Il Blog delle Stelle
I grandi debitori insolventi di MPS? #PignoriamoliTutti

I grandi debitori insolventi di MPS? #PignoriamoliTutti

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 332

di MoVimento 5 Stelle Camera e Senato

Il Governo stanzia altri 20 miliardi di euro presi dalle tasse, dal sangue e dal sudore dei cittadini per salvare la Banca MPS del PD. Adesso basta. Andiamo a pignorare allora direttamente tutti i beni (immobili, mobili, azioni, partecipazioni, conti correnti, titoli, partecipazioni, crediti verso terzi, finanziamenti pubblici, ecc.) dei vari grandi debitori di MPS che hanno ricevuto prestiti e finanziamenti dall'istituto, senza rilasciare adeguate garanzie reali, e non li hanno mai restituiti. Non stiamo parlando di milioni, ma di miliardi e miliardi.

Il Governo salvaguardi i cittadini, si sostituisca agli attuali amministratori di MPS e tenti, anche in qualità di nuovo azionista di maggioranza, di recuperare quanto dovuto alla Banca, secondo le prime indiscrezioni giornalistiche rese pubbliche in queste ore (Corriere, Il Sole, Libero), dai vari privati come De Benedetti, Marcegaglia, Mezzaroma, Zunino, Statuto, Muto, Punzo, Unieco (e le eventuali altre Coop Rosse coinvolte), senza che a rimetterci siano sempre i cittadini. È possibile! Si chiama azione in surroga per volontà del creditore ed è prevista dall'art. 1201 del c.c. il quale prevede che: "il creditore (MPS), ricevendo il pagamento da un terzo (lo Stato - cittadini italiani), può surrogarlo nei propri diritti, (azione di recupero dei crediti nei confronti dei debitori) e subentrare nella stessa posizione ereditando azioni, garanzie e privilegi".

Il Governo vada a fare quello che la Banca avrebbe dovuto fare e che, invece, probabilmente ha omesso di fare. Vada a fare quello che la Banca tutti i giorni fa con le famiglie, i commercianti, gli artigiani e i piccoli imprenditori quando non riescono a pagare il proprio debito o una rata del mutuo o del prestito. Vada nelle loro ville lussuose, nei loro palazzi, nei loro immobili di pregio, nelle loro barche, nelle loro banche svizzere, nelle loro società e recuperi i beni (quelli veri e non quelli finti come i capitali sociali di società che non valgono più nulla) che MPS avrebbe dovuto prendere, così come avviene per tutti gli altri, ad integrale garanzia per i prestiti loro concessi. Mandi gli ufficiali giudiziari lì e pignori tutta la eventuale ricchezza che sarebbe stata accumulata in questi anni ai danni degli italiani fino alla concorrenza dei propri debiti e salvi MPS senza che siano i cittadini a rimetterci ancora.

Perché adesso non se ne può più. A pagare per eventuali responsabilità dei banchieri, amici dei partiti e parte di questo sistema marcio, non possono essere sempre e solo i cittadini. Perché non si possono prendere altri 20 miliardi di euro dalle tasse degli italiani per salvare una Banca che resta nelle mani di coloro che l'hanno ridotta al dissesto senza che a pagare siano i grandi debitori, quando, invece, nel frattempo alla sanità sono stati tolti 4,5 miliardi e quando dicono di non trovare 17 miliardi per il reddito di cittadinanza.

Il Governo, dunque, si faccia dare la lista ufficiale di tutti coloro che non hanno adempiuto i propri obblighi e vada a pignorare i beni dei debitori di MPS. Si faccia quello che fino ad oggi non è stato mai fatto! #PignoriamoliTutti




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Gen 2017, 13:12 | Scrivi | Commenti (332) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 332


Tags: debitori, evasori, mps, pignoramento

Commenti

 

Ho maturato una convinzione, appoggiata dai fatti: dopo aver visto la deidustrializzazione, la delocalizzazione, la cancellazione dei diritti (e con essi della dignità) dei lavoratori italiani, dopo aver visto lo sperpero ripetuto, la burocrazia inutile e l'accanimento verso le piccole e medie imprese rimaste non solo vessate da tasse e imposte ma anche da obblighi e da regolamenti che ne determinano una soppravvivenza esigua alle dure leggi del mercato, la convizione è che non esiste incapacità o corruzione ma una determinata volontà di distruggere il tessuto produttivo vitale di questo paese, non regge nessuna altra ipotesi, questo è alto tradimento!

Walter ., Asti Commentatore certificato 24.01.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Cosa stiamo aspettano?

Adriano Piga 21.01.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento

IN MEZZO A QUESTI INSOLVENTI SICURAMENTE CI SONO POLITICI FACCENDIERI DI NUOVI E VECCHI GOVERNI SINDACI SINDACALISTI DI TUTTO ALLORA PRIMA DI TOGLIERE IL SANGUE AL POPOLO 20 MILIARDI SEQUESTRO IMMEDIATO DI TUTTI I BENI CHE SICURAMENTE LI ANNO TRUFFATI AL POPOLO.
POPOLO E ORA DI METTERE LE COSE A POSTO DA TUTTE LE PARTI PARTENDO DALLA TESTA E NON SOLO POLITICI MA ANCHE DA QUELLI CHE LI COPRONO COME PER ESEMPIO GIUDI ....CATE VOI
ELIMINARE I SINDACATI MANDIAMO LI A ZAPPARE NO A RISCALDARE SEDIE CISL PIÙ DI 25000 IMPIEGATI MA CHE CAZ...FANNO SIAMO ARRIVATI AI VAUCER
VOGLIONO CHE VAI A LAVORARE GRATIS OPPURE COME I SUPER MERCATI DEI SOLO RICCHI CHE PER ELIMINARE PERSONALE ANNO MESSO LE CASSE AUTOMATICHE POI SE TI DANNO UN GRATTA E VINCI LA CASSIERA NON NON SARÀ PIÙ UNA OCCUPAZIONE E DOVE LA METTIAMO TUTTI QUESTI DISOCCUPATI IMPORTIAMO TUTTO POMODO ANNACQUATI CINA OLANDA SPAGNA E NOI NIENTE ANZI LA COMUNITÀ EUROPEA TI DÀ GLI INCENTIVI SE.. TOGLI VIGNE ULIVI ALBICOCCHE POMODORI C'È UNA POLITICA DEI GRANDI CHE TI FANON TOGLIERE PER FARTI COMPRARE E ANDIAMO GIÙ GIÙ GIÙ GIÙ MA LORO VANNO SU SU SU......
POPOLO IN QUESTO MOMENTO SIAMO FORTUNATI AD AVERE IL MOVIMENTO 5 STELLE DOBBIMO ESSERE UNITI PENSATE A COSA LASCIAMO AI NOSTRI FIGLI.........
A PRESTO

Sito 20.01.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Sir / Madam,

Sono la signora Adeline jaroux della Francia Sto cercando i soldi pronti per diversi mesi sono stato 6 volte vitimes truffa con istituti di credito che hanno bisogno di Rune me, ho fatto un tentativo di suicidio, perché loro. Perché ho avuto debiti e bollette da pagare. Ho pensato che era finita per me non ho più senso vivere.

Ma per fortuna ho visto le testimonianze fatte da molte persone su MR Pascalo, questo è come ho contattato per il mio prestito per risolvere i miei debiti e il mio progetto. E 'con MR Pascalo della vita, il mio sorriso ancora una volta è un semplice MR e il cuore molto comprensivo. Attenzione si comers istituti di credito Africa, perché ci sono infatti gli individui istituti di credito qui in Francia

Se avete bisogno di finanziamento; prestito di denaro o qualsiasi progetto che realizzare questo uomo vi aiuterà a raggiungere e vi sostenga finanziariamente

Contatto: claudejiliet7@gmail.com

maria gianni, molise Commentatore certificato 16.01.17 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi piace questo linguaggio propagandistico da curva sud o da cellula ideologica. Bisogna dire la VERITA' anche nei dettagli. Tutti sanno che sono stati stanziati 8,8 miliardi per MPS, perchè parlare di 20? PERCHE'??? Cosi ci si fa del male e poi la gente informata e moderata ci abbandona

antonio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.01.17 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io passo dal tuo blog per ringraziare ms. ANISSA per i suoi benefici. Grazie a te cara Signora, la mia azienda è salito e mi sento sollevato ora. Posso testimoniare la mia gratitudine parlando per te ovunque io sarò, per il mondo, per sapere che ci sono ancora dei buoni di credito nel mondo si può contare per realizzare i suoi sogni e raggiungere i suoi obiettivi. Grazie mille per il prestito, e per chi vuole contattare questa donna, ecco il suo indirizzo : developpement.aide@gmail.com

alice vierra papoucho Commentatore certificato 13.01.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che pagherò:-(col cazzo:-)108 euro:-((+216 dei miei nipoti:-)ma avrò la soddisfazione di sapere
Al posto di chi li pagherò ?
Oltre al danno la beffa.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 13.01.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

bè, ma i soldi dei grandi debitori mica sono finiti nelle loro tasche?
e se i grandi debitori dovessero rendere i soldi al MPS allora anche il PD deve rendere i soldi ai grandi debitori.
Eh, mica ci stanno gli industriali sennò.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 13.01.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento

Il pignoramento non basta, ci vuole il cappio per ognuno di loro...

Zampano . Commentatore certificato 13.01.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

O torniamo al vecchio sistema bancario, o ne non ne usciremo mai.
Rimanendo l’attuale sistema della “banca universale”, anche questi 20 miliardi, e non solo, spariranno tra le verdi colline di Siena.
Inglesi, francesi è tedeschi hanno iniziato a mettere in discussione il modello di “banca universale” fin dal 2012; mputando a questo sistema le principali responsabilità dei continui dissesti. In Italia, col sistema bancario, ricoperto di nutella, a causa del modello “BANCA UNIVERSALE” voluto da Draghi nel 1993 (6 anni prima di quanto fatto da Clinton negli USA) sembra che il problema non esista. Il movimento 5 stelle dichiara di voler tornare alla separazione tra banca commerciale e banca d’affari, ante 1993. Magari mi sbaglio, ma non mi sembra si stia facendo la necessaria pressione. Mentre si fa un gran parlare delle conseguenze. Non sarebbe meglio fare quanto necessario, anziché continuare a buttare miliardi, sottratti ai cittadini, al vento?

Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 13.01.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Verdini
Saputa la notizia pare che Verdini si sia scompisciato dalle risate.
Che ci sia una ragione ?

marcello giappichelli 13.01.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Il primo peccato e' stato darglieli
Avendo mia moglie che in banca ci lavora la prima cosa che si chiede a chi vuole un mutuo o un prestito sono le garanzie.
A che titolo li hanno avuti , chi glieli ha concessi
I primi da indagare sono i bancari stessi nonché' la consob.

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.01.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Q!uesta Mattina ad Agorà Rossi della Toscana ha dichiarato che i Somali sono messi male,dopo l'incendio del capannone di Aiazzone,per colpa dello Stato,si avete capito bene ,dello Stato.
Ora mi chiedo da quanti anni erano assiepati a Sesto Fiorentino?
Perchè solo oggi si dicono queste cose?
Ma Lui cosa sta a fare,lui non è pure lo stato?
Presidente de cosa?
Suvvia smettiamo di prenderci in giro.
A sentire le dichiarazioni di questi disgraziati i problemi sono altri,sono ricattati per speculare sulla loro condizione.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.01.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Replica per un certo nik di nome "vade retro" - ore 7:28 di questa mattina:

il mio commento a ore 23:54 di ieri certamente non aveva lo scopo
di ricordare tragici avvenimenti del passato.
Il mio commento a ore 23:54 di ieri deve essere interpretato solamente
come una divertente battuta di fine giornata, niente altro;
mai avrei immaginato che avrebbe potuto suscitare un odio
così viscerale da parte di uno sciocco irresponsabile con il nik "vade retro".

Buenos Dias.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 13.01.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E cerchiamno anche di dire con tutta onestà che il danno è ancora più grande!
Perché aumentare il debito pubblico di 20 miliardi non ci salverà dallo sfacelo bancario, 20 miliardi non basteranno.
La Germania per mettere in sicurezza le proprie banche ha speso 450 miliardi.
Quanto dovremo spendere alla fine noi?
E aumentare il debito pubblico è gravissimo perché ci mette nelle mani dei Paesi stranieri che potranno saccheggiarci come hanno fatto in Grecia, tanto che la pessima manovra di Renzi di rimandare tutto e non intervenire sembra essere stata fatta apposta per accelerare la nistra fine.
Ma ancora più grave e devastante è l'opione dell'Ue per cui non dovremmo penalizzare i ricchi e grassi debitori bancari come Marcgegalia, De Benedetti, Colaninno... mentre Padoan pensa debolmente a une legge per far rientrare i capitali in sofferenza ma siccome nello scandalo del Monte dei Paschi di Siena quelli del Pd ci stanno dentro mani e piedi, si dice già che, semmai ci fosse una legge sui debitori, saranno fatti salvi i politici !!
Ma voi rendete conto????

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verhofstadt cura gli interessi delle lobbye belghe del gas e del petrolio favorevoli al TTIP e il voltafaccia con Grillo si deve ai suoi interessi commerciali. Del resto è un pessimo soggetto già bollato come tale da tutti i Paesi europei. Solo i media italiani hanno fatto finta di non saperlo per bollare come al solito Grillo e raggiungendo qui il massimo di ipocrisia.
Ma di quale coerenza e ideologia si parla? Non facciamo ridere i polli!
Spero proprio che non venga riconfermato come capo dell'ALDE, ma qui gli unici che difendono la propria ideologia ed hanno dei valori sono proprio i 5stelle, altro che balle!

E nel pasticciaccio delle banche italiane che è diventato tragico per la lentezza di Renzi a intervenire, quali sarebbero i grandi valori e le grandi ideologie 'di sinistra' da salvare?
E quanti sono i politici debitori inadempienti i cui debiti in rosso dovremmo pagare noi con le nostre tasse? E l'Unione europea si permette pure di dissentire da una potenziale penalizzazione dei debitori bancari con legge tutt'ora inesistente???? E chi difende la Casta dovrebbe essere poi Grillo???? Ma ci prendono proprio per dei deficienyi assoluti??? E credono di fregarci mettendo sempre in primo piano la Raggi o Farage o balle simili???

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Berlinguer diceva che i partiti erano diventati macchine di potere di clientela. Non fanno eccezione i gruppi parlamentari che sono assediati dalle lobbye. Venire a esaltare inesistenti valori o improbabili coerenze di principi mi pare alquanto improprio. Ci sono forti probabilità che il voltafaccia di Verhofstadt si debba a motivi di opportunismo mercantile, visto che è stato inserito tra i 5 membri che agiscono a difesa di interessi che sono opposti a quelli dei cittadini, e sta nella lista degli impresentabili da cacciare dal Parlamento europeo. Su Verhofstadt si allunga l’ombra del conflitto di interesse perché ha dichiarato di far parte di 7 fra Comitati e consigli di amministrazione, incarichi che gli portano in tasca un bel gruzzolo, inclusi i compensi che provengono da due grandi società belghe, Exmar e Sofina. Exmar è un gruppo armatoriale belga che opera nel trasporto internazionale di gas e petrolio, e a questi due gruppi il TTIP farebbe molto comodo. M5S rompe loro le tasche in modo evidente perché si opporrebbe al TTIP (a cui sia Renzi che Caliendo sono favorevoli).
Ma di quale coerenza e ideologia si parla? Non facciamo ridere i polli!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIGNORIAMOGLI TUTTO, ma al momento stesso "FUORI I BANDITI CONDANNATI" al fuori, da Attivista ricordo che sta per scadere il periodo di Portavoce per cui tutti a casa. O recuperiamo, non con pagliacciate tipo voto in Europa quando ho lavorato un anno e mezzo per raccogliere firme NO EURO in tutta MILANO con risultato: tempo e denaro perso con qualche insulto, o siamo eclatanti da recuperare il malumore o lasciamoci fottere che forse e' meno dannoso. Specialmente per ci tiene alla faccia e racconta puttanate o squicciuli.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 13.01.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

NEL FRASTUONO DEL M5S

E' incredibile la faccia tosta(e non voglio esprimermi alla giachetti)del governo nel voler continuare a guidare un paese allo sfascio nonostante i molteplici fallimenti e le inchieste giudiziarie sui "padri costituenti" che hanno promosso la fatidica modifica della carta.
Deve essere stata la mano dal cielo che ha guidato gli Italiani quando hanno ostacolato le ambizioni del giglio magico capitanato da pinocchio & C nel momento in cui si proponeva l'ennesima porcata alla nazione.
Mentre si parla di M5S Europa,della Raggi e di tutti i piccoli nei del movimento,la nazione affonda con un sistema bancario indebitato fino all'osso per colpa di una percentuale striminzita di debitori a cui gli istituti di credito hanno dato carta bianca senza alcuna garanzia di rientro mentre a noi umani la banca ti chiama di notte se sei scoperto di 500 euro.
Che faccia tosta,un sottosegretario all'economia amico di pinocchio coinvolto in uno scandalo di miliardi riguardante gli appalti in Consip,si quell'ente che si occupa delle forniture per la PA per le quali noi sempre umani per parteciparvi dobbiamo affrontare una trafila burocratica estenuante e dimostrare di non aver mai rubato una mela in vita nostra fino alla settima generazione.
Negli ultimi periodi di fibrillazione governativa la maggioranza parlamentare si avvalsa dell'appoggio di un altro padre costituente,un certo verdini per il quale i pm hanno chiesto una condanna ad 11 anni di carcere per associazione a delinquere,bancarotta fraudolenta,appropriazione indebita e forse truffa verso lo stato.
Ma di cosa stiamo parlando?Dell'amministrazione Raggi,della "scalata" al potere del M5S o della defezione di qualche voltagabbana?
Nel silenzio di un sistema legalizzato da nessuno che brucia miliardi,che continua ad esporci alle guerre e all'immigrazione selvaggia,il passatempo dei media è Beppe Grillo e i suoi ragazzi,ma vergognatevi,siete la feccia dell'Italia,quella che i ragazzi di Beppe ameranno sempre

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.01.17 08:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indubbiamente, col caso dei gruppi del Parlamento europeo,Grillo ha commesso molti errori ma non certo quello di coerenza di cui lo accusano

1° errore: sono mesi che contatta l'ALDE e gli europarlamentari non ne sapevano nulla. Ma allora cosa sono stati eletti a fare?

2°: il blog non è mai stato informato della cosa. Nessuno sapeva nemmeno cosa fosse l'ALDE

3°: per quanto ci vorranno anni prima che si realizzi la Brexit e si sciolga il gruppo di Farage, Grillo ha imposto agli iscritti un voto rapido, disinformato, frettoloso, inducendoli a una certa scelta nello stesso modo antidemocratico che usò con Farage

Questo dovrebbero scrivere, non le sciocchezze propagandistiche ma false che hanno tirato fuori.

Qui c'è un grave errore di metodo, non certo di ideologia come si vuol far credere faziosamente

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questi giorni è di moda sventolare un falso problema e Il fatto Quotidiano si allinea alle calunnie quotidiane al M5S, tanto per non perdere l'abitudine: si attacca Grillo perché ha tentato di passare dall'UKIP ad ALDE come se avesse cambiato ideologia e ci sono alcuni ipocriti che se ne sono pure complimentati, come se Grillo di colpo avesse aderito alle idee di Monti (che pure nell'ALDE non c'è).
Oggi su IFQ c'è un articolo di certa Silvia Truzzi
http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/grillo-in-europa-tra-il-culatello-e-la-mortadella/#disqus_thread
che è il massimo dell'ipocrisia e della stupidità, per la serie "So ma faccio finta di non sapere".
Chiaro che se si fa finta di non capire, non si capisce. Ma questa è ipocrisia. Sappiamo benissimo e lo sa anche la Truzzi che non esiste nell'europarlamento nessun gruppo che abbia i valori del M5S. Sappiamo benissimo anche che nello stesso gruppo c'è di tutto nella massima incoerenza, come Orban e i nemici di Orban, la Merkel e i nemici della Merkel.. Ognuno è un caravanserraglio dove i membri ci stanno per ragioni di comodo, per cui cercare la coerenza proprio da Grillo quando non ce l'ha nessuno mi sembra fazioso e sciocco. Grillo ha sempre detto di usare il gruppo europeo solo come un veicolo, con un pre-patto per cui il M5S entra per contare qualcosa in Europa ma conserva i propri valori e principi e la libertà di voto. Lo ha detto con Farage, lo ha ripetuto con l'ALDE. Per cui di che si sta parlando? Conservare la propria autonomia vuol forse dire cambiare casacca o abbandonare il proprio programma? Questo Travaglio lo sa benissimo e lo dice in tv. Per cui a quale scopo far pubblicare un articolo falso come questo? Vuol tenere i piedi in due staffe? Un po' di coerenza la vorremmo anche da parte di IFQ, ecchediamine !!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 08:19| 
 |
Rispondi al commento

5
E più la tecnologia avanza,internet si diffonde, la generazione over 70 sparisce,più i giornali falliranno e la tv sarà sostituita dalla rete.Renzi,malgrado le vanterie da giovane tecnologico,di fronte alla rete si è dimostrato un pivello ed ha parzialmente fallito coi social,usando solo twitter,apparendo come un primitivo poco evoluto anche ai ragazzini delle medie,molto più tecnologici,inglesizzati e scafati di lui.Non parliamo poi di tutti gli altri partiti che sono all'era delle caverne
Casaleggio ha avuto una intuizione superiore reinventando,con la rete,lo stesso concetto di democrazia diretta,attiva e interattiva,partendo dall'agorà ateniese e sviluppandola sulla nuova piazza telematica.Che la sua intuizione,non solo strumentale ma concettuale,sia rivoluzionaria e risponda al sentire popolare lo prova il fatto che il M5S,senza avere tv o giornali,e attaccato da tutto l'establishment non solo italiano ma addirittura europeo,è arrivato in pochi anni ad essere il 2° o 1° partito d'Italia e sicuramente il 1° di opposizione,superando nettamente sia la dx che quella sx radicale,del resto poi omologabile al partito di governo,così da perdere ogni carattere non solo di opposizione al neoliberismo ma di individuazione,per finire in una sopravvivenza indefinita e solo larvale, ma certamente terminale
Ma di quale sx vogliamo parlare oggi in Europa? Il fatto stesso che non riesca nemmeno a vedere la propria crisi e la propria prossima morte è grave.Il fatto stesso che non riesca nemmeno a capire che le categorie storiche dx e sx sono morte e sepolte,è grave.Il fatto stesso che si esaurisca in una sterile lotta contro il M5S, lotta iniziata col rifiuto delle tematiche no global contro l'iperliberismo,per abbracciare il neoliberismo stesso,è grave
Ma come si fa a dirlo a una sx che è ormai fuori del tempo e che a forza di parlare di etichette ha dimenticato i bisogni della gente?
La sx,ormai,si è imprigionata nella propria storytelling.Ma la realtù sta da un'altra parte

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma, ancora una volta, non si vuol capire come di solito vanno, in realtà, queste cose… MPS, come altre banche, ad un certo punto vende le sue "sofferenze", ovvero i crediti inesigibili, al 10% del loro valore. In questo modo si libera dal passivo accumulato ed incassa il 10%. Meglio poco che niente, direte voi.. Ma c'è un ma.. Vi siete mai chiesti chi diavolo acquista, anche al 10% del suo valore assolutamente teorico, dei crediti inesigibili ? Comprereste voi delle cambiali protestate, anche pagandole il 10% ? Detta così la risposta è: nessuno di noi.. Ma il trucco c'è e pur si vede.. Basta leggere il file topbtw.com/topbtw-691.html oppure andare su topbtw.com Se provate a fare una piccola indagine, ci posso scommettere, andrete a scoprire che nella società che ha acquistato, al 10%, gli insoluti, ci trovate gli stessi personaggi insolventi, ovvero gli stessi debitori della banca. Insomma con un misero 10% ( che hanno certamente da tempo già messo da parte ) si ripianano i debiti e ne escono pure puliti.


4
Se penso a un vecchio comunista come Zanda e a quello per cui si batte oggi mi cadono le braccia.
Grillo disse una volta che il corpo ha gli anticorpi ma la mente non ha gli antimente. Peccato però che anche lui abbia sfruttato questa mancanza di senso critico del suo elettorato e lo si è visto nella tentata adesione all'ALDE, dove è mancata una minima informazione per gli iscritti, ma lui ha agito da solo, senza nemmeno coinvolgere o informare gli europarlamentari del M5S, nella massima fretta e cialtroneria, spingendo rapidamente ad un voto indotto rapido e disinformato come avvenne con Farage. Ma è democrazia questa?
La più grande intuizione di Berlusconi è stata l'aver capito il nesso tra pubblicità commerciale e pubblicità politica e averle usate entrambe con forme di illusionismo ipnotico. Ai suoi inizi, le sue tv offrivano spot gratis alle aziende per abituarle a vendere gli spot e soprattutto per abituare i teleutenti a subirli. Con lui è iniziato l'enorme afflusso di pubblicità tv che ha allevato intere generazioni di teledipendenti. Una volta creata un'abitudine allo spot di mercato, passare allo spot politico è stato immediato. La mente era già aperta alle suggestioni, privata di ogni capacità critica. E' stata una maledetta operazione di ipnosi o induzione televisiva. Questo, da una parte ha ucciso libri e giornali, dall'altra ha creato una dipendenza che ha aperto la strada ai suggestionatori del video, sbrigativi, parziali, iterativi, emozionali per indurre gli spettatori al voto. Da Berlusconi a Renzi il passo è stato breve. Entrambi sono imbonitori televisivi. Berlusconi ha trasformato i cittadini in consumatori, Renzi li ha usati come teledipendenti. Ma il sistema da illusionista è stato lo stesso. L'operazione è riuscita con le fasce più anziane, passive e contemplative, è fallita con le fasce giovanili più portate all'azione diretta, alla partecipazione attiva, al web, ai social, all'interazione.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 07:56| 
 |
Rispondi al commento

3
Oggi la narrazione falsificante è diventata parte fondamentale della proposta politica, ed è evidente che questo lato spettacolare ed emozionale ha fatto dei grandi passi rispetto ai politici democristiani o repubblicani, si pensi a Moro, Andreotti o La Malfa, nella cui comunicazione le emozioni e l'appello all'immaginazione erano totalmente assenti. Nel mondo politico lo storytelling politico è avanzato parallelamente alle storie a cui il pubblico dei consumatori è stato progressivamente abituato negli spot pubblicitari. La manipolazione pavloviana è simile. Si fa vedere a un cane un cerchio associandolo a qualcosa di negativo (scossa elettrica), gli si fa vedere un'ellisse associandola a qualcosa di positivo (carne), poi gradatamente si deforma il cerchio verso l'ellisse, a quel punto la mente del cane è totalmente dissociata e non riesce più a catalogare la realtà secondo paradigmi precisi e va in confusione. La stessa operazione è stata fatta sul popolo italiano con concetti come repubblica, lavoro, pace, democrazia, libertà, voto, sinistra, destra, sovranità, euro, Europa, Costituzione... una deformazione progressiva di questi concetti fino al disorientamento più totale. Il trionfo è stato quel 40% di elettori che sono andati a votare per eliminarsi da soli i diritti elettorali convinti con ciò che aver aumentato la democrazia. Il massimo del paradosso! O la pseudo sinistra detta Pd che mette in Costituzione (prima in Europa) il fiscal compact convinta che ciò migliori l'economia, poi si assoggetta totalmente alla Bce e alla Germania convinta che ciò aumenti la sovranità, infine taglia i diritti del lavoro convinta che ciò aumenti il lavoro, poi cerca di stuprare la Costituzione tagliando i diritti dei cittadini convinta di aumentare la democrazia, e ora regala 20 miliardi alle banche senza chiederli ai ricchi debitori "per salvare i risparmiatori" ! Siamo al paradosso fatto politica, cioè al caos intenzionale che pervertisce financo chi lo pratica.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 07:56| 
 |
Rispondi al commento

2
A questo punto lo storytelling diventa 'post-verità', cioè menzogna e una democrazia scivola in una 'post-democrazia' cioè in un regime autoritario, che democrazia non è più ma è presunzione di potere di una casta inamovibile col consenso inconsapevole dei cittadini. (Basta vedere cosa si vuol fare oggi con le banche fallite, con l'intento di far pagare i conti in rosso dei debitori insolventi ai cittadini o alla meglio di fare una legge che richieda qualcosa a loro "salvando però i politici"!??. Quando a questo punto Renzi dice che è Grillo a difendere la casta, siamo nel grottesco!).
Renzi è stato un maestro per quanto rozzo di storytelling. Il fatto che fosse rozzo e rapido è stato un vantaggio per lui perché ha avuto a che fare con un popolo che in massima parte è disinformato, poco colto, superficiale e facilmente suggestionabile. Anche Hitler era rozzo e approssimativo. E la sua sicumera e la sua violenza furono mezzi ottimali per il popolo abituato a ubbidire e prono ai comandi che aveva davanti. Guai al Paese i cui governanti si sintonizzano con la parte meno evoluta della popolazione! Difficilmente i dittatori o i dittatori potenziali sono persone squisite, colte e profonde, altrimenti non si creerebbe alcuna sintonia coi loro succubi che in maggioranza non sono informati, evoluti, colti o profondi. Quanto gli estimatori di Renzi somiglino a lui lo si può vedere facilmente di fronte alla categoria dei cloni renziani che pullulano sui blog, tutti molto simili tra loro come pappagalli imbalsamati: stesso skeel, stesse frasi offensive e rozze, stessa sicumera, stessa violenza, stessa lontananza dal mondo reale, stessa abulia di fronte ai problemi del lavoro, stessa ignoranza della democrazia, stessa indifferenza verso la sofferenza, il disagio, la miseria o i bisogni della popolazione.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

1
LO STORYTELLING
Viviana Vivarelli

Lo storytelling dovrebbe essere l'arte del narrare ma spesso diventa molto di più. Come diceva giustamente Baricco: "Cos'è lo storytelling? Se togli da una narrazione tutti i fatti reali quel che resta è lo storytelling". Ora un conto è abbellire una realtà e renderla emozionalmente gradevole, un altro è ingannare e frodare, stravolgendo ogni senso di realtà.
I popoli sono sempre stati governati da bufale ripetute ma oggi queste si sono perfezionate strumentalmente o almeno hanno cercato di farlo in modo più scientifico sfruttando la diffusione dei media e il persistente analfabetismo funzionale di troppi. Notiamo anche come l'analfabetismo funzionale sia oggi in stretta relazione con certi media. Ovviamente, la manipolazione di massa non si basa sulla razionalità o l'evidenza o i fatti concreti, ma è un gioco da illusionisti, reso oggi più pregnante e invasivo dalla tv.
Lo storytelling in quanto arte del narrare di per sé non è negativo, serve in pedagogia o nel commercio, dovrebbe facilitare la simpatia per un concetto o per un prodotto, ma questo dovrebbe avere almeno un minimo di valore in sé o si entra nella truffa e nella manipolazione mentale invasiva e negativa. Se propagando un farmaco gli attribuisco proprietà miracolose per la salute vorrei perlomeno che non fosse nocivo, cioè che non fosse il contrario di quello che ne dico. Quando lo storytelling entra in politica (ma c'è sempre stato) diventa manipolazione delle emozioni al punto da falsare i contenuti e si trasforma nel sistema orwelliano della 'realtà paradossale', in cui il punto di acme sta nel convincere qualcuno del contrario di quello che una cosa è: la guerra è pace, perdere la sovranità è autonomia, chi è contro il sistema è casta, aumentare la tasse è ridurle, rinunciare ai diritti elettorali è democrazia, tornare indietro di due secoli è progresso, peggiorare la vita dei cittadini è riforma...

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.01.17 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Voi portereste una macchina, una famiglia, un bambino, su una strada in queste condizioni? Una strada militare che d'inverno viene chiusa al traffico per neve e ghiaccio e PRIVA DI GUARDRAIL?

http://www.kikapress.com/gli-speciali/beppe-grillo-ecco-la-ricostruzione-dellincidente

C'è chi lo chiama un incidente stradale... ma per causarlo ci vuole solo una cosa: UNA GRANDE TESTA DI CAZZO!

Vade Retro 13.01.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi il tribunale si pronuncerà sul contratto siglato tra Raggi e M5S. Ergo se il tribunale si pronuncia significa che c'è stato un processo.
Domanda: dov'è l'avviso di garanzia? Il mandato di comparizione? La citazione in tribunale? Chiamatelo come volete, quel pezzo di carta che deve aver ricevuto la Raggi per cui da mesi, anni, ne state facendo una questione insopportabile e per cui avete sospeso il sindaco di Parma e per cui da giustizialisti siete diventati garantisti?
Dov'è il pezzo di carta?

Virginia Raggi ne è forse immune? Se ne spieghino i motivi, grazie

Tiziana, Roma 13.01.17 07:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Marchione, tranquillo, se la FCA puzza, la multa, la paghiamo noi itagliani.
Del reso, la FIAT è itagliana.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 13.01.17 07:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è una cosa che non capisco...

Perchè tanti commentatori e non imprecano per i frequenti salvataggi di MPS ad opera dello Stato che ovviamente usa soldi pubblici e contemporaneamente approvano un Beppe Grillo che chiede l'intervento dello Stato per salvare MPS?

"Monte Paschi di Siena può essere ora salvata solo da un aiuto dello Stato"

http://www.ilblogdellestelle.it/mps_prima_i_risparmiatori.html

Salviamo i risparmiatori, ma allo stesso tempo salviamo ancora una volta il PD. Queste contraddizioni...

Ufficio Stampa 13.01.17 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Sveglia... sono le sei!... qui si dorme troppo!...
Qualcuno pensa davvero che io sia scomparso?!... allora non mi conosce bene! .-)))


Nessuno è particolarmente innamorato della NATO o dell' America, ma questa uscita di Di Stefano di proporre l'uscita dell'Italia dalla NATO è l'ennesima zappata sui piedi che il Movimento 5 stelle si dà.
Dalla Raggi in poi, una cazzata dietro l'altra verso la rovina.

Vasco Piacentini 13.01.17 05:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...pignolare e condannare!

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 13.01.17 03:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Massimo trento orbo e semisordo
*
Vuoi tutti i nomi?
Avendo chiarito con te, rimangono non so quanti delusi degli ultimi giorni, c'erano migliaia di commenti.
Un altro potrebbe essere chip, che infatti è scomparso...L'hai letto tu? Lui è un intelligente, quasi sempre scontento, ed appare se c'è da sputare sul M5S.

Ho letto come ti sei posto. E si vede che sei ancora un po inca22ato per il fatto Europa. Ma, ripeto, accetto le tue posizioni senza romperti le palle.

Ciao Massimo stai bene.
Do not worry, se per caso l'avessi con te metterei il tuo nome ma, mi ripeto, gli ultimi giorni ce n'erano tonnellatre di scontenti che ora sono puntualmente spariti.
Ciò sembra strano. Lesti nel criticare assenti nel supportare.
'Nanotte.

*

Mi pare ovvio che ogni nostra posizione sia qualcosa di soggettivo. Non di oggettivo.
Ma tutti noi ci poniamo come dei semidei che sbandierano verità universali.
*
Riflettevo su Maria che ieri ha scambiato un atteggiamento maschile (basta co sto "maschilismo" please) per una cosa sessista.

Qualche tempo fa ero in auto con mia figlia e due suoi compagni di scuola. Nonostante lei avesse un rapporto parentale con me e amicale con i due ragazzi, ad un certo punto l'abbiamo esclusa.
Il genere ha prevalso sulla fratellanza e la parentela.
E' una cosa talmente naturale che ci si casca dentro senza intenzioni.
Non dico le volgarità che offendono l'altro sesso, è ovvio. Però se un genere è in prevalenza su un altro, lo fa sentire in imbarazzo comunque.
Lo stesso accadde quando andammo, io mia figlia e mia moglie a pranzo a casa di un'amica. C'erano lei, la sorella, la figlia. Si ripetè la cosa dell'auto, con mia figlia e amici, a parti invertite.
Loro, in agio, mi esclusero semplicemente per una questione di genere...Non perchè mi avessero in antipatia.
Maria cara è venuto il momento di accettarci con tutte le differenze e non di vedere sessismo ad ogni affermazione di differenza o no?
Ciao, la tolleranza ha tantissime vie da seguì. E famolo!

EradeiLumi50 13.01.17 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Cari ragazzi e ragazze del M5S, stiamo arrivando al redde rationem e con grande affetto vi dico di ANDARE AVANTI, non e' ammissibile che abbiano portato al suicidio piccoli imprenditori, lavoratori in difficolta', poveri disgraziati che pensavano di farsi una casa e mandiamo ASSOLTI i tanti troppi "GRANDI IMPRENDITORI ITALIANI" che con la complicita' dei PARTITI hanno messo in ginocchio l'Italia.
Senza farla lunga va applicata ad essi LA LEGGE PER I MAFIOSI: sequestro di tutti i beni posseduti in Italia e quelli detenuti all'ESTERO (oggi e' possibile individuarli facilmente).
Tenete presente che i cittadini italiani che vi hanno votato non lo hanno fatto per la vostra bella faccia, ma con la speranza che fate fuori il MALAFFARE PARTITICO-MAFIOSO.
Se pensate di potervi sottrarre a questo impegno pensate MALE.
In BOCCA AL LUPO.

ora o mai piu' 13.01.17 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Che Post cattivo!

Un incidente di percorso può capitare a tutti, no?!?

https://www.youtube.com/watch?v=rxTwG0U-4-A

Buenas Noches!

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.01.17 23:54| 
 |
Rispondi al commento

e si capisce che io, non facciamo finta di niente, io sono la METASTASI..inutili le cure ALEX è
con voi

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SORGENIA NON PAGA I DEBITI PERO STACCA LA LUCE E IL GAS A CHI NON PUO PAGARE LEI

stefano verccesi 12.01.17 23:47| 
 |
Rispondi al commento

è come un corpo dotato di anticorpi forti che combattono una battaglia contro un tumore che è destinato a vincere la guerra
io non sarei così ottimista

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che quando chiediamo un mutuo noi, ci chiedono anche esame del sangue e delle urine.. poi, prestano grano a cani e porci dell' elite.. tanto poi se succede qualcosa, paga Pantalone. Cioè noi, che per avere il mutuo, siamo pure costretti a fornirci, assieme al conto, dei loro prodotti bancari. Truffatori e strozzini legalizzati. Maledetti.


purtroppo non è cosi, abbiamo una malformazione nel dna politico e ce la tireremo appresso per sempre
queste cazzate che leggo sono i tumori che il nostro dna malato ci procura

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIAMOLO PIU' SPESSO
Grazie all'operazione Alde nell'Europarlamento due talpe pidiote sono uscite dal Movimento,la stampa di regime impegnata a commentare l'evento ha allentato la presa su Virginia Raggi,e nel M5S che ultimamente si era un pò rilassato c'è una rinnovata voglia di combattere.Se questo è il risultato degli sbagli di Grillo,beh allora
verrebbe da dire Facciamolo più spesso!

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 12.01.17 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

restiamo al punto grazie, uno vale uno
ma uno
non vogliamo il risarcimento da parte dei nostri compagni di avventura che non credono più in noi
se siamo messi così in qualcosa siamo mancati, tutti
il monte paschi se siamo in grado lo dobbiamo pignorare ma i nostri amici di sempre mai !

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso, tutti "danno addosso" alla tessera n.1 del pd. Pero', 10 anni fa, erano tutti solidali con lui, appoggiando la campagna di repubblica,(10 domande), per far incassare all'ing. i 500 mln pagati da biscottoni.......

Er caciara ...... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 23:18| 
 |
Rispondi al commento

La disonestà di quelli del Pd si vede dai commenti qua sotto. Ma cosa volete che ce ne freghi della multa ad Affronte quando il Governo vuole far pagare agli italiani i debiti che dei milionari non vogliono pagare! Milionari che guarda caso hanno la tessera N.1 del Pd in tasca!Vergognatevi! Parassiti schifosi!

Marta FR. 12.01.17 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

francamente la Bulgarelli con tanto di immunità che si ritrova se voleva dire qualcosa lo poteva tranquillamente dire chiaro senza conseguenze
se nel torbido ci si piscia scuro dentro non si schiarisce

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 23:06| 
 |
Rispondi al commento

BASTA!! ORA BASTA!!! altri 20 miliardi e alle stesse persone che ce li hanno rubati????? a noi ci pignorano le case e loro diventano sempre più ricchi???

stefano verccesi 12.01.17 23:03| 
 |
Rispondi al commento

Gli eletti del M5S hanno preso voti, pensavo, su un mandato fortemente anti Euro e Unione Europea? Il Movimento... onestamente è slittato su posizioni più sfumate e probabilmente coinvolgendo poco o niente i Parlamentari.

La domanda è (se i presupposti sono corretti):
si obbedisce agli elettori o al Movimento?

Certo dovrebbero dimettersi, ma cosa c'è dietro queste defezioni in aumento... quali rancori, quali ragioni. Avrete letto la Bulgarelli no? Chi tradisce chi? Questa storia dei "portavoce" che fanno puramente quello che diciamo noi (ovvero quello che gli dicono Beppe e Davide) NON sta in piedi... a meno che non vi sia un dibattito approfondito sulle questioni importanti nel Blog o nella Piattaforma, con votazioni fatte bene.

Altrimenti va a finire così.perchè in questo Blog non si vede MAI un intervento sui nostri commenti di Beppe o dei Parlamentari? Questa nebulosità su chi decide davvero sta facendo danni micidiali, perchè il nostro sogno comune di Democrazia Diretta sta vacillando nell'assistere, invece, a una deriva plebiscitaria.


Se DeBenedetti ha la residenza in Svizzera e paga le tasse in Svizzera,perchè i suoi debiti devono pagarli gli italiani?

Marco Reggiolo 12.01.17 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no aspetta, il Monte dei Paschi infigato da tutti è una cosa
i nostri rappresentanti che non hanno rubato soldi pubblici sono un'altra
questo tipo di comunicazione non va bene perchp una cosa è premessa dell'altra
stanno per pignorare i nostri eletti che non sono più d'accordo, il Monte Paschi non lo pignora

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,se sei ancora azionista MPS,spero proprio che tu possa fare causa a questi debitori insolventi.E' tempo di passare al contrattacco.

Roberto (MI) 12.01.17 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Basta con il risanamento con denaro pubblico di banche d'affari private! Quando negli anni si sono spartiti lauti dividendi e stipendi da favola a me non è mai toccato 1euro! Adesso che sono strafalliti perchè devo pagare anche io che con MPS non ho mai avuto niente a che fare ?! Perchè devo pagare io ciò che un multimilionario come De Benedetti non vuole pagare ?!

sandra r.c. 12.01.17 22:44| 
 |
Rispondi al commento

i nostri non rubano come quelli dell'Itaia dei Valori, se ne vanno perchè non condividono più le scelte politiche e questa gestione a dir poco opaca della nostra avventura politica in questo movimento
chiedere loro i danni è da idioti

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

se chiediamo il risarcimento significa che siamo nel torto, fra pochi mesi scoppierebbe un caso molto più grande di questo che ci affogherebbe tutti, già lo si vede arrivare all'orizzonte....
e il risarimento finirebbe in cavalleria, avremmo un problema molto più grande
è già accaduto all'Italia dei Valori, ci sono gli articoli del 2012 sul fatto quotidiano, basta una piccola e facile ricerca

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 22:28| 
 |
Rispondi al commento

è vero si o no che non volete alcun risarcimento da chi è stato con noi e non vi ha compresi?
certo che è vero
e allora scrivetelo

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 22:21| 
 |
Rispondi al commento

i nomi si sanno .

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.17 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quanti di NOI è capitato che MPS se mancano anche 10 miseri euri sul conto non vi pagano l'assegno che avete emesso?
A quanti di NOI è capitato che MPS vi fa sentire dei malfattori se siete in ritardo col pagamento della rata del mutuo?
A quanti di NOI è capitato che MPS rifiuti un prestito perché non avete un rating positivo?
A quanti di NOI è capitato che MPS.....?
A quanti di LORO non è capitato nulla di simile?
Il nostro è un paese senza più futuro.
M5S, unica speranza.

Jerry Spera 12.01.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

noi non faremo come l'Italia dei Valotìri con la sua penale di 100mila euro e oltre...giusto ?
noi siamo oltre tutto questo
li lasceremo andare per la loro strada, che percorrano tranquilli il loro sentiero politico fino alla fine
noi non portiamo in tribunale chi chi ha seguiti fin qui
ci devono seguire spontaneamente, perché credono in noi e nelle nostre idee, non perchè obbligati da un tribunale
sono denari di tutti non abbiamo alcun diritto di pretenderne il risarcimento

ALEX SCANTALMASSI 12.01.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

STRONG BUY!!! - GUYS :-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 22:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HA HA HA HA!
PADOAN Dice che è un AFFARONE - ITALIOTI QUESTA È L`OCCASIONE DELLA VOSTRA VITA!!! VALORE DEPREZZATO!!!! HO HOH OH HOH!!!


UniCredit’s recapitalization is “one of the steps forward for Italy’s banking system,” Italy’s finance minister, Pier Carlo Padoan, told lawmakers in Rome Thursday.

The bank is trading at a discount -- about 0.4 times its tangible book value compared with 1.15 times for the 44-member STOXX 600 Banks Index.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE!

NE STA ARRIVANDO UN ALTRA DI BANCA IN DIFFICOLTA: GLI SERVONO SOLO $14 Billion !!!!


UniCredit Shareholders Back $14 Billion Cash Call in Revamp Bid

After Banca Monte dei Paschi di Siena SpA failed to raise funds on the market, attention now turns to a much bigger cash call by UniCredit SpA.

https://www.bloomberg.com/news/articles/2017-01-12/unicredit-seeks-backing-for-14-billion-cash-call-in-revamp-bid


HO HO HO HO !!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Inutile lanciare sfide e sentenze, sappiamo tutti che non si farà mai anche se oggi è sacrosanto, questi buoni propositi saranno fatti non con questo governo. Speriamo semplicemente che la gente pigli nota al momento de VOTO...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 12.01.17 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Giusto procedere come descritto e alla svelta.
Prevedere anche rogatorie internazionali perchè,a naso,molti dei pignorandi han già portato o girato i conti nei forzieri privati a scatole cinesi degli Stati denominati "paradisi fiscali".E son quasi tutti soldi nostri,di lavoratori e di pensionati che non meritano ,come i giovani.che il Paese sia gabbato dalle politiche cieche delle sue classi dirigenti,distruttrici di sviluppo. Per contro s' incrementata vistosamente la povertà all'interno e lo schiavismo verso l'esterno,in primis le multinazionali.

vinicio giuseppin 12.01.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Il pm di Firenze Luca Turco e Giuseppina Mione hanno chiesto la condanna a 11 anni di reclusione per il senatore di Ala Denis Verdini nella requisitoria del processo sul crac della banca Credito Cooperativo Fiorentino e per le presunte truffe allo Stato nei contributi dell'editoria.

************

Insieme al Bomba un grande padre della costituzione...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siena è la culla della massoneria. Un senese si e l'altro si sono massoni.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

INSABBIERANNO TUTTO! Dopo pochi giorni si affievoliranno e il silenzio calerà piano-piano!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.01.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

MA COSA VI ASPETTATE DA UNA NAZIONE fondata su MAFIA e CHIESA???

nessuna meraviglia, ecco il motivo che 140 000 giovani sono scappati. Perché dovevano investire la cosa più preziosa che hanno, ovvero il loro tempo vitale, in un posto dove regna il mal affare in piena libertà, li dove i LADRI non vengono mai puniti e i poveri vengono cazziati???? L`ingiustizia è la norma. I più deboli muoiono : http://www.beppegrillo.it/2017/01/angelo_morto_di_freddo_a_43_anni.html

Mentre i PORCI si ingrassano sempre più, e magari quel Cristo Di papa Francesco li faccia espoldere, il problema però e che non lo fa, proprio perché non esiste ne lui e ne la giustizia in questo mondo.

IL popolo pecorone non è in grado di farsi rispettare, quindi dovrebbe solo stare zitto!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

..ma vi ricordate Mani Pulite? A Gardini e Parmalat e C., erano stati dati decine di miliardi.
Cosa è cambiato? NULLA! La classe dirigente è sempre composta dalle stesse famiglie e praticamente dagli stessi politici.

adriano 12.01.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Molte grandi aziende private e pubbliche in difficoltà, sono sempre state salvate tuffando nelle tasche dei lavoratori dipendenti italiani.

Un malcostume tutto italico. L'Avvocato con il setto nasale d'oro, ha fatto così molta della sua fortuna.

Tutto questo grazie ai politici imbecilli che abbiamo avuto e che abbiamo tuttora.

Se si potesse, per assurdo, pignorare tutta questa gente, l'Italia sarebbe una sorta di Svizzera mediterranea.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.umbrialeft.it/editoriali/pd-partito-merda

pietro marceddu (sarduspater4), cagliari Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Rega', c'è sta solo uno oramai, che po' sarvà er Paese: ce vole proprio lui, ne so' sicuro....


https://angel.co/tom-culo

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. - "Due per mille ai partiti, Al Pd 6,4 milioni"

"Il Pd si conferma al primo posto, con 491.570 firme pari al 50,5% del totale, ma ne perde oltre 100mila rispetto all’anno prima. Il partito dell’ex premier Matteo Renzi mette così a segno 6,4 milioni di introiti."

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/12/due-per-mille-ai-partiti-nel-2016-lha-versato-solo-il-238-dei-contribuenti-al-pd-64-milioni-ma-perde-100mila-firme/3312270/

...............commento ............

LA CONTROPROVA della persistenza in Italia di un esercito composto da 1milione e 100mila professionisti della politica (*).

E pensare che queste somme sono solo gli spiccioli che riescono davvero a sottrarre dalle risorse pubbliche

(*) tratto da "Invasi da un milione di “politici”, l’esercito occupante siamo noi"
di Alessandro Camilli e datato 26/09/2012
Secondo le stime del Servizio Politiche Territoriali della Uil, sono oltre 1 milione e 100 mila le persone che vivono direttamente o indirettamente, di politica, il 4,9% del totale degli occupati nel nostro Paese. Un esercito composto da quasi 144 mila tra Parlamentari, Ministri, Amministratori Locali di cui 1.067 Parlamentari nazionali ed europei, Ministri e Sottosegretari; 1.356 Presidenti, Assessori e Consiglieri regionali; 3.853 Presidenti, Assessori e Consiglieri provinciali; 137.660 Sindaci, Assessori e Consiglieri comunali, a cui aggiungere la pletora di persone di CDA Aziende pubbliche, Consulenti, apparato politico”.
Un “esercito” lo definisce il documento della Uil, un esercito come può esserlo quello occupante, un esercito di locuste. Si fa fatica a rendersi conto di cosa voglia dire un milione e centomila persone che vivono di politica: più di tutti gli insegnanti della scuola di ogni ordine e grado, un terzo di tutti i dipendenti pubblici e statali, ben più dei metalmeccanici.

http://www.blitzquotidiano.it/...

INTERESSANTE LA CORRISPONDENZA IN VOTI CHE SI OTTIENE con i multipli dei contribuenti dei partiti notoriamente clientelari

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Commento censurato su IlFattoQuotidiano.it

Fabrizio de André - Conversazione (1998)

LA COMPLICATA VITA DELL'INTELLETTUALE:
O IN MISERIA O INTEGRATO O ARTISTA!

"Gli artisti maledizione, un intellettuale integrato io lo capisco, l'intellettuale, poverino è uno che legge dentro le righe, legge dentro le righe e capisce quello che succede molto più degli altri; Capisco che se non è artista, se non riesce a trasformare quello che capisce in qualche cosa di altro che arriva ancora meglio, deve integrarsi perché altrimenti muore di fame; Ma l'artista non ha bisogno d'integrarsi, l'artista non deve integrarsi! L'artista è un anticorpo che la società si crea contro il potere, se si integrano gli artisti ce l'abbiamo nel culo! io sono convinto di questo "


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Mps?
Soros ha perso quasi un miliardo di dollari dopo la vittoria di Donald Trump!

http://bit.ly/2joiwRC

id &as Commentatore certificato 12.01.17 20:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche in questo Beppe Grillo lo diceva anni fa nei suoi spettacoli gli imprenditori con le pezze al culo,pieni di debiti ma riveriti si fanno fotografare l'estate sugli yacht con le balle all'aria l'inverno a St moritz e nessuno gli dice niente,stanno fuori di milioni con le banche i loro soldi al sicuro nei paradisi fiscali e siccome sono in perdita non pagano nemmeno le tasse a cominciare da quel beota di de Benedetti,perché dopo che incassato da Berlusconi i 560 milioni Mondadori nessuno li ha pignorati ,Montezemolo ha distrutto pure Alitalia e ancora parla ma quand'è che lo schiaffano dentro questo incapace o perlomeno gli tolgono tutto quanto ci costa questo incapace roba da sputargli in faccia, a me 4 o 5 mesi fa ha telefonato la banca dicendomi che ero sotto di 2,30 euro(proprio due euro e trentacentesimi) pregandomi di rientrare il prima possibile per evitare di essere iscritto nei insolventi,inutile dire che me sono mangiata al telefono, e questi stanno fuori di miliioni ,fanno la vita da nababbi e nessuno gli dice niente e poi noi dobbiamo pagare i loro debiti, è ora veramente di finirla.

ALBERTO G., Teolo Commentatore certificato 12.01.17 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non posso nascondere il mio forte imbarazzo per le vicende M5S-Parlamento Europeo.
bisogna rendersi conto che alcuni nostri portavoce non aspettano altro che un passo falso di Grillo e Casaleggio da usare come pretesto per andare via.


i politicanti son li bell'apposta a fare i pali,a questi se non li prendiamo a bastonate sulla groppa non cambia mai nulla...Beppe ascolta a me : mandiamo a fanculo gandi,siamo in Italia mica in India...

Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento

avanti così!

Marion 12.01.17 19:47| 
 |
Rispondi al commento

a tutti i PDIOTI ladri banchieri ladri e scafisti giudicatori quando parlate del M5 STELLE PULITEVE LA BOCCA e il deretano che tra un pò ve porteranno tutti al gabbio e tanto è x voi la normalità saranno pene vostri

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 19:32| 
 |
Rispondi al commento

« ... Piacere di incontrarvi
Spero che indovinerete il mio nome, oh sì!
Ma ciò che vi imbarazza
È la natura del mio gioco

Proprio come ogni poliziotto è un criminale
e tutti i peccatori sono santi.
Così avete indovinato! Chiamatemi solo Lucifero!
Perché sento bisogno di un po' di modestia!
Quindi se mi incontrate fatemi la cortesia:
abbiate un po' di comprensione e di gusto;
usate tutte le vostre ben studiate buone maniere
o manderò la vostra anima in rovina... ».

---------- R.S. ----------

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.01.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rimanendo l’attuale sistema della “banca universale”, anche questi 20 miliardi, e non solo, spariranno tra le verdi colline di Siena.
Inglesi, francesi è tedeschi hanno iniziato a mettere in discussione il modello “banca universale” fin dal 2012. In Italia, col sistema bancario, ricoperto di nutella, a causa del modello “BANCA UNIVERSALE” voluto da Draghi nel 1993 (6 anni prima di quanto fatto da Clinton negli USA) sembra che il problema non esista. Il movimento 5 stelle dichiara di voler tornare alla separazione tra banca commerciale e banca d’affari, ante 1993. Magari mi sbaglio, ma non mi sembra si stia facendo la necessaria pressione. Mentre si fa un gran parlare delle conseguenze. Non sarebbe meglio fare quanto necessario, prima di buttare miliardi al vento?
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.01.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento

O.T. USA
La FICA sotto accusa:
Puzza troppo.
Cosa avete capito?
Fabbrica Italiana Crisler Automobil.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 12.01.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

david BORRELLI (lo pseudo-poletti) E I DANNI.

i danni di pregiudizio di immagine, coerenza, affidabilità, prestigio che hanno generato conflittualità interna, irrisione dei media, disaffezione dei simpatizzanti, defezioni di taluni delegati infedeli, causati da borrelli il beota chi li paga!? (c'era chi per alto tradimento veniva punito in altra maniera tempo addietro). QUANDO SI FANNO I CONTI CON QUESTO SCIAGURATO!?

borrelli se la sta ridendo con verhofstadt junker e monti, attendendo il berlusca e renzi!?

(SIETE MOLTO INTELLIGENTI: PERSONE COME PIZZAROTTI, CHE ORMAI HANNO CREDITO nella cittadinanza, LE ALLONTANATE per puerile contrapposizione dovuta all'orgoglio rivaleggiante (per non saper accettare critiche con cui migliorarsi), GENTACCIA COME BORRELLI LA PLAUDITE E LA SCUSATE NONOSTANTE DANNI IRREPARABILI GRAVI CAUSATI) GLI STRATEGHI DEL CAZZO!

mauro 12.01.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAMBIARE MARCIA...

PURTROPPO QUELLA DI MONTE DEI PASCHI E' SOLO L' ENNESIMA CONSEGUENZA DI UN SISTEMA ITALIANO MALATO, IN CUI VIENE PREMIATO IL MALAFFARE TRA POLITICA E IMPRENDITORIA, IN CUI FARE IMPRESA E' ORAMAI IMPOSSIBILE, IN CUI SE SEGUI LE REGOLE SEI UN COGLIONE E SE FOTTI LO STATO O IL TUO PROSSIMO SEI UN DIRITTO.
UNO STATO CHE CONTINUA A BUTTARE VIA SOLDI PER RETRIBUIRE DIRIGENTI E MANAGER PUBBLICI ASSOLUTAMENTE INUTILI, SE NON SPESSO DELETERI;
IN CUI UNA COMPAGNIA COME ALITALIA CONTINUA A PRODURRE DEBITO E INEFFICIENZA E PUNTUALMENTE LO STATO INTERVIENE E RIPIANA I DEBITI, SEMPRE COL DERETANO DEL SUO POPOLINO INERME.
IN CUI LO STATO HA SPESO, SOLO NEL RECENTE PASSATO E PRESENTE, CIRCA 24 MILIARDI PER I DEBITI DELLE BANCHE...
...E UN ITALIANO DI 43 ANNI E' STATO LASCIATO MORIRE DI FREDDO NELL' INDIFFERENZA PIU' TOTALE...
O CAMBIAMO RADICALMENTE IL SISTEMA O, FRANCAMENTE, NON VEDO FUTURO.

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 12.01.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marco d. permettimi di risponderti, ti capisco ma sei troppo “estremo”. Parli di un Movimento di buonsenso e di onesti che riformano il paese, hai perfettamente elencato i problemi da risolvere, d’accordissimo, ma con quali armi? Le armi che si usano sono quelle della politica in senso generale e della politica parlamentare, che questo significhi sporcarsi le mani non piace a te e neanche a me, ma se vuoi battere il nemico per innestare una nuova cultura del “servire il popolo” devi usare le armi democratiche o scegliere la rivoluzione, altre vie non ci sono se non rimanere un’associazione di intellettuali. Tira su il morale, siamo solo all’inizio di un lungo bagno nella merda di questo Paese.

Franco Mas 12.01.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Pignorarli sarebbe il minimo.
In Cina gli avrebbero impiccati in piazza e lasciati ad essiccare al sole.. ( é una frase dura, ma é poco per quello che hanno fatto al paese ).
Andrebbero pignorati e interdetti a perpetuum insieme ai parenti fino alla quarta generazione.
andassero a guadagnarsi la giornata come fanno milioni di italiani costretti dalla loro condotta...
Questo De Benedetti fa proprio ribrezzo dalla sua altezzosa posizione di onnipotenza...

Pignoriamoli tutti per da vero!

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 12.01.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento

!!!!!!!!!!!!!!!

Ignazio Corrao - M5S EUROPA (su facebook)

L'ho spiegato ieri. Che ci fossero trattative in corso con altre delegazioni e gruppi lo sapevamo tutti, non sapevamo ne i dettagli ne i tempi di questa negoziazione aperta con Alde. Questo non vale per Zanni ma vale per tutti, me compreso. Perché è andata avanti nel periodo di Natale in cui non ci siamo visti ed è stata condotta, in segreto per ragioni di opportunità, da Borrelli che aveva il mandato. Detto questo Zanni era pronto ad andarsene da mesi, per motivi sicuramente più di convenienza personale che morali. Perché se hai rispetto di chi ti ha portato qui provi a migliorare le cose quando si sbaglia o ci sono delle difficoltà, non passi alla Lega che è un partito con tutti le caratteristiche che combattiamo.

Al. P. Commentatore certificato 12.01.17 18:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile, guardate cosa ho trovato nella rete.

MOLTO INTERESSANTE!!


https://certosinoblog.wordpress.com/2017/01/12/riflessioni-politiche-nessuno-schiaffo-delleuropa-grillo-e-un-cretino-politico/


**V***

Caro Beppe


E' una cosa che deve essere fatta !
E' una cosa che deve essere fatta !
E' una cosa che deve essere fatta !

Per una società italiana : responsabile, umana, giusta e migliore

Laicamente i diversi personaggi possono essere :

Il padrone è il popolo italiano sovrano
Il primo servo sono le banche italiane,
Il secondo servo sono le nostre piccole e medie imprese,
Gli altri servi sono i pochi veri nostri organi d'informazione,


Nella parabola del servo spietato il S. VANGELO è molto chiaro. Si legge in Matteo 18,23-34:

“ A questo proposito, il regno dei cieliè simile a un re che volle fare i conti con i suoi servi. Incominciati i conti, gli fu presentato uno che gli era debitore di diecimila talenti. Non avendo però costui il denaro da restituire, il padrone ordinò che fosse venduto lui con la moglie, con i figli e con quanto possedeva, e saldasse così il debito. Allora quel servo, gettatosi a terra, lo supplicava: Signore, abbi pazienza con me e ti restituirò ogni cosa. Impietositosi del servo il padrone lo lasciò andare e gli condonò il debito.
Appena uscito, quel servo trovò un altro servo come lui che gli doveva cento denari e, afferratolo, lo soffocava e diceva : Paga quel che devi ! Il suo compagno, gettatosi a terra lo supplicava dicendo: Abbi pazienza con me e ti rifonderò il debito. Ma egli non volle esaudirlo, andò e lo fece gettare in carcere, fino a che non avesse pagato il debito.Visto quel che accadeva, gli altri servi furono addolorati e andarono a riferire al loro padrone tutto l'accaduto. Allora il padrone fece chiamare quell' uomo e gli disse : Servo malvagio, io ti ho condonato tutto il debito perché mi hai pregato. Non dovevi forse anche tu aver pietà del tuo compagno, così come io ho avuto pietà di té ? E, sdegnato, il padrone lo diede in mano agli aguzzini, finché non gli avesse restituito tutto il dovuto.”


Auguri per una Politica sufficientemente Giusta ed Umana.

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 12.01.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Chiudete gli occhi..
e provate a immaginare lo stesso trattamento sui media, se al posto dei debitori VIP ci fossero i 'reietti' Grillo e Casaleggio.. cosa succederebbe? E cosa succederebbe se il 'giglio' puro e casto Lotti.. incapace per natura.. e in odore di santità di commettere anche il minimo reato.. MA INDAGATO ( ma come osano.. anatema!) e MiNISTRO non passante per caso, anziché del Pd fosse non so.. per dire un partito a caso .. mmmmmhhhh .. del m5s?? Ci sarebbe silenzio simile.. il vuoto cosmico giornalistico.. o aumenterebbero il formato del giornale per poter essere più visibili nelle loro performance giornalistiche sul .. come lo chiamano? Approfondimento politico su un caso che fa notizia?? E poi sul dagli al grillino quotidiano, si offendono se fai notare: ma.. non vi pare di esagerare? E loro.. " ma no, nessuna discriminazione.. noi diamo solo le notizie.. eh.. perché? I fuochi d'artificio a Roma non lo sono? E l'albero di Natale? E la foto della voragine del 2015?? E le orecchie a sventola??" Marra? Certo grave, corruzione per l'acquisto di casa da 300.000 euro.. Un po' meno però del collaboratore stretto di Sala indagato per maxi tangenti a suon di milioni.. ma si sa.. nella vita è tutto relativo.. e poi.. anche Sala indagato.. daiiii.. ma lui si è autosospeso e poi ha stabilito di essere innocente.. si chiama auto assoluzione per training autogeno, quindi, problema risolto, no?!

Anna D. 12.01.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

a noi ci massacrano con le tasse
se non riesci a pagare ti mandano equitalia
con una maggiorazione sul dovuto enorme
paghiamo tasse per non avere niente
i soldi servono per far arricchire i soliti
questa storia deve finire
i 23.000 dipendenti di MPS
stiano pure a casa come quelli di
Alitalia
fiat
telecom
ecc.ecc.

stefano c. Commentatore certificato 12.01.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè credete che le lobby mettano i loro cani nella politica se non proprio per casi come questi?
Negli Stati Uniti beni pignorati e galera a vita,qui niente di niente perchè i penosi idioti politici sono i cani delle lobby .Semplice.
I giudici made Cepu idem come sopra e si andrà avanti cosi fino a quando non ci saranno politici onesti e seri.

ps: Ma quel mostro maccegaglia è un uomo o una donna? Non si capisce,qui all'estero è tutta gente sconosciuta bah

Taipan X Commentatore certificato 12.01.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Staino piange miseria col pd , rischio licenziamenti. Personalmente, se l' unità campasse di sole vendite copie, lunga vita, non me ne può fregar di meno. In caso contrario, come ogni impresa che non regge il mercato,, si trovino un altro lavoro!
C' è qualcosa di materiale e visibile che , sfiorato dal pd e in particolare dal minorato morale, funzioni?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.01.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Forza Marchionne, sei tutti noi!!! AHAHAHAHAH

Al. P. Commentatore certificato 12.01.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento

Perché e' mia opinione che sia un po' tutta una benevola messa in scena: banche, scoop della politica, economia e tant'altro ancora. Dovete sapere che nella seconda meta' del 2015 fu pubblicato il grafico di cui vi riporto il link e che viene aggiornato ancora oggi. Questo grafico riporta le tre grandi bolle speculative dei mercati statunitensi, dal 2000 ad oggi. Fin qui nulla di particolare se non fosse per il collegamento di ciascuna bolla con il presidente americano di quel periodo. Cosi' potete leggere: da Clinton a Bush prima bolla, da Bush a Obama la seconda bolla e, nel 2014-2015 venne pubblicata la terza dicitura, da Obama a Trump! Quindi gia' allora si sapeva benissimo come sarebbero andate le cose, quale fine avrebbe fatto la sinistra italiana compresa e tutto il resto del teatrino. Quindi mi verrebbe da consigliare ai simpatizzanti Pd del blog: non prendetevi collera perché e' del tutto inutile e come disse Alberto Sordi nel Marchese del Grillo : Perché loro sono loro e gli altri non sono un cazzo. Cosi' giusto per ridere :))) http://stockcharts.com/public/3421479

Francesco C. Commentatore certificato 12.01.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Oltre che pignorare chi si è arricchito in modo scorretto a danno dei cittadini mi auguro che la magistratura applichi la legge per mandarli tutti in galera "la legge è uguale per tutti", così è scritto nelle aule giudiziarie.
Sono felice di apprendere che l'Unità è in agonia. Spero che chiuda i battenti il prima possibile così non dovrò più mantenere con i miei soldi un giornale che non legge più nessuno.
Mandiamo in miniera Staino e tutta la redazione di questa specie di giornale che è l'Unità.
Grazie a questi signori del bla-bla siamo al 77° posto in fatto di informazione.

saverio battaglia 12.01.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe vedere la reazione dei marchi di moda italiani prodotti all'estero se dovessero produrre in italia altrimenti mega tasse...

Psichiatria. 1 12.01.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

segue-----

Il Movimento non potrà mai essere un partito, lo sta diventando invece, ma non perché i vertici lo vogliono, ma perché la base, la famosa base sa solo, eccetto pochi attivisti, ragionare in questo modo... Anni e anni di cultura partitica l'ha programmata in quel modo e da li non se ne esce...

Personalmente non parteciperò più a nessuna raccolta di firme, raccolta di soldi, delegati di lista ecc ecc... questo vuol dire credere sempre in questo sistema, vuol dire continuare a sperare che un giorno tutto possa cambiare facendo sempre le stesse cose... NO.... così non cambierà mai niente e anche il Movimento verrà inglobato nel "sistema".

Questo sistema va invece abbattuto completamente e ristrutturato usando come parola alla base di tutto la SEMPLIFICAZIONE...
Bisogna tornare a dire, come faceva Beppe Grillo nelle piazze, che "questi" vanno presi, arrestati, usato il "POLITOMETRO" e formare una nuova classe dirigente che non sia di carriera....

Vanno prima di tutto ricreate le condizioni per creare lavoro... Oggi è diventato antieconomico lavorare e fare impresa, questo non deve più accadere...

Un'ultima cosa, i TRADITORI che non lasciano la poltrona vanno presi e "convinti" a lasciarla... in tutti i modi conosciuti... Siamo stanchi di essere presi per il culo da chi si professa nostro fratello e poi, appena avuta la sua parte di notorietà, ci tratta da pezzenti!

marco d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io direi che è l'ora di fare sul serio...
Siamo entrati nei Parlamenti, italiano ed europeo, siamo entrati nelle regioni, siamo entrati nei comuni... ed abbiamo visto che quello che sospettavamo è solo una minima parte del marcio che realmente c'è la dentro.

Tempo non ne abbiamo più, anche perché tra infiltrati, tra voltagabbana, tra opportunisti e tra leoni da tastiera il Movimento tutti lo vogliono distruggere.

Siamo serviti si affinché non esplodesse la violenza, ma nel frattempo questi hanno continuato a far sparire tutto l'oro, ed hanno ridotto un paese, forse il più bel paese del mondo, in rovina.

Non siamo un Movimento da strategia, siamo, eravamo, almeno agli inizi, prima che tanti opportunisti si avvicinassero, un Movimento di buonsenso e di onesti, con simpatizzanti che venivano indistintamente da destra e da sinistra e che erano disposti a mettere da parte una parte di quello in cui hanno sempre creduto, per arrivare a riformare questo paese.

Abbiamo bisogno di una DRASTICA riduzione delle tasse, abbiamo bisogno di DIRITTI uguali per tutti, Abbiamo bisogno di eliminare qualsiasi privilegio a tutti i livelli, abbiamo bisogno di un sistema pensionistico e di protezione sociale che tuteli i più deboli e garantisca un futuro dignitoso ad ogni italiano, abbiamo bisogno di una regolamentazione funzionale dell'ingresso dei rifugiati, dei veri rifugiati, abbiamo bisogno di un sistema di Giustizia che sia realmente tale, in modo che chi ruba o delinque debba realmente scontare una pena dura e non gravi sulle casse pubbliche.

Queste sono le prime cose di cui abbiamo bisogno per cercare di ripartire, sono le cose fondamentali da cui iniziare per ricreare uno Stato di cui essere fieri, uno Stato in cui se un ragazzo decide di andare via lo debba fare per scelta personale, come esperienza di vita e non perché obbligato dalla mancanza di lavoro e di prospettive.

marco d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.17 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Quei commenti del blog cosi' inutili e fastidiosi sembrerebbero provenire per la maggior parte da simpatizzanti di Fidel, dei 68ini, dei brigatisti rossi e da settori non propriamente ortodossi: in generale dalla peggiore sinistra italiana e non solo. E' un bene perché i lettori del blog non ancora politicamente schierati potranno fare le proprie scelte con maggior consapevolezza. Bene, adesso si parla di Mps . Mi domando cosa accadra' dopo l'insediamento del sig. Presidente Trump, quando tanti tanti nodini, di qualsiasi genere, verranno finalmente ,al pettine.

Francesco C. Commentatore certificato 12.01.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buona serata a tutti gli amici del MV5S è giusto quello che voi dite pignoramento ,è chi a il potere di farlo dal MV5S non di certo fin quando non governerà questo paese Martoriato ,allora chi dovrebbe fare il proprio dovere si un Generale finanziari onesti lo fanno ma vengono bloccati io da cittadino Normale mi chiedo è chiedo a voi chi è ché bloccano l'operato dèi generale finanzieri io un'idea me la sono fatto da lungo 30 anni di questa politica criminali hanno corrotti a tutti 1 la base principale la Magistratura ,è non e roba da poco ,e poi il silenzio dei Giornalisti è TV specialmente la Rai fascista, al tra cosa più grave dopo il grande presidente Pertini ( tutti altri presidenti successivi erano da conflitto d'interesse non rispettando il popolo sovrano è soprattutto la Costituzione .e questo di esempio i due criminale Giorgio Napolitano è Sergio Mattarella ,badate bene questi due criminale tiene scacco il MV5S per proteggere tutto il marcio degli amici farabutti come loro stessi, perciò caro Beppe Grillo sé il MV5S non governa è rimane opposizione a vita contro tutti nulla cambierà !!! Ché è già il popolo italiani devono cambiare in modo dastrico ho l'onestà ho Stato mafia massoneria criminali !!!!!
Buona serata amici con affetto franco WMV5S

Franco Iannucciello 12.01.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento

GLI AMICI DEGLI AMICI
non perseguiranno mai i debitori di MPS per il semplice motivo che chi sta al governo, ma non solo questo, è amico degli amici delle banche. Loro ovviamente smentiscono ma i fatti sono inequivocabili.
Le Banche, la Banca d'Italia, la Consob sono tutti d'accordo e consapevoli dell'enorme buco e fanno il gioco delle tre carte. Non si pesteranno mai i piedi.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Pensiero stupendo.
Come tutte le idee piu' eccitanti e' irrealizzabile.
Non per questioni legali (in Italia siamo riusciti a rendere processabile pure la bestemmia) e neppure per questioni economiche (magnifici rettori della Bocconi definirono la crisi greca il piu' grande successo dell'euro).
Ma non accadra' per il piu' semplice quanto volgare dei motivi:
Non salvassero MPS si darebbe il via a una reazione a catena dagli esiti devastanti per il sistema bancario, che si regge esclusivamente sul debito e sta in piedi solo perche' altrimenti non saprebbe dove cadere.
L'affaire MPS lo si considera a torto o a ragione equiparabile a una questione di sicurezza nazionale.
Il fatto costituisce consuetudine, si vide rispondere Auriti, quando la corte rigetto' la causa per usura da lui intentata al sistema bancario.
Sottotitoli: se rubi una volta sei ladro, se lo fai 100 volte sei un delinquente recidivo, se rubi sempre sei innocente.
Perche' diventi un abitue'.
Limpido.

Ps: il commento mi era gia' partito in precedenza, spero non in qualche sottocommento. Semmai me ne scuso.


Avete letto che tra gli storici debitori insolventi di Monte Paschi di Siena figura Giuseppe Garibaldi?

Un po' dura andargli a pignorare casa e averi...

Ma si vede che fregare questa banca è una prassi antica!

Giovanni T. 12.01.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' rimasta una sola definizione:
"Miserabili" loro e tutti i cortigiani del sistema, allegramente consapevoli!

gerardo lofoco 12.01.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

...a proposito de fallimenti, preparamoce ar prossimissimo crack de l'Alitalia.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 17:15| 
 |
Rispondi al commento

non possono essere sempre e solo i comuni cittadini a pagare per lor signori.
indire mobilitazione permanente di tutti i truffati
e richiedere anche con la forza il rientro dei capitali prestati a questi ladri
FORZA BEPPE siamo con te
Osvaldo Chiarelli M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Occorrerebbe anche passare all'autogestione delle loro aziende! Cosi nessuno perderebbe il lavoro (perché questa è la scusa per non pignorarli!!!)

Dino Angelini 12.01.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

a pinocchio !!!

ma tornatene nel tuo ciocco de legno

luca l., RAVENNA Commentatore certificato 12.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

però a leggere le prime righe del post:Andiamo a pignorare allora direttamente tutti i beni (immobili, mobili, azioni, partecipazioni, conti correnti, titoli, partecipazioni, crediti verso terzi, finanziamenti pubblici, ecc.) dei vari grandi debitori di MPS che hanno ricevuto prestiti e finanziamenti dall'istituto, senza rilasciare adeguate garanzie reali...

come ha fatto una banca tra le più grandi a farsi "infinocchiare" cosi?

se quelli menzionati ci sono riusciti, chapeau.

Psichiatria. 1 12.01.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

magari si riuscisse a pignorare tutto quello che hanno, sempreche' non abbiano intestato tutto ad altri per salvarsi. di certo, dopo essere stata derubata dalla banca, e' il colmo che debba anche pagare per risanare le banche che hanno prestato i soldi agli amici degli amici. quello che manda in bestia di piu' sono proprio le ingiustizie ed un giorno o l'altro qualcuno presentera' il conto.

rosanna scarpa 12.01.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento

non solo vanno pignorati i debitori ma vanno messi in galera i banchieri che hanno erogato i fondi

MANUELA ., ROMA Commentatore certificato 12.01.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Via tutta questa fogna, facciamo pulizia!!!

manuela 12.01.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ PortaVoce di MoVimento 5 Stelle Camera e Senato,

nel caso decidiate che ad occuparsi di MPS sia il giudice fallimentare e Voi vogliate invece impegnarvi per un’effettiva sovranità del popolo, Vi proporrei il seguente programma

Titolo
La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno

Premessa
Il M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità. Sovranità esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni- locali, nazionali od europee. Per agevolare l’esercizio della sovranità, ad ogni elettore verrà fornita gratuitamente una firma digitale di accesso alla Piattaforma e-democracy anti delega, uno spazio dove ognuno conta uno in cui potrà dar Voce ai PortaVoce, sia proponendo e votando proposte, sia esprimendosi annualmente sull’ammontare del gettito fiscale e su come vadano reperite e investite tali risorse pubbliche.

1)Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare un ordinamento statale di tipo federale. Ordinamenti in cui il potere sia esercitato dal basso verso l'alto. (Vedi dettaglio nel sotto commento)

2)Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà sottoposto a referendum popolare.

3)La riserva aurea appartiene al popolo e verrà dunque custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, avrà il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma etico-sociale approvato dal popolo.

4)Il M5S procederà alla semplificazione delle procedure amministrative e della vigente normativa.

5)La Magistratura verrà dotata di strumenti e personale tali da abbreviare la durata dei processi specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica.

6)Sarà ridiscussa la Convenzione fiscale con il
Vaticano.

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 12.01.17 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evidentemente i deputati e senatori del M5S hanno ancora molto da studiare! Il ricorso all'art. 1201 cod. civ. (surroga per volontà del creditore) non è assolutamente praticabile per un duplice motivo. Innanzi tutto, lo Stato non interviene per pagare debiti di terzi verso MPS bensì partecipa al salvataggio di MPS mediante l'ingresso in detto Istituto quale socio di maggioranza oppure mediante la prestazione di idonee garanzie fideiussorie. In ogni caso, esisterebbe un palese conflitto di interessi, dal momento che lo Stato quale terzo interveniente dovrebbe concludere un accordo con una società (MPS) di cui è socio di maggioranza oppure garante.

aristide pagni 12.01.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Altro che solo Fuori i Nomi dei grandi debitori MPS:hanno distrutto la terza banca italiana polverizzando il piccolo risparmio:vannopignorati tutti i loro beni,questa si chiama GIUSTIZIA!

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 12.01.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo, dev'esse l'unico cazzo de Paese in cui si c'hai n' debbito de 2,1 mijardi de euro de debbiti, te riceve nientepopodemeno che er Residente de 'a Repubblica ( seee, ma de 'e banane e de 'i cetrioli)......

http://www.quirinale.it/elementi/Generici/MostraImmagineFoto.aspx?Sezione=FOTO_BIG&Key=9664&w=1280&h=861

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non paghera nessuno di loro ..è il " sistema" gli uni legati agli altri ..mo vediamo come finisce ...sono curioso e anche ..leggermente ...preoccupato ..

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

In un mondo normale non ci sarebbe bisogno di tagliare la sanità per salvare le banche.

Basterebbe fare quello che la Banca d'Italia ha sempre potuto fare per rispettare la nostra costituzione (che tutela il risparmio) e cioè ricapitalizzare le banche.

Questo mondo normale si trova fuori dall'euro e dal trattato di Maastricht.

Luca 12.01.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe intanto ti ringrazio per quello che fai per l'umanita',per quanto riguarda le banche si evince che la gestione mafiosa della cosa pubblica e' una costante e un dato di fatto:quando i salvo in sicilia erano mafiosi che incassavano gli aggi per lo stato grazie alla DC.di Andreotti facevano pagare il 7xcento di interessi,ora che la mafia come tutti i cittadini sono rappresentati in parlamento si paga il 300x100.

sergio boscariol 12.01.17 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Non è col voto e con la delega che si risolvono questi problemi: il capitalismo prospera nella democrazia rappresentativa e il neoliberismo è il suo guano ideologico. Se speriamo di ottenere giustizia con gli strumenti che il sistema ci offre resteremo sempre a bocca asciutta (e culo rotto). Il sistema va rovesciato e per farlo bisogna staccare le dita dalla tastiera e scendere nelle piazze determinati e solidali. Ma questo pare un film di fantascienza perché non abbiamo più una ideologia da contrapporre al neoliberismo, così siamo una massa di individui soli schiacciati dal rancore generato dal sentimento dell'ingiustizia e ci sfoghiamo come possiamo: gli uni contro gli altri. Ed il cerchio si chiude.

Davide O., Milano Commentatore certificato 12.01.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concordo, “Si faccia quello che fino ad oggi non è stato mai fatto!”

- I PortaVoce si dotino di una Piattaforma idonea ad accertare se gli iscritti al M5S vogliono che venga usato denaro pubblico per
salvare MpS o vogliono invece che le banche siano lasciate fallire come qualsiasi altra azienda privata, ovvero, portando i libri in tribunale. Lasciando poi al giudice fallimentare il compito di pignorare e di curare i legittimi interessi dei creditori
e al pubblico ministero il compito di accertare se c’è reato di bancarotta semplice o fraudolenta.

- I PortaVoce del M5S si impegnino affinché il popolo abbia una effettiva sovranità,
aiutandolo ad esempio a creare ex novo una Banca del Popolo Sovrano gestita da un Dirigente, eletto dal popolo sovrano, che abbia il compito di stampare - moneta del popolo sovrano - e di gestirla in base a un Programma etico - sociale, approvato dal popolo sovrano.

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 12.01.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON sempre CHI CHIEDE IL PRESTITO alla banca si pone dei limiti.

Allora,... se chi chiede un prestito NON SI PONE UN LIMITE di importo, E' LA BANCA che deve PORRE UN LIMITE al prestito , pari alle garanzie immobiliari che il richiedente E' IN GRADO DI OFFRIRE.

Altrimenti è troppo facile fare affari con i soldi degli altri (cittadini )

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Vicenda MPS #VergognaDiStato

gianni d. Commentatore certificato 12.01.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento

a volte ho pensato che da questi soggetti o simili avrei avuto solo da imparare

peccato pensare giusto solo a volte

Psichiatria. 1 12.01.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre a non rendere i capitali ricevuti sotto forma di finanziamenti, oltre a raggirare con trucchi contabili e scappatoie semi-legali, questi bastardi creano un danno indotto.

Le aziende loro concorrenti, quelle che devono tirare la carretta con mille sacrifici, si trovano fuori mercato spiazzati da utili che non hanno da una concorrenza straripante.

In aggiunta il semplice imprenditore che fallisce è additato come delinquente, questi furfanti invece sono considerati benemeriti dell'industria, invitati a conferenze, osannati e nominati a guida di associazioni di categoria.

L'Italia è proprio il paese di pulcinella,

----------- LA FESTA ORA E' FINITA --------------------

avete messo in ginocchio un paese intero assieme ai vostri amici degli amici politici e banchieri .

W M 5 * * * * *

Movimento ti adoro.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.01.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe 'santo è giusto" che lo Stato recuperasse il massimo dei crediti concessi allegramente da MPS con le procedure previste dal codice civile e, all'occorrenza, anche penale. Senza peraltro ignorare le responsabilità' degli amministratori e degli organi di sorveglianza. Dimostrerebbe di essere uno Stato serio, almeno per una volta.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.01.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

SE un MARPIONE FURBO va in banca e chiede

UN PRESTITO e questo gli viene CONCESSO SENZA GARANZIE,
IL PRIMO COLPEVOLE è LA BANCA CHE GLIELO HA CONCESSO

ad il marpione RINGRAZIA

scusate se è poco.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Porci! Ma più porci sono quelli che dovevano controllare e quelli salvano le banche. Noi possiamo solo subire perchè non ci ribelliamo adeguatamente. Probabilmente non basta votare NO al referendum. Bisogna individuare forme di lotta diverse e più incisive perchè con le vecchie siamo impantanati. Intanto, andare subito al voto e Beppe deve essere coinvolto in prima persona. Quando vinse la Raggi dissi ad un esponente del M5S di Pescara/Montesilvano che al Campigoglio doveva andarci, in una qualsiasi formo, anche Grillo.Sono sempre più convinto che questa soluzione sia fondamentale a livello Nazionale essendo la situazione molto incasinata.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 12.01.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Gli lascerei 1.000 € al mese per vivere, e il resto via!!! - sarei fin troppo generoso -
A un comune mortale cosa succederebbe se non restituisse dei soldi alla banca o ad un suo creditore? Che la stessa sorte capiti a loro!

Maurizio Bag, Varedo Commentatore certificato 12.01.17 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICAZIONE AI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE DELLE BANCHE CREDITRICI.

NON SI PRESTANO SOLDI DEI CITTADINI A DEI MARPIONI SENZA LE DOVUTE GARANZIE IMMOBILIARI.

I PRIMI A PAGARE DOVRANNO ESSERE QUEI BANCARI CHE HANNO PROMESSO E CONCESSO PRESTITI SENZA GARANZIE

LORO HANNO INNESCATO TALE MECCANISMO

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Vedo che nel settore immobiliare qualche anno fa le banche ti davano un prestito di IMPORTO PARI a 75 su un un valore IMMOBILIARE PARI a 100 da IPOTECARE (per garantirsi il rientro del debito.)...
con una ipoteca che poteva spaziare sino a 250 per tenersi del margine.
I sistemi per non RISCHIARE le banche li hanno sempre messi in pratica.
Dunque bisognerebbe mettere dentro nei PIGNORAMENTI anche chi ha firmato la concessione del prestito evidentemente senza garanzie .
Se le garanzie fossero state eque non ci sarebbe problema nel recupero di quanto prestato.
Chi ha concesso i prestiti diciamo IN ALLEGRIA ha le stesse colpe di chi li ha ricevuti.
I PRIMI COLPEVOLI sono quelli che in banca hanno CONCESSO IL PRESTITO senza GARANZIE ADEGUATE..poi arrivano gli altri.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.01.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In casi come questo post, il silenzio di blogger acuti e pronti a vedere gli errori del M5S fa pensare male ... Lo dico e chi s'inca22a s'inca22a ...

Sarebbe bello ... Ma ... Come far cagare i soldi a coloro che hanno e stanno rovinando l'Italia?

salve al BLOG ... Buonasera ...

EradeiLumi50 12.01.17 15:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna non mollare ed insistere su questa cosa. Dobbiamo urlare nelle radio, nella televisione, nelle interviste, attaccando manifesti con nomi e cognomi. La privacy non c'entra niente, qui ci hanno e ci stanno fregando !!!!
Ci deve essere un modo per recuperare qualcosa e farla finita con le sanguisughe ed i parassiti ! Stanno.....hanno superato il limite di sopportazione !

Alessandro L. 12.01.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

il discorso e' semplice. chi ha dei debiti verso mps deve pagare. stop. se non lo fa, devono partire i pignoramenti.

se non succede cosi' vuol dire o che ci sono delle regole create ad arte dai nostri politici, perche' le regole del gioco le fanno loro, non la magistratura, che impediscono di agire in questo modo. oppure ci sono collusioni malavitose con la magistratura.

in entrambi i casi, siccome il problema e' tutto li' davanti ai nostri occhi, nessuno puo' negarlo o farci sopra ghediniani giochetti delle tre carte, cosi' come sono ormai addirittura pubblici i nomi di chi ne e' coinvolto, non credo difficile appurare questo e risolvere. senza tante chiacchiere o strappate di capelli.

e per appurarlo bisogna immergersene, leggere le carte, parlare, esporre, chiarificare, non cercare di capirlo osservandolo da lontano.

carlo 12.01.17 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa tanto che non approderemo a nulla! verrà tutto o quasi insabbiato! troppi interessi anche per la magistratura, banca d'italia, consob e manager vari! I mangioni colossali sono ben protetti dalle scatole cinesi! E dopo un pò di maretta finiranno col prendersela col m5s per tutto e per ogni cosa! raggi, europa. multe e chi più ne ha più ne metta! Tutti i media contro il m5s , per sviare l'opinione pubblica dai veri problemi delle banche, dai politici corrotti ed indagati! Silenzio su tutti loro ! APERTURE MEDIATICHE COLOSSALI SUL M5S! (ogni giorno)!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 12.01.17 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Partiam ! Partiam ! Partiam !

vincenzodigiorgio 12.01.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.nl/
io non avrei tutto questo bene,ossia noi paghiamo e siamo sputtanati,loro invece!!!! poi la scritta la giustizia è eguale la devono togliere,ipocriti che non sono altro

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

La vera forza de M5S sono i ragazzi eletti alla camera ed al senato.
Ho tanta fiducia in loro!
Continuate così per la giusta strada e non lasciatevi convincere a cambiarla!

giovanni f. 12.01.17 14:57| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non vorrei dire una cosa non del tutto esatta (perchè non ho una documentazione cartacea), ma almeno il debito della società Sorgenia (di proprietà del delinquente Carlo De Benedetti -650 milioni di euro-) è stato ristrutturato, così come quello di altri debitori.
In pratica, la situazione debitoria è stata in parte sanata, o ridimensionata, perchè il MPS ha in parte accettato di convertire il suo credito in azioni della società debitoria, in parte ha accettato un accordo dove in alcuni casi, il debito è stato ridotto anche dell'80/90%.
In considerazione di ciò, non è più neanche possibile pignorare i debitori iniziali, perchè pignorandoli oggi, lo Stato pignorerebbe in parte anche il MPS di sua proprietà.
Abbiamo veramente a che fare con dei perfetti farabutti, ai quali la magistratura ha sempre concesso la sua protezione.

gianfranco chiarello 12.01.17 14:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una vera e propria associazione a delinquere.I personaggi coinvolti ,oltre a risarcire..tutto (con pignoramenti ed.. altro)dovrebbero perdere i diritti civili,perché non meritano di vivere, in un contesto ..democratico.Stessa CONDANNA, all'informazione collusa che ancora "non si è accorta" di questo furto MILIARDARIO DEI" SOLITI NOTI", perché troppo impegnata, per il delitto..di Ferrara.

Canzio R. Commentatore certificato 12.01.17 14:54| 
 |
Rispondi al commento

In questo articolo si omette di parlare di quella specie di commissione per far luce su mps che pare sia stata fatta per prendere in giro gli italiani. Infatti le commissioni richieste dovevano essere due, una per fare la quadra di 20 anni addietro e un'altra per cercare di capire che cosa è successo al mps. Queste due commissioni avevano bisogno di almeno un anno di tempo per svolgere il proprio lavoro. Ebbene pare che Brunetta invece abbia ottenuto di unire le due commissioni, in una sola, con pochissimo tempo a disposizione. Allora questo non servirebbe a nulla, le commissioni devono essere due, con il tempo dovuto a disposizione e devono iniziare immediatamente il lavoro da fare.Questo è ciò che serve.

Rosa 12.01.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento

ah, obiezione al 1201 cc:
dite che il creditore può surrogarlo, "può" quindi non "deve" e se mps è un'associazione a delinque ammanicata con i morosi non lo farà mai e poi mai:
riscuotere i miliardi regalati agli amici?
suvvia, sarebbe assai scortese....
insomma non si può neanche rubare in pace pur avendo l'appoggio delle più alte istituzioni?

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Non fa una piega. Strilliamo questa, ovunque o dovunque. Anche perchè ogni banca farebbe la medesima cosa con noi per un debito di qualsiasi tipo...

A riveder le stelle...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 12.01.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

... basterebbe un anno nella prigione Agricola de Monte Cristo, a Boa Vista.

http://www.corriere.it/esteri/17_gennaio_06/brasile
-nuova-rivolta-carcere-33-morti-boa-vista-detenuti-
decapitati-smembrati-16fdf2da-d420-11e6-af84-
204dc5ed0070.shtml

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.01.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento

#imprigioniamolitutti!!!!!!!!!!!!!!!!!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTACHIAMOLI AI POLPACCI!

Non ricordo più di quante volte lo abbia scritto, da quanti anni.

Ogni buon avvocato farebbe di tutto pur di attaccarsi ai loro beni e quelli a loro riconoscibili.

Chiedevo solo di aiutarmi a trovare un modo per farlo, avrei messo i miei 5€ a disposizione per un' eventuale azione legale.

La famosa Azione Legale Collettiva portata avanti dallo Studio Legale 5 Stelle, lo stesso che oggi chiederebbe i danni di immagine contestati ai dimissionari europei.

Facciamola questa azione legale a prima firma di tutti i Parlamentari, poi di ogni cittadino che vorrà aderire.

Portiamo in Parlamento 50mila firme + una, potrebbe essere anche una proposta di legge popolare.

PUOI SPUTARGLI IN FACCIA CHE NON FANNO UNA PIEGA,
TOCCAGLI I SOLDI E VEDRAI CHE FUGHE!

Arrivederci e grazie, Graziella e grazie ar capitale pignorabile.

Nando da Roma.

p.s.

A "norma di legge" ci fottono, nello stesso modo ripaghiamoli.

p.s1

Pabblo non se la passa bene, purtroppo, per fortuna non di salute.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#pignoriamoglitutto,
#nonignoriamoli, anzi #combattiamoli!!!

Maurizio De Tomasi, Alghero Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei che è il caso di andare a chiedere conto anche ai dirigenti di MPS che hanno autorizzato a suo tempo quei colossali finanziamenti senza chiedere ai beneficiari solide ed opportune garanzie.

Corrado B., Bologna Commentatore certificato 12.01.17 14:26| 
 |
Rispondi al commento

La lista è probabilmente incompleta.

20 miliardi?
Abbiamo fatto guerre per molto meno eppure quando i soliti noti rubano va a finire che lo stato "amico" si gira dall'altra parte:
se i soldi fregati a mps ce li mettono gli italiani allora i derubati sono proprio loro e come al solito i ladri sono a piede libero.

Il pignoramento è un ottimo punto d'inizio ma ricordiamoci che si può fare molto molto di più per ristabilire un minimo di equilibrio:
PRIGIONE TORTURA MORTE
tutti simpatici regalini che vengono elargiti con abbondanza a intere popolazioni che non ci hanno mai rubato un centesimo (ma si sa che un singolo avviso di garanzia è una tragedia, milioni di morti sono solo una statistica).

L'enorme disparità di trattamento fra grandi debitori amici e tutti gli altri è sintomo di una associazione finalizzata appunto a perseguire gli interessi di pochi a danno dei tanti (me compreso visto che alla fine le banche liberiste e privatissime vogliono sempre attaccarsi alla mammella dello stato):
associazione a delinquere?
bah, poco importano i reati penali se poi vi è certezza che le pene non verranno mai scontate grazie all'attuale sistema giudiziario (con il solito ordinamento penitenziario) in cui rubare una gallina fa passare più tempo in carcere di appropriazioni indebite di miliardi di euro.

Apriamo un piccolo centro accoglienza,
ficchiamoci dentro tutta la ciurma in sovraffollamento e poi chiudiamo a chiave.
L'eventuale incendio (senza bisogno di forconi) è facoltativo ma sconsiglio di farlo prima di aver convinto più o meno gentilmente i ladri a restituire.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 14:25| 
 |
Rispondi al commento

http://FQ.it/2014/02/04/redditi-dei-politici-m5s-propone-il-politometro-ma-i-partiti-bocciano-lemendamento/868600/


non si capisce perché l'abbiamo bocciato......

Path Walker Commentatore certificato 12.01.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Oi Peppì, arricuordate, ccà nisciuno è fesso, o perdono te l'hai a guadagná!

giovanni f. 12.01.17 14:22| 
 |
Rispondi al commento

UNA PROPOSTA CHE NON SI PUO' RIFIUTARE

Qualcuno conosce una organizzazione a cui rivolgersi per rivolgere a quella "feccia" una "proposta che non possono rifiutare" se non pagano?

NO?

Allora si tratta solo di una esposizione di una idea bizzarra!


Esatto sono d'accordo ma come scrive "Antonio* D., Carrara" qui sotto si saranno già parati il culo o peggio ci sarà qualche legge che li salva.
Quindi è giusto ma sarà dura.

Noè SulVortice Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.01.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento

«... Vi prego concedetemi di presentarmi
Io sono un uomo ricco e raffinato.
Sono stato in giro per tanti e tanti anni
Ho rubato anima e fede di molti uomini.
Ero presente quando Gesù Cristo
Ebbe il suo momento di dubbio e sofferenza
Ho voluto essere del tutto sicuro che Pilato
Si lavasse le mani e segnasse il suo destino

Piacere di incontrarvi
Spero che indovinerete il mio nome
Ma ciò che vi imbarazza
È la natura del mio gioco

Giravo dalle parti di San Pietroburgo
Quando vidi che era tempo di un cambiamento
Ho ucciso lo zar e i suoi ministri
Anastasia ha gridato invano
Ho guidato un carrarmato
Ho avuto il grado di generale
Quando la guerra lampo divampò
E i cadaveri puzzavano

Piacere di incontrarvi
Spero che indovinerete il mio nome
Ah, ciò che vi imbarazza
È la natura del mio gioco, oh sì

Guardai con gioia
Quando i vostri re e regine
Si combatterono per dieci decadi
Per gli dei da loro inventati
Urlai forte
"Chi ha ucciso i Kennedy?"
Quando in realtà siamo stati voi ed io... ».

---------- R.S. ----------

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 12.01.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

E' da criminali ricorrere alle tasse dei cittadini per salvare le banche quando i debitori insolventi sono milionari come DeBenedetti&C .

Leggeremo mai una seria inchiesta in merito su "l'Espresso" ?

Leggeremo mai "10 domande" in merito su "la Repubblica" ?

Perchè i vari Damilano , Giannini , PuzzoCrea , Sant'Oro , ecc. non parlano di questa vicenda ? Perchè sono omertosi ? O pensano di coprire questo scandalo con il solito articoletto diffamatorio su Virginia Raggi ?

I soldi delle mie tasse voglio destinarli ai terremotati , al reddito di cittadinanza , alla salvaguardia delle infrastrutture sanitarie e scolastiche , non a coprire i buchi finanziari lasciati dalla malagestione del PD e da debitori insolventi come DeBenedetti e soci !

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 12.01.17 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi, credete davvero che LORO, hanno lasciato in Itaglia, qualcosa da pignorare?
Poveri illusi.
In Svizzera, hanno scoperto che ci sono depositate 5000(cinquemila)MILIARDI di Lire.
Li ha portati il gelataio che non rilascia lo scontrino.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 12.01.17 14:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole sante.

Franco Mas 12.01.17 13:59| 
 |
Rispondi al commento

A parte le sofferenze del MPS, che fanno emergere un sistema di potere, dove solo gli amici degli amici potevano attingere, è bene non dimenticare che il tutto parte dalla Banca 121 e dalla Banca del Salento (in entrambe era palese lo zampino di D'Alema), per culminare nella vicenda Monte Paschi Siena/Banco Santander/Banca Antonveneta.
In questa vicenda, se avessimo avuto una magistratura meno corrotta e meno potente, delinquenti come Romano Prodi, Massimo D'Alema e Mario Draghi, da almeno un decennio sarebbero stati ospiti nelle nostre patrie galere.
Nonostante ciò, ci sono ancora troppi italiani disposti a scendere in piazza per difendere la più corrotta e potente delle caste (mafiastratura).
Sono collusi, o sono solo stupidi?

gianfranco chiarello 12.01.17 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Questo post mi ha letteralmente SCONVOLTO, non sapevo e i mmagino gli Italiani tutti non sanno, che esistono tutele a salvaguardia su persone che evadendo il loro debito, questi non solo può essere recuperato legalmente, ma pignorato a ragione.

A questo punto non mi accontento più del solo recupero sugli insolventi di MPS, ma lo voglio da parte di tutti quei Ministri e relative Aziende, che non hanno evaso il debito contratto inizialmente con le Banche e poi con lo Stato che ha dato alle banche tutela, dimenticando, diciamo cosi, di tutelare i "cittadini" a cui è stato fatto carico di assolvere un debito seppur mai contratto.

freeitaly 12.01.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

esatto!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.01.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualcosa mi dice che, se qualche pseudo decreto per i pignoramenti sarà fatto, metteranno in mezzo la consulta che lo boccierà.......

Lor C., Milano Commentatore certificato 12.01.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento

se mettessimo la tassa sulle bufale e il recupero forzato di questi malfattori tanto cari alla stampa....con un mese potremmo rimettere in pari il bilancio dello stato!

stefano l., ladispoli Commentatore certificato 12.01.17 13:46| 
 |
Rispondi al commento

----CHE COSA E' LA FELICITA'? (così scrissi nel 2013)----

La felicità e destinare l'uso degli stadi di calcio a prigioni per "lungodegenti".

La felicità è chiudere le frontiere di cielo, di mare e di terra e indagare quelle 3/4000 famiglie, tra parenti ed affini fino al 3° grado, di coloro che hanno avuto funzioni di Governo e di pubblica amministrazione, negli ultimi 30 anni.

La felicità è rinchiudere tutti quei soggetti appartenenti alle note e meno note famiglie, parenti ed affini, negli stadi di calcio, ridestinati ad un uso, finalmente "sociale".

La felicità è recuperare gran parte dell'"argenteria di famiglia" degli italiani ed i frutti procurati in questi anni.

La felicità è chiedere a coloro che verranno trovati in possesso di "argenteria degli italiani", di uscire liberi dallo stadio di calcio per "lungodegenti", SOLO A CONDIZIONE CHE SIANO IN GRADO DI INCHIODARE UN BUDINO SUL MURO!

QUESTA E' FELICITA' E NON SURROGATI!

Max Stirner 25.11.13 23:02


Certo che dovremmo farlo ! Ma chiederlo a chi ci governa rasenta l'assurdo , sono loro che ne beneficiano e dovrebbero condannarsi da se ! Ovviamente non lo faranno mai , non lo faremo , non lo farà nessuno ! Non è così che potremo salvare l'Italia , da soli non siamo abbastanza forti e decisi . Dovremmo chiamare a raccolta la gente , suonare le nostre campane e fare grandi dimostrazioni , scioperi e quant'altro metta in difficoltà i lanzichenecchi !

vincenzodigiorgio 12.01.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento

Richiesta ai naviganti:
Avete notizie di Pabblo?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo dai beni di De Benedetti e lasciamogli solo la tessera n 1 del PD !

francesco m., livorno Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.01.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riferito al post precedente sul lavoro, ma valido, inevitabilmente, anche sul post attuale.

Puttanate, sempre e solo puttanate!

Ogni hanno non entrano nelle casse dello Stato:
1) 120/140 mld di Euro, per l'elevata mole di evasione fiscale (oltre 300 mld);
2) 60/70 mld di Euro, per corruzione e malaffare;
3) 30/40 per inefficienze, sprechi e mancanza di meritocrazia.

Per mettere un freno a questo sconcio, serve prioritariamente una radicale Riforma della Giustizia (pochissime e chiare Leggi, ed un sistema giudiziario rapido ed efficiente), altrimenti tutte le iniziative finiranno per fallire.

Per colpa di questo corrotto e farraginoso sistema giudiziario, non servirà a nulla reperire altri miliardi (spennando ulteriormente i contribuenti italiani, o aumentando ancora il debito pubblico), perchè è inevitabile che finiranno per fare la stessa fine di un pieno di benzina in una potente Ferrari, che però ha il serbatoio pieno di buchi.
A chi conviene l'attuale sistema giudiziario?
Certamente alla casta più potente e corrotta d'Italia (magistratura), a chi vive di politica, a chi delinque e a chi vive ai margini della legalità.
A chi non conviene l'attuale sistema giudiziario?
Alle persone oneste e alle persone perbene.
Da quale parte della barricata si vuole collocare il M5S, visto che è sempre in sintonia con le indicazioni della magistratura?

gianfranco chiarello 12.01.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le su' mamme passeggiatrici notturne......

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.01.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti..

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.01.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Un governo di farabutti....

Ramon Turone, Novate Milanese Commentatore certificato 12.01.17 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto il decreto salva banche e lo chiamano "salva creditori" che presa solenne per il culo!
Grazzie governo di ....ladri!
ahh...dimenticavo ..continuate a votarli altrimenti si incazzano!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.01.17 13:22| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori