Il Blog delle Stelle
La banda dei calamari #QuellaSchedaNonEsiste

La banda dei calamari #QuellaSchedaNonEsiste

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 111

immagine di Marione

di Beppe Grillo

La Banda degli onesti è uno dei film comici più spassosi di sempre. Tre compari, interpretati da Totò, Peppino e Giacomo Furia, costituiscono una banda di falsari che stampa banconote da diecimila lire. Tra una gag e l'altra vengono scoperti, si pentono e alla fine bruciano tutto. Una commedia irresistibile, nella realtà però i falsari non sono così. Sono più subdoli e meno simpatici. Prendiamo l'Italia oggi a 3 giorni dal referendum. De Luca, Renzi e Verdini formano la Banda dei calamari, dalle famose fritture per convincere a votare Sì auspicate da De Luca. Renzi, il capo, vuole vincere il referendum a tutti i costi e ha capito che agli italiani non va giù il non poter più votare i senatori: perchè dovrei votare per dimezzare il mio diritto di voto? Il problema è che la Costituzione che vuole far approvare prevede che i senatori siano votati dai consigli regionali, non dai cittadini. Ci si aspetterebbe che il premier dicesse quanto è bello non votare i senatori, ma si renderebbe ridicolo. Starà zitto... Invece no, ne spara un'altra: inventa la scheda elettorale per il Senato, la stampa e la fa vedere a tutti. Il problema è che non esiste: è un falso. Non c'è neppure scritto "facsimile" proprio perchè non esiste un documento originale, ma viene spacciata come vera. Se non esiste nessuna legge elettorale per i senatori e la sua riforma dice che saranno votati dai consigli regionali, come può esistere una scheda per il Senato? Da quando il Pd fa le schede elettorali per i cittadini di tutta Italia?
Renzi ha portato la bugia a un altro livello, l'ha istituzionalizzata. Non è più possibile distinguere il falso dal vero quando il presidente del consiglio dei ministri stampa e mostra a tutti un documento senza alcuna validità spacciandolo come ufficiale. Per questo non potete usare la testa per votare, la testa vi impedisce di credere che il premier possa arrivare a questo, la testa può dirti che se il capo del governo lo dice e i giornali lo dicono e la tv lo dice allora è vero. NO! Il secondo cervello, quello della pancia invece ha già capito tutto: è una truffa, non fidarti! Nessuno si è mai spinto, così avanti fino a falsificare la scheda elettorale. Il prossimo passo sarà quello di mandarla a casa di tutti gli italiani a spese dei contribuenti.
Come dichiarato dal portavoce Toninelli "denunceremo penalmente Renzi per il reato di abuso della credulità popolare in merito alla falsa scheda elettorale del Senato che, ieri sera, ha mostrato pubblicamente".
La banda degli onesti finisce con un falò dove vengono bruciate tutte le banconote false prodotte. La banda dei calamari finirà se tutti insieme il 4 dicembre diremo no. #IoDicoNo.


TUTTE LE TAPPE DEL TRENO TOUR #IODICONO

OGGI

PIEMONTE

17:00

ALESSANDRIA
Giardini Pubblici - Corso Crimea 67

LIGURIA

20:00

GENOVA
Piazza Matteotti

2/12/2016

LIGURIA

11:00

SAVONA
Piazza Sisto

PIEMONTE

17:00

TORINO
Piazza San Carlo

SCOPRI IL SITO IODICONO.IT



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

1 Dic 2016, 13:00 | Scrivi | Commenti (111) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 111


Tags: calamari, costituzione, De Luca, falsari, frittura, M5S, MoVimento 5 Stelle, referendum, Renzi, riforma costituzionale, scheda elettorale, Verdini, voto senato

Commenti

 


Osservate la vostra possibilità gli amici!!!

Buongiorno signore & signora
Dopo le difficoltà finanziarie di cui sono vittime molte persone in tutto il mondo ho deciso in collaborazione con i miei avvocati ed il mio notaio di assegnare un prestito tra privati ed all'ogni persona che è nella necessità. Allora per le vostre necessità di prestiti tra privati per affrontare le difficoltà finanziarie, sia per rilanciare le vostre attività o per la realizzazione di un progetto, infine per uscire dal vicolo cieco che causano le banche con il rifiuto delle vostre cartelle di domanda di crediti, sono in grado di farvi prestiti che vanno di 2.000 € a 5.000 000 € con un tasso d'interesse del 3% all'importo di cui avete bisogno e con condizioni di rimborso che vi faciliteranno la vita. Ecco i domini nei quali possiamo aiutarli: * Finanziere * prestito immobiliare * prestito all'investimento * prestito automobile * debito di consolidamento * margine di credito * seconda ipoteca * riacquisto di credito * prestito personale siete schedati, divieti bancari e non avete il favore delle banche o meglio avete un progetto ed avete bisogno di finanziamento, una cattiva cartella di credito o necessità di denaro per pagare fatture, fondo da investire sulle imprese. Allora se avete necessità di prestito non esitate a contattarli. Per qualsiasi altra informazione volete contattarli da parte di mail.developpement.aide@gmail.com

ALTRA OPPORTUNITÀ

Credito Natale affidabile e rapido
Per aiutarli a affrontare le vostre spese di Natale e feste di fine d'anno, mettiamo a vostra disposizione prestiti che vanno del 2000 € a 50000 € ad un tasso d'interesse molto accessibile del 3% soltanto. per ulteriori informazioni le contattate per posta elettronica: developpement.aide@gmail.com

anissa aide Commentatore certificato 08.12.16 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Ascoltando il tg1 mi viene da chiedere : c'è qualcuno che mi sa spiegare perché si stanno prodigando tutti per non mandarci a votare? Perché ho la sensazione che ci stiamo avviando a un QUARTO governo non eletto? Ho capito male io? Qualcuno sa spiegare perché non possiamo andare a votare? Mi sembra che domenica scorsa siamo stati " abbastanza" chiari.....

Simona Ottaviani 08.12.16 20:17| 
 |
Rispondi al commento

grande

Lo Cicero Maria Carmela 08.12.16 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mr. & Mrs.
In seguito alle difficoltà finanziarie subite da molte persone in tutto il mondo ho deciso insieme ai miei avvocati e il mio avvocato di concedere prestito tra individui e tutti coloro che sono nel bisogno. Così, per le vostre esigenze di prestiti tra persone di far fronte alle difficoltà finanziarie, o per rilanciare le attività o per un progetto, per rompere finalmente la situazione di stallo che causano le banche dal rifiuto dei file di richiesta di credito sono in grado di fare prestiti che vanno da 2.000 € a 5.000 € 000 con un tasso di interesse del 3% per la quantità necessaria e con condizioni di rimborso che rendono la vita più facile. Si tratta di aree in cui possiamo aiutarvi a: * finanziari * Home Loan * Investimento Prestito * Auto Prestito * Consolidamento del debito * Linea di credito * Seconda ipoteca * Acquisizione di credito * Prestito personale si sono bloccati, banca vietata e si non hanno il vantaggio di banche o è meglio avere un progetto e hanno bisogno di un finanziamento, cattivo credito o bisogno di soldi per pagare le bollette, soldi da investire per affari. Quindi, se avete bisogno di prestito non esitate a contattarci. Per ulteriori informazioni si prega di contattarci via mail: developpement.aide@gmail.com

john rude james Commentatore certificato 07.12.16 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

Per tutti quelli che hanno bisogno di prestito per preso avvio la loro attività, contattare questa mail; claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 05.12.16 08:31| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
Rendo grazie a dio per averlo messo su chemin de signora Anissa KHERALLAH, grazia essa ho ricevuto il mio prestito tra privato la settimana scorsa dopo una prova dei vantaggi di questa prestatrice generosa. Signora Anissa KHERALLAH il mio fare un prestito di 120.000 EURO, per aprire la mia impresa. Ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo avere firmato i documenti. Vi consiglio più vSon non indirizzo: developpement.aide@gmail.com
ous fare scroccare da altre persone, la soluzione al vostro problema è signora Anissa, se volete realmente fare un prestito di denaro per un progetto e qualsiasi altro obiettivo; volete contattarla. Accorda di prestito das tutti i paesi: in Italia o in Spagna, il Brasile, il Perù, il Venezuela, la Francia anche.

fermin sanguila Commentatore certificato 03.12.16 00:31| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo nella sostanza ha ragione, tuttavia a mio avviso l'ha spiegata in un modo tale che rischia di essere frainteso da troppe persone.
Quando dice di non fidarsi del cervello perche cio che sembra vero in realtà non lo è, in realtà si riferiva a quella formidabile risorsa che è l'intuito, quella capacità che se non è infallibile è spesso "superlogica" nel senso che riesce a trovare soluzioni la dove per un solo processo logico non ci sarebbe una base dati sufficiente.
L'intuito non è irrazionale: ciò che ci suggerisce è frutto di una logica alternativa, che elabora tutte le informazioni che riceviamo dall'ambiente mediante a livello inconscio.
L'intuito però per funzionare bene deve essere continuamente allenato e soprattutto non deve essere condizionato da pregiudizzi.
Da questo punto di vista è piu facile che l'intuito funzioni bene in persone piu abituate di altri a mettersi in discussione.

ermanno cavallini, Fano Commentatore certificato 02.12.16 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a due giorni dal referendum, su euronews ci sono varie interviste a favore del si con professori autorevoli, poi si vede che intervistano un poveraccio, giovane emigrante italiano a cui fanno dire che anche se vince il NO nulla cambia. Questa è la par condicio?

Gian Piero De Filippis 02.12.16 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Immagino tu ti riferisca all’ Assessore alla Sostenibilità ambientale. A me risulta faccia parte dell’indagine in quanto persona informata sui fatti,(avendoci lavorato). Non mi risulta sia indagata per illeciti legati all’interesse privato. Piuttosto se l’indagati del tuo partito dovessero dimettersi, in massa, rimarreste senza rappresentanza politica. Non credi? Non cercare la monnezza altrove l’hai davanti agli occhi.
Ciao

Gianfranco B. Commentatore certificato 02.12.16 00:34| 
 |
Rispondi al commento

dite che i politici sono tutti corrotti e dovrebbero dimettersi,invece voi vi ritenete onesti,allora perché la sindaca virginia raggi si tiene nella sua giunta persone indagate e non chiede le loro dimissioni,a questo punto siete tutti uguali.

mililli anna 01.12.16 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prova

Rosa Anna 01.12.16 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Wolfgaung Shauber, sarà antipatico a noi ma non ai tedseschi. I signore in carozzella fa bene l'interessi del suo paese. Consiglia di votare si nell'interesse della Germania. Sicuramente, deversamente da molti che andrannoa votare, la riforma, se no ha partecipato alla sua stesura, la studiata a fondo e ha capito bene che, l'attivazione dell'art 117, permetterà ai fratelli tedeschi di fare buoni affari. Potranno comprare beni di tutti tipi, di proprietà dello stato (NOSTRE) in offerta speciale.
Chiamalo scemo.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 01.12.16 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei fare un parallelo tra quello che è successo alle Banche popolari Venete e quello che sta accadendo ora con il prossimo referendum.
I soci delle Banche popolari Venete sono stati convinti, da persone subdole o meglio ancora criminali, che trasformare la loro cooperativa in società per azioni fosse un vantaggio che avrebbe permesso di ricapitalizzare le aziende e recuperare le perdite attraverso l'apprezzamento che le azioni avrebbero avuto in Borsa. Invece s dopo la trasformazione in spa il capitale è stato azzerato e il valore delle azioni ridotto a pochi centesimi. Poi sono intervenuti i caimani che si sono presi le banche a costo irrisorio. I vecchi soci ora non contano più niente possono solo continuare a contare i soldi che hanno perso. Rappresentano infatti una minima parte del capitale sociale e non possono esercitare più alcun potere. Da proprietari delle banche a espropriati e sicuramente derisi da chi a condotto i giochi.
Il referendum è uguale. Ti fanno credere che ci sarà un vantaggio ma poi ti troverai a contare di meno e poi stai certo che se dovesse passare il si, arriverà un'altra modifica che ti toglierà ancora più potere fino ad esautorare totalmente i cittadini da tutti i diritti fondamentali. Si continuerà a sbandierare la democrazia con il sorriso e con i proclami di alto valore ma in realtà le cose che contano non saranno più decise con il voto e cittadini potranno solo stare a guardare ridimensionandosi nel loro vero ruolo: quello di finanziatori coatti del regime.

denim 01.12.16 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Fanno schifo! Io voto no!!!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Wolfgaung Shauber consiglia di votare si perchè con R..i al parlamento europeo non ha problemi, anzi. Immaginate un grillino quanti grattacapi procurerebbe. Draghi, da buon italiano, non si esprime. Penso che gli italiani abbiano capito che votando si annullano il loro diritto di scegliersi i senatori o mi sbaglio? Spero in una catastrofe per il si e che gli indecisi si decidano. Credo che se guardiamo a come è ridotta l'italia non ci siano dubbi, ormai si comincia a rimpiangere l'era berlusconiana.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 01.12.16 18:10| 
 |
Rispondi al commento

l'Art.57 della schiforma è uguale a quel Tizio che va in un salone auto e si compra una macchina perché gli piaceva da morire,ma non aveva la patente.
I cittadini infatti faranno passare la riforma dell'articolo in questione,ma dovrà conoscere ed attendere una legge ordinaria(chissà se arriverà e come arriverà) per aver diritto di votare i senatori,pardon i Presidenti di Regione,pardon.i consiglieri comunali,ops i consiglieri Provinciali ,....uffa i presidenti di Provincia...insomma qualcuno da votare e che non conterà una cippa,perchè saranno sempre uomini di Partito inseriti in una lista politica,voluta ...dal partito.
Ciaoooo...cittadino ecco perchè non conterai più un ca22o!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 17:55| 
 |
Rispondi al commento

VERONA FIRME FALSE
ma restano al loro posto.
Tutta la stampa eccetto il Fatto Quotidiano nasconde la notizia. Giornali corrotti e senza spina dorsale.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 01.12.16 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, benigni, santoro e prodi (per una visibilità e incarichi futuri) si sono arresi al venditore di coperchi! hanno paura di non contare più niente! E conoscendo (sempre di più )il bomba sanno che non se ne andrà mai! Altro che un (solo) secondo "giro"! E' come quando promise (da vespa) che sarebbe andato ala santuario a piedi se non pagava i debito della PA! Non ha fatto nulla dei due ! Poi apriva i documenti segretati? Ancora ieri "a chi l'ha visto" per Accetti (morte del bambino e altri episodi di pedofilia), la mammaha chesto a renzi di eliminare il segreto!Dopo tanti anni! Anche qui il bomba NON HA RISPETTATO L'IMPEGNO ! CHI CREDE ANCORA IN COSTUI?

sivana rocca 01.12.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Se il 4 Dicembre vincerà il SI avremo i seguenti benefici:
1-Lavoro per tutti
2-Sanità per tutti e senza tiket
3-Abolizione delle tasse
4-Pensioni d'oro per tutti
5-Ritiro dei militari dalle missioni di pace
6-Gli immigrati ritorneranno al loro paese
7-Le banche daranno il denaro anche ai barboni
8-Le bollette di Luce,acqua,gas saranno abolite
9-Verranno aboliti:ministeri,Regioni,Province.

Ecco perchè bisogna votare SI!
Mi raccomando...creduloni,disinformati e sudditi di una dittatura camuffata da Democrazia.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT... Urgente:
Migliaia di firme sospette o falsificate a sostegno delle liste elettorali raccolte senza la ratifica di un pubblico ufficiale. C’è un altro caso firme nel veronese, passato sotto silenzio mentre il dibattito si infiamma sull’inchiesta di Palermo. In seguito a un esposto M5s sulle amministrative del 2014 71 imputati hanno patteggiato pene fino a 5 mesi per aver raccolto firme in modo irregolare e, in alcuni casi, per aver falsificato gli elenchi dei sottoscrittori .
di Andrea Tornago

^^^^^^
Ss...non si deve sapere,altrimenti vince il NO!
hahahha......,bastardi!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa sera a piazza pulita(...) il nostro Di Battista!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.12.16 17:27| 
 |
Rispondi al commento

La mela era bacata perché Il verme era già inseminato sul fiore del melo
Erano seduti attorno ad un tavolo zoppo uno gruppo di ragazzi, due di loro nati a Palermo e cresciuti a Cremona erano fratelli, Antonio ed Alfredo Di Dio. Ufficiali della accademia di Modena
Una ragazza aveva attraversato in due giorni dal colle di Baranca il valico dalla Valsesia. Consegnando una lettera di Ciro Moscatelli.
Per la prima volta udì parlare di costituzione italiana
Stavano scrivendo su di un vecchio quaderno dalla copertina nera orlato di rosso. Di quelli con le righe di prima elementare Ognuno dei presenti, fra loro molti ragazzi delle università di Milano, davano suggerimenti
Su quel tavolo tarlato nasceva la democrazia diretta.
Poi a guerra finita i sopravvissuti si spartirono fra bianchi, rossi e i neri rimasero ad occupare gli uffici di amministrazioni statali e di magistrature. Iniziarono a. patteggiare accordi per il potere, seguendo i dettati internazionali
Oltre 20 anni dopo, ,casualmente, si incontrarono mia madre con un vecchio ufficiale della guardia di finanza di Ravenna. Unici, almeno credo, testimoni di quella stesura.
Più o meno simile a quella che poi, i padri costituenti adottarono
Pochi giorni dopo quella sera, di cui mia madre ricordava il tavolo sbilenco', Antonio era cadavere sulla strada di Mengolo
Ed i 500 uomini che stavano realizzando l'embrione della repubblica dispersi o morti in battaglie, dopo quel 10 ottobre quando Alfredo Di Dio venne ucciso ed il maggiore Petterson fu fatto prigioniero
Mia madre si diceva sicura che fossero stati traditi
Ma se leggete nelle dozzine di libri scritti sulla Repubblica dell'Ossola e nelle biografie dei Di Dio, del tradimento non trovate menzione.

Rosa Anna 01.12.16 17:21| 
 |
Rispondi al commento

In effetti solo un esperto di menzogne può accusare qualcun altro di mentire.
Buona vita, Beppe "bugiardo per vocazione" Grillo!

https://www.facebook.com/andrea.dalessandro/posts/10209756608265019

Marianna Altamura 01.12.16 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
IO SONO 5S

Al REFERENDUM vincerà il SI' o il NO ?
Vincerà il BOH...e gli astenuti.

IOVOTONO

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.12.16 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Regà, ma io, oggi, vorei spende du' parole su 'a signorina Madìa, attrice fallita inopinatamente diventata, grazzie ar tocco maggico de Babbeò l'Ipnotiste, Ministra pe' 'a Semplificazzione; nun contenta de 'a recente tranvata che j'ha smontato 'a riforma (scritta da n'incapace) de 'e pubbliche amministrazzioni, 'nvece de scavà n' buco de cento metri de profondità pe' 'a vergogna, e de calarvisi co' successiva colata de calcestruzzo a presa rapida, se presenta come se gnente fosse a celebbrà er rinnovo der contratto de 'i Statali a n'paio de ggiorni dar Referendum (co' eccezzionale tempismo e faccia de bbronzo, bisogna di'); "i soldi, ci sono" dicono a l'unisono 'a Garbo mancata e er prestigiditatore de Rignano, capace evidentemente de crea' denaro dar nulla: ma come cazzo se fa, regà, a fidarse de 'sta compagnìa de saltimbanchi?.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.12.16 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe.
Inizio con il dirti che ho un enorme stima nei tuoi confronti,da sempre sei autore di denuncie serie contro un sistema marcio ed incomprensibile.
Non voglio finire nella banalità,ma vorrei portare difronte i tuoi occhi temi ,che ad oggi nessuno affronta.
Vorrei portare all'attenzione uno strumento che il popolo sovrano possiede ,di cui nessuno parla, si chiama sciopero.
È un diritto per cui la working class del passato ha combattuto e versato sangue.
Uno strumento grazie al quale il popolo,può ottenere risultati importanti per far sentire la propria voce.
Mi sono sempre chiesto,i sindacati cosa fanno?
Dove sono gli scioperi per gli aumenti salariali e per la riduzione della pressione fiscale che svuota le buste paga?
Vorrei capire,se è possibile protestare con forsa contro i politici e cambiare tutto semplicemente scioperando.
Esempio il paese italia è palesemente mandato avanti dalla classe operaia,se la suddetta,per protesta,organizza uno sciopero di massa a tempo indeterminato,fino a che le proprie richieste non vengono esaudite,come si comporterebbe lo stato italiano?
Se la gente si rifiuta di lavorare,da dove riscuotono le tasse?
Forse sarebbero costretti ad arrendersi?
Non so se la mia è pura utopia o ignoranza,sta di fatto che vorrei capire ,perchè oggi questo diritto favoloso di scioperare non esiste più e perché nessuno che porta avanti battaglie favolose,come il movimento,non impugna mai questa arma?
Comunque grazie Beppe.


JP Morgan all’Eurozona: “Sbarazzatevi delle costituzioni antifasciste”

http://www.wallstreetitalia.com/jp-morgan-all-eurozona-sbarazzatevi-delle-costituzioni-antifasciste/

id &as Commentatore certificato 01.12.16 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo bisogno di un governo più snello. SI per ingrassare i porci. NO per la sovranità del popolo che , se vince il SI verrà abolita. ATTENZIONE a quello che facciamo il 4 Dicembre. Non si potrà tornare indietro. Il SI ti lega mentre il NO ti lascia ancora la libertà di scelta ( che non è una cosa da poco). Se un partito o un movimento politico va a governare male dobbiamo avere sempre la libertà di poterlo mandare a casa. ATTENZIONE è in gioco la scelta libera dataci dalla Costituzione Italiana. E' gente che fa carte false e strombazza bugie pur di prendersi in mano le redini del comando che impongono altri stati che vogliono rendere l'ITALIA suddita e non sovrana. ANDIAMO A VOTARE TUTTI E INVITIAMO I NOSTRI AMICI E PARENTI A VOTARE NO.

Pietro L., VILLAFRATI Commentatore certificato 01.12.16 16:41| 
 |
Rispondi al commento

più che banda dei calamari, li chiamerei la BANDA DELLA PARANZA, frittura fatto da pesce misto. Peccato che la paranza sia buona da mangiare, questi calamari giganti non sono commestibili, non sono graditi.

giovanni f. 01.12.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Pentimenti.
Che delusione vedere personaggi del calibro di Benigni, Santoro ed altri trasformarsi da lupi a pecorelle sottomesse e stampelle di chi li foraggia in qualche modo !
Che metamorfosi opportunista !
Dov'è andata la loro dignità ?
Mi rimane l'amarezza per aver votato, anni fa, Santoro alle elezioni europee.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Allora anche questa era una notizia falsa? Mah.
https://www.lastampa.it/2016/02/08/italia/politica/casaleggio-commissaria-il-ms-roma-mila-euro-di-multa-a-chi-dissente-8GBbzLPCbj1RrFCDVYIK4N/pagina.html

In ogni caso, il resto dell'articolo di BuzzNews, visto che non lo avete smentito, direi che può ufficialmente considerarsi veritiero. Bene.


Per questi imbroglioni è troppo importante che vinca il sì. Chissà le pressioni che stanno avendo da chi li dirige...

Claudio ., Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.12.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senzazionale
Dal 4 dicembre il latte costerà un centesimo
Il pane due centesimi
Le brioches le danno gratis ai seggi

Rosa Anna 01.12.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
LA SOVRANITA’ NON APPARTIENE PIU’ AL POPOLO
Roberto Scarpinato

L'abrogazione dell’art. 58 della Costituzione che sancisce il diritto dei cittadini di eleggere i Senatori, svuota di contenuto l’art. 1 della Costituzione, norma cardine del sistema democratico che stabilisce che la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
L’Italicum è uno strumento di concentrazione del potere in quanto attribuisce ai capi partito il potere di nominare ben 100 Deputati della Camera, imponendoli dall’alto senza il voto popolare, mediante il sistema dei capilista bloccati inseriti di autorità nelle liste elettorali presentate nei 100 collegi nei quali cui si suddivide il Paese, e che vengono eletti automaticamente con i voti riportati dalla lista, senza che nessun elettore li abbia indicati.
Gli elettori potranno esprimere un voto di preferenza per un altro candidato ma i voti di preferenza saranno presi in considerazione solo se la lista da loro votata avrà ottenuto più di 100 Deputati in campo nazionale, perché i primi 100 sono “nominati” dai gruppi dirigenti dei partiti. Se una lista ottiene un totale nazionale pari a 100 Deputati, nessuno dei candidati scelti dagli elettori dal 101 in poi potrà essere eletto alla Camera, perché tutti i posti disponibili sono stati esauriti.
Poiché il premio di maggioranza dell’Italicum dà al partito vincitore 340 Deputati su 630, tutti i partiti della minoranza potranno portare alla Camera nel loro insieme 290 Deputati, e, quindi, ciascuno solo una quota di Deputati intorno a 100 o ad un sottomultiplo di 100.
Il che significa che entreranno alla Camera per le minoranze solo i capilista bloccati, nominati dai capi partiti.Nessuno o quasi dei candidati scelti dagli elettori oltre i 100 con i voti di preferenza,farà ingresso in Parlamento.
Ne consegue che ben due terzi dei cittadini italiani votanti saranno di fatto privati del diritto di scegliere i propri rappresentanti alla Camera

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.12.16 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,

-Banda deli onesti- a parte,
a me non interessa affatto eleggere o non eleggere i Senatori e i Parlamentari in genere,
se poi le decisioni vengono comunque prese dall’alto.

A me interessa sapere da Te, che lo hai promesso,
-quando-
il M5S leaderless – orizzontale
attiverà “uno spazio dove veramente ognuno conta uno”
così che io possa proporre al voto degli iscritti la seguente contro riforma Costituzionale:

1) La sovranità appartiene al popolo.
Gli eletti dal popolo svolgono il Ruolo di PortaVoce della volontà del popolo sovrano.
Volontà che devono accertare tramite idonei Strumenti di Democrazia Diretta e riportare esattamente nelle Istituzioni locali, nazionali od europee.

2) L’Italia è una repubblica Federale composta da 20 Regioni i cui cittadini decidono Direttamente sul ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli interventi locali sia per quelli extra locali, nazionali o sovra nazionali, che li coinvolgono.

3) Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, viene sottoposto a referendum popolare.

4) La riserva aurea appartiene al popolo e viene dunque custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto dal popolo in concomitanza con le elezioni dei Portavoce,
ha il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma etico-sociale approvato dal popolo.

Buonasera.

Daniela Tosca Commentatore certificato 01.12.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

storia di uno yesman..
http://bit.ly/2gMjUN3

id &as Commentatore certificato 01.12.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Le bugie hanno le gambe corte, specie nell'era del web. Anche se le spara l'ultimo giorno della campagna elettorale non riuscirà' a nasconderle.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.12.16 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma dove li prendono i soldi per fare tutta quella propaganda, quelli del sì?

Dovunque ti giri, c'è una vecchietta antipatica che ti parla come una maestrina ai bambini dell'asilo...

Solo con quello slogan, perdono un milioncino di voti, di gente che si è scassata i cosiddetti.

Vabbè che si rifaranno abbondantemente con quelli magici che arriveranno dall'estero... Ricordate l'Austria e i voti per posta a senso unico?

Resta comunque la domanda: dove prendono i soldi. Ce ne vogliono tantissimi.

Dalla Banca dell'Etruria? Monte dei Paschi di Siena? Dalla Tari che mi è appena arrivata? Bah, misteri d'Italia.

GIAN PAOLO 01.12.16 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Pare che avremo di nuovo Prodi come pdc se vince il no . Ammanigliato con la Goldman e tutti i poteri forti dall'unione europea alle più grandi banche rappresenta tutto il peggio della politica serva dell'alta finanza ed è la riserva di un renzi in disarmo . Non c'è speranza .

vincenzodigiorgio 01.12.16 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo 4 mesi di campagna elettorale , c'è ancora gente che NON ha capito una mazza !!

Al popolo-bue Italiano non interessa se votare o meno per il Senato .

Al popolo interessa "Altro " ;
A parte che questa modifica-costituzionale porterà l'Italia ( dico meglio : gli Italiani ) alla Dittatura ( è stata fatta proprio per questo scopo ) .

Poi , agli ITALIANI interessa :
ad es. : I costi della politica ;
eliminate il Pareggio di Bilancio ;
il Vincolo di Mandato ;
diminuire le società-partecipate ;
eliminare le Pensioni D'Oro & privilegi vari ;
istituire la Banca Centrale Statale o almeno
una Banca Pubblica Statale ;
Riprendere la proprietà e la sovranità del Denaro che ora è in mano ai privati (che per la legge italiana sono: falsari );
Riprendere la gestione delle Risorse, ora in mano ai privati ( acqua , sole , vento , ecc. ) ;
Uscire dall'EURO ;
Mandare "affanculo" la Casta ( specie del PD );
..... ecc. , ecc....

Lino Viotti Commentatore certificato 01.12.16 15:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai e bbuggie non c'hanno più e gambe corte,artro che corte,mo viaggino 'n rete 'n tempo reale!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento

ho già scritto a proposito di calamari ma non è apparso niente!??

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.12.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in italia ci sono troppi idioti perciò non è scontata la vittoria del NO.

quello che è scontato vincendo il SI è il progetto KALERGI alla fase finale con l'italia multietnica e tolta dall'europa e associata all'africa e una popolazione meticcia.

i pochi italiani intelligenti che portano le fabbriche e le esperienze all'estero sopratutto in quei paesi nei quali si può anora lavorare e produrre per lasciare qualcosa di buono alla propria progenie futura.

dopo qualche anno ci penseranno i meticci mussulmani a fare fuori l'ebetino e company e tutti i froci tanto amati dalla sinistra italiota.

senzatore 01.12.16 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate quando alcuni del M5S proponevano Prodi nella lista dei candidati per il quirinale? Prodi voterà per il SI. Spero che quelli che ieri lo sostenevano, oggi abbiano aperto gli occhi e capito la mostruosità da loro commessa qualche anno fa nel difendere e proporre un individuo simile....

Zampano . Commentatore certificato 01.12.16 14:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel paese , circa 1,5 milioni di persone vivono di politica. Un numero abnorme, pari quasi alla categoria dei metalmeccanici . Cottarellie Perotti, commissari per la spending review , sono stati silurati perché hanno fatto capire che non c' è nessuna speranza di crescita se non si pone mano a questo mostro dalle mille teste, crocevia di clientelismo e corruzione, che strangola lo sviluppo e inquina la concorrenza di mercato. Non si salva un paese così. Farsi trarre in inganno da un rinnovo di contratto o da falsi slogan tipo '' tagliamo le poltrone''
significa perdere di vista la realtà: questo sistema non si regge sulla meritocrazia e sulla semplicità delle regole, bensì sulla enorme mole di leggi facili da aggirare specialmente se si ungono i cardini giusti. Serve una rivoluzione culturale , pacifica ma determinata . Si può cominciare con un bel NO a questa riforma fatta dallo stesso sistema che va cambiato .
Io voto NO!

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 01.12.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

A pappolitano li clikke je danno a' testa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renzi predica bene e razzola male. E’ un po' come quel parroco di campagna che dal pulpito predica la carità per i poveri e poi a tavola si abbuffa senza mai saltare un pasto, che predica la morigeratezza dei costumi e poi s’intrattiene allegramente con la perpetua. Lui, il ‘premier senza voto’, diceva - tanto per citarne 'una' senza riportare le balle sulla ripresa economica, i posti di lavoro, la semplificazione amministrativa, la riduzione della pressione fiscale e del costo del lavoro, ecc, ecc - che la riforma costituzionale, nella fattispecie quella del Senato, avrebbe ridotto i costi della politica, e poi veniamo a sapere che i costi di Palazzo Chigi con Renzi presidente del Consiglio sono lievitati a 100milioni di euro in più rispetto ai suoi predecessori, che ha comprato con i nostri soldi un aereo da 175 milioni di euro che ogni giorno ci costa 40mila euro solo di manutenzione e che scorrazza per l’Italia con un elicottero che grava sempre sulle tasche degli italiani per circa 8.400 euro all’ora! Lui è il segretario di quel partito che non ha votato in Parlamento la riduzione degli stipendi dei parlamentari e che non ha mai pensato di livellare gli 'stipendi d’oro' dei dipendenti di Camera e Senato a quelli del resto del pubblico impiego! Lui è quello che ci viene a dire che dalla ‘finta abolizione del Senato’, perché di fatto Palazzo Madama resta in piedi con tutta la sua pletora di impiegati e consulenti pagati a peso d’oro, guadagneremo un risparmio di 500milioni di euro, quando secondo i conti della Ragioneria generale dello Stato il risparmio sarebbe di appena 50milioni di euro! Insomma lui è uno che le spara a raffica, come quando ha detto che avrebbe lasciato per sempre la politica, in caso di sconfitta al referendum e che, invece, oggi si rimangia tutto: "Il giorno in cui si va a votare lo decide il Presidente della Repubblica sulla base delle decisioni del Parlamento".
segue nei sottotitoli


Una GIUSTIZIA attenta a leggi, regolamenti e vite dei cittadini in giudizio, esiste. Solo una minima parte di giudici crea forme anomale di discriminazione sociale. Per fortuna la maggior parte dei giudici, fanno il loro lavoro con coscienza e rettitudine.
Ecco un fatto "che non costituisce reato" con un senso logico condivisibile.
A credito nei confronti dello stato per 400mila euri, rifiuta il versamento di 253mila euri di tasse per continuare a sostenere azienda e operai ASSOLTO.fra gli applausi dei presenti.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/01/pordenone-irpef-non-versata-per-253mila-euro-lho-fatto-per-salvare-lazienda-e-il-giudice-lo-assolve-tra-gli-applausi/3229607/

Danyda bologna Commentatore certificato 01.12.16 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo i furbastri hanno depenalizzato art 661 su abuso credulità popolare /Users/sonia/Desktop/Schermata 2016-12-01 alle 09.58.45.png

sonia b., rovereto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.12.16 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che frittura si son mangiati all'ISTAT ?
Gli occupati calano ma tutto va bene, il PIL provvisorio fino al 4 Dicembre cresce ...... e poi tutto precipita ai dati reali ?

Fasog Gi 01.12.16 14:09| 
 |
Rispondi al commento

BANCA ETRURIA
Nella distrazione del si o del no, le schifezze si sommano. Ieri tutti assolti per la prima trance di processo. ...Previsioni sulla seconda trance ?
Tutti prescritti.

La magistratura deve fare pulizia al suo interno
Deve finire la prassi consolidata del "fatto non sussiste" o del "non costituisce reato" ..MAI...!!!
quando si giudicano cravattari, potenti, inquinatori per disastro ambientale, colpevoli per disastro colposo e criminali mafiosi....deve fare pulizia al suo interno.

Per tutti gli altri ....contestatori, no global, no tav, occupanti abusivi, rubagalline, ladruncoli da ipermercato, furbetti da strapazzo .... HASTA LA GALERA SIEMPRE.

Questa prassi giudiziaria deve cambiare..... Ne abbiamo piene le balle di una minoranza che condiziona la vita sociale con sentenze pilotate, che nulla hanno a che fare con la realtà dei fatti in giudizio .... e credo di parlare a nome del 99 % degli italiani onesti o costretti a illeciti di sopravvivenza .....BASTA .... E' ora di finirla. Se qualcuno vi intimidisce denunciatelo !!!...Avrei una proposta: Gli archivi delle scartoffie hanno immenso bisogno di personale.

Danyda bologna Commentatore certificato 01.12.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A collodi stanno mettendo il babbeo in piazza,ad inaugurare il Monumento la presenza di Merdella!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Se adesso sono così come saranno se vincesse il si ? Dovremo prendere un clandestino in ogni famiglia pena il sequestro della nostra casa , pagheremo le tasse in anticipo di due o tre anni , mentre nelle piazze vedremo sorgere monumenti del nostro caro leader .

vincenzodigiorgio 01.12.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrittori dell'Etruriaaaaa, adesso scommetto che voterete SI!
Masochisti!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Colloquio sotto le lenzuola:
Lei..: caro guarda è arrivata stamane la bolletta del gas,non riusciamo a pagarla per il 10 dicembre.
Lui: cara non ti preoccupare...babbeo natale arriva prima, il 5 di dicembre ci manda 50 euri!
Lei:si ma la bolletta è di 65.
Lui: cara li prendiamo dal bonus del bimbo !
Lei: amhè allora siamo a posto.
Lui : allora facciamo all'amore?
Lei: no! perchè mi hai detto che voterai NO!

ps: quanto prima farà l'appello mai mariti come al tempo del Fascio!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.12.16 13:46| 
 |
Rispondi al commento

In palestra ho potuto fare un sondaggio per il referendum: prevale il SI.

Gli "intervistati" erano: il maresciallo dei carabinieri, un architetto, un medico e altri.

Non diamo nulla per scontato e incrociamo le dita, di idioti è pieno questo paese, di tutte le estrazioni sociali.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.12.16 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno chiarita la brutta storia della pancia, chissà se il pensionato indeciso la capirà, Beppe sei troppo raffinato certe volte. La frittura globalizzata di Renzusconi & Co è altamente tossica, gente del Sud attenzione, il pesce al mercurio arriva dalla Cina e dal Vietnam, l'olio vecchio e rancido dalla Tunisia. Per la salute vostra è dei vostri figli votate NO è difendete così i vostri prodotti !!


Buongiorno
Stanno uscendo le carte dalla manica, sistemazione del contratto agli statali, dopo sette anni di anticamera oggi giusto oggi tutto risolto con il bene placido de sindacati. Altra gasata con la dichiarazione di Prodi, qualcuno giura di averlo visto su Marte a fare comizio, promette di mettere paletti all'Europa, strano dopo centinaia di SIGNOR SI!, lui è peggio in assoluto, non saprei con chi fare riferimento.
Spero solo che tutti gli abusi, menzogne e false promesse ne debba rispondere ad un processo.
Blocchiamolo il 4 Dicembre e che DIO ci aiuti per la condizione in cui ci ha portato

sebastiano b., catania Commentatore certificato 01.12.16 13:30| 
 |
Rispondi al commento

per ciò che riguarda la modifica del titolo V in questo video dal minuto
4:05 viene spiegato molto bene (il fatto che non sarebbero più regioni e
comuni a gestire servizi primari).

https://www.youtube.com/watch?v=5YEonF4ps6w

La parte di video dove lorenzo codogno (ex dipartimento tesoro) spiega per
filo e per segno quali siano, tra altri, gli obbiettivi di queste riforme
non l'ho mai visto passare sulle reti pubbliche nazionali (nonostante sia
un pò datato visto era il 2013) e nemmeno lo ho mai sentito trattare nei
vari dibattiti, peccato, con parole semplici e chiare i cittadini forse
capirebbero del pericolo si correrebbe con la privatizzazione di tali
servizi.

http://www.libreidee.org/2014/09/rubarci-acqua-luce-e-gas-ecco-la-riforma-d
el-titolo-v/"

mario 01.12.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

sospetto che purtroppo la denuncia "cadrà" con la scusante de "il fatto non costituisce reato" oppure " il fatto non sussiste" giudizio ex dirigenti etruria docet.

mario 01.12.16 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Il boyscout non ne azzecca più una. Forse invece della frittura ha mangiato le cozze.

Franco Mas 01.12.16 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Non avete niente di nuovo da proporre
e continuate a stoppare le discussioni dei blogger cambiando il testo anche dopo poche decine di interventi
Trovo questo comportamento indecente !!!

Livia
Mi fa poca differenza un Renzi o un Monti. L'agenda di Renzi è l'agenda Monti, cioè quella della BCE del 2011. Fornero, Jobs Act e poi Boeri act, passato il referendum, senza dimenticarci del bail in o della riforma smantellamento della PA - e del calmiere dei salari, del lavoro e del welfare che ancora riesce a essere, malgrado tutto.
Rottamato allora Monti perché non avrebbe vinto mai le elezioni mentre occorreva proseguire la macelleria sociale, economica e istituzionale dell'Italia da lui tronfiamente avviata ("ho distrutto la domanda interna"), viene rottamato Renzi ora per lo stesso motivo.
Tenersi la riforma equivale consegnarsi già incaprettati ai mandanti di Bruxelles, a quella banca d'affari USA che batteva cassa tre anni fa per esattamente questi cambiamenti.
Serbare com'è la Costituzione del '48, permetterebbe di ricostruire sulle macerie un giorno.
In Inghilterra la paura non ha prevalso e l'apocalisse nemmeno (il primo che bela "manonsonoancorausciti" è avvertito: se buttamo pe'tera e battemo i piedi fino a dopodomani, poi, col singhiozzo, lo mandiamo a leggere qui, per esempio: http://vocidallestero.it/2016/11/25/bloomberg-sul-regno-unito-aumentano-i-consumi-dove-finito-il-disastro-brexit/ );
Sapremo essere altrettanto coraggiosi, o siamo nati conigli sempre puntuali all'obbedienza?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.12.16 13:20| 
 |
Rispondi al commento

o.t.?

MM si affanna a spargere regalini di Natale a dx, centro e sx;
ultimo regalino in ordine di tempo la carità al contratto statali!
In questo modo MM sta ampiamente dimostrando che non serve cambiare la Costituzione
per legiferare efficacemente in ytaglya!
Un vero Grullo da combattimento.

Se vince NO prodi verrà proposto di sicuro come salumiere sotto casa.

Se vince sì "matteo l'eroe" ve lo terrete al governo per i prossimi 30 anni
e "prodi l'€uroservo" sarà tenuto nel pd come soprammobile!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 01.12.16 13:07| 
 |
Rispondi al commento

o.t...

dopo lapo dalla bandiera usa sono sparite le striscie...

https://it.notizie.yahoo.com/lapo-elkann-e-il-
sequestro-slideshow-wp-101248452/photo-p-due-
giorni-sniffare-cocaina-photo-101248021.html

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 01.12.16 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡Hola!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 01.12.16 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori