Il Blog delle Stelle
#UnaViaPerDarioFo a Milano, Craxi lasciamolo ad Hammamet

#UnaViaPerDarioFo a Milano, Craxi lasciamolo ad Hammamet

Author di Stefano Buffagni
Dona
  • 154

di Stefano Buffagni

Intitolare una via di Milano a Craxi, l’uomo simbolo di Tangentopoli, condannato per corruzione, scappato ad Hammamet in Tunisia per non finire in carcere, è un insulto ai milanesi, alla città e al suo futuro.

Intitolare una via a una persona serve per preservarne la memoria, valorizzarne le gesta, ricordare quel che la persona ha fatto di bene per la città o per il Paese affinchè sia da esempio e guida per le generazioni future.

Milano non ha bisogno di continuare nel solco della corruzione e delle tangenti (non vi sono bastati Expo e lo scandalo della Fiera?), ma di risplendere e investire nella cultura e nella conoscenza.

Bisogna prendere come esempio i personaggi che hanno scritto pagine luminose della storia della nostra città. Dario Fo, premio Nobel per la letteratura e grande artista che ha dato lustro alla città di Milano è l'uomo a cui dovremmo dedicare una via. Un uomo di cui i milanesi sono fieri e orgogliosi.

Non sono ancora passati dieci anni dalla sua morte, ma la legge prevede deroghe in casi eccezionali, per persone che abbiano benemeritato della nazione. Dario Fo per noi, per l'Italia e per Milano è un vanto mondiale. Celebrarlo e ricordarlo è un dovere civico e morale. Una via per Dario Fo a Milano! Craxi lasciamolo ad Hammamet.




Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg


22 Gen 2017, 09:42 | Scrivi | Commenti (154) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 154


Tags: buffagni, craxi, fo, milano, strada

Commenti

 

Dedicate una piazza o una via a Giulio Regeni E'un dovere

laura sammartino, levanto (SP) Commentatore certificato 24.01.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Visto il passato dei due personaggi, uno il capofila dei ladroni di quel parlamento (tutti), l'altro ex RSI ed ex GUF (fascista), PROPONGO DI INTESTATRE UNA STRADA ALLE VITTIME DELL'HOTEL RIGOPIANO. Gli dobbiamo almeno questo, RICORDARLI, SEMPRE, per aver fatto di tutto a non salvarli.

Silvano Coletta 24.01.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

We Beppe, sempre a bettino pensi. Probabilmente con invidia... eh già.
Ma quando ci esci il fatturato del tuo organo di stampa (blog perché fa più chic) ?
Il divo diceva che a pensar male si fa peccato ma spesso s'indovina. Non è che l'unico che si sta a fa il bottino sei te?
Domandare è ancora lecito? no?

Gino Moschino 23.01.17 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Lucio D.,
come tutti coloro che non sanno ma, drammaticamente per loro, pensano di sapere, avendo raccattato qua e la, non riescono mai a rispondere nel merito, in quanto qualcosa l’hanno sentita dire, qualche altra cosa, che magari richiedeva maggiore conoscenza, non sono riusciti a sentirla. Quindi, riescono solo a cazzeggiare, e nemmeno tanto bene.
Ciao
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 23.01.17 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianfranco B. come cazziere (colui che spara cazzate) sei fantastico, ormai in questa italietta siamo diventati tutti Storici quindi analizzatori di un dato momento temporale. Ma la storia si sa, si è sempre modellata a piacimento per far credere come degli allocchi come te i fatti ma non la verità... Come Cavour e Mazzini i grandi eroi benefattori della patria... qui mi faccio una bella risata... Cmq l'importante e partecipare tu partecipa nella tua ignoranza che io nella mia la verità sta in mezzo... Ciao Bettino

Lucio D. Commentatore certificato 23.01.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La ringrazio, signora. Anissa KHERALLAH ( developpement.aide@gmail.com per il vostro gentile aiuto oggi.All'inizio non avevo preso sul serio il vostro business, ma oggi quando ho visto il credito che ho voluto nel mio account , grande è la mia gioia e sinceramente chiedo scusa per aver dubitato di te e la tua abilità per aiutare le persone. Grazie e grazie per la vostra attenzione. Grazie a voi ho dovuto pagare i miei debiti .

.pablo portugal gomez Commentatore certificato 23.01.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento

E poi ci chiediamo perchè l'Italia è considerato il paese delle bucce di banana. Intestare una via o una piazza ad uno che copriva e difendeva i terroristi con soccorso rosso, con tanto di ovazioni e di ole. Più in basso di così... Meno male che non vivo più in Italia da ormai 5 anni e visto gli ultimi sviluppi, cerco sempre di evitare che sappiano che io sono italiano. 30 anni fa ero orgoglioso di esserlo, oggi quasi mi vergogno.

R. Commentatore certificato 23.01.17 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile... Ho provato a cercare "via Craxi" su googlemap e me ne sono uscite ben dieci.....da Bari a Rovigo.
Ma è possibile?


Stiamo parlando di DARIO FO.
Franca Rame appartiene ad altri interventi.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 23.01.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Grande e magnifico DARIO FO!!!
Caro DARIO sei stato e sei l'orgoglio , culturale e artistico del popolo italiano.
Sei e rimarrai il nostro giullare, ineguagliabile!
Non solo una via, dovrebbero dedicarti, ma un teatro, una città, l'italia stessa, in quanto anima pulita e incorruttibile.
Noi, del M5S, ti dobbiamo un'inchino!
Chi è Bettino Craxi? Ok forse lui ha pagato per tutti, ma i sensi di colpa, non devono ricadere su di noi! Paghi chi ha sbagliato, se ne ha il coraggio e l'onestà..
Lasciamo Bettino Graxi dov'è.
Diamo continuità al nostro, grande, unico,
DARIO FO....

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 23.01.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

certo
io ne vorrei una anche a Bologna

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 23.01.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao
La nostra banca offre diversi tipi di prestiti per il tuo viaggio di piani di costruzione di casa e anche investimenti che offriamo prestiti fino a 90,000 euro soddisfiamo abbastanza di clienti in tutto il mondo che tutti i nostri documenti e le attività sono coordinate da avvocati e notaio, europea e banche americane nostro direttore è chiamato Josina gomez dandosi finanziamento in tutti i paesi del mondo che siamo in Europa in Asia, America e Africa
Nostra mail: octaviorodrigo15@gmail.com

diana fidelia Commentatore certificato 23.01.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento

FO CHE FU ?

E' il MINIMO.
Più che una VIA, meglio una PIAZZA.
Meglio ancora un TEATRO.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.01.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

Si sono d'accordo ad intitolare una via a Bottino Craxi, magari nei pressi del carcere di San Vittore.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.01.17 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Allora più che a Dario Fo intitolerei qualcosa alla moglie, Franca Rame.

Rupert Ruperti Commentatore certificato 23.01.17 11:26| 
 |
Rispondi al commento

E va beh! L' Italia rispecchia aquello che è si vede dai commenti e non so se allucinare o farmi una bella risata allá Diario Fo. Bettino Craxi (è) un ladro nel passato, nel presente, nel futuro... Quello che ora è la política e opera sua, lui dio creatore degli sguatteri della politica che ora sono al potere e sono stati al potere (vedi Berlusconi), me lo sbatto il grande statista dei miei zebedei se poi i risultati sono quelli che oggi tutti conosciamo. Un maestro insegna i suoi allievi e di questi allievi ne può uscire una pecorella nera, ma lui ha creato ladroni, traditori e sanguisughe e ne paghiamo le conseguenze... Dario Fo e tanti altri che sono stati dimenticati sovrastati da questa ignoranza metastosa che invade il paese da oltre un quarantennio meritano il riconoscimento dovuto per avere lasciato un bagaglio culturale enorme ma anche tanti sorrisi e speranze!! Fuori Tutti!!

Lucio D. Commentatore certificato 23.01.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vie per entrambi .

Craxi se lo merita anche solo per l indipendenza in politica estera dimostrata con l evento di Sigonella

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 23.01.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si d'accordo sulla via a nome del nostro Dario Fò, ma sono anche d'accordo su una via intitolata al nostro Bettino Craxi, forse uno dei pochi statisti che il nostro paese ha avuto, i suoi errori sono stati davvero pochi, e tutto sommato piccoli.
Una via per ogni città d'Italia, se lo merita anche in considerazione delle sofferenze che gli sono state inflitte.

Robona 23.01.17 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Quando la propaganda ti dice che un politico fa schifo vai tranquillo che che il politico concorrente è ancora peggio sopratutto se te lo dipingono come un santo.

legge della propaganda 23.01.17 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Dopo che hanno dato il premio nobel per la pace a obanans ho capito che anche quel premio oramai è corrotto e inaffidabile


Abbiamo bisogno di politici intelligenti come e più di Craxi e non degli idioti di prima categoria come ora.


Ma quanti commentatori improvvisati pro Craxi...

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 23.01.17 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Stefano Buffagni, dato il ruolo che ricopri, se tu ti fossi occupato meno di bilanci e , più della storia italiana, almeno dal dopoguerra in poi e delle manovre economiche, fatte in Italia, dagli anni 80 in poi, avresti evitato di dare giudizi cosi superficiali, su una figura come Craxi. Sicuramente una figura controversa ma con una levatura da statista.
Altrettanto controversa è stata, nel suo itinere, la figura del grande Dario. Per cui t’invito, serenamente, ad andarti a studiare le manovre e gli atti determinanti, dei governi che si sono succeduti dal 1980 in poi. Incluso l’intera vicenda tangentopoli. Poi magari ne riparliamo. Non credo si debba parlare dei governi successivi; in quanto cosa e come lo hanno fatto è cosa nota.
P.S: quando ero un ragazzo manifestavo contro Craxi, ma ero un ragazzo.
Saluti
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 22.01.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi risulta che i premi Nobel vengano dati a terroristi o delinquenti che dir si voglia.
E infatti a Craxi il premio non è mai stato dato sicuramente perché era un delinquente (e questa non è una opinione ma un dato di fatto sancito dalla giustizia).

Massimo Poggi 22.01.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che non sono un fan di Craxi, anche se su tante cose ci aveva azzeccato. Grande Dario Fo...Peccato però che come al solito, noi italiani abbiamo la memoria corta...TROPPO CORTA... Ma parliamo forse di quel Dario Fo e la sua dolce consorte Franca Rame che istituirono il famoso SOCCORSO ROSSO, per i terroristi nostrani ( vedi Brigate Rosse & C. )???? Per chi non sapesse di cosa parlo, se lo vada a cercare su Google. Già...Ma quando queste cose capitano a sinistra, si insabbiano, si dimenticano facilmente e si fà in modo che non siano mai esistite e gli altri che le raccontano, sono solo dei bugiardi. Intestare una via a chi proteggeva dei terroristi.....Siete caduti proprio in basso.

Roberto U 22.01.17 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho solo da dire che Craxi sarà anche stato un ladro, ma è stato fatto fuori non solo per questo motivo, da una magistratura che ha condannato solo alcuni di quelli coinvolti in manipulite, oggi i finanziamenti ai partiti sono stati legalizzati e le tangenti continuano a girare. Ricordo che Craxi si oppose all'idea di UE perché sapeva che avrebbe portato a una paralisi della Sovranità Nazionale , cosi come è stato fatto fuori Berlusconi con un colpo di stato della finanza.Prima di trasformarvi in giustizieri e puntare il dito dall'alto della propria presunta onestà è bene considerare onestamente tutti gli aspetti di quella vicenda. dato che hanno

Rocco Rocco 22.01.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come si fa a pensare una idiozia simile? bisogna essere o collusi con i tangentisti ( con lui ho mangiato alla grande e gli sono riconoscente) o si è fuori di testa.

Stefano Limone 22.01.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Certo che Dario Fo lo merita più di tutti, è un'ala di storia italiana. Ma Craxi, vorrei dire a DiMaio, era un italiano come D'alema, Forlani e tanti altri. Craxi è stato quello che ha pagato più di tutti. Gli altri seppur come Craxi non hanno pagato. Poi mi dispiace questa ingordigia nei confronti di un povero esule. Noi tolleriamo Verdini, Alfano e tanti altri pecoroni, dedichiamo una strada a chi in effetti ha dato anche all'ITALIA.

Pio Bovio, Milano Commentatore certificato 22.01.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gentile Buffagni propongo una soluzione salomonica: una via per tutti e due!
A proposito di Craxi Le suggerisco la lettura di questi interessanti articoli:

http://www.libreidee.org/2017/01/litalia-nellue-finira-allinferno-cosi-parlo-craxi-20-anni-fa/

http://www.libreidee.org/2015/11/crisi-senza-fine-la-previde-ventanni-fa-il-profeta-craxi/

http://www.libreidee.org/2015/05/craxi-via-noi-il-regime-violento-della-finanza-vi-fara-a-pezzi/

Un cordiale saluto a tutti.
Un esodato molto molto incazzato!

Giovanni Antonio 22.01.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Una piazza intitolata a Dario Fo -Franca Rame sarebbe l ideale.2 persone meravigliose e inseparabili. Ma non solo a Milano . Dappertutto.

Egidio RUBINO 22.01.17 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Forse non tutti sanno che a Milano una via trasversale di via Padova è intitolata ad Aldo Tarabella. Chi era costui? Generale della Milizia, arrivato a tanto onore per il merito di aver fatto parte della" banda Dumini": gli assassini materiali di Giacomo Matteotti. Lancio un'idea: visto che il Sindaco Sala vuole intitolare una via a Bettino Craxi, perchè non sostituire via Aldo Tarabella con via Bettino Craxi? In fin dei conti, è meglio passare da un assassino a un ladro. O no?

Manlio Leggieri 22.01.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Intitolare una strada o una piazza ad un Premio Nobel penso che sia un DOVERE per la pubblica amministrazione indipendentemente dalla sua connotazione politica.Purtroppo devo prendere atto che l'Italia continui ad essere un'espressione geografica,come la defini'C.Von Metternich al Concilio di Vienna del 1815.Quando mai riusciremo a diventare una Nazione?Spero il nostro Movimento riesca a far prendere coscienza di cio'a tutti i cittadini.

Corrado Barbieri 22.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

propongo di intestare una via al beato Giuseppe Girotti, arrestato dai nazisti mentre cercava di nascondere alcuni ebrei. Deportato a Dachau si offriva spesso volontario per essere punito al posto di altri deportati. E' morto a Dachau per le torture subite. Naturalmente nessuno ne parla, anche se è stato recentemente beatificato.
Un' altra persona che meriterebbe l' intestazione di una via, soprattutto a Milano, è la beata suor Enrichetta Alfieri, in servizio presso le carceri durante il nazismo aiutò Indro Montanelli allora internato per motivi politici a comunicare con la sua famiglia e talvolta riuscì a salvare qualcuno dalla deportazione. Con mezzi semplici si oppose sempre alla barbarie nazista.

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Chiesero, volete GESÙ o Barabba??? Scelsero barabba ..............

Paolo A., cesano maderno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Craxi lasciamolo con Alfano!

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 22.01.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Qui in Italia tutta la classe politica si appella sempre alla PRESUNZIONE D'INNOCENZA ogni volta che uno di loro finisce nei guai giudiziari. Ci rimandano sempre alla CONDANNA DEFINITIVA, vero o no? Allora, questo signor Craxi le condanne definitive le ha avute o no? Volete dedicargli una via? Siete dei delinquenti come lui, non c'è altra spiegazione.

Raffaele M. Commentatore certificato 22.01.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

#UnaViaPerDarioFo a Milano e in ogni città d Italia perchè è un grande italiano.Ci vuole solo del coraggio per proporre una via per Craxi

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 22.01.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ministro della giustizia del PD Orlando e l'altro ignobile personaggio ministro degli esteri Alfano (oltretutto capo di un partito pieno di condannati e inquisiti) forse hanno perso l'equilibrio mentale pensando che a un condannato latitante come craxi bisogna dedicargli una via, dicono in sostanza che essendo stato un corruttore bisogna premiarlo! Ma da che razza di soggetti siamo governati! Orlando e Alfano dovrebbero sputarsi in faccia davanti allo specchio.

kinoman 22.01.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Grillo se continui così perdi solo voti.

Dario fa era un ex paracadutista della Repubblica sociale italiana, poi ha rinnegato la sua scelta, passando a difendere con le sua associazione,I comunisti più reazionari, una volta commentando l'uccisione di un diciannovenne di destra, ha affermato "in fondo è morto solo un fascista"

O dedichiamo una via a Craxi,Benito Mussolini o non dedichiamo una via nessuno, Dario Fo non è da meno.

Non ho neanche gradito che il suo funerale fosse fatto davanti al Duomo di Milano, con tutte le piazze a te che ci sono proprio lì???

Grillo fra ALDE e questa storia continui a far perdere voti al movimento è meglio che ti fai da parte.

Ciao

Emanuele M., Piacenza Commentatore certificato 22.01.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intitolare una via o piazza di Milano a Dario Fo è' il minimo che si possa fare per dimostrargli riconoscenza e ricordarlo. Purtroppo a Milano comandano "gli altri", quelli che ancora rimpiangono gli anni '80, quelli da bere e soprattutto da mangiare a spese dello Stato.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 22.01.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Non essere superficiali è una dote di pochi. Benissimo una via o un parco dedicato al grande Dario e magari, alla sua compagna di una vita, Franca. Ma perché non dedicare una a Craxi? E’ stato l'ultimo statista e l'unico statista del dopoguerra a far valere la sovranità dello stato italiano, nei confronti dell'arrogante padrone USA. (vedi i fatti di Sigonella). Naturalmente gli USA non hanno perso l'occasione, di tangentopoli, per far pagare, durissimamente a Craxi, quel gesto d'inaspettata ribellione, nei confronti di chi si è sempre sentito il padrone del nostro paese dal 1945 in poi.
Fanno entrambi parte della controversa storia del nostro paese.
Talelbano


' Craxi è stato l'unico

Gianfranco B. Commentatore certificato 22.01.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe bello poterli ricordare sempre insieme , magari nello stesso luogo ..

Nel giardino intitolato a Franca Rame.
Con una dedica ,
come è stato per lei ..
“Attrice e sostenitrice dei diritti civili e sociali”.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Un albergo costruito in zona valanghe , alla finendo di un canalone a rischio valanghe ,
Oggetto di denunce e sanato con la dicitura del tribunale che " il fatto non sussiste "
Nevicate eccezionali
Rialzo repentino delle temperature
Terremoti nella fascia appenninica del Gran Sasso
A ridosso dell'albergo
Nessuno
Nessuno che si preoccupi per un albergo costruito alla fine di un canalone a rischio slavine
Mezzi insufficienti della provincia di Pescara
Un unimog rotto dato in appalto a terzi

Pagheranno solo queste vittime innocenti?
La colpa e' di questo Stato che lascia senza mezzi i territori
Senza possibilità di fare prevenzione
O delle istituzioni dei territori, province comuni regioni , che fanno come gli pare
E danno autorizzazioni a costruire in zone di pericolo?
Chi pagherà alla fine ?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 22.01.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Mah! Alla fine Craxi è stato l' unico politico di alto spessore veramente sconfitto. Uno dei pochi che ha pagato. A Botteghe Oscure non s' indagó, scherziamo, caduto il comunismo non potevano coesistere due "partiti di sinistra" moderati.
Eppure Milano deve molto a Craxi, lo dico con disinteresse, allora simpatizzavo proprio con la sinistra "d' opposizione", proprio come oggi simpatizzo per il M5S.
Eppure non apprezzo chi spara sulla croce rossa, è facile, persino retorico ed anacronistico perché è sempre stato cosi.
La via intitolata a Dario Fo sarebbe ampiamente meritata, ma non c' entra nulla con il tema su Milano e Bettino Craxi, se questa città, allora "da bere", debba ancora oggi sorseggiare un ape Garibaldi alla sua memoria.


Il fatto è che i Politici di professione fanno lo stesso mestiere che faceva Craxi.
Chiedete e Riina se intitolerebbe una via a Dario Fo e vedete cosa vi risponde.

giorgio peruffo Commentatore certificato 22.01.17 13:41| 
 |
Rispondi al commento

@ Ponte ponente (ponte pi)

"Dato però che i nomi delle Vie mi interessano poco, ne approfitto per alcuni chiarimenti relativi alle donazioni per Rousseau."

alcuni chiarimenti????

non passa post che non ci sia un tuo chiarimento
se vado in tv e mi interrogano sui commenti del post i tuoi quasi quasi li so a memoria

non è che vuoi una via intestata anche tu??

saluti

old dog 22.01.17 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da ateo propongo di intitolare una via alle vittime dell'Inquisizione, cioè alle vittime della Pedofilia, dell'Ignoranza, della Superstizione, preferirei una figura scientifica in un'epoca di politica e spettacolo.


**V***

Scusate

solo una precisazione riguardo alla mia proposta delle 11.19 di oggi di porre in piazze e strade delle lapidi in ricordo delle vittime di eventi naturali e no 11.19 :

Abbinare allo evento luttuoso datato anche chi era allora Capo del Governo e chi era il Presidente.

Così si ricorda la Storia, se ne sottolinea la Memoria, ma soprattutto si evidenzia la RESPONSABILITA' di coloro che c'erano, o che avrebbero eventualmente dovuto fare e non fecero.

Grazie

P.S. : Riguardo ai Savoia, lo Stato avrebbe dovuto chiedere loro un risarcimento per ciascun soldato morto.
Gli assalti erano al grido di "Avanti Savoia ".


Ma... MA.....Ma ..il tesoro dei Savoia che fine ha fatto????


Sarebbe molto interessante saperlo, forse ci potrebbe spiegare alcune cose di quei tempi !!!


Grazie

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 22.01.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Un sistema in decomposizione cerca di esaltare i propri campioni in disvalori in cui potersi poi rispecchiare. Gravissimo che membri del governo vogliano aprire una discussione per offrire un riconoscimento importante ad un condannato e non diano invece l'esempio, rifiutando con sdegno la proposta di innalzare ad onori immeritati un tangentista. Noi pronti a raccogliere firme per intitolare al premio Nobel Dario Fo una piazza grande come la sua anima

Cinzia C., Verona Commentatore certificato 22.01.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Trump il gattopardo
tutto cambia
perché nulla cambi
L'addio alla globalizzazione
perché i gruppi finanziari possano tornare in azione
Avremo nuova finanza creativa
p.s.
Bella la analisi di Vittorio Agnoletto

Rosa Anna 22.01.17 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho notato che quando vogliono sdoganare un personaggio per loro importante, un totem, un'icona, un simbolo delle politiche (neoliberiste , di una politica personalista e dittatoriale, l'uomo solo al comando, , e con un po' anche di malavitosita', in questo caso) che perseguono, inventano formule per fare apparire il personaggio in una luce positiva.

craxi era si un malavitoso, pero' il suo "peccato" piu' importante, almeno secondo me, e' stato quello di riuscire a raddoppiare, nei relativamente pochi anni del suo governo, il debito pubblico.
e l'ha fatto, sotto richiesta della fiat (come lui stesso ha dichiarato a di pietro durante l'interrogatorio nel suo processo) che non riusciva a competere con le altre case automobilistiche, stampando moneta. cioe' creando inlfazione. di modo che i prodotti italiani che non si riuscivano a vendere, come ad es le auto della fiat, sarebbero stati concorrenziali almeno in termini di costo.
inoltre, a quei tempi, girava molto denaro, che contribui' a creare il mito della "milano da bere", il nuovo rinascimento italiano. invece era tutto debito che si creava.
perche' stampare moneta (oltre al consetito dagli equilibri economici) porta a un aumento degli interessi sul debito pubblico e a un impoverimento generale della gente, che si ritrova in tasca una moneta che vale di meno. risultato: svalutazione della moneta e interessi sul debito da pagare a doppia cifra (dal 10% in su'), e eliminazione della scala mobile, perche' il mantenerla avrebbe portato al collasso della lira ancora prima della crisi avvenuta dopo, e in cui ancora, a distanza di 30 anni, siamo invischiati. anzi, la scala mobile fu additata come la colpevole della svalutazione monetaria.

ma oggi in tanti fanno la ola in favore dello stampare moneta. e questo porta anche a rivalutare la figura di craxi, perche' la sua politica economica era tutta basata su quello.

quindi, viva stampare moneta = viva craxi che e' stato un precursore di quelle politiche.

carlo 22.01.17 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra Fo e Craxi c'è di mezzo il mare. La differenza è abissale, ai poli opposti di una corretta società.
Mi sembra che Fo non fosse contrario alla moneta unica. Pertanto, ecco cinque considerazioni pro-euro.
CINQUE CONSIDERAZIONI PRO-EURO.
Uno. I maggiori esperti internazionali di economia concordano che per l’Italia, l’entrata nell’euro non è stata una buona idea, ma uscirne adesso sarebbe disastroso.
Due. L’uscita italiana dall’euro provocherebbe il fallimento delle sue banche e la rinnovata banca d’Italia sarebbe controllata dai potentati del malaffare: vedere Sindona, Marcinkus , l’omicidio di R. Carli sotto il Ponte di Londra e la banda della Magliana.
Tre. Svezia – Italia dieci a zero. La Svezia non ha la moneta unica, con il territorio in gran parte coperto di neve e ghiaccio. Un giovane svedese diplomato trova lavoro stabile in media intorno ai venti anni. Singapore e Sud-Corea con un quoziente intellettivo (Q.I.) tra i più alti al mondo progrediscono come la Cina: in molte regioni della Cina il Q.I. è tra i primi al mondo.
Quattro. Per uno Stato efficiente, l’euro può essere un moltiplicatore di ricchezza e benessere.
Cinque. Il protezionismo economico può andare bene per gli USA che sono Stati confederati con moneta unica, ma per l’Italia sarebbe un disastro: vedere Chicago anni Trenta del Novecento.

Giuseppe C. Budetta 22.01.17 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volendo intitolare una Via a Craxi, suggerirei Via del limbo
https://youtu.be/ju1lo9EncyE
Dato però che i nomi delle Vie mi interessano poco, ne approfitto per alcuni chiarimenti relativi alle donazioni per Rousseau.

Copio e incollo:

Le donazioni verranno utilizzate per garantire il funzionamento di Rousseau e permetterne l'evoluzione verso i servizi che miglioreranno il coinvolgimento di tutti nel MoVimento 5 Stelle.
Ogni spesa sarà rendicontata come sempre in modo pubblico.

Donazioni al 22/01/2017 euro 378. 540
Spese sostenute euro 0.00

-----

Visto che Rousseau è in funzione da oltre 3 anni
e qualcuno è stato espulso per un ritardo di 3 mesi nella rendicontazione,

vorrei sapere quando è previsto che vengano rendicontate le spese sostenute per Rousseau.

Riguardo poi a migliorare il coinvolgimento di tutti nel MoVimento 5 Stelle,

visto che “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S”
da utente iscritta al M5S richiedo che la – funzione decisionale Vota – sia Coerentemente idonea a Testimoniare la Finalità e la Trasparenza
del M5S leaderless – orizzontale,
ovvero che i responsabili della funzione decisionale Vota siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti:

- Garantire la Trasparenza del Sistema affinché ad ogni iscritto sia garantito proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno.
- Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum.
- Trasferire alla funzione Vota le proposte elaborate/definite dagli iscritti in 15 giorni di discussione e approvate da almeno il 5% degli iscritti.
- Inserire nel Programma le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti.
-Pubblicare il numero aggiornato degli iscritti,
entrate - uscite del M5S e il Bilancio certificato.

Propongo come responsabile tecnico Pistono
https://youtu.be/EUiFUhLQUQ4

Grazie

Ponte Ponente (ponte pi) Commentatore certificato 22.01.17 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma che scemata è
Giochi da asilo infantile
Contrappone due morti
Chi vive giace ed
i vivi li ricordino in pace
come vi pare e piace

Rosa Anna 22.01.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una via per Dario va bene, am sarebbe meglio una piazza....

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento


C'è qualcuno che ha il link dell'intervista originale a Grillo ?

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/M5S-Grillo-servono-uomini-forti-e-protezionismo-Ue-disastro-f884def5-beba-4666-b9f5-8ce3ad5fd47b.html

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.01.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo un Teatro Popolare di Milano....Dario e Franca!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.17 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i ca .tt .olici vogliono intestare una via a Craxi come si fa un voto a un santo che sparisca la pestilenza ritorni l'abbondanza più che alla memoria.

undefined 22.01.17 12:27| 
 |
Rispondi al commento

"#UnaViaPerDarioFo a Milano, Craxi lasciamolo ad Hammamet"?!...
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Trovo di sgradevole gusto proporre un doveroso minimo riconoscimento a Dario in contrapposizione a quello proposto per un *innominabile*!...
A Dario... non solo a Milano ma in tutta Italia... si sarebbe già dovuto intitolare vie... viali... piazze e soprattutto scuole e teatri!...
Non ricordiamoci di lui solo per contrapporlo alle proposte indecenti dei nostri avversari più insulsi e scriteriati! .-(((


Me basterebbe che cancellassero finarmente er nome de que' vijacchi de 'i Savoia da tutte 'e strade, viali, piazze, lungonmare, case de riposo etc, etc......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ma Craxi almeno rubava quando c'era la lira e il popolo aveva un lavoro, scuole, ospedali, gasolio per gli spalaneve e l'Unità era un giornale serio... Questi rubano ma scappano via sempre pieni di debiti senza neanche pagare l'affitto e le bollette delle sedi di partito e una redazione di giornale che serve più che altro per i termosifoni accesi per scavalcare l'inverno e arrivare almeno a primavera , come ca .zz .o te la spieghi?

undefined 22.01.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la solita Italia al contrario ! ai disnonesti e condannati vanno elogi e meriti, gli altri sono dimenticati

MAURIZIO M., ANCONA Commentatore certificato 22.01.17 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha proposto di intitolare una strada a Craxi? Qualche islamico danaroso? Qualche antiamericano che si ricorda del NO di Sigonella?
Personaggio controverso, fu a capo di una rivolta contro la Magistratura italiana, voleva legalizzare il sistema tangentizio, cavalcare la corruzione, ergersi al di sopra di potentati economici, come la FIAT. E' finito come è finito, nella reggia di Hammamet.
Non come Mattei, ucciso dai petrolieri americani perché per l'Italia aveva un progetto diverso, di sovranità nazionale.
Lasciamolo in pace.

Pier 22.01.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe una cosa giustissima!!altro che craxi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 22.01.17 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ad Aulla (MS) c'hanno fatto pure un monumento!
Questo è il massimo!
Glielo ha fatto un gran testa di c**!
Quando si arriva a questi punti....vuol dire che non c'è speranza all'onestà!

Ho seri dubbi che sia morto per malattia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.17 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma lasciamo che bottino craxi bruci all'inferno!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 22.01.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Una società guidata da ladri non può rendere onore ad una persona perbene come DARIO FO.Mattarella ma dove vivi,ti rendi conto che si vogliono intitolare vie a tangentisti. Se ci sei fatti sentire AD ALTA VOCE....

Giuseppe 22.01.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

via dei tangentari
o
via i tangentari?

......vabbè
chi è il sindaco di milano?

bona la prima :(

Path Walker Commentatore certificato 22.01.17 11:19| 
 |
Rispondi al commento

**V***

Caro Stefano


L A S C I A M O P E R D E R E

LASCIAMO PERDERE

Lasciamo perdere

Loro hanno già ricevuto la loro ricompensa.

Il passato comprende anche :
sia la Repubblica di Salò
sia gli scandali, la corruzione e le condanne.


Pensiamo ai nostri morti innocenti di oggi ed alle loro famiglie!

A loro invece, che ci rappresentano in questa realtà assente, sarebbero da dedicare strade e piazze

Si legge nel S. VANGELO in Matteo 8,22 :


" Ma Gesù gli rispose : - Seguimi e lascia i morti seppellire i loro morti.-"


Auguri per una Politica Attenta

Aldebrando Fitozzi Commentatore certificato 22.01.17 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Le vie dedicate alle persone e alle sante erano adatte in un'epoca in cui non c'era la televisione e la gente analfabeta pregava le immaginette pitturate della santa all'angolo della via, ma oggi come oggi con il culto della personalità imperante non mi piacerebbe leggere che un fondamentalista ha fatto una strage e si è fatto saltare in aria in via Dario Fo.

undefined 22.01.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

La colpa è della magistratura che non ha dato tempo a Craxi.
Se avessero aspettato ancora un pochino, il Nobel l'avrebbe preso anche Lui...... per meriti diversi: meno nobili, ma ci sarebbe arrivato anche Lui.
Infatti, non mi risulta che ci sia qualcun'altro che nel poco tempo che è stato al potere, abbia fatto tutto quello che ha fatto Lui.
Però, forse, il Nobel per l'attività di Craxi e sodali, devono ancora istituirlo.
E poi dicono che il mondo, a volte, non gira al contrario.
Buona Domenica a tutti

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Preferisco via Sigonella o via Mistero Buffo per ricordare un fatto o un'opera precisa e non scontentare nessuno, che dedicare le vie ai morti e ai santi in un' epoca in cui la gente ormai si fa cremare piuttosto che marcire in una bara di bigattini sotto il sole d'estate. Via er fruttarolo, via Vasco Rossi, via Beppe Grillo, preferisco via Viricocoli, via Mi piaci perché sei porca, via Populisti Demagoghi, ecc.


Chi più di Dario Fo ,dovrebbe avere questo riconoscimento. Nessun altro potrebbe reggere il paragone,meno che meno un personaggio come Craxi.

Emanule Esposito, Cosenza Commentatore certificato 22.01.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

....forse è il caso di parlare di altro....ci sono problemi molto più seri e ....pressanti che sono senz'altro..CONDIVISIBILI!

franco a., roma Commentatore certificato 22.01.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

si una via per Dario FO

marco venturi 22.01.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo a non comprare piu' made in France

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 22.01.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Per troppo tempo il fango ha dominato nel nostro Paese e ciò è avvenuto per l'influenza nefasta di una certa America che usa attraverso servizi droga massoneria degradare i paesi per poterli dominare e conquistare . L'ITALIA è non ha nulla da invidiare ma è la luce d'Europa e del mondo intero è un vulcano di creatività e genialità sia nel bene che nel male (purtroppo) basti citare Leonardo da Vinci per questo fa paura perché è in grado di irradiare la sua luce come la stella del mattino senza alcun bisogno di armi di bombe e di altre materialità. Si parla continuamente male dell'Italia proprio perché l'Italia non questa di oggi ha irradiato la luce in Europa e nel mondo intero. Si parla male della Sicilia per la luce che ha dato all'Italia essendo il sale dell'Italia e la terra senza sale genera muli ed ottusità.

domenico gangemi 22.01.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

L Italia Criminale non può che elogiare altri criminali e marcare la loro influenza. DARIO FO non è stato un criminale x cui non lo vogliono mettere in evidenza. Fin quando i delinquenti continueranno a gestire la nazione si metteranno in risalto solo i propri affiliati. W L itaglia.

undefined 22.01.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

una via dedicata a Craxi la vedo bene ad Arcore.

Alessio ., lecco Commentatore certificato 22.01.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Meglio parlare di cose serie.

Questo post sembra un autogol:

"Viva Fo! Abbasso Craxi!"

"No, viva Almirante!" " Macché Almirante: viva Berlinguer!"

"A morte i comunisti!" "W il Che"

Vogliamo litigare? vogliamo dividerci stupidamente?

Ripeto: parliamo di cose serie, please!

GIAN PAOLO 22.01.17 10:16| 
 |
Rispondi al commento

'Na piazza come profeta??

https://youtu.be/ju1lo9EncyE

er fruttarolo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 22.01.17 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mmmmhà !!!!!

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 22.01.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

VIALE DARIO FO
sarebbe straordinario. Facciamo una grande petizione.
Dario Fo si che è un uomo da ricordare. Bettino Craxi è l'uomo simbolo delle cattedrali nel deserto, delle tangenti e dell'esplosione del debito pubblico. Del suo gruzzolo all'estero non si è più capito che fine abbia fatto.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 22.01.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori