Il Blog delle Stelle
Olio di palma: Criticità e Alternative

Olio di palma: Criticità e Alternative

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 29

di MoVimento 5 Stelle

Liberarsi dell'olio di palma aumentando fatturato e qualità dei prodotti, garantendo così ai consumatori tutela della salute e sostenibilità ambientale e sociale.

È questo il tema, e la sfida, che il M5S propone con il Convegno "Olio di palma: criticità e alternative - Come uscire dalla filiera sporca", che si terrà martedì, 14 febbraio, alle ore 14, nell'Auletta dei Gruppi della Camera dei deputati (ingresso: via Campo Marzio, 78).

Al tavolo dei relatori la testimonianza di alcune aziende, come Di Leo, Alce Nero, Coop Italia, che hanno avviato l'iter per sostituire nella propria filiera produttiva l'olio tropicale con altri ingredienti (olio di girasole, olio d'oliva ecc.) che valorizzano l'agroalimentare Made in Italy.

Tra gli altri temi al centro del dibattito, gli effetti dell'olio di palma sulla salute e lo sfruttamento delle popolazioni indigene legato alla coltivazione delle palme da olio. Ne parleranno i parlamentari 5stelle Mirko Busto, Carlo Martelli e Paolo Bernini con Ong ed esperti del settore, tra cui Alberto Mantovani, dirigente di ricerca dell'Istituto Superiore di Sanità, esperto dell'Efsa, l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare; Laura Renzi, Responsabile Campagne Amnesty International sezione Italia; Fabio Ciconte, direttore di 'Terra! Onlus' e portavoce della campagna 'Filiera sporca'; Flaviano Bianchini, giornalista, fondatore di Source International; Dario Novellino, antropologo, ricercatore presso l'Università di Kent.

Per accrediti stampa:
scrivere a m5s.comunicazione@camera.it (nome, cognome, testata)

Per accrediti pubblico:
scrivere a eventi@mirkobusto.net



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

5 Feb 2017, 10:44 | Scrivi | Commenti (29) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 29


Tags: alternativa, convegno, filiera, olio di palma

Commenti

 

In questi ultimi tempi si parla tanto di olio di palma,da eliminare su alcuni prodotti in uso alimentare.Quando importiamo prodotti altamente cancerogeni.Come la farina bianca o frumento importato dal Canada.Trattato con Glifosfato.
Ritenuto altamente tossico,in quanto dissertante delle erbacce.Di cui verrebbe usato,nel continente americano.
Questi mie notizie sono rese pubbliche,di cui anche alcune trasmissioni televisive,ne parlano spesso.Quindi fondate,e verificate da esperti biologi.

Michele M., Pachino Commentatore certificato 07.02.17 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ALCUNI PRODOTTI C'E' SCRITTO CHE NON CONTIENE OLIO DI PALMA, PERO' LEGGENDO IL CONTENUTO DEGLI INGREDIENTI SI VEDE CHE CONTENGONO IL " GRASSO DI PALMA " .........SEMPRE MEGLIO !!!!!!!

Carlo A., forli' Commentatore certificato 07.02.17 08:53| 
 |
Rispondi al commento

non credo che l'olio di palma in quanto tale sia nocivo alla salute.
ritengo invece che la sua coltivazione intensiva e lo sfruttamento ad essa collegato sia MOLTO nocivo.
di conseguenza ritengo che puntare l'attenzione solo verso la "ipotetica" nocività di questo grasso saturo non renda una corretta informazione.
ritengo inoltre che i grassi vegetali ottenuti attraverso lavorazioni chimiche industriali, tipo margarina, olii di semi vari, compresi l'olio di mais e di girasole abbiano un impatto nocivo sulla salute. Oviamente queste non sono mie conclusioni personali ma il risultato di discussioni richerche e confronti fatti e avuti con medici e nutrizionisti poco diciamo "allineati". Quindi per quanto riguarda l'olio di palma, direi che ben venga la messa al bando...ma solo in quanto la sua coltivazione e produzione provoca dei gravi danni per la sua non ecosostenibilità e sfruttamento della manodopera locale.

ugo padovan 06.02.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Da sempre, ho amato la Nutella, con l'Olio di Palma. Eppure, non
ho mai amato il PD, anche senza Olio di Palma. In sostanza, l'Olio
di Palma non fa la differenza.

Alessandro Poggi 06.02.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.02.17 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se esiste una possibilità che l'unione europea faccia una legge che obblighi i produttori del settore alimentare (tutti) a indicare il luogo di origine delle materie prime che usano per i loro prodotti, sarebbe una svolta epocale per la salute dei consumatori, altro che "UE non UE".

mauro saviolo 06.02.17 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Come faccio a iscrivermi al movimento


BEN VENGA UNA CAMPAGNA CONTRO I PRODOTTI NOCIVI, SAREBBE DOVUTO INTERVENIRE IL GOVERNO ITALIANO DAL PRIMO MOMENTO A NON FARLO ENTRARE NELLA NOSTRA FILIERA ALIMENTARE. MA COSI NON E' STATO, PERTANTO IL MOVIMENTO 5 STELLE BEN PIU' ATTENTO ALLA SALUTE DEI CITTADINI, SI CARICA ULTERIRMENTE DI RESPONSABILITA E AFFRONTA ANCHE QUESTO PARTICOLARE PROBLEMA A BENEFICIO DELLA NOSTRA SALUTE. W IL MOVIMENTO 5 STELLE.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 05.02.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.midapiu.it
Alternativa all'olio di palma.


Non capisco perche' ci sia questa lotta all'olio di palma. Buna vita a tutti.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 05.02.17 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari fratelli e sorelle ! Il nuovo e reale per voi. Questa volta, se c'è una persona che può aiutare a uscire dalla povertà. Non hai a sostenere in banche e volete creare la vostra impresa o società o fare un mestiere, Dio mi sul vostro modo di ms. ANISSA KHERALLAH , una donna completa di bontà e di saggezza che fornisce il denaro necessario per il suo aiuto a qualsiasi persona onesta e saggia. Non ti illudere più di indirizzo, che quel discorso unico che può salvare :developpement.aide@gmail.com .
PS : La soluzione ai tuoi problemi è questa signora che non cessa mai di aiutare le persone in tutti i continenti.

mario durant Commentatore certificato 05.02.17 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non ci sono cose prioritarie. Ognuno credo che si debba e si deve occupare per le proprie competenze. Dunque ben vengano tutti i temi che possano portare benefici al cittadino. Poi scusate in primis la saluta se proprio vogliamo dare delle priorità. A volte converrebbe mordere le dita piuttosto che scrivere cose del genere.

Fausto Fallarino 05.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Perché servono le alternative? senza sia stava bene prima, non si puó stare bene senza anche adesso?
Almeno io non ne ho mai sentito la mancanza, peró ne ho notata la presenza nelle schifezze

Riccardo F., Londra Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 05.02.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, bellissima iniziativa. La salute dei cittadini è una delle cose più importanti.
Pensate che ci sono persone a cui è proibito mangiare cibi contenenti l'olio di palma. E' micidiale e purtroppo sono arrivati a metterlo persino nel latte dei neonati.
E' un prodotto che ammorbidisce i cibi e soprattutto è insapore, quindi non altera il gusto degli alimenti come per esempio può farlo lo strutto, e anche lo stesso olio d'oliva.

Rosa 05.02.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Sì , vabbè......
Pensate prima alle cose serie !!

AD ES.::
Dovete battirVi e fare manifestazioni per cancellare il Pareggio di Bilancio in Costituzione .
Per far approvare il Vincolo di Mandato .
Per diminuire i Costi della Politica ( alcuni presidenti di regione hanno uno stipendio superiore a quello del Presidente USA ...per dire ).
Per diminuire le spese militari (80 milioni al giorno !!!)
Per non far approvare una Legge Elettorale che
emargini ancora di più il M5st. ( è quello che vorrà fare e farà il PD & c. )
... ecc. , ecc....
E Voi pensate all'olio di palma !!!!


Lino Viotti Commentatore certificato 05.02.17 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come dovrebbe essere la legge elettorale per gli italiani e per la democrazia: maggioritario puro, senza capilista, senza premio di maggioranza, senza ballottaggio, senza duplici candidature, massimo 20 candidature per lista, eliminazione dei partiti inferiori al 3%, obbligo del partito di maggioranza relativa di partecipare al futuro governo.

antonio filippi 05.02.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori