I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Marzo 2017


31.03.17

Ah ma non è Lercio, è l'ispettore #RomanoDerrick

derricktroll.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Oggi la prima puntata delle nuove avvenure dell'ispettore #RomanoDerrick, nemico giurato dei fantomatici troll, alle prese con una spy story internazionale. Tratto dalla puntata di ieri di Un Giorno da Pecora

Giornalista di Un giorno da pecora: Secondo lei Putin e la Russia finanziano i 5 Stelle?

Andrea Romano, parlamentare piddino: Penso di sì, non ne ho la certezza naturalmente, ma credo che sia un argomento da investigare. Sicuramente c'è un sostegno di tipo informatico, cioè gli attacchi troll (ci spiega cosa sono? così ci facciamo due risate, ndr) che sono avvenuti in Italia sappiamo che sono riconducibili alla Russia e c'è una sorta di collaborazione informatica tra gli attivisti 5 Stelle e la Russia di Putin.


31.03.17

Terremoto in centro Italia. Manifestazione a Roma

terreabba.jpg

di Terremoto Centro Italia

Noi non ci stiamo a venire dopo, ad essere sacrificabili, ad abbandonare le nostre terre. Questa lentezza, la burocrazia, stanno soffocando ogni speranza di rinascita. Sabato 1 aprile i comitati spontanei “Quelli che il terremoto” e “la terra trema, noi no” manifesteranno a Roma: l’appuntamento è davanti a Piazza Montecitorio alle 10. Saremo presenti anche in 10 punti di raccolta lungo il cratere per denunciare la situazione vergognosa del centro Italia.


31.03.17

Solitudine e speranza di un Pubblico Ministero

Michel-Ruggiero-Trani.jpg

dalla pagina Facebook di Michele Ruggiero, Pubblico Ministero Trani

È davvero incredibile quanto talvolta ci si possa sentire soli nel fare il proprio dovere! Ad un Pubblico Ministero – il magistrato promotore di giustizia nel sistema penale italiano – capita spesso di avvertire questa sensazione di solitudine nel corso di processi particolarmente delicati: delicati come le verità che in quei processi si tenta di fare emergere, dapprima durante le indagini, poi nel corso del pubblico dibattimento. Verità che spesso restano sullo sfondo, perché lì è bene che restino... Verità che finiscono esse stesse sotto processo rischiando la più grave tra le condanne, quella all’oblio.


31.03.17

Il commento di Beppe Grillo sulla Brexit che il Guardian non ha pubblicato

bg_scrivealpc.jpg

Il Guardian ha chiesto a Beppe Grillo un commento sulla Brexit, che gli ha mandato un testo. Il Guardian però ha fatto sapere che avrebbe pubblicato una versione tagliata. Beppe si è rifiutato. Pubblichiamo qui sotto la versione integrale inviata al Guardian in italiano e in inglese.

di Beppe Grillo

A dare orecchio ai media chiedere il parere dei cittadini sarebbe tendenzioso, mentre lasciar fare a dei banchieri è democrazia. E' come per i contratti in cui entri con qualche parola al telefono (spesso neppure quella) e per uscirne ci vuole l'avvocato. A Roma si percepiva solo il fantasma dei 500.000 di cittadini europei, fra le nebbie in cui naviga il Titanic: arroganza e sorrisi.


31.03.17

Debora Serracchiani mentitrice seriale

serramentese.jpg

di MoVimento 5 Stelle Friuli Venezia Giulia

Debora Serracchiani è una mentitrice seriale. Come è ovvio, nel Friuli Venezia Giulia il MoVimento 5 Stelle, infatti, ha votato a favore dell’abrogazione dei vitalizi. I consiglieri pentastellati hanno bocciato invece la legge sui tagli ai costi della politica presentata dall’esecutivo regionale di centrosinistra che, tra i vari articoli inutili, prevedeva uno solo condivisibile: appunto l’abrogazione del vitalizio.


31.03.17

#ProgrammaEsteri: Russia, un partner economico e strategico contro il terrorismo

redrus_re.jpg

di Fulvio Scaglione – Giornalista e reporter di guerra

Nel dicembre del 2016, quando l'Unione Europea ha deciso di prolungare di altri sei mesi le sanzioni economiche varate nel marzo del 2014 contro la Russia, il danno per l'Italia era ormai arrivato a 10 miliardi di euro in mancate esportazioni. Tutti sulle spalle del nostro Paese, che nel 2013 era il secondo esportatore verso la Russia tra i Paesi dell'Unione Europea, e registrava con la Russia un interscambio commerciale del valore di 40 miliardi di euro l'anno.


30.03.17

I parlamentari devono avere una pensione come tutti #PuniteAncheMe

puniteanchemepe.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Sui vitalizi della Casta dei parlamentari non molliamo di un centimetro. Continueremo a denunciare quello che è successo in Parlamento, perché gli italiani sappiano che mentre loro faticano ad arrivare a fine mese e devono fare una vita di lavoro per prendere uno straccio di pensione, alla Camera e al Senato si prendono la pensione dopo soli 4 anni e 6 mesi su una poltrona e ci sono ancora tantissimi ex deputati ed ex senatori che prendono vitalizi d’oro.


30.03.17

Pd senza simbolo e senza candidati

ncdpdpalermo675.jpg

di MoVimento 5 Stelle


Le amministrative di giugno si avvicinano e il PD è costretto a fare i conti con la perdità di credibilità di un partito che non è stato in grado di ascoltare il Paese né i propri elettori. Così è costretto a presentarsi alle elezioni senza metterci la faccia e in alcune città nemmeno il simbolo. Il partito di governo, dell’ex presidente del consiglio Matteo Renzi, e dell’attuale premier Paolo Gentiloni, ha annusato l’aria che tira nel Paese e ha capito che per prendere voti è meglio camuffarsi, confondersi, quasi sparire.


30.03.17

#RenziCantaTu

rencantat.jpg

di Luigi Di Maio

L'inchiesta per corruzione negli appalti Consip si è nutrita di altri elementi, dopo l'interrogatorio di Emiliano davanti ai PM e cioè che l'amico di famiglia Renzi, Carlo Russo, indagato per traffico di influenze, non era un semplice millantatore come vogliono far credere, ma un uomo ben conosciuto nel cerchio del giglio magico e, addirittura, raccomandato e sponsorizzato a Emiliano direttamente dal Ministro Lotti, indagato per rivelazione del segreto e favoreggiamento personale. Non solo. Starebbe emergendo anche che Russo avrebbe ricevuto un mandato ufficiale proprio da Matteo Renzi per farsi una chiacchierata informale con il Governatore Emiliano finalizzata a trovare una quadra.


30.03.17

Il MoVimento 5 Stelle pensa ai programmi per il Paese, gli altri ai programmi tv

Banchetto_m5ss.jpg

di Beppe Grillo

Il MoVimento 5 Stelle da alcuni mesi sta preparando e votando online il programma politico che verrà presentato agli italiani per le elezioni, che speriamo si tengano il prima possibile per mettere fine al governo di Gentiloni, Alfano e Poletti. Abbiamo iniziato con il programma Energia, i cui punti sono stati votati online su Rousseau nelle scorse settimane. Adesso è in discussione il programma Esteri che sarà votato la settimana prossima dai nostri iscritti. Poi proseguiremo con tutti gli altri temi: lavoro, trasporti, agricoltura e così via.


30.03.17

Scandalo Sole24Ore: ma cosa sta facendo la Consob?

sole24ore2s.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Lo scandalo del Sole24Ore è un disastro per i piccoli risparmiatori che hanno investito nel gruppo in Borsa, per i dipendenti dell'azienda, e per la credibilità, già malmessa, dell'informazione italiana. Evidenziando poi le solite 'distrazioni' degli organi di vigilanza.


30.03.17

Bilancio di Torino, operazione trasparenza

chiape5ste.jpg

di Chiara Appendino, sindaca MoVimento 5 Stelle Torino

La trasparenza è un nostro valore, forse il più importante. E il modo migliore per affermarlo è metterla in pratica: sul mio sito trovate il file con i dati di sintesi del bilancio della Città di Torino 2017 approvato dalla Giunta. Tornando brevemente nel merito sottolineo, come è stato fatto questa mattina in commissione, che le entrate totali di quest'anno sono inferiori di 90 milioni rispetto all’anno scorso.


30.03.17

#ProgrammaEsteri: Nuovi scenari di alleanze per l’Italia

unilatepcc.jpg

Oggi parliamo del quinto dei dieci punti del Programma Esteri del MoVimento 5 Stelle. Una volta terminata l'esposizione dei punti, si procederà a una votazione online su Rousseau con la quale gli iscritti decideranno le priorità del programma. Informatevi e partecipate!

di Andre Vltchek* – Reporter di guerra e scrittore

Mi trovo in uno dei ghetti di Palembang, città dell'isola di Sumatra in Indonesia. Questa città è stata completamente distrutta dalla cupidigia dell'elite locale, ma principalmente dalle compagnie finanziarie, in particolare dopo il golpe del 1965 del generale Suharto a favore dei governi occidentali e degli Stati Uniti.


29.03.17

Banche venete: vogliamo la garanzia che non ci sia bail-in

Bail-ina.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Avanti un altro. Mentre la vicenda Mps è ancora a bagnomaria con il rimpallo di valutazioni tra Bce e Ue sulla ricapitalizzazione precauzionale da 8,8 mld (?), di cui circa 6,5 (?) dovrebbero essere a carico dello Stato, ecco che la situazione rischia di precipitare per le due banche venete che non si capisce neanche più se potranno fondersi o meno.


29.03.17

Scandalo carne avariata dal Brasile, l'Europa sospenda l'importazione

carneavabra.jpg

di Marco Zullo, EFDD - M5S Europa

Avete sentito dello scandalo sulla carne avariata proveniente dal Brasile? Un'indagine della polizia brasiliana ha portato alla luce una maxi truffa sulla carne bovina e ovina che coinvolge una trentina di colossi alimentari brasiliani. A quanto pare questi erano soliti corrompere gli ispettori sanitari per certificare carne avariata come idonea al consumo e all'esportazione.


29.03.17

Così provano a censurare il MoVimento

salvai5stellesa.jpg di MoVimento 5 Stelle Pinerolo

Ci risiamo. I nostri amati politici continuano sulla linea del “faccio finta che i 5 stelle non esistano, e ne parlo solo ed esclusivamente se riesco a trovare un modo per denigrarli, anche a costo di inventare fake news".


29.03.17

#ProgrammaEsteri: Contrasto ai trattati internazionali come TTIP e CETA

addispaprog.jpg

Oggi parliamo del quarto dei dieci punti del Programma Esteri del MoVimento 5 Stelle. Una volta terminata l'esposizione dei punti, si procederà a una votazione online su Rousseau con la quale gli iscritti decideranno le priorità del programma. Informatevi e partecipate!

di Sharon Treat - politica americana e avvocato anti TTIP-CETA

Buongiorno a tutti, sono Sharon Treat e sono Senior Advisor presso l’Istituto per l’agricoltura e la politica commerciale, IATP. IATP è una organizzazione per la giustizia sociale che si occupa di politica commerciale in rapporto al cibo, all’agricoltura, al cambiamento climatico, alla sostenibilità e alle comunità.


29.03.17

Capire il passato per vivere felici

capireilpasspervive.jpg

di Helena Norberg-Hodge

Siamo felici di annunciare l’uscita al cinema del nostro film "Capire il passato per vivere felici". Il film documenta i cambiamenti che hanno attraversato la regione del Ladakh, detto anche "Piccolo Tibet", all'indomani dell'introduzione dello "sviluppo" economico. Esso indica la strada intrapresa per ricostruire la vivace cultura ed economia locale. È tratto dall'omonimo bestseller tradotto in 42 lingue! Un potente strumento per Decolonizzare il nostro immaginario.


28.03.17

8 aprile, Ivrea: #SUM 01 Capire Il Futuro

capireilfuturogc.jpg

L'8 aprile sarò anche io a Ivrea per seguire i lavori dell'evento SUM #01. Di seguito l'invito di Davide Casaleggio pubblicato sulla sua pagina Facebook. Beppe Grillo

di Davide Casaleggio

L'8 aprile a Ivrea, presso le Officine H, ci sarà la prima edizione di SUM Capire Il Futuro. Il giorno, il luogo e il tema non sono casuali. Pochi giorni dopo infatti ricorrerà il primo anniversario della scomparsa di mio padre, Gianroberto Casaleggio, che in quella sede della Olivetti ha lavorato e che al futuro ha dedicato i suoi più importanti sforzi intellettuali. SUM #01 sarà un'occasione per ricordarlo, tenendo vivo il suo pensiero.


28.03.17

Atm, Sala fa il sindaco di Milano o il dirigente di Fs?

tremiltre.jpg

di MoVimento 5 Stelle Milano

Atm è passata da un risultato netto di 5,1 milioni nel 2011 a un utile di 35 milioni nel 2016. Ha fatto 600 milioni di investimenti in tre anni, mettendo ogni fornitura a gara pubblica, senza aumentare l’indebitamento grazie a un margine operativo lordo passato da 97 milioni (2011) a 163 (2016). Eppure il sindaco Sala sta “gentilmente” accompagnando alla porta il presidente Bruno Rota. Arrivederci e grazie. Ci sono cose più importanti, ad esempio permettere a Fs di entrare nella società, acquisendo il know-how sulla metropolitana automatizzata, ottenuta esclusivamente con investimenti della città di Milano.


28.03.17

Gasdotto, il governo manda la polizia contro i cittadini

gasdopusco.jpg

di MoVimento 5 Stelle Puglia

I pugliesi non vogliono il TAP, (Trans Adriatic Pipeline, gasdotto transadriatico) l'ennesima inutile grande opera, che rischia di devastare le coste salentine, la cui bellezza garantisce la ricchezza che viene dal turismo e dalla pesca. Quell'inutile enorme gasdotto che dall'Azerbaijan porterebbe il gas in Europa approdando a Melendugno-San Foca in Provincia di Lecce, non ha senso in un paese che deve guardare al futuro e quindi alla produzione di energia da fonti rinnovabili.


28.03.17

Così le banche hanno truffato i clienti

vbpopvic.jpg

I clienti di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza sono stati truffati. Lo certifica la sentenza del Tribunale di Verona che condanna l’omessa vigilanza degli istituti di credito, obbligandoli al risarcimento e comprovando che non si fosse adeguatamente informato il cliente della illiquidità delle azioni e del fatto che il prodotto non fosse appropriato. Ora è scritto nero su bianco ciò che il Movimento 5 Stelle aveva ribadito lo scorso gennaio invitando i cittadini truffati ad un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo e - soprattutto - a non accettare l’elemosina che questi istituti hanno proposto in cambio del silenzio, facendo leva sulla disperazione delle persone. Ora è arrivato il momento di alzare la testa. Il Movimento 5 Stelle vuole che venga fatta giustizia e che sia risarcito fino all’ultimo centesimo. Per questo vi invitiamo a compilare il modulo per il ricorso, che sarà finanziato dai tagli degli stipendi dei portavoce. Buon risarcimento a tutti!


28.03.17

Banche e paradisi fiscali

banchefiscaba.jpg

da Euronews.com

Le principali banche europee traggono enormi profitti nei paradisi fiscali a scapito delle finanze pubbliche. La nuova denuncia arriva dall’ultimo rapporto Oxfam secondo cui i 20 maggiori istituti di credito della zona euro realizzano circa un quarto dei propri profitti, circa 25 miliardi di euro, in queste giurisdizioni.


28.03.17

#Sitengonoilvitalizio e la spacciano per riforma

gigiggvita.jpg

di Luigi Di Maio

Invece di raccontare la porcata sui vitalizi fatta dal PD, giornali e tv vengono a fare le pulci a ciò che il Movimento 5 Stelle ha spiegato ai cittadini, per far sapere loro cosa accade realmente in Parlamento alle loro spalle. La Stampa è riuscita a fare il fact checking del video di Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro, senza mai spiegare che grazie al PD gli ex parlamentari continueranno a intascare fino al 99% del vitalizio!


28.03.17

#ProgrammaEsteri: Risoluzione dei conflitti in Medio Oriente

zarzq_mo.jpg

Oggi parliamo del terzo dei dieci punti del Programma Esteri del MoVimento 5 Stelle. Una volta terminata l'esposizione dei punti, si procederà a una votazione online su Rousseau con la quale gli iscritti decideranno le priorità del programma. Informatevi e partecipate!

di Mostafa El Ayoubi – Giornalista e analista su Medio Oriente

Nella geografia politica internazionale, il Medio Oriente ha una posizione strategica. Questa realtà tuttavia è perennemente in situazione di crisi economica, sociale e politica. I fattori che contribuiscono a tale crisi sono interni ma anche internazionali: quelli interni sono legati a situazioni di corruzione, di povertà, di retaggi culturali e religiosi, che in qualche modo colpiscono molti di questi Paesi; quelli esterni sono legati alla politica coloniale di alcuni Paesi occidentali.


27.03.17

1.000 euro di multa non cancellano 4.000.000 di conflitti d’interesse #CoccoDimettiti

coccocco_co.jpg

dei consiglieri comunali MoVimento 5 Stelle Milano

Roberta Cocco, l’assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano e contemporaneamente manager in aspettativa e azionista per quasi quattro milioni di dollari di Microsoft, è stata multata di 1.000 euro dall'Anac per la vicenda della mancata comunicazione della dichiarazione dei redditi entro 90 giorni dalla nomina. La questione sembra così chiudersi con una sanzione, a nostro parere, irrisoria e che, soprattutto, non risolve i due veri grossi problemi legati alla questione: la mancanza di trasparenza e i conflitti d'interesse.


27.03.17

La Ricerca pubblica ostaggio di sprechi e politica. Liberiamola!

ricercaintia.jpg

di Nicola Morra

La ricerca scientifica e l'innovazione tecnologica sono universalmente riconosciuti quale volano del benessere economico, culturale e sociale di un Paese, ma non in Italia dove il finanziamento pubblico per la ricerca viene polverizzato dalla governance. La trasmissione Report di RAI 3 ha acceso i riflettori sulla cattiva gestione dei fondi pubblici per la ricerca gestiti dal Consiglio Nazionale delle Ricerche. Per noi, purtroppo è solo una conferma di quello che denunciamo da quando siamo in Parlamento


27.03.17

Virginia Raggi è legittimamente sindaco di Roma

viravir.jpg

di MoVimento 5 Stelle Roma

Tutte le firme raccolte a Roma per la presentazione della lista di Virginia Raggi sono autentiche e autenticate. Il servizio de Le Iene riferisce di una presunta irregolarità formale su un atto (chiamato atto principale) redatto dai delegati di lista, ma è bene chiarire subito che non sono le firme a essere irregolari. Ma anche ipotizzando che ci sia un errore formale questo non inficia la regolarità e la legittimità della lista.


27.03.17

Attenti al caffè che bevete. È pieno di pesticidi, ma nessuno controlla

caffepes.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Il Brasile è il primo produttore mondiale di caffè. Nella maggior parte delle sue piantagioni vengono usati pesticidi pericolosi come il Terbufos vietati in Europa perché dannosi per la salute umana. Il Terbufos è un insetticida molto potente che uccide anche solo con un minimo contatto con la pelle.


27.03.17

Raggi censurata. Orfeo va sostituito

orfrerenzio.jpg

di Roberto Fico

Il servizio pubblico è di tutti. Sono infatti i cittadini italiani a finanziarlo, versando ogni anno circa due miliardi di euro. Il 25 marzo era un giorno importante dal punto di vista istituzionale per l'anniversario dei Trattati di Roma con la presenza delle massime autorità europee. Aver scelto di mandare in diretta soltanto una parte del discorso della Sindaca di Roma e per intero invece quello di tutti gli altri soggetti istituzionali intervenuti in Campidoglio, squalifica il servizio pubblico del nostro Paese e rende necessari seri provvedimenti.


27.03.17

#ProgrammaEsteri: Un’Europa senza austerità

esterieuro5s.jpg

Oggi parliamo del secondo dei dieci punti del Programma Esteri del MoVimento 5 Stelle. Una volta terminata l'esposizione dei punti, si procederà a una votazione online su Rousseau con la quale gli iscritti decideranno le priorità del programma. Informatevi e partecipate!


26.03.17

Non voglio rappresentanti, sì alla democrazia diretta, di Michel Houellebecq

Houellebecq.jpg

dal Corriere della Sera

Seduto sul divano del suo appartamento, nel quartiere cinese di Place d’Italie, Michel Houellebecq riflette su un momento cruciale nella storia d’Europa. A Roma nel fine settimana si celebrano i 60 anni dei Trattati europei, occasione di rilancio o possibile epitaffio di una Unione che non è decollata. Tra un mese si tengono in Francia le elezioni presidenziali più importanti degli ultimi anni, perché il destino del continente cambierà radicalmente a seconda che il vincitore sia l’europeista Emmanuel Macron o la nazionalista anti Ue Marine Le Pen. Lo scrittore francese vivente più celebre nel mondo, una sigaretta dopo l’altra, affida al Corriere il suo sguardo, come sempre duplice: immerso nella realtà e pronto a superarla. Nei suoi romanzi ha descritto o anticipato alcuni tra i grandi temi del nostro tempo: l’estensione della logica capitalistica ai rapporti sentimentali, il terrorismo, le biotecnologie, la stanchezza dell’Europa tentata dalla sottomissione all’Islam. Oggi Houellebecq intravede la fine della democrazia per come l’abbiamo conosciuta finora: "Il sistema politico non funziona più, Macron sarà il presidente centrista di un Paese mai così a destra. Io non voglio essere rappresentato. Voglio essere consultato, di continuo, su ogni argomento. Auspico la democrazia diretta".


26.03.17

L'amianto è ancora intorno a noi

amianto.jpg

di MoVimento 5 Stelle Tettoie di ondulino che si estendono a perdita d’occhio, acquedotti, pavimentazioni di palestre, tubazioni nelle navi, ceramiche contaminate: nonostante siano trascorsi 25 anni dalla legge 257 che lo ha messo al bando, l’amianto è ancora intorno a noi. Ci sono circa 30 milioni di tonnellate di fibre di amianto in giro, 2400 scuole da bonificare, circa 300 mila tra studenti e insegnanti esposti ogni giorno. La mappatura del rischio non è ancora completa: ci sono intere regioni che non hanno fornito i dati. E così anche il mesotelioma, il tumore da amianto che è la "pistola fumante" dell’avvenuta esposizione, non sempre è tracciato e registrato.


26.03.17

Terremoto: un decreto senza soldi (tranne che per le poltrone)

devreterrmoto.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Siamo arrivati al terzo decreto sul terremoto. E per la terza volta, il governo è riuscito a non aggredire in modo strutturale criticità e problemi. Soprattutto, il decreto tace un aspetto fondamentale: le risorse. Niente zone franche, niente misure a sostegno di imprese e lavoratori, e anche la nostra proposta di estendere il mirocredito alle aziende del Cratere è stata affossata. Gli unici soldi che sono riusciti a trovare, guarda un po', sono quelli per il dipartimento "Casa Italia": un regalo da 1,3 milioni nel 2017 e di 2,5 milioni dall'anno prossimo per pagare dirigenti e la nuova struttura.


25.03.17

Il punto più basso (poi resta da grattare il fondo) del Tg1 che censura il sindaco di Roma #LicenziareOrfeo

licenziareorfeo.jpg

di Beppe Grillo Oggi il Tg1 ha censurato l'intervento del sindaco di Roma, Virginia Raggi, mentre dava il benvenuto ai capi di Stato e di governo europei arrivati al Campidoglio per celebrare il 60esimo anniversario dei trattati di Roma. Il suo intervento è stato tagliato e canagliescamente sostituito dalla pubblicità. Un lavoretto di censura degno del nostro 77esimo posto nella classifica della libertà di stampa, magari di un rialzo per oltrepassare a marcia indietro i centesimi... o di più! Per spedire a casa la Perego e' bastato il politically scorrect e adesso, per mandare a pulire i bagni di Viale Mazzini Orfeo, il direttore del TG1, dovrebbe essere uno scherzo. Ma non lo sarà.


25.03.17

A Torino con il MoVimento 5 Stelle gli interessi dei cittadini prima di tutto #GentiloniFuoriISoldi

chiara.jpg

di Chiara Appendino Ieri con la mia Giunta abbiamo approvato il bilancio previsionale della Città di Torino per il 2017 che sarà discusso in consiglio comunale nelle prossime settimane. E' stato un lavoro lungo, impegnativo e, non lo nego, doloroso.


25.03.17

L’Europa o è dei cittadini o non è Europa

raggi.jpg

Il saluto del sindaco di Roma Virginia Raggi (censurato dal TG1) ai 27 capi di Stato e di governo giunti in Campidoglio per l'anniversario della firma dei trattati di Roma che diedero vita alla Comunità europea.


25.03.17

#ProgrammaEsteri: Smantellamento della Troika

ceta.jpg

Oggi parliamo del primo dei dieci punti del Programma Esteri del MoVimento 5 Stelle. Una volta terminata l'esposizione dei punti, si procederà a una votazione online su Rousseau con la quale gli iscritti decideranno le priorità del programma. Informatevi e partecipate!


25.03.17

Il CETA è incostituzionale. L'esempio da seguire di 106 deputati francesi

ceta.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

In Francia si fa sul serio. Ben 106 deputati francesi si sono ribellati a Francois Hollande e hanno presentato un ricorso alla Corte Costituzionale per bloccare il Ceta: se i giudici francesi dovessero ritenere incostituzionale il trattato di libero scambio siglato con il Canada, il banco europeo potrebbe saltare. Abbiamo intervistato Paola Zanetti, la deputata all'Assemblée Nationale che ha sfidato le oligarchie finanziarie e politiche che hanno imposto questo Trattato raccogliendo le firme di altri 105 deputati francesi. Il coraggio di questi deputati francesi è da ammirare. Sono un esempio per tutti!


25.03.17

Il #ProgrammaEsteri del MoVimento 5 Stelle

programmaesteri.jpg

di Manlio Di Stefano e Ornella Bertorotta

Oggi parte un percorso di approfondimento su diversi temi di politica estera. Si tratta di dieci punti che racchiudono buona parte del lavoro che noi del MoVimento 5 Stelle in Commissione Esteri al Parlamento italiano e al Parlamento Europeo, abbiamo svolto in questi quattro anni di legislatura. Seguendo le linee guida di oltre dieci anni di idee condivise. I punti, di volta in volta presentati da un esperto indipendente, saranno votati su Rousseau dai nostri iscritti che indicheranno le loro priorità.


24.03.17

In piazza contro l'inceneritore di Terni

inceneritoreeea.jpg

di Andrea Liberati

Terni -insieme a Taranto e Brescia- è una delle città d'Italia dove l’inquinamento ha più ripercussioni sulla salute dei cittadini. È l'unica città, in tutta Italia, ad ospitare ben due inceneritori! Una situazione drammatica, visto che le emissioni degli inceneritori si sommano a quelle del polo siderurgico, del chimico e di numerosi camini industriali, volumi inquinanti imponenti che poi ricadono laddove vengono generati: infatti Terni è in una conca, conchiusa tra catene montuose.


24.03.17

Parliamo di politica estera col MoVimento 5 Stelle

politicaesteraa.jpg

di Manlio Di Stefano

La politica estera è tradizionalmente considerata una "cenerentola" dai partiti italiani: forse ritenuta troppo complessa perché gli elettori, a cui si chiede solo un voto ogni tanto, riescano ad appassionarsene.


24.03.17

Minzolini non può fare il parlamentare, di Piercamillo Davigo

daviminz.jpg

di Luigi Di Maio

Ascoltate e diffondete le parole del magistrato Piercamillo Davigo contenute in questo video. Spiegano benissimo l'irresponsabilità dei parlamentari che hanno salvato Minzolini nonostante la legge lo avesse già condannato. Per me è e rimane un atto eversivo. Ora la parola a Davigo:


24.03.17

Sanità, rischio De Luca in Campania

delucasanitacamp.jpg

dei portavoce del MoVimento 5 Stelle della Campania in Parlamento e in Regione Nei mesi scorsi, nell’imminenza del referendum costituzionale, avevamo denunciato la grande operazione di voto di scambio tra De Luca e Renzi in Campania: la sanità a De Luca in cambio dell’appoggio referendario. Ed ecco quindi comparire quel vergognoso emendamento pro De Lucam alla finanziaria in Parlamento contro cui lottammo strenuamente, che eliminava l’incompatibilità tra l’essere commissario e l’essere presidente di regione.


24.03.17

I piddini che devono tornare a casa e non vogliono commemorare le vittime di Londra

boldri_noooooo.jpg

di Giorgio Sorial

Questi signori hanno pure il coraggio di parlare? Guardate cosa è appena successo a Montecitorio: si avvicina l'ultima votazione della giornata in aula, ma viene annunciata prima di questa una commemorazione alle vittime dell'attentato di Londra. Quelli del PD, frettolosi di andare a casa, urlano "NOOO"


24.03.17

Il salvataggio di Minzolini è contro la legge, parola di giurista

minzosalvo_m.jpg

di Valerio Onida, giurista, giudice costituzionale dal 1996 al 2005, Presidente della Corte costituzionale dal 22 settembre 2004 al 30 gennaio 2005 e professore di Diritto Costituzionale presso l'Università degli Studi di Milano

Il decreto legislativo n. 235 del 2012 – emanato sulla base della delega conferita dalla "Legge Severino", n. 190 del 2012 - stabilisce, all’articolo 1, che «non possono essere candidati e non possono comunque ricoprire la carica di deputato e di senatore», fra l’altro, «coloro che hanno riportato condanne definitive a pene superiori a due anni di reclusione» per delitti commessi da pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione.


23.03.17

Lettera aperta di Beppe Grillo al Pd

bgsoddisf.jpg

di Beppe Grillo

Carissime elettrici ed elettori del PD, carissimi attivisti, cari Bersani, Renzi e Emiliano. Cari Vendola e - insomma - cari tutti voi della galassia paraPiddina. Sono consapevole che nel dividere, ma non imperare, che vi sta travolgendo, i 5 punti di distacco dal Movimento potrebbero diventare una sorta di ossessione, insomma so che state passando un brutto periodo. Lo capisco anche dalla vostra fissazione per noi e dalle accuse o autocritiche di colpevolezza per averci facilitato. Stanno spuntando editoriali e dichiarazioni che ci paragonano ad una specie di problema di salute che voi avreste ignorato per troppo tempo. E credo proprio che questo non riconoscerci pubblicamente come avversari, ma subirci tutti i giorni mentre sveliamo le vostre tramette, stia diventando troppo duro per voi tutti.


23.03.17

Operazione #StradeNuove a Roma. Una vittoria 5 stelle

pdimodpo_rom.jpg

di Virginia Raggi

L’operazione #StradeNuove continua. Vanno avanti i lavori di manutenzione ordinaria delle strade di competenza di Roma Capitale, per affrontare il problema delle buche stradali che assilla i cittadini da troppi anni.


23.03.17

La Repubblica mente per difendere i privilegi

rererepfake.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Repubblica continua con un giornalismo vergognoso. Chi stamattina ha aperto Repubblica ha letto dai titoli una fake news indecente e cioè che il Pd ha tagliato dal 10% al 40% i vitalizi dei parlamentari. Come no! Il giornale di De Benedetti ormai non ha più alcuna decenza.


23.03.17

Non delegare, partecipa! Con Rousseau e il MoVimento 5 Stelle si può

davi5si.jpg

di Davide Casaleggio (traduzione dall'originale pubblicato su HuffPost.com)

Nel 2013 in Italia, durante le elezioni politiche, il MoVimento 5 Stelle si è aggiudicato quasi 8,7 milioni di voti, pari all’incirca al 25% del totale, a soli quattro anni dall’istituzione del movimento. Ciò è stato possibile solo attraverso l’ampio uso di Internet, elemento che ha segnato la svolta: una vera rivoluzione.


23.03.17

La nostra Europa

11direttalo.jpg

di MoVimento 5 Stelle In occasione dei 60 anni dai Trattati di Roma è quanto mai necessario fermarsi ad analizzare, e approfondire, il senso dell'Europa che ogni singolo Paese e cittadino vede davanti a sé. Siamo di fronte alla stessa Europa pensata da nostri padri fondatori? Forse no. Gran parte dei valori condivisi allora, quali i principi di cooperazione e solidarietà tra gli Stati Membri, oggi sono venuti a mancare, marginalizzati da un frenetico processo di accentramento del potere che ha finito per spaccare in due, sul piano economico e sociale, un'area in grado di offrire innumerevoli opportunità di crescita ai propri cittadini.


23.03.17

Le firme false del PD in Piemonte

pdfifalspd.jpg

di Gruppo regionale M5S Piemonte

Chiamparino chieda ai consiglieri PD coinvolti dallo scandalo firme false di dimettersi subito. In campagna elettorale prometteva massimo rigore e discontinuità rispetto agli scandali di Cota. Ora invece tace di fronte ad una vera e propria spada di Damocle che pende su ben otto consiglieri regionali PD, di fatto lo stato maggiore del partito a Torino e Provincia.


23.03.17

Bologna piomba nella corruzione

gdfbolo.jpg

di Max Bugani

45 persone denunciate, 23 per abuso d'ufficio, 11 per corruzione e 3 per peculato. Una persona, invece, è stata arrestata. Ahi ahi ahi Bologna! Qualche nodo inizia a venire al pettine. L'impero scricchiola. Non sappiamo ancora i nomi, ma nei prossimi giorni vi terremo informati con tutti gli aggiornamenti.


22.03.17

Traduzione Laura Boldrini - italiano #SiTengonoIlPrivilegio

bolfrifni.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Oggi i portavoce del MoVimento 5 Stelle hanno protestato contro la decisione degli onorevoli di mantenersi una pensione da privilegiati che maturano dopo appena 4 anni e sei mesi, mentre un normale cittadino deve lavorare più di 40 anni. La presidente Laura Boldrini anziché chiedere scusa in ginocchio per questo ennesimo sorpruso, dopo il salvataggio di Lotti e Minzolini, ha fatto un comunicato usando la neolingua dei partiti dove la verità è menzogna e la menzogna è verità. L'abbiamo tradotto in italiano per una più facile comprensione. Buona lettura.


22.03.17

#SiTengonoIlPrivilegio: lo elimineremo col MoVimento 5 Stelle al governo

sitengonoilprivilegio.jpg

di Luigi Di Maio e Riccardo Fraccaro

#SiTengonoIlPrivilegio! Quello che in questi minuti sta avvenendo nell’Ufficio di Presidenza della Camera è di una gravità inaudita. Il Pd e la maggioranza, con un vero e proprio blitz, stanno per bocciare la nostra delibera che propone l’abolizione della pensione privilegiata dei parlamentari, quella che scatterà il 15 settembre 2017. E’ una pensione privilegiata perché ai parlamentari basta stare su una poltrona 4 anni, sei mesi e un giorno per andare in pensione a 65 anni, addirittura 60 anni se fanno un secondo mandato, e poi possono anche smettere di lavorare per il resto della loro vita.


22.03.17

#NoTap, stop (momentaneo) alla strage degli ulivi grazie al M5S

ultiipuglia.jpg

di MoVimento 5 Stelle

I parlamentari e regionali del M5S, insieme a tantissimi attivisti, cittadini e agricoltori pugliesi hanno fatto scudo con la propria presenza ad oltre 200 ulivi millenari, non affetti da Xylella, che in questi giorni vengono espiantati dalle ruspe senza pietà. Largo: deve passare il gasdotto TAP.


22.03.17

Arriva la nuova etichettatura energetica. Una vittoria 5 stelle

ENERGE_etiche.jpg

di Dario Tamburrano, M5S Europa

Dopo vent'anni di onorato servizio, le etichette che indicano l'efficienza energetica di prodotti come frigo e lavatrici passano alla versione 2.0 e aggiungono alla loro funzione tradizionale quella di essere una sorta di ponte verso un universo digitale che contiene informazioni impossibili da stipare in un pezzetto di carta.


22.03.17

L'intervista di Beppe Grillo al Corriere del Ticino

bg_esinte.jpg

fonte: Corriere del Ticino



Beppe Grillo, ma non aveva già abbastanza nemici per occuparsi di loro e basta? Adesso deve litigare anche con se stesso? Perché? Per chi?

Nemici? Dovrebbero essere persone riconoscibili... è difficile considerare “nemici" dei lacchè che hanno svenduto l’onore di rappresentare il popolo italiano allo status quo imposto dalla finanza, dalle banche. Cosa puoi aspettarti da gente a cui non resta che tirare a campare? Impegnata ad avvinghiarsi a quel “ruolo" nelle istituzioni oramai completamente svuotato di significato.


22.03.17

Dijsselbloem deve dimettersi

disseeurog.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Jeroen Dijsselbloem deve immediatamente rassegnare le dimissioni da presidente dell’Eurogruppo. Le sue dichiarazioni, secondo cui i Paesi del Sud Europa spenderebbero soldi in donne e alcool, sono gravi e vergognose. È inaccettabile che il presidente (in carica dal 2013) dell’istituzione europea detentrice delle chiavi della moneta unica si esprima in questi termini.


22.03.17

Votazione Lex Iscritti: le proposte dei cittadini in Parlamento

melelinda.jpg

Oggi 22 marzo, dalle 10 alle 19, si vota per le proposte di legge degli iscritti. Siamo giunti alla settima votazione su Lex Iscritti per decidere quali saranno le prossime due proposte che porteremo in Parlamento. Ad ora sono 12 le leggi degli iscritti del MoVimento 5 Stelle che sono approdate in Parlamento per seguire l'iter di legge. Mentre i partiti sviliscono le istituzioni votando per il salvataggio di Minzolini, che non ha neppure il diritto di voto e nemmeno potrebbe fare il bidello per la condanna ricevuta, noi le apriamo ai cittadini di modo che Camera e Senato tornino a essere servitrici del Popolo sovrano.


22.03.17

Per Roma lavora chi lo merita: #MaiPiùParentopoli

melelinda.jpg

di Linda Meleo, assessore alla mobilità di Roma

Atac ha vissuto nel recente passato il suo periodo più buio. Noi vogliamo scacciar via le ombre portando sempre più trasparenza e legalità. E gli assunti di Parentopoli saranno ora licenziati. Chi è stato assunto illegittimamente in azienda, senza rispettare nessun criterio di merito, andrà a casa.


21.03.17

Buzzi vuota il sacco sul Pd #DoveSonoIGiornalisti?

buzzipd.jpg

di Alessandro Di Battista In un Paese normale dovrebbe esserci la fila di giornalisti fuori dall'aula bunker di Rebibbia perché Salvatore Buzzi - a processo per Mafia capitale - sta vuotando il sacco. Sta spiegando per filo e per segno il sistema corruttivo legato al PD romano. E invece (salvo rarissime eccezioni) la stampa e i TG nazionali non se ne occupano. Però scrivono pagine su pagine su un mio abbraccio a Beppe. Ecco alcune parti della sua testimonianza


21.03.17

Appello ai tassisti romani

virgita.jpg

di Virginia Raggi

I tassisti aspettano risposte dal governo che deve mantenere le sue promesse. Non smetterò mai di dirlo: le riforme non devono essere calate dall'alto. Comprendiamo la difficoltà della situazione e le loro ragioni ma la Capitale, in particolar modo in questi giorni in vista della celebrazione dei 60 anni dei Trattati di Roma, è sotto i riflettori del mondo e i tassisti sono i primi 'ambasciatori' della Capitale. Sono il nostro biglietto da visita e sono sicura che hanno a cuore la vita della nostra amata città.


21.03.17

Lo scandalo dei vitalizi in Trentino

maxresdefaulaat.jpg

di Riccardo Fraccaro

Il centrosinistra al governo dimostra ancora una volta la sua vera strategia: tagliare i diritti dei cittadini per alimentare i privilegi della partitocrazia. Lo vediamo ogni giorno in Parlamento ed è accaduto anche in Trentino Alto Adige con lo scandalo dei vitalizi. Nel 2012 i consiglieri regionali approvarono una riforma truffaldina delle pensioni d'oro, che ufficialmente doveva ridurre la spesa pubblica destinata ai vitalizi, compensando questa riduzione con una buona uscita da incassare al compimento di 60 anni. Peccato, però, che l’ammontare di questa liquidazione sia stato calcolato gonfiando generosamente i parametri su rendimento e aspettativa di vita, prevista addirittura fino all’età di 85 anni. I vitalizi non furono aboliti, ma sostituiti da assegni che in alcuni casi superavano il milione di euro!


21.03.17

La Casta assolve il pregiudicato e si dà il quarto grado di giudizio

reminzolinire.jpg

di Massimo Fini

Qualche giorno fa Matteo Renzi, ex premier e ora segretario dimissionario del Pd, dichiarava (a proposito di Luca Lotti, di Virginia Raggi e di altri) che qualsiasi cittadino deve essere considerato innocente fino a sentenza definitiva, che in Italia è quella della Cassazione. Giusto. Renzi non ha fatto che ripetere quanto sancito dall’articolo 27 della Costituzione che recita: "l’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva".


21.03.17

Le indegne nomine del marchese del giglio

poltronificiorenzi.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il Governo venga immediatamente a riferire sui criteri e le modalità di conferma e rimozione dei vertici delle partecipate perche queste società statali non sono “cosa vostra”. Infatti le nomine delle più importanti società partecipate dello Stato sono state volute e decise da Renzi in riunioni carbonare con pezzi della maggioranza di centrodestra. Le scelte dei vertici di Enav, Enel, Eni, Leonardo-Finmeccanica, Poste Italiane e Terna non sono state decise dal Mef ma, con il consenso tacito del ventriloquo dell’ex premier, Paolo Gentiloni, sono state ratificate nelle segrete stanze del potere renziano. Il giglio magico ha tentacoli ovunque e, a poco meno di un anno dalla scadenza della legislatura, conferma i suoi uomini al vertice delle maggiori aziende partecipate, in modo da condizionare anche il lavoro del futuro esecutivo che dovrà avere a che fare con gli uomini scelti da Renzi.


20.03.17

Il nuovo slogan della Lega: Prima i Minzolini

noiconminzo.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Sono lontani i tempi della Lega "Roma Ladrona", ormai anche il partitino guidato da Matteo Salvini si è fatto Casta e nella Roma dei Palazzi ci sguazza. Insieme a PD, Forza Italia, Ncd e tanti altri, anche la Lega ha salvato la poltrona al senatore forzista Augusto Minzolini, condannato in via definitiva per peculato. Con il loro voto i senatori leghisti hanno fatto carta straccia della Legge Severino, che per i politici condannati prevede in automatico la decadenza, e aperto una corsia preferenziale per un possibile ritorno in Parlamento di Silvio Berlusconi.


20.03.17

La fine dei partiti è vicina

dimaioluigifnpa.jpg

di Luigi Di Maio

Nel 1993 dopo un anno di inchieste su Tangentopoli, il Governo di Giuliano Amato provò a salvare i politici dai processi con un decreto che riduceva la gravità del reato di "finanziamento illecito ai partiti". Il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro si rifiutò di firmarlo, impedendo ai partiti di sabotare l'inchiesta "Mani Pulite". Ci penseranno poi i governi dopo il 1994 a salvare dalla condanna molti "amici degli amici" grazie alla prescrizione e leggi ad personam.


20.03.17

Acqua pubblica e partecipata: utopia possibile

apubbb.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Dal Ghana alla Germania, dall’Argentina all’Ungheria, dalla Malesia alla Francia, passando per la Bolivia: più di 180 città, in più di 35 Paesi in tutto il mondo, hanno ripubblicizzato il servizio idrico integrato. Per quanto riguarda l’Italia, purtroppo, l’acqua è al centro degli interessi economici e finanziari di grandi lobby economiche che, in questi anni, hanno premuto l’acceleratore sui processi di privatizzazione e spinto affinché in Italia la ripubblicizzazione del servizio idrico integrato venisse bloccata. Questo malgrado il grande successo del referendum del 2011 che ha reso chiara la volontà dei cittadini.


20.03.17

Libia, l'accordo Minniti-Serraj è un fallimento: sbarchi immigrati +46%

guerraLibiaaa.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Appena ieri, in Libia, era stato faticosamente raggiunto un accordo di cessate il fuoco tra il governo di Serraj riconosciuto dall'ONU e le milizie locali, dopo 4 giorni di combattimenti intensi a Tripoli.


20.03.17

Il PD non può garantire la legalità

perenlont.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il presidente Mattarella ieri è tornato a parlare di lotta alle mafie e contrasto alla corruzione dichiarando che "i vari livelli politico-amministrativi devono essere fedeli ai propri doveri e, quindi, impermeabili alle infiltrazioni e alle pressioni mafiose" e che "occorre sostenere il lavoro quotidiano, la rettitudine e la professionalità di tante migliaia di donne e uomini dello Stato, che ogni giorno attraverso l’azione di repressione e prevenzione contrastano le mafie".


20.03.17

Le nomine alle partecipate le ha decise Renzi? #PadoanRispondi

renzi-padoan-6401.jpg

di Gianluca Castaldi e Gianni Girotto

Le liste del MEF per il rinnovo dei consigli di Enav, Enel, Eni, Leonardo, Poste Italiane (che verranno nominati dalle assemblee di approvazione dei bilanci 2016) impongono di chiedere conto delle ragioni e delle finalità di queste nomine: più che le conferme, (con tutte le nostre riserve già espresse nel 2014) prevedibili nelle Partecipate, siamo sconcertati dai ricambi proposti, soprattutto perché non giustificati in nessun modo da considerazioni industriali, ma dettate solo da logiche politiche, con sullo sfondo lo scontro in atto tra governo e vertici "esterni" (Renzi) del Pd sulle privatizzazioni e sugli interventi ai conti pubblici richiesti dall’Europa!


19.03.17

Come funziona il Pd lo racconta Buzzi #BonifaziFacceRide

buzzipdboji.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il tesoriere del Pd Bonifazi ha detto che il funzionamento del MoVimento 5 Stelle è un'incognita. In realtà è tutto trasparente: abbiamo rinunciato a 42 milioni di soldi pubblici e finanziamo le nostre iniziative con le microdonazioni di migliaia di sostenitori, ognuna pubblicamente rendicontata.


19.03.17

Fermiamo il gasdotto e la mattanza degli ulivi

notap_publia.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Quello che sta accadendo in Puglia con il gasdotto TAP mostra il vero volto di una regione e di uno Stato che sacrificano la sostenibilità ambientale, e la tradizione locale legata al turismo, in nome dell'interesse di un colosso multinazionale, con la scusa dell'interesse strategico nazionale.


19.03.17

99 nuove proposte di legge degli iscritti 5 Stelle

toninellexisc.jpg

di Danilo Toninelli

Sono online le nuove proposte di legge degli iscritti del MoVimento 5 Stelle. Le trovi su Rousseau. Si tratta di 99 nuove proposte di legge degli iscritti del MoVimento 5 Stelle. Accedi alla lista e scegli quelle che ritieni più convincenti per le votazioni.


19.03.17

Rousseau entra al Parlamento europeo: è la rivoluzione dei cittadini

rouseeuropa_.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Questo è il manifesto di Rousseau, il sistema operativo del M5S: "il MoVimento 5 Stelle è una libera associazione di cittadini. Non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. Vuole realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi".


18.03.17

Renzi mette le mani sulle nomine nelle società dello Stato

rerepadrere.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Lo scandalo per corruzione in Consip, in cui è coinvolto anche penalmente il giglio magico di Renzi, a quanto pare è come se non esistesse per Renzi. Adesso si sta dedicando, senza avere alcun titolo, a gestire le nomine e a piazzare i suoi uomini, molti chiaramente di origine toscana, nelle società cassaforti dello Stato, quelle che gestiscono miliardi di soldi pubblici, come Poste Italiane. E tutto ciò a pochi mesi dal voto.


18.03.17

Via il capocomunicazione di Renzi dalla Vigilanza RAI!

anzaldi_prd.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Matteo Renzi ha scelto il proprio nuovo "uomo-comunicazione". Dopo aver rottamato Filippo Sensi, rimasto a Palazzo Chigi con l’avatar Gentiloni, ha scelto Michele Anzaldi. Chi è Anzaldi? Cresce come giornalista nel mensile di Legambiente quando il direttore è l'attuale premier Gentiloni. A metà degli anni '90 diventa l'ombra di Rutelli, in Campidoglio è il suo portavoce e capo ufficio stampa, lo segue praticamente per quindici anni. Fino a quando non arriva la possibilità di fare il salto, diventando deputato grazie ai buoni uffici renziani. Viene infatti paracadutato in lista in Emilia Romagna, approdando alla Camera dei deputati grazie al Porcellum. Così diventa il censore pd incaricato di attaccare giornalisti e conduttori Rai quando danno troppo spazio al MoVimento 5 Stelle.


18.03.17

#StradeNuove a Roma: partono i cantieri per riparare le buche

stradenuoveroma.jpg

di Virginia Raggi

L’operazione #StradeNuove è partita. Possiamo dirlo, ora che sono iniziati i primi lavori (alcuni già conclusi) per affrontare, come nessuno ha fatto prima, uno dei problemi più sentiti dai romani: le buche stradali.

Quello che vedete è solo un assaggio del programma di manutenzione ordinaria delle strade di competenza di Roma Capitale che, nel giro di un anno, vedrà l’apertura di cantieri in tutte le zone della città per una spesa totale di circa 85 milioni di euro.


17.03.17

Dal Parlamento un atto aberrante e incostituzionale, Mattarella intervenga

mattamattae.jpg



>>> Hanno partecipato alla votazione 19.959 iscritti certificati. Hanno votato per presentare la lista con candidato sindaco Pirondini in 16.197 e per non presentare alcuna lista in 3.762. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato! <<<

di MoVimento 5 Stelle

Presidente Mattarella, il Parlamento italiano ieri ha toccato il fondo. Da ieri infatti, per volontà di senatori del Pd e di Forza Italia, è stato stabilito che Minzolini, un cittadino che non ha neppure diritto di andare alle elezioni e votare per i crimini commessi (come stabilito da un giudice con sentenza definitiva infliggendo l'interdizione perpetua dai pubblici uffici) ha tutto il diritto e il privilegio di sedere in una poltrona della nostra Camera Alta pagato 12.000 euro al mese più pensione.


17.03.17

La #PdCondicio della RAI

pdcondiciorai.jpg

di MoVimento 5 Stelle

L’imparzialità non è di casa alla Rai. La tv pubblica usa due pesi e due misure a seconda che abbia a che fare con un partito gradito o meno, ma da quando è diventata renziana il vizietto di avere un occhio di riguardo per gli amici è diventato la regola. Nelle trasmissioni televisive RAI funziona così: se si parla delle magagne di Renzi e del suo partito, c’è sempre un esponente PD a cui dare la parola per replicare e difendersi. E la giustificazione è sempre la stessa: “c’è la par condicio!”. Ma la par condicio non vale solo durante il periodo elettorale? E se si decide di applicare sempre il principio sacrosanto di dare un’informazione bilanciata e completa, perchè vale solo per alcuni e altri no? Perchè è la #PdCondicio!


17.03.17

iDay, raccolte 10mila vostre proposte per una #Sicilia5Stelle

idaysici_la.jpg

>>> Le votazioni sulla lista di Genova sono aperte fino alle 19. VOTA ORA! <<<

di MoVimento 5 Stelle Sicilia

10.000 GRAZIE

Vi abbiamo chiesto di regalarci delle idee e ci avete sommerso, sono infatti 10.000 circa le proposte che abbiamo raccolto per tutto il mese con i banchetti dell’iDay,10.000 cittadini attivi che hanno compreso che la nostra terra potrà migliorare con l’aiuto di tutti i siciliani, nessuno escluso, 10.000 idee che entreranno a fare parte del programma del M5S per la Regione Siciliana.


17.03.17

K-Flex: prima i fondi pubblici, poi via in Polonia

dimadimakle.jpg

di Luigi Di Maio

L'azienda K-Flex ha ricevuto 12 milioni di fondi pubblici delle nostre tasse e li ha usati per ampliare uno stabilimento in Polonia! Il suo bilancio va alla grande, ma ha deciso di chiudere i battenti e portare i macchinari in Polonia, licenziando 187 dipendenti italiani. I dipendenti sono asserragliati nello stabilimento da oltre un mese per evitare che la proprietà della K-Flex - azienda che si occupa di isolanti termici e risparmio energetico - porti via macchinari e strumentazioni.


17.03.17

Cosa è successo veramente in Olanda (qualcuno lo dica a Gentiloni)

gentiloniev-1.jpg

di Maria Giovanna Maglie

Qualcuno dovrebbe o avrebbe dovuto spiegare al premier Gentiloni che esulta per il risultato che le elezioni in Olanda le ha vinte un partito di centro-destra, e che i laburisti europei suoi naturali vicini di casa ed alleati hanno preso una tale sveglia che il loro capo si è dimesso, pratica nobile e qui da noi sconosciuta.


17.03.17

Così stiamo trasformando Torino

appendino_chiarApp.jpg

di Chiara Appendino, sindaco di Torino

La sfida di un’Amministrazione è quella di tradurre in azioni concrete quelle che sono le idee che sostiene, e soprattutto, dare motivo ai cittadini di crederci con la stessa forza. È in questa direzione che va la scelta presa martedì 14 marzo dalla nostra Giunta sul tema del Commercio. Abbiamo infatti intenzione di favorire le nuove aperture commerciali che risponderanno ad alti standard qualitativi.


17.03.17

Risultati: La lista per le comunali di Genova

voto.jpg

>>> Hanno partecipato alla votazione 19.959 iscritti certificati. Hanno votato per presentare la lista con candidato sindaco Pirondini in 16.197 e per non presentare alcuna lista in 3.762 <<< di Beppe Grillo

Nella pagina di accettazione della candidatura per i candidati alle comunarie di Genova, che tutti i candidati hanno sottoscritto online, era stabilito che: "Il Garante del MoVimento 5 Stelle si riserva il diritto di escludere dalla candidatura, in ogni momento e fino alla presentazione della lista presso gli uffici del Comune di Genova, soggetti che non siano ritenuti in grado di rappresentare i valori del MoVimento 5 Stelle.". In base a questa prerogativa e in qualità di garante del MoVimento 5 Stelle, al fine di tutelarne l'immagine e preservarne i valori e i principi, ho deciso, nel pieno rispetto del nostro metodo, di non concedere l'utilizzo del simbolo alla lista di Genova con candidata sindaco Marika Cassimatis.


16.03.17

Lista dei senatori Pd che hanno salvato Minzolini e cancellato la Severino

luigiseverino.jpg

di Luigi Di Maio

Oggi la giornalista antimafia, come veniva presentata quando si è candidata, Rosaria Capacchione ha salvato Minzolini, che resta in carica perchè amico di Renzi e dei renziani. A votare a favore di Minzolini anche un ex assessore di Renzi a Firenze, Renzi non faccia finta di nulla, quelli che hanno salvato Minzolini sono renziani. E’ un atto eversivo contro le istituzioni della Repubblica, un partito, il Pd, sancisce che la legge non è uguale per tutti.


16.03.17

La mafia in Germania non esiste. Solo imprenditori italiani di successo

reskipere.jpg

di Petra Reski

Meno male che la mafia non esiste in Germania. Solo imprenditori italiani di successo. Dopo l’uscita del mio libro “Santa Mafia” ho passato tre anni con processi – querelata da vari imprenditori italiani di successo, in particolare quelli di Duisburg e Erfurt. Le pagine di “Santa Mafia” sono state annerite su richiesta dei tribunali tedeschi. Nell’ultima udienza non sono più comparsa personalmente perché l’ho considerato troppo umiliante essere ripetutamente minacciata in una aula del tribunale senza che nessuno intervenisse. Tuttavia, dal punto di vista della ricerca antropologica, l’esperienza mi è stata molto utile: Se comunque non posso fare nomi, perché vengo querelata subito, perché dunque dovrei farmi ostacolare dai vincoli di un libro non-fiction? Allora ho deciso di scrivere sulla mafia solo in forma di romanzo.


16.03.17

Forza Italia salva Lotti, il Pd salva Minzolini #CastaSalvaCasta

castasalvacasta.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Ieri Forza Italia ha dato una mano al PD a salvare il ministro renziano Luca Lotti dalla mozione di sfiducia del M5S; oggi il PD salva dalla decadenza il senatore forzista Augusto Minzolini, condannato in via definitiva per peculato continuato: questo è un vero e proprio scambio di favori, un do ut des all’insegna dell’impunità, ‘io salvo i tuoi, tu salvi i miei’, una mano lava l’altra, tutte e due lavano il viso. Casta salva Casta.


16.03.17

Follia europea: via libera al glifosato con l'ok di lobby, multinazionali e Germania

glisogliso_kkk.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Oggi abbiamo appreso dalle istituzioni europee e dalle sue inutili, innumerevoli e costosissime agenzie che lo IARC - l'agenzia che da oltre 50 anni analizza, conduce e coordina la ricerca sulle cause del cancro e sui meccanismi della carcinogenesi - è inutile. Anzi, peggio: che le sue ricerche sono trascurabili se non addirittura false. Come per il glifosato, che oggi è stato classificato come "non cancerogeno" dall'ECHA, l'agenzia europea per le sostanze chimiche.


16.03.17

Toti, Cota e gli inciuci pro-azzardo di Lega e Forza Italia

azzatoti.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Davanti ai nuovi allarmanti dati sul gioco d'azzardo tra i giovanissimi, diffusi dallo studio Università di Bologna-Nomisma, cosa fa il governatore della Liguria Toti (Forza Italia) insieme all'assessore leghista Rixi? Congelano per un altro anno l'applicazione della legge regionale no-slot (dopo i 5 anni già concessi per mettersi in regola! una legge virtuosa che vieterebbe sale slot vicino a luoghi sensibili come chiese e scuole frequentati da ragazzi e altri utili interventi di prevenzione.


16.03.17

L'intervento di Virginia Raggi per il #Women4Climate

mayorfuro.jpg

di Virginia Raggi

Oggi sarei dovuta intervenire a New York alla Conferenza Women4Climate per rappresentare Roma nell’ambito del C40, la rete internazionale dei sindaci impegnati a realizzare politiche e programmi di sostenibilità ambientale. Come sapete il maltempo ha bloccato i collegamenti aerei ma ci tenevo a ringraziare gli organizzatori e lasciare un messaggio: Roma vuole diventare una città leader a livello mondiale sui temi dello sviluppo inclusivo e dell’ambiente.


15.03.17

In piazza con gli ambulanti

moambulaz.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Solo il M5S difende il lavoro e le piccole imprese italiane dalle stupide regolazioni dei burocrati europei e dalla prepotenza del grande capitale internazionale. Questa volta c’è di mezzo il futuro di 200mila piccole imprese e almeno 400mila lavoratori del commercio ambulante.

Non è accettabile, infatti, che l’Italia sia l’unico Paese che include il comparto nella disciplina della direttiva Bolkestein, il pacchetto di norme che riguardano la libera circolazione dei servizi in Ue.


15.03.17

DIRETTA: Mozione di sfiducia #TornaACasaLotti

tornaacasalotti.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il ministro Luca Lotti, fedelissimo di Matteo Renzi, deve tornarsene a casa. I reati di cui lo accusa la magistratura sono ombre troppo pesanti e incompatibili con la sua carica di ministro. Lotti è indagato per rivelazione di segreto e favoreggiamento: i magistrati ritengono che le sue ‘soffiate’ ai vertici Consip abbiano mandato all’aria un’inchiesta delicatissima per corruzione, proprio mentre l’indagine stava per arrivare a Tiziano Renzi e all’amico di famiglia Carlo Russo, finiti entrambi indagati per traffico di influenze. A dire ai pm che la soffiata arrivava da Lotti sono due fedelissimi renziani: l’ad Consip, Luigi Marroni, e l’ex consigliere economico di Renzi a Palazzo Chigi, Filippo Vannoni. In questa storia qualcuno mente, ma tutti sono ancora al loro posto.


15.03.17

Il blog di Grillo e i post di Beppe Grillo

beppepc.jpg

di Beppe Grillo

Il Blog beppegrillo.it è una comunità online di lettori, scrittori e attivisti a cui io ho dato vita e che ospita sia i miei interventi sia quelli di altre persone che gratuitamente offrono contributi per il Blog.


15.03.17

Spegniamo la #TerraDeiFuochi

spegnfuoc.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Quando si tratta di difendere l'austerity l'Europa pretende il rigore dei conti. Quando si tratta di difendere la salute umana l'Europa si scioglie come neve al sole. Pretendiamo il rispetto del diritto alla salute di milioni di cittadini campani che vivono nella Terra dei Fuochi. Abbiamo incontrato a Strasburgo Vytenis Andriukaitis, Commissario europeo alla Salute, per chiedere fatti concreti. La bonifica non può più aspettare. I bambini si ammalano e muoiono di tumore nella Terra dei Fuochi. All'incontro hanno partecipato anche le consiglieri regionali campane Valeria Ciarambino e Maria Muscara. Spegniamo la Terra dei Fuochi!


15.03.17

La responsabilità è grande, ma siamo pronti

dibacosta.jpg

di Alessandro Di Battista

I giornalisti hanno il diritto di mettere sotto torchio chi ricopre una carica pubblica. Hanno soltanto il dovere di comportarsi con tutti allo stesso modo. Io ce l'ho messa tutta, ieri sera a "Di Martedì" e spero di aver portato la vostra voce.


14.03.17

Gentiloni prima rassicura i tassisti, poi li frega

gentisas.jpg

di Luigi Di Maio

1) Nel 2017 sarebbero dovute entrare in vigore le norme per garantire più legalità nella giungla dei trasporti con conducenti. 2) In una notte di gennaio la senatrice Lanzillotta inserisce nel decreto Milleproproghe una norma che rinvia la legalità al 2018.


14.03.17

Dopo Consip il governo arresta i magistrati #IoVoglioGiustizia

renzilaqualunque.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Adesso che l’inchiesta per corruzione in Consip sta travolgendo sia il PD che il "sistema" Renzi, il Governo, con la complicità di Alfano e Verdini, accelerano, guarda caso, l’approvazione del ddl penale (fermo in Commissione da quasi 2 anni) con l’ennesimo voto di fiducia per legare definitivamente le mani ai Magistrati e alle forze dell’ordine. Il messaggio del governo a chi lavora per scoprire tangenti e corrotti è semplice: "Tu fatti i cazzi toi" (copyright Cetto La Qualunque). Garantismo per i tangentari, bastoni tra le ruote della giustizia e carcere per i cittadini che fanno informazione. Ecco cosa prevede in dettaglio.


14.03.17

Voli di Stato per tornare a casa: il MoVimento ha denunciato Alfano

alaereo.jpg

di MoVimento 5 Stelle

L'avevamo detto qualche giorno fa. E abbiamo mantenuto la nostra promessa: questa mattina abbiamo querelato il ministro Angelino Alfano per peculato. L'attuale ministro degli Esteri ha il record assoluto di voli blu presi da agosto a oggi. Siamo a quota 68, un numero enorme. Ancora di più se si pensa che molti voli non erano nemmeno legati a eventi istituzionali.


14.03.17

Come si cambia per non morire #RenziDoppiaMorale

renzicaldcesa.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Luglio 2013 - Il ministro degli Interni Angelino Alfano (non indagato) viene travolto dalle polemiche per l’espulsione di Alma Shalabayeva e della figlia del dissidente kazako Mukhtar Ablyazov. Matteo Renzi vuole le dimissioni e dichiara: "Se Alfano sapeva, ha mentito e questo è un piccolo problema. Se non sapeva è anche peggio. Se si è sbagliato qualcuno si assuma la sua responsabilità".


14.03.17

RISULTATI - Votazione per il candidato sindaco di Genova

genova2017.jpg

Oggi 14 marzo, si vota per decidere il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle per Genova. Come stabilito dal Metodo Genova, accedono alla votazione online su Rousseau solo i candidati che hanno ottenuto 27 o più preferenze da parte dei candidati consiglieri comunali e candidati presidente di Municipio.


14.03.17

Fermiamo la barbarie dei milioni di conigli in gabbia

coniglgab.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Oltre 340 milioni di conigli vivono negli allevamenti in condizioni di grande sofferenza. Non esiste al momento alcuna legislazione che indichi i requisiti minimi che questi poveri animali possono o meno accettare. Questi esseri senzienti sono rinchiusi per tutta la loro breve esistenza in gabbie spoglie e squallide, talmente piccole da non permettergli di esprimere alcun comportamento naturale. Domani il Parlamento europeo avrà l'occasione di porre fine a questa assurda agonia. Gli eurodeputati voteranno una proposta di risoluzione che mira gradualmente all'abolizione delle gabbie in tutti gli allevamenti di conigli dell'UE. Tutta la delegazione del Movimento 5 Stelle in Europa si esprimerà a favore della relazione che chiede l'introduzione di standard minimi.


13.03.17

Per sconfiggere la povertà #VotateRedditoDiCittadinanzaM5S

poveri.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Da qualche giorno i partiti si sono accorti che il Paese sta sprofondando nella povertà. Erano troppo impegnati a viaggiare con l'aereo blu, a accumularsi la pensione d'oro e a regalare miliardi di euro alle banche. Ora si sono svegliati. Buongiorno! Rispetto a dieci anni fa gli italiani in condizioni di povertà assoluta sono raddoppiati e il trend è in crescita. I governi che si sono succeduti non hanno mosso un dito per porre fine a questa piaga, anzi hanno portato avanti politiche che hanno impoverito ulteriormente con tagli al sociale, aumenti di tasse e livellamento al ribasso delle pensioni. Adesso tutti tirano fuori la loro proposta che scimmiotta il Reddito di Cittadinanza proposto dal MoVimento 5 Stelle come primo punto del programma politico presentato agli italiani nel 2013. Renzi e Berlusconi farneticano e parlano di "lavoro di cittadinanza": non si sa cosa sia, quanto costi, a chi sarebbe destinato e come si farebbe a creare 9 milioni di posti di lavoro per i poveri italiani.


13.03.17

Confindustria: lo scandalo al Sole24Ore metafora di un Paese divorato dall'illegalità

solenapole24.jpg

di Elio Lannutti (Presidente Adusbef)

Lo scandalo al Sole 24 Ore, quotidiano economico di quella Confindustria che predica bene, ma razzola male chiedendo ai governi di turno norme ad hoc che stridono spesso con lo Stato di diritto, gli interessi generali ed il bene comune, quando non si oppone a sacrosante proposte di legge, come la class action, presentata da Alfonso Bonafede (M5S) ed approvata all’unanimità dalla Camera dei deputati il 4 giugno 2015, ma bloccata al Senato per bocca di Maria Elena Boschi, che ha raccolto il veto due giorni dopo il 6 giugno 2015 al convegno dei giovani industriali di Santa Margherita Ligure, perché non è una proposta del Governo, è la metafora di un Paese divorato dalla illegalità, ai primi posti per corruzione, tra gli ultimi per libertà di stampa, le due facce della stessa medaglia.


13.03.17

Da Berlino a Barcellona, passando per Roma: l'acqua è davvero un bene comune

acaaa.jpeg

di MoVimento 5 Stelle

Si avvicina la Giornata Mondiale dell’Acqua. E il 20 marzo, dalle 14 alle 20, arriva un appuntamento importantissimo per tutti i cittadini: il Convegno Internazionale sulla Ripubblicizzazione dell’Acqua.


13.03.17

Cimici, braciolate e donazioni: la storia del sabotaggio dell'inchiesta Consip

lorenzloreu.jpg

di Davide Vecchi

L'inchiesta Consip, che sta coinvolgendo buona parte del Giglio Magico ormai in maniera evidente, è stata avviata dalla Procura di Napoli a fine 2015 ed era finalizzata ad individuare una presunta corruzione su un appalto enorme da 2 miliardi e 700 milioni di euro sulla Consip appunto, che è la società che gestisce gli acquisti per tutta la pubblica amministrazione. La Consip era stata creata proprio per evitare eventuali corruzioni, e invece la Procura di Napoli aveva individuato in Alfredo Romeo -imprenditore già arrestato e poi archiviato comunque con reati sempre legati alla corruzione negli anni passati- il tentativo di rivolgersi alla Consip, e quindi a Marroni che era amministratore delegato, per gestire, guidare, pilotare degli appalti e delle gare ai quali lui era interessato.


12.03.17

Con il MoVimento 5 Stelle a Bagheria la mafia non passa più

baghe5bah.jpg di MoVimento 5 Stelle Sicilia Se l'antimafia si facesse con i fatti e non con le passerelle e i finti annunci, per Cosa nostra, forse. sarebbe veramente l'inizio della fine. E i fatti al Comune di Bagheria, da quando si è insediato il nostro Patrizio Cinque, si fanno, eccome. I primi ad accorgersene sono stati proprio i boss, che preferiscono stare alla larga dal Comune del Palermitano. Da quelle parti, con quel sindaco tutto d'un pezzo, non si sarebbe infatti cavato un ragno dal buco. Da qui la decisione dei boss di girare i tacchi e rinunciare agli appalti col Comune. È quello che, in soldoni, ha rivelato ai magistrati il pentito Pasquale Di Salvo, nel corso del processo “Panta Rei”.


12.03.17

Fermiamo il monopolio della produzione di energia elettrica da fonti fossili

fos_sile.jpg

di Gianni Girotto

Sosteniamo con forza la petizione online lanciata da diverse personalità che chiede al Presidente del Consiglio Gentiloni di eliminare il monopolio della produzione di energia elettrica da fonti fossili.


12.03.17

Finalmente una legge per i collaboratori di giustizia

3215_2013-10-23_210950.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Quanto è cambiato il mondo in 25 anni? E quanto sono cambiati, in particolare, i metodi di lotta alla mafia e alla malavita organizzata? Immensamente. Per questo, non era più possibile per il nostro Paese mantenere in vigore una legge sui testimoni di giustizia ormai risalente al lontano 1991, che nel campo della lotta alla mafia è praticamente medioevo. Ora, finalmente, alla Camera è stata approvata la nuova legge per questi cittadini coraggiosi: una legge frutto del lavoro della Commissione Antimafia, con il contributo importante del M5S e del nostro portavoce in Commissione Francesco D'Uva.


12.03.17

Biodiesel, stop all'olio di palma entro 2020. Una vittoria del MoVimento

biof_olio.jpg

di Mirko Busto

Oggi è un grande giorno per la battaglia che il Movimento 5 Stelle insieme a tanti esponenti della società civile e del mondo delle associazioni sta portando avanti contro l’utilizzo dell’olio di palma. Ma soprattutto è un grande giorno per la salvaguardia del nostro Pianeta, della sua biodiversità e per la difesa di quelle terre e di quelle popolazioni che a causa di questa produzione sono defraudate e sfruttate.


11.03.17

Immigrazione: il regolamento di Dublino è una truffa per l'Italia

dubligerrara.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Il regolamento di Dublino va stracciato, non rafforzato. Ha prodotto solo disastri: nel 2016 in Italia c'è stato il record di sbarchi nella sua storia: 181.436. Ad oggi solo 4.000 richiedenti asilo sono stati trasferiti in altri Paesi. L'accordo era di 39.600.. Ecco i dati ufficiali. Eppure, nonostante questi numeri disastrosi la proposta della Commissione europea blinda quell'accordo siglato nel 2003 dal governo Berlusconi-Lega.


11.03.17

Siamo tutti con Cascone

danifoto.jpg

di Danilo Roberto Cascone

La busta che ho ricevuto ieri a casa non è di quelle solite in cui anonimi mi segnalano abusi e illegalità varie. Stavolta si tratta di una lettera minatoria con 2 proiettili di pistola allegati.


11.03.17

Istituite dal MoVimento 5 Stelle 60 borse di studio per gli atleti disabili siciliani

borsedistusici.jpg

di MoVimento 5 Stelle Sicilia 60 borse di studio per un importo complessivo di 30 mila euro a favore degli atleti disabili siciliani più meritevoli. Ha preso oggi il via una nuova iniziativa sociale targata Movimento 5 Stelle Sicilia, finanziata grazie alle restituzioni di parte degli stipendi dei deputati 5Stelle all’Ars.


11.03.17

Zaia alza le tasse ai veneti

gavenet_.jpg

di Jacopo Berti, portavoce in Regione Veneto

In campagna elettorale Luca Zaia prometteva di non alzare le tasse, con tanto di cartelli piazzati ovunque. In queste ore però il Veneto si è svegliato con una pesante tassa in più, reintrodotta proprio da Zaia: l’addizionale Irpef.


11.03.17

L'originale è il MoVimento 5 Stelle #NoAlleImitazioni

bggommne.JPG

di Beppe Grillo

Dal 2009 vanta innumerevoli tentativi di imitazione. Non è la storica rivista di enigmistica, ma il MoVimento 5 Stelle che secondo i sondaggi è la prima forza politica italiana. Ai partiti, che ormai non hanno più uno straccio di idea, è rimasta un'unica soluzione: copiare. O meglio: annunciarlo, perchè poi continuano a fare quello che fanno sempre. Il loro tentativo ricorda il restauro maldestro di Cecilia Gimenez sul dipinto "Ecce Homo". Ricordate? Questi furono i disastrosi risultati.


10.03.17

20 miliardi per le banche, 1 per i poveri #GentiloniNonMiFreghi

bank1.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il ddl povertà approvato ieri in Senato dalla maggioranza è una presa in giro colossale, che non a caso arriva alla fine della legislatura. Il Governo Gentiloni tenta di salvare la faccia con un bluff, inseguendo il reddito di cittadinanza del M5S. Il risultato è un obbrobrio: una rivisitazione della social card di Berlusconi e niente più. Vengono stanziate risorse insufficienti fregandosene di milioni di italiani in difficoltà. La povertà non si combatte con l'elemosina, ma con un piano che al sostegno al reddito affianchi il reinserimento lavorativo. Il nostro reddito di cittadinanza prevede 15 miliardi di euro per aiutare i nuclei famigliari in difficoltà e 2 miliardi per rilanciare i centri per l'impiego. Reddito e lavoro.


10.03.17

I terremotati sono una priorità? In Parlamento pare di no

Terremoto-Amatrice-evi1aa.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il decreto terremoto e i bisogni degli cittadini e degli Amministratori del Cratere rappresentano una priorità nel cuore di tutti gli italiani, ma per la Camera dei Deputati non lo sono affatto, almeno a giudicare dall'andamento dei lavori. In questo momento, infatti, il testo del decreto è fermo in commissione Ambiente, messo in coda alla Legge sui parchi che è un provvedimento che di urgente non ha nulla. E’ impossibile che i partiti di maggioranza non abbiano idea di quale dramma sia in corso, allora perché continuano a infilare il provvedimento sul terremoto sotto la pila degli arretrati?


10.03.17

#DenunciamoAlfano

1489095739729.jpg--il_blog_di_grillo_contro_l_aereo_blu_di_alfano___che_spreco_.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Angelino Alfano pare sia detentore di un record su cui c'è poco da vantarsi: secondo gli ultimi scoop giornalistici, è il ministro che fa un maggior uso dell'aereo blu di Stato. Da agosto 2016 ad oggi il ministro degli Esteri si sarebbe imbarcato 68 volte sugli aerei messi a disposizione dalla presidenza del Consiglio, e 27 volte su 68 l'aereo pare sia stato utilizzato per viaggi verso la Sicilia, dove il ministro risiede, e in particolare che in otto occasioni su 27 pare si sia trattato di voli fatti in periodi che non comprendevano impegni pubblici: tutto riportato dai giornali.


10.03.17

La regola sui due mandati non si tocca e non si deroga

beppegianroberto.jpg

di Beppe Grillo

Il MoVimento 5 Stelle è una comunità di cittadini fondata su delle regole. Sono poche, chiare e semplici. Proprio per questo inamovibili. Una delle regole fondanti è quella dei due mandati elettivi a qualunque livello. Consigliere comunale, sindaco, consigliere regionale, parlamentare nazionale ed europeo. Questa regola non si cambia nè esisteranno mai deroghe ad essa. "Ogni volta che deroghi ad una regola praticamente la cancelli" diceva Gianroberto.


10.03.17

Aamps è salva: una vittoria di tutti i livornesi

salvaams.jpg

di Filippo Nogarin, sindaco 5 Stelle di Livorno

È finita, Aamps è ufficialmente salva. Il Tribunale ha infatti disposto l’omologa del concordato preventivo in continuità, la strada che abbiamo scelto per tirare l’azienda dei rifiuti di Livorno fuori da quella palude di debiti e malagestione in cui l’avevano costretta coloro che hanno amministrato la città prima di noi.


10.03.17

Il #Governo5Stelle a Livorno e il silenzio degli incompetenti

nogarifiu.jpg

di Gruppo di Coordinamento Comuni 5 Stelle*

A Novembre del 2015 Livorno era su tutti i giornali e i tg nazionali, era argomento fisso dei talk show, e l’oggetto di comunicati stampa giornalieri dei parlamentari Pd, nel loro solito stile “polli in batteria”. Filippo Nogarin e la sua giunta avevano deciso di rimettere in sesto l’azienda dei rifiuti cittadina, l’AAMPS di Livorno, che era messa davvero male:


09.03.17

Il ministro Alfano e il vizietto dell'Aereo Blu

volicog.jpg

di Michele Dell'Orco, M5S Camera

Il ministro Alfano ha il record di 68 viaggi in Aereo Blu in soli sei mesi! Spesso per tornare semplicemente a casa sua in Sicilia. Ma perché ogni tanto non usa i mezzi che usano tutti per spostarsi all'interno del Paese? Perché gli italiani devono pagare il colossale Airbus 340 presidenziale voluto da Matteo Renzi? Considerate che l'osservatorio MilEx ha stimato che sia costato 23 milioni per il 2017: più di un milione mezzo a decollo.


09.03.17

Consip: tutti gli intrecci (spiegati bene) dell'inchiesta che inguaia Renzi e i suoi amici

reloiren.jpg

di MoVimento 5 Stelle Parlamento

La Consip è la società dello Stato che assegna gli appalti pubblici per i beni e i servizi della pubblica amministrazione. Gestisce appalti per 14 miliardi di euro di soldi pubblici. Ai vertici della Consip c’è Luigi Marroni, amministratore delegato nominato da Matteo Renzi. Ex Assessore alla Salute della Regione Toscana, da sempre vicino al PD, è amico del padre di Matteo Renzi, Tiziano.


09.03.17

Grazie al MoVimento la lotta all'evasione riduce la TARI

cozzcivitco.jpg

di M5S Civitavecchia

Nei Comuni dove amministrano dei sindaci del Movimento 5 Stelle l'azione politica è sempre volta alla tutela dei cittadini. L'ennesima conferma dell'operato dei nostri "soldati in trincea" è dato oggi dal Sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino. La sua amministrazione, grazie al lavoro dell'assessore al Bilancio Florinda Tuoro e dell'assessore all'ambiente Alessandro Manuedda, è riuscita ad abbassare la TARI di 200.000 euro. Un costo inoltre che sarà suddiviso fra un numero maggiore di utenze grazie alla concreta lotta all'evasione che porterà quindi una ancor maggior diminuzione delle tariffe per i civitavecchiesi.


09.03.17

Tangenti in Consip

tiziama.jpeg

di Barbara Lezzi

Adesso che l'inchiesta per corruzione in Consip riguarda il suo braccio destro (Lotti), suo padre (Tiziano) e i suoi più cari amici (vannonni, Russo, ecc.), tutti rigorosamente indagati, toscani e del PD, Renzi tutto ad un tratto è diventato garantista e muto. Attende non solo il terzo grado di giudizio, ma fosse possibile anche il quarto.


09.03.17

Operaio torna in fabbrica dopo trapianto di fegato ed è licenziato

torilice.jpeg

di Marco Bazzoni*

Erano da poco passate le ore 19 e navigando sui google news, trovo questa notizia "Operaio torna in fabbrica dopo trapianto di fegato ed è licenziato". Sono rimasto a bocca aperta, in silenzio per diversi minuti. Dopo essermi ripreso, ho pensato, forse ho letto male, non è possibile, ne sono accadute di cose vergognose in Italia, ma stentavo a crederci, non potevo credere che una cosa così vergognosa e allucinante fosse appena capitata in Italia.


09.03.17

Il sistema della corruzione in Italia, di Piercamillo Davigo

davig_da.jpg

Il portavoce Nicola Morra ha intervistato il Presidente dell'associazione nazionale magistrati Piercamillo Davigo che ci ha raccontato come funziona il sistema della corruzione in Italia. Un approfondimento da leggere e far conoscere a quante più persone possibili. Buona lettura!


08.03.17

Umbria, l'omertà sui rifiuti. Occupiamo la Regione

libeshow_d.jpg

di Andrea Liberati, M5S Umbria

Domani pomeriggio, giovedì 9 marzo, ore 17.30, portavoce umbri e cittadini saranno in sit-in a Perugia, sotto il Palazzo della Regione. Il PD, infatti, insiste con la pessima politica degli inceneritori, concentrandone ben due a Terni, unicum in Italia. Eppure Terni è da tempo in condizioni ambientali e sanitarie drammatiche, come dimostrato da fonti incontrovertibili, ARPA Umbria e Istituto Superiore di Sanità.


08.03.17

La caduta dell'impero dei non eletti è vicina

dimadimagenti.jpg

di Luigi Di Maio

Presidente Gentiloni, siamo agli ultimi mesi prima della caduta del vostro impero. Lei è l’ultimo Presidente del Consiglio dei Ministri dell’era dei partiti. E come al tramonto di ogni era, l’ultimo in carica gestisce il suo mandato assistendo inerme alle conseguenze drammatiche delle politiche di chi l’ha preceduto, mentre i cortigiani arraffano tutto quello che possono e scappano.


08.03.17

Lettera aperta ai cittadini delle zone colpite dal terremoto

amatriterremot.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Sono passati più di sei mesi dalla prima scossa di terremoto. Abbiamo assistito alla sofferenza per il dramma che avete vissuto e che continuate a vivere a causa dell’immobilismo dello Stato, e riteniamo che sia giunto il momento di scrivervi e di parlarvi direttamente. A voi, cittadini e amministratori delle zone colpite dal sisma, a voi che abitate nel cuore dell’Italia, un territorio bellissimo e ricco di storia, tradizioni, cultura che è stato abbandonato da ben due Governi inefficienti e colpevolmente lenti. Sì, perché alla fine i fari su di voi si sono spenti e se questo non è successo già nei mesi precedenti è soltanto perché purtroppo, si erano verificate altre, violente, scosse. A voi servono soluzioni, efficienza e organizzazione.


08.03.17

Per una #PoliticaPulita aboliamo la tassa sull’onestà

tonini.jpg

di Danilo Toninelli

Il MoVimento 5 Stelle come tutti sanno si è dotato da sempre di un codice etico che serve a impedire le candidature di chi non ha la fedina penale pulita. Lo sanno perfettamente le migliaia di nostri iscritti che in questi giorni hanno completato le liste civiche per le elezioni comunali di primavera e che solo grazie a questi documenti potranno essere certificati.


08.03.17

La CIA ci spia

gf.jpg

>>> Oggi dalle 10 alle 19 gli iscritti certificati di Monza votano per scegliere il loro candidato sindaco. Per partecipare accedi su Rousseau! <<<

di Marcello Foa, tratto da Il cuore del mondo

L’ex agente della Nsa Edward Snowden ci aveva avvertito: la capacità di spionaggio dei servizi segreti americani è colossale. Siamo tutti intercettati, in modi e in contesti oltre ogni immaginazione


08.03.17

Sanità in Campania: uno scandalo che si poteva fermare

ospedaledeluca.jpg

di MoVimento 5 Stelle

E' dallo scorso 6 luglio che il Ministero della Salute ha rilevato profili di incostituzionalità nella legge sulle nomine sanitarie in Campania. E malgrado le ripetute richieste del M5S, Palazzo Chigi decise a novembre di di non impugnare la legge regionale, forse perché si era in epoca di referendum e nessuno voleva pestare i piedi a chi portava migliaia di voti certi a favore del Sì. Stiamo parlando del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che grazie a quella norma ha potuto nominare a suo piacimento i direttori generali delle Aziende Sanitarie Locali e ospedaliere, senza avvisi pubblici e senza curarsi dei requisiti professionali. Insomma, merito e trasparenza resi un mero optional, davanti al potere assoluto di De Luca che ancora una volta in Campania sceglie e comanda.


08.03.17

Lo #StalloAllaPiddina sullo scandalo Consip

pistolepd.jpg

di Alfonso Bonafede

Avete presente la scena dei film (frequentissima in quelli di Tarantino) in cui tutti puntano la pistola contro tutti ma nessuno spara e tutti rimangono immobili? Si chiama Stallo alla messicana.


07.03.17

Politiche sociali: portiamo in Parlamento e nelle Regioni la battaglia contro i tagli

uomoincarro.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il taglio da 211 milioni al Fondo Politiche Sociali e da 50 milioni al Fondo per le non autosufficienze deciso dall'intesa Stato-Regioni è intollerabile. Questa politica, questi partiti, riescono a mettere insieme un gruzzolo da 20 miliardi da dare alle banche, ma non le risorse necessarie per garantire i diritti delle fasce più deboli e bisognose. Anzi, a loro vengono imposti i tagli e di caricarsi sulle spalle le conseguenze dei troppi sprechi e dei conti che non tornano.


07.03.17

Io non mangio carne agli ormoni

carne_carnec.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Dalle ceneri del moribondo Ttip stanno nascendo ricatti e forzature dagli esiti imprevedibili. Uno di questi riguarda la carne agli ormoni. Gli Stati Uniti hanno avviato un'inchiesta che potrebbe portare alla riattivazione delle sanzioni commerciali contro l'Europa: l'industria americana vuole importare la carne con gli ormoni ma le regole europee perora lo impediscono. Come misura di ritorsione gli Stati Uniti stanno pensando a una diminuzione della quota di ingresso di tessile e prodotti agricoli (frutta fresca e pomodori, in primis).


07.03.17

Il punto sullo scandalo Consip

tiziano-renzi-lotti-675.jpg

>>> Oggi dalle 10 alle 19 gli iscritti certificati di Monza votano per scegliere il loro candidato sindaco. Per partecipare accedi su Rousseau! <<<

di Alessandro di Battista

Il punto qui non sono le colpe dei padri che, ovviamente, non devono ricadere sui figli. Il punto è un padre di un ex-presidente del Consiglio che, durante il governo del figlio traffica, inciucia, va a cena con un imprenditore (3 giorni fa arrestato per corruzione) interessato ad appalti pubblici concessi dalla CONSIP (il cui capo è stato nominato dal figlio).


07.03.17

I lavoratori dimenticati del porto di Gioia Tauro

morgioia_.jpg

di Nicola Morra

Porto di Gioia Tauro: nel totale disinteresse della "Politica" si sta consumando il dramma di 400 lavoratori portuali -su un totale di poco meno di 1300 -, per una realtà che garantisce da sola oltre il 50% del PIL privato regionale e che rischia di diventare l'ennesima cattedrale nel deserto nel giro di pochi anni ormai.


07.03.17

Milano, l'amministrazione Sala e le mura di cemento

salscoccosala.jpg

di Gianluca Corrado, Patrizia Bedori, Simone Sollazzo - consiglieri MoVimento 5 Stelle Milano

Il Comune di Milano avrebbe dovuto essere, come promesso dal sindaco Sala, una casa di vetro, totalmente trasparente. Invece dopo solo 7 mesi quei vetri si sono trasformati in mura di cemento, e settimana scorsa hanno nascosto a tutta la cittadinanza la discussione della mozione di censura a Roberta Cocco, l’assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano e contemporaneamente manager in aspettativa e azionista per quasi quattro milioni di dollari di Microsoft.


06.03.17

Non farti riconoscere, paga il biglietto

pagabigl.jpg

di Virginia Raggi

Abbiamo lanciato oggi “Non farti riconoscere, paga il biglietto!”, una campagna contro l’inciviltà di chi non paga il ticket di bus e metro. Ecco il video con l’attore e doppiatore Francesco Pannofino che veste i panni di un controllore e ci ricorda l’importanza di quello che può sembrare un piccolo gesto ma che in realtà non è altro che un grande atto di rispetto verso la città e la nostra comunità.


06.03.17

Renzi, Pittella e gli appalti Consip

repittellaapp.jpg

di Mirella Liuzzi, M5S Camera

Qualche giorno fa, Renzi è passato da Matera e ha incontrato i vertici della fondazione Matera-Basilicata 2019 chiaramente accompagnato dal Presidente della Regione Marcello Pittella. Avranno parlato anche degli appalti CONSIP, dato che adesso anche il presidente Pittella è stato tirato in ballo?


06.03.17

Contro il gioco d'azzardo più potere ai comuni: su Lex la legge M5S

azzardopatiatia.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle si conferma in prima linea nella battaglia contro il gioco d'azzardo, ormai una piaga del nostro Paese. Nel 2016 la raccolta da gioco in Italia è stata di 95 miliardi di euro, con una crescita di 6 miliardi rispetto all'anno precedente.


06.03.17

#CamomillaGentiloni

boeritelefono.jpg

di Luigi Di Maio

Una volta i governanti governavano, avevano dei piani per il futuro, erano consci dei problemi delle persone, oggi invece rassicurano. Gentiloni, ex portavoce di Rutelli e oggi premier, è il principale teorico del governo rassicurante. Ieri, in un'intervista con Pippo Baudo (!), ha spiegato come funziona. E' rassicurante sapere che Gentiloni va a Palazzo Chigi alle 7 e mezza, 7 e tre quarti, mangia lì, torna regolarmente a casa alle 21 se non a mezzanotte, ma lui non si lamenta perchè è un lavoro bellissimo. Che faccia qualcosa quanto sta lì dentro non è importante, ma rassicura sapere che lui si sveglia presto e torna tardi.


06.03.17

Aiutiamo gli orsi. Firma la petizione

orsi_or.jpg

di Salviamo gli Orsi della Luna - Associazione Animalista

Attualmente l’Albania è uno dei Paese in cui gli orsi vengano detenuti nelle più misere condizioni riscontrate in tutta Europa. I cuccioli di orso bruno vengono regolarmente strappati alle loro madri in natura e scambiati illegalmente in tutto il paese per essere sfruttati come attrazioni turistiche o tenuti come animali domestici in condizioni terribili da persone che non hanno la minima idea di come soddisfare le più elementari esigenze di questi magnifici e complessi animali selvatici.


05.03.17

La cultura e i suoi patrimoni sono la nostra speranza

cappellasistina.jpg

Un terzo dei cittadini europei si dichiara non interessato alla cultura. Un dato spaventoso che evidenzia quanto poco sia stato fatto a livello comunitario per quello che dovrebbe essere uno dei pilastri dell'Europa. Le cause non sono facilmente ascrivibili, sicuramente l'attenzione della UE è troppo spesso focalizzata su tematiche che dividono i popoli invece che unirli. Uno su tutti l'economia, materia senz'altro fondamentale ma che da sola non spiega il senso di quella che dovrebbe essere "l'unione delle diversità". Dobbiamo trovare un equilibrio tra la missione primaria dell'istituzione culturale (che è quella di conservare, promuovere e diffondere cultura) e le nuove funzioni organizzative (che dovranno essere sempre più efficienti e produttive). È un obiettivo che ci dobbiamo prefiggere e raggiungere. Abbiamo chiesto ad alcuni esperti di dire la loro su come ottenere questo risultato e ripartire dalla cultura.


05.03.17

Diamo la casa a chi non ce l'ha

casa.jpg

di Ornella Bertorotta, MoVimento 5 Stelle Senato

Mentre la speculazione edilizia aggredisce il territorio, i centri storici delle nostre città vanno in malora. Il problema dell’abbandono degli immobili colpisce tutto il Paese, dalle metropoli come Roma fino ai piccoli e caratteristici paesini di provincia. La NON città si sostituisce alla città in un processo che sembra inarrestabile e che riduce le relazioni sociali ed economiche e porta alla perdita irreversibile dei centri storici e dell’intrinseco valore culturale e anche turistico che rappresentano.


05.03.17

Microcredito 5 Stelle in Abruzzo

boeritelefono.jpg

di Andrea Colletti

Ciao a tutti, come sapete noi del M5S, deputati ma anche consiglieri regionali, restituiamo i soldi alla collettività per fare dei progetti di microcredito per aprire delle nuove attività, o per aiutare delle attività che sono già in essere da massimo 5 anni. Spesso ci hanno detto che non servono a nulla questi soldi, che non si sa dove vanno a finire. Però possiamo darvi un esempio di dove sono andati a finire qui in Abruzzo i nostri soldi.


04.03.17

Oggi a me e domani al mi babbo

boeritelefono.jpg

di Beppe Grillo

L'unica notizia vera è la frase più infelice e stupida della storia, quella del rottamatore che riuscì a rottamare il solo il padre. È appena incominciata un'altra diarrea mediatico/giornalistica, articoli e approfondimenti del nulla su papà Tiziano, nomi che sono gli stessi per tutti: Romeo, accuse non chiare, ipotesi creative , inventate da una stampa che ha un solo compito... fagocitare quello che resta della democrazia e dell'idea di famiglia. Si comporta come l'ultimo cucciolo di alien, quello bianco (mezzo uomo e mezzo alien) nasce e si mangia la madre. Così come il menomato morale dice: "per mio padre doppia condanna, lo esclama così... con l'intensità morale di un'ordinazione al bar del circolo dei compagni di merende. Sono prime pagine che non si possono leggere, le uniche cose comprensibili sono schifezze.


04.03.17

Il MoVimento 5 Stelle si presenta all'America Latina

boeritelefono.jpg

di Manlio Di Stefano

Mentre in Italia i partiti continuano a dissolversi sotto il peso di indagini e lotte intestine per il potere, noi continuiamo a costruire un futuro per la nostra Italia a 5 stelle. Da qualche giorno ormai una delegazione M5S composta da me (Capogruppo alla Commissione Affari Esteri della Camera), Ornella Bertorotta (Capogruppo alla Commissione Affari Esteri del Senato) e Vito Petrocelli (Vice-Presidente del Comitato Italiani all'estero) è in visita in America Latina dove resterà fino all'11 marzo.


04.03.17

Libero accesso alla ricerca scientifica!

ricerca.jpg

di Luigi Gallo

Una società che consenta l’accesso libero e gratuito alle ricerche scientifiche attraverso internet e le riviste elettroniche. Una rivoluzione culturale che darebbe agli stessi scienziati la possibilità di condividere le proprie informazioni e di accedere alla letteratura scientifica in modo semplice ed economico.


04.03.17

Meno F35 e più Cyber-Difesa

boeritelefono.jpg

di Enrico Piovesana, giornalista e analista dell’Osservatorio sulle spese militari italiane (MILEX)

Secondo i dati contenuti nel primo rapporto annuale sulle spese militari italiane presentato dall’Osservatorio MILEX, l’Italia spende ogni anno per le sue forze armate oltre 23 miliardi di euro (64 milioni di euro al giorno), di cui più di 5 miliardi e mezzo (15 milioni al giorno) in nuovi armamenti. Una spesa militare in costante aumento (+21% dal 2006), che rappresenta l'1,4% del PIL nazionale: esattamente la media NATO (USA esclusi), ma ancora troppo poco per l’Alleanza Atlantica, che chiede di arrivare al 2% in base a una decisione (mai sottoposta al vaglio del Parlamento) che incoraggia a spendere di più, invece che a spendere meglio, secondo una logica distorta che arriva al paradosso quando la NATO si congratula con la Grecia per la sua spesa militare ignorando la bancarotta dello Stato ellenico.


03.03.17

#SfiduciaLotti subito!

lorenzilorr.jpg

di Michela Montevecchi, capogruppo MoVimento 5 Stelle Senato

Non c’è tempo da perdere. La mozione di sfiducia al ministro dello Sport Luca Lotti è stata depositata e ora deve andare subito in Aula ed essere messa ai voti. Per questo abbiamo inviato una lettera al Presidente del Senato Pietro Grasso, invitandolo a convocare il prima possibile la Conferenza dei Capigruppo per poter chiedere, in quella sede, che la mozione venga calendarizzata in Aula il prima possibile.


03.03.17

2014, arriva Renzi al governo e gli affari di Romeo fanno boom

coverromeo-650x401.jpg

di Franco Bechis

In tanti anni di lavoro svolto tutto con gli enti pubblici, Alfredo Romeo si è sentito dire di no solo due volte. La prima fu nel lontano 1998, a Milano. A quell’epoca l’imprenditore napoletano andava per la maggiore nei grandi comuni amministrati dalla sinistra italiana. Appena vinceva qualcuno dell’Ulivo, ecco che spuntava un bel contratto con la Er di Romeo (allora si chiamava così) a cui affidavano la gestione del patrimonio pubblico.


03.03.17

#NonMiFaccioFregare dai paladini del privilegio

dimdimdim.jpg

di Luigi Di Maio

Il MoVimento 5 Stelle ha presentato una delibera per eliminare il trattamento pensionistico privilegiato dei parlamentari e renderlo uguale a quello dei comuni cittadini. Una pensione come tutti anche per gli onorevoli. C'è poco tempo. A partire da settembre, se la nostra delibera non viene approvata, i parlamentari dopo 4 anni e sei mesi di contributi versati avranno diritto a una pensione di 900 euro al mese (aggiuntiva a quella che prenderebbero) al compimento di 65 anni di età.


03.03.17

I giochi sporchi delle case farmaceutiche e il popolo che muore

truffamalatifam.jpg

di MoVimento 5 Stelle Europa

Mentre 11 milioni di italiani sono costretti a rinunciare alle cure mediche, i politici moltiplicano gli affari delle case farmaceutiche. Il Parlamento europeo ha approvato alcuni emendamenti di deputati PPE e ALDE che promuovono l'innovazione incrementale dei farmaci. Vi spieghiamo in che cosa consiste questo giochetto sporco


03.03.17

Sui diritti dei lavoratori Tim non è raggiungibile

tim.jpg

di Roberta Lombardi, M5s Camera

Sui diritti dei lavoratori Tim non risponde. Anzi, non è raggiungibile quando si tratta di proteggere le prerogative dei dipendenti. Nel frattempo i giornali sono distratti da altro e mentre tutti parlano tanto di sicurezza nazionale, nessuno sembra preoccuparsi di un operatore telefonico così importante, un ex “incumbent”, come si dice, o ex monopolista di un settore strategico, la cui rete è finita in mani straniere. Con tutte le incognite e i rischi del caso.


03.03.17

Il MoVimento 5 Stelle #SfiduciaLotti

lottisfi.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il ministro dello Sport, Luca Lotti, non deve rimanere al Governo un minuto di più. Il MoVimento 5 Stelle ha presentato una mozione di sfiducia contro il fedelissimo di Renzi in entrambi i rami del Parlamento. Vogliamo vedere se, nei rappresentanti dei cittadini presso le Camere, sia rimasto un briciolo di dignità. Li sfidiamo a votare la nostra mozione e a sfiduciare Lotti.


02.03.17

L'architettura nelle città secondo il MoVimento 5 Stelle

quarrtbg.jpg

foto: il quartiere Kronsberg di Hannover

di Beppe Grillo In questi giorni leggo commenti molto feroci sui giornali dove architetti, ingegneri, urbanisti (oltre che giornalisti che ieri si occupavano di tutt'altro) si schierano contro la scelta di abbattere la volumetria, come una visione miope e profondamente sbagliata della nuova architettura ed urbanistica di Roma ed in generale dell'Italia.


02.03.17

Scandalo Consip: una bomba atomica sulla politica italiana

renziromeodona.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Lo scandalo Consip è una bomba atomica sulla politica italiana, fare finta di niente è inutile. Il primo motivo sono i soldi: Romeo, arrestato ieri, ha finanziato destra e sinistra a colpi di migliaia di euro. 25.000 euro per sostenere le elezioni politiche di Italo Bocchino (An), 40.000 euro per Alleanza Nazionale, 50.000 euro per Goffredo Bettini (Pd) per le elezioni politiche del 2013, 50.000 euro per Francesco Rutelli (Pd) per le elezioni comunali 2008, 230.000 euro a Nicola Zingaretti (Pd) per le elezioni provinciali dei 2008, 98.000 euro per i Democratici di Sinistra nel 2006, 30.000 euro per Nicola Latorre (Pd) per le politiche del 2013, 25.000 euro per il Centro Democratico per le politiche 2013 e 60.000 euro per la fondazione Big Bang di Matteo Renzi nel 2013. Perchè i partiti che prendono milioni e milioni di finanziamenti pubblici hanno bisogno anche di ingenti fondi privati? Perchè accettare centinaia di migliaia di euro da un condannato in primo grado in corruzione?


02.03.17

Corruzione in Consip, lo scandalo si allarga

toremz.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Tiziano Renzi sempre più coinvolto nello scandalo della presunta corruzione in Consip. Secondo quanto riportato dall'Espresso, infatti, l'Ad Di Conisp Marroni avrebbe riferito agli inquirenti di aver subito "ricatti" e pressanti "richieste di intervento" da parte di Carlo Russo (intimo amico della famiglia Renzi e sodale di Tiziano Renzi) finalizzate a favorire gli appalti milionari in favore di specifiche società, alcune anche vicine a Denis Verdini.


02.03.17

Voucher, il MoVimento li aveva avvisati

vocuchepole.jpg

di Claudio Cominardi

Non è difficile, provate a chiedere scusa e ad ammettere che il #M5S aveva ragione anche sui #voucher! Sono stato relatore di minoranza del #jobsact e ricordo benissimo le battaglie in aula e commissione per stralciare quella parte della legge delega sul lavoro.


02.03.17

Imprese ostaggio delle banche grazie a Renzi-Padoan

anatban.jpg

di Elio Lannuti, Presidente Adusbef

I gravissimi danni inferti dal governo Renzi-Padoan a risparmiatori espropriati col bail-in, alle famiglie saccheggiate, alle imprese con i conti in rosso taglieggiate, si manifestano tangibilmente in questi giorni dopo il ripristino dell’anatocismo bancario, una odiosa pratica di ricapitalizzare gli interessi, che era stata debellata in Cassazione e Corte Costituzionale dopo 20 anni di battaglie giudiziarie dell’Adusbef


02.03.17

Il libro nero di Juncker

juncker

di MoVimento 5 Stelle Europa

Jean-Claude Juncker, il presidente della Commissione europea garante dei Trattati, ha proposto il suo "libro bianco" per il futuro dell'Europa. È stata una scena straziante, l'ultimo tentativo da parte del re dei burocrati di salvare le poche macerie rimaste dell'Unione Europea. Quello che è stato per quasi vent'anni presidente di uno dei più grandi paradisi fiscali del Vecchio Continente, ha esposto al Parlamento europeo cinque possibili scenari che vanno, in estrema sintesi, dal "più Europa" al "fermiamoci qua". Certo, lo ha fatto a modo suo, considerando che i tecnocrati che rappresenta sono quelli che l'Europa hanno contribuito a distruggerla: quindi non si è parlato di revisione sostanziale dei Trattati e abbandono della moneta unica.


01.03.17

Le rendicontazioni delle donazioni di Romeo #RenziEscile

renziromeo.jpg

di MoVimento 5 Stelle Oggi è stato arrestato l’imprenditore napoletano Alfredo Romeo, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti Consip in cui sono coinvolti anche il padre di Renzi, Tiziano, indagato con l’accusa di traffico di influenze, e l’attuale ministro dello Sport e braccio destro di Renzi Luca Lotti, indagato per rivelazione del segreto d’ufficio e favoreggiamento. Alfredo Romeo è anche l’imprenditore che nel 2013 finanziò con ben 60.000 euro la Fondazione renziana Open, in occasione della campagna elettorale per le primarie del PD. Renzi era al corrente di questa donazione e sapeva benissimo chi era Romeo, già all’epoca condannato in primo grado per corruzione.


01.03.17

L'iscritto 5 Stelle vale, l'iscritto pd paga

iscritto5stelle.jpg

Ieri quel burlone di Matteo Renzi ha rinnovato la tessera del Pd (almeno uno è rimasto) e ha detto che il Pd è "una comunità di persone libere che sceglie la democrazia interna. Da noi, solo da noi, #unovaleuno ;)". Ci copiano tutto. Perfino lo slogan. Tranne il taglio degli stipendi: quello no. Il fatto è che è tutto finto. C'è una differenza sostanziale tra il cittadino che si iscrive al MoVimento 5 Stelle e quello che si iscrive al Pd. Il primo vale, il secondo paga. 15 euro per la precisione, dopo di che il suo contributo è finito.


01.03.17

Il punto sul bilancio di Torino

chiarabilancio.jpg

di Chiara Appendino, sindaco MoVimento 5 Stelle Torino

In questo intervento in aula rispondo alle accuse mosse dalle minoranze relative alla stesura del bilancio previsionale 2017. Dopo ventitre anni di amministrazione di centro-sinistra, oggi la Giunta si trova a dover fronteggiare una difficile situazione dei conti ereditata dai predecessori. Noi e tutta la Città siamo fermamente convinti della forza e della capacità di farvi fronte nell’esclusivo interesse dei cittadini. Ma non accettiamo in nessun modo dichiarazioni e invettive da una parte della minoranza che fa finta di non conoscere la situazione che lei stessa ha creato


01.03.17

#PensioneComeTutti entro il 15 settembre, parte il countdown

countpens.jpg

di MoVimento 5 Stelle Il 15 settembre per deputati e senatori scatterà il vitalizio, dopo soli 4 anni, 6 mesi e 1 giorno di permanenza in Parlamento: un privilegio medievale che è uno sfregio ai comuni cittadini. Il MoVimento 5 Stelle ha presentato una delibera negli Uffici di Presidenza di Camera e Senato per chiedere che il trattamento pensionistico degli ‘onorevoli’ venga equiparato a quelli dei normali cittadini, è una proposta di uguaglianza e giustizia sociale


01.03.17

RISULTATI - Votazione Lex Iscritti: scegli due leggi da portare in Parlamento

votalexiscritti.jpg

Siamo giunti alla sesta votazione su Lex Iscritti per decidere quali saranno le prossime due proposte che porteremo in Parlamento. Quipuoi rivedere tutte le proposte di questo turno. Si vota dalle 10 alle 19 di oggi. Per partecipare accedi a Rousseau.