Il Blog delle Stelle
Non toccate De Benedetti!

Non toccate De Benedetti!

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 80

di MoVimento 5 Stelle

Perché al solo sentire il nome di Carlo De Benedetti i giornalisti vanno in cortocircuito? È successo ieri con Corrado Formigli, ma non è la prima volta. Mentre Alessandro Di Battista spiegava a Piazzapulita come è fallita la Banca Etruria legata alla famiglia Boschi, Formigli è intervenuto all’improvviso tentando di censurare una semplice verità: tra i crediti in sofferenza dell’Etruria c’era anche un finanziamento da 8 milioni di euro a Sorgenia, che fino al marzo 2015 è stata controllata dalla holding dei De Benedetti (Cir). È un fatto, che Formigli non poteva smentire, ma un fatto che riguarda De Benedetti evidentemente non merita di essere ascoltato dai telespettatori. Le banche, come ha detto Di Battista, non falliscono “perché cade un asteroide dal cielo” ma perché fanno credito a chi poi, per varie ragioni, non lo restituisce.

De Benedetti il vizietto ce l’ha. Non sono solo gli 8 milioni con Etruria a macchiare il suo curriculum, ma anche e soprattutto gli 1,8 miliardi di euro che sempre Sorgenia ha accumulato nei confronti di 21 banche italiane. Un terzo di questi soldi, 600 milioni di euro, gli sono stati prestati da un’altra banca riconducibile al Pd, la disastrata Monte dei Paschi di Siena. Lo avevamo visto proprio su questo blog, e anche al tempo fu un fiorire di smentite e di minacce più o meno velate di querela. Chi tocca De Benedetti muore? Siamo disposti a correre il rischio, per amor di verità.

Banner_marcia_460x230.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Mag 2017, 15:00 | Scrivi | Commenti (80) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 80


Tags: boschi, de benedetti, di battista, formigli, m5s

Commenti

 

Ma non mandiamo più, per favore, i nostri politici in TV : ormai il gioco è fin troppo chiaro, sono sempre contro due-tre interlocutori che con l'appoggio del conduttore lo attaccano su tutto falsificando tutto. Vedi ieri sera a Piazza pulita.
Saluti

Gaetano T., Napoli Commentatore certificato 19.05.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ciao
Voi che vogliono un prestito alla banca per un lungo periodo di tempo ecco un Ms che è grave è che si concede la vostra domanda di prestito. Contattare la Signora Chouinard per la vostra applicazione di prestito. Ecco la sua email: chouinardromaine@hotmail.com

Guepart gerard Commentatore certificato 16.05.17 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Grande come sempre Alessandro! Sono dell'idea che non bisognerebbe andare più su La7, emittente vergognosamente asservita al partito delinquenti, il cui unico scopo è quello di demonizzare il M5S, prezzolando gentucola tipo vermiglio, canotto gruber...

Alfresten 16.05.17 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Se ho trovato il sorriso grazie
a Mr paul hotz ho ricevuto un finanziamento di € 100.000 e
due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti
questo uomo senza alcuna difficoltà con un tasso di 2%
An. Si presta 500 a 20.000.000 milion di euro. Io consiglio di non scegliere la persona sbagliata, se si desidera applicare in realtà
denaro in prestito per il vostro progetto e qualunque altro. Pubblico
questo messaggio perché Mr paul hotz mi fece bene con
prêt.C'est attraverso un amico che ho incontrato questo
onesto e generoso signor mi ha permesso di ottenere questo prestito.
Quindi vi consiglio di contattare e vi soddisferà per tutti
servizi che chiedono di lui. Ecco la sua lettera
e: delbarioalxio@gmail.com

DOUSSI 02 Commentatore certificato 15.05.17 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono una persona che ha sempre votato a sinistra, in particolare ai tempi dell'università credevo che la sinistra potesse fare cambiare un poco le cose; ma mai mi sarei aspettato che nel terzo millennio l'attuale trasformazione della sinistra fosse tale da farmi rimpiangere i vecchi partiti, con dirigenti incapaci ma sicuramente sempre e comunque sensibili alla vergogna. Ora no. E' tutto cambiato. Una alta dirigente del P.D. sostiene che uno stupratore profugo che ha picchiato, derubato e violentato una diciassettenne che si era resa disponibile alle sue false richieste di aiuto dovrebbe essere espulso! Apriti cielo!
​I geni del nostro tempo inorridiscono, la Serracchiani si spaventa e chiede scusa e il buon senso diventa fascista; e Salvini ringrazia! Siamo veramente alla frutta, viviamo con partiti che cercano la verginità perduta nella defunta e inesistente ideologia. Partiti che hanno fatto invadere il Parlamento da incapaci rappresentanti di incapaci da sistemare ai vertici apicali di quel che resta delle nostre vecchie belle aziende, in particolare banche ai manager delle quali hanno sempre riconosciuto vergognosi stipendi e buonuscite senza mai pretendere alcun positivo risultato. Io credo che solo gli asini, a questo punto, possono continuare a credere per un prossimo futuro, nella
cuccagna.

marco grasso 14.05.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

L'onorevole Dibattista e' il mio candidato premier. Spero che lo capisca che ce la puo' fare e si faccia avanti.

Giovanni Borghini 13.05.17 19:34| 
 |
Rispondi al commento

LEGGERE CON ATTENZIONE PER CAPIRE MEGLIO.
Parlare di DE Benedetti, per un giornalista, se non ne parla bene, è un rischio enorme. Siamo di fronte ai veri poteri padroni, che escono sempre immuni da qualsiasi vicenda, poco chiara,dovessero essere coinvolti. Inspiegabile? Oppure fin troppo chiaro? Carlo De Benedetti è stato protagonista in moltissime vicende industriali e finanziarie nel nostro paese quali: 1976 nominato A.D. FIAT per solo quattro mesi. A fine 1976 fondò la CIR. Nel 1978 entrò in Olivetti, di cui divenne presidente. A causa della crisi Olivetti, nel 1996 decide di lasciare l'azienda, (di cui rimase presidente onorario fino al 1999) dopo aver fondato la Omnitel. Nel 1981 CIR diede vita a SOGEFI, società globale di componentistica auto, Carlo De Benedetti è stato presidente per venticinque anni prima di cedere il posto al primogenito Rodolfo, conservando però la carica di presidente onorario. Nel 1981 entro nel Banco Abrosiano (CALVI trovato impiccato a Londra) come vicepresidente in seguito al fallimento di questo istituto, fu processato per concorso in bancarotta fraudolenta. e condannato in primo grado e in appello a 8 anni e 6 mesi di reclusione, sentenze poi annullate dalla Cassazione poiché non esistevano i presupposti per i quali era stato processato. Nel 1985 fu acquisito il gruppo Buitoni-Perugina, venduto circa tre anni dopo alla Nestlè. Nel 1988 l'Ingegnere tentò la scalata alla Société Générale de Belgique (SGB), importante conglomerato industriale belga, ma fu contrastato con successo dalle cordata azionaria franco belga. Nell’aprile 1985 Prodi, presidente dell’IRI stilò un accordo con De Benedetti, per la cessione a quest’ultimo, del gruppo SME. Per una serie di vicende l’accordo non andò in porto, Il gruppo SME fu scomposto, vendendo le singole soc. del gruppo, ricavando, in questo modo , oltre il doppio di quanto venne offerto da De Benedetti. Nel 1987 De Benedetti entra nell’editoria > SEGUE

Gianfranco B. Commentatore certificato 13.05.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DeBenedetti è l'editore più forte d'italia e se non fosse perchè Santoro ha fatto il fenomeno, Formigli starebbe ancora per strada col microfono a farsi dare pedate da Larussa. Quindi forse pensa al proprio futuro incerto

afdera samassa 13.05.17 18:01| 
 |
Rispondi al commento

#dibbailguerriero

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.05.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

de benedetti:una vergogna,uno svizzero(sì è svizzero per non pagare le tasse)che da decenni parassita sull'Italia!

alberto cremona, Milano Commentatore certificato 13.05.17 13:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video (Formigli non lo guardo, mi fa un po' schifo).
Bravo Di Battista, finalmente uno con le palle.

giorgio peruffo Commentatore certificato 13.05.17 11:18| 
 |
Rispondi al commento

appizzate le orecchie nei luoghi pubblici sentirete non poche persone ripetere le stesse cazzate dette in tv 24 ore al giorno contro il M5S, come il presunto problema dell'immondizia a Roma, problema INSIGNIFICANTE!!!! NON ESISTE UN EMERGENZA RIFIUTI!!!!! c'è solo qualche strada con i cassonetti stracolmi, che in una città di 3 milioni di abitanti è normale che succeda, ci sono sempre stati cassonetti e cumuli di rifiuti in alcune zone della città dagli anni 80 90 e 2000, quindi notizie artefatte e tendenziose per dare sponda politica a chi non sa contrastare una forza politica il M5S che non contempla inciuci e corruzione.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.05.17 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno .
Gli errori d comunicazione non posso essere imputati alla stampa .
Che Roma sia un casino lo sanno tutti , che la raggi è inadatta lo sanno tutti (la sorella della lombardi scrisse che voleva appenderla x le orecchie. X tutti i casini che ha combinato )
Detto ciò. ROMA
Roma è pulita !!!!!!!!! Parte. Del movimento dice così .
ROMA è. Sporca. !!!!!!! Parte del movimento dice così e allora è colpa del pd .

RAGAZZI O L UNA O L ALTRA. O TACETE E FATE I POCHI CHE HANNO SALE IN ZUCCA TIPO DI BATTISTA

Gianni ko 13.05.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TG & giornali asserviti alla partitocrazia quotidianamente massacrano il M5S mistificando la realtà, facendo credere che la causa di tutti i mali italiani sia il MoVimento e Grillo arrivati sulle scene politiche l'altro ieri rispetto a chi sta al governo della nazione, delle regioni, province e comuni dal 1970, purtroppo ancora troppi italiani si abbeverano di informazioni inquinate false tendenziose che scientemente vengono propinate per resettare le menti deboli di milioni di nostri connazionali, la prova provata è la rielezione del tronfio matteo con 70% dei consensi a segretario di un partito che possiede/gestisce le reti Rai e quotidiani.
Due sono le cose: rompere questi ingranaggi che triturano i cervelli dei cittadini/elettori, oppure entrare nel sistema tradizionale della comunicazione con un proprio canale televisivo per arrivare nelle case di 60 milioni di cittadini, mostrando loro una realtà.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 13.05.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Pessima figura di Formigli, per giunta in diretta su Piazza Pulita, che tenta di censurare il DiBa su De Benedetti.
Bravissimo il DiBa nel non farsi zittire da un Formigli decisamente imbarazzato per non esserci riuscito.
Un episodio che la dice lunga sulla partigianeria di certi giornalisti.

Gianni M., Cagliari Commentatore certificato 13.05.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

ribadisco una proposta, il M5S deve crearsi un canale televisivo proprio per raggiungere cittadini ignari della realtà, sopratutto evitando di partecipare a quelle buffonate di talk show prodotti e condotti da gente asservita al regime anti-italiano.

Clesippo Geganio 13.05.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà se dopo la trasmissione gli piace rosicchiare gli ossi o se li sotterra?

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 13.05.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI GIORNALISTI sono i primi a non volere il bene degli italiani in un'Italia migliore.. VANNO MESSI AL BANDO DA OGNI TIPO DI ASCOLTO. Utilizzano l'informazione per bloccare il cambiamento!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 13.05.17 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Se questi sono i giornalisti dalla Piazza Pulita, di cosa dobbiamo discutere. Liberiamoli dalla paura. Governo subito.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 13.05.17 09:20| 
 |
Rispondi al commento

I CONSUMATORI DELLA RABBIA E LA DENEGAZIONE DELLA DEMOCRAZIA...

Sapere è una colpa è un segno dei tempi.

Se ci si basa sui numeri per raccontare il mondo in cui viviamo si è accusati di fare propaganda e di farlo senza avere cuore, senza pensare che dietro i numeri ci siano persone.

Se ci si sforza di argomentare e utilizzare un metodo che abbia un minimo di attendibilità scientifica si rischia di fare la fine degli eretici bruciati sul fuoco dall'Inquisizione.
Dire che l'analisi non serve, significa solo nutrire la vendetta e rendere i cittadini, contro i politici, contro i ricchi, contro i famosi, contro i migranti, contro le ong, contro i ladri, solo contro....

Oggi non si giocano solo le prossime elezioni politiche,ma il futuro e la qualità della nostra democrazia.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.05.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Io non ci capisco più niente! Per una volta che la Serracchiani dice una cosa sensata gli date addosso dicendo che deve chiedere scusa? Ma voi siete fuori... capisco la guerra politica, ma questo proprio no! Il nostro paese da accoglienza a dei disperati, poi vengono qui, molestano, stuprano e a volte uccidono cittadini italiani e va tutto bene? I delinquenti italiani ce li dobbiamo tenere per forza, ma che vengano da altri paesi, nonostante gli diamo vitto e alloggio gratis, commettono atti così gravi proprio non ci sto! DA CHE PARTE STATE RIGUARDO QUEST'INVASIONE? E' INUTILE CHE BLATERATE, VOGLIAMO SAPERE LA VERITA'! BEPPE GRILLO L'HA ESPRESSA PIU' VOLTE, MA VOI PARLAMEMTARI CI DITE DA CHE PARTE STATE UNA VOLTA PER TUTTE!!

simona verde Commentatore certificato 13.05.17 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VERMIGLI UN TESTA DI CAVOLO E FURFANTE, GRANDE STIMA PER IL GRANDE DI BATTISTA, UN VULCANO COME SEMPRE, SPUTA VERITA' UNA DOPO L'ALTRA E A QUALCUNO LA VERITA' GLI DA FASTIDIO, MI CHIEDO, PER QUALE CAZZO DI MOTIVO SI METTE A FARE UN LAVORO CHE POI NON SE LA SENTE DI AFFRONTARE, SI TOLGA DAI COGLIONI VERMIGLI E DIA IL LAVORO A PERSONE CAPACI ONESTE CHE LO VOGLIONO FARE, SE POI NON CI SONO PERSONE CON QUESTE CARATTERISTICHE, LA7 CHIUDE IL PROGRAMMA.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 12.05.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

tutto giusto, ma per quanto tempo si sara' costretti ad andare da questi "venduti " dell'informazione di regime, per affermare le proprie ragioni ? Senza creare dei media propri alternativi (oltre a Blog e al e web)che li possano quantomeno contrastare mediaticamente si dovra' andare periodicamente dai Formigli , dalle faziose (sempre piu' dichiarate, altro che lapsus...) Gruber e simili, i Vespa ecc; per cui o si litiga con questi pseudgiornalisti in diretta e sputtanarli per quanto possibile , (ma sara' comunque molto difficile e non tutti sono in grado di farlo) oppure occorre creare fonti alternative mediatiche come tv e radio locali (lasciamo perdere il Fatto Quotidiano) che facciano controinformazione... In piu', in questi casi e quelli che ormai si presentano e presenteranno ogni giorno, che cosa costa mandare fax, e mail e quant'altro a reporters sans frontieres e fargli capire (e vedere) chi e' che ha veramente collocato l'italia in posizione cosi' infime nella classifica sulla liberta' si stampa...?

pierluigi calogero calogero, roma Commentatore certificato 12.05.17 23:32| 
 |
Rispondi al commento

tutte medicine

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.05.17 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Potete per cortesia certificare la lista di Chiavari? Che ci sono colate di cemento sulla costa da combattere. Grazie.

Massimo 12.05.17 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Ogni popolo si merita la merda che crea

Giuseppe C. Commentatore certificato 12.05.17 21:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un grande Alessandro e un piccolissimo formigli se siamo con le pezze al c..o in parte la colpa è di chi fa un'informazione scorretta

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto di grandissime ruberie, credo si possa affermare che questi governi, iniziando da Monti , fino ad arrivare a Gentiloni, non eletti da nessuno, siano stati imposti proprio per poter ripianare i buchi bancari che questi screanzati hanno causato.
Vi ricordate Monti? Con la legge Fornero, con i soldi sottratti a già pensionati, pare abbia pagato una prima trance di debiti.
Sarebbe impellente poter fare un'indagine sulle banche, a largo raggio, cercando di far combaciare i vari pezzi del puzzle. Senz'altro le manovre politiche del governo, i vari finanziamenti, le nomine, le leggi ad hoc, ecc. si sposano con queste situazione fallimentare banche.

Rosa 12.05.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, io non ci siamo proprio con la comunicazione.
Ormai è certo che non capiscono o fanno finta di non capire. Oggi formiglio (che delusione) ieri Vespa con la Raggi e prima ancora Floris con il buco da 3 miliardi che ci chiede l'Europa.
Tutti che vogliono soluzioni dal M5S per mettere pezze ai danni fatti da loro.
Senza più troppe gentilezze ditelo subito la prossima volta: " NON VOGLIAMO AVERE NIENTE A CHE FARE" con quanto disfatto in questi anni.
Quando toccherà a noi, tutto dovrà ricominciare da zero.
Eventuali toppe saranno solo per accompagnare senza troppo dolore le vecchie strutture alla fine senza troppo pesare sui cittadini.una specie di "ministeri stralcio" paralleli a quello nuovi targati M5S.
La questione rifiuti di Roma ne è la perfetta metafora: da un lato si dovrebbe lavorare per sistemare le cose per l'immediato, ma contemporaneamente costruire la nuova gestione

Corrado Gallicola, Trieste Commentatore certificato 12.05.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Dibattista, il popolo ha bisogno di essere costantemente informato per poter essere in permanenza "massiccio e incazzato". E questi gestori di talk show a buon mercato (i gestori) che si fottano se hanno la coda di paglia e la professione prezzolata. Vogliamo sapere, sempre, anche se ci facciamo male dato che le cose non cambiano ma è risaputo "che è il potere che offende" e noi vogliamo offenderci. Sputtanateli tutti !

Barlafuss 12.05.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Non la sopporto, ma volta tanto la Serracchiani ha ragione!

simona verde Commentatore certificato 12.05.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Era evidentemente in imbarazzo, come uno che non puo' parlare di certe cose ma non deve farsene accorgere, è stato bravo Di Battista a smascherarlo.

fabrizio castellana Commentatore certificato 12.05.17 20:06| 
 |
Rispondi al commento

In tutti i talk se la cantano e se la suonano contro i 5S . Qualcuno obbietta di essere sempre presenti in tv per poter ribattere.
Meglio rimanere al di fuori (nei limiti)di questi pollai e solo così la gente comprende con che razza di "inutili personaggi" e "giornalisti" hanno a che fare. Bene DIBA , Formigli & C. sono stati accontentati.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 12.05.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento

..quando parla il "potere" anche i più capaci
giornalisti tacciono per non disturbare..

pasquino 12.05.17 19:39| 
 |
Rispondi al commento

Ieri mi sono divertita tantissimo quando Alessandro nominava De Benedetti e Formigli guardava in basso..."non parliamo degli assenti"...ridicolo... Di tutto il programma ho guardato solo quei 25 minuti circa. Meraviglioso.
Avanti così.

Elisabetta 12.05.17 19:35| 
 |
Rispondi al commento

I poteri forti esistono solo per chi li ritiene tali, hanno la forza che a loro attribuisce chi vive nel “sistema” e grazie al “sistema”, una volta cancellato il sistema vengono cancellati anche quei poteri considerati forti e chi si giovava del loro sostegno ne cercheranno un altro. Vedere De Benedetti in tv è da svenimento, io ho cambiato canale fino a quando il faccione non è sparito. Andiamo al voto con speranza, a popolo non rimane che quella.

Franco Mas 12.05.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento

.. che poi saremmo tutti degli ottimi imprenditori se ricevessimo gli stessi soldi e le stesse agevolazioni che ricevono "alcuni fortunelli" che di fatto, tra un favore.. un aiutino e un'occhio chiuso da parte della politica, vanno avanti a furia di "corsie preferenziali" !!!

GRANDE M5S
e GRAZIEEE per l'ottimo lavoro che state facendo!

Monica C. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.05.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

A parte il vergognoso tentativo di Formigli di non far conoscere quei particolari interessanti su De Benedetti, io mi chiedo perchè costui debba essere ancora invitato in pompa magna e lasciato parlare a ruota libera come fosse un fulgido esempio di integrità e virtù civiche, quando, oltre ad aver di fatto ignobilmente scaricato i suoi debiti su tutti gli italiani, si ritrova sul groppone anche una pesante condanna di 5 anni e 2 mesi per l’amianto alla Olivetti di Ivrea. Solo in Italia

cristina cassetti 12.05.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutti i giornalisti sono servi dei politici, perche vogliono un giorno diventare anche loro politici per andare a prendere i vitalizi, tripli/quattro incarichi e tutto il pachetto di vergognosi privilegi (i c.d. "diritti acquisiti") quindi non penso che sia una buona idea andare a parlare nelle loro tane, saranno sempre in vantaggio per manipolare i programmi

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 12.05.17 18:20| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti chi?
Quello che ha distrutto l'industria più eccellente d'Italia? Parlo dell'Olivetti che tutto il mondo ci invidiava.
Ma mi faccia il piacere...!

GIANNI E. Commentatore certificato 12.05.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

E' meglio non andare a quei talk show, sono del regime, e se proprio ci vogliamo andare allora dobbiamo reaggire con durezza e dirgli che sono dei leccapiedi, e che e' grazie anche a loro che ci sono tutte le ruberie dei politici.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 12.05.17 18:07| 
 |
Rispondi al commento

https://twitter.com/Eposmail/status/862921716011597825

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.05.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

formigli è quel pennivendolo a cui è stato ordinato di intervistare il piduista carboni per giustificare la boschi

jazz00 12.05.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Un altro di quei personaggi che hanno affossato fior fiori di attività industriali creando dei "deserti di tartari" e sono usciti con le tasche strapiene e che per di più si spaccia per industriale con i controcoglioni e che, purtroppo, non è stato neanche tra i peggio. E poi ci si scaglia(anche se giustamente) col dipende che timbra e poi va a parcheggiare l'auto. Non è che ne abbia le prove ma sono dell'idea che abbia fatto più danni De Benedetti che tutti i furbi dei cartellini messi insieme

andrea cannelli 12.05.17 17:35| 
 |
Rispondi al commento

quando parlano male del m5s anche se non c'è nessuno del movimento si può fare?

ferdinando martino, pg Commentatore certificato 12.05.17 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole sante!

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato 12.05.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 70 di quegli zerbini li ne avevano gia gambizzati a dozzine ....la speranza è sempre l ultima a morire.

stefano buratti 12.05.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Quando noi 5 Stelle andremo al governo scoperchieremo il vaso di Pandora, uscirà di tutto da li dentro, e loro lo sanno, tutti lo sanno e hanno una paura tremenda che questo accada, perché tutti loro hanno qualcosa da nascondere, perché tutti sono stati ammanicati con il potere politico fino all'arrivo dei 5 Stelle.
Faranno di tutto per impedire un governo 5 Stelle, faranno di tutto e dobbiamo essere pronti e anticipare le loro mosse, altrimenti questo governo di liberazione nazionale dalla partitocrazia ladrona, non ci sarà mai.
Speriamo di riuscirci, perché è la nostra unica speranza, altrimenti l'Italia va in default e arriva la troica e ci spenna tutti come polli.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 12.05.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo parlare della Olivetti ?
No, sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.

Alessandro L. 12.05.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Tutti questi zerbini del sistema diventano sempre più insopportabili, e confesso che ormai faccio fatica ad ascoltarli, anche per un solo minuto, tanto sono falsi, faziosi e in mala fede! E, ovviamente, devono attaccare sempre e solo il MoVimento 5 Stelle... Come dargli torto, però, dal loro punto di vista? È chiaro che sono come tanti cagnolini fedeli, che non possono mordere chi gli dà l'osso... Fanno tutti parte della stessa cricca e gareggiano a chi è più servile ed ossequioso ai partiti e ai loro compari, soprattutto alla maggioranza di governo... Guai a toccarli però! Sono la peggior casta nella casta, e sbugiardarli diventa reato di lesa maestà! Loro possono dire le menzogne più immonde contro il MoVimento 5 Stelle, superando in falsità anche il Minculpop del famoso "ventennio", ma se glielo facciamo notare, ovviamente i fascisti siamo noi! E per di più sia Beppe che i nostri ragazzi vengono accusati dai "Pennivendoli sans frontières" di essere i nemici della libertà di stampa!... Sembra davvero il mondo alla rovescia del libro di Pinocchio, e sarebbe esilarante se non fosse vero!...

Gaetano S., Aversa Commentatore certificato 12.05.17 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Avreste dovuto invitarlo all'incontro Sum#ol capire il futuro, presso l'Olivetti, che De Benedetti ha contribuito in modo massiccio a distruggere. Ci poteva parlare di strategie d'impresa, come portare al fallimento un'azienda modello. Un ricordo del grande Adriano Olivetti, tradito da quattro falliti.

Mirella Consol 12.05.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

de benedetti carlo. un delinquente abituale abitualmente abituato a frequentare delinquenti abituali........ciao

peppe ceceris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.05.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Dati statistici (Americani) in merito al morbillo (measles) e la vaccinazione forzata:

The clear, unbiased facts are these:
1. The mumps, measles and rubella vaccines were lumped together into one MMR vaccine in 1971;
2. In 1980, one-in-10,000 children was diagnosed with autism;
3. In 2013, one-in 50 children was diagnosed with autism.

Giudicate Voi e poi chiedetevi se le vaccinazioni dovrebbero essere 'gratis' (si intende la facoltà anche di rifiutare o meno )e cioè facoltative o obligatorie!

Slt

Sam D. Commentatore certificato 12.05.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo però che vermi-gli sia stato preso in contropiede non avrebbe mai pensato che Diba avesse potuto tirare fuori tale notizia,perchè... non è di dominio pubblico.
Sono i grandi segreti che il popolino non deve sapere.
Sssss...neppure si deve sapere del MPS... di Rossi che voleva volare,neppure dei vari profumi che aleggiavano nell'istituto...tutto a tacere e tutto insabbiato.
Azz..meno se parla e meglio è per il ...cittadino,pardon per il PD!
Verrà fuori tutto quando il m5s potrà governare...e non solo quello!

oreste ★★★★★ °.°, sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.05.17 15:51| 
 |
Rispondi al commento

They're too busy spending on the means of destruction . To ever spend a penny on some real construction

http://bit.ly/2r1c35V

id &as Commentatore certificato 12.05.17 15:42| 
 |
Rispondi al commento

non solo tutto ciò, ma quasi alla fine della trasmissione formiglio e dammilano hanno tratto delle conclusioni secondo cui i Movimento 5Stelle è telecomandato da uno strano personaggio che agisce nell'oscurità e sarebbe il figlio di Casaleggio, cosi' mi è sembrato capire. Occorre rivedere il filmato!
dammilano, del pd sei il sagrestano.

Giovanni F. Commentatore certificato 12.05.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

bravo di battista. non bisogna farsi chiudere la bocca. e' ora di finirla di dire bugie o non dire le cose che gli italiani hanno il diritto di conoscere. non dire o nascondere i fatti, non e' una bugia, ma nemmeno la verita' e quindi e' un comportamento sbagliato e indegno nei confronti di chi si informa solo in tv.

rosannascarpa 12.05.17 15:41| 
 |
Rispondi al commento

DIBBA E SEMPRE TROPPO gentile.

Giuseppe 12.05.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento

Formigli, nella sua trasmissione di Piazza Pulita, ha fatto una brutta figura di fronte a Di Battista. Non accettava che il rappresentante del M5S tirasse in ballo gli argomenti che riguardano De Benedetti. Il suo comportamento nei confronti degli esponenti del M5S è a dir poco indecente mentre con quelli del PD e dei padroni è molto compiacente e non li contraddice.
I nuovi buffoni del PD, Renzi, Boschi, Orfini, ecc. ecc. che intendono ripulire Roma, che prima hanno permesso di riempire di spazzatura con il proliferarsi di topi e cinghiali ed accusano la sindaca Raggi di responsabilità gli ricordo che Milano è governata dal loro rappresentante sindaco Sala.
Prima Pisapia ed ora Sala cosa cazzo hanno combinato se ancora con quattro gocce d'acqua si allagano le cantine e i sotto passi e Milano resta nella merda più profonda?
Gli ex democristiani e gli ex comunisti, uniti nell'occupare le poltrone, si devono solo vergognare. Fanno solamente schifo. Dell'Italia a questi signori non gliene fotte un beato cazzo. A questi signori interessa solo il potere. Devono tutti dimettersi e andare a casa.

saverio battaglia 12.05.17 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'ora in avanti il consiglio è di parlare costantemente di De Benedetti..più censurano e più bisogna battere sul ferro caldo..


MA una domanda sorge spontanea: De Benedetti è un bravo imprenditore o un apprendista stregone ???

terenzio eleuteri Commentatore certificato 12.05.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cesto che avere in tasca la tessera del PD e' un bel vantaggio (per DeBenedetti), molto meglio di una carta di credito illimitata.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.05.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

povero formigli... appena ha sentito citare il nome di de benedetti da diba, ha visto lo spettro della disoccupazione ed un giaciglio sotto i ponti... i giornalai italiani tengono famiglia e devono pagare mutui e spese... poracci!! ^_^

vito de benedictis 12.05.17 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori