Il Blog delle Stelle
RISULTATI - Votazione online: il gruppo politico europeo del MoVimento 5 Stelle

RISULTATI - Votazione online: il gruppo politico europeo del MoVimento 5 Stelle

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 1859

>>>Hanno partecipato alla votazione 40.654 iscritti certificati. Ha votato per il passaggio all'ALDE il 78,5% dei votanti pari a 31.914 iscritti, 6.444 hanno votato per la permanenza nell'EFDD e 2.296 per confluire nei non iscritti. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. <<<

di Beppe Grillo

Siamo entrati nel Parlamento europeo con le elezioni del 25 maggio 2014.
Dopo una consultazione online tra gli iscritti, abbiamo dato vita al gruppo EFDD (Europe of Freedom and Direct Democracy) insieme agli inglesi di Ukip e altre delegazioni minori. Con loro abbiamo condiviso i valori della democrazia diretta e abbiamo capito che nessun gruppo politico che siede al Parlamento europeo, è caratterizzato da una totale convergenza di vedute tra le varie componenti.

Far parte di un gruppo politico significa avere diritto di parola durante le sessioni plenarie del Parlamento, essere rappresentati all’interno della Conferenza dei Presidenti, avere la possibilità di seguire l’iter legislativo come autori di regolamenti europei, ottenere fondi da spendere sul territorio, per le numerose attività d’informazione e formazione, rivolte ai cittadini italiani ed europei. Rifiutare di appartenere a un gruppo politico significa confluire nel raggruppamento dei Non Iscritti e perdere ognuna di queste opportunità. Significa occupare una poltrona con le mani legate: significa non poter lavorare.

I recenti avvenimenti europei, come la Brexit, ci portano a ripensare alla natura del gruppo EFDD. Con lo straordinario successo del Leave, Ukip ha raggiunto il suo obiettivo politico: uscire dall’Unione europea. Parliamo di fatti concreti: Farage ha già abbandonato la leadership del suo partito e gli eurodeputati inglesi abbandoneranno il Parlamento europeo nella prossima legislatura. Fino ad allora, i colleghi inglesi saranno impegnati a valorizzare le scelte che determineranno il futuro politico del Regno Unito.

Abbiamo studiato le percentuali di voto condiviso con Ukip e le atre delegazioni minori: la cifra non supera il 20%. Molto poco. Rimanere in EFDD equivale ad affrontare i prossimi due anni e mezzo senza un obiettivo politico comune, insieme a una delegazione che non avrà interesse a portare a casa risultati concreti. Ci ritroviamo nelle condizioni di rimanere in Parlamento con le prerogative derivanti dall'appartenenza a un gruppo politico, ma senza la possibilità di fare il massimo per realizzare il programma del MoVimento 5 Stelle in Europa. Non nascondiamo anche un certo disagio rispetto all’utilizzo improprio di capitali delle Fondazioni (a cui noi abbiamo rinunciato e continueremo a rinunciare) da parte di alcuni colleghi di EFDD, in riferimento alle notizie pubblicate e da cui prendiamo le dovute distanze.

Oggi abbiamo, per la seconda volta in tempi ravvicinati, l’opportunità di scegliere se e come dare un futuro al MoVimento 5 Stelle in Europa. Come sempre accade, a metà di una legislatura (dopo due anni e mezzo dall'inizio della stessa) si aprono i negoziati tra gruppi politici. Anche noi ne abbiamo valutati alcuni e tra quelli che ci interessavano, gli unici ad aprire il dialogo con noi sono stati gli eurodeputati di ALDE (Alliance of Liberals and Democrats of Europe). Abbiamo fatto un tentativo di dialogo anche con il gruppo dei VERDI, che ha rifiutato la nostra richiesta di confronto. Ci è stato comunicato che un eventuale ingresso del MoVimento 5 Stelle nel gruppo dei VERDI avrebbe infatti "sbilanciato" gli equilibri del gruppo stesso.

Le condizioni politiche alla base dei negoziati con ALDE sono molto chiare:
- condivisione dei valori di democrazia diretta, trasparenza, libertà, onestà;
- totale e indiscutibile autonomia di voto;
- partecipazione dei cittadini nella vita politica delle Istituzioni europee;
- schieramento compatto nelle battaglie comuni come la semplificazione dell’apparato burocratico europeo, la risoluzione dell’emergenza immigrazione con un sistema di ricollocamento permanente, la promozione della green economy e lo sviluppo del settore digitale e tecnologico con maggiori possibilità occupazionali.

Il MoVimento 5 Stelle manterrebbe la sua piena autonomia con l’opportunità di dare vita a una nuova identità europea, che chiameremo DDM (Direct Democracy Movement) un progetto ambizioso che apre a un futuro in cui sempre più realtà europee condivideranno il valore della democrazia diretta.

ALDE conta 68 eurodeputati e con la presenza del MoVimento 5 Stelle diventerebbe la terza forza politica al Parlamento europeo. Questo significa acquisire un peso specifico di notevole importanza nelle scelte che si prendono. Significa in molti casi rappresentare l’ago della bilancia: con il nostro voto potremo fare la differenza e incidere sul risultato di molte decisioni importanti per contrastare l’establishment europeo. Non rinneghiamo le scelte del passato che ci hanno portato dove siamo oggi. Vogliamo affrontare nuove sfide con maggiore determinazione.

L'adesione al gruppo EFD, poi diventato EFDD, era stata successiva a una votazione online degli iscritti al MoVimento 5 Stelle. Oggi, alla luce delle considerazioni esposte vi chiediamo nuovamente cosa deve fare la nostra delegazione in Parlamento Europeo, le scelte possibili sono tre:
- Confluire nel gruppo politico ALDE
- Confluire nel raggruppamento dei Non Iscritti
- Rimanere nel gruppo politico EFDD

Puoi esprimere il tuo voto accedendo su Rousseau. Le consultazioni saranno aperte dalle 10 alle 19 di oggi 8 gennaio e dalle 10 alle 12 di domani 9 gennaio. Partecipate numerosi: dobbiamo scegliere il nostro futuro in Europa.

VOTA ORA!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

8 Gen 2017, 10:00 | Scrivi | Commenti (1859) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 1859


Tags: bruxelles, edf, europa, gruppo, movimento, votazioni

Commenti

 

Il parlamento europeo non ha potere legislativo, le decisioni vengono prese dalla poco democratica Commissione, se a questo ci mettiamo anche le assurde regole che obbligano i rappresentanti ad unirsi a un gruppo per contare qualcosa, penso che alla fine rimanere in EFDD fino alla fine della legislatura, non sia un danno,
una affinità di idee deve esserci con l'ALDE, sennò non avrebbero accettato l'inserimento, come l'hanno rifiutata i Verdi
Trovo che questa scelta sia dannosa per il movimento che in europa aveva inizialmente un programma ben preciso, contro l'europa e contro il Fiscal Compact, non può allearsi con un movimento liberale e fanatico dell'integrazione europea, anche se il movimento avesse libertà di voto, significherebbe in tradimento del volere dei loro elettori

gabriella 08.01.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la mossa strategica .
Grande Beppe , sei sempre avanti


Ci sono molti di voi che hanno scritto cose non vere.
Andate in vikipedia e avrete modo di vedere quali partiti formano Alde. Tutti quanti hanno pochissimi rappresentanti e ci sono diversi partiti del Mediterraneo. Andate a leggere prima di scrivere schifezze, tenendo conto che far parte di un gruppo del parlamento europeo, ha un significato diverso, di appartenere a un gruppo nel parlamento italiano.

Rosa 08.01.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente si mette una pezza all'alleanza con uno xenofobo che era stata fatta perché nessuno ci voleva. Una decisione ancora dall'alto che dimostra che il movimento sia diventato un partito...purtroppo. Ma prima di votare vorrei discutere su 3 cose.
La nostra rappresentanza a Bruxelles fino ad ora è stata marginale. Basta vedere il post sul l'assegno di cittadinanza finlandese, che dimostra quanto pressappochisti sono i nostri cittadini nel voler esportare cose da altri paesi che non possono esistere in Italia. Un copia incolla dal guardian che non merita tutti i soldi che loro si prendono.
Quando si lascerà il gruppo xenofobo fascista di farage bisogna dire al caro dibba di non ammorbarci più con la sua tiritera...fuori dall'euro...tanto per essere coerenti.
Si vede che Davide casaleggio sta diventando uno dei capi del movimento. Io mi chiedo...a quale titolo???? L'ereditarietà nel nostro movimento non è previsto. Lui rappresenta un'azienda...niente di più..che io non ho mai votato. Si farebbe meglio anche ad usare una piattaforma indipendente sul web. Troppi interessi economici ballano.
Per ultimo in queste 2 settimane il garante decide e fa votare il volgo a cose fatte e senza un contraddittorio.
Ci siamo partitizzati è solo gli allocchi non se ne accorgono

carlo p. Commentatore certificato 08.01.17 20:59| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Premesso che ho appena votato per la permanenza nel gruppo efdd, ritengo comunque che il compito che abbiamo affidato ai nostri portavoce possa essere svolto comunque a prescindere dal gruppo di appartenenza.

adolfo palazzini 08.01.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... votante!!!

Fa male vedervi divisi e discordanti tra di voi a causa di questo Post.
Vista la situazione mondiale meglio andare avanti e decidere.
Se io fossi certificato deciderei pensandoci un po' e dopo aver letto qualche idea nel Blok.
C'è tempo fino domani per decidere (secondo me fin troppo).
Chi è d'accordo voti una delle tre possibilità; chi non se la sente si astenga dal voto.

IN OGNI CASO ✰ A MALI ESTREMI ✰ ESTREMI RIMEDI ✰ ADELANTE MOVIMENTO!

Saludos.

https://www.youtube.com/watch?v=_WAofvBHzGs

Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 08.01.17 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, ma con questi orari strambi (e anche strani) spesso non riesco a votare

oreste soria 08.01.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento

@ BEPPE GRILLO

❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️🖤

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Francamente questa cosa non mi piace per niente e non la trovo nel giusto stile del M5S: è una decisione che non ha nessun carattere di emergenza (come spiega chiaramente l'articolo), eppure veniamo chiamati a prenderla in condizioni di:
- Nessun preavviso per ragionare
- Nessun dibattito fra le parti in causa
Tutto l'articolo si riassumerebbe in un "Secondo me è meglio cambiare, datemi retta, ora votate!"

A cosa serve davvero questo cambio? Con l'EFDD abbiamo votato d'accordo solo il 20% delle volte? E quante volte? va bene, ma quante volte possiamo votare d'accordo con il gruppo più europeista di tutti?
Questa cosa dello schieramento di comodo, soprattutto presentata con questa fretta, non mi piace e non mi convince nemmeno un po'!

Matteo B., Roma Commentatore certificato 08.01.17 20:48| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Daniele.

Stefania Gianjorio (giaste) Commentatore certificato 08.01.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Condivido questa scelta importante e significativa. Muoversi propositivamente sulla scena politica europea è segno di grande maturazione di un incessante progresso della mente e dei saperi del M5S, un passo quanto mai importante per trasformare radicalmente questo Paese. In linea con le aspirazioni europeiste delle nuove generazioni e con i sogni di quelle piu' anziane di essere seriamente protagonisti in Europa e nel mondo globale così frammentato. Esso è la logica conseguenza della vittoria referendaria per salvaguardare la Costituzione italiana, anzì né il proficuo e immediato riflesso, in quanto prima originale proiezione politica di un prossimo e più ampio consenso di governo e cambiamento.

VITO BARRESI, CROTONE Commentatore certificato 08.01.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto avviso innanzitutto occorre ringraziare Beppe per darci la possibilità di esprimere la nostra opinione su tematiche così importanti per la vita del Movimento: qui uno vale uno. E poi in secondo luogo dovremmo essere tutti orgogliosi per il magistrale lavoro degli europarlamentari che in questi anni hanno dedicato tutto il loro impegno e la loro passione per portare la voce dei cittadini all'interno delle istituzioni europee. Spero proprio che questa sarà un'occasione per il Movimento di crescere come forza e auspico che la linea consigliata risulti maggioritaria nel Movimento. Non avrebbe senso collocarci tra i non-iscritti perché priverebbe i nostri amici europarlamentari della possibilità di svolgere il loro ottimo lavoro...Spero che sarà possibile realizzare il programma presentato dal Movimento alle elezioni europee. Auguro una buona votazione a tutti e tutte: a riveder le stelle!

Daniele C., Roma Commentatore certificato 08.01.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Leggete qui.
Perché Grillo ora fa questo dietrofront?

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2015/07/gli-impresentabili-a-3.html

Marco Emilio Giovanni Maltese 08.01.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

ALDE è a favore del TTIP, dell'Euro, pro Germania, pro globalisti, liberisti, e ha candidato Monti e Giannino.

PERCHE' QUESTE AUTOMARTELLATE SUGLI ZEBEDEI?

le grognard Commentatore certificato 08.01.17 20:43| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

La calma e la fiducia sono la virtù dei forti.

Stefania Gianjorio (giaste) Commentatore certificato 08.01.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Ennesima dimostrazione che il Movimento sta cambiando e in peggio, prima raccoglie le firme (dove sono finite?) per uscire dal 'euro e ora vuole entrare nel gruppo più europeista che ci sia.

Marco . (mark75) Commentatore certificato 08.01.17 20:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come si fa a mettersi con un gruppo di indirizzo favorevole all'Europa come è ora?E poi indire una consultazione all'improvviso non concedendo il tempo per un 'informazione più approfondita, per un dibattito ,per un confronto.che metodo democratico è questo?Un comportamento così significa offrire il fianco alle critiche.Ci manca tanto Casaleggio.

Franco De Cinque 08.01.17 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Votare per entrare in ALDE è la giusta decisione... solo se l'obiettivo è quello perdere un mare di voti!

NO IN ALDE!

Lorenzo M. Commentatore certificato 08.01.17 20:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Io personalmente dopo questa cagata pazzesca, cancello la mia iscrizione al movimento. L'alde. Mortacci.

Non bastava Berlusconi che si "mette a disposizione" di Gentiloni, oggi un'altra foglia di fico cade e BEPPE GRILLO propone agli iscritti del M5S di votare per allearsi con il gruppo europeo degli ultraeuropeisti liberali ALDE, quelli che alle elezioni europee erano sostenuti da MONTI e BOLDRIN. Quelli guidati da Guy Verhofstad che non solo difende l'euro a spada tratta, ma vuole l'ESERCITO EUROPEO, la BANDIERA UNICA, l'INNO UNICO. Uno, per dirla con le parole di Farage "Fanatico dell'UE". Ora si capisce la STIMA di Monti per il capogruppo M5S Borrelli nella notte della Brexit. Mi dispiace per i tanti no euro che avevano ancora fiducia nel M5S ma o ci sarà una ribellione degli iscritti contro questa porcata (ma poi qualche domanda dovranno farsela su chi li guida) o questa sarà una pietra tombale.

http://www.byoblu.com/post/minipost/mario-monti-conosco-david-borrelli-e-lo-stimo-what-else

Luca T., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 20:37| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prestiamo il fianco a questi media...a buffo come se non facessero abbastanza da soli. Non fare un'assemblea con gli eurodeputati per sapere cosa ne pensassero di questo cambiamento di rotta è stato un gesto sconsiderato

simona verde Commentatore certificato 08.01.17 20:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono tanti commenti che sono costruiti con lo stesso STILE, lo stesso SCHEMA, e la stessa FALSITA
con la quale l'intera stampa di regime falsifica la verità e la realta.
Io non mi riferisco ai troll, che quelli poverini fanno il loro lavoro, il lavoro per il quale sono pagati:portare zizzania, travisare, insultare, ecc.
Mi riferisco a quelli che hanno tante STELLINE, e sono anche VOTANTI, ...QUINDI AVREBBERO L'OBBLIGO DI INFORMARSI, RAGIONARE, SEGUIRE L'EVOLUZIONE E DULCIS IN FUNDO NON FALSIFICARE.
avevo scritto un post di tre righe invitando a leggere il post di BEPPE con l'invito al voto.DA tanti scritti invece rilevo quanto sopra detto, quindi devo riportare qui quello che EVIDENTEMENTE
NON SI INTENDE O NON VUOLE ESSERE INTESO.
NON VI E' NESSUNA CONFLUENZA NE POLITICA NE IDEOLOGICA NE DI ALTRO CON ALDE.
questo qui converrebbe e lo dicono ad alta voce A tutti i cialtroni di regime, stupisce e ce da rimanere esterefatti che lo ripetano tanti "attivisti?".
QUINDI, ciascuno RINANE QUELLO CHE E'. SI TRATTA DI UN ARTIFICIO TECNICO PER POTER LAVORARE AL MEGLIO.
FIGURIAMOCI SE POSSIAMO DIVENTARE, ...MONTIANI LIBERALI, FILO-CAPITALISTI e altra robaccia simile
questo possono dirlo e gli conviene cosi loro.
Perfino il fatto quotidiano, dopo aver seminato LA loro bella TONNELLATA DI ZIZZANIA QUOTIDIANA, E' COSTRETTO A RIPORTARE QUANTO SCRITTO DA BEPPE,
SCRITTO, NON DETTO, NERO SU BIANCO,
DI CONSEGUENZA INVITO TUTTI I TITOLARI DI STELLINE PRIMA DI SCRIVERE CAZZATE, DI, CORTESEMENTE ANDARE A LEGGERE.
franco rosso
p.s. io sono per uscire dall'euro dalla nato e dall'europa, e se non ho più le stelline e per
poter esprimere francamente il mio giudizio
SENZA LIMITAZIONE ALCUNA.

franco rosso 08.01.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A parte il solito metodo inaccettabile ( altro che democrazia diretta, questa mi pare come al solito pilotata), non vedo perché in Italia ci rifiutiamo di fare alleanze strategiche( almeno con i movimenti nuovi affini) che ci permetterebbero di vincere nonostante la legge elettorale truffa che la partitocrazia si farà ad hoc per impedircelo, mentre in Europa dovremmo allearci con una forza pro euro di cui condividiamo anche dal punto di vista del programma poco o nulla,passando da Farage a costoro.

Se non ci sonno altre alternative meglio restare come ora o starcene da soli per un minimo di coerenza.

Troppe scelte verticistiche e contraddittorie caro Bebbe. Parlamentari ed iscritti vanno consultati prima e non solo su questo ma su altre cose che non funzionano.

Angelo Mazzoleni, Bergamo Commentatore certificato 08.01.17 20:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non posso ancora votare, spero che me lo farete fare prima o poi. Comunque voterei per unirsi ai liberali, a patto di mantenere la nostra piena autonomia decisionale per ogni singola votazione!

ferdinando santoro 08.01.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Inizio col dire che come sempre capita di votare ,spuntano pareri disfattisti di cui non si capisce bene se provengano da troll o iscritti scontenti.
Inoltre io non ne capisco molto di queste alleanze ma di fatto dobbiamo farle se vogliamo contare qualcosa in una Europa nella quale volente o nolente per ora ci siamo, quindi mi fido di una persona come Beppe che non mi ha mai deluso e lo ritengo lungimirante.
Voto e in alto i cuori.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Direi che abbiamo preso una deriva molto poco vicina ai nostri esordi. Probabilmente il pragmatismo e la convenienza politica stanno "sporcando" quanto si era promesso e quanto si era creduto. Questo tentativo di adesione al gruppo europeista e liberista spinto, la dice lunga sul sistema di approccio. Vuoi avere voce e poter valere nel parlamento europeo? Oppure far parte di un gruppo che ormai non esiste più o in quella schiera di rappresentanti senza voce in capitolo? Quando vuoi presentare le cose brutte, le parole ti vengono in soccorso. Ormai siamo in tanti, tantissimi ad un passo dall'abbandonare quello che era un bellissimo sogno politico, che rischia di diventare una delle più grosse fregature dell'ultimo ventennio

Ercole Bravi 08.01.17 20:27| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ALDE è l'unica soluzione alla questione BREXIT.
Voglio fare un appunto: attualmente ALDE non ospita alcun partito o movimento politico italiano. Quindi sfatiamo la questione "Mario Monti", essa non sussiste.
Mentre il video del nostro caro amico che gira su youtube è politicamente confutabile, ha perso di vista la situazione attuale in cui verte il parlamento europeo, cioè ALDE,BREXIT, e della situazione Austriaca, questa cara persona che si permette di dare consigli agli "Attivisti" dovrà un pò aggiornarsi.
Ribadisco anche, che la posizione del M5S nei confronti dell'Europa, è stata sempre una posizione contrattuale, sulla quale si poggiano i 7 punti che sono stati portati alle elezioni europee, infatti essi non minacciano l'uscita dell'Italia dalla comunità Europea, come vicenda BREXIT, anche perchè i presupposti non sussistono, ma minacciano un uscita dalla moneta unica. Attualmente ALDE da la disponibilità al M5S di istituire all'interno un gruppo autonomo chiamato DDM (Direct Democracy Movement) il quale potrà portare a compimento i diversi punti del programma europeo M5S. Ora sta agli iscritti scegliere, se rimanere MUTI in Europa o iniziare a fare POLITICA per l'Italia. Buon voto!

Daniele Ascanio, Veglie Commentatore certificato 08.01.17 20:27| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prestiamo il fianco a questi media, così a buffo...come se non facessero abbastanza da soli. Non fare un'assemblea con gli eurodeputati per informarli di cosa ne pensassero di questo cambiamento di rotta è stato un gesto sconsiderato

simona verde Commentatore certificato 08.01.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Entrare nel gruppo ALDE (quello che piaceva a Monti) è una FOLLIA!

Non condivido minimamente questa scelta, che per altro arriva in un momento totalmente sbagliato.

In questi 2 anni si voterà in Italia, Francia, Germania e Olanda... quindi non ha nessun senso cambiare gruppo nel Parlamento Europeo adesso.

Lorenzo M. Commentatore certificato 08.01.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento

La contrapposizione politica implica l'analisi, la distinzione precisa delle parti, la misurazione del confine che divide, ma anche l'indagine della struttura interna degli avversari, del loro carattere e dei possibili punti di contatto.
La soluzione proposta ha un alto valore tattico nell'ambito della strategia complessiva di acquisire autorevolezza a livello europeo, implica però il rischio di una perdita d'identità. Sapremo evitare questo rischio, ovvero siamo pronti e convinti ad aprire una nuova fase di governance a partire dell' Europa per trasferirla successivamente sul piano nazionale e locale? Io voterò a favore della proposta di Confluire nel gruppo politico ALDE.

Maurizio Sbaffo 08.01.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo deve essere chiaro su questi dell'alde,non può organizzare una votazione senza chiarire il punto di vista dell'alde su l'uscita dall'ue,e sopratutto che accordi avrebbero,che peso avranno i 5s in questo accordo,anche dovrebbe chiarire se ha ancora intenzione di farci scegliere se restare o no nell'ue,se non ha ancora capito,molti hanno votato per i 5s proprio per poter finalmente uscire dall'ue,non so se gli convenga evitare certi chiarimenti,a me sembra che ultimamente stia facendo il possibile per perdere sostegno,se proprio necessita un'alleanza con compromessi,meglio la lega o le pen,insomma,prima di chiedere di votare,bisogna capire se c'è una buona strategia o i 5s si sono inventati a nostra insaputa dei diversi principi di priorità,non voto infatti,perchè non vedo chiarezza

rosario 08.01.17 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace proprio ma ritengo che sia inaccettabile confluire nel ALDE.
Costoro sono liberisti, sostengono e hanno votato finora a favore di mille cose su cui noi da sempre siamo contrari. Gli avete chiesto a questi che ne pensano di pareggio di bilancio in Costituzione, di inceneritori, di democrazia diretta? Di Costituzione Europea (quella della cessione di sovranità)? Di energia? Di ambiente? Di politica internazionale? (ALDE sono quelli che vorrebbero i missili sparati contro la Russia)... Di banche come la BCE che affama i popoli (salvando il deretano alla merkel & co)? Di immigrazione selvaggia?
Insomma: il PD.
Sulle tre opzioni:
1.- Confluire nel gruppo politico ALDE
2.- Confluire nel raggruppamento dei Non Iscritti
3.- Rimanere nel gruppo politico EFDD

la meno peggio è la 3.: rimanere con EFDD (almeno non ci sputiamo in faccia da soli, anche se Farage non era il Messia, ma c'è di peggio)
Le altre due sono scatole vuote o peggio:
- Confluire nel gruppo politico ALDE : --> impossibile: sono del PD!!
- Confluire nel raggruppamento dei Non Iscritti : --> assurdo non conteremmo niente

Consoliamoci con il fatto che il Parlamento Europeo non conta una mazza, decide tutto la Commissione Europea (che non ha eletto nessuno). Proprio per questo però la cosa più importante è salvare l'identità (e la nostra è UNICA AL MONDO e va salvaguardata!) e non essere pragmatici ad ogni costo!
Il PD se la deve prendere in quel posto. Punto.

CarloSca 08.01.17 20:22| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete bene il post altrimenti diventano slogan da tifoseria. Il m5s può far valere le proprie PREROGATIVE proprio in alde incidendo sulle scelte politiche. Bisogna valutare questo aspetto, altrimenti la sua presenza nel parlamento europea diviene mera parvenza. Gli obiettivi permangono gli stessi.

mauro b. 08.01.17 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che è diventato il blog di Salvini!!! Non avete niente da fare che rompere le balle al prossimo.

Stefania Gianjorio (giaste) Commentatore certificato 08.01.17 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non vedo l'ora di vedere i risultati di questa "votazione"! .-|||


Ma scusate, sembra che in molti non aspettino altro che momenti come questo per criticare senza cognizione di causa. Ci è stata data opportunità di decidere, altre soluzioni non ce ne sono. Neanche a me piacque l Alleanza con farage, ma fu decisa dagli iscritti. Piu democrazia di questa!!!!

Salvatore ruggieri 08.01.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Il post dice: "Far parte di un gruppo politico significa avere diritto di parola durante le sessioni plenarie del Parlamento, essere rappresentati all’interno della Conferenza dei Presidenti, avere la possibilità di seguire l’iter legislativo come autori di regolamenti europei, ottenere fondi da spendere sul territorio, per le numerose attività d’informazione e formazione, rivolte ai cittadini italiani ed europei"! Ma perchè se rimaniamo con l'UKIP non avremo le stesse possibilità di promuovere proposte, visto che basta appartenere ad un Eurogruppo? Credo che non sia tanto importante l'appartenenza ad un gruppo, ma le proposte che uno vuole fare! Poi sta alla intelligenza delle persone capire se una proposta non viene accettata dagli altri gruppi perchè non condivisa o perchè ci sono degli interessi personali! Perciò tanto vale rimanere nell'UKIP!

vincenzo de chiro 08.01.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Facciamola finita con "le correnti" i dissensi 1x1 2 vale 2 1 vale 1 (non siamo alla Coop) e poi dalla Salsi, Favia a Pizzarotti ecc. di FALSI 5 STELLE ne abbiamo visti troppi !!!! ORA BASTA !!!! che cazzo, quì si gioca al ricatto, altro che UNITI, ONESTI, senza il riconoscimento di un LEADER si passa direttamente alla Lista Civica (da 0,3%)

gian luca cimatti, forlì Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho avuto difficoltà Nell'accettare l'UKIP di Farage, ma questa decisione di confluire all'interno del gruppo più europeista che ci sia mi sembra una eresia. Non la capisco. Voterò per rimanere nel EFDD.

Stefano M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 20:19| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non capisco le stupide polemiche!
Vi chiedono di votare, spiegandovi che se andate nei Non Iscritti, non accederete più a nulla.
I Verdi come già 2 anni fa, hanno risposto picche, evidentemente non hanno nessun interesse se non di facciata.
Potete sciegliere tra EFDD, e ALDE, mantenendo l'indipendenza nelle votazioni e condividendo quello che sono gli interessi comuni.
Con la Lega e LePen, andateci voi, quei pochi che vaneggiano. Con questi personalmente non ho niente da dividere, nè in patria nè in Europa.

adriano 08.01.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Non essendo iscritto non ho diritto di voto.
Scrivo per una valutazione del Vostro comortamento.
Siamo italiani.
Io voglio che l'Italia sia degli italiani, tutti.
Avete rinunciato a presentare candidati alle provinciali e per me siete coerenti in questo.
Vogliamo un referendum sull'euro e anche su questo concordo.
Cosa ci interessa dell'europa?
Ci interessa che faccia tagliare gli oliveti in Puglia e Sicilia?
Ci interessa che vengano importate derrate alimentari dalla Tunisia?
Ci interessano le "quote latte"?
Io dico che dobbiamo pensare che l'Italia sbatta fuori i clandestini irregolari e dia lavoro e casa agli italiani, tutti gli italiani.
Adesso non è così e anche il Movimento 5 Stelle sta perdendo questa opportunità.
Siete pieni di virus che tradiscono lo spirito sano del Programma 5 Stelle e della stessa Costituzione.
State dimostrando la stessa debolezza degli altri, tutti gli altri partiti.
Cambiate finché siete in tempo, altrimenti scendo anche io in piazza a dire quanto state diventando ladri.
Bisogna ripensare il Movimento oppure un altro Movimento prenderà il vostro posto.

Ivan.Ital 08.01.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo con stupore tanti commenti che affermano di essere d'accordo sulla virata verso Alde ma nel contempo dicono di non sapere chi sono. Fantastico! Ma eravate i paladini del notav, del no f35, antieuro, pro russia e contro le sanzioni, e ora vi infilate in un gruppone di "liberali"? Ma cosa significa? Se siete stati votati da molti (me compreso) perché sembrava rappresentaste, almeno in buona parte, quello che il pd non rappresenta più ora penso perderete parecchie adesioni e questo lo si evince dai commenti in questo blog e io non sono un troll. Non è che magari questi Aldisti tifavano magari per il si del 4 dicembre?

Barlafuss 08.01.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento

Ok a passare all'ALDE ma la cosa poteva essere organizzata meglio.
1) Almeno informare gli eurodeputati e i deputati italiani
2) far sentire anche un rappresentate dell'altra campana.
Ma comunque basta che agiamo e non stiamo a fare le belle anime candide ma agiamo per conseguire qualche risultato direttamente o indirettamente

Efstathios Varvarigos Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupisce affatto questa scelta per il semplice fatto che il m5s è pro unione europea, e quindi implicitamente pro €.
Sono almeno 4 anni che i fatti mostrano questo, come la sera del voto per la Brexit, dove i 5 stelle schifarono farage schierandosi tatticamente per il remain.
Mi domando per quanto tempo ancora milioni di persone si faranno prendere in giro dalle bugie e temporeggiamenti tattici del 5 stelle in merito all'UE/€ .
Chi volesse salvare la vita ai tanti che moriranno e soffriranno per la crisi economica straziante che investe il nostro Paese, dovrebbe immediatamente fare un accordo di scopo con chi vuole uscire domani mattina dall'UE ed €.
Ma non lo faranno mai, vi racconteranno che i leghisti sono sporchi cattivi e corrotti, i diamanti in tanzania e cosi via.. omettendovi che persone come Claudio Borghi hanno le idee molto chiare sul bene di questo Paese.
Meglio far finta di essere "contro" perchè "onesti", nascondendo la propria incapacità e non volontà di voler salvare la vita agli italiani.

Sono a dir poco disgustato dalle bugie e dalla falsità. Perchè non aprite gli occhi e non vi rendete conto di cosa è diventato realmente il m5s ?
Non si era persone sveglie ed oneste? E allora perchè non chiamare bugiardi quelli che ci/vi prendono in giro?

Paolo M. Commentatore certificato 08.01.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La scelta di Grillo mi sembra corretta per non dire obbligata. Se vuoi combattere un sistema e non sei un movimento violento devi adoperare gli strumenti legali per farne esplodere le contraddizioni e metterlo in crisi. Al parlamento europeo se non sei in un gruppo praticamente non conti ed il gruppo di Farade ormai con la brexit diventera' ininfluente e poi inesistente. Cosi' invece il M5S avra' voce in capitolo e potra' far valere le proprie ragioni. Quindi il giudizio dovra' spostarsi non sull'appartenenza a questo o quel gruppo ma sulle scelte politiche e questo lo vedremo in futuro giudicando le posizioni del movimento su specifiche questioni.

Guido Vitalone 08.01.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono i nostri rappresentanti e devono fare silenzio fino a quando chi li ha votati non decide. Grillo ha chiesto a noi di decidere non a loro e dovrà essere sempre così.

Stefania Gianjorio (giaste) Commentatore certificato 08.01.17 20:11| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente. L'unico elemento politico negativo del Movimento verrebbe decisamente eliminato.
ALDE è un'ottima scelta.

Max 08.01.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento

Io per ben 49 anni seguo/ho seguito quasi tutti i partiti. Nel 1981 ricoverato in ospedale ricordo un rompiballe che all'epoca mi parlava di un partito nuovo che avrebbe "spaccato" (era la Lega Nord). Oggi dopo aver per ultimo frequentato IDV e rimasto schifato nel vedere tanti di coloro che nel 2005 facevano volantinaggio, ora tutti assunti dal Comune di Forlì, continuando a fare politica, grazie all'ex Vicesindaco Biserna (ora non più) che li ha ringraziati con un posto di lavoro immeritato. Ecco perchè oggi, costi quel che costi, io MORIRO' 5 STELLE e sono stanco di vedere adulatori di Grillo solo per VISIBILITA' e il posto nel Governo. Quanto avrei voluto vedere negli scranni del comando Grillo e Casaleggio. Dirò di più, ho spesso criticato la RAGGI in quanto ancora non capisco chi sia, cosa sappia e voglia fare, e CON CHI STARE (un'altra Pizzarotti, scommettiamo?) Ora concludo col dire che è arrivato il momento dei "Duri e Puri" a costo di dare MAZZATE anche ai nostri, se in cambio riusciamo a restituire DIGNITA' e MALTOLTO a 17/20 milioni di indigenti e rendere questo Paese appetibile e invitante SOLO per chi rispetta LE REGOLE che a mio avviso (Ahiii loro toccheranno a Grillo e Casaleggio Jr) e chi non accetta di rimediare alle malefatte vuol dire che prima o poi sarebbero tornati alle loro origini (la logica mi suggerisce che tanti 5 stelle non siano "piovute dal cielo,la Notte di San Lorenzo, ma PRIMA votavano altri Partiti. Ebbene avviisiamoli che oggi non sarà più così, qualora si reputino dei VERI 5 STELLE, paladini di Onestà, e ripristino del Paese più bello al mondo) In alto i cuori.

gian luca cimatti, forlì Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.17 20:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votazione ridicola! Proprio che fa coppia con quella precedente sul Codice Etico! Questa non è la Democrazia Diretta che ci avete promesso. Questo è mangime per polli! Ma ci vuole tanto a creare un sistema di voto più partecipativo? con una discussione e un confronto serio sui temi?

iocchi marco, roma Commentatore certificato 08.01.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Confluire in ALDE è contribuire attivamente a cambiare questa Europa in meglio è in assoluto la cosa migliore, l'unico modo per realizzare veramente il sogno di un Europa unita dei popoli e non della finanza è questa.

Marcello P. 08.01.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe se ti picce ALDE entraci da solo. Io con gente che difende i poteri forti non ci vado.Se proprio dobbiamo allercxi facciamolo con chi condivide parte delle nostre idee. Salvini e Le Pen.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 20:07| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confesso di non essere informato su tutte le posizioni, che il M5S ha preso dalle elezioni politiche del 2013 ad oggi, per questo ho due domande da presentare agli interlocutori del blog:
1) la posizione di essere favorevole a restare in questa Unione Europea, è passata per il vaglio della rete?
2) nel caso di risposta negativa, perchè prima di impegnare il Movimento su una posizione precisa (se ALDE, significa essere europeisti convinti, ma anche rimettere in discussione la posizione negativa sull'Euro), perchè la rete non è stata sottoposta ad una consultazione, nella quale si chiedeva se gli iscritti sono favorevoli o contrari a restare in questa Unione Europea?

gianfranco chiarello 08.01.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l ALDE non e' l Europa della casta, del piano Kalergi, Bilderberg, delle banche, di quelli che ci hanno fottuto con il signoraggio, Monti, Draghi, la culona tedesca, Guy Verhofstadt (votato da chi??) con il controllo dell informazione, di quelli che decidono per noi?? Non capisco. Aiuto!! Ho paura che anche questo movimento stia diventando una buffonata. Io voglio l Europa, ma non questa. Voterò EFDD fin quando questa Europa non spazzi via tutta quella gentaglia. L Europa e i suoi addetti la dobbiamo votare noi mentre fin ora ci è' stata imposta. Valuterò in futuro se mandare a quel paese pure questo movimento.

Mario Buzzanca Commentatore certificato 08.01.17 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ci stiamo alleando col gruppo che accoglie Scelta Civica di Mario Monti !!!!!!!!!!!!!

Corrado P. Commentatore certificato 08.01.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Stando alle dichiarazioni di Marco Zanni (Europarlamentare 5S) si mette in votazione senza nemmeno aver consultato i diretti interessati?
Sono delle marionette? Dei pupazzi??
:((

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 08.01.17 19:56| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

basta che questo non significhi un diverso atteggiamento nei confronti dell'euro (referendum)e dell'europa cosi come è adesso affamatrice di popoli

giuseppe a., giavera del montello Commentatore certificato 08.01.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Non sono esperta di politica italiana figuriamoci di questioni europee, ma c'è una cosa che volevo chiedere sia a Grillo che agli autori dei post. Se si vuole ottenere di più è un peccato capitale usare le stesse armi che hanno usato i professionisti della politica ragionata per mettercela alla fine in quel posto. Meno critiche più proposte e se bisogna scendere a compromessi coi bastardi vado fino all'inferno.

Stefania Gianjorio (giaste) Commentatore certificato 08.01.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Non mi direte che UKIP era il migliore degli alleati? starci insieme aveva uno scopo puramente pragmatico. UKIP non era anti-europeista nel senso del M5S, voleva smeplicemente UK fuori dall'Europa e dell'Italia non gliene fregava nulla. Coerentemente con la scelta iniziale (discutibile ma pragmetica) non possiama finire ora nel gruppo misto. ALDE è una scelta pragmatica per avere i benefici dei gruppi, proprio come quella iniziale. I Verdi sono compromessi totalmente e germanocentrici lasciamoli perdere. Se ho capito bene le suddivisioni dei seggi M5S sarebbe addirittura il gruppo più rappresentato in termini numerici in ALDE. L'unico partito di governo rappresentato è quello belga, i tedeschi pressochè inesistenti, i francesi quarta forza politica. Premessa la libertà di voto ed espressione e sottolineata l'iniziativa di dare vita ad un gruppo che punta sulla democrazia diretta, mi sembra un passaggio obbligato.

Paolo M., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se abbiamo votato con loro solo il 20% dei casi forse allora è proprio perché i deputati M5S hanno sempre votato in linea col peggiore immigrazionismo stile pd. Al contrario dovremmo votare più in sintonia proprio con l'UK!
Vediamo se anche questo voto sarà una farsa-plebiscito come indicato.

Bruno De Domenico 08.01.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

La a Legal ringrazia e incassa ...
Ora rimangono loro il gruppo antieuropeista
Antieuro

Gli strateghi del 5 stelle hanno sbagliato

Già in Toscana la Lega e' il secondo partito e il
5 stelle non riesce a intercettare i voti di protesta dei cittadini
Ora dopo questa mossa
Di allearsi con il peggior gruppo europeo
A cui avevano aderito di banchieri di Alde come Monti
O i restauratori dello status quo come la Boldrini
Le finte sx dei radicali e di Vendola
Quante decine di migliaia di voti si perderanno?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:40| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusto entrare nell'ALDE a mio avviso, anche se di gruppi europei non me ne intendo, ma ho votato per il sì all'ALDE, come vuole Beppe, io mi fido solo di lui.
Buona votazione a tutti.

manuela 08.01.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non potremmo aspettare per vedere cosa farà Trump ? E' il comandante in capo di tutto e ha , sembra , idee concrete .

vincenzodigiorgio 08.01.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Spero ardentemente che non si voti per la confluenza con l' ALDE.
Sarebbe un sconfessamento TOTALE e subdolo delle nostre idee e posizioni sull'EURO.
Non riesco a spiegarmi questa mossa, non è che pur di governare accettiamo compromessi al ribasso diventando come e peggio del PD?
Stiamo diventando EURISTI pure noi? L'ALDE era sponsorizzato da MONTI........
Sarebbe la FINE.
VERAMENTE NON MI STO RACCAPEZZANDO....speriamo bene.

Antonio S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

immagino che se viene scelto di rimanere con Farage comunque si avrà da ridire.

matteo zambotto, paladina Commentatore certificato 08.01.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento

non vedo il vantaggio a fare questo. Abbiamo gia' autonomia adesso di voto, e quindi a quale vantaggio andare adesso con Alde? Siccome non vedo vantaggi chiari, ho votato a lasciare le cose invariate. Credo sia meglio riparlarne con la nuova legislatura.

Marco P., Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

****http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/08/m5s-europa-trattative-gia-da-settembre-ma-parlamentari-non-sapevano-del-voto-finire-con-i-non-iscritti-un-disastro/3302261/ *****

******Catastrofico, invece, se il voto degli iscritti facesse prevalere la terza ipotesi: cioè confluire con i non iscritti. “In quel caso – dicono i grillini di Bruxelles – sarebbe come sparire a livello europeo: non avremmo accesso ai dossier, potremmo contare su un tempo di parola minimo, praticamente un disastro“. Questo, però, Grillo sul blog non l’ha scritto.******

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Confluiamo con la lega e la le pen, anche in Italia accordi con la lega e la Meloni. Questo post di allenza alle Alde sarà pane per il PD che schifiamo tutti quanti.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' stato mai chiesto agli Italiani di entrare in Europa o meno?
Direi di NOOOO!
Quindi siamo in europa,abbiamo fatto le elezioni e il Movimento ha conseguito 17 seggi.
Ora con 17 seggi non si va da nessuna parte,saremo solo scaldasedie.
Quindi si tratta di andare con qualcuno per contare qualcosa,per modificare questa europa che non va bene.
Alcuni sono già usciti e a fine legislatura altri usciranno e noi rimarremmo privi di potere politico.
Allora si sono presi accordi con gruppi politici e con relative garanzie di autonomia.
In conclusione finchè non si farà un referendum sull'Euro e successivamente chiedere il parere ai Cittadini sulla permanenza in Europa dell'Italia...dovremo continuare sulla strada del cambiamento all'interno della UE!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio ardentemente credere che non si entri in un gruppo che essendo violentemente antirusso
con le san<ioni dettate contro la Russia, ci ha penalizzato in questo modo.
400.000 posti di lavoro nell'Unione europea nel 2015 a causa delle sanzioni anti-russe
uno studio austriaco, riportato dal quotidiano Der Standard, ha rivelato le conseguenze delle sanzioni antirussse per i paesi membri della UE nel 2015.

Ermanno B., verona Commentatore certificato 08.01.17 19:25| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene approvo convintamente la proposta del M5+Grillo.
E' sicuro che gli inglesi quando a marzo faranno partire art.50 cercheranno di fare solo ed esclusivamente i LORO interessi, consegue che come italiani pure il M5s dave fare i nostri. ALDE
va bene fermo restando le condizioni scritte nel blog.

PS nessuna pietà per chi ha votato EXIT lasciandoci nella merda!!!!!!!!!!!!!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Visto che saremo asseime al PD in europa, perchè non diano la fiducia anche a gentiloni, così contiamo anche in Italia. Ironizzo naturalmente. Ma questa dell'aALDE mi sembra l'inizio della fine del movimento. Meglio la lega e la Le pen.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MEGLIO NIENTE.SAREBBE UNA ENORME DELUSIONE.
CARO BEPPE, O STA STORIA FINISCE QUI O TI SALUTO.

giovanni f. 08.01.17 19:23| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile ma vero..c'e' ancora gente convinta di cambiare l'€uropa dal di dentro o che sogna gli stati uniti d'europa..fatevi curare..o in ogni caso sara' la storia a pensarci..

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 08.01.17 19:22| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Certamente ALDE lascia un po perplessi, nel senso che prima nel 2014 la stessa ALDE ha criticato duramente i sette punti programmatici del M5S concludendo che non vi era nulla in comune tra il pensiero politico degli uni rispetto agli altri.
Ora bisognerebbe chiedersi cosa è cambiato, ALDE incarna l'essenza dell'europeismo, Guy Verhofstadt ha giustamente manifestato nel 2014 l'incomapitibilifà totale tra i due pensieri politici. Cosa è cambiato? Probabilmente ci si è resi conto che il punto di non ritorno tra l'uscire dall'euro e difenderla a tutti i costi è stato passato, sono passati tre anni, ora l'euro va difeso stenuamente altrimenti saltando tutto è il sistema europa che inevitabilmente crolla, rendendo ogni Stato preda appetibile di speculatori, lobby e multinazionali che ci mangerebbero in quattro bucconi.
Questo Beppe Grillo lo ha capito bene, prima c'era una possibilità di affrancarsi e lo stesso brexit non ha sbagliato i propositi bensì i tempi. Ora i tempi sono passati da un pezzo e non è più possibile la prima opzione ma bisogna unirsi compatti per difendere l'euro perchè non si può più fare altrimenti. Quindi la scelta migliore ormai è ALDE tutto il resto vuol dire non conoscere assolutamente nulla di ciò che sta accadendo, non solo nel panorama politico economico europeo, ma ancor peggio mondiale.

Vedo Tondo (vedotondo), Cagliari Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei dire due cose:

1) questa è chiaramente una svolta governista. Allearsi cogli ultraeuropeisti vuol dire mettere in sordina qualsiasi opposizione forte all'eurodittatura. Evidentemente il M5S, nel momento in cui fiuta aria di governo, si prepara a diventare un ibrido fra PD e radicali sostanzialmente allineato ai poteri forti nelle faccende che contano. Monti e Napolitano fanno i salti di gioia.

2) permettete, la votazione è una pagliacciata che non ha NULLA a che vedere colla democrazia diretta. La democrazia presuppone che gli elettori abbiano tempo di informarsi, confrontare le proprie opinioni e formare un giudizio ponderato. Il 90% dei votanti non sa nemmeno che sia l'ALDE.

Lorenzo Frediani 08.01.17 19:21| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giusta decisione votate per l'ALDE

Michele L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 19:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che casino è questo?!...
Si vota fino alle 19:00 e si riprende alle 10:00 per finire alle 12:00 di domani!...
Perché?!... cosa potrebbe succedere se i "seggi" rimanessero aperti ovvero non ci fosse soluzione di continuità tra oggi e domani?!... forse Rousseau ha bisogno di dormire per 15 ore di seguito?!... o di notte si appisolerebbe rousseaundo rumorosamente?!...
Ma fatemi il piacere!...
Visto che da tre giorni... dopo aver comunicato un semplice cambio di residenza... mi è stata sospesa la possibilità di votare in attesa di verificare il mio nuovo documento... speravo di farlo nella prima mattinata di domani... qualora fosse stato ripristinato il mio diritto!... ma... se anche fosse... domani sarò al lavoro in quelle due ore!... e cosa potrò fare... chiedere al mio capo se mi lascia votare?!...
Ma andate a fare in culo Voi e Rousseau! .-(((

Chip . Commentatore certificato 08.01.17 19:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma l’Alde è uno dei gruppi in assoluto più europeisti del Parlamento Europeo.


Io sono Anti U.E. e Anti Euro da sempre ;
anche per questo motivo ho sempre votato per il M5st.
Se il M5st. diventa Europeista e proEuro ( unendosi col l'ALDE ) ovviamente :
NON VOTERO' PIù per il M5st ,
questo è poco ma SICURO !!!

Lino Viotti Commentatore certificato 08.01.17 19:18| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con Beppe Grillo, pragmatismo innanzitutto. Discutere va benissimo, ma poi una soluzione bisogna trovarla.

Guido Lucherini Benvenuti, Cardano al Campo Commentatore certificato 08.01.17 19:17| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Questa volta mi astengo. E spiego il perché. La questione non è decidibile a priori. In passato questo gruppo ha preso posizioni diametralmente opposte. Sono cambiate le cose ? Bene . Che Garanzie danno ? E' difficile che una trattattiva in tal senso venga valutata a priori. Quindi che decida chi ha gli elemnti cognitivi e ha avviato il negoziato.

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 08.01.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato oggi per le alleanze del Movimento in sede europea ed ho notato con piacere che sono stati allungati un pochino i tempi delle votazioni anche al giorno successivo fino alle ore 12. Va già meglio, comunque, ritengo che piu' tempo viene dedicato alle votazioni on line e piu' larga sarà la partecipazione degli iscritti al voto, avendo cosi' una piu' ampia e trasparente visione dell'esito del voto.

antonio petruzziello 08.01.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Boh.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Beppe , meglio soli ed a testa alta, che male accompagnati.
Ma che stai a dire, che il sole del resort di briatore ti ha dato alla testa.
Attendo a come va a finire per sapere se continuare a sostenere col voto mio e amici il M5S. Mi spiace per i ragazzi eletti, che si vedono fregare per passare ad un gruppo di europeisti, favori al ttip ed all'euro e mi auguro che non vengano zittiti con un democratico vaffa.

giovanni f. 08.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

I progetti più importanti del Movimento - dal reddito di cittadinanza all'energia alla politica estera - si realizzano solo in un'Europa più democratica e più forte. Per un M5S europeo ed europeista voto ALDE!

Giuseppe C., Udine Commentatore certificato 08.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Lungi da me dare giudicare o esprimermi sulle deduzioni a caldo nei commenti che si leggono.

Rimarco solo la parte importante del post per i più disorientati:

"Le condizioni politiche alla base dei negoziati con ALDE sono molto chiare:
- condivisione dei valori di democrazia diretta, trasparenza, libertà, onestà;
- totale e indiscutibile autonomia di voto;
- partecipazione dei cittadini nella vita politica delle Istituzioni europee;
- schieramento compatto nelle battaglie comuni come la semplificazione dell’apparato burocratico europeo, la risoluzione dell’emergenza immigrazione con un sistema di ricollocamento permanente, la promozione della green economy e lo sviluppo del settore digitale e tecnologico con maggiori possibilità occupazionali.

Il MoVimento 5 Stelle manterrebbe la sua piena autonomia con l’opportunità di dare vita a una nuova identità europea, che chiameremo DDM (Direct Democracy Movement) un progetto ambizioso che apre a un futuro in cui sempre più realtà europee condivideranno il valore della democrazia diretta."

Inoltre: avete controllato la formazione attuale del gruppo ALDE?

Da ricordare che la mera attività politica nel parlamento europeo è quella in Italia sono due cose ben diverse.

Antonio Maria Vinci Commentatore certificato 08.01.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Alde, significa allearci con il PD. Non era meglio scegliere la lega nord e la le pen?

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/08/m5s-europa-trattative-gia-da-settembre-ma-parlamentari-non-sapevano-del-voto-finire-con-i-non-iscritti-un-disastro/3302261/

Catastrofico, invece, se il voto degli iscritti facesse prevalere la terza ipotesi: cioè confluire con i non iscritti. “In quel caso – dicono i grillini di Bruxelles – sarebbe come sparire a livello europeo: non avremmo accesso ai dossier, potremmo contare su un tempo di parola minimo, praticamente un disastro“. Questo, però, Grillo sul blog non l’ha scritto.


La decisione di sottoporre la questione al voto del blog proprio oggi, senza alcun preavviso, infatti, non arriva per caso. I vertici del Movimento hanno voluto evitare le inevitabili polemiche nel caso in cui si fosse lanciata la consultazione con troppo anticipo, mentre tra pochi giorni cominceranno in Europa le elezioni di metà mandato. A Bruxelles, infatti, dopo due anni e mezzo dall’insediamento vengono azzerate e rielette tutte le più alte cariche parlamentari: presidenti di commissione, vice presidenti e questori. Ecco perché i colloqui con gli altri gruppi sono cominciati mesi fa: per arrivare all’appuntamento con le elezioni di metà mandato con una nuova alleanza già definita e confermata dal voto degli iscritti.

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Posso dire che questa non mi è piaciuta? Fino ad oggi ho appoggiato quasi tutto quello proposto da Grillo. Questa ancora non l'ho capita e mi riservo di aspettare fino all'ultimo per votare...
Ad ora voterei per restare dove siamo adesso...
Io cerco sempre di essere anche pragmatico, ma non ho capito su cosa miglioreremmo andando dall'altra parte...

marco d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Avanti così, piccola svolta positiva al momento giusto. Sempre M5S.

Michele C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mossa pericolosa per il futuro del M5S...

antonio corino, torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.01.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento

E dopo quello che è scritto sul Blog:
I recenti avvenimenti europei, come la Brexit, ci portano a ripensare alla natura del gruppo EFDD. Con lo straordinario successo del Leave, Ukip ha raggiunto il suo obiettivo politico: uscire dall’Unione europea. Parliamo di fatti concreti: Farage ha già abbandonato la leadership del suo partito e gli eurodeputati inglesi abbandoneranno il Parlamento europeo nella prossima legislatura. Fino ad allora, i colleghi inglesi saranno impegnati a valorizzare le scelte che determineranno il futuro politico del Regno Unito.

Abbiamo studiato le percentuali di voto condiviso con Ukip e le atre delegazioni minori: la cifra non supera il 20%. Molto poco. Rimanere in EFDD equivale ad affrontare i prossimi due anni e mezzo senza un obiettivo politico comune, insieme a una delegazione che non avrà interesse a portare a casa risultati concreti. Ci ritroviamo nelle condizioni di rimanere in Parlamento con le prerogative derivanti dall'appartenenza a un gruppo politico, ma senza la possibilità di fare il massimo per realizzare il programma del MoVimento 5 Stelle in Europa. Non nascondiamo anche un certo disagio rispetto all’utilizzo improprio di capitali delle Fondazioni (a cui noi abbiamo rinunciato e continueremo a rinunciare) da parte di alcuni colleghi di EFDD, in riferimento alle notizie pubblicate e da cui prendiamo le dovute distanze.
^^^^^
Avete ancora dei dubbi,se contare qualcosa oppure no?
Quanto sopra presuppone un grosso lavoro politico da parte dei nostri in Europa,valutazioni su percentuali e potere politico del Movimento.
Vorreste che il Movimento andasse con il PPE ,con S&D,GUE/NGL 0 con EFD?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 19:04| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Favorevole a confluire in un gruppo con ALDE per poter dare voce alle nostre idee, con la fuori uscita degli inglesi del UKIP il gruppo EFDD sarà ancora meno incisivo e la nostra voce sarà solo un leggero sibilo

tiziano moi 08.01.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ci alleiamo con Alde per avere più peso nelle decisioni' Quale decisioni se il Parlamento europeo non conta un cazzo!! Votando per Alde facciamo ridere tutti quelli che abbiamo avversato. Beppe sta diventando come Pannella . Si sta bevendo il cervello. Noi a casa mia abbiamo votato per il gruppo misto. Il cambiamento deve avvenire in Italia accordandoci con la la lega . altrimenti possiamo cantarcela e suonarcela da soli per tutta la vita.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

E chiaramente dimostrato nell'ottanta percento di oggi che gli scribacchini non hanno il benche' minimo rispetto di Beppe grillo.e come si intuisce chiaro che il popolino e' difficilmente pronto ad unirsi, perche' mai nessuno vuole accettare l'idea di un'altro e pretende che si avvaslli la propria.questo popolo e difficile da guidare perche non'a spirito di unione ,questo lo condanna ad essere( come disse un tale)comandato da un'elit inevitalmente corrotta.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento

ho notato che molti (non tutti) commenti negativi a confluire nell ALDE sono quasi tutti con il bollino verde di garanzia e....null altro.
Ma, questi bloggher arrivano solo a sprazzi e poi spariscono, non seguono piu di tanto i movimento o,ipotesi piu inquetante sono dei TROLL?

Fateci caso
Please

silvano s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A CASA MIA ABBIAMO VOTATO TUTTI PER COLLOCARCOI TRA I NON ISCRITTI GRUPPO MISTO. iL PARLAMENTO EUROPEO COME SISTEMA DECISIONALE è ZERO.

salvatore ., palermo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Le stelle servono per il presepio, bisogna trasformare queste cinque stelle in cinque Soli, bisogna avvicinarsi, se stiamo sempre lontani ci facciamo il presepio (in compagnia di polli, pecore, il bue e le stelle).

undefined 08.01.17 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere che cosa anno detto quelli di ALDE rispetto ai punti presentati ed al programma che si sta costruendo nel M5S. Cosa hanno detto in riferimento all'euro , cosa rispetto all'eliminare il pareggio di bilancio in Costituzione, ecc... In pratica è qui scritto cosa M5S richiede, ma ALDE cosa ha risposto? E poi perchè non mantenersi ancora con UKIP visto che i legami erano praticamente nulli e questi ora hanno anche meno interesse a partecipare in Europa? Meditandoci penso che questa sia la strada migliore.

kevin altieri 08.01.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Questa decisione unilaterale di Grillo mi ha rovinato
la domenica e spento tutto l'entusiasmo che avevo
avuto per anni verso Grillo ed i 5S.
Per me ormai due cose sono chiare :
1. Grillo non è all'altezza di dirigere in modo assennato, saggio e giusto un movimento di tale rilievo.
Il movimento deve essere gestito dai votanti, NON più da lui
che ha già fatto troppi DANNI.
2. Il movimento deve avere una sua linea politica con idee chiare e coerenti.
Obiettivi precisi, pubblicizzati e fermi.
Grillo sta distruggendo giorno dopo giorno quello che con fatica era stato costruito da milioni di persone.
BASTA!

Simpatizzante delusissimo 08.01.17 18:53| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la mia modesta opinione, una svolta liberale e liberista è benvenuta. Meno potere allo stato e più libertà per le singole persone è quello che manca all'Italia ed all'Europa. Poi se siete tutti statalisti, dirigisti e collettivisti allora ho sbagliato partito quando ho votato le ultime due volte.

Anto Valli 08.01.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Favorevole alla nuova alleanza e ad una Europa più unita. Ovviamente dentro l'euro. Il resto sono solo chiacchiere da bar di chi pensa di andare a pagare il petrolio di Putin con la Liretta.

Luca guarnieri 08.01.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

Il vostro programma europeo non lo realizzerete mai perché il parlamento in cui sedete non conta una mazza. Il maggiore potere decisionale spetta alla Commissione Europea, che non è eletta dai cittadini. L'unica riforma seria da fare è uscire dall'Europa come hanno fatto gli inglesi.

Comunque voi del m5s non vi perdete nulla. Nel vostro programma alle elezioni europee c'erano il referendum per uscire dall'euro e la creazione di eurobond, due punti in chiara contraddizione tra loro. Se non realizzate un programma così insensato è solo un gran bene per tutti.

marco t 08.01.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento

It would also exacerbate tensions between ALDE and rival groups. Liberal leader Guy Verhofstadt is running for president of the European Parliament against the Socialists’ Gianni Pitella and conservative Antonio Tajani, both Italians whose parties are bitter enemies of M5S.

http://www.politico.eu/article/meps-from-italys-5star-may-switch-to-liberal-group/

id &as Commentatore certificato 08.01.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Beppe Grillo,

Oltre
“Cosa importa chi ha deciso - chi non ha deciso, non mi fate perdere tempo”

QUALI GARANZIE SUI RISULTATI DELLA VOTAZIONE?

“.. i dati dove sono, sono sul server di Casaleggio, di proprietà di Casaleggio, nessuno ne ha accesso.
Uno può fidarsi ma questo non c’entra niente, il punto è che uno non deve dire io mi fido ma:
c’è UN SISTEMA grazie al quale NOI SAPPIAMO che I DATI SONO VALIDI e che -IL SISTEMA DI VOTAZIONE- non solo è SICURO ma è anche -CORRETTO- "

https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g

Buonasera

Fabrizia Ghezzi Commentatore certificato 08.01.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

favorevole, se il voto è indipendente anche loro dovranno adattarsi alle nostre condizioni, e siamo liberi di uscirne quando vogliamo ed entrare nel gruppo misto. Un tentativo va fatto, anche perché l'alternativa è quantomeno deleteria

nicolas r. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 18:42| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

La democrazia diretta ha come caposaldo la conoscenza e l'informazione, elementi che richiedono tempo e applicazione.
Un voto importante liquidato in una Domenica di Gennaio a ridosso delle festività è per me un'enorme delusione.
Dico un grazie ironico a chi ha pre-confezionato questo pacchetto regalo (una calza della Befana in ritardo) spacciandolo per il migliore del mercato. Su certi argomenti, trattati peraltro in modo tanto superficiale e senza nessuna possibilità di tempo materiale adeguato per l'approfondimento e l'elaborazione, meglio allora non chiedere di passare per un voto fantoccio che di democratico ha solo il fatto che possiamo tutti cliccare il tasto sinistro del mouse.
Nel merito della discussione preferisco un movimento duro e puro e isolato piuttosto che apparentato a partiti politici che hanno scelto Guy Vehofstadt come presidente. Ma forse con più tempo a disposizione (e anche con un'esposizione delle alternative più approfondita) avrei potuto informarmi meglio su tutte le proposte portate in parlamento e discusse e votate da ALDE e optare per un'altra soluzione. Ma tant'è.

Paolo Marchetti 08.01.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso.
Con questa decisione Grillo sta riempiendo di gioia il PD e tutti gli altri partiti.
La sua credibilità finirà a zero.
Nessuna persona gli crederà più e guarderà altrove.
Mai vista una eutanasia politica così.
Fine del movimento.
Nessuna linea politica.
Tutto ed il contrario di tutto.
Vi avevo creduto a lungo ma questo voltafaccia non lo ammetto.
Se Grillo non chiede scusa e cambia la sua decisione, per me ha CHIUSO.
Da tempo vedevo contraddizioni su Euro ed immigrati.
Adesso basta.
Ho capito.

Uno come tanti 08.01.17 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo traditore di milioni di persone che ci credevano..Ma si sa come e dove finiscono i traditori...


Grazie messora per l'info. Vorrei vede prima di votare anche quello che hanno risposto quelli dell' ALDE ora quando gli è stato prospettato che si potrebbe confluire nel loro gruppo. Solo cosi posso prendere la decisione di votare per entrarci qualora avessero ripensato su quello che hanno sctitto in risposta a noi del m5s nel 2014 altrimenti voto per rimanere dove siamo. Spero di vedete questa lettera scritta dal'ALDE sul blog in tempo utile prima delle12 per votare.

emilio bartolini 08.01.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

ho votato per transitare e confluire nell 'ALDE.
Non so'esattamente chi siano ma, se resta salva la possibilità di votare come si vuole e di poter essere presenti a tutti i lavori e anche intervenire.
Mi chiedo: Dove è il male?

silvano s. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 18:34| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace, io voterò contro. Rimango fedele all'idea, prima referendum sull'uscita o meno dall'UE, poi votiamo tutto quello che volete. A me ed al resto della Sicilia (se non dell'Italia) l'europa non ha dato niente anzi sta togliendo, quindi non me ne può fregare di più. Solite risposte... solo dall'interno potremo cambiare le cose ecc. ecc. Non so se riesco ad arrivare alle prossime votazioni, Italia ed Europa mi hanno tolto tutto. quindi per me è no! A riveder le stelle... sotto un ponte!

Eriberto Genovese () Commentatore certificato 08.01.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso è semplice.
Nel parlamento europeo per ottenere risultati devi fare parte di un gruppo politico, nel gruppo misto non hai neanche diritto di parola. Ovvio che bisogna ragionare in termini diversi da come va fatto nel parlamento italiano dove è diversa la cosa.

Nel parlamento europeo, quindi, bisogna trovare il modo PIU' VANTAGGIOSO per un accordo in modo da poter far parte di un gruppo.

E' semplice, lo capirebbe anche un piddino!

MK ROMA Commentatore certificato 08.01.17 18:27| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Europa delle nazioni e delle libertà......dobbiamo aderire a questo gruppo... perchè non è stato previsto?

maurizio passoni 08.01.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

**La ragione ed il Cuore**
*Oggi e domattina si vota per scegliere con chi allearci nel Consiglio d’Europa. Quell’Europa malata e nata male, in cui tuttavia si deve essere presenti, perseguendo l’utopico tentativo di emendarla a misura dei Popoli. *Vero anche che senza essere intruppati in un Gruppo si conta poco o nulla, proprio come ora.
*Poi mi sono preso un attimo di pausa, sono andato davanti allo specchio ed il riflesso mi ha parlato: “coglione che non sei altro, vuoi convincerti da solo un’altra volta? Pensa cosa contano i nostri Portavoce che siamo riusciti a mandare nei Comuni, nelle Regioni, in Parlamento ed in Europa; sono una minoranza circondata da lupi famelici ed i risultati sono quelli che conosciamo. Inoltre ricordati che sei un Populista e quelli con la puzza sotto al naso non ti piacciono.” *Poi mi sono ricordato due massime di quell’antico prof di lettere, latino e filosofia, Padre Salesiano, cui ricorrere in caso di forte dubbio per una scelta importante. *La prima: “se hai due nemici, alleati con uno per abbattere l’altro, poi si vedrà”; con l’ALDE non vedo tale possibilità, in quanto si unirebbero a noi solo per danneggiarci, il loro alleato è proprio quell’EU che noi vogliamo emendare od abbattere. Lupi male imbiancati da agnelli. *La seconda massima: “cui prodest?”; se la scelta è utile ai tuoi nemici, fai l’opposto. *Quei personaggi dell’ALDE sono stati messi nel Consiglio d’Europa da chi

Pietro M., Genova Commentatore certificato 08.01.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

NON SO QUANTI DI VOI HANNO LETTO ATTENTAMENTE IL POST DI BEPPE GRILLO. IO HO CAPITO CHE CI PROPONE UN' ALLEANZA STRATEGICA, CON L' ALDE, PER AVERE PIU' POSSIBILITA' DI PORTARE A CASA RISULTATI CONCRETI E SECONDO I CONTENUTI DEL NOSTRO PROGRAMMA E DELLA NOSTRA FILOSOFIA. SE L' ALDE PERSEGUE RISULTATI ANALOGHI ANCHE SE CON UN' IMPOSTAZIONE POLITICA DIVERSA FINO AL LIMITE DELLA CRITICA NEI NOSTRI CONFRONTI, POCO IMPORTA SE POI PER OBIETTIVI COMUNI LE NOSTRE FORZE SI SOMMANO.

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 18:25| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Pur non potendo votare perchè troppo recente come iscritto meglio ALDE che gli estremisti come il Front National, sono colpito che i Verdi abbiano detto no, peggio per loro, almeno se il tentativo è stato fatto non è colpa del Movimento, certo è una scelta che entusiasma come un orticaria al retto però se nella UE si deve per forza allearsi con qualcuno perchè altrimenti non si può neanche fare qualcosa... Il Movimento deve comunque dare un'idea di compattezza e ranghi serrati, specie in ottica italiana, non è ora il momento di litigare, anche se certo vorremmo tutti riuscire ad essere indipendenti sempre e comunque.

Lorenzo P., Cuneo Commentatore certificato 08.01.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

E dopo questa mi auguro che si arrivi a una collaborazione con la Lega in Italia.Facciamo valere i nostri voti.Soli contro tutti staremo all'opposizione a vita.

Nino Esposito (lorddarkar), Napoli Commentatore certificato 08.01.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che sonora stron..., l'ennesima di Beppe il Pazzo che ci sputtanera' un altro po'. Vediamo quando gli passa, sta' mania delle pseudovotazioni lampo

Nino F., Messina Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... beh!... satiriamola così...: l'è il freddo la causa... il pastore se ingrollato tutta la grolla e guida il gregge verso il precipizio... vediamo un po' a che distanza dal ciglio si fermano le pecore... e se il pastore rinsavisce e mentre vola giù, tira la manetta del parac... adute...

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 08.01.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

I duri e puri dovrebbero per coerenza sostenere la non partecipazione al parlamento europeo.Come ad esempio sta avvenendo per le elezioni provinciali.

Lino Sonego, Macerata Commentatore certificato 08.01.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Entreremo nell’ALDE e lo apriremo come una cozza. Nun se po’ fa?

Franco Mas 08.01.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma chi ha scelto di votare per i non iscritti, ha capito che il m5s non conterrà niente?

Donata Saggiorato, Vicenza Commentatore certificato 08.01.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cerchiamo di non sputtanarci e rimaniamo coerenti....NO!

virgilio moroni, bolzano Commentatore certificato 08.01.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno dal mio punto di vista se come dice Grillo nel gruppo ALDE rimaniamo comunque autonomi nel voto, e su alcuni punti convergenti possiamo avere un peso maggiore e riuscire anche a piccoli passi migliorare la situazione attuale, meglio che non contare nulla e di conseguenza non riuscire a migliorare nulla
Non è facile non penso sia possibile cambiare in un lampo tutto quello che non va
Anche a piccoli passi, l'importante è non perdere di vista l'obbiettivo

Riccardo Gianelli 08.01.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso credo rimanga, nonostante le regole un voto, falsato. Molti resteremo fuori senza avere la possibilità di votare.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 08.01.17 18:10| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarebbe voluta una maggiore discussione, come per le votazioni sui punti del programma. Il M5S è l'unico a fare democrazia diretta e ad applicare una maggiore democrazia rispetto a tutti gli altri partiti. Però dover scegliere una cosa del genere da un giorno all'altro è spiacevole.

Giacomo C., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.01.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi la votazione posta così come hanno detto altri non ha senso.
Votare per rimanere nell'EFDD o per per far parte dei non iscritti, in questo caso è come se fossero due opzioni per il NO all'Alde, ma in realtà il voto così è falsato.
Esempio, votiamo in 10 le seguenti opzioni :
1) Entrare nell'ALDE, votano in 4
2) Restare nell'EFDD votano in 3
3 Entrare nel gruppo misto dei non iscritti votano in 3


Può essere che la maggioranza relativa voti per entrare nell'ALDE, ma la maggioranza assoluta sia contraria e in quel caso come lo spiegherete agli iscritti?!

Le opzioni 2 e 3 sono contrarie alla prima!

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 08.01.17 18:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me dovrebbero procrastinare il voto di qualche giorno per dar modo a tutti di confrontarsi con calma e schiarisi le idee

andrea ravizzini, formello Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento

mi ricordo

quando siamo andati in Europa c'erano le stesse discussioni

di qui, di la, da soli,,,,

e gente che se ne usciva xchè non andava bene entrare a far parte di EFDD

ora la situazione è la stessa con l'aggiunta che il M***** vuol fare la battaglia restando nel parlamento europeo.

cosa c'e di scandaloso nel far parte di ALDE avendo il gruppo più numeroso al suo interno e
l'AUTONOMIA DI VOTO?

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 08.01.17 18:09| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Piuttosto mi sego una mano che dare il mio voto favorevole all'ingresso del M5S nell'Alde. Rappresenta esattamente tutto il contrario che sta alle origini della nascita e della crescita del M5S. Caro Grillo non so quale sia lo spirito che ti ha portato ad fare questa proposta, ma sappi che è un'altra tua enorme cappellata.Come spesse volte è già accaduto in passato all'avvicinarsi di una scadenza elettorale importante che può portare il M5S a vincere le elezioni(vedi quelle europee a seguire)tu fai un'uscita delle tue che fa perdere punti e consenso e getta il panico misto a confusione tra il nostro elettorato. Questa volta mi trovo a dover fermamente e convintamente negare il mio consenso a questa che sarebbe una svolta autodistruttiva ma soprattutto che mi chiede/ci chiede di abbandonare il fulcro della nostra azione politica, la COERENZA.

Vincenzo A., Porto torres Commentatore certificato 08.01.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi è quel pazzo che sta premendo il bottone dell'autodistruzione del M5S? Con l'autorizzazione ed il benestare di chi lo sta facendo? Veramente una delusione tremenda.

Leonardo Priami, Crespina Commentatore certificato 08.01.17 18:08| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

diventiamo i più numerosi di un gruppo importante!
...poi si vedrà...!
https://en.wikipedia.org/wiki/Alliance_of_Liberals_and_Democrats_for_Europe_Party


Spero che venga scelto l'ALDE.
Sarebbe una scelta di maturità.

Le idee del M5S sono sempre state vicino alle mie ma non ho mai potuto mandare giù il fatto di allearsi con xenofobi e fascisti.

Questo sarebbe un passo utile a farmi ricredere parzialmente su di un movimento che non ho mai sostenuto a malincuore nelle urne anche per le sue pessime compagnie.

Vediamo se migliora, le potenzialità ci sono.

Ilic S. Commentatore certificato 08.01.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Embè che c'entra, anche Trumpe ha dovuto farsi endorsizzare da Mike Pence del Tea Party per embeddizzare il Partito Repubblicano. Non si può avere tutto dalla vita, 'You can't aways get what you want', o meglio 'Per avere tutto bisogna rinunciare a qualcosa' Malcom McClaren. Trump è Ok però fare come ha fatto Trump non va bene... poi ditemi se non siete di campagna. Mah! Chi vi capisce più?

undefined 08.01.17 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Se entrare in ALDE ci consente più opportunità di portare a casa risultati positivi BENVENGA noi non aspettiamo altro.Siate sempre con lo spirito che ci contraddistingue, ONESTI

angelo pagano 08.01.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con Morra e Sibilia, meglio soli che male accompagnati. Ho votato per non aderire ad alcun gruppo e stare nei "non iscritti"

Simone Santini 08.01.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Solo in Italia, ipocritamente, "liberista" e "liberale" sono definizioni distinte, non così invece in quasi tutta Europa. Una cosa bella del M5S è che non si è mai definito "liberale" e stento a credere che l'evidente "consiglio" ad aderire al gruppo ALDE possa venire personalmente da Beppe Grillo. Io con quella gente là non vorrei condividere nemmeno l'aria che respiro: mercatisti, probabilmente molti massoni, stampelle della finanza mondialista, fautori della "cessione di sovranità" all'antieuropa di Bruxelles. Esattamente il contrario di noi, se il mondo non è cambiato stanotte. Perché dunque una tal giravolta che a mio avviso costituisce un forte strappo alla nostra storia e al nostro stesso sistema di valori? Farage non è un santo ed è comunque un britannista, noi no, ma il tratto sovranista prevale nel percepito dell'UKIP su quello mercatista pur presente mentre i "liberali" questo tratto ce l'hanno addirittura nella ragione sociale. Non capisco. L'unica sciagurata spiegazione che riesco a darmi - dio non voglia, ma l'unica razionale - è che dalla frenesia governista di alcuni nostri giovani vecchi, pompati nell'ambizione dal jet set televisivo che li celebra come potenziali "statisti", quell'ambizione forse che già ci condusse ahimè alla Raggi, quell'ambizione che forse suggerì a qualche eminente portavoce di farsi vedere e sentire in termini rassicuranti dal mondo degli affari e della finanza globali, venga una spinta a rendere più "presentabile" a lorsignori il nostro MoVimento candidato a governare. Così fosse, e cerco di convincermi non lo sia, sarebbe tragico perché vorrebbe avviarsi alla fine dei maiali della fattoria di Orwell ancor prima di arrivare al potere. Spero tanto non sia così ma il segnale lo trovo allarmante. Voterò senza esitazione per rimanere dove siamo cioè nell'EFDD: hic manebimus optime. Personalmente coi "liberali" non prendo nemmeno un caffè.

Marco Signori - attivista M5S Milano Municipio 5 e Bagnolo in Piano

Marco S., Milano Commentatore certificato 08.01.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prendere una decisione ragionevole per chi non conosce a fondo i meccanismi di funzionamento della commissione europea è impossibile. Perciò bisogna confidare che la decisione di entrare in Alde sia motivata da una profonda riflessione dei parlamentari europei sui pro e contro ideologici ma evidentement anche pratici e di funzionamento delle istituzioni. invito tutti a stare calmi e senza minaccie di uscita e ripudio del movimento che è l'unica cosa che abbiamo. Può darsi che sia un errore entrare in ALDE ma una decisione va presa e sperare che sia la meno peggio.
D'altronde anche avendo più tempo per decidere non riusciremmo a capire niente di più se amalapena capiscono i nostri rappresentanti che sono in europa da due anni.

walter m., milano Commentatore certificato 08.01.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Essere anti-europeisti nel parlamento europeo? A questo punto sarebbe meglio non partecipare proprio alle elezioni europee...

Lucius L. Commentatore certificato 08.01.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

C'e' chi dice "Più puniti di come siamo con questa UE non si puo'".
Si sbaglia. Fuori dalla UE sara' PEGGIO. L'idea di una
donschischottesca Italia padrona della propria moneta, delle proprie
frontiere ed economia contro i cattivi della globalizzazione e' una
CAZZATA COSMICA. Non succedera'. Nel mondo comandano i soldi,
l'ingiustizia e la cattiveria. Chi ha i soldi e il potere comanda
meglio se si e' divisi. Se vogliamo che questo tutto cambi davvero,
dobbiamo agire in maniera razionale, pragmatica e non di pancia. Agire
di pancia ci portera' solo alla FAME. La UE, con tutte le sue
schifezze, non e'
JPMorgan/Microsoft/Apple/McDonald. JPMorgan/Microsoft/Apple/McDonald
sono Trump, Farage, LePen e Salvini. Chi sta con loro, sta con il SISTEMA.


G Trivellotti 08.01.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Avrei preferito avere più tempo per potermi informare, ma un'ora non credo che basti. Per cui, vado sulla fiducia questa volta. E tra lo scaldare solo una poltrona ed avere la possibilità di far sentire la propria voce, scelgo la seconda. Sono stufo delle utopie ad oltranza

Alessandro L. 08.01.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Il problema del M5s e' solo uno : dover interagire con gli italiani. Ma cosa significano tutti questi post da "statisti de noatri"? Fino a che il M5S operera' portando avanti con coerenza i suoi propositi e la sua visione di mondo (votando con coerenza i provvedimenti) cosa mi rappresentano certi commenti del tipo "traditori" "incoerenti" ecc.. Se era per me (iscritta della prima ora) avrei ben valutato anche le proposte di Bersani all'epoca e forse gli italiani si sarebbero ben risparmiati anni di provvedimenti contra personam di tutti i governi che ci siamo beccati da li in poi (fu un enorme errore politico anche se in buona fede e comprensibile). Finche' non vedo azioni e voti che significano un cambio di rotta nei propositi ben vengano tutti i luoghi e i gruppi che li consentono. Io Beppe continuo a non capire chi te lo fa fare di tentare di istruire i cachi del paese dei cachi..esercizio alto ma inutile qua sono tutti fenomeni narcisisti e antisociali. L'errore e' sempre e solo nella comunicazione, avrebbe fatto migliore impressione postare un video con i nostri eurodeputati che spiegavano la cosa..ecco questo si poteva fare

sim ron 08.01.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non ci rispieghi a tutti di quello che indicava la luna col dito e tutti si fissavano a guardare il dito?

Rispiegacelo perpiacere che ve ne è di bisogno qua sopra.
Ciao Bepun stammi bene ... Anche se ti sto antipatico ... Ciao ^_^

EradeiLumi50 08.01.17 17:59| 
 |
Rispondi al commento

All'interno dell' EFDD noi contiamo ben 17 europarlamentari. I gruppi devono avere almeno 7 stati membri tra i componenti
Uscendo la Gb alle prossime elezioni politiche (che conta 22 membri) il M5S sarebbe il partito con il maggior numero di
rappresentanti ma il gruppo perderebbe il settimo stato membro e difatto cesserebbe (come gia' successo lo scorso anno) di
avere dirittto di voto,e magari doverbbe cercare un nuovo "alleato" rischiando di caricare qualche partito di estrema destra
pur di sopravvivere.

I partiti italiani sono fra quelli che contano piu' europarlamentari nei vari gruppi,ed ill M5S con i suoi 17 europarlamentaari
e' senza dubbio uno di quelli con maggior peso. Nell' ADLE ci sono partiti che al massimo hanno 4 eurodeputati..ma i partiti sono
almeno una ventina (22 circa).
Faccio queste considerazioni perche' aderire a questo gruppo,il cui presidente ha evidenti conflittualita' con la Russia (e' unodegli
89 indesiderabili) e le cui finalita' programmatiche a favore dell'euro e dei TTIP non sono di mio gradimento ,non mi convince per nulla.

Ma e' pur vero che anche aderire all'EFDD e' stato doloroso. Poi si e' visto che abbiamo sempre avuto liberta' di scelta nelle
votazioni delle mozioni (ne abbiamo votate il 20%).
Stare in parlamento in europa nel gruppo dei non inscritti non ha alcun valore o peso politico.

Proviamo a vedere che succede andando a diventare il primo movimento politico dell'ADLE in numero,prendiamo i punti buoni del programma
e cerchiamo di mostare via aternative in fatto di economia mondiale e di autonomia economica europea rispetto agli USA.

Faccio notare che al momento, in questa legislatura ) nessun partito italiano aderisce all'ADLE...e gia' solo per questo
meriterebbero attenzione.

Lucilla Pompili 08.01.17 17:59| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ritengo accettabile un simile cambiamento di rotta senza un dibattito, a meno di CIRCOSTANZE ECCEZIONALI.
Senza un'adeguata spiegazione, almeno la mia militanza attiva entrerà in crisi...

giuseppe centrone 08.01.17 17:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia non abbiamo accettato alcuna alleanza con Bersani ed il suo partito nonostante ciò avrebbe potuto darci la possibilità di governare, quindi non dovremmo farlo con il gruppo europarlamentare ALDE in Europa. In questo caso dovremmo rimanere saldi nei nostri principi.
Meglio lasciar perdere l'ALDE (Alleanza dei democratici e dei Liberali per l'Europa), a prescindere da quale fosse la loro posizione politica nei confronti del M5S. I membri che ne fanno parte sono contro l'uscita dall'Euro, e fanno parte di quella fazione di mentecatti, i quali sostengono che "non bisogna uscire dall'Europa, ma bisogna invece cambiarla dall'interno" (balle!). L'ALDE è composto da liberali nascosti sotto il nome di democratici, ed i liberali non hanno mai fatto nulla di buono; sono a favore del consumismo, capitalismo e di tutto ciò che ne deriva. L'EFDD è sì un gruppo minore, ma è saldo nei principi antieuropeisti. Inoltre, il quesito per la votazione é un pò troppo spinto dalla parte dell'ALDE.

CARLO A., Sant'angelo di Brolo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

"...con il nostro voto potremo fare la differenza e incidere sul risultato di molte decisioni importanti per contrastare l’establishment europeo"... BALLE ! Beppe, non possiamo fare battaglie europee con chi sostiene l'euro ed è sostenitore del TTIP. Sarebbero oscillazioni politiche mortali, che ridurrebbero la credibilità del M5S e ci esporrebbero a critiche feroci (e giustificate) di qualsiasi avversario politico. In Europa continueremmo a contare quel che contiamo ora, non illudiamoci. Inoltre mi raffiguro una simile alternativa nel Parlamento italiano e non riuscirei più a sostenere che gli inciuci noi non li pratichiamo!

Giuseppe D. Commentatore certificato 08.01.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Con Beppe Grillo, autore del post, sono sempre stato d'accordo sul 99% delle idee. Su questo tema e relativa votazione, invece, non posso essere affatto d'accordo!

Premesso che ALDE rappresenta le posizioni più europeiste e liberiste possibili (basta vedere chi è il presidente!) e fa parte della grande coalizione che governa la UE con la Merkel e socialisti, cioè esattamente il contrario della mia posizione.

Ma aldilà di questo, il punto principale è il metodo. Anzitutto, una scelta cruciale e importante come questa viene comunicata senza alcun preavviso e senza dare il tempo necessario per informarsi e confrontarsi nel migliore dei modi.
Ed inoltre, da quello che mi risulta leggendo i vari post sui social dei nostri europarlamentari, circa un mese fa era stato deciso di comune accordo, durante una riunione tra gli eletti, di rimanere nell'EFDD. Mentre oggi (all'insaputa degli stessi!!), viene rimesso in discussione tutto questo.

Per questi motivi ho ritenuto doveroso votare per rimanere nel gruppo EFDD.

Sono comunque convinto che questi dibattiti interni possano e debbano migliorare l'organizzazione interna del MoVimento 5 Stelle, che non finirò mai di ringraziare per esistere e per darci la possibiità di votare!!!

Valerio D. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma proprio nell'ALDE dovete entrare?! Non potevate scegliere un altro gruppo?!
Nell'ALDE è presente anche il PD ed entrare nell'ALDE significherebbe condividere le politiche europee attuali o comunque far parte di un gruppo che attua quelle politiche.
Mi stupisce sia che abbiate fatto trattative per entrare nell'ALDE che fin'ora non ha fatto altro che schernirvi sia che l'ALDE vi voglia in gruppo con loro.

Non potete fare trattative per entrare nell'ENL? Non abbiate pregiudizi sui componenti del gruppo (Lega e Lepenisti), sono quelli con gli ideali politici e una visione europea che secondo me si avvicina di più alla vostra.

Vorrei che si facessero delle consultazioni online per far scegliere agli iscritti in quale gruppo specifico entrare come è stato fatto a suo tempo (e gli iscritti votarono per un'alleanza con Farage e per entrare nell'EFDD).

Valerio Litta, Merano Commentatore certificato 08.01.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se l'opzione di entrare in ALDE dovesse avere una maggioranza relativa e non assoluta, perchè il voto dei contrari si dividerà tra rimanere nell'attuale gruppo o andare da soli... cosa succederà? La maggioranza relativa vince? In tal caso mi sembrerebbe un esempio di democrazia diretta molto imperfetta... La democrazia diretta dovrebbe permettere non solo di votare ma di controllare anche LE REGOLE del voto

Simone Santini 08.01.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Votato. Sarà una mia idea Beppe, ma stavolta (o anche stavolta a seconda di come vogliamo vederla) mai come adesso

"meglio soli che male accompagnati"

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 08.01.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per avermi cancellato il post !

Questa mossa, scritta in puro stile politichese (non me lo sarei mai aspettato da Grillo) è finalizzata all'elezione del nuovo presidente dell'europarlamento ,alla quale è candidato mr. Guy Verhofstadt (ALDE).

Il M5S si allea con chi non vuole la separazione bancaria?
Complimentoni

Io voto per rimanere nel vecchio gruppo.

Gianni F 08.01.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe persino avere una logica cambiare gruppo come prospettato dal post ma noi iscritti NON VOGLIAMO SOLO ESSERE DEI RATIFICATORI di scelte già prese. Mi sembra quasi ovvio che la maggioranza dei votanti seguirà l'indicazione di Grillo ma oggettivamente che ne sappiamo noi di ALDE e di quanta libertà avranno i ns parlamentari per rappresentare le ns istanze ? Valeva la pena parlarne prima, scriverne prima, ascoltare il pensiero dei parlamentari europei e aprire un minimo di discussione. Stante le cose o NON VOTERO' o voterò di rimanere cosi come siamo.
PERO' BASTA ESSERE RATIFICATORI E NULLA PIU'!!!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Perdonatemi ma tutta sta gente che sente il bisogno di venire qua a spiegarci che non voterà più il movimento, onorandoci di farcelo sapere, in sostanza perché ci alleiamo col demonio ed altri sermoni logorroici lontanissimi dallo spirito del movimento perché lo fanno? Lo avete letto il comunicato? Ci dicono che al posto di marcire comodi e agiati per altri due anni, cosa che faremmo tutti noi che veniamo Qua scrivere cazzate, aderendo a questo gruppo potremmo fare qualcosina che è sempre meglio di niente. Mi inchino a questi ragazzi che dimostrano di essere cento volte meglio di noi.

Silvio andreoli 08.01.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, ogni volta che si debbono prendere in considerazione problemi relativi alla nostra presenza negli ambiti UE, scatta il corto circuito!

1) Votazione "al brucio", annunciata all'ultimo momento e tempi limitati per votare.

2) Scarsissimi elementi di valutazione offerti dal tuo post, nessun coinvolgimento dei nostri portavoce nel parlamento UE.

Avrei preferito qualche giorno di discussione, valutando le posizioni sia dei portavoce sia degli iscritti, in merito ad una tua proposta di adesione ad un gruppo che ci ha abbondatemente osteggiati nei mesi precedenti e con il quale non solo non abbiamo molto in comune, ma con il quale siamo su posizioni diametralmente opposte in merito a tantissime cruciali questioni (TTIP, fiscal compact, Euro, sanzioni alla Russia e chi piu' ne ha piu' ne metta).
Ribadisco quanto gia' richiesto precedentemente: apriamo il dibattito sulla sovranita' monetaria e poi votiamo se inserire o no nel programma l'uscita dall'Euro. Basta nascondersi dietro un dito sperando di poter tirare fino alle elezioni senza prendere una posizione netta in merito! Mi spiace Beppe, ma stai toppando sia nel metodo sia (e spero proprio di sbagliarmi!) sui contenuti.
Altro che chiudere le votazioni domani mattina .... apriamo il dibattito, invece!

guido beretta 08.01.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=M1j8eLc8MrM
Beppe Grillo al Parlamento Europeo Strasburgo con Nigel Farage

Alessandro Aldegheri, vr Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

il MoVimento non cambia, ha semplicemente trovato alleati disposti a seguirlo; credo...

Paolo Garilli 08.01.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno mi da una risposta? Perchè, allora in Italia non possono essere fatte alleanze? Perchè due politiche diverse? In Italia le alleanze si fanno in Parlamento in base alle leggi che idealmente rappresentano il movimento.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 08.01.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei preferito maggiormente i Verdi, ma condivido il pensiero di Beppe!
Non mi piace ALDE, ma se si mantiene comunque indipendenza di voto può essere un opportunità di visibilità! L'importante che rimanete coerenti con il programma =)

daniele p., allumiere Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La modalità con cui è stata indetta questa votazione e le argomentazioni (palesemente pro-ALDE)sono francamente inaccettabili.
La scelta fra tre schieramenti è fatta per frazionare il peso dei No-ALDE e quindi per far vincere la scelta che è già stata intrapresa.
Non capisco il motivo di cambiare schieramento quando in realtà si vuole costruire una nuova entità politica che è in tutti gli aspetti distante da ALDE.
Ho votato per rimanere dove siamo e se domani leggerò quello che mi aspetto, sarà con gran tristezza che abbandonerò M5S.
Non dico che non mi sarei aspettato questa involuzione, ma su un'evoluzione ci avevo fatto almeno qualche pensiero.

Paolo B., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:38| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un'ultima cosa ...

Ve lo do per certo, la notiziona di domani sarà:

"Vivace dibattito sul blog di Grillo pe la proposta di cambiare gruppo in Europa"

"Il popolo di Grillo diviso ... Dove è la democrazia nel M5S?"

(Altro che alleanze con chi cosa dove ... ?!?)

Ora se i colleghi dei partiti altri sono qui con tale scopo è comprensibile e spiegabile ...
Che i movimentisti vi partecipino con tutto il loro essere ... Lo è leggermente di meno secondo me (e questo con la democrazia o la non voglia di dibattere ci entra nulla [per non dire un ca22o]...
Poi fate voi che siamo tutti grandi e vaccinati ...
Ah! Ricordo lo sport più interessante del blog negli ultimi tempi se si è certificati di verde ... Cinque di voi che mi klikkano e scompaio ...
Statev' Buon' Guagliò!

EradeiLumi50 08.01.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

VEDO TANTE PERPLESSITA' , CONTRADDIZIONI; CRITICHE E AFFANNI SUL NULLA! Ci si lamenta della non discussione prima con chi? Prendere tempo, dare più tempo e più confronto! CON CHI ? Ora ci sono tre possibilità, per cui ogni accapigliamento è superfluo ! saluti!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 08.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=4Fv0iZzNYf0
La Gabbia - Esclusiva, parla Nigel Farage (11/06/2014)

Alessandro Aldegheri, vr Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Doveva farsi un dibattito prima x un bel po di tempo confrontarsi con gli iscritti e nn così all improvviso.
Perche solo tre opzioni e lasciar fuori il gruppo dov'è ce la lega!?..
Voterò contrario all ingresso con l alde.
No ALDE.
No dove c'è mario monti e la Boldrini.
Grillo hai scritto come se hai già deciso..io nn ci sto meritiamo piu rispetto

Giuseppe C. Commentatore certificato 08.01.17 17:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande beppe

maria romeo, MELFI Commentatore certificato 08.01.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento

Essere antiEuropei e' insensato. Se l'Italia esce dalla UE e dall'euro
sara' punita duramente dal colosso globalizzato. Il "sistema" sarebbe
felicissimo di una disgregazione della UE. La UE, per chi ancora non
lo avesse capito, e' stato ed ' ancora un ATTO DI RESISTENZA AL
SISTEMA. Chi vi dice che fuori dalla UE e dall'Euro sara' tutto
fantastico o e' un cretino o e' in malafede. Farage e' JPMorgan sono
la stessa cosa. Il cambiamento, se ancora siamo in tempo, puo'
avvenire COME MININO solo a livello Europeo. Per questo la scelta di
ALDE, pragmatica quanto si vuole, e' GIUSTA e RIVOLUZIONARIA. Bravo G.

G Trivellotti 08.01.17 17:34| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Contro tutti i nazionalismi e contro l'Europa dei burocrati, per sognare gli STATI UNITI DI EUROPA, subito, ho votato convinto per adesione all'ALDE. Magari li convinciamo a leggersi bene il Manifesto di Ventotene (per un'Europa libera e unita). Buon movimento


Assolutamente contrario all'adesione in ALDE.
La votazione così come è stata proposta è scorretta, e vi spiego il motivo:
ci sono 3 scelte:
1) Confluire in ALDE
2) Confluire nei Non Iscritti
3) Restare in EFDD
Mettiamo che la numero 1 prenda 10 voti, la seconda 5 e la terza 8.
Ora secondo voi sarebbe corretto definire la confluenza in ALDE come vincitrice??
Non sarebbe più corretto definire che LA MAGGIORANZA DEI VOTANTI HA VOTATO UNA ALTERNATIVA?
Infatti la seconda e terza scelta 5+8 fa 13 e sono più dei 10 voti presi da ALDE!
Dare 2 alternative contro la numero 1 è assolutamente scorretto, qua la scelta è chiara, se far confluire il M5S in un GRUPPO INNEGABILMENTE EUROPEISTA, o se lasciarlo tra gli Euroscettici!
LA SCELTA DOVEVA ESSERE DUPLICE,
1) CONFLUIRE IN ALDE
2) CONFLUIRE IN ALTRO SCHIERAMENTO (compreso i non iscritti, da scegliere in un secondo momento)

Ho votato per restare in EFDD, per rispetto per UKIP (partito coerente e leale verso il M5S) e per la poltrona che abbiamo deciso di occupare


- Ci siamo aggregati al gruppo inglese per avere la possibilità di un miglior utilizzo delle nostre possibilità di accesso agli atti , continuiamo a fruire di tale possibilità rimanendo come da nostra scelta finché potrà esistere il gruppo e avviamo una discussione nel Movimento , prendiamoci un po' di tempo ribadendo i nostri punti programmatici ,fino a dopo le elezioni in programma sia da noi che in Europa in questo 2017
Antonio Ferrari

Antonio Ferrari 08.01.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

grande beppe.continua così

maria romeo, MELFI Commentatore certificato 08.01.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato si..DA SOLI NON SI VA DA NESSUNA PARTE RAGAZZI METTETEVELO NELLA ZUCCA...SIAMO COME UNA BELLA FERRARI SENZA ALBERO DI TRASMISSIONE...BELLI IMMOBILI..
Quello che dobbiamo chiederci è.. se il nostro confluire in ALDI,ci fa più grandi,più influenti e decisionisti...OPPURE NO...E LA RISPOSTA è SI!!
CHI SE NE FRGA SE TRE ANNI FA CI REMAVANO CONTRO...TRE ANNI FA AMAVO PERSONE CHE OGGI DETESTO E DETESTAVO PERSONE CHE OGGI AMO...PENSIAMO AL MOVIMENTO...NON IMPORTA CHI C'è VA BENE ANCHE ROVAZZI...ANDIAMO A GOVERNARE!!!

fulvio failla, fulvio.failla@libero.it Commentatore certificato 08.01.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido pienamente la possibilità di entrare nel gruppo ALDE in funzione dei punti condivisi ed in completa autonomia di voto; ripeto da mesi che questo tipo di ragionamento deve valere anche per la questione Italia in quanto sulla condivisione di obiettivi si reggerebbe una maggioranza in grado di modificare l'assetto fallimentare del ns Stato,ed il M5S diventerebbe la prima forza di riferimento,cosa già dimostrata con il referendum del 04/12.

andrea r. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei chiedere alla struttura del M5S che, affinchè sia espressa una compiuta dimostrazione di democrazia sul web, gli iscritti vengano informati sulle votazioni con un certo anticipo, così da permettere a tutti loro di informarsi nel merito. Nello specifico ho letto poco e comunque far parte di un gruppo europeo che dà libertà completa di voto come l'ALDE non è sinonimo di "contare" di più in Europa, ovvero lo sarebbe solo se tutti i 68 più gli eventuali M5S votassero compatti. Ritengo comunque che sia corretto in politica europea allearsi per raggiungere gli obiettivi prefissati...ma è corretto allora pensare che anche a livello nazionale sarebbe opportuno rivedere la posizione del Movimento! Ed ora vado a votare (online).

Carmelo Lopis 08.01.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

A sorpresa si è aperta stamattina sul blog di Beppe Grillo la votazione per il cambio del gruppo politico di appartenenza di M5S Europa. A Bruxelles vorrebbero abbandonare l’EFDD e passare all’ALDE. Ma l’Alde è uno dei gruppi in assoluto più europeisti del Parlamento Europeo.

A dimostrarlo, questa lettera di “caloroso benvenuto” espressamente consegnata a me nel giugno del 2014 dai vertici dell’Alde, nella quale dimostrano tutto il loro disprezzo per i 7 punti grazie ai quali gli europarlamentari M5S sono stati eletti. Una lettera che non lascia dubbio alcuno sulla totale indisponibilità dell’Alde ad accogliere la delegazione italiana dei Cinque Stelle, proprio perché incompatibili con il progetto di integrazione europea.

Ve la mostro, nel video, in maniera che possiate fare le vostre considerazioni. Mi sembra doveroso che sappiate per cosa state davvero votando. E mi faccio una domanda: dopo avere respinto con disprezzo il Movimento Cinque Stelle sulla base del suo programma elettorale giudicato anti-europeista, se adesso il gruppo politico europeo Alde è disposto ad accoglierlo, significa che il Movimento 5 Stelle a Bruxelles ha abbandonato i 7 punti grazie ai quali era stato eletto, in favore di una linea definitivamente europeista? Perché deve essere chiaro che se stare nelll’EFDD, il gruppo di Farage, significava avere un rapporto debole con il gruppo stesso (una “loose alliance“, come la definiva lui), ovvero che vi era piena libertà di voto su qualunque punto, stare viceversa nell’ALDE (così come nei Verdi etc), significa condividere appieno la loro linea, perché si tratta di gruppi fortemente ideologicizzati che adottano provvedimenti rispetto a quei membri o a quelle delegazioni che non votano in sintonia con i principi del gruppo stesso, arrivando fino all’espulsione. E uno di questi principi cardine è proprio essere filo europeisti.
http://www.byoblu.com/post/2017/01/08/ecco-come-la-pensa-davvero-lalde-sul-movimento-5-stelle-la-lettera-che-li-inchioda.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 08.01.17 17:22| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'ALDE prima non ci voleva, come ancor oggi i verdi, perchè siamo in tanti e quindi "ingombranti".
Ad oggi abbiamo buona prova di noi e governiamo Roma e Torino!
Penso sia una buona occasione per contare di più e continuare a migliorare, fondando il DDM (Direct Democracy Movement), l'Italia e l'Europa!

Paolo Garilli 08.01.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Posso cambiare il mio voto, sono acora in tempo?
Grazie.

gennaro fu 08.01.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Confluire nel gruppo Alde significa esserci e contare nelle decisioni quando si giocherà il destino dell'Italia in UE .
Al contrario, l'atteggiamento infantile di mettersi in un angolo o rimanere in un gruppo morto come efdd non appartiene al movimento 5 🌟

Pier 08.01.17 17:21| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

più che confermare le scelte del passato, mi interessa se confermate i sette punti esposti nel programma elettorale cioè gli obiettivi di lungo termine. Quali obiettivi avete messo in sonno biennale per poter incidere nelle scelte future attraverso ALDE?

cosimo 08.01.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

questa mossa pone la parola fine a m5s!
Avete perso ogni credibilità!


Un piccolo riepilogo. (Scusa Oreste...Ti dissi che non ce n'era bisogno...Ma dopo tutto questo mi sento in dovere di farlo...Se mi mandi a quel paese c'hai ragggione ^_^)

Si chiede una votazione...Molti commenti... Soprattutto perchè è antidemocratico non fare il dibattito (con votazione?) prima di votare (ma dal post si comprenderebbe anche il perchè...Questi dittatori del M5S che decidono sbattendosene della democrazia ma che ti dicono dove sta il POBBLEMA!) Immaginate:
Devo, con una certa urgenza, mettere in moto l'automobile e faccio una votazione fra i passeggeri se è meglio fare una votazione per decidere cosa votare ... metterla in moto con la chiave o a spinta ...?!? Ci rendiamo conto? Spero vivamente di si...)

E molti che affermano che se passa l'allenaza con il gruppo "X" se ne vanno sbattendo la porta...

Mi sembra che la votazione si chiuderà domani alle 12.00...Dopo si saprà chi avrà vinto. Personalmente non immagino chi vince essere e, detto francamente...Me ne impippo...Non si era tutti insieme appassionatamente postideologici?...

Per ora oltre le intenzioni di voto penso non si possa fare... Così a naso.

Cosa è questa disperazione collettiva? Queste critiche accese? Questo promettere di sbattere la porta stizziti? Questa preoccupazione delle future critiche che ci pioveranno addosso?

Posso dirlo?

Chi è ipercritico è realmente antidemocratico... perchè se la sua idea non venisse accolta allora se ne esce col "ricatto" "ALLORA ME NE VADO".

Debbo dire che dentro un'aula d'asilo era tempo che non ci capitavo...Mi spiace se vi offenderete...ma oggi ho avuto esattamente la stessa sensazione.

Ci vuole molto a votare e poi attendere con pazienza il risultato? Credete veramente che questa cosa sarà la NOTIZIONA che ci spedirtà all'inferno?
Ma li leggete i giornali o vedete le TV?
Anche se Beppe respira diventa il soffio del diavolo.

Abbiate pazienza va!
Siate almeno caritatevoli e prima di scrivere mettetevi una mano sulla coscienza per favore.

EradeiLumi50 08.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trump e' un totale CAZZONE. Non combinera' nulla. Il mondo e' come e'
stato voluto da chi ha comandato fino ad oggi e la unica risposta e' il
pragmatismo di quelli che avrebbero voluto imbracciare il
kalashjnikov. Il cammino per il cambiamento, se c'e' davvero, e' una
strada lunga. Il sole dell'avvenire non e' davanti a noi. Certo e'
che Salvini e LePen sono gli utili idioti del sistema, della
globalizzazione. Stare con loro e' EQUIVALENTE a stare con
JPMorgan. EQUIVALENTE, ma da cretini inconsapevili.
Chi vuole davvero cambiare per il meglio non si puo' permettere di essere
un cretino (o un Salvini-LePen), ovvero una pedina di JPMorgan.

G Trivellotti 08.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

In Europa bisogna contare qualcosa, se i nostri parlamentari sono arrivati alla conclusione di entrare in un gruppo con cui ci sono alcuni punti di contatto ideali e divergenze su temi politici, ma c'è stata collaborazione e visione d'intenti su altri, dopo che ci si è conosciuti, si deve ragionare non con la fedeltà ideologica( per la quale nessuno potrà mai consentire alle nostre idee integrali), ma con la possibilità di produrre qualcosa di utile. Del resto con Farange ci siamo entrati nel gruppo, lui è rimasto delle sue idee e noi delle nostre, noi abbiamno votato le nostre proposte e loro le loro. Ma noi siamo rimasti 5 stelle. Non si deve avere paurea del confronto. Quindi se vogliamo cominciare a proporre qualcosa nelle istituzioni per cambiare per dare qualche speranza anche ai milioni di giovani in Italia e in Europa, bisogna farsi più furbi che recitare il vangelo come quando si va a messa. L'europa è dei popoli, le banche e la finanza se ne sono impossessati, ma dobbiamo riprendercela e ridarla con la democrazia ai popoli. Entrare in un gruppo dove quando si propone c'è maggiore possibilità di essere ascoltati e votati, mi sembra una cosa saggia. A cominciare da un reddito di cittadinanza europeo che se riusciamo a farlo votare dovrà enytrare anche nel nostro paese. Sono però d'accordo che queste cose vanno affrontate e discusse meglio con più calma. Fabio Menin

arque@libero.it 08.01.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Cosa succede all'EFDD se noi usciamo ? Crolla ? Se fosse così non mi pare corretto comportarci in questo modo, possiamo piuttosto cercare di "invitarli" ad appoggiarci un po' di più invece di preoccuparsi solo dela Brexit ? Parliamoci, direi ...

Maria Pia Girolami, Verona Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi,

A me, che non ho la nazionalità italiana, non mi è permesso votare su Rousseau. Ma per il Parlamento Europeo posso votare, e l'ho anche fatto — per il Movimento 5 Stelle, ovviamente.

Finora, poiché non mi sarà più possibile se il M5S dovesse confluire nell'ADLE.

Ne fa parte la “Venstre” danese, partito al governo dal 2001 (con una breve parentesi socialdemocratica, l'equivalente danese del PD). Di “sinistra” ha solo il nome, che risale a 150 anni fa, prima ancora che ci esistessero socialisti e comunisti, perché l'altro partito, monarchico, si chiamava "La destra".

Partito più a destra del partito "Venstre" nella Danimarca odierna, solo i razzisti del Partito Popolare DF! Più atlantista, pro TTIP, liberista a oltranza, non c'è: questo è il partito che nel 2003, unico in Europa, dichiarò ufficialmente guerra all'Iraq assieme a Stati Uniti e Gran Bretagna. A mo' di ringraziamento, il capo del governo Anders Fogh (che nel 1992 si era dovuto dimettere come Ministro dell'economia per falso in bilancio!) lasciò il posto a metà legislatura per farsi nominare Segretario generale della NATO dal 2009 al 2014 (vi ricordate l'attacco alla Libia nel 2011?)

Il M5S rappresenta per me gli ideali e i sogni di una vita. Ma ci sono certe cose che la mia coscienza non mi fa fare.

Buon tutto,

Robert

Robert J. Commentatore certificato 08.01.17 17:14| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Entrare nel gruppo pro-Europa di Monti?
Ma non lo sappiamo che l'Europa va smontata perché gestita da DELINQUENTI e che ogni singola mossa che ha fatto NON è stata nell'interesse delle popolazioni ma di qualcun altro?
Grillo con questa uscita mi ha deluso.
L'Europa deve essere DISMESSA e semmai in futuro ricreata con nuovi presupposti, senza accordi segreti firmati da massoni bastardi per agevolare le multinazionali e togliere ulteriori diritti e chiarezza alle popolazioni.
Questa non è Europa: è una associazione a delinquere di altissimo livello.

Marco Emilio Giovanni Maltese 08.01.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho sempre sostenuto Grillo anche quando lo attaccavano. Ma se passa questa proposta non posso più rimanere nel movimento. Scusate ma non vedo più la differenza con gli altri partiti.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 08.01.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In genere concordo con Beppe sul 98% delle sue idee e proposte.
In questo caso non sono d'accordo.
La sua è una idea rispettabile e che ha una motivazione, ma secondo me sarebbe meglio restare dove siamo. Questo tipo di Europa deve essere combattuta e non è coerente farlo con l'AIDA (che su tanti punti è all'opposto).
Il nostro obiettivo è l'uscita dall'Euro e come possiamo giustificare questa nostra posizione con l'AIDA?
Spero che il voto della maggioranza confermi la mia idea. In tutti i casi è bellissimo poter votare e confrontarci. Possiamo non essere d'accordo su tutto, ma questo è il bello della democrazia e della partecipazione dal basso sui grandi temi.
Spero di poter votare un giorno anche su possibili alleanze per governare l'Italia, visto che sicuramente qualche legge porcata la faranno e smonteranno l'Italicum.
In tutti i casi, Beppe grazie!

O. A. (oa), Firenze Commentatore certificato 08.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ieri erano IMPRESENTABILI e oggi il contrario?????????????????????????????

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2015/07/gli-impresentabili-a-3.html

Spero si tratti di un grossolano errore!!!

miraben 08.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ok va bene tutto, però dovete lasciare più tempo alla gente per decidere e valutare il da farsi. Magari uno vorrebbe confrontarsi con gli altri iscritti e con gli stessi europarlamentari. Non si può sempre votare al volo, se date una settimana di tempo non è che vi brucia il culo.

Enzo C., Lodi Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma prima di questa consultazione, non si doveva consultare la rete, per capire se gli iscritti erano favorevoli o contrari a questa Unione Europea?
O non ve ne frega niente?

gianfranco chiarello 08.01.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Continuate pure a giocare con il pallottoliere

Potrete avere tutte le buone ragioni
ma questa storia, dopo il referendum costituzionale,
per me significa una cosa sola:
avete comprato per due lire la convenienza
Io non voto più !
Eravate in vena di sconti outlet ? Accomodatevi


Rosa Anna 08.01.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente contrario a questa scelta, allearsi con l'ALDE vuol dire allearsi con il liberalismo, ovvero l'ideologia dominante post Berlino 1989 che continua a distruggere i lavoratori, è l'ideologia del capitalismo.
Dove sono finite le vostre battaglie per dare all'Italia la possibilità di poter esprimere la propria opinione senza dover sempre subire decisioni calate dall’alto; dove sono finite le battaglie contro l'EURO.
Bisogna liberarsi dal cappio della moneta unica, da questa tecnocrazia,da questa dittatura dei mercati che non accetta la sopravvivenza delle democrazie; liberarsi da questo regime eurocratico chiamato Unione Europea e non continuare nel dire che il Movimento 5 stelle vuole restare nell'UE e volerla cambiare dall'interno.
Bisogna far tornare a risplendere l'ideale rimasto sepolto sotto le macerie del muro di Berlino, perchè ostinarsi nel voler cambiare l'UE vuol dire difendere questo "cesarismo finanziario".

Aldo Mangano 08.01.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

dopo aver guardato il video su ALDE
https://www.youtube.com/watch?v=D7QpYAALoDU
riguardatevi il video su Farage e il suo pensiero sul movimento
https://www.youtube.com/watch?v=iZK30Xz4CJM
integrate il tutto con i commenti e le altre opinioni prese in rete e soprattutto con la Vostra e votate in tutta libertà :)

Alessandro Aldegheri, vr Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

quando si rivolta? nel 2019
Quindi stiamo parlando di un anno e mezzo di irrilevanza europea, se rimaniamo duri e puri.
Tempo da investire pienamente nella costituzione del DDM.
Se invece vogliamo essere ago della bilancia e conoscere da dentro alcune iniziative é meglio appartenere ad un gruppo.
Sono molto indeciso.
di istinto sono per la ipotesi della irrilevanza

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 08.01.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se l'ALDE ci accetta ne diventiamo la componente principale, del terzo gruppo in europarlamento; non è poco!
Ad oggi abbiamo buona prova di noi e governiamo Roma e Torino, penso sia un a buona occasione per contare di più e continuare a migliorare l'Italia e l'Europa!!!

Paolo Garilli 08.01.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento

e quando mai c'è informazione su qualcosa?
su Farage ci fu addirittura una pesante disinformazione
E poi che tragedia sarà mai se il M5S non si associa con nessuno?
A quali risultati specifici ci ha portato il patto con Farage, oltre a uno sputtanamento totale per cui tutti si sono sentiti in diritto di darci di fascisti?
Ma almeno Farage era fortemente critico con l'Ue, qui non c'è nemmeno questa cosa

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.01.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conosco poco le caratteristiche dei gruppi parlamentari in predicato quindi ho fiducia in Beppe Grillo e condivido la sua scelta.

Remo Di Piramo 08.01.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se pur vero che solo i paracarri non cambiano mai e pur vero che il programma politico dell'alde è cio che piu anti M5s che ci sia,Il contare di piu è solo opportunismo pragmatismo politico giolittinia memoria..Il m5s sta subendo una metamorfosi kafkiana da uomo ad insetto ( (scarafaggio).. contare in Europa per contare in Italia ovvero avere il lasciapassare dai cosidetti poteri forti alde rappresenta banche ed alta finanza) per governare..Insomma siamo alle alleanza postmassoniche..il contrario del programma che indicava nessuna alleanza.. sono certo che la prossima (in)evoluzione sarà una coalizione per governare il paese


Mi sarebbe piaciuto, prima della votazione, che ci fosse stato un minimo di informazione e di dibattito.

Dario Giovanni Giussani Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Votato

Luigi T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Se questo è l'andazzo, molto presto in tantissimi diranno ciao ciao al Movimento.

Un vero peccato, a dir poco.

Pietro Sannino 08.01.17 16:46| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregi amici del Movimento. Vi invito a verificare la composizione dell'ALDE nell'attuale legislatura, su Wikipedia. E Vi prego di fare attenzione ai 10 punti del loro «Programma per l'Europa».......
Capite che stiamo trattando di cose assolutamente surreali.
Premetto che occorre che una piccola quantità di fondi, io penso un migliaio di euro mensili, dovrebbe essere destinato a una persona che controlli attentamente e assaggi tutti gli alimenti destinati a Beppe, e registri tutti i fornitori; solo così possiamo essere certi che simili proposte non abbiano diciamo così origine chimica......
Io capirei, se nel gruppo ci fosse stata Lara Croft o Rambo almeno una certa garanzia di visibilità mediatica ci sarebbe stata; invece siamo un po come alla Mensa della Caritas, che per mangiare un piatto di pasta qualcuno (ALDE) si stringe un po nella tavolata per lasciare un posto a noi.....
Ma quale progetto strategico, a parte raccattare i soldi da Bruxelles, avrebbe il Movimento in combriccola con persone come i "Liberali e Democratici Fiamminghi Aperti» o con il simpatico rappresentante del «Partito Popolare Svedese di Finlandia» (....)? In cosa potrà il M5S «.... incidere sul risultato di molte decisioni importanti per contrastare l’establishment europeo» ?.....
Certo che votare per un simile futuro ci vuole veramente del pelo sullo stomaco..... Auguri veramente a tutti voi; io sto qui a leggere, allibito.

Pino Cannella 08.01.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
io non voterò, semplicemente perché non mi viene data la possibilità di faro.
Ho scritto un po a tutti il mio problema, ma sembra non ci sia più sordo di chi non vuol sentire....


Fondamentalmente il progetto Alde si basa sulla concezione federalista dell’Europa, unita non solo economicamente, bensì politicamente.

Forte appare la battaglia per un sistema di difesa comune che permetterebbe, peraltro, ai vari Stati membri di risparmiare risorse interne.

Largo spazio viene conferito alla difesa del pensiero liberale in materia di diritti civili, specialmente in materia di immigrazione legale.

Dal punto di vista economico la dottrina liberale è stata adattata alle esigenze di una comunità vastissima come l’Ue: innanzitutto mantenere i conti in ordine rispettando i termini di Maastricht, sostenere il mondo imprenditoriale utilizzando adeguatamente i fondi europei, divisione fra banche d’affari e d’investimento, sviluppare il settore della ricerca e sostenere l’impiego giovanile.

Fondamentali risultano l’apertura alla green economy, Verhofstadt era coalizzato con i Verdi in Belgio, e la lotta all’eccesso di burocratizzazione.

le differenze ci sono ma i punti di contatto non mancano, qualche risultato si potrebbe portare a casa.

andrea ravizzini, formello Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento

“Per completezza – scrive Sibilia su Facebook – si segnala che anche l’Alde, il gruppo più europeista e federalista esistente al Parlamento Europeo, ha espresso una posizione unitaria, la quale tuttavia ha considerato i sette punti per l’Europa del M5S come “completamente incompatibili con la loro agenda pro-Europa” definendo il M5S “profondamente anti europeo” e il suo programma “irrealistico e populista”. Non solo: perché il gruppo dei liberali “è anche favorevole alla clausola Isds nel Ttip. E quindi al Ttip stesso. Del resto se si definiscono liberali ci sarà un motivo”. In più l’Alde “ha boicottato tutte le candidature del M5S alla presidenza e alla vicepresidenza di commissioni del parlamento europeo”. Quindi, conclude Sibilia, “decidete se meglio soli (vi ricordo che il parlamento europeo non ha iniziativa legislativa, cioè, per intenderci i deputati non possono proporre leggi) o male accompagnati e un po’ ipocriti”.

ivo montefiore 08.01.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento

IN EUROPA SI VA PER PROPORRE LE PROPRIE RAGIONI E CERCARE, POSSIBILMENTE,DI FARLE VALERE.....E QUESTO NON E' POSSIBILE RIMANENDO IN SPARUTE MINORANZE ..SI RISCHIA L'ISOLAMENTO E L'ANONIMATO::.PER QUESTO MOTIVO IL MIO VOTO E' PER L'ADESIONE AL GRUPPO "ALDE"

roberto russo 08.01.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La coerenza non può essere un optional per il M5S

Non si può passare da essere n un gruppo di anti europeisti
Convinti
Al gruppo più europeista convinto
Il gruppo di Monti &e c ( Boldrini compresa)
Che senso ha?
A che vale il voto di 50/60.000 iscritti certificati
Rispetto a quello di milioni di elettori
Che ci hanno votato per dire No
A questa Europa costruita sull'euro?
Sulle banche e sui banchieri e sugli amici dei banchieri e dei petrolieri dell'ALDE?
Si può cambiare casacca e programma a metà legislatura?
O si tradisce semplicemente il voto , la fiducia
Il programma che si era portato avanti davanti a milioni di elettori?

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi chiedo von che coraggio, dopo esservi proposti come forza fortemente critica nei confronti dell'€ e di questa europa, adesso proponete agli iscritti l'adesione all'ALDE, un gruppo di iper-eurofili!
Vi ho votati in passato, quando in Italia si usava ancora votare per le politiche, avete perso tempo fa il mio voto alle europee, proprio per la vostra politica ambigua e continuamente altalenante nei confronti dell'€, così mi spiace, perdo un'altra grossa fetta di fiducia nei vostri confronti!
Non basta predicare onestà, è ora di proporre programmi chiari nei confronti di un'Europa che ci sta economicamente massacrando!

Simone Marangoni 08.01.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Adedire all'alde mi sembra un'opportunità esclusivamente politica, dal punto di vista di riuscire a contare. Molta, molta attenzione a rimanere indipendenti, scomodi per i fautori della ue davanti a tutto e fedeli ai principi 5*. Non sarà facile, le tentazioni saranno tante.......

vilmo p., bolzano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 16:39| 
 |
Rispondi al commento

Ottima proposta confluire nel gruppo politico ALDE, per contare col voto alle decisioni Europee.

Roberto Tomat 08.01.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

Salve, io no voterò perché credo che sarebbe utile uscire da questo progetto di Europa per diversi motivi:
1. L'euro è stato la rovina di tutti
2. Tutte queste poltrone inutili che,ovvio, paghiamo noi
3. A casa mia comando io, mi spiego: non mi va la presa di posizione degli europeisti sui prodotti alimentari, noi abbiamo la qualità e la stanno distruggendo
Con queste leggi.
Potrei esporre altro ma mi fermo qui, mi spiace per la prima volta non sono d'accordo con voi.
Saluti


Credo sia la scelta più adeguata.
Andiamo avanti

Claudio Giunta 08.01.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento

I nostri parlamentari europei avevan un mandato
Dai cittadini e dagli elettori del M5S
Stare lontano il più possibile da questa Europa fatta di banche e di banchieri
Abbiamo aderito perciò al gruppo anti europeista più convinto Formando con l'UKIP di Farage
L' EDF, il gruppo più antieuropeista nel parlamento europeo , intero questo euro voluto da banche massonerie e finanza internazionale
Ora che si fa?
Si cambia casacca?
Si aderisce al gruppo più europeista che c'e' .
l'ALDE dei banchieri, di Monti e degli amici dei petrolieri ? Dei Riva ?
LAlpe a cui ha aderito la Boldrini e i radicali, pur di prendersi le poltrone ?
Aderire all'ALDE non è tradire il mandato degli elettori?

Ammesso e non concesso che la maggioranza degli iscritti certificati, che 50 o 60 mila persone voti o Alde
Questa. Ossa non è tradire i milioni di italiani
Che volevano stare da soli meglio che imbarcarsi su una barca di " eroinomani " convinti? Convinti dal TTIP dall'euro e da tutte le decisioni calate dall'alto dall'élite finanziaria bancaria che ha voluto questo euro?


Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.01.17 16:34| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Perdoanatemi ma ancora che votate ? Ma se ha deciso tutto il re cosa si. Ora a fare ? Questa mattina ha deciso di uscire da un gruppo ex entrare in un altro , punto . Lo sapevano i deputati ? A sentire loro no . E allora ? Si vota ? E X quale motivo ? X farlo contento ? Allora va bene , altrimenti lasciate perdere il re ha deciso .

Superufo 08.01.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

ONORE A TE:

Gianroberto Casaleggio amava la creatività, la profondità di pensiero e al tempo stesso la chiarezza e la semplicità. Lettore instancabile, amava usare l'aforisma come chiave per esprimere con un'ottima sintesi riflessioni elaborate. Il libro è diviso in due parti. Nella prima sono raccolte le frasi e le dichiarazioni che Gianroberto Casaleggio ha espresso nel corso degli anni, sotto varie forme, dal libro all'intervista, o nella sua esperienza di lavoro. Nella seconda è invece presente una raccolta di aforismi che Casaleggio apprezzava particolarmente e che usava a seconda delle circostanze. Tutti insieme questi testi brevi aiutano a capire quali erano i riferimenti e l'armatura concettuale di un personaggio unico, che si è imposto all'improvviso all'opinione pubblica e che in pochi anni ha segnato in modo decisivo il cambiamento culturale e politico del nostro paese.

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

per far sapere con chi ci vogliamo alleare
Verhofstadt che attualmente dirige il guppo ADE. è fortemente critico nei confronti dei partiti eurocettici e populisti, ha dichiarato:

"I populisti dicono che l’uscita dall’Europa è la soluzione, noi diciamo che è una menzogna, perché c’è bisogno di fare squadra a ventotto in quasi tutte le politiche, da soli non ce la si può fare"

A far parte di Alde ci sono anche due partiti italiani. Scelta Civica di Mario Monti e i Radicali di Emma Bonino.

Verhofstadt ha applaudito le riforme di Monti (rigor mortis, come lo ha chiamato Grillo in questo stesso blog, e che ha contribuito a aumentare il debito pubblico e a rovinare l'economia itlaiana)

Verhofstadt è stato tra i più battaglieri nella crociata contro la Grecia e accanito sostenitore delle "riforme strutturali" che hanno gettato i greci nella miseria.

Se il Movimento si allea con l'ALDE allora mi posso aspettare di tutto

gabriella 08.01.17 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incredibile inaccettabile cambiamento di linea politica, aderire al gruppo ALDE significa sostenere l'euro! no grazie

Nunzio Rizzo, Ginevra Commentatore certificato 08.01.17 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

entrando in ALDE saremmo il Paese più rappresentato nel raggruppamento, questo ci darebbe molto peso nelle decisioni!:
https://it.wikipedia.org/wiki/Alleanza_dei_Democratici_e_dei_Liberali_per_l'Europa_(partito)

Paolo Garilli 08.01.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Evoluzione. Che Farage fosse già con un piede fuori (dall'europa)lo sapevano, benissimo, i nostri portavoce al parlamento europeo. Che ci fossero interessi ed ordini superiori, pure. Che i verdi neanche ci abbiano considerati è da rifletterci su in specie nei confronti del programma energia. Chi ama pace, forse, è disponibile ad accogliere gli originali M5S contro ogni oltre contro. Vogliamoci bene, in pace!

Paolo B. 08.01.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signori qua si chiede di confluire nello stesso gruppo di Scelta Civica, cioè peggio di così non si può.
Perchè non dare la possibilità di scegliere agli iscritti se confluire nel gruppo ELD con Lega Nord piuttosto?
Sembra che non si tenga conto della forte componente antieuropea che è insita nei cuori di molti iscritti e votanti M5S me compreso.
Votare per confluire in ALDE è assolutamente fuori discussione, i loro obbiettivi sono antitetici al nostri o quantomeno ai miei. Chiedo che venga inserita la possibilità di votare per la confluenza il ELD, nel frattempo voto per restare in EFDD. Ukip daltronde ha fatto un miracolo e sono fiero di far parte del loro stesso gruppo con i miei portavoce.


Non sono a favore della scelta di confluire nella coalizione ALDE perché non mi sembra ci siano partiti affini al nostro Movimento. Sapendo però che effettivamente Farage applicherà solo politiche mirate a salvaguardare gli interessi della UK e continuando nel principio iniziale del M5S di ripudiare l' Euro ( e personalmente l' Unione Europea che ci ha a tutti gli effetti strumentalizzato a favore solamente di banche e lobby ) e consicerato che l' ALDE è a favore dei trattati internazionali transoceanici, il TTIP e CETA voto convintamente per l' opzione NON ISCRITTI, gruppo misto euroscettico al quale NOI porteremo
un gran peso sulle decisioni e interventi in UE fino a realizzarne l' uscita dalla moneta e spero anche dall'intera UE.

Alessia Nicolini, Agordo Commentatore certificato 08.01.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

e, scusate un momento ma... è il modo di chiamare a votare questo? senza il tempo di un approfondimento? senza preavviso? ma che modi sono questi? disapprovo e sono un po' stufo.

Maurizio Castellini 08.01.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA È UNA GRANDE PROVA DI DEMOCRAZIA DIRETTA.

QUALE ALTRA FORZA POLITICA VI FA SCEGLIERE CON CHI ALLEARSI?

Non importa il risultato, sono state proposte 3 scelte, potevano essere anche 4, ognuno scelga serenamete cosa preferisce.

BUON VOTO.

Tommaso 08.01.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

ahahaah l'ennesima giravolta del MoViMento .
A quando la modifica dello statuto per eliminare il limite dei due mandati ?

paolo l 08.01.17 16:13| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema è che al cosa poteva essere presenatata meglio.

La pagina del voto è chiaramente proALDE.

mentre DOVEVA essere spiegato meglio chi è l'ALDE, cosa va a fare il m5s e cosa farà in caso di contrasto di vedute con l'ALDE stessa.

demetrio frattarelli 08.01.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento

E aridiamogli con sti orari da supermercato.
Ma deve esserci per forza uno che guarda a video cosa succede sulle votazioni?
Non si riesce a organizzare una votazione dalle 07.00 alle 23.00?

Andrea F. Commentatore certificato 08.01.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

ok a contare di più ma....
che fine ha fatto la raccolta di firme per i referendum? perchè NON SUCCEDE NULLA?????
PERCHE' non si fa una alleanza con la LEGA su quel referendum? perché tutto TACE PESANTEMENTE?? sono tufo di ripetere queste cose ma sembra proprio che scivolino via... via... via... PERCHE?????
INUTILE SBRAITARE sulla crisi se poi non si affronta il nodo della moneta. Ancora per quanto????
Mi sento preso in giro.

Maurizio Castellini 08.01.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi vota ALDE conosce Guy Verhofstadt?

Gianfranco Rossi 08.01.17 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono allibito nell'apprendere che i portavoce Europei non erano al corrente di questa votazione.

Si alla #DemocraziaDiretta
No alla #DemocraziaGuidata

Lucio D., Guidonia Montecelio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 08.01.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento

quando ho votato il Movimento in Europa è stato proprio perchè mi sembrava un movimento antieuropeista come quello di Farage, infatti aveva nel programma l'abolizione del Fiscal compact e del pareggio di bilancio, cose che non vano d'accoro con il gruppo più europeista che sta nel parlamento,
In questo modo, in cambio di fondi e di visibilità, il gruppo tradisce i suoi ideali, non mi sembra serio.
Meglio rimanere con il gruppo di Farage, che rimarrà fino alla fine della legislatura

gabriella 08.01.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Vi guardavo con interesse anche per votarvi in futuro. L'adesione all'alde sgombra il capo ai dubbi che avevo. Aderire al partito europeo di Monti e sciolta cinica vi squalifica. Sono per un'italia sovrana in tutto, voi volete un'italia schiava dell'europa. Grazie per avermi chiarito le idee, non avrete il mio voto.

salvatore di cesare 08.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Ho votato perché il i parlamentari europei del M5S aderiscano al gruppo ALDE.
Fare parte di un gruppo politico al Parlamento Europeo é, come spiegato dal post, capitale per poter agire con efficacia.
Il gruppo EFDD é molto fragilizzato dalla Brexit e non mi stupirebbe che le condizioni per la sua sopravvivenza in quanto che gruppo politico al Parlamento Europeo vengano meno a breve per la defezione di importanti membri.
E' importante poter negoziare ora il cambiamento di gruppo piuttosto che in un momento di bisogno. Le condizioni poste da ALDE ora mi sembrano identiche a quelle ottenute nell'EFDD. Questo é possibile grazie al momento delicato al Parlamento Europeo dove ci sono le elezioni di mid-term e le ri-configurazioni di molti organi importanti. Adesso il M5S può negoziare condizioni eccellenti, in un altro momento non potrà più farlo.

Mantenere l'indipendenza di voto da ai nostri deputati un'autonomia notevole e l'essere in un gruppo forte darà finalmente ai nostri parlamentari delle posizioni di rilievo che sono state negate l'ora delle precedenti elezioni europee.

-gg

Gianluigi A. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso tutti esperti del parlamento europeo.. è evidente che se vai in europa per far sentire la tua voce restare con l'ukip non ha senso dopo che ha raggiunto i suoi obiettivi , e lo stesso presidente si è dimesso , considerando tra l'altro che dalle prossime elezioni non si presenteranno...stare nel gruppo misto senza aver diritto di parlare non ne vedo l'utilità, Ci potevano essere i verdi ma visto che non vogliono, rimane Alde, il che non significa cambiare rotta semplicemente si tenta di far sentire la propria voce ,in un gruppo composto da varie anime politiche.

matteo zambotto, paladina Commentatore certificato 08.01.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Il PD e i manigoldi del CDX ringraziano il M5S per la mangiatoia concessa.
http://tg.la7.it/politica/elezioni-oggi-si-vota-per-le-provinciali-in-30-territori-08-01-2017-111594

Tullio Marra 08.01.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Io ho votato convintamente perchè il Movimento % Stelle incida in modo ancora più efficace sulle scelte europee che poi ricadono sulle nostre teste.L evoluzione della situazione europea e mondiale impone delle riflessioni e delle scelte e il Movimento 5 Stelle deve essere sempre più attore protagonista per portare avanti le nostre istanze

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 08.01.17 16:00| 
 |
Rispondi al commento

“Decidete se meglio soli (vi ricordo che il parlamento europeo non ha iniziativa legislativa, cioè, per intenderci i deputati non possono proporre leggi) o male accompagnati e un po’ ipocriti”. Seguono Sibilia anche i deputati Mirella Liuzzi, Michele Dell’Orco e Giuseppe Brescia, che rilanciano la loro contrarietà alla confluenza nell’Alde. Interviene sul caso anche la deputata Claudia Mannino, sospesa dal M5S per la vicenda firme false a Palermo: “La nostra memoria corta – scrive – non deve averla vinta in scelte del genere! io preferisco non aderire a nessun gruppo!”. E la via preferita anche dal senatore Nicola Morra non è né quella dell’Alde, né quella dell’Ukip. “Europa od Italia, siamo nati per essere una rivoluzione culturale prima ancora che politica. Se questo comporta un lungo attraversamento del deserto, non ci sono problemi. La solitudine della marcia non ci spaventa!”
Condivido...

ivo montefiore 08.01.17 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi mi fido di voi, dobbiamo contare qualcosa e possiamo contare qualcosa con ALDE...sono andato sul sito di ALDE e ho visto che alcune battaglie che seguono sono compatibili con le nostre. Ma mi raccomando...non facciamoci prendere in giro da questi qui.

Diversamente dalle provinciali il M5S ha deciso di cambiare l'europa dall'interno e per fare ciò dobbiamo aver voce in capitolo.

Non ascoltate i commenti dei soliti media e non perdetevi sulle stupidate...tutti sbagliano: valutate gli errori e la loro gravità e poi decidete.

Luca T. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.01.17 15:59| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se Guy Verhofstadt il leader dell'ALDE si è espresso ultimamente a favore di un controllo dell’informazione. Proprio quel controllo che Grillo ultimamente ha tanto criticato!

Gino T. 08.01.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

E' evidentissima la natura europeista del nuovo gruppo politico al quale ci si vorrebbe aggregare. Ma ciò sembra totalmente contrario alle 7 prerogative cardine che costituiva il programma europeo del M5S alle ultime votazioni europee. Questo premesso, mi pare scontato che non si voglia tener conto della volontà antieuropea della stragrande maggioranza dei votanti M5S, e degli italiani in genere.

bruno 08.01.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

appuntamento imperdibile
Metti in evidenza l'evento
Problemi di Apprendimento Scolastico? Parliamone
Mar 20:30 24 gennaio · Biblioteca Baggio · Milano

Roberto Bucci 08.01.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Un mio commento al video

https://www.youtube.com/watch?v=D7QpYAALoDU

A proposito ... Ai commentatori qua sopra ... Ma voi lo avete letto il post sul BLOG di Grillo o no? Leggendolo, per chi lo farà, cortesemente
fatelo con lentezza cercando di comprenderne bene i concetti. Leggetelo con la testa mettendo un attimo a riposo la pancia ... Poi dopo fate dei
commenti ... Non è detto che l'autore del video abbia fatto lui stesso l'operazione importante di lettura ... Di fatti esordisce con: ... Mi
dicono che c'è una votazione in corso sul blog di Beppe Grillo ... Generalmente per commentare qualcosa ci si deve informare andando a leggere tutto di una notizia ... Mi pare ... Altrimenti le notizie appaiono solo tanto al KILO ... Andate a leggere poi se ne può parlare ... Un buon pomeriggio ...

Cortesemente ANDIAMO LI O DOVE NECESSARIO A FARE CONTROINFORMAZIONE ... Siamo o non siamo movimentisti? Cosa aspettiamo che ci pensi il Movimento 5 Stelle?

RICORDO CHE QUEL MOVIMENTO SIAMO TUTTI NOI!!

C'è sempre qualcuno che qua sopra lamenta che la rete non viene considerata ...

Ricordo che la rete non è solo qui o il portale o la pag. su FB di Grillo e del Movimento ... Bensì tutta INTERNET ... Andiamo ad aiutare (non a propagandare quindi) le persone ad informarsi meglio, GRAZIE!!!!

MA CHI ME LO FA FARE TUTTO STO CA..O DE LAVORO ... MI CHIEDO? BAH ...

EradeiLumi50 08.01.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione