Il Blog delle Stelle
Il Pd farà la fine de l'Unità

Il Pd farà la fine de l'Unità

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 44



di MoVimento 5 Stelle

Il Pd è in rosso. Pretendono di poter governare il Paese, ma non sono neppure in grado di sistemare i conti del loro stesso partito. Hanno un buco di 9 milioni di euro nel bilancio del 2016 nonostante i 45 milioni di euro di finanziamenti pubblici percepiti negli ultimi quattro anni. Quella del Pd è una struttura vecchia, novecentesca, parassitaria dello Stato che non funziona più. Oggi vogliono mettere in cassa integrazione i dipendenti, ma domani li aspetta la stessa fine de l'Unità. Il MoVimento 5 Stelle, grazie alla Rete e all'applicazione di tecnologie all'avanguardia come Rousseau, non ha bisogno di montagne di soldi pubblici, ma prospera grazie alle piccole donazioni di migliaia di persone. Il futuro è di chi lo scrive.

tratto da La Repubblica

Quando in un'azienda i conti sono in rosso si corre ai ripari tagliando i costi, compresi quelli del lavoro. E questo vale anche se l'azienda è un partito, nel nostro caso il Pd, e i lavoratori sono i 174 dipendenti che lo mandano avanti. Questa mattina in una riunione fra il tesoriere dem Francesco Bonifazi, i rappresentanti dei lavoratori e i sindacati, il Pd ha richiesto la cassa integrazione per 12 mesi per tutti i dipendenti del partito. L'intenzione è di dare avvio alla procedura ufficiale per l'utilizzo della Cig con l'apertura di un tavolo tecnico presso il ministero del Lavoro. Ma i lavoratori frenano e invitano a ponderare anche soluzioni alternative, come i prepensionamenti o i contratti di solidarietà. Secondo il Pd l'incontro di stamane si è svolto in un clima disteso e costruttivo e i lavoratori si sarebbero dimostrati consapevoli delle difficoltà in cui si trova il partito. Ma la versione dei dipendenti è un po' diversa: qualche tensione c'è stata, nessun lavoratore fa i salti di gioia quando gli viene proposta la cassa integrazione. [...] Di fatto i dipendenti del Nazareno sono consapevoli della gravità della situazione finanziaria del partito, che ha un buco di 9 milioni sul bilancio del 2016 e conta di recuperarne 3 dall'introduzione della cassa integrazione. Il nuovo tesoriere Bonifazi nel dicembre 2013 ha ricevuto dal suo predecessore Antonio Misiani un partito in forte difficoltà, che aveva perso 10,8 milioni di euro dopo la chiusura dei rubinetti del finanziamento pubblico. Prima di arrivare a proporre la cassa integrazione ha resistito tre anni, praticando tagli fino all'80% su servizi e fornitori. La situazione è migliorata ma i conti ancora non tornano e non resta che mettere mano alla spesa per il personale. Che costa 8 milioni all'anno.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

28 Lug 2017, 10:56 | Scrivi | Commenti (44) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 44


Tags: buco, cassa integrazione, l'Unità, Pd, Rousseau

Commenti

 

C'è la vogliamo raccontare la verità'? Diciamocela senza paura....il nostro e' un paese di disabili....troppa gente vota e crede ancora nella categoria dei politici....l'unica categoria di lavoratori dove tutto è' concesso....persino il non andare in galera....senza dover dare riscontro a nessuno del loro operato....questa categoria di persone non andrebbe difesa dalle forze di polizia, ma arrestata!
Chi da ancora fiducia a questa gente invece andrebbe curata....sono persone diversamente abili che non comprendono appieno ciò' che di dannoso fanno ad ogni votazione....sono persone che andrebbero aiutate, seguite, appunto curate da una forma di sudditanza che li rende malati e lontani dalla realtà'.....e siccome sono ancora tante, la categoria dei politici se ne approfitta e vegeta nei palazzi di governo, nelle amministrazioni, nei comuni, nelle regioni, a spese dei cittadini che masochistica mente gli danno modo di continuare a truffarli e a renderli sempre più' poveri.....
Il paradosso e' la vita sociale di ognuno di noi.....e' quotidianamente davanti ai nostri occhi ogni giorno....
Andiamo a lavorare (chi ancora riesce a mantenere un lavoro), e poi ci indebitiamo puntualmente per un televisore, una lavatrice, per una vacanza, per i libri di scuola dei figli.....
Questo e' l'assurdità" più totale.....lavorare per poi indebitarsi...
Il tutto perché' la categoria dei politici amministra i nostri soldi rubandoli e facendoli mancare per migliorare la vita dei cittadini.....chi permette tutto questo non e' una persona normale.....chi permette tutto questo e' una persona disabile mentalmente......non c' e' altra spiegazione logica......

fabio S., roma Commentatore certificato 30.07.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando dicono che i rossi portano solo fame miseria e disperazione non hanno torto!

è sempre stato così e ancora è così

fame miseria e disperazione 30.07.17 02:31| 
 |
Rispondi al commento

Il Pd delle tasse, delle multe, della repressa economica :

Assicurazioni alle stelle, autovelox, multe, limiti di velocità : Chiude la Ducati.
Ovviamente : ma chi me lo fa fare dice il cittadino medio.
Avanti c'è posto, chi è la prossima?
Misteri della ripresa. [IMO]

Francesco C. Commentatore certificato 29.07.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento

cassa integrazione ? non gli bastano nemmeno i soldi che rubano ai cittadini italiani vogliono continuare a prendere soldi dalle tasche dei cittadini che non li hanno votati ? hai votato PD ? allora colletta tra i votanti del PD ...ahahahah,......diciamo addio al PD ...per fortuna.

Fabio Bagnoli 29.07.17 14:12| 
 |
Rispondi al commento

Per i parlamentari di un partito che dovesse fallire c'è sempre l'opzione del cambio di casacca. Per i dipendenti di un partito che dovesse fallire c'è la naspi come per gli altri dipendenti . Poi finito il diritto c'è da trovarsi un altro lavoro. A meno che i parlamentari del partito non facciano a metà del loro vitalizio e della loro pensione con i dipendenti del partito disoccupati. Ma questa è fantascienza . . . Oppure nel caso del pd (ex PCI) non è che è rimasto in cassa qualcosa dell'oro di Dongo?

Barlafuss 28.07.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HANNO LE MANI BUCATE E PRETENDONO DI GOVERNARE, DI AMMINISTRARE QUEL POCO CHE E' RIMASTO DEL NOSTRO PATRIMONIO PERCHE' SE LO SONO MANGIATO, SIAMO ALLA FAME PER COLPA DI QUESTI GOVERNI DI SINISTRA DI DESTRA E DI CENTRO, SENZA UN MINIMO DI CRITERIO ELEMENTARE TRA SPESE ED ENTRATE, COSA CHE OGNI FAMIGLIA FA NEL SUO PICCOLO PER TIRARE AVANTI, QUESTI INFAMI SI TROVANO A GESTIRE I NOSTRI SOLDI E LO FANNO COME PINOCCHIO, PER FARE PIU' SOLDI, SOTTERRANO I NOSTRI RISPARMI FACENDOLI SPARIRE. IN QUESTO DOBBIAMO ESSERE CAUTI, DARE IL NOSTRO CONSENSO A CHI CI STA DANDO VERAMENTE DI AVERE CAPACITA' DI SAPER CUSTODIRE I NOSTRI RISPARMI, LE NOSTRE TASSE, W IL MOVIMENTO 5 STELLE UNICA SPERANZA.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 28.07.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento

e questo è il partito che doveva sollevare le sorti dell'Italia,affidabile,e competente? Poveri noi cittadini Italiani come siamo messi male!!!

antonio 28.07.17 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Propongo una colletta per rimpatriare in libia tutti i dirigenti del pd


Ma se tutti gli eletti del PD, con ciò giustificando i propri ricchi emolumenti devolvono una parte degli stessi al Partito il costo dei lavoratori non dovrebbe essere un così irrisolvibile problema...

angelo n., genova Commentatore certificato 28.07.17 15:06| 
 |
Rispondi al commento

già è sulla buona strada, ci ha già pensato il loro capetto.

Giovanni F. Commentatore certificato 28.07.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Hanno fatto la fine che si meritano.NON SONO per niente dispiaciuto, anzi adesso proverranno sulla loro pelle il fantastico lob act, il precariato, lo sfruttamento a piene mani della loro esistenza.Chi di spada ferisce di spada perisce.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 28.07.17 14:47| 
 |
Rispondi al commento

State attento voi ''portavoce & C'' a non far la fine dell'Unità!
Parlate troppo senza reali risultati! La gente se ne sta accorge do e state perdendo consensi! Non illudetevi che con le chiacchiere di poter campare! Il popolo vuole fatti, di parole è stufa!

@ porttavoce 5 S 28.07.17 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD non solo non sa' governare ma è un'accozzaglia di insiemi parassita e nullafacenti.
Il loro rosso esiste perché i NOSTRI SOLDI li utilizzano per PAGARSI I VOTI. Mantenendo un manipolo di sfaticati - giovani e fanatici anziani - fornendo loro assistenza di ogni genere si assicurano quello zoccolo duro che interessa.

Gabriele Longo 28.07.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi dovete fare al piu presto qualcosa per togliere la RAI dalle mani del partito uni PD, FI etc. I cittadini italiani non hanno piu' informazioni solo menzogne a favore dei governanti e fango contro il Movimento 5 Stelle costante anche nei programmi pomeridiani. Fate qualcosa la gente non ne puo' piu. Le piazze sono importanti ma non arrivano in tutte le case le famiglie degli italiani che non usando neanche internet credoo alle menzogne

chicca s., Milano Commentatore certificato 28.07.17 14:01| 
 |
Rispondi al commento

È una notizia che non ho ancora visto passare nelle tv rai e mediaset ; il popolo non deve sapere che il "rottamante "incapace a tutto non sa nemmeno impedire al suo orticello politico di essere in passivo.Quanto contribuisce al PIL il rottamante?

Giuseppe ferrero 28.07.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è problema le Case farmaceutiche appianeranno le perdite del PD dopo l'approvazione della legge sui vaccini obbligatori.

Il problema è che, alla fine dei conti, le perdite del PD saranno appianate da noi tramite Case farmaceutiche.

Siccome i vaccini li hanno resi obbligatori, traslando, noi salveremo obbligatoriamente il PD.

Italiani !!!

giorgio peruffo Commentatore certificato 28.07.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

A proposito, giachetti roberto, un delinquente abituale abitualmente abituato a frequentare delinquenti abituali.....ciao

peppe ceceris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.07.17 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che lo sport della altrui denigrazione finisca una buona volta e si pensi ad una deontologia comportamentale propria.

Roberto Maccione Commentatore certificato 28.07.17 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DITTA secondo Bersani. Impresa con la mission di alimentare per tutta la vita gente che vive di chiacchere. Sono arrivati a fare qualunque compromesso pur di trovare finanziamenti per il partito e quindi per le persone che ci lavorano. E quei dipendenti pagati fino a ieri con il finanziamento pubblico e quindi da noi per chi votano? E le loro famiglie per chi votano? Perché tanto rumore per questi dipendenti e quasi niente per tutti gli altri massacrati dalla crisi? Coraggio Renzi, chiedi a Sposetti di aprire la cassaforte de PCI per ripianare le perdite e continuare a mantenere i dipendenti , ma basta con gli aiuti di stato. PREPARATEVI, stiamo arrivando! Partiremo dalla Sicilia per arrivare a Palazzo Ghigi. Allora niente sarà come prima, quella vecchia e decrepita signora (l'Italia) per troppi anni violentata e sputtanata da una classe politica senza scrupoli, verrà ripulita curata rivestita con l'abito della festa e ripresentata al mondo con lo splendore e il fascino che merita.

Elia Porto 28.07.17 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Nessun problema, ci pensa il libro di Renzi a riportare i conti in attivo... ;)

Roberto R. 28.07.17 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ahhh...dimenticavo:
1-Sembra che il ricavato dalle tessere non copra le spese fatte.
2-Sembra che i due eurini ricavati dalle primarie non copra le spese.
3-Sembra che quanto lasciano i politici del PD non coprano le spese.
4-Sembra che aver favorito Banche e Lobby non coprano le spese.
5-Sembra che le bustarelle prese non coprano le spese.
Aooo...vuoi vedere che fanno un decreto,con fiducia, per far appianare i buchi agli Italiani?
E' proprio una MONTAGNA di MERDA!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.07.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

SE voi aveste un amministratore,mi tengo basso,di condominio che non sa amministrare,cosa fanno i condomini?
Fanno un'assemblea e lo mandano via o no?
Ebbene perchè non fanno un bel congresso dove ognuno di loro si prendono le loro responsabilità?
O gli iscritti si pagano i debiti,come succede in un condominio,quando un condomino non paga,oppure mandano via la Segreteria compreso ,si fa per dire ,il loro lader?
Volevo rottamare il PD ci sono riuscito ed ora me ne vado con il Nano!
Diooo...lo volesse,ma non esiste!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 28.07.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e un partito che se non esisterebbe in italia non ci sarebbe la miseria hanno portato il paese allo sfaccello con le loro ruberie devono sparire dalla faccia della terra

giancarlo ricomini, marina di carrara toscana Commentatore certificato 28.07.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

All'Unità abbiamo pagato i debiti di sicuro due volte, e poi è riuscita a fallire lo stesso.
Sarebbe interessante sapere dove finiscono i soldi, nonostante i finanziamento che ricevono dallo stato. Forse è giunto il momento che inizino a spacchettare i beni che hanno rinchiuso nelle loro fondazioni.

Rosa 28.07.17 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vogliamo parlare anche della pessima figura internazionale
che rischiamo di fare con Gentiloni che sostiene di aver ricevuto una richiesta scritta, di invio navi, dalla Libia mentre piovono smentite ?
MA CI RENDIAMO CONTO..???

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 28.07.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con la cassa integrazione vogliono far pagare tutto agli italiani, come al solito. E pensare che c'è ancora chi è convinto che renzi avesse organizzato il referendum dell'anno scorso per farci risparmiare! L'italiano medio ha la capacità di discernimento e la lungimiranza di un pesce rosso.

Sgpropmi 28.07.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Se non sanno nemmeno gestire i debiti ed i lavoratori del proprio partito ( inclusi quelli del giornale di partito ) , come pensate che possano gestire i debiti ed i lavoratori dell'Italia ?

Se non sanno nemmeno tenere la mafia alla larga dal proprio partito , come pensate che possano riconoscerla e combatterla sull'intero territorio nazionale ?

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 28.07.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

C'è una sola cosa da dire......non sono capaci di amministrare il loro PARTITO e PRETENDONO DI AMMINISTRARE L'ITALIA ????????? Bell'esempio veramente.....

Carlo A., forli' Commentatore certificato 28.07.17 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori