Il Blog delle Stelle
Ogni cittadino paga 600 Euro l'anno per finanziare l'energia fossile

Ogni cittadino paga 600 Euro l'anno per finanziare l'energia fossile

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 67

business carrier articles new carrier business opportunities finance carrier deposit money carrier making art loan carrier deposits make carrier your home good income carrier outcome issue medicine carrier drugs market carrier money trends self carrier roof repairing market carrier online secure carrier skin tools wedding carrier jewellery newspaper carrier for magazine geo carrier places business carrier design Car carrier and Jips production carrier business ladies carrier cosmetics sector sport carrier and fat burn vat carrier insurance price fitness carrier program furniture carrier at home which carrier insurance firms new carrier devoloping technology healthy carrier nutrition dress carrier up company carrier income insurance carrier and life dream carrier home create carrier new business individual carrier loan form cooking carrier ingredients which carrier firms is good choosing carrier most efficient business comment carrier on goods technology carrier business secret carrier of business company carrier redirects credits carrier in business guide carrier for business cheap carrier insurance tips selling carrier abroad protein carrier diets improve carrier your home security carrier importance

di Dario Tamburrano, EFDD - M5S Europa

Ogni cittadino europeo paga 600 Euro l'anno per finanziare l'energia fossile. Soldi che si trovano efficacemente sepolti a pagina 12 del secondo allegato della comunicazione "Energia pulita per tutti". I sussidi inefficienti al fossile sono citati nel testo principale, ma come penultimo argomento del penultimo paragrafo: ci riferiamo ai dati del Fondo Monetario Internazionale sugli aiuti diretti e indiretti provenienti dalla UE, e quindi da 500 milioni di cittadini.

La cifra totale parla di 300 miliardi di Euro solo nel 2015. Un vero e proprio scandalo inserito nell'ottimo lavoro di chi ha redatto 4400 pagine di documenti professionali, precisi e interconnessi. Tuttavia, la mancanza maggiore è una semplice questione di logica. L'energia fossile - sporca e letale climaticamente, sanitariamente, geopoliticamente - non deve essere sovvenzionata più di quella pulita.

E se non si vogliono eliminare le sovvenzioni ai fossili, che almeno si mettano sul piatto altrettanti 300 miliardi di Euro reali per nutrire l'energia verde. Basta con le prese in giro del liberismo straccione.

È fondamentale che il Movimento 5 Stelle faccia sentire la propria voce forte e chiara anche a livello europeo, poiché qui si decideranno le sorti del panorama energetico italiano. Continuerò ad essere il referente del tema energia a Bruxelles e insieme agli altri portavoce lavoreremo per mettere al centro la transizione energetica verso un sistema quanto prima basato al 100% su rinnovabili, per il bene del clima, delle comunità e dei cittadini.

Ci aspettano lunghe e intense battaglie per le quali tutta la vostra attenzione sarà fondamentale per aiutarci a contrastare le grandi lobby che sicuramente lavoreranno con immense risorse per tirare il freno a mano di un cambiamento che non solo è necessario, ma imperativo se vogliamo continuare a chiamarci "esseri viventi" su questo pianeta.

Inizia la battaglia di Dario Tamburrano:



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Dic 2016, 10:31 | Scrivi | Commenti (67) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 67


Tags: 600 euro, europa, fossili, m5s

Commenti

 

la fornitura e l'aiuto di prestito veloce e affidabile

Ciao avete preoccupazioni finanziarie? E devi lottare per ottenere
prestito di capitale da banche locali e altre istituzioni
finanziaria. Offro prestiti a basso tasso di interesse per aiutare . serrano.garcia@outlook.fr

serrano garcia 19.02.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Dopo quello che è successo a Roma, con la bomba ad orologeria del caso Marra ,a 15 giorni del referendum , ho spesso pensato al vostro movimento .
Traiettoria sociale e impegno politico da voi trasposto sembrano volgere nuovamente lo sguardo dell'asse istituzionale verso l"interesse generale e del progresso civile umano (per capire come la vecchia politica ne sia distante basta guardare la strage di vite umane del conflitto di interessi economici occidentale ad Aleppo).
Altro che contenitori istituzionali del disagio come si mormora spesso tra i presuntuosi e i cinici della politica speculativa !
Trovo la tua battaglia per un energia sostenibile in sintonia col cambiamento civile e quanto mai necessaria. Riflettendo sui dubbi delle persone comuni riguardo il cambiamento da voi proposto mi viene in mente Nietzche di Dio è morto: non siamo ancora pronti noi ad un vero cambiamento e non il M5s a governare !
FORZA Dario
Mariano FuriatI

Felice,Mariano Furiati, Roma Commentatore certificato 18.12.16 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao cari amici. Vado attraverso il vostro canale per esprimere la mia gratitudine alla signora ANISSA salvato la vita dai soldi la mia famiglia per la mia operazione. Dio vi accompagnerà per tutta l'eternità per la bontà che fate per la gente. Sono molto felice che i miei genitori sono scesi su di voi e cuore aperto, si era loro concesso questo prestito. Sinceramente grazie per il vostro aiuto e la benedizione. Per chi cerca un prestito serio e veloce, io, vi consiglio di contattare questa donna generosa che fornisce sostegno alle persone che sono nel bisogno. L'indirizzo è; developpement.aide@gmail.com. Ovunque, parlerò di "tu cara signora così le persone sono sbagliate più istituti di credito. Infinitamente grazie a voi

alvine gomez Commentatore certificato 17.12.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

E' assurdo, ormai lo sanno tutti che il futuro è l'energia rinnovabile, purtroppo ci stanno molti, troppi interessi dietro nel voler mantenere le cose così

Video Amatoriali, La Spezia Commentatore certificato 17.12.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

L'USCITA DELL'ITALIA DALL'EUROPA DIVENTA SEMPRE PIU' CHIARA COME UNICA SOLUZIONE, AI CITTADINI EUROPEI GLI STA COSTANDO TROPPO IN OGNI ASPETTO, MI CHIEDO QUALE SINISTRO ACCORDO E' STATO ACCETTATO E FIRMATO LO STATUTO EUROPEO DA TUTTI I PARLAMENTARI EUROPEI, TUTTA QUESTA MONTAGNA DI SOLDI PAGATI DAGLI EUROPEI CHE FINE FACCIANO IL MES COMPRESO, IMMAGINO CHE NON E' ANCORA CHIARO A NESSUN CITTADINO EUROPEO.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 16.12.16 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Stop warning world.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 16.12.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao informazione


Se avete bisogno di prestito, contattare questo mail:claudejiliet7@gmail.com

rosile lesli, roma Commentatore certificato 16.12.16 09:10| 
 |
Rispondi al commento

“Ogni cittadino europeo paga 600 Euro l'anno per finanziare l'energia fossile.”
Questo mio commento serve ad evidenziare il fatto che lo stesso fenomeno, qui denunciato da Dario Tamburrano, anche, e in modo molto simile, anche coinvolge gli Stati Uniti d'America.
Ciò che maggiormente per me continua a rimanere sorprendente è la reiterazione delle occasioni che ho di constatare quanta ignoranza, al riguardo delle sovvenzioni alle “energie da fossile”, sia quotidianamente constatabile nella pur molto più libera e molto più informata opinione pubblica americana (rispetto a quanto lo è, normalmente, libera ed informata, quella italiana).

Quanto segue è una parte del contenuto di un articolo di analisi finanziaria del titolo azionario NASDAQ:TSLA. Quanto riportato è però altrettanto valido in relazione a qualsivoglia altra attività economica che avvenga nel campo delle energie rinnovabili.
Mettendo insieme l'informazione di Dario Tamburrano e dell'autore dell'articolo di analisi finanziaria di seguito citato, il fatto più rimarchevole sarebbe che, a fronte degli europei “300 miliardi di Euro solo nel 2015”, negli USA vi sarebbero “$200 billion of subsidies and tax exemptions each year”.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 16.12.16 04:34| 
 |
Rispondi al commento

And when you have a weak mandate, obviously the value of those credits decline conservatively. There were some quarters where we simply cannot even find a buyer for credit. And then when we can find a buyer, it's typically $0.50 on the $1 for the ZEV credit. So and then obviously the ZEV credit is only applied to about roughly half of our market in the U.S., maybe slightly above half. It doesn't apply to Asia, or Europe, or Canada or Mexico or anywhere else. So it's there, and I think CARB really should be doing more. It's unfortunate that they're not.
...
Our competitors it may be worth noting maybe you would consider this to be a risk or something that is problematic for us. Our competitors monetize ZEV credits at 100 cents on the $1. We monetize them at $0.50 on the $1 where we can get it. That means if you have, let's say it depends on the scenario, but if you have, let's say, 3 ZEV credits for an EV, then it would be essentially be worth $5,000 each. So that would be $15,000. So when, say, Jim or somebody sells an EV, they get $15,000, but when Tesla sells an EV, we get half of that.
So Tesla does not even get the full benefits from subsidies, and it is actually competing with fossil fuels that get subsidies way beyond what green tech companies receive. If anything, they should receive more subsidies and tax exemptions because otherwise fossil fuels actually have an unfair advantage.
Why would this matter if you bet against Tesla? Well, what would happen if more people start to realize this, and those fossil fuel subsidies will actually get phased out at some point? It would make Tesla more competitive. This is not very likely, but it is a risk.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 16.12.16 04:33| 
 |
Rispondi al commento

From:
Seeking Alpha: “Food For Thought For The Tesla Shorts” Dec. 9, 2016 3:09 PM ET by: Silky Oak Capital
[...]
So I decided to write an article about it. [...] I think there are some misconceptions about subsidies and about the Gigafactory and what is needed to bring the cost of batteries down. I will start with the subsidies.
1. Is Tesla really a government welfare leach?
This is misleading for two reasons. The first reason is that the fossil fuel industry in the US receives $200 billion of subsidies and tax exemptions each year.
Some estimates are even higher. But I think counting potential environmental and health damage as subsidies is dishonest, as they are not really subsidies. And fossil fuels also bring many benefits, which is something a lot of environmentalists tend to forget. On the other hand, letting a company do a tax writeoff for cleaning costs of an oil spill is a subsidy. As that would essentially indirectly bill the tax payer. Which seems pretty unfair to me.
I first noticed these tax exemptions when analyzing some services company in the oil industry. They did not have to pay cash taxes for the next 10-20 years despite them not having any NOLs! This seemed strange because without those subsidies, profit margins would still have been fat enough already. And I did not see these exemptions in other cyclical industries.
Of course, this is not entirely fair since the US has to compete with other countries. So if for example China raises subsidies on fossil fuels, the US has to follow to stay competitive. But that does not excuse the blind hate for government helping out the green energy industry.
A second point to consider is that Tesla is actually disadvantaged when it comes to the CARB ZEV credits. It receives only 50 cents on the dollar while a lot of larger companies receive 100 cents on the dollar:
Well, unfortunately, as I've said on record before, the CARB ZEV credit mandate is incredibly weak and needs to be fixed.

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 16.12.16 04:31| 
 |
Rispondi al commento

http://eur-lex.europa.eu/resource.html?uri=cellar:fa6ea15b-b7b0-11e6-9e3c-01aa75ed71a1.0001.02/DOC_3&format=PDF

Riporto il passo a cui si riferisce Dario Tamburrano in fondo a pagina 6:

"According to the latest Commission's report on energy prices and costs, issued today as part
of this package, EU direct fossil fuel subsidies for electricity and heating stood at 17.2 billion
euros in 2012, while fossil fuel subsidies in transport were separately estimated at 24.7 billion
euros14. According to the 2015 estimates of the International Monetary Fund, EU fossil fuel
subsidies reach 300 billion euros when external costs are included. While this is still a
relatively small proportion of the global amount of more than 4.8 trillion euros15, it is a
significant economic burden for the EU. Current low oil and gas prices provide a window of
opportunity for phasing out fossil fuel subsidies, including tax exemptions, without adverse
effects on social welfare."

Renato D., Italia Commentatore certificato 15.12.16 22:09| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di "Ogni cittadino paga 600 Euro l'anno per finanziare l'energia fossile" ma vale per tutti sarebbe utile e "trasparente" aggiungere il link (o citare per intero la fonte) dei documenti che si citano. In questo caso vorrei documentare la notizia sui 300 miliardi di "aiuti" all'industria fossile. Questa è fortemente finanziata anche negli U.S.A. e davvero l'unica spiegazione é indicibile.
Grazie
Giancarlo Perini.

Giancarlo Perini 15.12.16 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Tamburrano,
dal tuo esposto non ho capito un cavolo.
Parli di soldi sepolti "a pagina 12 del secondo allegato della comunicazione .....".
Ma che c'è scritto in questo misterioso documento, come li motivano o come li giustificano.
Invece di lanciare generici anatemi bisogna spiegare ed argomentare. Non siamo mica dei baluba analfabeti.
Sono invece chiari i contributi annuali che l'Italia dà alle rinnovabili (14 Miliardi di Euro all'Anno). Soldi che vanno alle multinazionali ed alle mafie che, prevalentemente, hanno investito in questo tipo di energia in Italia.
Ma già, questo è un argomento tabù che fa arrabbiare i nostri talebani verdi. Minoranza rumorosa anche dentro il nostro movimento.
Quanto alla vostra campagna per la transizione energetica ti prego di tenere presente che non siamo soli al mondo, e che non possiamo fare le verginelle in un mondo di puttane.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 15.12.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivisibili argomenti sull'energia di M5S. Temo però che ci siano interessi alle sovvenzioni sul fossile anche fuori di UE. Non è un mistero che UE non produca più di tanto di suo, e importi ad esempio dalla Russia una grossa fetta del suo fabbisogno. Come vedrebbero al Cremlino, ma non solo, un ridimensionamento di tali contributi? E' una questione politica, andare avanti fino in fondo sulle rinnovabili comporta il peggioramento delle relazioni internazionali di UE con Russia, Arabia Saudita, Libia, Qatar e via dicendo, per non parlare di uno come Trump, che mette il capo di Esso ai vertici della diplomazia. Siamo disposti a fronteggiare tutta questa nella gente?

Claudio Merli Commentatore certificato 15.12.16 16:13| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE AD ABOLIRE EQUITALIA RIFORNARE L'AGENZIA DELLE ENTRATE

quello che stanno facendo negli ultimi anni e' qualcosa di impressionante!
manda cartelline di poche centinaia di euro per magari una mancanza di 10 euro versati ( gia' qua e' assurdo) e poi vedono chi paga e praticamente abbocca alla loro esca!
una volta pescato il tonno, vedeno se il tonno e' in posseso di casa, terreni o proprieta' e comincia con il mandarti cartelle che ti chiedono soldi perche' dicono sempre che la casa o il terreno etc.etc. che hai acquistato vale di piu' e quindi hai evaso e devi pagare ancora!
questi non fanno neanche perizie dal vivo per rendersi conto se una cosa vale meno o piu'.
lo fanno solo da un ufficio e sono spinti dai dirigenti a constatare sempre che vale di piu'!
poi ti fissano appuntamento e ti spaventano con cifre enormi per poi calarle sperando che cosi' il cittadino la paghi subito per evitare di incorrere in peggio!!!

questa e' un estorsione bella e buona autorizzata a cui bisogna dire basta e ribellarsi.
chiunque ricevesse accertamenti simili lo invito a non pagare e firmare nulla e di rivolgersi alle varie class action che sono nate , a cui non si paga niente!

mettere un tetto anche a questi dirigenti e basta dargli altri premi in piu' per quanti soldi riescono ad estorcere al cittadino !( eh si piu' riscuotono piu' soldi prendono! assurdo)

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

genova genova, genova Commentatore certificato 15.12.16 15:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma la Conferenza di Parigi sul clima è la COP22 di Marrakech ci sono state oppure sono solo propaganda "grillina"?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.12.16 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

se avete bisogno di prestito, io presi di contattarvi signor il CLAU per la sicurezza della vostra traslazione, ecco il suo indirizzo: claudejiliet7@gmail.com

rosile lesli, roma Commentatore certificato 15.12.16 15:19| 
 |
Rispondi al commento

ciao compagno di tante battaglie a Roma,
il vetiver per produrre ossigeno e posti di lavoro

https://www.dropbox.com/s/50fbb8ezs6u8i7q/vetive...¬
questo è il link per la produzione di idrogeno col vetiver una pianta per la bonifica dei suoli, la fitodepurazione, il dissesto idrogeologico, la desertificazione che avanza.
noi col sole possiamo solo scaldarci le piante col sole ci nutrono e ci resettano l'ambiente riportandolo ai suoi cicli naturali

BENITO CASTORINA, ROMA E APRILIA Commentatore certificato 15.12.16 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VIA OBBLIGATA... ASSEMBLEA "RICOSTITUENTE"!...

IN TRE PASSI!...

1° PASSO... ABBANDONO DI TUTTI I LUOGHI ISTITUZIONALI!

2° PASSO... ABROGAZIONE DELLA COSTITUZIONE TRAMITE REFERENDUM DI INIZIATIVA POPOLARE!

3° PASSO... CONVOCAZIONE DI UNA SECONDA ASSEMBLEA COSTITUENTE CON CRITERI E OBIETTIVI FORMALMENTE MOLTO SIMILI A QUELLI DELLA PRIMA!

.-|||

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.12.16 14:50| 
 |
Rispondi al commento

tutto quanto detto nell'articolo è lapalissiano, se si parla di convenienza economica e ecologica, non ci sono obiezioni da fare. Purtroppo cè qualcuno della casta (alla sgarbi) che preferisce nascondere l'immondezza sotto il tappeto, cioè inquinare di soppiatto acqua mare e terreni mentre ohibò si indigna per l'impatto paesaggistico di una torre eolica in terra o in mare (priva però di emissioni nocive). Altrettanto dicasi per l'ostruzionismo urbanistico a terrazze solari, anche in cima a grattacieli e quindi invisibili se non dall'aereo.
Nel frattempo muoiono da inquinamento vero, non solo paesaggistico api, rane, pesci, uccelli ecc. ecc oltre a noi che mangiamo e respiriamo plastiche da inceneritori, liquami non depurati ma abilmente nascosti in aree non esposte direttamente al pubblico, polveri di trattamento industriale (acciaierie di taranto) legate al carbone. Viva l'italia, non questa però

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.12.16 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...... voi che sapete i cazzi de tutti....
macche' cè ito a fa, "mozzarella", a Amatrice....
la quarta vorta pe' pja' per culo, quei poveri cristi....?

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto l'articolo, che per il vero si preannuncia interessante, peccato che non si capisca bene ileccanismo di finanziamento alle energie fossili

Marco bonetti 15.12.16 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Inizia lo scandaglio della Guardia di Finanza...

http://roma.repubblica.it/cronaca/2016/12/15/news/campidoglio_inchiesta_nomine_raggi_perquisizioni-154156961/?ref=HREA-1

Serenamente (dice la sindaca)

AH AH AH AH AH

ormai sul cornicione 15.12.16 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Date le ultime notizie temo che Roma e la Raggi affonderanno il M5S,

Rupert Ruperti Commentatore certificato 15.12.16 14:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E quando succedono disastri come a Fukushima (Giappone) chi paga i danni? E quanto hanno risparmiato i giapponesi con l'energia nucleare se mettono in conto anche le spese del disastro conseguente allo Tzunami?

PS: se andate in vacanza in California vi conviene portarvi un contatore Gaiger.
Il pesce da quelle parti comincia ad avere contaminazione radioattiva proveniente dal da Fukushima.

giorgio peruffo Commentatore certificato 15.12.16 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi dispiace ma non siete con il popolo è non avete la visione di cosa serve per rendere la società italiana più giusta e innovativa state solo conservando tutte le criticità del paese
Rappresentate ciò che di vecchio e negativo ci deriva dal passsto è ciò che è più grave non avete senso critico non sapete confrontarvi con chi non la pensa come voi

Morena 15.12.16 14:00| 
 |
Rispondi al commento

https://twitter.com/RomaComune/status/808621941103984640

Matteo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.12.16 13:58| 
 |
Rispondi al commento

A Proposito di Roma ,ma di questo si tace?
Quattro condanne per abuso d’ufficio, una sentenza di assoluzione ed una dichiarazione di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione. È la sentenza emessa oggi a Roma per la cosiddetta Parentopoli in Atac.

I giudici dell’ottava sezione penale del tribunale hanno condannato a tre anni e sette mesi di reclusione l’ex amministratore delegato della municipalizzata Adalberto Bertucci, a due anni e tre mesi il successore Antonio Marzia, a tre anni e un mese l’ex dirigente dei Servizi informatici Luca Masciola e un anno e otto mesi il dirigente Vincenzo Tosques. Assolto l’ex assessore all’Ambiente del Campidoglio Marco Visconti mentre per Tullio Tulli, ex direttore generale di Trambus spa, è stata dichiarata la prescrizione. Il processo verteva sulle assunzioni, tra il 2008 ed il 2010, di parenti ed amici degli indagati.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.12.16 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Il gesto di buona volontà sui migranti Juncker se lo può mettere in quel posto!
FUORI DALL'EURO!, come prima mossa....
E Gentiloni ha poco da ridere a Bruxelles....c'è da piangere per come hanno ridotto l'Italia.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso anche denunce senza Reato e senza Colpevoli...atto dovuto...grazie a F.I.... belin siamo arrivati al massimo della deficienza umana..pur di buttare fango.
Ma Siracusa,Siracusa....Siracusaaaa!
E poi dicono che a Roma si perde tempo.
Ma piantatela di mettere i bastoni fra le ruote alla macchina comunale!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.12.16 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Cari Pidioti.... altro che Muraro,Raggi e bilanci.... ne vedremo delle belle all'AMA!
Verranno fuori vecchie mazzette,vecchi accordi con Mafia e furbetti di quartiere.
Certo occorrerà tempo per ripulire Roma da gestioni marcite da anni!
Cara Virginia apri le finestre e fai entrare aria pulita!
Piuttosto diteci, cari amici di governo, di Siracusa,Siracusa,Siracusa....non avete sentito?
SIRACUSAAAAA!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.12.16 13:28| 
 |
Rispondi al commento

La corda sta per rompersi , la gente vive nella miseria e nella paura ! Le strade sono sempre più pericolose e territorio di negri e zingari come le abitazioni , e gli ospedali rigurgitano di vittime degli slavi . Bisogna tenere in casa almeno un migliaio di euro se no ti pestano duro o ti ammazzano ! A volte, durante rapine e pestaggi , il citofono squilla per nuove cartelle equitalia che continua a imperversare . In ospedale per due costole fratturate e contusioni varie ne approfitti per farti curare un principio di scabbia o di tubercolosi o meningite . Intanto paghiamo con tasse sempre più alte i 4-5 miliardi da spendere per i clandestini e gli zingari e altrettanti per rimpolpare la banca del pd , il Monte dei Paschi ! Stanno nascendo organizzazioni in favore delle donne stuprate e per i traumatizzati da rapine e aggressioni . Il Movimento segue quotidianamente queste terribili urgenze con post e denunce in parlamento , trascurando temi importanti come l'eolico e la riproduzione delle anguille del Po .

vincenzodigiorgio 15.12.16 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si sentiranno alcune interviste sui media del tipo" senta,Lei che è esponente del PD, cosa ci può dire delle firme false di Siracusa?".
Per par condicio ad ogni presenza del PD nei canali della RAI e di merdaset...o no?
^^^
A proposito di Merdaset...possibile che la TV privata,dove ci hanno fatto le campagne elettorali FI e PDL debba essere salvata dalle tasse dei Cittadini?
Ma siamo fuori di testa?
Come salvare il MPS ?
Però non si vuol salvare l'Agnesi.... bastardi!
Adesso capite perchè non è cambiato nulla....Matteo2.0!
Gira la ruotaaaa!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.12.16 12:41| 
 |
Rispondi al commento

I medici condotti sono una casta protetta ???
Mi chiedo perchè devono guadagnare tanto come massimalisti mentre con la meta dello stipendio possiamo fare lavorare il doppio dei medici generando nuove assunzioni e migliorando il servizio erogato ai cittadini. Quali sono gli standard di qualita del servizio certificati ??
Perchè i medici condotti non lavorano in sintonia con specialisti, laboratori di analisi, reparti ospedalieri garantendo una appropriata assistestenza ai mutuati ???

giuseppe g., salerno Commentatore certificato 15.12.16 12:35| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma non sono daccordo

la proposta dovrebbe invitare a spostare quei 300 miliardi dalla fossile alla rinnovabile e non chiedere altri 300 miliardi per equità, considerato che come i primi 300 sono pagati anche dai neonati i secondi 300 dovrebbero "cacciarli" sempre gli stessi...
attenzione.

(ho visto 600 euri tutti insieme in mano a una persona, solo su internet si vedono ste cose :))

Psichiatria. 1 15.12.16 12:13| 
 |
Rispondi al commento

OT

#ossentitequestasichebellapoi

leggo dal mini post a fianco

"Firme false del PD a Siracusa"

Ora il PD in Tv tutti i giorni a denunciare le firme false

ma sarebbe come darsi dei pugni sulle ba77e vero cari piddini?

eppure la campagna contro il MoVimento in vista del referendum ha funzionato, se no il 40% ve lo scordavate

che belin di partito è diventato il PD?

il parolaio ha rottamato la vecchia guardia ma il nuovo funziona con i vizi vecchi

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌


old dog 15.12.16 12:10| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Ciao Pino.
MALORE ATTIVO.
Quella sera del 15 Dicembre 1969, nella questura di Milano, faceva un caldo soffocante. I poliziotti, avevano spalancato tutte le finestre, mentre conversavano amichevolmente con Pino, quando, ad un certo momento, questi fu colta da un malore.
Quando qualcuno viene colto da malore, si accascia per terra o su una sedia, ma, nel caso di Pino, non fu così.
Pino, aveva 3 piedi, ed è risaputo che, le persone con 3 piedi, in caso di malore , anziché accasciarsi , balzano in piedi e si lanciano fuori dalle finestre. Questo tipo di malore, si chiama Malore Attivo.
Uno dei partecipanti alla chiacchierata amichevole, tentò di fermare Pino, acchiappandolo per un piede, ma, sfortunatamente, gli rimase la scarpa in mano. Ecco perché, Pino, a terra aveva solo due scarpe a due piedi.
Però, l’eroico tentativo, aveva rallentato lo slancio del povero Pino, ecco perché quest’ultimo, cadde strusciando il muro esterno e urtando un cornicione che sporgeva di 20 centimetri.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 15.12.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buon giorno,
sono un po' fuori tema ma ho un tarlo che mi rode.
Parlando di politica con persone vicine o conosciute per caso ho notato che alcune, me compreso, sarebbero interessate ad iscriversi al movimento ma trovano fastidioso se non addirittura sciocco essere obbligati all'iscrizione on line senza nessuna altra alternativa.
Che ne dite di considerare altri metodi, meno tecnologici, per ampliare la democraticità del movimento? Magari il vecchio fax e/o la remota posta e/o, magnifica cosa, accedere alle sedi del Movimento portando con se carta penna e fotocopia del documento?. Inoltre l'ultima ipotesi indurrebbe all'incontro la gente interessata tra loro e con i Rappresentanti presenti; Basterebbero un paio d'ore al mese.
Grazie dell'attenzione,
Stelio

Stelio Spessot 15.12.16 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo creare le premesse per poter abbandonare il fossile, nelle città una rete fittissima di piste ciclabili percorribili anche da personal transporter elettrici che vanno incentivati all'acquisto e noleggiati sull'esempio del bike sharing, più parcheggi sorvegliati e gratuiti per questi mezzi. Conversione di tutti i car sharing ad auto elettriche. Drastica Riduzione dei prezzi dei treni per cui le ferrovie devono tornare Statali perché strategiche per la nazione.

luca75 15.12.16 12:00| 
 |
Rispondi al commento

altro modo per fare energia, fattibile ora, e che da' solo va ntaggi, e' recuperarlo dall'umido dei rifiuti.

altra occupazione, sicura, stabile e ben pagata, e energia a basso costo.

ogni centro abitato potrebbe munirsi del suo impianto per la produzione di energia.

siccome si puo' fare, la tecnologia c'e' gia, funziona, e' pratica, costa poco, bisogna anzitutto reclamizzarla, fare informazione, per avere i cittadini dalla propria parte. e poi, se il concetto viene assimilato e riconosciuto dalla massa, non ti ferma piu' nessuno. non possono piu' fare i loro giochetti di prestigio alla vanna marchi.

perche', almeno per adesso, siamo ancora in democrazia.

a loro non resterebbe altro che farsi il loro colpo di stato, per imporre la loro ignoranza. a quel punto si vede. ce la si gioca.

ma basilare, uscire dalla riserva indiana del blog. smettere solo di puntare il dito, e proporre.

carlo 15.12.16 11:50| 
 |
Rispondi al commento

concordo in pieno col concetto di "liberismo straccione".

sono un branco di burini rifatti. oltretutto senza merito e senza dare niente in cambio se non malessere e degrado.

carlo 15.12.16 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Per colpa di queste distrazioni politiche, l'umanità potrebbe diventare petrolio per qualche altro futuro essere vivente
Ormai non è più il tempo di tergiversare con i cambiamenti climatici, si potrebbe innescare una irreversibile catastrofe
E questi continuano ad ignorare la realtà
Noi siamo responsabili nei nostri atti quotidiani quanto loro
Perché continuiamo a far uso di tutti i derivati. Non rinunciamo all'uso privato dell'auto ne ci priviamo di acquistare prodotti alimentari che per giungere nelle nostre città attraversano il globo consumando tonnellate di idrocarburi
Chi di voi rinuncerà ad acquistare frutta esotica a Natale ?
O un pesce affumicato del baltico ?
C'è una scuola assente a questi temi, non si educano né i bambini né gli adulti
Ci riempiamo soltanto di luoghi comuni ma poi perseveriamo
nei soliti errori
La politica deve imporre regolamentazioni che mutino le abitudini
Questo il movimento forse tenterebbe di realizzarlo
Allora iniziamo a proporre delle enclave di disomogeneità con il rifiuto di usare determinati prodotti
Costruiamo un mondo parallelo con iniziative locali

Rosa Anna 15.12.16 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Dovete collaborare con la sindaca di Roma senza se e senza ma.
Lasciarla in balia delle onde non ci fa onore.
Basta aver timore di perdere la faccia, Oggi siamo finalmente maturi per assumerci le nostre responsabilità!!!


buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.12.16 11:22| 
 |
Rispondi al commento

o.t...

A suo tempo lo spread ha punito silvio per le sue marachelle;

ora silvio viene minacciato per il suo NO al referendum con la scalata di vivendi.

Bamde politiche intrecciate con il capitalismo globale!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 15.12.16 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi attacco al commento appena sotto per quotarlo e per dire che se si facessero delle comuni agricole su terreni demaniali, si avrebbe occupazione e energia a basso costo (con coltivazioni di basso pregio come ortica e canapa, ma il meglio per fornire biogas).

non ci vuole molto.

l'energia non basta mai e piu' se ne produce e meglio e'. l'italia, come clima, sarebbe l'ideale per produrre energia. abbiamo "pozzi di petrolio", ricchezza, sul terreno stesso, proponiamolo.

di terra ne abbiano tanta, di manodopera pure, e sarebbe un lavoro continuativo e ben pagato, si proponga l'idea.

carlo 15.12.16 11:13| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

pensa che fiducia si puo dare a una che mente persino sul curriculum.... ministro della menzogna

governeranno fino a che il pd avrà le stesse percentuali di ncd?

Path Walker Commentatore certificato 15.12.16 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè il M5S non propone come fonte rinnovabile il bioetanolo? Questo carburante è impiegato da tempo in brasile e svezia per le autovetture con motori flex-fuel fiat, è una tecnologia già disponibile (fatta ma non venduta in italia). Inoltre coltivando ettari di terreni italiani si darebbe lavoro a milioni di disoccupati e si eviterebbe di cementificare l'italia. Le vetture con batterie oggi come oggi hanno troppi svantaggi.

luca montanaro 15.12.16 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t...

"Fedeli" alla melma.

Scalata a mediaset? Lo sapremo solo vivendi.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 15.12.16 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimo Dario!
orgogliosi di essere rappresentati da voi!!
il M5S è apripista in Europa, la volontà popolare di tutti gli Europei deve vincere i sotterfugi stra-sovvenzionati delle lobbies.
Non è solo voler essere ecologista, è anche voler eliminare le distorsioni politiche internazionali, per esempio spegnere i focolai di guerra esplosi attorno al petrolio e derivati

Carlo S., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 15.12.16 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno spieghi ad Alfano che il posto da lui occupato non gli e' stato dato da Dio e che la deve piantare di far entrare in Italia valanghe di clandestini tra cui malati di mente, stupratori, ladri e assassini. Abbiamo già i nostri e non ci servono quelli degli altri paesi...

Zampano . Commentatore certificato 15.12.16 10:45| 
 |
Rispondi al commento

i fossili preferiscono il fossile

Path Walker Commentatore certificato 15.12.16 10:36| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori