Il Blog delle Stelle
Boschi, no querela no party

Boschi, no querela no party

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 50

di MoVimento 5 Stelle

Che fine ha fatto l’annunciata querela del sottosegretario Maria Elena Boschi nei confronti dell’ex direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli? Era stata annunciata subito dopo le anticipazioni del libro di De Bortoli, in cui l’ex direttore racconta che l’allora ministro Boschi chiese a Federico Ghizzoni, all’epoca amministratore delegato di Unicredit, di valutare l’acquisto di Banca Etruria, la banca del babbo. Eppure ad oggi questa querela nessuno l’ha vista. Di cosa ha paura la Boschi?

Evidentemente anche i suoi legali hanno capito che l’ex direttore De Bortoli sa quello che scrive e che prima di querelarlo bisogna pensarci due volte. Oltretutto, il diretto interessato, Ghizzoni, non ha mai smentito la notizia. Anzi, ha detto che “è normale che i politici parlino con i banchieri”, frase che anche agli avvocati della Boschi deve essere suonata come una conferma indiretta delle accuse messe nero su bianco da De Bortoli.
Senza querela, è evidente, la magistratura non potrà indagare e l’eventuale verità giudiziaria non verrà a galla: no querela, no party!

Se la sottosegretaria renziana pensa in questo modo di sfuggire alle sue responsabilità, si sbaglia. E a nulla servono i tentativi dei suoi legali di sminuire la vicenda, che è tutto fuorché “una tempesta in un bicchier d’acqua” come l’hanno definita. Se il sottosegretario deciderà di non querelare De Bortoli, la verità dovrà venire a galla comunque nella Commissione di inchiesta sulle banche, che il Parlamento deve far partire il prima possibile. E allora sarà un piacere ascoltare Federico Ghizzoni, Maria Elena Boschi e il ministro Delrio.

Banner_marcia_460x230.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Mag 2017, 16:09 | Scrivi | Commenti (50) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 50


Tags: boschi, de bortoli, m5s, querela

Commenti

 

Questo messaggio si rivolge alla persona avente bisogno di prestito per affrontare le difficoltà finanziarie per uscire dal vicolo cieco che causano l'economia al giorno d'oggi. Siamo in grado di farvi prestiti in tutti i domini o che siate e con condizioni che vi faciliteranno la vita e un tasso annuale da partire dal 2%. se avete bisogno di prestito non esitate a contattarle per ulteriori informazioni sulle nostre condizioni.

Personale Mail: piombiipatrizia@gmail.com
Invia la nostra azienda loanprivate.invest@gmail.com
ecco il nostro numero di WhatsApp: +33755015299

Grazie e buona giornata.

Piombi 24.05.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi verrà querelata per non aver querelato

Agostino Carnevale Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 17.05.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Ciao signora e Signore
Per il vostro prestito di differenza tra assistenza e soluzione di finanziamento del progetto è dove il Signore ha Invia Lady Josina grazie alla sua buona fede lei offre prestiti di 5000 euro a 700.000 euro per qualsiasi persona seria nel bisogno e con un tasso del 2% in collaborazione con banche internazionali continentale credito reciproco
Contattare prestitobancario2017@gmail.com

antonia sandro Commentatore certificato 17.05.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Elena di Etruria (meglio conosciuta come Elena di Renzi) è una figura della
mitomania piddina assunta, nell'immaginario politico, a icona dell'eterna
femmitomane.

Proprio questa sua caratteristica archetipica fa sì che, nell'immensa
bancarotta nata attorno alla sua figura, Elena non venga mai considerata
responsabile dei danni e lutti provocati dalle sue interferenze nate per
appropriarsi della Banca gestita dal padre.

Sua madre Stefania Agresti era sposata con Tiziano Renzi. Un giorno
Stefania venne rapita da Banca Etruria e fu camuffata da ministra del PD.

Da una
contemporanea unione con Banca Etruria e col marito Pierluigi
nacquero:Emanuele Boschi, commercialista e revisore contabile presso lo
Studio BL di Firenze, precedentemente Program e Cost Manager in Banca
Etruria, Pierfrancesco Boschi, ingegnere civile ed Elena, figli appunto di:
Pierluigi, Camera di Commercio, Coldiretti e Banca Etruria.

Il mito narra anche che fosse figlia di Achille Occhetto o di Enrico Berlinguer.
La versione più suggestiva della sua nascita però racconta che essa fosse
venuta al mondo dall'unione tra la dea Nemesi e Zeus, il quale la inseguì
per quasi tutto il globo per trasformarla, sotto forma di vari tipi di
animali predatori: sciacalli-politici del PD.

Aldo B. 17.05.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

La Commedia dell'Arte Moderna
- o babbino, tu ciai da dirme la verità!
- o fijolo, io volevo solo mette' na madonnina nell'ospedale
- o babbino, e questa è la verita?
- si fijolo mio bello
- babbino...
- dimmi fijolo caro
- te racconti piu' fregnacce de me! Ma vattela a pija' in d'er c....

Zampano . Commentatore certificato 17.05.17 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace solo che se ne andrà vivendo in pace "così giovane...!!!!" tanto è il partito che gli ha detto che poteva....mica l'ha nominata cioè eletta nessuno!!! TENIAMO DURO...senza DISTRAZIONI INUTILI RESTERA' IN....INTOCCABILE.

PENSEREI PIUTTOSTO A CHI GLI TOCCA INCONTRARSELA PER LA STRADA....O PEGGIO IN SPIAGGIA SE SUCCEDE.
"EVVIVA GESU' DICO PRIMA DI ENTRARER IN TOSCANA !!!!!" CIAO!

massimo donigaglia, Faenza (Ravenna) Commentatore certificato 16.05.17 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che la Boschi fa anche uso di coca nella foto in alto si notano le pupille dilatate.

Mario 16.05.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao.
Stiamo facendo investimenti e prestiti tra individui di ogni genere. Offriamo crediti a breve, medio e lungo termine. I nostri trasferimenti sono forniti da una banca per la sicurezza dell'operazione. Risposta completa entro 24 ore di un'applicazione di ipoteca. Hai bisogno di soldi? Siete stati rifiutati dappertutto? Abbiamo una soluzione per voi, faccia la vostra richiesta e saremo il vostro aiuto. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare e-mail: dersolechris@gmail.com

Christelle 16.05.17 17:08| 
 |
Rispondi al commento

La Boschi è più brutta che intelligente :)

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 16.05.17 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao
Voi che vogliono un prestito alla banca per un lungo periodo di tempo ecco un Ms che è grave è che si concede la vostra domanda di prestito. Contattare la Signora Chouinard per la vostra applicazione di prestito. Ecco la sua email: chouinardromaine@hotmail.com

Guepart gerard Commentatore certificato 16.05.17 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BOSCHI A QUANDO LA QUERELA ??? Sono curioso ........

Carlo A., forli' Commentatore certificato 16.05.17 10:42| 
 |
Rispondi al commento

pensando alla BOSCHI mi viene sempre in mente l'esclamazione : TENETEMI ALTRIMENTI GLI SPACCO LA FACCIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Carlo A., forli' Commentatore certificato 16.05.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ZZZZitto a chi sa il gioco!!!

Giovanni F. Commentatore certificato 16.05.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

madonna Boschi ha perso l'occasione di andare via

forse pretende di essere accompagnata alla porta?

sta sfogliando la margherita:

vado, non vado, vado, non vado, vado, non vado, vado, non vado, vado......

saluti ai monelli del blog

▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌

old dog 16.05.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma 'sta poveretta non ha nessuno che gli voglia bene e gli dica che si vede chiaramente che è inadatta (o incapace)?

Path Walker Commentatore certificato 16.05.17 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Boschi non querela x il semplice motivo che De Bortoli ha scritto la verità:in qualunque altro paese si sarebbe dimessa in due minutiarriverà presto il giorno in cui voteremo via il PD e il giglio magico/tragico

Rino Siconolfi, Ferrara Commentatore certificato 16.05.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento

I governi che si sono succeduti negli anni della crisi hanno rappresentato un bel ulteriore tonfo verso il basso, inteso come inettitudine dei politici venuti dopo Berlusconi che già aveva segnato un'epoca.
Ultimamente siamo arrivati a dei livelli mai visti. Con sfacciataggine, rubano senza ritegno né coscienza, con mezzucci da circo equestre o da disegni animati della peggior specie, vorrebbero imitare Macchiavelli che, poveretto si deve rivoltare nella tomba.
E il popolo italiano non dice né fa niente: rimane a guardare, ebete, incapace di riprendersi la sovranità derubata. Per vigliaccheria, per paura ma anche per mancanza del senso di comunità.
Un Paese allo sbando vittima della sua stessa incapacità di essere unito per liquidare questa banda di cialtroni inetti che ci sta portando nel baratro.



Questa mattina, leggo, che la banda del "giglio fradicio", all'unisono ha detto, che su "suggerimento", dei loro avvocati di ...fiducia, non seguirà la querela .Oiiiibòòòò,ma quante cosine, non vogliono che vengano a galla,anche se, solo quelli con il paraocchi,o che hanno interessi in comune, ..fanno finta di non accorgersi di questa immensa cloaca.

Canzio R. Commentatore certificato 16.05.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Caso Consinp.

Babbeo Renzi intercettato in una telefonata al Babbo Tiziano.

Babbeo: " Oh, Babbo ! Non devi dire bugie !
Quante volte hai visto Romeo? Una o più volte?"

Babbo Tiziano: Oh, ma che ti devo dire! Tutte le volte che ho incontrato
Romeo l'ho visto sempre una volta sola! Mica giocavamo a nascondino,maremma
maiala !!"

Aldo B. 16.05.17 06:21| 
 |
Rispondi al commento

riflessione sull'immigrazione non selezionata.


immaginate di prendere un municipio di 1000 abitanti che hanno un reddito di 1000 euro a testa.... immaginate poi di far arrivare in quel municipio altri 1000 abitanti immigrati da un paese che ha un reddito di 10 euro a testa.

quanto sarà il reddito complessivo dei 2000 abitanti?


la sinistra italiota ed europediota afferma che 2000 abitanti avrano un reddito procapite superiore a 1000 euro e che addirittura i nuovi arrivati pagheranno le pensione per i mille preesistenti.

ci credete o no ?


eppure di solito i sinistri non sono credenti e non credono nei miracoli.... non credono nel miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci....


ma se non ci credi come fai a farlo?

bo!


mi ricorda tanto quella cartomante atea e comunista he si è fatta i soldi raccontando di spiritismo e di magia a quelle povere clienti disposte a dergli 50 mila lire a seduta...

comunista e atea e pure stronza!

credere o non credere 15.05.17 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflettendo su Maria Elena B.


figlia di un tizio che ha portato una banca sull'orlo di un fallimento.


Io chiedo a voi....


Vi fareste progettare la vostra villetta da un architetto che ha la ditta sull'orlo del fallimento perché magari altre cose che ha progettato sono crollate?

no ovviamente!


E fareste progettare un palazzone dal figliolo del tizio?

ancor meno ovviamente!


se uno è incapace perché rivolgersi a lui o ancor peggio al figliolo?

capaci e incapaci e figli degli incapaci 15.05.17 23:43| 
 |
Rispondi al commento

riflettendo sull'euro si o no.

stando le cose come ora uscire dall'euro sarebbe disastroso... però stando dentro il disastro sarà solamente dilutito nel tempo... come dire bollire la rana tutto in un colpo buttandola nella pentola di acqua bollente .... oppure mettendola nella pentola di acqua fredda e accendendo il fuoco sotto e farla bollire piano piano....

risultato identico tranne che nel secondo caso si muore senza quasi accorgesene... la differenza che passa più o meno tra la ghigliottina e i farmaci usati per l'eutanasia....

SE NON SI VUOLE ARRIVARE A MORTE CERTA

è chiaro che serve una moneta alternativa da affiancare all'euro oppure un insieme di surrogati dell'euro da applicare temporaneamente per ridurre l'impatto dell'uscita che dovrà essere la fase finale del processo.

per analogia come quando si fa un trapianto di cuori si usa un cuore artificiale temporaneo tanto da poter fare la sostituzione tra il cuore malato ( euro ) e il cuore nuovo ( la nuova pentalira ).

ricapitolando ... il problema non è togliere l'euro e neppure mettere la pentalira.... il problema è costruire un qualcosa di supporto che potrebbe anche non essere una moneta vera e propia ma un surrogato... qualcosa da usare per mitigare i danni della sostituzione.

ma cosa usare e come usarlo .... ci vuole una fantasia superlativa .... solo qualcuno di veramente geniale potrebbe trovare la soluzione.... non certo Io che non ho le conoscente per trovare questo terzo elemento ..... ho chiaro che serve questo terzo elemento o una serie di elementi che sinergicamente fanno questa funzione terza... ma non so minimamente da cosa cominciare per trovare la soluzione.

se fossi un miliardario probilmente assolderei dei creativi per trovare le soluzioni... che con un buon brainstorming forse arriverebbero prima o poi.... ma aggratis non credo si possa fare.

aggratise non funge 15.05.17 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Quando molti ci criticavano x la mancata alleanza con Bersani & company ora capiranno! Non si poteva assolutamente pensare di fare anche solo al senato degli ACCORDI COL P.D. saremo stati travolti e coinvolti anche noi in tutto questo marciume che stà venendo a galla giorno x giorno! Andiamo avanti nella Denuncia ma sopratutto nei Programmi realisticamente attuabili!senza fare promesse x adesso irrealizzabili.Col poco che abbiamo in Italia si può fare molto x tutta la Società!!

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 15.05.17 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Preparatevi voi mi raccomando. Concordo con la scelta di D Bortoli come Primo Ministro. In alterativa esaminate i curricula, incluso il mio, io un programma ce l'ho, anche se non so quanto coincida col vostro. Ho sperato al tempo dell'ALDE.
Comunque eccovelo: losio.com
Ciao
G

Gastone L. Commentatore certificato 15.05.17 22:27| 
 |
Rispondi al commento

@ Boschi e company CHE GENTAGLIA!!

Margot Perla Commentatore certificato 15.05.17 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo di popolo che si tiene questa gentaglia come governanti !

vincenzodigiorgio 15.05.17 19:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ci resta che piangere , noto film della stori a cinematografica italiana. Vedetelo che fa bene a tutti.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 15.05.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Degna sodale del bugiardo fiorentino.Ho dato mandato ai miei legali-ha detto- ben sapendo che la querela non la può fare ,perchè la verità verrebbe a galla. L'ordine di scuderia pertanto è quello di minimizzare con la connivenza dei media -giornali e televisioni pubbliche e private. Mi chiedo come possano gli italiani ancora credere a questi bugiardi cronici.

Vincenzo . Commentatore certificato 15.05.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se penso che questo strazio dovrà durare ancora dieci mesi, mi sento male.
Forza e coraggio ragazzi, viene da vomitare ma bisogna andare avanti.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 15.05.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento

È chiaro che la sola parola di Ghizzoni contro quella di maria etruria non basta, deve esserci qualcosa in più: o un altro testimone o un audio o un audio-video. Non me lo vedo de Bortoli dare alle stampe un libro contenente affermazioni così decise e petto in fuori aspettare querela per solo " marketing " come affermato dal menomato morale. L' uomo sa quel che scrive.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.05.17 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Le querele della Boschi possono servire soltanto ad "arricchire" De Bortoli.... e poi, perché presentare una querela? La Magistratura potrebbe approfondire ... meglio soltanto la minaccia di querela... a Napoli dicono :"per sparare la posa..."
De Bortoli non vede l'ora...!

luca C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 15.05.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

L'inchiesta sulle procedure bancarie dovrebbe giungere a quella luce che illumina il governo di una banca. Per farlo ci vogliono molti watt che conducano all'acensione come un normale iter tra direttore e utente. Le maggiori informazioni sula redazione di una traccia per giungere tramite il cliente al processo svolto dal funzionario vengono solo dall'utente e sorretto da vari perche' per arrivare alla radice della domanda di offerta e credito con relativo rischio dell'Istituto. Bisognerebb ricostruire anche con attori e libri aperti delle banche facendo mente locale con esperti esterni e indipendenti per associare le idee dei protagonisti ai fatti certificati. Uno yougurth alla Greca! Non dovrebbe essere difficile che anche un somaro rieccheggi quello0 dove si voleva arrivare compresa questa rapina a sportello armato.

Gianfranco Rambaldi, Roma Commentatore certificato 15.05.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento

La bella Gege,

sa che è arrivata al capolinea, solo il Matteo la tiene a galla.

Tra compari ci si aiuta, se uno affonda , l'altro vuota il sacco e distrugge.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.05.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento

La banda Bassotti, continua fare quello che vuole, nessuno dice o fa nulla, tutti concordano e tacciono .

Italia delle barzellette ,

Mafia - Politica - Corruzione -
nella stessa pentola ci sguazzano tutti felici e contenti.

Maria Elena Boschi e Delrio, sono solo la punta del malaffare che regna a tutti i livelli.

W il Dio soldo, questo è il loro inno.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.05.17 16:33| 
 |
Rispondi al commento

La Madonna del Fallimento, evidentemente, ha paura (oppre, sa) che esista una registrazione.........

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.05.17 16:28| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori