Il Blog delle Stelle
Le istituzioni non sono vostre

Le istituzioni non sono vostre

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 134



di Michela Montevecchi, M5s Senato

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

Dieci giorni fa c’è stato un referendum costituzionale e quasi 20 milioni di italiani hanno bocciato la riforma voluta da Renzi e dalla Boschi.

Hanno bocciato anche l’intero governo e l’intera maggioranza che quella riforma l’aveva ideata e imposta al Paese, e che a quella riforma aveva legato la propria sorte politica.

Ma se guardo in questi banchi io oggi vedo ancora le solite facce, siete sempre voi.

Vi siete scambiati di posto, come in un valzer di poltrone, ma siete ancora tutti qui, come se il referendum del 4 dicembre non ci fosse mai stato o peggio, come se a vincere fosse stato il Sì.

Diciamolo chiaro e tondo: quello appena nato è un governo Renzi Bis a tutti gli effetti, un governo senza nessuna legittimazione popolare e che si basa su valori come il demerito, l'incompetenza e l'arroganza.

Voi lo chiamate ‘governo di responsabilità’, ma qui l’unica responsabilità che vediamo è quella che avete nei confronti della vostra poltrona.

Non c’è Renzi, dirà qualcuno. E invece Renzi c’è eccome! E’ il regista dietro le quinte di questo governo.

Un governo che in mille giorni ci ha lasciato con 105 miliardi di euro di debito pubblico in più e 55 miliardi di euro di tasse in più.

Il 28,7% degli italiani è a rischio povertà o esclusione sociale. Abbiamo 8,3 milioni di poveri effettivi. E 3 milioni e mezzo di bambini a rischio povertà.

Nel 2014 sono andate a gambe all’aria 104 mila imprese e 96 mila nel 2015. In pratica, un tessuto produttivo distrutto.

Se aggiungiamo i circa 3 milioni di inattivi, il tasso di disoccupazione reale arriva intorno al 20%).

Nella scuola regna il caos, grazie a una riforma colabrodo che ha scontentato tutti e che stanno pagando i nostri studenti.

L'Italia cresce meno della metà della media dei Paesi dell'UE.

Quello del governo Renzi è un bilancio fallimentare e gli italiani lo stanno pagando sulla loro pelle.

Eppure ci sono ancora i suoi uomini, quel Giglio Magico che sino ad oggi ha gestito il vero potere a Palazzo Chigi e che continuerà a farlo controllando nomine, poltrone e prebende.

Maria Elena Boschi e Luca Lotti sono stati messi lì a fare i cani da guardia perchè il nuovo presidente del consiglio non si allarghi troppo e non guasti la corsa di Renzi per le prossime politiche.

Protagonista dello scandalo di Banca Etruria, la Boschi è stata la ‘madre’ della riforma costituzionale che gli italiani hanno rispedito al mittente. Per farla approvare, ha tenuto impegnato per due anni il Parlamento, distogliendolo dalle vere emergenze rimaste senza risposta.

In un Paese normale avrebbe già chiesto scusa e sarebbe già tornata a Laterina.

Lei stessa il 22 maggio scorso, in tv, in quello che sembrava un sussulto di dignità, aveva assicurato che in caso di sconfitta al referendum avrebbe lasciato la politica insieme a Renzi.

E invece non solo non l’ha lasciata, ma addirittura è stata promossa a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Perchè si sa, in questo Paese il merito funziona al contrario.

Poi c’è Luca Lotti, braccio destro di Renzi e artefice dell’ingresso in maggioranza di Denis Verdini. A lui va la delega allo Sport e nelle sue mani restano le deleghe che contano, quella all’editoria e al Cipe.

Ogni altro singolo ministro di questo governo è uno schiaffo in faccia ai 20 milioni di italiani che hanno detto No a questo governo.

Resta Angelino Alfano. Da ministro degli Interni ha gestito in maniera imbarazzante il caso Shalabayèva ed è stato incapace di gestire l’emergenza immigrazione. Per questo lo hanno promosso a ministro degli Esteri.

Resta Pier Carlo Padoan, l’uomo che ha salvato le banche senza pensare ai risparmiatori lasciati in mezzo a una strada, l’autore di manovre lacrime e sangue e dell’ultima legge di bilancio zeppa di mancette elettorali senza coperture, che condanna il Paese ad un futuro di altri sacrifici.

Resta Giuliano Poletti, l’autore del Jobs Act, che ha cancellato l’art.18 e i diritti dei lavoratori, ha fatto aumentare il precariato e ha appeso la vita di tanti giovani a un voucher.

Resta Beatrice Lorenzin: con lei in due anni il fondo sanitario nazionale è stato tagliato per oltre 4 miliardi di euro. Mentre 11 milioni di italiani rinunciavano a curarsi, lei spendeva soldi pubblici per il Fertility Day con una campagna di comunicazione retrograda e razzista.

Resta Graziano Del Rio, il cui nome è legato alla finta abolizione delle Province e che da ministro delle Infrastrutture ha avallato il folle rilancio del Ponte sullo stretto di Messina.

Resta Marianna Madia, la cui riforma della pubblica Amministrazione è stata bocciata dalla Consulta.

Resta Andrea Orlando, il Guardasigilli che in tre anni non è stato in grado di fare una legge contro la corruzione.

Resta Gianluca Galletti, ministro dell’Ambiente nuclearista e amico degli inceneritori, convitato di pietra dello Sblocca Italia, tenuto sulla sua poltrona proprio da lei, Presidente Gentiloni, che ha un passato, e sottolineiamo passato, ecologista in Legambiente.

Resta Dario Franceschini, a cui dobbiamo dire grazie per aver smantellato il sistema delle soprintendenze e la tutela del nostro patrimonio paesaggistico e artistico. E che con l’ultima legge di bilancio scippa alle soprintendenze speciali gli incassi del Colosseo e di Pompei, che da oggi andranno al suo Ministero.

Dulcis in fundo abbiamo Anna Finocchiaro, madrina ombra della riforma costituzionale, che oggi si appunta al petto la medaglia al merito di un ministero senza portafoglio.

In meno di 48 ore avete calpestato la sovranità popolare degli italiani, fregandovene del volere chiaramente espresso nel voto del 4 dicembre. Gli elettori vi hanno mandato a casa, ma voi continuate imperterriti con la vostra arroganza e la vostra brama di potere.

Nessuno che abbia pagato per i suoi errori, nessuno che si sia assunto la responsabilità delle proprie azioni.

Lei Presidente ha detto che rivendica il lavoro fatto dal governo Renzi: ma quel programma, di cui lei è così orgoglioso e che intende portare avanti, da quale voto è stato legittimato? Quale mandato popolare avete per attuarlo? In quale occasione gli italiani hanno potuto scegliere di essere governati con queste scelte, con le vostre soluzioni? Mai! Nessun voto vi ha mai legittimati ad attuare questo scellerato programma.

Sembrate miopi, ma la verità è che non volete vedere. Sembrate sordi, ma la verità è che non volete sentire.

Voi avete portato il Paese nel caos e sempre voi ora vi riproponete per metterci una pezza. Ma come possono gli italiani fidarsi di voi?

Lo spettacolo che offrite è indegno. Siete l’immagine di una casta che si autotutela, che si aggrappa sulle poltrone, che si chiude in se stessa sorda al volere dei cittadini. Quella voce, ormai diventata un grido di dolore, non siete più in grado di ascoltarla. Per questo l’avete silenziata con un governo fotocopia del precedente, impedendo al Paese di tornare al voto.

Presidente Gentiloni, Lei ha detto: “Il Parlamento non è un social network”. Non deve venirlo a dire a noi. Il M5S ha un senso altissimo delle istituzioni: noi abbiamo combattuto perchè questo Senato restasse elettivo e combattiamo ogni singolo giorno, da quando siamo qui dentro, perchè il Parlamento diventi pulito, senza trombati e senza disonesti.

Le istituzioni, Presidente, non sono vostre. Sono al servizio dei cittadini e 20 milioni di cittadini hanno espresso chiaramente la loro volontà: tornare il prima possibile a decidere chi e con quale programma deve governare l’Italia. Per questo motivo il M5S non darà la sua fiducia a questo governo.

14 Dic 2016, 19:26 | Scrivi | Commenti (134) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 134


Tags: Boschi, Gentiloni, Referendum, Renzi

Commenti

 

la fornitura e l'aiuto di prestito veloce e affidabile

Ciao avete preoccupazioni finanziarie? E devi lottare per ottenere
prestito di capitale da banche locali e altre istituzioni
finanziaria. Offro prestiti a basso tasso di interesse per aiutare . serrano.garcia@outlook.fr

serrano garcia 19.02.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

SPORT. Siete d'accordo che ci vuole una riforma del CONI? che il sistema elettivo delle cariche è fermo da cento anni e va modificato?
Siete d'accordo che l'Ente abbia una configurazione ibrida che le consente di ridere opachi i bilanci? Parliamone.

max arcioni, capranica Commentatore certificato 20.12.16 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Uno vale uno, che vuol dire esattamente?

max arcioni, capranica Commentatore certificato 20.12.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho capito finalmente che UNO VALE UNO ma tranne per QUALCUNO , come direbbe la MELONI : A RIDICOLI !!!!!
E DI MAIO si salva sempre anche se non legge o non capisce cosa scrivono sulle E-MAIL a proposito della SIG.RA MURARO
NOTE : informatelo che PINOCHET non era in VENEZUELA
BASTA NON VI VOTO PIÙ
GRILLO FATTI DA PARTE E TORNA A FARE IL COMICO CHE NON FA NEMMEMO PIÙ RIDERE

Pogliana Pierangelo 19.12.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Alfano Ministro degli Esteri. Roba da scherzi a parte.

King Tut Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.16 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Loro nascono e soprattutto crescono in quelle realtà, imparano a considerare le istituzioni come qualcosa che gli appartiene, e che prima o dopo occuperanno. La loro è una sicurezza assoluta.

Robona 18.12.16 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Se sono sempre lì è perchè sono stati votati i partiti a cui appartengono. Non dimentichiamoci dei voti che hanno preso con il referendum. Non sono pochi,perchè il pd è diventato il pd+r,cioè il PARTITO DEI RICCHI. E i ricchi daranno sempre il voto a questi signori. Spero solo che le persone del ceto basso-medio smettano di dargli il voto.E' l'unico sistema.

antonio 17.12.16 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cari amici. Vado attraverso il vostro canale per esprimere la mia gratitudine alla signora ANISSA salvato la vita dai soldi la mia famiglia per la mia operazione. Dio vi accompagnerà per tutta l'eternità per la bontà che fate per la gente. Sono molto felice che i miei genitori sono scesi su di voi e cuore aperto, si era loro concesso questo prestito. Sinceramente grazie per il vostro aiuto e la benedizione. Per chi cerca un prestito serio e veloce, io, vi consiglio di contattare questa donna generosa che fornisce sostegno alle persone che sono nel bisogno. L'indirizzo è; developpement.aide@gmail.com. Ovunque, parlerò di "tu cara signora così le persone sono sbagliate più istituti di credito. Infinitamente grazie a voi

alvine gomez Commentatore certificato 17.12.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao informazione


Se avete bisogno di prestito, contattare questo mail:claudejiliet7@gmail.com

rosile lesli, roma Commentatore certificato 16.12.16 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi sono sorpreso molto di come e' andata, l'avevo gia' previsto, e' successo sempre anche in passato. Finche' si mangia tutto bene, pero' siccome parecchi cittadini non mangiano piu', ho paura che il sistema stia per diventare instabile. Si vede nelle notizie e per le strade. Il tentativo ieri di inseguire e linciare un politico, o in passato di sparagli (ma hanno preso per sbaglio invece un carabiniere) potrebbe far riflettere. Se il popolo si arrabbia possono succedere delle cose molto poco piacevoli ed anche cose poco giuste. Accade pero' quando anche il popolo ha subito ingiustizie. Quando si sommano troppe cose qualcosa va fuori controllo e poi per riprendere il controllo molti si fanno male.
Speriamo bene.

Saluti,
STEFANO

Stefano 15.12.16 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo, che orrore! Ovunque ti giri vedi torbido, marcio. Il popolo è sempre più povero e i ricchi diventano sempre più ricchi. Le banche che derubano i cittadini sono protette dai governi mentre i tanti poveracci, derubati a tradimento da questo sistema diabolico, se voglio sopravvivere si devono solo rassegnare. Noi, persone "normali" non abbiamo alcun santo che ci protegge. Nemmeno voi de M5S potete fare qualcosa, il sistema è talmente sofisticato, ramificato, onnipresente ed onnipotente che nessuno potrà minimamente scalfirlo. Tranquilli che anche tra voi si celano le "talpe". Sono ovunque, anche tra voi.

barbara s., treviso Commentatore certificato 15.12.16 20:36| 
 |
Rispondi al commento

http://blog.libero.it/wp/itaglianimedi2punto0/
Quello che penso sul ministro della sanità, la mia esperienza e riflessioni con caso Cazzaniga e governo.
Se vi va dategli una lettura! 👆

Itagliana Media 15.12.16 18:50| 
 |
Rispondi al commento

L'EUROPA SI E' MACCHIATA DEI PECCATI CAPITALI CHE GRIDANO VENDETTA DAVANTI A DIO 1) L'OPPRESSIONE DEI POVERI 2)NON DARE LA GIUSTA MERCEDE AI LAVORATORI E PER RISPETTO NON CITO GLI ALTRI

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 15.12.16 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno venduti BASTA EUROPA stiamo peggio che in grecia

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 15.12.16 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Bella filippica, complimenti !

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.12.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AD ABOLIRE EQUITALIA RIFORNARE L'AGENZIA DELLE ENTRATE

quello che stanno facendo negli ultimi anni e' qualcosa di impressionante!
manda cartelline di poche centinaia di euro per magari una mancanza di 10 euro versati ( gia' qua e' assurdo) e poi vedono chi paga e praticamente abbocca alla loro esca!
una volta pescato il tonno, vedeno se il tonno e' in posseso di casa, terreni o proprieta' e comincia con il mandarti cartelle che ti chiedono soldi perche' dicono sempre che la casa o il terreno etc.etc. che hai acquistato vale di piu' e quindi hai evaso e devi pagare ancora!
questi non fanno neanche perizie dal vivo per rendersi conto se una cosa vale meno o piu'.
lo fanno solo da un ufficio e sono spinti dai dirigenti a constatare sempre che vale di piu'!
poi ti fissano appuntamento e ti spaventano con cifre enormi per poi calarle sperando che cosi' il cittadino la paghi subito per evitare di incorrere in peggio!!!

questa e' un estorsione bella e buona autorizzata a cui bisogna dire basta e ribellarsi.
chiunque ricevesse accertamenti simili lo invito a non pagare e firmare nulla e di rivolgersi alle varie class action che sono nate , a cui non si paga niente!

mettere un tetto anche a questi dirigenti e basta dargli altri premi in piu' per quanti soldi riescono ad estorcere al cittadino !( eh si piu' riscuotono piu' soldi prendono! assurdo)

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

genova genova, genova Commentatore certificato 15.12.16 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

se avete bisogno di prestito, io presi di contattarvi signor il CLAU per la sicurezza della vostra traslazione, ecco il suo indirizzo: claudejiliet7@gmail.com

rosile lesli, roma Commentatore certificato 15.12.16 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Se aspettiamo che tolgano il disturbo di loro iniziativa aspetteremo invano. Solo i forconi imbracciati dai cittadini traditi e delusi potrebbero assolvere a tale glorioso compito, ma ne saranno capaci?

giuseppe ciccia 15.12.16 14:27| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma le istituzioni sono le loro e ne fanno scempio quanto gli pare .....a meno che i cittadini non si siano rotti i coglioni del tutto e li vanno a prendere in calci in culo ....oh mi raccomando se decidete di andarci avvisatemi che vengo anche io , mi infilo un paio di scarpe da antiinfortunistica....sapete quelle con la punta rinforzata , mi raccomando chiamatemi il tempo di mettermele e sono con voi ......

fabio bagnoli 15.12.16 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho un dubbio che si fa sempre più strada, e cioè che la “sinistra” non sa e non può governare un popolo ma può solo essere all’opposizione, diciamo così fare da stimolo all’operato di un governo diverso, non di sinistra. Matteotti era socialista ma lo era anche Mussolini, il comunismo è una forma di socialismo, anche Renxit è di sinistra ma è legato a stretto giro con banche, Confindustria e imprenditori di ogni sorta. Essere di “sinistra” sembra una scusa per essere tutto e il contrario di tutto; lavoratori da difendere, eguaglianza sociale, eguali diritti per tutti, belle intenzioni capaci di scaldare i cuori e che poi il vento si porta via. Il Movimento ha davanti a sé un grande compito, quello di restituire dignità ad un popolo deluso e disamorato della politica. Ragazzi avanti tutta.

Franco Mas 15.12.16 13:24| 
 |
Rispondi al commento

UN GIGANTESCO CONFLITTO DI INTERESSI.

La scalata di Mediaset non è un fatto casuale, dietro questa vicenda si intrecciano lotte sotterranee di poteri forti gestite a orologeria.
Una melassa nauseabonda di banche spolpate e società di media intrecciate con la politica.
Serve altro per far capire agli italiani dove stà andando questo paese? E' possibile che questo governo non si renda conto di essere seduto su un cratere pronto ad esplodere?
" VIRA CON DIO " è la frase che pronunciavano i capitani dei vecchi galeoni quando orientavano le vele al buon vento.
" VIRA CON DIO VERSO IL M5S " e la melassa verrà smaltita come rifiuto tossico.

Elia Porto 15.12.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Stavolta non sono nemmeno cambiate le marionette, si sono semplicemente scambiati di posto i pupari. La vergogna non è nemmeno contemplata da sti disgraziati. Sarà dura uscirne, guarire da sto cancro.
Facciamoci coraggio e pestiamo duro.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho 56 anni faccio la badante, per me l unico lavoro ke mi rimane per poter vivere, mi hanno tolto la vita sti delinquenti del nostro governo, io devo lavorare fino a 68 anni per avere la pensione e a loro bastano solo 4 anni?
ma ce la vedete una donna, a lavorare a 60 anni? Io sono gia' a pezzi adesso, ma se ci vogliono far morire per non arrivare alla pensione, e allora....mi facciano un eutanasia!
io non ce la faccio piu'
"Grillo....aiutaci....non mollare....io sono con Te!"

titia 15.12.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA ANDARE PRESTO AL VOTO E SCEGLIERE IL GOVERNO CHE IL POPOLO VORRA', COME INDICATO NELLA COSTITUZIONE CHE I CITTADINI HANNO ABBONDANTEMENTE CONFERMATO CON IL VOTO REFERENDARIO DEL 04 DICEMBRE 2016.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 15.12.16 10:52| 
 |
Rispondi al commento

fin da piccolo mi chiedevo come a mussolini fosse stato permesso di prendere il potere....

grazie al pd ho avuto le risposte che attendevo da circa mezzo secolo.

vediamo a chi toccherà il ruolo di matteotti?

Path Walker Commentatore certificato 15.12.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

su osvaldo napoli, c'e' di mezzo il movimento dei forconi, che ha dentro gente di estrema destra. non credo c'entri niente col m5s.

si condivide al massimo l'incazzatura, ma non i modi.

carlo 15.12.16 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo su tutto! Solo chiederei una maggiore precisione in alcune espressioni, questo per evitare di esporsi a facili critiche. In particolare mi riferisco al concetto di legittimazione popolare del governo. Andrebbe spiegato meglio quello che vogliamo dire. Il parlamento eletto vota la fiducia al governo che viene nominato a consultazioni avvenute dal presidente della repubblica. Non c'è nessuna anomalia in questo. Il problema è semmai che il parlamento a suo tempo fu eletto con legge incostituzionale e magari ora, dopo il voto referendario, non rappresenta più la maggioranza attuale dei cittadini. Ovviamente esiste il problema della legge elettorale. Bisogna quindi attendere per andare al voto almeno la pronuncia della consulta. Le parole e i concetti sono importanti e poichè siamo sotto attacco cerchiamo di non prestare il fianco a facili obiezioni che poi nascondono il nocciolo delle questioni.

Giuseppe Petrucci 15.12.16 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Veronica Gentili, ogni minuto della vita della Repubblica e' stato ed e' un momento storico. Purtroppo, perché diversamente i cittadini avrebbero goduto una vita monotona ma serena e tranquilla. Siamo stanchi delle parole e soprattutto di confronto civile, di politicamente corretto e di Tito Boeri che vuole piu' pensionati morti pur di erogare meno soldi. Ora Tito Boeri cosa e' andato a fare ad Amatrice: a vedere quanti sono morti e quante pensioni dovra' erogare?

Francesco C. Commentatore certificato 15.12.16 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Gentiloni aveva il posto di fico una volta
presidente della commissione di vigilanza RAI ..

quando censurarono RAI8 di Sabina Guzzanti

un vero "democratico"

lo trovate nel suo splendore in "Viva Zapatero" di Sabina Guzzanti

https://www.youtube.com/watch?v=rNQ-xpowbg0

nel docufilm di Sabina c'è una intervista al neo premier "democratico" che fa vedere lo spessore del personaggio , andreotti a confronto era un dilettante ,


In quegli anni si respirava un consociativismo tra "centro destra" e "centro sinistra"
che pensare fuori dagli schemi del partito unico ..
come minimo ti chiudevano il programma
per il confino
e i lavori forzati in siberia
si stavano attrezzando

oggi con i 5S si respira a fatica ,ma meglio ,
ma se potessero questi ricomincerebbero a soffocare ogni forma di libertà

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Manilo Di Stefano, devi aggiungere che sono 30 anni almeno che il Pd ha sempre predicato bene e che non ha mai risolto i problemi. E pretende di risolverli adesso ?

Francesco C. Commentatore certificato 15.12.16 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente ha fatto il suo dovere costituzionale altrimenti sarebbe saltato tutto senza una legge elettorale ed era obbligato a farlo per costituzione siamo noi del Movimento che dobbiamo creare un'alternativa forte seria soprattutto nel dire quali soluzioni proponiamo ai tanti problemi, è inutile ripetere ciò che i giornali e cittadini sanno meglio di noi cerchiamo di far capire ai cittadini che noi non vogliamo stare seduti su quelle poltrone a prendere soldi inutilmente e se non siamo in grado di agire siamo i primi a dimettersi proprio come l ex sindaco di Quarto. Adesso aspettiamo tanto ormai è una continua attesa aspettiamo sempre qualcosa qualcuno che cambi le cose ma purtroppo anche questo no al referendum non è servito a nulla.

Mattia Amato 15.12.16 10:13| 
 |
Rispondi al commento

A proposito dei successi di questi predoni del nostro paese.

La pasta Agnesi non la vedremo più sui banchi dei mercati:

http://www.primocanale.it/notizie/prodotto-l-ultimo-chilo-pasta-agnesi-l-azienda-chiuder-venerd--179884.html

Ma ci dobbiamo sentir dire che le cose vanno bene.

Gian A Commentatore certificato 15.12.16 09:45| 
 |
Rispondi al commento

ot linguistico

Nella lingua Inglese il popolo degli zingari si dice Roma o Romany oppure Romani. Un sinonimo per gypsy

"Eastern European national governments … have no idea how to integrate the Roma,"

Marco F., Fermo Commentatore certificato 15.12.16 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione sulle lauree in parlamento ( media dei vari governi anche del passato )


in USA non esistono ministri e vicemnistri senza almeno una laurea triennale...

in Fracia non esistono ministri e vicemnistri senza almeno una laurea triennale...

in Germania solo il 5% ha meno di una laurea triennale ma occupa incarichi non eccessivamente importanti.

in ITAGLIA invece il 25% circa dei rappresentanti del governo non è laureato!!!!!!

in USA il 55% ha un dottorato di ricerca!

in Francia il 35% ha un dottorato di ricerca!

in Germania il 50% ha un dottorato di ricerca!


Sarà che a noi ci piace fare le cose a cassodicane?

perché in itaGlia solo il 15% ha un dottorato di ricerca e solo il 5% ha un master ( laurea di 2 livello)

SI!

PROPRIO COSI!

FACCIAMO CACARE!

reflessore 15.12.16 09:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La tattica che useranno è fin troppo chiara, cercheranno di puntare sull'UMILTA' dando degli ARROGANTI a tutti noi 5S. Non ce la faranno perché purtroppo ci saranno persone che pagheranno il salvataggio di Monte dei Pashi, ci saranno persone sfruttate e ricattate dal licenziamento grazie all'abolizione dell'art.18, persone che vedranno la distruzione della Val di Susa per un'opera inutile. Vedremo ancora tanti immigrati morire perché l'Europa inutile, non fa niente per far cessare le guerre nei paesi da dov'è queste PERSONE provengono né tantomeno smette di sfruttare le risorse minerarie che permetterebbero a molti paesi di diventare ricchi. Non ci riusciranno soprattutto perché hanno trasformato la politica nel loro lavoro senza rinunciare a nessun privilegio. Non hanno fatto niente per l'ambiente è ancora parlano di trivelle e inceneritori, l'Italia non può ripartire con questi vecchi che fanno finta di essere giovani. Voglio i saggi non i rottamaori che poi alla fine sono stati rottamati dalla saggezza popolare.

Alessandro Lo Galbo, Roma Commentatore certificato 15.12.16 09:03| 
 |
Rispondi al commento

LA SPONDA

Ciò che è successo a Osvaldo Napoli è un fatto isolato e la magistratura appurerà i fatti e le persone coinvolte in questo episodio,dopodichè l'opinione pubblica se ne farà una opinione.
Nel frattempo il M5S si predisponesse a querelare chiunque possa associare questo episodio alle campagne "grilline" nel senso più dispregiativo della parola facendo un gran minestrone di luoghi comuni e frasi fatte di cui la politica si ciba per esimersi dalle proprie responsabilità e scaricarle su altri.
Si comincia già a parlare della vicinanza del M5S a fronde estreme e centri sociali o movimenti come il no tav che però non hanno niente a che vedere con la violenza.
E cosa c'entrano poi i centri sociali o i movimenti di protesta sempre a chiamarli in causa come se fossero un ricettacolo di delinquenti ed estremisti,poi si lamentano se i giovani gli votano contro.
Comunque io sono un elettore e sostenitore del M5S e a chiunque mi legga non permetto alcuna accomunamento di quanto è successo ad un Osvaldo Napoli ed aggiungo che se avessi voluto fare la rivoluzione con la violenza non sarei a scrivere in questo blog per sostenere cause democratiche e costituzionali.
Il M5S non avrebbe mandato una rappresentanza nelle istituzioni se avesse voluto fare la rivoluzione con la forza.
Piuttosto la politica si prenda le proprie responsabilità per ciò che è successo ed invece di parlare di malessere sociale lo andasse a toccare con mano,è facile parlare della povertà e poi non rinunciare a niente del proprio.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 08:57| 
 |
Rispondi al commento

riflessione su gentilotti

dalla rete dicono

origini nobili
cattolico
borghese
comunista
insegnante di catechismo a tempo perso
amico di rutelli
no figli
spodato con una architetta ( notare la a comunstoide)
qualche parente in vaticano....

il massimo della coerenza proprio come tutti i nuovi pid....

casso ma un comunista operaio non va più di moda?


BOHH!

piddioto piddiotessi 15.12.16 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco chi veramente ci "governa"!

http://www.cortecostituzionale.it/actionCollegio.do

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Che tristezza, purtroppo tutto vero. Ma un giorno finira', la rivoluzione delle idee e' in corso #movimento5stellesopra50

marc zane, TORINO Commentatore certificato 15.12.16 08:24| 
 |
Rispondi al commento

2
La disoccupazione giovanile, pur calcolata con un vaucher la settimana, è al 36,7%, la più alta d’Europa.
In quanto alle conclamate 150.000 assunzioni nella scuola, abbiamo un bluff clamoroso (al momento siamo a 48.000, con molta rabbia per la dislocazioni fatte a casaccio e non sono nemmeno assunzioni nuove ma stabilizzazioni di persone che nella scuola lavorano da molti anni e la cui assunzione è sancita da una sentenza della corte europea).
Aggiungiamoci lo Sblocca Italia che permette al Governo di trivellare, inquinare e distruggere il territorio con sempre più facilità; i decreti salva banche che hanno messo sul lastrico migliaia di risparmiatori per salvare istituti decotti, compreso quello del papà della Boschi e la finta lotta all’evasione e alla corruzione, che ha lasciato il posto a nuovi condoni e sanatorie (come la voluntary disclosure) e all’aumento delle soglie di non punibilità per i reati fiscali.
E ora Gentiloni starebbe lì con la stessa squadraccia di prima per portare a termine questi scempi e trasformare in legge i decreti renziani???
E c’è chi si rallegra pure e non trova di meglio che attaccare i 5stelle??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.12.16 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Siccome il nuovo governo ovviamente NON ELETTO vuole mettere mano alla nuova legge elettorale, spero che venga inserito che NON e' possibile, da parte dei ministri, passare ad altri schieramenti e quindi DEVONO O TORNARSENE A CASA oppure ovviamente il partito/movimento lo può ESPELLERE

STOP AI VOLTAFACCIA

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 08:19| 
 |
Rispondi al commento

1
I MILLE GIORNI DI RENZI
CON QUEL CHE SEGUE

Nei mille giorni di Renzi sono stati spesi 21 milioni al giorno in armi (+23% contro i 57 milioni l’anno di risparmi presunti cambiando il Senato), ci siamo tenuti persino gli F35 ripudiati da Trump come da tutti. Il debito pubblico è aumentato di 105 miliardi, ogni giorno di Renzi ci è costato 105 milioni di debito in più. I poveri sono saliti a 17 milioni. 120 milioni di vaucher. 3 milioni di inattivi. 45.000 imprese sono fallite e 104.000 hanno chiuso. Tutti i maggiori marchi italiani sono passati all’estero (Pirelli, Gucci, Italcementi, Pininfarina, Ansaldo, Alitalia, Edison, Indesit, Fendi, Pucci, Bulgari, Ginori, Safilo, Valentino, Poltrona Frau, Krizia, Algida, Sasso, Bertolli, Carapelli, Fastweb, Telecom, Omnitel ecc.) . Un tessuto produttivo distrutto. L’Italia che era la quinta potenza industriale del mondo, ora è penultima in Europa. Leggi del lavoro distrutte. Sanità al collasso con 17 miliardi di tagli. I licenziamenti sono aumentati (+7,4% nel secondo semestre 2016 rispetto ad un anno prima) e il ritmo delle assunzioni a tutele crescenti è crollato (-32.9% nei primi 8 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015). Renzi vanta 665.000 occupati in più, peccato che ora si consideri occupato chi ha avuto un vaucher in una settimana, cioè ha lavorato un'ora! Come si siano messi nel Pil anche i proventi di droga, prostituzione e di tre mafie associate. Abbiamo 18 milioni di sottoccupati, la cifra più alta in Europa. Nelle previsioni europee l’Italia sarebbe tra i Paesi con la più alta disoccupazione anche l’anno prossimo visto che peggio di noi farebbero solo pochi Paesi tra i quali la Spagna,la Croazia, la Grecia e Cipro. Germania, invece, porterà il tasso di disoccupazione al 4,3%.
E peccato che riguardo ai lavori a tempo indeterminato, dopo la prima fiammata dovuta alle decontribuzioni, i numeri siano tornati quelli del 2014, anzi sono pure meno.

continua

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.12.16 08:19| 
 |
Rispondi al commento

E che dire delle minacce di disastri economici annunciati dall'ex pdc, per spaventare i cittadini e indurli a votare sì?
Qualcuno gli faccia un esposto, gliela dobbiamo lasciare passare liscia?

Rosa 15.12.16 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Movimento,
sono ormai vent'anni che sento parlare di crisi economica, di sacrifici necessari, di diritti negati.
Le cause di tutto questo sono BEN CONOSCIUTE DALLA LETTERATURA ECONOMICA, VI PREGO IN GINOCCHIO DI MANDARE IN TV UN ECONOMISTA CHE ABBIA LA NECESSARIA COMPETENZA PER SPIEGARLE AGLI ITALIANI, che sappia controbattere ai Gutgeld di turno.
Un indizio sul migliore su piazza ve lo voglio dare: il nome inizia per A e il cognome per B; umilmente, date un colpo di telefono e chiedete una mano, fatelo per il bene del paese.

federico2 s. Commentatore certificato 15.12.16 08:10| 
 |
Rispondi al commento

Fin che la barca va, lasciala andare
fin che la barca va, non ti fermare

altrimenti il VITALIZIO SE NE VA

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Il primo caso in cui la nave affonda e i topi, vogliono restare a bordo a tutti i costi: contenti loro....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.12.16 08:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti coloro che dicono:

"TUTTI AL VOTO SUBITO PERCHE' GLI ITALIANI DEVONO DECIDERE DA CHI VOGLIONO ESSERE GOVERNATI"

già sbagliano in partenza!!!

Io non voglio essere governato da nessuno, tantomeno da INCAPACI che hanno distrutto l'Italia

IO VOGLIO ESSERE RAPPRESENTATO NON GOVERNATO E GLI UNICI CHE MERITANO QUESTO

sono il M5S

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Wikipedia è fantastica! hehehehhe

Valeria Fedeli neo ministro dell'Università....

In seguito alla nomina a ministro viene investita da una polemica perché nella biografia del sito web personale ha dichiarato di aver conseguito un Diploma di Laurea ( DL equipollente a LS laurea specialistica e/o LM laurea magistrale) in servizio sociale ( LM 87 ) presso una scuola per assistenti sociali di Milano, in un periodo in cui in Italia era istituito il diploma in servizio sociale [2][3][4][5] (titolo professionale valido per l'esercizio della professione di assistente sociale).[6][7][8] che rientra nelle scuole dirette ai fini speciali e che recentemente è diventato equipollente al Diploma Universitario DU e/o Laurea triennale L esclusivamente per l'esercizio della professione ( dunque la nuova legge ha solo ribadito quel che già era ) ma non per l'insegnamento e nemmeno per il proseguimento degli studi.

Nota: violazione dell' articolo 498 del codice penale

wikipediando 15.12.16 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi non solo continueranno ancora per parecchi mesi......ma continueranno con le loro riforme sfascia popolo in niome delle elite e della BCE.
L'unica salvezza e' riuscire non so in che modo ad andare al voto con una qualsiasi legge elettorale il prima possibile!
E dai,Dai finiamola non azzardate in questa scandalosa maniera,ormai e' diventata una RIDICOLA DITTATURA PARLAMENTARE.
Basta.

Saluto a tutta l'italia onesta buona giornata.

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 15.12.16 07:46| 
 |
Rispondi al commento

per cortesia, basta con la manfrina di quello che è successo: lo sappiamo, non serve che ci venga ripetuto in continuazione.
Cerco un'informazione fresca ed innovativa che guardi al futuro e non al già visto del passato!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'elenco non è menzionata la riforma sugli ammortizzatori sociali che ha creato non pochi disagi. Da quando è stata introdotta la Naspi molti disoccupati hanno lamentato una scarsa comunicazione da parte dell'Inps e la tardiva liquidazione delle indennità.

Tiziana Lucarelli, como Commentatore certificato 15.12.16 07:43| 
 |
Rispondi al commento

E intanto con i loro magnifici provvedimenti sul lavoro
Titoli:
Cgia, non si arresta la crisi dell'artigianato: chiuse 21.780 imprese nel 2015.
2016: GIÀ CHIUSE 25.000 AZIENDE NEL PRIMO TRIMESTRE
Rete Imprese,chiuse 390 aziende a giorno

E' la famosa 'ripresa' di Renzi!
Renzi vanta 665.000 occupati in più, peccato che si consideri occupato chi ha avuto un vaucher in una settimana, cioè ha lavorato un'ora!
E peccato che riguardo i lavori a tempo indeterminato, dopo la prima fiammata dovuta alle decontribuzioni, i numeri siano tornati quelli del 2014, anzi sono scesi.
In quanto alle conclamate 150.000 assunzioni nella scuola, abbiamo un bluf clamoroso (al momento siamo a 48.000 e con molta rabbia per la dislocazioni fatte a casaccio e non sono nemmeno assunzioni nuove ma stabilizzazioni di persone che nella scuola lavorano da molti anni e la cui assunzione è sancita da una sentenza della corte europea).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.12.16 07:41| 
 |
Rispondi al commento

virginia...caccia tutta la merda o vattene

mario magnani 15.12.16 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Si inventerano di tutto per non mandarci a votare.
Oltre tutto, 596 parlamentari di prima nomina aspettano di arrivare a settembre per salvare le loro pensioni d'oro (erroneamente chiamate vitalizi) che maturano solo dopo 4 anni e 6 mesi di legislatura. Qualcuno potrebbe avere anche l'onestà di dire che 5stelle e Lega hanno chiesto la soppressione di queste pensioni d'oro per gli ex deputati e l’abolizione di quelle in corso di erogazione. La bocciatura è arrivata perché in contrasto col principio di irretroattività. Cioè chi matura un diritto non può vederselo togliere. Ma molti giornali hanno avuto la sfacciataggine di dire che tra i 596 ci sono anche 125 grillini e dunque le vogliono anche loro. FALSO. Le pensioni d'oro non provengono da una legge ma da una delibera interna delle Camere, per cui sarebbe facilissimo eliminare gli ingiusti privilegi, che nessun Paese al mondo ha. Perché per i parlamentari la pensione scatta con solo 4 anni e mezzo di contributi e non con 40 anni come per tutti gli altri cittadini? Perché possono scalarsi gli anni e andare in pensione a 60 anni? La norma è pure incostituzionale.La riforma della Boschi manteneva questi privilegi.Ma è stata bocciata. E allora?


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.12.16 07:16| 
 |
Rispondi al commento

La “scandalosa” sentenza della Corte dei Conti

http://www.beppegrillo.it/2013/09/slot_condonate.html
http://www.mil2002.org/battaglie/slot/120217_sentenza_corte_conti.pdf
http://www.mil2002.org/battaglie/slot_machine.htm
http://espresso.repubblica.it/palazzo/2013/08/30/news/slot-il-condono-della-vergogna-1.58294

Vincenzo Matteucci 15.12.16 07:04| 
 |
Rispondi al commento

Che paura!!!!!!!la mafia è nulla in confronto!!!! DITTATURA pura e semplice

Valentino d., Roma Commentatore certificato 15.12.16 06:57| 
 |
Rispondi al commento

"Le istituzioni non sono vostre "?!...
***************************************
Ah no?!... e di chi sono?!...
Se sono di tutti... sono anche loro legittimi possessori delle istituzioni!... Tanto più dopo una prassi consolidata e avvallata dagli ordini istituzionali di controllo!...
E' inutile continuare a prendersela con gli effetti e trascurare completamente le cause!...
Questo discorso... perciò... non può dirsi portavoce di un movimento che ha bandito le ideologie!... la sua connotazione la ritengo fortemente di destra!... come lo è ogni espressione che attacca alcune persone serve di una particolare politica... mentre trascura di individuare con altrettanto precisione di nome e cognome chi le manovra!...
Insomma... questi stanno lì ancora tutti uguali perché la Costituzione Parlante... quella che davvero conta... lì ce li tiene!... E' perfettamente inutile agitare cartelli da 20.000 di oppositori!... ognuno intuisce che da sempre... se gli oppositori di un qualunque governo avessero potuto votargli in qualche modo contro... si sarebbero contatti più o meno nello stesso numero!... Ciò che non è intuitivo e che va spiegato con estrema calma è il ruolo non solo dei cosiddetti Poteri Forti... ma anche quello dei Saperi Fortissimi... quelli senza i quali nessun dettato avrebbe valore neanche quello della nostra splendida Costituzione!...
Finché trascureremo questi signori... per preferirne i loro sottomessi... beh... allora saremo sempre molto lontani dall'obiettivo!... perché continueremo a prendercela con gli effetti e non con le cause!... E' la Consulta e chi la presiede che come Movimento anti-ideologico è doveroso in primo luogo e in questo momento attaccare e colpire duramente!... perché se essa con chi la guida si fosse dimessa... ammettendo anche le proprie responsabilità... questo governo non sarebbe stato nemmeno concepibile! .-(((

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 05:20| 
 |
Rispondi al commento

DITTATURA ?? CERTO, DITTATURA COSTITUZIONALE !!!!! Quattro governi NON ELETTI e come vogliamo chiamarla...... DITTATURA...........Mi meraviglio che gli ITALIANI siano diventati dei pecoroni, oppure lo siamo sempre stati ????????????

Carlo A., forli' Commentatore certificato 15.12.16 04:46| 
 |
Rispondi al commento

Urrà!Da questo natale abbiamo tutti i personaggi della Divina famiglia politica che rappresenta i veri valori della vita,da sostituire al posto delle statuine del presepe che rappresentavano i valori allucinogeni effimeri di Cristo.Questo ennesimo governo voluto dalla grande famiglia politica spartitiva per salvare gli affari dei padroni del mondo "America,Inghilterra,Israele,Vaticano" e gli affari degli eredi doc di chi ha gestito le governance ed i politici delle prime due Repubbliche "Colonia Italia".Napolitano è il profeta della globalizzazione al posto di Mosè, le Madonne governative piangenti e sorridenti al posto della vecchia Madonna immaginaria della famiglia,Gesù bambino con il figliol prodigo e il Messia che ha placato le ire del Dio di turno delle guerre per salvare il suo amico Putin,tutti i nominati per spartizione politica seduti sugli alti scranni del potere salvatori della famiglia politica con i Re Magi,chi ha gestito e fatto le guerre mascherate Missioni di Pace con i pastori di pecore,chi ha gestito e trasformato le vecchie strutture ONU_CRI e fatto prolificare le associazioni di aiuti al prossimo in strutture di aiuti dietro compenso che ha portato al business della tratta dell'essere umano al posto dei mercanti e vecchie professioni.Il vecchio Dio era solo immaginario,mentre quello odierno gestito dai padroni del mondo che hanno voluto la globalizzazione è reale e compie quotidiani miracoli salva governance Colonie e UE dove sono state aggregate tutte le Colonie Europee per gestire con più autorità e potenza i popoli pecoroni destinati al macello per far ingrassare e mantenere gli eletti.Quindi è arrivato il momento di bruciare tutti i libri che parlano di Cristo,Maometto,Confucio,Budda e quelli filosofici dei valori effimeri,affinché i figli del popolo che non conta nulla non credano a dei valori immaginari che le faranno soffrire inutilmente.Lode e Gloria a tutte le Divinità politiche della grande famiglia politica ed al vero ed unico Dio!

Agostino Nigretti 15.12.16 03:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, vorrei capire una cosa: essendo Vicepresidente, non sarebbe dovuto entrare in automatico Di Maio?
Se no perché si chiama "Vice"?

Daniele Pugliesi 15.12.16 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intervento epocale!
Grazie per tutto ciò che fate con impegno accorato!
Sempre al vostro fianco.
Presente!


ASSEDIARE TUTTE PIAZZE D`ITALIA!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 01:01| 
 |
Rispondi al commento

DITTATURA!!!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Le istituzioni sono di chi se le prende ! L'unico periodo in cui abbiamo avuto un po di democrazia , dal dopoguerra alla caduta del comunismo , lo dobbiamo all'ala protettiva americana che nel suo confronto con l'URSS aveva messo sotto tutela il Paese . Abbandonati a noi stessi ci stiamo dimostrando degli imbelli ; immaginiamo che tutto questo avvenisse in Francia , Spagna , Granbretagna o tanti altri Paesi avanzati e non , cosa succederebbe ? Di tutto tranne la nostra reazione molliccia da vecchie checche stanche !

vincenzodigiorgio 15.12.16 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Certo che si trstta di una riforma colabrodo oltretutto per l'effetto setaccio che ha sui collefhi on trasferta, nonché su quelli che cambiano sede in virtù di una legge arbitraria e non voluta dalla classe docente .(Ho continuato ad avere la stessa sede solo perché ho la residenza nel comune di titolarità ed ho la 104). Fino a quando durerà? ??finché ci sarà questa possibilita...ma ci sono i soliti furbetti che vegliano in attesa di avere l'opportunità di togliermi la sede ...tutto questo grazie al governo precedente e a quello attuale se continuerà nell'ottica del primo...

Angela Prezioso 15.12.16 00:20| 
 |
Rispondi al commento

Di questa buffonata chi dovremmo ringraziare? in primis il nostro caro Presidente della repubblica Egr. Mattarella, che se ne è infischiato altamente del voto referendario facendo anche di più, promovendo a più alto rango la Boschi colei che ha messo il nome alla riforma costituzionale....., la quale riforma è stata bocciata dagli Italiani quelli con la I maiuscola che dire di più, mi auguro che al più presto si possa andare a votare per eliminare una volta per tutte questa gentaglia.

roberto A., COMO Commentatore certificato 14.12.16 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Bhe vabbhè raga tocca rivedere le definizioni sul Garzanti

REFERENDUM
Dicesi "Referendum" quella cosa per cui se voti secondo le indicazioni delle Lobbies e di Maria Teresa Meli, è tutto ok
Altrimenti FREGA C@zzi !!!!

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.12.16 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Stasera mi sono arrabbiata
Continuiamo a banalizzare e a generalizzare tutto
Mettiamoci al lavoro nei territori
Ripeto apriamoci a iniziative indipendenti dalla politica
Occupiamo il nostro tempo per costruire qualcosa di nuovo, tangibile
Altrimenti rincorreremo solo le prossime elezioni
Basta mi sono stufata di questa eterna campagna elettorale
Abbiamo vinto il referendum
Adesso interessiamoci della realtà di questo paese
Con qualcosa di nuovo
Altrimenti rincorriamo soltanto parole
Voglio vedere esercitare un qualcosa che concretizzi aiuti al di fuori della banalità politica

Rosa Anna 14.12.16 23:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
Non c'è più niente da dire è tempo di fare... occorre ESIGERE LE ELEZIONI SUBITO se c'è da scendere in piazza verrà fatto, ci hanno rubato la sovranità ci considerano insignificanti e sacrificabili, non capiscono che non c'è rimasto niente, abbiamo fame, disperazione, frustrazione, delusione e un Popolo ridotto in queste condizioni dovrebbe inquietare... leggete un po di storia, magari dai Romani a oggi, non è mai finita bene, il Popolo via ha risposto il 4 Dicembre.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 14.12.16 23:08| 
 |
Rispondi al commento

mi sto guardando la gabbia e mi rendo conto che chi deve avere a che fare, chi deve dialogare, con certi commentatori e/o interessati vari in stile confindustria, deve avere uno stomaco particolarmente forte, uno stomaco-siperpotere da x-men, per non vomitargli addosso. e resistere dalla voglia di alzarsi dalla sedia e................(stendo un velo pietoso e non lo scrivo).

soprattutto dopo avere visto certi servizi tipo quello di stasera o di ieri sulle vacanze dei "vip".

e ripeto, non per voler fare il "comunista", ma solo per rispetto del concetto di meritocrazia, che fanno cagare.

delle autentiche zecche attaccate ai marroni dei cittadini.

carlo 14.12.16 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo assistendo alla più malvagia azione dell’uomo nella politica. Il messaggio che si vuole far passare è disaffezionare il popolo alla vita politica, facendogli ben capire che la sua espressione democratica non ha poi tutto quel valore che si crede debba avere. Questo messaggio viene diffuso non a parole ma con atteggiamento mirato a smaterializzare o a non avere più memoria degli avvenimenti. La memoria di qualunque avvenimento si tiene viva soltanto parlandone. Il referendum costituzionale che si vuole far dimenticare, così facilmente, ne è l’evidenza. Non è avvenuto nessun commento sull’esito del referendum che riguardava un argomento così importante quale è la Costituzione, anzi più un argomento è importante più si tende a ignorarlo. Questo modo di fare, perseguito dai politici, viene messo in pratica con l’appoggio della stampa, dei giornalisti, delle tv. Occorre tener presente che questa strategia è ormai al di fuori della realtà dei nostri giorni poiché la informazione che la rete diffonde non può essere più controllata. La consapevolezza di ciascuno di noi di essere parte attiva della vita politica del nostro Paese potrà essere tale soltanto se abbiamo il desiderio di informarci e cercare da noi la verità.

Nicola 14.12.16 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Coincidenze!

Partito nazionalsocialista:

http://www.centrosangiorgio.com/rock_satanico/art
icoli/immagini/aquila_nazista.jpg

Logo confindustria:

http://www.confindustria.it/ConfindustriaTheme/th
emes/html/assets/img/logo_sociale.jpg

Buenas Noches.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 14.12.16 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo costruito un sistema
che ci persuade a spendere
il denaro che non abbiamo,
in cose di cui non abbiamo bisogno,
per creare impressioni che non dureranno,
su persone che non ci interessano.
----------

Émile Henry

GGray Commentatore certificato 14.12.16 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo qui a scandalizzarci per i comportamenti di un partito politico il PD e il suo minuscolo satellite NCD, che sono lontani anni luce dai problemi delle gente comune, sono lì a rappresentare delle elite ben definite, che diventano sempre più ricche, solo se i poveri diventano più poveri. Solo quello sanno fare, e bene. Vogliamo fargli tastare almeno uno dei problemi del Paese ? Mandiamo anche a loro a Natale qualche centinaio di immigrati, a Cortina, a Capalbio, a Courmayeur, a Capri e nei luoghi che frequentano nei loro bagordi a base di champagne e cocaina di fine anno.


La Democrazia ed un popolo intero in mano ad un branco di falliti, preoccupati solo di stare il più possibile "in sella" perchè, fuori dal palazzo, sono solo degli incapaci.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 14.12.16 22:22| 
 |
Rispondi al commento

OT

Morti sul lavoro al 14 dicembre 2016

Dall’inizio dell’anno sono morti 616 lavoratori sui luoghi di lavoro e oltre 1300 se si considerano i morti sulle strade e in itinere (stima minima per l’impossibilità di conteggiare i morti sulle strade delle partite iva individuali e dei morti in nero).

Gli stranieri morti sui luoghi di lavoro sono il 9.6%.

IL 29,6% di tutte le morti sui luoghi di lavoro riguardano lavoratori dai 61 anni in su. In età dove occorrerebbe già smettere di lavorare e meritarsi il meritato riposo e non morire sui luoghi di lavoro in numeri spaventosi.

[!]

GGray Commentatore certificato 14.12.16 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Nuti si professa innocente ed io sono propenso a credergli.
Le domande sono:
- "Perché si è avvalso della facolta di non rispondere agli inquirenti?"
- "Perché ha rifiutato di sottoporsi alla prova del saggio grafico?"

"ilfattoquotidiano.it/2016/11/28/caso-firme-false-m5s-palermo-deputati-nuti-e-mannino-non-rispondono-ai-pm-indagata-anche-la-parlamentare-giulia-di-vita/3222237/"

Ivan.Ital 14.12.16 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Urrà, anche il governo imposto degli eredi ha la sua Madonna piangente da far copia con la bella Madonna salva papà & banchieri.Si capisce perché il presidente eletto per spartizione se ne frega del popolo e fa gli interessi di chi lo ha eletto per spartizione politica.Nella vita non si deve credere a niente,esiste solo il Dio di turno,il quale si è già congratulato con la nuova governance della Colonia Italia.Era molto meglio una vera guerra agli inizi degli anni 90,che non questi 26 anni di teatrini politici recitati dai politici della grande ammucchiata,la quale ha esportato la Malapolitica con le guerre mascherate in Missioni di Pace per realizzare la globalizzazione iniziata da Hitler.Inoltre,oltre a crepare per le catastrofi provocate dalla Malapolitica e dal cinismo dei politici bigotti,si deve assistere al business dei clandestini pagati 35€ ognuno al giorno ai mercanti degli esseri umani.La politica serve solo per fare gli affari di famiglia dopo aver eseguito gli ordini ricevuti dai padroni del mondo.Proprio per questa cinica realtà i politici della grande ammucchiata spartitiva clericale finta sinistra & finta destra & centro & lega di San Bossi eleggono il loro presidente che li protegge e fa miracoli per non far crollare il sistema,fregandosene del popolo.

Agostino Nigretti 14.12.16 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Lo hanno chiamato "Governo di responsabilità".

A forza di "responsabili" e di "governi responsabili" siamo alla malora.

giorgio peruffo Commentatore certificato 14.12.16 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Il problema di Ge ntiloni è lo stesso di Davniela To sca, Ma ttarella, Re nzi, Bo schi, ecc., e cioè che non hanno avuto un padre ma un papà e una mamma non una madre. Grazie Beppe perché sei un buon padre per i giovani italiani che ti leggono e un domani molti di loro saranno dei buoni padri grazie a te, non dei papà, grazie Di Battista perché hai avuto un buon padre non un papà e hai dimostrato di essere un buon padre per i giovani italiani che ti seguono e un domani saranno dei buoni padri grazie a te, grazie anche ai vostri padri che vi hanno fatto da padre e non da papà come il papà di Ma ttarella, Na politano, Ren zi, Da niela To sca, Boschi, ecc. Onesti si diventa se hai un padre e una madrr non un papà e una mamma,


da fb
La Boschi ha fallito? Arriva la promozione.
Alfano non parla l'inglese? Ministro degli esteri.
Fedeli non è laureata? Ministro dell'Istruzione.
All'estero pensano sia una barzelletta e non riesco a convincerli che sia realtà
G.S.

Paola L., Verona Commentatore certificato 14.12.16 21:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io voglio solo aggiungere che il tempo di abbassare la testa e' finito......questo governo e' un'affronto ai cittadini italiani, che di fatto, votando NO, li hanno cacciati dalle loro poltrone.....le chiacchiere che possiamo fare su questo blog non servono più' a niente, la prepotenza e l'arroganza va combattuta con la stessa moneta.....queste persone calpestano la democrazia, la sovranità' del popolo, e noi possiamo calpestarli allo stesso modo.....quindi servono azioni di risposta....questa gente mangia, bene, ai commercianti a 5 Stelle, non vendetegli più' da mangiare....questa gente si veste, ai commercianti a 5 Stelle, non vendetegli più' i vestiti, agli infermieri delle cliniche, rifiutatevi di assisterli, ai carabinieri e alla polizia, se volte, qualcosa anche voi potete farla contro di loro.....difendete la democrazia, non difendete questi ladri di futuro dei vostri figli.....e ai noi tutti del Movimento5Stelle, serve una mobilitazione immediata generale dei 20 milioni di italiani che hanno sfiduciato questi ladri....non aspettiamo....più' lasciamo passare i giorni e più' i media lavoreranno per far credere che tutto quello che sta succedendo sia normale......io dico che ora dobbiamo dire basta....l'unione fa' la forza, e questa gente che rappresenta la mafia e i banchieri sono in minoranza......li dobbiamo cacciare via.......

fabio S., roma Commentatore certificato 14.12.16 21:20| 
 |
Rispondi al commento

E' vero gli Italiani conil voto hanno bocciato il referendum e il governo....
ma andiamoci piano con queste elezioni..
Diamogli il tempo almno di maturare i vitalizi.

Giuseppe Moretti 14.12.16 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Hanno PERSO e SONO ARROGANTI.
Immaginiamoci se avessero VINTO...cosa farebbero ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 14.12.16 21:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Michela Montevecchi.
Parole che ci rappresentano al meglio.

Dopo questo discorso, il governicchio si andrebbe a nascondere se avesse un minimo di dignità (di cui straparlano a sproposito).

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 14.12.16 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo senza parole!
La cosa più triste è che questo metodo dello Pseudo Governo Italiano viene esteso a tutte le istituzioni pubbliche...Gli Ospedali anche nelle regioni di eccellenza vedi caso di Saronno sono governate da direttori generali e sanitari burattini della politica che non controllano nulla e premiano i e le "boschi" di turno che di solito sono i mediocri o peggio quelli pericolosi!
Siamo veramente nauseati da questi metodi molto discutibili di scelta di classi dirigenti mediocri a cui consegue una inevitabile decadenza!
Forza Movimento 5 stelle!

Fabiola Rossi 14.12.16 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo ai portavoce che vanno a farsi intervistare nelle televisioni di parlare del MES
Leggere i vari articoli di cui è composto e spiegarli
In pratica è una ipoteca sul futuro dei nostri figli

Rosa Anna 14.12.16 21:00| 
 |
Rispondi al commento

nella parte elencante il numero di attività che hanno chiuso nel 2014 (104 mila) e nel 2015 (96 mila) qualcuno potrebbe affermare che:" però ...... avete visto che grazie agli interventi del governo del bomba in materia economico-fiscale, c'è stato un calo nelle attività chiuse rispetto all'anno precedente?".
Ecco io a queste persone (e ve ne sono eh ...... eccome) io risponderei che è chiaro, man mano che chiudono attività ve ne saranno sempre meno che potrebbero successivamente chiudere ...... quindi non c'è tanto da vantarsi proprio di nulla.
A parte che poi si deve prender in considerazione anche chi avvia una sua attività e fare un confronto in quel senso, se in una anno si avviano 200 mila attività e se ne chiudono 104 mila ci sarà un aumento delle attività avviate (86 mila), diverso se invece successivamente si ha un anno dove si avviano 150 mila attività e se ne chiudono 96 mila (sempre attivo di 54 mila), con un calo evidente, rispetto al dato precedente di, di 32 mila unità.
Questi sono conti che pure un bambino delle elementari può fare, però l'interesse degli esecutivi è sempre quello di dare notizie "incomplete" per proprio interesse.

mario 14.12.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Seduta spiritica di stanotte

Parla Camillo benso conte cavour

Attenzione
Vivendi è un braccio occulto della massoneria satanica internazionale che vuol piegare così forza Italia tramite il suo premier.
Prima provarono con la magistratura e ora con il patrimonio.

Lo scopo è di costringere sforza e taglia ad accettare il 4 governo illegittimo gentilotti.

Il nuovo ordine secolare visto che il papocchio ateo non è stato sufficiente ... Ha paura di per dere l Italia e allora a mezzi estremi ha trovato il sistema di prendere perché palle un partito ricattando il suo leader... Arriverà in soccorso la Russia consacrata al cuore immacolato di Maria e i francesi pagheranno carissimo..


Gentiloni si è messo in mente di portare a termine le riforme programmate. Non so a cosa si riferisse, ma credo che, in attesa delle elezioni, questo governo dovrebbe curare la ordinaria amministrazione, non continuare a fare riforme! Voi in Parlamento controllateli, per l’amor di Dio, I lobotomizzati sono capaci di qualsiasi follia.

Franco Mas 14.12.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento

A volte vorrei andare a vivere su un isola deserta per non vedere più certe facce da cu....mi fanno venire l'angoscia.

Maria Sandra Mariotti 14.12.16 20:40| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.com/
dobbiamo votare il più presto possibile essere mobilitati in permanenza,essere presenti e sputtanare giornali e tv se dicono il falso, lo dicono questo fin'ora, perciò la gente deve sapere che questi dicono in falso

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 14.12.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento

C'è un nuovo reato che coinvolge l'ex (per modo di dire) premier Matteo Renzi ed è il CONCORSO ESTERNO PER GOVERNARE.

Infatti dal giorno dopo i risultati del referendum, la sede si è spostata da Roma a Rignano sull'Arno. In sua rappresentanza a Roma resta la Madonna che esegue i dettami del Dio Padre Onnipotente, il Principale.


Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 14.12.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta ...la dimostrazione che il Popolo non conta un C@@@o!
Ditemi se non è dittatura!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 14.12.16 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perfetto.un post perfetto!!!
M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 14.12.16 20:25| 
 |
Rispondi al commento

.. ecco fatto oh ... brutti e cattivi ..
.. e se non mi dite
- chi è la Società terza,
- cosa garantisce esattamente
- e con quale metodo

NON VOTO PIU’

Oh ... E ora vado da mamma ... Oh!!!!

:(((((

Daniela Tosca Commentatore certificato 14.12.16 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh ... ma quante cattiverie pe sto poro governo ...

Che sarà mai ... Che avranno fatto di male sti quattro bravi ragazzi italotoscani.

Ma si sa nulla della mafia toscana?

Si sa nulla se la mafia ha cambiato sito e s'è trasferita, armi e bagagli, come si suol dire, lì?

EradeiLumi50 14.12.16 20:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo articolo lo ho letto tutto d'un fiato e sono d'accordo su tutto.
Stabilito questo, qualcuno ha notizia dei sospesi di Palermo 5 Stelle che hanno imitato le firme?
Nuti e Cancelleri sono stati sospesi?
Continuano a percepire gli stipendi?
E della parentopoli 5 Stelle qualcuno sta facendo qualcosa per evitare di assomigliare agli altri partiti?

Ivan.Ital 14.12.16 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori