Il Blog delle Stelle
Luigi Di Maio chiese a Marra di allontanarsi dal gabinetto del Sindaco

Luigi Di Maio chiese a Marra di allontanarsi dal gabinetto del Sindaco

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 251

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

di Luigi Di Maio

Il Movimento 5 Stelle ha sempre chiesto di allontanare Raffaele Marra dal gabinetto della sindaca. Lo Incontrai una volta, quando era ancora vice capo di gabinetto, dietro richiesta della stessa Raggi.

In una riunione precedente, in cui erano presenti membri del cosiddetto direttorio e tutti quelli del cosiddetto minidirettorio, chiedemmo alla sindaca di allontanare Raffaele Marra dal suo gabinetto, e, in quella occasione lei mi chiese, in qualità di responsabile degli enti locali, di incontrare Marra per sentire almeno le sue ragioni.

Durante l'incontro con Marra, di cui anche Davide Casaleggio e Beppe Grillo erano al corrente, svolto nel mio ufficio a Montecitorio con tanto di registrazione all'ingresso, gli riportai che il Movimento non aveva fiducia in lui e che quindi non era il caso che facesse parte del Gabinetto del Sindaco. Ho aggiunto anche che essendo dirigente assunto per concorso non potevamo certo licenziarlo. Lui ci tenne a spiegarmi che le cose che si dicevano sul suo conto non erano vere. Ma il suo racconto non cambiò il mio e il nostro orientamento: non aveva la fiducia del Movimento 5 Stelle, per questo non era opportuno che stesse nel gabinetto del Sindaco.

Questo incontro è servito a rendere chiaro, anche se non ce n'era bisogno, come tutto il Movimento ha sempre chiesto l'allontanamento di Marra e che non ci sia mai stata sponda da parte di alcuno. Marra se ne doveva andare e, con cortesia, glielo dissi in faccia.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Dic 2016, 13:51 | Scrivi | Commenti (251) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 251


Tags: di maio, m5s, marra, raggi, roma

Commenti

 

Queste ammissioni tardive non fanno altro che peggiorare la situazione di Roma e della Raggi e screditare chi le fa.

Luigi Di Rauso 25.12.16 10:46| 
 |
Rispondi al commento

PROVERBIO NAPOLETANO

Song' 'e fierr ca' fann 'o mast.

Sono i giusti utensili che fanno il capo.

Luigi Di Rauso 25.12.16 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio, RESISTETE!! Governare Roma non è mai stato facile. Faccio i complimenti alla sindaca per il suo estremo coraggio. Ti prego Virginia non mollare, ricordati che ti abbiamo votato. Io e tante altre persone crediamo moltissimo in te e nel partito 5 stelle. Sono nata in questa città e in tanti anni ne ho viste e sentite davvero di tutti i colori. La reazione di sorpresa della sindaca di fronte agli ultimi eventi, insieme alla rabbia di Grillo, per me denotano non incapacità o ignoranza ma solo onestà. A volte basta guardare semplicemente le reazioni umane per capire chi si ha di fronte. Coraggio dunque, RESISTETE!!

Angela Cara 22.12.16 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno!
Avete bisogno di un prestito ?? WhatsApp:+22964314988
daniella.finance29@gmail.com
sono daniella io offro il prestito ha tutto persona in necessità di denaro dunque la mia offerta comincio di 2000€ A 1 000.000€ allora tu ha bisogno di un prestito WhatsApp: +22964314988
daniella.finance29@gmail.com

daniella 21.12.16 09:56| 
 |
Rispondi al commento

POST RIDICOLO E PUERILE.

Se si voleva allontanare MARRA gli si dava un incarico dove NON CONTAVA NULLA.

NON LO SI LASCIAVA A CAPO DEL PERSONALE,INCARICO DA SEMPRE IL PIU'IMPORTANTE DI UN COMUNE O ENTE PUBBLICO IN GENERALE.

CHIUNQUE CONOSCA QUALCOSA DELLA MACCHINA PUBBLICA LO SA.

Questo succede PER L'INCOMPETENZA E L'INCAPACITA' DI PERSONE COME DI MAIO(STUDENTE FUORI CORSO) CHE NON SA NIENTE DI NIENTE DI COME FUNZIONANO GLI ENTI PUBBLICI E NON SOLO DI QUESTO.

Luigi Di Rauso 21.12.16 09:07| 
 |
Rispondi al commento

E' evidente che il comportamento della Raggi, abbia evidenziato una logica di autonomia e di indipendenza probabilmente causato da una sua errata considerazione sulle indicazioni provenienti dal movimento. La sua totale inesperienza viene dimostrata dalla mancata eliminazione di tutti coloro che erano di provenienza dalle vecchie gestioni in quanto potenziali virus che avrebbero messo in cattiva luce la nuova gestione.La Raggi in questo modo per sua inesperienza ha fornito un'assist al consociativismo partitocratico ormai alla canna del gas che ha colto e strumentalizzato tale opportunità, col rischio di mandare in fumo tutti gli sforzi attuati dal movimento per legittimare l’azione politica post referendaria.
Siamo in una cristalleria ed ogni errore subisce una tale amplificazione che stordisce l’opinione pubblica, bisogna assolutamente soprattutto in chi ha ruoli istituzionali di governance di avere la massima attenzione in ogni processo di gestione, diventa fondamentale confrontarsi per recuperare strategie ed analisi che originino all’interno del movimento e che poi vengano rappresentate da chi ha incarichi istituzionali.
La politica dei faccendieri non da scampo, ormai sanno che possono solo operare dall’interno, nei corridoi istituzionali, sanno perfettamente che sul piano elettorale verranno battuti per cui bisogna agire con freddezza, lucidità, ricordiamoci che oggi il test su Roma è fondamentale per dare una dimostrazione di capacità di gestione della cosa pubblica, diventa fondamentale mostrare maturità operativa, la partita in gioco è alta, basta con sovrapposizioni che portano all’esterno una comunicazione debole e ledono all’attività politica del movimento, non c’è lo possiamo permettere, oggi piu’ che mai l’azione deve essere unitaria e compatta, andiamo avanti che l’Italia è con noi.

roberto d'angelo 20.12.16 21:40| 
 |
Rispondi al commento

IO SINDACO, MAI DELEGHEREI LE ATTIVITÀ DI AGENTE PROVOCATORE AD ALTRA PERSONA (ALMENO PER LE FIGURE APICALI). NON SOLO SOLDI CONTANTI MA ANCHE IMPORTANTI INCARICHI (E COMPENSI) FUNZIONANO DA ESCA PER STANARE I CORROTTI. E BRAVA LA SINDACA RAGGI. LEI HA TUTTA LA MIA STIMA E AMMIRAZIONE .

ANTONIO ORGIU 20.12.16 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti.
Per conto mio a Roma è necessaria una task Force. La Raggi si dovrà appoggiare a qualche dirigente dell'amministrazione, che conosce i vari uffici, le regole burocratiche ecc., Ma se la maggior parte dei supporti sono sporchi, beh difficile non sporcarsi. Se vuoi fare pulizia in un letamaio come minimo ti sporchi i piedi, essenziale è sporcarsi per pulire NON per aggiungere luridume. Il movimento si stringa attorno alla Raggi, non bisogna lasciarla sola tra i lupi. W i 5 S

Marco Casaro 20.12.16 14:59| 
 |
Rispondi al commento

ECCO COME DOVREBBE ESSERE IL CODICE ETICO DEL M5S PER TUTTI I SUOI PARLAMENTARI SECONDO IL MIO MODESTO PARERE. Sappiamo bene che gran parte della magistratura italiana e fortemente politicizzata a sinistra, quindi quando ci sono da emettere delle sentenze, o prendere qualsiasi provvedimento che si agganci al codice penale, gli sbilanciamenti a favore del PD e della sua area politica sono evidenti anche ai ciechi. Poichè fra noi e il PD è in atto una vera e propria guerra che durerà molto a lungo, causata dalle loro continue falsità e menzogne e dai loro continui comportamenti, atteggiamenti, parole, dichiarazioni, discorsi, fatti solo con l'intento di demonizzare e delegittimare il M5S che li ha relegati a seconda forza politica del paese, dobbiamo prendere assolutamente e velocemente le contromisure idonee e necessarie per difenderci dai loro continui attacchi politici servendosi dei loro alleati magistrati. Dunque, per evitare in futuro situazioni che potrebbero vederci in difficoltà se qualcuno dei nostri portavoce parlamentari nazionali, sindaci, consiglieri comunali e regionali, dovessero malauguratamente ricevere un avviso di garanzia e quindi la comunicazione di essere iscritti nel registro degli indagati, propongo per tutti indistintamente, e per qualsiasi capo d'accusa, le NON DIMISSIONI AUTOMATICHE, come attualmente previsto dalle nostre regole. Si valutino bene le eventuali accuse e si rimanga al proprio posto almeno fino al proscioglimento, che chiuderebbe il caso, o ad un eventuale rinvio a giudizio. Solo se quest'ultimo dovesse scattare, si valutino attentamente le accuse: se particolarmente gravi allora il M5S deve chiedere e ottenere le DIMISSIONI IMMEDIATE delle persone coinvolte. Se invece trattasi di accuse normali per i tipici reati che interessano spesso chi amministra la cosa pubblica, NESSUNO DEVE DIMETTERSI, si attenda l'esito del processo e solo in caso di condanna di primo grado scatta l'obbligo da parte del M5S di chiedere le dimissioni.


grilliiiiinii ! AVETE PERSO ROMA !

tutti sapevano che Bergamo cercava da tempo di costruirsi un partito di sx tutto suo, ci siete cascati nella trappola della "Raggi & Cricca" e ci siamo dimostrati + furbi dei vostri pseudo_strateghi Grillo&Casaleggio.

avevate l'occasione di affondare il governo Raggi con l'arresto di Marra oppure di mettere DeVito o Meloni come viceSindaco e avreste avuto tutto il tempo x rifarvi la maschera fino a nuove elezioni.

invece così sarete costretti a fare pubblicità gratis al partito di Bergamo che ricambierà la Raggi & Mazzillo & Frongia & Stefano dandogli un posto di peso alle prossime elezioni romane, sfidando voi e nel frattempo in questo periodo i vostri elettori romani pian-piano travaseranno nel futuro partito di Bergamo, e voi grillini farete nella migliore ipotesi la stessa fine di Milano in cui siete una sparuta minoranza insulsa.

VI ABBIAMO FREGATO !
e adesso fate pubblicità gratis al governo Raggi-Bergamo
che ormai tutti sanno NON essere + vostro !

FEEEEESSIIII !
non avete al vostro interno neppure uno stratega degno ma solo 2 co*lioni sopravvalutati da tutti anche da se stessi.
mi fate pena poveri sprovveduti ingenui dilettanti allo sbaraglio.

se la furba Lombardi avesse avuto carta bianca e + potere invece di essere isolata-esclusa(come abbiamo voluto noi perchè era l'unica che temevamo) avrebbe quanto meno limitato i danni, ma avremmo fregato anche roberta alla fine.

Finta Grillina 20.12.16 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui tutti, attaccano tutti, ma bisogna esser obiettivi. Consideriamo il fatto di un debito Romano di circa 15 MLD, una mentalità propensa alla corruzione a scopo di lucro, i media che pressano sull'amministrazione di Roma, i vecchi partiti che con ogni mezzo mettono i bastoni tra le ruote. Diamo il beneficio del dubbio alla Raggi perché qui non si parla di spartizione del mal tolto, ma di pura fiducia in questi amministratori che hanno tradito la stessa. Spero che Virginia, riesca a far rinascere Roma e ridare dignità ai Romani. Luigi ha semplicemente, a sua volta, dato fiducia ad un Sindaco 5S pur essendo contrario. Questo dimostra che uno vale uno.

Christian Usai, Sassari Commentatore certificato 20.12.16 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace doverlo dire ma queste precisazioni peggiorano la mia visione dell'intero episodio. Se sapevate, e se avete cercato di far ragionare la sindaco Raggi, ne avete rispettato il ruolo sino a parlare direttamente con Marra e, dopo, è stato ribadito che se ne doveva andare, ma la sindaco ha continuato a difenderlo e a tenerlo al suo posto... bene, allora avevate il dovere di sfiduciare la Raggi e mandarla a quel paese. Non so chi ha preso veramente la decisione finale di mantenerla ancora al suo posto ma tutto l'episodio e la sua conduzione mi inducono a mettere da parte la fiducia in un possibile cambiamento. La mia fiducia non nasce dai miei sogni o dai miei desideri. Nè da quelli di altri, vivi o morti che siano, nasce da precisi comportamenti,e qui non ci siamo.


AGLI AMICI DEL BLOG, ELETTORI, ATTIVISTI, SIMPATIZZANTI DEL M5S. La prima nuova regola che tutti noi dobbiamo darci è: NON DOBBIAMO FARCI DEL MALE DA SOLI. Sono sicuro che vinceremo le prossime elezioni politiche, ma alla condizione che sia rispettata la nuova regola di cui sopra. Leggendo diversi commenti pubblicati quì sul blog ho notato che molti scrivono cose che possono solo fare del male al M5S. Forse dimenticano che nel M5S l'unica cosa che conta sono le idee, i valori, i principi, le regole che ispirano il programma politico da proporre al popolo italiano e non le persone incaricate di realizzarlo concretamente, che vanno e vengono, mentre il M5S è, e deve rimanere per sempre, la principale guida e forza politica di questo paese. Di questo dobbiamo ringraziare Beppe Grillo, per averlo creato, fatto nascere e crescere, fino a farlo diventare quello che è attualmente, l'unica forza politica che rappresenta realmente tutto il popolo italiano. Detto questo, penso siamo tutti consapevoli che i nostri portavoce nelle istituzioni italiane ed europee sono degli esseri umani e che come tali possono commettere degli errori, come li commettiamo tutti, ma quando li hanno commessi hanno saputo scusarsi umilmente con tutti i cittadini, cosa unica nel nostro panorama politico, dove tutti negano le proprie responsabilità e nessuno paga per i propri gravi errori. E allora ripeto: NON DOBBIAMO FARCI DEL MALE DA SOLI. Basta con le critiche esagerate, esasperate, sempre distruttive e mai costruttive, per qualche parola o frase sbagliata, o per qualche comportamento ritenuto non idoneo, nei confronti di chi ha saputo accreditarsi con merito agli occhi dei cittadini e dei media italiani e stranieri. Basta con il volere distruggere l'immagine di chi oggi ci rappresenta molto degnamente e ha dimostrato sul campo di sapere fare bene il suo lavoro di politico, basta con questo autolesionismo che potremo pagare duramente alle prossime elezioni, salvaguardiamo le nostre migliori figure

Paolo Camba 20.12.16 11:46| 
 |
Rispondi al commento

La sindaca Raggi dovrebbe emettere un bollettino quotidiano ove descrivere tutto l'operato della giunta e tutto quello che ostacolerebbe la sua funzionalità (scioperi-negligenze-ostacoli di varia natura, politici e non). Solo così, attraverso la massima trasparenza, si potrà irridere a tutte le critiche che condannano la sua giunta alla totale inoperatività. Esempio: cosa impedisce di mettere in circolazione i 60 autobus elettrici (fermi per mancanza di batterie?)Paolo Filippini

paolo filippini 20.12.16 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Basta giustificarsi con quella gentaglia di partiti, stampa e tv.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 20.12.16 10:05| 
 |
Rispondi al commento

la raggi non ha comunicato con i vertici pentastellati in quanto presumibilmente aveva accettato i voti della destra romana sia alle primarie che alle votazioni capitoline , dato rilevabile dai fatti :marra dapprima vice capo gabinetto , poi al dipartimento risorse umane ,nonostante fosse stato in carica alla giunta alemanno...e poi le continue bugie della raggi dallo studio previti , gli incarichi di recupero crediti dall' ASL di civitavecchia , i rapporti per il tramite la muraro con il presidente della società hgr di roma , a sua volta collegato con panzironi , braccio dx di alemanno e tanto altro . Ne consegue che la giovane raggi è compromessa profondamente con i poteri capitolini di genesi veltroniana ed di alemanno..per non parlare del pessimo romeo a capo della segreteria politica . In sintesi i nostri pentastellati nazionali avrebbero dovuto imporre alla raggi le scelte giuste , considerato che le innumerevoli bugie della raggi avevano lacerato profondamente la fiducia del movimento nei suoi confronti . Si rileva che la vicenda romana ha comportato nelle intenzioni di voto in queste ultime 72 ore un decremento del 1.6 % che aggiunto al 2.2 % di perdita di consenso nei mesi addietro per la vicenda muraro ci indurranno a rinunciare all' ipotetica aspirazione di governare questo paese , lacerato da una profondissima recessione economica gravata dalla scelta di dirigenti di infimo profilo . Spazio NON ai giovani attivisti pentastellati come dirigenti in assenza totale di competenze ma neanche a quelli vicini alla casaleggio associati in una sorta di cerchio magico e privato bensì ad avvisi pubblici per titoli di studio , accademici e di carriera.....ma loro non ascoltano....

Bruno Tozzi 20.12.16 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi comanda ?
La sindaca (e Di Maio) o Marra ?
Se non lo volevano potevano fare un ordine di trasferimento ad altra mansione e ufficio.

Antonio Spina 20.12.16 07:53| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello e tutto vero se la raggi non fosse romana, ma purtroppo per voi lo è. Quindi da
buona romana conosce benissimo, modi e modalità
romane, si fidava di marra perchè lei è come marra.
Il sospetto che nei 120 mila euro ci fosse una parte anche per lei??
Se lo penso io..può pensarlo pure la magistratura..
Fate pulizia mentre siete in tempo, mettete gente
valida.
Se

elena maria cristina 20.12.16 06:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A TUTTO IL MOVIMENTO NIENTE PAURA DI ROMA.
BENE O MALE BASTA CHE SE NE PARLI
LA ZAPPA SUI PIEDI SE LA DANNO DA SOLI .
IL MOVIMENTO LO VEDO E SENTO VIVO.....
Da vespa nun so nemmeno dove la prende sta gente secondo me la paga...


Di Maio e Di Battista dichiarano di avere chiesto l'allontanamento di Marra alla sindaco Raggi.
Bene.
Vorrei sapere questi due (Di Maio e Di Battista) cosa hanno detto riguardi a Salvatore Romeo che si è messo inaspettativa dal Comune di Roma a 39 mila euro per rientrare in Comune di Roma a 120 mila euro Poi scesi a 97 mila euro.
Cosa hanno detto?
Mi pare che non hanno fiatato.
La solita storia:
"a loro insaputa".
Salvatore Romeo, per chi non lo sapesse è 5 Stelle, cioé paladino della onesta'.
.
E io devo votare questi onesti?
Io dico NO.
Vergognatevi, BUUUHHH, fetentissimi traditori.
.

Ivan.Ital 19.12.16 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.
Pare che in questo blog siamo diventati tutti troll.
.
Io che non votavo ho cominciato a votare 5 Stelle perché mi piaceva il Programma.
.
Mi piace saper che devono essere tolti i soldi alla politica.
.
Mi piace sapere che c'è la solidarietà sociale.
.
Mi piace sapere che con i 5 Stelle ci sarà il reddito per i senza lavoro (io che per lavorare ho passato la vita all'estero), mi piace davvero tutto il programma del M5S che vuole realizzare il sogno della Costituzione e ridare dignità ai cittadini e togliere previlegi ingiusti.
.
Raggi a Roma ha fatto, finora, porcate incredibili.
.
Unica cosa buona è stata quella di dire NO alle Olimpiadi.
Brava.
.
Per tutto il resto non ci siamo, speriamo bene altrimenti entro tre mesi te ne devi ritornare a fare le fotocopie nello studio Previti.
.
Virginia butta fuori i mascalzoni dal Campidoglio, anche se ti ricattano, non cedere ai ricatti, anzi usali a tua difesa e deratizza città e periferie ta topi e criminali.
.
Altrimenti levati dagli zebedei.
.

Ivan.Ital 19.12.16 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Un bel po cocciutella e' la Raggi ? anche da sindaco e avvocato non doveva lasciarsi coinvolgere con personaggi dal passato appartenenti ad altre giunte precedenti comunali , la cosa migliore x conto mio doveva informarsi ed essere sicura con quali persone avrebbe avuto a che fare x non rovinare la reputazione del M5S.

undefined 19.12.16 22:00| 
 |
Rispondi al commento

.
Egregio signor Di Maio, dici cose che non dimostri.
.
Perché ti devo credere?
.
In passato hai detto di avere fatto errori perché sei stato scoperto a fare errori.
.
Chi garantisce che in questo caso tu non hai fatto un altro errore?
.
Se sarà dimostrato che hai fatto un altro errore tu dirai di averlo fatto e tutto finisce li?
.
Come dice Razzi: "Io non 'creto' sia vero".
.
Alcuni in Lombardia chiamano quelli che hanno certi compotamenti: "pa.ra.cu.li".
.

Ivan.Ital 19.12.16 21:57| 
 |
Rispondi al commento

SCRIVETELO CON MANIFESTI SUI MURI DI ROMA !!!
MANCA L'INFORMAZIONE DIFFUSA !!!
SEMPRE E SOLO GLI STESSI SEGUONO IL BLOG !!!
SENZA INFORMAZIONE ESTERNA NON SI CRESCE E SI HANNO SOLO ROGNE !!!

Franco Della Rosa 19.12.16 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Ma Di Maio ci fà o è (cretino). Come si fa a "chiedere a Marra di allontanarsi". E' chiaro che lui se n'è ben guardato. Di Maio doveva parlare con la Raggi ed invitarla a liberarsi dell'incomodo personaggio.

Roberto B., Roma Commentatore certificato 19.12.16 19:47| 
 |
Rispondi al commento

e come mai si è aspettato l'arresto x cacciarlo?

luca 19.12.16 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certe cose sarebbe meglio farle sapere prima, non dopo.

Francesco Bonelli 19.12.16 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Comincio a non credere più ad alcuni esponenti di alto livello del Movimento. Troppe torbidità..Troppi NON SAPEVO...NON CONSIDERAVO ! L'aria romana inquina tutti.Se il Moviemento vuole essere credibile e diverso non deve affidarsi a noti marpioni che restano a galla se non protagonisti in ogni stagione governativa. Ci vuole PULIZIA per la quale il 5Stelle ha preso tanti consensi...Altrimenti diventa un partito come gli altri da non votare.

donatella colombo (donycol), sanremo Commentatore certificato 19.12.16 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invito a considerare il fatto che il livello di devastazione etica e sociale a Roma (come in altri luoghi) nei decenni ha operato una selezione naturale anche tra i delinquenti e dato il numero di persone in gioco chi è arrivato ai vertici di quel sistema non è un cretino qualunque o un ladro con la mascherina nera e il grimaldello in mano.
Io avrei sicuramente fatto peggio e perciò non invidio Raggi e altri nelle sue posizioni.
Penso anche che ci sia bisogno di più squadra, capisco che è facile dirlo da distante, ma da soli non si va da nessuna parte.

Dario M. Commentatore certificato 19.12.16 16:29| 
 |
Rispondi al commento

riposto qui:
bravo Luigino, ben fatto.
La prima si perdona, la seconda si cogliona ma la terza si bastona.
Una bella lezione a queste belve inferocite ci vuole. Si devono iniziare a calmare un pò.

giovanni f. 19.12.16 16:28| 
 |
Rispondi al commento

C'era una volta Andrea che si innamorò della bella Susanna. Peccato che lui fosse un leader del movimento studentesco e lei una fascista di Ordine Nero (o Avanguardia Nazionale? è passato tanto tempo) ed informatrice della polizia. Quanti andarono in galera contali sui giornali dell'epoca, allora non si giocava alla play station, si rischiava la vita. Caro Luigi, io non potrei stare in un partito rigido, ma stiamo ben attenti che non vi siano infiltrati di estrema destra come Marra, invece di farci paranoie dando di troll o espellendo chiunque esprima una critica o un'analisi politica.

sandra s., pistoia Commentatore certificato 19.12.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Pubblicando questo fatto però, fa fare una pessima figura alla Raggi...comunque non ho capito su cosa era fondata la non fiducia da parte del movimento.

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 19.12.16 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se poi lei non ha voluto ascoltare nessuno allora.....

sabrina maccioni, gonnesa Commentatore certificato 19.12.16 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto alcuni commenti, qualcuno scritto da presumibili infiltrati. On. Di Maio, non ne tenga in nessun conto e vada avanti tranquillo, La grandissima parte della base è con lei, con Grillo e con la Raggi, che speriamo diventi più guardinga. Tanta gentaglia, tantissima stampa e tutta la tv tifa e rema contro. Teniamolo sempre presente.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 19.12.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra di vedere Virginia Raggi nei panni di Sabrina Ferilli in "Rimbocchiamoci le maniche, Solo che quella era una fiction anche se molto vicina alla realtà, e a dirla tutta vorrei che la Raggi tirasse fuori le palle come ha fatto la Sindaca della fiction....la Raggi sino ad oggi è stata molto ingenua forse.. però mi chiedo come mai la Lombardi che aveva visto lontano e che dimostra di essere molto sicura di sè, e le altre,non sono intervenute in suo sostegno invece di farla cadere in questa ragnatela?

sabrina maccioni, gonnesa Commentatore certificato 19.12.16 15:16| 
 |
Rispondi al commento

L'onorevole Luigi Di Maio dovrebbe essere il nuovo premier?
Poveri noi! Ha gentilmente chiesto a Marra, per favore, di allontanarsi dal Gabinetto del sindaco?
Non ho parole.
E adesso, caro Luigi, ai chiesto alla Raggi quali sono i suoi rapporti con Marra e con la palude romana? Le hai chiesto gentilmente e per favore di mollare la poltrona da Sindaca?
Dobbiamo per forza aspettare i magistrati?

pietruccio mannino Commentatore certificato 19.12.16 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per chi non se ne fosse accorto siamo in piena campagna elettorale, Marra è il tiro mancino che ci aspettava dietro l'angolo. d'altra parte tutti quell iche fino a ieri , e sono tanti, facevano parte del comune di roma , potendo farlo ma non si puo' meriterebbero di disoccuparsi e andare a lavorare da un altra parte. Ma davvero credete che in sei mesi si riesce a sconquassare un sistema politico marcio che va avanti da almeno 50 anni?????? abbiamo sempre parlato di pulizia e di chiarezza, l'unico modo era quello di mandare tutti a casa ma proprio tutti. Purtroppo non si puo'. Forza Virginia. Non basta una testa di ariete non solo contro la corruzione e la pochezza culturare che c'è a Roma, contro sta gentaglia qua ci vuol ben altro. E dopo Marra saltera' fuori qualcun altro, ma solo per un fatto matematico.
I marci sono davvero la maggioranza tra i dipendenti , gli ex dirigenti , i collaboratori etc...........


Ho alcuni dubbi sulla sincerità della sindaca Raggi.
Fino ad oggi ho sempre pensato che fosse in buona fede. Ricordo quando da un inchiesta emerse il praticantato della Raggi presso lo studio Previti. In quella occasione mi dissi che non era giusto puntare il dito contro la nostra candidata per questa ragione.
Poi dopo le elezioni ci sono state alcune polemiche sulla conferma di alcune per persone tipo Muraro e Marra. Anche in quel caso, mi sono fidata delle scelte della Raggi, che dimostrava autonomia di scelta.
Poi le indagini e gli arresti ... ho pensato "non poteva sapere, si sarà fidata...".
La cosa, però, che più di ogni altra mi lascia perplessa, è la nomina del fratello di Marra a non so quale ruolo .... ecco, questo fatto mi fa rivedere sotto un altra luce tutti i fatti precedenti .... mi fa pensare ad una parentopoli stile vecchia politica. Mi fa pensare che la Raggi non abbia fatto praticantato presso lo studio Previti per puro caso, ma perché appartenente a quell'ambiente. Mi viene anche da pensare che il virus che si è insinuato nel movimento non è stato Marra, bensì la Raggi stessa. Credo che gli attivisti più affidabili siano una buona parte di quelli entrati in parlamento nel 2013, quando il movimento era ancora una forza plitica sconosciuta, dopodiché siano iniziati ad entrare personaggi non tanto diversi dai politici vecchio stile, che hanno visto nel m5s una opportunità di carriera.
Dunque bene per il commissariamento della Raggi ed occhi ben aperti ... IO NON MI FIDO PIÙ.

maria l. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 19.12.16 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spiegaci perchè avevate tanta fiducia in Marra........forse portava un bel pò di voti????

Ugo Ailano 19.12.16 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vogliamo sapere UNA SOLA COSA, per quale motivo la sindaca aveva fiducia in Marra...

jimmy joe Commentatore certificato 19.12.16 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quando Marra e altri lavoravano per la giunta Alemanno poi Marino, tutti questi giornalisti meticolosi e professionali dov'erano?
Tutti zitti, imboscati e allineati e coperti dai soldi?

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 19.12.16 12:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meglio perdere Roma che perdere le politiche:

La Raggi si è fidata di Marra e ora deve assumersene la respnsabilità e, casomai non lo facesse, dobbiamo provvedere noi del M5S con il ns voto a sistemare le cose!

Mi sembra comunque che la Raggi non era disoccupata, un lavoro ce l'aveva.. quindi che ritornasse al suo precedente impiego e mandiamo avanti persone nuove!


Mi dispiace Virginia, non è per cattiveria, ma hai sbagliato e, come tutti, devi assumertene le responsabilità!!

E a chi pensa di fare della dietrologia sottolineando la "perdita di potere" e di "prestigio" dovuta alla cacciata della Raggi, vorrei dirgli che non siamo qui nè per il potere nè per il prestigio, ma per una nuova morale!!!!

Buon Lavoro

Andrea C 19.12.16 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà quanti altri lo pensano o l'hanno già detto. Non è che per caso, all'interno del vostro Movimento, già da alcuni anni, s'annida chi intuendo il vostro "tallone d'Achille" fa apposta a fare delle "fregnacce" per potervi danneggiare ?
Mi ripeto fino allo sfinimento. NON fate la fine dell'"Italia dei Valori".
P.S.) A proposito dei tagli alle pensioni stabilite per il 2017. Se riuscirete un giorno a governare e far votare "la finanziaria" riportando le pensioni a cifre dignitose, mi avvisate prima che vi comunico i nomi dei miei suoceri che hanno votato sì al referendum ?

francesco repetti 19.12.16 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Raggi vai....ignora i giornalisti sappiamo chi è il suo padrone qui e detto tutto. Non distogliere l'attenzione ai truffatori.

Paolo Gagliano 19.12.16 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Del resto a Roma non si prende il 70% dei consensi se non hai dei marci in giunta. Si dovevano defenestrare, tanto si vinceva comunque.
Bisogna fare tabula rasa di tutti quelli che hanno lavorato con le scorse giunte....
Nel dubbio eliminare tutti per evitare altri casini come questi.....

Lor C., Milano Commentatore certificato 19.12.16 10:24| 
 |
Rispondi al commento

PROCESSO DI ISTITUZIONALIZZAZIONE DEL M5S...

Tutti i movimenti molto spesso hanno capi carismatici, leader storici, figure di garanzia. Grillo è dovuto tornare pienamente alla politica, rinunciando al famoso passo di lato Grillo è sempre più leader.

Il Movimento 5 stelle non è un'appartenenza ideologica perché non è così sviluppata, non è organica, ma è legata ai singoli temi: ambiente, energia, acqua, trasporto...

Il movimento è cresciuto e spartiacque è elezioni politiche nazionali del 2013 M5S entra all'interno delle istituzioni perciò non è più come prima, inizia un nuovo processo di istituzionalizzazione del M5S, bisogna avere una nuova organizzazione con strumenti diversi rispetto alla prima soprattutto se vuole governare.

Nel movimento chi è eletto in un'amministrazione locale o in parlamento, acquista un certo potere o una visibilità che tende poi a tutelarli ciò comporta il primo distacco con i temi e gli attivisti. Succede nei partiti, questo processo sta avvenendo anche nel Movimento.

Ma la democrazia diretta è la caratteristica principale del Movimento dove gli aderenti vogliono per definizione esser protagonisti NON semplice elettori.

La molta fiducia nella democrazia diretta e nel social network ha rallentato la crescita organizzativa con ripercussione e sulle scelte dei candidati Roma ne è un esempio.

https://www.facebook.com/shahab.shirakbari.5

https://www.meetup.com/Meetup-Controllo-dellimmigrazione-Terni/events/234544494/?_locale=it-IT

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 19.12.16 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Stamattina a Omnibus quel criceto della Sardoni ha raccattato il peggio del peggio ,tutti rigorosamente contro il Movimento 5 stelle, tranne Barbacetto del FQ

simona verde Commentatore certificato 19.12.16 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Mo' sta deficente si sta mettendo di traverso per il vicesindaco, non gli basta tutto quello che ha combinato, ancora rompe i cog...., ma dategli un calcio al culo

simona verde Commentatore certificato 19.12.16 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Questo Becchi fa veramente schifo! Un essere immondo, quando gli faceva comodo era dei 5 stelle, ora che è stato allontanato dice una marea di schifezze. Ricordo a lui che Roma è dei romani e si facesse i cazzi suoi sto' schifoso

simona verde Commentatore certificato 19.12.16 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo alcuni commenti emerge che ci sono sempre gli onniscienti del poi che puntano il dito oggi, che oggi dicono che sapevano fin da ieri.
Del senno di poi....
Intanto era un dipendente non un politico. Era da allontanare? Mah... Appare quanto meno strano come la magistratura abbia impiegato 3 anni per concludere le indagini, mentre a sindaco e staff dei 5* si pretenda di sapere tutto e subito. Se la Raggi avesse saputo a giugno dei capi di imputazione a carico di qualcuno, avrebbe fatto un esposto in Procura.
Come nel calcio, in Italia sono tutti allenatori o procuratori, qui, salgono in cattedra a dividere "i buoni dai cattivi" giacchè depositari della giustizia assoluta (dopo in particolare...)
Perchè non scrivere le stesse cose di oggi, già sei mesi fa? Vale anche per i giornalisti che dopo sanno tutto.
Di Maio. O si è compatti o si è sfilacciati. Scelga Lei. Se si ritiene comportamento lesivo dei 5* e dei cittadini, e pertanto non rimediabile, si chiude un capitolo. In caso contrario, si condivide la scelta fatta e si va avanti, senza queste ambiugue presa di distanza poi avvicinata. Non facciamo un Quarto bis.

Gian A Commentatore certificato 19.12.16 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Di Maio,

il suo post viene puntualmente smentito da Repubblica con un articolo di Annalisa Cuzzocrea,nel quale si afferma che fu lei a rassicurare tutti su Marra.

Se la giornalista non ha raccontato la verità dei fatti faccia quello che deve, ma non può prendere in giro tutti raccontando la sua verità.

Purtroppo i precedenti non sono a suo favore.

La famosa"non ho capito la mail"ormai è entrata nella storia delle menzogne e testimonia il suo livello politico e culturale.

La politica richiede in primo luogo sempre la VERITA'.

Ormai avete fallito su Roma e cercate in tutti i modi di arginare il tracollo,ma non raggiungerete lo scopo dicendo menzogne.

Gli italiani hanno compreso il vostro livello MORALE E POLITICO e agiranno di conseguenza.

Siete degli avventurieri che avete sfruttato il malcontento degli italiani,ma,alla prova dei fatti, avete fallito su tutti i fronti.

Prendetene atto e tirate le conclusioni.

Lei può rimediare,di fronte al popolo e a chi ha votato M5*,se ha rispetto dei cittadini, in un solo modo:DIMETTENDOSI,per il ruolo di Responsabile del Territorio, e FACENDO DIMETTERE LA RAGGI.

Non potete tenere in ostaggio la capitale e i suoi cittadini.

Il caso Roma non è esaurito e presto vedremo il seguito.

Allora,se volete,come dite,fare gli interessi dei cittadini di Roma,avete una sola opzione.

I romani antichi,per preparare la classe politica,avevano il CURSUS HONORUM,con il quale ,per gradi, si arrivava alle più alte cariche.

Non si arriva al governo del paese senza aver fatto tutta la trafila in incarichi ,partendo dal basso.

Voi non siete in grado di governare un Comune e vorreste governare il paese?

Questa è superbia e desiderio di potere,quando,come diceva il famoso Alberto BERTUZZI,autoproclamatosi DIFENSORE CIVICO, dovreste essere AL SERVIZIO DEL CITTADINO.

Rimetta i piedi per terra ,mettendo al primo posto gli interessi della capitale e dei suoi cittadini,non i suoi o quelli del M5*.

HUMILITAS,HUMILITAS,HUMILITAS.


Luigi Di Rauso 19.12.16 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta emergendo è un complotto di una lobby romana, di cui la Raggi è lo specchietto per allodole, per cavalcare il movimento 5 stelle. La Raggi se nedeve andare e il movimento deve iniziare finda ieri a darsi una struttura altrimenti farà la fine di quello di Di Pietro.

Mario Castorina, Anguillara Sabazia Commentatore certificato 19.12.16 07:59| 
 |
Rispondi al commento

I cittadini votano il progetto politico non le persone che lo rappresentano; piedi ben saldati a terra da parte di tutti e basta errori, almeno quelli evitabili. Dunque AVANTI TUTTA.

Ferdinando Crisafi, Roma Commentatore certificato 19.12.16 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Chi nasce tondo non può morire quadrato. Conoscendo Marra, doveva essere allontanato immediatamente come tutti gli altri dirigenti in odore di corruzione legati alle vecchie amministrazioni. A cosa sono serviti gli anni esercitati in passato come consiglieri comunali all'opposizione? E poi il M5S è condivisione, quindi condividete le scelte con la base degli attivisti e con la gente, altrimenti siete tali e quali agli altri partiti. La gente è rassegnata, non fategli perdere la speranza, ma soprattutto non fategli perdere la pazienza. Noi attivisti siamo convinti che Grillo ha avuto il merito di mettere un coperchio su una pentola in ebollizione. Fino a quando? Sicuro che il M5S e Grillo non facciano parte del sistema? Tutto cambia e niente cambia. Un altro errore su Roma sarebbe una grande delusione. Questo oggi è il comune sentire di noi cittadini. Non toglieteci quest'ultima speranza.

Mimmo ., Crotone Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.12.16 06:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi o...mi sembra che tu, insieme al dibattito, stai facendo i salti mortali carpiati per coprire l'inefficienza della sindaca. Già una volta ti eri scusato per la Murara la monnezzara. Ora? Avevo detto a marra di farsi da parte. Ma per favore non ci propinare parole puerili. La sindaca è ormai commissionata e tu lo sai. In questa situazione potrà vivacchiare ,tanto le diranno tutto casaleggio è colpa. Ma a proposito. Casaleggio è una azienda non il nostro movimento. Bisognava avere le palle di cacciarla, come abbiamo cacciato per niente tanti parlamentari e pizzarotti. L'inefficienza si paga e si pagherà. Roma pagherà ancora di più. Sei una delusione ed un bambino che trova sempre scuse.

carlo p. Commentatore certificato 19.12.16 00:56| 
 |
Rispondi al commento

Luigi state facendo un grandissimo lavoro, avete acquistato, meritatamente, tanto potere in Italia. La Raggi avra' sicuramente fatto degli errori ma per questo non si puo' buttare via. Pero' dovete concentrarvi un po' meglio sui problemi che ci sono a Roma e migliorare la citta'. Solo cosi' potrete dimostrare a tutta l'Italia che avete le qualita' e le capacita' di governare tutto il paese.

Anacleto Capetta 19.12.16 00:36| 
 |
Rispondi al commento

La decisione di Grillo denota la sua grande umanità e comprensione nei confronti della Raggi perchè in altra situazione l'avrebbe giustamente cacciata, se solo si pensa che, inspiegabilmente, la Raggi ha sostenuto e protetto personaggi che oggi sono indagati come la Muraro, o arrestati come il Marra, contro il parere e i consigli dello stesso Grillo e di tutto il M5S, non rimarrebbe che chiederne le immediate dimissioni oppure, se non date, ritirarle il simbolo del M5S per non averne rispettato i principi e i valori. Insomma, non si può accettare da parte di nessuno che si danneggi il buon nome e la buona immagine del M5S presso tutti gli italiani commettendo errori ingenui e da sprovveduti, magari in buona fede, ma sempre gravi per i danni che causano al M5S. Se avessimo dovuto applicare alla lettera le nostre regole, oggi la Raggi non sarebbe più sindaca di Roma. Non mi sarei voluto nei panni di Grillo che si è trovato fra l'incudine e il martello dovendo prendere una decisione obiettivamente molto difficile da prendere. Politicamente è stata fatta la scelta giusta, al di là delle nostre regole la Raggi, almeno per ora, non è indagata, quindi formalmente non ha l'obbligo di dimettersi, inoltre per il rispetto che si deve a tutti i romani non era giusto ne conveniente fare cadere la Giunta gettando nel caos la città e nel dramma il M5S. Quindi va bene la barra a dritta e andiamo avanti uniti e compatti per Roma e per l'Italia contro tutti i nostri nemici, sperando che la Raggi abbia esaurito gli errori e si decida a governare seguendo solo le regole del M5S perchè se ne combinasse un altra per lei credo sarebbe veramente la fine. In ogni caso, scusatemi, personalmente non mi sento tranquillo, bisognerebbe controllare urgentemente tutti gli atti del Comune a partire da giugno per accertare che non siano stati commessi altri illeciti prima che saltino fuori da esposti denunce e indagini e prima che la Raggi finisca indagata dalla Procura. Se succedesse cosa facciamo?

Paolo Camba 19.12.16 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Îl caso Marra pone un problema che il Movimento 5 Stelle incontrerà sempre in futuro, in tutti i centri di "potere": che fare di tutti i Marra d'Italia, i marci, i corrotti, assunti con concorso pubblico: sarà sempre opportuno demansionarli? I Marra hanno dei costi per la collettività,e sottraggono lavoro a chi è meno disonesto. Non si possono ripensare le regole?

Rosella Bellorini 18.12.16 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Naturalmente siamo tutti profondamente feriti,giustamente arrabbiati ,spinti per istinto a sfogarci e dissentire. Bene Facciamolo ....... il blog è di tutti, però non perdiamo di vista l'obiettivo comune che è quello di cambiare l'Italia . Io a Roma ci vivo e come tutti i romani conosco bene i problemi della mia città , ed anche se la Raggi fino ad ora non ha fatto meglio degli altri sindaci che l'hanno preceduta, credo che continuare a criticarla con tale impeto non faccia bene al movimento .Presto torneremo a votare M5S e lo faremo con determinazione ,anche se a Roma qualcuno ha sbagliato. Spero che qualcuno faccia vera autocritica ed impari dagli errori per evitare di commetterne in futuro . Non perdiamo la speranza !!!!

Tim 18.12.16 23:00| 
 |
Rispondi al commento

I troll si sono scatenati questa sera............fate ridere, andate a MILANO che li le cose sono piu' chiare.....ah ah

Carlo A., forli' Commentatore certificato 18.12.16 22:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Merda, le agenzie di servi da tastiera Giuntello-piddine su 'sta storia hanno deciso di bruciare tutti i soldi (nostri) che gli rimangono... hanno contattato TUTTI MA PROPRIO TUTTI quelli che hanno la licenza media... scrivete subbbito... che ve paghiamo con un buono da 8 euro al macchedonald...

Mik 18.12.16 21:31| 
 |
Rispondi al commento

il comitato d'affari della raggi è ancora tutto in piedi, frongia & enrico stefano & fratello di Marra
occupano ruoli di peso.
di maio & di battista & raggi sono falsi in ogni parola che dicono o scrivono.
grillo è complice e opaco con la raggi.
roberta lombardi che è la + coraggiosa di tutti nel m5s non dice e non scrive tutto ciò che vorrebbe.
se davvero volessero commissariare la raggi, innanzitutto espellerebbero e allontanerebbero dai palazzi comunali i compari di merenda della raggi, e poi metterebbero uomini "lombardiani" in tutti i ruoli chiave diventando l'ombra della raggi per sorvegliarla politicamente h24.
la minaccia da usare verso "raggi & cricca" è la querela per risarcimento danni immagine milionari su 6 mesi continui di vergogne subite.

grillina romana 18.12.16 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi pomeriggio ho sentito il giornalista Fittipaldi dire che le inchieste su Marra sono partite dopo le sue ricerche e pubblicazioni fatte a fine settembre e ad Ottobre su L'espresso.
Mi chiedo, ma la sindaca Raggi non ha letto ed approfondito?
Possibile che nessuno dei componenti 5 stelle, non abbia sentito il bisogno di verificare le notizie?
Questo atteggiamento di chiusura e di arroganza mi fa pensare che la Raggi non sia dissimile dalla Boschi. Stessa spocchia? Continuerò a votare 5 stelle ma tranquillizzatemi, vi prego !!

francesca galletta 18.12.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sig.Di Maio,

Lei rappresemta il vuoto torricelliano,quello che in fisica,se l'ha studiata,era consderato il vuoto perfetto.

Parlare a posteriori di eventi disastrosi come quelli di Roma è indice di un livello politico estremamente basso,direi insignificante che dovrebbe farla riflettere se continuare o meno in politica.

D'altra parte non mi sembra che lei abbia mai lavorato e quindi forse rimarrà se gli elettori glielo consentiranno.

Le sue parole suonano banali e non dicono niente e quando le dice commette,come le è capitato in passato, anche errori grossolani, che rivelano carenze culturali in varie materie scolastiche(in particolare geografia,italiano).

Farebbe miglior figura,visto che porta sempre giacca e cravatta,tacendo.

Glielo consiglio disinteressatamente,specie dopo il caso Roma.

Più parla più negativamente inciderà sulla sua immagine e su quella del M5*

Luigi Di Rauso 18.12.16 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha senso perdersi in un bicchiere d'acqua? Io voglio vedere come la Raggi governa Roma. Ha sbagliato a scegliere le persone perché evidentemente non aveva una lista prima di iniziare questa avventura. Si può accettare e perdonare. Ma il suo modo di governare deve essere diverso in senso politico. Il movimento nasce per parlare direttamente ai cittadini e dare voce anche a chi non l'ha mai avuta. Raggi devi quotidianamente dimostrare come stai cambiando la città. Cosa riesci a fare e cosa invece ti è impossibile realizzare. Con questo processo l'avete semplicemente indebolita.

Fulvio Caporale 18.12.16 20:50| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio ,
non concordo assolutamente con la sua posizione:

a)La responsabilita' e' del sindaco non del movimento.

b)Se aveva informazioni doveva renderle note alla magistratura , se non erano rilevanti perche' cercare di condizionare la Raggi ?

c)Dopo la riunione citata dato l'evidente tentativo di interferenza del movimento se fossi stato nella Raggi avrei "Pizzarottato" .

Il fatto di dichiarare che non aveva fiducia in Marra significa che non aveva fiducia nella Raggi e che il M5S ha tentato di metterla sotto tutela.

E' una pratica stalinista inaccettabile .

E se pensa che la Raggi sia incompetente lo doveva dire prima delle elezioni .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 18.12.16 20:43| 
 |
Rispondi al commento

se corrisponde al vero, la cosa più vergognosa di tutta questa situazione è che la Raggi abbia provato a contare il consenso che aveva per andare avanti senza M5S e in mancanza dei numeri si sia adeguata..... Tenendosela il M5S dimostrerà che è già come tutti i partiti del Parlamento.... si fanno compromessi per tenere il potere. Ho capito che Roma è importante ma la coerenza, la diversità dal passato, indisponibilità ai compromessi non erano i segni distintivi del movimento ?

Daniele Franceso, Roma Commentatore certificato 18.12.16 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vuoi dire quale fosse il legame tra la Raggi e Marra ? Era ricattata, è del tutto oca, godeva di vantaggi economici, partecipava al malaffare ? insomma diteci perché la sindaca difendeva a spada tratta questo tipo altrimenti la storia è monca e poco credibile.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.12.16 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

de luca fa meglio a starsene zitto vista la maleducazione che lo contraddistingue....

alessandro fanini Commentatore certificato 18.12.16 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ormai Marra si è fatto fuori da sè e ha tolto un problema alla Raggi, ma rimanete comunque con le antenne drizzate, 'azz, non penserete mica che il Campidoglio adesso è pulito, vero? Dove sentite puzza di marcio tagliate, tagliate, tagliate, ari'azz!

Franco Mas 18.12.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Raggi si deve dimettere, è l Unico modo per dare un segnale a tutti che il m5s è diverso dagli altri partiti, o mi dovrò purtroppo ricredere

michele bruciatelli 18.12.16 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono sbagli che pagheremo molto cari.
Già ho sentito tanti commenti da parti di amici che avevano creduto e votato, era una speranza.
Dicono: la città fa schifo, le buche sono sempre le stesse, l'immondizia non la ritirano, i mezzi pubblici non passano mai. Possiamo dare torto alla gente? E adesso anche questi personaggi. Possibile che non si trovi gente onesta ma competente, da affiancare a questa sindaca?
Aveva ragione De Luca a dire "mi sembra una BAMBOLINA IMBAMBOLATA"?
Coraggio, ragazzi, vi siamo ancora vicini

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.16 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Gli esponenti del PD, protagonisti di Mafia Capitale, urlano "ONESTÀ, DIMETTITI" alla Raggi?
Salvini la invita a dimettersi?
Saviano, ormai da tempo venduto pur di cantare nel coro, segue i belati?

Un motivo in più per NON VOTARE MAI PIÙ I VARI PD, PDL, LEGA e i vari surrogati che da essi deriveranno (Meloni & Co).
Partiti che rivelano connessioni con mafia, camorra, 'ndrangheta in ogni loro poro.
Partiti che hanno svergognato se stessi in ogni maniera.
Oggi parlano di onestà?

Marra è stato indagato per un evento del 2003 (A QUEL TEMPO IL SINDACO ERA VELTRONI... C'ERA IL PD IN PRATICA) quindi la vergogna dovrebbe ricadere sul PD stesso (per aver permesso accadessero tali presunti fenomeni di corruzione durante la propria amministrazione).
Ed invece gridano allo scandalo.
Probabilmente pensano che esistano abbastanza italiani così stupidi da bersela!

Virginia Raggi ha commesso un errore ben veniale (se di errore si può parlare): ha avuto l'onestà-ingenuità di aprire le porte a questo Marra (funzionario navigato) ritenendolo esperto e dunque UTILE alla causa.

Mi chiedo invece chi sia stato (e perché) ad aver taciuto sul caso Marra in TUTTI QUESTI ANNI per poi svegliarsi guarda caso OGGI.....

Tutte le giunte degli ultimi 13 anni avevano Marra in seno, dunque tutte colpevoli?
No.. secondo il PD solo l'ultima venuta, perché sia la precedente che quella presente all'epoca dei fatti era proprio la loro.

PD e PDL (ah già.. ora di nuovo Forza Italia) sono invotabili.
Vorrei un partito di vera destra sociale, NON social-progressista e salubremente nazionalista.
Di certo non è la Lega.

Allora ben venga il M5S.. se lo perseguitano i delinquenti non può che essere una buona pubblicità.

Andrea Seveso 18.12.16 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Di Maio,

parlare a posteriori, al traino degli eventi,è un grande segno di mediocrità.

Un politico che vuole contare, che ha ambizioni, deve avere il coraggio di prendere subito posizione a voce alta, assumendosene le conseguenze.

Lei come politico non vale una cicca.

giuseppe 18.12.16 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Sig. Di Maio, che non ha né arte né parte,ancora si fa vedere e ha il coraggio di parlare,quando da responsabile del territorio non è stato capace di fare niente e di prevenire il disastro di Roma e di altri comuni dove i 5* governano? Abbia almeno il buon gusto di tacere,visto che quelle poche volte che si è espresso pubblicamente non ha dato grandi dimostrazioni di competenza,di cultura e/o di acume.
(scarso in geografia,in italiano,in territorio ecc...).

Luigi Di Rauso 18.12.16 20:00| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO CHIESE A MARRA DI ALLONTANARSI DAL GABINETTO DEL SINDACO. E' noto che per licenziare qualcuno gli si chiede di allontanarsi dal posto di lavoro.... anche agli operai del Sulcis l'Alcoa ha chiesto di allontanarsi. Non li hanno licenziati a pedate nel culo gli hanno chiesto di "allontanarsi" e quelli più obbedienti di Marra sono andati via. All'interno dell'articolo Di Maio ci tiene anche a specificare che glielo ha chiesto cortesemente. Intanto la Raggi sta al suo posto.....e il M5S si lecca le ferite di consenso...

Daniele Franceso, Roma Commentatore certificato 18.12.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Excusatio non petita, accusatio manifesta

Walter 18.12.16 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici, ritengo il comportamento della Raggi, quantomeno, superficiale se non presuntuoso e irresponsabile.
Nella CLOACA MASSIMA, CHIAMATA ROMA, per andare avanti come un bulldozer e fare pulizia in profondità, c’è una sola strada, che avrebbe dovuto essere praticata subito dopo l’insediamento della giunta: DELIBERARE IL DISSESTO FINAZIARIO DEL COMUNE DI ROMA (Art. 244 testo unico 267/2000). Le conseguenze sarebbero dirompenti come il taglio netto col passato. Con questo atto il movimento partirebbe da zero e potrebbe dimostrare, anche se con altre difficoltà, la sua capacità, pulizia e trasparenza di governo, senza dover tenere conto del pesantissimo fardello ereditato. Farebbe pagare i mostruosi debiti a chi, direttamente o indirettamente li ha prodotti. Metterebbe la magistratura, se volesse farlo, nelle condizione di perseguire imbroglioni, corrotti & C. Sono convinto che questa possa essere l’unica saggia soluzione per andare avanti, altrimenti, tra non molto, ci troveremo a discutere nuovamente di ROMA. Non si deve dimenticare che i ROMANI hanno votato 5 stelle per avere un taglio netto col passato. I romani sono pronti e il movimento? Non credo sia il caso di temporeggiare ulteriormente, aspettando altre cazzate o che il movimento venga fatto a pezzi. Tutti abbiamo potuto constaatare che: Sala, sindaco PD indagato; Marra, dirigente del comune di ROMA, arrestato per reati del 2014; quindi non dovrebbero esserci paragoni, in termini di responsabilità politica, però tutti i media parlano solo della Raggi e di Marra. Non so se a tutti è chiaro il contesto.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 18.12.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Potete raccontarvela come vi pare ma questa è una deficiente nel migliore dei casi, una collusa nel peggiore. E' Pizzarotti al cubo è sarà un lungo tormento. Beppe ha fatto bene a salvare il salvabile, perdere Roma sarebbe un suicidio ma per quanto commissariata e controllata temo che la cosa non reggerà e allora saranno sorci verdi per tutti. Spero che il movimento sia abbastanza forte da reggere la botta. Forza M5S

Baldo Fioretti 18.12.16 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto che a dispetto di parte qualificata del Movimento la Raggi abbia fatto di testa sua non mi lascia per nulla tranquillo. I danni ci sono già stati ma non vorrei che con il tempo ne scoprissimo altri. Nel frattempo ho ascoltato Di Battista che lamentava come il lavoro di attivisti e Parlamentari fosse stato reso vano dai fatti romani. Consiglierei a tutto il Movimento di mettere da parte gli "attivisti", i "parlamentari" e di tornare a chiedere che siano i cittadini tutti ad occuparsi delle loro vite. Non sostituiamo oligarchia ad altra oligarchia.

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.16 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Grave errore disertare l'arena di Giletti.
Abbiamo perso un'occasione.
Ragazzi facciamo attenzione anche a questo.


Non è applicabile agli assunti, a tempo inderteminato, prima dell'entrata in vigore della legge. Per li statali non è comunque applicabile. Sarebbe stato sufficiente demanzionare pesantemete il Marra. A quanto pare, la Raggi lo ha, irresponsabilmente, promosso fregandosene degli inviti fatti da grillo e altri.
Ciao
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 18.12.16 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Raggi ha responabilità anche verso tutti i cittadini M5S di tutta Italia,ne prenda Atto,Sveglia,se quanto si dice su Marra sarà confermato,il M5S Chieda i danni Morali e di Immagine e qualcuno a Roma lo prenda a Pedate,se sapeva, ha fatto Danni Immensi al M5S,Deve Pagare,Saluti Luciano

luciano borghi 18.12.16 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Marra è un dirigente del comune e metterlo da parte se si fosse voluto non sarebbe stato difficile,gli avvicendamenti dei dirigenti nel Comune ed anche nelle partecipate ATAC,AMA dove le modifiche alla Macrostruttura sono la normalità ed avvengono senza perdita di stipendio e privilegi per chi viene accantonato.Quindi per quale motivo la Raggi ha continuato a proteggerlo mettendolo addirittura a capo di tutto il personale del Comune ? Sono contento che è stato arrestato e spero che non abbia avuto il tempo di fare altri guai e che non possieda documenti da potete usare contro la Raggi . Si dovrebbero controllare tutte le pratiche sulle quali ha lavorato ed anche quelle gestite dai suoi diretti subalterni. Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio.

Tim 18.12.16 19:11| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi grazie ai Pidiotti adesso esiste il Jobs act, quindi la tutela del art 18 no esiste piu, possiamo licenziare a chiunque senza gista causa, anzi un motivo lo abbiamo: Innafidabilità. Dai svegliamoci, usiamo le armi che loro hanno confezionato a posta per noi. Cacciamo gli inafidabili in tronco senza guardare la faccia !!!

armando 18.12.16 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno glielo dica alla Raggi che il balcone sui Fori Imperiali non è quello di Giulietta, quello si trova a Verona

simona verde Commentatore certificato 18.12.16 18:42| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marra aveva un contratto di assunzione, se non si legge 'sto contratto non si può sapere se poteva essere esonerato oppure no, io di queste cose non m'intendo. Di certo la Raggi ha presunto che un esperto del ramo fosse più capace di un nuovo arrivato. Noi col senno del poi siamo sempre bravi.

Franco Mas 18.12.16 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Luigi Di Maio finalmente chiarisce la sua posizione su Marra , meglio tardi che mai! Per i tanti che come me ci credono e quotidianamente si spendono per cercare consensi per il M5S in famiglia,tra i colleghi di lavoro, ecc. il dolore per quello che è accaduto è stato forte. Ora potremo dire che anche Di Maio la pensava come noi. Si poteva intervenire sulla Raggi prima ? Forse si ,ma Grazie Comunque

Tim 18.12.16 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bene on. Di Maio. Mi rimane però una curiosità. Ma perché chiedere a Marra di allontanarsi (francamente non riesco ad afferrare esattamente che cosa voleva che facessse, visto che, essendo stato nominato vice capo gabinetto e il suo - lauto - stipendio doveva pure cercare di guadagnarselo)e invece più semplicemente non chiedere a Raggi di allontanarlo ? Grazie in anticipo per i suoi chiarimenti.

Aureliano Buendia 18.12.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prendendo per vero quello che dici, allora perché è rimasto? Per volontà della Raggi? Qualcuno ci può spiegare allora perché lei lo voleva così fortemente?

loris cicero 18.12.16 18:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Raggi e le regole del gioco -
di Paolo De Gregorio, 18 dicembre 2016

La cosa più equilibrata che ho sentito sulla sindaca Raggi è del sindaco di Napoli: “l’errore della Raggi è che non ha rotto col passato.”
L’errore non è tecnico, ma è tutto POLITICO, perché ha preferito mantenere in posti di potere personaggi delle passate legislature in ragione della loro competenza, ma inevitabilmente legati a quel sottobosco corruttivo che ha caratterizzato e infiltrato tutto l’ambiente amministrativo della Capitale negli ultimi 20 anni, in cui era difficile convivere senza una colpevole omertosità.
Il M5S avrebbe dovuto, già da tempo, imporre la regola ferrea che i sindaci eletti col suo marchio e appoggio devono scegliere gli assessori tra i consiglieri eletti dal territorio, e il fatto che non abbiano mai amministrato deve essere considerato un titolo di merito. La tecnica e l’esperienza si conquistano sul campo, ma è infinitamente più intelligente poter contare su gente conosciuta da anni, gente onesta, espressa dal territorio, che in pochi mesi si impadronirà della cultura ed esperienza necessaria.
Tutta l’attuale classe dirigente del M5S è venuta fuori con questo metodo, che va semplicemente considerato come un punto fermo politico, da accettare o meno prima di aderire al Movimento.
Per una gestione valida dei Comuni aiuterebbe molto ottenere delle regole quali quella che ogni nuova sindacatura genera la automatica decadenza di tutti i dirigenti delle municipalizzate e degli uffici più importanti, e che la Corte dei Conti certifichi gli eventuali deficit di bilancio, da attribuire alla precedente amministrazione con relativa responsabilità civile e penale.
Qualunque sindacatura esce dal pareggio di bilancio, d’ora in poi, dovrebbe essere immediatamente commissariata e portare a nuove elezioni.
Paolo De Gregorio

maria t., olbia Commentatore certificato 18.12.16 17:48| 
 |
Rispondi al commento

E come mai quell'incontro non lo avete fatto in streaming?
Non eravate voi quelli che dicevano che tutti gli incontri dovevano essere trasmessi in streaming perchè la gente deve sapere tutto ?

Paolo 18.12.16 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con gente come te, un giorno con costanza e tenacia questo popolo risorgerà. GRAZIE

simona verde Commentatore certificato 18.12.16 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, non dar retta a chi ti denigra, ti offende, ti scredita, chi fa questo facendo credere di essere un deluso del Movimento, non lo è affatto,sono solo esseri indegni del pd, noi elettori del Movimento vi ringraziamo per tutto quello che fate e subite per dare una mano d'aiuto a questo disgraziato Paese

simona verde Commentatore certificato 18.12.16 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Di Mario io spero che tu ti vergogni di aver scritto quello che hai scritto !!! Con gente come te il popolo ci prenderá a calci !!!!

Enrico Civiti 18.12.16 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sala è indagato, la Raggi no. Perché i giornali e i telegiornali fanno tanto il mazzo alla Raggi e quasi ignorano o minimizzano la brutta vicenda di Sala?


Che dire dove vivo ora in Toscana si dice che i se e i ma son parenti delle seghe.......la frittata è stata fatta non ora ma dal momento dell'insediamento della Raggi .....non eravamo preparati grande colpa il tempo per preparare una giunta c'era,ma non l'abbiamo fatta ....comunque Virginia è andata avanti con forza è onesta....non so forse è stata un po' abbandonata a se stessa ....Roma non è Torino o livorno li c'era e c'è l'essenza del marcio comunque ora spero che abbiamo imbocca la giusta strada,poi sinceramente quello che dicono gli altri interessa fino a un certo punto noi cittadini prestati alla politica andiamo avanti con correttezza e onesta

Michele Cascone 18.12.16 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho l'impressione che nell'amministrazione comunale a Roma ci siano troppe persone intrallazzate. Se la mia ipotesi risponde al vero, va da sé che la Raggi non può essere lasciata sola, sarebbe una lotta impari.

Francesco T. 18.12.16 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa vicenda conferma che la sindaca Raggi è tutt'altro che "eteroguidata", come i denigratori vogliono far credere. Ha ascoltato e dopo ha deciso di testa sua!

ENRICO T., cerveteri Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.12.16 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo a poco serve raccontare che non s'era d'accordo.
Non so se vi rendete conto del danno che questa situazione sta causando.
Andateci per logica, se persone come me, che appoggiano il movimento, fino al punto di mettersi a discutere per strada con gente che straparla del movimento, si sentono nauseati da tale circostanza, cosa pensate che giri per la testa di quelli che avevano dubbi spesso creati da un'informazione fasulla?
La batosta è bella grossa, adesso i detrattori avranno di che parlare, e purtroppo, sul caso Marra, non possiamo dargli torto.
Luigi Di Maio mi sembra una persona affidabile ed intelligente, abbastanza intelligente da capire che questa situazione non la risolvi dicendo che "glielo avevi detto".
Brutta faccenda, povero Grillo, gli tocca prendersi una marea di insulti dai media pur essendo una persona che porta avanti il movimento senza guadagnarci un euro senza aver alcun incarico ed essendo il bersaglio giornaliero dei giornalisti alla Gruber.
Beppe, attualmente solo tu hai la mia fiducia, senza di te il movimento diventerebbe peggio dei vecchi partiti.

jack b. Commentatore certificato 18.12.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento

La Raggi ha dimostrato di di essere inadeguata o in malafede e lo ha dimostrato anche lei, On. Di Maio con tutti i suoi silenzi, "incomprensioni" ed omissioni sulla vicenda, a cominciare dalla mail con cui la informavano delle indagini a carico della Muraro, a seguito della quale lei ha fatto quello che sa fare meglio, e cioè NIENTE.
La figuraccia della Raggi è niente davanti a quella che farà lei se dovesse arrivare al governo dell'Italia, quindi faccia un favore al M5S e a se stesso, eviti di candidarsi ad un posto del genere.

Lelio Giaccone, Sciacca Commentatore certificato 18.12.16 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace che il M5S si sia fatto mettere sotto pressione dal circolo mediatico messo in campo dai politici che hanno portato il paese nel baratro, che annoverano nelle loro file ladri, mafiosi, guappi di vario genere, che con assoluta faccia tosta hanno il coraggio di puntare il dito
contro la Raggi rea di essersi fidata di un dirigente assunto per concorso, ex ufficiale della guardia di finanza, con tre lauree, evidentemente preparato, capace di districare i grovigli burocratici creati ad arte da una classe politica corrotta fino al midollo,ad oggi, che io sappia incensurato: forse si sarebbe dovuta eleggere Virginia Raggi X. La guerra è lunga e ci saranno battaglie più dure di questa e guai a farsi condizionare e prendere dagli isterismi. Anche l'allontanamento della Muraro accusata non si sa bene di cosa è frutto secondo me di questo atteggiamento pericoloso. FORZA VIRGINIA, FORZA M5S!!!!!


Carlo Alberto Farris 18.12.16 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi ,non hai niente di cui scusarti Marra era un dirigente di alto profilo, senza condanne e senza accuse di alcun tipo. Proviene dagli ambienti della destra ( eversiva)Romana che non si è mai distinta per correttezza amministrativa ma credo che tutto l'ambiente in Campidoglio ne sia infiltrato. Scegliere un collaboratore in tale ambiente è sicuramente un azzardo,ma innanzitutto non c'erano molte alternative e comunque non era assolutamente certo che si trattasse di un grave errore come siè poi dimostrato.I fatti delittuosi ascritti al Marra sono riferibili al 2013 e con altre giunte e sono venuti alla luce abbastanza casualmente e ad opera di investigatori professionisti di cui nessuno nei 5S poteva usufruire. Comunque c'è un risvolto positivo in questa vicenda ; finalmente spero che si cominci a capire che per governare un paese come per qualsiasi altra attività serve il contributo di più cervelli e più occhi e non è affatto "democrazia" lasciare che ciascuno anche se eletto con una valanga di voti faccia di testa propria, Spero che da adesso in poi ciascun eletto risponda del programma agli elettori, non cambi casacca e si confronti con i dirigenti del Movimento . Ricordiamoci che i milioni di elettori che hanno eletto la sindaca, per la stragrande maggioranza non la avevano neanche mai sentita nominare e hanno votato il Movimento che invece conoscevano benissimo, In conclusione si è operata giustamente una correzione di rotta

Armando Giampieri, Canale Monterano Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.12.16 16:22| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OK, mi sembra anche da vili tirare fuori ora certe argomentazioni da DI MAIO ,,,,, dopo che e' interVenuto Grillo ..... inoltre la verità che il M5S funziona dove gli assessori si attingono dagli attivisti ..... vedi PARMA e altri

adelaide d., messina Commentatore certificato 18.12.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non difendiamo in modo ideologico le mele marce, il M5S deve essere al di sopra di ogni sospetto, non si parla di fatti stupidi e di poco conto ma di fatti gravissimi!
Se qualcuno genera dubbi gravi di onestà lo si mette da parte (poi se si rivela veramente onesto ritorna).
Con tutta la gente capace che c'è in giro proprio la Muraro o Marra doveva prendere?

Brava un corno, questa signora Raggi è un'infiltrata e non si ci può fidare totalmente di lei! Già aveva mentito durante la campagna elettorale! Io da cittadino non mi fido più, mi dispiace! Esautoratela totalmente!

Davide M. 18.12.16 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene quindi dal commento di Di Maio desumo quanto segue :

- i cittadini credono di eleggere una Sindaca dotata di capacità ed onestà ma questa si circonda di incapaci chiacchierati e provenienti dalle giunte che hanno sfondato Roma;

- i dirigenti centrali del M5S si adoperano per allontanare i discussi personaggi parlandoci ma la Sindaca fa marameo e se li tiene;

- la magistratura arresta i discussi personaggi ed i dirigenti centrali del M5S si tengono la Raggi (che per altro prova a contare i voti a disposizione per capire se può fare di nuovo marameo);

- a questo punto i dirigenti centrali del M5S dicono : MA IO NON C'ENTRO !!!

Non stiamo diventando ridicoli, no ?

Daniele Franceso, Roma Commentatore certificato 18.12.16 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui una cosa e' certa: Virginia doveva utilizzare Marra per giustificare lo stipendio che il comune di Roma corrisponde allo stesso. Le voci, i rumors su Marra non erano prove certe di colpevolezza.
E di Maio non poteva fare altro che dire a Marra che il movimento non gradiva la sua presenza .
Virginia purtroppo doveva tenerselo visto il livello di inquadramento professionale e stipendiale del Marra e lo ha spostato al settore del personale per il prestigio di cui godeva.

Pier 18.12.16 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate ragazzi! Si può sbagliare, cercate di farne tesoro per la prossima volta. Andiamo avanti nonostante tutto con i nostri valori, onestà...

Davide Costamagna 18.12.16 16:08| 
 |
Rispondi al commento

Quindi Marra se ne doveva andare, almeno in un qualche ruolo defilato, e la Raggi lo mette a capo del Personale. Bene. Continuiamo cosi.

FRANCO BATTAGLIA, ROMA Commentatore certificato 18.12.16 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marra e' in prigione ed è' bene che ci rimanga il più' a lungo possibile. In caso di condanna per corruzione si potrà' pure licenziarlo. Quanto a noi la questione è' chiusa. Meglio non parlarne più. Abbiamo questioni più' importanti a cui applicarci.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.12.16 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, mi permetto solo una breve considerazione, gia' in precedenza segnalata per la Sig.ra Paola MURARO. NESSUN ERRORE! La Sindaca RAGGI si e' trovata in una delicata situazione, lasciata volutamente dalla precedente giunta, condizione che ha dovuto per forza affrontare a differenza della Sindaca APPENDINO che ha volutamente tralasciato, almeno in parte, i problemi generati dalla precedente mala gestione. Rifiuto le SCUSE della Sindaca Raggi perche' non dovute, provate voi a prendere il suo posto in quella situazione, poi nel caso, potrete commentare il provvisorio esito. Non servono solo i dettagli, bisogna scendere a basso livello per poter individuare eventuali e sostenibili spaccati. Faccio un anticipo, immagino pochi o zero candidati disponibili con lo spessore necessario per sostenere -con responsabilita'- la problematica. Solo profonde competenze possono gestire il problema Romano ed a queste bisogna -anche- aggiungere una forte dose di coraggio. BRAVA SINDACA VIRGINIA.


Ottimo Luigi, in realtà sono disperato per la pochezza che sta dimostrando la Raggi, penso che le selezioni sul web possono essere pericolose (per es. MILANO), spero che con il tempo noi iscritti si riesca a scegliere con maggiore attenzione i candidati, io avevo scelto Marcello De Vita, tuttavia mi somo molto impegnato per la candidatura Raggi, ma se continua a dimostrare idiozia e protagonismo meglio mollarla, preferisco chiusura repentina anzichè farci uocere a fuoco lento.

Arnaldo Rizzo 18.12.16 15:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Luigi, per tutto quello che fai, sappiamo benissimo che Marra era indesiderato al Movimento, lo sapevano pure i sassi, la signora sindaca ha voluto fare di testa sua e la responsabilità del casino che è successo è solo sua, se vi avesse ascoltati ora non avremmo questo immane problema da risolvere.Fare la primadonna, quando non hai la statura per farlo, ti fa prima o poi scontrare con un muro

simona verde Commentatore certificato 18.12.16 15:57| 
 |
Rispondi al commento

una vera riforma ..
dirigenti a tempo determinato insieme alla giunta comunale

cade la giunta , è a discrezione della nuova giunta confermare il nuovo dirigente o licenziarlo

in certi ruoli , strapagati ,cruciali per l'azione politica della giunta comunale
l'articolo 18 NON ESISTE nemmeno per i dipendenti pubblici

a maggior ragione in una situazione degenerata come quella di mafia capitale ..

a questo punto ringraziamo la magistratura per avercelo tolto dai coglioni ...

anche se è innocente !

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.12.16 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi c'è la registrazione dell'incontro?

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 18.12.16 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio,dopo il casino scoppiato con il caso Raggi,cerca di dimostrare che ha fatto tutto il possibile.Ma,come dice il famoso motto latino"excusatio non petita, accusatio manifesta"(scusa non richiesta ,accusa manifesta)non fa che aggravare la sua posizione e in pratica SI AUTOACCUSA.Se avesse fatto tutto il possibile la Raggi non doveva proprio essere candidata perché è manifestamente INADATTA al ruolo ricoperto.E per la proprietà transitiva,anche DI MAIO è INADATTO al ruolo che ricopre.In più,adesso avremmo una sindaca votata dal popolo,con due BADANTI(Grillo e la CASALEGGIO ASSOCIATI-una srl privata che fa firmare contratti agli eletti,che sono punbblici ufficiali).Qui siamo nella più assurda delle situazioni,in un movimento reazionario,che stravolge la Democrazia e quello che è incredibile è che i votanti 5* si fanno manipolare.Ci si rende conto che da una SINDACA ELETTA stiamo andando ad una SINDACA CON DUE BADANTI?E allora a che servono le elezioni?QUESTA NON E' DEMOCRAZIA e il M5* NON E' DEMOCRATICO.Non so quanto potrà durare questa situazione ma prima o poi il popolo,nauseato, rigetterà questo sitema e non voterà più il M5*,quando avrà capito a fondo che cosa è in realtà questo movimento. Se la Raggi ha un sussulto di DIGNITA' dovrebbe dimettersi subito e non accettare questo RICATTO,da parte del DUO GRILLO/CASALEGGIO.Spero per lei che capisca in quale situazione umiliante l'hanno messa(SINDACA ELETTA NELLA CAPITALE D'ITALIA,PUBBLICO UFFICIALE,TENUTA AL GUINZAGLIO DA UN COMICO GENOVESE e UNA SRL PRIVATA)e si sottragga a questo ricatto.Tra l'altro il DUO COMICO/CASALEGGIO umilierebbe anche i Romani che hanno votato la Raggi-giusto o sbagliato che sia- . Ma chi si credono di essere GRILLO e CASALEGGIO per permettersi tutto questo?.Se la Raggi è inadatta si dimetta e si facciano nuove elezioni,ma NON SI POSSONO UMILIARE LA RAGGI,ELETTA SINDACO,e I ROMANI.DOVE E' FINITA LA TRASPARENZA TANTO SBANDIERATA?Spero che i votanti 5*capiscano come sono stati manipolati.

Luigi Di Rauso 18.12.16 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non svendiamo Virginia é una combattente... ha capacità e qualità da vendere... Marra é da 10 anni nei gabinetti dei vari sindaci che si sono succeduti... stanno accusandolo solo adesso perché si stanno rendendo che la loro baracca vacilla... conoscevano Marra e sapevano che era sacrificabile e lo hanno fatto al momento che gli é servito... é evidente che lo conoscessero ad alto livello perché guardacaso la denuncia é venuta da Gasparri... secondo voi come faceva Gasparri a conoscerlo se non avesse avuto modo di conoscerlo personalmente? Facciamo quadrato intorno a Virginia... non lasciamo nessuno dei nostri indietro... e stiamo attenti per il futuro a blindare i nostri premunendoci da azioni simili... in qualsiasi comune dove abbiamo un sindaco possono avere i loro galoppini da sacrificare... non li abbiamo scelti noi questi signori e dobbiamo documentare questa cosa... facciamolo presto perché qui finiamo altrimenti al paradosso: invece di noi mandare a casa loro saranno loro a mandare a casa i nostri rappresentanti ed a rioccupare tutte le poltrone continuando a non rispettare il voto di milioni di italiani... facciamo attenzione e lottiamo... quando si cede si rischia di ottenere l'effetto contrario a quello desiderato, ossia che la gente segua l'esempio di tanti che hanno venduto il voto a questa gente (come per i famosi 50€ offerti da Alfano in Sicilia)... la gente penserà perdendo fiducia nei 5 stelle che se proprio bisogna essere fregati da qualcuno almeno qualcosa ci si guadagna... dobbiamo evitarlo assolutamente...

Giovanni Perreca 18.12.16 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Quanto interessamento della stampa e dei media per una giunta, quella della Raggi, che ė stata coinvolta in maniera percentuale sino e no dell'un per mille rispetto ad altri conuni addirittura commissariati per mafia e/o corruzione.
COME MAI?
QUANTO GLI RODE AL PD ESSERSI FATTA SOFFIARE SOTTO I DENTI UNA CITTÀ COME ROMA (PER INCOMPETENZA LORO COMUNQUE)?

Leonardo Maffei 18.12.16 15:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A mio avviso tutto questo si sarebbe potuto evitare presentando dall'inizio la squadra di governo, in fase di campagna elettorale, evitando queste successive "scalate" ( per dirla a la R. Saviano) di personaggi poco chiari ; dopotutto gli elettori, oltre a votare un programma, hanno il diritto di sapere chi li andrà ad amministrare, e penso che questo aspetto dovrebbe diventare un elemento cardine dello statuto dei 5S.

Salvatore Cucinotta 18.12.16 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Umiltà, Raggi, umiltà. La Raggi deve capire che non è lei che è stata eletta sindaco ma il Movimento 5 stelle, lei è la portavoce come gli altri consiglieri. Facesse ciò per cui è stata votata e non ciò che ritiene giusto.
Siamo in democrazia e se nel frattempo non si ritrova più negli ideali del Movimento può uscire da dove è entrata. E chi le ha dato carta bianca si chieda dove ha sbagliato e soprattutto perché


Virginia mi sembra una donna fragile, non possiede l'irruenza e la vitalità di Paola Taverna e nemmeno la determinazione e la freddezza di Roberta Lombardi, qualità indispensabili per sopravvivere in un mondo di squali.
Del resto ognuno è quello che è, ma la Raggi ha bisogno di sostegno e di persone fidate al suo fianco.Non lasciatela sola.
Grazie

GP 1960 Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 18.12.16 15:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marra non si poteva mettere all'angolo, le norme sul pubblico impiego impongono a lmassimo un trasferimento ad incarico di pari livello.
Insomma parliamo di un Tizio assunto sotto la Giunta Alemanno e che ha commesso reati sotto la giunta Marino....il m5s se l'è trovato tra i piedi e l'unca responsabilità della Raggi è stata quella di non essersi unita al resto del movimento che ne chiedeva le dimissioni, ma in ogni caso non poteva essere allontanato contro la sua volontà.
Virginia aveva bisogno di qualcuno di esperto nel gestire la pubblica amministrazione e si è fidata della persona sbagliata.
Naturalmente la ricostruzione dei media sevi e lecchini è stata distorta e falsata, parlando addirittura di "braccio destro" o facendo credere in maniera subdola che Marra fosse un assessore o addirittura un membro del movimento! Abbiamo dei giornalisti totalmente servi del potere, terrorizzati dalla concreta prospettiva di un m5s al governo del paese e dunque stanno facendo di tutto per cercare di distorcere l'opinone pubblica scatenando baraonde mediatiche ad ogni occasione.

diego r., Roma Commentatore certificato 18.12.16 15:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Raggi in 6 mesi ha rovinato il lavoro di anni.Complimenti.Supponente,arrogante e pietosamente dilettante.Inqualificabile.Peccato....occasione persa.


Caro Luigi, caso Raggi a parte, dovevate portare in tribunale tutti gli incartamenti riguardanti la vecchia amministrazione, una cautela di cui non avete tenuto conto. Io la farei.

Franco Mas 18.12.16 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Adesso ditegli alla Raggi di recarsi in ogni QUARTIERE, a PIEDI E SENZA SCORTA, 2-3 volte all'anno e di CHIEDERE ai cittadini cosa può fare x LORO x migliorare la vivibilità della LORO città.
Non si accettano scuse: Ho impegni ufficiali... troppo lavoro di scartoffie ecc...

Troppi dirigenti ...da noi chiamati..."sucainchiustru" (succhia inchiostro o consuma inchiostro)...sono coloro che parlano del fare senza conoscerne i contenuti perché impegnati nello scrivere cazzate allucinanti!!!

Rimboccati le maniche e lavora ... sei pagata x questo!!!

salvatore pirrera, palermo Commentatore certificato 18.12.16 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Dovere dirlo in televisione..per favore non vi nascondete, va in televisione chi ruba.. Ma siamo matti!! Sveglia

Inco 18.12.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento

ma se non era licenziabile, cosa si ssarebbe dovuto fare?
se non si dimetteva, non si poteva mica ammazzarlo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.12.16 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sta di fatto che la Raggi ha sempre voluto Marra al suo fianco. Il M5S deve allontanare questa gentaccia non puoi licenziarli? Allora mettili all'angolo.


Giornalisti e politici, aspettavano un clamoroso sbaglio del 5S, per dargli addosso e la Raggi gliene ha dato l'opportunità e questo dispiace perchè a causa di queste scelte infelici,i problemi di Roma,rimangono. Mi auguro che questa vicenda sia di monito alla Sindaca affinchè ,prima di (assumere) i suoi consiglieri,sia sicura che siano onesti, perché è proprio per l'onestà e per la trasparenza che si distingue il M5S a cui noi comunque,rimaniamo sempre fedeli.

Margot Perla Commentatore certificato 18.12.16 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Non basta chiedere. Bisogna fare. Facile dire "ce l'avevamo chiesto".

Lorenzo Ragusa Commentatore certificato 18.12.16 14:39| 
 |
Rispondi al commento

"L’ego non esiste in nessuna parte del mondo eccetto che tra gli esseri umani, ed inizia a svilupparsi non appena il bambino cresce. I genitori, la scuola, il collegio, l’università, tutti gli danno una mano nel rinforzare l’ego per il semplice motivo che nei secoli l’uomo ha dovuto lottare per la sopravvivenza e la sola idea è diventata una fissazione, un profondo condizionamento inconscio: solo ego forti possono sopravvivere nella battaglia della vita. La vita stessa è diventata una lotta per la sola sopravvivenza. Gli scienziati hanno fatto diventare questa idea ancora più convincente con la teoria della sopravvivenza dei più forti, e noi tutti aiutiamo i bambini a crescere e diventare sempre più forti nell’ego. I problemi nascono proprio da questo.

Appena l’ego diventa più forte inizia a circondare l’intelligenza con un fitto strato d’oscurità. L’intelligenza è luce, l’ego invece il buio. L’intelligenza è molto delicata, l’ego molto rigido. L’intelligenza è come una rosa, l’ego come una pietra. I cosiddetti sapienti affermano che, se vuoi sopravvivere, devi diventare come una pietra, potente, invulnerabile. Devi diventare come un fortino che non può essere attaccato dall’esterno. Impenetrabile.

Per questo diventi chiuso, la tua intelligenza inizia a morire perché ha bisogno di un cielo aperto, di vento, d’aria, del sole per crescere, espandersi, fluire. Per rimanere in vita ha bisogno di un fluire costante e, se diventa stagnante, poco a poco si trasforma in un fenomeno letale."

Osho, Tao: The Golden Gate, Vol. 1, Talk #7

luca moioli 18.12.16 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Adesso, ragazzi, dobbiamo aiutare Virginia a capire quanti altri 'Marra' sono nascondono nelle pieghe della dirigenza comunale.
E? MOLTO IMPORTSNTE SAPERLO PER CONTROLLARE I LORO ATTI E INTERVENIRE PER TEMPO. PRIMA CHE LO FACCIA LA MAGISTRATURA.

Maurizio D., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.12.16 14:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma pensate che siamo tutti dei deficienti? Non dovete pubblicare un post di mezz'ora fa, per convincermi del contrario rispetto al fatto che Di Maio da un anno a questa parte stia facendo solo danni. Mi dovete trovare un articolo antecedente alla vicenda, con un virgolettato che dica che Di Maio voleva estromettere Marra dal ruolo che la Raggi gli aveva dato, premiandolo quando invece Tronca lo demansionò relegandolo a ruoli marginali. O cominciate a dire veramente le cose come stanno, o non vi si crede più. Se la Raggi fosse una Sindaca del PD, a quest'ora saremmo tutti davanti al Campidoglio a gridare "onestà, onestà".


Continuiamo a dare in pasto polemiche ai giornali e media di regime, Di Maio?? Virginia si è fidata di Marra, poteva farlo, era incensurato.
È una decisione politica che ha inteso prendere, dopotutto il sindaco è lei. Perché non gli rimproverate di essersi fidata della Muraro, solo perché era una scelta condivisa da tutti? Anche la Muraro è indagata, e allora? fate mea culpa anche voi e non gettategli la croce addosso.
La situazione è difficile, lasciatela lavorare tranquilla!
Secondo me, di Roma dovrebbero parlare solo Grillo e Casaleggio. Voi, zitti!!!


alessandrina hai ragione troppi veleni nel movimento e forse molti sono dovuti a voglie di primeggiare e ambizioni personali.il movimento si deve aiutare anche e sopratutto dall interno.però virginia sà dà sveglià,e ci deve spiegare perchè riponeva tutta sta fiducia in un personaggio estraneo al movimento.

alessandro fanini Commentatore certificato 18.12.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso andiamo Avanti e senza tentennamenti.....
Quelli che hanno spolpato Roma e l'Italia vogliono continuare a farlo a tutti i costi e si inventeranno di tutto purchè tornare al potere...
AIUTIAMO LA SINDACA RAGGI A TROVARE PERSONE COMPETENTI....
SAPPIAMO CHE NON È FACILE BISOGNA FARLO.
ABBIAMO QUASI TUTTI I MEDIA CONTRO, CHE IN TUTTI I MODI CI BUTTANO FANGO TUTTI I GIORNI H24
ANDIAMO OLTRE
ROMA RISORGERÁ
E POI L'ITALIA
ATTENTI ALLE TRAPPOLE
RIPETO ATTENTI ALLE TRAPPOLE
W M5S

Reteramo 18.12.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Precisazione doverosa , anche perchè i media italioti con questa vicenda stanno cercando di infangare più esponenti del M5S possibile .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 18.12.16 14:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma tutti gli incontri fatti in streaming per trasparenza del M5S dove sono finiti ?

Gianfranco Notari 18.12.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento

non mi piacciono questi interventi, in cui ognuno pensa di essere innocente e gli altri no....

caro Luigi, comportarsi in questo modo si svilisce il compito arduo della Virginia, togliendole sicurezza e tranquillità.. non trattatela come fosse appestata, su di lei pesa il nostro futuro

se le tre grazie fossero state oneste e volessero davvero bene al movimento dovevano portare le prove di ciò che dicevano in direttorio e davanti a Virginia, invece sono andate alla magistratura e rilasciando interviste al cianuro contro la sindaca..... siete stati voi a far scoppiare il casino.... la prossima volta che non siete daccordo tra di voi discutetene seriamente a porte chiuse.... vi voglio bene ma non fate arakiri abbiamo tutti bisogno gli uni de gli altri.... forza e coraggio e avanti tutta <3

Alessandrina (Sandra) Marini, Massa Marittima Commentatore certificato 18.12.16 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Oh che bella ricostruzione! E cosa gli hai detto con cortesia: mi scusi signore "scomodo" o "corrotto" la prego per favore potrebbe lasciare la poltrona di vice-capo di gabinetto? Beh se prima avevo dubbi inizio ad avere delle certezze. Sei bello in televisione e parli bene. E lì ti fermi. E se vuoi anticipare una versione di fatti che perverranno a tempo dedito dala magistratura, non potevi fare di peggio. È la prima volta che vedo un post così ridicolo ed e la prima che lo scrivo. Sono allibito. Beppe ma dove cazzo sei finito ti hanno commissariato? Non ci credo che tu possa approvare un post di questo tipo..


Ma ci dite perché Virginia era così legata, se non succube, di questo Marra ?

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.12.16 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mia nonna diceva che a volte "La toppa è peggio del buco".
Gli antichi Romani invece sostenevano "Excusatio non petita, accusatio manifesta".
Amen

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 18.12.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene..errori e leggerezze si possono commettere, io sono sicura che Virginia fosse in buona fede. Direi che è il caso di aiutarla e non lasciarla sola. Ricompattiamoci perchè il nostro Movimento è sano!

Marina R. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 18.12.16 14:11| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Perche allora un Sindaco del M%S che non ascolta la voce degli Italiani è solo portavoce dei cittadini fa di testa sua? allora sarebbe opportuno una votazione on line per sfiduciarla o no dal movimento non è democrazia diretta questo ?Mi spiace della raggi è una ingenua Credulona non è una cattiva cosa anzi è una virtu. Ma credo che la rete deve esprimersi...

LUIGI LACENTRA, NAPOLI Commentatore certificato 18.12.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Avete dormito, speriamo che non accada più. Meglio le elezioni che ricattati dalle dimissioni della RAGGI. Statele appiccicati, se sbaglia strada cacciatela senza esitazioni. Si andrà a nuove elezioni con un candidato sindaco ed una squadra formata da persone di consolidata fiducia e competenza. Anche dai parlamentari romani i quali si dimetteranno prima delle urne, tanto arrivati quasi a fine legislazione saranno più utili in Campidoglio.

Maurizio Monti 18.12.16 14:07| 
 |
Rispondi al commento

mi chiedo cosa c era di così morbosamente fiducioso in lui che non gli ha permesso di vedere le effettive qualità?(pessime)....

alessandro fanini Commentatore certificato 18.12.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè luigi,ma allora perchè la sindaca aveva così fiducia in lui?perchè non vi ha ascoltato?

alessandro fanini Commentatore certificato 18.12.16 13:56| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori