Il Blog delle Stelle
Il governo prende in giro 17 milioni di persone a rischio povertà

Il governo prende in giro 17 milioni di persone a rischio povertà

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 131

di Nunzia Catalfo, MoVimento 5 Stelle Senato

Per questo governo le famiglie in difficoltà e i 17 milioni e mezzo di persone che sono a rischio povertà nel nostro Paese non sono una priorità. Non contano nulla.

Questo è quello che è stato provato in questi anni di governo Renzi e questo è quanto si evince chiaramente dalle recenti dichiarazioni fatte dal Ministro Poletti.

L'attuale ministro del lavoro ha affermato, infatti, che per il 2017 verrà destinato circa 1 miliardo e mezzo di euro per ampliare il Sia, ovvero, il sostegno di inclusione attiva che nulla ha a che vedere con una misura seria e strutturale di contrasto alla povertà. Una proposta, quella avanzata dall'attuale esecutivo, che continuerebbe a lasciare senza alcun aiuto milioni e milioni di persone, famiglie, giovani, disoccupati, liberi professionisti, pensionati ecc disperati, che per il semplice fatto di avere un ISEE di poco più di 3000 euro o per il semplice fatto di avere anche solo un motociclo di proprietà, resterebbero totalmente esclusi dalla proposta avanzata dal governo.

Pura follia!

Annunci poco seri, privi di contenuto e tipici dello stile renziano che hanno come scopo esclusivo quello di buttare fumo negli occhi dei più deboli, quando in realtà si trovano sempre le risorse per aiutare i più forti.

Basta pensare che solo qualche settimana fa il governo ha trovato in un batter d'occhio ben 20 miliardi di euro per salvare le banche e non i risparmiatori, tra cui Mps. Senza dimenticare i 18 miliardi di euro spesi per finanziare il Jobs Act che è servito solo per far aumentare il precariato e i 20 miliardi di euro che sono stati spesi finora per cercare consensi elettorali con gli 80 euro. Poi chiesti indietro a molti beneficiari.

Il governo ha detto che considera una priorità assoluta l'impegno per l'attuazione di una misura universale di contrato alla povertà e all'esclusione sociale e che considera apprezzabile anche ogni altra iniziativa del Parlamento che vada nella direzione di renderla rapidamente attuabile dichiarandosi pronti a sostenerla. Bene.

Allora è ora di passare dalle parole ai fatti, senza perdere più tempo.

Una misura strutturale seria e capace di porre fine al dilagante fenomeno della povertà c'è. È la proposta del Movimento 5 stelle che è ferma da 2 anni in Parlamento per colpa del governo Renzi e della maggioranza. Si chiama reddito di cittadinanza, serve ad azzerare la povertà più grave e a reinserire i beneficiare nel mondo del lavoro e nel contesto sociale e come ha dichiarato l'ISTAT costa 14,9 miliardi di euro. Molto ma molto meno di quanto il governo ha fatto spendere finora agli italiani per aiutare le banche, per precarizzare ulteriormente il lavoro e per cercare consensi elettorali.

Approviamolo subito!

Non diteci che non ci sono i soldi. Avete dimostrato ampiamente che quando volete le risorse ci sono e si trovano subito.

Si tratta solo di una questione di priorità e di volontà politica.

Sostenete la nostra misura per ridare dignità alle persone o preferite continuare a difendere solo e sempre gli interessi dei più forti?

Se non avete capito che la priorità è aiutare chi è rimasto indietro, allora fatevi da parte senza aspettare un minuto in più!

Ps: La scelta autonoma del Sindaco di Noicattaro di reintegrare il suo assessore allo Sviluppo territoriale è oggetto di procedura aperta dal MoVimento 5 Stelle in data 14 dicembre. Procedura di cui il sindaco è a conoscenza. Presto sarà comunicata la decisione del MoVimento 5 Stelle.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

5 Gen 2017, 11:15 | Scrivi | Commenti (131) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 131


Tags: emergenza, gentiloni, miliardi, poletti, poveri, povertà, renzi

Commenti

 

Portavoce Nunzia Catalfo, Il 5 gennaio 2017, Beppe Grillo scrive:"Ps: La scelta autonoma del Sindaco di Noicattaro di reintegrare il suo assessore allo Sviluppo territoriale è oggetto di procedura aperta dal MoVimento 5 Stelle in data 14 dicembre. Procedura di cui il sindaco è a conoscenza. Presto sarà comunicata la decisione del MoVimento 5 Stelle."
Tra poco passerà un mese ed il sindaco M5S di Noicattaro, il 7 gennaio 2017, scrive:"È in atto un tentativo di screditamento rivolto alla mia persona e all’amministrazione che rappresento."
Possibile che, per trasparenza, il sindaco non abbia mai riferito pubblicamente di avere ricevuto l'apertura della procedura e che ci voglia tutto questo tempo per una risposta?

Vittorio Reho, Noicattaro Commentatore certificato 10.01.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Salve PENTASTELLATI avrei una proposta democratica per combattere il sistema:
Perche' non chiediamo A tutti quelli iscritti al movimento e anche Ai simpatizzanti DI ISCRIVERE le residenze nei comuni a guida M5STELLE.
Cosi potremmo pagare le tasse solo a chi in regola presenta i bilanci onesti on-line(1),
Poi potremmo creare un ufficio autonomo che gestisca i tributi per agevolare scuole,pensionati minimi,persone sotto la soglia di poverta',disoccupati,sfrattati,ecc. ecc. E QUELLO CHE RESTA DEI TRIBUTI INVIARLO A ROMA AI PARASSITI A GOVERNO. Se gli togliamo i mezzi di sostentamento....magari si troveranno un lavoro( ammesso che ne sappiano fare uno).

luigi corasaniti 09.01.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Felice anno nuovo si.

La informiamo che la banca CRÉDIT MUTUEL, ma ha la tua fornitura di prestito di qualsiasi genere. Se avete veramente bisogno di un prestito per la tua attività sviluppata, vi consiglio di contattare il direttore della banca su mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

Ho ricevuto un prestito di 90000 euro in questa banca: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com

rolando moliso, roma Commentatore certificato 08.01.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Beppe grillooooo....valgono gli esempi piu di tutto..ho sentito dire ...ma con tutti i cazzi di posti se proprio non riesci a farne a meno proprio a Malindi?tutti li..tu Berlusconi..Briatore....ma che cazzo....

A.pace 07.01.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

"Come tagliare le tasse dello zero virgola e brindare al disastro: Solo il Pd e i suoi alleati hanno la faccia tosta di continuare a dire che le tasse in Italia scendono. Mentre il debito sale, le entrate generali dello Stato aumentano e non si sa ancora quanto pagheremo per Mps. Ecco come brindare al disastro" il bell'articolo di Elena de Giorgio.
https://www.loccidentale.it/

Francesco C. Commentatore certificato 07.01.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Va bene il governo prende un giro i poveri..ma cazzo Beppe Grillo se l'esempio conta..ma con tutti i cazzi di resort le palme e le piscine che ci sono al mondo proprio in quello di Briatore in Kenia...io ho sempre pensato che qualcosa di stupido nel movimento che va avanzare e retrocedere allo stesso tempo....non si va da nessuna parte cosi.....siamo tutti fuori di testa e di realtà.. Adddiosss ..ma che cazzzzooooo


primo:
mettere fuori legge il c.r.i.f.
-----------------------------
troppo comodo fare i giocatori e gli arbitri nella stessa partita

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.01.17 21:46| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Togliamo quesi 20 miliardi alle banche, mandiamo in sofferenza le centinaia di correntisti e se falliscono ci rimettono i loro soldi. Poi vadano da Grillo a Malindi.

EKG 06.01.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RaiNews24 ci informa che possiamo andare tutti a rincoglionirci a botte di MariaGiovanna di stato. E poi voi del blog vi lamentate! Vi voglio vedere alle prossime elezioni : vi ricorderete ancora come votare? O sara' necessario invitarvi a dare un' occhiata al nuovo Cie di Torino, dotato di campi da tennis o da pallacanestro, non sono riuscito a capire bene tanto sono rimasto inebetito? E' uno schifo se pensiamo agli italiani che in questo momento sono in strada, nelle macchine perche' loro si' sono senza casa e senza 500 euro al mese e oggi sotto la neve. Ultima news : e' importante aumentare la pressione fiscale per evitare di trovarci un domani con una societa' di eredi! Visto che tutti, soprattutto in Francia, siete pieni di case, appartamenti e vivete piu' a lungo e potreste superare nella media i 60 anni entro il 2070 (se ci arrivate). E voi che avete vissuto una vita di mutuo per la casa pensando che in questo stato di almeno i vostri figli avrebbero potuto contare su un minimo di sicurezza. A proposito, quanti alloggi devono ancora essere consegnati ai terremotati del 2016? Tanti quanto ne aspettano ancora all' Aquila, nel Belice, nel Friuli e nell' Irpinia? E allora andate a lavorare, mangiapane a tradimento!

Francesco C. Commentatore certificato 06.01.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Il mio saluto Sincero. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 06.01.17 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma è normale che i politici nove volte su dieci si nascondono la bocca con la mano quando parlano tra di loro?

Raffaele M. Commentatore certificato 06.01.17 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale sara' la disponibilta' economica del Sig. Presidente Emerito Napolitano Giorgio-
quella immediata - ?
Non mi sembra una domanda irriverente, visto che e' stato il nostro capo dello Stato
Visto, che ad esempio, fu quello che ordino' ad una donna di -
eliminare il sussidio economico alle persone anziane , altrimenti detto - pensione -
-personalmente mi interesserebbe saperlo-
mi interesserebbe molto saperlo

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 06.01.17 06:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I miliardi per le banche li hanno trovati subito (io parlerei di furto legalizzato ad opera degli utilizzatori finali), ma i (futuri) poveri vanno a batter cassa dove i danari abbondano? insomma reagiscono o si lasciano derubare? o magari non capiscono nemmeno che li stanno derubando?

Ladro chi ruba, delinquente il politico che lo appoggia ma pure le vittime qualche volta fanno girare le balle.... insomma se gli italiani di fronte ad un ammanco ingiustificabile di miliardi di euro non reagiscono con la sacrosanta ghigliottina ma con pochi versi gutturali tipo "uga uga" allora si meritano il trattamento riservato agli animali non coccolosi che i politici gli propinano.

Se di fronte a un regalone natalizio di soldi ai ricchi (banche e tutti i politici/imprenditori che le mungono) la reazione di chi quei soldi li ha versati (contribuenti) o ne avrebbe bisogno (poveri) è totale indifferenza o insignificante indignazione allora I LADRI HANNO RAGIONE A RUBARE poiché hanno l'implicito consenso (e appoggio elettorale) delle vittime che quindi hanno colpa, anzi sono i veri colpevoli e prima causa di tali porcate.
Difficile dire ai cittadini in modo diplomatico che la colpa è del loro atteggiamento, ma senza diagnosticare il male non si può somministrare la cura.

p.s. Le affermazioni di un ministro con promesse miliardarie riguardanti il futuro non andrebbero prese per vere, io consiglio di attendere futuri sviluppi riguardo il sia prima di lasciar intendere che verrà aumentato a cifre miliardarie (comunque insufficienti).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 05.01.17 23:46| 
 |
Rispondi al commento

L' Italia si e' iscritta al club dove le persone si riuniscono, chiacchierano e si divertono*. Questo si che e' un risultato per le nostre famiglie, per la disoccupazione, per la mancanza di posti di lavoro, per tutti gli italiani che dormono nelle auto, per i nostri figli senza futuro. Ora si che possiamo andare a dormire tranquilli. *(cosi' Trump: "Le Nazioni Unite hanno un potenziale così grande, ma al momento sono solo un club dove le persone si riuniscono, chiacchierano e si divertono. È così triste", twittato dalla sua villa di Mar-a-Lago dove sta trascorrendo le vacanze di Natale.)

Francesco C. Commentatore certificato 05.01.17 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Basta con le chiacchiere inutili.
-Uscire da UE ed euro il più presto possibile.
-Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale
-Fuori dalla NATO
-Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1
-Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" - Disoccupati - Esodati
-Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire il lavoro e e il mercato interno, ecc...
-Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati clandestini e/o "non aventi diritto"
-Al voto subito
-2 aforismi sulla povertà:
La povertà è una morte lenta!
La povertà è la peggior forma di violenza!
Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti
Un Esodato Super-Incazzato.

Giovanni Antonio 05.01.17 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto in quali condizioni hanno lasciato Roma ? addirittura, un giorno prima di lasciare il colle, il ragioniere, andando via, ha avallato pagamenti per svariati milioni che hanno creato un gran bello sgambetto alla giunta Raggi. Quello che abbiamo letto in questo articolo è solo una piccola parte delle macerie che stanno lasciando, essendo consapevoli che sarà il M5S a governare al prossimo mandato, stanno preparando il terreno, un terreno acido, pieno di mine dove sarà difficilissimo muoversi (Roma docet)

Andrea De Iaco (salanitru), Sannicola Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho sentito stasera che vogliono dare 500 euro a clandestino
a tutti i comuni che accolgono.
Ma perche non danno 500 euro a italiano povero?
Un'altro spreco .....quando finira tutto questo ....
Devono andare a casa.......
Vogliamo votare.............
E vogliamo votare anche il presidente della repubblica ....
No messi li dai partiti....
Al Voto.......

Luca s. 05.01.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com

javier estrada gonzalez Commentatore certificato 05.01.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il reddito di cittadinanza di cui personalmente sono sostenitore, non sarà mai la priorità degli gli altri partiti. Infatti, seppure, qualche regione si sia avventurata su questa strada, " lo chiamano reddito di inclusione", e non reddito di cittadinanza. Ciò vuol dire che vogliono continuare a considerare " un elemosina data ai più sfortunati! sigh", la logica dei benpensanti "dell'aiutino senza un fine". Perchè i politici "non parlano di diritti di cittadinanza", è evidente che non ne parlino, perchè non c'è alcuna intenzione da parte loro di riconoscere il diritto al "lavoro". In sostanza, ciò che voglio dire che se i politici dei partiti riconoscessero il diritto degli italiani ad una vita dignitosa, sarebbe altrettanto ovvio che poi questi stessi politici invece di concentrarsi "nel culto della menzogna ", dovrebbero invece preoccuparsi di dare opportunità di lavoro agli italiani. Cosa che non si fanno neanche passare per l'anticamera del cervello, il lavoro e solo per chi merita e meglio ancora per chi è più furbo, quindi non è per tutti. Loro, i politici di professione, invece pensano di risolvere il problema del lavoro, abbassando sempre di più l'asticella del salario e stipendio, e poi, pensano soprattutto solo a mantenere il proprio consenso dispensando i loro servigi ai loro diletti affezzionati elettori.Perchè dovrebbero affaticarsi a cercare lavori ed opportunità per tutti?.

Vincent C. 05.01.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento


Non sarei così cattivo col governo. Questo governo di raccattati, come altri, fa male, malissimo , il lavoro che gli è stato affidato. Non certo affidato dagli elettori. Al suo interno ci sono degli esperti del nulla. Non hanno visione, non hanno competenza, non hanno capacità. Per prendere in giro, ci vogliono capacità che non riesco a vedere. Tutto al più, raccontano balle, non controllano niente, non capiscono il funzionamento degli apparati dello stato. Hanno poche idee ma confuse. Per favore , non infierite!.Piuttosto pensate alle macerie che lasceranno.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.01.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Non sarei così cattivo col governo. Questo governo di raccattati, come altri, fa male, malissimo , il lavoro che gli è stato affidato. Non certo affidato dagli elettori. Al suo interno ci sono degli esperti del nulla. Non hanno visione, non hanno competenza, non hanno capacità. Per prendere in giro, ci vogliono capacità che non riesco a vedere. Tutto al più, raccontano balle, non controllano niente, non capiscono il funzionamento degli apparati dello stato. Hanno poche idee ma confuse. Per favore, non infierite!.
Piuttosto pensate alle macerie che lasceranno.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.01.17 19:26| 
 |
Rispondi al commento

se le piccole imprese avessero ricevuto i soldi che hanno ricevuto le banche oggi in italia le tasse sarebbero al 30% e il nostro problema sarebbe la mancanza di manodopera e non la mancanza di lavoro

stefano verccesi 05.01.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Il reddito di cittadinanza deve essere una priorità affinché le persone che si trovano in difficoltà possano avere una vita dignitosa. La redistribuzine del reddito è l'unica soluzione per le persone che sono escluse dal mondo del lavoro non per propria volontà o per incapacità bensi per la scarsità della risorsa lavoro stessa.

MAURIZIO M., ANCONA Commentatore certificato 05.01.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

mio padre è un muratore artigiano, non ha più lavoro da anni ormai, vive di espedienti, ha pagato 39 anni di contributi INPS, senza mai avere nulla in cambio, ne indennità di disoccupazione, ne malattia, solo da pagare.
In questi ultimi dannati anni di dannata crisi non cè la fatta a pagare 3 rate dei fissi INPS (4000 euro l'anno da pagare anche se non fai una fattura+1000 euro di INAIL all'anno) ed è arrivata EQUITALIA.
Questo governo di FIGLI DI PUTTANA manda in pensione le maestre d'asilo come lavori gravosi, e i piccoli artigiani, che nella loro vita non hanno mai conosciuto CIG, NASPI, MALATTIA ecc. devono crepare sui ponteggi a 67 anni (a trovarlo il lavoro).
NESSUNO PENSA AI PICCOLI ARTIGIANI CHE HANNO LAVORATO UNA VITA E PAGATO SENZA AVERE NULLA IN CAMBIO.
STATE CERTI CHE SE NON METTONO NELLE CATEGORIE DEI LAVORI GRAVOSI I PICCOLI ARTIGIANI PER LA PENSIONE ANTICIPATA SENZA PENALIZZAZIONI STAVOLTA NON SARA' UN IMPRENDITORE A LASCIARCI LE PENNE.

Giorgio F 05.01.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che faranno di tutto per non far passare qualcosa del M5S e di tutto per non farli andare al governo, si potrebbe, chiedo perché non so, fare passare il reddito di cittadinanza attraverso referendum ? Io capisco che vadano aiutate le famiglie, di più chi si trova in povertà assoluta ma chi è solo o single e non ha lavoro oppure precario e si trova in povertà relativa, deve uccidersi o formare una famiglia fittizzia per ricevere un aiuto? Che poi non è tanto il reddito in sè, quanto creare tutti quei servizi efficaci atti a reinserire le persone nel mondo del lavoro e da quel momento in poi cessare il reddito di cittadinanza.

Miky D 05.01.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD ha messo in ginocchio la classe media , pagheranno il conto perché il 4 dicembre non è bastato !
Vogliamo votare prima di subito

Amalia Francesca riso 05.01.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento

L'hanno detto è dimostrato in tutti i modi quelli del PD che a loro interessa solo la classe media e soprattutto quella alta e altissima. Poveri è bisognosi non rientrano nelle politiche del PD, per loro basta un contentino simbolico. Eppure scommetto che poco prima delle elezioni politiche si inventeranno qualche bufala nuova di zecca, tanto per raccattare qualche voto "povero".

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 05.01.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento

E basta con questa bufala che non ci sono i soldi per il reddito minimo di cittadinanza! Cascassero le balle a chi lo ripete!
Per colpa della lentezza di Renzi,l'aumento di capitale di Montepaschi non è più di 5 miliardi, ma di 8,8. Di cui ben 6,5 a carico nostro.Ogni italiano sarà costretto a pagare 251 euro. Il decreto salva-risparmio sui 20 miliardi da regalare alle banche truffatrici è stato votato a tempo di record dal Parlamento (10 minuti esatti) e secondo le associazioni dei consumatori sarà addirittura di 330 euro a italiano, compresi neonati e ultracentenari, che fanno 774 euro a famiglia
Vi pare che di questo qualcuno parli in tv o sulla stampa?
Com'è che gli italiani tutti, pur non avendo alcuna colpa, dovranno sostenere coi loro soldi le sofferenze del Monte dei Paschi di Siena, quando gli 8000 debitori più ricchi della stessa banca non vengono nemmeno lontanamente disturbati? Non c'è un'Agenzia delle Entrate che imponga a costoro la restituzione dei prestiti o sequestri i loro beni, quando finora Equitalia assassinava i debitori più poveri e li spingeva al suicidio? (Almeno 60 imprenditori si sono suicidati per colpa del rigore di Equitalia e ora...?)
Tra chi ha avuto i soldi dal Monte dei Paschi e non li ha restituiti ci sono:
Verdini
L'Unità
La Marcegaglia
De Benedetti
Lucchini
Mezzaroma...
IL 70% DEI CATTIVI DEBITORI DI MPS NON SONO ARTIGIANI O COMMERCIANTI MA RICCHI IMPRENDITORI, COME LA FAMIGLIA DE BENEDETTI (CASO SORGENIA) O I MARCEGAGLIA, CHE A MARZO HANNO RICEVUTO UN NUOVO FINANZIAMENTO DI QUASI MEZZO MILIARDO, NONOSTANTE ABBIANO GIÀ 1,5 MILIARDI DI DEBITI
Hanno avuto i prestiti facili perché sono amici del Pd, e ora si permettono di non restituirli sempre perché sono amici del Pd? Essere amici del Pd vuol dire avere la licenza al furto? I prestiti superiori ai tre milioni sono il 32,4%, per un valore di oltre 3 miliardi. La passano tutti liscia?
Dunque 20 miliardi li hanno trovati in 10 minuti
E voi ancora qui a rompere state??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Viviana io non ho sentito TG o letto giornali sulla notizia degli 80euro restituiti allo Stato. Abbiamo toccato con mano e oggi mi fa piacere che questo post ne parli .


In un post qui sotto sono stato sbeffeggiato per aver avanzato l'idea di candidare nomi con "pesantezza" proporzionale all'importanza della carica.

Vorrei chiedere ai miei detrattori se alla Corte Costituzionale, a battagliare contro Giuliano Amato sull'art 18, vedono meglio la professoressa Silvana Sciarra o, con tutto il rispetto, Nando Da Roma.

Così, per capire.

federico2 s. Commentatore certificato 05.01.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

La politica economica europea affama milioni di cittadini e crea le basi di un genocidio moderno di un intero continente dove le giovani generazioni diventano schiavi al servizio di false ideologie che vedono alcuni ricchi paesi arabi come modelli di benessere ed economici. Questa Europa e' in balia di potenze economiche che possono distruggerla completamente. La germania un esperimento fallito. Il governo italiano non conta un cazzo, e' un pupazzo da usare come sivuole, grazie alle strutture burocratiche dei partiti. La Grecia e' molto vicina.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Nella stima del demografo Gian Carlo Blangiardo, dai dati Istat relativi ai primi 7 mesi del 2015 il demografo si ricava un aumento di 39.000 morti in confronto al medesimo periodo del 2014, «un aumento dell’11% che, se confermato su base annua, porterebbe a 664.000 i morti nel 2015». Un’impennata di 66.000 decessi, tanti come come quelli registrati durante le due guerre mondiali
Vogliamo dire che 11 milioni di italiani hanno smesso di curarsi perché non ce la fanno più con i costi delle medicine e dei ticket?
Vogliamo dire che fin dalla prima Leopola il programma di Renzi era diminuire progressivamente lo stato sociale fino ad arrivare alle assicurazioni private come in USA?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre... Ma non può contenere la primavera."

marco ., roma Commentatore certificato 05.01.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

RENZl DIMETTITI

Andrea Ciolli, Roma Commentatore certificato 05.01.17 15:00| 
 |
Rispondi al commento

M5S aspettiamo un blog serio su come vengono trattati socialmente i cittadini negli altri stati europei, dal nord al Sud dell'europa. Non ci interessa l'italia in quanto lo sappiamo bene tutti come è la situazione, solo questo governo di PD e in verità anche un pò meno i precedenti non lo hanno mai saputo o peggio lo sapevano ma non hanno fatto niente o quasi. In italia si fà qualcosa quando è troppo tardi, vedi lavoro, welfare, immigrazione, sicurezza e...continuate voi. Anche la chiesa prega, prega e amcora prega ma per gli italiani ancora una volta sono gli ultimi. Siamo diventati un popolo di individualisti nel peggior senso della parola, ognuno pensa per sè, l'amor di patria non esiste più e questo comincia da chi dovrebbe darci l'esempio con le parole ma sopratutto con i fatti.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 05.01.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Ai soliti troll che ormai hanno fatto scendere il latte alle ginocchia con le loro domande da asini
Perché invece di fare domande al vento non vi cercate da bravi bambini il testo della legge proposta dal M5S? Vi divertite proprio a fare la figura degli eterni citrulli? Di quelli che anche dopo cent'anni non sanno mai niente per il solo motivo che non vogliono sapere mai niente?

Cercate su google

DISEGNO DI LEGGE REDDITO DI CITTADINANZA.pdf
www.beppegrillo.it/

e se non sapete nemmeno cosa è google fatevelo spiegare da un bambino di tera elementare o sparite per sempre
avete rotto.... con le vostre eterne domande da handicappati

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Confermo che sono stati chiesti indietro gli € 80 famosi. Mio figlio a fine contratto ( 18 mesi) ha trovato la sorpresa in busta paga! Ovviamente anche questo non fa notizia ........ Perché è una verità scomoda .


Il governo italiano e' una pattumiera di politici fuori dalla realta', che ostacola lo sviluppo del Paese che dimostra incapacita' croniche di gestione e soluzione dei problemi. Non parliamo di innovazione. Una banda di raccomandati e parassiti che mangiano e si arricchiscono sulle spalle dei cittadini piu' deboli. Utilizzano persino le strutture cristiane per simulare aiuti quando lestrutture costano 100 volte quello che distribuiscono. Questo governo di apparati marci devono essere commissariati e processati. Bisogna che i cittadini dimentichino le proteste democratiche. I politici vanno cacciati a calci nelle strade, nei ristoranti, nei taxi e anche vicino al parlamento. Basta parole.q

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Ci siamo rotti le scatole del c.d. ISEE, meccanismo che favorisce costantemente gli immigrati. Basta avere un appartamento di proprietà (con tutti gli oneri ad essa connessi) per essere estromessi dai benefici, a favore di individui che non hanno mai fatto parte della comunità.
Andrebbe almeno profondamente corretto, con indici attendibili della capacità di reddito, e somma algebrica tra i redditi di possesso di beni immobili primari e le spese necessarie per mantenerli (non escluse tasse ed imposte).

Alessandro 05.01.17 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Un altro articolo che darà fastidio ai cani-giornalisti e ai mongoloidi del Partito-Dementi. Ottimo lavoro.

Il futuro dell'Italia (quella vera) è del Movimento5stelle,le lobbies piangeranno sangue.

Au Revoir.

Taipan X Commentatore certificato 05.01.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo che qualcuno lo fa, invito a non rispondere al sedicente Nostr.a.damus.

E' un noto Troll che come la famosa "Tokio express" viene qui a bombardare saltuariamente.

E' innocuo (se leggete le sue ca22ate ... capite subito il perchè) ma ci gode se gli rispondete.

A questo "mutande sporche" bisogna togliere la sete col prosciutto ...
Non rispondetegli ...
Ignoratelo se volete realmente fargli qualcosa per la quale soffrirà ed un reale servizio al BLOG ... ^_^

EradeiLumi50 05.01.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le obiezioni al reddito di cittadinanza non sono solo strumentali:

http://ilpedante.org/post/reddito-di-sudditanza/
http://goofynomics.blogspot.it/2017/01/frumentationes.html

Non sono obiezioni da non tenere in considerazione.

Inoltre legare il RdC all'ISEE secondo me e' sbagliato (idea espressa anche da altri) il reddito deve pilotare il reddito.

La poverta' si riduce abolendo le barriere all'entrata sui lavori marginali (cioe' quelli senza capitale), abbassando il cuneo fiscale ed agevolando il lavoro "nero" rendendolo non fiscalmente rilevante.

Un lavoro "nero" e' meglio di un disoccupato in bianco o di un nullafacente sotto sedazione.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 05.01.17 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Nostradamus predisse che ad usare impropriamente il suo nome sarebbe stato solo un imbecille.

Franco Mas 05.01.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Controllate però le risorse veramete necessarie per il redditodi cittadinanza. Diceste che ci volevano 17 miliardi, ma facendo bene i conti sembra che non bastassero. Ora dite che sono sufficienti 14,9 miliardi. Se non bastano non è un problema, si destina il progetto, inizialmete, a un numero minore di beneficiari. Spiegate poi in maniera dettagliata dove reperire le risorsi. Sono un vostro simpatizzante e proprio per questo penso che non vi potete permettere errori su questo argomento, per non prestare il fianco alle critiche degli altri partiti...

Antonino Buonamico, Bari Commentatore certificato 05.01.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe... a prendere per il culo la gente non scherza manco questo:

"Povertà è una ideologia, politica ed economica. Povertà è godere di beni minimi e necessari, quali il cibo necessario e non superfluo, il vestiario necessario, la casa necessaria e non superflua."
e lo scrive in vacanza da questo posto :
http://www.corriere.it/foto-gallery/politica/17_gennaio_05/beppe-grillo-l-elogio-poverta-capodanno-malindi-scatena-polemiche-7511ea66-d335-11e6-9dc7-b8de3918521a.shtml

un Vaffa di cuore ci stà tutto

ottavio e. Commentatore certificato 05.01.17 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto pe schiarisse 'n po le idee su Roma ...
De questo nu parla popo nisuno ...
(Amiiicaaa caaaraaa ... mo ntaa pijà che scrivo sgramaticato ma però è? Grazzie) ... ^_^

http://www.direttanews24.com/mafia-capitale-76-clan-governano-roma-nomi-mappa-quartiere/

E tante belle cose ali troll der partito P.iD.occhio a partiti amichi (P.iD.occhi puro loro ma co artri nomi) ...
P.iD.occhi leggete e eruditeve va ...

Ciao bella gente del BLOG ... ^_^

EradeiLumi50 05.01.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Nostradamus, profezie 2017: cosa succederà il prossimo anno? Dobbiamo preoccuparci delle profezie di Nostradamus per il 2017?
Dalla crisi finanziaria in Italia ad una difficile pace tra Russia e Ucraina, dalla fusione della Corea alla difficoltà degli Stati Uniti, ecco cosa succederà il prossimo anno e quali sono le profezie di Nostradamus per il 2017.
Le profezie di Nostradamus da secoli dividono le persone: chi ci crede fortemente e chi pensa che siano solo bufale. In questa sede ci limitiamo a riportare quali sono le maggiori interpretazioni delle profezie 2017 prese dal libro di Nostradamus, dunque quali sono le previsioni degli studiosi del settore per l’anno che verrà.
^^^^^^^^^^
Per me dice delle cazzate!
Solo quelli del PD ci credono!
Cazzata più cazzata meno!
Creduloniiii!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Si notano troll piddini in notevole attività sul blog.

Con le loro battutine da asilo nido infantile non divertono proprio nessuno.

Ormai sono al loro quarto governo non eletto e tutti i dati economici continuano a peggiorare.

Continuano a detenere il potere con giochi di palazzo contro la volontà popolare.

Lorenzo M. Commentatore certificato 05.01.17 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono tornate malattie scomparse o quasi come tifo e tubercolosi , scabbia ecc ecc...... ! Non è colpa dei migranti ! Allarmante aumento dei casi di meningite , non è colpa dei clandestini ! Aumenta tutta la criminalità sopratutto la micro e media mentre l'ISTAT ammaestrato afferma il contrario ! Il Paese è diventato un immenso bordello , una fogna a cielo aperto dove vagano zombie affamati della cui sorte non interessa a nessuno , men che meno ai governanti che , però , spendono 40 euro al giorno per i migranti e clandestini . C'è qualcosa che non va !

vincenzodigiorgio 05.01.17 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Infatti la vostra Raggi Virginia se ne frega molto dei poveri.

Programma 5 stelle per Roma:

1) tappare le buche
2) raccogliere la spazzatura
3) autobus puntuali
4) ciripàn al posto dei pannolini
5) piste ciclabili
6) funivie

E i poveracci........ per quelli lascia aperte le metropolitane di notte.

Vaffanculo!

Nostradamus 05.01.17 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la ricetta del PD (parole di Bersani) è "andare a prendere i soldi a chi ce li ha". Tradotto in pratica : vessare ulteriormente chi ha risparmiato e lavorato sodo per elargire a vagabondi e nullafacenti. Almeno nella maggior parte dei casi.
Non c'è verso di ridurre la spesa, soprattutto quella pubblica. Poi le pensioni : perchè non riparametrarle in base ai contributi realmente versati (si pagano ancora pensioni a chi ha abbandonato il lavoro a 35 anni) ? Si potrebbe mettere poi un tetto di max 3000 Euro al mese. In fondo chi ha avuto modo di guadagnare tanto quanto lavorava può benissimo starsene in pensione con 3000 Euro invece di 35000.
Unificare poi la previdenza : che senso ha mantenere istituti autonomi (medici, notai etc ). La lista sarebbe lunga, certo è che sul fronte spesa non si è fatto niente; sarà cosi anche con questo - debolissimo - governo.

Alberto B., montevarchi Commentatore certificato 05.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Con questi qua al governo il reddito di cittadinanza ce lo possiamo scordare, davvero non so come uno di sinistra possa oggi ancora votare per il suo partito. Ho sentito in tv un ormai anziano comunista sessantottino dire che la politica deve interessarsi del "sociale" e basta, qualsiasi altro scopo è fuorviante. Forse tardi ma lui l'ha capito e questo gli rende onore, chi non l'ha capito governa il Paese e non è stato neanche eletto. Sarebbe ora che le comiche italiane finiscano.

Franco Mas 05.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

E' vero. E' quasi meglio non avere diritto al SIA.
Se ne hai diritto vuol dire che sei veramente alla canna del gas.
Io lavoro all'INPS e conosco molto bene la materia.
Qui si tratta di ridare dignità ad ampie masse di cittadini non solo di placare chi per disperazione potrebbe darsi addirittura alla violenza.

Cesare R., Pomezia Commentatore certificato 05.01.17 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FOTO PARLA DA SOLA............................

Carlo A., forli' Commentatore certificato 05.01.17 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.maurizioblondet.it/accelera-la-dittatura-delle-tecnocrazie-inette/

rob lim, roma Commentatore certificato 05.01.17 13:10| 
 |
Rispondi al commento

La migliore riforma strutturale sarebbe mandare tutta l'attuale classe politica ai domiciliari o in galera , tranne le eccezioni , e mettere al governo una decina di amministratori di condominio scelti a caso . Stipendio medio , 3-4 mila euro , galera sicura in caso di ruberie . La foto del post è emblematica : due governanti che parlano tra loro di qualcosa che va nascosto !

vincenzodigiorgio 05.01.17 13:07| 
 |
Rispondi al commento

SUGGERIMENTO: Pizzaotti dice che tutto viene calato dall'alto! Per il codice etico direi di prestargli il blog per un giorno e che RI-faccia lui i codice etico del m5s, magari insieme ad altri fuoriusciti. POI LO SOTTOPONGA A VOTAZIONE ; (così non sarà più calato dall'alto?)

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.01.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Ancora a dialogare con questi CRIMINALI DI STATO responsabili dello stato di povertà di milioni di italiani! SONO SOLO DEI CRIMINALI DI STATO, andiamo nelle piazze e circondiamo il parlamento, devono essere stanati e buttati nelle patrie galere!

Eric Johnson, Milano Commentatore certificato 05.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

bisogna andare al governo,altrimenti tutto è inutile.per favore restiamo fermi solo sulla richiesta di tornare al voto.il referendum ha chiesto anche che si torni al voto,bocciando il vecchio governo.bisogna tornare al voto.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 05.01.17 12:56| 
 |
Rispondi al commento

FATE PRESTOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!

salvatore ciccarelli 05.01.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, rendo comuni 'n paro de risposte date a due blogger … Adattandole alla bisogna, ovviamente.
1.
Secondo un mio personale punto di vista, il grande “popolo” che vota il partito P.iD.occhio o gli altri partiti (altrettanto P.iD.occhi ma con altri nomi) indicano quanto è grande la massa di persone legate alla politica per qualche motivo.
Se ci facciamo un giro su FB e andiamo a notare i volti e cosa fanno i supporter del partito P.iD.occhio ci si fa un'idea su quale popolo (il famoso zoccolo duro) fa riferimento al partito di cui sopra.
Ho avuto dei "gentili" scambi con alcuni di essi durante e dopo la campagna referendaria e a mio avviso sono persone quasi totalmente avulse dalla realtà (se vediamo le loro professioni ci rendiamo conto del perché) e che votano sempre e comunque per chi difende i loro personalissimi interessi. A discapito di chiunque, dovunque, comunque.

* * * * *
2.
Carissimi, buongiorno.
La forza o la debolezza dei nostri eletti, o rappresentanti se si preferisce, la diamo solo noi.
Ognuno di noi ha da fare qualcosa affinché loro siano più forti. Attendere sempre il migliore non dà alcuna garanzia, attendere che siano sempre gli altri a "FARE", non va bene. La garanzia per noi stessi siamo solo noi ...
I nostri eletti siamo noi ...
Un domani anche tu potresti essere un eletto, anche io ... O chiunque sia in un (EX) meetup.
Se non iniziamo a ragionare così, il M5S diventa un comune partito in un batter d'occhio.
Cosa fa ognuno di noi per aiutare la baracca?
Forse questa è una delle domande più pregnanti che dovremmo rivolgerci.

State bene e di nuovo auguro un sereno nuovo anno a tutti voi
(Eccettuato il ruba nomi che ogni tanto gira qua sopra … Vile carogna! ...
Attendo ancora tue nuove su FB!)

(Scusate ancora la precisazione ma lui la merita ... magari non voi, sono daccordo ...) ... ^_^

EradeiLumi50 05.01.17 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Bel post e pure significativo! Purtroppo dimenticato da questi "affaristi" al governo! Cosa si può fare se non continuare ad avvisare avendo anche i media contro o che non ne parlano mai? Solo ad attaccare il regolamento etico del m5s, sono capaci! Poi invitano (strano) sempre di più Pizzarotti, a contrastare il m5s, e lui ci casca come una mucca ! SUGGERIMENTO: Pizzaotti dice che tutto viene calato dall'alto! Per il codice etico direi di prestargli il blog per un giorno e che RI-faccia lui i codice etico del m5s, magari insieme ad altri fuoriusciti. POI LO SOTTOPONGA A VOTAZIONE ; (così non sarà più calato dall'alto?)

silvana rocca, genova Commentatore certificato 05.01.17 12:42| 
 |
Rispondi al commento

3
Qui purtroppo manca lo spazio per citare i cento e più piddini inquisiti, condannati e prescritti in Parlamento, al governo e negli enti locali. Basta e avanza per smentire la leggenda del “tutti uguali”, quel che è accaduto a Palermo per le firme ricopiate sulla lista dei 5stelle alle Comunali 2012, caso che troneggiò in prima pagina per settimane, diversamente da quelli delle firme false dei partiti di tutt’Italia (a Bergamo il presidente Pd della Provincia ha addirittura patteggiato per firme false), I deputati indagati Nuti e Mannino sono stati sospesi dai probiviri M5S non tanto e non solo perché sotto inchiesta, ma perché si sono avvalsi della facoltà di non rispondere davanti ai pm. Il che è un loro sacrosanto diritto di cittadini, ma anche “un comportamento non conforme ai principi del Movimento”. Un politico che si professa innocente deve correre dal pm perché ha un dovere si trasparenza supplementare rispetto ai passanti.
Negli stessi giorni, al processo Mafia Capitale, (non si firme ricopiate ma su gravissimi fatti di criminalità organizzata e malaffare) il governatore Pd del Lazio Nicola Zingaretti, indagato per due corruzioni con richiesta di archiviazione, e altri esponenti dem si avvalevano della facoltà di non rispondere. E tutti zitti. Le parlamentari Pd Michela Campana e Daniela Valentini invece rispondevano, ma con una tale serie di bugie e “non ricordo” da indurre i pm a chiedere gli atti per falsa testimonianza. E tutti zitti. In compenso il sindaco Marino fu sfiduciato per qualche cena a spese del Comune. E la consigliera comunale Nathalie Naim, nota per le battaglie anti-abusivismo, è stata buttata fuori dalla lista Giachetti perché indagata per diffamazione su querela dei bancarellari del Tevere. Mica si chiama De Luca, la manigolda.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
L’unico punto dove il Pd è più severo è sull’incandidabilità dei rinviati a giudizio (sempre per quei pochi reati). Ma solo sulla carta, perché poi il suo Codice non lo rispetta. Nel 2015 Vincenzo De Luca fu eletto governatore della Campania pur essendo incandidabile per lo stesso Codice Pd: nella sua collezione di rinvii a giudizio, ce n’era uno per corruzione e concussione (processo Sea Park, poi finito in assoluzione). Per questo, forse, oggi il Pd e i suoi house organ bollano il Codice M5S come “salva-Raggi” (che non ha bisogno di salvarsi da nulla: non è indagata e nemmeno prima gli indagati M5S dovevano dimettersi).
Quando devono salvare uno dei loro, i piddini non modificano il loro Codice etico, ma si limitano semplicemente ad ignorarlo. In base a quello dei 5stelle, De Luca avrebbe dovuto dimettersi già nel 2010 quando intascò la prescrizione in appello, dopo essere stato condannato in primo grado per smaltimento illecito di rifiuti sulla discarica abusiva e inquinante di Ostaglio. Reato ambientale come quello contestato all’assessora Paola Muraro. Ma molto più grave, visti i danni alla saluti de 50 mila cittadini salernitani che, quando la discarica andò in fiamme, respirarono la nube tossica. Eppure la Muraro si è dimessa appena raggiunta dall’invito a comparire, De Luca invece è ancora lì, con la sua bella condanna prescritta. Il che dovrebbe suggerire a chi dice ai 5stelle “siete come noi” un minimo di prudenza, o almeno di pudore. Ma un partito che respinge “una gestione oligarchica o clientelare del potere” non avrebbe bisogno di indagini giudiziarie per mandare a casa De Luca. Dovrebbe bastare l’audio del suo comizio di novembre davanti a 300 amministratori campani, istigati a “fare clientela organizzata, scientifica, razionale come Cristo comanda” per portare migliaia di Sì al referendum in cambio dei “fiumi di soldi” in arrivo dal governo.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento

1
La banda dei disonesti
Marco Travaglio
Avete finito di ridere per le polemiche dei partiti contro il Codice etico dei 5Stelle al grido di “siamo tutti uguali”? Mettetevi comodi, perché si ricomincia.Forza Italia e la sua bad company Ncd(Nuovo centro detenuti)un Codice etico non ce l’hanno,per la stessa ragione per cui non l’avevano la Banda della Magliana e il Clan dei Marsigliesi.Invece il Pd ce l’ha. Art. 2:“Le donne e gli uomini del Partito democratico ispirano il proprio stile politico all’onestà e alla sobrietà…Non abusano della loro autorità o carica istituzionale per trarne privilegi; rifiutano una gestione oligarchica o clientelare del potere”. Art. 5:“…si impegnano a non candidare,a ogni tipo di elezione,anche di carattere interno al partito” e a far dimettere i rinviati a giudizio,gli arrestati e i condannati anche non definitivi per “reati di criminalità organizzata,terrorismo,armi,droga,sfruttamento della prostituzione e omicidio colposo per inosservanza delle norme sulla sicurezza sul lavoro”,per “corruzione e concussione” e per altri “fatti di particolare gravità” valutati caso per caso dai probiviri
Per il M5S l’incandidabilità e le dimissioni scattano sempre con la condanna in 1° grado,ma Grillo e i probiviri possono deciderle anche prima;e sono automatiche anche per chi la fa franca per prescrizione(sempre rinunciabile nel processo dall’imputato che vuol essere assolto nel merito),mentre il Pd è pieno di prescritti.
Il M5S non fa distinzioni di reati(esclusi,si spera,quelli di opinione),mentre il Pd ne cita solo alcuni e quasi tutti–tranne gli ultimi 2– non proprio tipici del pubblico amministratore: se uno non è mafioso,terrorista,trafficante d’armi,spacciatore di droga,pappone,assassino, concussore o corrotto,può candidarsi e restare al suo posto.Invece per i delitti più tipici,cioè finanziamento finanziamento illecito,peculato, falso,truffa,abuso d’ufficio,abuso edilizio, turbativa d’asta,frode ed evasione,inquinamento, nessun problema

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO PRENDE IN GIRO 17 MILIONI DI PERSONE A RISCHIO POVERTÀ

Cara Nunzia,

conosco la tua personale sensibilità e l'impegno che metti in questa battaglia, grazie in anticipo.

Il Reddito di Cittadinanza è di sicuro lo strumento per dare una boccata d'ossigeno a chi è in difficoltà, uno strumento che può dare quella serenità per riprendere a vivere in modo quasi normale.

Tutto vero, e se mi permetti, ci sarebbe da aggiungere alla nostra proposta di legge un piano lavoro che possa integrare il Reddito di Cittadinanza.

Se non mettiamo sul tavolo piani di lavoro, le tre proposte da offrire al richiedente reddito, rimaniamo monchi sul dopo, non possiamo solo proporre un reddito, dobbiamo saper creare e reinventare un circuito lavorativo che possa far ripartire il paese.

Tempo fa ti parlai di Civic Company, gruppi di lavoro che offrono le loro prestazioni di lavoro o competenze.

Si potrebbe cominciare con delle Civic Company Comunali, dove ogni Comune cerca lavori da fare e come impiegare i disoccupati sul proprio territorio.

In ogni Comune, è la comunità stessa che si occupa delle necessità territoriali.

Ci sono tante cose che la Pubblica Amministrazione non può fare perché troppo costose, in questi casi si potrebbe pensare a un "Lavoro di Cittadinanza", il Comune spende il giusto e crea lavoro.

Appalti e sub sub appalti fanno levitare i costi a prezzi gonfiati, che senso ha fare grandi opere se manca poi l'essenziale?

Partiamo dalle piccole realtà territoriali, faremo esperienza e potremo ragionare più in grande.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 05.01.17 12:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiaro e corretto.
Il problema è che un governo che crede che con 80 euro una famiglia fa la spesa per un mese non può avere le capacità per comprende cose che sono ovvie.

Rupert Ruperti Commentatore certificato 05.01.17 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene il reddito di cittadinanza per evitare di far sprofondare nella miseria assoluta gli Italiani che ne hanno diritto.
Ma anche il recupero delle somme "volate via" dal MPS a beneficio di aziende che con il potere politico ed il malaffare sono sempre andate a braccetto.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 05.01.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1819 5- 1- 2016 I FALSARI
Blog di Viviana Vivarelli

Sempre meno giornalisti, sempre più cortigiani – La disinformazione intenzionale- Senza informazione non esiste democrazia – Bufale e omissioni – L’Italia è al 77° posto per libertà di stampa – Il tentativo di censura di Pitruzzella su Fb – E le bufale politiche? –Post-verità e pre-balle – Le bufale in USA – La censura e Obama- Nessun quotidiano parla del peggio scandalo di tutti i tempi: la Consib, in cui sono immischiati Renzi e Lotti – Il mistero della superliquidazione parlamentare da 50.000 euro per accelerare il voto – Truffe e Rai- Orwell- Il codice etico del M5S- La catastrofe dei giornali italiani

Maurizio Ferraris ha scritto il libro “L’imbecillità è una cosa seria“. Cosa sarà peggio? La malvagità o l’imbecillità? Peccato che molti malvagi siano anche imbecilli! Dumas diceva: “Preferisco i mascalzoni agli imbecilli, perché a volte si concedono una pausa.”
.
RICCARDO ORIOLES

“Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza la criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili. pretende il funzionamento dei Servizi sociali. Tiene continuamente all’erta le forze dell’ordine, sollecita la costante attenzione della giustizia, impone ai politici il buon governo. Se un giornale non è capace di questo, si fa carico anche di vite umane. Persone uccise in sparatorie che si sarebbero potute evitare se la pubblica verità avesse ricacciato indietro i criminali: ragazzi stroncati da overdose di droga che non sarebbe mai arrivata nelle loro mani se la pubblica verità avesse denunciato l’infame mercato, ammalati che non sarebbero periti se ...

Per leggere tutto clicca il mio nome
oppure vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 05.01.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

> http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_gennaio_03/raggi-mette-scuola-manager-guai-affittopoli-chioschi-7e9483a6-d1f4-11e6-a55b-632cc5cf8e9f.shtml

Federico 05.01.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi domando: come fanno ad esserci ancora tanti milioni di italiani che votano PD?

Che cosa deve fargli questo governo perché aprano gli occhi?

Prelevarli di notte e recluderli nei gulag?

Che schifo!

GIAN PAOLO 05.01.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno a tutti,
mi prendo la libertà di una riflessione di carattere generale: secondo me il Movimento ha dato il meglio di sé quando ha tirato fuori i Rodotà, le Sciarra, i Freccero, gente con curricula adatti ai ruoli di competenza, gente con un patrimonio di credibilità ed esperienza, di autorevolezza ed autonomia tali da non mostrare il fianco ad alcuna critica.
In tutta onestà, non mi sembra che si possa dire altrettanto di altre figure espresse dal Movimento, in primis di una sindaca di una importante città: capisco che i Tomaso Montanari non crescano sugli alberi, ma secondo me il Movimento ha bisogno di profili di questo tipo per fare il salto di qualità. Facciamo rete a sostegno delle migliori competenze, facciamo del Movimento una piattaforma per portare nel palazzo i migliori, invece della Casalinga di Voghera.

federico2 s. Commentatore certificato 05.01.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il governo prende in giro 17 ....... ecc. ?
Solo perché non hanno ancora trovato il modo di trasformare il problema in business per le loro coop, come fatto per l'immigrazione ..... ma " state sereni " a Firenze e dintorni ci stanno studiando sopra.
Intanto il loro amico Obama mentre parlava a dei soldati, si è visto stramazzare uno di loro a terra , bel passo avanti, una volta quando parlava faceva cadere solo le palle ! Che sia la nuova strategia Isis per ribaltare le sorti del conflitto ?

Fasog Gi 05.01.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Da 'a foto der post, me pare che ce stanno pure de' probblemi de alito pesante......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 05.01.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sostanzialmente 58 miliardi di euro per

magnaschei (banche)
creare precarietá e schivismo 2.0 (job's act)
markette (80 euri a chi giá ha un lavoro ecc ecc)

me coj.......me complimento

son solo 100 mila miliardi di lire....
in dobloni non lo so

Path Walker Commentatore certificato 05.01.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Con la sentenza della corte costituzionale emessa il 16 dicembre scorso si può bypassare il governo
Chiediamo ai comuni l'attuazione
Il governo verrebbe obbligato ad elargire i fondi

Rosa Anna 05.01.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Un milione di famiglie che vive con 3000 euro/anno.
Questi infami li prendono ogni mese in rimborsi viaggio. Ostia. Non hanno pudore, nè cuore, nè vergogna.

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono spiacente ma non approvo alcuna misura per combattere la povertà degli evasori fiscali...
i veri poveri sono molti di meno...
Non è difficile vedere un nullatenente alla guida di un SUV da 80000 euro che vive in una villa da un milione di euro tutte intestate ad altri...
questa persona per il fisco italiano è povera... quindi prenderà (se e quando) gli eventuali aiuti... prima di combattere la povertà bisogna combattere il malaffare... l'evasione fiscale...
Perchè non si fa una proposta di legge che permette di scaricare le spese mediche al 50%? ... state pur certi che i soldi per farlo deriverebbero in toto dalle tasse pagate dai professionisti che girano in SUV e dichiarano 10000 euro all'anno...
che schifo...
Quando il M5S si schiererà contro l'evasione fiscale (ma ci sarà una votazione online anche per questo?) avrete il mio appoggio incondizionato

Grazie

P.M. 05.01.17 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Certo che se sul blog si evitassero di passare pubblicità con scritto "Celentano morto in un incidente stradale" sarebbe più facile venir presi sul serio


La soluzione è la povertà....chi l ha detto qualche giorno fa che ora mi sfugge?!

Kidsu 05.01.17 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche questo non aumenta le tasse:
Gas +4%
Luce 0,9%
Autostrade rapina!
Deflazione mai così dal 1959.
In compenso tutti(loro dicono) per i saldi,per i regali della Befana,viaggi all'estero fuori stagione molto economici.
Piste da sci complete,anche se qualcuno rimane appeso al freddo per una nottata.
Sparati quintali di neve artificiale,siamo i primi al mondo per questi cannoni.
Ecco quello che ci propinano tutti i giorni....sembra di essere su Marte.

ps: si sono dimenticati di dire che la stampa è la prima al mondo che spara cannonate di m***a!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 05.01.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manica di delinquenti, in galera!!!!!

manuela 05.01.17 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Che sìano ladri e/o assassini a loro insaputa?

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 05.01.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento

peggio, questi considerano chi vive con 1000 euro al mese un privilegiato ricco. con tutte le storture che si porta dietro un tale modo di considerare la gente.

carlo 05.01.17 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori