Il Blog delle Stelle
Fermiamo tutto per fermare i roghi

Fermiamo tutto per fermare i roghi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 21

di MoVimento 5 Stelle Campania

Insieme a consiglieri comunali e attivisti abbiamo montato tende e striscioni all’esterno del palazzo del Consiglio Regionale al Centro Direzionale di Napoli, e resteremo qui giorno e notte per chiedere di modificare il calendario dei lavori del consiglio e concentrare tutti gli sforzi sull’emergenza Terra dei fuochi.

Facciamo nostro il grido disperato dei campani e chiediamo che tutta la programmazione dei lavori di tutte le commissioni e del consiglio sia focalizzata sugli atti, le leggi e le misure concrete ed urgenti da adottare per la risoluzione definitiva della problematica degli incendi e dei roghi tossici.

Non ce ne andremo da qui fino a quando questa richiesta, che non è la nostra ma quella di tutti i cittadini della Campania, non verrà ascoltata. Già una settimana fa avevamo chiesto a tutti i gruppi politici di concentrare gli sforzi su questo tema ma nessuno si è degnato nemmeno di risponderci. Allora, di fronte a questo atteggiamento di arrogante indifferenza di politica e istituzioni, abbiamo deciso di passare ai fatti. Resteremo qui giorno e notte.

Sfidiamo la Regione e il Consiglio, il governatore De Luca e la sua maggioranza, a dimostrare coi fatti e non a parole che per loro la Terra dei fuochi è davvero la priorità assoluta. Non bastano le scartoffie e le misure adottate in extremis nelle ultime ore, servono interventi strutturali, mirati e concreti. Non deve passare un solo giorno senza che questa catastrofe venga affrontata. L’emergenza non è affatto alle spalle, qui continuano a bruciare boschi, veleni, rifiuti ordinari e tossici, qui i cittadini continuano a ricevere la loro dose di veleno quotidiano. E’ un disastro ambientale senza precedenti, noi, come esponenti delle istituzioni votati dai cittadini e chiamati da loro a rappresentarli, non possiamo continuare a star qui nel palazzo a far finta di niente e a continuare le nostre attività come se nulla fosse. Resteremo qui fino a quando le nostre richieste non saranno ascoltate.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

21 Lug 2017, 14:17 | Scrivi | Commenti (21) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 21


Tags: MoVimento 5 Stelle, MoVimento 5 Stelle Campania

Commenti

 

I mezzi aerei antincendio devono essere di proprietà esclusiva dello Stato italiano e solo da questo devono essere gestiti.
Invece sono gestite da una una marea di Società estranee con appalti che sembrerebbero anche molto sospetti e su cui sta indagando la Magistratura.
E in questi tempi in cui la corruzione e criminalità dilagano ovunque chi mi può impedire di sospettare che tutti questi incendi disastrosi siano stati causati proprio da queste aziende ?
Solo l'utilizzo di questa flotta costa allo Stato 55 miliono di euro e un' ora di Canadair costa 15.000€ !
Vi rendete conto ?
Questa flotta deve essere gestita solo dallo Stato Italiano e nessun altro !

http://www.repubblica.it/cronaca/2017/07/19/news/elicotteri_e_canadair_il_soccorso_dal_cielo_nelle_mani_dei_privati-171106338/

Clark R., Palermo Commentatore certificato 27.07.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Per i piromani ci vuole almeno 15 anni di galera se parlano. Per i mandanti l'ergastolo é peggio di un omicidio distruggere il bene comune!

Roberto Bucci 26.07.17 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi Cittadini, grazie per questo vostro impegno. Il messaggio di civiltà che portate a tutti non fa altro che dare onore a voi e a tutti i cittadini 5 Stelle. E' ora che i 'politici' che governano la regione si sveglino dal torpore e dall'immobilismo che li ha contraddistinti fino ad oggi. Un altro gravissimo atto distruttivo per la Campania è l'inquinamento della zona che va da Cuma al litorale Domizio tutto, causa lo sversamento delle acque reflue e fognarie riversate tal quale dai collettori fognari. Sulla bolletta dell'acqua che pago salatamente io e tutti i concittadni del comune casertano in cui abito, appare la dicitura 'CONTRIBUTO DEPURATORE', PER IL COSTO DI 100 E PIU' EURO L'ANNO. MA QUESTO DEPURATORE DOVE STA? IL PRES. DELLA REGIONE PROMISE LA MESSA IN FUNZIONE E LA RIPARAZIONE DI TUTTI I DEPURATORI, MA DOVE STA?
Le nostre coste fanno invidia a tutto il mondo e a causa di pochi cialtroni devno venire devastate dai liquami e dai rifiuti tossici sepolti sotto le sabbie delle spiagge. VI PREGO, FACCIAMO QUALCOSA IN MERITO!!
UN ABBRACCIO, GIOVANNI.

Giovanni F. Commentatore certificato 25.07.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Nessun piromane ha mai pagato qualcosa o sbaglio? E allora di cosa si parla?

Oronzo Barberio, Mesagne (Brindisi) Commentatore certificato 22.07.17 20:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il mio cuore è con tutti voi e vi ringrazio per la vostra indefettibile determinazione.

Fiorella G., Parigi Commentatore certificato 22.07.17 17:38| 
 |
Rispondi al commento

La vostra iniziativa va nella giusta direzione anche se non conosco le vostre soluzioni. Comunque andate avanti molte persone vi sono con voi!

Mauro Paparelli, Sonnino Commentatore certificato 22.07.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento

I roghi sono la conseguenza di una politica sbagliata, dopo tutti i roghi dolosi ho visto dopo anni sempre crescere il mattone, delle belle ville o dei palazzoni. Credo sia sempre stato la connivenza col malaffare.
Fate una legge seria, appena spento il fuoco, subito dopo ripiantare quello che andato in fumo, e vedrete che i piromani e chi ne giova di tutto questo resteranno senza lavoro e forse espatrieranno.
Un saluto ai 5 S e non

Claudio Missineo, ROMA Commentatore certificato 22.07.17 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho già avuto modo di esprimere il mio punto di vista, ma lo ripeto : soldati alla ricerca dei piromani, in turni organizzati, in coppia per restare nei boschi il tempo necessario alla cattura dei piromani, che una volta presi, non dare la possibilità a qualche buon giudice, di rimetterli fuori, non prima che siano passati almeno 3 anni pieni.

Robona 22.07.17 09:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

iniziamo a fermare la politica che è meglio. In primis mandare a casa la partitocrazia, l'ennesimo governo illegittimo.

Daniele Quattrini, Milano Commentatore certificato 21.07.17 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono solidale con la Vs. iniziativa.
Ai ns. Parlamentari di Roma, chiedo invece di intervenire affinché non venga prodotta la nuova "PORTAELICOTTERI" per il Ministero della Difesa, perché costa 1,2 Miliardi di euro.
Con la stessa somma propongo di acquistare, anzi far produrre a FINMECCANICA, i Canadair per spegnere i roghi in tutta Italia.
Soprattutto di questi tempi mi sembra una proposta condivisibile ed utile per il Paese.
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 21.07.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Domanda: Quale sarebbero le misure concrete ed urgenti da adottare per la risoluzione definitiva della problematica degli incendi e dei roghi tossici?. "Resteremo qui fino a quando le nostre richieste non saranno ascoltate". Quale sono queste richieste?. La prevenzione?, maggiori controlli? veramente si pensa di poter controllare ogni bosco, montagna, albero, oggetto di possibile incendio nel territorio Campano o meglio nazionale?. Perchè non ci si concentra invece a togliere ogni dubbio sulla possibilità che esista un collegamento da parte di coloro che spengono gli incendi e quelli che li appiccano. Magari incominciando ad affidare la manutenzione e la gestione dei canadair e numerosi elicotteri ad un ente statale o agli stessi vigili del fuoco che attualmente ne hanno solo la proprietà, invece di essere affidata ad una multinazionale con sede a Londra ma operante in tutto il mondo como lo è attualmente.

Claudio DeLuca Commentatore certificato 21.07.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene per le spazzatrici manuali. Ma si deve fare un modello in cui l'operatore sia seduto sulla spazzatrice per poter fare più strade in poco tempo.

antonio filippi 21.07.17 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Siamo soli ma siamo tutti con voi.

Purtroppo finché in Campania ci sarà gente come De Luca...questi ci cuociono le loro fritture di pesce da regalare ai cittadini per qualche voto... sui roghi tossici!

massimo m., Roma Commentatore certificato 21.07.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Ci vogliono controlli veri e repressione forte,moltissimi roghi li fanno i coltivatori,e di notte,bruciano seminiere di polistirolo ,e plastica delle Serre!Si dovrebbe imporre hai vivaisti di ritirare le seminiere usate,perché il prezzo di smaltimento è incluso all'acquisto delle piantine.

giovannialessandro bottiglieri, carinola(ce) Commentatore certificato 21.07.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

È' soprattutto un problema di controlli e di educazione civica, accanto a una dura repressione.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 21.07.17 14:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori