Il Blog delle Stelle
TPP, arriva lo stop di Trump

TPP, arriva lo stop di Trump

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 85

da lantidiplomatico.it

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha firmato l’ordine esecutivo per far ritirare immediatamente il suo paese dall’accordo Trans Pacific Partnership (TPP), un trattato commerciale portato avanti e fortemente voluto dall’ex presidente Obama, che si era speso molto per arrivare alla firma di dodici Stati: Australia, Brunei, Cile, Canada, Vietnam, Perù, Messico, Malesia, Giappone, Nuova Zelanda e Singapore, oltre agli Usa stessi.

«Dobbiamo proteggere i nostri confini dal saccheggio degli altri Paesi che fanno i nostri prodotti, rubando alle nostre aziende e distruggendo posti di lavoro», queste le dichiarazioni di Donald Trump, che ha tenuto fede a quanto promesso in campagna elettorale in merito al commercio internazionale.

La decisione ha trovato il sostegno convinto di Bernie Sanders, il Senatore del Vermont partito come outsider e giunto sino a contendere la nomination presidenziale per il Partito Democratico a Hillary Clinton.

Sanders si è detto rallegrato per il fatto che il TTP sia «morto e sepolto». In un comunicato il Senatore del Vermont ha dichiarato che «ora è il momento di sviluppare una nuova politica commerciale che sia d’aiuto alle famiglie, non esclusivamente alle multinazionali», aggiungendo che «se il Presidente Trump vuole seriamente implementare una nuova politica per aiutare i lavoratori americani, allora sarei felice di lavorare con lui».



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

24 Gen 2017, 16:00 | Scrivi | Commenti (85) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 85


Tags: commercio, obama, tpp, trump

Commenti

 

PRIMA DI PARLARE BENE DI QUESTO INDIVIDUO LEGGETE QUANTO RIPORTATO NEL SITO
INDIGENOUS ENVIRONMENTAL NETWORK:

24 gennaio 2017

Washington D.C. - A circa le 11:00, il presidente Trump ha firmato cinque azioni esecutive, due delle quali avanzeranno la costruzione del controverso accesso Keystone XL pipeline e Dakota. Gli altri tre memorandum serviranno per accelerare recensioni ambientali per progetti ad alta priorità.

Quanto segue è una dichiarazione di Tom BK Goldtooth, il direttore esecutivo della Rete Ambientale indigena:

"La rete ambientale indigena è estremamente allarmata con l'annuncio del presidente Donald Trump dei due ordini esecutivi ponendo le basi per l'approvazione dei progetti di gasdotti della pipeline di TransCanada Keystone XL e il Dakota accesso Pipeline.

"La Standing Rock Sioux Tribe e altre tribù Sioux, come nazioni sovrane native, non sono mai state consultate dal Trump o la sua amministrazione su questa decisione che viola ulteriormente i diritti dei trattati del popolo Lakota, Nakota, Dakota. Trump ritrae il suo vero sé unendo le forze con il buio delle tubazioni Black Snake che attraversano il paesaggio culturale e ricco di vista ambientale delle praterie d'America.

"Queste azioni da parte del presidente Trump sono folle ed estreme, e niente di meno che gli attacchi contro le nostre terre ancestrali come popoli indigeni. Le azioni del presidente oggi dimostrano che questa Amministrazione è più che mai disposta a violare la legge federale che ha lo scopo di proteggere i diritti degli indigeni, i diritti umani, l'ambiente e la sicurezza globale delle comunità per il beneficio della industria dei combustibili fossili.

"Questi attacchi non verranno ignorati, la nostra resistenza è più forte che mai. Se Trump non si tira indietro da attuare questi ordini, il risultato sarà solo in più la mobilitazione di massa e la disobbedienza civile su una scala mai vista di un Presidente di nuova seduta degli Stati Uniti ".

FederocK 27.01.17 02:11| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 26.01.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

meglio il protezionismo che la liberalizzazione e globalizzazione selvaggia che non ha nient'altro che impoverito tutti quanti dando la possibilità ai soli capitalisti di arricchirsi sfruttando le politiche dei paesi emergenti (tipo cina), legalizzando la schiavitù globale.

mario deluca 26.01.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Alla faccia del democratico Obama...

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 25.01.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trump ?
Uno specchietto per allodole Direi allocchi
Senza offesa neeee

La caduta della globalizzazione a passi di gambero
Nient'altro che una variazione sul tema
Come prendere per i fondelli il popolo delle classe media prima che si arrabbi sul serio
Vedrete in tempi brevi
Tutto doveva cambiare perché nulla cambi

Rosa Anna 25.01.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi fa piacere che il ttp sia stato accantonato. e probabilmente, secondo me, sara' l'iunico atto positivo che ci si puo' aspettare da trump.

che comunque si e' tolto dal ttp non perche' lo considerava un trattato ingiusto, deleterio, ma perche' nella sua linea politica c'e' la predominanza degli usa, mentre invece il ttp prevedeva che si' l'europa doveva aprirsi ai beni usa, ma anche gli usa dovevano fare lo stesso.

non l'ha fatto per farci un favore. diciamo che ogni tanto le decisioni di uno scocomerato coincidano con quello che e' giusto fare, anche se le motivazioni non sono le stesse.

carlo 25.01.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma mi domando e chiedo nn siete felici che finalmente questoTTIP sia stato accantonato? Dobbiamo dire grazie a chi? a Trump se nn sbaglio.


Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me.
Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio
mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità
Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi conto che questo vi aiuterà a realizzare e sostenere finanziariamente sua e-mail octaviorodrigo15@gmail.com

gracia malcone Commentatore certificato 25.01.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento

...l'Italia tragga esempio!

Fabio Ciottoli, Pistoia Commentatore certificato 25.01.17 05:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trump- santo subito.
Trump- all'imnferno.
Sono sempre stato convinto che qualsiasi presidente USA, democratico o repubblicano che fosse , dovesse e debba, sempre e comunque, rispondere a certe logiche consolidate e molto più forti dei suoi poteri. Come tali, sono due facce della stessa medaglia. Il problema era, è e sarà la qualità del metallo della medaglia di turno: ferro, alluminio, stagno, rame, argento, oro o platino. La qualità del metallo, farà la reale differenza, a prescindere dall’area di provenienza. Noi speriamo sempre che la medaglia sia d’oro, poi ci accontenteremo anche del rame e magari dovremo constatare che è solo ferro.
Oggettivamente, non riesco a capire ne l’entusiasmo ne la preventiva condanna per TRUMP. Facciata a parte, le parole le porta via il vento, i fatti restano. Personalmente, prima di pronunciarmi su TRUMP aspetterei qualche fatto concreto. Vorrei verificare la qualità del metallo della medaglia.
Verba volant, et remanere facts.

Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 25.01.17 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Può essere un passo avanti per stralciare definitivamente anche l'accordo TTIP.

Michele P. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 24.01.17 23:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo per favore !!! Non ti mettere a parlar bene di Trump!!! Rischi di sputtanare tutto il movimento! Non distruggere tutto quello che era stato costruito negli ultimi mesi.
Secondo me alcune tue prese di posizione in passato sono costate care al movimento in momenti cruciali!! Rischi di ripetere lo stesso errore!!
Forse è il caso che tu ti esponga molto meno in futuro!!! Sarebbe opportuno cedere il passo a chi puo portare maggior beneficio al movimento stesso !!

Andrea Falaschi 24.01.17 23:23| 
 |
Rispondi al commento

in merito alla manifestazione di (pare) quasi 2 milioni di persone (nella maggior parte donne) che si è svolta a New York (ed in altre parti del mondo) contro il nuovo presidente degli USA ci sono da fare alcune valutazioni secondo me.
Prima valutazione ..... Trump è stato eletto ed è diventato presidente USA punto. Non ci potrà mai e poi mai essere nessuna manifestazione( anche di miliardi di persone) che possa ribaltare questo fatto.
Seconda valutazione ..... milioni (quasi 2 ) di persone in giro per New York, hanno forse organizzato tutto dall'oggi al domani???
Ma dai non diciamo cavolate .... la cosa era organizzata da tempo (probabilmente prima delle elezioni se poi fosse successo quel che successo) altrimenti come si potrebbe spiegare che nessuno si sia lamentato della "invasione" (anche se pacifica) di strade principali di una delle capitali più trafficate del mondo, come avrebbero potuto organizzare su due piedi i servizi di sicurezza sicurezza (specie in questi tempi), il percorso che una tale massa di folla avrebbe potuto fare.
Terzo ...... tra le manifestanti (contro il "sessismo" di Trump) pure vip come madonna?????
Una che si è "venduta" anima e corpo per diventare quello che è diventata?
Vogliamo ricordare qualche sue performance nei suoi video, nei suoi concerti???
Eeeehhhh la coerenza, sconosciuta in moltissime parti del mondo.

mario 24.01.17 22:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per dimostrare un minimo di oggettività sarebbe opportuno accennare anche al fatto che il TTP sarebbe dovuto essere ratificato dal Senato; cosa che era ben distante dall'essere.
Diciamo che la "cancellazione" di Trump è più una formalità.

Nicola T Commentatore certificato 24.01.17 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao M./Mme/Mlle
Non so come a condividere con voi
la mia gioia perché sto sempre cercando il prestito, sono
cadde sulla donna di affari del nome gomez. Lei mi ha dato
un prestito di 20.000 euro, molti dei miei colleghi che hanno ricevuto prestiti presso Madame senza preoccupazioni. Soprattutto per me,
Ho ricevuto la mia richiesta di credito, tramite bonifico bancario per un
durata di 72 ore senza protocollo il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio è che questa donna continui a fare miracoli per le persone che hanno veramente bisogno. Così ho deciso di condividere questa opportunità
Ecco la sua email:octaviorodrigo15@gmail.com

gracia malcone Commentatore certificato 24.01.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

"ora è il momento di sviluppare una nuova politica commerciale che sia d’aiuto alle famiglie, non esclusivamente alle multinazionali»": anche stavolta gli americani ci sono arrivati per primi!!

Gianluca Tocco 24.01.17 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, io vivo negli Stati Uniti da 3 anni e ho sempre votato per il movimento. Questo entusiasmo per questo ciarlatano che non ha mai neanche mostrato la denuncia dei redditi al popolo americano non lo capisco da parte di un movimento che reclama onestà da tutte le piazze. Ragazzi sveglia. Su questo proprio non vi capisco.
Tra l'altro l'abolizione del TPP era nel programma di tutti i candidati.


grande TRAMP,ci vuole anche in ITALIA un TRAMP,,che faccia tornare le imprese a produrre in sul territorio,,,se no e la fine...se proprio volete produrre fuori italia,pagate dazio,e coi soldi ,metto il reddito di cittadinanza,,,parlare chiaroooo

giovanni s., tradate Commentatore certificato 24.01.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Loro promettevano (hillary obama) lui ha fatto il primo giorno di lavoro

ettore ferro 24.01.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

mi sembra che ci sia un po´di confusione tra TTP e TTIP. Sarebbe bello vedere un qualche esperto su questo blog che ne parlasse, in vece di elogiare Trump in continuazione... vogliamo parlare di cose serie, che ci riguardano da vicino, ad esempio TTIP e spiegare perché bisogna uscire dalleuro? é inutile e dannoso proporre referendum senza fare un´informazione seria ed onesta. Non si tratta solo di scegliere, ma di essere informati, quando si é informati, anche un vecchio ed un bambino capirebbero la truffa in cui ci hanno infilato.

Riccardo F., Londra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.01.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Tutto questo gran parlare per il TTP che, tutto sommato, non é devastante quanto il sou fratello maggiore, il TTIP, che riguarda molto da vicino non solo gli USA, ma l´Europa, ed ogni aspetto delle nostre vite: lavoro, sanitá, ambiente, alimentazione... Ma del TTIP non parla nessuno, nemmeno il movimento. Che delusione

Riccardo F., Londra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 24.01.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma Che articoli bufalosi sono questi!!
Sia la Clinton che Trump avevano chiaramente promesso fin dall'inizio scorso anno che avrebbero cancellato il TPP.
Dopodiché se si vogliono dare la pala sui piedi a me va benissimo tanto con il TPP ci rimettevano solo noi! Chi va in America regolarmente lo sa benissimo.

undefined 24.01.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

La Cina ringrazia, poichè era esclusa dal TTP. Prima di parlare e di 'vendere' le cose come un qualcosa di 'anticinese', bisognerebbe informarsi.

Claudio Merli Commentatore certificato 24.01.17 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe curioso vedere la faccia di Trump se il TTP sopravviverà' ed il posto degli USA sarà' occupato dalla Cina, come hanno chiesto due Paesi membri. Di questo passo gli americani saranno costretti a mangiare hamburger e bere birra ogni giorno per tutta la vita.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.01.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Prima di sparare giudizi aspetterei di vedere cosa succede in seguito, per il momento Trump mi piace.

Vorrei fare un appunto alle femministe che si indignano contro Trump, che magari (se fosse vero) chiede non impone o violenta, come fanno gli uomini dell'ISIS o islamici che considerano le donne meno di niente.

Care femministe NON ho mai visto una manifestazione oceanica contro gli atteggiamenti Islamici o contro ISIS a protezione delle donne.
Forse temete ripercussioni oppure è più facile e meno pericoloso contestare Trump magari appoggiati dai media.

Ma fatemi il piacere.....

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 24.01.17 15:35| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con molti commenti (Fabrizio, Patty, Paolo ecc.) e non con altri. Perso Sanders (su cui avremmo forse potuto rischiare di metterci la faccia) forzato da Obama ad assecondare la Clinton, Trump e Clinton sarebbero stati entrambi destinati a sbattere. Prendiamo cosa viene di buono, ma guai ad accodarsi con l'incenso a chi persegue il carbone, l'eliminazione dei vincoli sull'inquinamento, la sanità solo a chi può permettersi assicurazioni private in cambio di un pò di fumo su pseudo-barriere anti messico/cina (tutte da verificare, con quest'ultima che tiene gli Usa al gancio del debito). Ne vedremo delle belle, tenendoci a debita distanza dalla frana inevitabile.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 24.01.17 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Io aspetterei un attimo prima di manifestare tutto questo entusiasmo per Trump che leggo nel blog. Se é fero che l'elezione di Madame Clinton, per noi "mediterranei" sarebbe stata una tragedia, é anche vero che l'imprevedibilità di Trump lascia spazio a qualche preoccupazione per il nostro futuro. In particolare, per quanto riguarda le mosse "protezioniste" di Trump, se da un lato, nel breve, certamente favorirà i lavoratori USA - se non altro scoraggerà le delocalizzazioni - dall'altro, lascia campo libero alla Cina per espandersi nel Pacifico - e non solo. Inoltre, dovremmo vedere l'atteggiamento che terrà Trump con i Paesi UE.
Certo, l'apparente isolazionismo americano potrebbe essere una sveglia per i governanti dei Paesi europei che potrebbe rivitalizzare le politiche economiche e del lavoro anche qui da noi.
Il tempo ci dirà se ciò sarà stato un bene per noi o la "colonizzazione" USA del mondo continuerà invariata

Fabrizio M., Brindisi Commentatore certificato 24.01.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andate avanti e fatevi vedere di piu in televisione grazie

GIUSEPPE PARETTI 24.01.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Che se li tengano i vitelli allevati ad antibiotici

Hoberdan B., Belluno Commentatore certificato 24.01.17 14:48| 
 |
Rispondi al commento

tpp è imporre al modo lo stile di vita ed il modo di nutrirsi americano che non è il massimo dei traguardi ! grazie trump.

mario di genova 24.01.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ovvio, ;}

Francesco C. Commentatore certificato 24.01.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento

I PENNIVENDOLI avevano descritto Trump come un matto depravato!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 24.01.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Certo, il "neonazismo" tedesco cerchera' di opporsi in qualche modo a Trump e alla May. E in questo senso potrebbe aggiungere un tocco agrodolce ai piatti del menu' . Lorenza Formicola osserva come dal settembre 2015, la Germania abbia in qualche modo legalizzato l'odio antisemita: l' attentato dei due arabi alla sinagoga e' stato liquidato un mero "atto di protesta per spostare l'attenzione sulla guerra di Gaza" dal tribunale di competenza. Da allora le cose non sono migliorate, Nel luglio del 2016 marito e moglie sono stati indagati e poi condannati per aver creato una pagina su Facebook in cui si criticava la politica della porta aperta imposta dalla cancelliera Merkel. Nello stesso mese le abitazioni di circa sessanta persone in Germania sono state perquisite perché i proprietari di casa avevano avuto l'ardire di pubblicare online frasi giudicate "xenofobe" dalle autorità. Odio antisemita di impronta neonazista (non si sono mai arresi) nascosto dalla politica dell' accoglienza? E se cosi' fosse come si schierera' il Pd? :)

Francesco C. Commentatore certificato 24.01.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La TPP l'avrebbe tolta anche Sanders che sarebbe stato il Presidente dei poveri del popolo. Non c'era bisogno di un fascista come Trump per eliminare il TPP un provvedimento necessario ma che odora anche tanto di interesse personale. Trump e Putin distruggeranno i poveri e i valori umanitari. Cavernicoli senza sentimenti.

patti c., Rozzano Commentatore certificato 24.01.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E ADESSO, CARI HILLARY E OBAMA, ATTACCATEVI AL TRUMP!

Aldo B. 24.01.17 13:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buon martedi 23 . Rivisito Ufficio delle Entrate .
Dopo miisiva di Equitalia pervenuta in mattinata.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 24.01.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente noi, in Italia, ci stiamo attrezzando per conquistare l' ultimo posto e ritardare il piu' possibile l'inserimento nel nuovo contesto economico. Perché esiste il pericolo di trarne beneficio. Ma anche perché siamo convinti che il nostro miglior campo d' azione sia quello bancario finanziario gioco delle tre carte dove chi perde da noi, Campania esclusa, e' sempre il banco . Potremo cosi' finalmente risolvere i problemi sociali soprattutto in tema di disoccupazione. :<

Francesco C. Commentatore certificato 24.01.17 13:35| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo solo come fa Grillo ad esaltare Trump. Grillo si è sempre dichiarato pro ambiente e green. Trump è troppo nel 900 come mentalità. Scandaloso

Emiliano Russo 24.01.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trump potra' contare ancora sulla Brexit dopo il pronunciamento della Suprema Corte? Ovviamente si' e l' art.50 scattera' alla fine di marzo a beneficio di quanti sono ancora interessati a tifare per soluzioni europeiste. ;)))

Francesco C. Commentatore certificato 24.01.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

Bene. Sicuramente meglio Lui che la Clinton e l'inizio sembra coerente. Non mi faccio troppe illusioni, visto che si tratta sempre di un miliardario; e in questa categoria quasi sempre conta il capitale.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 24.01.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

Stop al TTP
L'unica cosa buona di tutto il suo programma

Giusy 24.01.17 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trump sta mantenendo le promesse fatte in campagna elettorale.
e come primo giorno di incontro, ha visto i rappresentanti dei lavoraori dell'industria

undefined 24.01.17 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Trump è il grande bluf,considerato antisistema lui che del sistema è la quintaessenza.
Si è arricchito con la speculazione edilizia e l'appoggio delle banche, che ora ripaga mettendo a capo dell'economia un bancario, Steve Mnuchin, falco di Wall Street (un giudice di New York definì «dura, repellente e ripugnante» la sua banca la OneWest Bank, che durante la crisi finaziaria 2008 confiscava le case dei proprietari strangolati dal mutuo).
Scott Pruitt, negazionista dei cambiamenti climatici e sostenitore dei combustibili fossili, è a capo dell'agenzia dell'ambiente.
Strano? No di certo, considerando che agli esteri c'è un petroliere, Rex Tillerson, propietario di 240 milioni di dollari (240.ooo.ooo $) di azioni Exxon.
L'ultraconservatore James Mattis, generale dei marines, è a capo del pentagono.
Si potrebbe continuare a lungo, ma penso che gia basti per dimostrare quanto Trump rappresenti i "poteri forti", conservatori, americani.


Sanders sarebbe stato sicuramente un migliore presidente degli stati uniti di Trump, ma meglio quest'ultimo che la vecchia gallina che non fa buon brodo!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 24.01.17 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Trump! Via TTP, TTIP e altre porcate varie.
L'Italia deve seguire la Gran Bretagna, come anche lo devono fare la Francia, la Spagna e gli altri Paesi della vecchia Europa, vera Europa.
Questa inutile unione - ue (il minuscolo e' d'obbligo) va sciolta. Via anche dall'Euro!

Serguei S., s.sokolov@tin.it Commentatore certificato 24.01.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi rallegro del Post, complimenti a Trump.

Sarà uno zuccherino per annebbiare le proteste degli statunitensi?

Spero che Donald non abbia in mente qualcosa di peggio!

Saludos.

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 24.01.17 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma Sanders, non era accusato di Comunismo? (accusa estremamente grave, negli USA, che può portare alla Sedia Elettrica).

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 24.01.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori