Il Blog delle Stelle
Corruzione emergenza nazionale: l'Italia tra i Paesi più corrotti del mondo

Corruzione emergenza nazionale: l'Italia tra i Paesi più corrotti del mondo

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 39

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

immagine di Riparte il futuro

di MoVimento 5 Stelle

Anche quest'anno siamo in fondo alla classifica dei paesi più corrotti al Mondo, seguiti dalla Bulgaria e dietro a Romania e Grecia. Siamo al 61esimo posto su 168 Paesi per l’Indice di Corruzione percepita nel settore pubblico e politico. Un Paese in cui il 52% delle grandi opere del 2015 è sotto inchiesta per corruzione e dove solo lo 0,5% dei detenuti (299 su 53.889 nel 2015) è in prigione per reati di corruzione.

La corruzione in Italia non è più tollerabile. Va sconfitta. Sta minando i principi di giustizia e legalità del nostro Paese. Sta privando il nostro Stato di autorità, autorevolezza e credibilità. Sta gravando pesantemente sul bilancio pubblico. Sta danneggiando il mercato imprenditoriale sia privato che pubblico e sottraendo diritti e servizi ai cittadini. Ogni anno ci costa miliardi di euro e ci toglie ogni futuro.

Renzi doveva cambiare tutto ed invece sia i dati oggettivi che le misure adottate dal governo, come le depenalizzazioni, i condoni, le sanatorie, ecc ci dicono chiaramente che ha fatto solo ancor più danni.
Il MoVimento 5 Stelle ha le proprie proposte in materia di giustizia e lotta alla corruzione. Daspo per tutti i politici imprenditori e funzionari pubblici corrotti e condannati con sentenza definitiva. Riforma della prescrizione con stop dei termini dalla sentenza di rinvio a giudizio o dalla sentenza di condanna di primo grado. Introduzione del whistleblowing e dell'agente provocatore per i reati di corruzione. Aumento delle pene, riforma del 416 ter sul voto di scambio politico mafioso, sequestro e confisca dei beni anche nei reati di corruzione, ecc.

Queste sono solo alcune delle misure che proponiamo e che i partiti non vogliono approvare. Gli italiani devono decidere. Subito al voto!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Dic 2016, 12:22 | Scrivi | Commenti (39) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 39


Tags: corruzione, daspo politici, m5s, trasparency international

Commenti

 

Ma questi fanno schifo..... altro che onorevoli.... questi l'onore c'è l'hanno nel..... a sto punto berlusca è un santo

Alessandro Calogero 12.12.16 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mondo
Io passo attraverso questo canale per esprimere la mia gratitudine alla signora Anissa Kherallah che continua a fare del bene alla gente, alle persone che chiedono aiuto e consigli. Lei ci ha aiutato dandoci un prestito per completare la nostra casa e aprire un ristorante; vi assicuro che questa donna ha un buon cuore e il timore di Dio. Non andare alla ricerca di distanza, la persona che abbiamo bisogno di aiutarci e non voliamo è la signora Anissa Kherallah e il suo indirizzo è: developpement.aide@gmail.com
Si potrebbe anche contattarmi se volete maggiori informazioni su questa donna piena di bontà

SANDRINE razac Commentatore certificato 11.12.16 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OLTRE AD ABOLIRE EQUITALIA RIFORNARE L'AGENZIA DELLE ENTRATE

quello che stanno facendo negli ultimi anni e' qualcosa di impressionante!
manda cartelline di poche centinaia di euro per magari una mancanza di 10 euro versati ( gia' qua e' assurdo) e poi vedono chi paga e praticamente abbocca alla loro esca!
una volta pescato il tonno, vedeno se il tonno e' in posseso di casa, terreni o proprieta' e comincia con il mandarti cartelle che ti chiedono soldi perche' dicono sempre che la casa o il terreno etc.etc. che hai acquistato vale di piu' e quindi hai evaso e devi pagare ancora!
questi non fanno neanche perizie dal vivo per rendersi conto se una cosa vale meno o piu'.
lo fanno solo da un ufficio e sono spinti dai dirigenti a constatare sempre che vale di piu'!
poi ti fissano appuntamento e ti spaventano con cifre enormi per poi calarle sperando che cosi' il cittadino la paghi subito per evitare di incorrere in peggio!!!

questa e' un estorsione bella e buona autorizzata a cui bisogna dire basta e ribellarsi.
chiunque ricevesse accertamenti simili lo invito a non pagare e firmare nulla e di rivolgersi alle varie class action che sono nate , a cui non si paga niente!

mettere un tetto anche a questi dirigenti e basta dargli altri premi in piu' per quanti soldi riescono ad estorcere al cittadino !( eh si piu' riscuotono piu' soldi prendono! assurdo)

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

genova genova, genova Commentatore certificato 11.12.16 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Raddoppiare la durata della pena nel codice penale e possibilmente ridurre i benefici nell'ordinamento penitenziario in modo che i colpevoli finalmente finiscano in carcere con certezza e a lungo (non per un paio di settimane come adesso).
Troppo difficile?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.12.16 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si può chiedere il raspo per i corrotti ai CORROTTI???

Ingenui!!

Vanno spazzati prima via e posi si fa il DASPO!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 11.12.16 11:51| 
 |
Rispondi al commento

bisogna andare al voto subito con questi politici corrotti i cittadini sono dentro a una gabbia di merda che non si vede l uscita bisogna cambiare tutto questo sistema altrimenti siamo arrivati alla frutta e i giovani potranno riprendere il loro futuro

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 11.12.16 11:24| 
 |
Rispondi al commento

a parte il problema etico della corruzione politica che fa scuola e crea un sistema di furbetti e ladri capillare su tutto il territorio, danneggiando irreparabilmente le nuove generazioni sdoganando la corruzione come sistema di vita , il punto più grave è il danno economico . La corte dei conti dice che la corruzione in Italia ci costa 60 miliardi all'anno ( e sono amici loro quindi sono di sicuro di più ) , ovvero 60 miliardi che vengono sottratti al bilancio dello stato . se moltiplichiamo questa cifra per gli ultimi 30 anni, ci rendiamo conto che la corruzione da sola fa pari pari il debito pubblico italiano , che è la vera zavorra che affossa il paese sui mercati rendendolo ricattabile con il giochetto spread su e giù . Solo con delle leggi severissime anticorruzione , cosa che solo i 5S possono fare , si può provare a recuperare questi soldi . Con , non dico 60 miliardi , ma la metà , si può applicare una tassazione flat al 20% , si può dimezzare l'IVA e rimangono i soldi pure per il reddito di cittadinanza . Il paese ripartirebbe a razzo in tre mesi .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 11.12.16 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Riforma elettorale
Se con la nuova riforma elettorale si stabilisce un sistema proporzionale puro si dovrà stabilire che il partito di maggioranza relativa deve avere l'incarico di presiedere comunque al nuovo governo
ed a quelli della legislatura. Non si deve pertanto dare un premio di maggioranza, ma di partecipazione al governo.
Se viene meno questa clausola le due minoranze, che ora sono forti, si metteranno insieme e così governeranno le minoranze

antonio filippi 11.12.16 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Per chi afferma che la Raggi SI COCCOLA i magrebini vorrei ricordare che gli antichi Romani dicevano "DURA LEX SED LEX". Quella famiglia magrebina buttata fuori da San Basilio aveva diritto alla casa perché non era un immigrato economico ma un EMIGRANTE che stava in Italia da ben 17 anni. L'assessore all'urbanistica ha detto che si prenderà cura sia di lui sia delle persone in difficoltà a San Basilio. Chi parla in modo così reazionario non sa o finge di non sapere che molto spesso l'occupazione illegale si paga fior di quattrini alla solita "mafia" del quartierino. Occorre che il territorio sia controllato dalle forze dell'ordine e non dalla criminalità. E' chiaro a tutti che gli immigrati economici devono tornare subito al loro paese, ma abbiamo il dovere di accogliere i RIFUGIATI. Penso anche che questo dovere debba anche essere rapportato al contesto storico e non essere illimitato. Però non dobbiamo dimenticarci che, anche se quelli che vengono non sono tutte personcine raccomandabili, i veri nemici sono quelli che li costringono a venire qui dal loro continente. Perciò l'unico modo di uscirne e di cambiare politica contro le lobbies finanziarie che ci comandano. Ricordatevelo quando andate a votare e non vendetevi per un pezzo di pane, perché se fate così non riuscirete mai a sollevarvi dal vostro stato di povertà e servitù.


il brasile per esempio è molto più corrotto... paese di mmmerda con gente di mmmerda che sarebbe da prendere una bomba H e farli saltare tutti in aria compresi quei brasiliani trans di merda che vengono a rompere il cazzo qui....


importando merda da tutto il mondo cosa pensate che possa diventare l'italia .... un paradiso?

importatori di merda 10.12.16 23:11| 
 |
Rispondi al commento


Mi pare che queste classifiche vengano fatte da un istituto con sede in Germania....ora tutti sappiamo che in Italia esiste la corruzione, peraltro la corruzione esiste da sempre, è un dato strutturale, dunque non è possibile attribuire alla corruzione l'insorgere delle crisi economiche e peraltro, dal punto di vista scientifico non esise nessuna correlazione tra fenomeni corruttivi e l'insorgere di una crisi economica. La corruzione genera ingiustizie e per questo va combattuta, ma non genera crisi economiche!
Il punto è che invece qualcuno lo pensa...e ci dobbiamo chiedere a chi giova far credere agli italiani che fanno la fame perché "sono corrotti"...e che sarebbero più corrotti degli altri....e a dircelo sono i signori della Siemens e di Wolksvagen... cioè di quel paese che, intrappolandoci nell'euro, ci ha letteralmente spolpati a suo vantaggio. E in base a quali elementi ci dicono "corrotti? In basa alla "percezione"....alla loro "percezione"... o forse di riflesso anche in base alla nostra, sta di fatto che il criterio della "percezione" non ha nessun carattere scinetifico!
Non esiste nessun elemento oggettivo per dire che l'Italia sarebbe un paese più corrotto di altri!
L'unico elemento oggettivo, che naturalmente non è stato preso in considerazione dai teutonici autori di questa classifica, è che in Italia esiste una magistratura indipendente e totalmente autonoma dal potere politico, magitratura che invece latita in altri paesi...dove la corruzione "percepita" sarebbe minore della nostra.
Attenzione a non tirare acqua al mulino di chi ci vuole semplicemente distruggere con operazioni subdole: "Vi siete beccati la Troika? Colpa vostra. Siete Corrotti!"

diego r., Roma Commentatore certificato 10.12.16 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA LA RAGGI COSA STA COMBINANDO?
SI COCCOLA I MAGREBINI (CHE MANCO VOTANO!) E LI METTE DAVANTI AGLI ITALIANI?

CHE NON SUCCEDA MAI PIU' UNA COSA DEL GENERE SE NO VERAMENTE, QUA SI RISCHIA DI PERDERE MILIONI DI VOTI A FAVORE DELLA LEGA, CHE POI ANCHE SE NON FARA' QUELLO CHE DICE UN MINIMO DI SPERANZA LA ACCENDE!

RENDERE PUBBLICA E CHIARISSIMA LA POSIZIONE DEL MOVIMENTO SULL'IMMIGRAZIONE E NON METTERLA AI VOTI PERCHE' QUA VOTANO 100 MILA PERSONE E I VOTI SONO MILIONI E MILIONI E PIU' DEL 90% DI NOI NON NE PUO' PIU'!
RIMANDARLI A CASA E SUBITO SENZA PERDERE TEMPO E FARLI BIVACCARE A NOSTRE SPESE!

MENO SOLDI PER LORO , PIU' SOLDI PER NOI!

SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

genova genova, genova Commentatore certificato 10.12.16 20:11| 
 |
Rispondi al commento

credo che oramai la corruzione sia troppo dilagata in questo paese,,,la vedo dura,,questo e un paese disfatto da politici incompetenti che penzano solo a loro portafoglio,,,io li ritengo responzabili di tutto quello che sta accadendo,,banche,emmigrati,la germania che ci tiene sotto scacco la miseria che dilaga nel sud,voucher,nessun diritto di lavoro,nessuna siqurezza,,non credo che mi rassegni a tutto questo.Secondo il mio punto di vista finche saremo sotto questa europa e l'euro sbagliato,non usciremo mai da questa crisi.

mauro ferdinando 10.12.16 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come si fa a fare un titolo dicendo: "L'italia tra i paesi piu' corrotti al mondo" quando poi si parla di corruzione PERCEPITA? Siate seri!

Alessia M 10.12.16 18:59| 
 |
Rispondi al commento

la lotta alla corruzione, oltre a essere un segno di giustizia e di civiltà, è l'unica via PER RIDURRE LA PRESSIONE FISCALE !!!!

luigi m., bergamo Commentatore certificato 10.12.16 18:49| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è stata sempre lider nella corruzione .Poi da FI al PD abbiamo fatto bingo. Se non se ne vanno ha casa tutti (escluso M5S) l'Italia, non sarà mai un paese TRAPARENTE. MAI ....AL VOTO SUBITO

Angelo Fornaro 10.12.16 18:11| 
 |
Rispondi al commento

ecco una proposta seria :
i bandi pubblici delle opere pubbliche si possono fare in streaming, a cui accedono ditte iscritte e verificate in precedenza, se una ditta non ha la qualità per eseguire i lavori viene scartata, se una ditta ha personaggi disonesti, corrotti o mafiosi viene scartata. poi il tutto in diretta streaming per favorire la massima trasparenza. poi basta gonfiare i prezzi, se l'appalto viene aggiudicato per 100 milioni di euro questo è quello dovuto e punto, non che poi strada facendo spuntano eventuali altri problemi e il preventivo aumenta e diventa di 300 milioni.
con i soldi risparmiati REDDITO DI CITTADINANZA SUBITO GRAZIE

alberto ., genova Commentatore certificato 10.12.16 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corruzione, criminalità organizzata ed evasione fiscale contano dai 150 ai 450 miliardi di euro che mancano annualmente nelle casse dello Stato. Non dobbiamo mai smettere di ripeterlo: la legalità non è solo una questione morale o di giustizia, ma una questione economica! Da un governo a 5S mi aspetto grandi investimenti sulla Giustizia e sulle forze dell' ordine, lasciate oggi nella miseria. Una grande spesa che dovrà esser vista come un importante investimento, perché sono tutti soldi che, una volta investiti, torneranno nelle casse dello Stato nel lungo termine.

Nicola Catenacci (akirapunk), Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 10.12.16 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Si applichi la legge antimafia e le pene adeguate, 41 bis compreso. Viviamo tempi in cui, il termine responsabilità, pronunciato da un politico, assume il significato di inciucio, attaccamento alla sedia, rendita, tradimento del mandato, corruzione. 41 bis e carceri modello Turchia o Thailandia.

Fasog Gi 10.12.16 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Quando tutti i segreti,attuali e storici,magari prenderemo coscenza che l'italia non è nemmeno una repubblica e non ha mai avuto una vera democrazia,forse a fasi alternate per convenienza,magari scopriamo anche che è stata fondata sulla corruzione,ci vuole ben altro che riforme se non ci dissociamo dai veri padroni,il resto sono belle parole ma credo che ci vorrà qualcosa di più radicale

rosario 10.12.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La corruzione è antica come l'uomo ma anche la defecazione e quasi quotidiana da milioni di anni ma questo non vuol dire che uno faccia il bagno in vasche di sterco umano. Guidare un gruppo, un'istituzione, un partito ,una società significa interpretare il loro divenire, le loro energie emergenti, le loro potenzialità di progresso, finalizzandone il movimento a un disegno ordinato razionalmente e responsabilmente governato. Combattere la corruzione dilagante e restringerla, con ogni mezzo, ai limiti minimi , è necessario per spostare in avanti la linea del consenso, del modello ideale (ma realizzabile) che gli stolti chiamano Utopia volendolo così denigrare. Senza modello ideale si diffonderà sempre di più la corruzione che non trova argini se non nell'Utopia che a sua volta ha bisogno della cultura quale nutrimento essenziale.

Cavigliera elettronica quindi diffusa a tutti i corrotti per sentenza definitiva, mi sembra una divertente e splendida idea.

Me ne intendo di questa tecnologia.

Oreste Grani/Leo Rugens

Oreste Grani 10.12.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

La corruzione prospera perché' conviene. Anche se si viene beccati, il che succede raramente, si rischia solo uno sputtanamento mediatico, le spese legali e qualche perdita di tempo nei tribunali. Nient'altro con le norme attuali e le periodiche agevolazioni a corrotti e corruttori. Analogamente accade per l'evasione fiscale. Per rendere corruzione ed evasione fiscale non convenienti bisogna mettere mano a tutte quelle riforme che il M5S richiede da tempo e magari anche qualcuna in più' .

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.12.16 15:55| 
 |
Rispondi al commento

PROPRIO SICURI CHE CI SFUGGA L'ULTIMO POSTO (e non solo in Europa)?

giuseppe centrone 10.12.16 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Mettete all'Anticorruzione uno bravo, uno che conosce i problemi e non guarda in faccia a nessuno. Cantone non l'ho mai sentito nominare, cosa ha fatto contro la corruzione? Babbo Natale fa più paura.

Franco Mas 10.12.16 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma va?

rino lagomarino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.12.16 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Questa è una piaga che occorre sanare al più presto, ha un'urgenza pari al terremoto e la disoccupazione, scende la considerazione Internazionale, la fiducia va a farsi benedire, tutti ci evitano. Una volta quando volevamo indicare una condizione falsamente stabile si diceva 'alla Bulgara' mentre oggi siamo peggio. Chiunque remerà per il Governo Italiano dovrà invertire la rotta, così spariremo anche geograficamente, verremmo assorbiti per DEBITI.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 10.12.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei capire meglio i criteri con cui si fanno queste classifiche. O si tratta di CORRUZIONE PERCEPITA? Perche' in questo caso non ha nessun valore e anzi fa danni!!!

Alessia M 10.12.16 13:42| 
 |
Rispondi al commento

LE DONNE, I CAVALIER, L’ARME, GLI AMORI CHE…
Quest’anno, gli assessori regionali che non hanno dato grande prova di sé, visto che siamo falliti nel 2011, tra tredicesima e stipendio avranno più di ventimila euro netti. I giudici che spesso hanno chiuso gli occhi di fronte alla dilagante corruzione avranno più o meno gli stessi emolumenti di molti politici nostrani. Qualcuno si chiede se hanno problemi di lavoro i giovani figli dei giudici, dei prof. universitari, dei rettori universitari, dei primari ospedalieri, dei prefetti, dei manager pubblici e privati, dei dirigenti RAI e dei nostrani onorevoli? Le cose devono cambiare al più presto.

Giuseppe C. Budetta 10.12.16 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le lotta alla corruzione deve fare parte del programma di governo del Movimento. La certezza della pena ed inasprimento delle pena ne deve far parte. Pene draconiane devono essere esercitate contro chi ruba nella publica amministrazione perché` rubare alla comunità` e` più` grave che rubare a un singolo cittadino. Quest e` il messaggio che deve venire dal M5S. In Inghilterra ex-deputati son andati in carcere per avere frodato cifre di poche migliaia di sterline sulle diarie rimborsi spese. Questo sarebbe inconcepibile in Italia dove di solito politici ed amministratori pubblici rubano milioni di euro all comunità.
Sono ansioso di discutere e votare i punti del programma che riguarderà` le norme anti-corruzione. A quel punto, il sistema politico consociativo che ci ha governato per 70 anni combattera per la sopravvivenza e sara` durissima.

Giovanni Borghini 10.12.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento

E' un male che si è sempre tollerato senza mai limitarlo. E come tutti i mali che non vengono curati, si espande sempre di più invadendo tutti i tessuti; interessante il racconto "I topi" di Buzzati.
Adesso e più difficile disintossicarsi da questa mentalità, ma è importante cominciare, al più presto.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 10.12.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori