Il Blog delle Stelle
Elezioni subito! #PdParlaChiaro

Elezioni subito! #PdParlaChiaro

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 156

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

di Beppe Grillo

Renzi non è abituato alle elezioni, ne ha paura e crede che sia un ordigno del MoVimento 5 Stelle: "Non lascio questa arma a Grillo" ha detto il premier dimissionario congelato. Vorrei tranquillizzarlo. Le elezioni non sono un'arma, tantomeno una mia arma. Sono lo strumento democratico che gli italiani hanno, come sancito dalla Costituzione, per eleggere i rappresentanti della Camera e del Senato (grazie alla vittoria del NO, altrimenti li avrebbero decisi i partiti) e indicare così la loro volontà su quello che il governo deve fare.

Noi vogliamo andare al voto al più presto perché i cittadini hanno il diritto di esprimersi non per usarlo contro qualcuno. L'arma contro la volontà popolare sono stati i governi alla Renzi e alla Monti non eletti da nessuno. Prima si vota meglio é. Noi la pensiamo così, il PD che ne pensa? La voce del suo segretario conta ancora qualcosa? Basta chiacchiere e battute. Siate chiari davanti agli italiani. Aspettiamo una risposta dopo la vostra direzione di domani.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

6 Dic 2016, 16:39 | Scrivi | Commenti (156) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 156


Tags: elezioni, movimento 5 stelle, referendum, renzi

Commenti

 

Ciao mondo
Io passo attraverso questo canale per esprimere la mia gratitudine alla signora Anissa Kherallah che continua a fare del bene alla gente, alle persone che chiedono aiuto e consigli. Lei ci ha aiutato dandoci un prestito per completare la nostra casa e aprire un ristorante; vi assicuro che questa donna ha un buon cuore e il timore di Dio. Non andare alla ricerca di distanza, la persona che abbiamo bisogno di aiutarci e non voliamo è la signora Anissa Kherallah e il suo indirizzo è: developpement.aide@gmail.com
Si potrebbe anche contattarmi se volete maggiori informazioni su questa donna piena di bontà

SANDRINE razac Commentatore certificato 11.12.16 23:19| 
 |
Rispondi al commento

viva l'Italia viva il movimento 5 stelle

Giovannni Lazzara 11.12.16 00:13| 
 |
Rispondi al commento

LA POSSIBILITA' DI ANDARE SUBITO AL VOTO PER QUANTO HA DICHIARATO IL PRESIDENTE MATTARELLA SI ALLONTANA SEMPRE PIU', NOI ITALIANI SIAMO SFINITI, SI DEVE PRENDERE UNA DECISIONE SERIA, IL GOVERNO CON PIENI POTERI ERA GIA' STATO DECISO, DICONO CON RISERVA, A ME SEMBRA PIU' CREDIBILE UN PIANO B, DECISO GIA' DA PRIMA DEL VOTO 4/12/2016, IL GOVERNO CHE MATTARELLA NOMINERA', FINIRA' IL PROGETTO MALATO DI NAPOLITANO E PORTERA' L'ITALIA NELLA POVERTA' PIU NERA, IL POPOLO E' PRONTO A NON SOPPORTARE ULTERIORE SACRIFICI E STARE A GUARDARE LO SFARZO DEI PARLAMENTARI A SPESE NOSTRE, SI CHIEDE A GRILLO, SEN. LUIGI DI MAIO, SEN. ALESSANDRO DI BATTISTA DI PRENDERE UNA DECISIONE A NON PERMETTERE UN QUARTO GOVERNO TECNICO CHE SAPPIAMO GIA' COSA FARA', SI DEVE TROVARE UNA SOLUZIONE PER BLOCCARE ALTRI SUICIDI, IL CITTADINO HA GIA' PAGATO TROPPO, ORA BASTA.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 10.12.16 21:26| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AD ABOLIRE EQUITALIA RIFORNARE L'AGENZIA DELLE ENTRATE

quello che stanno facendo negli ultimi anni e' qualcosa di impressionante!
manda cartelline di poche centinaia di euro per magari una mancanza di 10 euro versati ( gia' qua e' assurdo) e poi vedono chi paga e praticamente abbocca alla loro esca!
una volta pescato il tonno, vedeno se il tonno e' in posseso di casa, terreni o proprieta' e comincia con il mandarti cartelle che ti chiedono soldi perche' dicono sempre che la casa o il terreno etc.etc. che hai acquistato vale di piu' e quindi hai evaso e devi pagare ancora!
questi non fanno neanche perizie dal vivo per rendersi conto se una cosa vale meno o piu'.
lo fanno solo da un ufficio e sono spinti dai dirigenti a constatare sempre che vale di piu'!
poi ti fissano appuntamento e ti spaventano con cifre enormi per poi calarle sperando che cosi' il cittadino la paghi subito per evitare di incorrere in peggio!!!

questa e' un estorsione bella e buona autorizzata a cui bisogna dire basta e ribellarsi.
chiunque ricevesse accertamenti simili lo invito a non pagare e firmare nulla e di rivolgersi alle varie class action che sono nate , a cui non si paga niente!

mettere un tetto anche a questi dirigenti e basta dargli altri premi in piu' per quanti soldi riescono ad estorcere al cittadino !( eh si piu' riscuotono piu' soldi prendono! assurdo)

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

genova genova, genova Commentatore certificato 09.12.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Ciao


quindi ho ricevuto un prestito di 125.000 euro in signor CLAUDET, allora se avete bisogno di prestito, voi potete contattarlo su questo mail:claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 09.12.16 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io vorrei andare a votare. Però vorrei far notare due cose fondamentali.
Primo punto: sono stufo di vedere candidati i soliti malati di protagonismo che si fanno avanti nei meet up con i sistemi dei vecchi politici (spesso del 5 stelle solo a chiacchiere) e di avere solo due minuti per valutare i candidati. Occorre che si possa sapere MOLTO TEMPO PRIMA che ci si può candidare, altrimenti i soliti si passeranno le informazioni e i candidati saranno sempre quelli. Non bisogna dare il logo del movimento in quei paesi dove ci sono due o più meet up, né accettarne i candidati. Voglio poter vedere e interrogare e valutare i candidati (graticole) per scegliere gente capace ed ONESTA ed eventualmente voglio sapere cosa fare per denunciarne l'inaffidabilità.
Secondo punto: presupponendo la vittoria, occorre GIA' DA ORA contattare persone serie e capaci (es. Davigo per mettere la giustizia in grado di funzionare, secondo me) per stilare il programma SERIO e preciso per non fare come a Roma e per cominciare a migliorare il paese con proposte serie, concrete etc., altrimenti siamo fregati. Da tempo amici miei del PD sostengono che prima vinciamo e prima ci leviamo dalle scatole. Vincere troppo presto e con molti di questi portavoce vuol dire riconsegnare l'Italia ai ladroni di sempre. Basta slogans cretini e senza senso e cominciamo a parlare di cose concrete, ma globali ed a largo respiro. Appena vinte le elezioni dovremmo avere tutto pronto, compresi i ministri, le lotte di potere lasciatele agli altri, per favore e per sopravvivere.

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 09.12.16 08:30| 
 |
Rispondi al commento


Osservate la vostra possibilità gli amici!!!

Buongiorno signore & signora
Dopo le difficoltà finanziarie di cui sono vittime molte persone in tutto il mondo ho deciso in collaborazione con i miei avvocati ed il mio notaio di assegnare un prestito tra privati ed all'ogni persona che è nella necessità. Allora per le vostre necessità di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie, sia per rilanciare le vostre attività o per la realizzazione di un progetto, infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, sono in grado di farvi prestiti che vanno di 2.000 € a 5.000 000 € con un tasso d'interesse del 3% all'importo di cui avete bisogno e con condizioni di rimborso che vi faciliteranno la vita. Ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * prestito immobiliare * prestito all'investimento * prestito automobile * debito di consolidamento * margine di credito * seconda ipoteca * riacquisto di credito * prestito personale siete schedati, divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto ed avete bisogno di finanziamento, una cattiva cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, fondo da investire sulle imprese. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarli. Per qualsiasi altra informazione volete contattarli da parte di mail.developpement.aide@gmail.com

ALTRA OPPORTUNITÀ

Credito Natale affidabile e rapido
Per aiutarli a affrontare le vostre spese di Natale e feste di fine d'anno, mettiamo a vostra disposizione prestiti che vanno del 2000 € a 50000 € ad un tasso d'interesse molto accessibile del 3% soltanto. per ulteriori informazioni le contattate per posta elettronica: developpement.aide@gmail.com

anissa aide Commentatore certificato 08.12.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Questi parassiti vogliono perdurare sino a maturare il vitalizio, a questo punto dobbiamo puntare al voto, sebbene potrebbe sembrare incoerente, non abbiamo altra scelta a meno di non voler concedere loro questo vantaggio.
Oltretutto pende su di noi la possibilità che un governo tecnico formato da parassiti chieda all'UE aiuti economici, consegnando di fatto l'Italia al commissariamento delle banche, liberiamoci al più presto di questi parassiti!
Grazie Beppe di tutto quello che stai facendo per noi da oltre 30 anni.

Anna Cimmino, San Giorgio di Piano Commentatore certificato 08.12.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONI SUBITO!

Maria Stella Longo 08.12.16 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Carlo, il "buon" Bersani fa parte della vecchia politica, e' uno di quelli che l'ha aiutato a riempirsi di privilegi, (di cui anche lui ovviamente gode), e a portare l'Italia nella situazione che si trova oggi. Lui rappresenta tutto cio' contro cui e' nato il Movimento e tu ti vuoi alleare con lui?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 08.12.16 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Carlo.. Ma ti ricordi che il 'buon' Bersani ha con molta arroganza : 'questo è il mio programma e questo voglio fare. Me lo votate'? E no caro.. Io ti appoggio ma decidiamo insieme la 'road map'. Quindi é per questo che non è nemmeno considerabile il 'buon' Gargamella..

Marx 08.12.16 00:50| 
 |
Rispondi al commento

Non vogliono mollare e non molleranno l'osso, dobbiamo strapparglielo.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 08.12.16 00:37| 
 |
Rispondi al commento

La gatta frettolosa fece i gattini ciechi. Elezioni presto ma adelante con juicio. Perche' non proporre un mandato a Bersani? Una persona onesta, uno che ha votato no al referendun, e soprattutto colui che in fondo aveva vinto le elezioni e quindi, secondo il sistema elettorale, il PdC in pectore. Se a suo tempo il MV5S gli avesse dato un appoggio esterno ci saremo evitati il Ducetto di Rignano: forse uno dei peggiori PdC della storia repubblicana e sicuramente il piu'antipatico.
CF.

Carlo Fresa 07.12.16 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sii paziente. Sono ancora attoniti, smarriti. Non hanno ancora compreso cosa non avevano capito. Dicevano che il NO sarebbe stato il voto dei vecchi, conservatori, ignoranti e rincoglioniti. .Il Si sarebbe stato il voto dei giovani, informati, acculturati, che guardano al futuro ecc. Oltre questo colossale errore di valutazione, difficile da fare anche per un neofita, si sono dimenticati delle condizioni in cui sono, ormai da lungo tempo, i giovani. Per guardare al futuro devi avere gli occhiali. Questi ragazzi, purtroppo, non hanno nemmeno gli occhi per piangere, Se uno va a vedere, il voto disaggregato, si rende conto di molte cose che erano già lapalissiane. I nostri SOLONI (GROSSE SOLE) sono talmente approssimativi che non si sono resi conto, nemmeno in parte, della grave situazione in cui versa il paese. Non hanno capito che le persone tirano avanti senza prospettive. In sostanza, quello che loro pensavano fosse il SI, si è dimostrato essere un secco e voluminoso NO. Quest’ultimo governo, in 1017 giorni, ha aumentato il debito di 150 miliardi di €. pari a 147 milioni di €. al giorno. Qualcuno ha potuto rilevare i benefici di questo ulteriore indebitamento? Credo che faranno il possibile per galleggiare, come certe cose maleodoranti di colore marrone, ma non hanno ne potrebbero avere ,ne tantomeno dare, nessuna prospettiva. Andiamo al voto e speriamo in bene.
Saluti
Talbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 07.12.16 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Chiaro, subito al voto! Ma perchè allora l'Italiacum è stato così disprezzato!? Rischiamo di passare per incoerenti!

Osvaldo L. Commentatore certificato 07.12.16 16:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Unificazione dei diversi sistemi elettorali.

Questa legislatura è stata ricca di proposte elettorali, ma nessuna ha prospettato una possibile unificazione dei diversi sistemi elettorali.
L’attuale sistema elettorale della Camera e del Senato sottopone i partiti ad un continuo ricatto politico, in questo scorcio di legislatura si potrebbe trovare una nuova riforma elettorale.
Sé si considera il sistema elettorale delle vecchie provinciali, possiamo trovare :
- i collegi elettorali;
- un sistema proporzionale;
- un accordo sul candidato Presidente,
- una soglia di sbarramento del 3%;
e cosa più importante che ogni lista elegge i propri rappresentanti in rapporto al numero di voti raggiunti.
Oggi in Italia esistono ben sette sistemi elettorali differenti che eleggono i consiglieri circoscrizionali, comunali, provinciali, regionali, deputati della camera, senatori e deputati europei.
E' una confusione di procedure elettorali che spesso anche al più esperto presenta dei dubbi. Con l’occasione di una riforma elettorale, si potrebbe cercare di equiparare, parte di questi sistemi elettorali. Cordialmente,Vincenzo Napolitano

Vincenzo Napolitano 07.12.16 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno

Se avete bisogno di prestito, potete contattare questa mail per più informazione. Ecco il suo indirizzo elettronico: claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 07.12.16 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Continua proposte di modifica costituzionale.
Art. 69 - I membri del Parlamento ricevono un’indennità stabilita dalla legge, la quale non deve essere superiore a cinque volte la media dello stipendio percepito dai dipendenti pubblici. A questa norma devono fare riferimento anche i redditi derivanti dall’attività privata. I profitti superiori a questo limite devono essere utilizzati, nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi, per ridurre e/o superare le diseguaglianze sociali e per creare condizioni di sviluppo in sintonia con la difesa, la manutenzione e il ripristino naturale dell’ambiente. Art.70 - La funzione legislativa è esercitata dalla Camera dei Deputi. Art. 171 - ….. Lo stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie ……….(Da inserire tra le altre): Assistenza sanitaria gratuita compresi i prodotti sanitari per le classi basse e medie. Regolazione dei costi dei prodotti sanitari e dell’assistenza sanitaria per renderli uniformi su tutto il territorio nazionale.

Giancarlo Fenu 07.12.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

DOPO LA VITTORIA DEL NO

E’ possibile creare le condizioni per elaborare una vera riforma che migliori la nostra amata Costituzione a favore dei meno abbienti, dei lavoratori e delle imprese che non scappano all’estero con le ricchezze prodotte in Italia. Ecco alcune proposte di modifica, scritte in corsivo di alcuni articoli della Costituzione che potrebbero diventare oggetto di discussione nel paese, tra le forze politiche e in parlamento:
Art. 42 - ……La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità, in modo che i grossi patrimoni siano regolati e/o utilizzati dallo stato, mediante un sistema progressivo legato al loro valore, per promuovere una effettiva uguaglianza sociale ed economica tra i cittadini. Artt. 46 - Ai fini della elevazione economica e sociale del lavoro e in armonia con le esigenze della produzione, la Repubblica riconosce il diritto dei lavoratori a collaborare e ad essere inclusi nella gestione e nell’assetto proprietario e dirigenziale delle aziende. Art. 55 - Il Parlamento è costituito dalla Camera dei deputati, la quale può essere composta da 350/400 deputati.
Art. 67 - Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni (da cancellare senza vincolo di mandato) nel rispetto del Mandato conferitogli dagli elettori. Decade dal suo mandato chi fuoriesce dal gruppo parlamentare corrispondente alla lista in cui è stato eletto, tradendo la fiducia degli elettori.
Art. 68 - I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse nell’esercizio delle loro funzioni…. (Il resto dell’articolo è da abrogare poiché tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge e chi ha responsabilità pubbliche deve essere di esempio agli altri cittadini e non può essere posto al di sopra della legge.)
Continua.....

Giancarlo Fenu 07.12.16 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Non esiste altra possibilità che anche con altre forze si organizzi una manifestazione a Roma (magari addirittura pacifica) con un paio di milioni di persone per obbligarli ad andar via senza vitalizio (importantissimo). Entro e non oltre marzo bisognerà votare. Dobbiamo sfruttare il momento!!!!!!
Uno schiaffo a questa europa assassina!!!
Partiamo subito.
Poi sia quel che sia.

Massimo de simone 07.12.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa deve parlare??? Devono, anzi, tacere punto.no condivido, ma accetto la linea del movimento ad andare alle elezioni subito ed estendere l'italicum al senato; ottimo. Ma questo passaggio chi lo dovrebbe fare?? Loro!!!!!
Ok non vogliamo avere direttamente il mandato per non esporsi e per i nostri principi, non condivido ma accetto. Quello che non accetto è quello che noi dovremmo restare a guardare. Ebbene allora si proponga al presidente un nome super partes che formi un governo che debba avere solo due ministri e che abbia in agenda solo la legge elettoral

aniello robustelli 07.12.16 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Ora che mr B ha iniziato a far rientrare in FI coloro che mano che ne aveva bisogno Renzusconi, gli sono stati inviati in parlamento, per permettergli di avere governabilità, e questo per quanto infami fossero gli intenti di questo governo, è suo interesse tirarla lunga per concludere l'operazione, aldilà di quel che dichiara ai media. Volenti o nolenti ci siamo ritrovati nello stesso fronte con Salvini e Meloni per il NO e abbiamo stravinto. Si trovino dei punti in comune con loro per almeno scompigliare i piani inciuciori di mr B e Renzusconi!!!! Impariamo in fretta ad essere tattici, ed ad usare noi per primi quella pancia tanto pubblicizzata poco tempo fa nel blog.


Tutto deve essere studiato nei minimi dettagli, niente deve essere lasciato a caso, non è ammesso sbagliare, è cambiato l'equilibro politico del paese, è un momento storico da NON farsi sfuggire...

E' più importante dire "abbiamo fatto" che "vincere" le elezioni senza essere, come è successo a Roma, pronti a trasformare la vittoria in azione concrete ma tutto deve essere studiato....

Il "progetto d'immigrazione" è già pronto incontriamoci...

https://www.meetup.com/Meetup-Controllo-dellimmigrazione-Terni/events/234544494/?_locale=it-IT

m5stelleumbria@gmail.com

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 07.12.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento

L'YTAGLYA FA SKIFO???
HAITI BATTE YTAGLYA 29 A ZERO! INFATTI...

il 29 novembre uno degli stati più poveri e uno dei paesi più disastrati del pianeta
ha concluso con successo le sue elezioni! Ecco la prova!

Jovenel Moise vince le elezioni presidenziali in Haiti.
29/11/2016 05:19 - Il candidato del "Partito Haitiano Tet Kale" (PHTH), Jovenel Moise, ha vinto con
il 55,67% dei voti le elezioni presidenziali di Haiti celebrate il 20 novembre,
secondo i risultati provvisori divulgati questo lunedì dal Consiglio Elettorale Provvisorio (CEP).

Tradotto:
Jovenel Moise gana las elecciones presidenciales en Haití.
29/11/2016 05:19 - El candidato del Partido Haitiano Tet Kale (PHTK), Jovenel Moise, ganó con el 55,67 % de los votos las elecciones presidenciales de Haití celebradas el 20 de noviembre, según los resultados preliminares divulgados este lunes por el Consejo Electoral Provisional (CEP).

http://www.elmundo.es/internacional/2016/11/29/58
3d01dae5fdeacc658b4662.html

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 07.12.16 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Direi che ne abbiamo abbastanza di governi fantocci, che fanno più danni che bene, senza contare che ci entrerebbe qualche "tecnico" tipo Monti o Fornero, che poi prenderanno un ennesimo vitalizio alla faccia nostra.
Guardate poi la storia della famiglia Mattarella in rapporto al bandito Giuliano, C'è da fidarsi?
Sono stanco, quasi esausto, di questi governicchi, che non sono altro che emanazioni di poteri forti, che passano il tempo, ben pagato (da noi), in inutili discussioni, senza alcun costrutto, burocrati che spiegano il perché una cosa non si può fare, invece che agire.
Ora il congelato, prima di dimettersi, attende che sia approvata la legge di stabilità, che come al solito costerà sangue sudore e lacrime per il popolo indifeso... io dico basta. per dirla volgarmente: ne ho piene le palle. è ora di fatti, basta parole.

glauco dopo , novara Commentatore certificato 07.12.16 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto sul fatto quotidiano che Fico si candida alla presidenza del consiglio in caso di governo m5s...Di Maio, Fico, ed altri: cerchiamo di non diventare come gli altri e rimanere intransigenti a certe logiche, dato che il potere da alla testa...
Chi sarebbe il nostro candidato premier? Lo si proponga in rete nella stessa maniera di quando è stato scelto il nostro candidato presidente della Repubblica (Rodotà ).
E stessa cosa equivale x le posizioni della squadra di governo : curricula valutati, scelte in rete accessibili a tutti, ecc ecc.
Vi prego, evitiamo di fare la figura dei...Bomba...
Ciao
Albe


Governare un paese non dovrebbe essere un problema,se si rispettasse la costituzione facendola applicare(e se si modificasse per migliorarla a favore degli italiani),purtroppo in anni le istituzioni si sono riempite di tira a campa,di persone all'interno alle istituzioni piu' importanti strapagate piene di agevolazioni per loro e i loro parenti.Per fare un vero cambiamento ci vuole una maggioranza assoluta,e state pur certi che faranno delle leggi elettorali per obbligare a creare delle coalizioni .Domandona come fara' a governare il m5 se per avere la maggioranza dovra' allearsi?Ed eventualmente chi potrebbe essere un suo alleato? Ci vorrebbe che un sogno si realizzasse che gli italiani votassero dando la maggioranza assoluta al movimento,cio' che mi augurerei pero' so che non succedera' per un motivo semplice conosco gli italiani.

Giampaolo Cortinovis 07.12.16 12:45| 
 |
Rispondi al commento

nel governo a 5s vorrei ci fosse Gino STRADA alla sanità e GRATTERI alla giustizia insieme ad altre persone di provata esperienza e onestà affiancati dai nostri giovani rappresentanti che con sacrificio e serietà stanno lavorando in un parlamento di vecchie e giovani volpi. Mi auguro che il movimento rimanga unito a chiedere le elezioni. Rosa De Siena (rosamunda)

rosa de siena 07.12.16 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti, penso che se il m5s vuole vincere le elezioni, Virginia Raggi deve migliorare Roma sotto l'aspetto estetico e di efficienza poiché è una città che ha ancora l'immagine di una città abbandonata; a parte qualche secchio in più per l'immondizia. Credo sia Roma il parametro degli elettori italiani, di come potrebbe essere governato il nostro Paese. Certo la Sindaca non può fare miracoli, ma se tutti i nostri rappresentanti politici del movimento lavorassero in squadra con Virginia, si potrebbero avere risultati più veloci ed arrivare alle elezioni con un buon "biglietto da visita"
abbracci al m5s
.

Anna Bondi 07.12.16 12:16| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con cio che esponi ma mi pongo una domanda e te la giro.. (credo sia un sentire comune a tantissime persone)il m5s è pronto a governare ? ha una vera squadra di governo? ha un programma per il popolo italiano, per rilanciare la sua economia e l'occupazione? il malessere è diffuso ma bisogna dare serie prospettive di sviluppo e non affidiadosi solo alla buona volontà dei singoli o confidando nel consenso basato sul vento dell'anticasta e contestazione...Noi sardi siamo sempre pragmatici e oltre agli slogan vogliamo vedere prospettive di corto respiro

Pier luigi 07.12.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Titolo: Iva, stop aumento fino al 2018
Italia Oggi pag: 29

Oggi l'aula del Senato approva con una fiducia tecnica la legge di Bilancio 2017. Subito dopo il premier Ren.z.i. rimetterà il mandato nelle mani del Capo dello Stato e si apriranno le consultazioni. Il varo della finanziaria metterà in sicurezza le clausole di salvaguardia sull'Iva rinviando gli aumenti al 2018 quando il rincaro dei prezzi sarà notevole. L'aliquota di oggi al 22% sarà del 25%, destinata ad aumentare di un altro punto e mezzo nel 2019 arrivando alla cifra record di 25,9% e l'aliquota agevolata passerà dal 10% al 13%. Gli effetti finanziari di questi aumenti si tradurranno in un incasso per lo Stato di 12 miliardi di euro l'anno dallo scatto dell'Iva al 25% e di circa 7 miliardi per il passaggio dell'Iva dal 10 al 13%. Per un introito complessivo nel 2018 di 19 miliardi.

L'eredità che ci lasciano...

Gian A Commentatore certificato 07.12.16 12:02| 
 |
Rispondi al commento

E IL VATICANO,COME MAI NON COMMENTA IL REFERENDUM?
MENTRE I VARI LUPI,ROMANO MIGLIORE,MORANI,GELMINI,SALVINI,SI ACCAPIGLIANO IN TV A RIVENDICARE, IL 40% E' IL MIO IL 60% E' UN'ACCOZAGLIA E LI SEDUTI IN TV STANNO DELLE ORE A PARLARE DEL NIENTE.

NON SARA' CHE IL VATICANO E' L'UNICO CHE HA CAPITO CHE IL M5S,SE ENTRA NELLE STANZE DEL POTERE CHE CONTA,PUO' APRIRE UN SACCO DI CASSETTI E ARMADI?

ALLORA SI CHE NE VEDREMO DELLE BELLE,SONO QUELLI INESPERTI MA ONESTI CHE FANNO PAURA.....MEDITATE GENTE MEDITATE. AUGURI RAGAZZI E ANDATE FINO IN FONDO.....AMMESSO CHE VE LO PERMETTANO,COMUNQUE IO E LA MIA FAMIGLIA SAREMO AL VOSTRO FIANCO.

pizarro 07.12.16 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Ren.z.i: governo di unità o urne a marzo

II Sole 24 Ore pag: 8
Un governo di responsabilità nazionale con tutti i partiti dentro. Solo così il Pd è disponibile ad arrivare a fine legislatura. Con un governo sostenuto da un'ampia maggioranza parlamentare - più ampia dell'attuale - che faccia le cose che vanno fatte, a cominciare dalla 'sistemazione' della legge elettorale per uniformare i sistemi per l'elezione della Camera e del Senato e che rappresenti bene l'Italia al G7 di maggio previsto a Taormina. Questa la proposta che Matteo Ren.z.i. farà oggi agli altri partiti dalla direzione del Pd. Il via libera con fiducia del Senato alla legge di Bilancio arriverà in mattinata. E venerdì, giorno concordato con il Capo dello Stato, Sergio Matterella, Ren.z.i. salirà al Quirinale. Dopodichè toccherà al Presidente della Repubblica trovare la figura giusta per tentare la strada delle 'vaste intese'. Se fallisse la proposta di un governo di responsabilità l'unica alternativa è il voto. Subito.

Gian A Commentatore certificato 07.12.16 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe! Elezioni subito! Al voto! Non me ne frega niente delle beghe interne del pd! Elezioni democratiche!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.12.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione alla questione immigrazione, dove ancora non abbiamo preso una posizione chiara e netta. Anzi ho sentito Di Battista fare un discorso quantomeno "inquietante" in tal senso.
Su questo punto a mio avviso ci si gioca quasi tutto, perché sono convinto che gran parte della gente che ha dato questa botta all'ebete abusivo, ha proprio l'immigrazione tra i disagi principali.
Quindi OCCHIO! perché per vincere da adesso in poi non ci si può far trovare impreparati su nulla!

paolo rossi 07.12.16 10:33| 
 |
Rispondi al commento

E' inspiegabile come mai la Consulta non riesca a esprimersi. Lo doveva fare in Ottobre e non lo ha fatto. Forse lo farà il 24 gennaio, ma che problemi hanno, che cosa stanno aspettando?
E Il pdr che non si è mai accorto che l'Italia era nel caos con la legge elettorale, non era il governo che aveva la priorità di fare una legge elettorale corretta e poi se ne doveva andare, ma questo dov'è stato tutto questo tempo?

Rosa 07.12.16 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni subito? Non abbastanza per il Pd che preso tra i diversi fuochi del referendum, del voto e delle elezioni non è riuscito ad evitare la tegola veramente pesante di MPS. Economia e Lobby di HP riportava ieri come la banca fosse
ormai agli sgoccioli e che Renzi non si sia voluto assumere la responsabilità di dire ai risparmiatori che i bond subordinati saranno azzerati. Di stamane invece la notizia riportata da Yahoo Finanza: Padoan chiederà un prestito di 15 mld al Fondo Salva Stati per salvarla. Regalo di Natale per gli italiani che si sentono rappresentati dal Pd e purtroppo anche per quelli che la pensano diversamente. Le fosche nubi della Grecia messa in ginocchio dalla UE si presentano agli orizzonti italiani. Sentitamente ringraziamo la gestione.

Francesco C. Commentatore certificato 07.12.16 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Grillo avanti così.

No al referendum sulla Magna Carta, No all'Euro, No alla Nato. Si allo stato, alla nostra moneta. Uno vale uno; uno è anche il nostro portavoce nelle Istituzioni.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.12.16 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho inviato per tre volte un commento riguardante le signore Puppato Laura e Floriana Casellato del partito democratico.
Non è comparso per quale motivo?

Liliana V. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.16 10:05| 
 |
Rispondi al commento


No alla fiducia in senato,,, non ci faranno votare, sono tutti d'accordo

carlo 64 07.12.16 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Se vogliamo vincere le elezioni secondo me dobbiamo prendere il 35/40% dei voti, bisogna convincere gli indecisi over 60 che ancora si lasciano influenzare da TV e giornali.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 07.12.16 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto al 5 stelle da tempo. Le prime vittorie hanno "drogato" gli attivisti, che invece di studiare e mettersi in grado di fare le cose giuste hanno pensato di andare subito a fare i politici. Questo ha portato, per es, ad un alto numero di gente votata e passata subito da un'altra parte. In questo momento abbiamo tanti casini, ma i principali sono due:
1 Tanti "attivisti" purtroppo stanno attenti a fare i fatti loro. Questo spiega come mai ci sono tre o quattro meet up in una sola città. Se hanno le stesse idee, perché devono fare quattro meet up? Gente non candidata ha fatto campagna contro di noi, come la si denuncia, quando hanno fatto in modo di avere "amici" quelli che contano? Non eravamo uno vale uno? Anche da noi qualcuno è più uno degli altri?
- Sono stufo di sapere all'ultimo momento chi saranno i candidati: intanto si candidano gli amici degli amici, che vivendo di computer si passano le informazioni utili evitando accuratamente di passarle agli altri. Poi vorrei vedere i candidati e conoscerli. Le famose "graticole"? Quando curriculun seri dei vari aspiranti? In quelli che conosco vedo un'ignoranza talmente grossolana che spesso anch'io esito prima di votare, me lo dicono amici che voterebbero ma...
2 Possibile che non si pensi ad un programma serio e ragionato? Cominciamo e fare come se governassimo, in modo che appena finite le elezioni siamo in grado lo stesso giorno di cominciare non a pensare a cosa fare ma a fare direttamente, dalle nomine agli atti. La guerra alla Raggi sarà nulla in confronto a quanto faranno quando si andrà al governo, bisogna che la gente veda subito atti e leggi secondo la nostra visione dell'Italia.
Perciò ritengo ancora una iattura andare immediatamente alle elezioni, ma almeno approfittino i nostri portavoce per decidere e preparare il futuro governo, dai nomi ai progetti di legge, contattando subito le persone che ci possono aiutare o suggerire, tipo Zagrebelsky (lo avevo votato come candidato Presidente

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 07.12.16 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Un milione di persone pacificamente davanti al Parlamento e Quirinale. Qualora non dovessero accorgersi allora due milioni.

Carlo Cuda, Falerna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.12.16 08:33| 
 |
Rispondi al commento

La cancelliera tedesca Merkel ha parlato ieri al congresso del suo partito, (CDU)su diversi temi in particolare l'immigrazione,che sarà decisivo nella elezione 2017.

Sarà decisivo anche in Italia, non dobbiamo lasciare come "tema elettorale alla destra populista" che gode e approfitta del fallimento dell'operazione "Mare nostrum" per avere il consenso elettorale.

Tutto deve essere studiato nei minimi dettagli, niente deve essere lasciato a caso, non è ammesso sbagliare, è cambiato l'equilibro politico del paese, è un momento storico da NON farsi sfuggire...

Il "progetto d'immigrazione" è già pronto incontriamoci...

https://www.meetup.com/Meetup-Controllo-dellimmigrazione-Terni/events/234544494/?_locale=it-IT

m5stelleumbria@gmail.com


Il PD non permetterà mai di fare le elezioni.Proprio vero Dio non esiste,se fosse esistito sarebbe già crollata la torre di Babele della globalizzazione e la finta sinistra non avrebbe trionfato sacrificando Craxi come capo espiatorio salva mangiatoia.I veri razzisti sono i politici della grande ammucchiata spartitiva affarista clericale "Finta Sinistra & Finta Destra & Centro e Lega" al soldo dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano",i quali hanno incancrenito il mondo con la Malapolitica esportata tramite le guerre mascherate in Missioni di Pace e pianificato l'esodo biblico per alimentare il business dei clandestini pagandoli con le mangiatoie a 35€ ognuno a giorno.Il peggio che fanno leva sulle catastrofi provocate dalla Malapolitica spacciandole per eventi naturali e sui pietismi-vittimismi.Come mai chi parla di razzismo non fa cenno a chi vive nelle nazioni prive di risorse prime che muoiono a migliaia al giorno per fame e per sete?I razzisti sono loro che danno del razzista al prossimo solo perché è contro al business dei clandestini sponsorizzato dall'ONU, Croce Rossa e da tutti i governi imposti a governare le singole colonie e la stessa UE dove sono concentrate per amplificare le mangiotoie sulla pelle dei popoli.I politici della grande ammucchiata spartitiva clericale sono come gli avvoltoi che aspettano la morte dei poveri bambini che hanno avuto la sfortuna di nascere nelle Nazioni povere per nutrirsi dei loro cadaveri,proprio come chi fa finta di aiutare il prossimo però lo fa solo dietro compenso ed è per questo che fanno di tutto per alimentare il business dei clandestini.Si parla di razzismo e poi l'informazione pilotata sostiene con tutti i mezzi il sistema delle grandi ammucchiate politiche usate come marionette che sfruttano i propri popoli per farsi gli affari di famiglia ed eseguire gli ordini ricevuti.La realtà della Colonia Italia non può cambiare perché sono i nominati per spartizione politica a gestire il potere.

Agostino Nigretti 07.12.16 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella e la Corte Costituzionale,devono prendere atto seriamente che il popolo italiano vuole andare a elezioni punto.
D'altro canto gli e' stato pure consigliato come andare a votare noi non volevamo ne vogliamo la loro legge elettorale,ma a mali estremi estremi rimedi.....questi scivolano e poi dicono di essere stati spinti,assurdo.
Il popolo italiano vuole Votare,Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare, Votare!
Mattarella da buon saggio e "garante" della costituzione salvata applichi assieme agli amici della corte costituzionale gli aggiustamenti suggeriti o altri ancora migliori, e si vada al voto Subito.

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 07.12.16 06:38| 
 |
Rispondi al commento

La Sinistra al potere soffre tantissimo. Abituata ad essere partito di stallo durante le rotture e discrepanze della Destra. Neanche il PD vuole restare a guidare il Governo, non è capace ha troppe richieste da portare avanti e l'abbiamo visto nell'ultimo referendum, che non si può risolvere con un si e un no più di 50 riforme che vanno a redimere la Costituzione. Il paese non ha più grandi geni da mostrare non perché non ne nascono più ma perché li ha esportati e di conseguenza si sono ammogliati fuori la Nazione. La tragedia dell' Italia è solo all'inizio; si il paese andrà avanti, ma tra corruzione, raccomandati e i soliti politicanti ormai arricchiti con il ripetere concetti che non oliano più gli ingranaggi, non si riesce a guardare troppo lontano.
Sembra come se il cane sia diventato amico della pulce, la zanzara dell'uomo, saranno le discussioni ridotte a messaggi istantanei? Sarà che tutti scrivono la stessa cosa, sarà quel che sarà... ci abbandoneremo a questo italian karma dove tutti aspettano qualcosa alimentati da enormi ciotole di Buonismo.
Stanno sparendo i magna come parli, la sinistra si è mostrata come una cretina dalla facile figura di merda, la destra ha smesso di rubare con i suoi precompilati, la scuola privata continua ad essere sovvenzionata.
Qui, il perdono ha perso senso come anche il malaffare, la sontuosa sinistra che predileggeva 2 anni e 6 mesi per il vitalizio ( basta poco per tornare a casa vincenti in politica ) e formare un bicameralismo per non trovarsi di fronte alla qualità, LA QUALITÀ DEGLI ASPIRANTI.

Gibbo 07.12.16 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, questi andranno al voto solo dopo aver fatto una legge elettorale a loro uso e consumo e contro il M5S.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 07.12.16 00:32| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe il problema nasce alla fine del tuo discorso.....
Non potranno mai essere chiari con gli Italiani hahaahahah

Francesco D' Antonio Commentatore certificato 07.12.16 00:21| 
 |
Rispondi al commento

Gli eletti 5Stelle sono il lampante esempio secondo cui ogni cittadino mosso da onestà ed amore per la propria terra e per gli altri, possa surclassare tranquillamente tutta la classe politica già esistente.

giovanni f. 07.12.16 00:05| 
 |
Rispondi al commento


Antonello Pilloni
Dirigente Medico Nefrologo presso Policlinico Universitario di Monserrato
Da Wikipedia:

Titolo esteso Legge 6 maggio 2015, n. 52 "Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati."
Tipo Legge ordinaria
Stato In vigore
Legislatura XVII
Proponente Testo unificato di una proposta di legge di iniziativa popolare e trenta proposte di legge di iniziativa parlamentare
Schieramento PD, NCD, UDC, SC, CD, PSI, MAIE
Date fondamentali
Promulgazione 6 maggio 2015
A firma di Sergio Mattarella
Testo
Link al testo in Gazzetta Ufficiale
La legge elettorale italiana del 2015, denominata ufficialmente legge 6 maggio 2015, n. 52,[1] prevede un sistema proporzionale a doppio turno a correzione maggioritaria, con premio di maggioranza, soglia di sbarramento e cento collegi plurinominali con capilista "bloccati".

PRESIDENTE CHI È CHE HA FIRMATO QUESTA LEGGE IL 6/5/2015? PROVATE A LEGGERE TUTTI!!!!!

undefined 06.12.16 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo mai commettere l'errore di scendere a compromessi con qualche partito, non vedono l'ora di dimostrare che siamo uguali a loro. Il compromesso valido per gli altri è il programma del M5S. Temo che verremo attaccati molto, ho già il sentore che lo faranno su temi come l'immigrazione e dobbiamo dimostrare di avere posizioni chiare.

Alessandro Lo Galbo, Roma Commentatore certificato 06.12.16 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe, sei la nostra sola e unica speranza! Questi qua fanno finta di non capire, a partire dal PdR che sembra voglia far bivaccare ancora questo parlamento illegittimo.
Elezioni o rivoluzione subito!

Luca P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Domanda. Beppe, tu credi che alla presidenza della Repubblica ci sia un vero difensore della Costituzione e presidente di tutti? Ma ci credi davvero davvero?

Cuono F., Londra Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.12.16 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Bravi ragazzi, continuate così, ora avete anche un po di soddisfazione in più oltre ad una comprensibile strizza. Occhio a ERRORI, siate vigili, semplici, schietti, inizia ora la partita a scacchi con il resto del NO, non fateli spaventare più di quanto lo sono, tenteranno a escluderci, perchè per loro è il modo migliore di difendersi da chi fa paura. Se il Popolo ha capito la lezione non dobbiamo preoccuparci, fate le vostre mosse, forse occorrerà anche un intesa con qualcuno, pur che sia una strategia, dopo con l'approvazione della fedina penale pulita si epureranno da soli...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 06.12.16 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche noi cittadini vogliamo votate al più presto perchè abbiamo tutto il DIRITTO di scegliere il nostro Presidente del Consiglio!!!

Desy 06.12.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCHIO CARI AMICI DEL MOVIMENTO (DIRIGENTI) CHE IO UN GOVERNO CON LEGA E FORZA ITALIA NON LO VOGLIO,NON FATE STA CAZZATA SENNO SPARIREMO


Anch'io la penso così. Invece, faranno di tutto e di più per procastinare "il voto popolare", perché la maggior parte dei partiti dell'inciucio hanno paura di andare al voto. Sono convinto che ci saranno gli "aiutini" per rinviare...allontanare..spostare in avanti, e per ritardare "la loro dipartita", comunque non prima di aver disseminato l'Italia di altra miseria e povertà.

Vincent C. 06.12.16 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Piu'chiaro di cosi muore interpreti i problemi nostri come se fossero i tuoi (grande Grillo !!! te si che sei umano).

undefined 06.12.16 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio o Di Battista , al governo.Subito

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 06.12.16 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per la posizione presa. come al solito la più giusta. avanti cosi

Fernando F. Commentatore certificato 06.12.16 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Si deve andare al voto, prima possibile - non cincischiare è il momento di dare una svolta al paese.
Vincenzo Salvatore

vincenzo salvatore 06.12.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

IL PARLAMENTO è incostituzionale,ma è lo STESSO che ebbe a dire il SIG MATTARELLA(prima di essere ELETTO)ed ora fa il FINTO TONTO,sono queste le persone che STANNO in PARLAMENTO(poiche SANNO,ma fanno i finti TONTI tutti quanti)e quindi ora MATTARELLA ricambia i FAVORI,e non si rendono conto della GRAVITA della SITUAZIONE!!!!generata e tutto perche non vorrebbero assumersi le SINGOLE RESPONSABILITA!!!!!PERSONE DA PROCESSARE ed avviare a LAVORI socialmente UTILI

Fedele Lauria 06.12.16 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Il trappolone è pronto: governo istituzionale. Tutti dentro, meno ovviamente i 5stelle che diranno no. Un bel governo Pd-nano revenant con l'astensione degli ascari leghisti. Intanto la Consulta rifletterà sino a marzo. E quando si voterà? Boh!

mario45 massini, roma Commentatore certificato 06.12.16 20:40| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione da me auspicata è quella della tradizione grillina:

1) legge elettorale proporzionale con premio di maggioranza
2) tattica 5stelle: portare pazienza; infine il popolo italiano dovrà necessariamente confluire in maggioranza nei 5stelle, poiché l'alternativa è una corruzione sempre più dilagante
3) la preoccupazione che dovrebbe prevalere (nell'animo dei 5stelle) è tenere fuori i “grembiulini” (soprattutto dal novero degli iscritti)

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 06.12.16 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Io conto solamente uno, forse anche meno, ma se vogliamo arrivare a governare dobbiamo moderare i termini, smetterla di insultare e trovare qualche convergenza su qualche proposta del governo, ci sarà pure qualcosa che si possa condividere. Parlo solo con l'esperienza fatta con la mia età non ho esperienze politiche, ma un certo buon senso maturato ascoltando tutti e valutando ciò che dicevano.

enzo lucesoli 06.12.16 20:32| 
 |
Rispondi al commento

il pd che ne pensa ?...pensa che non gli conviene andare al voto e berlusca finge ...comunque beppe hai ragione come sempre

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.12.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Prima di votare con una nuova legge uscita fuori dalla consulta, ci vorranno mesi.
Quindi faranno un nuovo governo, magari con Grasso.
Se le cose vanno così, sicuri non sia un bene pretendere di parteciparvi?

mauro caputo 06.12.16 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Elezioni subito. L'italia vuole la democrazia, fuori dalle palle questi impostori ladroni e truffatori. voglio andare a votare al più presto.

mic fan 06.12.16 20:06| 
 |
Rispondi al commento

ma davvero credete che il faccia di merda cacciapalle si dimettera'?
non pensateci nemmeno ....quello li e tutti i suoi compari faranno di tutto per tirare la fine della legislatura...poi si inventeranno una legge elettorale che gli consentira' di non perdere le poltrone.............ovviamente il subunano maalato di satiriasi e' gia' d'accordo su tutto.
grillo hai sbagliato ancora..ieri dovevi andare con tutti i tuoi davanti alla casa del mummia a urlare per cacciare a casa il gemello scemo di mister bin

cleto cazzulani 06.12.16 20:04| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S

ARMA ?
Con un coltello puoi tagliare il pane
e condividerlo. Puoi uccidere.
Ma ti puoi anche suicidare...

PS:Non gli è bastato il REFERENDUM...
Il BOMBA si vuole fare ESPLODERE...

Ora, è l'ora della DEMO-CRAZIA.
ORA è l'ora VOTO.

PS: ZIO BEPPE vuoi farti quattro risate, gratis.
Leggiti l'articolo del link. "HA DETTO".
Un GIORNALAIO di GIORNALONE.
Parole chiavi(che): FOLLIA,RILANCIO, PIANO AZZARDATO,Una corsa a perdifiato piena di ostacoli, ma sopratutto il "40 percento."
Che il PD non ha, ma vuol far credere di avere.
DE MAR(CHETT)IS ha la tessera PD ?
Il TITOLO doveva essere:
GLI EROI DEL PD.....
Propaganda da GIORNALAIO.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.12.16 20:01| 
 |
Rispondi al commento

sento commenti vaghi ma decisi a votare subito. Sono d'accordo con voi, anche perchè adesso questi vorranno temporeggiare per tutti quelli che mancano mesi per la fine del loro mandato così potranno usufruire della pensione. Facciamo in modo da cominciare da questi , MANDIAMOLI A LAVORARE fino al raggiungimento dei 43 anni come hanno deciso per molti ma non per tutti .Questo mese ho perso tre amici 60 enni e non hanno fatto in tempo a riceverla la "" MERITATA PENSIONE ""

michele vincenzi 06.12.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Subito elezioni.......
Altrimenti in piazza ....... da Mattarella

Luca sguerri 06.12.16 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Parla Chiaro Tu!

Chi ha eletto il capo politico che ha deciso il Regolamento e ora sta decidendo il Programma elettorale “deciso dagli iscritti”.
Chi ha deciso che il S.O. non fosse “uno spazio dove ognuno veramente conta uno”.
Chi per primo NON sta Testimoniando la Finalità statutaria del M5S leaderless – orizzontale.

Grazie.

Daniela Tosca Commentatore certificato 06.12.16 19:39| 
 |
Rispondi al commento

La paura del voto dopo la batosta e molto chiara...

Giuseppe giglio 06.12.16 19:37| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.de/
vogliamo votare subito,mica possiamo stare in campagna elettorale permanente

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Dare la parola ai cittadini.
ELEZIONI SUBITO!
Osvaldo Chiarelli M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Noi vogliamo andare al voto al più presto.
Sono contento, va molto meglio; ma si può ancora migliorare: domani il M5S chiede al Governo l'osservanza dell'art. 81 Costituzione e lo avverte che della sua opposizione all'esercizio provvisorio del bilancio.
Nel frattempo determinerà autonomamente la legge elettorale proporzionale puro e il programma parlamentare d'indirizzo politico e i conseguenti atti che compirà in un determinato periodo iniziale.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 06.12.16 19:25| 
 |
Rispondi al commento

anno paura di perdere non vanno tranne che.....

giuseppe riccio 06.12.16 19:19| 
 |
Rispondi al commento

Subito o il prima possibile al voto.
Fuori dall'europa.

Fabrizio Dettoni, 37100 Commentatore certificato 06.12.16 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Certo con la legge approvata dalla consulta.

Amalia Francesca riso 06.12.16 19:07| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo al voto, non abbiamo paura della democrazia, anzi! La parola sia data ai cittadini doveva già essere data nel 2013 ma re Giorgio ce lo ha impedito. Ora si vada al voto al più presto senza se e senza ma.

arturo b., Lecce Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 19:05| 
 |
Rispondi al commento

bravo
vai avanti

walter tiani 06.12.16 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGETE QUESTO MESSAGGIO E' DIRETTO AI LAVORATORI CHE ERANO STATI LICENZIATI PRIMA CHE IL NO VINCESSE E CHE LA RIFORMO FOSSE ABOLITA. TUTTI I LAVORATORI DEBBONO ESSERE REINTEGRATI NEL POSTO DI LAVORO. IN base a questa sentenzaSentenza 251/2016
Giudizio
Presidente GROSSI - Redattore SCIARRA
Udienza Pubblica del 19/10/2016 Decisione del 09/11/2016
Deposito del 25/11/2016 Pubblicazione in G. U.
Norme impugnate: Art. 1, c. 1°, lett. b), c) e g), e 2°; art. 11, c. 1°, lett. a), b), n. 2, c), nn. 1 e 2), e), f), g), h), i), l), m), n), o),
p) e q), e 2°; art. 16, c. 1° e 4°,; art. 17, c. 1°, lett. a), b), c), d), e), f), l), m), o), q), r), s) e t); art. 18, lett.
a), b), c), e), i), l) e m), nn. da 1 a 7; art. 19, lett. b), c), d), g), h), l), m), n), o), p), s), t) e u); art. 23, c. 1°,
della legge 07/08/2015, n. 124.
Massime:
Atti decisi: ric. 94/2015
SENTENZA N. 251
ANNO 2016

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 06.12.16 18:54| 
 |
Rispondi al commento

pensar male

faranno di tutto per arrivare al vitalizio

Psichiatria. 1 06.12.16 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Partendo dal presupposto che i deputati abbiano una loro coscienza siano persone ONESTE per mandato, mi vengono i vermi quando qualche portavoce di partito comunica ai "suoi" (accade raramente, ma accade) che
"per questa volta si ha la libertà di VOTARE SECONDO COSCIENZA".
Cioè, si deduce che per la maggior parte dei casi i cosiddetti ONOREVOLI non siano nè liberi, nè votino secondo coscienza.
E' un bel problema.
Ecco un motivo per cui non dovrebbero esistere i partiti. Appoggio il M5S anche per questo

Alberto D'Elia 06.12.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono pienamente d'accordo ad andare subito al voto, chiaramente dopo l'esito della Consulta. Ma cosa rispondiamo a proposito dell'Italicum, con la quale dovremmo andare a votare e alla quale eravamo contrari, quando ci accusano di incoerenza e opportunismo??


Borsa Milano +4,15% (i mercati non hanno capito ancora il dramma del NO al Referendum...)

come diceva la più grande economista del mondo dopo Stiglitz, e cioé Malika Ayane, Matteo

"è arrivato il tempo di lasciare spazio a dice che di tempo e spazio non ne ho dato mai"

Leonardo Cellai 06.12.16 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Si, elezioni subito , quanto prima..,...senza dimenticare i voltagabbana che saltano da una poltrona all'altra per interessi personali ! Stiamo aspettando da troppo tempo la politica che opera per il bene comune .
Sarà possibile tagliare vitalizi e pensioni d'oro? Un segnale di giustizia sociale , un sogno che si avvera ?
Chissà


Assolutamente inevitabile andare alle elezioni il prima possibile. Ed è giusto sottolineare per i cazzari che affermano che il Mov avrebbe cambiato idea sull'Italicum che dare tempo ai quattro cialtroni che ci governano di elaborarne una peggiore e completamente rivolta contro di noi.
(Dopodiché riaffermo per l'ennesima volta che qualunque legge proporzionale con liste è sbagliata: Uninominale secca o a due turni: voglio scegliere chi mi rappresenta).

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 06.12.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, questi 'signori' del PD non saranno mai chiari, altrimenti dovrebbero parlare dei loro incoffessabili appetiti. Occorre togliere a questi signori la vera arma, quella delle TV, soprattutto quella pubblica, che ha il nefasto potere di rincoglionire 40 italiani su 100.

Steve 06.12.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andare al voto subito ma solo con una legge elettorale approvata dalla consulta, altrimenti se vinciamo, anche noi saremmo stati eletti illegittimamente come i partiti che ci hanno preceduto

sergio mazzesi 06.12.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e' ora che arrivi questo beneamato reddito di cittadinanza, perche' se non c'e' piu' lavoro di qualcosa bisogna pur vivere! ( presupposto di essere onesti senza delinquere!)
a tutti quelli che si chiedono ma io lavoro e guadagno 700 euro al mese e si domandano e allora io sono scemo? si sei scemo se continui a farti sfruttare per quei pochi spiccioli che ti danno i tuoi padroni multimilionari!
cosi' si costringe il datore di lavoro ad alzare le paghe se no bestie da sfruttare non ne trova piu'!
dico a chi lavora, pensate anche solo a nonni e genitori che vivono in miseria per mantenersi nipoti e figli e che purtroppo ad un certo punto della loro vita non si possono neanche godere e raccogliere i frutti che hanno seminato nella loro vita!
BASTA SCHIAVI SUL LAVORO, SI AL REDDITO!

genova genova, genova Commentatore certificato 06.12.16 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho ascoltato un piddino in Tv dire: “Si fa presto, una passata in Parlamento per cambiare la legge elettorale e poi a febbraio si vota!” Come no! Io invece credo che si stiano cagando sotto dal terrore delle elezioni, al massimo a febbraio smettono di piangere per il NO del referendum.

Franco Mas 06.12.16 18:25| 
 |
Rispondi al commento

elezioni politiche

altro che 40% !

non mi sorprenderei a questo punto se il PD non superasse

il 25 %

gigi niego 06.12.16 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Il prossimo che mi dice che in Italia c'è la democrazia lo schiaffeggio.
5000 euro da pagargli per la querela li ho già pronti :)

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.12.16 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Benissimo andare al voto, ma nessuno ancora ha mai pensato a proposito di riforme che la regola del gioco più importante sia la legge elettorale? Non credete che sia proprio la legge elettorale quella da inserire in costituzione per impedire che venga cambiata di volta in volta ad uso e consumo della maggioranza uscente per ostacolare il sorpasso da parte delle opposizioni?

Giuliano Cottafavi 06.12.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Per chi considera la politica come una guerra per la conquista del potere le elezioni sono un'arma da utilizzare al meglio contro i "nemici". Credo che alla Direzione PD ci stupirà ancora con la sua diabolica furbizia e spregiudicatezza. Sarà fantapolitica ma ho la sensazione che partirà all'attacco della minoranza con l'intenzione di buttarla fuori dal partito. E l'arma letale per rimanere padrone assoluto del PD sarà' la sua trasformazione in "partito della nazione" alleandosi con Forza Italia e Popolari di Alfano se non addirittura presentandosi in un' unica lista alle elezioni.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.12.16 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
quella che descrivi si chiama democrazia rappresentativa, che nel nostro paese prevede, in caso di crisi di governo, che sia il presidente della repubblica a dare mandato esplorativo a chi ritiene abbia i presupposti per formare un nuovo governo. Per carità, lecito chiedere il voto anticipato, specie se si considera che questo parlamento è il risultato di una legge elettorale incostituzionale. Meno lecito, se mi si consente, che lo si faccia auspicando l’uso dell’italicum, legge fino a ieri giustamente osteggiata, perché ciò odora terribilmente dello stesso opportunismo partitico che tutti qui dovremmo combattere.
Mio modesto parere è che questa volta si debba finalmente sfruttare l’occasione (già incoscientemente persa in passato) per presentare al presidente della repubblica un programma inoppugnabile affiancato da una compagine di governo formata da eccellenze (di cui il paese è pieno – remember Rodotà?).
Un presidente connivente con i partiti di maggioranza non darà mai mandato esplorativo al M5S, ovvio, ma la mossa politica servirà senz’altro a ristabilire la netta differenza che sussiste tra il M5S e il resto della politica italiana.

Ponosko 06.12.16 18:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Movimento ha le carte in regola per governare...elezioni subito...e vinceremo!

mario 06.12.16 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Condivido che bisogna andare alle elezioni prima possibile , ma credo anche che tutti i partiti che hanno contribuito ad impedire questa Riforma Costituzionale del PD , rappresentano una parte massiccia del popolo italiano che vuole risposte dalle istituzioni .
Fatta questa premessa , credo che tutto il fronte del NO , deve condividere una legge elettorale , senza creare attriti che faranno perdere tempo .......non stó parlando di alleanze ma di responsabilità nei confronti degli elettori

Maurizio Marchetti 06.12.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Condivido.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 06.12.16 18:01| 
 |
Rispondi al commento

adesso ho capito

votare no significava lasciare tutto come stava

il premier, la legislatura, e tutto il resto

bisognava votare si

Psichiatria. 1 06.12.16 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbattete in galera tutti i soggetti che hanno tradito la Costituzione Italiana,iniziando da Napolitano e seguenti, altro che vitalizzi e fare polemiche sulle menzogne di certe creature diaboliche ,mi sembra di essere in un incubo ,purtroppo e´una barzelletta creata dall´inferno
ma anche avendo la coscienza al posto giusto mi chiedo ,dove si e´nascosta la giustizia ???????
io nel mio percorso ho delle regole definite leggie, che se non rispetto devo calcolare anche le loro conseguenze che nel giro del tempo me ne sono visto confrontato e ho aquisito una certa consapevolezza, quindi se la leggie e´valida x tutti ,non vedo il motivo di cominciare a pulire la stanza

remo d., Wiesbaden Commentatore certificato 06.12.16 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma possibile che il MoVimento sia rappresentato, a livello di comunicazione, da un soggetto insignificante e incapace come Rocco Casalingo!?

Z. Y. Commentatore certificato 06.12.16 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno dice che vincerà il movimento o che non farà mai nessun errore, ma è palese la differenza tra sbagliare con onestà o con malizia.Ma il popolo è sovrano ed è giusto che tra colpe e meriti gli si dia il diritto di scegliere.Io ho fiducia nella gente onesta e questo mi basta!Elezioni subito!

Rino Fuccio 06.12.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento

in caso di elezioni, con chi si alleerebbe il Movimento se non ottenesse i voti necessari per governare dal solo?

Monica Danesi 06.12.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non credo assolutamente che si andrà al voto anticipato tra breve.. non lo crede nessuno neppure grillo.. Tutti sanno che Il pallista di rignano è tenuto in ostaggio dai peones alfaniani verdiniani e variegati mondi di Gal miso e chi piu ne ha piu ne metta.Il pd lo tiene per le palle è lo usera per tentare una ricomposizione ma sopratutto si guarderanno bene dal dare il via allo scioglimento del parlamento.. da Burattinaio del Pd ora è diventato burattino del Pd ed affiliati .. sereni se ne parlerà dopo le festività natalizie .Intanto renzi ci governerà ancora per diversi mesi.. purtroppo facciamocene una ragione

pierluigi 06.12.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento

La squadra del MV5S si sta formando già da tempo e credo che per le persone capaci si possa mettere in discussione il vincolo dei due mandati. La figura di Grillo è ancora fondamentale e garante che non prevalgano i personalismi e i protagonismi all'interno del movimento. Bisogna evitare di cadere in alcune ingenuità e continuare a punire severamente chi non accetta le regole ed i fondamenti del MV5S. Andate avanti così, la gente è con voi molto più di quello che si crede.

Davide Serra 06.12.16 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Evviva se non azzardo eresie ci siamo liberati del peggior governo che la nostra Repubblica abbia visto finanche peggiore dei vari Berlusconi Monti e Letta , senza ricordare il mitico D'Alema quest'ultimo assurto a liberatore della patria " come siamo caduti in bassa". È ora di prendere costoro e tutti i pennivendoli di turno e renderli innocui e ridicoli. Un tocco lieve va alla pregiatissima ministra Giannini caro ministro semmai dovesse occuparsi della Res pubblica in futuro vorrei che lei esigesse un Concorso Pubblico per mostrare le sue capacità ad una commissione di liberi cittadini che sarebbero sicuramente più educati di lei e assolutamente privi di qualsiasi inclinazione all'arroganza che l'ha contraddistinta. Le consiglio di andare negli Stati Uniti per consolare il suo punto di riferimento Hillary Clinton e porti con sé anche qualche altro personaggio del suo livello.
Caro Beppe Evviva una battaglia è stata vinta da qui a qualche mese libereremo l'Italia è l'attuale porcilaia diverrà la nostra patria. Ti abbraccio

Antonio Afratellanza 06.12.16 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Le avvisaglie per il voto anticipato ci sono tutte.
Non facciamoci trovare impreparati: iniziamo da subito ad individuare chi potrebbe rappresentare il movimento alle prossime elezioni.
Questa volta non si può, e non si deve, sbagliare candidati.
Sarebbe oltretutto positivo stabilire, per chi verrà eletto, una sorta di vincolo di mandato: sarebbe troppo comodo essere eletti con i voti del Movimento e poi iniziare a fare i distinguo e fare il "salto della quaglia" in base alle convenienze.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe ai ragione ,si deve andare alle elezioni,al più presto possibile .

Antonio Prigitano, Torino Commentatore certificato 06.12.16 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma il "noi crediamo" a chi corrisponde? Non credo di essere l'unico a non vedere di buon occhio questo cambio di direzione verso una legge elettorale che prima il movimento ha aspramente criticato.
Se si vuole apparire credibili allora bisogna spiegare quali sono le motivazioni per un eventuale cambiamento e, magari, chiedere il parere.
Ricordo anche che la posizione di Di Maio a LA7 era quella del rifacciamo la legge elettorale insieme agli altri partiti e poi si va immediatamente alle elezioni.
Se volete far perdere consenso al movimento e a Di Maio invece continuate pure con i comunicati stile telegrammi di guerra.

antonio muggianu 06.12.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe ai ragione,il popolo vuole andare alle elezioni,al più presto possibile.!!!

Antonio Prigitano, Torino Commentatore certificato 06.12.16 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S e' quasi al governo. Pur lasciando il programma e la politica sempre uguale ora bisognerebbe mettere in atto, in modo sfacciato, tutta l'arte della diplomazia, su titti i fronti, fino a costringere gli avversari ad appoggiare il programma del M5S al governo. Magari accettando anche qualche proposta esterna al movimento. Si al governo ma responsabilizzando anche l'opposizione che non puo' dite di no ad un vero cambiamento. Quello che tutti auspicano

davide di noia 06.12.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
SONO SVIZZERA ITALIANA. NATA IN ITALIA, O AN CHE IL PASSAPORTO ITALIANO MA.... NON O POTUTO VOTARVI A ZURIGO E IN TUTTO IL PIANETA TERRA SONO MILIONI CHE NON ANNO VOTATO COME ME PERCHE NON ANNO RICEVUTO LA SCHEDA ELETTORALE,
IO STO BENE PIU CHE BENE L' ITALIA MON MI A DATO MAI NIENTE E NIENTE VOGLIO MA..... CHE SARACDI TUTTI QUELLI CHE ANNO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO? SE A COMANDARE SOMO SEMPRE....DER ABFALL DER GESELLSCHAFT?
SERPENTE A TRE TESTE... CHIESA POLITICI E MAFIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ORTIZ MASSARO MARGHERITA. 06.12.16 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Dall'Europa arriva la richiesta di continuare con le "riforme". Ê questo il motivo del congelamento delle dimissioni? Stanno cercando di organizzare l'ennesima truffa ai danni degli italiani ?

Rolando Di Vaio 06.12.16 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, condivido tutto.
Certo è amaro scoprire che sono così attaccati ai vitalizi, sarà dura andare subito ad elezioni.
#elezionisubito!

Mario C., Nuoro Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 06.12.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe che questi debbano andare a casa non ci sono dubbi. Ma con il proporzionale quando mai prendiamo il 51%? se si rifanno le elezioni con il proporzionale si instaurerà un governo pasticciato e di voltagabbana una accozzaglia vomitevole come quella che abbiamo visto negli ultimi periodi. Tutto ciò farebbe ripiombare il paese e gli elettori nello sconforto e nel caos più totale. Non sarebbe meglio fare prima una legge elettorale che garantisca al vincitore la possibilità di governare? Almeno provarci!!! In ogni caso grazie per tutto quello che stai facendo.


salve, ma è proprio necessari affidarsi a un personaggio discutibile come ROCCO CASALINO, e poi diciamo cosa di razzi, a farci del male siamo dei campioni




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori