Il Blog delle Stelle
#10FallimentiDiSala e del Pd a Milano (censurati dai giornali)

#10FallimentiDiSala e del Pd a Milano (censurati dai giornali)

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 122

di Gianluca Corrado, Patrizia Bedori, Simone Sollazzo - consiglieri M5S Milano

Sei mesi di giunta Sala a Milano. Che ha fatto Mister Expo, a parte la farsa dell'autosospensione in seguito all'avviso di garanzia? Nessuno lo sa. I giornali non si sono mai curati di lui, neppure quando è stato indagato: la città è un buco nero dell'informazione. Qui potrebbe succedere di tutto senza che nessuno se ne accorga. Per esempio una notizia censurata da tutti i media: ieri la Finanza è entrata al Comune di Milano, dove ha sequestrato tutta la documentazione afferente le opere Expo realizzate al Palazzo di giustizia. Qualcuno di voi l'ha saputo? No. Nessun giornale o tg ne ha parlato. Ora immaginate per un istante cosa sarebbe successo se la stessa cosa fosse successa a Roma. Non si sarebbe parlato d'altro per mesi. Ma cosa ha fatto quindi in questi mesi? Di seguito 10 punti: dal conflitto di interesse con l'assessore suo socio all'assessora che non vuole pubblicare il suo reddito come prevede la legge. Buona lettura e fate un'opera buona per l'informazione: diffondete il più possibile!

1) I confilitti di interesse: a parte quelli personali del sindaco, derivanti dai suoi pregressi incarichi, ve ne sono parecchi, almeno potenziali, all’interno della giunta. Roberto Tasca si occupa delle casse del Comune dopo aver fatto affari con Sala (entrambi sono fondatori di Medhelan Management & Finance e soci di Kenergy, impresa che produce energia fotovoltaica), essere vicepresidente di Webank e di Bpm e presidente dell'organismo di vigilanza del Fondo Strategico Italiano e della Simest. Molti dei più stretti collaboratori di Sala sono stati scelti dal sindaco proprio dal mondo bancario: Arabella Caporello (Banca popolare di Milano) come direttore generale del Comune, Cesare Ferrero (ex Bnp Paribas) alla presidenza di SoGeMi, Giovanni Gorno Tempini (da Cassa Depositi e Prestiti) come presidente di Fondazione Fiera.

2) Expo: considerato un successo planetario dallo stesso sindaco e da tutto il Pd, in realtà è stato ben altra cosa. Basti pensare che, secondo i calcoli della Magistratura contabile, l’esercizio 2015 si è chiuso con una perdita di 23,8 milioni di euro a fronte di un miliardo e 200 milioni di ricavi. Molte le criticità messe in luce dai giudici contabili: in primis, la «alterazione del principio della concorrenza in molti appalti» dovuta alle deroghe riservate ad Expo dalle norme per la necessità di terminare le opere.

3) Le indagini
: Sala è indagato nell’inchiesta sulla piastra Expo. Durato poco il teatrino dell’autosospensione a dicembre, al sindaco sarebbero contestati reati quali il falso ideologico e il falso materiale. Le indagini della Procura Generale proseguiranno fino a giugno.

4) Cascina Merlata: bisogna fare un passo indietro nel 2011, quando si decide di costruire il nuovo quartiere di Cascina Merlata e, in un'area attigua, un albergo. Nel 2013, però, a Expo 2015 Spa si accorgono che non è stato previsto uno spazio per il parcheggio dei pullman turistici. L'area che dovrebbe diventare un albergo sembra perfetta: abbastanza grande e abbastanza vicina al sito di Expo. Cascina Merlata Spa, proprietaria dei terreni, per realizzare il parcheggio temporaneo sulla sua area chiede a Expo s.p.a., di intercedere con il Comune per ottenere una integrazione dell'accordo di programma. A dicembre 2016, il Consiglio Comunale approva la delibera, consentendo così l'estensione sull'area dell'ennesimo centro commerciale monstre. Il sindaco Sala scappa dall’aula al suono della campana che annuncia il voto.

5) Patto parasociale A2A:
la firma del nuovo parasociale tra il Comune di Milano e il Comune di Brescia in merito alla partecipazione detenuta in A2A risponde a un interesse tutto partitico, contrario all’interesse e al bene dei cittadini. La Giunta Sala, con l'appoggio della maggioranza a guida PD, senza alcuna oggettiva ragione, ha deciso di consentire la cessione di un ulteriore 8% delle quote tra Milano e Brescia, preservando così solo il 42% e non più la maggioranza assoluta.

6) Trasparenza: Se è vero che Sala si è prodigato nel costituire il Comitato Trasparenza affidato a Gherardo Colombo, e' anche vero che la sua assessora alla Trasformazione digitale e servizi civici non ha ancora reso nota la sua situazione reddituale e patrimoniale sul sito del Comune, non ottemperando agli obblighi di legge, anzi, ha proprio detto di non volerlo fare! Attendiamo l’esito dell’istruttoria dell’Anac, anche considerato che l'assessora Cocco proviene da un'azienda che fornisce prodotti e servizi al Comune di Milano.

7) Servizi tassati: welfare, educazione e scuole sono le voci maggiormente colpite dal bilancio previsionale. Nella proposta di bilancio, in questi giorni in discussione, sono stati previsti 3 milioni di euro in meno alla voce educazione infantile, e decine di milioni in meno per l'edilizia scolastica, salvo poi trovare milioni per il marketing, 5 milioni in favore della digitalizzazione, e 5,5 milioni annui per le consulenze esterne. Perchè investire 5milioni nella digitalizzazione ma inserire una ulteriore tassa per l’iscrizione alle materne di 52 euro ? Prima di parlare di bilancio, la giunta dovrebbe ridiscutere quali sono le priorità per i cittadini.

8) Scali Ferroviari: con l’accordo che il Sindaco Sala si appresta a firmare, gli scali ferroviari, un patrimonio inestimabile per i milanesi, diventeranno solo un asset di FS Sistemi Urbani, un patrimonio di cui disfarsi per fare cassa. La società, con l'appoggio del Comune, ha già dato incarico a 5 architetti di fama internazionale di ridisegnare quei luoghi. Perché non con un concorso internazionale di architettura ? Purtroppo, al di là delle parole spese, il rischio di una cementificazione selvaggia pare sempre più probabile.

9) Gestione e organizzazione personale comunale: a fronte di dipendenti comunali che non si vedono rinnovare il contratto da 7 anni, e che a fronte di un piano assunzioni palesemente inadeguato, la Giunta ha disposto l'assunzione ex art. 90 e 110 TUEL di parecchi soggetti esterni, di certo non estranei agli ambienti PD. Perché Sala non investe nella valorizzazione delle risorse interne piuttosto che continuare ad assumere dirigenti e quadri? Questo è un tema importante sul quale la Giunta continua a non essere trasparente.

10) L'inquinamento atmosferico:
migliaia i morti ogni anno a Milano a causa dell'inquinamento atmosferico. Valori di P.M 10 e PM 2,5 pari a tre volte la soglia di pericolo, e cosa fa il Sindaco? Propone un piano per impedire l'accesso a veicoli che quando non potranno più accedere in città avrammo più di 15 anni, senza alcuna visione del futuro, tanto da destinare zero euro, nella proposta di bilancio alla missione 17, ovvero gli stanziamenti per le energie ecosostenibili.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

10 Feb 2017, 14:12 | Scrivi | Commenti (122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 122


Tags: 10 fallimenti, expo, fallimenti, giornali, sala, sala indagato, sindaco milano

Commenti

 

Prestito offerta per gli individui e le imprese.

Ciao cari lettori

AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni

Email:jordiverna205@gmail.com

Grazie

JORDI Verena (verenajordi) Commentatore certificato 15.02.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Sera a tutti .
Non amo il Pd e non ho votato i i 5stelle (non ho votato nessuno in realtà )
La notizia su Sala non fa notizia , perché agli italiani non frega nulla della politica

Fa notizia la Raggi ,perché è la novità tutto qui .
Se il pd dice che la sindaca è inadeguata non frega a nessuno ,se lo dice un suo collaboratore conferma quello che dice il pd
Ecc ecce

Secondo voi farebbe notizia se beccassero oggi Silvio b con delle fanciulle ? Visto e rivisito non fa notizia .


La notizia sulle polizze è una figata , io le vendo e ora tutti i clienti le voglio x i grandi esperti che scrivono qui , oltre caso morte esistono altre formule dove il contraente designando il beneficiario a scadenza quest'ultimo incassa la polizza ,pure se si è vivi .

Gianni ko 13.02.17 19:59| 
 |
Rispondi al commento

La ringrazio molto di ms. ANISSA per il vostro supporto e assistenza per l'avorio per salvare la mia azienda per me. Ancora una volta, grazie per questo prestito che ho fatto sabato mattina . Per coloro che vogliono ottenere aiuto qui è il contatto della signora ANISSA : developpement.aide@gmail.com

damarice santos Commentatore certificato 13.02.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

@D. Pavan

Quindi mi dai ragione...
Il link che hai fornito dice:

"il beneficiario, che può essere una determinata persona o designato genericamente, per esempio gli eredi"

Ti traduco visto che non capisci molto bene.
- Nel caso di eredi può essere generica, come un testamento, tanto c'è poi la parentela che li identifica.
- Nel caso di persona senza parentela, come nel nostro caso, ci vogliono i dati della persona fisica in modo che possa poi essere identificata. Non basta un nome, ovviamente.

Ora, Romeo potrebbe aver carpito i dati necessari senza che Raggi lo sapesse.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 13.02.17 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna andare in tv con un altro spirito. Quando vi chiedono di chiarire fatti sulla Raggi si deve rispondere: preferisco informarvi su cosa sta avvenendo al comune di Milano, non vi sta bene? Arrivederci e complimenti per la trasmissione. Iniziate a mandarli in crisi di astinenza Raggi poi vediamo.

augustarello de Roma 13.02.17 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma Sala, il bilancio di expo, l'ha messo a disposizione o no?
A me non risulta che l'abbia ancora fatto. In caso, c'è qualcuno che lo sappia?
Sala non è attaccabile: non va sui tetti e non ha ufficialmente l'amante in comune (ovviamemte inteso come municipio)
Ha però acini amici che fanno asicurazioni..
Si indagherà :D

Claudio 12.02.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento

vivo a Milano, Sala è il suo sindaco, la città gira al meglio. Nel silenzio si lavora, quando si lavora e bene non c'è tempo per gli strombazzi.

Ho un amico che vive a Roma...Raggi strombazza che sono state ricoperte 400 buche (!!!??? ). Ma è andata la Raggi per le strade e le ha contate le buche? sono centinaia di migliaia ma....beh....400 sono state chiuse!

Ma credete che gli italiani siano tutti degli zombi con l'anello al naso?


MARCO SERAFINI 12.02.17 03:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Sala, quando meno te lo aspeti, arriva il tuo momento e quando il pd non avrà più bisogno di te, ti soffocherà nel tuo cuscino.
Hai tradito la fiducia dei milanesi.
Non meriti perdono.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 11.02.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REGOLAMENTO DICE CHE NON SONO CONSENTITI:
MESSAGGI NON INERENTI IL POST E MESSAGGI PUBBLICITARI

ALLORA PERCHE' TUTTE QUESTE INSERZIONI DI GENTE CHE OFFRE PRESTITI IN DENARO ?

A PARTE CHE SONO SCRITTE MALISSIMO, AVETE CONTROLLATO CHE NON SI TRATTI DI TRUFFE O DI USURA?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.02.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa se il giornalista Vincenzo Bisbiglia che sul Fatto Quotidiano online spara a zero contro la Raggi e i 5 Stelle è lo stesso che scrive sul Tempo di Roma del famigerato gruppo Angelucci e ancora prima di altri palazzinari?

pietruccio mannino Commentatore certificato 11.02.17 19:42| 
 |
Rispondi al commento

E DI QUESTO SALA, FELTRI COSA HA SCRITTO?

NON AVEVA PIU' PATATE NEL CASSETTO?

Aldo B. 11.02.17 14:58| 
 |
Rispondi al commento

ma i magistrati di milano sono del PD a roscia devi lavorà perchè io te pago

maurizio b., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.02.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ai vertici del M5S non gli è ben chiaro che il 4° Potere è l'informazione pagata dal Regime agli " Amici Editori " con soldi N/S sotto la Voce ! . . .
Non s'ho se mi son spiegato !

Gaspare 11.02.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Bene, ottima iniziativa questa di attaccare gli avversari politici con l'elenco dei fatti concreti che illustrano le loro inefficienti amministrazioni. Dato che loro ci attaccano quotidianamente su tutto mentendo, mi sembra giusto fare altrettanto senza però mentire come in questo resoconto. Ve lo immaginate che impatto mediatico avrebbero articoli come questo se fossero divulgati da un canale TV all news 24 gestito totalmente dal Movimento 5 Stelle? il messaggio arriverebbe direttamente nelle case di milioni di italiani ogni giorno e li informerebbe puntualmente delle nefandezze e delle bugie dei nostri avversari politici. Pensaci Grillo, fai questo canale TV, sarebbe un servizio per tutta la cittadinanza.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 11.02.17 13:03| 
 |
Rispondi al commento

si stanno cuocendo da soli nel loro brodo di menzogne e malaffare , l'importante è che per contro il M5S riesca a fare una comunicazione più capillare delle cose che si stanno facendo , dato che la cosa non è percepita correttamente da molti
senza entrare in dibattiti su chi è più bravo ,onesto ecc... , fatti dimostrabili e poche parole.

angelo miccinilli Commentatore certificato 11.02.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento

altro gangster del pd

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 11.02.17 10:44| 
 |
Rispondi al commento

"Arabella Caporello (Banca popolare di Milano) come direttore generale del Comune, Cesare Ferrero (ex Bnp Paribas) alla presidenza di SoGeMi, Giovanni Gorno Tempini (da Cassa Depositi e Prestiti) come presidente di Fondazione Fiera."

BNP PARIBAS E' TRA I FINANZIATORI (PROPRIETARI, VISTI I DERIVATI E I PEGNI SU AZIONI) DI M4.
E ora SOGEMI sta già parlando di "valorizzare" MACAO, ovvero, vendere.

Milano è stata espropriata dai banchieri, se si pensa che Ambrosoli è finito proprio in BPM.

Ma il problema, è lo stadio della Roma.
Milanesi con le pezze al culo, che dovranno pagare nuove tasse e sperare di sopravvivere all'inquinamento

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Riguardo al punto 7, è evidente che l'assessora alla Trasformazione digitale non intende dire quanto guadagnava nella sua azienda. Si tratta di una dirigente Microsoft in aspettativa. Suscita già qualche perplessità che il Comune, vale a dire un utente di sistemi informatici, chiami all'assessorato che proprio di questo si occupa una rappresentante di un'azienda fornitrice di sistemi operativi. Tanto per capirci,difficile pensare che il Comune di Milano, sempre che sia utente di sistemi Windows, passi a Linux con un'assessora di Microsoft. Già questa scelta uccide sul nascere ogni possibilità di concorrenza. Se poi una dirigente di Microsoft, che guadagna X nella sua azienda, accetta di fare l'assessora per una retribuzione presumibilmente inferiore, non lo fa per beneficenza, né per spirito di servizio. Se fa un buon lavoro e si tiene un cliente importante come il Comune di Milano, quando tornerà in Microsoft avrà lo stipendio raddoppiato o giù di lì, e si rifarà dei soldi persi quando lavorava al Comune. Morale della favola: gli elettori non devono essere messi in condizione di fare un confronto fra la retribuzione di Microsoft e quella del Comune. Così non si chiedono perchè l'assessora abbia fatto una scelta apparentemente antieconomica.


il fatto che quelli del pd siano mafiosi non fa notizia...si sapeva.
Il fatto che anche il M5S si circonda di mafiosi invece si deve sapere e fa notizia


Siete interessati da un prestito?
Offriamo qualsiasi tipo d'aiuto finanziario a tutti gli individui “affari prestito personale, prestito d'investimento, prestito di consolidamento della casa, prestito del debito e di prestiti dell'impresa in tutto il mondo.
Il nostro tasso d'interesse è pari al 2% all'anno.
Rendiamo anche consigli finanziari ai nostri clienti. Se avete molto bene progetto o se volete iniziare un'impresa e voi avete bisogno di prestito per il finanziamento, basta contattarli immediatamente affinché possiamo discutere, firmare un accordo ed in seguito finanziare il vostro progetto o la vostra impresa per voi. Volete contattarli fin da oggi per tutti i vostri fabbisogni finanziari. contattarli per indirizzo mail: loanprivate.invest@gmail.com

Simona 11.02.17 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Sala sta dalla parte "giusta", cioè dalla parte di chi mantiene e manterrà i finanziamenti all'editoria, dalla parte di chi elargisce miliardi di euro alle banche che hanno depredato i risparmiatori italiani, dalla parte insomma di coloro che vogliono fortemente che nulla cambi. Cosa vi aspettavate? Che i media di regime si buttassero su di lui con la medesima veemenza con cui si sono gettati sulla giunta Raggi?

Bruno L., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.02.17 00:15| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Pinocchio.. amico dei giorni più lietiii..
Il mondo è pieno di investimenti a basso rischio e basso rendimento certo (con tutto che il fatto si tratti di prodotti assicurativi non significa sempre né i bassi rischi e neppure i bassi rendimenti..Dipende dalla gestione e dal tipo di polizza ne esistono di vari tipi.. e di vari tipi di rischi e quindi di rendimenti. Non so se rendo..). In ogni caso le assicurazioni non subiscono le stesse regole degli altri prodotti finanziari. La cosa che li rende appetibili per investire è il fatto che non siano né sequestrabili e neppure pignorabili cosa quest a che non avviene per altre soluzioni di investimento. E questo può di per sè rassicurare. Non so il tipo nello specifico scelto da Romeo (se basso, medio o alto rischio.ecc.) in ogni caso.. dubito che la sua missione sia di far intascare denari attraverso la propria morte.. non me lo vedo benefattore e suicida. Propendo per la tesi che lo faccia per investimento e conti di intascare lui stesso i propri denari.. come il 90% di coloro che abitualmente sottoscrivono polizze simili.

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 10.02.17 23:04| 
 |
Rispondi al commento

I milanesi pagano a carissimo prezzo i servizi resi dal loro Comune, nel 2016 le entrate relative ai TRIBUTI (titoli 1+3 del bilancio) sono state pari €1.851,43 pro capite, il più alto in Italia, un vero salasso per le famiglie, artigiani, commercianti, liberi professionisti e .....

Antonino Depetro, Messina Commentatore certificato 10.02.17 21:40| 
 |
Rispondi al commento

I sindaci del PARTITO DEKOCRATCO stanno uccidendo lentamente i milanesi e i loro visitatori abituali, i dati veri dell'inquinamento da polveri sottili sono tenuti nascosti, quando vado a trovare mio figlio, in alcune zone della città, l'aria è irrespirabile. Questo PARTITO DEKOCRATICO è una iattura, bisogna liberarsene al più presto, come le polveri sottili.

Antonino Depetro, Messina Commentatore certificato 10.02.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Su tutte le inchieste e tutto ciò di compromettente che riguarda il PD, la stampa chiude gli occhi e si volta dall'altra parte.

Lorenzo M. Commentatore certificato 10.02.17 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
La nostra banca offre diversi tipi di prestiti per il tuo viaggio di piani di costruzione di casa e anche investimenti Offriamo prestiti fino a 90,000 euro incontriamo abbastanza di clienti in tutto il mondo tutti i nostri documenti e le attività sono coordinati da parte degli avvocati e il finanziamento del notaio con le banche europee e americana nostro direttore chiamato Josina gomez dando se stesso in tutti i paesi del mondo
Posta prestitobancario2017@gmail.com

josie altina Commentatore certificato 10.02.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche il Fatto Quotidiano ne ha parlato diffusamente. Ma forse i duri e puri del nostro movimento a Milano non hanno tempo di leggere almeno i titoli dei quotidiani a tiratura nazionale

Paolo Rossi 10.02.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Della perquisizione della Finanza al Palazzo di Giustizia ne ha parlato il TG La7. Diamo atto a La7, e a Mentana in modo particolare, di aver cercato, molto più di altre testate, di fornire una informazione completa! Altrimenti rischiamo di non apparire credibili, se si mette tutti nello stesso calderone.Comunque il sistema dei Media, fatte le debite eccezioni, dimostra tutta la sua incoerenza e strumentalità, checché ne dicano i vari protagonisti!

Francesco Luciano Lorusso, Roma Commentatore certificato 10.02.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Insisto, per il signor Pinocchio
Nelle polizze ci sono 3 soggetti coinvolti. CONTRAENTE chi paga il premio tanto per capirci, l'ASSICURATO su cui si fanno i calcoli attuariali sull'aspettativa di vita, per fare un esempio, e che è importante per capire come 'misurare' il premio pagato e l'eventuale rendita, e, infine IL BENEFICIARIO.
Il primo soggetto è noto, è colui che paga, il secondo deve esserlo per legge e infatti deve firmare il contratto insieme al contraente; MA IL TERZO, IL BENEFICIARIO, PUÒ ESSERLO A SUA INSAPUTA, chiunque esso sia, figlio, o non familiare. La sua firma non è richiesta, nemmeno i suoi documenti.. ne avrò avuta qualcuna sotto le mani.. SERVE DATA DI NASCITA/LUOGO DI NASCITA e NOME e COGNOME, oltre a indirizzo della residenza. Punto. Stop.
E infatti, mi risulta che (come a me appare ovvio), Romeo ora che ha cambiato beneficiario lo ha fatto lui , non è che l'assicurazione abbia convocato la Raggi per la rinuncia, perché non è lei che ha la firma nel contratto. Il beneficiario non firma una beneamata mazza.

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 10.02.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una vera rivoluzione con tanto di ghigliottina ci può liberare dei politici della grande ammucchiata salva Banche e ammazza popolo.Vengono sfruttatte anche le tragedie naturali per alimentare le mangiatoie politiche.Basta vedere con quale cinismo i politici sfruttano la tragedia dei terremotati per farsi vedere quanto sono umani e caritatevoli, o come l'ONU_CRT_FAO dove vengono pagati a peso d'oro e non fanno nulla di concreto per aiutare veramente i poveri,anzi il tutto viene sfruttato come mercificazione dell'accoglienza e dell'elemosina ed in più hanno diritto dopo pochi anni di lavoro a pensioni d'orate.Come si può ancora parlare di politica,quando la grande ammucchiata finta sinistra.& centro,finta destra & centro e lega si sono appropriati delle Istituzioni per fare i loro affari di famiglia ed hanno svenduto la Nazione Italia dopo averla saccheggiata e depredata?Come si può ancora credere in un domani migliore,quando ha trionfato la filosofia politica Romana della grande ammucchiata politica che si è impadronita delle Istituzioni per fare i loro affari di famiglia e il governo fotocopia salva banche ne è la stella polare della globalizzazione.Con la globalizzazione realizzata tramite le guerre sotto copertura,l'essere umano non conta più nulla ed è diventato materia prima per l'industria dell'ammalato e della tratta umana dell'accoglienza pagata 35€. a giorno per ogni essere vivente.Hanno avuto ragione chi mi aveva dato del cretino,dicendomi che il Dio in cui credevo era frutto solo della mia fantasia ed ho preso atto che è proprio così.Ha trionfato il sistema politico della grande ammucchiata spartitiva affarista clericale della Malapolitica finta sinistra & finta destra & centro & lega ed vari partitini trappola creati a doc.Basta ricordare i vari scandali miliardari dei vacini e quelli legati al business della sanità ed a tutti quelli legati alle grandi opere ed opere inutili per capire che nella vita conta solo il Dio denaro e potere.

Agostino Nigretti 10.02.17 18:48| 
 |
Rispondi al commento

OFFERTA DI PRESTITO TRA PARTICOLARE
Gli abitanti di Francia, Belgio, Nuova Caledonia, Polinesia francese ,Svizzera,Germania, Italia, Portogallo, Spagna, Canada, ecc ... e altri in tutto il mondo, offriamo prestiti a privati a partire da 10.000 euro 9.000.000 di euro per tutte le persone o di Business desiderato e in grado di fare un rimborso con interessi al tasso del 3% sull'importo richiesto e il periodo che si desidera. Facciamo del nostro prestito nelle seguenti aree :
- Prestito cassa di scuola
- Preparati Finanziaria
- Immobiliare prestito
- Prestito di investimento
- Prestito auto
- Consolidamento del debito
- Redenzione di credito
- Prestito personale
-Si sono bloccati
Se siete veramente interessati nella nostra offerta e hai bisogno di un prestito provare a contattarci per ulteriori informazioni al seguente indirizzo : davilla.navarro@gmail.com

HOLLAND rosine Commentatore certificato 10.02.17 18:48| 
 |
Rispondi al commento

in una settimana persi più di due punti ...se si continua così con la Raggi ne perderemo tantissimi
PRENDERE PROVVEDIMENTI MA SOPRATUTTO OPERARE PER IL BENE DELLA CITTA' E DEI CITTADINI


mentana è una persona estremamente intelligente, sa perfettamente che il suo "capitale" è di natura etica , quindi ha scelto da sempre la correttezza professionale....quel che non capisco sono gli altri....non capisco perchè si stiano suicidando....contenti loro!!!!

silvana ., genova Commentatore certificato 10.02.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Feltri VERGOGNATI!!!!! Sei solo un povero prezzolato.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 10.02.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

...non tutto il male viene per nuocere: Vittorio Feltri è riuscito finalmente a riavvicinare a Virginia Raggi persone di grande valore come Roberta Lombardi, Paola Taverna ecc. che con grande sofferenza personale si erano allontanate. La cittadina Taverna scrive parole che Feltri, posseduto dal suo ben noto vizio irresistibile dell'antimoralismo senza confini, non potrà non apprezzare:
"Vede dottor Feltri, con un semplice parallelismo sarebbe facile alla sua definizione del sindaco di Roma come "patata bollente" accostare per lei "gran testa di cazzo"; riguardo l'utilizzo che farà del giornale "Libero" conclude in modo classico, ma sempre efficace: "Sarà un piacere rivestirci il fondo del mio secchio della spazzatura".
Quale distanza abissale dal Feltri che riusciva a evidenziare, con raro talento di scrittura, episodi addirittura umoristici descrivendo l'opprimente grigiore di "tangentopoli"; mi sembra di ricordare che Feltri, in una riunione d'importanti politici di "tangentopoli", finse di dimenticare una stilografica d'oro su un tavolo per vedere quanto tempo avrebbero impiegato a intascarsela, e quale fra i "ladri" presenti fosse il più veloce.

Emilio Condividere 10.02.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei attirare l'attenzione:
sia qui che in altri disqus abbiamo la nostra mascotte ridanciana.
Vogliamogli bene come e anzi più di quando stava bene perché ha tanto bisogno di affetto

Claudio 10.02.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Per chi vuole a tutti costi guardare dal buco della serratura, vorrei solo fare presente che il beneficiario di una polizza vita è equiparabile al beneficiario di un testamento.
Come per la polizza, in un testamento difficilmente il testatore avvisa l'eventuale beneficiario che in caso di morte erediterà tutto (si sa mai, per ovvi motivi). Solo quando il testatore diventa de cuius, il testamento produrrà i suoi effetti, e così anche per la polizza vita.
Pertanto non ci può essere nessun interesse immediato nel farsi nominare beneficiario, ma la nomina di beneficiario è solamente il frutto di una volontà unilaterale verso una persona che si stima e si ritiene più meritevole di altre.
Poi, se qualcuno la pensa al contrario per partito preso, se ne faccia una ragione.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 10.02.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Io so solo che qui a Milano l'aria e' irrespirabile.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 10.02.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore STAFF, potreste togliere i commenti e gli insulti di ""PINOCCHIO""? Grazie

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 10.02.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rispondo al Gladiatore più sotto
Ho fatto il consulente assicurativo.
No. Non serve la carta d'identità del beneficiario di una polizza. Basta conoscere dati anagrafici e residenza. Fine. Non è richiesta la conferma del beneficiario né la sua firma.
Si tratta di polizze molto usate come investimento, anche perché non pignorabili e sicure. L'intestatario e colui che fruira' di eventuali guadagni è colui che stipula, il beneficiario entra in possesso solo in caso morte del sottoscrittore. Per questo,le fantasie giornalistiche su possibilità di atto corruttivo o voto di scambio mi sono sembrate da subito senza senso.. ora è stato cambiato il beneficiario, ma se anche fosse rimasta lei, sarebbe entrata in possesso di denaro solo in caso di morte di Romeo.. infatti, la procura anche se con ritardo (quello sì, sospetto), ha escluso reati riguardo alle polizze. Si guarda alle polizze per capire il loro rapporto per altri capi d'accusa, di per sè, le polizze non sono reato, né provano corruzione. E meno che meno voto di scambio.. questa poi..

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 10.02.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Il bello è che si parla di creare una city finanziaria a Milano, che tra l'altro non ha la caratura, la storia e nemmeno l'aspetto della grande metropoli. Si parla pure dell'arrivo dell'Agenzia europea del Farmaco sempre a Milano...

Video Gay, Roma Commentatore certificato 10.02.17 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Italiani, persone "serie" e ..........coerenti......? Io?, mai stato a Piazza Venezia a battere le mani al "puzzone"........ (80 anni fa).........
Io,vedere Sanremo? Ma sei matto? Il 50 per cento di "share" è un'invenzione, vero?....(oggi)

Er caciara Commentatore certificato 10.02.17 17:55| 
 |
Rispondi al commento

nun mappicc 'a sigaretta ca sinno' se vede 'o fummo....... aummo aummo........

Er caciara Commentatore certificato 10.02.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se io voglio fare un testamento a favore di chichessia nessuno può vietarmelo.
poi alla mia morte l'erede da me designato può accettare o meno l'eredità.
penso che per una polizza non sia molto diverso.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 10.02.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Nello R.

Tu l'hai vista?

Perchè una assicurazione dovrebbe fare una polizz vita senza che qualcuno possa esigerla in caso di decesso del contraente? Sarebbe illegale.

Mi spiace ma i tuoi argomenti non reggono.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 10.02.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6) Trasparenza

In tema di Trasparenza segnalo la Legge 6 Luglio 2012 n. 96 la quale detta le
misure per garantire la trasparenza e i controlli dei rendiconti dei partiti e dei movimenti politici (incluso ovviamente il MoVimento politico M5S, nato nel 2009).

La suddetta legge prevede che i documenti di bilancio siano pubblicati sul sito internet del partito o del movimento e in apposita sezione del sito della Camera,
prevede inoltre l’obbligo di sottoporre i bilanci al giudizio di società di revisione iscritte nell’albo della CONSOB.

Azzurra Rossetti Commentatore certificato 10.02.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento

La polizza vita della Raggi comunque ha delle ombre.

1) Si tenga presente che le polizze vita possono essere cedute e quindi Romeo avrebbe potuto avere un accordo per la cessione delle stesse.
2) Ma quando Romeo ha indicato Raggi come destinatario, la compagnia non gli ha chiesto ad esempio la carta di identità della Raggi?
In caso di morte di Romeo come potrebbero verificare la sua identità per corrispondergli il premio?

A me il tutto risulta ancora nebuloso.

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 10.02.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
privacy in internet

i metadati:
http://www.geopolitica-online.com/33412/le-rivelazioni-di-snowden-ed-il-ruolo-strategico-dei-metadati-litalia-guarda-al-mediterraneo

e un vero giornalista
glenn greenwald "perchè la privacy conta"
video dove si può scegliere la lingua dei sottotitoli
(a mio avviso tutti dovrebbero sapere ciò che viene detto qui)

https://www.ted.com/talks/glenn_greenwald_why_privacy_matters/transcript


vabbè...i complimentoni al " sindac de milan" ,che a mí el me par ün ciapaaratt

Path Walker Commentatore certificato 10.02.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

OLTRE DEGRADO DELL'INFORMAZIONE...

La sciatteria e la mediocrità che a volte diventa disinformazione ma questa volta sono andati oltre.

Le macchine dei tanti media che operano in Italia, e degli stessi ingranaggi e i meccanismi di funzionamento di quel “sistema” che generano un effetto assai nocivo.

Un disonesto tentativo per colpire e danneggiare avversari politici, ma questa volta avrà l'effetto boomerang, perché italiani sono più intelligenti di questi miserabili mercenari con la penna, gettare il fango, bugie e falsità non sempre funziona.

Oggi si pone un problema di degrado dell’informazione che pericolosamente può toccare tutti. E molti sta già toccando.

E' in gioco la credibilità del giornalismo italiano...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 10.02.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

A burattino ma nciai niente da fa

Mario trincia 10.02.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

I punti 1, 3, 6 e 9 sono in comune con la Raggi

Il Gladiatore (ex bob bo) Commentatore certificato 10.02.17 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALA NON SI TOCCA - LA RAGGI DA MAZZOLARE
Cari consiglieri è lampante che i media prezzolati e falsari hanno avuto l'ordine di proteggere i loro referenti politici. Ormai è guerra aperta e senza prigionieri. Il M5S contro tutti. La verità contro le menzogne. La casta contro la società civile. Gli onesti contro i farabutti. Abbiate coraggio e siate impavidi. Non posso credere che loro (il potere precostituito) riesca a prevalere. Buon lavoro e W i 5*

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.02.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

si ne parla solo mentana...non la tv pubblica ..anzi ..gira proprio al largo ..non esistono scandali .va tutto bene ....

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.02.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

- I conflitti di interesse ... voci dal Forum
http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/08/propongo-un-referendum-sul-ruolo-di-casaleggio-nel-m5s.html

Azzurra Rossetti Commentatore certificato 10.02.17 16:22| 
 |
Rispondi al commento

SE OGNUNO BADASSE AI PROPRI "INDAGATI" FORSE SAREBBE MEGLIO PER TUTTI!

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 10.02.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo un passo indietro: Eppure in campagna elettorale a MILANO per l'elezione del Sindaco, il PD Partito Detenuti, per intendersi, aveva tappezzato tutte le linee del METRO' con le foto dei quattro candidati, allora è venuta spontanea la mia pubblicità verso questi Banditi Vigliacchi: "VOTATELI COSI' CI SEPPELLIRANNO VIVI NELLA MILANO DA BERE" ma tutti gia' preparati per il passaggio del testimone della staffetta dall'Avvocato dei Centri Sociali all'Artefice Principale del Fallimento EXPO e meno male senza tangenti,ma ancora oggi a tempo scaduto non conosciamo i reali dati in numeri negativi del flop.Comunque la fossa è pronta per opera dei cingolati dell'Expo pagati da noi stessi, per la sepoltura a breve.L'unico conforto che questo VIGLIACCO per il peso della responsabilità e per l'entita' dei danni NON E' PIU' SORRIDENTE COME PRIMA, ACCIGLIATO, INCAZZATO, VOLTO TRUCE PERMALOSO, come stare sulle spine e sentire il tintinnio delle manette 1992 insegna.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 10.02.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, siamo giusti, Mentana ne ha parlato.. ora sappiamo che per ciò che riguarda Milano o gli scandali Pd, la stampa ha il suo portavoce unico che parla per tutti, hanno eletto Mentana. Per la Raggi, invece, ognuno fa da sé. Basta saperlo e uno si adegua..

Anna D., Quiliano Commentatore certificato 10.02.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Ecco da chi è edito "Libero" -Fonte Wikipedia"Assetto societario e finanziamenti pubblici

Dal 2001 il quotidiano è di proprietà del gruppo Angelucci, attivo nel settore della sanità e dell'immobiliare. Con l'aiuto della banca romana Capitalia, gli Angelucci hanno investito 30 milioni nel quotidiano, trasformandolo da giornale regionale a giornale nazionale.[17] Nel 2003 Libero ha chiesto ai proprietari del bollettino «Opinioni nuove» di prendere in affitto la testata. Il quotidiano è diventato ufficialmente il supplemento dell'organo ufficiale del Movimento Monarchico Italiano. In questo modo ha potuto beneficiare di 5.371.000 euro come finanziamento pubblico agli organi di partito[18], secondo quanto previsto dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62[19].

Nel 2004 Libero ha comprato la testata «Opinioni nuove» e si è poi trasformato in cooperativa per ottenere i contributi per l'editoria elargiti alle testate edite da cooperative di giornalisti. Dal 2007 il quotidiano è edito dalla Editoriale Libero s.r.l., che fa capo alla Fondazione San Raffaele, struttura ospedaliera di Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. La testata è tuttora di proprietà del gruppo Angelucci. Nei sette anni che intercorrono dal 2003 al 2009, Libero ha beneficiato di contributi pubblici per 40 milioni di euro[20]. Nel 2006 Libero ha chiuso il bilancio con profitti per 187 000 euro[17].

Nel febbraio 2011, l'autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) con la delibera 63/11/CONS, ha sanzionato il senatore Antonio Angelucci per omessa comunicazione di controllo per i giornali Opinioni Nuove Libero Quotidiano (Libero) e Il Nuovo Riformista. La Commissione Consultiva sull'editoria presso la Presidenza del Consiglio, preso atto della sanzione comminata dall'Agcom, ha stabilito che i due quotidiani dovranno restituire i circa 43 milioni di euro di contributi percepiti negli anni 2006-2010[21]." Penso sia chiaro il perchè degli attacchi alla Raggi. VERGOGNA.

Emanule Esposito, Cosenza Commentatore certificato 10.02.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/02/09/news/milano_la_finanza_a_palazzo_marino_per_acquisire_documenti_sugli_appalti_per_il_tribunale_con_fondi_expo-157923804/

Azzurra Rossetti Commentatore certificato 10.02.17 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti politici di professione fanno politica non per i cittadini ma per sé stessi e i loro compari è una vergogna.

Rosaria Seidita Commentatore certificato 10.02.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/17_febbraio_10/appalti-tribunale-finanza-comune-indagine-dell-anac-301daba8-ef5e-11e6-ba75-096146c2df58.shtml

Azzurra Rossetti Commentatore certificato 10.02.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Oreste2
Dicono:“La vita è dura e ingiusta. Occorre farsene una ragione.E attrezzarsi”
Socialmente parlando è una pazzia.Uno stato, entità giuridica,si basa sulla legge.Una società può basarsi unicamente sulla giustizia,perché è costituita da persone che stanno insieme per realizzare uno scopo comune di benessere e giustizia
Una società può stare in piedi senza uno stato ma uno stato non sta in piedi senza una società
Se la società non è in grado di consentire una vita giusta a chi non sa attrezzarsi da solo, finisce la società stessa ed il suo scopo
Se so attrezzarmi da solo,che bisogno ho di far parte di una società?
E'la stessa frase che sento ripetere continuamente da chi sceglie di perseguire l’interesse personale prevaricando sugli altri,sfruttando anche la disgregazione della società e magari favorendola
L’economia è sfasciata,abbiamo la disoccupazione più alta della nostra storia,sono stati smantellati i diritti del lavoro e il nostro paese viene svenduto a privati e stranieri
Ogni giorno arrestano un po’ di politici o amministratori pubblici o imprenditori per aver rubato o peggio,siamo l’unico paese occidentale dove la mafia può gestire il territorio, l’amministrazione e gli appalti pubblici
Siamo leader nel mondo occidentale per evasione fiscale e corruzione,numero e confusione di leggi e inefficienza del sistema giudiziario
La sanità è allo sbando e la gente non si cura perché mancano i soldi,aumenta in modo esponenziale la povertà e sono sempre di più gli italiani che fanno la coda alle mense di carità o che cercano da mangiare tra i rifiuti di mercati e supermercati
Il nostro welfare è stato saccheggiato e va in malora per poter passare al privato
Non conoscevo Michele,non so se era debole o forte ma non è questo il vero punto
Non puoi far cadere una persona in un letamaio e se ci muore dire che non era abbastanza forte per venirne fuori
Una persona normale discute su come togliere il letamaio,non si mette a discutere sulla capacità di sguazzarci dentro

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.02.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quel pover'uomo di Feltri continua imperterrito ad INFANGARE IGNOMIGNOSAMENTE la Sindaca di Roma Virginia Raggi. Ma non e' ora che se la faccia finita ? Cosa aspettate QUERELARLO UNA VOLTA PER TUTTE e mandarlo in miseria ? Basta con i suoi TURPILOQUI e gli diano una bella lezione ! VERGOGNA ! O DOBBIAMO ANDARE TUTTI IN PIAZZA ?

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 10.02.17 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Le notizie su Sala e il Comune di Milano sono un segreto di Stato, per questo nessuno le pubblica. Attenti a non essere voi incriminati per rivelazione di segreto di Stato.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 10.02.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Della Gdf a Palazzo di giustizia, a dire il vero, mi sembra ne abbia parlato Mentana.
Per non sembrare prevenuti...

Alessandro 10.02.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ssss...ma siete matti?
Vuoi mettere la Raggi!
Non vorrete risalire la classifica sull'informazione?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 10.02.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Un po' di obiettivita'; il Tg di Mentana ha dato la notizia degli appalti al tribunale di Milano con dovizia di particolari

alessandro bellucci 10.02.17 15:36| 
 |
Rispondi al commento

KLAUS DAVI: "LA GENTE NON È SCEMA, SI ACCORGE CHE I MEDIA ATTACCANO LA RAGGI E NON PARLANO DI SALA"

Il massmediologo Klaus Davi da Paragone spiazza tutti: "Politici e giornalisti vanno a prescindere contro il Movimento 5 Stelle. La Raggi ha fatto degli errori, ma le si dà addosso sempre e comunque. E la gente non è scema: a Milano il sindaco Sala (PD) è indagato con un'accusa grave dalla procura generale e FieraMilano è stata sciolta per mafia. E ci raccontano che Milano è la capitale morale, mentre la Raggi fa schifo. La gente ormai lo sa, non decide più in base alle priorità date dall'informazione

L'imprenditore Romeo, che ha donato 60.000 euro alla fondazione Renzi, è indagato a Napoli per associazione mafiosa ma non fa notizia A Roma, invece, per corruzione nell'ambito dell'inchiesta Consip è coinvolto Luca Lotti, Ministro dello sport -con deleghe pesanti tipo il CIPE- e, soprattutto, braccio destro di Matteo Renzi, ma non fa notizia.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.02.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OCCORRE SPENDERE I RISPARMI DEI PARLAMENTARI E AMMINISTRATORI 5S PER DIFFONDERE FUORI DEL BLOG L'INFORMAZIONE, RIDUCE I TEMPI E LA FATICA PER ARRIVARE PRIMA AL CAMBIAMENTO !!!

Franco Della Rosa 10.02.17 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Paola Taverna
Molte volte sono stata critica nei confronti di Virginia ed in più situazioni abbiamo avuto aspri confronti, ma oggi davanti alla prima pagina del quotidiano Libero e dopo la lettura dello scandaloso articolo di Feltri, non posso fare a meno di mostrare solidarietà a Virginia semplicemente come donna.
Vede dottor Feltri con un semplice parallelismo sarebbe facile alla sua definizione del sindaco di Roma come "patata bollente" accostare per lei "gran testa di cazzo" ma non mi abbasso a tanto.
Sarà un piacere rivestire con il suo giornale il fondo del mio secchio della spazzatura in attesa che la sua testata sparisca insieme a tante altre.
.
Roberta Lombardi
Oggi vedo la prima pagina del quotidiano Libero e rabbrividisco.
Non la mostro qui in allegato perché, a differenza di qualcuno, io conservo ancora un senso del pudore.
Quello mosso oggi contro Virginia Raggi è un vero e proprio attacco sessista.
Di così volgari non ne avevo mai letti prima.
E' qualcosa di vergognoso, deplorevole, perché un simile attacco offende la dignità di ogni donna.
Non è mia consuetudine fare appelli di questo genere, questa volta però si è travalicato il limite.
Questo non è giornalismo, qui non siamo di fronte a un semplice calembour, qui ci troviamo davanti a una concezione medievale, anzi che dico primitiva della vita.
A una vera e propria ristrettezza mentale, a un sentimento limitato e pavido.
Mi auguro che quanto scritto da Libero sia preso in esame dall'Ordine dei giornalisti, ma soprattutto mi auguro che tutti i redattori del quotidiano, donne e uomini che siano, prendano le distanze da una posizione che, oltre a ledere qualsivoglia principio deontologico, per l'ennesima volta ci riconsegna un'immagine buia e triste del giornalismo in Italia.
Segno di un Paese che ha ancora molto, moltissimo da imparare.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 10.02.17 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Il PD si scava la fossa da solo. Ottimo...

Zampano . Commentatore certificato 10.02.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori