Il Blog delle Stelle
Terra bruciata. A Trapani MoVimento 5 Stelle unica speranza

Terra bruciata. A Trapani MoVimento 5 Stelle unica speranza

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 17

di Marcello Maltese, candidato sindaco 5 stelle di Trapani

Da decenni il potere in questa città è stato rappresentato da sole due persone: Girolamo Fazio e Antonio D'Alì. Fazio è stato sindaco nel 2001 e poi nel 2007. Nel 2012 ha fatto il consigliere comunale, sponsorizzando il sindaco attuale per ripudiarlo poco dopo, e anche il deputato regionale. A questa tornata elettorale si è presentato ancora una volta al grido di “ripartire da dove tutto si è interrotto”, per non lasciare dubbi sulle sue reali intenzioni. Stamattina è stato fermato, con l’accusa di corruzione per favorire gli interessi che gravitano attorno al trasporto marittimo e alla famiglia Morace, in un’operazione definita dallo stesso Procuratore aggiunto Dino Petralia "non un'indagine, ma un romanzo della corruzione: un connubio tra imprenditoria, politica, operazioni di dossieraggio, pubblica amministrazione".

Ieri è stato, invece, il turno del senatore forzista, Antonio D’Alì, colpito da una richiesta di obbligo di soggiorno avanzata dalla direzione distrettuale antimafia di Palermo, per “pericolosità sociale”. D’Alì rappresenta, più di ogni altro, la concentrazione di potere del Trapanese. È stato processato per concorso esterno in associazione mafiosa, assolto in appello per i fatti avvenuti dopo il 1994, prescritti invece i reati avvenuti precedentemente e con sospetti legami tra la sua famiglia e quella del latitante Matteo Messina Denaro.
Un sistema di potere che ha lasciato macerie in una città con enormi potenzialità e ricchezze, ma di cui hanno fatto terra bruciata.

Oggi più che mai a questa città serve un governo a 5 stelle, per ripulire tutto e seminare buoni frutti in questa terra bruciata. Sarà dura, lo sappiamo, ma abbiamo dalla nostra la determinazione e la voglia di riscatto dei cittadini trapanesi onesti, quelli con cui da mesi dialoghiamo e che hanno scritto il nostro programma con le idee che realizzeremo per liberare questa città una volta per tutte da chi non vuole il riscatto e lo sviluppo di questo straordinario pezzo di Sicilia. Il M5S è l’unica speranza rimasta.

Banner_marcia_460x230.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Mag 2017, 17:18 | Scrivi | Commenti (17) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 17


Tags: d'alì, fazio, m5s, Marcello Maltese, sindaco, trapani

Commenti

 

Visto l'assist ricevuto dai due candidati più quotati si dovrebbe vincere facile.
Ma ne dubito, quando non si gestiscono nella traspareza la scelta dei sindaci, assessori e consiglieri comunali che addirittura il portavoce locale e staff seleziona con chiamata direttamente a casa cercando il numero sulle pagine gialle.
E vista la non partecipazione alle manifestazioni elettorali dei cittadini ho seri dubbi che a trapani si possa vincere.
Personalizzare le elezzioni non paga avreste dovuto analizzare meglio il Cazzaro del PD gli assomigliare molto.
Avete ucciso il M5S a trapani ,ma c'è una speranza se crede veramente nel M5S si dimetta il candidato sindaco nostro è si rimandano le elezzioni forse salviamo Trapani.


Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2%
-Viaggi e project financing per studi all'estero
-costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro
-Acquisto di affitto casa e appartamento
-Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli
-pronto soccorso per chiunque in pericolo
-settore agricolo e mondo degli affari
-finanziamento del progetto milioni
Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com

antonio cesar Commentatore certificato 22.05.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Da sempre i politici siciliani è come se nutrissero forte repulsione verso i siciliani stessi.Ho visto un occulto desiderio di cercare di svuotare la Sicilia dai siciliani.
Invano,perché i siciliani sono molto legati alla propria terra.
Adesso proveranno con la sostituzione tramite immigrati,rilanciando quel falso mito di una Sicilia multietnica che non è mai stata.
Tutto perché al potere dominante fan paura i siciliani con la loro profondità,vivacità culturale,inventiva...

Lorenzo 21.05.17 14:49| 
 |
Rispondi al commento

Trapani è una delle centinaia di Città che stanno crollando sotto il peso della Legalità che sta avanzando, un momento storico impensabile sino a qualche anno fa, anche perché chi prometteva di combatterla in realtà ne faceva parte! Stiamo cambiando a piccoli, ma VERI passi, la storia di questo Paese, ormai sfruttato e abbandonato. Avremo tante macerie da spazzare via prima di iniziare il cammino virtuoso che merita la Nostra Terra.

Ettore Mussato 21.05.17 01:02| 
 |
Rispondi al commento

vedrai che ci venderanno un vaccino del cazzo per immunodeprimerci, ancora di più.

Raimondo M., C. C. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 20.05.17 19:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao
Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di prestito diversi per vostri progetti prima fino a 100.000 euro con un tasso del 2% di contattare il servizio prestitobancario2017@gmail.com

rita ortiz Commentatore certificato 20.05.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Marcello quello di Trapani non è , purtroppo, un contesto isolato nella nostra Italia dove , a volte, malaffare e politica si intrecciano.
Sta alle donne e agli uomini del nostro Movimento credere nel cambiamento e coinvolgere, a cascata, le persone a voltare pagina per vivere meglio e dare un supporto alla legalità. Forza Marcello e a tutti i 5 Stelle Trapanesi che ti accompagneranno.

gianfranco veltre 20.05.17 09:05| 
 |
Rispondi al commento

alt ..." loro" avranno dal governo 1 paio di mld ..noi nulla ...il tutto dipende dai cittadini ...vedremo

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.17 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito,beppe ha minacciato i giornalisti e questi sempre con la schiena diritta a.. 90°,si sono dimenticati la notiziola, hanno soprasseduto,non hanno ritenuto la cosa, di tale importanza, di dargli il rilievo dovuto.Questa è l'Italia del 40% ,che piace a tantissima gente e attira molto, ha chi sogna una nazione più corrotta ,con meno onestà e con tanti ROLEX ..regalati, in più, compresi quelli del cazzaro e della sua banda a RYAD.

Canzio R. Commentatore certificato 19.05.17 22:08| 
 |
Rispondi al commento

io invece sono assolutamente convinto che prima di ogni buona intenzione di politici onesti, la Sicilia abbia necessità di una profonda azione... diciamo moralizzatrice !! Qui non siamo di fronte ad una città che rappresenta la pecora nera del gregge... qui la situazione è tragicamente compromessa DAPPERTUTTO !!!! Corruzione, mafia e soprattutto VOTO DI SCAMBIO... rappresentano la regola !!!! Io sono convinto che in una situazione come questa, sia molto meglio auspicare un commissariamento generale : dalla regione, ai comuni più grandi, passando per tutti gli enti pubblici maggiori (ASL, Consorzi, municipalizzate ecc.). Perché continuare a far finta che in Sicilia ci sia una situazione "da paese civile"? Perché, per compiacere" i votanti"... si nasconde al resto del paese, che in Sicilia le istituzioni... SONO MARCE ??! !!! Con quale coraggio si travisano le cose in una regione (Ahimè... peraltro anche LA PIÙ BELLA DEL MONDO) ormai nelle mani "zozze" della malavita organizzata... e nel quale la politica purtroppo È PARTE INTEGRANTE dell'orribile sistema da paese centroamericano anni 70 80 !!!! In conclusione... prima di ridare la parola alla politica, come si dovrebbe in un paese CIVILE... bisognerebbe passare la mano (almeno per un lustro) a... polizia, carabinieri, finanza con l'appoggio diretto di unità speciali dell'esercito....

Umberto Tordone Commentatore certificato 19.05.17 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Se uno dice Trapani può dire tante cose ma certamente in vista delle elezioni non bastano auguri di buon risultato. Se uno ha in stima il MoVimento e quanto in termini etici morali politico e culturali rappresenta e potrà ancor di più rappresentare proprio se da Trapani venisse un segnale non ci si può limitare a fare gli auguri ai cittadini "eroici" che si impegnano politicamente da quelle parti. Che il vento soffi dal Sud che è più in difficoltà. E che Trapani sia in difficoltà è certo anche se non dovessimo citare Antonio D'Ali e il solito Matteo Messina denaro. Basterebbe ricordare luoghi come villa Paparelle, il buon soggiorno del gen. Angelo Chizzoni, dove gli arredi non facevano sfigurare il padrone di casa nenache quando lo venivano a trovare Francesco Cossiga o il presidente Scalfaro in persona. Parlo del Gen. Ghizzoni che solo dieci anni addietro era presidente della Airgest, società che gestiva lo scalo aeroportuale. Parlo della città dove si incrociano, per diversi e di difficile lettura tre (molti di più ma tre sicuramente) avvenimenti di questas nostra Italia fatta di misteri: Mauro Rostagno, Ilaria Alpi e Vincenzo Licausi. Mi fermo ma se aveste curiosità potete chiedere nel Movimento (scegliendo quelli che se ne intendono di questa materia) chi io sia. Pronto a dare una mano. La battaglia è sacrosanta e se vi vedesse vincere sarebbe il vero segnale di un possibile cambiamento nel Paese. Trapani quindi questione nazionale come un giorno fu Siena sottovalutata e si è visto che fine abbiamo fatto. Un abbraccio con stima e affetto.

Oreste Grani ovvero il blog Leo Rugens

Oreste Grani 19.05.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Coraggio e onestà sono un mix che contraddistinguera' un sindaco 5stelle. Arriveder le stelle anche a Trapani.

giuseppe mandalà 19.05.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

La mia bella Trapani

dario pietroburgo Commentatore certificato 19.05.17 18:26| 
 |
Rispondi al commento

Auguri. Vedrai che i tuoi buoni propositi saranno apprezzati e vincerai.
W il Movimento 5 Stelle.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.05.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Marcello, la vera notizia è che i giornali non hanno scritto che un rolex è stato regalato anche alla Raggi o quanto meno un 5* non sia implicato in qualche modo nell'affare. Gira tutta Trapani e cerca di convincere i tuoi concittadini che se vogliono una città sana e purificata dal malaffare l'unica soluzione è votare 5*. Buon lavoro

giovanni ., Roma Commentatore certificato 19.05.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori