Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Tutti a Roma per cambiare veramente il Paese #IoDicoNo

  • 71

New Twitter Gallery

>>> Dalle 10 alle 19 di oggi si vota per il collegio dei probiviri del MoVimento 5 Stelle. VOTA ORA! <<<

di Luigi Di Maio

Sabato 26 novembre, domani, saremo tutti quanti in strada: parlamentari, consiglieri regionali del Movimento, consiglieri comunali, sindaci, cittadini, attivisti, cammineremo per le strade di Roma per ricordare agli italiani che il 4 dicembre bisogna votare NO.

Durante il cammino per la costituzione che faremo domani, portate con voi un simbolo tricolore, una fascia tricolore, un braccialetto tricolore. Ognuno di noi deve sentirsi responsabilizzato, in questo referendum, nel cambiamento del Paese. Anche perché questo è un referendum senza quorum, e ogni cittadino potrà essere determinante per per la vittoria del NO. Quindi andiamo a votare, e portiamo a votare più persone possibili, per far vincere i cittadini che vogliono veramente cambiare questo paese.

TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

ABRUZZO

18:00

L'AQUILA
Villa Comunale Via Michele Iacobucci
Parco del Castello

26/11/2016

UMBRIA

11:00

TERNI
P.za Solferino

LAZIO

14:00

ROMA
Piazzale San Paolo (fuori le mura)

27/11/2016

UMBRIA

10:30

ORVIETO
P.za della Repubblica

TOSCANA

17:00

AREZZO
P.za San Francesco

20:30

FIRENZE
Piazza Strozzi

29/11/2016

TOSCANA

17:00

LIVORNO
P.za XX Settembre

LIGURIA

20:00

LA SPEZIA
Piazza Cavour (Piazza Mercato)

30/11/2016

EMILIA ROMAGNA

17:00

REGGIO EMILIA
P.za Martiri 7 Luglio

20:00

PIACENZA
Piazza Sant'Antonino

1/12/2016

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA
Giardini Pubblici - Corso Crimea 67

LIGURIA

20:00

GENOVA
Piazza Matteotti

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA

PIEMONTE

17:00

TORINO
Piazza San Carlo

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Nov 2016, 10:07 | Scrivi | Commenti (71) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 71


Tags: 26 novembre, di maio, iodicono, roma

Commenti

 

Ciao mondo
Sono Virginia LUGO Cusinière in Canada.
Ero pronto per la ricerca è stato di 2 anni ho avuto la mia banca rifiuta.
Ho visitato questo prestito sito bando tra particolare grave in tutto il mondo e ho vissuto una meravigliosa signora di nome Mrs. Anissa Kherallah di nazionalità francese che aiuta ogni persona che vive nel
Il Portogallo, Francia, Martinica, Guadalupa, Riunione, Nuova Caledonia, Honolulu, Polinesia e altri da fare prestiti, e mi ha dato un prestito di 20.000 € che devo pagare indietro oltre 15 anni con un interesse molto bassi e C ' era il Sabato mattina ho ricevuto il denaro senza protocollo. Hai bisogno di credito personale, la vostra banca si rifiuta di dare prestito, non guardare più è meglio. Ecco la sua e-mail: developpement.aide@gmail.com

LUGO VIRGINIE Commentatore certificato 28.11.16 06:49| 
 |
Rispondi al commento

ciao

hanno appena ricevuto un prestito di 50.000 euro sul mio conto senza pagare nessun spese in anticipo.


Allora se avete bisogno di finanziamento io presi di contattarvi il prestatore su questa mail; claudejiliet7@gmail.com

rodrigue juan, molise Commentatore certificato 26.11.16 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera Sono Virginia LUGO Cusinière in Canada.
Ero pronto per la ricerca è stato di 2 anni ho avuto la mia banca rifiuta.
Ho visitato questo prestito sito bando tra particolare grave in tutto il mondo e ho vissuto una meravigliosa signora di nome Mrs. Anissa Kherallah di nazionalità francese che aiuta ogni persona che vive nel Il Portogallo, Francia, Martinica, Guadalupa , Reunion, Nuova Caledonia, Honolulu, Polinesia e altri da fare prestiti, e mi ha dato un prestito di 20.000 € che devo pagare indietro oltre 15 anni con un interesse molto bassi e questa mattina ho ricevuto il denaro senza protocollo. Hai bisogno di credito personale, la vostra banca si rifiuta di dare prestito, non guardare più è meglio.
Ecco la sua e-mail: developpement.aide@gmail.com

LUGO VIRGINIE Commentatore certificato 26.11.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento


Ciao

PS: SENZA PAGAMENTO PRIMA DI RICEVERE IL VOSTRO PRESTITO?

Ringrazio dio di avere messo sul mio cammino del signor CLAUDE, questa prestatrice non è come gli altri. Grazia ha essa io hanno ricevuto un prestito di 80.000 dollari oggi a 08:15 cronometra. Sono a lungo stato fregare ma per questa volta CI ho avuto ciò che volevo. Allora mio fratello e sorella se riceverete questo messaggio allora siete salvati. Se avete bisogno di prestito o d'investimento nel vostro progetto. vi consiglio di contattare questo signore che mi ha fatto certamente questa mail: claudejiliet7@gmail.com

marie gonzalo, toscana Commentatore certificato 26.11.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Si farà' anche una grande frittura di pesce?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.11.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

ho votato si a tutti e tre perchè mi fido di grillo. avrei preferito comunque un ventaglio più ampio, scelto che ne so da vari meetup d'italia

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.11.16 14:05| 
 |
Rispondi al commento


dopo le false notizie sull'economia Australiana di cui ho scritto precedentemente ...

arriva la vera notizia che invece va indietro....come un gambero

Australia's economy gone backwards
http://www.smh.com.au/business/markets/morgan-stanley-warns--australias-economy-may-have-gone-backwards-20161123-gswadb.html
Australian GDP poised to fall, warns Morgan Stanley
http://www.abc.net.au/news/2016-11-24/gdp-set-to-go-backwards-morgan-stanley/8053402
http://www.businessinsider.com.au/morgan-stanley-says-theres-a-real-risk-that-australias-economy-contracted-last-quarter-2016-11

John Buatti 25.11.16 14:02| 
 |
Rispondi al commento

La riforma costituzionale è esattamente il programma della P2 di Licio Gelli
Berlusconi ha tentato di realizzarlo fallendo
Renzi ci riesce perché non ha più l'opposizione del Pd che si è sdraiato sul neoliberismo trandendo i suoi elettori
Cosa può esserci di più fisiologico che Renzi e Berlusconi ora si mettano insieme, visto che hanno gli stessi intenti antidemocratici


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Lotti si sta comportando in modo ridicolo
Immagino che quando ci sarà il Patto del Nazareno 2 andrà ad ossequiare la moglie di Brunetta

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai i giochi sono fatti!La vedo dura!

ALBERTO CONENNA 25.11.16 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo c'erano capitalisti e comunisti
Oggi ci sono capitalisti e populisti
Ma la depredazione non cambia.
0 risposte 0 Retweet 0 Mi piace

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 13:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non metteteci con le spalle al muro .

vincenzodigiorgio 25.11.16 13:34| 
 |
Rispondi al commento

@ Ernesto ho letto solo ora il tuo comm. in antina... condivido!
^^^ direi che il fatto di dover, tutti gli anni, in un giorno determinato, fare la "giornata del...Pirla"...vuol dire non aver risolto il problema....quindi pura ipocrisia.... il pirla sarà,rimarrà perchè fa comodo ai furbi!
Ciao...*.^

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Se vince il No, non ci sono opzioni
Hanno già deciso tutto
Renzi non ha intenzione di dimettersi
Se il No vince troppo, Mattarella farà un Governo Renzi bis, oppure si farà un governo tecnico Padoan e continuerà la spoliazione neoliberista del nostro Paese
Renzi cambierà l'Italicum e ammetterà le coalizioni. Berlusconi si è già offerto di entrare nel Governo con lui col Patto del Nazareno 2 e, se i voti non basteranno, Salvini sarà contemto di aggiungerci i suoi.
Fine dell'Italia.
Alla faccia di ogni coerenza e di ogni principio democratico!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto che noi stiamo impiccati al si e al no nei nostri porti si scaricano migliaia di containers carichi di prodotti cinesi . Nelle nostre fabbriche tessili comprate dai cinesi si lavora a tutto vapore e gli ex operai stanno in cassa disintegrazione a rigirarsi i pollici . Mentre stiamo incollati alle televisioni seguendo i si e i no giù in strada le nostre figlie vengono molestate da clandestini che , più in la buttano il cibo per terra . Più in la ancora c'è nostra zia ottantenne che , a fatica , raccoglie qualcosa dai cassonetti dell'immondizia . In quell'angolo buio una prostituta intrattiene un cliente arrapato mentre ai giardinetti nostro figlio acquista un po di coca . Votiamo dunque , tanto per non morire !!!

vincenzodigiorgio 25.11.16 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Finché ce staranno i politichi,nun cambierà mai gnente...

Buongiorno!!

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

8
Se le Regioni si oppongono a delle estrazioni petrolifere incontrollate che potrebbero provocare movimenti sismici come quelli del Lazio o delle Marche, occorre togliere il potere di veto alle Regioni. Togliere loro autonomia. La grande finanza non vuole ostacoli e la democrazia è un ostacolo. Per questo Renzi è stato messo su per tagliare i diritti del lavoro e tagliare la democrazia.
A questo serve la modifica del Titolo V della Costituzione. Quello di cui Renzi non parla. Togliere alle Regioni le loro autonomie, quei poteri di difesa dei cittadini e di difesa del territorio con cui si possono opporre a comandi che vengono da Roma.
La modifica del Titolo V ha questo scopo. Togliere alle Regioni ogni potere e diritto e portare tutto a Roma così che le multinazionali non avranno fastidi e dovranno trattare con un solo (l'uomo solo al comando) per fare i loro sporchi affari. A questo bieco progetto di assoggettamento della democrazia agli interessi del grande capitale la sx europea ha dato il suo consenso, “Tradimento” si chiama il libro di Rampini.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento

7
L'arma per ridurre in prigionia i Governi è il debito.Noi diamo ogni anno all'Ue 20 miliardi e ne riceviamo la metà,il resto va a sostenere le banche francesi e tedesche.Ma quando abbiamo bisogno di soldi,come per il recente terremoto, l'Ue ci dice di No.E' inutile che i nostri conti producano un avanzo primario,il vincolo europeo ci costringe a una perdita continua e l'enorme debito che abbiamo,2200 mld,ci costa ogni anno 60 miliardi di interessi che ingrassano le banche europee
Dunque non possiamo aumentare il PIL perché non possiamo investire e non possiamo usare l'avanzo primario per quanto siamo primi in Europa per avanzo primario perché se lo mangiano gli interessi.Possiamo solo diventare più poveri, privatizzare e svendere quello che abbiamo per niente
Tutto il sistema è fatto per impoverire l'Italia, creare un sistema di debito che la impoverirà sempre più,arricchire sempre più le banche malgrado la loro palese corruzione e costringere alla fine l'Italia a svendere quello che ha (porti,gas,luce,telefono ecc.=le cosiddette utilities) alle multinazionali per due soldi come ha fatto la Grecia
Nel 1980 il rapporto debito pubblico/Pil dell’Italia era appena al 54%.In 14 anni è raddoppiato,salendo fino a 117% nel 1994,oggi si spera di fermarlo al 131%.Il debito pubblico costituisce la nostra “palla al piede”,per la mole degli interessi da pagare
Ecco perché l'attuale sistema dell'euro(debito, austerity,Bce e Fm) è uno strumento di guerra per impoverire le Nazioni e costringerle a svendersi tutto quello che hanno,compresi i diritti e le Costituzioni
Su questa strada di progressiva distruzione dell'economia e della politica,la democrazia potrebbe essere un baluardo e ogni forma di decentramento democratico disturba i poteri forti,come disturbano massimamente tutti quei movimenti dal basso che chiedono maggiore democrazia (il M5S più di tutti che è diventato il nemico numero 1 della grande finanza con una campagna di demonizzazione mai vista prima).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:53| 
 |
Rispondi al commento

6
Per questo, il lavoro dall'Occidente, grazie alla globalizzazione, si è spostato in Cina, in Asia, in Africa... Così il lavoro in Occidente ha cominciato a mancare e la disoccupazione ha cominciato a mordere, ancor più perché, sotto l'ordine dei poteri forti, le Nazioni occidentali hanno cominciato a tagliare i diritti del lavoro, le tutele del lavoro e lo stato sociale, finché le grandi banche hanno ordinato di tagliare anche le libertà democratiche e i diritti civili (la JP Morgan dice che la Costituzione italiana è 'troppo socialista' e ordina di cambiarla) e capi di stato traditori come Renzi hanno ubbidito.
La globalizzazione del mercato non ha portato alla globalizzazione dei diritti, ha globalizzato solo i capitali, creando una classe di lavoratori che doveva concorrere con gli schiavi peggio trattati del mondo. Il nostro operaio deve concorrere con l'operaio cinese o asiatico, per cui il suo standard viene costantemente abbassato, i diritti del lavoro tolti, il tempo indeterminato sparito, lo stipendio sostituito dai vaucher, la precarietà che diventa permanente e, malgrado questo, si crea un esercito di disoccupati penalizzando soprattutto le giovani generazioni che si ritrovano dequalificate senza un lavoro e senza una speranza per il futuro.
Questo è avvenuto in Italia ma è avvenuto in tutto l'Occidente e anche nei due Paesi dove il neoliberismo era stato applicato in modo maggiore: Stati uniti e Inghilterra. E la rivolta a questo sistema si è concretizzata con la Brexit e l'elezione di Trump che sono rivolte contro il neoliberismo. In Europa la situazione è ancora più grave perché i poteri forti (il grande capitalismo) ha penalizzato i popoli col debito e l'austerity che impone il fiscal compact (pareggio di bilancio) impedendo gli investimenti e costringendo i popoli alla stagnazione economica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:51| 
 |
Rispondi al commento

5
In USA,chiunque vada al Potere,Obama come Bush, porta avanti sempre lo stesso neoliberismo per cui le guerre continuano,la repressione delle democrazie continua,le multinazionali continuano a non pagare le tasse(vedi la Apple in Irlanda),i ricchi continuano a portare capitali nei paradisi fiscali,il costo della vita aumenta,il welfare peggiora(l'Obamacare è stato un mezzo fallimento perché era troppo caro),i più ricchi si sono arricchiti ma i più poveri non sono stati meglio, perché salari e stipendi sono rimasti fissi mentre la delocalizzazione portava il lavoro all'estero,facendo chiudere le imprese e la spinta dei migranti contrapponeva ai lavoratori altri lavoratori pronti ad accettare paghe ancora più nere.L'America dei ricchi è diventata più ricca ma l'America dei poveri e della classe media è diventata più povera.Per questo si è ribellata e ha cambiato voto
Obama ha spinto per fare grossi trattati commerciali di liberalizzazione così da eliminare dazi,controlli e regole e anche l'Ue stava per firmare il TTIP (Renzi e Caliendo per primi!), grande trattato commerciale con gli USA con cui saltavano le 2400 regole europee sui prodotti a difesa del consumatore e dell'ambiente che finora hanno bloccato l'ingresso delle merci americane e l'Ue stava per firmare anche un trattato di liberalizzazione commerciale con la Cina con cui saremmo stati invasi da merci cinesi,prodotte a costi più bassi e in spregio a qualunque difesa dell’uomo e dell’ambiente,con totale fallimento delle piccole e medie imprese europee e aumento enorme della disoccupazione
Con la globalizzazione,il lavoro si sposta dalla nazione di partenza verso quei Paesi dove i salari e gli stipendi sono più bassi,il lavoro è meno tutelato,i lavoratori sono trattati come schiavi e il costo del loro lavoro è più basso e permette ricavi più alti mentre l'automazione ha anche diminuito l'apporto della mano d'opera
A questa situazione gli enormi flussi migratori hanno dato il colpo di grazia

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

4
In USA sono le grandi multinazionali delle armi o della chimica ecc. che mettono su i Presidenti scegliendoli sempre tra i più ricchi(in America un Lula operaio sindacalista non diventerebbe mai presidente,il sistema è stato creato fin dal principio 'per i più ricchi')
Multinazionali come l'IBM,la Nestlé,la Coca Cola o la Locked Martin finanziano un candidato repubblicano con la stessa quota con cui finanziano un candidato democratico e lo fanno perché porti avanti lo stesso programma neoliberista che le favorirà
Perché Obama è andato su con grande entusiasmo di tutti e dopo due mandati gli elettori della classe media e bassa gli hanno votato contro? Eppure Obama ha fatto un programma di investimenti di tipo keynesiano...e i dati economici ci dicono che grazie a lui l'America ha aumentato la sua ricchezza. Ma questa ricchezza è andata solo ai più ricchi mentre le disuguaglianze sono aumentate.La globalizzazione non produce nuovo benessere per tutti,produce solo aumento di ricchezza e di potere per pochi e un peggioramento totale per tutti gli altri
Così,mentre la ricchezza si concentra in sempre meno mani di una élite,il resto della popolazione vede aumentare solo le proprie sofferenze
In USA democratici e repubblicani non sono una sx e una dx,sono la stessa cosa e fanno le stesse cose,perché il programma neoliberista retrostante è rimasto lo stesso.Contro questo neoliberismo che uccide le democrazia e affama i popoli gli elettori si stanno ribellando e la grande finanza trema e lo taccia di “populismo”.Ma il populismo altro non è che la reazione di chi non ha le leve della ricchezza e del potere contro un sistema iniquo che si avvale di governanti traditori come Renzi per fare i suoi interessi elitari contro quelli di tutti
Un fantasma si aggira per l’Europa,ieri lo chiamavano proletariato,oggi lo chiamano populismo,ma è sempre la ribellione degli esclusi che rivendicano i loro diritti

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NO, non vogliamo perdere diritti costituzionali
NO, non vi crediamo piu' ormai nessuno ci casca
NO,non siamo quella massa di gente senza cervello che voi credete,noi ci siamo e rivogliamo il nostro Paese ,la nostra Dignita'', la nostra Individualita'.

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 25.11.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

3
Con questa riforma muore la democrazia parlamentare e nasce una partitocrazia ristretta dominata dal capo del partito maggiore che concentra su di sé ogni potere. Ma questa è dittatura!
Sapete perché Renzi non parla mai del Titolo V? Perché il titolo V attacca il riconoscimento fatto dalla Costituzione ai poteri delle Regioni per decentrare il potere ed evitare proprio l'uomo solo al comando che preluderebbe a un'altra dittatura. Renzi ha la faccia di chiamare il nuovo Senato "Il senato delle Autonomie". La realtà è che di autonomia le Regioni non ne avranno nessuna. E questo faciliterà la strada alle multinazionali e al potere finanziario che potranno fare a pezzi l'Italia (vedi le multinazionali del petrolio cosa hanno fatto con le trivelle), come hanno fatto con la Grecia che è stata depredata dei porti, degli aeroporti, del telefono, del gas, della luce elettrica...grazie al tradimento di Tsipras.
Il mondo è sempre stato diviso tra troppo ricchi e troppo poveri (150 anni fa si diceva 'capitalisti e proletari'). La globalizzazione ha fatto molto comodo ai troppo ricchi rendendoli ancora più ricchi a scapito dei più poveri. C'è stata una globalizzazione del lavoro e della finanza per aumentare il capitale dei troppo ricchi i quali si sono arricchiti ulteriormente sulle spalle dei troppo poveri togliendo loro beni e diritti. Anzi, al tempo di Marx, si parlava ancora di 'classe media'. Oggi la globalizzazione ha fatto fuori la classe media che si è enormemente impoverita e ha perso le sue tutele sociali e,ora, perderebbe anche ogni potere politico.
La globalizzazione ha messo l'economia nelle mani della finanza (banche, Borse, organismi finanziari come la Bce e il Fm o la Bm), e la finanza oggi comanda la politica. I Governi in occidente non fanno quello per cui i popoli li hanno eletti ma ubbidiscono agli ordini dell'alta Finanza e delle multinazionali.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:44| 
 |
Rispondi al commento

2
Votando SI' voti il sistema neoliberista,un SISTEMA DI GOVERNO che è quello della finanza, delle banche,degli evasori,dei paradisi fiscali, dei paesi venduti e depredati come vittime di guerra,della privatizzazione,dei popoli privati dei loro diritti,del mercato feroce e disumano…
Durante il fascismo gli Italiani erano quasi tutti fascisti.Ci immaginiamo se dopo la fine della guerra, al momento di fare la Costituzione, i democristiani avessero detto:"Non facciamo nulla coi comunisti o con gli ex fascisti"? O se questo lo avessero detto a Yalta dove pure c'erano Stalin e Roosevelt?
Oggi non si deve guardare chi vota Sì o No,non esistono insiemi o coalizione,ma 'cosa' si vota e lo si deve guardare per il bene futuro di tutti gli Italiani e per il futuro delle prossime generazioni non per le nostre antipatie presenti
Con questa pessima riforma si vota per una forte diminuzione della democrazia,la scomparsa di due diritti elettorali,l'accentramento dei poteri nell'uomo solo al comando,un programma che era quello di Berlusconi ed era quello di Licio Gelli,quello dei poteri forti e che è contro di noi
Lo sapete perché Renzi parla sempre di una diminuzione di costi(ridicola visto che sono 57 milioni l'anno mentre spende 61 milioni 'al giorno' in armi,con un aumento del 21%)e parla sempre di una diminuzione di politici (sapete che le Province non spariranno affatto e non perderanno un solo posto ma cambieranno solo nome? Sapete che il CNEL non sparirà affatto ma resteranno tutti i suoi dipendenti e dunque costerà 20 milioni l'anno come ora - lui dice un miliardo ma mente?)
come ora - lui dice un miliardo ma mente?)
La riforma è una truffa.I politici non diminuiranno,solo non voteremo noi più nulla, saremo espropriati dei nostri diritti democratici,con 2/3 del Parlamento fatti da nominati,un senato fatto da nominati,le province dirette da nominati e dunque anche un presidente della repubblica,per forza di numeri,eletto da nominati e una Corte Costituzionale di nominati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:43| 
 |
Rispondi al commento

1
Le ragioni del SI
Scrive Renato:Non potrei mai votare No insieme a B,SALVINI, Grillo ecc.Meglio votare SI' insieme a Napolitano,Macaluso,Veltroni,Cacciari ecc...
.
L’obiezione è debole.Nessuno può essere sicuro che votando Sì o No non votino come lui persone che gli sono sgradite.Si vota per qualcosa,non per stare o non stare con qualcuno
Se il NO è sostenuto dalla Cgil,dalla Fiom,da Landini,dai maggiori costituzionalisti italiani, dall’ANPI,il SI’ è sostenuto da Marchionne, Confindustria,Alfano,Verdini,le banche,le banche d’affari americane,la Merkel,i grandi evasori,le multinazionali,la mafia, la camorra e la ‘ndrangheta
Quando fu fatta la Costituzione,nessuno pensò che veniva fatta da comunisti,democristiani,ex fascisti ecc.Lasciarono da parte le loro divisioni personali e pensarono solo di fare una cosa buona per l'Italia "tutti insieme"
Quando piove non pensi che apre l'ombrello 'anche' un mafioso,'anche' un criminale,'anche' un pedofilo.Apri l'ombrello per non bagnarti
Punto
E se sei malato e prendi un antibiotico,non lo rifiuti perché lo prende 'anche' Riina
A parte che molti del Pd oggi votano No e che il Pd ha perso 2 milioni di voti per le sue politiche di estrema dx e non è più il 1° partito d'Italia,ma poi B,Salvini,Grillo ecc non hanno mai fatto un patto insieme,non hanno gli stessi scopi e interessi,non faranno mai una coalizione insieme.Invece B ha già proposto,nel caso di vittoria del No,una alleanza con Renzi,un Patto del Nazareno n° 2.E lo faranno! Dunque se voti Renzi voti anche B,come oggi voti anche il padre di Renzi,la sua banca corrotta e la sua alleanza con la P2,voti Alfano,De Luca,il plurinquisito Verdini,Boschi,suo padre,la sua banca corrotta e la sua alleanza con la P2,voti Confindustria, Marchionne,le banche d'affari USA,la Merkel,le fallimentari banche francese e tedesca,gli imprenditori che delocalizzano il lavoro,le multinazionali della guerra e delle armi.. ma soprattutto voti un SISTEMA DI GOVERNO che è quello del NEOLIBERISMO

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.16 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo partecipando ad un ingiusto duello ad armi impari. Quelli per il “NO” organizzano mediamente un incontro a settimana con circa 100 elettori; quelli per il “SI” hanno a disposizione TV, radio e giornali per contattare a getto continuo il 100% degli elettori. E’ COME LOTTARE COL TEMPERINO CONTRO UN AVVERSARIO CON LA BOMBA ATOMICA! L’AG COM non interviene d’ufficio, come dovrebbe e nessun partito, tranne il M5S, ne chiede l’intervento, oltre a lottare in modo molto più incisivo. Non basta, quindi, incitare solo a votare "NO"; essendo questa la realtà, penso, PER IL BENE DI FIGLI, NIPOTI e pronipoti, CHE OGNI CITTADINO informato DEBBA IMPEGNARSI A VOTARE E FAR VOTARE "NO" AD ALMENO 10 AMICI O PARENTI, altrimenti il 5 dicembre saranno gli altri a festeggiare! A Benevento intanto noi facciamo così:......http://www.comunemente.net/articolo.asp?id=77

de lauro enrico 25.11.16 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Non amissibile 6 mesi sulla questione referendum ,ci sono famiglie che non riescono a mettere un piatto a tavola per i loro figli e vengono ossessionati da persone indiavolati sul votare no o si. QUesta costituzione e buona ma se non si applica da70 anni, fatti non chiacchiere, le chiacchiere non riempiono la pancia. SVEGLIA.

costantino testa 25.11.16 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi leggo a cena con il nemico ..... Prestasoldi .... Sciopero.....
Condivido il post di Ernesto.
Quanta amarezza però !


Oggi giornata mondiale della Violenza sulle donne: un granello di sabbia nell'immenso mondo dell'ipocrisia dei potenti.
Un pò come l'ONU sulle democrazie esportate!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.16 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Dl del 26 maggio il Sostegno per l’Inclusione Attiva(SIA) è stato ridisegnato ed esteso a tutto il territorio nazionale, prevedendo per il 2016 lo stanziamento di 750 milioni di euro, per il 2016, di fondi europei, nazionali e regionali per finanziare il beneficio, e un raddoppio nel 2017. Non è accettabile che milioni di euro provenienti da fondi europei, non si sappia a chi destinarli, dal momento che le domande, sono nettamente inferiori a quelle previste, e che i dati ISTAT indicano una situazione economica delle famiglie italiane ben diversa. La solita legge tagliata con l'accetta!Chiunque abbia fatto la domanda per il SIA, si vedrà la domanda rifiutata qualora il nucleo famigliare sia composto da 3 persone, pur avendo tutti gli altri giusti requisiti per la richiesta. Se incontrate questi problemi iscrivetevi al seguente gruppo, e dove cercheremo di amplificare e rendere nota questa ennesima ingiustizia sociale!https://www.facebook.com/groups/1774713006082813/

Tony Saba 25.11.16 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Divertente riguardare L'Unità del 2006 quando vinse il No sul tentativo di modifica costituzionale di Berlusconi.

http://bit.ly/2gbwjJM

Ps notare in basso a destra la vignetta di Staino oggi schierato con Renzi per il Si.

Senza parole!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.11.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

______

....questi sono i cosiddetti Caschi Bianchi finanziati con donazioni e da alcune nazioni tra cui gli USA...
il loro ruolo dovrebbe essere quello di salvare vite ....

ma sono stati beccati con un finto video dove facevano finta di salvare una persona ...che stranamente aveva il viso uniformemente bianco ...ma il collo era rosa...

..in realtà sono spie di Obama ecc...che informano vari governi....

guarda i trucchi...
https://www.youtube.com/watch?v=Zgl271A6LgQ



________

.....questi sono i finti benefici del TTIP TPP ecc
quando una Multinazionale puo fare causa contro un paese per mancati guadagni o vendite..e la gente paga le cause..
guardatelo tutto...
I trattati esenti da tasse gia esistevano prima del TTIP, TTIP significa monopolio per le Multinazionali.

clicca cc (close captions) per i sottottoli poi clicca il cerchietto menu > poi subtitles> poi Auto-translate> poi scegli Italian , la traduzione non è perfetta ma si avvicina.

These are the Fake benefits of TTIP :
A Multinational can sue a Country for profits...and people pay the legal bill !
https://www.youtube.com/watch?v=j0LOwmwgkdA


Quindi ho ricevuto un prestito di 90.000 euro ha la banca CPL.


Allora se avete bisogno di prestito, io voi presi di contattato su questa mail; contact@cplbank.com

maria banderas, molise Commentatore certificato 25.11.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Oggi però i cittadini romani stanno leggermente incazzati per lo sciopero trasporti.
Nel rincarare l'incazzatura i media tipo LA SETTA, che non risparmia bordate di merda verso l'amministrazione Raggi dalla sig.ra mirta, la quale senza contraddittorio intitola ogni intervista a nostro danno, ripeto SENZA CONTRADDITTORIO.
Cittadino Fico, non si può fare niente?

giovanni f. 25.11.16 11:37| 
 |
Rispondi al commento

O.T.?

- Oggi, è la giornata per la difesa delle donne vittime della violenza
MA SARÁ UN CASO CHE OGGI É ANCHE "BLACK FRIDAY"? -

Mia "inutile" opinione personale:

QUANDO UNA DONNA si presta come tramite rappresentante
di un sistema perverso, ipocrita, marcio come
la donna che presta il suo corpo e anima per pubblicità via stampa o tv,
lo shopping compulsivo,
la cieca pretesa di ogni capriccio,
l'ottuso proponimento di politiche totalitariste fuori dalla realtà

trova la mia più convinta esecrazione.

Il ricatto di sesso o amore come merce di scambio
per un matrimonio,
per un'auto nuova,
per una villa al mare
o per uno o più diamanti

trova la mia più convinta esecrazione pure nei confronti del più bieco e sotterraneo dei contratti
di fronte al quale gli umani (umani?) mai abbiano dovuto soccombere.

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 25.11.16 11:07| 
 |
Rispondi al commento

se il governo renzi cade, faranno un governo o di transizione, cioe' che si limita a traghettare la nazione fino al voto, cioe' non fara' niente, oppure uno che continuera' a percorrere la strada di qeusto che abbiamo gia'. questo perche' se ci sono soggetti nell'attuale parlamento che hanno a cuore veramente la situazione italiana, sono cosi' sparpagliati e cosi' pochi che non potranno avere una maggioranza per formare un governo nuovo.

il quadro puo' cambiare se il m5s si mette in gioco. se accetta il ruolo che dovrebbe avere, di catalizzatore delle energie migliori del parlamento.

e sono convinto che in ogni schieramento ci sono persone con le quali poter iniziare il cammino e formare un governo. nel pd. andando a pescare nei transfughi del m5s, perlopiu' entrati in lotta di collisione col m5s per la volotna' di tenersi fuori dai giochi che contano, nella lega, la stessa meloni mi sembra una con cui poter trovare molti punti di incontro.

e la meloni si porta dietro almeno un'altra decina di parlamentari.

poi ci sono possibili opportunisti, utili comunque a fare numero e gli schiacciabottoni.
punti d'incontro? quelli che si possono trovare, i condivisibili. senza accettare imposizioni, e senza voler imporre quello che non puo' (non vuole) essere recepito dagli altri.

uscendo fuori dal discorso do ut des, fammi fare questa legge e io ti faccio fare quest'altra, ma rimanendo "solo" sul condivisibile, l'accettato da tutti nei fatti, non naturalmente solo nei titoli.

pochi punti, chiari.

e il cambiamento ha inizio. perche' una cosa fatta bene e' potente, ha la forza di 10 cose negative. ha il potere di smuovere, di pulire, di ridare quel nuovo senso di marci che tutti auspichiam, che tutti i cittadini italiani auspicano.

fidarsi di se stessi, ragionare, mente lucida, ripulita di slogan e preconcetti, sicuri, decisi, onesti, corretti, senza volersi attaccare delle palle al piede, educati e senza tante paranoie.

carlo 25.11.16 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti:
C'è dalle ore 10 su Rousseau la votazione per i probiviri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.16 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a CENA CON IL NEMICO
Un invito a cena per accreditare il Movimento 5 Stelle agli occhi dI Mediobanca. I destinatari? Le parlamentari pentastellate Carla Ruocco e Barbara Lezzi. Il luogo? Un prestigioso ristorante di pesce nel centro di Roma. Secondo quanto rivela Repubblica, mercoledì prossimo, alle otto e mezzo di sera, "Mediobanca, la più importante banca d'affari italiani" presenterà le due parlamentari "agli investitori internazionali ché,tra un antipasto crudo e un risotto all'astice,spiegheranno la loro visione di governo al Movimento".
iL MOVIMENTO è contro i poteri forti la cena serve a studiare il nemico e a fare accordi in vista della nostra prossima vittoria.
Beppe Grillo vigila
VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE

Aldo S Commentatore certificato 25.11.16 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altri 5 Decreti convertiti in Legge, "abolizione" Equitalia, 85 Euro per gli statali.... ma non era necessario passasse il Si per rendere il Paese governabile e abbreviare i tempi per la approvazione delle Leggi ?
Mancano settimane al Referendum eppure stanno passando parecchie Leggi praticamente in giornata, a questo punto ho un vuoto di memoria: quali sono le ragioni del Si ?

Andrea Belcredi 25.11.16 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Altri 5 decreti trsformati in Legge, "abolizione" di Equitalia, gli 85 Euro per gli statali .... ma non era necessario passasse il Si per rendere il Paese governabile e rendere i tempi brevi per la approvazione delle LEggi ?

Andrea Belcredi 25.11.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

....cara so che mi aspetti ma farò un po tardi stasera ..c'è un po di traffico sulla strada..
https://www.youtube.com/watch?v=vXvr5aWE7O4

John Buatti 25.11.16 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi, è la giornata per la difesa delle donne vittime della violenza.
La violenza sulle donne, è stata messa in atto da un'altra donna, la signora Fornero, leggere attentamente l'Art. 24 comma 7 della legge della suddetta donna. Ma leggetela attentamente, anche tra le righe dove le famose manine, inseriscono la vasellina.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 25.11.16 10:27| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 25.11.16 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati da Beppe Grillo e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi. Per poter postare un commento invece, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, savol quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121. I dati acquisiti verranno condivisi con il "Blog delle Stelle" e, dunque, comunicati alla Associazione Rousseau, con sede in Milano, Via G. Morone n. 6 che ne è titolare e ne cura i contenuti la quale, in persona del suo Presidente pro-tempore, assume la veste di titolare del trattamento per quanto concerne l'impiego dei dati stessi nell'ambito delle attività del predetto Blog delle Stelle; modalità e finalità del trattamento nonchè ambito di diffusione e comunicazione dei dati da parte della Associazione Rousseau sono i medesimi sopra e di seguito descritti.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori