Il Blog delle Stelle
Il MoVimento è la forza politica più presente alle elezioni comunali

Il MoVimento è la forza politica più presente alle elezioni comunali

Author di Beppe Grillo
Dona
  • 188

di Beppe Grillo

Oggi, insieme a nove milioni di italiani, sono chiamato al voto per scegliere il sindaco della mia città. Invito tutti ad andare a votare: è importante!

Il MoVimento 5 Stelle è presente con le sue liste in 225 comuni ed è la forza politica nazionale più presente a questa tornata.

Il Pd infatti si presenta con il suo simbolo in appena 134 comuni (fonte). Faccio un grande in bocca al lupo a tutti i nostri candidati sindaci e consiglieri.

ANDATE A VOTARE!



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

11 Giu 2017, 10:30 | Scrivi | Commenti (188) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 188


Tags: beppe grillo, buon voto, elezioni comunali, m5s, movimento

Commenti

 

Inoltre non fare errore, è solo ora che si sente bene alla gente. Solo la signora Anissa può aiutare a uscire dalla povertà.
Ciao a tutti
Rendo grazie a Dio per avermi messo sulla strada della signora Anissa KHERALLAH attraverso di essa ho ricevuto il mio prestito tra particolare la scorsa notte a 16 ore a seguito di una testimonianza dei vantaggi di questa generosa prestito. Ms Anissa mia Kherallah fare un prestito di 10.000 euro, di aprire la mia attività. Ho ricevuto questo prestito nel mio conto dopo aver firmato le carte. Io consiglio di non farvi frodare da altre persone, la soluzione al vostro problema è la signora Anissa, se si vuole veramente fare un prestito di denaro per un progetto e qualsiasi altro obiettivo; si prega di contattare il suo. Il prestito concesso das tutti i paesi: in Italia o in Spagna, Brasile, Perù, Venezuela, Francia, Italia, Portogallo, America ......... .Il suo indirizzo: developpement.aide@gmail .com! Si tratta di una donna perfetta e sapiente. Non commettere errori sui miei fratelli e sorelle, questa è la persona giusta per noi che aveva bisogno di aiuto. Grazie a tutti.

lebon jordao Commentatore certificato 14.06.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

IO DIREI che il M5S è l'unica forza politica che ripudia PUBBLICAMENTE la disonestà........e non è da poco visto che agli altri non gli riesce seguirne l'esempio o L'EMULAZIONE !!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 13.06.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono state le piazze piene di gente giovane, per lo più, che manifestava contro i vaccini.... tanta gente che ha paura di quello che il governo può fare contro i bambini e i genitori
che sono contrari alla vaccinazione obbligatoria dopo il DDL Lorenzin e il M5S è d'accordo con questo decreto? ma vi siete bevuti il cervello? Visto il non sostegno dato alla cittadinanza contro il DDL lorenzin sui vaccini obbligatori io non sarei andata a votare............ e io ero convinta del M5S... sono una che è sempre, sempre, sempre andata a votare e ha votato M5S da subito.... Mi avete persa? Forse... non potendo votare le merde farò parte dell'astensione. Ricordo bene cosa Grillo disse dei vaccini .. anzi, non ho bisogno di ricordare, ci sono i video su YT che ricordano quello che Grillo pensava dei vaccini e ora che vogliono vaccinare forzatamente, senza alcuna emergenza, con vaccini non sicuri in quanto contengono sostanze nocive, siete anche voi M5S a favore della vaccinazione obbligatoria di 12 vaccini? Non ci potevo credere quando ho constatato di persona lo scritto che vi ha dichiarato favorevoli..... e adesso che avete visto come è andata nessuno che si fa domande in merito al perchè c'è stato un flop alle elezioni ? Mi avete perso e con me è d'accordo anche mio figlio che non vi voteremo se non cambiate atteggiamento e non state dalla parte dei cittadini contro le angherie del Governo....

loretta pasquini 13.06.17 06:45| 
 |
Rispondi al commento

Per incrementare il vostro business all'estero è stato aperto un business e che non hai modo la soluzione viene da te. Si può fare un prestito da Lady JOSINA GOMEZ da 60.000 euro ha 600,000 euro con un tasso del 2% E-mail: prestitobancario2017@gmail.com
-costruzione di casa
-Azienda aperta
-Aprire un'azienda internazionale
-investimento nel caso di immobili vari,

monica ganspere Commentatore certificato 13.06.17 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Seriamente.
Ma voi credete che il problema di Roma siano le carrozze trainate dai cavalli? I problemi di Roma sono stati risolti con le Bio-Carrozze elettriche?
E pensate che la gente vi possa votare?
Ma fatemi il piacere.....

Io vorrei capire (con documentazione alla mano, fotografie, video...) se i cavalli sono realmente finiti a stare meglio, o se sono finiti sulle tavole dei ristoratori sottoforma di bistecche.

Basta dare la colpa agli altri. I verginelli che perdono per colpa dei cattivoni.

Ma a Roma pensavate che fosse facile? Tutti sono contro e si sapeva. Ora ci si stupisce?

Ma basta! Un po' piu' di umilta', un po' piu' di sincerita', un po' piu' di autocritica...

Oh... siete liberi di insultarmi (come spesso viene insultato chi liberamente esprime il proprio parere). Siete liberi di darmi del troll, del piddino. Gli insulti sono liberi. Ma il problema e' proprio questo. L'incapacita' di ragionare con la propria testa e l'insulto facile a chi nota i problemi (e li comunica). Alla stregua dei 'gufi' di Renzi. Tutti uguali. Renzi accusai i gufi, qui se si esprime liberamente un parere si viene insultati. I risultati sono questi.

NB: Le mie critiche non sono gratuite, servono solo a fare ragionare costruttivamente.
Non me ne importasse nulla non perderei tempo a scrivere il mio parere.

Af 12.06.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento

Non serve dare sempre la colpa al vicino ,si deve costruire bene e lasciare le chiacchere da una parte ,se a Roma o Torino o altre città non cambia nulla la gente col tempo giudica e pensa ,questi sono come gli altri e di chiacchere siamo stufi pertanto parlate meno e agite di più.

Salvatore Faedda 12.06.17 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno.

Continuare a dire che Roma è amministrata bene equivale a darsi la zappa sui piedi .
Poco prima delle elezioni Dimaio dice che se Raggi viene rinviata a giudizio non si deve dimettere .va be avviso di garanzia ora rinviata.
Genova la base sceglie un candidato è il capo ne mette un altro .
Sta passando il messaggio che i 5stelle sono uguali agli altri.
Le comunali sono storia a parte ,le politiche si vinceranno , ma bisogna ritornare a parlare ai cittadini come si faceva prima .


Mi scuso, non ho completato il periodo; scrivevo, e completo:

"...SE NESSUNO POSTA ARTICOLI (SE E' STATO FATTO MI E' SFUGGITO) PER SPIEGARE
AGLI INCAVOLATI, INVIDIOSI E, GIUSTAMENT, INSODDISFATTI, CHE FARE QUESTA
GUERRA TRA POVERI E INGIUSTO E PERICLOSO E CHE IL M5s, COME LINEA DEL
MOVIMENTO, NON LA APPROVA E, ANZI, FARA' IN MODO DI ESTENDERE A TUTTI
QUANTO CONTESO, COME UN OSSO TRA CANI AFFAMATI... "
IL RISULTATO, COME SCRIVEVO, E' CHE, CONCLUDO, I GARANTITI, SPAVENTATI, SI DEFILERANNO SPAVENTATI DAL PARTITO; PERLOMENO PER ME E' COSI'.

P. C. 12.06.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Dare la colpa agli altri, chiunque questi siano, non ha mai portato a niente, non ha mai fatto capire le reali ragioni di una debacle, come quella subita ieri da M5S. Guardare al propio interno, analizzare con accuratezza le anomalia, disfunzioni, porvi, rapidamente, rimedio e andare avanti con maggiore attenzione.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.06.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Il punto è che la campagna martellante contro l amministrazione romana della raggi fatta a tavolino in questi mesi dai giornalisti scorretti bastardi e venduti hanno fatto perdere tanti voti...ci aggiungi anche che nelle amministrative si votano i corrotti solo xche ti promettono un buono del cazzo e la frittata è fatta.

Aggiungo che c'è troppa ignoranza in giro c'è gente disoccupata morta di fame che anzi votare il m5s per avere un reddito di cittadinanza vota chi lo mantiene povero.

Giuseppe C. Commentatore certificato 12.06.17 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Mah, ... Da un po' di tempo nel Movimento si ha l'impressione di non essere guidati propriamente da fari di luce, in mezzo a questa Gran Tempesta.

Viene piuttosto in mente la parabola Evangelica dei ciechi che guidano altri ciechi ...

Vasco Piacentini 12.06.17 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Anche se le comunali non hanno la stessa dinamica delle elezioni politiche ritengo che il movimento sia caduto sull'intrigo ordito dal PD con l'aborto della legge elettorale. Il PD ha giocato sporco ma bene alla vigilia delle comunali: hanno tutta la stampa dalla loro e hanno fatto credere alla gente che il M5S sia effettivamente inaffidabile e gli indecisi hanno votato altro o si sono astenuti. Sono dei maestri in fatto di porcate e bisogna dargliene atto. Hanno favorito solo Berlusconi ma per loro lo psiconano è il meno peggio. Mai più e mai altro accordi con il PD!

Elio Dusso, Spilimbergo PN Commentatore certificato 12.06.17 11:35| 
 |
Rispondi al commento

non tutti gli iscritti del m5s hanno votato dalle ore 10 alle 19...

carlo p. Commentatore certificato 12.06.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5S paga l'effetto Pizzarotti a Parma, cacciato via senza che i cittadini ne comprendessero le ragioni, a fare i Savonarola si finisce sul rogo. Per fortuna che non si è ripetuto con la Raggi. Cos'era Parma saccheggiata da giunte di csx e cdx lasciando la città per commissariamento con 1,2 miliardi di debito, lo trovate qui: http://temi.repubblica.it/micromega-online/il-capitalismo-del-futuro-anteriore-il-caso-parma/?fb_comment_id=10151008614681281_23456739&comment_id=10151018268661281#f3c66e94e8d01ac

Tullio Marra 12.06.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento


Il più presente ma la meno votata, PERCHE'?????
Pur dovendo distinguere tra politiche e amministrative, non ci si può nascondere dietro un dito. Il flop è stato clamoroso. Se non si rivedono urgentemente le metodiche di comunicazione/confronto, il rischio di un calo alle politiche sarà molto elevato. Alcuni esempi: nel blog vengono fatte delle proposte, le proposte vengono commentate, ma tutto si ferma li. Dove è la discussione, il confronto? Per le votazioni delle proposte, si richiedono tempi fulminei, sembra quasi vengano estorte strumentalmente. Non essendoci ambienti di confronto, faccia a faccia, il blog rimarrebbe l'unico strumento di dialogo/confronto. A me sembra diventato un mero strumento di sfogo, non c'è nessun confronto, spesso è un dialogo tra sordi. Dobbiamo confrontarci di più e più seriamente. Ultima considerazione: l'assenteismo alle urne, dovrebbe avvantaggiare i movimenti più attivi e dinamici. Bene dei circa 2,5 milioni di presunti votanti M5S soltanto un quinto è andato a votare. Non mi sembra la strada giusta. Come non mi sembra la strada giusta quella di non organizzare manifestazioni di protesta a tema.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 12.06.17 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche nel M5S si cerca di addebitare le colpe a terze persone e non si riesce a fare un'attenta analisi sui motivi che possono aver indotto molti cittadini a preferire altri che non loro. Sono un forte sostenitore del M5S , ma da tempo continuo a criticare le politiche sociali e di accoglienza pro extracomunitari dei sindaci di Roma e Torino. Chi pensa di sostenere i ROM (seppur con delle buone intenzioni) e non i cittadini Romani e chi pensa all'integrazione dei mussulmani nel proprio territorio (moschee e quant'altro), ma nessuna affronta il problema sotto una diversa ottica, come espellere i clandestini ed affermare una politica dura contro le loro indebite rimostranze. Sembra assistere alla politica del più becera del PD. In un periodo storico-sociale, ove a causa di un'accoglienza con finalità di lucro e di ormai chiara intolleranza da parte dei cittadini Italiani, le sindache del movimento 5 stelle si comportano come Sala e quan'altri, la fine non sarà lontana. Ho sempre postato critiche nei confronti delle rispettive sindache, asserendo che sarebbero state la rovina del M5S, ma nessuno pare abbia inteso considerare questa analisi. Io stesso, qualora dovessi constatare che la politica da loro adottata appartiene al Movimento (non è più tollerabile questo tipo di accoglienza) voterò sicuramente altri. La sinistra sta perdendo e perderà proprio per la loro ambiguità sull'accoglienza indiscriminata degli extracomunitari, voi volete fare altrettanto???? Vi è necessità di una politica dura ed equa, che difenda, in toto, il cittadino Italiano.

Gavino Lorettu 12.06.17 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente secondo i risultati, è molto più difficile interferire in modo incisivo nelle dinamiche di certi comuni che hanno ingranaggi così "ben oleati" dai poteri che da sempre hanno il monopolio, grazie anche al disinteresse dei cittadini.
Si accorgeranno presto della qualità di chi hanno lasciato accedere. Sono stati commessi errori, e solo dagli errori si può imparare a fare meglio, sempre che ci sia consapevolezza.

Marco F., Nürnberg / Norimberga Commentatore certificato 12.06.17 11:00| 
 |
Rispondi al commento

vorrei sapere dove vanno a finire i commenti che si inviano

Raoul Berckjc 12.06.17 10:58| 
 |
Rispondi al commento

IL VOTO VA SEMPRE ANALIZZATO
E COMUNQUE QUALCOSA NON HA FUNZIONATO
ANCHE SE IL M5S SI PRESENTA DA SOLO
E NON IN ACCOZZAGLIA COME GLI ALTRI

ASPETTEREI IL BILANCIO DEL VOTO
A LIVELLO NAZIONALE

POI SENTIR DIRE CHE IL M5S PAGA
ROMA E TORINO DAI PARTITI CHE
HANNO CAUSATO MAFIA CAPITALE
MI FA UN PO' RIDERE

BUM BUM 12.06.17 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono stufi di ascoltare parole parole parole, servono solo fatti, magari invece di perdere tempo in polemiche sterili contro gli avversari partecipando a trasmissioni solo per parlare male della classe politica, sarebbe meglio far vedere il buon operato attraverso video e messaggi reali. La percezione è che il movimento sia un partito come un altro e quindi a mio avviso bisogna radicalmente cambiare altrimenti succede che si votano i soliti partiti come in queste amministrative.
Basta parole solo fatti. Solo così probabilmente si riesce a cambiare.

Basta 12.06.17 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S non ha le mani nella marmellata, dietro il voto ci sono interessi del malaffare, le lobby, famiglie di potere che a livello locale influenzano il voto.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 10:53| 
 |
Rispondi al commento

È totalmente sbagliato scegliere il candidato via web,bisogna far conoscere alle persone chi si candida tramite comizi in piazza, ci vuole un comitato nazionale che scelga le persone da candidare il popolo 5 stelle ha fiducia dei vertici e devono essere loro a decidere.

Tiziano Mellera 12.06.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembra davvero tanto strano che gli italiani abbiano cambiato tutti e tutti repentinamente le preferenza elettorali. Ma è stato effettuato un controllo delle urne durante e dopo le votazioni? Sapete com'è : fidarsi è bene ma..c'è qualcosa di strano. [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 12.06.17 10:41| 
 |
Rispondi al commento

A mio modesto avviso,

le comunali non possono far testo, era un azzardo pensare di affermarsi, le comunali sono guidate ed influite personalmente dai candidati, magari conosciuti ed apprezzati dalla popolazione.

Il Movimento è ancora sconosciuto a livello locale, troppo debole per affermarsi.
Solo a livello Nazionale possiamo sperare di raggiungere la maggioranza.

Bisogna però che i nostri rappresentanti siano meno ingenui (trattare con PD impossibile) , bisogna che siano uniti in un fronte unico senza tentennamenti, via le correnti di pensiero.
Assumere posizioni ben definite senza paure e senza ambiguità.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.06.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma che batosta !
Purtroppo il M5S paga a caro prezzo l'impreparazione e la litigiosità sul territorio.
Io parlo di quello che succede nella mia città, ma mi dicono che un po dappertutto la situazione è praticamente identica, ovvero:

CI SONO TROPPI MEETUP CHE INVECE DI LAVORARE E COORDINARSI PER LA CAUSA COMUNE, SONO IN PERENNE LOTTA TRA DI LORO.

Bisogna introdurre qualcosa di nuovo per poter controllare meglio il lavoro dei gruppi sul territorio, altrimenti saremo destinati a fallire miseramente. Purtroppo, la scelta giustissima del Movimento di ridurre le spese della politica, rinunciando ad avere sedi fisiche sul territorio, deve essere ristudiata e ridefinita meglio per poter essere piu incisiva sulla partecipazione dei cittadini.
Con affetto

Antonio E., Foggia Commentatore certificato 12.06.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E comunque in queste città dove si è votato il M5S raddoppia e triplica i risultati precedenti, segno che il partito cresce.

pd e forza Italia vanno al ballottaggio perché hanno tante liste civiche a loro collegate cosa che per le elezioni politiche non sarà possibile..

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il partito più presente ma anche quello meno votato. Scarsi.

Angelo G., Trento Commentatore certificato 12.06.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ok possiamo dare tutte le interpretazioni del caso ma sinceramente qualcosa non ha funzionato... non dico avere subito ns sindaci al primo turno ma almeno un paio di ballottaggi sulle città più importanti potevamo pensarlo... poco male, meglio ammettere gli errori, trovare il rimedio e riprovarci!

roberto gabellini 12.06.17 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Il 40% degli elettori non è andato a votare, a livello mediatico il M5S ha tutti contro e la gente nelle comunali non vota il partito ma la persona.
Prima di parlare di sconfitta o flop analizzerei meglio questi dati.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I seggi non sono ancora chiusi ma si profila una sonora battuta d'arresto. Se dovessero essere confermati i risultati parliamo di un tracollo su tutta la linea... e Crimi scrive che abbiamo preso un Comune di 400 abitanti... ma per piacere... ma vogliamo usare il cervello prima di scrivere (e fare) certe idiozie, o dobbiamo pensare che lo facciate apposta?
Tutti a prendersela con PD, Lega, con gli elettori e via dicendo; molto italiano... si commettono errori, si fanno baggianate e la colpa è di qualcun'altro.
Eh no, non funziona così. Abbiamo commesso moltissimi errori: di strategia, inesperienza e superficialità.
L'inesperienza si sa, la si paga, ma si riesce ad andare oltre e rimediare, quella non deve preoccupare. Ma errori strategici e di superficialità quelli sono indice di incapacità gestionale. E grazie a pochi stolti abbiamo vanificato il lavoro di moltissime persone.
E' necessario rivedere gran parte della strategia politica: un edificio solido si costruisce dal basso, dalle fondamenta, se vogliamo che rersista nel tempo queste dovranno essere profonde; significa tornare a prendersi le realtà locali. I movimenti che resistono, sono quelli che hanno radici ben solide nelle piccole realtà locali, come la Lega o il PD, solo così non saremo una meteora.
Gli errori di superficialità rappresentano il peggior viatico possibile per un movimento politico che prestano il fianco ad ogni sorta di attacco, mediatico e di altra natura.
Occorre che i nostri rappresentanti parlino meno e facciano di più; devono essere meno mediatici e più concreti.
Gli italiani non ci percepiscono più come una novità, ma come uno dei tanti movimenti politici e quindi tornano alle loro origini, destra o sinistra.
Ad oggi siamo stati troppo ambigui, troppo volatili sulle nostre posizioni.
Meno parole e più fatti, e diamoci una svegliata.

Massimo Turla 12.06.17 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Sembra evidente che l'italia è un paese di merda che merita di essere governato da gente di merda e la merda rimane merda , i vostri sforzi sono inutili perchè la corruzione e immoralità politica è entrato nel DNA di questo popolo,le uniche riforme che ancora oggi tengono sono state quelle proposte dal f******o , e questo la dice lunga sul sogno COMUNISTA.
Con le buone , con la democrazia non si ottiene nulla e molti continuano a soffrire perchè i politici non hanno più una coscienza, ci vuole una ****** ed eliminare tutte le teste di cazzo.

Nikola Ruay, Livorno Commentatore certificato 12.06.17 10:19| 
 |
Rispondi al commento

A livello comunale la gente vota la persona no il partito.
Gli altri si sono presentati con tante liste civiche il M5S invece si presenta da solo.
I voti complessivi per singolo partito ci danno primi.
Sbagliando si impara e avanti tutta.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 10:12| 
 |
Rispondi al commento

A livello amministrativo, se le giunte già in carica non sono in odore di corruzione e grave disonestà, quali chances ha il M5S per farsi votare?
Quali sono gli elementi amministrativi e gestionali (non solo "onestà ,onestà") che differenziano il Movimento dagli altri partiti ? Dove è l'elenco delle differenze di programma tra noi e loro, per quali ragioni pratiche dovrebbero votarci i cittadini che guardano preoccupati alle buche sulle strade?
A' la guerre comme à la guerre diceva qualcuno. Se vogliamo presentarci alle Amministrative senza farci coprire di ridicolo prepariamo un modo concreto di proporci ai cittadini. Altrimenti ci asfalteranno per sempre.

taranti f., milano Commentatore certificato 12.06.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Le chiacciere stanno a zero.

Il M5s deve presentare una squadra di governo (se
riesce a metterla
insieme) PRIMA delle elezioni (e ringraziamo che abbiamo qualche mese in
più di tempo).

Il premier NON SIA Di Maio.

Di Maio la smetta di andare continuamente in TV con quel faccino falso a
parlare male del PD... parlate di PROGRAMMA e SQUADRA DI GOVERNO, o gli
Italiani non vi voteranno più.

mario 12.06.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani sono reduci da un depauperamento dei loro diritti dal 2011, quando ogni diritto venne impropriamente definito PRIVILEGIO.
EBBENE, VOI CHE FATE? POST E POST SULL'ABOLIZIONE DEI "PRIVILEGI".
POST SUL CAMBIARE TUTTO LO STATUS QUO; e nello status quo, forse, il cittadino vede ormai riposte le sue ultime, e uniche rimaste, certezze di DIRITTO.
Il cittadino, ormai confuso e abituato a sentir definire qualsiasi diritto privilegio e a vedere, giustamente, qualsiasi cambiamento, o "ammodernamento", come realmente è, divenire PEGGIORAMENTO, si chiede: ma i miei sono diritti o privilegi, il mio status quo verrà peggiorato?
ED ECCO IL RISULTATO!
Forse gli elettori sono stati spaventati da una guerra tra poveri, da un "DIVIDI ET IMPERA" non più solo proveniente dai partiti tradizionali?
Sono solo mie impressioni.

P. C. 12.06.17 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei
Ed è sempre quello che non si farebbe che farei
Ed è come quello che non si direbbe che direi
Quando dico che non era così il ballottaggio che vorrei

Non si può
Sorvolare le menzogne
Non puoi andare
Dove vorresti andare.
Sai cosa c'è
Sti maiali sono ancora qui
allearsi con sti qui
si può solo piangere
ma coi 5 Stelle non si piangerà mai più.

Ed è proprio quando arrivo li che già ritornerei
Ed è sempre quando sono qui che io ripartirei
Ed è come quello che non c'è che io rimpiangerei
Quando penso che non era così il ballottaggio che vorrei.

Non si può
Fare quello che si vuole
Non si può stringere
alleanze con chi è intrallazzatore
Guarda un po'
da soli ci si deve accontentare
co' sti maiali si può solo perdere
ma alla fine coi 5 Stelle non si perderà mai più

Aldo B. 12.06.17 09:53| 
 |
Rispondi al commento

sono sempre piu' delusa degli italiani che anche con questo voto comunale si dimostrano dei corrotti pronti a votare i soliti che ci hanno portato dove siamo ora per poi continuare a lamentarsi. non so se ci sono responsabilita' 5 stelle. a me sembra che si siano sempre comportati bene a parte alcuni errori tipo pizzarotti che puo' avere delle motivazioni che a noi non sono pero' state chiarite. sento che ora si cerca il capro espiatorio, come sempre, e non capisco questo modo di muoversi. di maio mi sembra che si sia sempre comportato bene. certo ci saranno da oggi ancora piu' critiche da parte di tutti gli altri partiti che ci marceranno per continuare a denigrarci. e' anche il risultato di un anno di bugie dette sui giornali ed in tv da parte degli altri. bisogna poi dire che noi tutto sommato abbiamo preso voti. noi eravamo soli mentre ho visto che tutti gli altri erano in coalizione di due-tre-quattro partiti e tanti si sono anche nascosti dietro le liste civiche. provino ad andare anche gli altri da soli e poi vediamo quanto prendono. mi spiace che approfitteranno per affossarci per le prossime elezioni ma ho sempre la speranza che i cittadini rinsaviscano.

rosanna scarpa 12.06.17 09:52| 
 |
Rispondi al commento

I grillini si concentrano solo su Renzi, ma non guardano in casa loro. Gravissimo. Per voi il PD é il male assoluto. Questa é la vostra offerta politica, purtroppo. Alla fine la pochezza stufa anche gli elettori, che non dimenticatelo, sono in buona parte ex PD e che una volta valutata la pochezza del M5S, tornano alla base. Riflettere.


Servirebbe un bel repulisti, a partire dai piani alti (che nemmeno dovrebbero esserci) ma la nostra strategia sembra essere sempre e solo l'arrocco.

maurog 12.06.17 09:44| 
 |
Rispondi al commento

le reti televisive giocano un ruolo fondamentale nella politica italiana, propinano h24 menzogne ben orchestrate per turlupinare gli elettori.

Clesippo Geganio 12.06.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

riflessione riguardo ai rom o gitani...

di zingari ce ne sono di tante qualità buoni e cattivi e delinquenti e santi... come gli altri popoli... solo che loro non accettano la nazionalità nello stesso modo dei fermi... la usano per pura comodità fino a quando serve altrimenti cambiano cittadinanza con qualche matrimonio vero o falso poco importa...

a volte mancano di senso dello stato perché quello della comunità rom è piu importante.

anche tra loro ci sono poverissimi e ricchissimi...

pulitissimi con la casa perfetta e tenuta in modo maniacale e altri che vivono nella spazzatura...

ho notato delle 5 comunità rom piu iportanti ... non si possono molto vedere tra loro!

Dire ROM non significa nulla .... c'è da spaccare il culo a quelli stronzi e rispettare e aiutare quelli buoni... ma lo stato sta facendo il contrario.

inutile però cercare di farli diventare quello che non sono... alcuni vogliono abbandonare la cultura rom perché magari hanno studiato e sono laureati percià la ritengono superata.... altri non vogliono proprio cambiare il loro modo di fare e non è possibile convincerli e vanno allontanati dal territorio italiano con le buone o con le cattive... altro che cittadinanze fecili!

oraldar 12.06.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Franco Ranocchi
Ricordate dopo le europee?...ci han dati per morti anche allora.Invece siamo in milioni...PIU’ FORTI DEI LORO SONDAGGI FARLOCCHI,PIU’ FORTI DELLE LORO TV DI REGIME, PIU’ FORTI DEI POTERI CHE SOSTENGONO RENZI.Noi siamo quelli DELLE IDEE..siamo quelli DEL SOGNO .siamo quelli del CAMBIAMENTO quelli che NON VOGLIONO TRA I PIEDI perché vogliono che tutto rimanga così com'è..come in queste comunali.Ma noi non possiamo permettere che il nostro paese meraviglioso..culla di mille civilta' che ci invidia il mondo intero..scompaia tra immigrazione incontrollata,mafiosi,massoni...mentre i nostri giovani senza lavoro sono costretti ad andar via.Non possiamo permettere che dei politici indegni e tutto un sistema infame di potenti e di corrotti...continuino a impoverirci.Di pane e dignità!W il m5s e avanti tutta!Da domani vi voglio più forti di prima!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franco Ranocchi
Ma c'era qualcuno che veramente aveva pensato di poter conquistare dei comuni in Italia?Ma siete pazzi....oppure vivete in Guatemala ?Il m5s non si allea con nessuno.Tutti gli altri si uniscono tra porci maiali, squali e alligatori di vecchia data.L'Italia politica dei territori e' una fanghiglia di corruzione..di voti di scambio...di mafia ,camorra e andrangheta.Di promesse,brogli e clientelismo generazionale ..di amici degli amici degli amici.Con interessi che vanno dall'appalto del mercato nuovo, al posto come vigile del figlio dell'usciere che mi porta sicuro 500 voti ,insieme a 1500 della famiglia Caparecchia delle case popolari di Misano (sia nome che luogo li ho inventati) e voi....amici pentastellati...credevate veramente che tutto questo, puff ,sparisse in queste comunali.ah..beata ingenuità.Vinceremo anche per questo.Perché questo vostro entusiasmo che in voi è morto parzialmente stasera e che in me non era mai nato..vuol dire una bellissima cosa.Che IO vi faccio coraggio e vi prendo per mano oggi..e vi dico di ignorare i tromboni come Feltri che stasera ha dato per morto il m5s per la 50a volta.(Io mi sono fatto una grassa risata! 😀)e che sarete VOI domani,con la vostra pulizia morale a incoraggiare ME Perché siete voi,i delusi di questa sera, ad essere il propulsore delle vittorie di domani..il carburante per tornare a stare qui sul web o sotto un gazebo a ripristinare la verità che le tv deformano..a informare le persone delle porcate del PD.Quindi KEEP CALM stanno morendo, tutto è già' iniziato...Ma come serpi con le code spezzate, in questi giorni sputeranno veleno,vi faranno credere che il m5s è morto.Non fatevi fregate ...faranno leva sui deboli come fanno a Roma per la Raggi.Da domani vi faranno sentire come un centinaio di fanatici che hanno creduto in una stupida utopia..guidati da un comico maligno.Ed è allora che vi chiedo di NON CEDERE..di spegnere la tv e di trasformare tutta la rabbia E CREDERCI PIU FORTE DI PRIMA !

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo è un comico, quello sa fare e non sempre bene. I vari Di Maio, Di Battista, Taverna, Fico, Lombardi, Crimi (......) etc etc. Valgono quanto una banconota da diecimila lire. Ma davvero qualcuno pensa che simili soggetti possano risolvere i problemi dell' Italia. Ah, dimenticavo Raggi e Appendino, quest'ultima caduta in piedi perché sta a Torino, che è una delle città meglio amministrate d'Italia, almeno prima che arrivasse lei. Della Raggi é meglio mia nonna, che è morta.


Morale della favola.......... l'unica città in cui il movimento avrebbe vinto............ Parma!


amanti delle martellate sui coglioni?
De gustibus............

Zagor 12.06.17 09:19| 
 |
Rispondi al commento

se non si cambia si finisce

Claudio G., Olbia Commentatore certificato 12.06.17 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Una piccola riflessione post voto:

1) Spero che venga ammesso il problema. Non siamo riusciti a presentare candidati credibili e preparati a sufficienza.

2) Nessun metodo di selezione locale ha funzionato bene. Si dovrebbe fare una preselezione sui curriculum e capacità e solo chi ha i requisiti passa al voto sul blog, senza cordate di candidati (Il metodo Genova è stato a dir poco una follia). Sono stati premiati i fedelissimi e non quelli meritevoli e come agli elettori interessano persone valide e motivate e non talebani o "amici di" del movimento.

3) Come corollario del punto precedente il meccanismo di selezione ed inclusione non deve escludere e scoraggiare le persone valide. Mandare via ladri e persone di malaffare è indispensabile, ma cacciare (o demotivare ancora peggio) chi ha voglia di fare o addirittura ha costruito il movimento (e non mi riferisco a Pizzarotti, o almeno non solo, ma a tanti amici che credevano nel movimento e ora me li ritrovo su FB a remare contro) è la più grossa follia.

Spero che si riesca prima delle elezioni nazionali a fare tesoro di quanto è successo e cambiare rotta. Se vogliamo cambiare il paese non ci possiamo accontentare di qualcuno di diverso ma ci vuole gente in gamba e recuperare tutta la nostra base storica.

Se davvero siamo un movimento francescano spogliamoci di un po di edonismo dei nostri rappresentanti e rimettiamo in sesto la barca. Includiamo e ripartiamo da DEMOCRAZIA e MERITOCRAZIA, altrimenti non riusciamo a cambiarlo questo paese.

Un abbraccio

Pierino G., Genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.06.17 09:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paradossalmente ha fatto più per le amministrative il piddino Rosato quando ha velocemente rivoltato la frittata del voto mancato accusando platealmente di 'inaffidabilità' i 5stelle, mentre il tabellone mostrava ma non spiegava il bieco cambio di colore tra voto segreto e palese, ha fatto più lui di tanti che hanno fatto campagna elettorale. L'urlo di Rosato è stato ripreso da tutti i tg e riportato da tutti i giornalai ed è sembrato vero, mentre nessuno ha capito l'ipocrisia del Pd e si è reso conto che l'inaffidabile era lui. Per cui tanti anche adesso credono in buona fede e in perfetta ignoranza che siano i 5stelle quelli che hanno sabotato la legge elettorale.
Resta il fatto che con tutti i sondaggi che mostravano la decisa volontà degli italiani di ricominciare a votare, l'astensione in queste amministrative che è cresciuta di altri 7 punti arrivando al 40% va in senso del tutto contrario. Eppure a livello locale il cittadino dovrebbe sentirsi più coinvolto nella politica e, se la sconfitta dei 5stelle si può spiegare col loro scarso radicamente sul territorio, non riesco a spiegarmi tanta astensione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco il risultato della svolta dorotea e dell'aver lasciate sole le famiglie sul decreto Lorenzin:chi vi ha votato lo ha sempre fatto per le posizioni coraggiose, non per avere le solite marchette al pensiero unico.

Roberto Cossi 12.06.17 08:49| 
 |
Rispondi al commento

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/12410386/vittorio-feltri-legge-elettorale-saltata-salvare-pensioni-onorevoli.html

Zaghi 12.06.17 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Errori da cittadino comune che ho notato.

1) Pizzarotti silurato inizialmente per la storia dell'inceneritore. Non che io sia favorevole all'inceneritore, ma se c'e' gia' un contratto in essere e se strapparlo costava di piu' che onorarlo (in penali), che poteva fare Pizzarotti? Poi anche lui ha avuto le sue colpe, ma di qui e cacciarlo mi pare che ce ne passi.

2) Prima la legge elettorale e' bellissima, e' quella tedesca, il blog l'ha votato, poi ci si accorge che forse non e' proprio come quella tedesca, manca il voto disgiunto (e ci si stava lavorando), poi non importa delle preferenze perche' tanto ci sono le parlamentarie (qualche migliaio di iscritti, contro il milione di votanti che avrebbero voluto mettere la preferenza), poi si torna ad ascoltare la base con il voto online, nel frattempo scambio di accuse con Renzi e la legge muore. (Molti colleghi mi fanno battute dicendo che se dovessero salire i 5 stelle prima di qualsiasi decisione, dovrebbero sentire le poche migliaia di votanti sulla piattaforma Rousseau perche' da soli non saprebbero decidere nulla).

3) Raggi. Piu' volte e' venuto il dubbio, ci e' o ci fa? Ma lo si sapeva che sarebbero stati tutti contro, che non sarebbe stata una passeggiata, che i media l'avrebbero massacrata. Io onestamente (che non sono di Roma), a parte i casini, ricordo solo che sono state sostituite le carrozze coi cavalli con carrozze elettriche e poi i casini vari. Problema di Comunicazione?

4) Legge elettorale. Come si permette Grillo di dire che la gente non la capisce? Mi ricorda molto il Silvio quando diceva che, siccome gli italiani sono intelligenti, avrebbero votato lui, e pure qualcuno della sponda opposta piu' recente fare affermazioni sull'intelligenza degli italiani.

5) Appendino. Che risponde? Che ha fatto le stesse cose a livello di sicurezza fatte dal sindaco precedente. (tutti uguali quindi ?) Non poteva stare zitta se non sapeva cosa rispondere?

Gli Italiani sono stufi, lo percepisco tra il popolo.

af 12.06.17 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando ci si allea, in atletica, si mette in conto le cadute, gli strappi muscolari, le cattive giornate, ma quel che importa è farne tesoro per migliorare la preparazione in vista della meta finale. Nessuno inizia il suo percorso già vincente. Tutto si costruisce a poco a poco, con la tenacia e la perseveranza.
Quello che appare chiaro è che chi ha vinto adesso lo ha fatto in una sorta avvilente di inciucio, mentre le battaglie del M5S non conoscono inciuci e perseguono il bene dei cittadini in modo pulito e diretto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Iniziamo a cacciare chi ha fatto danni? Bugani per primo?

Massimo 12.06.17 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Lo avevo già predetto qualche giorno fa.... legnata clamorosa per i cinquestelle..... questo è il risultato del nulla che è stato fatto in questi cinque anni. Troppo facile urlare agli inciuci e non fare nulla. E per ultimo, la pagliacciata sulla legge elettorale che ha dimostarto che nessuno dei cinquiestelle vuole andare al voto. Meglio una comoda poltroncina all'opposizione senza contare un c....! Adesso tranquilli,... la legge elettorale la faranno i professionisti come Napolitano, Renzi, Alfano Berlusconi la Finocchiaro eccc.... I cittadini hanno cominciato a capire,.... Alla prossima tornata il 5 stelle sarà solo un appendice.... Incompetenti

Zaghi 12.06.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Realtà non tifa per nessuno: premia o punisce le azioni che si compiono. La cosiddetta "ggente" intuisce e valuta in maniera immediata, e poi vota.
La svolta Moderata-inciucista-Eurista alla Di Maio non piace.
La Raggi non piace.
Non informare puntualmente e periodicamente di ciò che si progetta e si realizza nelle Amministrazioni non piace.
Aver espulso Pizzarotti non è piaciuto.
Questo è il responso.

Vasco Piacentini 12.06.17 08:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

ROM
Leggo dei post in cui si accusa la Raggi di offrire condizioni di vita migliori agli zingari, come se questo fosse un misfatto.
La Raggi fa quello che è giusto
e quello che l'Ue le chiede e per cui le dà dei fondi.
Uno zingaro che ha una dimora, ha una residenza, una assistenza sanitaria, la possibilità di essere raggiunto da un atto legale, di pagare una multa, di trovare un lavoro, di mandare i bambini a scuola in modo permanente...
Esce da una zona di invisibilità, di clandestinità, di inafferrabilità, di nomadismo, e comincia a diventare un cittadino, comincia ad essere integrato, il che non può essere che un bene per lui e per noi.
Purtroppo quello dei rom non è affatto un problema facile, come tutti i problemi di ogni integrazione, ma i problemi si affrontano in qualche modo, non si cacciano, o diventeranno solo più grandi. La situazione varia da paese a paese e ogni governo affronta la questione con un proprio approccio politico. Negli ultimi venti anni le cose stanno cambiando e il Consiglio d'Europa se ne sta facendo carico sul fronte dei diritti umani, dei diritti delle minoranze e in funzione dell'integrazione sociale.
Il non inserimento dei rom è un grosso e spinoso problema.
I Rom sono la popolazione più discriminata d'Europa. Svantaggiati nel lavoro, nell'alloggio, nell'istruzione e nella legislazione ma anche vittime regolari di continue violenze razziste.
E' difficile anche saper quanti sono. Qualche anno fa si parlava di una popolazione in Europa di In Europa di 12 milioni di persone, che in qualche paese del centro e dell'est europa - Romania, Bulgaria, Serbia, Turchia, Slovacchia - arrivano a rappresentare fino al 5% della popolazione. In Italia si parla di più di 120.000 persone, meno di Spagna e Francia, Regno Unito e Germania (siamo al 14° posto).
Malgrado lo scarsi numero di rom che vivono nel nostro Paese, noi siamo tra quelli che li trattani peggio. L'Italia ha la maglia nera nella gestione della questione rom.

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per punizione bibbia e corano e vangeli apocrifi a tutti i rimandati a settembre.

e studiate che altrimenti vi bocciano!

rimandati 12.06.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

IL NEOCAPITALISMO MULTI UTILITY DELLE COOP CONNECTION

Gli oligarchi delle cooperative rosse giocano in Borsa con i soldi dei soci, gestiscono assicurazioni, , istituti di credito, rifiuti, servizi energetici, servizi sanitari, facchinaggio, logistica, pulizie verde pubblico e condomini, preparazione di alimenti, grande e piccole distribuzioni, gestione immigrazione, subappalti ecc...

la cooperazione italiana sono molto diversificate raggiungono insieme un fatturato complessivo di 154 miliardi di euro, quasi il 5% del prodotto interno lordo italiano. E la quota raddoppia se si tiene conto anche dell’indotto. Un grande serbatoio dei voti e finanziatori dei partiti e politici.

Le coop sono dei colossi con le agevolazioni fiscali riservate ai piccoli quanto un artigiano: non pagano le tasse sul 70 per cento dell’utile purché sia reinvestito, godono del regime di agevolazione fiscale secondo l'art. 45 della costituzione, sulle tassazioni regionali: Ici, Irap, addizionale Irpef etc.. ma riescono ad aggirare il problema distribuendo benefit o stipendi stellari ai soci amministratori.

Trasformazione delle cooperative in società lucrativa e il divieto della trasformazione di società di capitali in cooperativa. La Coop sei tu» un accidente: sono loro.


questa sconfitta potrebbe anche far bene a quelli che pensavano di avere già messo la luna nel pozzo.

secondo me è stata un bene perché servirà a rivedere molte cose che non andavano bene.

piolar 12.06.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento

E adesso, mi raccomando, agire da decalogo dei partiti italiani: mai ammettere la débâcle!!!

Riccardo Alasia (riccardoalasia) Commentatore certificato 12.06.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento

Doctor Stein Helenio
Attenzione che mischiare elezioni parlamentari e comunali è sempre un errore, 2013 docet

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 08:00| 
 |
Rispondi al commento

con pizzarotti su ora come la risolvete?

ma sopratutto al ballottaggio cosa conviene fare?


nel senso meglio pizzarotto o quegli altri?

nel senso meglio un grillino ex fuoriuscito oppure un piddino oppure un destro?

e poi la regola vale per tutti ci comunio o c'è una convenienza diversa comune per comune?


perché quando si perde bisogna un conto è farlo minimizzando i danni e un altro conto è lasciarsi andare alla peggiore sconfitta senza considerare che al ballottaggio ci andrà un meno peggio e un più peggio.

insomma le indicazioni di voto al ballottaggio ci sono o non ci sono?

idee con divise anzi divise con 12.06.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franco Ranocchi

Congratulazione ai palermitani!
Dai risultati delle elezioni di ieri,quinto mandato consecutivo per Leoluca Orlando,si deduce che Palermo sia una delle città meglio amministrate d`Europa e i suoi cittadini fra i piùfelici del continente,problemi come il degrado,disoccupazione,inquinamento praticamente sconosciuti!
Beati i palermitani che a quanto pare l`unico problema della loro città sia il "Traffico".

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo paese non cambiera' mai, è pilotato da mafia e corruzione ai massimi livelli,la gente vota chi gli regala un pezzo di pane, ma il disastro di roma lo si paga in anticipo,reddito di cittadinanza,lotta agli abusivi,controlli sui trasporti pubblici,tutto questo a roma è fantasia.basta andare in giro x roma e vedere che i vigili sono assenti ...proprio come le amministrazioni precedenti, i rom che borseggiano impuniti e nessuno che muova una mano x fermarli,la sindaca raggi fa solo passerelle ...e la famosa rivoluzione è gia bella che bruciata in fumo.

stefano ., roma Commentatore certificato 12.06.17 07:53| 
 |
Rispondi al commento

In ogni cammino arriva il punto che vediamo solo ombre dinanzi a noi e finiamo per ignorare la luce che non è mai sparita. Nella storia di tutti i vincitori, quel momento è sempre arrivato, ma hanno saputo superarlo finché non hanno trovato premio alla loro costanza.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo, nei Comuni normali ovvero dove si vive senza evidenti situazioni di criminalita' il come il Movimento vorrebbe modificare la gestione degli sforzi della Comunita' ed ai fini di quale eventuale differente modo di vivere non e' conosciuto; ad esempio presso i banchetti 5 stelle con difficolta' si avvicina il popolo normale ed in particolare gli studenti a chiedere dettagli; nei deplian ai banchetti e' assai poco descritto come 5 stelle si propone di modificare la vita locale alla gente comune e la gente comune non si avvicina a chiedere nulla.Gli stessi militanti del 5 stelle non hanno in testa i fini dei 5 stelle a parte dove appunto le cose non vanno bene legalmente quello di spulciare immondizie di ogni tipo! con solo spulciare non si arriva a fare insorgere nelle communita' la piacevole convivenza in collaborazione a come si dice Filiera Corta.

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 12.06.17 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Puoi anche essere la forza "politica" più presente alle elezioni, ma se non ne cavi un ragno dal buco a cosa serve?Ora tutti i media stanno celebrando, a caratteri cubitali la scomparsa del Movimento5s dalle elezioni comunali e ne parleranno per settimane......uno può pensare vabbè ,è ovvio ,un'occasione migliore
di questa per denigrare il movimento antisistema quando ci ricapita....?Il vero problema è che questo è solo l'inizio , se chi ci rappresenta crede di continuare su questa falsa riga allora siamo certi che alle politiche verrà decretata la sepoltura del M5s. Partiamo da due fatti ormai acclarati:
1-l'astensionismo cresce sempre di più , la gente è stanca ma così stanca che certe facce e certe voci nemmeno le perpepisce piu' e per dispetto che fa? non va a votare!personalmente ho decine di parenti che il giorno delle elezioni , qualsiasi esse siano nemmeno se lo ricordano, e intanto chi di politica ci campa e (fa campare) i suoi voti sicuri alle elezioni ce li ha sempre.Noi italiani siamo fatti così , ci lamentiamo ci lamentiamo , ma poi abbassiamo la testa e soprattutto al sud , ci vendiamo al primo che ci promette le briciole o ricambiamo un favore...che vuoi sperare di buono?
2-Gli errori del M5s sono tanti e non di poco conto;scelgo io fidatevi di me , già l'avevamo sentito nei decenni passati e non bastano le buone intenzioni per giustificare un comportamento che di uno vale uno sa molto poco....questo, sommato al caso Pizzarotti(l'unico che si sta rigiocando la carica a sindaco, come mai?) sono gli episodi emblematici;
Lo dico per il bene del M5s, e di tutta quella gente che come me, ancora crede che questo paese insulso(per colpa della politica) possa cambiare; voi portavoce dovete cambiare atteggiamento , andare in televisione tutte le sere cosa ha portato?è inutile cercare di cambiare ciò che è marcio fino al midollo, molti cominciano ad accomunarvi a tutte quei figuri già tristemente visti e ascoltati negli anni e di cui non se ne può più.

gaetano t., benevento Commentatore certificato 12.06.17 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come facciamo a spiegare razionalmente il voto di tanti cittadini a coalizioni di centrodestra o centrosinistra che in precedenza avevano portato gli stessi Comuni al dissesto?
Non posiamo parlare solo di piccoli interessi locali, inciuci di territorio, abitudine al voto, ignoranza dei fatti, nepotismo, clientelismo, sudditanza alla tv o ai giornaletti locali, disinformazione... ci sono dei livelli di errore che ci lasciano attoniti, ma prenderne atto fa parte della dura considerazione della realtà. Prendere atto che coloro che sono evoluti in una nazione sono ancora una minoranza e il resto sono analfabeti politici.
Credevamo che 70 anni di democrazia avessero portato avanti questo Paese ma siamo ancora al 1946, quando, persino dopo 20 anni di dittatura fascista, l'Italia in macerie, un Paese distrutto, croci in tutte le famiglie, il tradimento di Mussolini e il re scappato a Bari come un disertore, 10.719.284 italiani votarono anche per il Re contro 12.717.923 a favore della Repubblica.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

evidentemente visto che la maggioranza dei cittadini ha praticamente rivotato le solite minestre.( sei vole per orlando,,,) cosi male non penso che stiamo .. certo il prossimo che mi dice, sono sempre i soliti a governare potrei mandarlo a quel paese...

matteo zambotto, paladina Commentatore certificato 12.06.17 07:40| 
 |
Rispondi al commento

poche chiacchiere, è una batosta.
abbiamo pagato l'effetto Raggi, molto amplificato dai media, ok, ma l'impreparazione iniziale era evidente.
e poi delle candidature poco credibili, da Palermo a Parma, a Genova.
adesso chi ha sbagliato si tolga di mezzo.


Ora butteranno altro fango sulla Raggi, colpevole di aver avuto il coraggio di cercare di ridare dignità a una città stesa a terra dalle nefandezze del Pd e di An, come se quello che sta facendo non esistesse e come se Pd e An, quelli di prima, quelli di mafia capitale e del debito di 12 miliardi (22 da Veltroni) fossero stati sostenuti da un altro partito, come se i 134 arrestati o inquisiti del Pd non fossero mai esistiti, come se non fosse stato Renzi a metterci all'ultimo posto in Europa (addirittura con una crescita più bassa di quella della Grecia mentre tutta l'Europa sale), come se non fossero state le orrende riforme fallimentari di Renzi a farci cadere ancora più in basso....

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Marco Tastardi‏
Simbolo M5s presentato in tutte le città. Simbolo Pd camuffato con liste civiche per evitare imbarazzi.

Festeggiano pure..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:30| 
 |
Rispondi al commento

Renzi perde in casa: a Rignano sull'Arno sconfitta la candidata PD

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:29| 
 |
Rispondi al commento

L'unica cosa buona di questo voto è che scombina i piani di Renzi di allearsi con B,visto che ovunque,da Genova a Taranto,il cdx unito vince e rintuzza la voglia di Salvini di alleare tutte le parti della dx contro il Pd,intento che però fallisce a livello nazionale,perché la Lega è e resta un partito locale e non potrà mai essere un partito nazionale
Ora tutto dipende da B che dovrà scegliere se dar retta alla vittoria come alleato della Lega o ai suoi interessi patrimoniali come alleato di Renzi
Il Pd per vincere ha dovuto travestirsi da lista civica perché si vergognava di mostrare la sua faccia patibolare
Inesistente la sx che non è in grado di presentare dei candidati unitivi e che ormai è perdente sia a livello locale che nazionale così che ai suoi elettori non resta che non votare affatto o tornare stancamente a confluire in un Pd che ormai è tutto fuorché una sx.
Mi piange il cuore per Pizzarotti,ma io sono di quelli che non caccerei mai nessuno,perché ogni cacciato è perso e chi cacciamo oggi era comunque quello che era stato scelto dagli elettori ieri e con lui si cacciano anche loro.
Spettacolare la 5a vittoria di Orlando a Palermo col 44,4% di consenso e il 52,6% di votanti!(e il 47,4% nisba?)
Cresce l'astensione di altri 7 punti.Il 40% degli elettori non vota.Il che mostra scarsa fiducia verso tutti i candidati,rassegnazione,apatia, amarezza,menefreghismo..
La democrazia si allontana di un passo dai cittadini.
Tripudiano i media che strombazzano la sconfitta dei 5stelle per coprire le nefandezze dei loro padroni e tirano un sospiro di sollievo perché col M5S al potere i loro affarucci perirebbero.
Noi aspettiamo le prossime retate di sindaci Pd che ormai sono non solo prevedibili ma certe.Ce lo dice la statistica e il livello morale del Pd
321 schede già votate Fi scoperte in provincia di Napoli.
Renzi blatera che il M5S perde per il malgoverno, mentre il suo invece...
Mentre saltano i piani di inciucio nazionali con B
Ma la democrazia è un'altra cosa..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento

ciao Beppe

torna a fare il garante del popolo in MoVimento per un'Italia a 5 Stelle

che partecipa politicamente dai territori alla rete alle Istituzioni ..

togli via " direttori" e "mini direttori" che non servono a una beata mazza se non a creare cerchietti magici e mini vip - politicanti in carriera ,, diamo Voce e seguito alla partecipazione anche dalle realtà territoriali . AL CITTADINO !!!


E che minchia !!!


Un'abbraccio

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 12.06.17 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Mammamia, che batosta. Avete voluto difendere la Raggi? Prendete e portate a casa!

FRANCESCO SAMMARTINO 12.06.17 07:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro Grillo sei riuscito a riesumare il centro destra.
bravo bravo!!!

an 12.06.17 07:01| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile proporre l'arcobaleno in cielo quando la gente vive sulla terra e muore di fame. Esistono delle tematiche fondamentali e ricorrenti, che vengono trattate poco o ignorate dal blog e che permetterebbero la vittoria al movimento. Queste sono:

- IL PROBLEMA MIGRANTI (come bloccare i flussi e rimandarli indietro)
- IL PROBLEMA ISLAM (incostituzionalità, pericolo etc)
- IL PROBLEMA DIFESA LEGITTIMA (riforma art. 52 e lotta alla criminalità)
- IL PROBLEMA TASSE (diminuzione delle stesse, eliminazione Isee etc)
- USCITA EURO E UE (recupero sovranità, modifiche ai trattati etc)

Nonchè problemi come legge Fornero, come la depenalizzazione dei reati (ripristino delle sanzioni penali in luogo delle amministrative) e così via.

Zampano . Commentatore certificato 12.06.17 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Amministrative e 5stelle

Gino Bramieri
Un cacciatore è sulle tracce di una volpe, la punta e spara. La volpe fa una piroetta e schiva il colpo. Così una seconda, terza e quarta volta. Il cacciatore si infastidisce e dice tra sé: Quando fa così…l’ammazzerei!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.06.17 06:33| 
 |
Rispondi al commento

https://www.pandoratv.it/?p=15140&doing_wp_cron=1497240606.7427110671997070312500
l'italia e' sta roba qui-
Beppe, facciamo fagotto e bona le'
che vadano tutti alla malora
----------------------------------------------------
Chi vuol esser lieto, sia: di doman non v'è certezza
non abbiamo tempo per i poveracci di mente per i cretini

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 12.06.17 06:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio trovare un senso a questo ballottaggio
anche se questo ballottaggio un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a sti PDuisti
anche se sti PDuisti un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a sti forzisti
anche se sti forzisti un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso a tutta sta gentaglia
anche se sta gentaglia un senso non ce l'ha

Sai che cosa penso
Che se non ha un senso
Domani arriverà...
Domani arriverà lo stesso
Guarda che bel Movimento
Non basta mai il tempo
I 5 Stelle è il nuovo giorno che arriverà...

Voglio trovare un senso a sti ladroni
anche se sti ladroni un senso non ce l'ha

Voglio trovare un senso ai votanti masochisti
anche se sti masochisti un senso non ce l'ha

Sai che cosa penso
Che se non ha un senso
Domani arriverà
Domani arriverà lo stesso
Guarda che bel Movimento
Non basta mai il tempo
i 5 Stelle è il nuovo giorno che arriverà...
i 5 Stelle è il nuovo giorno... ormai è qua!

Voglio trovare un senso a queste strane cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha

Lalalalala
Lalalalala

Domani arriverà
Domani arriverà lo stesso
Guarda che bel Movimento
Non basta mai il tempo
i 5 Stelle è il nuovo giorno che arriverà...
i 5 Stelle è il nuovo giorno... ormai è qua!

Aldo B. 12.06.17 05:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mo presa sta scanizza vedete quello che dovete fa.la taverna,la lombardi se stessero zitte anche se qualcuno gli fa una domanda sarebbe meglio. la raggi riveda la concessione delle case agli zingari senno perdera la giuda di roma.

roberto carlini 12.06.17 05:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il popolo italiano o ama farsi fare del male dai vecchi del sadismo politico dimostrando un masochismo malato e prostrato all'inverosimile oppure i brogli dei vecchi politici ai seggi si sono talmente raffinati che noi dovremmo fare dei corsi per preparare bene i futuri scrutatori e presidenti di seggio per le prossime elezioni.

Certo! Scalare la cima delle montagne in modo genuino è sempre impegnativo contro i comodi maiali e ladroni che le conquistano con gli elicotteri di stato buttando giù alle cordate pentastellate ogni cosa dall'alto che possa farci rallentare, ma se siamo determinati sappiamo schivare anche questo e una volta piantata la bandiera in cima sventolerà e sarà ben visibile come un faro per tutti coloro che non sapevano che nella vita ci si poteva anche alzare la testa.

Aldo B. 12.06.17 05:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete il piddì 2.0 perché come loro invece di dire che avete perso cominciata a dire che avete quasi vinto... proprio da piddini!

geo geo 12.06.17 04:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se come sembra le cose per il M5S non sono andate bene devo dire che ancora una volta gran parte degli italiani dimostrano di meritare i governi osceni che hanno avuto negli ultimi 40 o 50 anni
un popolo di furbastri che presto o tardi dovra fare i conti con la dura realta , non ci vorra molto perche arrivino anche i cinesi a comprarsi mezzo paese....i nostri politici amorali come sono si venderanno e vi venderanno in un battito di ciglia. Dico queste cose con dolore credetemi ma non si puo piu ignorare che nella disgrazia del nostro bel paese la partecipazione popolare e stata piu che significativa ...Berlusconi non ha fatto tutto da solo .....povera Italia.

Michele Carella 12.06.17 04:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene...anzi male, la campagna mediatica contro la Raggi e tutto il Mov a Roma ha dato i suoi frutti. Ma bisogna fare anche un po'...un bel po' di sana autocritica su come si stia governando nella capitale. I tre problemi principali di Roma, ovvero buche Atac e Ama. Per le strade a detta della Sindaca si sta lavorando bene ma Roma è talmente estesa che i miglioramenti saranno palesi tra qualche anno, la percezione ancora non c'è. In quanto ad Atac e Ama siamo al collasso, evidentemente non abbiamo gli strumenti sia economici e probabilmente di competenza per risollevare queste due aziende, e finchè questo non avverrà la "partita sulla Capitale è persa. Mettiamoci pure tutti gli errori a livello nazionale come i "casi di Genova e di Parma a mio avviso gestiti malissimo da Beppe e Casaleggio. I nostri portavoce stanno facendo il massimo. I due capi politici dovrebbero invece fare delle riflessioni importanti su come stanno gestendo le politiche del movimento. Mio personale parere...

DanieleR 12.06.17 03:41| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Gianpaolo!! E poi pare che abbiamo conquistato Guidonia stracciando la vecchia partitocrazia!!! Non fatevi fregare dai media se non abbiamo vinto di certo però non abbiamo perso!!!! Avanti così!!!!

dibby 12.06.17 03:30| 
 |
Rispondi al commento

Nelle votazioni comunali la gente vota la persona, siamo delusi ma in totale il M5S raddoppia i voti rispetto alle comunali del 2012.
Delusi ma fiduciosi, la strada è lunga ma ottimisti sempre.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Vi siete suicidati con le vostre stesse mani. Il movimento che avevo apprezzato e votato tanti anni fa è l'unico che potrebbe riprendersi. Poi quando avete abbandonato l'antieuropeismo è cominciata l'ecatombe, io ho tanti amici che vi hanno abbandonati per quello. Adesso sembrate solo un'altro partito, invece dovete essere un movimento di lotta anche antieuropea. Di Maio sembra uno del PD o democrazia cristiana, ci vuole il ritorno alla lotta

Lapo Conti Commentatore certificato 12.06.17 03:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Bisogna scegliere meglio i candidati.
2) Le liste civiche fanno la differenza, il M5S che si presenta da solo viene penalizzato.
3) I media sono ancora decisivi per influenzare il voto.

Giampaolo M5S, Italia Commentatore certificato 12.06.17 03:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a Genova c'era la possibilità di andare al ballottaggio se fosse rimasta la Cassimatis.
a Parma il Pizza ha già virtualmente vinto ed era un grillino della prima ora. però....lassamo perde va. meditate..........

wrong path 12.06.17 02:52| 
 |
Rispondi al commento

E pare che l'itaglia stia meglio della Svizzera, la crisi non esista, tutt'apposto...
oppure gli italioti godono ad essere bastonati nel degrado?

Giovanni F. Commentatore certificato 12.06.17 00:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e stica,
Bisogna tener presente che le Politiche sono tutt'altra cosa, le amministrative sono elezioni caratterizzate ed influenzate da interessi strettamente locali e questa mentalità becera contribuisce sempre all'arretratezza ed alla paura del nuovo in casa propria.
Quindi credo sia meglio non avvilirsi, rimboccarsi le maniche e continuare a lottare, con maggiori certezze e MENO ERRORI (capisci a me)

Giovanni F. Commentatore certificato 12.06.17 00:41| 
 |
Rispondi al commento

basta!!! ormai con questa batosta non si può pensare di andare avanti con le epurazioni e il non statuto. Qualcuno si deve prendere delle responsabilità. Torniamo al movimento di 10 anni fa, quello della vera e totale trasparenza, delle riunioni sempre in streaming, delle proposte di legge, dei referendum...

Francesco D., Bologna Commentatore certificato 12.06.17 00:28| 
 |
Rispondi al commento

A giudicare dai dati a disposizione (ancora scarsini per la verità) non sembra ci stia andando gran che.
Leggo da altri post che l'onda/orda dei "saltatori sul carro" getta ombre oscure sul mov; è forse giunto il momento di fermarci a riflettere sullo stato dellarte?

Mario Rosini, Pescorocchiano (RI) Commentatore certificato 12.06.17 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cito, Leoluca Orlando....
io non ho parole

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.17 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Occorre essere pragmatici, la maggioranza di noi cittadini è ancora troppo attratta da facce conosciute, immagini e parole televisive, la sostanza e le idee vengono dopo (purtroppo). Ora la carta da giocare DECISIVA per il bene dell'Italia è riuscire a convincere a collaborare per un futuro governo 12 GRANDI PERSONE CORAGGIOSE e rassicuranti, al di sopra delle parti, conosciute dal popolo con elevate competenze specifiche. Altrimenti continueremo ad essere governati dal NULLA che non produrrà NULLA.

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 11.06.17 23:27| 
 |
Rispondi al commento

O stanno raccontando delle notizie falsa, o gli exit pool sono fasulli, ma a quanto dicono sembra che nelle citta' principali i 5S non stiano andando molto bene. Parma pare vinca il Pizza, Genova i 5S sarebbero terzi, stesso discorso a Verona, a Palermo sembra sia in testa Leoluca Orlando.
Certo, sono solo exit pool che spero vengano smentiti stanotte dagli spogli. La Cassimatis ha preso poco o nulla ed ora se la prende con i cinque stelle (Capisco se lei avesse preso molto di piu' ma e' data tra 0 e 2 % e dice che senza di lei ha perso... )

af 11.06.17 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Okay: l'Itaglia si merita questo:
il mentitore seriale e il mafioso conclamato
Il Movimento non deve prendersela
L'ITALIA NON CI MERITA

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 11.06.17 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è interessante notare come LA TOTALITÀ DELLA INFORMAZIONE DI REGIME nonché quella dell'ex cavaliere... IGNORI COMPLETAMENTE l'andamento delle NOSTRE votazioni... mentre TUTTO l'interesse viene dirottato sul risultato delle elezioni francesi. Strana convergenza di intenti !!!! ALLONTANARE L'INTERESSE DEI CITTADINI DA QUESTA NOSTRA TORNATA ELETTORALE : il "mistero" verrà svelato in contemporanea con i risultati finali.... e forse ci sarà da spanciarsi dalle risate...

Umberto Tordone Commentatore certificato 11.06.17 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Le nostre radice sul territorio, un poco alla volta. La coerenza paga.
W Grillo siempre.

gennaro fu 11.06.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento

La Politica è un SERVIZIO il futuro è nel VOTO alle PERSONE che meglio lo GARANTISCONO al POPOLO SOVRANO.
Saluti e cordialità da un bel crepuscolo ROMAgnolo.

enzo bargellini, Santarcangelo di Romagna Commentatore certificato 11.06.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento

non sarei ottimista: molti portavoce ed anche sindaci proposti sono mestieranti della politica che si presentano come "finalmente dopo aver avuto tante delusioni sono felice di essere approdato ad una organizzazione seria": si era detto che mai un porta voce possa provvenire dal mestiere della politica! ho chiesto in modo anonimo a parecchie persone se sapessero quali sono i concetti che differenziano il M5S dai Partiti tutti: nessuno ne sa nulla; ovviamente non generalizzo: senza dubbio in altre citta' il Movimento e' ben conosciuto ma nei piccoli comuni come dove ho verificato e' assai poco conosciuto dal Popolo per quanto concerne la Missione a parte il ridursi lo stipendio e l' "ONESTA'" che non sono concetti!.

giampaolo gottardo, go Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Io li chiamerei #piccolipassi , pian piano , sassolino dopo sassolino in tanti vedranno il sentiero e seme dopo seme , ci sarà il raccolto , non perdiamo la speranza , avanti così a testa bassa verso un Italia migliore .

Moreno B., Livorno Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 11.06.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non posso andare avotare, qui non si vota! Peccato, vi invidio!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 11.06.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Per scaramanzia non dico niente,solamente:buon voto a tutti!!!!!!!!!!!!!!

Adelaide C., Crema Commentatore certificato 11.06.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Come faceva notare stamane in radio Rai uno ascoltatore.. (quasi subito zittito dal giornalista conduttore), in molte città in lista ci personaggi che da quasi 40 anni calcano la scena politica..l'unica novità sono i M5S..ma attenti stiamo imbarcando di tutto (come ai tempi di Craxi) guitti ,nani e ballerine..il fuggi fuggi generale porta ad entrare dentro il m5s .Io posso testimoniare che a carbonia ex Esponenti UDC ed ex pd oggi antirenziani sono entrati nel M5s e cercano candidature al senato e alla camera intanto mettono parenti nella giunta a giunt a M5S. In questi giorni un altro assessore (e fanno 4) si è dimesso lasciando la giunta ed il sindaco Massidda da un anno alla guida della città.. Beppe devi un segnale dare una scossa.. libera nos a malos.. Qui finiamo male con la guerra tra faide interne nei meetup

pier l., carbonia Commentatore certificato 11.06.17 16:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come faceva notare stamane in radio qualcuno.. quasi subito zittito dal giornalista conduttore, in lista ci personaggi che da quasi 40 anni calcano la schena politica..l'unica novita sono i M5S..ma attenti stiamo imbarcando di tutti come ai tempi di Craxi guitti ,nani e ballerine..il fuggi fuggi generale porta ad entrare nel nuovo dentro il m5s .Io ho gia gisto a carbonia Esponenti UDC e d entrare e dietro le quinte dirigere la politica del M5. oggi un altro assessore (e fanno 49 ha lasciato la giunta Massidda.. Beppe devi dare una scossa.. libera nos a malos.. finiamo male

pier l., carbonia Commentatore certificato 11.06.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

A Cattolica il PD accusa il M5S con un manifesto intitolato ''IN È BON'' di aver perso la Bandiera Blu, io pensavo che la stessa veniva data in base alle cariche batteriche e salubrità delle acque balneari... ma quanto sporcano i 5stelle, oppure i controlli, dopo l'insediamento del nuovo consiglio comunale, sono diventati più seri?

Andrea Rossetti 11.06.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Noi votiamo con i click, loro con i clan.

sergio l., Arco (TN) Commentatore certificato 11.06.17 15:13| 
 |
Rispondi al commento

MI ASSOCIO CON UN IN BOCCA AL LUPO PER TUTTI I CANDIDATI A 5 STELLE, DI RIFLESSO A TUTTI I CITTADINI CHE USUFRUIRANNO DI UNA GIUNTA NUOVA ONESTA ORIENTATA A UNA GESTIONE DEL COMUNE CUI FANNO PARTE, INDIRIZZATA A MIGLIORARE L'AMBIENTE E AL RIBASSO DELLE TASSE, COMPRESO IL REDDITO DI CITTADINANZA CHE IN ALCUNI COMUNI A 5 STELLE E' GIA' ATTIVO, W IL MOVIMENTO 5 STELLE.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 11.06.17 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Scarte frùscio e piglie primera.

Giuseppe C. Budetta 11.06.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento

In bocca al lupo a tutti o candidati. Speriamo di vedere altri sindaci del M5S soprattutto a Genova Taranto è Palermo.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 11.06.17 14:16| 
 |
Rispondi al commento

Sento che faremo il PIENO di sindaci!

pz 11.06.17 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un grande in bocca al lupo letteralmente a tutti.
Un grandissimo grazie a Beppe fieri di voi!
Di Mailo for president!

Attilio Disario R dam Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 11.06.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E' un dato di fatto che l'amministrazione dei partiti in generale e pd, avvenuta nella stragrande maggioranza di regioni, province, comuni e governo d'Italia, è stata una pessima amministrazione.
Dopo tanti anni del loro governo troviamo le città, i paesi, degradati, poco accoglienti, centri storici deserti, criminalità, immigrazione in ogni dove, inquinamento, inefficienze di ogni genere. I bilanci delle pubbliche amministrazioni hanno buchi enormi e soldi sprecati ovunque.
E' stato un fallimento. Specie questo partito pd si è trasformato in una infernale macchina succhiasoldi pubblici per trasferirli a un innumerevole numero di tasche private.
Sarebbe interessante riuscire a tracciare l'organizzazione della loro macchina amministrativa, perchè di questo si tratta, non è stata lasciata al caso.
Se non saranno i cittadini a riconoscere il disastro e a smettere di votarli, non ci sarà nulla da fare.

Rosa 11.06.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma si,oggi c'è il voto di partecipazione. Quello importante (Nazionale) che deciderà il "paradigma politico",avrà un' affluenza maggiore e i 5 stelle,che, hanno fatto sacrifici sul campo senza disperdere un solo euro:Di Battista,Di Maio,Fico e tutti glia altri che si sono tagliati gli stipendi ed hanno donato l'introito ricavato dal finanziamento ai partiti e quant'altro,non dovessero raggiungere la meta,allora consiglio di diventare come tutti gli altri politicanti(senza buttare le perle ai porci) e lasciare che il popolo viva del suo mal.....FORZA RAGAZZI! SIAMO QUASI IN DIRITTURA D'ARRIVO!!!

Osvaldo Giovanni Siani 11.06.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

La rivoluzione silente e in atto lo dimostra i 225 rappresentanti in tutta Italia , quando il movimento sarà presente anche nei comuni di 1500 abitanti vuol dire che il sistema clientelare comincia a crollare.

Antonino Antonuccio 11.06.17 10:52| 
 |
Rispondi al commento

I partiti del passato si mascherano, cambiano nome e faccia ma sono sempre gli stessi. Noi come un virus benigno, anticorpi del malaffare diffuso, ormai in quasi tutti i Comuni, a salvare il corpo del paese. L'avanzata prosegue. Buon voto a tutti!

Raoul Avizzano, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 11.06.17 10:47| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori