Il Blog delle Stelle
I 20 miliardi che diamo all'Europa e le bugie di Renzi

I 20 miliardi che diamo all'Europa e le bugie di Renzi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 74

di Giorgio Sorial

Ogni anno l'Italia versa almeno 20 miliardi all’Europa. Renzi promette di non destinarli più ma intanto in legge di bilancio ha già preventivato di pagarli all'Unione Europea per i prossimi tre anni!

Per eludere l’attenzione dai disastri inflitti agli italiani in questi anni di governo e per sfuggire alle proprie colpe, Renzi e il Partito Democratico usano sempre le stesse tecniche:

- distolgono l’attenzione cambiando completamente argomento;
- addossano le colpe dei loro fallimenti ad altri o a variabili congiunturali internazionali;
- promettono nuove mirabolanti soluzioni che in realtà avrebbero già potuto attuare ma non hanno avuto il coraggio politico per farlo.

In questi giorni, dopo le acclamate bocciature delle politiche economiche di questo governo, arrivano i conti anche del disastro nella gestione dell’immigrazione.

E Renzi per sfuggire alle proprie colpe dichiara roboante che è pronto a non destinare più i circa 20 miliardi annui che versiamo all’Europa. Ma sarà vero?

Assolutamente no.

Renzi ha, infatti, già scritto nero su bianco di destinare le seguenti somme per i prossimi tre anni al bilancio dell’Unione Europea:

22 miliardi e 834 milioni per il 2017 (22.833.841.416 euro per l’esattezza)

23 miliardi e 785 milioni per il 2018 (23.784.539.736 euro per l’esattezza)

22 miliardi e 534 milioni per il 2019 (22.534.301.416 euro per l’esattezza)

Queste sono le quote delle previsioni di competenza indicate nella seconda sezione della legge di bilancio in riferimento al programma 3.1 “Partecipazione Italiana alle politiche di bilancio in ambito UE” della missione 3 “L’Italia in Europa e nel mondo”, esposte nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze (Tabella 2).

Ossia sono le uscite che il Governo ha deciso di destinare nel corso del periodo di riferimento (triennio 2017-2019) e che hanno una valenza contabile imponente perché sottostanno al vincolo giuridico imposto dall’organo politico, all’organo amministrativo, nell’impegnare queste spese per i prossimi tre anni.

Lo avevamo già denunciato proprio durante la votazione alla Camera dell’ultima legge di bilancio (approvata durante gli ultimi giorni del governo Renzi, prima del referendum... praticamente l’ultima cosa che ha fatto da presidente del consiglio prima di passare il testimone).

Gli Italiani sono stufi degli ipocriti annunci renziani perché a questi non seguono mai atti concreti in difesa del nostro Paese.

Sono anni che chiediamo che non vengano più destinate queste risorse finché non riceveremo, come Paese, il giusto aiuto europeo per affrontare la tragedia dell'immigrazione.

Inutile che Renzi si limiti agli annunci o tolga le bandiere dell'Europa da Palazzo Chigi se poi, quotidianamente, offende la bandiera italiana e prende in giro un intero Popolo che chiede risposte concrete.

Sbugiardiamoli per l'ennesima volta e lavoriamo insieme per restituire all'Italia la dignità che merita e avere presto un governo che lavori per il benessere del suo popolo.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

5 Lug 2017, 17:31 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 74


Tags: 20 miliardi, bugie, europa, renzi

Commenti

 

Ciao Signora e Signore;
Io sono un individuo che concede prestiti a qualsiasi persona che desideri un
assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni
beh, semplice. La mia offerta è compreso tra 2.000 euro e di euro 8.000.000. Il mio tasso di
di interesse per tutta la durata di questo prestito è del 3% e il rimborso è
fatto su base mensile.
Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il mio indirizzo e-mail al seguente indirizzo: frannkheinz@gmail.com
Whatsapp solo : +1 929 222 7884

Ciao Signora e Signore;
Io sono un individuo che concede prestiti a qualsiasi persona che desideri un
assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni
beh, semplice. La mia offerta è compreso tra 2.000 euro e di euro 8.000.000. Il mio tasso di
di interesse per tutta la durata di questo prestito è del 3% e il rimborso è
fatto su base mensile.
Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il mio indirizzo e-mail al seguente indirizzo: frannkheinz@gmail.com
Whatsapp solo : +1 929 222 7884

FRANK HEINZ 07.07.17 21:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sul limitare gli sbarchi di migranti, l'Italia può permettersene massimo 20-30 mila per anno. Per il resto, le polemiche che fate come m5s sono fuori luogo e spesso danno da dubitare. Principianti allo sbaraglio.

mc 07.07.17 12:54| 
 |
Rispondi al commento

nc 06 (amabile anonimo che si vergogna di firmarsi) ma se vuoi... possiamo cambiare argomento e parlare... che so di donne per esempio (se sei un maschietto) : che ne dici ?

Umberto Tordone Commentatore certificato 07.07.17 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro Umberto rispondo al tuo terzultimo post in cui mi citi. Apprezzo il fatto che tu voglia chiudere. Non esiste peggior fesseria di chi dice senza argomentare. Passo è chiudo.

mc 07.07.17 07:49| 
 |
Rispondi al commento

spostiamo il tiro a commento delle ultime notizie riguardanti il comportamento "dei fratelli europei" circa la condivisione dei clandestini !!! L'informazione non di regime... i 4 gatti che ne fanno parte, riportano gli ennesimi sputazzi in faccia a renzi, gentiloni, emattarella e soci rimbecilliti di governo. INSOMMA... ADESSO TUTTI "I FRATELLI EUROPEI" CI HANNO DETTO CHIARO E TONDO CHE NOI DOBBIAMO ACCOGLIERE TUTTI I CLANDESTINI DEL MONDO PERCHÉ A LORO NON FREGA PROPRIO NIENTE DELLA TRAGEDIA CHE SI È ABBATTUTA SU DI NOI !!! Questa è l'Europa che i buffoni di governo di ostinano ad idolatrare... e nonostante tutto, non si spostano di 1 mm. dalla loro sciagurata ed idiota posizione di asservimento. Ecco come il nuovo idolo macron, ha ripagato la vergognosa solidarietà dei buffoni di governo nostrani... durante la sua campagna elettorale !!!! Eppure, anche qui, continua a circolare gente che si farebbe scannare in difesa di "questa europa" !!!! Mahhh... davvero strana gente popola questo disgraziato paese....

Umberto Tordone Commentatore certificato 07.07.17 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Si dice che noi l'Italia siamo un membro dell'Unione europea, invece dal 2002 a oggi mi sembra che noi e la Grecia siamo come quei paesi africani che con la complicità della sua stessa gente si da la possibilità di saccheggiare e impoverire due grande nazione che hanno fatto la storia nel mondo.
Grazie agli stessi che si sono arricchiti causando il debito pubblico, ci hanno fatto il regalo a farci trattare peggio dei migranti dai grandi dell'Europa.

gennaro a., san bonifacio Commentatore certificato 06.07.17 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedi mc06 è evidente che i tuoi limiti, ti impediscono di parlare diversamente da come parli: sottolineo che al di la delle fesserie che scrivi quelli che insistono nelle discussioni nascondendosi dietro l'anonimato... mi fanno pure ribrezzo .. percio' cerca almeno di capire quanto mi piaccia parlare con te. Lo avrai capito (spero) che la mia discussione con te è finita !!!! In genere qui si dovrebbe discutere di cose serie... e non farsi insultare da strampalati anonimi che si vergognano di firmarsi... ma non di insultare la gente....

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 23:42| 
 |
Rispondi al commento

guardate cosa dice gerog soros

www.kla.tv

in italiano

Nando M. Commentatore certificato 06.07.17 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Tordone, se tu incominci a definire le mie affermazioni sciocchezze non puoi stupirti che io chiami le tue imbecillità. Sei un imbecille nel senso che imbelli... E pure ritardato. Ma ascolta, non intratteniamoci troppo su questi argomenti. Sappiamo benissimo che non puoi certo aspettarti un linguaggio migliore di quello che mi stai rivogendo. Se vuoi moderazione devi mostrarne incominciando tu stesso a cessare gli insulti. I tuoi ultimi post sono nonsense e trash e ne scrivi una quantità notevole pensando, forse, con le maiuscole, di attrarre maggiore attenzione. Non me la dai a bere. A me non la dai a bere che se hai perso il 40% di potere d'acquisto sulle pizze è tutta colpa dell'euro. Guardiamoci bene intorno. È la mentalità sbagliata ad avere causato tutto ciò. Con l'euro tutto ciò non c'entra nulla

mc 06.07.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

vorrei unirmi agli appelli di altri amici qui e ricordare che elementi COME L'ANONIMO mc6... vengano espulsi dal blog perché soprattutto approfittando dell'anonimato, oltre alle sciocchezze che scrivono (ma questo è il noto anello debole dei blog) per ricorrono all'offesa... per farsi capire meglio. Cari amici 5 * cercate di fare in modo che le identità degli iscritti al blog SIANO NOTE E SOPRATTUTTO DI CACCIARE CHI, POVERO ARGOMENTI, RICORRE ALL'OFFESA.

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 20:45| 
 |
Rispondi al commento

mc6 sino ad ora ho cercato di avere com te un linguaggio civile... ma vedo che sei proprio un cretino conclamato !!!! Infatti sei l'ennesimo decerebrato che non avendo più argomenti sostenibili a sostegno delle sue stronzate... ecco che come i bambini scemi, ricorre al "tardone" !!!! Disegnini a parte, quelli come te che nell'anonimato vengono a scrivere stronzate sui blog per poi, una volta sbugiardati, ricorrono alle offese... DEVONO ESSERE MANDATI ALL'ISTANTE AFFANCXX X. Quello il tuo posto mio caro rimbecillito anonimo..

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

mc06... adesso capisco perché quelli come te non hanno il coraggio di firmarsi !!!! LA LIBERTÀ DI SCIOCCHEZZA È ASSICURATA... SENZA CHE QUALCUNO, DOMANI, POSSA DERIDERTI PER LE STUPIDAGGINI CHE CONTINUI A REITERARE e soprattutto, per il fatto (tragico) che non vuoi... (o non puoi?) capire !!!! Ora so che è arrivato il momento che ti faccia il disegnino... pero'... (chissà se lo capisci ?.... chissà.... ) come faccio qui??? COME TE LO DEVO DIRE CHE ALLA GENTE DELLE TUE CONCLAMATE E GALATTICHE VERITA' "SULLA BONTÀ DELL'EURO. PER GLI ITALIANI" .. NON GLIE NE FREGA NIENTE !!!!!! Forse per te è roba mistica e celestiale.... PERO'... ADESSO MILIONI DI NOI... PER COLPA DEL TUO EURO DIVINO , SI TROVANO MOLTO MA MOLTO PEGGIO DI PRIMA DATO CHE - FRA L'ALTRO - IL POTERE DI ACQUISTO DI TUTTI È SCESO DEL 40 % !!!!!! Figlio mio !!!! Spero che tu quest volta, riesci a concentrarti un poco... al punto da capire quello che sanno tutti.... (tranne te)!!!! Se mi rispondi... ripetendo le fesserie che cerchi di far ingolare alla gente.... SENZA TROVARE IL CORAGGIO DI FIRMARTI.... allora la tua situazione... credo sia davvero preoccupante...

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 20:21| 
 |
Rispondi al commento

TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV
TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV
TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV
TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV TV
NOSTRA X 2 ORE LA SETTIMANA INFORMAZIONE VERA PER IL POPOLO.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 06.07.17 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Che poi a onor del vero vedo a metà pagina un 'appena prima dell'introduzione dell'euro'. Si tratta comunque di uno studio sull'euro e non una comparazione con la lira. Nel senso che se nei primi momenti del passaggio all'euro hai avuto una diminuzione del potere d'acquisto del 40% sai che si è trattata di una truffa semplicemente e l'euro non c'entra un fico secco (vedi pizza 10mila lire-10€). Per quanto riguarda le dminuzioni accorse nei successivi 10 anni, le ragioni vanno cercate dovunque fuorchè nell'euro. Si tratta di problemi legati a un'economia e mentalità sbagliata, ved. evasione fiscale e spreco dello stato.

mc 06.07.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

La Norvegia al Brasile Ha detto Repubblica 23-06-2017" FERMATE LA DEFORESTAZIONE O NON VI DIAMO PIU' SOLDI".
L' ITALIA DEVE dire all' Europa CONDIVIDIAMO L' IMMIGRAZIONE O NON VI DIAMO PIU' SOLDI!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.07.17 18:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Tardone, anzi scusa Tordone, vedo che in quanto a imbecillità anche tu te ne intendi. Il fatto di aver perso di potere d'acquisto era una cosa a cui si sarebbe arrivati anche con la lira, anzi era insita nella lira stessa che continuava a svalutarsi. non perdevi potere d'acquisto in 10 anni ma in 10 minuti. Bastava aspettare il telegiornale successivo. Il fatto è che lo stato ha continuato per decenni ad accumulare debiti e svalutare accantonando i veri problemi per decenni. Come dire, ora pensiamo a passarcela un po'bene, ai nostri debiti penseremo dopo. La cazzata su cui concorderai anche tu è che da quando abbiamo adottato l'euro si è perso potere d'acquisto rispetto all'euro stesso nell'anno d'adozione, non rispetto alla lira. Detto così lo stai facendo passare come una perdita di potere d'acquisto rispetto alla lira, che non è ciò che viene indicato da quelle fonti. Scusami ma questo tuo atteggiamento di dispensare saggezza non funziona. rivedi un attimo le tue considerazioni. La bacchetta magica non esiste

mc 06.07.17 17:20| 
 |
Rispondi al commento

La forza contrattuale che oggi ha l'Italia verso l'Europa è pari a zero.

Siamo ostaggio di una partitocrazia che è diventata lo scendiletto e la "cameriera" preferita della Bancocrazia europea e mondiale.

A dir il vero la forza contrattuale c'è, ma è solo a vantaggio della nostra partitocrazia, che da brava cortigiana dei poteri forti, mentre chiude due occhi sui diritti dei cittadini riceve da essi lauti compensi:

tutelando così le sue elezioni ad esempio dalla pubblicazioni delle decine di scandali che ogni giorno la colpiscono e dei quali i mezzi di informazione del Potere si guardano bene dal mettere in prima (od ultima) pagina

finanziando se stessa

le sue sedi e le sue campagne elettorali

gli amici

i parenti...

sguazzando indisturbata tra le sue banche e le sue cooperative, famigerate quanto il loro mondo di mezzo.

O riusciremo politicamente a spazzarli via, o saranno loro a spazzare via noi ed il nostro futuro.

massimo m., Roma Commentatore certificato 06.07.17 16:44| 
 |
Rispondi al commento

sempre per mc06: riprendo il discorso interrotto non so come: dicevo che alla gente, non frega niente delle ragioni per cui "qualcuno in alto" ha sbagliato i calcoli per il rapporto euro/lira; non frega niente, se i governanti incapaci e meschini dell'epoca NON HANNO VIGILATO COME SI DOVEVA PER EVITARE CHE SPECULATORI (SOPRATTUTTO I SOLITI NOTI DELLE GROSSE MULTINAZIONALI) IMPONESSERO DI FATTO, IL RAPPORTO 1 A 1 FRA EURO E LIRA. Chissà se capirai che tutta la gente "normale", soprattutto le classi più deboli e meno abbienti , hanno visto cambiare IN PEGGIO le loro condizioni di vita e questo, DA QUANDO L'EURO HA SOSTITUITO LA LIRA. Caro amico: il fatto che tu assolvi in toto l'euro... é uma tua personalissima opinione: contento tu....

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 16:38| 
 |
Rispondi al commento

mc 06 eccone un altro che, innamorato pazzo dell'euro, NEGA PERSINO I DATI UFFICIALI CHE TUTTI CONOSCONO !!!!! Ma dove vivi amico mio?, Hai scritto tante di quelle sciocchezze (inventate da te)... che forse qualche iscritto all'asilo... riuscirai persino a convincerlo !! AGLI ITALIANI CHE DALL'ADOZIONE DELL'EURO, HANNO VISTO PERDERE IL 40 % DEL LORO POTERE DI ACQUISTO , NON INTERESSA UNA AUTENTICA MAZZA DELLE RAGIONI: IL POTETE DI ACQUISTO... É ANDATO E BASTA !!!! SE NE FREGANO SE I GOVERNANTI BUFFONI DIBTURNO N9N HANNI

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Il contributo di ogni Paese membro al bilancio europeo e' obbligatorio, salvo uscire dall'Unione. Certo si potrebbe pretendere e negoziare un corrispettivo migliore per il nostro Paese ma visto come ci stanno trattando sui migranti e' evidente che la nostra forza contrattuale e' ai minimi storici. È il perché' lo conosciamo fin troppo bene.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.07.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento

correggo, ho rivisto il link di sotto ed è datato 2012, quindi diciamo dal 2002. Ma comunque, nel link spiega bene che il calo del 40% non è affatto dovuto all'euro. tra le cause che forse non cita, aggiungerei che all'atto del passaggio all'euro, ogni categoria si è improvvisata un tasso di cambio personalizzato. Il cambio doveva essere basato sul dollaro, le 1900-2000 lire/1€. peccato che per esempio i pizzaioli il giorno dopo ti vendevano la pizza da 10000 lire a 10 euro (invece di ~5€), di fatto raddoppiandosi le entrate. Poi col tempo questo ha contribuito a determinare una perdita del potere d'acquisto. Gli Italiani non sono esenti da colpe. L'euro che c'entra? niente. È solo una moneta

mc 06.07.17 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra scorretto dire che gli Italiani hanno perso 40% di potere di acquisto dall'entrata nell'euro. Rispetto a chi? Rispetto a quando avevano lira? Ti cito
http://www.italiacheraglia.com/index.php/2012/07/23/di-quanto-si-e-ridotto-in-dieci-anni-il-potere-dacquisto-degli-italiani/
qui mi risulta che il potere d'acquisto sia diminuito del 40% in dieci anni, dal 2007 dunque. Nel 2007 avevamo già l'euro da 7 anni. Si citano come cause:
1.L’aumento dei prezzi di beni e servizi;
2.L’aumento della pressione fiscale;
3.Il blocco degli stipendi (per i lavoratori dipendenti).
Io l'euro non ce lo vedo per niente elencato come causa. Il problema casomai è come sempre l'evasione fiscale (→100 miliardi €/anno sottratti al fisco). A cui si aggiunge una scarsa efficienza e un elevatissimo costo della macchina pubblica. Ieri leggevo che in Sicilia il 41% dei cittadini non compila nemmeno il modulo per le tasse. Se pensate di affrontare i problemi in questo modo, siete sulla strada sbagliata. Ciò che diamo all'Europa ci viene ridato in massima parte sotto forma di fondi. Per rimanere nell'area euro basterebbe che la gente pagasse ste tasse (come in tutti i paesi civilizzati del nord europa), che lo stato non avesse costi esorbitanti rispetto alle proprie risorse. E in ogni caso l'Unione Europea, anche se può essere migliorata, è pur sempre l'evoluzione giusta dei singoli staterelli verso uno stato più grande che sia geograficamente che economicamente possa offrire maggiori garanzie.

mc 06.07.17 13:35| 
 |
Rispondi al commento

punire é meglio : credo che tu abbia messo il dito su una vecchia piaga che ci affligge da 70 anni : QUELLA DEL FASCISTA !!!! Ebbene questa storia del fascista, nella pratica (e fuori dalla demagogia Pepponiana) HA CONSEGNATO GIORNO DOPO GIORNO, L'ITALIA NELLE MANI DEI RADICAL CHIC DI SINISTRA... QUELLI STILE REPUBBLICA PER INTENDERCI. La filosofia di base dell'antifascista medio, è quella secondo la quale, CHI PROPONE INIZIATIVE POLITICHE CHE COMPORTANO DECISIONI DRASTICHE A VOLTE DURE PER CONTRASTARE DELINQUENZA, MALAFFARE, CORRUZIONE, DEGRADO, ECC. ECC... ECCO CHE TI DANNO DEL FASCISTA !!!! Vuoi far rispettare il codice della strada a suon di multe ? Sei fascista ? Un carabiniere vuole mettere le manette ad un delinquente che reagisce? È un fascista !! Vuoi interrompere l'invasione attuata scientificamente a danno degli italiani chiudendo, i porti ? Sei fascista !!!! Insomma, quello che dici tu, circa la necessità di tornare a certi metodi fascisti, NELLA REALTÀ non è un invito al ritorno alla dittatura fascista, MA UN SAGGIO E RAZIONALE INVITO AI POLITICI DI PIANTARLA CON LE STRONZATE DEL RADICALISMO CHIC POST COMUNISTA ... PERCHÉ SONO PROPRIO QUESTE REITERATE STRONZATE CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA UN PAESE DEL QUARTO MONDO DOVE L'ILLEGALITÀ È DIVENTATA LA REGOLA ED IL RISPETTO PER LE LEGGI, L'ECCEZIONE !!!!

Umberto Tordone Commentatore certificato 06.07.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come hanno fatto in Inghilterra con la Brexit,


non è possibile fare anche in Italia un referendum ove siano gli Italiani che scelgono di restare o NO in Europa.

Chi può spiegarmi perché in Italia non è possibile un Referendum .

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.07.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uscire dall'Eurozona sarebbe già un bel passo avanti, in termini di riduzione del debito pubblico, e di aumento del PIL. A quel punto i 20 miliardi all'Unione Europea verrebbero elargiti da ben'altra posizione, non più di sudditanza ma di preminenza.
L'Italia deve uscire dall'Eurozona se vuole non dover più sottostare ai ricatti dei criminali eurocratici, ricatti che prevedono anche il versamento di questi 20 miliardi annui, ma non solo.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 06.07.17 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Scusate,

Non è possibile inserire un circolino bianco ed oscurare quella faccia di c..o vicino alla Tedescona.

Mi sento preso in giro solo a vederlo.

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.07.17 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ROMA I GRULLI COLPISCONO ANCORA
L'assessore grullino Enrico Stefano decide di riaprire la corsia preferenziale di via Portonaccio che era chiusa da 4 anni, ma per avvertire gli automobilisti, invece di mettere una segnaletica adeguata, piazza un banchetto con la bandiera del M5S. Decine di migliaia di Romani multati ognuno anche 40 o 50 volte in due mesi
Lui non ammette l'errore e fugge dalle sue responsabilità.La Sindaca fa finta di non sapere niente. Si prevedono 20 0 30mila ricorsi
Romani sempre più incazzati contro i dilettanti allo sbaraglio del Movimento 5 stelle

Alfredo M, Roma Commentatore certificato 06.07.17 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUMPEN PERICOLOSI COATTI

Per Lumpen-proletariat uno strato sociale composto da individui occupati irregolare, con un reddito bassissimo e incerto, I coatti detto alla romanesca, spesso con la connotazione malavitosa.

Politicamente sono a disposizione del "parto del vento" salgono sul carro dei vincitori, si trasformano il braccio armato dei partiti nel 1921 le "camice nere" e Il Volkssturm "assalto popolare" fu una milizia popolare del Terzo Reich, fino ai giorni nostri i "colectivos", in Venezuela.

A volte raggiungono posizioni importanti in politico, tutto a loro vantaggio e arricchimento personale, eliminazione con ogni mezzo di avversari politici.

I nuovi Lumpen cresciuti nelle preferire urbane ghettizzati dalle etnie e religioni, sono pronti per arrolarsi nelle file dei jhadisti e milizie,...la crisi mondiale offre spazio alla crescita del nuovo sottoproletariato pericolosi e spietati a disposizione della politica.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 06.07.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento

Se ognuno anno diamo all'Europa 20 miliardi di Euro ...
Quanti soldi ci rirende l'Europa e per fare cosa?
Intanto i 5 miliardi l'anno per l'immigrazione, per salvare tutti quelli che le ONG vanno a prendere sulle coste libiche ce li mettiamo anche quelli noi come Italia ...
poi e' vero che rimangono in casa come partite di giro alle cooperative rosse bianche e gialle che sono attorno al business della accoglienza ...
Mentre i nostri pensionati vanno a frugare nei cassonetti e non arrivano a fine mese e 110.000 giovani espatriano ogni anno...
in un Paese dove i diritti sono tutti al ribasso
portati giù anche dalla concorrenza del lavoro low cost di questi immigrati sfruttati da tutti perche si troverà sempre uno disposto a lavorare a un euro in meno rispetto a un altro perché ha fame ...
E' la Guerra fra poveri ... il divide et impera

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.07.17 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Dal televenditore contaballe,al bamboccio figlio di papa' contaballe.Gli italiani son meno furbi di quello.che credono.Collusi esclusi.

Antonio Rizzi 06.07.17 02:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho riflettuto su alcuni problemi dell'ItaGlia e su come risolverli.

mi sono accorto che c'è molta ipocrisia in tutti i politici anche del movimiento perché gli italioti si sono dati delle regole che rendono impossibile risolvere i problemi senza infrangerle.

per esempio sull'immigrazione ho preso tutti i possibili modi per risolverla e mi sono accorto che gli UNICI FATTIBILI sono solo i METODI FASCISTI.... cosa significa ciò? ... significa che tutti i metodi NON FASCISTI che vengono sbandierati da questo o quel politico sono inefficaci.... dobbiamo decidere perciò se ritornare a certe regole FASCISTE oppure se lasciare il problema a SCOPPIARE fino a che si sveglierà un nazistoide che penderà immigrati e anche i politicanti contemporanei e li metterà nelle camere a gas insieme.

Bisogna decidere se essere un po fascisti ora o aspettare quelche tempo per avere un nazistoide vero al governo di quelli senza scrupoli....


altro problema ... quello del parlamento illegittimo... è evidente che tutti gli illegittimi hanno interesse a tenerlo su illegittimo e perciò non ci sono che 2 possibilità.... o guerra civile ... oppure aspettare una nuova maggioranza legittima che dovrà fare una sola legge che cancellerà tutte le leggi e i decreti fatti e firmati dagli illegittimi... un a sorta di RESET per poi riscrivere magari in parte le stesse cose... ma bisogna cancellare un periodo storico immondo.... bisogna poi punire questi personaggi e IO SONO CONVINTISSIMO che se un parlamento è illegittimo allora anche i VITALIZI conseguenza sono illegittimi così come le leggi.... se sono illegittimi si possono cancellare e poi..... ogni decreto illegittimo ... se ha fatto DANNI.... si può fare CAUSA CIVILE direttamente a chi detiene lo SCRANNO illegittimamente.... perché se è legittimo deve pagarli lo stato i danni... ma se è illegittimo li deve pagare il ministro illegittimo di tasca sua....

questo dovete spingere una volta ottenuta la maggioranza!

punire gli illegittimi!

punire è meglio che piangersi addosso 06.07.17 00:17| 
 |
Rispondi al commento

caro Carlo, con i se ed i ma NON SI CONCLUDE NULLA ! La realtà matematica è che dall'entrata nell'euro i cittadini italiani HANNO PERSO ben 40 punti percentuali di potere di acquisto !!!! Come se non bastasse, la miseria ha iniziato ad avviluppare sempre più gente (sono sempre i dati a parlare) : caro amico, i dati che hai snocciolato tu sono sempre e comunque il frutto della incapacità e disonestà dei nostri governanti ed amministratori pubblici... cosa che prosegue imperterrita anche tutt'ora!!! Gli sfracelli che hai ipotizzato "in assenza dell'euro" NELLA REALTA' PERMANGONO TALI E QUALI IN PRESENZA DI UN DEBITO PUBBLICO CHE I BUFFONI DI GOVERNO NON RIESCONO AD ARGINARE, ASSOCIATO AL TRADIZIONALE SPERPERO DI DENARO PUBBLICO QUALE TRADIZIONALE MERCE DI SCAMBIO PER BUONI VOTI. Quindi il vero problema per gli italiani, è quello dell'assenza di una classe politica seria, onesta e soprattutto pragmatica. Vedrai che se, per miracolo, va al potere gente che se ne frega delle solite logiche sindacal pepponiane smettenfo di perorare le solite cause dei soliti parassiti , AL SOLO SCOPO DI ACCATTARE VOTI IN CAMBIO DI LAVORI INUTILI REGALATI AD INUTILI AFFILIATI E DELINQUENTI, non potremo che trarre vantaggi dal ritorno ad una nostra moneta nel rispetto delle regole che GLI ITALIANI SI DARANNO PER VIVERE MEGLIO....SENZA CHE SIANO ALTRI A DECIDERE... SPESSO NEL PEGGIORE DEI MODI... VEDI AGRICOLTURA, ALLEVAMENTO E PESCA.

Umberto Tordone Commentatore certificato 05.07.17 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno può,anzi non deve ficcare il naso negli affari di famiglia dei politici del Magna-Magna che sono la linfa vitale della globalizzazione e dell'impero UE.Meglio dire la verità, il popolo italiano ucciso dal Sistema cattocomunista italiano, perché è proprio la banda politica italiana della grande ammucchiata spartitiva finta sinistra-centro & finta destra-centro-lega e partitini serbatoio dei politici venduti al mercato delle vacche che hanno voluto fare la guerra contro la Serbia e sostenere tutte le ex Repubbliche URSS ed il colpo di stato in Ucraina per usarle come teste di ariete contro la Russia. Non si deve dimenticare che Berlusconi è stato innalzato come il Messia salvatore della patria perduta Italia per farle attirare nella trappola della globalizzazione Putin. Dopo quando sembrava che era riuscito nell'intento, è partito con il dotto manager Marchionne di mamma Fiat erano partiti San Pietroburgo ad incontrare Putin per concludere l'accordo, però si sono resi conto della realtà ed hanno fallito nell'ora intento. Allora è intervenuto direttamente Obama a salvare la marionette politiche del Magna-Magna Italia. Marchionne è stato innalzato agli onori mondiale come il più grande manager e il Messia salvatore della governance Colonia Italia, è stato sacrificato con il grande spettacolo delle Madonne Escort, così con una dittatura mascherata e spacciata democrazia hanno imposto il governo Monti che ha dato il colpo di grazia al popolo italiano. Il risultato è quello attuale, però nonostante tutto i pecoroni creduloni italiani non hanno capito nulle e continuano imperterriti a sostenere il cancro maligno, ramificato in tutto il mondo, grazie alla Malapolitica esportata tramite le guerre iniziate proprio dall'Italia contro la Serbia per esportare la malapolitica e Colonizzare tutte le Nazioni Europee aggregate nella UE per poter circondare e denigrare la Grande Russia.

Agostino Nigretti 05.07.17 22:40| 
 |
Rispondi al commento

il "bomba" ride e la Merkel sogghigna..tanto i soldi
sono i nostri..
gente, sveglia! PD a casa!

pasquale 05.07.17 22:20| 
 |
Rispondi al commento

ricordo che con la lira avevano gli interessi sul debito pubblico a due cifre, sopra cioe' al 10% annui.

e questa e' storia, sono numeri.

negli anni '90 si diceva (ed era un dato accettato da destra, sinistra e vari) che l'italia poteva permettersi un debito del 120%, quello era il suo limite considerando le capacita' economiche del paese. c'e' una regola che dice che ogni cosa ha un limite, e anche l'economia di un paese ce l'ha. e il nostro limite era il 120% del debito, prima di saltare, collassare economicamente.

arrivati infatti al 120% e a mano a mano superatolo, siamo usciti dallp SME , il sistema che definiva il valore di una moneta rispetto alle altre. cioe' il suo cambio. e anche questa e' storia.

e non ne siamo usciti per eccesso di rialzo, ma per eccesso di ribasso. cioe', eravamo, come valore della moneta, in picchiata. ed e' storia, dati, numeri anche questa.

cioe', l'anticamera del fallimento (come Stato).

poi, entrati nell'euro, ci siamo ritrovati una moneta sostenuta non solo dalla nostra economia, ma anche da quella di paesi solidi, o comunque piu' solidi del nostro, come germania, francia, olanda etcetc.

la "nostra" moneta, che non era piu' la lira ma appunto l'euro, ha retto al nostro personale casino. e i tassi di interesse sul debito sono calati al 2% piu' o meno.

e' stato calcolato che solo per gli interessi piu' bassi, l'italia ha risparmiato, dall'entrata nell'euro, 600 miliardi (di euro).

si portebbe comunque dire, riallacciandosi a piu' sopra, che senza l'euro eravamo gia' falliti da tempo.

chiaro che se stai in un "sistema", in una "istituzione", devi partecipare anche economicamente a tenerla in piedi.

ma dai soldi risparmiati per gli interessi minori sul debito, e per i soldi che ci tornano indietro, ci abbiamo comunque guadagnato a entrare nella UE.

p.s. spero che non partano gli "stampatori di moneta", o quelli che stravolgono storia, dati e numeri, a fare commenti allucinati.

carlo 05.07.17 22:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non continuiamo a sbagliare bersaglio, i cattivi i ladroni sono Renzi e i politici italiani. Dubito anche che i 20 miliardi annuali li abbiano resituiti alla UE e' piu' probabile visto gli elementi che se li siano intascati loro i politici italiani. Ma vogliamo capire che la Comunita' europea non ha nessun interesse personale che sono i politi italiani a dover essere controllai i soli corrotti e criminali. Credo che la realta' sia un'altra e che i politici italiani ci nascondino la veri ta' e manovrino tutti quanti.

chicca s., Milano Commentatore certificato 05.07.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sono d'accordo con chi insulta gli elettori del PD.
Almeno loro quando votano alle primarie ci vanno col portafogli aperto.:)

Lorenzo Accornero 05.07.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pregherei, chiunque ne fosse a conoscenza, di farmi sapere a fonte dei 69,153 MILIARDI che diamo alla UE, già in bilancio, dal 2017 al 2019, quali vantaggi, a parte regole, spesso demenziali, o CE LO DICE L’EUROPA. quali vantaggi o ritorni, di qualsiasi natura siano, ne abbiamo o ne avremo. Pesate possa essere possibile?
Grazie.
Talelbano

Gianfranco B. Commentatore certificato 05.07.17 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima cosa da fare è eliminare una delle due sedi UE con relativi costi. Non ho capito come mai nessuno ne parla. È ora che ci svegliamo. Certo che l'altro giorno vedere il rappresentante tedesco criticare il parlamento europeo perché la sala era vuota e vedere il presidente in carica al momento italiano indignarsi fa ridere perché gli altri non sanno che in italia i parlamentari vanno in parlamento solo quando si discutono leggi che li interessa direttamente.


Caro Sorial, è stato il governo Renzi a decidere di far sbarcare tutti gli immigrati sulle coste italiane.
Senti cosa dice la Bonino:
https://www.youtube.com/watch?v=i4AHyW3B090
Non si possono obbligare gli altri paesi a prendere immigrati, è un loro diritto rifiutarli.
Quindi che cosa smanetti costui, lo sa solo lui.

Rosa 05.07.17 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Sono notizie del delirio di un governo indegno e incapace.
Ma fatelo sapere a tutti gli italiani.
Diteci che cosa ci aspetta in nuove tasse e balzelli fino alla fine di questi governanti senza spina dorsale, pronti agli inchini e al bacio delle pantofole di tutti i papi europei.
E anche a Bruxelles, Movimento 5 Stelle, fatevi sentire, urlate più forte che potete che questo governo italiano ed europeo è in mano alla P2!
Sapete che cosa si propone la setta segreta del fascistissimo( come si definiva) Licio Gelli? Di ridurre a suddito un popolo già di precoci pecoroni, perché questi pecoroni possano vivere con il solo fine di mantenere i privilegi di tutte le caste.
Diciamo basta agli imbecilli dei governi europei. Ma spiegate, parlate e scrivete la verità: che uno dei paesi più importanti al mondo, l'Italia! è in mano alle sette massoniche, precipuamente alla più sporca e anticostituzionale e che si chiama P2! Quella di Berlusconi, Verdini e di tutto il cucuzzaro di contorno dei "patti del Nazareno".
Misfatti e non invenzioni.

Filippo Grillo 05.07.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Renzi va chiamato con il suo vero nome: Pinocchio! Ed è ora che gli italiani lo facciano smettere di ragliare!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 05.07.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

questi cialtroni e ladri bisogna mandarli a casa

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 05.07.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno, ok chiedere il giusto aiuto europeo per affrontare la tragedia dell'immigrazione ma come pensate di non dare all'Europa il nostro corrispettivo economico in quanto Paese membro UE, uscendo dall'Europa?


hanno dalla loro parte l'intero (o quasi) mondo mediatico per diffondere H24 menzogne su tutto e tutti rincoglionendo i cittadini, specialmente quelli che non cercano sul WEB le informazioni per capire o sapere la verità.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 05.07.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Questo presunto partito del pd è solo una accozzaglia di cialtroni, bugiardi , a delinquere di stampo mafioso.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 05.07.17 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Personalmente ritengo che la strada dell'Europa sia oramai andata all'aceto. Come Cuba e la latrina dell America, noi Italiani lo siamo per l'Europa. Si pagano interessi spropositati e ancora ne pagheremo. Pagare per puro masochismo non è che possa giovare a tutti noi.A mio parere sarebbe bene fare un piano di rientro e pagare per salvare la propria vita.

Angelo Benossa 05.07.17 16:51| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori