Il Blog delle Stelle
Vivisezione, la Commissione europea ignora un milione di firme

Vivisezione, la Commissione europea ignora un milione di firme

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 36

di MoVimento 5 Stelle Europa

Vi ricordate dell'iniziativa "Stop Vivisection"? Oltre un milione di cittadini provenienti da almeno un quarto degli Stati membri ha firmato questa speciale petizione. Si è arrivati al traguardo che legittima l'Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) e che ha il compito di indirizzare la Commissione europea a legiferare su un dato argomento. Come si sarà comportato l'esecutivo comunitario dinanzi a una mobilitazione pubblica di tale portata? Non ha fatto praticamente nulla di quanto richiesto. L'iniziativa "Stop Vivisection" aveva l'obiettivo di stimolare il dibattito sull'evidenza scientifica che non esistono specie animale che possano essere modello biologico per un'altra specie. Lo testimoniano testi importanti e numerose statistiche di cui vi abbiamo già parlato qui.

L'attuale stato della salute umana è dunque imputabile non solo alla crescente diffusione delle sostanze chimiche (300 di esse si ritrovano nel corpo umano) ma anche all'impossibilità di valutarne e controllarne gli effetti, dovuta all'uso predominante dei test su animali. Il "modello animale" produce danno su tutti i fronti: nella ricerca biomedica destinata alla cura delle malattie e nella ricerca tossicologica, destinata alla prevenzione delle stesse. In entrambi i casi essa moltiplica il danno prodotto dalle sostanze chimiche e intralcia lo sviluppo dei metodi scientifici, basati su prove di evidenza. Molti metodi innovativi sono già disponibili, ma vengono per lo più ignorati.

Ecco perché il Movimento 5 Stelle, assieme a "Stop Vivisection", ha voluto organizzare al Parlamento europeo una contro-conferenza parallela a quella tenuta dalla Commissione europea lo stesso giorno. Vi riportiamo le principali testimonianze.

André Menache, scienziato del comitato "Stop Vivisection":

Gianni Tamino, scienziato del comitato "Stop Vivisection":

Candida Nastrucci, presidente di TheAlternatives:



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Dic 2016, 10:36 | Scrivi | Commenti (36) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 36


Tags: animali, m5s, medicina, ue, vivisezione

Commenti

 

Dal libro Cavie umane nel Nuovo Millennio

Più della metà dei farmaci approvati presentano gravi reazioni avverse non scoperte nelle fasi di sviluppo e ricerca precedenti alla commercializzazione (1).
I soli Stati Uniti registrano più di due milioni di casi di gravi reazioni avverse ogni anno con più di centomila casi di morte (2).
Questi dati non vengono quasi mai diffusi dai media che, di solito, si concentrano esclusivamente sugli scandali del singolo farmaco, che viene ritirato dal mercato, oppure sulla spregiudicatezza delle sperimentazioni nel terzo mondo.
Si tratta di dati che si prestano ad una doppia lettura: da una parte vi è chi sostiene l’abolizione di pratiche altamente insicure e con potenziali devastanti, dall'altra vi sono i sostenitori della ricerca farmacologica, per i quali i danni collaterali sono inevitabili sacrifici sull'altare della scienza.
Quel che conta, però, è che in entrambi i casi stiamo parlando, di farmaci che avevano passato tutti i test di sicurezza previsti dalle legislazioni nazionali e internazionali.
Più di centomila casi di morte nei soli Stati Uniti a causa di quei farmaci considerati abbastanza sicuri da essere commercializzati.

Ebbene: si consideri che nel mio lavoro vengo a contatto molto spesso con farmaci così devastanti da non ricevere neanche l’autorizzazione al commercio.
E scordatevi la sperimentazione animale come metodica di valutazione della sicurezza di un nuovo farmaco: non funziona e, in seguito, capirete il perché.
Le vere cavie sono uomini e donne talmente disperati da prestarsi alle sperimentazioni.
Questi uomini e donne si affidano a me, o a persone come me, per essere sottoposti a esperimento.
In alcuni casi si tratta di persone sane che, in cambio di soldi, assumono, le nuove molecole sviluppate in laboratorio affinché ne sia valutata l’efficacia o la pericolosità; in altri casi si tratta di persone già malate che si offrono gratuitamente per alimentare una speranza.

Dopo una prima fase di p

SARA 27.12.16 18:22| 
 |
Rispondi al commento

In Italia c'è l'Associazione rIcerCARE che sta rivoluzionando la ricerca biomedica.

Questo è l'ultimo progetto che segue con la Dott.ssa Penco e per il quale stanno raccogliendo fondi:

Glaucoma e Barriera Emato-encefalica

https://www.retedeldono.it/it/progetti/i-care-europe-progetto-ricercare/glaucoma-e-barriera-emato-encefalica

Stanno seguendo poi:

- modello di Sindrome di Rett che fa uso di materiale umano proveniente da pazienti e non da topi (Università di Trieste),

- primo sistema multi-organo per valutare le risposte metaboliche umane (Università di Pavia),

- sistema di valutazione della pericolosità delle nanoparticelle (Università di Verona),

- corsi teorico-pratici sulle più avanzate e già disponibili metodologie di ricerca scientifica (Università di Genova),

- studi di farmacologia senza animali tramite bioreattori e altri metodi alternativi (Università La Sapienza di Roma).

Si deve scegliere di sostenere e finanziare chi fa ricerca human based.

anna cresso 27.12.16 11:53| 
 |
Rispondi al commento

In Vivo Veritas?

Sperimentazione animale e proposte alternative

https://vivoveritas.wordpress.com/

anna 27.12.16 11:44| 
 |
Rispondi al commento

RICERCA SENZA ANIMALI: SI PUO' E SI DEVE

https://www.youtube.com/watch?v=u5139ZZLVwU

Susanna Penco,Biologa e ricercatrice

anna 27.12.16 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

se avete bisogno di prestito, io presi di contattarvi signor il CLAU per la sicurezza della vostra traslazione, ecco il suo indirizzo: claudejiliet7@gmail.com

rosile lesli, roma Commentatore certificato 15.12.16 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno. Sono un ricercatore e lavoro in Germania da un paio d'anni, ma non ho abbandonato l'amore per il mio paese d'origine e la passione politica.
Mi ha lasciato profondamente amareggiato questo post sulla "vivisezione".
Onore al merito prima: i due scienziati italiani intervistati nei video esprimono posizioni molto condivisibili, dallo stato dell'arte della ricerca in Italia descritta dalla Dr.Nastrucci al problema del controllo degli scarichi industriali sollevato dal Dr. Tamino. Mi trovo anche d'Accordo con l'idea di dare piú fondi a ricerche non basate sull'utilizzo degli animali.
Come spesso accade purtroppo, la critica é solo distruttiva, non v'é alcun punto propositivo.
Sono un neurobiologo e lavoro sui meccanismi biologici di base che causano le neurodegenerazioni (Alzheimer, Parkinson e molte altre orribili patologie). Non vedo come senza l'utilizzo di modelli murini si possa arrivare a scoperte tali da permetterci di capire il funzionamento di queste malattie e quindi di debellarle.
Nonostante ció che i colleghi nel video dicono (e per fortuna nel mondo sono davvero pochi), la predittivitá dei modelli animali, laddove imperfetta, ha una solida origine scientifica, ovvero la filogenesi (l'evoluzione che ha portato all'uomo a partire da piccoli toporagni notturni che si nascondevano dai dinosauri). A livello biologico, i mammiferi sono molto simili fra loro, poiché la selezione naturale favorisce meccanismi simili durante l'evoluzione. Per questo motivo, sono spesso usati in ricerca modelli "invertebrati" (moscerini e vermetti), poiché biologicamente simili a noi benché distanti. Chiaramente, piú si sale nella scala evolutiva, piíú la predittivitá aumenta.
Vi chiedo, auspicando un dialogo costruttivo, cosa propone il movimento, poiché eliminare i fondi alla SA (non vivisezione, che significando "sezionare il vivo" puó essere applicata a ogni operazione chirurgica, come la devitalizzazione di un dente) significherebbe eliminare la ricerca in generale


La commissione europea non è scelta dai cittadini ne vincolata politicamente al parlamento eu, nonostante il parlamento eu abbia il diritto di confermare o meno i commissari.In buona sostanza fanno gli interessi delle lobby che li hanno candidati e fatti eleggere e si vede benissimo.Buon per loro finchè dura e spero poco.

andrea r. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.12.16 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
Vado attraverso questo canale per esprimere la mia gratitudine all'onorevole Anissa KHERALLAH che continua a fare del bene alle persone, per coloro che richiedono il suo aiuto consigli. Che ci ha aiutato dandoci un prestito per finire la nostra casa e aprire un ristorante; Vi assicuro che questa donna ha un cuore buono e ha il timore di Dio. Non guardare lontano, la persona che abbiamo bisogno di aiutare noi e non noi volare ms. Anissa KHERALLAH e il suo indirizzo è: developpement.aide@gmail.com
È inoltre possibile contattare me se volete maggiori informazioni su questo donna riempimento con bontà

sonia adomou Commentatore certificato 13.12.16 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Basta vivisezione!!!!ci sono metodi alternativi!!lo volete capire che non serve a noi umani la SA!????è solo TORTURA!!!!ma ci sono dietro interessi e poteri forti!!!MALEDETTI VIVISETTORI!!!e anche quest'anno invitano a donare a Telethon!!NON FATELO!!donare a telethon equivale a torturare,mutilare,bruciare ,agonizzare milioni di poveri animali!!STOP VIVISECTION

fra 13.12.16 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Basta guardare i fatti tutto quello che accade tutto quello che l'Europa candidamente copre (caso VOLKSWAGEN, DEUTSCHE BANK,Grecia e via discorrendo) per capire che in fondo altro non è che un paesone corrotto esattamente come l'Italia ma molto più potente e grande.
Un milione di firme, una pratica che da tempo ormai a detta degli esperti non ha più senso, perchè gli animali sono esseri diversi dagli uomini (per loro fortuna piccoli) e quindi è solo una tortura gratuita.
L'immagine scelta è potente e lascia il segno.
Io la metto sul mio profilo Whatsapp perchè bisogna che affrontiamo la realtà e 1, 1.000, 100.000 persone FANNO la differenza anche se l'europa fa finta che non sia cosi.

Dani Cape 13.12.16 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Forse che vivisezione e sperimentazione animale sono due cose differenti qualcuno lo dovrebbe spiegare alla Corte di Cassazione sez. III vista la sentenza 14694/2016.
È grazie a certe teste conservatrici che continuiamo a vivere nel medioevo malgrado la enorme dispinibilita' di tecnologie che non sappiamo sfruttare, xe cambiare è difficile ma soprattutto implica essere dotati di intelligenza, la vedo dura x i poveri animali indifesi e indifendibili purtroppo gli stolti i pigri e gli egoisti regnano sovrani in questa terra.

undefined 13.12.16 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ciao

per voi la vostra domanda di prestito, vi consiglio signor il CLAUDET, poiché signore il mio si fa bene con il prestito che il mio fa.


Potete contattarlo su questa mail per ulteriori informazioni: claudejiliet7@gmail.com

BLOGNE JUSTINE , toscana Commentatore certificato 13.12.16 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Veramente, é stata una FLOP-VIVISECTION.

Alessandro Poggi 13.12.16 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ciao mondo
Io passo attraverso questo canale per esprimere la mia gratitudine alla signora Anissa Kherallah che continua a fare del bene alla gente, alle persone che chiedono aiuto e consigli. Lei ci ha aiutato dandoci un prestito per completare la nostra casa e aprire un ristorante; vi assicuro che questa donna ha un buon cuore e il timore di Dio. Non andare alla ricerca di distanza, la persona che abbiamo bisogno di aiutarci e non voliamo è la signora Anissa Kherallah e il suo indirizzo è: developpement.aide@gmail.com
Si potrebbe anche contattarmi se volete maggiori informazioni su questa donna piena di bontà

SANDRINE razac Commentatore certificato 13.12.16 06:50| 
 |
Rispondi al commento

basterebbe non dare piu' finanziamenti x fare esperimenti ,e il problema sarebbe risolto.poi non serve a niente perche' non si puo' avere una risposta ,equa ,dal momento ,che gli animali hanno,24 cromosomi ,l'uomo ne ha 46, percio' i test non sono attendibili,semmai se usassero gli animali x curarli ,cosi da studiarli ,senza esperimenti ,si potrebbe ,capire come aiutare noi uomini, esempio i cani non prendono a k v .si potrebbe studiare perche' sono immuni ,e capire come studiare x curare l'uomo .(ma cosi non avrebbero i finanziamenti)

luigi 13.12.16 01:56| 
 |
Rispondi al commento

E' sufficiente l'aspetto ETICO per opporsi alla sperimentazione sugli animali, che da essere umano e da medico la considero una vera barbarie. Un grazie di cuore al M5S che porta avanti questa battaglia di civiltà e umanità.

fabio t. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.12.16 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Questi sono come i robot fuori controllo non sentono imput dall'esterno, sono automi fanno ciò che gli conviene e ignorano le richieste di Popolo, sulla parte economica improvvisamente si rinsaviscono e sputano sentenze... Ma vogliamo andare via? ma di corsa da questi, ci stiamo comportando come i correntisti di alcune banche, stiamo nell'oblio poi appena tracollano APRITI CIELO...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 12.12.16 21:10| 
 |
Rispondi al commento

La ricerca medica si può fare in altri modi? Prego, illuminatemi.
Quindi i ricercatori sono dei barbari che massacrano gli animali per SPORT. Non male.
Spero che almeno sappiate la differenza tra sperimentazione animale e vivisezione prima di puntare il dito e discutere come professionisti del settore.

B.R. 12.12.16 18:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

al posto degli animali bisogna fare la vivisezione ha tutti i politici in primis al signor napolitano che e stato la rovina dell italia

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 12.12.16 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta torturare animali quando molti illustri scienziati ci dimostrano l'inutilità di tale pratica barbara e incivile ( o solo bieche e ignobili scuse per avere fondi comunitari pubblici ??)

..è iniziata la caccia ; vietato uscire a far passeggiate se ci temiamo alla vita ..Si calcola che i favorevoli a questa mattanza siano 1% della popolazione....gli altri subiscono...bella democrazia. Bisogna essere "troppo ignorati" ?per comprendere che UCCIDERE NON E' UNO SPORT

ernesto bertinetti 12.12.16 16:53| 
 |
Rispondi al commento

E se un giorno tutti gli animali si ribellassero?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.12.16 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Ci voglio essere quando faremo la vivisezione su di loro anziche' sugli animali, non esiste motivo etico, politico o scientifico che giustifica queste azioni di cui un aggettivo per definirle non esiste, rabbia e solo rabbia, adios

Emanuele riso 12.12.16 16:09| 
 |
Rispondi al commento

- questa -
europa e' una CLOACA

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.12.16 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Siano maledette le persone che torturano i poveri animali indifesi in nome della scienza. Io preferisco curarmi con prodotti non testati sugli animali.
Ho anche smesso di mangiare carne perche' mi creava problemi di salute e ora sto meglio.
Cerchiamo di metterci una mano sulla coscienza e pensiamo che queste creature sono nostri "fratelli"

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.12.16 14:21| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, continuate a difendere l'Europa.

Alessia M 12.12.16 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Finiamola di massacrare questi poveri animali !!!!! La ricerca medica si puo' fare in altri modi!!!!!! E finiamola anche con la caccia......come puo' essere uno sport uccidere.....No non sono un ipocrita, si anche io ogni tanto mi mangio una fiorentina, come animale sono un onnivoro ma non c'è piu' bisogno di andare a caccia per procurarsi il cibo.....................

Carlo A., forli' Commentatore certificato 12.12.16 11:07| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori