Il Blog delle Stelle
Milano, l'amministrazione Sala e le mura di cemento

Milano, l'amministrazione Sala e le mura di cemento

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 100

di Gianluca Corrado, Patrizia Bedori, Simone Sollazzo - consiglieri MoVimento 5 Stelle Milano

Il Comune di Milano avrebbe dovuto essere, come promesso dal sindaco Sala, una casa di vetro, totalmente trasparente. Invece dopo solo 7 mesi quei vetri si sono trasformati in mura di cemento, e settimana scorsa hanno nascosto a tutta la cittadinanza la discussione della mozione di censura a Roberta Cocco, l’assessora alla Trasformazione digitale del Comune di Milano e contemporaneamente manager in aspettativa e azionista per quasi quattro milioni di dollari di Microsoft.

Il Pd, grazie all'assist del centrodestra, non ha permesso un dibattito aperto sulla scandalosa vicenda Cocco, ma ha utilizzato lo strumento della mozione di censura per discutere a porte chiuse l'imbarazzante vicenda. Lo strumento della censura non si vedeva a Milano dai tempi di Tangentopoli!

La trasparenza evidentemente non è nelle corde della giunta Sala.

Se non c’è nulla da nascondere, perché Mr Expo, la Cocco e tutta la maggioranza si sono nascosti non permettendo ai cittadini e stampa di assistere alla seduta?

È evidente come sia mancato il coraggio di far vedere ai milanesi che quel conflitto d’interesse per Sala ed il Pd non esiste visto che la loro maggioranza ha salvato l'assessore azionista di Microsoft.
D’altronde questa non è che la degna prosecuzione di una vicenda che di trasparente non ha mai avuto nulla. Prima il ritardo nella pubblicazione con il conseguente mancato rispetto della legge per mesi, poi i motleplici errori nei documenti pubblicati con un maldestro tentativo di tener nascosti i quasi 4 milioni di dollari di azioni Microsoft possedute.

Azioni che sicuramente avranno un peso quando l’assessora Cocco si troverà a decidere se destinare milioni di euro alla sua azienda o a un’altra concorrente; sia direttamente che indirettamente. Per il M5S la Cocco non può continuare a rimanere dov’è. Non vorremmo ritrovarci, al prossimo appalto che vedrà coinvolto Microsoft, davanti un’altra audizione a porte chiuse. Le porte devono essere sempre aperte. E le istituzioni sempre trasparenti.

Il PD si è autoassolto, ma il conflitto di interessi rimane e per noi è inaccettabile.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

7 Mar 2017, 10:06 | Scrivi | Commenti (100) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 100


Tags: cocco, m5s, milano, sala

Commenti

 

Ciao Beppe,
come sai il prossimo anno si voterà a Trapani per il Consiglio Comunale, a tutt'oggi, a noi inscritti del M5S non ci è dato sapere nulla sulla lista dei candidati che sicuramente avrai già ricevuto.
Ti chiediamo:
ci sarà data lo possibilità di votare le Comunarie? Sai bene che Trapani ha un Senatore del M5S.
Grazie per l'attenzione. Buon lavoro e W M5S.

Salv L., Trapani Commentatore certificato 13.03.17 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Prestito offerta per gli individui e le imprese.

Ciao cari lettori
AGENZIA finanziaria che offre prestiti a essere sicuro e benefico per le persone e aziende in Europa e nel mondo, che è ad un tasso del 3% con termini di rimborso, tenendo in considerazione la vostra realtà finanziaria. Le imprese o gli individui con le loro idee e la ricerca di finanziamenti ; non esitate a rispondere a questo annuncio per ricevere la nostra offerta.
Informazioni
Email: jordiverna205@gmail.com
Email:infos.vernajordi@financeagence.com
Grazie

JORDI Verena (verenajordi) Commentatore certificato 10.03.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

L'hanno voluto i Milanesi, adesso se lo tengono stretto.

Michele Tangreda 09.03.17 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per i vostri progetti, la soluzione è la signora Josina gomez. Lei offre di diverso in prestito fino a 50.000 euro con un tasso del 2% per il vostro viaggio e progetti di finanziamento di studi per affari d'oltremare edificio e fondo di investimento in commercio vari di progetto e costruzione, acquisto della casa, noleggio auto e appartamento, settore agricolo e la finanza di progetto mondo aziendale per la somma di milioni di prestiti per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronto per chiunque in pericolo
Contattare il servizio di posta elettronica bancadiaccreditamento2017@gmail.com

gatuso amdronia Commentatore certificato 08.03.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

L'assessora Cocco mi sembra una che in Microsoft avesse i minuti contati. Se fosse stata una manager valida perché fare il salto della quaglia nel Comune di Milano e in politica? Perché si guadagna di più? Di più dello stipendio e dei benefit che aveva in azienda?
Boh, per me la Microsoft l'ha trombata.

Pier 08.03.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Bè ragazzi questa amministrazione è la peggiore che io ricorda. Una SPA da spazzare via con la mazza, nel vero senso della parola.Hanno tinteggiato di blù anche i parchi, tutt'intorno strisce blù. Luogo di incontri, di recupero, di gioiosità, di buon respiro. La città è vittima di autobus fatiscenti e puzzolenti "i gialli"messi tutti in periferia e in tutte le linee.Io abito in zona 2 via e.breda. Questa è la giunta Sala/Majorino che bisogna abbattere con ogni mezzo iniziando dalle congreghe dei ritrovi per anziani presenti a Milano in 16/17 sul territorio, dove Major attinge migliaia di voti.Un lavoro radicale, perché anche gli anziani, di loro ne hanno le scatole piene. Avanti tutta ragazzi e ora di accendere i fuochi.Grazie

Pio Bovio, Milano Commentatore certificato 07.03.17 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna la sinistra affonda nelle radici di un comunismo italiano, dove non viene ricercato il proprio benessere,e si lavora per la nazione e il popolo ,cosa dire poi della democrazia e socialismo, atta a proporre il confronto di uguaglianza decisionale col popolo, e invece formato il pd cosa ci ritroviamo, censura dittatura sfruttamento, corruzione con un intreccio molto ramificato, e poi mi fermo inutile fare tutto l'elenco
Conclusione fanno per il loro tornaconto, colpendo alle spalle chi è onesto
Diciamola cosi, a questo punto cosa si dovrebbe fare ? voglia verrebbe di prenderli a calci nel culo.

francesco s., Coreglia antelminelli Commentatore certificato 07.03.17 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace per i milanesi onesti...noi a Roma abbiamo Virginia Raggi e...CE LA TENIAMO STRETTA!!

simona verde Commentatore certificato 07.03.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% di contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

matines guissipi Commentatore certificato 07.03.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Hola
Para la realización de sus proyectos que cuidado que no tienes fondos suficientes, la solución es las ofertas de señora Josina gomez de listas diferentes para sus proyectos antes de hasta 70.000 euros con una tasa de 2% en contacto con su servicio de correo de prestitobancario2017@gmail.com

matines guissipi Commentatore certificato 07.03.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento

invece alla decisione sullo stadio di Roma ha partecipato una folla in diretta mondiale streaming

mic. 07.03.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RENZIdent EVIL
Alessandra Daniele
Dato il livello di cannibalismo nel PD, il Congresso dovrebbe svolgersi a Raccoon City.
Il tentativo in atto da parte di tutte le fazioni coinvolte di nobilitare con fumose e tardive motivazioni politiche le convulsioni del PD è patetico.
Il partito si contorce dilaniato dagli stessi biechi interessi di bottega che meno di dieci anni fa l’avevano assemblato come un patogeno OGM per preservare e perpetuare una classe politica corrotta e necrotica, garante e complice degli interessi mercantili e securitari delle classi dominanti, e deputata a raccogliere il voto popolare con un misto di promesse cazzare e ricatti identitari, solo per metterlo al servizio dei peggiori sfruttatori, nazionali e internazionali.
A disintegrare il PD è una lotta di potere, e non certo una disputa fra ideali che nella natura del partito non sono mai stati presenti, se non come paravento e pretesto per i traffici più infami.
Il Cazzaro si rifiuta di mollare il volante, nonostante la sua guida spericolata abbia trascinato il partito – e il paese – da una catastrofe all’altra, fino a sfasciarli.
Gli scissionisti preferiscono far saltare la baracca pur di non lasciargliene il monopolio, benché continuino in modo grottesco a rimandare la scadenza formale del loro penultimatum, per attribuirgli tutta la colpa d’una disgregazione in realtà ormai di fatto già compiuta, nonostante la verbosa vigliaccheria di tanti ipocriti appelli all’unità.
Lo scenario pre-congressuale è già irrimediabilmente post-apocalittico.
È però inutile aspettarsi la morte del PD, perché il PD è già morto.
È nato morto.
È un cadavere ambulante, che continuerà a divorare e devastare tutto quello che tocca, finché non sarà abbattuto definitivamente.
Possa la volontà popolare essere l’antivirus che lo spazzerà via al più presto, in qualsiasi schifezza si sarà trasformato, scisso, e riassemblato, per cercare di nuocere ancora.


viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La censura e' incompatibile con la democrazia, dal che si deduce che la Giunta Sala non è' .....

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.03.17 15:56| 
 |
Rispondi al commento

-L’eredità

La famiglia Renzi rispetta le leggi.
Di Mendel.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Alessandra Daniele
Discolpa
Tiziano Renzi nega tutte le accuse infamanti: “Non ho mai avuto un figlio di nome Matteo”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 15:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESSERE CERTIFICATI CAUTELA I BLOGGERS CONTRO I CLONI

Scrivere non essendo certificati e pretendere che lo staff identifichi i cloni mi pare una pretesa eccessiva.

chiunque non sia certificato può assumere qualsiasi nick di altro utente non certificato, in quanto il codice sorgente può essere lo stesso. solo chi scrive con nick certificato ha la certezza che il suo codice sorgente può essere soltanto suo.
Quando un troll cerca di utilizzare un nick certificato, lo imita soltanto nell'apparenza, ed è per questo che riesce a postare: non è il nick che tenta di clonare, perché il codice sorgente è diverso e quindi viene sgamato.

Pretendere quindi un controllo, rimanendo non certificati, non è una pretesa da soddisfare.


Daniela Ranieri. La saga dei babbi, altro che i Borgia

Affari di famiglia - La paternità è quasi un titolo onorifico: per averlo, non basta l'anagrafe

Ogni giorno ne esce fuori uno. All’uscita dalla messa, nei circoli Pd di provincia, in pellegrinaggio a Medjugorje o a fare “braciate” in giardino con alti generali dell’Arma. Sono i babbi. Diciamo subito che il babbo non è un padre normale. Babbo si diventa, non semplicemente come si diventa padri, ma avendo forgiato la tempra dei ganzi dirigenti toscani noti col nome di “giglio magico”.

L’ultimo è il padre di Luca Lotti, Marco, che beccato dal Corriere in un frizzante incontro con Fassino a Montelupo fiorentino chiarisce: “Anche io sono un babbo, ma credo di non essere minimamente messo allo stesso pari di altri babbi”. Per questi toscani la qualifica di “babbo” deve essere una specie di titolo araldico, che a seconda della persona di cui si è babbo è vieppiù prestigioso.

A Pontassieve c’è proprio un’anagrafe dei babbi, con tanto di gerarchia dei titoli da apporre a chi si presenta in ufficio. A babbo Lotti, desideroso di sapere a quale livello e trattamento potesse aspirare in caso di indagini a carico suo o del figlio, l’impiegato deve aver chiesto di chi fosse babbo, e avendo ricevuto la risposta che si trattava solo del ministro dello Sport, ha preso il timbro dei babbi minori e consegnato la pratica al richiedente, che ora se ne lamenta (o se ne fa scudo?) coi giornalisti.

Tiziano, genitore del petalo d’oro, è il babbo per antonomasia. L’autista del camper di Matteo, per avvertire il faccendiere Russo di non telefonargli, dice semplicemente “non chiamare il babbo”, senza specificare babbo di chi, come dire non chiamare l’arciduca d’Austria o l’infanta di Spagna. E sì che in questa storia ci sono più babbi che ne I Borgia.

Così mentre minaccia per il babbo, nel caso colpevole,“pena doppia” (a riprova dello status speciale cui obbliga il titolo), Matteo svolge sul blog il temino “Il mio babbo”:

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Samuele Megna
Se siamo "inpantanati" la colpa e' di chi.(sicuro di.vincere) ha proposto una.legge elettorale senza Senato.
Mattarella non ha fatto nulla per imperdirlo.
Poverino.dormiva.
#Malafede

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

_______


questo burger di McDonalds dopo un mese sembra come appena comprato...

questo ritrova un burger di McDonalds in una tasca del suo cappotto do 14 anni....che lo comprò..e sembra appena comprato

Is this what you eat?
After 1 month McDonald burger was still without mould! What did they put in it ?

https://www.youtube.com/watch?v=sygxmYlvr8I
https://www.youtube.com/watch?v=8uHxRwQqWFo
https://www.youtube.com/watch?v=6rxAXzWDZwQ
https://www.youtube.com/watch?v=2NzUm7UEEIY


sui rimborsi U.E. c'è qualcuno che ha notizie su
Daniela Aiuto e Laura Agea. ???

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 07.03.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-______

Subway non era la sola catena ad utilizzare la sostanza chimica 'trovata nei tappeti spugnosi da Yoga' nel suo pane

Subway Wasn’t the Only Chain to Use the ‘Yoga Mat Chemical’ in Its Bread

https://www.bloomberg.com/news/articles/2016-08-08/the-yoga-mat-chemical-s-quiet-fast-food-exit

http://www.eater.com/2016/8/8/12403338/subway-yoga-mat-chemical-mcdonalds-burger-king-wendys


https://www.buzzfeed.com/deenashanker/yoga-mat-plastics-food?utm_term=.koJPMXOMV3#.wbl7DZzDJj

John Buatti 07.03.17 15:19| 
 |
Rispondi al commento

La migliore della settimana letta sul blog: “C’è gente che pagherebbe per vendersi”. Signori, è una triste verità.

Franco Mas 07.03.17 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Faccio presente allo staff che il gruppo solito di troll e doppiatori di nick è all'opera.
Dovrebbe far capo a tale "vando facce tarzan" che è una faccia gia conosciuta.
Son arrivati in forze con tutti i loro ammennicoli elettronici per rompere gli zebedei (o il ca22o se preferite).

Rimango ancora meravigliato da come sia facile copiare i nick qua sopra (ancorchè autenticati) ma questi caro staff son ca22i vostri e non fa nulla per me.

Sparisco e da ora in poi qualsiasi post a mio nome non sono io.
Ai miei sosia ... Sconsiglio di fare dire cose illegali con il mio nick perchè ho la denuncia facile e un ottimo avvocato.

Un buon pomeriggio al BLOG ... ^_^

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 07.03.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

____________

____

....se l'Italia era fuori dalla UE gli USA non ci potrebbero rivolge sanzioni per il fatto che la UE non compra la sua carne agli ormoni..

TTIP da il potere ad altri paesi di farci causa da parte delle multinazionali se non compriamo quello che il Governo PD ha sottoscritto con gli altri paesi e il costo delle cause è a carico nostro !


fuori dalla UE e da ogni TTIP TPP subito.


50% del pollo di questo fast-food contiene plastica

Study finds Subway's chicken only contains about 50 percent chicken DNA

http://www.foxnews.com/food-drink/2017/02/28/study-finds-subways-chicken-only-contains-about-50-percent-chicken-dna.html

John Buatti 07.03.17 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Sul post delle 10.36 il piccolo "vando facce tarzan" ha dato una risposta che va veramente bannata. L'ho gia klikkato altri quattro o più e lo leviamo di mezzo lui e le sue volgarità da prete. Grazie.

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 07.03.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Questa frase di Babbeo Renzi è la più infelice della storia ma non ci dice nulla di più di quello che già sapevamo di lui.

Babbeo ha scritto a Beppe questa frase idiota:

"Ho detto semplicemente che se mio padre fosse colpevole meriterebbe - proprio perché mio padre - il doppio della pena di un cittadino normale."

Se facciamo l'analisi psico-logica, ne consegue che suo padre Tiziano meriterebbe una pena doppia solo per il fatto di essere padre di un cittadino che normale non è!

Ergo, il Babbo Tiziano non sarebbe più padre di Matteo Renzi ma di Babbeo Renzi...ma questo lo sapevamo già!

Oh, Babbeo?

Vedi che adesso il tu Babbo, sa chi è quel qualcuno che ha abusato del cognome !

Ma non ti pare di esagerare nel chiedere una pena doppia al tu Babbo solo perché sei grullo?

Aldo B. 07.03.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Azioni Microsoft si possono acquistare in tre modi :)

1. Aprendo un conto in dollari integrato alla posizione che gia' si ha in banca. La soluzione presenta un potenziale vantaggio perche' consente di guadagnare anche sulle oscillazioni del dollaro contro le altre valute. Tutte le operazioni sono in tempo reale. Prelevo l' importo dal conto in dollari, dove mi auguro stia gia' maturando un guadagno, compro le azioni Microsoft, volendo le rivendo in giornata e ho la scelta di poter versare il relativo importo sia in euro sul conto corrente ordinario, che in dollari sul conto separato in dollari. Il tutto e' pressocche' immediato.

2. Ordino alla mia banca di acquistare le azioni Microsoft. La banca si rivolge alla banca corrispondente americana che acquista di fatto i titoli sul mercato statunitense. Questa e' la via ordinaria. Anche in questo caso l' operazione avviene in tempo reale.

3. Apro un conto corrente all' estero. :) :) :)

-----> Per quanto riguarda le modalita' 1. e 2. in Nessun Caso avro' Acquistato Titoli a Mio Nome; Voglio Dire Intestati a Me :) :)) :))) Non li ho comprati "realmente", ne ho solo la disponibilita', Non ho titoli, Sono Nullatenente, Non tengo Niente. (dal film Tototruffa). Se ve ne volete convincere provate ad andare alla vostra banca e chiedete di consegnarvi,in mano, i titoli che credete di aver comprato. Dite al Direttore: "Da oggi li voglio tenere a casa". E' un vostro diritto. Il Direttore di tutte le banche italiane vi rispondera': "Con il Piffero, Col Cacchio, Non sono Scemo, Per chi mi avete preso". Provare per credere: Non avete titoli intestati, Siete Nullatenenti, Non tenete Niente. In teoria la banca potrebbe scambiare i vostri titoli ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo garantendovi comunque sempre l'opzione alla acquisto ed alla vendita. Il Conto Corrente pero' lo pagate. [IMO IMO IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 07.03.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Avete sentito che vento tira oggi in Italia? Almeno a Roma sposta le persone. E che è il Ghibli?
In questo vento cmq ci vedo all'unisono il vento del Movimento, che sta per spazzare via tutti quegli ipocriti che per esempio si offendono per una frase di Di Maio rivolta all'Italia; loro si offendono per la similitudine dei malati terminali, mentre, notizia di oggi sui tg, sempre proprio loro si rubavano allegramente i soldi stanziati per le strutture in aiuto dei malati terminali stessi! A chiacchiere sono difensori dei deboli e paladini dell'onestà, nei fatti sono sciacalli e disonesti.
Da un lato sono responsabili del latrocinio, ma dall'altra i paladini dell'onestà.
Da un lato usano i padri, dall'altro li rottamano col doppio della pena

massimo m., Roma Commentatore certificato 07.03.17 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma... avete sentito cosa ha detto il parassita di Sforza Italia Rotondi? C'è un audio su "La Cosa", fa schifo sentire la sua voce ma fate uno sforzo. In proposito, ci vorrebbe un post su blog.

Giulio T. 07.03.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, c'è un certo vando che sta facendo propaganda (con contropropaganda) per i partiti altri.
Un po di attvivismo per rendere pan per focaccia a questi famosi scopritori delle famose caccole del Movimento 5 Stelle?

Un po di impegno. Niente insulti, questi non valgono le energie per insultarli, MA UN PO DI SANA DIFESA CI VORREBBE ...

Non dimentichiamo che siamo in bella vista e pertanto, sono in accordo sul non sparolacciare STI INVASORI DA 4 SPICCI ... ma qualche battuta di risposta la meritano.

Vando il grande scopritore delle caccole del Movimento 5 Stelle ...

Vando facce tarzan!

Francesco Fol., R. Commentatore certificato 07.03.17 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultima ora.

Tiziano Renzi ( Babbo del Babbeo) meglio noto come: il puffo dal pizzo vulcanico.

Lui si dichiara estraneo a tutto e a tutti; alla domanda dei giornalisti:


Come si può spiegare la T riportata nel pizzino, riconducibile a Romeo, con accanto la cifra di 30 mila euro al mese?

Babbo Renzi, con sorrisino sarcastico:

Boh, T, starà per: Totale mensile!?

Aldo B. 07.03.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente grazie Marpionne...
La Fiat ridotta a fare gommini per spazzole e tappini per pneumatici!
Panda portata all'estero!
Grazie come de-localizzo senza farmene accorgere!
Glande prenditore!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 13:58| 
 |
Rispondi al commento

#Passaparola

https://www.youtube.com/watch?v=wWKBuASiOtg&feature=share

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Renato La Monica
Qualunquista, populista, squadrista, maestro dell’antipolitica. Sono questi gli epiteti più gentili rivolti a quei pochi che ancora amano concedersi il lusso dell’indignazione, orale e scritta. E’ il vecchio trucco delle caste: se non puoi attaccare il ragionamento devi per forza prendertela con il ragionatore. Perché, se non riesci a controllare qualcuno, puoi sempre usare l’arma del discredito. La macchina del fango, del resto, ha il motore sempre acceso. E le scuderie sono piene di servi pronti ad entrare in azione al primo segnale del padrone. A volte, costoro, più realisti del re, non hanno nemmeno bisogno di essere imbeccati. Dura la vita per chi – comunque vada – decide di accomodarsi sui banchi dell’opposizione. Quella vera. Certo, sarebbe più vantaggioso aggregarsi al carro del miglior offerente. Le tariffe sono buone e nel villaggio globale – parole del grande Victor Hugo – “c’è gente che pagherebbe per vendersi”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Renato La Monica
Canotto Woman, più conosciuta come Lilli Gruber, nasce a Bolzano da una relazione tra PD e Südtiroler Volkspartei. Appena nata, interrompe il ginecologo, per dare la parola a un esponente della sinistra. A due anni conduce il Tg1, utilizzando come inviati Big Jim e la Barbie. A sei anni scrive il suo primo libro “Come togliere la parola a chi sta dicendo cose scomode per il potere”. A 12 anni si nasconde nella ventiquattro ore di Mario Monti per presenziare a una riunione del gruppo Bilderberg. Dopo qualche ora di dibattito, avvincente come un monologo di Cicchitto, esce dalla valigetta per lanciare il punto di Paolo Pagliaro. A vent’anni inventa la famosa postura di tre quarti, raccogliendo molti consensi tra i venditori di “Montgomery”. Famosa anche per la sua competenza calcistica “Adesso passiamo la linea a 60° minuto”, oltre all’italiano, parla fluentemente francese, inglese e bergamasco. Nel 2004, dopo essersi lamentata per la scarsa libertà d’informazione in Italia sotto il governo Berlusconi, si candida al Parlamento Europeo nelle liste dell’Ulivo. Ovvero con quelli che hanno fatto finta di opporsi per vent’anni al re del Bunga Bunga. Dal 2008 conduce con labbra toste e chiavetta girevole del PD nella schiena, il talk show politico “Otto e mezzo”, un programma che vede alla regia Maria Etruria Boschi. La trasmissione, oltre a portare alla ribalta autentici geni del pensiero come Andrea Romano e Pina Picierno, ha una funzione ben precisa: dare addosso ai 5 Stelle facendo finta di essere imparziale. Lei, Lilli, da vera giornalista, fa parlare per ore solo quelli che non hanno niente da dire, interrompendo sistematicamente chiunque si permetta di esprimere un concetto libero e sensato. “Mai andare contro corrente, si rischia di non arrivare alla meta”, disse una volta Canotto Woman. Una frase che racchiude tutto il suo piccolo, insulso, mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renato La Monica
Alla fine, quello che conta davvero, non è il denaro e neanche il successo. Alla fine, quello che conta davvero, è andare a dormire con la coscienza pulita.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:45| 
 |
Rispondi al commento

OT

lotta o lotto, ma lotti inutilmente se lotti contro la lotteria degli appalti x questo ti serve che lotti con più capacità d'intervento avendo amici che lottano con te.

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 07.03.17 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Renato La Monica

Sono solo parole. E le parole non possono cambiare le cose. Ma sono uscite dal cuore, di getto. Solo per farvi sentire la mia vicinanza.

Solo il vento
Questo tempo cruento
questa finta democrazia
questo sommovimento
questa lenta agonia.
Io resisto come posso
anche se il mondo
mi sta cadendo addosso.
Io resisto solo contro tutti
in questo Paese
di vigliacchi e farabutti
anche se ho il cuore a pezzi
per i tanti, troppi lutti.
Anche se la speranza
è sempre più lieve
anche se il futuro
arranca sulla neve.
Non mi arrenderò
a questo tempo cruento
a questa finta democrazia
a questo sommovimento
a questa lenta agonia.
Non mi arrenderò
perché solo il vento
può portarmi via.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Renato La Monica
Molta gente confonde l'intelligenza con la furbizia. Invece tra le due cose c'è una bella differenza. La furbizia serve a fregare il prossimo, l'intelligenza a migliorare il mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento

La vera storia di Luca Lotti.
Luca Tortuga Lotti nasce a Empoli, dove non si è fermato Cristo, sotto il segno dei gemelli, con ascendente Romolo e Remo. A 4 anni si fa leggere la mano da una cartomente (non è un errore di battitura) che, dopo aver visto tutte le linee, compresa la Milano-Reggio Calabria, sentenzia "Tu sarai lottizzato". A 8 anni Luca Tortuga comincia a pettinarsi con il Black & Decker, acconciatura prontamente depositata alla Siae, che gli frutta ogni sei mesi 8000 euro solo di diritti d'autore. A 12 anni diventa assessore del comune di Firenze, fingendo di essere un fan di Batistuta quando tutti sanno che il suo vero idolo è Maccarone. A 16 anni prende il diploma di "per qualsiasi cosa a disposizione" e a 22 anni si laurea in Scienze del cerume nelle orecchie applicate alla comunicazione del PD. A 25 anni, durante una visita guidata al cervello di Pina Picierno, incontra Babbeo Renzie. E' un colpo di fulmine. Anzi, di Consip. Il resto è ormai storia, con Luca Tortuga Lotti che realizza finalmente il suo sogno: ricevere il suo primo avviso di garanzia. Inevitabile se sei iscritto al Pd. 😆...

post di Renato La Monica

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 07.03.17 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Ecco è appena finita la trasmissione L'aria che Tira su La 7. Vi prego non mandate più in TV Fracarro perché alla fine non gli è stato permesso di dire niente. Tra interruzioni di Formigli e della Merlino che lui non è riuscito a stoppare pretendendo di finire il discorso e l'interruzione pubblicitaria, alla fine non è riuscito a dire con forza niente di particolarmente incisivo. Esperienza molto deludente. Attenti perché così ottenete l'effetto contrario, invece di informare i cittadini gli fate credere che non siete all'altezza neanche di sostenere un nicro dibattito televisivo con soli due giornalisti.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 07.03.17 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Lo so che sono fuori tema, ma volete dire ai parlamentari che mandate in TV di farsi valere con maggiore ENERGIA? Su la 7, Formigli e la Merlino stanno MASSACRANDO il nostro povero Fracarro. Volete dirgli che non deve farsi interrompere dalle filippiche di Formigli spalleggiato dalla ANTI M5S della Merlino? Ma ci vuole molto ad insegnare ai parlamentari del M5S che quando sono in TV devono pretendere di poter rispondere alle domande senza essere interrotti? Se li mandate in TV così, non serve a niente!!! LO VOLETE CAPIRE???

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 07.03.17 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa notte ho sognato Nilde Iotti e Tina Anselmi
si tenevano per mano in un prato di margherite e papaveri
Alla mia domanda di che cosa ne pensano del PD
sono fuggite e mi sono svegliata

Rosa Anna 07.03.17 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Comune di Milano avesse fatto del Palazzo comunale, come promesso dal sindaco Sala, una casa di vetro, totalmente trasparente, sai quante Lewinsky,Luxurie e Niki Vendole si vedrebbero sotto e sopra le scrivanie?

Proprio perché ci sta pure la Roberta Cocco, assessora alla Trasformazione digitale e contemporaneamente menage in aspettativa nonché azionista...sai che spettacolo in trasparenza si dovrebbero assorbire i Milanesi!?

Meglio le mura di cemento.

Aldo B. 07.03.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Va bene la denuncia dei fatti e misfatti
Ok siamo all'opposizione
Ma perché non dividiamo il blog in due emisferi
In uno ci mettiamo tutte le cose buone che facciamo noi
Non fateci perdere tempo a scartabellare tutte le informazioni, per esempio dei lavori fatti a Bruxelles
Una visione d'insime veloce per anche i più pigri o chi non ne ha il tempo

Rosa Anna 07.03.17 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo con quanto espresso da George Orwell e riportato da Paola, ma vorrei solo ricordare, ma questi abusivi del parlamento chi li ha eletti? E inoltre aggiungerei che " un popolo che non ha il coraggio di ribellarsi non ha il diritto di lamentarsi. Paolo (Palermo)

PAOLO CARUSO 07.03.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Una rivolta per fame in un Paese che ha il settimo PIL al mondo sarebbe una sorpresa totale . Milleseicento miliardi di euro sono tanti , veramente tanti , ma non bastano ! Vogliono dire tremila euro al mese per ogni italiano : una famiglia di 4 persone godrebbe di 10 - 12 mila euro al mese . Data la diversità sociale si distribuisce il denaro a secondo dei meriti o della capacità di rubarlo ! Diversità va bene , ma non così dove i ricchissimi sono quasi tutti ladri e i poveri stanno crescendo come una marea ! Ci vorrebbe una nuova e vera forza politica nata dal popolo !

vincenzodigiorgio 07.03.17 12:41| 
 |
Rispondi al commento

il pd....sempre peggio!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 07.03.17 12:40| 
 |
Rispondi al commento

http://www.newspedia.it/governo-m5s-lega-si-puo-fare-basta-non-chiamarla-alleanza/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 07.03.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre accade, i classici partiti hanno un metro di valutazione a dir poco "discutibile".
A Milano va tutto bene, non ci sono conflitti di interesse, tutte le attività svolte dalla giunta sono da "acclamare" e tutto quello che fanno è sensazionale (come le palme o i cocchi in Piazza Duomo).
A Roma, invece, non va bene niente: gli assessori sono degli sprovveduti, ogni cosa che riguarda il Movimento è guardato con sospetto e con la lente di ingrandimento: per non parlare, poi, della povera Raggi che è stata messa sotto la lente di ingrandimento andando a curiosare morbosamente dal buco della serratura intromettendosi la sua vita privata screditandola agli occhi dei media.
Se la Raggi si fosse "dimenticata" di denunciare immobili all'estero e convivesse con il figlio di uno dei "Maggiori" banchieri italiani, cosa sarebbe successo?
Ma cambierà questa aria?

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 07.03.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Come mai cantone tace sulla questione Milano e Consip?Ma non avevano gli anticorpi?Ahahahah..complimenti

undefined 07.03.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Certo che discutere di soldi pubblici all'insaputa del pubblico non è il massimo della democrazia.

Tranquilli politici, continuate così.
Gli italiani non vi hanno ancora presi a bastonate solo prechè non hanno voglia di fare fatica. Ma appena lo schifo supererà la fatica voleranno bastonate da tutte le parti e sarà inutile dire "io non ho fatto niente, sono stati gli altri", saranno bastonate per gli altri e per chi "non ha fatto niente". Le bastonate saranno sicuramente imparziali.

giorgio peruffo Commentatore certificato 07.03.17 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Non so se qualcuno l'ha già scritto, ma questi hanno il cu.o al posto della faccia...

L'Unità scrive che Di Maio deve vergognarsi per aver utilizzato la locuzione "malati terminali" a infimi scopi politici, "orripilante", "indegno" e tutto il frasario di repertorio della Premiata Ditta degli Stracciatori di Vesti.

Peccato che appena 2 mesi fa la stessa integerrima Unità scriveva: L’infezione del virus Marra e il M5S malato terminale...

Ho cercato sulla Treccani un epiteto giusto per definire la doppiezza di questa gente, ma non l'ho trovato...

GIAN PAOLO ♞ 07.03.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto, sempre piú convinta:

"UN POPILO CHE ELEGGE E SI CIRCONDA DI CORROTTI, LADRI E TRADITORI, NON È UNA VITTIMA... MA COMPLICE DEL MALAFFARE!"

(GEORGE ORWELL)

Ora, savvero BASTAAAAAAAAAA!

LA GIUSTIZIA LI MANDI SUBITO AI LAVORI FORZATI.
PADRI, FIGLI, AMICI, COMPAGNI DI MERENDE, COMPARI...

Tutti via! Chi non ha rispetto x I propri simili, VIAAAAAAAAAAAAAAA!

L'aria è irrespiravile, stagnate, maleodorante!

Non pieghiamoci alle loro idiote smentite!
Non lasciamoli in libertà.

APPLICHIAMO LORO LA LEGGE DEL TAGLIONE!

ODIO L'ITALIA che non si ribella e tutti I bugiardi, ballonisti, cretini che le succhiano il sangue e lo succhiano anche a noi che stiamo a guardare come fessi.

AD MAIORA!
Paola
.



Il Pd, come del resto gli altri partiti, sopravvive autoreferenziandosi, negando a se stesso e agli altri la sua indole poco trasparente e quasi sempre intrigata con l'alta finanza, banche, imprenditori soci sostenitori del giglio marcio, compagni....di merenda del diversamente etico fiorentino. Il nuovo corso rensusconiano, già collaudato da alcuni anni, ha prodotto in tutta Italia nelle varie realtà, locali e regionali, un sistema perverso di impunità, con il susseguirsi di inchieste da parte della magistratura che hanno superato per certi aspetti anche numerici quelle emerse negli anni di mani pulite. La differenza sostanziale è che in questi ultimi anni la corruzione, la mancata trasparenza,le leggi approvate per ostacolare le indagini,il consociativismo, rappresentano un modello impenetrabile e indissolubile del sistema partitico-organizzativo che ha metastatizzato la politica italiana. Paolo (PALERMO)

PAOLO CARUSO 07.03.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Vergognatevi, denunciare questa fesseria quando a Roma la giunta Raggi è corrotta dalle polizze? Le polizze, le polizze, le polizze, cazzo le polizze sono un’arma micidiale di corruzione, infatti il Pd è pulito perché non ha le polizze. Invece ne dovrebbe fa’ tante de polizze e beneficiare il sottoscritto, così quando muore, e je manca poco, m’arricchisco.

Franco Mas 07.03.17 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vrrrummm,vrummmmmm,vrrruuummmm
Prrrrrr,ppprrrrrr,prrrrrr...
L'UE a due velocità!
Chissà a noi quale ci verrà datata!
Come raspare il fondo del barile!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 10:42| 
 |
Rispondi al commento

la Raggi ha chiesto e ottenuto le dimissioni degli assessori invischiati in vicende oscure, Sala invece se li tiene stretti a se.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 07.03.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero pd, partito dementi, i famosi dem, non gli resta che assolversi perché si fanno schifo da soli.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

E poi alcuni si lamentano della censura sul blog....hahahha...grazie PD...continuate così è una soddisfazione vedervi governare in questo modo....ma vuoi mettere la Raggi?

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 07.03.17 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Il PD continuerà ad autoassolversi , non ha altre possibilità.

Il tutto molto in silenzio, che nessuno sappia nulla.

Solo il Movimento può scardinare questo andazzo, forza bisogna insistere,
serve una movimentazione di massa , tipo Romania.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 07.03.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori