Il Blog delle Stelle
Terremoto: un decreto senza soldi (tranne che per le poltrone)

Terremoto: un decreto senza soldi (tranne che per le poltrone)

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 24

di MoVimento 5 Stelle

Siamo arrivati al terzo decreto sul terremoto. E per la terza volta, il governo è riuscito a non aggredire in modo strutturale criticità e problemi. Soprattutto, il decreto tace un aspetto fondamentale: le risorse. Niente zone franche, niente misure a sostegno di imprese e lavoratori, e anche la nostra proposta di estendere il mirocredito alle aziende del Cratere è stata affossata. Gli unici soldi che sono riusciti a trovare, guarda un po', sono quelli per il dipartimento "Casa Italia": un regalo da 1,3 milioni nel 2017 e di 2,5 milioni dall'anno prossimo per pagare dirigenti e la nuova struttura.

Per le poltrone le risorse ci sono sempre. Per la ricostruzione, invece, nisba: Renzi è andato in Europa chiedendo flessibilità per il terremoto e ha ottenuto sulla carta lo 0,2 del Pil, 3,4mld, ma poi ci sono spese giustificate soltanto per 600 milioni. Sono sette mesi che si riempiono la bocca di promesse ma al terzo tentativo fallito gli italiani hanno definitivamente capito cosa c'è dietro a quelle parole: incompetenza e mancanza di volontà politica.

Anche il M5S ha fatto le sue proposte, con un occhio al risparmio ma soprattutto con attenzione alle soluzioni vere per i cittadini. Alcuni nostri emendamenti sono diventati legge: obbligo di indagini sulla vulnerabilità sismica di tutte le scuole nelle zone 1 e 2; trasparenza sugli immobili acquistati dalla Regione per emergenze abitative; corsi di formazione per nuovi tecnici della Protezione Civile; provvedimenti per la risistemazione dei parchi nelle zone terremotate; velocizzazione delle procedure per i progetti sui beni culturali colpiti; per gli imprenditori, riduzione della soglia per richiedere il risarcimento da danno indiretto.

Un'altra occasione sprecata, per il governo, per cercare di dare un aiuto concreto a chi è stato colpito. Ma teniamo duro: quando il governo toccherà a noi, le soluzioni arriveranno e le risorse anche.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Mar 2017, 09:20 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 24


Tags: decreto, decreto terremoto, MoVimento 5 Stelle, terremoto

Commenti

 

serra, donno, crimi, cari miei cretinetti, parlamentari di merda, voi non mi rappresentate; voi non state rispettando il vostro mandato

cari miei cretinetti (serra, donno, crimi), parlamentari di merda, ve la metteremo nel culo; vi metteremo in grave imbarazzo

il mandato è soprattutto tradito per il seguente motivo

cari miei cretinetti, a proteggervi il culo in italia c'è un solo piccolo fatto: una legge referendaria con quorum del 50%

cari miei cretinetti, avete fatto l'errore di smentire il mandato talmente clamorosamente che un quorum del 50% non vi sarà sufficiente (a proteggervi il culo)

cari miei cretinetti, io so che in relazione all'immigrazione, seppure con un quorum pesante, l'italia è in tal caso come se svizzera fosse, poiché un 50% non sarà sufficiente a proteggervi il culo

l'elettorato vi smentirà, clamorosamente. Il vostro arbitrio verrà deriso e vanificato

cari miei cretinetti, sicuramente non verrete rieletti

cari miei cretinetti, siete la rovina di un movimento che seppe dare speranza

dicendosi democratico, mandò in parlamento gentaglia come voi: del solito tipo; del tipo che fa i soliti giochetti

ipocrisia di chi, dicendosi democratico, continua a ignorare la volontà del suo popolo
ipocrisia di chi pretende di essere lui a dover venire interpretato dal popolo (quasi che fossero preti)

cari cretinetti serra, donno, crimi. vi siete coperti d'infamia
cari cretinetti serra, donno, crimi, vi siete infilati in un mare di merda (e un cappio al collo)

Gino Sighicelli, Pontremoli Commentatore certificato 30.03.17 06:39| 
 |
Rispondi al commento

Grazie gentilmente entrare in contatto con questa donna, perché lei mi ha dato un prestito di 149.000 euro. Ecco il suo

indirizzo e-mail personale:...... beatriceballey@hotmail.com

dsdsds ghfrghfreza Commentatore certificato 29.03.17 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Popolazione e circa. Passiamo per il vostro canale per lanciare una chiamata li ha. Non lasciate fuorviare più da parte dei suoi prestatori che pubblicano i loro avvisi. Secondo le verifiche, le persone che potevate contattare così realmente volete un prestito senza problemi sono:
- davilla.navarro@gmail.com
- andersen.oliver12@gmail.com
- developpement.aide@gmail.com
Ecco le persone capace di voi aiutate e riempirsi. Io dirvelo e ve lo ripeto. Si sono i veri prestatori ha che potevate fare fiducia ed avere ciò che chiedete. Grazie a voi e volete in parlate alla vostra conoscenza per ridurre insieme i prestatori falsi.

lauriane dupont Commentatore certificato 29.03.17 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Sto gatuso grazie Josina Gomez Mrs corine è giusto. Posso ottenere un prestito di 100.000 euro per costruire la mia casa con un tasso del 2% in 72 ore, effettuato tramite bonifico bancario, ho avuto difficoltà a credere sono truffati più volte tutti questi documenti sono approvati in Europa America Asia e certificano perché le imprese europee signora Gomez vi offre qualsiasi tipo di prestito per il vostro progetto di viaggio finanziamento progetto , si prega di studiare nelle Università di contatti si sarebbe non essere delusi dalla posta prestitobancario2017@gmail.com

fidita gatuso Commentatore certificato 27.03.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Cosa c'è di peggio di promettere su un disastro e non muoversi, per giunta promesse rinnovate dai vertici e dal Presidente, sa di beffa mentre i disagi sono concreti sulla popolazione. Si da la colpa alla burocrazia ma la verità è la mancanza di volontà nonostante la promessa, tutt'altra storia per le banche che già sappiamo. VERGOGNA SOLO VERGOGNA, votatela ancora questa gente che ci sta seppellendo.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 27.03.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

anche questa volta abbiamo fatto en plein!

1 morto pestato dagli albanesi perchP difendeva la fidanzata

qualche morto in più con il camionista romeno sugli operai delle asfaltature.


poi se lo dici magari passi per trollone legaiolo.


a quelli che la pensano così auguro tanto che possano finire vittime della feccia d'importazione.

feccia d'importazione 27.03.17 07:04| 
 |
Rispondi al commento

LA BUROCRAZIA E AMMINISTRATOTI FANNO PIÙ PAURA DI DISASTRI NATURALI...

Dell'Irpinia magnitudo 6.9, che nel 1980 seppellì quasi 3 mila persone, a Norcia 5.6 negli ultimi 35 anni i disastri naturali non hanno mai abbandonato italia di fronte i quali gli oltre 22 milioni di italiani circa 6000 nuclei familiari vivono in zona altamente sismiche.

Emergenza, di tanta neve e valanghe, emergenza pioggia e alluvioni, emergenza siccità quando non piove, il concetto di prevenire non è nella mentalità della burocrazia e dei amministratori, c'è di più probabilmente coloro che gestiscono la situazioni di emergenza non vogliono prevenire perché emergenza significa facciamo come ci pare e rende?

La somma complessiva dei costi solo per i terremoti a circa 149 miliardi complessivi. con 1 terzo di spese in questi ultimi 35 anni avremmo potuto salvare migliaia di vite umane, proteggere le città e ambiente e il patrimonio architettonico.


Servono amministratori capace e sensibili per capire i problemi e trovare la soluzione ma purtroppo la burocrazia e amministratori fanno più paura di disastri neutrali.

Occorre avviare in tutti i Comuni e Regioni con "Urgenza" un piano per consolidamento dei edifici, per disseto ambientale.

l'Italia non può dichiarare la guerra contro con la natura.


...tranquilli ...ora arriva pirozzi ..probabilmente candidato da fi ...risolve tutto ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.03.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo è il governo più stupido e inconcludente della storia. Quanto meno dovevano rifiutarsi di celebrare l'Europa in Italia, lo dovevano per rispetto alle vittime e ai cittadini colpiti dal terremoto. Invece hanno fatto festa. Qui è tutta una festa...

Franco Mas 26.03.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Aiuto le persone che hanno bisogno di prestito
Offriamo prestiti a livello internazionale. Con il capitale da utilizzare per fare prestiti tra singoli breve - e a lungo termine di 1000 a 5.000.000 di euro per tutte le persone serie sono davvero bisogno:
-Fornire prestiti finanziari
-Prestito immobiliare
-Investimenti prestito
-Prestito auto
-Prestito personale
Vi preghiamo di contattarci via e-mail per ulteriori dettagli
E-mail: prestitobancario2017@gmail.com

rotine c. Commentatore certificato 26.03.17 18:13| 
 |
Rispondi al commento

NOI NON POSSIAMO FARCI NULLA. il SISTEMA NON CONSENTE . BUONA DOMENICA A TUTTI.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 26.03.17 14:49| 
 |
Rispondi al commento

SIA LODATO IL SIGNORE CIAO

GIANLUIGI 26.03.17 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi politici di oggi sono una banda di manigoldi che tirano a campare fregando il futuro a tutti, giovani soprattutto, non facendo nulla per i cittadini e andranno avanti così fino a quando l'italiano vero si sveglia prima che ci rubano tutto anche l'anima.
Svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaamoci

Aiello Giuseppe 26.03.17 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto tajani al TG 5. Un classico caso del potere che si autocelebra e si autoincensa.

Gigio il Pendolare 26.03.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma quello che prometteva ai terremotati"non vi lasceremo soli"cosa sta facendo per loro???

Beltrami Andrea 26.03.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Raga ma non capite?
Questi non se ne vanno e non fanno niente,per me aspettano l'arrivo della troika,quella vera,altro che prossime elezioni e pensioni

rosario 26.03.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento

secondo voi, ma la boldrini ha capito qualcosa di quello che ha detto l'On. Castelli?? io ho seri dubbi!!

Biagio Capparelli, Acquaformosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 26.03.17 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Terremotati, licenziati, esodati, espatriati, fanculati; milioni di persone che vivono sulla loro pelle l'incompetenza e l'arroganza di questi politici del cavolo. Mi chiedo come si può pensare, in paese normale, di non arrivare al 40%.

giancarlo s., Taranto Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.03.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

a) anche i terremotati votano
b) e' compito della politica trovare la via per risolvere la situazione .
c) le risorse non ci sono perche non abbiamo piu la sovranita monetaria
d) non dobbiamo confondere spesa pubblica con dipendenti pubblici come fa il PD .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 26.03.17 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo! L'Italia è solamente uno stipendificio per il sottobosco della politica. E' la ragione perchè i consensi del PD e accozaglie varie, non possono calare. Sono voti clientelari e sono una marea!

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 26.03.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

è un mangimificio continuato ed aggravato dal fatto che le risorse non le mettono xò gli amici ringraziano

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 26.03.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori