Il Blog delle Stelle
Il punto sullo scandalo Consip

Il punto sullo scandalo Consip

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 199

di Alessandro di Battista

Il punto qui non sono le colpe dei padri che, ovviamente, non devono ricadere sui figli.

Il punto è un padre di un ex-presidente del Consiglio che, durante il governo del figlio traffica, inciucia, va a cena con un imprenditore (3 giorni fa arrestato per corruzione) interessato ad appalti pubblici concessi dalla CONSIP (il cui capo è stato nominato dal figlio).

Il punto è un padre che fa affari con Verdini (poi scelto dal figlio come padre costituente).

Il punto è un padre avvertito di essere intercettato, forse pedinato.

Il punto è una gestione del potere (lecita o meno vedremo) familistica, affaristica e profondamente immorale.

Il punto è un giglio magico di falsi rottamatori rottamato da fallimenti, inchieste e oscenità da loro commesse e trasformatosi in un crisantemo morente.

Questo è il punto.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Mar 2017, 16:07 | Scrivi | Commenti (199) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 199


Tags: consip, di battista, lotti, renzi, tiziano

Commenti

 

Prestito offerta per gli individui e le imprese.

Ciao cari lettori
AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta.
Informazioni
Email: jordiverna205@gmail.com
Email:infos.vernajordi@financeagence.com
Grazie

JORDI Verena (verenajordi) Commentatore certificato 10.03.17 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo "Punto"!

Posso integrare un po'?
Il punto è che siamo stanchi di gente "che non sa", "che non poteva non sapere", "che non ha mai conosciuto", "a sua insaputa" e mille altre balle simili.
Il punto è che siamo stanchi di essere presi per il naso e depredati.
Il punto è anche che qualcuno, in alto loco, ci ha sempre catechizzato asserendo che non solo le colpe dei padri, ma addirittura quelle degli avi, ricadono su figli e pronipoti. Come il mitico peccato originale di Adamo ed Eva, che dovrebbe esserci rimesso dal battesimo, se mi ricordo bene. Quanti anni sono passati…..e ora?
Il punto è che qualcuno disse anche: Qualis pater, talis filius…..

P. S. - Fuori Punto, un plauso, coi suoi bellissimi fuori tema, a Viviana Vivarelli, di cui invidio la scorrevolezza e l'eleganza della penna (-tastiera)!

Gian Paolo Barsi, Serravalle Pistoiese Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 10.03.17 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ogni volta che vengo a sapere che c'è Renzi in tv. , non l'accendo neanche perché c'è talmente tanta saturazione che mi viene da vomitare appena lo vedo!!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 09.03.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ero illuso che le batoste di questi ultimi mesi avesse indotto il Renzi a rinsavire e che le ultime "scoppole" del Giglio Magico gli avessero tolto, almeno in parte, la sua innata prosopopea ed arroganza. Purtroppo così non è stato; la riprova ieri a Porta a Porta: davanti ad un moderatore praticamente assente ha condotto il suo monologo straparlando ed interrompendo sul nascere le pur "tenere" domande dei due giornalisti presenti. E poi ci si domanda come, con un Segretario del genere, il PD si sia frantumato....

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato 09.03.17 12:22| 
 |
Rispondi al commento

che con Renzi ci facevano le bistecche si sapeva ma a me piaceva, mi piaceva la sua "bischeraggine", il suo ruolo inconsapevolmente assunto di cui non si è mai reso conto:il segretario del PD in mano ai poteri forti, quelli economici quelli finanziari che al momento decidono sulle sorti del mondo solo e secondo i loro interessi. Ma di quest'uomo
e di ciò che ha voluto dire per il nostro paese mostrandoci alla luce del sole come all'ombra di un Capo una folta schiera di cortigiani, a torto o a ragione, si muove e si organizza per proprio conto , anzi proprio tornaconto, ormai diventato l' agnello sacrificale, rimarrà l'insegnamento? Il movimento sarà forte abbastanza per lottare (almeno lottare non vincere, non pretendo di vedere nella mia vita una vittoria ) contro quei poteri così potenti da gestire anche i nostri pensieri? Io penso di si , lotteremo.
Io ci sono.

marco venturi 08.03.17 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Consip è la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana. La legge prevede che operi nell'esclusivo interesse dello Stato e il suo azionista unico è il Ministero dell'economia e delle finanze (MEF) del quale è una società in-house.
Produce 13.5 MLD di euro di bandi pubblici.
Fattura annualmente 42.6 MLD di euro.
Consip farebbe risparmiare 7.5 MLD l'anno, a chi e cosa non si comprende, visto che le P.A. che si avvalgono del servizio sono sempre con bilanci in rosso, oltre ad aumentare il debito pubblico complessivo.

Comprendete benissimo in quale pozzo di soldi senza fondo la partitocrazia si butta a capofitto, dove nessuno ha l'interesse di rompere il giocattolo, dunque motivo valido per mandare all'aria le indagini in corso svelando ai diretti interessati di essere intercettati.

Che la Magistratura comprovi o meno reati di corruzione, tangenti ecc.. è relativo, in quanto il fatto grave già consiste nel fatto che nelle stesse istituzioni dello Stato alti esponenti legati da interessi personali abbiano rivelato delle indagini coperte da segreto investigativo, cioè di intrecci tra forze di polizia e politica governativa contro gli interessi dello Stato.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 08.03.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento

se parla uno di loro "giglio tragico" cascano tutti, governo gentiloni compreso.

Negheranno tutto, ritratteranno tutto, non ricorderanno nulla, di essere a loro insaputa Lotti Ministro, Marrone AD CONSIP ecc..., Tiziano negherà anche di avere un figlio di nome Matteo ex Presidente della provincia di FI, ex Sindaco di FI ex capo di governo!
Arriverà la prescrizione e W l'itaGlia!!! Tutti a rimagnà come prima e più di prima!!!

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 08.03.17 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Vai di Battista, sei un grande, tu e di Maio dovreste insegnare a tutti gli altri 5 Stelle che vanno in TV, come ci si comporta davanti ad una telecamera e davanti ad uno o più giornalisti e avversari politici menzonieri e faziosi. Siete gli unici due che non vi fate mettere i piedi in testa quando andate in onda. Complimenti! INSEGNATELO A TUTTI GLI ALTRI.
p.s. eccetto Toninelli e pochissimi altri che lo sanno già fare.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 08.03.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Alda Merini

Dedicata a voi A tutte le donne .
Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l'emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d'amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d'amore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Certo che, con tutto rispetto per le battaglie del momento, un piccolo post per le donne non sarebbe stato male? O ve le siete dimenticate?

Per l’8 marzo
Ricevo da Miriam Ercolessi
Questa l'ho scritta pensando a tutto quello che mi raccontava una mia prozia.
Una donna rimasta vedova durante la guerra .Aveva un bimbo di pochi mesi e lo crebbe da sola .A mia nonna , sua sorella ,capito' la stessa cosa : rimase anche lei vedova durante la guerra con mia mamma piccolissima .
Le due sorelle unirono le loro vite sotto un unico tetto e so dedicarono ai loro figli senza mai più rifarsi una vita sentimentale .

DONNE IN GUERRA.

Tra i sassi cantavano il fiume.
Le lenzuola sbattute.
E il desiderio di uomo.
Cantavano il fuoco.
Si toccavano il ventre.
Cantavano la vita.
Ricordi precisi e aderenti al cuore, come una attesa eterna.
Cantavano la speranza.
E la notte, si spogliavano arrossendo.
Non sapevano parlare. In silenzio ascoltavano.
Non sapevano se lo scoppio fosse una bomba o il coraggio di godere.
Conoscevano il rischio dell'amore:
Restare senza pelle.
Cantavano la forza


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

spesso si sentono affermazioni di giornalisti e tuttologi, che, soprattutto perche' mi sembrano sincere, mi fanno pensare che si e' perso il buon senso, la misura delle cose.
cioe', ogni situazione e' uguale all'altra. cosi', la raggi che eredita un funzionario dopo poco arrestato per fatti avvenuti 4 anni prima, e' "colpevole" come i tanti compagni di merende che infestano e depredano le istituzioni.

il cosiddetto "berlusconismo", oltre ai danni materiali che ha creato, ha fatto un danno ancora peggiore: ha instillato nelle menti delle persone veri e propri concetti-virus. e' stato capace, dal punto di vista del'evoluzione sociale, di far fare all'italia parecchi passi indietro. ha spostato pericolosamente i paletti della percezione che abbiamo del giusto e del legale, lobotomizzando un intero paese.

con la forza dei media si e' sprofondata una nazione in un limbo maleodorante.

carlo 08.03.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Maurizio Di Simone
A diMartedì trasmettono una foto di Lotti con i capelli trattati al photoshop.
Questo è amore sadomaso.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Lui (non ha bisogno di ulteriore specificazione...) è così. E' il frutto di una società incolta, cui l'istruzione ha insegnato l'approssimazione e le grandi affermazioni basate sul nulla. E' un quarantenne (ne ha poi 42, ma non cambia molto), che vive senza sapere come si risolve un'espressione algebrica, dove ogni passaggio deve essere fatto, oppure l'errore è garantito. E' venuto su nel clima berlusconiano, che ha seppellito il socialismo e di socialismo non sa niente. Parla a caso delle donne, senza dire che minuscole sciocchezze. Non riesce a essere mai intelligente, perchè è furbo e la furbizia e l'intelligenza sono tra loro inversamente proporzionali: se sale una, l'altra scende. E' pronto ad autoflagellarsi in pubblico, pur di risultare sincero, perchè la sincerità, per lui, si ferma alla superficie delle cose. E' intimamente convinto di essere un genio della politica e soffre di deliri di onnipotenza, quindi è convinto di essere generoso.
Se non fosse stato il disastro politico che è stato, farebbe perfino pena. Perchè è solo. Nonostante i suoi amici, Matteo Renzi è solo.
E' il suo prezzo e sta cominciando a pagare i costi (Raffaella Costi)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Marchionne toglie la Panda da Pomigliano, lo stabilimento produrrà il congresso del PD.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fabio Missora
Questi rubano, sono stati eletti da persone compromesse con la malavita, speculano sulla vita e sulla salute degli italiani, mantengono e aumentano i loro privilegi e quelli degli amici ma i problemi per i giornalisti erano le urla di Beppe e ora i toni di Di Maio.
Mani pulite a confronto era un'istituzione benefica......

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Donne, quanno quarcuno ve vo' fa' 'a "festa", dubitate de l'intento nobbile, perchè a 'a fine, de solito, è solo n'ora d'aria ne la prigione de 'na vita....

..W tutti...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 08.03.17 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Il papa ha commissariato Medjudgorie e il vescovo di Mostar nega che la Madonna vi sia mai apparsa. Quella di Medjugorie potrebbe essere una delle più grandi bufale religiose del nostro tempo. Il babbo di Renzi invece voleva fare una statua proprio alla Madonna di Medjugorie, la madonna delle bufale. Del resto in perfetta coerenza con le sue dichiarazioni e con le bufale del figlio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

c
Vannoni aggiunge che anche Renzi sapeva e gli disse di “stare attento a Consip”. Che motivi avrebbero due manager che devono tutto a Renzi e Lotti di calunniarli?
Sono matti?
3) Secondo Marroni, il generale Del Sette avvertì il presidente Consip, Ferrara, e il generale Saltalamacchia avvisò lui (e – per l’ex sindaco di Rignano – pure babbo Renzi).
Perché mai Marroni dovrebbe inguaiare due altissimi ufficiali con accuse inventate?
È matto?

Fughe di notizie.
La Procura di Roma applica il principio di precauzione e punisce per le fughe di notizie il Noe dei Carabinieri, levandogli le indagini pur non avendo prove che sia responsabile. E affida l’inchiesta al Nucleo Investigativo della stessa Arma, comandata però da due generali indagati per rivelazione di segreti e favoreggiamento agli inquisiti.
Infatti il governo non applica il principio di precauzione e lascia ai vertici dei Carabinieri due sospettati di spifferare notizie top secret.
E tiene pure al vertice di Consip il loro accusatore Marroni.
Così, delle due l’una: o l’Arma è diretta da due delinquenti favoreggiatori, o Consip è diretta da un delinquente calunniatore.

Indagini difensive.
In base a una demenziale legge del 2001, gli avvocati di Tiziano interrogheranno Marroni sperando che ritratti quanto detto sotto giuramento ai pm: babbo Renzi gli mandò Russo a ricattarlo per truccare l’appalto più grande d’Europa pro Romeo e Verdini.
Se Marroni ritratta, Tiziano e Russo sono salvi; se conferma, i due rischiano la condanna.
Marroni rimane in Consip grazie al governo Gentiloni, appoggiato dal Pd di Renzi.
Così, se ritratta e resta, si penserà a un ricatto riuscito; se non ritratta e salta, si penserà a un ricatto fallito. Che aspettano Gentiloni e Padoan a rimuoverlo dalla poltrona che scotta? Sono matti o sanno qualcosa che noi non sappiamo?


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento

b
Abuso di cognome.
Tiziano Renzi accusa Carlo Russo, amico di famiglia e di pellegrinaggi, di “abuso di cognome”. Cioè di aver millantato credito con Marroni, ad di Consip, e con Romeo. Ma non lo denuncia, sennò magari quello non si avvale più della facoltà di non rispondere, ma canta. Finora l’unico abuso di cognome è di babbo Tiziano: perché mai Marroni avrebbe dovuto incontrarlo se non fosse stato il padre del premier che l’aveva nominato?
E perché mai Romeo ed Emiliano avrebbero dovuto ricevere tal Russo se non l’avesse mandato il padre del premier?
Chi dovrebbe lamentare l’abuso di cognome è Matteo Renzi, che invece si guarda bene dal prendere le distanze dal padre e dal denunciare Russo.
Chissà mai perché.

Inchiesta a orologeria.
Sia Matteo sia Tiziano ricordano che il babbo non ha mai avuto guai con la giustizia finché il figlio non è diventato premier: solo allora fu indagato (e archiviato) per bancarotta e poi per Consip. Ora, l’inchiesta per bancarotta nasce dal crac Chil Post del 2013: chi vuol evitare indagini per bancarotta, non ha che da evitare il fallimento delle sue società.
L’inchiesta Consip lo coinvolge perché i pm scoprono che Romeo, imprenditore in affari col governo, è in affari col padre del capo del governo.
Bastava che papà Renzi non si occupasse di Consip e di Romeo, e non ci sarebbe finito.

Subito il processo.
La litania è nota: presunzione d’innocenza, fare i processi, fiducia nei giudici. Ma qui ci sono dei fatti da valutare a prescindere dai reati.
1) Romeo, imprenditore renziano, annota su due pizzini che deve dare 30 mila euro al mese a papà Renzi e 5 mila ogni due mesi al fido Russo (con cui concorda le modalità di pagamento): perché mai dovrebbe attivarsi per quei versamenti se non fosse d’accordo coi destinatari e se quelli non gli avessero dato o promesso nulla in cambio?
È matto?
2) I manager renziani Marroni (Consip) e Vannoni (Publiacqua) giurano che il ministro renziano Lotti li avvisò dell’indagine segreta.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

a
Marco Travaglio. I voltafrittata
L’altra sera, a Lineanotte, Maurizio M’annoi era insolitamente pimpante. Per quanto può esserlo lui, si capisce. La digestione, solitamente difficoltosa col ruttino incipiente e la palpebra calante era andata meglio del solito e i boh, bah, burp, inzomma, chemetoccafà che costellano il suo eloquio sonnacchioso erano più contenuti del solito. Il motivo erano le ultime notizie sul caso Consip, che nella sua personale interpretazione parevano scagionare l’amata famiglia Renzi: “Romeo non risponde ai pm”, ma giura “mai conosciuto Tiziano” (strano: nelle intercettazioni dice il contrario) e “non esiste nessun Mister X incontrato di nascosto da papà Renzi come riportato enfaticamente nei giorni scorsi” (esiste eccome, Mister X, solo che ora ha un nome), ‘nzomma non è successo niente: “È una storia complicata, confusa, versioni che cambiano ogni giorno…”. Mah, boh, burp, ‘sticazzi, s’è fatta ’na certa… A discuterne in studio, in ossequio alla par condicio, due osservatori super partes, curiosamente innocentisti: Goffredo Bettini del Pd (via satellite da Bruxelles: mai più senza) e Sandro Gozi, che invece è del Pd.
Alla fine, chi sopravviveva allo sbadiglio fino in fondo, si faceva l’idea che l’inchiesta è già finita nel nulla, la solita tempesta in un bicchier d’acqua. Come fossero passati 5 anni e non 5 giorni dall’arresto di Alfredo Romeo e dalla discovery delle carte dell’inchiesta che investe i fedelissimi di Matteo Renzi.
Il merito dell’Operazione Amnesia non è soltanto di M’annoi, ma dei tre tg di Viale Renzini, assistiti dai trombettieri renziani da talk show: tutte mediocri figurine che, se esistesse un conduttore informato sui fatti e non nominato da Renzi, affogherebbero nel ridicolo. E invece, in quel MasterRenz sterilizzato dai fatti, riescono a rivoltare tutte le frittate e a spacciare l’arrosto per fumo.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Adesso Poletti - quello di Casamonica, quello del disprezzo verso i poveri italiani costretti ad emigrare perché questa Italia svenduta li sbatte fuori - annuncia una sorta di mini reddito di cittadinanza, ma solo per le famiglie con minori a carico.

Vale a dire, in soldoni, solo per gli extracomunitari.

Perché i nostri vecchi che muoiono di fame, non possono avere minori a carico.

E non ce l'hanno nemmeno i giovani, costretti ad espatriare grazie ai governi a guida PD.

I minori a carico non ce l'hanno più le famiglie italiane, ridotte alla disperazione.

I minori a carico ce l'hanno, e tanti tanti, i nuovi schiavi che ogni giorno vengono importati dalle coop rosse.

Questi governi antitaliani devono essere spazzati via.

Via la Massoneria: fuorilegge! Via i nemici della Nazione! Governo 5 Stelle, ti aspettiamo!

GIAN PAOLO ♞ 08.03.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se ci ritorno sopra.

Ma la questione è gravissima, di una gravità incommensurabile e, guarda caso, nessun giornale l’ha valutata per la gravità che è.


Renzi scrive a Beppe, a conclusione della sua lettera aperta e, soprattutto, in forma pubblica:


"Spero che i tuoi nipoti possano essere orgogliosi di te come lo sono di Tiziano Renzi i suoi nove nipoti Mattia, Francesco, Gabriele, Emanuele, Ginevra, Ester, Maddalena, Marta e Maria."


In una diatriba che già tu sai, che portandola pubblicamente sulla rete verrà poi ripresa a grande risonanza dai Media, mai e poi mai, se hai un minimo di cervello, di umanità, dovresti mettere in mezzo i nipoti ( degli innocenti certi, sicuri) dentro il tuo tritacarne mediatico e nominarli uno ad uno come fossero spiedini sacrificali! E poi dai dello "sciacallo" a Beppe Grillo? Il Bue Renzi che da del cornuto agli altri?

Questo sì che è qualcosa di squallido ! Di uno sciacallaggio disumano cannibalesco così orrendo, che dimostra che sto Babbeo Renzi non è all'altezza di fare il padre, lo zio e tanto meno doveva fare il premier, poiché mai sarebbe stato nominato dal popolo uno squilibrato così, ma ciò è avvenuto solo per mano del golpista nonché emerito ladro Giorgio Napolitano.


Faccio notare che : Ester, Emanuele e Francesco sono i figli diretti di Matteo Renzi.

Mentre: Ginevra, Mattia, Gabriele, Maddalena, Marta e Maria sono i suoi nipoti; Matteo Renzi sarebbe lo zio.

Qui i parenti di sto Babbeo Renzi, dovrebbero intervenire subito legalmente, ma anche con una denuncia (coi fiocchi e contro fiocchi) che possa far intervenire gli assistenti sociali del territorio i quali potranno interagire con il Tribunale dei Minori di zona.

Aldo B. 08.03.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro di Battista:

"Il punto qui non sono le colpe dei padri che, ovviamente, non devono ricadere sui figli."

E' valido per i laici ma non è più valido per i cattolici!

Nell'Antico Testamento ( Esodo 20:5) Dio punisce l'iniquità dei padri sui figli fino alla terza e quarta generazione. Dio non ci ritiene responsabili dei peccati dei nostri genitori, ma a volte, in modo correo, paghiamo il risultato di quei peccati che i nostri genitori hanno commesso. Questo è il senso di Esodo 20:5.

Ciò che mi ha fatto inorridire nella lettera aperta di Babbeo Renzi è che lui darebbe pena doppia a suo padre e poi elenca uno ad uno i suoi figli e nipoti come fossero spiedini sacrificali da mettere nel girarrosto del suo tritacarne mediatico. C'è da sperare ( per i nipoti) che Babbo Tiziano e sto Babbeo siano innocenti, altrimenti...

Dal punto di vista cattolico-interpretativo dei precetti Biblici, sto Babbeo Renzi avrebbe esteso in modo improvvido,quella pena doppia da lui decisa su suo padre, automaticamente anche su i suoi figli e i suoi nipoti oltre che su se stesso:

la morte sua e della sua discendenza a partire da suo padre!

Aldo B. 08.03.17 09:47| 
 |
Rispondi al commento

di Daniela Crimi. Una delle analisi più belle, sincere, commoventi che abbia mai letto.

RENZI TI SPIEGO COSA SI PROVA AD ESSERE UN "BABBO"

Caro ministro, o forse dovrei chiamarti solo Renzi, visto che avevi promesso di dimetterti..
Ti do del "tu", perché sono una populista ignorante, mi viene difficile dare del "lei" a chi non stimo...
Ho appena letto la tua lettera indirizzata al Signor Grillo, in difesa del tuo Babbo...
Molto commovente e toccante, ricordare un papá che ti spingeva nel triciclo, che ti insegnava a crescere, per poi farlo con le sue nipoti... Bello bello davvero..
Ora ti spiego cosa si prova da quest' altra parte, ad essere mortificato da una politica corrotta, tutti i santi giorni...
Il mio babbo si alzava alle 5 del mattino, come tanti Papá italiani, per portare almeno del cibo in casa, visto che il resto andava speso in tasse... Quelle tasse costantemente pagate, per estrema onestá nei confronti di uno stato che ci ha abbandonati... Noi onesti, pur non avendo fatto nessun giuramento sotto la nostra bandiera tricolore...
Eppure il mio Papá onesto, ha dovuto chiudere l' officina, per colpa delle vostre losche politiche, per colpa delle vostre tasche piene...
A 56 anni il mio babbo, avrebbe dovuto godersi i nipoti, invece era seduto su un tavolo disperato, con le mani in testa, credendosi un fallito, alla ricerca di un nuovo lavoro, di qualcuno che lo prendesse a lavorare per raggiungere la pensione...
E questo é accaduto a mio padre come a tanti Babbi italiani..
É per questo caro Matteo, che il Signor Grillo si incazza con te e la tua famiglia, perché mentre tu avevi il diritto di rappresentarci e tutelarci, eri complice del tuo Babbo... Che tenerezza sapere che difendi la tua famiglia, immagino la scena di Nonno Renzi con i nipoti e in tasca i soldi dei cittadini italiani...
Io non posso immaginarla questa scena nella mia famiglia, perché quei soldi sudati, li abbiamo utilizzati per sanare i debiti che avete fatto con il mondo.....

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Festa ALLE Donne.
La RPD (Rapina Pensioni Donne), è stata commessa da donna Fornero, mentre donna Finocchiaro era al volante e donna Camusso, faceva da palo:
Riforma Pensioni Art. 24 comma 7.
Le donne, in pensione a SETTANTA anni.
A seguito della riforma Fornero, le donne, dovrebbero andare in pensione a 65 anni.
A CONDIZIONE, PERO’, che la loro pensione ammonti a 1,5 volte l’assegno sociale, cioè, € 8.730 annui, cioè, € 672 mensili.
Se la loro pensione dovesse risultare inferiore al suddetto importo, dovranno attendere i SETTANTA anni SALVO ADEGUAMENTO ASPETTATIVA DI VITA, (calcolata in 3 mesi/anno, pertanto, ogni 4 anni, l’età per la pensione, si alza di un anno).
Infatti, per ottenere una pensione di € 8.730 annui, occorre aver versato all’INPS, un Montante Contributivo di € 164.000 (centosessantaquattromila).
Quale lavoratrice part time può raggiungere un Montante Contributivo simile?
Non certamente le madri/operaie/casalinghe.
Notare la chicca seguente:
L’assegno sociale, sarà rivalutato anno per anno, quindi, il tetto per la pensione si alzerà e così, il Montante Contributivo dovrà essere sempre più alto.
Ah, dimenticavo: Sapete quanti anni deve lavorare una Lavoratrice Part Time con un normale stipendio Part Time, per raggiungere un Montante Contributivo di 164.000 euri?
Deve lavorare 56 ANNI.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 08.03.17 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche ieri in tv la storia della polizza alla Raggi rimproverata a Di Maio come una vicenda “poco chiara”, quando è ormai risaputo che i beneficiari indicati nelle polizze-vita non sono imputabili di alcun reato e possono anche ignorare di esserne stati beneficiati, ovviamente in caso di morte del titolare(!), in questo caso del famoso Romeo(bis). Sarebbe la prima volta al mondo che si adoperano polizze come forma di corruzione, una corruzione peraltro impossibile ma qualche deficiente non l’ha ancora capito o fa finta di non capire. Giornalisti affabulatori, non c’è altro termine, e solo per rimanere educati.

Franco Mas 08.03.17 09:16| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei talk show mattutini in tv ci sono dei signori del pd, uno con occhiali e gote gonfie, uno con un grosso porro e un terzo Peggiore degli altri due messi insieme che invece di stare in parlamento a lavorare troneggiano con le interviste e dichiarano che parecchie informazioni e notizie purtroppo vengono divulgate ed Il Popolo le viene a sapere e questo non è un bene. Già, meglio tenere il coperchio del water ben premuto così gli escrementi gli rimangono dentro. Complimenti al partito dei democratici della sinistra che fu. Omertà contrapposta ad onestà.

Barlafuss 08.03.17 09:14| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Contro ogni festa della donna

Un tizio aveva tre fidanzate. Bene, questo tizio non sapeva decidere quale delle tre sposare. Così decise di affidare a ciascuna di esse 10 mila euro per vedere come avrebbero speso i soldi. La prima impiegò il denaro per migliorare il proprio aspetto: nuovi vestiti, pettinature alla moda, manicure, pedicure. Alla fine disse al tizio: "Ho speso i soldi per farmi bella perché ti amo moltissimo". La seconda lo iscrisse a un club di golf, gli acquistò un cellulare, un televisore e un mega stereo, poi disse: "Ti ho comprato tutte queste cose perché ti amo moltissimo". La terza investì i soldi nel titolo giusto, raddoppiò il capitale, gli restituì 10 mila euro e reinvestì a suo nome il resto. Infine disse: "Ho investito il resto del denaro pensando al nostro futuro perché ti amo moltissimo". L'uomo pensò a lungo al modo in cui ciascuna aveva utilizzato il denaro. Alla fine decise: sposò quella che aveva le tette più grosse.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Oggi ritengo ancora più attuale questa lettera che scrissi l’8 marzo 2014

LETTERA AI MANDANTI DEI SUICIDI
Signori della politica, cosa provate ogni volta che un uomo si suicida, per la disperazione di aver perduto il lavoro, o dover chiudere un azienda, non riuscendo più a pagare gli operai e le tasse da esproprio, che pretendete?
Cosa provate nel vedere quei corpi immobili senza più vita? Cosa provereste se invece di un povero disgraziato fosse vostro padre, vostro fratello, vostro figlio? Non verrebbe anche a voi la voglia di appenderci i responsabili (cioè voi) a quella corda? Perché siete voi responsabili di queste morti! Siete voi ad averli spinti alla morte, è la vostra sozza immoralità colpevole di queste morti.
La vostra oscena sete di potere vi impedisce di fare quello per cui venite pagati: difendere il bene comune, imponendo il rispetto della giustizia sociale, dei diritti civili, morali ed economici di chi vi mantiene e che invece avete tradito, spendendo il vostro tempo in una eterna campagna elettorale, per ottenere più consensi alle future elezioni, mentre il paese muore! Ad ucciderlo è il vostro egoismo, l’incompetenza, l’immoralità di votare leggi che non capite, fregandovene su chi le conseguenze di queste si abbattono. E’ la vostra mancanza di onestà morale e intellettuale colpevole di queste morti, la vostra disumana indifferenza dinanzi alle sofferenze altrui. E mentre vi adoperate per aumentare i vostri già troppo osceni privilegi, la popolazione strangolata dalle rapine per mantenervi a caviale e champagne, si suicida per la disperazione di non riuscire a sfamare se stesso e la propria famiglia. E’ il vostro lurido egoismo a mandare in tilt la ragione, voi che incassate migliaia di euro lavorando meno di dieci ore al mese, mentre sfruttate la classe lavoratrice, che è costretta a lavorare dieci ore al giorno per mille euro al mese e oltretutto costretta a ringraziarvi di lavorare ancora, benché senza
(continua nei sottotitoli)


DONNE 8 MARZO E SEMPRE

Camminai come l’erba gramigna che si insinua nelle fessure
Mi abbarbicai come l’alga che si fa piatta per veleggiare
Mi chiusi come la chiocciola che porta su di sé la propria dimora
Mi feci onda e vento per resistere alla bufera
Ma non dimenticai, neppure un istante, di essere una donna
Perché’ non ti fa donna solo la natura, ti segna la storia
E una donna non è una persona, è una lotta in cammino.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento

--Per un 8 marzo per tutte le donne e per uomini migliori

AUGURIO


Possano le nostre parole essere limpide e trasparenti
possano i nostri pensieri essere calmi e profondi
il nostro cuore restare aperto e fiducioso
e i nostri passi seguire il sentiero del nostro compito
Possa la nostra vita essere una carezza
e la morte non avere rimpianti
Possa il mondo accogliere con gioia il nostro passaggio leggero
E ritrovarsi migliore

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

-Per l’8 Marzo. A TUTTE LE DONNE

Marco Ribani

nel cavo della mia mano tengo tutto ciò che la guerra mi ha lasciato
un pezzetto di benda
un grumo di sangue
e una zolla di terra
eppure alcuni gridano vittoria mentre
a fatica emergo dal mio sonno
come vorrei stringermi alla carne dei miei amati
fanno ancora l'amore i miei fantasmi
fanno ancora l'amore
ma nel mio corpo
è stato tutto un gran frugare rubare scassinare forzare brutalmente i miei confini
rompere finestre e le mie dolci aperture
qualcuno lasciò persino una moneta prima di spegnere la candela
ma io sono una donna dagli occhi senza fine
e vedo l'inganno della mente che occulta il vero
freme l'acqua
canta l'albero
il sole mi possiede
e mi addolcisce mi addolcisce
..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento

8 marzo
Giovanna Lentini
Amo le donne , quelle vere.
Quelle che hanno dovuto abbassare il capo per le umiliazioni, per le violenze, per i soprusi subiti, ma che lo hanno rialzato dimostrando, con umile coraggio, che non si può rinunciare alla libertà e alla dignità;
Quelle che non giudicano e non condannano, perché non vogliono essere giudicate e condannate;
Quelle che difendono perché difese non lo sono state mai;
Quelle che pensano e non dicono, quando le parole possono essere offesa e danno;
Quelle che alla vanità, alla prepotenza e alla superbia non hanno mai aperto la porta della loro vita, perché l'avrebbero impoverita;
Quelle che non aspettano l' 8 marzo per festeggiare, perché non si festeggia la morte, provocata dall'ingiustizia umana.
Amo le donne...quelle Vere!
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 08.03.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Consip è un qualcosa che prima di alcuni mesi fa, nessuno ne conosceva l'esistenza. Eppure è un organismo complesso, strutturato, pubblico ma inglobato in una Spa. Gestisce miliardi di appalti, come mai gli italiani non erano a conoscenza di una struttura tanto importante?
Ci hanno martellato per anni dicendoci che bisognava uniformare gli acquisti della pubblica amministrazione per risparmiare. Poi improvvisamente scopriamo che c'è Consip che non è stata costruita per affrontare i risparmi, ma soltanto per monitorare le gare e farne trarre i profitti ai ladroni.
Una domanda, chi è l'autore, organizzatore di Consip, chi lo ha voluto così? Che ci abbia lavorato Napo litano? Ce lo dobbiamo chiedere e cercare di distruggere un tale organo che è solo finalizzato al malaffare.

Rosa 08.03.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è che devono andare in GALERA

A queste chiamiamole "persone" IMMEDIATAMENTE vanno sequestrati tutti i loro beni immobili, bloccati tutti i conti correnti, tolti i documenti per uscire dalla nazione...

ed in primis pagare una salata multa commisurata 1000 volte l'importo totale delle mazzette e/o appalti avuti,ecc...

vedrete che gli passerrà la voglia di fare qualsiasi cosa illegale!

Roberto C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.03.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa che mi fa molto arrabbiare, fra tutto il resto, e' l'intervento della Boschi in difesa di Lotti....proprio lei....che ovviamente lo avrà certamente ben istruito su come difendersi....


La CIA spia tutti.
Cosa è andato a fare il Bomba in America?
Bravi, avete indovinato.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 08.03.17 07:21| 
 |
Rispondi al commento

Oramai è noto a tutti che la famiglia più' INCESTUOSA in Italia si trova in Toscana soprannominata "COMPAGNI DI MERENDE" tesserati al Partito Detenuti PD che solo il cognome e ' garanzia assoluta dediti solo agli Incesti la Famiglia PACCIANI.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 08.03.17 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Nuova notizia di ieri sulla Pedemontana del Veneto.. E’ sempre stata definita un’opera inutile , costosa, e devastatrice dei territori dove passa. L’ultima novità assurda è quella che vogliono caricare la spesa anche ai veneti che non l’hanno mai digerita..Ma dove siamo in un manicomio ?
Queste opere assurde, non sono opere ma lavori di distruzione ambientale. Veneti del cavolo ma cosa aspettiamo ? dobbiamo dire anche grazie di questa nuova tassa che dovremo pagare ??

giovanni.p(vicenza) 08.03.17 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Berluscojoni ha detto che vuole riscendere in campo! Ma i morti non possono più ridiscendere in campo ma semmai fuoriuscire dal campo!

Ogni volta che i tg mediaset riesumano il Berluscojoni mettono immagini video di repertorio con una sua voce che pare provenire dall' oltretomba di Arcore.

Aldo B. 08.03.17 06:35| 
 |
Rispondi al commento

Non è il 'populismo' che sta facendo saltare l'attuale sistema politico/bancario, ma il gap incolmabile che si è creato tra la società reale e chi decide (e specula) su essa.
La classe politina, soprattutto italiana, e l'apparato giuridico, amministrativo e giudiziario, che essa stessa ha generato e alimenta nel tempo, è un patriarcato di nominati (lottizzati) incapaci e inadeguati, che hanno portato la nazione all'estrema esasperazione.
I giovani (siamo vicini alla soglia del 50%) non hanno un lavoro, semmai lo trovano è inadeguato, frustrante ed a tempo (con l'attuale sistema pensionistico non avranno mai una pensione). Le aziende (medio-piccole, ossatura portante dell'economia) sono allo stremo, vessate dalla burocrazia e dalle tasse a cui segue il mastino equitalia. L'apparato giudiziario è inaffidabile e ormai più che biblico, grazie anche a leggi e normative contraddittorie o fuori dal tempo. Il sistema ordine pubblico e sanitario, a fronte di costi esorbitanti, non dà più puntualità e garanzie, con gli operatori sempre più demotivati. Il debito pubblico, impagabile, e il connesso sistema bancario italo/europeo stanno aggrovigliandosi su se stessi, si stampa denaro h24, ma diminuisce costantemente la massa circolante (un bel mistero le banconote da 200 e 500 euri).
Per ragione di spazio/caratteri, mi fermo qui in questa drammatica sintesi.
Quindi, non è il 'populismo' ma la realtà che sta rendendo impellente un necessario e improcastinabile cambiamento.
In Italia, siamo noi M5S (sicuramente impreparati e con un vertice direttivo ancora opaco), che per circostanze fortuite (crisi e invecchiamento dei partiti storici), più che per provata capacità, ad essere coloro a cui la Nazione reale sta per affidare il suo futuro prossimo. Questa enorme responsabilità richiede consapevolezza e persone adeguate ai vari ruoli (per proprie doti, storia personale/imprenditoriale e non per nomina o chiacchiere o servilismo)... questa è la vera sfida che ci attende.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 08.03.17 06:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, sei stato veramente profetico nel tuo primo e unico incontro streaming che avevi fatto con sto Babbeo Renzi, quando gli avevi detto:

"tu sarai ancora giovane ma sei già vecchio dentro!"

Avevi captato che dentro sto Babbeo si nascondeva un vecchio Babbo che già tramava illeciti per lui.

Se tu non avessi evitato profeticamente quell'abbraccio mortale del PD, oggi il M5S non esisterebbe più e l'Italia sarebbe in mano ai terroristi della vecchia politica.

Questo serva da memoria perenne a tutti i bravissimi cittadini portavoce eletti nel M5S:

mai stringere alleanze con chi è portatore epidemico di morte politica e sociale come tutta la partitocrazia dell'arco parlamentare ancora esistente...ma per poco.

Aldo B. 08.03.17 05:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi: noi garantisti, non sfiduceremo Lotti, e battere Renzi è un
compito che tocca a noi.

In questa frase Berluscojona c'è tutta l'ipocrisia di chi diceva che il
governo Gentiloni era il quarto golpe manovrato dal golpista Napolitano
Giorgio.

Adesso che con i voti di FI si potrebbe mandare a casa Gentiloni e arrivare
a dare voce al popolo sovrano, il Silvio-voltagabbana diventa garantista
del golpe...al quale aggiunge:Battere Renzi è un compito che tocca a
noi...porello con un partitello che ormai ha le ruote sgonfie e i copertoni
lacerati.

Gli italiani capiscono ogni giorno di più che il M5S è quello odiato e
temuto dai ladroni della partitocrazia.

Per questo il popolo, che sia oggi, che sia domani ancor più numeroso,
scenderà compatto alle prossime votazioni.

In un giorno, quel giorno,tutto cambierà per: noi, i nostri figli, padri,
nonni e nipoti.

Cambierà anche per i nostri amici animali a quattro zampe e anche l'Italia
cambierà forma geografica: da stivale a gamba alta che serviva al popolo
per guadare nella merda vomitata dalla politica partitocratica, a comodo
calzare a 5 stelle per camminare in tutta libertà in mezzo alla natura.

Aldo B. 08.03.17 05:19| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/7E8OEgTmiVQ

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 08.03.17 03:53| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Rick il guardiano notturno .. filtri strettissimi eh?

Pierinooooo !!! Perirai NELLA FIAMMAAAAAA !!


HAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHHHH

Diana Artemide 08.03.17 03:24| 
 |
Rispondi al commento

"Il punto sullo scandalo Consip"!…
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
PEPPINO - Punto?
TOTO' - Due punti! Ma sì, fai vedere che abbondiamo! Abbondandis in abbondandum!
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Alessandro…
il punto (settimo!) è un pd… la cui tanto *inspiegabile" scissione… solo ora anche da tutti i suoi iscritti potrebbe essere capita!…
A mano a mano che i fatti vengono diffusi… adesso sì che si potrebbe spiegare benissimo perché D'Alema… Bersani & C. si son dati alla fuga!… sarebbe bastato che sapessero che il caso stava per esplodere e che… rimanendo dentro il pd… ne sarebbero stati travolti anche loro… irrimediabilmente!…
Estendendo il ragionamento di Marco Travaglio… se il figlio del babbo non poteva non sapere… vuoi che non sapessero tutto anche quei due vecchi marpioni… che… con i propri collaboratori… potrebbero addirittura aver concepito e messo a segno il tutto… quali artefici di una stratosferica *stangata*?!…
Emiliano… dice “mai più!” invece di “mai” e basta… negando di aver incontrato il babbo del figlio!…
Mentre il babbo ha voglia di fare lo spiritoso e dice lui incredibilmente ciò che ieri… cazzeggiando… stavo per scrivere io qui (ma poi ho coscienziosamente rinunciato alla freddura!)… “… la T. potrebbe essere l’iniziale di un cognome… Travaglio!”!… Insomma si è tradito alla grande in modo inequivocabile!…
“Questo è il punto”!…
E a questo punto…
Signori dell’Alta Corte del Blog e del Movimento… in qualità di difensore d’ufficio del buon Matteo(autonominatomi qualche giorno fa!)… di fronte a tanta stupidità da parte di chi più dovrebbe curare il mio assistito… mi rimetto alla vostra clemenza e… chiedendo pena doppia per il babbo… vogliate perdonare il figlio… per non aver commesso alcun fatto delittuoso!… anche se sapeva… si trattava sempre di suo padre (altro che rottamarlo per alessitimia!) e… in subordine… l’affidamento ad un altro genitore (se nessuno lo volesse… magari potremmo prendercene cura noi stessi!)! .-)))

Chip En Sai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.03.17 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Il livello morale nella politica dei partiti è tornato spudoratamente a quello del peggior berlusconismo, anzi, lo sta superando. Che schifo di gente.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.03.17 00:43| 
 |
Rispondi al commento

speriamo che sia un definitivo punto e a capo. Non se ne può più di questi imbonitori imbroglioni!

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.03.17 00:27| 
 |
Rispondi al commento

Il Punto è ..........
Perché dobbiamo continuare a pagare tasse e a essere umiliati da Equitalia e qualsiasi ufficio pubblico, per poi vedere che tutto va in mazzette e ruberie e che nulla torna sul sociale/sanità/istruzione o anche solo banalmente avere strade asfaltate !!!!
Perché non facciamo un esercizio e mettiamo in tavola una rendicondazione per capire di quanto è il gettito fiscale e quanto ne viene rapinato !!!!
Da lì in poi si decide in maniera più lucida come gestire una macchina (stato/pa) ormai fallita e che va pesantemente ridimensionata e monitorata.

E.A. 07.03.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

and italy is sleeping ...

http://www.breakit.se/artikel/6777/tesla-svensken-peter-carlssons-miljardsatsning-ska-bygga-europas-storsta-batterifabrik

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

E intanto continuano a sbarcare .

vincenzodigiorgio 07.03.17 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Beppe, va già meglio...
Questi sono I Punti, non il concetto di "famiglia"...

gabriella z., scorze' Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.03.17 22:57| 
 |
Rispondi al commento

"Il punto qui non sono le colpe dei padri che, ovviamente, non devono ricadere sui figli."

Ma vaaaa?

Eppure quando i nostri padri/nonni/bisnonni aderirono al Fascismo e dopo essere andati in giro per il mondo a fare le loro guerre, si allearono alla Germania nella 2° guerra mondiale, facendo in modo che l'Italia fosse rasa al suolo e perdesse la sua sovranità (siamo una colonia U.S.A.): IL PREZZO DI QUEGLI ERRORI NON LI HANNO PAGATO I FIGLI/NIPOTI/PRONIPOTI? LI STIAMO PAGANDO ANCORA ORA!

Quando i nostri genitori/nonni, votarono Berlusconi e poi PDS e poi PD, quegli errori non li pagano forse i figli e i nipoti?

Se io pensassi che Napolitano è un traditore della patria, dovrei pensare che solo egli è colpevole o posso pensare che il "bottino" delle sue azioni se lo stanno godendo e se lo godranno i suoi figli/nipoti/pronipoti?

E' IL MOMENTO DI AMPLIARE IL CERCHIO DELLE RESPONSABILITA'!!!


Questa sera ho sentito sulla 7 una ragazzo veramente preparato!
E pensare che è solo tre anni che fa politica! 😎

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 22:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo Di Maio....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Luigi! Gliele hai cantate e suonate...
Forza e M5S al Governo!!! Se gli Italiani si svegliano siamo oltre il 40% (Luca caffè per tutti...)

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Calma, non esagerate!

Remo Marmo 07.03.17 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Alessa'....questi so' tarmente marci dentro, che e' scappato da li pure er verme.....tanto che ie faceva schifo de sta dentro essere indecenti e pure poco umani..........goffi personaggi nati e crewciuti senza impara' un ca.....zo....guarda Gentiloni....farebbe il Fantozzi dietro na scrivania piena de fogli se non rubbasse da 20 anni in politica.....seconno me se dovemo concentra' solo su chi nun va a vota'....so questi a cui dovemo parla'.....i politici lassamoli perde....a loro ce pensano i Crabinieri e a Polizia......

fabio S., roma Commentatore certificato 07.03.17 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia è una repubblica af-fondata dai toscani

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento

La Berlinguer è una conduttrice talmente di parte, che fa davvero cacare!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ot - neanche tanto ...

Ancora truffe e raggiri con i fondi Europei
Ancora speculazioni con pubblico denaro sui diritti del cittadino

Esempi di una politica fatta di mancette e di elargizioni che si disperdono per andare a coprire pochi nella P.A. e nulla verso la collettività .. anzi , qualcosa arriva a noi cittadini , l'essere truffati e continuamente .. estromessi dall'ottenere i nostri Diritti

Le dichiarazioni della GdF :

“L'Anfe è uno degli enti più blasonati in Sicilia, presso cui convergono risorse cospicue, circa 17 milioni di euro l'anno solo per la formazione professionale- spiega il Tenente Colonnello Michele Ciarla che ha coordinato l'inchiesta. L'indagine ha consentito di scoprire non che i corsi di formazione non si tenevano ma che i costi per i rimborsi venivano gonfiati. Abbiamo stimato fatture inesistenti per 2 milioni di euro, che hanno inficiato tutto il contributo nel corso di 3 anni per 53 milioni di euro”.
I soldi venivano reinvestiti nell'acquisto di immobili, poi. “La formazione è un settore in cui siamo molto attenti – continua Ciarla - perchè i contributi che arrivano su questo settore in Sicilia sono tantissimi, circa 250 milioni di euro l'anno, quindi si presta sia come bacino, che come sistemi clientelari e voto di scambio, che come strumento per arraffare risorse”.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

ciao, stasera DI MAIO sara' sulla sette di martedi,ce sta anche il (mas sone) letta, piano piano si mobilitano tutti i burattini del potere per cercare di infinocchiarci ,gia a cominciato sto buffo' a dir male di le pen di brexit e di trump , ma restatene in francia e sta zitto mamma mia che buffo'

Giuliano da jesi 07.03.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Completamente con Alessandro Di Battista!

sergio s., genova Commentatore certificato 07.03.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

il caso consip ha fatto un boato che s'e' sentito dall' altra parte del nostro globo, ma stranamente il pd, e Berlusconi, non l'hanno sentito, noi cittadini italiani l'abbiamo sentito fino a frantumarci le orecchie, tutti gli attori coinvolti nel caso consip sono amici, familiari, e nominati da Renzi, ma Renzi non sapeva, dopotutto, come poteva sapere quel poverino di renzi che su una affare di 2,7 miliardi di euro, pari a quattro noccioline, Renzi doveva perdere del tempo per vigilare una roba cosi insignificante, gli italiani per uscire quei pochi miliardi, non hanno mangiato, ora io, raccomando tutti gli italiani di buon cuore di continuare a privarsi del necessario per dare di piu' a Renzi e il papa' di Renzi, per farlo, gli italiani
devono dare il loro consenso piu' di prima, magari se necessario per la nostra patria ci togliamo le mutande e ci chiniamo per ricevere l' ora pronobis.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 07.03.17 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Dall'entrada in vigore dell'euro cerco disperatamente la legge che
stabilisce come determinate categorie, nella conversione lire/euro, devono
avere il proprio stipendio o pensione calcolato al centesimo (1000 lire>circa 50 centesimi di euro) mentre altre categorie, nella stessa
conversione lira\euro, hanno visto i propri
introiti raddoppiarsi (1000 lire > circa 1 euro (2000 lire))???
Mistero. "
Qualcuno sa darmi notizie."

l.e. 07.03.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Che pena sentir parlare i piddini in tv, solo tante belle a appassionate parole su quello che il Pd dovrebbe essere e non è mai stato. E la storia che il Pd sia un argine al populismo, un argine a qualcosa che non esiste, fa ancora più pena. Oggi il Pd è uno zombie, un partito morto che cammina ma che continua a governare l’Italia. Questa è la nostra democrazia.

Franco Mas 07.03.17 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Posta il DiBa: "Filippo Vanoni, ai PM sullo scandalo Consip ha dichiarato:
“Vi dico che effettivamente fu Lotti a dirmi che c’era una indagine su CONSIP”. Poi aggiunge: “Ricordo che il Presidente Renzi mi diceva solo di ‘stare attento’ a CONSIP”.
Su questo Renzi e Lotti hanno qualcosa da dire? Se mente perché non lo hanno querelato?"

Possibile che è solo colpa del babbo rottamato, e Matteo non ne sapeva niente?
Questa storia mi ricorda quella di Adamo ed Eva, quando il Padre eterno rimproverò Adamo per l'originale malefatta, e quello, con fare candido, disse che fu Eva ad ingannarlo...
ed è lì, come dice il Trilussa, che nacque il primo gentiluomo della storia!

massimo m., Roma Commentatore certificato 07.03.17 21:19| 
 |
Rispondi al commento

IL PUNTO SULLO SCANDALO CONSIP

Consip fan tutti,

è questo che emerge senza farci tanti giri di parole.

Questo accade ciclicamente da decenni, cambiano gli attori, e neanche troppo, ma la prassi è sempre quella, acchiappa tu che acchiappo io!

Purtroppo bisogna prenderne atto, senza la maggioranza la nostra azione dentro il Parlamento è quasi del tutto ininfluente.

VOTANO, DISCUTONO E APPROVANO CIÒ CHE VOGLIONO!

L'unico posto dove riusciamo a incidere di più è fuori, è lì che dobbiamo portare le nostre battaglie, fuori tra la gente, il referendum dovrebbe avercelo insegnato.

Fuori la maggioranza ce l'hanno i cittadini incaxxti, e se è vero che noi siamo loro, il banco lo facciamo saltare solo "rompendo i loro schemi"

Buona sera vecchio Blog.

Nando da Roma.

p.s.
Alessandro l'ha capito da tempo.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 07.03.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Hola
mio colaboratore matines guissipi dice me che sòrdi non volete ma siete tristo per politici rubatori
per fare voi contento e realizzazione dei vostri sogni
- lancio uovi marcio
Questa sta facendo bene ai cittadini che rotti balle in altri paesi, provate anche voi chiedendo a me. 5 cent. a uovo molto buono. ecco l'email.

moriammazzati@gmail.com

Lady Josina Commentatore certificato 07.03.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento

cambiamo queste regole e facciamo queste due o tre leggi che ci libereranno da questo schifo.

una cosa che no ha a che vedere con questo articolo, ma anche si', perche' si parla di onesta', le due 5 stelle che hanno intascato soldi o qualche cosa del genere in europa. cosa vogliamo fare? spero che continueremo a fare pulizia prima in casa nostra.

rosanna scarpa 07.03.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Troppi punti!
Meglio non sciacallare.
Questi non si incastrano facilmente... e spesso la minaccia finisce in un nulla di fatto
Mani pulite insegna
Danno in pasto quello più visibile ma quelli che stanno dietro nessuno li vede... magari sono loro i registi della sceneggiata

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 07.03.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Il m5s non chiamera mai la gente in piazza dove una protesta conta perche hanno paura di essere definiti sovversivi. Aspettano di avere i voti ma piu di novemilioni non si avranno mai. Perche come ci ha dimostrato il passato i vecchi partiti tireranno fuori sempre un imbonitore per la maggioranza ignorante che si fa imbonire. Solamente quando saremo ridotti come la grecia si renderanno conto che abbiamo perso tempo. Dicendo questo mi auguro di sbagliarmi. ma noi non siamo un popolo siamo un accozzaglia di popoli messi insieme per questo abbiamo bisogno che ci sia un capo che ci dica quello che dobbiamo fare. Altri popoli scendono in piazza spontaneamente senza che ci sia nessuno a chiamarli. Detto questo sempre m5s per un italia migliore. Uno che è sceso in piazza da solo sperando nel prossimo ma rimasto deluso.

emilio bartolini 07.03.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Daniela Aiuto scrive su facebook:

“I servizi parlamentari hanno contestato alcune ricerche che ho commissionato ad una società di consulenza, perché ritenute frutto di plagio e quindi non rimborsabili dal Parlamento europeo”...“agirò legalmente nei confronti della società di consulenza per il rimborso delle somme già sostenute e anche per il risarcimento di ogni ulteriore danno”.

Ok. Ma come, il nome di questa società di consulenza non ce lo dici? E perchè ? Trasparernza ed onestà... semplice no ?

Franco 07.03.17 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore Alessandro denunciate il cretino di Sgarbi x tutte le offese che ha fatto e farà nei confronti del movimento.e'un caprone e va denunciato ti prego.poi chi vi offende andrebbe preso a calci perché voi siete meravigliosi e occorre solo ringraziarvi x tutto ciò che fate.credo infine che il 5s e'molto oltre il 30%.occorre una protesta forte perché questi nn se ne vanno cosi facilmente occorre protestare il popolo e'veramente stufo di essere preso in giro a dir poco .grazie di cuore


Calma,calma...avete troppa fretta, la scatola di tonno si sta aprendo,sentire che odore?
La vendetta del cittadino deve essere gustata lentamente,profondamente..non abbiate premura...andremo al voto,intanto i cittadini si informeranno sulla rete,il sudiciume sta venendo fuori,un sudiciume che non ha tessere,ma solo un consociativismo di bande dedite al furto.
Piano piano purtroppo perchè l'italiano ha bisogno di svegliarsi non in modo irruento,ma delicatamente...è abituato così: Maria portami il caffè che adesso mi alzo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 20:43| 
 |
Rispondi al commento

Perché sfiduciare Luca Lotti? Perché perdere tempo ed energie in una manovra che sappiamo benissimo come andrà a finire? Hanno la maggioranza per cavarsela ed è tutto tempo perso, per giunta facciamo la figura degli assatanati!!!!(quelli che godono nell'affondare il coltello nella piaga) Anche se andasse a buon fine toglierebbero un pezzo di m.... per mettere un altro pezzo di m....Sperate che cada il governo per una questione del genere??? Signori miei, lo dico e lo ripeto, sarebbe bene non farsi prendere dall'isteria e moderare le iniziative e i linguaggi. Calma e temperanza. Non porgere mai il fianco alle iene ma denunciare tutto quello che fanno, o non fanno, con ragionamenti inoppugnabili, e con la verità dei fatti. La gente non è stupida e, prima o poi, se ne accorgerà se sappiamo spiegare le cose e soprattutto se diamo l'esempio!!!! A PROPOSITO, COSA SONO LE VOCI DI UN NOSTRO PARLAMENTARE EUROPEO COINVOLTO NEI RIMBORSI FACILI? Se è così, quel tipo deve togliersi immediatamente dai coglioni!!!!

MARCO MESSORI 07.03.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

al confronto di questi soggetti ....... la mafia e la criminalità organizzata sono una banda di bambini che giocano a guardie e ladri.

mario 07.03.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero presto di andare a votare solo voi grillini potete salvarci da questo caos . Siamo tutti disperati !! Nn c'è lavoro nn ci sono soldi siamo abbandonati ho sempre votato per voi andiamo subito al voto . Grazie per quello che fate

Donatella curcuru 07.03.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Nientedimeno che hanno avuto il coraggio di definire Gianroberto Casaleggio eminenza grigia,ma vi rendete conto con che pezzi di m.... abbiamo a che fare?

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento

UN INCESTUOSO RAPPORTO TRA POLITICA,APPALTI PUBBLICI ED INFORMAZIONE.

Più si va avanti nell'inchiesta Consip, più la nazione è sull'orlo di una crisi di nervi mentre si scopre che i nostri "saggi" della politica non sono altro che piazzisti delle lobbies.
Romeo,questo imprenditore che ha talmente di quei soldi da finanziare fondazioni di destra e di sinistra,giornali ed ogni sorta di galoppino che lo aiuti a vincere le gare d'appalto,è in realtà solo un pezzo di un meccanismo complesso perchè il fulcro è nella politica.
Fondazioni=politica e i soldi di questi strani enti introdotti per aggirare il finanziamento pubblico ai partiti sono i bancomat dell'informazione di regime e di ogni iniziativa volta a garantire la sopravvivenza dei governi.
Un incesto pericoloso che a volte finanzia la politica col malaffare e spesso colloca nello stesso calderone l'intero partito i cui esponenti sanno ma tacciono e quindi tutti colpevoli.
Chi o cosa finanzia le fondazioni?A questo punto è doveroso spulciare le somme versate ai vari partiti ed i relativi "benefattori" per verificare quali rapporti ci siano tra le imprese sponsor e le varie leggine approvate per verificare se ci sia un rapporto diretto tra il donatore e il beneficio ottenuto.
Scommetto che molti sponsor sono banche,imprese del petrolio,costruttori,aziende di telecomunicazioni ,imprenditori ma cosa vogliono in cambio?
Nessuno fa niente per niente ed è venuto il momento per il M5S di affrontare seriamente l'argomento e chiedere la pubblicazione delle liste di tutte le fondazioni dei partiti e i dettagli di tutti i loro donatori,agli Italiani chiedo invece di restare calmi quando e se ciò avverrà.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento

SENTI RENZI, DI BALLE NE HAI RACCONTATE MAI TANTE
tradendo anche i tuoi stessi amici pur di avere un pò di potere da regalare ai potenti con offerte di tutti i tipi contro il popolo e
ora vuoi farci credere che tu eri all'oscuro di tutto?

Ma allora ci spieghi com'è che continui a dare confidenza e difendere tutti quelli immischiati in questa faccenda che palesemente ti hanno tradito complottando alle tue spalle e lucrando.

Perché vedi, se i miei amici e quelli cui ho dato posti di potere tramavano alle mie spalle compreso mio padre e non mi hanno detto nulla, la prima cosa avrei fatto, visto il posto che occupavo, primo ministro della repubblica, era dissociarmi da loro e non averci più nulla a che fare altro che difenderli.

Insomma questi ti stavano rovinando a tua insaputa e tu li difendi?

Ma dai, ma anche il più sprovveduto che legge quello che dichiari, che dichiarano e come vi state comportando, pensi davvero che ci creda.

VIENE SPONTANEO CHIEDERTI CON QUALE CORAGGIO HAI VOLUTO E VOLEVI GOVERNARE L'ITALIA VOLENDO ANCHE AMPI POTERI.

Ma quale fesso avrebbe dato in mano un'azienda, qui si tratta di 60 milioni d'italiani e tutta l'Italia ad uno tipo di questo genere e, gli Italiani te lo hanno detto a gran voce, con il referendum, di andartene, sei tu e i tuoi amici che fate finta di non aver sentito.

Guarda che il popolo è cresciuto non è più come una volta, ora legge, s'informa, svegliati.

Hai tradito tutto e tutti, non hai mai mantenuto una sola parola data, hai fatto fare figure di m…… all’Italia difronte a tutto il mondo, bugiardo millantatore.

Togliti di mezzo, lascia fare agli altri più sinceri e onesti di te, una sola cosa ti è riuscita, ti sei rottamato da solo.

Mi amareggia solo vedere che vi sono ancora cittadini che nonostante tutto vogliono ancora credervi, senza capire che con il loro voto vi faranno diventare ancora una volta i loro padroni, togliendo loro soldi e diritti per regalarli ai soliti noti. VERGOGNA

angelo dam 07.03.17 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando scenderemo in piazza?? Dobbiamo imparare dai Rumeni?


Le cose vanno così perché sono sempre andate così, e anche adesso in qualsiasi città, magari davanti ai nostri occhi inconsapevoli, girano portaborse, facilitatori, gente che “sta parlata”, gente amica e gente amica degli amici. Se ti capita di incrociarli li riconosci perché sono persone che parlano in codice, si guardano ammiccando, sorridendo si dicono frasi ovvie e banali ma ogni parola ha un significato alternativo che tu non conosci. Quattro bagatelle per un massacro, il massacro di questo Paese.

Franco Mas 07.03.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il punto di tutta questa vicenda che diventa ogni giorno più inquietante è molto semplice e basta partire da una semplice domanda:quante persone in Italia fino all esplodere di questo scandalo sapevano cos era la Consip e cosa faceva?Solo gli strettissimi addetti ai lavori.Quindi la domanda a questo punto è molto semplice:cosa ci faceva il padre di Renzi in contatto con l amministratore delegato Consip (si scambiavano anche messaggi a quanto risulta),cioè il capo di una società potentissima ma sconosciuta ai più.Perchè dell esistenza e dell importanza della Consip il padre di Renzi non può certo averlo imparato al Bar di Rignano giocando a Tressette,ma solo da uno dei pochissimi che ne conoscevano il ruolo chiave.Perchè è questo il punto:al di la dell aspetto giudiziario che stanno verificando i magistrati qui c è un problema politico enorme che coinvolge una gestione del potere che appare ogni giorno più inquietante e che coinvolge famigli, amici e amici degli amici.Un altro esempio?Renzi ha messo a capo dell ufficio legislativo di Palazzo Chigi il capo dei vigili urbani di Firenze senza alcuna esperienza ma sua fedelissima:e infatti le leggi sono tutte sbagliate;è come se Trump avesse messo alla Corte Suprema non uno dei più stimati costituzionalisti d America,ma uno Sceriffo di contea.Per non parlare poi della gestione delle banche e dei risparmi dei cittadini.Ma ci rendiamo conto a chi è stata in mano l Italia in questi 3 anni?

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 07.03.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

L`ex presidente del consiglio rappresenta il malaffare, la strafottenza, la voglia di potere a tutti i costi, un personaggio disposto a tutto, anche di rinnegare il babbo, ma la colpa e` sempre di chi va in cabina elettorale, proporrei anche una classifica come fa la FIFA nel calcio di onesta` fra i partiti, quanti indagati, quanti condannati in primo grado ecc. Con un bonus del 5% al partito piu` «pulito»

Aldo Cornetto 07.03.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento

La moltiplicazione dei pani e dei pesci
AGENZIE DI AGENZIE DI AGENZIE DI AGENZIE
PARTECIPATE DI COMPARTECIPATE DI AMMINISTRAZIONI
SPA SPA SPA SPA SPA SPA
in tutte queste si annidano i dettagli della corruzione

Poggiolini era un santo in confronto

Ero in una azienda che partecipava a gare dirette dal ministero dell'interno
o dalle ferrovie dello stato e dalla Marina militare
Anni 70 -
Voi parlate di tangentopoli
Vi posso garantire che al massimo chi era corrotto pretendeva lo 0, %
Quando qualcuno chiedeva più dell'1
Il mio titolare si rifiutava e poi lo denunciava

Queste aziende fornitrici sono gestite da deficenti
Perché questo sistema marcio non da nessun beneficio
alla economia
È un cane che si mangia la coda


Rosa Anna 07.03.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento

LORO sono LORO e noi, non siamo un ca..o.
Se la vogliamo, è così, altrimenti, è così lo stesso.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 07.03.17 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è:

perchè questa gente avrebbe interesse a governare onestamente questo paese?

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Good news:

07 Marzo 2017 - “L’Unione europea vuole imporre subito all’Italia l’innalzamento delle aliquote Iva, quella ordinaria dal 22% al 24% e quella agevolata dal 10% al 13%. La richiesta è arrivata al governo italiano e si inquadra in una manovra, studiata nei dettagli dai tecnici di Bruxelles, volta allo spostamento del carico fiscale dal lavoro ai consumi. Il caldeggiato inasprimento dell’Imposta sul valore aggiunto, pertanto, è slegato dall’eventuale azionamento delle clausole di salvaguardia previste dalle leggi di stabilità e di bilancio approvate negli scorsi anni."


Ahhhh, sìììììì, frustateci pure cor gatto a nove code, aaaaah...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eva 3000 news:

"Maria Elena Boschi ha una relazione con un uomo potente del Pd. Indiscrezioni.(....)
Stando a quanto scrive Dagospia la sottosegretaria avrebbe un flirt con Francesco Bonifazi, tesoriere del Partito Democratico".


Nun ce sta gnente da fa': va' dove te porta er "grano".......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "PIGLIO MAGICO" democristiano .
Coloro che venerano le Madonne ...ma adorano le oblazioni .

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 19:18| 
 |
Rispondi al commento

CARO ALESSANDRO,
i punti sono proprio quelli. Un padre può fare speculazioni economiche avvantaggiandosi di avere un figlio capo del governo e segretario di un partito che sostiene quel governo? Chi fa affari con il padre di un figlio così potente non è pensabile che non consideri la posizione della coppia padre e figlio! Non è immaginabile che non pensi di trarre sostanziosi vantaggi economici da quelle posizioni di potere. E' elementare.

giovanni ., Roma Commentatore certificato 07.03.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Il pd, nel post precedente è quello dei muri di Sala, con il consiglio comunale,tenuto(per un conflitto d'interessi) a porte chiuse,il pd è quello di donna etruria ,quello del giglio "fradicio" della famiglia dei cazzari,dei generali, degli affaristi di tutte le risme.Il pd è quello sposato, da benigni quando ha ripudiato la costituzione più bella del mondo .Il pd nel suo infognamento è quello che si è"preso" sgarbi "l'intelligente?", per sputtanare 24 h al giorno il movimento del.. nulla ,(dato che l'intelligenza buona, appartiene tutta a lui).Chiedo a Beppe :"quando hai frequentato da giovane, la casa di questa cima ,forse,gli hai fregato qualche.. opera d'arte?"dato l'astio perenne,che ha verso di te, io penso di si.

Canzio R. Commentatore certificato 07.03.17 19:16| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici sono così arroganti, sicuri di se stessi perchè sanno che non daranno mai condannati o perchè non si trovano prove certe, o per qualche cavillo trovato nelle leggi che loro stessi fanno lasciando facoltà di diverse interpretazioni o perchè se per caso rischiano di essere condannati si porta il processo alla prescrizione, quindi sono intoccabili. Vorrei tanto vedere i nostri parlamentari giudicati con le procedure in vigore in Svezia, Danimarca e altri paesi nordici per non parlare di quei paesi in cui il politico che mente al popolo anche per una sola volta sà che la sua carriera è finita e dà le dimissioni. Credo che in italia resteremmo senza politici eccetto qualcuno alle prime armi ma forse indagando a fondo........

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 07.03.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Sto Babbo del Babbeo , l'ometto pieno di vita, meglio noto come il puffo dal pizzo vulcanico, se disgraziatamente te lo metti in giardino come ottavo nano, questo è capace di metterti su un traffico illecito di biancaneve e sette pusher!

Aldo B. 07.03.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento

se erano in sicilia padre e figlio coinvolti in malaffari gli davano del mafioso, ma se e' solo il giglio magico vabbe' dai che vuoi che sia!!!

pena doppia? ma ha cosi' fiducia di uscire impunito dalla magistratura? pensa che non ne e' rimasto nessuno onesto e incorruttibile? mi sa che deve ancora crescere il piccolo matteino

prontiasalpare 07.03.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro, hai fatto bene a fare il punto.
Il Cazzaro n.1 e il Cazzaro n.2 sono così tanto coinvolti da apparire ... stupidi.
Non è che l'inchiesta è stata tolta dalle mani del NOE per occultare i soliti ignoti, quelli che da anni traggono vantaggi da questi mega appalti?

Pietro Rotai 07.03.17 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Mi verrebbe da dire "un'accozzaglia di buoni a nulla, ma capaci di tutto!"

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento

OT ma non troppo

Uno Stato in cui terremotati o malati di SLA sono costretti ad andare in piazza a rivendicare i propri diritti di cittadini è uno Stato che non esiste più.
E allora cosa aspettiamo a mandare a casa questi sgovernanti ????????????????????????????????????? non ha più senso siano lì e addirittura pagati da noi.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Pure prima della presidenza del figlio si dava da fare . Sin dalla nascita il pupo fiorentino ha respirato aria di malapolitica e insieme al babbo ne hanno combinate di tutti i colori . Pensare che dobbiamo essere amministrati da gente così è deprimente , gente fasulla con governi fasulli ! Che tristezza .

vincenzodigiorgio 07.03.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

SILENZIO ASSORDANTE SULLA LEGGE ELETTORALE.

LA NUOVA TRUFFA MEDIATICA E POLITICA E' PARLARE DI TUTTO TRANNE CHE DELL'INCIUCIUM, LA LEGGE ELETTORALE CHE STANNO ARCHITETTANDO PER DARCI L'ENNESIMO GOVERNO NON ELETTO.

FIRMATE LA PETIZIONE ANTI INCIUCIUM.

https://www.change.org/p/parlamento-della-repubblica-italiana-legge-elettorale-di-iniziativa-popolare-secondo-turno-per-eleggere-la-coalizione-di-governo

BASTA INCIUCI 07.03.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna soltanto essere onesti, ma apparire onesti, al di fuori di ogni dubbio e al di sopra di ogni sospetto. Questo è il nostro modo di pensare ad un'amministrazione per Oristano, ed è l'unica visione che abbiamo per la nostra città. Non ci sono alternative, scorciatoie, ombre. Ognuno di noi è una persona libera: non deve niente a nessuno, e non ha mai dovuto chiedere niente a nessuno. Questa è la nostra forza, e sicuramente anche il limite più forte per irrompere in quella resistenza fatta di status quo che prevede sempre padrini di riferimento a cui chiedere, per poi essere costretti a restituire.
Noi no. Abbiamo un'immagine e un'idea di Oristano sovrana che sia rispettata dalle istituzioni e dai cittadini, che non favorisca nessuno se non i diritti, che combatta una lotta estrema contro la corruzione e quindi, l'impoverimento, il voto di scambio, la trafila burocratica, il favoritismo e il clientelismo.
Non accettiamo connivenze con chi fino a ieri predicava onestà razzolando nel campo degli affidamenti diretti del Comune, piuttosto che altri incarichi o nell'abusivismo. Non accettiamo connivenze con altre cariche impegnate sul fronte dei propri tornaconti e non alla dignità della nostra città. Non accettiamo connivenze con chi non conosce l'attivismo, lo spirito di gruppo, l'accoglienza, il rispetto reciproco e anche il volersi bene. Soprattutto, il volersi bene. Per amare e contagiare anche l'amore per Oristano.
Siamo folli, idealisti, ma con un programma credibile realizzato insieme ai nostri concittadini. E proprio per questo non abbiamo paura. (i meet up di Oristano, uniti, vi stanno aspettando. Meet up Polis-Oristano a 5 stelle, meet up Oristano progetto 5 stelle e meet up Giudicato d'Arborea. Insieme per cambiare la nostra città.)

Patrizia Cadau Commentatore certificato 07.03.17 18:38| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Hola
Para la realización de sus proyectos que no tienes fondos suficientes, la solución es el señor Babbeo; listas diferentes para sus proyectos hasta 80 euros con una tasa de 100% en contacto con su servicio de correo de bonusbabbeo2017@gmail.com

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Io l'ho già detto con questi padri,figli,amici,ministri,generali dell'arma e controllori che guardano altrove mi sentirei più tranquillo a casa di al capone

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Che squallidi incapaci ladri di galline!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è anche quello in cui i PARTITI (tutti) hanno come principale obiettivo quello di fare affari con chiunque pur di mantenere il potere e arricchirsi alle spalle del popolo. I sinistri hanno più colpe degli altri perché ci hanno sempre fatto credere di essere dalla parte dei poveri, oppressi ecc... salvo poi dimostrarsi di essere della stessa pasta degli altri. Senza il M5S non sarebbero mai venute fuori tutte quelle porcherie perchè le avrebbero insabbiate, anche grazie ad una informazione serva.

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 07.03.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuano a malgovernarci con bastone e carota: chi non obbedisce alla Casta è condannato a povertà ed emarginazione: BASTA, non dobbiamo sopportarlo più!
il M5S deve strutturarsi a solidarietà di Resistenza!
Stiam facendo una rivoluzione ghandiana, e i "potenti" BASTONANO!... e quando si è bastonati ci si incazza, ci si ritrova a discuterne almeno! ...PRETENDIAMO LE ELEZIONI, incontriamoci a parlarne!...
PROPOSTA: Sarebbe utile e creativo anche fare una banca dati nazionale di buoni progetti M5S!!!

Paolo Garilli 07.03.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle solite il popolo vota contro questo governo e questa classe politica e loro se ne fregano , anzi continuano a spostarsi di poltrona , come la Boldrini nel misto, Alfano che dice di sciogliere il suo partito ,gente di UDC gia andati in ALA, e la divisione del PD formando un altro partito DP, ma con che maggioranza governa Gentiloni ? vogliamo fare a Mattarella questa domanda?senza contare Verdini condannato e che dovrebbe lasciare subito il parlamento,sembra di essere al MERCATO DELLDE VACCHE vergogna, SUBITO AL VOTO si porti tanta gente a Roma e che protesti anche per giorni non aspettare Settembre ma adesso e tirare in ballo anche altri partiti che vorrebbero andare subito al voto, forza 5 stelle.

Bruno Knez, Gorizia Commentatore certificato 07.03.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Dibba, per me il punto è che anche se le cose prendono questa brutta piega per il renzismo, la minoranza si sta premunendo perchè sanno che il popolo piddino o quello che è di sinistra da tutta la vita difficilmente sposterà il voto su un'altro partito o movimento. Nel sondaggio publicato dalla 7 siamo ormai anche se di poco il partito più votato. Molto bene ma a che servirà se non raggiungiamo il 40% e continuamo a non volerci alleare con nessuno? Io sinceramente sono stufo di stare all'opposizione, non so voi.... e allora dico meglio turarsi il naso e allearci con la Lega che è il partito che condivide alcuni propositi con il M5S e così finalmente andremo al governo lasciando alla Lega qualche poltroncina e sopratutto tenendoli d'occhio....

MASSIMO S. 07.03.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..il punto è che i cittadini devono svegliarsi,
per mandarli tutti a casa!
bene così dibba!

pasquino 07.03.17 18:22| 
 |
Rispondi al commento

uno dei punti e' e sara' il conflitto di interessi!!!!non stupiamoci se l'italia e' allo sfascio totale se chi sta li sguazza fra ruberie,privileggi,incompetenze favori e funiculifunicula'.AL PRIMO PUNTO :CONFLITTO DI INTERESSI FERREO.ultima IL M5S E' LULTIMA SPIAGGIA

el che ernesto 07.03.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Che facce di palta!Purtroppo non ho parole:schifo,schifo ed ancora schifo!Ciao Dibba,in alto i cuori.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 07.03.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Anime belle, non vi ricordate (o non c'eravate) dei tempi della DC? Renzi ne ha preso l'anima e il corpo, per lui e' tutto normale. Nessun Andreotti, Rumor, Leone, neppure Berlinguer avrebbero avuto nulla da ridire. E' la politica, stupido!

Gregorio Pulcher 07.03.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

A vorte, me chiedo si nun fusse stato mejo lascia' che 'e cose annassero a puttane da sole, che 'sti scarzacani continuassero a fa' 'e peggio puttanate, 'e più grandi rubberìe, 'e più schifose ingiustizzie, aspetta' che er bubbone scoppiasse pe' goderse 'o spettacolo rimannato da n' paio de centinaia d'anni.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il punto è che...se continuiamo a lasciarli "lavorare" ci tolgono pure le mutande...vabbè tanto siamo gandiani....


Un abbraccio a Beppe e a tutti gli uomini liberi.

Andrea B., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è......... che la devono smettere e se ne devono andare.

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Rènzi veniva descrito come "il nuovo che avanza" , colui che avrebbe riportato etica e morale nella Politica devastata da 20 anni di Berluscon-inciucismo ; invece , a distanza di soli 4 anni , guarda come s'è ridotto lui e come soprattutto ha ridotto l'Italia ...

Il peggior Presidente del Consiglio della storia d'Italia .

A riveder le stelle .

Gianfranco

Gianfranco 07.03.17 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno tolto l'inchiesta ad una parte dei Carabinieri, NON accetto questa deviazione, possibile che nessuno unisca a me in questo grido di dolore.

Con che spirito i nuovi affidatari porteranno avanti le indagini, forse con la paura di essere rimossi ?

Politicanti, questo è un GOLPE .

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.03.17 17:46| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Caro Alessandro, come già ho ricordato a Beppe, dare addosso a questi "personaggetti" non serve a niente. Basta solo avere pazienza: Renzi si distruggerà da solo e fra un pò nessuno ricorderà questo "guappo" di periferia che ha fatto girare le palle al 60% degli italiani.

Francesco Milisenda, Agrigento Commentatore certificato 07.03.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

Er punto, è 'a costituzzione de n' sistema de potere Rignanocentrico fatto de "amici", de "compari" e de "fije der Banchiere": 'na specie de comitato Bischero e arrogante affamato de potere, dove si nun c'hai 'a "gorgia" ('a parlata toscana), nun entri: è n' po' come se ar posto de Babbeo ce fosse Arfano che piazza ne' 'i posti chiave tutta 'a famija sua più l'amici e l'amiche de n' quartiere de Agrigento (mejo nun allargarse....)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 07.03.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Dibba. Concordo e condivido la tua analisi dei fatti!
Mi stupisce la scetticità di certi detti, grillini, di fronte a chiara spiegazione delle situazioni!
La verità onesta, non deve mai spaventare!
Grazie Dibba.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 07.03.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma soprattutto,riusciranno a insabbiare il todos?

Alessandro Gamba 07.03.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

nemmeno questo vostro post, pure indispensabile, è sufficientemente esaustivo: qui' siamo di fronte ad un quadro che potrebbe indicare una corruzione sistemica, non episodica, orchestrata direttamente dai politici al potere. Peggio delle inchieste di Mani pulite, perchè oggi che la torta è piu' piccola mangia solo il giro del Presidente del Consiglio, e quindi questo è lo scopo della sua fretta e della sua brama di potre, da Letta in poi, nonchè del suo desiderio di "far fuori" o rottamare, che dir si voglia, i vecchi esponenti. Perchè intervengono e commettono reati niente popo' di meno che i vertici dei carabinieri, da Renzi medesimo nominati e facenti parte ancora una volta del giro fiorentino; perchè tutti gli inquisiti rimangono ai loro posti e vengono rimossi solo i promotori dell'inchiesta, evidentemente gli unici veramente insospettabili in un Paese sporco fino al midollo che è l'Italia. Non si deve cadere nella trappola di parlare del padre, cosa totalmente fuorviante, qui' il problema è la cricca di Firenze, con Renzi a capo. Diciamo le cose come stanno, prima di essere tutti sommersi dalla merda: perchè l'Anac, ovvero Cantone, non parla? Perchè anche lui è solo uno strumento? Che rischio c'è su Consip?

umberto maggetti 07.03.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Concordo su tutto.

albino c., GIARDINI NAXOS Commentatore certificato 07.03.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE ALESSANDRO!!

simona verde Commentatore certificato 07.03.17 17:03| 
 |
Rispondi al commento

Alessandro, non perdere il tuo prezioso tempo a leggere commenti scritti da troll che non hanno niente di meglio da fare nella vita che passeggiare continuamente sul nostro blog. Ma chi li cerca? Ma che vogliono? Non hanno capito che possono scrivere quello che vogliono che a noi PENTASTELLATI non ce ne può fregare di meno? Sei un grande uomo Alessandro, ce ne vorrebbero in Italia di uomini che combattono per il popolo come fai tu. E' l'INVIDA che li fa parlare. Il Babbeo si è fatto il blog, che andassero a scrivere stronzate lì!

simona verde Commentatore certificato 07.03.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hola
Para la realización de sus proyectos que cuidado que no tienes fondos suficientes, la solución es las ofertas de señora Josina gomez de listas diferentes para sus proyectos antes de hasta 70.000 euros con una tasa de 2% en contacto con su servicio de correo de prestitobancario2017@gmail.com

matines guissipi Commentatore certificato 07.03.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il punto è che è facile essere prima garantisti e buonisti per poi trovarsi addolorati per le concrete tasse da pagare con i concreti denari sudati.
Se stessimo camminando sul ciglio di un burrone sarebbe meglio allontanarsi piuttosto di ritrovarsi a riflettere sulle cause della rovinosa caduta.
Chi di noi non chiude a chiave la propria porta di casa per prevenire atti fraudolenti ed evita di affidare le chiavi a persone su cui si nutrono dubbi ma innocenti fino a prova contraria ?
Anche questo è il punto.

Giancarlo G., Verona Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

E MIO PADRE?

LO DICEVO IO A MIO PADRE DI SCEGLIERSI BENE I COMPAGNI DI CENE!
PENSATE CHE LUI E' SEMPRE ANDATO A CENA CON GENTE ONESTA!
CHE FESSO!
E PERCIO' NELLA MIA FAMIGLIA NON E' MAI ENTRATA UNA TANGENTINA, NEANCHE PICCOLA PICCOLA!
NEANCHE UNA MAZZETTINA, DA DIRE, ME NE "VADO IN VACANZA, ALLA FACCIA DI..." O, CHESSO' "CAMBIO LA MACCHINA GRAZIE A..."!
NOI, I GIGLI, LI ABBIAMO SEMPRE E SOLO VISTI DAL FIORAIO!
MA, PARAFRASANDO IL GRANDE EDUARDO DE FILIPPO, SOLO UN PENSIERO MI SOVVIENE A SOLLIEVO : "HA DA PASSA' 'A NUTTATA!"

VIVA L' ITALIA!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 07.03.17 16:34| 
 |
Rispondi al commento

I ren.z.iani mi ricordano, MOLTO DA VICINO, quelli che, er 26 luglio 1943, dicevano che "er puzzone" era una persona onesta.........

Er caciara Commentatore certificato 07.03.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento

.ma er "finocchio" ancora nun esce ?

Er caciara Commentatore certificato 07.03.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

E' tutta colpa della Raggi.

Antonio* D., Carrara Commentatore certificato 07.03.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori