Il Blog delle Stelle
Il Turismo è la miniera d'oro del Paese, non possiamo lasciarla a Franceschini

Il Turismo è la miniera d'oro del Paese, non possiamo lasciarla a Franceschini

Author di Mattia Fantinati
Dona
  • 239

di Mattia Fantinati

L’italia rappresenta la prima meta turistica più desiderata al mondo. E non è difficile capire il perché: storia, arte, cultura, dolce vita, enogastronomia, paesaggi, città d’arte, moda, lusso e natura. Siamo un paese relativamente piccolo che contiene un numero impressionante (tra i primi in Europa e nel mondo) di biodiversità. Siamo il primo Paese per siti Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco. Il turismo può essere da solo l’industria che fa ripartire il Paese: la nostra miniera d'oro. Invece secondo gli ultimi dati statistici sul versante dei flussi turistici stranieri in Italia, nel primo semestre 2016 si registra una flessione del 3,3% negli arrivi e dell'1,3% nelle presenze a fronte di un 2015 chiuso con un 5° posto per gli arrivi e al 7° posto per gli introiti nell'arena della competizione internazionale (UNWTO World Tourism Barometer).

Nazioni come il Regno Unito e la Thailandia pur avendo addirittura meno presenze turistiche di noi fatturano molto di più. Non si riesce a valorizzare la nostra risorsa più importante. La causa principale? Una serie di ministri che hanno scaldato solo la loro poltrona, sperperando soldi pubblici senza combinare un bel niente. Ma nulla in confronto con l’inettitudine di Dario Franceschini, l’attuale Ministro del MIBACT (Ministero dei Beni Culturali e del Turismo), messo da Renzi e confermato da Renzi BIS (Gentiloni). Un flop dopo l’altro, tanto chi paga sono i cittadini e le imprese del settore. Appena insediatosi ha abbandonato il piano strategico "Turismo 2020" partorito nel 2013 dall’allora ministro del turismo Piero Gnudi; non si sa che fine abbia fatto il Piano per la digitalizzazione (TLAB). Piani costosissimi, pagati dai cittadini, mai realizzati.

Ora ecco l'ennesimo nuovo "Piano Strategico del Turismo" scritto chiedendo una consulenza, del valore di 1,5 milioni di euro, pagata con soldi pubblici, a Invitalia. Un documento inutile, che per scriverlo così sarebbero bastate un impegno modesto e qualche migliaia di euro. Appena nato è stato ampiamente criticato. Un libro dei sogni perché non prevede i tempi di attuazione, le risorse disponibili, l’indicazione di chi fa che cosa e soprattutto gli obiettivi economici da realizzare. Uno dei principali sponsor di questo inutile piano è Dorina Bianchi, il sottosegretario al MIBACT esperta nel turismo forte della sua laurea in medicina e chirurgia. La Bianchi detiene il record di numero di partiti in cui ha militato: 7 in 10 anni di politica. (Centro Cristiano Democratico, Unione di Centro (2002-2005), La Margherita (2005-2007) Partito Democratico (2007-2009) Unione di Centro (2009-2011) Il Popolo della Libertà (2011-2013), Nuovo Centrodestra).

Grande imbarazzo avevano provocato anche le nomine dei direttori generali del Mibact, una "porcheria" fatta in gran segreto il giorno della vigilia di Natale del 2014. Poco dopo Franceschini ha sistemato anche la moglie, assunta in Sorgente Group, Fondazione che lavora spesso con il Ministero di Franceschini. Che bella coincidenza!

Altro flop annunciato, l'iniziativa bellezza@governo.it. Il Governo proclama di stanziare 150 milioni per la valorizzazione delle peculiarità territoriali. Bastava mandare una mail di un progetto e una commissione giudicatrice stillava una graduatoria di merito per i fondi. Gli italiani hanno risposto fidandosi di Franceschini. Risultato? Una foto di una mappa dell’ Italia con delle X sopra. Il nulla. Poco dopo è sparito tutto, compresi i 150 milioni stanziati! La goccia che fa traboccare il vaso è l’inutile spreco di Verybello.it: 35mila euro di soldi pubblici per un portale che è offline e si propone di tornare nuovamente online, non si sa per fare cosa, come e quando. Il sito è diventato subito virale ma solo per le critiche ricevute. Il portale avrebbe dovuto promuovere l’Italia e i suoi eventi culturali, invece pochi click, pochi like, poche condivisioni: insomma very veryflop.

Il nostro Paese ha già degli strumenti (come il portale Italia.it costato alle casse statali più di 25 milioni di Euro e pronti altri 13 milioni di euro per il suo restyling e altre trovate pubblicitarie) per essere promosso e valorizzato, basterebbe semplicemente evitare sprechi inutili e concentrare i fondi su attività che non fungano da mangiatoia o da passerelle elettorali ma che siano utili allo scopo per cui sono nate.

Per rilanciare il turismo dobbiamo fare subito due cose:
1) promozione digitale e valorizzazione del territorio prendendo spunto da altri paesi che hanno già ottenuto risultati eccellenti;
2) togliere il ministero a Franceschini e a questi incapaci e mandarli a casa prima che sia troppo tardi.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Feb 2017, 12:18 | Scrivi | Commenti (239) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 239


Tags: Dorina Bianchi, Franceschini, italia.it, Mattia Fantinati, moglie Franceschini, turismo, verybello

Commenti

 

Ciao Mr / Mrs / Ms
E ' con profonda gratitudine che ringrazio
portare qui la mia testimonianza, È che sono alla ricerca
pronti i soldi, non so come condividere con voi
la mia gioia perché me di essere ancora alla ricerca per il prestito, io sono
cadde sulla Signora Anissa KHERALLAH donna d'affari. Lei mi ha concesso
un prestito di 20.000 euro è ho parlato
diversi colleghi che hanno anche ricevuto prestiti in
questo Madame senza preoccupazioni. Soprattutto a me,
Ho ricevuto la mia domanda di credito, tramite bonifico bancario in un
durata di 72 ore senza protocollo e sono abbastanza
soddisfatto. Il motivo che mi spinge a pubblicare questo annuncio
è questa donna continua a fare
meraviglie per le persone che sono veramente nel bisogno.
Così ho deciso di condividere questa opportunità
che non hanno il favore delle banche, o che aveva dovuto
fare finanziatori disonesti che fanno abuso
la personalità degli altri; hai un progetto o di un bisogno
il finanziamento, è possibile scrivere a lui e spiegare a lui
la vostra situazione, vi aiuterà se lei è convinto di
la tua onestà. Ecco la sua email : developpement.aide@gmail.com

pik sousana rosa Commentatore certificato 18.02.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento

tra i flop del ministro Franceschini non dimentichiamoci l'imposizione ai Cinema italiani del primo mercoledì di ogni mese con ingresso a 2 euro, una follia, che ha causato enormi perdite di fatturato sopratutto ai cinema di città, la mia famiglia gestisce una multisala a Firenze da oltre 40 anni, posso assicurare che la perdita di fatturato è stata enorme, i 2 euro hanno portato il pubblico a disertare le sale già dalla settimana precedente al primo mercoledì del mese ed ai giorni seguenti, quindi l'incasso comunque misero del mercoledì a 2 euro è stato spalmato su almeno 7 giorni tra prima e dopo, un disastro.
Vi è stata una riunione con il ministro dove la nostra associazione ha provato a spiegare che questa operazione è stato un suicidio per le sale ovviamente no per il ministro che ci ha detto che la gente lo ferma per strada per ringraziarlo!!! ed alle ns proteste si è alzato e se ne è andato. Il problema è che il ministro vuole prorogare questa operazione che porterà tantissime sale cittadine al collasso ed alla chiusura.
Massimo Caloffi - Multisala Il Portico Firenze

massimo caloffi 17.02.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento

Prestito offerta per gli individui e le imprese.

Ciao cari lettori

AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta. Informazioni

Email:jordiverna205@gmail.com

Grazie

JORDI Verena (verenajordi) Commentatore certificato 15.02.17 23:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Italia è che è abitata dagli italiani. Per ora.
Se cercano pizzaioli, camerieri, non ce ne sono, non solo a Roma.
Se portiamo indietro il lavoro della Diadora ( che attualmente è fatta all' estero ) non ci sono persone per cucire le scarpe.
Se si cerca tecnici che vadano all'estero ( oleodinamici, elettrotecnici, meccanici) li devi cercare col lanternino.
I dipendenti delle cucine dei ristoranti sono quasi tutti extracomunitari, esclusi gli over 40.
La maggioranza degli under 30 non vogliono sporcarsi le mani, giustamente han fatto la scuola, ma quando vanno a Londra lavorano nei ristoranti, in Australia fanno i contadini....

Se va al potere il M5S, troveremo i pizzaioli italiani?
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.02.17 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Perchè quando mi alzo la mattina alle 5,00 e vado a lavorare penso sempre ai kalashnikov?
Forse nel giorno maledetto della rielezione del Reuccio ... sarebbe stato meglio averli e usarli!
Anche io, sono stato denigrato e alla ribalta nazionale dai pennivendoli da strapazzo del "Mattino" ... del pennivendolo Pasquale Nonno e ti capisco Di Maio, e da allora ho sempre desiderato di reagire alla Rambo.
Managgia a Pirandello ed alla corda civile .... ma non tendetela oltre , ... si può spezzare.!

semprepiùicazzatoognigiorno 14.02.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento

E allora quando portate in parlamento la proposta che avevate detto già pronta a novembre quando quel salvaMPS ha rifiutato di regolarizzare airbnb et similia , affitti brevi , cedolare secca tramite OTA che fungono da sostituto d'imposta?
grazie
fate presto che il mattone è l'unica cosa che ci è rimasta


nel 1950 il turismo mondiale mobilitava circa 50 milioni di viaggiatori e l'Italia era la prima meta al mondo,ora più di un miliardo di persone viaggiano ogni anno ma noi siamo scivolati al 5 posto..stimo zero Franceschini,ma attribuirgli queste defaillance organizzative è dargli troppa importanza..prezzi alti per dormire e mangiare,pessima cultura dell'accoglienza,servizi di grado mediocre e concorrenti sempre più agguerriti possono essere una spiegazione

sergio guglielmi 13.02.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe smetterla a volte con gli starnazzamenti.
Io da 10 anni non torno in italia per ferie, preferisco altri posti, e non c'entra nulla Franceschini , chi c' era prima, o chi c'era prima ancora. Solo mettermi in autostrada con incivili di tutti i tipi, farmi spennare o frodare da commercianti e ristoratori disonesti, inciviltà di tutti i tipi, alimentare il lavoro nero e sfruttamento se pernotto in un hotel, per la tax-free e' sempre una battaglia persa anche se hanno il simbolismo esposto in vetrina per attirare polli , negli altri paesi la tax-free ( il ritorno dell' iva per chi non vive in EU) non ha limiti minimi e si paga l' iva nel paese di origine, in Italia a discrezione del farabutto per non farti nemmeno la fattura , uno minimo 150 euro, l' altro. 200, l' altro 500. È tutto funziona così, e' il paese dell' inciviltà e frodi . Cosa avete fatto voi all' opposizione per migliorare le cose? A parte l' insulto? Io sono uno dei scemi, che vi ha votati le ultime due volte invece di gettare nella pattumiera il plico elettorale . Tornerò nel partito più grande d' Italia , quello degli astenuti

Umberto D. 13.02.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao caro pubblico. Io passo dal tuo canale per ringraziare questa donna meravigliosa che ha impedito la mia azienda è vicino. Grazie a questa donna che è chiamato la signora ANISSA , ho avuto successo nell'applicazione di prestito che ho chiesto. Fatto come me, affidandovi a questa donna che aiuta coloro che sono veramente nel bisogno. La mia domanda è durato 8 giorni da che ho rispettato le sue istruzioni, il pagamento di tutte le mie tasse. Smettere di rubare e andare a ms. ANISSA . È da questo indirizzo : (sviluppo di esso. aide@gmail.com sul tuo sito ho avuto è stato contattato. Fidarsi di lui e di dimostrare che sono decisivi e rispettoso e di avere la completa fiducia

george durant Commentatore certificato 13.02.17 17:48| 
 |
Rispondi al commento

7imo comandamento NON SPRECARE!...

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 13.02.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Franceschini mi ricorda Francischiello: chi ha orecchie per intendere intenda. Ciao

Stefano Monacò 13.02.17 15:26| 
 |
Rispondi al commento

un appello a Beppe: ti prego non permettere la semplice riduzione della cubatura per il progetto dello stadio di Roma. Lo stadio lì non si può fare.
Quella zona è una zona esondabile, e per legge NON si può costruire!
La scellerata giunta PD di Marino con il suo assessore all'Urbanistica (indagato per corruzione) ha ignorato gli studi geologici fatti e ha dato l'OK al progetto spinto dai palassinari.
Ora l'immobiliarista Totti (possiede 3 società immobiliari e come socio ha una cocietà del gruppo FIAT, che possiede tra l'altro il giornale La Stampa di Torino, che è andato ad intervistare Berdini... sarà un caso?)
twitta "famo sto stadio" per sfruttare il peso della sua figura in Roma (e sicuramente per curare i propri interessi economici), e fin qui ogniuno fa i suoi interessi...
Il problema sorge sulla risposta in tweet della Raggi che decide di scavalcare il proprio dipendente Berdini ed aprire una trattativa con la società Roma e i vari palassinari per la costruzione dello stadio...
Berdini di risposta, stupidamente, fa quella intervista ...
Ora lasciamo stare la stupidata di Berdini (di cui non mi interessa, è stato stupido a cascare nel trappolone del giornalista della La Stampa), il problema è che l'unico a reggere l'assalto dei palassinari era Berdini (e questo i palazzinari lo sapevano bene...)
Raggi e Di Maio sembrano intenzionati a scavalcare le leggi far modificare il piano regolatore, che non potrebbe essere toccato se non per casi di urgenze (e questa non lo è), costruire in una zona esondabile ignorando le norme di sicurezza...
La grossa differenza tra il M5S e il PD è data dall'onestà e dal rispetto delle leggi.
Se non si rispettano più le regole per non perdere i voti dei tifosi o per non scontentare i palazzinari, che differenza c'è tra il M5S e il PD?
Qualcuno anni fa ha detto "L'onestà andrà di moda", e in questa frase ho sperato fino ad ora. Per favore Beppe non spazzare via la speranza di milioni di italiani che credono in questa frase!

Stefano Riva 13.02.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

I COMPORTAMENTI DEL PD E QUELLI DI FRANCESCHINI IN QUESTO BLOG DELLE STELLE, CI DANNO LA VERA IDEA PERCHE' LA RAGGI E IL MOVIMENTO 5 STELLE NON DEVONO GOVERNARE IL NOSTRO PAESE, DEVE RIMANERE TUTTO COM'E', NULLA ESCLUSO, POLITICA E MAFIA COMPRESA, POTER AMBIRE IN UN MIGLIORAMENTO ECONOMICO, SOCIALE PER I CITTADINI ITALIANI DI OGGI E PER LE PROSSIME GENERAZIONI, ATTRAVERSO UNA POLITCA DIVERSA DA QUELLA IMPOSTACI FIN' ORA DAI GOVERNI DI SINISTRA, SEMBRA NON SIA POSSIBILE, NON E' POSSIBILE PERCHE' CONTINUANO A IMPORCELA ANCHE CONTRO LA VOLONTA' DEI CITTADINI, E' CHIARO COME IL SOLE CHE I CITTADINI VOGLIONO CAMBIARE, VOGLIONO LE ELEZIONI PER CAMBIARE, INVECE NULLA, CON MOTIVAZIONI, CHE AI CITTADINI NON GLI FREGA UN CAZZO, LITIGANO PER I LORO INTERESSI PERSONALI, PER LE POLTRONE CHE GLI TOCCANO PER TURNO, IL GOVERNO, TIENE BLOCCATO IL PAESE INTERO E TUTTO IL POPOLO PIU' BISOGNOSO A RIMANERE INFANGATI NELLA MISERIA, COSTRETTI A PAGARE TASSE INDEGNE E A POLITICI INERTI CHE I CITTADINI NON VOGLIONO COME DIMOSTRATO IL 4/DICEMBRE/2016

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 13.02.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto. Sono romana, simpatizzante romanista e devo dire che questa storia dello stadio della Roma mi stranisce, Di Battista e Di Maio hanno detto pubblicamente che si farà, ho capito, ma non è che per far contenti i tifosi ci ritroveremo una città nella città. Roma non merita questo è già abbastanza caotica di suo e se ci sono soldi da spendere che si spendano per il sociale, mi auguro che il M5S se deciderà di fare questo stadio, faccia solo lo stretto necessario e non deluda noi romani che li abbiamo votati, perchè Roma ha bisogno di ben altro, stiamo vedendo i primi risultati della giunta Raggi....continuino su questa strada

simona verde Commentatore certificato 13.02.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

#Franceschini una brutta legge sul cinema più brutta non si può
http://www.carofilm.net/blog/la-brutta-legge-cinema/

giancarlo sartoretto 13.02.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe! Sono genovese, abitavo a Nervi in via Marco Sala. Una città dalla quale sono scappato. Prova a chiedere in Italia a qualsiasi Università o centro di ricerca, chi sono e cosa rappresentiamo nel mondo. Nessuno ci conosce, questo per dirti quanto sia arretrato il nostro Paese o quanto antropologicamente siano condizionati gli italiani alle resistenze culturali.
Rappresento in Italia la voce più autorevole nel mondo dell'Urbanistica (città metropolitana, asset, piani strategici, corridoi ..... e quindi politica della casa, turismo, ecc.). Siamo leader nel mondo per lo sviluppo e la più parte dei Paesi del mondo chiedono a noi, come le Nazioni Unite e l'Unione Europea. In Italia ho provato a spiegarlo alle Università, alle Istituzioni ed ai politici e questo da circa trent'anni, ma con me non ci parlano. Abbiamo creato milioni di posti di lavoro in mezzo mondo ma non uno in Italia. Chi volesse approfondire: https://drive.google.com/drive/mobile/folders/0ByypW4cRmvq5MlYtRmV0aHBiUXc?usp=sharing
Le mie coordinate: mauro.parilli@gmail.com (www.inta-aivn.org)

Mauro Parilli, Parigi Commentatore certificato 13.02.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Si potrebbe anche accettare la costruzione di uno stadio. non di rovinare per sempre e irrimediabilmente il panorama di Roma, che è un patrimonio dell'umanità, con i soliti mostruosi grattacieli della archistar di turno, siano maledetti gli archistar, e favorire la speculazione immobiliare selvaggia.
Se ciò avvenisse dovremmo mettere in discussione tutte le attuali speranze e convinzioni.

walter m., milano Commentatore certificato 13.02.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
quanti carri di carnevale sfilavano ieri a Follonica?

uno è crollato,facendo vari feriti di cui uno grave

....ovviamente non poteva che essere quello che rappresentava il vero gufo italiano.

per chi avesse ancora dubbi che il ragazzo porti iella

auguroni quindi, per il congresso di oggi!!


Path Walker Commentatore certificato 13.02.17 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

APPELLO A TUTTI GLI ATTIVISTI E SIMPATIZZANTI DEL MOV.5STELLE
Spero che la riflessione che sto cercando di fare si allarghi subito considerando l'urgenza della situazione. Se Berdini non fosse stato «ubriaco di stanchezza» come avrebbe potuto anche solo sperare che uno sconosciuto, addirittura un giornalista che difficilmente rinuncia a uno scoop se la sua vittima non è un potente pericoloso, evitasse di scrivere il suo nome? Cosa si deve pensare che Berdini, in condizioni normali, sia tanto ingenuo e imbecille da mettersi con le sue mani e così facilmente un cappio al collo? Peccato che i buoni desideri difficilmente si realizzano, però lasciatemi immaginare che Virginia Raggi ora, proprio nel momento in cui la stampa festeggia la distruzione di Berdini e del suo rigore urbanistico, togliesse la riserva al suo assessore credendo alla sua parte migliore, alla sua umanità ferita, alla sua richiesta di perdono quasi implorato, quale colpo di magistrale saggezza potremmo vedere splendere a Roma! I furbastri giornalisti, i lenti “sbobinatori” della casta, che con sadica progressione, ogni giorno solo qualche parola, credevano di aver dimostrato che Paolo Berdini è una serpe velenosa, un mostro di cattiveria NON SONO STATI CREDUTI DAL MOVIMENTO che vede verità oltre le apparenze oggettive! Nessuno deve rimanere indietro, tanto meno Berdini, l'uomo che «disegnava città» a misura d'uomo, con più affetto lo teniamo con noi perché abbiamo scoperto che, a volte, può dire cattiverie in modo così ingenuo e sprovveduto da sembrare un bambino

Emilio Condividere 13.02.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè mai Paolo Berdini avrebbe dovuto desiderare di essere cacciato da una giunta che rappresentava e rappresenta una delle più importanti partecipazioni urbanistiche della sua vita? Cosa sta succedendo, come mai persone che sul blog di Grillo lavorano come preziose talpe alla ricerca della possibile cause, che scavano con abilità e inteligenza sino a individuare il seme infetto che ha generato la malattia credono improvvisamente alle maldicenze della stampa che offre falsi riscontri oggettivi? Come è possibile credere che Berdini si sia "suicidato nella vergogna" per fare un favore a Caltagirone che lo "stipendierebbe" segretamente? Quale favore è così importante da spingere Berdini a inscenare un "suicidio demenziale"? Perché non si vuole capire che solo un uomo «ubriaco di stanchezza» poteva rischiare la sua credibilità umana e professionale per un assurdo pettegolezzo?

Emilio Condividere 13.02.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

- ho letto le parole di Paolo Berdini che riflettono una situazione gravosa, che opprime le sue
giornate; parole che testimoniano la sua grande sofferenza personale per aver causato, in un momento di forte stanchezza e, forse anche per questo, di pesante superficialità altre ferite, inferte dalla stampa, a Virginia Raggi e a tutto il movimento; i commenti alle sue dichiarazioni, proprio perché ha osato chiedere perdono alla sindaca e a tutto il movimento, sono fra i più crudeli, disumani e offensivi dell'intera rete: mai togliere dalla bocca degli avvoltoi le affermazioni contro il m5s di cui si stanno nutrendo! Paolo Berdini, ferito anch'egli nel modo più grave dall'accaduto (dice, con dolorosa sincerità, di essersi messo "un cappio al collo in modo inspiegabile" ... "l'arrivo di un nuovo assessore sarà per me solo la fine di una agonia"...), credo meriti il sostegno almeno delle persone del movimento che conoscono il suo valore professionale e la sua umanità sincera. Non lasciamolo solo, Paolo Berdini, al di là di crudeli apparenze oggettive, è un uomo buono che merita la comprensione della sindaca, dei suoi colleghi assessori e di tutto il movimento; se riceverà affetto e amicizia si potrà risollevare e dare, con il suo valore di urbanista, rinnovata credibilità al m5s

Emilio Condividere 13.02.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TURISMO l'ITALIA HA TUTTE LE CARTE IN REGOLA...

Per affermare la propria leadership internazionale per capacità di attrazione turistica:i nostri assets culturali, paesaggistici, storici e naturalistici sono ineguagliabili, come certificano, tra gli altri, il primato assoluto per numero di siti UNESCO (50 "luoghi protetti" contro i 45 della Cina e i 44 della Spagna) e la presenza costante di località italiane nelle classifiche delle migliori mete turistiche stilata da riviste e siti specializzati (Lonely Planet, National Geographic, Trip Advisor, Condé Nast). Come la domanda estera, anche l'offerta interna è, tuttavia, caratterizzata da "potenzialità inespresse", legate all'incapacità di valorizzare al meglio le immense risorse turistiche a nostra disposizione e il vantaggio che ne consegue rispetto ai principali competitor internazionali. I margini di miglioramento, in questa direzione, sono notevoli, considerato che in Italia:

Il Prodotto Interno Lordo generato dal Turismo (tra impatto diretto, indiretto e indotto) è stimato in 160 miliardi di euro (contro i 194 miliardi della Francia) e incide per il 10% sul Pil nazionale (contro il 15% della Spagna);

Il tasso di occupazione medio annuo dei posti letto è pari al 37% (mentre la stessa percentuale sale al 40% in Germania, 47% in Francia e 54% in Spagna);

La densità di posti letto in strutture ricettive (80 ogni 1.000 abitanti) è in linea con quella dei principali competitor europei (77 in Francia, 74 in Francia), ma registra forti oscillazioni a livello territoriale (da 40 in Sicilia ad oltre 300 in Trentino Alto Adige).

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.02.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Proseguo domani perchè mi viene il vomito....ma vuoi mettere la Raggi?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

6-E QUESTI?
TOSCANA. A Firenze, nel processo sull’urbanizzazione dell’area di Castello, nell’ottobre del 2015, la Corte di appello ha condannato l’ex assessore comunale all’Urbanistica Gianni Biagi a due anni e mezzo per corruzione insieme a Salvatore Ligresti. A un anno e un mese è stato condannato Graziano Cioni, ex assessore alla sicurezza. Sempre l’urbanistica protagonista nel processo Quadra che ha portato, nel novembre 2013, a 19 condanne fra le quali quella per Alberto Formigli, ex capogruppo Pd in Consiglio comunale: in primo grado, tre anni e 9 mesi con accusa di corruzione e peculato. A dicembre 2016 arriva, in Cassazione, la condanna definitiva a un anno e mezzo per omicidio colposo per l’ex sindacoLeonardo Domenici. I fatti si riferiscono alla morte di una giovane ricercatrice precipitata, la notte fra il 14 e 15 luglio 2008, da un bastione del Forte Belvedere. Dal dicembre 2015 è iscritto nel registro degli indagati il sindaco di Siena Bruno Valentini. Le ipotesi di reato sono falso in atto pubblico, abuso di ufficio e truffa. Le indagini, che coinvolgono altre 8 persone, riguardano la costruzione di un campo da baseball a Monteriggioni dove l’esponente dem è stato primo cittadino tra il 2011 e il 2014. A Livorno indagati per la gestione dell’azienda dei rifiuti l’ex sindacoAlessandro Cosimi e gli assessori Bruno Picchi e Walter Nebbiai.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

5-E QUESTI?
EMILIA ROMAGNA. Spese pazze: sono 13 gli ex consiglieri regionali Pd a processo a Bologna, accusati di peculato. Secondo i pm, i politici avrebbero utilizzato, tra il 2010 e il 2011, i fondi dei gruppi per spese “non inerenti”: tra gli scontrini, anche quelli per un bagno pubblico, pranzi e cene di lusso, viaggi da centinaia di euro con autista e persino per sexy shop. Imputati tra gli altri l’ex capogruppo Marco Monari e l’eurodeputato Damiano Zoffoli. A Rimini i pm hanno chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco Andrea Gnassi, l’accusa per lui, che si ricandida a giugno, è associazione a delinquere e truffa nell’inchiesta sul fallimento di Aeradria, società che gestiva l’aeroporto. Anche a Bologna il sindaco ricandidato Virginio Merola è sotto inchiesta per omissione d’atti d’ufficio, in un fascicolo sul mancato sgombero di un’occupazione in via di Mura di Porta Galliera. Si deciderà a giugno, con un processo bis in appello, la sorte di Vasco Errani, ex governatore per il qualela Cassazione aveva annullato (con rinvio) una condanna per falso ideologico, nella vicenda Terremerse, assolto in primo grado.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:55| 
 |
Rispondi al commento

4-E QUESTI?
VENETO. L’ex sindaco di Venezia del Pd, Giorgio Orsoni, è imputato di finanziamento illecito ai partiti. Secondo l’accusa, avrebbe ricevuto, tramite i fondi neri del Consorzio Venezia Nuova,560 mila euro per la campagna elettorale delle comunali nel 2010. Arrestato il 4 giugno 2014 nell’inchiesta sul Mose, Orsoni era stato scarcerato una settimana dopo; la sua richiesta di patteggiamento era stata respinta. Nella stessa inchiesta era indagato il tesoriere del Pd, Giampietro Marchese, con l’accusa di finanziamento illecito ai partiti per aver ricevuto circa mezzo milione dal consorzio del Mose per “plurime campagne elettorali” dal 2006 al 2012. Marchese ha patteggiato 11 mesi e 20mila eurodi multa.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento

3-E QUESTI CHE FINE HANNO FATTO?
LIGURIA. Già l’inchiesta Mensopoli del 2007 aveva toccato i collaboratori più stretti dell’allora sindaco Marta Vincenzi (non indagata) e due ex consiglieri Ds. Per le spese pazze, quasi mezzo consiglio regionale del mandato di Claudio Burlando è stato indagato: molti rappresentanti del centrosinistra, uno del Pd. ÈAntonino Miceli – ex capogruppo – rinviato a giudizio per peculato e falso. Quindi le alluvioni. Per quella del 2011 l’allora sindaco Marta Vincenzi è imputata di omicidio colposo, disastro colposo, falso e calunnia. Il processo è in corso. Per quella del 2014Raffaella Paita – allora assessore alla Protezione civile – ha ottenuto il rito abbreviato. C’è poi l’inchiesta savonese sulla centrale a carbone di Vado che secondo i pm avrebbe causato 440 morti: indagata tutta la giunta Burlando. Inchieste clamorose, come Parcopoli, sulle Cinque Terre. L’ex presidente del Parco, Franco Bonanini (Pd, poi passato al centrodestra) è stato condannato in primo grado a 7 anni e dieci mesi.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Rappresento in Italia la voce più autorevole nel mondo dell'Urbanistica (città metropolitana, asset, piani strategici, corridoi ..... e quindi politica della casa, turismo, ecc.). Siamo leader nel mondo per lo sviluppo e la più parte dei Paesi del mondo chiedono a noi, come le Nazioni Unite e l'Unione Europea. In Italia ho provato a spiegarlo alle Università, alle Istituzioni ed ai politici e questo da circa trent'anni, ma con me non ci parlano. Abbiamo creato milioni di posti di lavoro in mezzo mondo ma non uno in Italia. Chi volesse approfondire: https://drive.google.com/drive/mobile/folders/0ByypW4cRmvq5MlYtRmV0aHBiUXc?usp=sharing. Le mie coordinate: mauro.parilli@gmail.com (www.inta-aivn.org)

Mauro Parilli, Parigi Commentatore certificato 13.02.17 08:53| 
 |
Rispondi al commento

2-E QUESTI CHE FINE HANNO FATTO?
LOMBARDIA. Tre i casi chiusi: nel luglio 2013 finisce la vicenda dell’ex sindaco di Trezzano sul Naviglio, Tiziano Butturini. Arrestato nel 2010 per corruzione in un’inchiesta che coinvolge esponenti della ’ndrangheta, patteggia 2 anni e 5 mesi. Gennaio 2015, Filippo Penati assolto a Monza dall’accusa di finanziamento illecito, mentre per corruzione e concussione (un giro di tangenti) si avvale della prescrizione. Aprile 2015, spese pazze in Regione: rinviato a giudizio il capogruppo Luca Gaffuri e condannati con rito abbreviato Carlo Spreafico (2 anni) e Angelo Costanzo (1 anno e 6 mesi). Cinque i fronti ancora aperti. A Rho l’ex consigliereLuigi Addisi viene arrestato nell’aprile 2014 per riciclaggio e abuso d’ufficio con l’aggravante di aver favorito la ’ndrangheta. L’inchiesta è in corso, Addisi è ai domiciliari. Nel gennaio 2015 viene indagato il consigliere regionale Massimo D’Avolio (abuso d’ufficio). Da sindaco di Rozzano gestisce la partita milionaria del teleriscaldamento e autorizza il pagamento della partecipata Ama ad alcune società di cui sua moglie risulterebbe fra i soci. Gennaio 2016, arrestato il sindaco di Brenta Gianpietro Ballardin: è indagato a piede libero per favoreggiamento e falso. A gennaio il sindaco di Como, Mario Lucini, viene indagato (violazione alle norme edilizie e turbativa d’asta) per l’appalto sulle paratie del lungolago. A marzo tocca al sindaco di Pero Maria Rosa Belotti: abuso d’ufficio.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

1-E QUESTI CHE FINE HANNO FATTO?
PIEMONTE. Gli ultimi a finire a processo sono stati il sindaco di Vercelli Maura Forte e il consigliere regionale Giovanni Corgnati. Sono accusati di aver falsificato firme per le candidature alle Provinciali del 2011. Oggi finirà davanti al tribunale vercelleseDavide Sandalo, ex presidente del Consiglio comunale di Casale Monferrato (Alessandria), sottoposto ai domiciliari il 3 dicembre scorso con l’accusa di concussione per induzione. Molti politici sono incappati in indagini su irregolarità alle elezioni. Per uscirne, non pochi patteggiano. Lo hanno fatto i politici di Verbania per accuse di irregolarità alle amministrative 2014 contestate anche all’ex vicesindaco Giuseppe Grieco e l’ex presidente del Consiglio comunale Diego Brignoli. Patteggiamenti anche nella vicenda delle firme false a sostegno della candidatura di Sergio Chiamparino alle regionali del 2014: il 2 marzo a Torino 9 tra funzionari ed eletti hanno ottenuto pene tra i cinque mesi e un anno. Tra di loro il consigliere regionale Daniele Valle, che ha patteggiato sei mesi. Andrà a dibattimento Rocco Fiorio, presidente della V circoscrizione di Torino, coinvolto anche nell’inchiesta sulle “giunte fantasma” insieme ad altri 9 eletti, tra cui la deputata Pd Paola Bragantini, indagata per truffa aggravata. Sul suo compagno Andrea Stara pesa una richiesta di condanna a tre anni per peculato nell’ambito dei rimborsi regionali. I pm lo indagheranno anche per aver calunniato la sua ex segretaria, su cui aveva scaricato la colpa dei rimborsi.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.02.17 08:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao,
vorrei fare un appello a Beppe: ti prego non permettere la semplice riduzione della cubatura per il progetto dello stadio di Roma. Lo stadio lì non si può fare.
Quella zona è una zona esondabile, e per legge NON si può costruire!
La scellerata giunta piddina di Marino con il suo assessore all'Urbanistica (indagato per corruzione) ha ignorato gli studi geologici fatti e ha dato l'OK al progetto spinto dai palassinari.
Ora l'immobiliarista Totti (possiede 3 società immobiliari e come socio ha una cocietà del gruppo FIAT, che possiede tra l'altro il giornale La Stampa di Torino, che è andato ad intervistare Berdini,sarà un caso?)
twitta "famo sto stadio" per sfruttare il peso della sua figura in Roma (e sicuramente per curare i propri interessi economici),e fin qui ogniuno fa i suoi interessi
Il problema sorge sulla risposta in tweet della Raggi che decide di scavalcare il proprio dipendente Berdini ed aprire una trattativa con la società Roma e i vari palassinari per la costruzione dello stadio...
Berdini di risposta, stupidamente,fa quella intervista
Lasciamo stare la stupidata di Berdini (di cui non mi interessa,è stato stupido a cascare nel trappolone del giornalista della La Stampa),il problema è che l'unico a reggere l'assalto dei palassinari era Berdini (e questo i palazzinari lo sapevano bene)
Raggi e Di Maio sembrano intenzionati a scavalcare le leggi far modificare il piano regolatore, che non potrebbe essere toccato se non per casi di urgenze (e questa non lo è), costruire in una zona esondabile ignorando le norme di sicurezza!
La grossa differenza tra il M5S e il PD è data dall'onestà e dal rispetto delle leggi.
Se non si rispettano più le regole per non perdere i voti dei tifosi o per non scontentare i palazzinari,che differenza c'è tra il M5S e il PD?
Qualcuno anni fa mi aveva detto che "L'onestà andrà di moda",e in questa frase ho sperato fino ad ora, TI PREGO Beppe non spazzare via la speranza di milioni di italiani "L'onestà sia tornata di moda"

Stefano Riva 13.02.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Crocetta in tre anni ha cambiato 55 assessori ma tutto tace,
Il Pd a Roma fece 3 giunte diverse in meno di due anni. Tra dimissionari e silurati furono cambiati 32 assessori e 19 dirigenti. Ma allora nessuno dei media disse nulla. In onore a mafia capitale. L’accanimento dei media è evidente e chi lo nega è un falso, traditore della verità.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.02.17 08:17| 
 |
Rispondi al commento

LE BUFALE DI REPUBBLICA SU VIRGINIA RAGGI
https://www.youtube.com/watch?v=fBZfC10ovuc

purtroppo nessun giornale o TV ne parlerà e continueranno allegramente nella loro opera di disinformazione .Quanto ancora dovremo aspettare prima che la maggioranza degli italiani imparino ad informarsi in rete come fanno tutti gli italiani non corrotti e con un normale Q.I. ? Ci arriveremo di sicuro , però è davvero desolante incontrare ancora persone che ti ripetono a pappagallo le falsità messe in circolazione dai lacchè dei partiti sui giornali e nelle TV , inconsapevoli che i mandanti sono proprio i loro peggiori nemici , quelli che rubano soldi pubblici da 70 anni : de benedetti , agnelli , angelucci , caltagirone ,mediobanca .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 13.02.17 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Domani nella direzione del PD, si affilano le armi.
Viviamo in un paese, disordinato, burocratico, che non ha più grandi ideali, che perde la sua bellezza artistica, il lavoro, la sanità pubblica, la buona scuola: e perde la sua identità, la sua tradizione, la sua cultura. Viviamo in una società senza valori, dove ci hanno infilato in un tritacarne con le nostre convinzioni, con la nostra fede, con le nostre certezze, sbriciolandoci giorno dopo giorno. Oramai viviamo di una politica che è prigioniera di sé stessa. Gli amministratori si limitano alle cose superficiali non percependo le sofferenze umane della persone, la carne viva dei problemi, discutendo solo del potere e, soprattutto, delle proprie poltrone. E il potere diventa orpello, stucco, scorta d’auto blu, segretarie e sostanziosi vitalizzi.

POST DI LUCIANO NICCOLINI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.02.17 07:11| 
 |
Rispondi al commento

"Salvini non vuole fare alleanza con i cinque stelle per i troppi casini di Roma"... Salvini non sa che noi con un partito leghista razzista mai e poi mai potremmo fare alleanza ... Noi caro leghista vorremmo risolvere i problemi del mondo senza l'aiuto delle mafie, senza mai lanciare bombe e senza alzare muri! Mio caro Salvini la"saggezza leghista"è la prima causa del male nel mondo!

claudiog 13.02.17 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Ieri nella trasmissione di Giletti presumo che si dovesse discutere del dopo festival. Fra i vari ospiti chi hanno invitato? SGARBI! E di cosa ha
sparlano SGARBI? Di Grillo e di Virginia Raggi. Non mi meraviglio se d'ora in poi durante le comunicazioni del meteo ci sarà anche una notiziona sul M5S e su Raggi

Olga Anna esposito, avigliano Commentatore certificato 13.02.17 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Basta dire che, ormai da anni, è impossiblie muoversi liberamente in treno: a mezzanotte i collegamenti finisco, molte stazioni chiudono e ci si ritrova per strada, magari in pieno inverno!
E' impossibile, ad esempio, anche solo andare a vedere uno spettacolo, a passare una serata in una altra città muovendosi in treno.
Oltretutto la ferrovia è, e rimarrà, il sistema di trsporto terrestre più efficiente e meno inquinante.
E' una limitazione al diritto costituzionale alla mobilità, sia per noi italiani che soprattutto per i turisti!

Paolo Garilli 13.02.17 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Trump è pronto a far andare in porto una fusione tra Bayer e Monsanto come progetto centrale per la sua amministrazione. Un patto che sarà devastante per tutti noi e il Pianeta! Ma i regolatori di Stati Uniti e UE possono ancora fermarli, e la nostra mobilitazione ha già battuto sia Monsanto che Bayer! Unisciti all’appello e condividi con tutti:
FIRMA ORA
Da: "Pascal V - Avaaz"
Data: 9-feb-2017 19.17

Franco Rinaldin 13.02.17 00:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Inoltro a tutti la petizione "Restituire la sovranità agli elettori", frutto della decisione dei Comitati all'assemblea nazionale di Roma del 21 gennaio u.s.
E' importante firmare e farla girare.
Il Parlamento va invaso dalle nostre firme.
Qui sotto il link per sottoscrivere la petizione

https://www.change.org/p/restituire-la-sovranit%C3%A0-agli-elettori

Silvia Manderino

Franco Rinaldin 12.02.17 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Se le scuole iniziano il 1 di settembre e finiscono a luglio quanto tempo resta per le vacanze?

I piddiota sono convinti che se fai iniziare la scuola il 1 di agosto e la fai finire il 30 luglio...Gli idioti diventano intelligenti!

Un idiota acculturato è più pericoloso di un idiota ignorante perché si monta la testa.

Idioti acculturati 12.02.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

Ben scavato vecchia talpa!!


https://twitter.com/i/web/status/830858572175114240

Gavroche 12.02.17 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Le idiozie dei Francesconi partono da lontano...Da quando fu sostituita la vecchia legge fascista partorita sotto i bombardamenti a favore di quella chiavica sui beni culturali che parificato la tazza del cesso di una Onlus oppure una fabbrica dismessa o ancora una sagra di paese a un opera del botticelli o di Michelangelo.

Dio ci salvi dai franceskielli 12.02.17 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Ancora immobilismo per questo paese.
Solamente quando resetteremo questo sistema la vita tornerà alla serenità del fare.
Andare a votare nel 2018 vuol dire far morire molta gente.

salvatore castellano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.02.17 23:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i Flop del Pd parte 1

Non è necessario essere di destra per prendere atto di come vanno le cose in Italia. Ma capire quanto il Pd avrebbe potuto fare e non ha fatto può, a volte, tornare utile :

L'elenco che segue non è certo esaustivo, ma intanto l'autore comincia a raccontare queste "storture del male assoluto" partendo dalla legge sulle otto ore di lavoro, passando per l'istituzione della "Giustizia amministrativa", per la fondazione e organizzazione dell'Opera Nazionale per la Protezione della Maternità e dell'Infanzia, per la pubblica assistenza e l'assistenza ospedaliera per i poveri, andando aventi con l'assicurazione contro la disoccupazione, quella per l'invalidità e la vecchiaia, e l'elenco è lunghissimo. Molte di queste riforme sono conosciute, nonostante l'enorme dispiego di forze (mediatiche e non) per seppellirle sotto una spessa coltre di demagogia. Altre invece sono certamente meno note, ed è di queste che intendiamo brevemente relazionare ai nostri lettori.
Le prime leggi del mondo a tutela e protezione degli animali sono proprio dell'epoca fascista, così come quelle a tutela dell'ambiente, sull'ecologia e il rimboschimento. In quell'epoca venne anche promulgata la legge dell'esonero dal servizio militare per gli Italiani residenti all'estero

Francesco C. Commentatore certificato 12.02.17 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i Flop del Pd parte 2

E ancora il R.D. dell'8 agosto 1927 n. 798 si occupò dell'assistenza illegittimi, abbandonati o esposti all'abbandono. Sempre nel 1927 fu istituita un'assicurazione obbligatoria contro la tubercolosi, un male che il Fascismo combatté con tenacia. Sempre nello stesso periodo storico il Italia vennero istituiti gli Uffici di Collocamento, le famiglie numerose avevano l'esenzione tributaria, gli orfani di guerra vennero tutelati da una Fondazione. Venne promulgata la prima legge per il riconoscimento e la tutela delle malattie professionali, vennero aboliti i dazi e fu fondato l'INFAIL, Istituto Nazionale Fascista Assicurazione Infortuni sul Lavoro, antenato dell'odierno INAIL. Il riposo domenicale e settimanale divenne obbligatorio, il lavoro delle donne e dei fanciulli venne tutelato da un'apposita legge, nacque l'Ente Nazionale di Lavoro per i Ciechi (E.N.L.C.) che assicurava un'occupazione remunerativa ai ciechi di entrambi i sessi, e anche il "Libretto di lavoro" nacque proprio durante il Fascismo. Poi bisognerebbe parlare delle case popolari, ma forse questa è cosa nota. Gli "assegni familiari" nascono in epoca fascista, come le Casse Rurali e Artigiane, come la tutela del personale femminile in servizio presso le Amministrazioni dello Stato durante il periodo della gravidanza e del puerperio.

Francesco C. Commentatore certificato 12.02.17 23:09| 
 |
Rispondi al commento

@Ivan.Ital. mi sembri mezzo esaurito parecchio più di me, grazie perché pensavo di essere un caso a parte.

ciuingam 12.02.17 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa al Blog e all'autore dell'articolo, che merita attenzione, per essere intervenuto con un commento fuori tema (vedi anche circa 10 commenti sotto), ma avevo necessità di comunicare il contenuto del post, spero che la riflessione si allarghi considerando l'urgenza della situazione. Se Berdini non fosse stato «ubriaco di stanchezza» come avrebbe potuto anche solo sperare che uno sconosciuto, addirittura un giornalista che difficilmente rinuncia a uno scoop se la sua vittima non è un potente pericoloso, evitasse di scrivere il suo nome? Cosa si deve pensare che Berdini, in condizioni normali, sia tanto ingenuo e imbecille da mettersi con le sue mani e così facilmente un cappio al collo? Peccato che i buoni desideri difficilmente si realizzano, però lasciatemi immaginare che Virginia Raggi ora, proprio nel momento in cui la stampa festeggia la distruzione di Berdini e del suo sogno urbanistico, togliesse la riserva al suo assessore credendo alla sua parte migliore, alla sua umanità ferita, alla sua richiesta di perdono quasi implorato, quale colpo di magistrale saggezza potremmo vedere splendere a Roma! I furbastri giornalisti, i lenti “sbobinatori” della casta, che con sadica progressione, ogni giorno solo qualche parola, credevano di aver dimostrato che Paolo Berdini è una serpe velenosa, un mostro di cattiveria NON SONO STATI CREDUTI DAL MOVIMENTO che vede verità oltre le apparenze oggettive! Nessuno deve rimanere indietro, tanto meno Berdini, l'uomo che «disegnava città» a misura d'uomo, con più affetto lo teniamo con noi perché abbiamo scoperto che, a volte, può dire cattiverie in modo così ingenuo e sprovveduto da sembrare un bambino

Emilio Condividere 12.02.17 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Le torri Berdini non vuole eliminarle ma solo limare di alcuni piani per ridurre altezza e cubatura. Perchè mai avrebbe dovuto desiderare di essere cacciato da una giunta che rappresentava e rappresenta una delle più importanti partecipazioni urbanistiche della sua vita? Perché non si vuole capire che solo un uomo «ubriaco di stanchezza» poteva rischiare la sua credibilità umana e professionale per un assurdo pettegolezzo?

7 febbraio 2017 -

«... ha suscitato clamore il parere "non idoneo" depositato in conferenza dei servizi dal Campidoglio, diffuso dalla Regione Lazio con una maggioranza a guida Pd, a sottolineare quanto lo stadio sia finito preda della bagarre politica. Ma a ben guardare il documento chiarisce che mettendo mano ad alcun punti legati alla sicurezza sulla viabilità e le opere idrauliche ci sono le "condizioni per addivenire ad un parere favorevole". E allora il nodo resta sempre lo stesso: il Campidoglio vorrebbe una riduzione delle cubature compresa tra il 10 e il 20%, limando alcuni piani alle torri e alcune palazzine dell'area commerciale. Per farlo però deve presentare una delibera che modifichi quella di dicembre 2014 che conferisce pubblica utilità all'opera. La società giallorossa e la società Eurnova del costruttore Luca Parnasi fanno sapere che parteciperanno "con fiducia" al nuovo incontro con la Raggi...»

fonte: http://www.agi it/sport/calcio/2017/02/07/news/stadio_della_roma_ecco_le_condizioni_per_laccordo-1460076/

Emilio Condividere 12.02.17 22:27| 
 |
Rispondi al commento

ti rendi conto?
Ti rendi conto che se a rendere conto fossero i dipendenti di una ditta privata allora sarebbero richiamati e anche licenziati?
.
Vi rendete conto che non rendete conto?
Siete dei buffoni o siete disonesti e pigri?
Decidete voi, comunque sappiate che, escluso qualcuno, siete pietosi e disgustosi e vi salvate in pochi.

Ivan.Ital 12.02.17 22:23| 
 |
Rispondi al commento

Niente contro Franceschini.
Niente contro gli idioti.
Marra, Romeo, Muraro eccetera, lo avete capito che ONESTA è una parolaccia che i 5 Stelle devono evitare come la peste?
.
Onestà, che bella parola.
C'è qualcuno dei 5 Stelle che può usare questa parola?
.
Di Maio?
Se Di Maio è onesto allora è anche semianalfabeta visto che non sa leggere quello che si dice gli abbia scritto la sua collega Taverna.
.
Di Battista?
Sa tutto e non sa niente.
Tutti bravi e tutti amici nei 5 Stelle.
A chi vuoi prendere in giro?
Puoi prendere in giro solo gli idioti che credono alle favolette che raccontate e non ci credete più nemmeno voi.
.
Gli altri 5 Stelle?
Puzzano di PD e di Forza Italia e di Scelta Civica e di NCD eccetera eccetera.
.
Al confronto i condannati che hanno patteggiato e oggi si trovano in Parlamento sembrano mammolette.
.
I condannati oggi presenti in Parlamento. il coraggio di dire che sono colpevoli ce lo hanno avuto.
.
Voi vi nascondete dietro Beppe Grillo che sembra diventato un rimbambito, altrimenti vi manderebbe a ka.ka.re, tanto che fate schifo.

Ivan.Ital 12.02.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nonna mi raccontava sempre che da piccola, d'estate, partivano a piedi in comitiva dal paesello in campagna, col somarello, per arrivare al mattino presto al mare ( la gente che abitava al mare era poverissima, i salami se li sognava, il pesce non era considerato un alimento tanto aristocratico all'epoca), prima della calura, con uova, salami, insalata, pomodori, vino, per scambiarli con pesce e cucinarlo sulla spiaggia. Ecco, la differenza con l'800 in Italia è che abbiamo fatto direttamente a scambio di arte e cultura per una padella di pesce (costa più una cena di pesce che un'enciclopedia quasi). Furbi.

ciuingam 12.02.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ma scusa tanto ma questi ladroni percxhe vuoi mandarli a CASA???
a casa?????????????????

ma non si era detto di fare il politometro e mandarli TUTTI IN GALERA e qualcuno anche a CASA???
tra tutti proprio i mejo fichi der bigonzo vuoi mandare a casa???

insomma Beppe dicci subito se ti sei rabbonito o peggio rincoglionito,insomma diccelo subito perche se finisce tutto all'italiana con una bella amnistia o condono,allora sappi che il primo che vengo a cercare sarai proprio TE!

Un abbraccio Beppone,a te e a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

(non m'interessa diffondere i miei nome e cognome, ma quello che segue é un suggerimento per Virginia Raggi)...
Eccolo: se, e ripeto se, é dura far fronte a tutte le cazzate che la stampa dice e/o scrive, suggerisco, a Virginia, di andare in un luogo chiuso ma ampio, con un amico/a... Virginia dovrebbe procurarsi una mazza da baseball ed il suo amico/a,un certo numero di palle, su ognuna delle quali scriverá una delle puttanate diffuse dai media e,Virginia dovrá, naturalmente,ribattare ogni palla che le verrá lanciata.

Militante Ignoto 12.02.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo e la Raggi, mi sembra ormai evidente, si sentono spesso e lei si appoggia molto a lui.
Secondo voi uno come Beppe, che ha sempre lottato in maniera fortissima contro la cementificazione del territorio , accetterebbe mai di dare lo stadio mantenendo le cubature???MA NEMMENO SOTTO TORTURA!!!

Quindi le chiacchiere stanno a zero.Lo stadio si farà alle condizioni di Grillo.

Al. P. Commentatore certificato 12.02.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Copio
....Berdini sapeva benissimo che avreste pubblicato le sue dichiarazioni (lui sperava anonimo....). Diciamo che veniva da giorni in cui tutti nei 5 stelle gli dicevano di ammorbidirsi sulla questione stadio, ma lui, ipotizzo io, non voleva saperne di compromessi su cubature. Per il semplice fatto che togliendo le torri come ripeteva da mesi di fatto non potevano essere fatte le opere a compensazione e quindi neanche lo stadio, che senza di quelle non sarebbe stato economicamente sostenibile. Il mio pensar male però va oltre, il buon Berdini propone come sito alternativo a tor di valle quello di tor vergata che è di proprietà Caltagirone (che senza le Olimpiadi ha perso diciamo qualche euro), lo stesso palazzinaro a cui Berdini ha fatto decine di consulenze pagate fior di soldoni. Quando Berdini ha iniziato a capire che i 5 stelle stavano trattando con Parnasi solo sul taglio del 20/30 % è uscito fuori di testa ed ha cercato un modo veloce per farsi cacciare dall'assessorato.

POST DI LINDA LIBERATI

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il turismo è una componente urbana e non una promozione come viene intesa in Italia, inoltre senza una strategia di marketing il territorio viene dimenticato per almeno una generazione come da tempo sta avvenendo in Italia. È più facile andare sulla luna in termini di variabili matematiche che creare flussi turistici. Ne cito alcune: politica della casa, ferie spalmate su tutto l'anno, incentivi nel delocalizzare le imprese, incentivi ai piccoli commercianti nel presidio dei centri storici, utilizzo delle carte di credito, ecc. la digitalizzazione è subordinatà nelle priorità a quanto sopra e comunque questo è il mercato, non certo quello dell'Agenzia classica. Sono anni che cerco di convincere gli italiani ma non sanno neppure di che cosa sto parlando. Ho contributo allo sviluppo di Paesi come la Francia, Caraibi, Florida, Spagna, Vienna, Regno Unito, Olanda, Singapore, Montenegro, Reunion, Mauritius, .. ed ora c'è tutto il Sud America che da tempo si è fatto avanti con il Perù, Ecuador, ecc. Sono considerato come uno dei massimi esperti nel mondo per il turismo ma se fossi il Presidente di una bocciofila, avrei una maggiore attenzione. La chiave ora è la città Metropolitana che abbiamo contributo a creare trent'anni fa in Olanda, Vienna, Canada, ecc. Gli italiani preferiscono fare esperienza a spese dei contribuenti. Dalle altre parti nel mondo le Università ci chiedono di collaborare assieme mentre in Italia con me non ci parlano e se scrivo non mi rispondono. Visto che sono monitor internazionale nelle mie relazioni dico che non ho interlocutori italiani. (www.inta-aivn.org) mauro.parilli@gmail.com

Mauro Parilli, Parigi Commentatore certificato 12.02.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della stampa (mi riferisco al giornalino di Torino che non riesco a scrivere con la lettera maiuscola) cosa credono di aver fatto? Pensano di aver smascherato un pericoloso individuo infiltratosi nella giunta capitolina per sabotarla? Pensano che Paolo Berdini se avesse voluto, per le ragioni più misteriose e diaboliche, danneggiare in modo premeditato la sindaca e tutto il movimento, non sarebbe stato in grado (se non altro perché ingegnere, abituato a calcolare quello che si vuole costruire) di strutturare un po' meglio il suo «delitto»? Avete bisogno di Sherlock Holmes per capire che la sindaca Raggi e il m5s, iniziando dal cittadino Di Battista, sono per Berdini una buona occasione, perché mai avrebbe dovuto desiderare di abbattere il migliore dei suoi cavalli di battaglia?
Chi vi ha insegnato l’arte di sbobinare lentamente, per fare soffrire ogni giorno, con sadica progressione, la sindaca Raggi, il movimento e infine lo stesso Berdini sino alla sua disperazione: «...l'arrivo di un nuovo assessore sarà per me solo la fine di una agonia...»?
BEL MODO DI ONORARE I 150 ANNI DI UN GIORNALE, INSEGNANDO A UN POVERO GIORNALISTA PRECARIO COME SI PUO’ FAR CARRIERA FACENDO DIRE A UN UOMO “UBRIACO DI STANCHEZZA” QUELLO CHE SI VUOLE REGISTRARE. Nella bella redazione di Torino avete festeggiato il miserevole scoop con i vostri famosi spumanti piemontesi? Festeggerete anche la sensazionale notizia di essere riusciti a convincere molti dei vostri lettori della vera identità di Berdini? Finalmente sappiamo la verità, Paolo Berdini non è uno dei più preparati urbanisti italiani come qualche ingenuo credeva, ma un subdolo mostro, forse il mostro di Loch Ness emerso dal lago scozzese e giunto a Roma chissà in che modo; ora però in redazione sono un po’ meno spavaldi e sicuri, forse temono si possa scoprirà che il grande mostro, visibile anche dagli elettori più lontani, sia stato trasportato a Roma da un portentoso e straordinario Tir Iveco ex Fiat, iniziamo a indagare…

Emilio Condividere 12.02.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Troppo lassismo, manchevolezza per le norme prima di tutto da parte delle amministrazioni comunali per paura di perdere consenso, città d'arte e cultura considerate come città di mare da amministratori letteralmente di campagna (non elettorale, campagna nel senso di polli, galline, fava, salami, ecc). Città rumorose (di mega automobili) anche nei giorni di riposo, doppi sensi di circolazione a suv, autobus stracarichi da duecento quintali che curvano muri medievali e strade, incapacità, mancanza di apprezzamento, menefreghismo di questi villici di amministratori, non perché sono cattivi, perché hanno studiato magari e vivono nel lusso, ma proprio hanno ancora una testa da pollame nonostante la scuola e l'energia elettrica. Gelosie e invidie da villici, mancanza di rallentatori, miniautobus ecologici per non piegare i muri e le strade vecchie, è semplice non è difficile se uno usa un po' di testa, invece di debiti, lusso, tasse, stratasse... ( Al massimo potrebbero amministrare un'azienda agricola o una cantina sociale).

ciuingam 12.02.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Un blog sullo stadio di Roma?
QUANDO?

pietruccio mannino Commentatore certificato 12.02.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conflitto di interessi!!!!!!!!!!!!!!perke non se ne sente più parlare? Ormai ce conflitto di interessi ovunque.punto secondo: reddito di base x tutti i disoccupati,senza idee e stronzate varie,infatti di fa reddito una casa scassata,una macchina fatiscente,se tuo marito o tua moglie lavora con mille euro,se hai quale euro da parte.suvvia il reddito ed il lavoro sono DIGNITA'.

ernesto che 12.02.17 20:17| 
 |
Rispondi al commento

DICIAMO PURE CHE VOGLIAMO VOTARE A GIUGNO, MA SPERIAMO DI VOTARE NEL 2018

Miccia corta...


sante.dallasta@gmail.com
Vi prego di lasciar fare la promozione alle famiglie Italiane che già sono impegnate a portare turisti senza ostacolarli ma aiutandoli.
Vogliono espropriare 30000 piccole aziende balneari con 300000 dipendenti e regalarle a non so chi ! Lasciateci lavorare e aiutateci !


Arriviamo presto alle elezioni .....ed entriamo finalmente nella seconda repubblica.


Lo scorso anno ,abbiamo affittato per una cifra irrisoria ,al British Museum ,calchi umani ,e reperti archeologi provenienti da Pompei ,per una mostra ,con audiovisivi sulla vita della città .600 MILA visitatori ,3 milioni di euro di incasso ,vendita di gadget e CD esportati ,anche in ITALY ,per un valore di circa 300 mila euro .Propongo il direttore del British ,come MINISTRO DEL TURISMO ITALIANO ........,...TUTTI RICCHI

franco tommaso adiletta, roma Commentatore certificato 12.02.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nuovo VIRUS attacca i 'server', corrompendo file e rallentando i sistemi: ancora nessun antidoto che ne arresti il contagio, come confermato dai ricercatori della Symantec, Patantec & Bollinger, riguardo il temibile "berdin-trojan-horse".

marvin 12.02.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di San scemo 2 giorni fa scrissi

giorni fa ... I resoconti SIAE di quel Gabbano dell'anno scorso sono ridicoli perciò immagino che quest'anno maggiori finti ascolti e SIAE ancora più ...
www.beppegrillo.it/m/2017/02/linformazione_italiana.html

Oggi riconfermo che gli spiritelli stavolta hanno indovinato

Spirito gabbato 12.02.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

la mia esperienza nel mondo del lavoro negli anni 90 fu che nel settore turistico era tutto improvvisato, tutto umma a umma; se volevi crescere professionalmente dovevi cambiare settore di attività. Questo per dire che oltre a dei politici ciechi e impreparati poi anche l'imprenditoria e i lavoratori del turismo hanno fatto la loro parte. la prova è che trovi italiani a fare i camerieri con contatto continuativo in spagna perchè invece in italia tutti vogliono lavorare e spolpare il turista da luglio ad agosto

marco m., milano Commentatore certificato 12.02.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Il turismo rappresentaun business che andrà esaurendosi. L'Italia non offre nulla per i giovani (soggiorni e pranzi a prezzi bassi, attività ricreative di alta qualità, leggasi concerti. club eventi con artisti ben pagati, sensazione di prendere parte a fenomeni culturali nuovi, intelligenti, in Italia anche i giovani sono dei vecchi provincia.i un pò rin.co.glio-niti, incapaci di fare innovazioni di alcun tipo in nessun ambito, figuriamoci nel settore culturale). Diciamo la verità, salvo i miliardari, l'esperienza turistica di un ragazzo o una ragazza in Italia si esaurisce con la visita a qualche monumento, perso nel traffico, tra gente imca.z.zata, truffatori che cercano il modo di venderti sciocchezze al decuplo del valore reale, ladruncoli, scippatori e stupratori, italiani e non. L'esperienza culturale in Italia e nulla. E' sempre stato così, la colpa non è di Franceschini. L'unica miniera per un paese è la produzione industriale di prodotti tecnologici altamente complessi.

Luca Spasi 12.02.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi tornerebbe in Italia con moglie e figli adolescenti (per esempio)? I matti, i frati, le monache, i profughi (neanche più gli italiani tornano in Italia una volta fuori).


Concordo sulla cura e la valorizzazione del territorio.
Appena il S.O. consentirà “un programma deciso dagli iscritti”, proporrò che, coerentemente con la Democrazia Diretta, spetti ai cittadini di ciascuna Regione individuare Direttamente i Lavori utiliper il proprio territorio, comunicandoli poi a Uffici Comunali per l’impiego, capaci di assegnarli a disoccupati competenti nel settore.

Riguardo ai fondi per remunerare i lavori individuati,
poichè ritengo che la riserva aurea appartenga al popolo, proporrò che essa venga custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, abbia il compito di stampare la quantità di moneta che il popolo ritiene necessaria.

cosa midici Commentatore certificato 12.02.17 19:29| 
 |
Rispondi al commento

oltre a franceschini ......bisogna, anzi si DEVE mandare AFFANC....tutti gli altri

stefano s., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.02.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento

I locali a Londra alle 23 chiudono, esci e vai in un club privato, underground, insonorizzato, con la tessera o invitato, dopo le 21 non servono superalcolici, ti fai una canna, un paio di birrette, ascolti la band, balli e vai a casa tranquillo. A Firenze invece un casino fino alle cinque, le sei, mezzogiorno, le nove, secpndo, non si sa mai come va a finire.. Piscio dappertutto, c a c a t e, bottiglie spaccate, fioriere rovesciate, polizia, carabinieri, denunce, cortellate...


Condivido quanto espresso da Viviana Vivarelli su Roma e la sindaca Raggi; infatti dopo decenni di malcostume istituzionalizzato a governo capitolino di destra e di sinistra, "sinistri entrambi per i cittadini romani, le cui macerie ancora fumanti prodotte dai tanti "Neroni" che si sono succeduti nel corso degli anni in Campidoglio sono sotto gli occhi di tutti. Ora questi soloni cercano di demolire l' immagine della Raggi e della sua giunta perchè temono l'ascesa del M5S anche al governo nazionale. Mi chiedo come la gente possa non capire il gioco al massacro che viene perpetrato quotidianamente? Paolo (Palermo)

Paolo Caruso 12.02.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento

Se con Putin abbiamo incrinato i rapporti , e' chiaro che si perde una quota importante di turisti provenienti dalla Russia.

Felice Tagarelli 12.02.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Polizia, carabinieri, denunce, ritiro delle licenze, ogmi motte un troiaio...

ciuingam 12.02.17 18:57| 
 |
Rispondi al commento

I turisti vanno in Europa anche perché hanno i locali fuori moda ma insonorizzati per fare i concerti nelle birrerie fino a tardi, hanno bus e car sharing dal locale per tornare a casa ubriachi sani e salvi, invece a Firenze ancora tirano avanti col compact disk che fa tremare tutto in locali di lusso che pagano una cifra d'affitto e la gente ci pensa due volte prima di tornare in Italia.

ciuingam 12.02.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1830 12-2-2017 LA SPERANZA
Blog di Viviana Vivarelli

La persecuzione mediatica della Raggi continua - E continua il silenzio sulla Consip – Le nomine frettolose di Matteo – Cosa ha fatto la Raggi per Roma - Franco Bechis e la Raggi – Ma che fine ha fatto il programma di Renzi? - Draghi dichiara che l’euro è irrevocabile – L’austerità e gli enti locali – Si sta per firmare il distruttivo CETA

“C’è una crepa in ogni cosa
ed è lì che entra la luce”
Leonard Cohen
.
Cerchio Firenze 77
"Nella storia dell'evoluzione dell'umanità c'è qualcosa di fondamentale e universale. Non si tratta di un bene materiale. Non si tratta di una dote naturale di cui tutti siano più o meno provvisti. Si tratta di qualcosa di inafferrabile, non di rado infondato e assurdo ma che dà a chi lo possiede un bene prezioso: la speranza.
Con la speranza tu apri uno spiraglio di luce a chi è immerso nelle tenebre ed è grazie a quello spiraglio che chi è colpito non è sopraffatto, non soccombe.
Se hai la speranza, anche nelle situazioni più disperate tu non ti rassegni.
Cos'è che aiuta a tener duro, a resistere nella tempesta delle avversità? La speranza che il male finisca. Che tutto migliori. Ma non succederà nulla se tu non fai parte del cambiamento.
I pessimisti sono da compiangere. I pessimisti sono vinti prima di combattere.
Sperare in un mondo migliore e in un uomo migliore significa crearli.
Chi non combatte, chi non ha speranza, rinuncia in partenza a cambiare le cose.
Rischiate! Quella percentuale di delusione che potreste avere se le cose andranno male è nulla sul 100% di delusione totale se non tenterete”.

Il motto di Chesterton era:
"E' impossibile, ma tenterò".
E' il motto dell'uomo moderno.

Abbiamo di fronte una battaglia immensa ma anche noi siamo immensi. Siamo 7 miliardi di persone contro poche centinaia di persone.
E ancora e sempre tutto è possibile. Solo chi si dà per vinto è vinto davvero.
.,.
Per leggere tutto clicca il mio nome
o vai a masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nella mia professione avevo puntato tutto sulla conoscenza dei beni culturali e sul turismo di qualità. Ho sbagliato. Abbiamo ridotto questo paese uno schifo, cementificato e distrutto le coste più belle, lasciato andare in malora palazzi e chiese, deturpato i paesaggi più belli del mondo. Ma purtroppo oggi c'è internet e basta un click per viaggiare virtualmente e scoprire che il paese che si sognava non esiste più. Inoltre non siamo assolutamente in grado di gestire economicamente le enormi risorse che ancora abbiamo. Dovunque vai a proporre nuove idee vieni guardato con supponenza, quando nemmeno ricevuto. Pensare che la Sicilia avrebbe potuto diventare la Florida d'Europa attirando pensionati da tutto il vecchio continente che con le loro pensioni avrebbero arricchito tutto il territorio. Si è preferito deturparla....

Andrea Rui 12.02.17 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Non conosceno questi dati ritenevo questo l'unico ministero degno di questi ultimianni di un disastroso governo. Al netto delle cose buone che ha fatto avvaloro ancor più la consapevolezza dell'informarsi su tutto e non fermarsi solo ai tg e giornali.

aniello robustelli 12.02.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

L’indifferenza è il peso morto della storia. L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera.
È la fatalità; è ciò su cui non si può contare;
è ciò che sconvolge i programmi,
che rovescia i piani meglio costruiti;
è la materia bruta che strozza l’intelligenza.
Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti,
avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi
che solo la rivolta potrà abrogare,
lascia salire al potere uomini che poi
solo un ammutinamento potrà rovesciare.
Tra l’assenteismo e l’indifferenza poche mani,
non sorvegliate da alcun controllo,
tessono la tela della vita collettiva,
e la massa ignora, perché non se ne preoccupa;
e allora sembra sia la fatalità a travolgere
tutto e tutti, sembra che la storia non sia
altro che un enorme fenomeno naturale, un’eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano
pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano:
se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?
---------

Antonio Gramsci


**********************************************


Notti insonni per costruire, nelle piazze di Francia, il no all'austerità, allo stato d'urgenza, a un presente che ci sta stretto. #NuitDebout

Gavroche 12.02.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo a rendere l'Italia, a partire dai centri urbani, un posto migliore per gli italiani, pulito, ordinato, senza traffico caotico, con trasporti pubblici che funzionano, verde, accogliente.

Magari piacerà di più anche ai turisti.

Carlo Marchiori 12.02.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Essendo un movimento meritoriamente molto attento all'ambiente, dovremo iniziare a ragionare seriamente sull'impatto ambientale del turismo che principalmente fa muovere aerei, navi, auto e quindi bruciare barili di petrolio. Turisti da tutto il mondo e prima meta turistica = migliaia di aerei che scaricano sopra i nostri cieli...

luca ferroggiaro 12.02.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma per esempio i locali notturni perché non danno un paio di cuffiette con il microfono per ascoltare musica e per parlarsi, invece di fare la movida come a Copacabana? Firenze non è Copacabana, posso capire a , posso capire a Ferragosto, Carnevale, Pasqua, Natale, Capodanno, Fornero, ma tutto l'anno, estate, inverno, primavera, giorno e notte, ma perché non danno un paio di cuffiette microfonate agli avventori invece di infastidire con certe amplificazioni da paesi da terzo mondo? Ormai il compact disk e le 'casse' non sono più una novità (forse sono una novità ad Addis Abeba, non a Firenze o a Roma...).

ciuingam 12.02.17 18:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa pagina dovrebbe includere anche i connessi con il ministero del lavoro
Le varie categorie di ricettività turistica che pagano 7 - 8 ore in nero e tengono pronto nel cassetto il vaucher
I vari assunti a tempo determinato nei musei da oltre un decennio
I numerosi accompagnatori nei siti archeologici non regolari
Quei poveracci dentro alle cucine dei ristoranti senza nemmeno il controllo sanitario
Quelli che affittano stanze ed appartamenti in barba alla legge che dice di segnalare immediatamente a chi si affitta casa
Ma anziché fare controlli si preferisce spendere milioni per cartoline illustrate sul web

Rosa Anna 12.02.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

InvitaLia? ....
Inutile criticare, leggetevi la storia di questa sovieta', come è nata e dalle spoglie di quali società e perché, e così avremo le idee chiare su come intervenire se......

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Vi porto un esempio pratico: ho un amico italiano che vive da vent'anni in Tunisia che ha un'azienda che crea le versioni arabe di siti italiani, e che ha provato a contattare il sito Italia.it e anche tutti i siti legati all'Expò, proponendosi per costruire la versione araba e turca del sito. Siccome vivono a Tunisi, non conoscono nessuno e non spartiscono mazzette, la proposta costava solo poche migliaia di euro. Risultato: una sola mail e solo dalla segreteria dell'Expò che li informava che i lavori erano già stati appaltati. Risultato : nessuno fa i siti italiani in arabo. Vabbè, a noi ci piacciono solo sui barconi, quelli ricchi che poi tornano a casa con le borse piene di made in Italy li lasciamo alla Francia ...

max p., verona Commentatore certificato 12.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con l'articolo, devo ammettere però che la gratuità ogni prima domenica del mese , l'agevolazione fino a 25 anni, far pagare sopra i 65 , è stata una buona cosa .

paolo b., ancona Commentatore certificato 12.02.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Sto pensando che Marra si trova in carcere dal 16 dicempre, accusato di corruzione per aver comprato una casa a prezzo scontato da Scarpellini e non viene scarcerato perché c'é pericolo di reiterazione del reato e per spiccata pericolosità sociale. Cioé, hanno paura che si compri un'altra casa? E la Pivetti e Coratti e Ciocchetti (anche loro acquisitori di casa a prezzo scontato)?
Anche loro hanno comprato casa da Scarpellini, come mai non sono indagati per corruzione ? Cosa ci ha guadagnato Scarpellini con queste vendite sottocosto?
E poi perché Scarpellini è stato scarcerato dopo pochi giorni e Marra ancora no? Se i magistrati pensano che Marra sia un corrotto, Scarpellini è un corruttore, o sbaglio?
E poi ancora perché a quasi due mesi dal suo arresto Marra ancora non è stato interrogato?
Si aspetta l'esito del parere (positivo o negativo) sullo stadio?
E ancora, ricordo male oppure Scaiola per la casa con vista Colosseo, e acquistata a sua insaputa, non andò in prigione.
Troppi pensieri eh...

Sara Taddei, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.02.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro il mio Baygon ai fasci (coglionaccio)
ma ci sei o ti pagano???!!!

Io ho rispetto per tutti quelli che mi rispettano, stronzo.
Non per chi va in giro a delinquere, merda!
Perché invece di rispondere con cazzate da cazzone uniformato alle stronzate non scrivi dove sbaglio??!

E un idiota merdoso che si firma così dovrebbe essere fuori lui... !!!


Dorina Bianchi stabilmente incerta sull'appartenenza politica...dove coio, coio!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il turismo con il suo misero 12% del pil non è in grado di far ripartire nulla soprattutto perché i turisti scelgono paesi esotici con una moneta debole mentre l'Italia si ostina a usare una moneta straniera sopravvalutata.
I nostri concorrenti europei di settore sono Grecia e Spagna.... cioè stiamo alla guerra fra poveri e tutti e tre senza moneta sovrana.
Ed è inutile contare sul mercato interno perché con la crisi sistemica in cui ci troviamo l'italiano medio (che fesso non è) cerca di non sprecare in divertimento i soldi (se li ha).
I paesi citati Inghilterra e Thailandia (nota come bordello mondiale) hanno moneta sovrana e ogni volta che svalutano si vedono arrivare turisti.

La corruzione, i disservizi e il malcostume italiani sono un pesante freno al turismo ma la mazzata vera ce la sta dando l'euro la cui rimozione è e rimane il primo punto per rilanciare il settore.

Volendo però guardare solo la situazione interna la prima cosa da fare per il turismo è PUNIRE i reati di corruzione con il carcere (novità assoluta!) e RESPONSABILIZZARE i responsabili che non ottengono i risultati (la colpa a qualcuno s'ha da dare mica è sempre colpa dell'universo..) e LICENZIARE gli esuberi (dipendenti assunti non necessari)...
medicina amara? amarissima? benvenuti in Europa, l'utopia in cui l'unica arma economica rimasta alla politica è colpire i lavoratori e spremerli come limoni (a volte è giusto, ma altre volte molto meno).
Togliere gli incapaci da ministero (come indicato nel post) è sinonimo di LICENZIARE, evitare sprechi significa ricontrattare servizi privati (costosi solo perché hanno assunto amici di amici).

In ogni caso CHI RUBA NON VA A CASA MA IN CARCERE altrimenti io stesso sono il primo a dar ragione a chi ruba.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

ITALIANO.
Nella più buona delle ipotesi.
La v.....a in mano ai bimbi.
NAPULITANO
Mano a chist ... è comme mettere a pucch...ca in mano e criature.... chisto è l'homm.

napuletano 12.02.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un esperto di turismo, ma quello che noto, almeno qui a Firenze è il rumore continuo del traffico anche nei festivi e prefestivi, mancanza totale di rallentatori sull'asfalto, minibus elettrici, auto elettriche, divieti di transito la domenica. L'Italia è troppo rumorosa e stancante anche perché hanno levato tutte le panchine (per non farci dormire i disoccupati :-) troppe strade a doppio senso di marcia nella parte vecchia delle città (almeno qui a Firenze, pochi veicoli e minibus elettrici, troppi suv e moto che sfrecciano senza rallentatori sull'asfalto e il cui transito invece dovrebbe essere non consentito almeno nei festivi e prefestivi. (Per esempio il viale da Porta Romana a piazzale Michelangelo è un inferno, bellissimo ma un inferno difatti non incontri nessuno a piedi a parte chi porta a pascolare il cane). L'Italia è soprattutto rumorosa, hanno levato tutte le panchine per farti sedere per forza ai bar e ristoranti, se ti siedi da qualche parte o a riposare su un prato ti scambiano per un profugo e dopo un po' chiamano la polizia, dovrebbero alzare il c u l o dagli uffici comunali riscaldati e girare la città a piedi e cercare una panchina per sedersi, una cannella per dissetarsi per farsi un'idea.

ciuingam 12.02.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento

riesumata dal processo di norimberga,.... ladies and gentleman : lucia annunziata che interroga luigi di maio

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.02.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

C'è una tale rassegnazione, una tale acquiescenza alle cose come stanno... e ce ne lamentiamo ogni giorno. Quando avviene una ribellione, come a Bologna gli studenti, ecco la polizia coi manganelli.

Ed ecco che per il Blog di Beppe Grillo questa cosa non esiste. Non esiste neppure al negativo, tipo condannare gli studenti: NOOOO, non esiste PROPRIO!!

Siccome, come ci insegna Jagermeister, a tutto c'è un perchè.... mi chiedo il perchè di questi silenzi! Ci si lamenta della indolenza del popolo, poi quando qualcuno alza la testa gli si contano i peli del culo: "eh ma ha usato la violenza", oppure "sono provocatori", "c'erano siringhe nei bagni", "noi siamo gandhiani".

Sarà mica che nel Movimento c'è un sacco di gente che li picchierebbe quanto e più della polizia? Sarà mica, anche, la vecchia storia che "prima andiamo al potere e poi facciamo quello che vogliamo, ma ora NON SI PUO' DIRE perchè dobbiamo fare il pieno di voti"!!??

Sarà mica che il Movimento è ormai un Partito?

Scommetto qualunque cosa che, se Beppe Grillo facesse un intervento in cui stigmatizza le manganellate e mette in rilievo l'importanza degli studenti e della autonomia delle Università, TANTI MILITANTI E BLOGGER CHE SCRIVONO QUI sarebbero d'accordo... e comunque se ne discuterebbe.

Se scrivesse che la risposta dello Stato non può e non deve essere violenta e repressiva, qui tutti (o molti) a dire "bravo Beppe", "si Beppe".

Invece NON lo fa. E voi vi nascondete.

Perchè siete diventati dei conformisti? Perchè? Ci deve essere una ragione che non sia quella sciocca e superficiale del "prima vinciamo", oppure "il M5S è l'unica alternativa". Rivoluzione è ESATTAMENTE piantarla di fare branco ed obbedire a capi! Unirsi, si, ma anche esporsi quando il quartier generale dà segni di involuzione.

Non so se mi spiego con sufficiente chiarezza: io voto il M5S, se no cosa allo stato attuale? Ma questi silenzi assieme a certe esposizioni... come dire...identitarie e legalitarie, mi fanno rabbrividire.


Visitare l'Italia è pericoloso.
All'estero sui continui crimini degli zingari e dei Marocco tunisini ne sanno più di noi che li subiamo ogni giorno....
Ma potremmo parlare anche dell'immondizia, della disorganizzazione, del disinteresse. ..
dei non luoghi in posti un tempo stupendi e ricchi di storia prima che la raffineria e l'ignoranza la devastasse come Siracusa. ...


L'intervista dell'Annunziata a Di Maio

https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/?hc_ref=NEWSFEED&fref=nf

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 16:27| 
 |
Rispondi al commento

San Scemo da giletti!
hahahha.... non c'è altro in itagghia!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A me di Franceschini non me ne frega più di tanto:è un politico di vecchia data.
Come cittadino mi interesserebbe sapere:
1-Quanti musei sono pubblici ma gestiti dal privato
2-Quanti sono i musei Privati
3-Quanti sono i musei Pubblici gestiti dallo stato
4-Ricavato dei Privati
5-Ricavato del Pubblico
6-Unità impegnate nel privato
7-Unità impegnate nel pubblico
8-Numero visitatori Pubblico
9-Numero visitatori Privato
10-Quante sono le scuole pubbliche restauratori
11-Quante sono le scuole private
12-Contributi alle scuole pubbliche
13-Contributi alle scuole private.

Tutte queste risposte potrebbero dare un "quadro" della disorganizzazione Pubblica e del Profitto del Privato con il denaro pubblico!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

IL CENTRO DELLA SCENA
Per favore i politici di ogni ordine e rango, compresi quelli del M5S, si facciano da parte e diano ampio spazio ai grandi scienziati della finanza, dell’economia, della scienza medica, dell’ingegneria genetica e degli esperti di economia globalizzata. I politici - intendo quelli preparati – seguano i consigli dei grandi esperti internazionali. Per favore, basta con le futili accuse, rimpallate tra gli uni e gli altri. Per favore, basta con le elargizioni di consulenze di circa duecentomila euro cadauno alla moglie di Tremonti ed alla moglie di Frattini Franco. Per favore, basta con gl’inutili protagonismi. Il rinnovamento ha le sue radici nelle grandi idee. Se vuole relazionarsi con la società civile, il M5S deve scegliere bene la sua leadership. O.K.?

Giuseppe C. Budetta 12.02.17 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché' il turismo in Italia segna il passo? Perché' visitare l'Italia è' faticoso, stressante e spesso deludente. Ad eccezione dei ricchi che hanno una corsia privilegiata, il turista medio sia da quando arriva in aereo porto o in stazione o in autostrada incontra tali e tante difficoltà', intoppi, fregature varie che gli passa la voglia di tornare o di incoraggiare amici e parenti. Abbiamo tesori immensi e ineguagliabili, quello che non va è' il contesto, urbano, dei servizi, paesaggistico, anche umano perché' troppo spesso trattiamo il turista come un portafoglio da ripulire non come un investimento per il futuro. E in più' abbiamo Franceschini, che non è' un nome ma una categoria che in Italia imperversa.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.02.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Quello che si evince da questo post è che il denaro è stato usato solamente per promuovere le solite società di lobby
Quanto denaro è andato al restauro dei beni ?
Parlate con chi a partita iva fa il restauratore con un paio di lauree e che non arriva a fine mese ed è quindi costretto ad andare ad esercitare un altro lavoro; come la restauratrice che ho avuto l'onore di conoscere per avergli fatto fare un lavoro nella mia vecchia casa. Oggi fa l'assistente sociale agli anziani di una casa di riposo altrimenti non potrebbe crescere i due figli
E pensate solo qui in questa valle ci sono centinaia di siti da restaurare che cadono a pezzi
Come l'affresco del 1400 che abbiamo restaurato con una colletta
Se solamente la metà di questi fossero dall'altra parte dell'Atlantico, dove anche un vecchio carretto diventa archeologia, impazzirebbero di orgoglio
In Internet ci sono migliaia di informazioni delle località turistiche dei siti archeologici e dell'arte italiana doppioni e doppioni e ogni albergo ha il suo. Cosa dovevano fare di tanto costoso ? Si legge che volevano orientare i visitatori verso località meno note ma il turismo di massa che giunge da est e da ovest selezionerà sempre, per il tempo che si concede una vacanza, le città più note. Come quelli che visitano Venezia senza scendere dalla nave di crociera
E nessuno interviene per impedirlo nonostante i danni alle strutture e alle fondamenta dei palazzi
Chi ha tempo e interessi per altro perché colto non ha bisogno di essere orientato
Se volevano offrire un servizio dovevano esercitare un miglior controllo sulla qualità ricettiva sui mezzi di trasporto e sulla loro logistica e sburocratizzare le iniziative di chi vuole fare agriturismi di qualità.
In futuro avremo il turismo virtuale già accade
Perché non mettere i diritti d'autore sui nostri beni culturali ?
Migliaia di siti internet se ne appropriano che necessita'
di farne uno governativo ?


Rosa Anna 12.02.17 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Beh ma facendo parte del partito-dementi è ovvio che tutta la ricchezza di un paese come l'Italia non venga sfruttata.
E' il solito menomato mentale con licenza elementare comprata,senza quoziente intellettivo e con la vita passata ad essere deriso e umiliato a 90 gradi.
Poi,con la notizia di oggi che The Donald ha levato i cessi per i transessuali delle scuole americane,voluti dalla scimmia gay che c'era prima,è ovvio che questa gente ne soffre. Dove andranno per fare i loro bisogni i falliti del partito-dementi?
Oggi in Svizzera,l'ennesimo governo marionetta,i cittadini votano per l'assurda proposta di abbassare le tasse delle multinazionali dal 9% al 6,5% il che porterà ad inevitabili tagli in sicurezza,sanità e scuola.
I falliti tg/giornali italiani ovviamente tacciono,i padroni impongono loro il silenzio. Poveri cani :-(
I politici a questo servono,a fare solo gli interessi delle lobbies.
Ci vorrebbe una bella guerra cittadini/lobbies per far capire loro chi comanda.
Potere al popolo.

Taipan X Commentatore certificato 12.02.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa diceva di grillo....
“Un comico può permettersi di distruggere soltanto, chi invece ha responsabilità politica deve pensare a costruire”. Dario Franceschini.
12 Ott 2007,

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo scusa al Blog e all'autore dell'articolo, che merita attenzione, per essere intervenuto con un commento fuori tema (circa 30 commenti sotto), ma avevo necessità di comunicare il contenuto del post, spero che la riflessione si allarghi considerando l'urgenza della situazione. Se Berdini non fosse stato «ubriaco di stanchezza» come avrebbe potuto anche solo sperare che uno sconosciuto, addirittura un giornalista che difficilmente rinuncia a uno scoop se la sua vittima non è un potente pericoloso, evitasse di scrivere il suo nome? Cosa si deve pensare che Berdini, in condizioni normali, sia tanto ingenuo e imbecille da mettersi con le sue mani e così facilmente un cappio al collo? Peccato che i buoni desideri difficilmente si realizzano, però lasciatemi immaginare che Virginia Raggi ora, proprio nel momento in cui la stampa festeggia la distruzione di Berdini e del suo sogno urbanistico, togliesse la riserva al suo assessore credendo alla sua parte migliore, alla sua umanità ferita, alla sua richiesta di perdono quasi implorato, quale colpo di magistrale saggezza potremmo vedere splendere a Roma! I furbastri giornalisti, i lenti “sbobinatori” della casta, che con sadica progressione, ogni giorno solo qualche parola, credevano di aver dimostrato che Paolo Berdini è una serpe velenosa, un mostro di cattiveria NON SONO STATI CREDUTI DAL MOVIMENTO che vede verità oltre le apparenze oggettive! Nessuno deve rimanere indietro, tanto meno Berdini, l'uomo che «disegnava città» a misura d'uomo, con più affetto lo teniamo con noi perché abbiamo scoperto che, a volte, può dire cattiverie in modo così ingenuo e sprovveduto da sembrare un bambino

Emilio Condividere 12.02.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Caro xxx, se voti a Roma posso proporti di dare la preferenza a Michela di Biase, la mia compagna, che si candida in consiglio comunale? Dario". Il messaggio circola da alcuni giorni sui cellulari di un circolo più o meno ristretto di "amici" di Dario. Per la precisione Dario Franceschini, ex segretario del Pd, ex capogruppo alla Camera del Pd, attuale ministro per i Rapporti con il Parlamento del governo Letta. Che, come se non bastassero i problemi dell'Italia, deve pure preoccuparsi di dare una mano alla compagna candidata al consiglio comunale di Roma. Povero Dario. Nemmeno un attimo di riposo. Ma si sa tutti teniamo famiglia." Segnalazione da il Portaborse

22 Mag 2013, 11:58

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

Franco Bechis
Cosa penso della Raggi?Che ha diritto a fare il sindaco fino al 2021 e di essere giudicata come sindaco dagli unici titolari:i cittadini di Roma.È stata eletta plebiscitariamente da loro e loro la promuoveranno o bocceranno nel 2021 quando scadrà il suo mandato.Mi piacerebbe che questo avvenisse sempre nel mio paese,che da 8 anni non ha più un presidente del Consiglio scelto dagli elettori
Se ha infranto leggi in modo da decadere secondo le leggi esistenti,decadrà come accade a tutti
Ma dovrà esserci una condanna per stabilirlo Finché questo non avviene,deve fare il sindaco e avere come unico riferimento i cittadini di Roma e i loro problemi.Se avesse avuto l'assedio e il livello di attenzione da lei subito fin dal primo giorno credo che nessuno dei suoi predecessori avrebbe resistito fin qui.E non è che prima avessero commesso meno errori,anzi.I romani pagano le tasse più alte di Italia e gli italiani sono costretti a contribuire con le loro tasche perché i predecessori dalla Raggi coccolati dalla stampa hanno lasciato una voragine senza fine di debito Un errore che prima sembró di 10 miliardi e poi man mano che è saltata fuori la polvere nascosta è quasi raddoppiato.Di fronte a quella strage colpevole e irresponsabile delle tasche dei contribuenti che non ha ottenuto manco un titolo di prima pagina,qui da mesi si sta discutendo come fosse la cosa più rilevante del mondo di un aumento forse ingiustificato di stipendio al signore Salvatore Romeo percepito per alcune settimane?Cioè fanno scandalo 18 mila € da lui effettivamente percepiti in più e non quasi 20 miliardi rovesciati sulle tasche dei romani e degli italiani per dare lavoro e soldi anche alla propria cerchia di amichetti,a intellettuali di corte,a cooperative amiche,a compagni di partito, a qualche regista,attore o cantante che vive agganciato alla mammella pubblica?Dove si vedono quei 20 miliardi buttati via così?Cosa hanno ricevuto in cambio i romani e gli italiani? Ma andate a quel paese!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 14:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la Ue ha imposto alla Grecia di togliere la tredicesima alle pensioni minime!
I prossimi siamo noi!!!!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Edoardo Sala
·
Ossessionati e terrorizzati dal Movimento 5 Stelle, i giornalisti e gli opinionisti di regime: Dalla Gruber e da Floris ad Augias e Scalfari, da Mentana a Sallusti, da Santoro a Battista, da Gad Lerner e Formigli, all'Annuziata, e la lista continua, si preoccupano per il loro futuro. La paura di costoro rispecchia in pieno quella dei loro padroni, che da De Benedetti a Berlusconi, passando per Caltagirone e Montezemolo, e continuando con Marcegaglia e soci, temono che un governo 5 Stelle possa detronizzare davvero quella casta politica che da sempre tutela i loro affari e copre le loro manfrine. Se Berlusconi veniva attaccato dai giornali del PD e difeso dalle sue testate e da quelle in mano ai suoi amici, il Movimento 5 Stelle ha invece contro entrambi gli schieramenti. Il perchè è evidente, le diatribe tra la sinistra e la destra riguardavano esclusivamente la spartizione delle poltrone, o vertenze giudiziarie come quella tra De Bendetti e Berlusconi sulla Mondadori, ma nessuno metteva in discussione il sistema paese, fatto di accordi sotterranei tra le due parti, e di inciuci con la malavita organizzata e col Vaticano, come invece sta già facendo all'opposizione, e vuol fare ancor di più andando al governo, il Movimento 5 Stelle. Nè la destra, nè la sinistra, hanno mai voluto e vogliono davvero moralizzare il paese, e l'ascesa al governo del Movimento 5 Stelle potrebbe portare in Italia quella tanto temuta rivoluzione di costumi e di idee, che finora le due parti sono sempre riuscite a stroncare accordandosi segretamente al buio, nel retro delle quinte, ma fingendo di contrastarsi reciprocamente alla luce del sole.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 14:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

hhee.... ma DARIO è alto, molto alto, la barba poi... e il taglio dei "cavi.ji".. he cari miei DARIO, ciò!!!!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.02.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi scrive un amico

Su Sky TG24 un servizio su come a Sibari vi sia un interessante e bellissimo sito archeologico, completamente abbandonato. Si tratta del sito di una delle più ricche e importanti città greche della Magna Grecia. La giornalista mostra nel servizio come chiunque possa entrare, saccheggiare e vandalizzare il sito senza che vi sia nessuno. Sconcertante!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.02.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

MA VUOI METTERE LA RAGGI!
hahahha...ladri!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.02.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Anche voi M5S a dire cosa bisogna fare: BASTA!!

Io vi dico cosa NON bisogna fare:

-riempire di incombenze chi affitta con booking o simili solo per dar da mangiare a inutili dipendenti pubblici.

-rispettare il volere degli italiani che con un referendum hanno abolito il ministero (a ricordo )

-tassare la proprieta' immobiliare facendole perdere valore

-imporre regole ai privati su come valorizzare le loro prorieta' sopratutto se censite dai beni culturali

-tenere le parti delle grandi compagnie alberghiere estere con regolamentazioni fiscali che privilegiano il capitale

-e via regolamentando di flop in flop .

Se volete portare soldi in italia la via e' una sola: LASCIATE LAVORARE SENZA ROMPERE le scatole a chi lavora .


Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 12.02.17 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, è da un pò di tempo che mi faccio questa domanda: cosa ci fa la moglie di Franceschini in Campidoglio,certa "Di Biase" a fare l'oca padovana che starnazza continuamente?Perchè non sta a casa sua a fare la casalinga? Non le basta per campare ciò che "magnotta" suo marito? Intanto Pompei non smette a poco a poco di cadere a pezzi,per non parlare del resto d' Italia!! Grazie di tutto piddini democratici mai stanchi del Dio denaro!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 12.02.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento

E' sorprendente che l'M5S abbia lasciato la Raggi fare da sola. Non è possibile che assessori come Marra o Romeo fossero nominati senza che ci fosse stato un'accurata analisi (data la loro posizione dentro il gruppo di comando a Roma) sulle loro reali capacità e la loro pulizia amministrativa. Poca professionalità, mancante supporto logistico alla Raggi, lasciata praticamente allo sbando, fa sí che rimaniamo senza parole quelli che come me hanno creduto che l'M5S fosse un'alternativa per chiudere la porta alla corruzione. Francamente, non è possibile! Adesso, da chi ci fidiamo? Voi, ancora?

GUILLERMO CUELLAR, Abbiategrasso Commentatore certificato 12.02.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parlavo proprio ieri sera con un amico, di turismo e bellezze naturali del nostro paese. Si ragionava sul fatto che in qualsiasi parte di Italia si vada, vicino ai centri urbani o nelle strade di campagna, si trova monnezza ovunque buttata ai lati delle strade. E vorremmo fare turismo serio con un paese che si presenta così?
Forse bisognerebbe incominciare ad educare quei pochi zozzoni(perchè non sono la maggioranza) con pene adeguate, a tanta inciviltà.
Poi si potrebbe con leggi serie, limitare gli imballaggi inquinanti non riciclabili.

adriano 12.02.17 14:09| 
 |
Rispondi al commento

PD Partito Detenuti ? Presente. I VIGLIACCHI BANDITI LADRI sono presente OVUNQUE, come il PADRE ETERNO, in ogni luogo.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 12.02.17 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Dario Franceschini, attuale Ministro del

MENESBACT: MENESBATTO E MELIFREGO I NUMEROSI EURO STANZIATI PER I BENI CULTURALI E DEL TURISMO.

Aldo B. 12.02.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento

quanto ne sta combinando Beppe Grillo, l'ascesa del suo movimento sta mettendo in crisi l'integralità dei partiti, sta condizionando alleanze contronatura tra destre e sinistre e sta rendendo difficoltoso trovare una legge elettorale adeguata a contenerli, e sta mettendo in crisi anche i rapporti umani tra vecchi compagni di partito. Passerà alla storia come il comico poi diventato l'uomo politico più cacacazzo della storia ah ah ah

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 12.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

L'Unione europea non ci voleva nell'euro, perchè con la nostra liretta svalutata, con una classe dirigente italiana con la vocazione della corruzione e delle tangenti e con politici dirigenti senza uno straccio di programma e sempre pronti ad usurpare incarichi e soldi, avremmo finito solo di danneggiare l'economia risultante europea e di danneggiare noi stessi perchè sempre appesi al cappio dei vincoli di stabilità che non possiamo rispettare..
Ora ci tengono in Europa perchè è l'unica garanzia che hanno se comprano i nostri titoli di stato e se ci devono vendere (esportare) i loro prodotti...
I politici sono troppo impegnati per le prossime elezioni e di occupare spazio in tv o in giornali per avere il tempo e la voglia di programmare qualcosa per i propri cittadini..5 stelle compresi..che non si sforzano, come gli altri, di progettare qualcosa che non sia solo propaganda politica ma proposta di progetto tangibile ed attuabile...
Nulla...l'unica giustificazione che hanno è che non ci sono soldi...ma anche se ci fossero sarebbero già girati ed imboscati in qualche conto corrente privato caraibico criptato di qualche politico o di qualche organizzazione trasversale politico ladrona..
I cittadini vengono costantemente presi per il culo ora da quello ora da quell'altro..
A me la politica non interessa perchè non serve a nulla se non ai politici stessi in cerca di no stipendio mensile..basta chiacchere..

Tiziano B, Brindisi Commentatore certificato 12.02.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Poiché i principali monumenti sono a Roma, la Raggi potrebbe immediatamente moltiplicare per 10, mediante una sopratassa comunale, i biglietti di accesso.
Si ridurrebbero così le interminabili file, la loro usura, il pericolo di danneggiamenti, ecc..
Ed il Comune di Roma, comincerebbe a rimettere a posto le proprie casse.
Naturalmente i residenti romani dovrebbero avere accesso gratis.
Con un simile provvedimento si scatenerebbe una cagnara gigantesca (favorire i ricchi, escludere i poveri dalla cultura, ... ecc.ecc.) che darebbe modo ai giornalisti faziosi di trovare un altro argomento di polemica meno pruriginoso.

Domenico ., Roma Commentatore certificato 12.02.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento

E' da quando ero piccina che sento fare questo discorso e, negli anni, TUTTI i governi che si sono succeduti, hanno sempre continuato con la cementificazione selvaggia, l'abbandono del nostro patrimonio artistico (vedi com'è ridotta Pompei e non solo), fiumi e mari sono sempre più inquinati (nonostante le false bandierine blu tutte comprate).

Il sud che dovrebbe essere il paese del sole è devastato dalle mafie e dall'inquinamento (vedi la terra dei fuochi e non solo), insomma ogni tanto ritorna l'argomento e, come sempre, nulla accade.

Continuiamo a raffinare il petrolio, a importare quello che noi avremmo in abbondanza, a costruire cattedrali nel deserto, a infischiarcene della natura, e tutto questo in nome della stupidità, ma soprattutto del dio danaro.

Cosa dovrebbero venire a fare gli stranieri? A pagare una cifra esorbitante per una sdraio a Forte dei Marmi dove il mare è una fogna a cielo aperto!

Italia senza speranza.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dovremmo fare di tutto per andare al voto.niente altro!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.02.17 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Un politico è specializzato nella ricerca di poltrone e non ha nessuna specializzazione nel creare reddito.
Ecco perchè, nel creare reddito, non ci si può fidare di un politico. A meno che uno non cerchi un reddito collegato ad una poltrona.

giorgio peruffo Commentatore certificato 12.02.17 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..ma il geometra Sgarbi , è in grado di dipingere ? è in grado di mescolare dei colori su una tavolozza ?è in grado...di disegnare ?...SE NON è in grado, che se ne guardi bene dal dire in GIRO che fa il critico d'arte ? ,

Se non è in grado ....Dubito che possa fare il critico su pitture che non sa neanche come si prende in mano un pennello.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.02.17 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo in modo che i cittadini OVER 65 possano accedere GRATUITAMENTE ai musei pubblici !!!!
Mi sembra una misura di civiltà.
Gli anziani sono per la gran parte in GRAVI difficoltà economiche e vorrebbero godere delle bellezze del proprio paese anche se sono POVERI !

adolfo marinelli 12.02.17 13:30| 
 |
Rispondi al commento

A che decadenza è giunta la democrazia? O domandatevi se mai è esistita
Ebbene non credo che abbiamo trascorso anni inutili quando molti uomini hanno sacrificato le proprie esistenze nel ricercarla
ed altri continuano ad inseguirla
Qualsiasi cosa faccia il movimento se al suo interno esistono uomini coerenti e pazienti avremmo comunque aggiunto un tassello per quella dignità che richiama la politica al bene comune
Ieri non è passato un mio commento
Va bene ho capito non si può parlare di storia
Quella storia degli anni settanta che i ragazzi non conoscono dai libri di scuola
cagasotto

Rosa Anna 12.02.17 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Invece l’ipocondriaco Sgarbi, cultore dell’arte italiana per eccellenza, su questa merda di promozione turistica tace e passa il suo tempo televisivo a prendere per il culo la Raggi. Cervelli all’ingrosso per l’ingrasso.

Franco Mas 12.02.17 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh già!!!!!!!!!

Paolo V. 12.02.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Certamente per la nostra storia, l'arte e quindi il turismo và fatto di più, per incrementare l'interesse che merita con molta più sensibilità ed attenzione da parte di coloro che lo gestiscono. È bene affidare questo importante tema ad un team molto esperto oltre che appassionato.

Claudio Donati 12.02.17 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Eh già!

Paolo V. 12.02.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Non dovete più scegliere assessori, famosi e rinomati. Come dice qualcuno, sono diventati tali perchè sono arrivati dove sono con i mezzi che tutti conosciamo.E sono personaggi che lo fanno per continuare ad avere potere e prestigio.
Minenna per esempio, voleva quattro o cinque assessorati da gestire. Lo ha detto lui dalla Gruber.
La Raineri credo se ne sia andata perchè la Raggi le ha ridotto lo stipendio. In magistratura prendeva di più.
L'Ultimo Berdini,lo abbiamo visto molte volte insofferente, non gli calzava molto il posto che aveva. La Raggi lo ha eletto in un posto di prestigio e lui le ha sferrato un colpo durissimo appena ha potuto.
La Muraro? Ma', forse era brava.
E' meglio avere persone sconosciute, volenterose e fedeli.
Poi vorrei anche dire che se si accettano, persone che hanno già avuto contatti con precedenti amministrazioni, anche se apparentemente con loro ci si può normalizzare, prima o poi creeranno dei problemi.
Quindi createvi dei criteri per scegliere i collaboratori specialisti.

Rosa 12.02.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se vai alle maldive, tutto bello ma stai li' nella tua isola, la tua gabbia d'oro. idem per il mar rosso. dove vai? c'e' solo deserto attorno.in sud america non sai cosa ti puo' succedere. idem in oriente, dove cercano di truffarti in tutto.

l'italia e' l'ideale. mare bellissimo, monumenti, citta' e borghi medioevali, montagne. e allo stesso tempo un'assistenza da paese europeo.

cosa manca? anzitutto eliminare la mafia che controlla buona parte dei territori potenzialmente turistici. parlavo con un mio collega di lavoro calabrese e lui mi elencava tutti i clan e le 'ndrine che controllano ora, in questo momento, la sua terra. e se le sa lui semplice cittadino certe cose non credo che lo stato non le sappia. e finche' restano quei parassiti c'e' poco da fare. inutile incazzarsi con l'europa e fare guerra all'euro, non c'entrano niente.

poi si potrebbe puntare anche a un turismo d'elite, senza naturalmente snaturare i posti e la loro natura. peroì' qualche casino' e campo da golf li aprirei. il gioco d'azzardo e' pericoloso solo se qualcuno presta i soldi, cioe' solo se ci entra in mezzo lo strozzino. altrimenti, il danno e' contenuto. quando li hai finiti, stop. prima o poi imparerai, se nessuno ti presta altri soldi, che se vuoi mangiare non li devi finire.

p.s. credo che non e' bello puntare sempre il dito, e continuare a menarla che sono tutti idioti. porta solo depressione e negativita'. e si rischia di venire schiacciati da una pesantezza negativa nefasta, cadendo nel pensiero altrettanto nefasto di accettare in qualche modo i mali che ci affliggono come inevitabili e/o irrisolvibili.
fare invece un passo avanti e diventare positivi e propositivi. c'e' un "viaggio" da fare e naturalmente ognuno parte da dov'e'.
noi partiamo da dove siamo, e l'importante e' andare avanti.

carlo 12.02.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei primi provvedimenti che ha emanato questo personaggio è stato togliere l'ingresso gratuito nei musei e gallerie agli over 65. Premesso che chi ha voglia e bisogno di vedere cose belle non si spaventa di fronte al pagamento di un biglietto:
Gli over 65 sono quelli che dopo una vita di lavoro e sacrifici, accuditi i genitori anziani, cresciuti figli e nipoti, forse avrebbero DIRITTO alla cultura (ammesso che ne abbiano voglia )
Molti musei durante la settimana sono quasi vuoti, perchè non dare loro questa possibilità?
Ma è meglio invece che stiano ai giardinetti ?
E' questo che meritano?
Invece ai diciottenni 500 euro da spendere come vogliono, (sanno come fare) secondo loro è giusto?

rosella d., roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.02.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pienamente d'accordo!
Ripuliamo l'Italia dai rifiuti e dai politicanti che hanno governato sino ad ora !
Il turismo è una delle italiche miniere d'oro...rimettendo a posto i luoghi e i siti e rendendoli visitabili e appetibili, potremmo far lavorare centinaia di migliaia di persone e ricavare una bella, proprio bella in questo caso, fetta di Pil.
Fuori tutti i reperti dai magazzini e dagli scantinati!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.02.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

l'abbiamo già lasciata alle OTA, IL CARTELLO DELLE SORELLE DEL TURISMO, multinazionali finanziarie con la sede nel Delaware, evasori FISCALI TOTALI sulle nostre rendite e i nostri redditi da turismo che ci stanno imponendo la moneta digitale :

https://nicolettaforcheri.wordpress.com/.../07/__trashed-4/

nicoletta forcheri 12.02.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Quelli della stampa (mi riferisco al giornalino di Torino che non riesco a scrivere con la lettera maiuscola) cosa credono di aver fatto? Pensano di aver smascherato un pericoloso individuo infiltratosi nella giunta capitolina per sabotarla? Pensano che Paolo Berdini se avesse voluto, per le ragioni più misteriose e diaboliche, danneggiare in modo premeditato la sindaca e tutto il movimento, non sarebbe stato in grado (se non altro perché ingegnere, abituato a calcolare quello che si vuole costruire) di strutturare un po' meglio il suo «delitto»? Avete bisogno di Sherlock Holmes per capire che la sindaca Raggi e il m5s, iniziando dal cittadino Di Battista, sono per Berdini una buona occasione, perché mai avrebbe dovuto desiderare di abbattere il migliore dei suoi cavalli di battaglia?
Chi vi ha insegnato l’arte di sbobinare lentamente, per fare soffrire ogni giorno, con sadica progressione, la sindaca Raggi, il movimento e infine lo stesso Berdini sino alla sua disperazione: «...l'arrivo di un nuovo assessore sarà per me solo la fine di una agonia...»?
BEL MODO DI ONORARE I 150 ANNI DI UN GIORNALE, INSEGNANDO A UN POVERO GIORNALISTA PRECARIO COME SI PUO’ FAR CARRIERA FACENDO DIRE A UN UOMO “UBRIACO DI STANCHEZZA” QUELLO CHE SI VUOLE REGISTRARE. Nella bella redazione di Torino avete festeggiato il miserevole scoop con i vostri famosi spumanti piemontesi? Festeggerete anche la sensazionale notizia di essere riusciti a convincere molti dei vostri lettori della vera identità di Berdini? Finalmente sappiamo la verità, Paolo Berdini non è uno dei più preparati urbanisti italiani come qualche ingenuo credeva, ma un subdolo mostro, forse il mostro di Loch Ness emerso dal lago scozzese e giunto a Roma chissà in che modo; ora però in redazione sono un po’ meno spavaldi e sicuri, forse temono si possa scoprirà che il grande mostro, visibile anche dagli elettori più lontani, sia stato trasportato a Roma da un portentoso e straordinario Tir Iveco ex Fiat, iniziamo a indagare…

Emilio Condividere 12.02.17 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravissimi!!!

Paolo V. 12.02.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo!

p 12.02.17 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Da un ex democristiano non ci si può aspettare niente di buono.... ne conosco tanti mezzi imprenditori, dirigenti.... democristiani cattolici fino all'osso che ad un tratto li si ritrovo magicamente a votare PD...., figlioccio di Zaccagnini, della stessa pasta di Prodi che con la non corretta gestione dell'Euro ci ha praticamente rovinati...... Sempre a personaggi cosi dobbiamo affidare le sorti del paese...?

paolo 12.02.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che significa promozione digitale ?

un altro ..
cetriolo.it alias italia.it

https://it.wikipedia.org/wiki/Italia.it


investire "quattro euri" su wikipedia
non renderebbe di più ?

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.02.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori