Il Blog delle Stelle
Viva il voto online!

Viva il voto online!

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 326

di Beppe Grillo

La democrazia non è questione di clic, di code ai seggi, di alzate di mano o di schede su cui segnare una croce. La democrazia è questione di consentire a tutti i cittadini di informarsi, di esprimere la propria opinione e di rendere effettiva la decisione collettiva. Come questo debba essere fatto: se online, ai seggi o tramite alzata di mano è un problema strumentale. Grazie alla tecnologia oggi è possibile votare online, un sistema molto più comodo rispetto a quello dei seggi fisici. E' completamente insensata la polemica sulla "democrazia dei clic" che sarebbe inferiore alla "democrazia delle schede di carta" di cui si fanno promotori il Pd, gli altri partiti del '900 e tutti i giornaloni. Nasconde una visione antistorica, antitecnologica, orientata al passato piuttosto che al futuro e anche un po' feticista.

Per dare un minimo di senso alle loro primarie a pagamento le mettono a paragone con il MoVimento 5 Stelle. Renzi si scaglia contro quelli che decidono "tutto con un clic", Giachetti esalta le code ai seggi per votare contro i clic, Zanda parla a vanvera di "dittatura dei clic". Non spiegano però perchè il voto al seggio sarebbe meglio del voto online ovunque tu sia tramite smartphone o pc. C'è una superiorità nell'atto di chi è costretto a uscire di casa, recarsi a un seggio, mettersi in coda, chiudersi in una cabina elettorale, fare una croce con una matita e infilare una scheda in una scatola rispetto a chi lo fa da un cellulare in qualsiasi posto si trovi?

L'atto democratico non è quello finale del voto, ma il processo informativo che porta a essere consapevoli del voto che viene dato. Clic o scheda è una questione di progresso tecnologico e di offrire un servizio migliore ai cittadini. Il MoVimento 5 Stelle, tramite Rousseau, offre ai suoi iscritti il servizio del voto online perchè è più comodo e costa meno: è più efficiente. Scagliarsi contro la "democrazia dei clic" è come protestare contro il "bonifico dei clic" e rimpiangere i tempi in cui dovevi fare la fila in banca per pagare l'affitto o mandare soldi ai tuoi figli, o come prendersela con l'e-commerce perchè andare fisicamente in un negozio sarebbe meglio per fare un acquisto. Ma dove vivono? Per loro offrire ai cittadini la possibilità di avere un servizio online sarebbe ideologicamente sbagliato perchè cosi com'è è più "giusto". Forse è per questo che non è stato fatto nessun passo in avanti per semplificare la burocrazia ("viva le code!", Giachetti docet), nonostante la possibilità di offrire ai cittadini servizi più efficienti ed economici tramite strumenti digitali e in rete. La strategia del governo del Pd é di non fare nulla per l'innovazione per "non fare casino" (cit. ministro dello Sviluppo Economico). Non hanno la mentalità per farlo. Lo farà il MoVimento 5 Stelle quando sarà al governo.

Hanno la stessa lungimiranza di quelli che si opponevano ai treni e alle automobili perchè riuscivano a pensare solo a cavalli più veloci. Non possiamo lasciare il nostro futuro nelle mani di questa gente che ha lo sguardo sempre rivolto al passato. La difficoltà non è recepire le idee nuove, la difficoltà è abbandonare quelle vecchie.



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

30 Apr 2017, 16:22 | Scrivi | Commenti (326) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 326


Tags: burocrazia digitale, Calenda, democrazia dei clic, Giachetti, internet, primarie pd, Renzi, rete, voto online, Zanda

Commenti

 

Un grande post bellissimo e intelligente AVANTI COSI'

Clara A., Pesaro Commentatore certificato 08.05.17 11:32| 
 |
Rispondi al commento

Trasformare le “votazioni al seggio” in “votazioni telematiche” potrebbe sembrare una buona cosa. Ma è ovvio che, per un sistema del genere, ci vorrebbero delle efficaci e trasparenti garanzie.
Ora, considerando il sistema attuato dal Movimento 5 Stelle, una persona mediamente intelligente, anche senza approfondire le varie incongruenze che si presentano nella pratica (che posso documentare dettagliatamente), dovrebbe rotolarsi per terra dal ridere: solo a pensare che tale sistema è “certificato” da un “fantomatico staff anonimo”, che non si sa dove stia ne’ da chi sia composto, con tanto di nomi e cognomi.
Di conseguenza, le varie “comunarie”, “regionarie” e qualsiasi altra votazione telematica sembrerebbe piu’ consono denominarle “buffonarie”!

Lorenzo Filippi 05.05.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento

non sono pienamente daccordo, perchè la partecipazione deve essere accessibile a tutti, ma non può limitarsi a scrivere o cliccare qualcosa dietro un video, quello è giusto ma è un aspetto minimale di una democrazia e di una società partecipata. La vita la società non è fatta da schermi e scambi digitali, ma da esseri umani che vivono che partecipano che si incontrano che parlano tra di loro. Sarebbe pericolosissimo che la democrazia e la decisione di cosa pianificare nella società avvenisse solo cliccando un si o un no dietro uno schermo. Bisogna dare realmente la possibilità alle persone di partecipare altrimenti si crea uno tecnocrazia.

Brus 05.05.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Diretta testimonianza offerta prestito privatamente
Molto soddisfatti con l'elaborazione della mia domanda per un prestito di $35.000 con un basso tasso del 3%.
Raccomando a chi vuole un prestito in gravi condizioni per l'acquisizione di prestitobancario2017@gmail.com la sig. ra Josina. Una seria concorrenza e velocità. Da non perdere non, ma molto sincera gratitudine sul seguito dato al mio account fino al rilascio dei fondi. L'ha fatto a tempo di record. Questo messaggio è per voi e va al posto di qualsiasi richiedenti credito al fine di risolvere tutte le vostre preoccupazioni finanziarie.
Come il direttore del fondo la banca BNP Paris Francia prestitobancario2017@gmail.com

marckiso massizo Commentatore certificato 04.05.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Bisogno di avere nessuna preoccupazione per la vostra richiesta di prestito. La signora Chouinard, Romano mi ha concesso un prestito di€ 40.000, del 2% l'anno, i mesi passano, e due di me gli amici anche senza alcuna difficoltà. Così in contatto con se avete bisogno di un prestito tra particolare. Ecco la sua email: chouinardromaine@hotmail.com

Dupa12 daniel Commentatore certificato 03.05.17 16:52| 
 |
Rispondi al commento

iao Ecco la mia posta "prestitobancario2017@gmail.com" Caro Signor e la signora desiderosi di fare un prestito, con un capitale di € 28.000.000, destinare ha privati prestiti di brevi e lungo termine da 2000 a € 500.000 ha tutte persone serie, affidabile e integrate, desiderano fare un prestito. "" Il mio tasso di interesse varia dal 2% all'anno a seconda della quantità in prestito e il termine del rendimento del fondo, come essere unico e avere una banca che non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 5 15 anni al massimo a seconda della quantità di pronto. Hai bisogno di fare un prestito: finanziamenti immobiliari prestiti sono prestiti personali si registra vietato bancario e non avete il favore delle banche, o meglio, si ha un progetto e necessità di finanziamento, bisogno di soldi per pagare le bollette, fondo per investire in società. La nostra organizzazione non è una banca, e non abbiamo bisogno di un sacco di documenti. Prestito giusto e onesto e affidabile. Cordiali saluti.. Quindi, se avete bisogno di prestito...

sico rita Commentatore certificato 03.05.17 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Ciao , io vorrei votare ma essendo iscritto dopo 01/07/16 perché questa restrizione? Se i miei documenti sono stati controllati e accertati vorrei votare, non credi di essere l'unico , questa è una grossa falla direi ! Rimediate !

Lorenzo R. 03.05.17 00:24| 
 |
Rispondi al commento

viva il voto online...ma io mi sono iscritto dopo il 1/7/16 e non posso votare.....
Come mai questa restrizione? sono molto dispiaciuto di non poter partecipare alla vita del M5S

pier luigi testa, savona Commentatore certificato 02.05.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia on line si "completa" solo con la possibilità reale di definire su cosa votare.
Attualmente se esistono luoghi dove ciò avviene mi sono del tutto ignoti, nel senso che questo Blog permette solo "monologhi" aporetici e senza finalità .. uno "sfogo" alla reale voglia di partecipare

Giovanni Velato, Roma Commentatore certificato 02.05.17 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È MOLTO MERAVIGLIOSO
Se
ho trovato il sorriso è grazie alla Signora Chouinard Romana che ho ricevuto un prestito di 55.000€ e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di questa signora, senza difficoltà, con un tasso del 2% all'Anno. Io ti suggerisco di non ingannare se stessi se si desidera fare domanda per un prestito in denaro per il vostro progetto e di qualsiasi altro. Ho pubblicare questo messaggio perché la Signora Chouinard Romano mi ha fatto bene con questo prestito.È attraverso un amico che ho incontrato questa donna onesta e generosa che mi ha permesso di ottenere questo prestito. Quindi consigliamo di mettersi in contatto con lui e lui è in grado di soddisfare tutti i servizi da te richiesti. ecco la sua email: chouinardromaine@hotmail.com

Dupa12 daniel Commentatore certificato 02.05.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono uscito alle 18,00 del pomeriggio esclusivamente per partecipare alle primarie e votare Renzi, ci ho pensato un pò prima di uscire ma poi ho deciso di farlo convinto di rendere un buon servigio alla democrazia rappresentativa, questa democrazia ormai sfilacciata e facile argomento di "giusta" modifica da parte di ogni partito, movimento o corporazione. Mi paiono quisquilie quelle di soffermarsi su click o voti di carta visto che ancora le elezioni nazionali si fanno ai seggi, più preoccupante invece è per me interpretare quei venti minuti passati al gazebo, quanti anziani, quanti extracomutari, e gli under quaranta dove erano? Questa è la mia più grande preoccupazione per il futuro sulla quale c'è da lavorare e ... forse Grillo immaginava che una buona parte di questi 1.850.000 non avrebbe saputo connettersi!!!!

Marcello Cecconi 02.05.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento

prima o poi il movimento 5 stelle dovrà pur essere CHIARO con i suoi elettori (tra i quali anch'io), l'obiettivo DEVE essere l'ABOLIZIONE TOTALE DI QUALSIASI FORMA DI RAPPRESENTANZA, quindi abolire partiti, sindacati, tutti i parlamenti dal condominio a montecitorio, ecc.
il movimento 5 stelle è nato col motto 'UNO VALE UNO', ognuno può FACILMENTE esprimere la propria opinione con la MASSIMA SICUREZZA che sia CONSIDERATA E NON MODIFICATA, la tecnologia BLOCKCHAIN oggi lo consente, basta informarsi https://followmyvote.com/

SVEGLIA

lmwil lys, pomezia Commentatore certificato 02.05.17 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti hanno criticato il vero e unico voto democratico che noi e i paesi civili adottano da diverso tempo, comprendo lo scetticismo e la finta contrarietà a questo sistema di voto democratico e realistico privo di qualsiasi inciucio o pastrocchio che con la penna il più delle volte si può commettere.
Certamente alcuni anziani non possono votare, ne convengo ma qui potremmo fare molto di più portando nei nostri gazebo dei portatili e permettere di votare a tutte quelle persone che ancora oggi non sono digitalizzati, questo ci permetterebbe anche di fronteggiare quanti in modo non corretto ci accusano di non rappresentare tutti i cittadini. Approviamo in molti il voto online e per questo avanti a tutta.

Cesare Viale 02.05.17 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è la signora Josina gomez ha offerte di diverso pronto per i vostri progetti di 5000 euro 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di finanziare gli studi all'estero, costruzione di affari e investimento di base in commercio vari di progetto e un'altra casa acquisto e costruzione Appartamento acquisto auto e pronta per la salute e l'educazione dei vostri figli pronto sollievo per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing
Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com

marco antomio Commentatore certificato 01.05.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

con Bersani andarono al voto in 4 milioni

con Renzi vanno al voto meno di 2 milioni

Renzi ha perso per strada 2 milioni di elettori

non sa più a cosa attaccarsi e si attacca al clic

Alberto Ragazzi, Sesto san Giovanni Commentatore certificato 01.05.17 22:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho già segnalato questo:

http://www.electronic-vote.org/index_it.php

Avete un argomento un po' più convincente di :"Ovviamente chi ha scritto questa roba di informatica non capisce assolutamente nulla." ?

Pietro Visentini 01.05.17 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Beppe!
Mi raccomando, continuiamo a non mollare di 1 cm!!!!

Ivan B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.05.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

marco antomio Commentatore certificato 01.05.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho fatto due conti
2 milioni di voti ai gazebo (per il PDR o il Pd democristano o demorenziano che dir si voglia ) posso far colpo ma se calcoliamo la percentuale sugli aventi diritto al voto (47milioni)(alle elezioni politiche del 2013, dato che non sarà molto differente alle prossima consultazione ) i 2 milioni sono il 4,2%

se invece calcoliamo (come nel 2013) l'affluenza dei votanti in 35milioni (75%) la percentuale diventa il 5,4% (o 6,6%) se cala l'affluenza a soli 30milioni di votanti

due considerazioni con 2 milioni il PDR prenderà il al massimo il 6,6% se gli va bene.... e un partito di 2milioni potrà indurre un voto al 27%?
ne dubito

altra considerazione occorre stimolare al voto politico almeno metà di quel 30& di elettori che non votano e che votino il M5S !!
buon ed onesto lavoro a tutti
(1° maggio 2017)


Carlo ., Padova Commentatore certificato 01.05.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

"Col farla sotto il naso
il famigerato-pompato &Co.
ha portato più danno..al Paese;
è questo un dato di fatto stu-piddini!"

Morena ., ferrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.05.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento

Come sono arrivati a perdere un milione di voti e nonostante tutto far risultare
bugiardamente ai Media che ci sono stati quasi due milioni di votanti ( mai
pervenuti!) ai Gazebo?

Lo spiega molto bene, in questo video, la Senatrice Angelica Saggese del PD, che per aver
denunciato questo tipo di brogli alle precedenti primarie di Salerno, fu espulsa temporaneamente dal partito:

https://www.youtube.com/watch?v=f_7dllW3JPw


E' incredibile che nonostante la punizione subita e la consapevolezza di questi brogli PDuisti alle primarie, la Saggese per amore dei lauti privilegi percepiti dai parlamentari, oggi faccia finta di nulla pur di essere ancora al Senato alla faccia degli italiani in difficoltà!

Aldo B. 01.05.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

IO SONO 5S

LE FACCE ?

No, PIDDISTI.
la FACCE di circa 2 Milioni di votanti,
nessuno di voi li può avere viste tutte insieme.
E molto più probabile invece,che UNO di voi vedrà
le DUE FACCE, tutte insieme, di tutti i 2 EURINI delle PRIMARIE.
Probabilmente il TESORIERE.

PS: Consiglio. Se avanza qualcosa, non
sprecateli per salvare L'UNITA'.
Perché, come dimostrato, è solo
un VUOTO A PERDERE.

PS: Ricordo, inoltre, che per
votare qui,
OLTRE la FACCIA,occorre NECESSARIAMENTE
un DOCUMENTO D'IDENTITA'.
IDENTITA', e la sua STORIA.
Non 2 EURINI.

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

SOLO GLI ASINI
DESIDERANO CAVALLI PIU' VELOCI

Zio Beppe tutto OTTIMO.
Volevo solo aggiungere qualche
considerazione personale.
Le PRIMARIE non sono espressione
di DEMOCRAZIA PURA. Ma, pura
espressione di "DEMOCRAZIA" RAPPRESENTATIVA.
Oggettivamente voti IDOLI, non IDEE.
Se poi, facciamo un confronto diretto
con ROUSSEAU, questa differenza si
amplifica a dismisura. Perchè ?

Perché ROUSSEAU va OLTRE il CLIC.(o una CROCE)

Mi spiego. ROUSSEAU ti offre la possibilità,
OLTRE a VOTARE (con un CLIC, "veloce ed indolore"
invece che con una CROCE),
di PROPORRE personalmente un IDEA,
ma, con una DISCUSSIONE, e sopratutto un TESTO.
Chiaro, TESTINE d'ASINO ?
Le PRIMARIE PIDDISTE ? Peggio di un CLIC.(PUNTO)

In fondo, gli ASINI, RETROGRADI per DEFICERE (di ONESTA' INTELLETTUALE)
sono consapevoli di questa grande potenzialità di ROUSSEAU.
Non possedendola, ce la INVIDIANO.
E tutta questa PROPAGANDA, perché di questo si tratta, è volta solo
a mantenere uno "STATUS QUO".
A parte il "POLTRONIFICIO", e la sua
distribuzione, gli ASINI utilizzano
la STRATEGIA del "la miglior DIFESA è
l'ATTACCO". (Politici(sti) e giornalai, indistintamente).
E saranno gli stessi, che oggi ci denigrano,
e ci deridono, ad elogiare il sistema ROUSSEAU nel prossimo domani.
Questi, oggi, vogliono farci CREDERE che gli ASINI VOLANO !

Da tutto questo sono esclusi gli ASINI IGNORANTI,
al quale noi dovremmo porre rimedio
attraverso un' INFORMAZIONE CORRETTA,
e non DISTORTA e DIFFUSA.

PS: Ultima considerazione.
ASINI, qui, OLTRE a non PAGARE, NOI non siamo PAGATI per VOTARE.;-)

Giovanni M., Cambiago Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 01.05.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo assistiamo ai vecchi partiti politici che non vogliono mettere a disposizione dei cittadini le nuove tecnologie che consentono una reale partecipazione democratica diretta a costo zero. Decidere con un click è il futuro, mentre i vecchi partiti vogliono ancora far fare code, file, spostamenti inutili per trattare ancora il popolo come "truppe cammellate" da far spostare. Purtroppo Renzi che si mostrava come il nuovo tecnologico ha usato solo Power Point per le sue slides.
Ricordo durante i miei studi in un college australiano di aver richiesto documenti, autorizzazioni, permessi di soggiorno solo tramite internet ma un mondo così semplificato nella burocrazia non è auspicato dai vecchi politicanti che vogliono mantenere in piedi sistemi obsoleti solo per non consentire ai cittadini di partecipare in maniera diretta nelle decisioni.
Concordo che la vera democrazia consiste nel poter decidere a seguito di corretta informazione. Oggi i tg nazionali dicono del successo delle primarie del PD....nonostante il crollo delle affluenze. Questa è informazione non corretta. Si manipola la realtà per descrivere un successo inesistente.Attendiamo le urne, attendiamo la rivincita del nuovo mondo a 5 stelle

MAURIZIO M., ANCONA Commentatore certificato 01.05.17 16:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto, con rispetto per tutti, di dissentire su alcuni commenti a proposito delle primarie del PD. Il voto comunque fatto è una conquista dell'uomo libero. Ai giorni nostri avere ottenuto che quasi due milioni di persone, fossero state anche soltanto quindici, si sono interessati per le elezioni del segretario di un partito politico è un grande gesto che va sottolineato e ammirato. Il bello per il toscano viene adesso . Chiedo ancora a Fico cosa sta facendo per questi TG della nostra tv , asserviti. ANCORA NON HAI RISPOSTO ! PER PIACERE BEPPE INTERVIENI.

Antonio Longobucco 01.05.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la lucida analisi di un mo amico ex politico di sinistra:
...... Il “Toscanello” come la matrigna di Biancaneve si è guardato allo specchio e ha ripetuto: > Lo specchio ha risposto senza esitazione, TU! Giullari e cortigiani fanno festa, mentre nel “Palazzo Gentiloni” e in via del Nazareno, fra alambicchi e apprendisti stregoni, preparano intrugli e filtri malefici per toglierselo dai coglioni. A molti sembrerà strano, ma è proprio con l’assegnazione del nuovo mandato da segretario del PDR che inizia il countdown per Matteo. Pur senza voler scomodare i filosi, da Aristotele a Hegel, per quest’ultimo il “negativo e nello stesso tempo positivo”, la condizione del nuovo segretario lo pone al centro di uno scenario che corre dritto verso le sue Forche Caudine. Il risultato delle primarie al Centro-Nord, un’evidente disaffezione alle primarie, la tenuta al Sud, grazie all’azione dei capibastone del sottogoverno, immette il PDR in processo di divaricazione che lo porterà al punto critico di rottura. Certo, hanno votato circa due milioni di cittadini, gli altri cinquantotto milioni d’italiani, più quelli che si distaccano dall’uno, guardano altrove. Per questo finale che porta “all’infinito” non bisognerà attendere molto perché, come recita un vecchio proverbio fiorentino, “meglio un morto in casa che un pisano all’uscio”, nel nostro caso il pisano è un fiorentino pasticcione in crisi d’astinenza.

francesco saverio pollice (fspollice), Pozzuoli Commentatore certificato 01.05.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente hanno eletto l'ovvio dopo settimane di spappolamento di palle in tutti i notiziari ed in quasi tutti i programmi ad indirizzo politico, dopo aver impedito la discussione sui temi che stanno più a cuore agli italiani (che tra l'altro sono sempre i soliti e non hanno ancora espresso soluzioni determinanti: il lavoro, la legalità, l'economia). Tanto rumore, per il nulla! E siamo arrivati a maggio senza aver ancora trovato il tempo per dare ai cittadini una legge elettorale che consenta di andare a votare ...... veramente! Con cosa occuperanno adesso gli spazi televisivi? Di Maio ha dato loro un'altra opportunità per dare risposte al popolo italiano in relazione alla trasparenza, ma assisto solo ad interventi di lesa maestà, a prescindere. Invece di chiedere di fare chiarezza, quasi tutti sulla difensiva e offesi solo per aver insinuato anche e solo il sospetto. Nessuno ha preso le distanze dai possibili "abusivi", ma tutti scagliati contro il magistrato che ha sollevato il problema. Ma dove vogliamo andare! Ne deve ancora passare di acqua sotto i ponti prima di avere una società veramente evoluta ... e civile!

Cammello Felice 01.05.17 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E la chiamano democrazia? hanno votato 2 milioni di italiani tra cui i consiglieri di circoscrizione, i consiglieri comunali, quelli regionali, i deputati, i senatori, tutta la casta che ruota intorno al PD, i sindacalai che aiutano i padroni a chiudere le fabbriche e qualche migliaia di cinesi pagati con soldi pubblici.
Vergognoso il teatrino costruito ad arte con la complicità di Orlando, Emiliano e la stampa più servile del pianeta per rafforzare il buffone Renzi.
Basta buffonate in questo paese.
Grande il M5S che ha scoperchiato il vaso di Pandora sulla vergogna del traffico umano delle ONG.
In Italia questa specie di governo non poteva non conoscere il problema. Devono andare tutti a casa!!!

saverio battaglia 01.05.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari fratelli e sorelle ! Il nuovo e reale per voi. Questa volta abbiamo una persona che può aiutare una persona che smette di fumare povertà. Non hai a sostenere in banche e volete creare la vostra azienda o la società, o di lavoro, Dio me il tuo modo di ms. ANISSA KHERALLAH , una donna completa di bontà e di saggezza che dà finanziariamente i figli, con l'aiuto di qualsiasi persona onesta e saggia. No ti sbagli la maggior parte dell'indirizzo, c è questo indirizzo unico che può salvare :developpement.aide@gmail.com .
PS : La soluzione ai tuoi problemi è questa signora che non ha mai cessato di aiutare le persone in tutti i continenti.

valentina ramirez Commentatore certificato 01.05.17 13:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie per avermi permesso la pubblicazione di estendere i servizi di aiuto di questo formidabile signora romana Chouinard, che mi ha dato un prestito di 35.000€. Assicurarsi che il contatto se avete bisogno di un prestito o un finanziamento tra individuo grave. Questa signora Romaine Chouinard detto concedere questo prestito al 2% l'anno e due colleghi hanno ricevuti esso hanno questa signora Romaine Chouinard senza alcun problema. È possibile contattarlo Ecco la sua email: chouinardromaine@hotmail.com

Dupa12 daniel Commentatore certificato 01.05.17 12:32| 
 |
Rispondi al commento


1 Maggio, Festa dei Disoccupati. Quando anche la Realta' diventa populista.

Perle di Oggi dalla Tv: 1. Dilemma in qualche dibattito Pd: "Dovremmo ascoltare di piu' i cittadini. NoN lasciar parlare (si badi bene) ma ascoltare di piu'. Questo e' venuto a mancare." 2. Il rischio Renzi: Con tono nostalgico-declamativo - "Una volta nella Ditta il Partito era il fine della Politica. Oggi il Partito rischia di diventare lo strumento della Politica" (Si' , ma in tutto questo i cittadini dove sono? Comunque ci puo' stare, tanto i limiti quelli sono) 3. Oggi non ci si puo' piu' permettere il lusso di creare correnti e correntine di sinistra al solo scopo di tenere aggregati gli elettori perche' i cittadini si sono SmaLiziati e lo hanno dimostrato nelle elezioni per il Si (Figuuuratiii. Certamente, ma dichiararlo pubblicamente equivale a darsi il martello sui calli. E poi e' vecchia, si ricorda i tempi di Moro e del Compromesso Storico o, se preferisci, delle politiche dei governi di larga coalizione) 4. La novita' (che rende perplesso l' establishment Pd di vecchio stampo ma anche quello di nuova generazione ma che vive sui ricordi del passato. Di quando il cittadino viveva per il Partito, il periodo durante il quale nascevano le Coop e le Banche Rosse) Il nuovo Renzi come Fanfani, rottamatore aggregatore. Anche per lui l' ultima presidenza del consiglio a 80 anni? Ma allora e' un incubo! :) [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 01.05.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva il voto online, che si può truccare senza rompimaroni che vengono a farti le pulci sulle schede copiate... che si può sovvertire con un semplice "Fidatevi di me"... questa è democrazia, evviva! :)


Se invio un commento con la mia e-mail certificata, tale commento non viene MAI pubblicato, (in prtaica è come se fossi bannato, ma senza averne avuto comunicazione), quindi scrivo con una e-mail alternativa e vi posso dire tranquillamente di andare a fare in C..O, brutti pezzi di M...A. Io non voto ne ora ne mai più anche se continuano ad arrivarmi le comunicazioni per accedere al voto.

Gianlo 01.05.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse intendete questo quando parlate di piattaforma libera?
^^^^^^^^^^^^^^
L'account di Si chiede infatti ai suoi followers: "Come vuoi spendere 15 miliardi di euro? Reddito di cittadinanza o spese militari Nato?". Poi invita a votare contro quest'ultima ipotesi. Solo che la pagina facebook Socialisti Gaudenti si accorge che il partito di Nicola Fratoianni è riuscito nell'impresa di perdere il referendum con i propri sostenitori social, che sono a favore delle spese militari Nato
di F. Q. | 30 aprile 2017

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Mieli ha commentato il discorso post-elettorale del Ronzino e lo ha definito “deludente”, detto da uno che lo ha sempre difeso è un dato molto indicativo. Queste primarie sono state un flop, le ha vinte lo scemo del villaggio globale, l’unico che poteva vincerle e significano zero per un PD in rotta ma soprattutto per il futuro dell’Italia. Su questo blog facciamo spesso le pulci al Movimento, a me sta bene così com’è anche quando sbaglia, se sbaglia, non sto al gioco piddino di chiamare “scandali” le stronzatelle che ci riguardano, qui chi ruba va fuori dai coglioni mentre loro i ladri, gli inquisiti e i condannati se li tengono in Parlamento e non mi va di aggiungere altro. Cambiamo questa Italia svenduta al peggior offerente, con un “clic” o con la matita fa lo stesso.

Franco Mas 01.05.17 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Chi sono la maggioranza di quelli che hanno votato le primarie del PD, sono sempre gli stessi chè hanno votato per massacrare la costituzione, sono i padri e i figli delle vecchie generazioni che ruotano da sempre nella politica, sono i privilegiati che non hanno il senzo della nazione, non hanno il senzo della comunità, sono quelli chè non vogliono unire l'italia perchè il loro ideale sono gli interessi privilegiati.

claudio a., verona Commentatore certificato 01.05.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento

W la festa delle primarie del Pd

dal FQ

a Ercolano votano richiedenti asilo

a Nardò seggio vuoto

a Napoli brogli e commercio di voti

in Calabria rappresentante di Orlando abbandonato nel seggio vuoto, i renziani votano altrove

è una festa di democrazia ah ah ah

ma quanti sono gli iscritti al PD?

e quanti sono gli euro incassati??

old dog 01.05.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che sono convinto della superiorità del Movimento, premesso che non ho mai votato PD e mai lo voterò, resta il fatto che le votazioni cartacee sono verificabili. Quelle online lo sarebbero se Rousseau fosse software libero fatto bene, il che non è (ovvero non è libero).

Qui c'è la petizione per chiedere alla Casaleggio Associati di rendere Rousseau software libero:

https://www.change.org/p/davide-casaleggio-liberate-rousseau

Se un giorno diventerà software libero, potremo anche dire se sia fatto bene o meno ed eventualmente aiutare a migliorarlo. Fino ad allora, le nostre votazioni valgono meno dei rotoloni regina.

I casi sono due: o riesco a farvi capire l'importanza di questa cosa, cioè che Rousseau diventi software libero, oppure ve lo faranno capire gli "amici" del PD ed agli "amici" della stampa di regime, perché ad un certo punto, se qui continuerò a trovare un muro di gomma, di firmare la petizione lo chiederò a loro e loro potrebbero vederci un nuovo modo di infangare il movimento. Secondo voi si lasceranno sfuggire l'occasione?

Lucio Crusca, Villar Perosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.05.17 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mettete il video dove Renzi dice di lasciare la politica, ahaha dopo le primarie di ieri vediamo se gli Italiani hanno il coraggio di eleggere Renzi presidente del consiglio.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 01.05.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

ATTACCHI A DI MAIO E AL PROCURATORE DI CATANIA PER AVER DENUNCIATO ALCUNE ONG CHE FANNO TRAFFICO DI MIGRANTI
Certi tg fanno apparire come se Di Maio avesse attaccato ‘tutte’ le ONG. La cosa è altamente menzognera, in quanto Grillo ha dichiarato in modo più che esplicito che le maggiori ONG, come Medici senza frontiere o Save the children fanno un eccellente lavoro e che nessuno pensa ad attaccare in modo indiscriminato tutti i volontari, ma sono sotto accusa 5 o 6 ONG maltesi, spagnole e tedesche, che vanno fino in acque libiche a prendere i migranti con lo scopo di indebolire economicamente l’Italia. L’accusa proviene da tre procure siciliane in base alle intercettazioni fatte dai servizi segreti, intercettazioni che non si possono usare in giudizio ma che il Governo italiano ha il dovere di prendere in considerazione per difendere se stesso. Purtroppo la campagna di disinformazione che è stata impiantata con i media di Stato ha invece lo scopo di oscurare la vicenda e strumentalizzarla in attacco politico ai 5 stelle, dal che si vede tutta la sporcizia e la menzogna che escono dal Governo Renzi-Gentiloni e come anche in questa occasione chi governa risponda non ai cittadini italiani ma a potenze straniere che hanno deciso di distruggere l’Italia per banchettare sulle sue rovine.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Il PD(L) non è altro che una democrazia Cristiana fatta di privilegiati di destra e sinistra che ha come unico intento salvaguardare ciò che si sono mangiati, ciò che è rimasto e ciò che verrà! Dove non c'è meritocrazia ci sono purtroppo i partiti tradizionali che con l'aiuto di mafie,capibastone e dirigenti massonici sono rimasti sempre li a comandare la nostra nazione, sempre pronti a papparsi tutto dagli appalti ai posti di lavoro,ed è per questo che le nostri eccellenze sono scappati e scappano ancora oggi all'estero! Renzi è il presidente (oggi) di tutto questo schifo!

claudiog 01.05.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma Renzi non aveva promesso di lasciare la politica? ahahaha che ridicoli questi del pd renziano, per noi è un grande vantaggio in vista delle elezioni del 2018.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 01.05.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Quando il babbeo,nero su bianco,mi dirà quanto ha incassato ai gazebi,ci potrà dire di conseguenza quanti Pidioti hanno votato!
ps: dobbiamo ancora sapere l'incasso delle precedenti "primarie"!
Aspetta e spera..intanto l'ora si avvicina.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Quasi due milioni di votanti? E guarda caso con un aumento al Sud?

BUGIE!! FALSITA' PDuiste!

Con le votazioni ai Gazebo ci sono ancora le vecchie urne di cartone del dopoguerra che sono già precompilate!

Ci sono all'interno più schede che votanti!

Non ci credete ?

Allora riguardatevi cosa era successo alle primarie precedenti alla Senatrice del PD Angelica Saggese che assieme a altri quattro dirigenti (il segretario dei giovani democratici Vincenzo Pedace, Caterina Manfredonia, Luciano Ragazzi e Marco Pastore ) fu espulsa per aver denunciato i Brogli del PD alle primarie di Salerno:

Ha denunciato brogli alle primarie del Pd: la senatrice Saggese espulsa dal partito:

http://italiapiugiusta.altervista.org/ha-denunciato-brogli-alle-primarie-del-pd-la-senatrice-saggese-espulsa-dal-partito/

Aldo B. 01.05.17 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votazione per il babbeo?
No non credo che siano tutti i voti dei pidioti!
Il fatto che chiunque potesse votare mi fa pensare che siano andati a favore del babbeo i voti,non consapevoli,ma interessati degli Alfaniani,e berlusconiani,senza dimenticare qualche cingalese,indiano,marocchino e cinese.
Forse sono più genuini e aderenti alla realtà pidiota i voti acquisiti da Orlando e da Emiliano.
I fuoriusciti dal PD non sono andati a votare e di questo ne sono certo e quindi secondo voi sono solo 800.000 quelli di sinistra che hanno disertato i gazebi?
Io dico di no!
Ma poi veramente si tratta di una manifestazione democratica?
hahahh... avrei potuto andare anch'io a votare pagando 2€... quindi il Popolo Italiano che poteva partecipare se ne è stato a casa...su quaranta milioni di votanti,manco due milioni si sono scomodati...che FESTA!
hahahaha...

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Oggi grande giornata da Commemorare come ogni anno,la riunione delle grandi sigle sindacali che vanno orgogliose della disfatta;anzi si dicono ancora necessarie per gli interessi dei lavoratori e pensare che i loro maggiori tesserati sono i Pensionati.
Hanno ancora la faccia di andare divisi,per che cosa non si sà,si veramente si sa,per la poltrona i privilegi e per mettersi in politica alla fine del loro mandato.
Manco gli gira per la testa di rinnovarsi,di guardarsi intorno,di aprire gli occhi sugli esodati,licenziati senza giusta causa,sui contratti capestro,sulle leggi vergognose,sulla'Ape ecc.ecc.
Distrutto lo statuto dei Lavoratori.
Distrutti i servizi sociali.
Distrutta la scuola.
Distrutta la sanità.
Distrutte le aziende pubbliche.
Distrutta l'agricoltura.
Distrutta l'economia.....
Rimangono le ceneri.... peggio di una guerra!
E FESTEGGIANO.... i lavoratori dovrebbero prenderli a calci nel culo.... e pensare che un certo Bonanni,se ne andò... con una buonauscita da dirigente industriale.

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Come sono arrivati a perdere 800.000 voti e nonostante tutto far risultare
bugiardamente ai Media che ci sono stati quasi due milioni di votanti ( mai
pervenuti!) ai Gazebo?

In pratica si sono recati ai gazebo massimo, massimo 650.000 persone! Dalle quali andrebbero tolte migranti e poveracci pagati per votare.

Ma ai media, gli organizzatori del PD, gli hanno fatto questo giochetto:

650.000 x 3 = 1.950.000 circa 2 milioni!

Non ci credete?

Lo spiega molto bene, in questo video, la Senatrice Angelica Saggese del PD, che per aver
denunciato questo tipo di brogli alle precedenti primarie di Salerno, fu espulsa dal partito:

https://www.youtube.com/watch?v=f_7dllW3JPw

Aldo B. 01.05.17 09:50| 
 |
Rispondi al commento

seguito mio
E' qui che manfrine e mazzette fanno levitare i costi ad altezze vertiginose e non c'è appalto in Italia che non veda all'opera i corrotti come topi sul formaggio. Ed ecco che invece di aumentare la pesantezza delle pene per troncare una volta per tutte lo scandalo vergognoso degli appalti italiano che ormai vede come indagati persino il padre di Renzi, il braccio destro di Renzi, il tesoriere di Renzi, l'amico intimo di Renzi.. insomma tutto un clan di renzisti truffaldini implicati, qualcuno nel Palazzo pensa bene di sottrarre alla vigilanza dell'Anac proprio il lauto e fruttuoso mondo degli appalti. Presente nella riforma varata nel 2016, la norma scompare nella versione aggiornata e corretta passata in Consiglio dei ministri il 13 aprile scorso. E rischia di diventare legge così, col testo epurato Lo scandalo scoppia fino in USA dove Gentiloni contatta subito Cantone. E dal Palazzo tutti a dire allora che non è vero, che nessuno voleva ridimensionare Cantone ecc ecc. Intanto però, guarda caso, la variazione era stata fatta scivolare di nascosto senza farla vedere al Parlamento. E intanto gli italiani renzioti, come sempre, dormono il sonno della tomba e vanno pure a rivotarlo alle primarie, questo maestri in corruzione!
.
Governo di purissima merda! Mentre aggrava le pene per i trasgressori del codice della strada, il Governo Renzi-Gentiloni tenta di togliere gli appalti dal controllo dell'autorità anticorruzione! Ma questi che stanno in Parlamento ci stanno sempre e solo per votare la nipote di Mubarak??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 09:49| 
 |
Rispondi al commento

RENZI, MAESTRO IN CORRUZIONE E I PIDDIOTI LO RIVOTANO PURE!
Che schifo questo Governo di truffaldini e ingannatori, che fa finta di fare leggi buone a servizio di tutti e invece pensa solo ed esclusivamente ai propri sporchi interessi! Che non ha la minima vergogna di avere in tutta Europa il primato in corruzione, che finge con gran rumore di grancassa di fare leggi punitive per i corrotti di Stato, ma poi li libera tutti con la prescrizione o quando nemmeno questa ce la fa, coi voti parlamentari, che finge di mettere su un'autorità anticorruzione con Cantone ma poi non fa nulla di quello che lo stesso Catone consiglia contro lo scandalo degli appalti fraudolenti e delle nomine illegittime, un Governo che finge di dargli dei poteri mentre non gliene dà e alla fine se ne esce pure con la beffa di diminuirglieli questi poteri dati solo sulla carta e fa un decreto di cui si pente appena firmato, per cui lo fa e lo ritira nello spazio della stessa notte, mentre continua a favorire le prescrizioni, a depenalizzare i reati, a creare masse di impuniti, a lasciare a piede libero una gran mole di delinquenti e a importarli pure nelle istituzioni. A a tutto questo schifo qualcuno dovrebbe pure dare il voto? Tanto varrebbe darlo direttamente alla mafia o alla camorra, almeno uno vedrebbe chiaro in faccia chi è il suo nemico e questi non si nasconderebbe sotto la beffa di chiamarsi pure 'democratico'!!!
Tentato golpe a Palazzo contro l'autorità anticorruzione per sottrarle la vigilanza sugli appalti. Ma con questi fattacci Orlando, Ministro delle Giustizia, che fa? Dorme? E se dorme, ha pure la faccia di presentarsi come candidato alle Primarie contro Renzi? In cosa è diverso da lui? L'Anac era stata creata come ente anticorruzione e tutti sanno che il campo dove in Italia la corruzione è maggiore è proprio quello degli appalti.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti i media a pompare il favoloso successo del Pd renziano. Ma mentre nelle cosiddette zone rosse di voti ne hanno persi circa la metà, a Roma dai 150 mila delle primarie 2013 sono arrivati ai circa 60 mila voti di oggi, alla faccia del "M5S non sa governare e i voti ritorneranno presto al Pd". E sono pure contenti! Su Repubblica parlano della metà ma a me i conti non tornano perchè la metà di 150 mila non è 60 mila. Avanti così, che alle prossime saranno 20 mila e alle successive finalmente spariranno

cristina cassetti 01.05.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Un pò di numeri. Il corpo elettorale italiano ammonta a circa 40 milioni. I votanti di ieri erano circa il 5%. Siccome l'astensione è del 40% circa il corpo elettorale si riduce a 24 milioni. Dato che il Pd è sul 26-27% se ne deduce che i votanti Pd sono circa 6 milioni e mezzo.
Ciò vuol dire che neanche un terzo degli elettori del loro partito ha votato. Cosa significa? Che è solo fumo, propaganda..tanto rumore per nulla e, siccome è una partita giocata tutta in casa loro si potrebbe dire ancora che se la cantano e se la sonano. Anche la sceneggiata delle correnti interne ha poco senso: più che correnti sono spifferi. Però i media, come al solito proni e lecchini, si sono sperticati a parlarne enfatizzando e sfiorando il ridicolo. Se il futuro sarà l'inciucio sarà compiuta la solita manovra gattopardesca : la Dc che si scompone e ricompone come l'araba fenice sulle sue ceneri: Forza Italia a destra, Orlando ed Emiliano a sinistra ed il resto al centro: una volta li chiamavano Dorotei,Morotei,ecc. Insomma niente di nuovo sotto il sole e tanto meno di rilevante. Palle, sempre palle, solo palle.

marco 01.05.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto il popolo italiano destinato all'estinzione deve ringraziare i Grandi Maestri Burattinai per la Dotta Divina pianificazione degli eventi per mantenere incollati sugli scranni del potere i loro fedeli Discepoli,eredi Doc delle prime due Repubbliche della Colonia Italia per farle governare la terza che non è altro di una fotocopia mal riuscita delle prime due.L'unico Dio che esiste è quello gestito dai padroni del mondo,perciò nella vita non si deve credere a niente e pensare solo a se stessi.Cristo,Maometto,Confucio,Budda sono solo degli idoli umani strumentalizzati dai predicatori di turno che sfruttano i loro allucinogeni e illusori ideali per imbonire il popolo credulone bue-pecorone.Nella vita se vuoi vivere bene e garantire un futuro roseo ai figli,devi insegnarli fin da piccolo di seguire gli esempi dei politici della grande ammucchiata spartitiva "Finta Sinistra - Centro & Finta Destra - Centro - Lega",solo seguendo i loro esempi si può vivere senza finire nelle tribolazione di chi deve crepare per far posto alla nuova razza globalizzata,alimentata dall'esodo biblico pianificato con le guerre mascherate in Missioni di Pace.Prendete esempio dal figliol Prodigo e Madonna bella sorridente salva Papà & Banchieri e finti rottamati e dai figli della Madonna governativa piangente in pensione a 39anni. Questi sono solo la punta dell'aisberg emerso dalle viscere degli affari di famiglia di chi gestisce e governa la colonia Italia.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 01.05.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Giusto: la democrazia non è votare ma discutere e comprendere... cosa aspettiamo a farlo?

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Direi che il voto on-line è un arma a doppio taglio specialmente in Italia dove i farabutti delinquenti ladri padroneggiano. Pensate bene già si fa normalmente ad ogni elezione si vanno a prendere vecchietti a casa, malati terminali vengono portati ai seggi e si fanno votare (questo è uno dei tanti esempi). Pensate se gli date la comodità di farlo a casa... Scialacqua Popolo!!

Lucio D. Commentatore certificato 01.05.17 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno, purtroppo chi è abituato a vivere nella menzogna non sopporta la possibile presa di coscienza delle sue vittime. Con il voto ai seggi, abbiamo visto che puoi essere condizionato in qualsiasi modo,fino a metodi illegali come hanno dimostrato video e testimonianze.
La cosa positiva del voto on-line come detto nel post, è la possibilità di votare ovunque, quindi in piena autonomia e possibilità di non essere condizionati. È un sistema migliorabile? Sicuramente si. La differenza sostanziale però, come giustamente detto sempre nel post è la rivoluzione data dallo strumento e non dalla metodologia. Questo però fa paura a chi ha bisogno di controllare la tecnologia, per condizionare le masse con la propria menzogna. Spero e darò il mio contributo affinchè questa gentaglia vada via da questo paese.
A proposito buon primo Maggio e buona festa del lavoro a chi ce l'ha. Purtroppo anche questo giorno importante è stato trasformato da questa feccia umana come hanno trasformato il Natale e la Pasqua. Una volta all'anno gli pseudo credenti si ricordano di Cristo, così come una volta all'anno si ricordano degli sfruttati, dei disoccupati e dei diseredati creati da loro e tentano di allietarli con il concertone.
Tutto ciò che si fa nella vita, passerà il tempo ma ci ritorna con gl'interessi, chi ha distrutto questo paese, si prepari a ricevere il conto, ci penserà la Magistratura.

NICOLA DI VAIO, Napoli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 01.05.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

3 Zanotelli
Ecco perché all’ONU si sta lavorando per un Trattato sul disarmo nucleare promosso dalle nazioni che non possiedono il nucleare, mentre le 9 nazioni che la possiedono non vi partecipano. E’ incredibile che il governo Gentiloni ritenga che tale Conferenza “costituisca un elemento fortemente divisivo “, per cui l’Italia non vi partecipa. Eppure l’Italia ha sul territorio una settantina di vecchie bombe atomiche che ora verranno rimpiazzate dalle più micidiali B61-12. Quanta ipocrisia da parte del nostro governo!
Davanti a una così grave situazione, non riesco a capire il quasi silenzio del movimento italiano per la pace. Una cosa è chiara: siamo frantumati in tanti rivoli, ognuno occupato a portare avanti le proprie istanze! Quand’è che decideremo di metterci insieme e di scendere unitariamente in piazza per contestare un governo sempre più guerrafondaio? Perché non rimettiamo tutti le bandiere della pace sui nostri balconi?Ma ancora più male mi fa il silenzio della CEI e delle comunità cristiane. Questo nonostante le forti prese di posizione sulla guerra di Papa Francesco. E’ un magistero il suo, di una lucidità e forza straordinaria. Quando verrà recepito dai nostri vescovi, sacerdoti, comunità cristiane? Dopo il suo recente messaggio inviato alla Conferenza ONU, in cui ci dice che “ dobbiamo impegnarci per un mondo senza armi nucleari”, non si potrebbe pensare a una straordinaria Perugia- Assisi, promossa dalle realtà ecclesiali insieme a tutte le altre realtà, per dare forza al tentativo della Nazioni unite di mettere al bando le armi atomiche e dire basta alla ‘follia’ delle guerre e dell’industria delle armi? Sarebbe questo il regalo di Pasqua che Papa Francesco ci chiede: “Fermate i signori della guerra, la violenza distrugge il mondo e a guadagnarci sono solo loro.”

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

2Zanotelli (il santo italiano)
Secondo l’ONU, nello Yemen è in atto una delle più gravi crisi umanitarie del Pianeta. All’Arabia Saudita abbiamo venduto bombe aeree MK82, MK83, MK84, prodotte dall’azienda RMW Italia con sede legale a Ghedi (Brescia) e fabbrica a Domusnovas in Sardegna. Abbiamo venduto armi anche al Qatar e agli Emirati arabi con cui quei paesi armano i gruppi jihadisti in Iraq, in Libia, ma soprattutto in Siria dov’è in atto una delle guerre più spaventose del Medio Oriente.In sei anni di guerra ci sono stati 500.000 morti e dodici milioni di rifugiati o sfollati su una popolazione di 22 milioni! Come italiani, stiamo assistendo indifferenti alla tragica guerra civile in Libia, da noi causata con la guerra contro Gheddafi. E ora , per fermare il flusso dei migranti, abbiamo avuto la spudoratezza di firmare un Memorandum con il governo libico di El Serraj che non riesce neanche a controllare Tripoli. E così aiutiamo la Libia a frantumarsi ancora di più. E con altrettanta noncuranza assistiamo a guerre in Sud Sudan, Somalia, Sudan, Centrafrica, Mali. Senza parlare di ciò che avviene nel cuore dell’Africa in Congo e Burundi. E siamo in guerra in Afghanistan : una guerra che dura da 15 anni ed è costata agli italiani 6,6 miliardi di euro.
Mentre in Europa stiamo assistendo in silenzio al nuovo schieramento della NATO nei paesi baltici e nei paesi confinanti con la Russia. In Romania, la NATO ha schierato razzi anti-missili e altrettanto ha fatto in Polonia a Redzikovo. Ben cinquemila soldati americani sono stati spostati in quei paesi. Anche il nostro governo ha inviato 140 soldati italiani in Lettonia. Mosca ha risposto schierando a Kalinin- grad Iscander ordigni atomici, i 135-30. Siamo ritornati alla Guerra Fredda con il terrore nucleare incombente. (La lancetta dell’Orologio dell’Apocalisse a New York è stata spostata a due minuti dalla mezzanotte come ai tempi della Guerra Fredda).

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Adesso in onda su rainew24 una interminabile pippa sui turbamenti interni al PD
Non una parola sul lavoro che non c'è, sulla povertà dilagante, su una povera Italia in macerie

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 01.05.17 09:22| 
 |
Rispondi al commento

1
(Nelle condioni di crisi in cui siamo Gentiloni regala 24 miliardi alla NATO e conferma i 15 miliardi per gli inutili e disfunzionanti F35)

FERMIAMO I SIGNORI DELLA GUERRA
Padre Alex Zanotelli
Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una ‘guerra mondiale a pezzetti’ , ad una carneficina spaventosa come quella in Siria, a un attacco missilistico da parte di Trump contro la base militare di Hayrat in Siria, ora allo sgancio della Super- Bomba GBU-43 (la madre di tutte le bombe) in Afghanistan e a un’incombente minaccia nucleare.
L’Italia, secondo l’Osservatorio sulle armi, arriverà a spendere quest’anno 23 miliardi di euro in armi (l’1,18% del Pil) che significa 64 milioni di euro al giorno! Ora Trump, che porterà il bilancio militare USA a 700 miliardi di dollari, sta premendo perché l’Italia arrivi al 2% del Pil che significherebbe 100 milioni di euro al giorno. “Pronti a rivedere le spese militari- ha risposto la ministra della Difesa R. Pinotti- come ce lo chiede l’America .”La Pinotti ha annunciato anche che vuole realizzare il Pentagono italiano a Centocelle (Roma) dove sorgerà una nuova struttura con i vertici di tutte le forze armate. La nostra ministra della Difesa ha inoltre preparato il Libro Bianco della Difesa in cui si afferma che l’Italia andrà in guerra ovunque i suoi interessi vitali saranno minacciati. E’ un autentico golpe democratico che cancella l’articolo 11 della Costituzione. Dobbiamo appellarci al Parlamento italiano perché non lo approvi. Il Libro Bianco inoltre definisce l’industria militare italiana ‘pilastro del Sistema paese’ . ” Infatti nel 2015 abbiamo esportato armi pesanti per un valore di oltre 7 miliardi di euro! Vendendo armi ai peggiori regimi come l’Arabia Saudita . Questo in barba alla legge 185/90 che vieta la vendita di armi a paesi in guerra o dove i diritti umani sono violati. L’Arabia Saudita è in guerra contro lo Yemen, dove vengono bombardati perfino i civili con orribili tecniche speciali.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

hahahha....con 4€ puoi votare due volte!
Se sei tesserato puoi votare quante volte vuoi senza pagare...basta cambiare gazebo!
hahaha...questa la grande manifestazione democratica!
Sono penalizzati più i pidioti tesserati che votano per il loro segretario che quelli di destra che sono di Albano e del Nano da corleone!
Le premesse per l'inciucio 3.0

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 01.05.17 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Non credo siano tutti voti consapevoli: la maggior parte sono voti "forzati" , in piccole comunità devi andare a votare per forza, pena l'esclusione dai privilegi del gruppo, i votanti sono controllati uno a uno

Maria P., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 01.05.17 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Viva il voto online? Certo, quanto si è messi in condizione di farlo davvero. Le votazioni su Rousseau sono dalle 10 alle 19, quando la maggioranza delle persone è a lavoro. Io ad esempio non riesco mai a votare in quegli orari. Quindi a meno che la cosa non sia voluta vi dico che internet alle 19 non chiude.

dcaporrino 01.05.17 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luca Bonaiuti: 1.400.000 italiani hanno detto SI a Renzi segretario del PD.
Il 4 dic. 19.400.000 Italiani hanno detto NO alla sua politica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 08:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTANTI PRIMARIE del PD
Ai 10mila seggi organizzati in tutta Italia, con l’impegno di circa 80mila volontari, vanno a votare poco meno di 2 milioni di persone (su 47 milioni di elettori sono il 4 per cento) ma le tessere sono 400.000. E gli altri? Ipotizzando che per Renzi abbiano votato 1.600.000 persone, sono 3,4 su cento e con queste percentuali Renzi pensa di vincere alle politiche? Sono una goccia nel mare)
2005 - 4.311.149
2007 - 3.554.169
2009 - 3.102.709
2013 - 2.814.881
2017~ 2.000.000 (su 47 milioni di elettori)
(Dalle ultime primarie il Pd ha perso 800.000 persone, in pratica di più se si sottraggono extracomunitari, sedicenni e gente di Forza Italia. In 12 anni il Pd ha più che dimezzato i suoi elettori)
adc :Una volta queste venivano chiamate "Vittorie di Pirro", dove ad una battaglia non decisiva vinta sul campo seguiva un assottigliamento delle truppe, tale da limitare le possibilità di combattimento future. Le vere battaglie campali di Renzi saranno le prossime amministrative, le regionali siciliane di autunno e poi le politiche di quando saranno, li si vedrà la vera capacità di operazione sul campo.
Mik: 1.400.000... eccoli lì TUTTI i renzini rimasti... vi siete contati?.. un po’ pochini non vi pare??
talia : E B non lo ringrazia nessuno per il supporto ?
GATTO 74 : il più basso numero di votanti nella storia delle primarie del centrosinistra......e questi esultano.... è come se Vettel esultasse per aver portato a termine la gara, anche se ultimo...
Alessandra : le primarie SERIE di un partito dovrebbero essere riservate esclusivamente ai propri TESSERATI certificati; queste sono buffonate che servono solo a misurare giochi politici.
biuly : Il popolo del PD stupisce i loro stessi leader. Come Vanna Marchi che non riusciva a credere di trovare ogni giorno dei fessi a cui vendere il sale.
Vito Donati : Un leader sempre più forte di un partito sempre più piccolo
Luca Bonaiuti: 1.400.000 italiani hanno detto SI a Renzi segretario del PD.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 01.05.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Renzi ha vinto e sembra contento. Meno male, perchè il Paese ha un disperato bisogno di ottimismo.

Ormai il numero delle imprese attaccate alla macchina dell'ossigeno statale è tale che nasconderle sotto un tappeto è impossibile. E prima di procedere, il governo dovrà fare bene i suoi conti pensando non solo alle urne, ma al futuro di un Paese che - in teoria - conta sul turismo per risollevarsi. Dopo l’Ilva, Mps e le Popolari Venete al tandem Padoan-Gentiloni mancava soltanto l’Alitalia per mettere in crisi il già difficile tentativo di convincere Bruxelles che Roma non si sta reinventando imprenditore e banchiere. Più nello stile del proprietario di una holding che controlla bad company, che non in quello dell’Istituto per la Ricostruzione Industriale (IRI), pronta a concedere aiuti di Stato in extremis per poi faticare a scollarsi di dosso gli aiutati. Ormai il numero delle imprese attaccate alla macchina dell’ossigeno statale è tale che nasconderle sotto un tappeto è impossibile. Lo sa bene anche il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, che pure ha un bel sottolineare come l’esecutivo abbia chiesto (e ottenuto) all’Ue il via libera per un prestito ponte da almeno 400 milioni per traghettare l’ex compagnia di bandiera entro sei mesi verso i privati “sulla falsariga dell’Ilva”.
(29 aprile 2017, IlFattoQuotidiano.) . Tutto quanto precede, ed altro, mi fa venire in mente il Venezuela. Fase preliminare della crisi disastrosa in cui versa attualmente. Solo per quanto riguarda le vicende economiche, evidentemente e solo la mia opinione. :) [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 01.05.17 08:30| 
 |
Rispondi al commento

Una milionata di voti in meno e parlano di "successo"; patetici buffoni, più vecchi d'un Andreotti, più falsi d'un Nano, sono solo l' inutile e dannosa deriva della Sinistra verso il potere finanziario: le esigue file ai gazebo di quasi ottuagenari, sono la rappresentazione migliore di ciò che è oggi il PD......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 01.05.17 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come è stato possibile che il PD e le sue primarie hanno occupato tutte le televisioni nazionali? Come è stato possibile che non si sia levata alcuna flebile voce dell'opposizione menscevica? Renzi lo hanno votato i sostenitori della "grande coalizione" mandati da Forza Italia.
Voto opaco, no peggio, color cacca.

Pier W. Commentatore certificato 01.05.17 07:37| 
 |
Rispondi al commento

OT ?
buona festa del lavoro...

https://www.youtube.com/watch?v=epgc-Z_0xIc

id &as Commentatore certificato 01.05.17 07:35| 
 |
Rispondi al commento

È tutto molto bello ma chi mi assicura che i voti non vengano manipolati? Sicuramente non accade in Rousseau ma, quando sarà applicato a livello nazionale, ci sarà un metodo che assicuri l'assoluta correttezza e trasparenza? Credo dovremmo studiarci su. Oggi, in rete, si vede e si sente di tutto e di più!

Maria-Rossella Maccolini 01.05.17 07:32| 
 |
Rispondi al commento

URNE TRASPARENTI PER LEGGE.
In qualsiasi votazione d'ora in avanti.
Certi "successi" si sgonfierebbero molto velocemente.

Parlamentari M5S ci siete? Proposta di legge prima delle prossime elezioni, se non l'avete già fatta.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 01.05.17 07:29| 
 |
Rispondi al commento

Bene, la festa è finita e ora? I pensionati continueranno a fare i pensionati ,lo stesso i disoccupati . Le aziende commerciali svaniscono dal giorno alla notte e noi festeggiamo la festa del lavoro che non c'è . Una generazione giovanile distrutta ma l'importante è che i due milioni di votanti eleggano Il loro portafoglio e le loro poltroncine per fare cosa? Bene ora che la festa è finita ,aspetteremo la prossima con pazienza e rassegnazione. VOGLIAMO VOTARE ,QUESTA GENTE NON MI RAPPRESENTA DA BEN QUATTRO ANNI.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 01.05.17 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Quasi due milioni di votanti? E guarda caso con un aumento al Sud?

BUGIE!! FALSITA' PDuiste!

Con le votazioni ai Gazebo ci sono ancora le vecchie urne di cartone del dopoguerra che sono già precompilate! Ci sono all'interno più schede che votanti!

Non ci credete ?

Allora riguardatevi cosa era successo alle primarie precedenti alla Senatrice del PD Angelica Saggese che assieme a altri quattro dirigenti (il segretario dei giovani democratici Vincenzo Pedace, Caterina Manfredonia, Luciano Ragazzi e Marco Pastore ) fu espulsa per aver denunciato i Brogli del PD alle primarie di Salerno:

Ha denunciato brogli alle primarie del Pd: la senatrice Saggese espulsa dal partito:

http://italiapiugiusta.altervista.org/ha-denunciato-brogli-alle-primarie-del-pd-la-senatrice-saggese-espulsa-dal-partito/

Aldo 01.05.17 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si tratta di stabilire il primato di una votazione se on-line o diretta, e dissertare su quale dei due metodi sia il più democratico. Nessuno dei due a mio parere ha i requisiti di democraticità, perchè di fatto quello on-line si manifesta attraverso una votazione con un urna virtuale, e ha tutte le pecche di un sistema dove non si riesce a far trasparire come si arrivi a individuare con certezza la decisione degli iscritti. Difficoltà d'iscrizione e password, carte d'identità ed altri meccanismi lo rendono poco efficace, ma se migliorato, potrebbe essere la soluzione e se solo si trovasse una maniera per farlo funzionare meglio. L'altro quello delle primarie con le urne di CARTONE è altrettanto oscuro, perchè chiunque può "votare", quindi soggetto a brogli, senza considerare che i papabili si autoscelgono tra di loro. Oggi è il primo Maggio la festa del "non lavoro", e credo che un poco di riflessione sullo stato in cui ci siamo ridotti sia doveroso.

Vincent 01.05.17 06:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pro memoria ..

Quando il nostro MoVimento chiedeva che si investissero i fondi del caffè made in UE' nel nostro Reddito di Cittadinanza 5 Stelle ..
Oggi assistiamo all'utilizzo e allo sponsorizzare le borse lavoro - zero assunzioni - zero contributi - zero posti di lavoro creati tramite il M5S in Sede Europea !!! ..

Buon - Primo Maggio - Nuovi schiavi moderni :

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2015/03/76-mld-di-fondi-ue-il-governo-puo-usarli-per-il-reddito-cittadinanza.html

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 01.05.17 06:12| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i notiziari pubblici nazionali saturati dalle primarie pd! Ma la commissione di controllo che fa?

Mario C. Commentatore certificato 01.05.17 05:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È un dato inconfutabile: nelle roccaforti rosse i compagni hanno votato in massa per il compagno lider maximo Renzi!!!!
A quando il....."Contrordine Compagni!!"

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 01.05.17 03:26| 
 |
Rispondi al commento

https://www.facebook.com/luigi.abetini/posts/10210313314881609

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 01.05.17 03:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, alla fine avete certificato la lista Pugni a Piacenza nonostante noi del Meet up Amici di Beppe Grillo di Piacenza vi avessimo avvertiti che tale lista non e per niente ispirata ai valori del Movimento 5Stelle, ma legata alla vecchia politica delle poltrone. È frutto della spaccatura avvenuta il 22 dicembre scorso voluta dai consiglieri comunali che mirano alle prossime politiche per entrare in Parlamento. Hanno costruito una lista da loro facilmene controllabile con un candidato sindaco che, come loro, si è rifiutato di sottoscrivere il codice etico e di ridursi gli emolumenti. Abbiamo consegnato un dossier allo staff e una lettera a te dopo lo spettacolo che hai tenuto qui al Politeama di Piacenza. Perché non avete inviato nessuno a indagare sulla grave situazione creatasi a Piacenza? Siamo molto mortificati perché noi, a differenza della lista che avete purtroppo certificato, siamo autentici 5Stelle e crediamo nei valori del Movimento. Noi abbiamo proceduto con la "graticola" ed abbiamo sottoscritto il codice etico. Max Bugani lo sa: chiedeteglielo! Siamo noi che abbiamo lavorato e loro hanno raccolto i frutti. Noi non potremo usare il simbolo 5Stelle. È troppo dura da accettare! Ti saluto,Beppe, con tanta amarezza nel cuore. Avevo scritto a te, Dibba e Di Maio. Nessuna risposta. Ciao Beppe. Mario Ambrogi (iscritto al Meet up Amici di Beppe Grillo di Piacenza).


Finalmente il PD è diventato il PDr, il Partito Di renzi.

Dopo la scissione con i Bersaniani, nelle storiche regioni rosse, Emilia,Toscana,Marche,Umbria, ha votato la metà in meno di quelli che lo fecero nel 2013.

Circa il 30%, a livello nazionale, non è andato a votare. Siamo sotto i 2 milioni totali.

Il babbeo toscano ha ripreso il medesimo numero di voti dell' ultima volta; niente di più.

Quindi ora il PD è il Partito, personale, Di Renzi.

L' ex premier ha già parlato di "Grossa Coalizione" e che non sa quando si andrà a votare.

Strano, perché c'è una data naturale definita dalla fine di questa legislatura.

Ma al PDr occorre votare prima possibile per sfruttare l' effetto traino delle Primarie e potersi alleare finalmente con Berlusconi, altro titolare di Partito Personale.

"Siamo difronte ad un nuovo inizio, ad una pagina bianca" ha sproloquiato il rignanese nella sua infinita ipocrisia.

Ma non tiene conto dell' horror vacui di cui è cronico.

Gentiloni stai sereno che è arrivato anche il tuo momento.


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato 01.05.17 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Per Max Stirner e i suoi amici "Gerarchi"

Come da me scritto ieri notte sotto Stirner, si poteva giocare la contromossa per contrastare Renzie.
Il mio avviso era volutamente tardivo, ma voi?
Siete parecchio incapaci e questo è ciò che mi ferma dal sostenervi con decisione, offrendovi i miei consigli e la mia esperienza.

Per ora continuo solo ad osservarvi.

Grande Coalizione di riserva definitivamente pronta 01.05.17 01:26| 
 |
Rispondi al commento

La massa necessita di adulare una figura mediatica forte.... sottovalutare l'imbecillità della massa è grave.

Hahahahahah ma a chi ti riferivi? Qui hanno annuito pensando a Renzje, hahahahahahah!!

justataste 01.05.17 00:54| 
 |
Rispondi al commento

diciamo che il pd preferisce vedere che la gente fa la fila (quindi perde il suo tempo e paga pure 2 euro per recarsi a votarli) per capire e tenere il pugno di quanti ancora si fanno rin@oglionire dalle loro blaterazioni giornaliere.
Mi pare che abbiano ancora un buon bacino di lobotomizzati (credo che per la maggiore siano persone oltre i 60 anni) ...... la cosa è a dir poco preoccupante perchè dimostra ancor oggi quanto sia pericoloso il metodo di disinformazione di massa e di plagio mass mediatico.
Ricordiamoci che i pensionati li COMPERI con "poco" basta dire che gli aumenti la pensione di 5 euro mensili e si buttano a pesce votando chi promette ciò.

luigi 01.05.17 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me il voto on line è facilmente influenzabile e controllabile dalle organizzazioni criminali e da tutti coloro che, con la violenza, la corruzione o il ricatto hanno interesse a controllare il voto. Come fai a sapere che un voto è stato espresso liberamente e non sotto minaccia di armi o di altro? Come fai a sapere che un voto non è stato dato in presenza di un emissario della malavita organizzata con compiti di controllore?

angela nap 01.05.17 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Renzie ha vinto le primarie, ebbè? Poteva vincere solo lui perché se no crollava il sistema che lo vuole N°1 del PD, e cioè le banche, le coop rosse, gli apparati burocratici e quelli finanziari che si aspettano ancora il suo sostegno. Per fortuna le elezioni raccontano spesso storie diverse, e io spero che le prossime raccontino la storia del popolo reale.

Franco Mas 01.05.17 00:22| 
 |
Rispondi al commento

È da tanto che mi sono convinto che quest'Italia non può più stare insieme:

c'è troppa differenza di intenti, di sensibilità...

Ma che convivenza è possibile tra gente che la pensa in modo opposto?

Ci scanniamo da 70 anni: chi la vede bianca e chi la vede nera.

Che senso ha continuare ad azzuffarci?

Le persone civili hanno l'obbligo di trovare soluzioni pacifiche e ragionevoli.

Se metà italiani (o antitaliani, come li chiamo io) vogliono la troika, per esempio, e metà no;
se metà vogliono i governi della corruzione e metà no;
se metà aspirano a salari sempre più in competizione con quelli cinesi, alla disoccupazione generalizzata, alla miseria e metà no;
se metà vogliono che ci invadano milioni o miliardi di stranieri e metà no;

separiamoci consensualmente.

È la soluzione più logica e la più indolore.

Tracciamo un solco che divida in due l'Italia e lasciamogli anche la scelta della metà campo.

E poi, che se ne vadano a fan...o!

GIAN PAOLO ♞ 01.05.17 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che hanno votato Renzi?........a parte quelli arrivati con i barconi....gli altri tutti democristiani....

come posso credere che gente del PD abbia votato quell'incapace,dopo il disastro che ha saputo fare oltre aver manovrato per far maturare la pensione ai PARASSITI del Parlamento....

Adesso vedremo alle elezioni....la prova del nove.......

franco p. Commentatore certificato 01.05.17 00:03| 
 |
Rispondi al commento

...ormai rrrrrradio rrrradicale la devono chiamare rrrrrradio rrrrrenZi.............I miracoli del finanziamento pubblico a rrradio ex pappella......la rrrrrradio pro legalizzazione pedofilia..!!!

Tony 01.05.17 00:02| 
 |
Rispondi al commento

PD partito delle finzione da quando era all'opposizione da quando governa e adesso con queste finte primarie. chi poteva essere a capo di un partito finto soltanto un uomo che raccontava menzogne agli italiani, poi gli italiani lo mandano a fare inculo e lui si ripresenterà e gli italiani lo mandano ancora a fare inculo

claudio a., verona Commentatore certificato 30.04.17 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Penso che sia inutile, e stupido anche, continuare a lottare per convincere coloro che non vogliono convincersi.

La metà degli italiani sono irrimediabilmente stupidi.

Sono anche corrotti e in malafede come i partiti per i quali votano.

Facciamocene una ragione.

Dividiamolo, questo paese: metà a loro e metà a noi. A noi l'Italia sovranista e a loro l'Antitalia delle tangenti nelle mutande, del bla-bla-bla renziano, della burocrazia dai mille balzelli.

Che si tengano pure l'Unione Europea,
Soros,
le multinazionali,
la disoccupazione,
l'invasione africana,
le pensioni pagate dalle risorse bengalesi,
le domeniche lavorative a 500 € al mese,
l'età pensionabile a 70 anni,
i 500 mila mendicanti davanti alle chiese e ai supermercati,
la burocrazia, le file, Equitalia, la corruzione...

Che vadano a quel paese!

Noi ci terremo soltanto metà di questa nazione,
ci riprenderemo la moneta,
faremo un reddito di cittadinanza,
bandiremo la disonestà dalla cosa pubblica,
mangeremo biologico,
faremo in modo che ognuno abbia un lavoro, un reddito e il diritto alla dignità.

GIAN PAOLO ♞ 30.04.17 23:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La massa necessita di adulare una figura mediatica forte.... sottovalutare l'imbecillità della massa è grave.

Mauro 30.04.17 23:45| 
 |
Rispondi al commento

Anche oggi 2 milioni di italiani hanno donato 2 euro ciascuno al pd per un totale di 4 milioni di euro. Se lo facessero per aiutare gli italiani in difficoltà non sarebbe meglio invece che darli al partito che li rende poveri? Poveracci.

Giovanni F. Commentatore certificato 30.04.17 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non condivido l'impostazione difensiva di questo messaggio di Grillo. Il problema non è il voto on-line contro il voto di carta. Il problema è il controllo di chi delega sul delegato. Chi vota alle primarie delega tutto il potere al segretario e ci rivediamo tra 5 anni. Invece la delega deve essere più temporanea possibile, sottostante al controllo continuo attraverso (e lì diviene apparente la superiorità del clic) i mezzi tecnologici più avanzati. Se n'è accorto pure uno degli esimi commentatori del foglio della tessera n.1 del piddì, che l'altro giorno presentava una serie di proposte che, ovviamente, non verranno mai accettate dai bonzi parassiti del partito di riferimento ma che potrebbero benissimo (e in parte già lo sono) essere inserite nel programma del movimento.

inclemente mastengo, roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho un altro esempio per definire i "favorevoli alle code", al "se non è stressante non è meritato": sono come coloro che definiscono il disco in vinile più fedele del digitale, causa un effetto placebo probabilmente "anche" indotto dal rito di accurata pulizia e scelta dei componenti, disturbi e distorsioni associate, dal vedere il disco nero che gira e spesso dalla nostalgia... insomma, nulla di oggettivo.
Sono un elettore che si fa 2 Km a piedi per votare al seggio (ma anche appassionato nostalgico dei vinili :D).

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.17 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo i conti col pallottoliere...dunque:
sono andati a votare 2.000.000 di persone,.. e il 70% (dicono) ha votato per renzi..cioè 1.400.000 .

Su una ipotetica votazione politica con una quantità di aventi diritto al voto di una quarantina di milioni, la sua valenza si aggira ad un 3,5% ma ancora supportato da poteri forti e da organi di informazione.

Qualora venissero meno gli appoggi di tali poteri forti,...la sua valenza sarebbe attorno al 2% in pratica come il 2 di coppe quando la briscola va denari...scusate la sfumatura.

Tale valenza fu da me prevista con una vignetta (che pure bebbe fu il primo a twittare) e che composi dopo il 4 novembre a conferma risultato odierno.


https://twitter.com/Eposmail/status/820571005429092352

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 30.04.17 23:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Comunque, se 2 milioni di italiani sono andati a votare alle primarie del PD, vuol dire che la fauna di questo paese ne ha ancora da fare, di strada, per uscire dallo stato demenziale in cui versa...

GIAN PAOLO ♞ 30.04.17 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quoto in pieno Obi Kenobi :
"Vero ma solo se:
AMPLIATE la base dei votanti.
ALLUNGATE gli orari utili a votare.
AVVISATE prima sulla data delle votazioni previste.

Altrimenti ci prenderanno in giro per l'eternità, a ragione"

E aggiungo: perchè non controllate quello che succede a Milano? E' possibile che li il movimento sia sparito nel nulla così....

sBINO d 30.04.17 23:26| 
 |
Rispondi al commento

non so cosa scrivere
non ho parole per sta rottura di palle
Caporale, Cerno,
dite qualcosa

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.04.17 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre qualsiasi idea venga dal momento prima viene disprezzata poi, a tempo debito, riciclata come propria. Sono politicanti che pensano esclusivamente alla poltrona, con tutto ciò che ne consegue e nemmeno si pongono il problema del disastro in cui versa il Paese. Basta guardarsi intorno...

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Vero ma solo se:
AMPLIATE la base dei votanti.
ALLUNGATE gli orari utili a votare.
AVVISATE prima sulla data delle votazioni previste.

Altrimenti ci prenderanno in giro per l'eternità, a ragione

Obi Kenobi Commentatore certificato 30.04.17 23:19| 
 |
Rispondi al commento

Ha vinto Renzie una sega....

Ha vinto la bevuta alla solita festa in casa, bisogna vedere cosa succederà alle elezioni politiche.... e non credo che gli italiani ripongano la fiducia nel rignanese-raccontaballe-bugiardo-dibuonafamiglia-amicodegliamici-ecc.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 23:17| 
 |
Rispondi al commento

ciao, lasciatemelo dire lasciatemi sfogare pinocchio pinocchio(ogni riferimento al collodi e' casuale)con tutto il profondo del mio cuore vai a fare in C U L O, BASTAVA 2 EURO PER FARTI FUORI MA QUESTI PREFERISCONO TRIBOLARE

Giuliano da jesi 30.04.17 23:13| 
 |
Rispondi al commento

finalmente ha vinto il geometra renzi.

E' una garanzia per un successo del M5S.

Pensate se avesse vinto una persona normale

,..avremmo corso il rischio di perder qualche voto.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 30.04.17 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Il PD non vuole il voto elettronico perché così è più facile fare brogli. Nei seggi la maggior parte dei presidenti di seggio e segretari sono area PD ....... capisci a me

rocco rocca, roma Commentatore certificato 30.04.17 23:03| 
 |
Rispondi al commento

ciao,adesso sta sulla 7 con i cagnolini ma rtina , rich etti bos chi ecc, basta basta ,spegnendo la tv risolverei il problema,pero' io non sono uno che piace mettere la testa sotto la sabbia per non vedere pero' che amarezza che amarezza

Giuliano da jesi 30.04.17 23:02| 
 |
Rispondi al commento

“L'iscritto Pd deve:
- pagare 15 euro
- delegare tutte le decisioni a qualcun altro.
Nel MoVimento 5 Stelle uno vale uno, nel Pd uno vale 15 euro.”

Infatti nel M5S “leaderless” - orizzontale le decisioni non calano dall’alto perché nessuno vale più di uno, e dunque non c’è alcun leader o capo che può decidere il Regolamento, il Sistema Operativo o altre questioni fondamentali al posto degli iscritti.
Coerentemente è attiva una Piattaforma e-democracy anti delega “uno spazio dove veramente ognuno conta uno” con cui gli iscritti decidono Direttamente, senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, sia i punti del programma che la conseguente linea politica del M5S.
Ovviamente il Sistema Operativo on line del M5S non può che basarsi sulla Trasparenza per cui i dati vengono garantiti sia da organismi terzi sia dal fatto che la gente vede il codice che gira sul sito di Casaleggio e può quindi controllare che il Sistema è sicuro, corretto ed effettivamente orizzontale.

Chiara T. 30.04.17 23:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao,per me era bello immaginare noi di 5 stelle
andare a votare (emil iano) in massa in modo che ci saremmo sbarazzati per sempre del racconta balle, invece adesso ce lo ritroveremo per un bel po' a reti unificate su tutte le reti tv ,solo il pensiero mi fa vomitare,molti si fanno abbindolare peer qualche elemosina che gli promette,quanto ancora sangue dovremmo versare ....

Giuliano da jesi 30.04.17 22:52| 
 |
Rispondi al commento

...ha "vinto" RenZi.................


http://g8fip1kplyr33r3krz5b97d1.wpengine.netdna-cdn.com/wp-content/uploads/2015/08/silvio-berlusconi-matteo-renzi-714x500.jpg

Tony 30.04.17 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Ben detto Beppe, non c'è paragone tra il voto on line e quello ai seggi. Il voto online è partecipazione, coinvolgimento, è la possibilità di poter dare il proprio contributo ad un programma di governo, di sentirsi utili, insomma. Il voto ai seggi non ha niente di tutto ciò. Per moltissimi anni il voto in Italia è stato inutile. Alla fine erano sempre gli stessi Partiti a governare, magari, scambiandosi i ruoli. Il voto ai seggi non ha prodotto un vero cambiamento nel Paese. L'unica speranza è il voto online. Grazie Beppe.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Questa faccenda delle primarie PD e' solo pubblicita' e propaganda. Il popolo gia' sa che alle prossime elezioni politiche ufficiali quel partito non entrera' proprio piu' in parlamento per quanto ci ha rovinato...

Saluti,
STEFANO

Stefano 30.04.17 22:45| 
 |
Rispondi al commento

lo sanno ...lo sanno ...chi DEVE vincere...

http://www.ilpost.it/2017/04/30/primarie-pd-risultati/

Tony 30.04.17 22:35| 
 |
Rispondi al commento

..è per questo che votiamo M5S!!!!!!

pasquino 30.04.17 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Numeri: oggi nelle casse del pd sono entrati
4 milioni di euro....pazzesco.

asiamartinelli 30.04.17 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la democrazia è questione di tutto quello che vuoi, ma dopo la matita o il clic si deve essere CERTI della correttezza dei risultati. Non ci si può basare sulla fiducia... occorrono controllori TERZI! Su questo versante il M5S non è a posto ancora! Tu capisci vero? Niente di personale, con te e la C.A. ma sai com'è avida la natura umana...

Clic!!

Poorrtobelloooooooo 30.04.17 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i pdioti che votano il "bomba" al 75 per cento, sono gli italiani che dicono che Leonardo ha dipinto La Gioconda nel ventesimo secolo (detta stasera in tv a "l'eredita' ").....quindi....de che stamo a parla'?

Er Caciara ..... Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Nel PD sono autoreferenziali, così come autoreferenziale è il servizio pubblico (RAI), che non dà sufficiente spazio alla notizia che manca un milione di voti rispetto alle primarie precedenti. Ha vinto Renzi, ha perso il PD, partitore che ha riesumato veri e propri cadaveri della prima repubblica. Con queste primarie, arriva la conferma che c'è grande bisogno di rinnovamento, c'è bisogno di andare al voto e di mandare tutti a casa, scegliendo con entusiasmo Movimento 5 Stelle!!

Antonio Lupia 30.04.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Dicono che Renzi ha vinto le primarie del PD.

ADESSO LEGGE ELETTORALE ED ELEZIONI SUBITO !!!


Tommaso B 30.04.17 22:16| 
 |
Rispondi al commento

...non hanno ancora controllato le schede e già sanno che ha vinto RenZi...Questi piddini sono meglio del mago Otelma........

Tony 30.04.17 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Esultano per il numero dei voti e presenteranno Renzi di nuovo come un trionfatore. Ma a parte le capocce bianche in fila (addirittura ultracentenari) a testimonianza che i voti dei giovani manco con il binocolo li vedono più, a parte che dei 3 milioni di voti del 2013 (quando alle urne presero meno voti del M5S) ne hanno persi 1/3, a parte che potevano votare tutti, berlusconiani compresi (anzi soprattutto quelli), a parte tutto questo non hanno capito che un conto sono le primarie, un conto le elezioni vere, dove continuano e continueranno a prendere batoste finchè (speriamo presto) spariranno!

cristina cassetti 30.04.17 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Ma,scusate,io sono iscritta alla piattaforma Rousseau e ne sono orgogliosa, non vi permetto di rovinare questa bellezza che nella mia vita non mi è mai accaduta :poter esprimere sia il mio voto , ma andiamo oltre:poter contribuire come sto facendo in questo momento al ""LIBERO PENSIERO""!!! Ma quando mai ci è capitata nella vita una cosa simile?Non riesco a capire,non vi rendete conto che grazie al Movimento 5 Stelle è cambiato tutto? Siete ciechi o ottusi? E allora perchè queste critiche? Le critiche vanno bene se sono costruttive, spero ardentemente che d'ora in poi, siccome siamo tutti (credo tutti e spero) preoccupati per il futuro della nostra nazione e dei nostri figli,noi tutti ci adopereremo per fare il bene comune , di tutti noi,questa si chiama solidarietà.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 30.04.17 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.electronic-vote.org/index_it.php

Pietro Visentini 30.04.17 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concesso.
Il Movimento ha tonnellate di difetti e spesso fa incazzare non poco.
Pure il voto online è perfettibile e non scevro da fesserie, come spesso s'è visto.
Ma se io andassi a votare per le primarie del Pensiero Debole,
dove tra i candidati si trova ancora Matteo Renzi, mai uscito dalla primissima fase anale, che aveva giurato in mondovisione e tecnicolor che se avesse perso il referendum si sarebbe definitivamente tolto di fra mezzo a entrambi i coglioni,
mi sentirei un demente lucidato a specchio.
Forse è questo che l'elettore medio del PD non riesce ancora a metabolizzare:
per quanto se lo ingroppino, continuerà a salmodiare il suo credo democratico e a reggere contemporaneamente la confezione di vaselina formato famiglia.
Senza rancore...


Per carità tutto vero, ma fin che Rousseau non sarà software libero, non potremo mai essere certi della segretezza dei voti espressi e della trasparenza dei conteggi. Fino ad allora votare online è solo un gioco che possiamo fare tra noi, ma non possiamo di certo erigerci a giudici del voto cartaceo che è verificabile.

Non sto dicendo che le primarie PD abbiano un valore, sto dicendo solo che il voto cartaceo ad oggi è uno strumento che può garantire la trasparenza e la segretezza, Rousseau, essendo lui stesso segreto, proprietario ed in mano ad un'oligarchia, no.

Liberate Rousseau:

https://www.change.org/p/davide-casaleggio-liberate-rousseau

Lucio Crusca, Villar Perosa Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.04.17 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un dubbio atroce.... Ma il Vaticano, i vescovi, e Santoro.... Per chi hanno votato???

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 30.04.17 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Sè questi del PD hanno il potere di far rimuovere le intercettazioni caso Consip e manipolare la RAI e l'informazione "la democrazia" figuriamoci quando si va a votare non hanno la forza di manipolare il voto degli italiani.
Sicuramente alle prossime elezioni non ci sarà il voto online perchè il PD sa vincere così a qualsiasi costo

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/27/vincenzo-de-luca-e-il-patto-della-frittura-di-pesce-pm-napoli-indaga-sulle-promesse-alla-sanita-privata/3282907/

Bisogna blindare i seggi dai ladri di voti.

http://www.ilblogdellestelle.it/elezioni_pulite_con_il_movimento_5_stelle.html

claudio a., verona Commentatore certificato 30.04.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Però penso che tutti noi stasera dovremmo festeggiare la vittoria (?) di Renzi stappando una buona bottiglia
Questo Renzi alla fin fine ci è molto utile perché è il degno rappresentante del PD

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 30.04.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a Plato, al gazebo del PD, hanno inc*** un cinese...
"Mi hanno flegato cinque euli...non avevano il lesto"!
In China i ladi li fucilano...qui li mettono in politica!
Non li votelò più!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

I discorsi delle mummie e grazie alle mummie abbiamo fatto passi in avanti, abbiamo superato la Grecia. Ma forse no.

giorgio peruffo Commentatore certificato 30.04.17 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le comiche (hoops le primarie) del partito delinquenti (PD) con largo abuso di tessere fasulle, rom e cinesi.....
Il prossimo congresso a San vittore o forse a poggioreale per meglio agevolare la partecipazione di tutti!
Auguri e ... Che vinca il migliore!!!

Giovanni. Russo, SA Commentatore certificato 30.04.17 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Hai detto bene .."i consapevoli del voto"...... e quanti alle elezioni ti dicono..."io ho votato"...poi gli chiedi cosa... ti rispondono" ci ho messo sopra una bella croce su tutta la scheda"...oppure .." ci ho messo LADRI"...poi ci sono quelli ancora rimasti al '46 che ti dicono...non andare a votare non si può perchè sei segnalato...ho votato in bianco.
La solita goduria di pulirsi il c**** senza averla fatta!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento

----...irregolarità..!... ma no..!!! ..."deve" vincere il menomato..vi è chiaro o no??!!!!!!!!

...Emiliano e Orlando denunciano irregolaritàGli sfidanti di Renzi, come era già accaduto per ilvoto ristretto ai circoli del partito, hanno già parlato di irregolarità. “Alcuni militanti mi hanno segnalato stamattina alcune irregolarità ai seggi e ho voluto a mia volta segnalarle, bisogna stare sempre attenti, guardare, filmare, riferire e pubblicare, è questa l’unica strada per evitare mercimoni”, ha dichiarato Emiliano dopo aver votato a Bari, “chiedo ai nostri in tutta Italia di dare un occhiata perché questo rischio c’è sempre”. In Calabria la giornata si è aperta con una serie diproteste della mozione Orlando, che ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine in alcuni seggi edha denunciato anomalie in diversi centri. Il maggior numero di segnalazioni riguarda la provincia di Cosenza dove, secondo la mozione Orlando, “l’apertura si è contraddistinta per una serie di irregolarità e illegittimità. A molti scrutatori della mozione Orlando è stato impedito di insediarsi al momento della costituzione del seggio”.

Tony 30.04.17 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Non entravo in questo blog da due anni credo. Una volta le uniche pubblicità erano solo quelle verso gli spettacoli e libri di grillo (e vabbè, sorvoliamo) ma ora verso assicurazioni e tanto altro :O

non ho pagato 2€ per votare al pd oggi ma se ti scandalizzi per 2€ non capisco perch non ti scandalizzi per quello che è diventato questo sito.

per i seguaci. state arricchendo un comico pifferaio magico. state seguendo come tanti topolini una persona che ha capito che ci si arricchisce di più con slogan populisti che riempiendo teatri.

Comunque devo dire che grillo mi faceva ridere quando era solo un comico. Quindi continua a farmi ridere

Paolo Bolognese 30.04.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Primarie del Pd non sono democratiche: trattasi di uno stucchevole teatrino messo in piedi per incoronare il Kazzaro Fiorentino con due sparring partner nella parte di "utili idioti".
Detto questo, sono affari comunque del Pd: le sceneggiate non sono anticostituzionali e quindi sono perfettamente legali. Ma la Democrazia non c'entra comunque niente con tale teatrino.

Gianluca F., Reggio Emilia Commentatore certificato 30.04.17 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Il PD Partito Detenuti che' Democrazia può garantire ai parassiti ? Morte lenta ed indolore raccogliendo l'elemosina che elargiscono i Banditi i ladri i vigliacchi gli aguzzini i menzogneri lestofanti i vermi schifosi la feccia dell'essere umano che si associano per delinquere per potere e denaro con dignità Zero. Altro che file ma i sostenitori ancora non hanno sputato sangue a sufficienza.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 30.04.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
oggi sono andato a votare alle primarie del PD pagando 2Euro. Credo che per la democrazia il prezzo di 2 Euro sia....sostenibile. Ma puoi dirci invece quanto costa una inserzione pubblicitaria sul tuo blog? E questi soldi chi se li mette in tasca? Puoi spiegare anche che più clic ci sono sul tuo blog e, probabilmente, più costa questa pubblicità? Grazie ci toglieresti un grande peso se ce lo spiegassi.

Fabio Muscara' 30.04.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provocazione di Giachetti come al solito senza senso. Non mi soddisfa nemmeno la risposta. Votare è importante comunque sia.

maidomo 1 Commentatore certificato 30.04.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento

sempre con sto Renzi.... ma Renzi sa chi ha votato ma non sa come hanno votato
e vi pare poco ? amche al seggio sanno che avete votato ma non sanno per chi !!!

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 20:50| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE
Aggiungerei che le borse, gli ospedali, purtroppo anche le guerre, le fabbriche, le transazioni bancarie che muovono miliardi, tutto funziona con un clic! Io il mio lavoro lo faccio da casa con un clic se dovessi andare in banca ogni volta non potrei lavorare. L'agenzia delle entrate vuole che gli F24 si paghino online, quindi con un clic. Il problema caro Beppe è che le testa dei vecchi politici invece di pensare gli fa clic...clic...clic come un ingranaggio arruginito!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 30.04.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ora i media di regime tenteranno di far "risorgere" Renzi, che dopo le batoste elettorali ad Amministrative e Referendum dovrebbe essere già sparito dalla scena politica

Renzi è BOLLITO nonostante i media.

Lorenzo M. Commentatore certificato 30.04.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

è una palese violazioe delle norme sulla privacy
non volgio arrivare alla costituzione perchè si tratta di primarie on line
tuttavia ricordo che :

art. 48 costituzione
Il voto è segreto nel senso che l'elettore ha diritto di isolarsi al momento di votare e deve mantenere il segreto su quanto avviene in quello stesso momento; prima e dopo il momento materiale del voto egli è invece del tutto libero di dichiarare pubblicamente per chi voterà o ha votato.
--------------
non ci siamo così, se si arriva al governo davvero non si capisce bene dove possa portare questo sistema di voto on line

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

---......le " primarie "..... pppd? .....

http://www.adnkronos.com/fatti/politica/2017/04/30/primarie-chiuso-seggio-nardo-troppi-esponenti-destra-voto_GqdyyAueNo3iyv1M0ysMGM.html


...e...cammelli africani...e cinesi.....


http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2017/04/30/pd-primarie-ercolano-immigrati-in-fila-a-votare_1e5fa222-f68d-483e-a8a3-f4059ab73157.html

Tony 30.04.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' così elementare che loro non lo capiscono...sono dei poveri politici, che ti aspetti?...

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.04.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento

dove sta scritta la regola che il voto sia nominativo e palese alla bisogna per chi fa lo scrutinio ?

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 20:39| 
 |
Rispondi al commento

È morta Sottiletta...
l'ho saputo con ritardo.
Adieu, Erin.
Massimo Trento, un ragazzino dei primi anni ottanta.


La smaterializzazione delle procedure crea qualche diffidenza o timore. Io per primo lo riconosco, è inutile nasconderlo.
La tecnologia in sé è utile ma, come sappiamo, è l'uso che se ne fa che spesso è sbagliato.
Il voto online è uno strumento non immune da manomissioni.
Anche il voto manuale si presta (si è prestato) a manomissioni (brogli) ma - a mio parere - in misura minore rispetto alla quantità di dati che possono essere manipolati da esperti hacker.
Non sono un tecnico del settore, forse ragiono male.

Pier W. Commentatore certificato 30.04.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sottoscrivo...
Fosse per me renderei pure pubblico il mio nome all'atto del voto politico o amministrativo.
Il voto segreto per me è sempre stata una stronzata; chi è padrone del proprio Stato ne urla il possesso e la sua propria interpretazione a squarciagola.
Sera...


Cosa ne pensate di un Internet cafè Mobile a cinque stelle? Voto e raccolta firme gratis ed un cafè a 50 cent. Basterebbe un camper attrezzato che va incontro al cittadino, oppure lo aspetta ovunque. Sono convinto che anche i clic potrebbero aumentare. Cari saluti. Luciano Mario

luciano m., sassari Commentatore certificato 30.04.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

mi possono anche mandare in culo, ma se permettono voglio che nessuno sappia come voto e per chi voto
e soprattutto quello che poi avesse per miracolo vinto, nonostante si sappia chi sono coloro che lo hanno votato per nome e cognome, sia riconosciuto come cmq vincitore da tutti, anche se un avotazione così non è regolare perchè viola norma dello statuto e sulla privacy
DOVE STA SCRITTO NEL NON STATUTO CHE IL VOTO E' NOMINALE E PALESE ?
chi non è d'accordo se l'é meritata e se la merita

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 20:34| 
 |
Rispondi al commento

O.T.

QUANDO SI VUOLE SI PUO', CARI POLITICI TOSCANI.... IMPARATE DA UN TOSCo-GORIZIANO.

Gorizia, il sindaco Ettore Romoli finanzia 30 disoccupati con i soldi per i rifugiati politici


Se il governo è troppo concentrato a destinare fondi per l'accoglienza agli immigrati, devono pensarci pochi sindaci eroici a preoccuparsi degli italiani disoccupati. L'esempio più brillante è quello del primo cittadino di Gorizia, Ettore Romoli, che ha deciso di destinare i 145mila euro del Ministero dell'Interno per l'accoglienza ai richiedenti asilo per il resinserimento lavorativo dei disoccupati.
Al Tempo, il sindaco di centrodestra ha spiegato come ha ridato speranza a trenta suoi concittadini: "Si tratta di circa 112mila euro su 145mila. Abbiamo voluto utilizzarli per sostenere 30 goriziani disoccupati che effettueranno tirocini di sei mesi in Comune a 600 euro al mese".
Il comune di Gorizia ha fatto fronte finora a 350 richiedenti asilo, con non pochi disagi: "Accogliere un numero così non è semplice. All'inizio si erano accampati nei parchi comunali facendo una specie di tendopoli, poi abbiamo dovuto spendere per pulire e ripristinare i prati e le aiuole". Il sindaco assicura che non ci sono stati particolari problemi di ordine pubblico, certo è curioso che tutta quella gente arrivi da: "Austra e Germania, che li mandano via, e allora vengono tutti qua".

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Se non ci fosse stato il web, probabilmente, il Movimento 5 Stelle non avrebbe avuto il successo che ha avuto, a dimostrazione che si può fare politica a "filiera corta" e a "costo zero", una politica accessibile a tutti, comoda, da casa. Vi pare poco?

Coloro che criticano il voto on line, vadano a iscriversi a un partito tradizionale, vadano a fare la fila pagando 2 Euro per votare, dopodiché possono andare anche a fare in culo.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Troppo avanti il voto online. E' futuro nel vero senso della parola, almeno a livelli di massa. Il voto online dà adito a dubbi difficili da dissipare se non condotto "come si deve".

maidomo 1 Commentatore certificato 30.04.17 20:16| 
 |
Rispondi al commento

DIAMO PIU` TEMPO PER VOTARE, PER FAVORE>.
VE lO CHIEDONO IN TANTI.

Giovanni Borghini 30.04.17 20:13| 
 |
Rispondi al commento

...e voto col cammello...


http://www.lastampa.it/2015/01/20/italia/politica/minacce-foto-truppe-cammellate-voti-pagati-stranieri-e-interpreti-Gcrc1nIIvM6AJpGkpmIrtL/pagina.html

Tony 30.04.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento

Non so, ma ho visto molti scheletri che camminano oggi...ha ha ha


Un minuto di silenzio e raccoglimento per i troll PD che sostengono la preistoria del voto cartaceo.

La tartaruga Italia è 'infangata' da tonnellate di burocrazia, da file di decine di metri a tutti gli sportelli.

Appena qualcuno propone innovazione, che già da anni, è applicata in moltissimi altri stati occidentali e non, i 'tirannosauri' gridano al complotto, al pericolo, al "torniamo all'età della pietra." poverini.

E poi sono quelli che usano la carta di credito, che per evitare perdite di tempo effettuano un bonifico online dal loro home banking.

Sicuramente la sicurezza online garantisce lo stesso livello di quella dei seggi, forse l'online, se ben certificato l'utente è più sicuro;
se c'è un elemento corrotto o corruttivo, in entrambi i casi (online o cartaceo) sono guai. Anche oggi elementi sospetti ai seggi PD, altro che...

Pensare di essere nuovamente governati, in futuro, da persone con mentalità preistorica è già un problema in partenza.

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 30.04.17 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Non sono nè. Iscritto, nè un simpatizzante del PD ma posso votare alle primarie.
Perché non posso votare sul vostro blog?
Questo fa la differenza e per me questa è DEMOCRAZIA.

Isidoro martino 30.04.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..il voto alla PD ha un maggior valore.... in euro.....

http://www.fanpage.it/primarie-pd-i-costi-assurdi-del-voto-online-almeno-4-euro-a-testa/

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/primarie_napoli_video_brogli_fanpage-1595505.html


Tony 30.04.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento

CARO Beppe, tranquillo, questi sono già morti da un pezzo...ha ha ha ha

undefined 30.04.17 19:52| 
 |
Rispondi al commento

30 Aprile 2017 -- Ragazzi, per favore, molto umilmente, sono l'ultimo della classe non il primo: democrazia vuol dire, governo del popolo (la sua maggioranza), tramite i suoi rappresentanti. E, il numero dei rappresentanti lo decide il popolo e non i politici. Per cui, con la tecnologia incredibile e miracolosa che c è oggi, i parlamentari non sono più indispensabili; bastano il presidente con i ministri o gli assessori, legislativo ed esecutivo, controllati dal web privato e/o pubblico, a permanenza! Appena loro scendono sotto il 60 per cento dei consensi, devono passare la mano ai secondi in classifica. Ma se continuiamo a piangerci addosso, come ci impongono queste televisioni, faremo sicuramente una brutta e sciocca fine. Viva la sovranità della maggioranza del popolo! Ma quando vogliamo votare noi, non quando vogliono loro. Se no che sovrani siamo! Insomma, siccome se andiamo noi llì, non cambia nulla (perchè ammettiamolo, bisogna rifare gli, italiani...) dobbiamo eliminare i politici. In attesa di proposte migliori, saluti, da l'ultimo della classe, perchè vogliamo essere tutti i primi. 

Michele Ricciardi 30.04.17 19:48| 
 |
Rispondi al commento

Ma carissimo Beppe, tu ti preoccupi per questi se capiscono o no click si, click no? E' inutile perdere tempo, non capiscono e basta. Come non hanno capito discutere il futuro.
Questi vogliono essere legati perennemente al soldo sotto banco, alla carriera di una vita in politica, alle scorte, ai discorsi del belin che si fanno tra di loro, ai giornali sovvenzionati e cosi via......tutti dei crani che hanno le soluzioni pronte ma cha fanno, come sempre, caccare!

Giuseppe 30.04.17 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe perché non si fa una legge elettorale semplice si vota e chi ottiene la maggioranza governa,perché tutto sto casino..soglia,premi vari ecc..non credi che i problemi siano altri?..sai io ho qualche critica e sospetto nei tuoi confronti e nei confronti del Movimento in genere ma votando domani da comunista a modo mio se decidessi di votare sarebbe per voi..vorrei tanto partecipare metterci la faccia ma sopporto poco le regole le imposizioni e questo capisco è un problema come del resto sarebbe una pregiudiziale la mia mediocrità il mio qualunquismo e/o populismo...sono così e più il tempo passa più le mie convinzioni si radicano....tanto vorrei dire ma non è certo questo il luogo...un caro saluto...
PS..chissà se trovi il tempo di leggere...ho provato a scrivere anche ad Alessandro non mi ha risposto....
Paolo Manzoli
59 anni,tra un po' disoccupato(fine mobilità)e tante altre cose..
3319485957
vivo a Ro prov.di Ferrara

Paolo Manzoli 30.04.17 19:41| 
 |
Rispondi al commento

sottoscrivo tutto

Massimo P., Sinnai Commentatore certificato 30.04.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento


HA RAGIONE GRILLO, ON LINE SI POSSONO FARE TANTE COSE…..


Funzionaria di Acque spa ruba 2 milioni di Euro e scappa ai Caraibi con l'amico-complice
Abile furto telematico all'azienda idrica pisana durante Ferragosto.


La quarentenne Laura De Liso, funzionaria di Acque spa, l'azienda che eroga il servizio idrico a mezza Toscana con sede a Pisa, è indagata per appropriazione indebita. La donna, separata, dopo aver venduto in agosto la sua casa a Santa Margherita (Capannori), approfittando delle ferie per ferragosto della dirigente dell'ufficio finanze dell'azienda, prende il suo posto e invece di pagare i fornitori per una cifra che si aggira sui due milioni di euro, tramite l'home-banking dell'azienda versa i soldi, in sette-otto operazioni, sul conto corrente dell'amico-complice, un ingegnere. Lasciato il buco milionario, la donna va in ferie il 27 agosto, sparendo insieme all'amico, probabilmente a Santo Domingo, paradiso naturale e fiscale. Nessuno si accorge di niente fino al 24 settembre, quando la De Liso doveva rientrare dalle ferie e invece, inspiegabilmente, dà le dimissioni, rinunciando a tredicesima e quattordicesima.
I dirigenti, insospettiti dall'anomale comportamento della funzionaria modello, fanno gli estratti dei bonifici bancari e scoprono l'ammanco e la denunciano alla procura. Si scopre che la donna ha un conto in Svizzera, sul quale sono stati versati i soldi della vendita della casa, ma viene fuori anche un conto a Santo Domingo, sul quale sono stati trasferiti i soldi dai due conti correnti italiani del complice.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento

e si Beppe, sono preoccupanti....sono persone vecchie dalla nascita, che nel corso della loro vita, trovano di buono da fare solo nel travestirsi da politici e parlare ad ogni telecamera che incontrano....fa comunque più spavento la gente che va ancora li a fare le code....ma per le primarie del PD......sono perlomeno imbarazzanti.....lesivi per se stessi e per gli altri.....quasi oserei dire "pericolose"....facilmente raggirabili, o inevitabilmente disinformate.......

fabio S., roma Commentatore certificato 30.04.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

Caro Silvio, purtroppo ho il timore che tutti questi che io chiamo "falsoni" non si toglieranno più dalle anime! Finchè c'è vita c'è SPERANZA:

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 30.04.17 19:34| 
 |
Rispondi al commento

si tratta di un corto circuito, una sorta di circolo vizioso elettronico, tra l'azienda il garante e gli eletti
ci hanno semplicemnete persi di vista, con sta cazzata del voto on line non ci vedono di persona e osano l'inosabile
andiano di persona a votare, date retta, facciamoci vedere

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza dubbio viva il voto online. Ma non certo da abolire il cartaceo fino a quando tutti saranno in grado di usare il pc. Non è così semplice come sembra. Conosco decine di persone che non sanno proprio come usare il pc. Io sono anziano e sono riuscito a salire sul treno in partenza (web) per merito (o a causa) del mio lavoro, senza il pc non potevo competere. Però ci vuole del tempo affinchè tutti si aggiornino.
A proposito del voto online sarebbe bene che il candidato presentasse il curriculum accompagnato dai post o dai commenti che via via nel tempo avesse fatto. Ne aveva fatti la ex candidata M5S di Genova?

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Il pd è tutto un broglio!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

É'vero quello che afferma Beppe il voto dev'essere consapevole...bisogna comunque dare più tempo per votare.
Il problema vero è comunque liberarsi da questa pletora di falsoni che sta infestando istituzioni, media, Italia. Non contenti di averla quasi distrutta, ancora pontifica...una vera e propria indecenza. E Renzi, non doveva sparire se avesse perso il referendum? Ancora qui, ancora a spararle grosse, a pontificare: spero per poco.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 30.04.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Viva il voto online, cioè mandare in Parlamento e alla Vicepresidenza della Camera gente con poche decine di voti online, e cancellare in qualsiasi momento l'esito del voto con un "fidatevi di me", piuttosto che centinaia di migliaia di persone che fanno la fila e si esprimono democraticamente.

Fabio B. 30.04.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per quanto mi riguarda hai finito oggi di controllare gli iscritti in occasione del voto, il voto è segreto, non voglio più essere tracciato o schedato per ragioni politiche
per quanto mi riguarda, si vota con una scheda anonima infilata in un'urna comune

se non ti piace, mettiti a braccetto con google a vai a quel paese con loro

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 19:17| 
 |
Rispondi al commento

n.1) nel pd non si sa per cho abbia votato un iscritto
nel movimento 5 stelle con sta fregnaccia degli infiltrati lo si sa
E' UN DATO SENSIBILE E RAPPRESENTA UNA VIOLAZIONE MACROSCOPICA DELLA LEGGE SULLA PRIVACY CHE LA PARTITOCRAZIA TOLLERA INSPIEGABILEMENTE

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 19:11| 
 |
Rispondi al commento

condivido il post di Grillo tuttavia ancora il voto online concepito nella piattaforma Rousseau non è Trasparente come quello che possiamo trovare nelle classiche urne. Non posso sapere in tempo reale ma anche in altri tempi quante persone sono abilitate a partecipare al voto, chi sono e da dove vengono, quante di queste hanno effettivamente votato, quante di queste sono maschi e femmina, come avvengono gli scrutini e chi me li garantisce. Alle urne queste info e garanzie posso averle nelle votazioni su Rousseau NO. Occorrerebbe introdurre questi elementi di trasparanza nelle votazioni online altrimenti a voglia di parlare di progresso.

davide m., adrano Commentatore certificato 30.04.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento

In un semi-cantone svizzero, l'Appenzell Innerrhoden, le votazioni si svolgono per alzata di mano nella piazza cittadina, con molti uomini che portano spade invece di schede elettorali

http://bit.ly/2c6LxAz

id &as Commentatore certificato 30.04.17 19:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo capite che il vostro voto non è segreto ?
e che ON LINE per di più non vale un cazzo se non piace ?

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Immaginate di essere anziani e soli... impossibilitati ad andare a fare la spesa... e avete in mano solo un telefono...cosa fate morite di fame o telefonate al negozio per farvi portare la spesa?
Io dico che telefonate!
Adesso cambiate lo strumento,avete davanti a voi un Pc... il telefono è guasto, che fate?
Morite di stenti oppure andate su "contatti",ordinate i prodotti, e pagate con Bonifico On-line?
Io dico che imparate subito!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il vero mistero è il perchè la partitocrazia vi tolleri mentre bypassate norme di legge che gli altri rispettanoù
ogni volta che ho votato ho fatto manifestazione di fiducia incondizionata verso la Casaleggio Associati che del mio voto non sono bene cosa farà
per di più leggo che il voto a maggioranza in alcuni comuni non è nemmeno accettato
delle due l'una
o loro sanno cose che io non so
oppure del mio voto fanno quel cazzo che loro meglio aggrada per di più conoscendo tutte le mie generalità !!!!

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

mi rifiuti di affidare le mie opinioni politiche, che vi ricordo è un dato SENSIBILE, un dato tutelato dalla legge sulla privacy, a Casaleggio Junior, le stesse osservazioni avrei rivolto a suo padre.. che forse avrebbe fatto finta di non capire...

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 18:53| 
 |
Rispondi al commento

hahaha.... cari troll domenicali siete ridicoli.
E mi spiego... con la piattaforma del Movimento ci sono prima delle proposte,dichiarazioni di studiosi che sono fuori dai partiti.
Si legge, ci si fa un'opinione, si valuta il si o il no delle proposta con un clik.
Essendo un sistema binario certo che manca il forse o il non so... se non hai letto,se non hai seguito la piattaforma e le discussione sul blog... NON VOTI... non ti obbliga nessuno.
Invece la differenza dei gazebo è questa:
io ti dò due euri,non sono del PD(bella trovata),e voto che cosa ?
1-Un programma?
2-Una persona?
3-Il nulla?
Finita la giostra poi,mi richiami a votare(elezioni) e solo allora mi vieni a dire cosa vuoi fare?
Ma siamo pazzi e deficienti?
Direi proprio di si...e questa sarebbe Democrazia o Delega?
Secondo me è una CAMBIALE in BIANCO di gente che non sa neppure quello che sta facendo!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 30.04.17 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sono degli ignoranti analfabeti.
Ignoranti perchè ignorano un minimo di cultura informatica.
Come questi qua sotto che osannano la votazione con le schede.
Leggendo qua e la si intuisce che il voto si può esprimere ovunque.
Allora questo è un sistema farlocco che falsa i risultati.
Il voto non è più univoco, si può ripetere tante volte.
Ma che branco di ignoranti.

Rosa 30.04.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Per Aurora Pizi
vai sul sito di Rousseau, inserisci le tue stesse credenziali e poi ti appariranno le varie varie parti. Per le varie votazioni di proposte di legge, sarai avvisata tramite mail.
Non è necessario pagare la donazione, puoi farla al di là di entrare nel sito ROUSSEAU.

E comunque sono d'accordo con Beppe, si deve pensare al progresso come utilità e facilità per le persone. Sennò torniamo indietro a pagare in banca le bollette.

Francesco Salerno 30.04.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma qualcuno non d'accordo mi ha bannato
e basta questo credo...
in sintesi, meglio andare di persona , con carta di identità, riconoscibili e si vota
senza timori o paure inconfessate
ci si fa vedere di persona e si esprime un'opinione politica, che poi potrete modificare quando e come meglio vi pare finchè democrazia ci sarà
ciao :)

ALEX SCANTALMASSI 30.04.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio sig. N.H. Beppe Grillo, qualche giorno fa sono stato tacciato da un vecchio amico di fanatismo perché avevo cercato di spiegargli la correttezza, in termini di regolamento interno del M5S, del Suo intervento a Genova, salvo una questione di interpretazione estensiva anche agli eleggendi(quando fu posto on line il regolamento nuovo avvertii di questa pericolosa mancanza).
Ora pur condividendo la sostanza teleologica, mi trovo a dormi opporre alle sue affermazioni, non per togliere acqua al suo mulino e porla nel mio, ma per porla al cenrto.
La democrazia dei clic non è superiore perché moderna e non è neanche superiore, è soltanto una maggiore comodità che il mezzo rende disponibile.
Ma come è strutturato Rousseau? molto peggio del collaudato sistema dei seggi elettorali, fisicamente riconoscibile ma che è soprattutto un sistema di regole che rendono doveroso l'operare delle persone.
Molto peggio; perché non c'è alcun organo politico interno al M5S, che abbia consegnato i requisiti del sistema di controllo della democrazia del clic: uomini e mezzi, che l'abbia collaudato e che lo gestisca. Tale sistema informatico, sconosciuto al M5S è costruito e gestito da un organizer Casaleggio&C, un tecnico ausiliario e non il rappresentante unico superiore a tutti gli iscritti del M5S, i quali non ne sanno niente, per loro colpa.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 30.04.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prime Minister of Estonia explains how fast, simple and safe is e-voting

http://bit.ly/185p4hD

id &as Commentatore certificato 30.04.17 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito sposti il focus del problema, che non è "come" si vota (anche se è ridicolo votare su una piattaforma non trasparente come la vostra) ma "quanti" partecipano al voto.
Se continuate ad avere candidati sindaco individuati con poche decine di click, capirai bene che non avete titolo di parlare di fronte a milioni di persone che si muovono per votare...


La truffa del Debito Pubblico:

https://youtu.be/-uUdHWiSYgQ

Giovanni Antonio 30.04.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace dirlo ma sono abbastanza sicuro che non esista sistema peggiore di internet per votare.
Non esiste programma o piattaforma, e quindi anche quelle di voto, che non sia fallato o "fallabile": non si può garantire la sicurezza di un sistema informatico dagli attacchi esterni e soprattutto dalle manomissioni interne.

La correttezza del voto fisico al contrario è garantita proprio dalla moltitudine di volontari e dalla libertà di esserlo (volontari, intendo): anche se uno imbrogliasse i suoi effetti sarebbero comunque trascurabili rispetto alla mole di voti.

Tor 30.04.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perche'fare le secondarie se il capo celo hanno gia'boooo

sergio boscariol 30.04.17 17:44| 
 |
Rispondi al commento

"W le code" viene detto da chi si guarda bene di chiedere ai propribelettori di esprimersi per il programma elettorale o per le votazioni in Parlamento.
È la solita scusa dietro cui nascondersi.

Fabio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 30.04.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo 30.04.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

PECCATO CHE IO, NONOSTANTE SIA ISCRITTA E SEGUA IL BLOG, NON HO ANCORA CAPITO COME POSSO VOTARE...!!!
ME LO POTETE SPIEGARE COME ACCEDERE PER VOTARE..PER CORTESIA????...DEVO PER FORZA FARE UNA DONAZIONE SU RUSSEAU...??? ANCHE SE NON HO IL BECCO DI UN QUATTRINO...!!!!! ATTENDO VOSTRA CORTESE RISPOSTA CHIARA ED ESAUSTIVA...GRAZIE
AURORA PIZI

AURORA PIZI 30.04.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La mia impressione è i ministeri traspongano in digitale la farraginosità ed "feudalesimo" della burocrazia cartacea.

Perché non si può avere un portale unico della pubblica amministrazione con cui
accreditarsi usando codice fiscale ed un codice generato da un token?

Perché la carta d'identità elettronica non
può sostituire gli altri document,i come la tessera sanitaria, ed essere usata anche per la firma digitale ?

Riguardo il voto elettronico: bisogna stare attenti alla manipolabilià dei risultati.
Inizialmente andrebbe usato solo per i referendum.

Claudio Pierantoni, usenet.beppegrillo@mailnull.com Commentatore certificato 30.04.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Non tutti preferiscono votare online...E' democratico votare online come è democratico votare nei gazebo...molti, chi come me, preferisce rapportarsi fisicamente con le persone e vedere il proprio voto su carta e consegnarlo a gli addetti,insomma sentirsi sicuro della fine che fa la propria scelta, mentre online da l'impressione di non essere sicuro se il voto sarà valido o manipolato.

Vincenzo Galati, Mascali Commentatore certificato 30.04.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento

più di un milione di persone ,
vivono dell'apparato politico burocratico ..

1 italiano su 60 ..
vive di politica e burocrazia
mantenuto dai rimanenti 60 ..

nei 60 ci sono:

bambini
pensionati
malati cronici
disoccupati
lavoratori in nero (che un po di tasse dirette e indirette le pagano comunque, l'iva ad esempio )
ladri ,spacciatori,prostitute (che un po di tasse dirette e indirette le pagano comunque, l'iva ad esempio )

co.co.pro
partite iva
e infine "lavoratori dipendenti" sepre più in calo in questo nuovo secolo ..

i politici si riempono la bocca di produttività
che manca in italia ..

quando la spesa e l'inefficenza della macchina amministrativa italiana è sotto gli occhi di tutti .


uno stato di stampo fascio sovietico fantozziano tafazziano ..


i migliori film di Paolo Villaggio ,
non raggiungono la realtà di certi pubblici uffici ..

dove un vigile può andare a timbrare in mutande ..

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.04.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Da qui si deduce.. i tempi sono cambiati.. grazie anche alla tecnologia. L'unica cosa che in Italia non riusciamo a cambiare è questa vecchia politica con tutti i suoi privilegi e personaggi.il loro modo di pensare ormai fa schifo. M5S fate presto!

Vincenzo M. 30.04.17 17:15| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo il voto elettronico, bellissimo. Ma, dal momento che ci sono state intrusioni da parte di hackers che hanno condizionato il voto in alcuni paesi, non sarà meglio tornare al più sicuro voto cartaceo? Magari battiamoci per un segno con la penna indelebile anzichè quegli scherzi di matite con i quali ci hanno fatto votare l'ultima volta!!
Saluti a tutti.

RoMa 30.04.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Gli studenti ed i fuori sede possono votare online alle primarie del PD. Sorgono spontanee delle domande:

- Perché solo alcuni possono votare online e gli altri fare le code?

- Chi certifica le votazioni online?

- Chi controlla che qualcuno non voti online e poi al seggio?

- Quando stasera Renzi annuncerà milioni e milioni di voti, chi ci garantirà che non vengano gonfiati quelli online?

Tommaso B 30.04.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

esatto.bravo Beppe!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.04.17 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Sapete quanto costa votare on line per le primarie del pd? Beppe! :D

http://www.fanpage.it/primarie-pd-i-costi-assurdi-del-voto-online-almeno-4-euro-a-testa/

Giorgio Scura 30.04.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

La digitalizzazione e l' ammodernamento delle strutture pubbliche porterebbe il paese a un avanzamento funzionale e organizzativo.
"Viva le file " è la principale colonna sonora del debito pubblico.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 30.04.17 16:55| 
 |
Rispondi al commento

vivono in 1 loro mondo di privilegi ..a lor signori interessa solo quello e lo dimostrano quotidianamente ...serve ancora 1 po di fame ..purtroppo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.04.17 16:52| 
 |
Rispondi al commento

La nostra sarà anche la democrazia del clic, ma la loro è la democrazia del crac! Cioè, del fallimento totale: hanno fallito il referendum, hanno fatto fallire l’Alitalia, stanno fallendo le politiche sull’immigrazione, il lavoro, e tutto il resto, è il fallimento del sistema dei partiti novecenteschi...

Renato O., Venezia Commentatore certificato 30.04.17 16:48| 
 |
Rispondi al commento

Faccio l'informatico da più di trent'anni ..
quendo ero programmatore (per 10 anni), tra i colleghi circolava un detto :

"Fai un programma a prova di cretino;
e un cretino non vorrà usarlo !"

i partiti sono i cretini !

-_-

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.04.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori