Il Blog delle Stelle
Nell'#Italia5Stelle difendiamo la sovranità alimentare

Nell'#Italia5Stelle difendiamo la sovranità alimentare

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 16

di Elena Fattori, M5s Senato

Il comparto agricolo ha bisogno di essere valorizzato. La tutela delle eccellenze italiane e della biodiversità dovrà passare necessariamente da posizioni più forti in Europa. Pensiamo soltanto al contrasto ai trattati di libero scambio come TTIP e CETA, contro i quali ci siamo battuti in questi anni e continueremo a batterci. Pensiamo anche ad azioni volte a scongiurare l'introduzione di OGM in agricoltura che rafforzerebbero ancora di più il potere monopolistico delle multinazionali. Vogliamo, insieme a voi, difendere la democrazia e la nostra sovranità alimentare. Di questo e molto altro parleremo alla quarta edizione di Italia 5 Stelle - Rimini 22, 23, 24 settembre 2017. Vi aspettiamo. Il Movimento 5 stelle, come sapete, non prende il finanziamento pubblico ai partiti. Vi chiediamo perciò un piccolo contributo, se potete ovviamente, per aiutarci a rendere questo evento memorabile.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Ago 2017, 10:45 | Scrivi | Commenti (16) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 16


Tags: alimentare, ceta, italia 5 stelle, m5s, ttip

Commenti

 

Solo il M5 Stelle si preoccupa di proteggere le antiche tradizioni siciliane. L'utilizzo di semi antichissimi di grano risale a tempi remoti e da sempre ha permesso di produrre prodotti sani e ottimi per la salute. Il M5Stelle s'impegna a come preservarle e a tramandarle, mentre i cialtroni degli altri partiti politici manco ne parlano per evitare che si evochi lo schifoso trattato del CETA che permetterà l'introduzione del grano al glifosato proveniente dal Canada direttamente nel nostro Paese, massacrando anche la produzione dei nostri agricoltori e affossare per sempre il nostro made in Italy.

Fiorella Giordano, Parigi Commentatore certificato 02.09.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma Lei qualche statistica ogni tanto la legge ?
Latte prodotto\latte consumato;
carne prodotta\carne consumata;
Guardi che il formaggio di fossa,il prosciutto di cinta senese,il lardo di colonnata e quant'altro di eccellente pochi se lo possono permettere e di queste prelibatezze se ne producono così poche che se ogni famiglia italiana ne chiedesse 1 etto non ci sarebbe pappa per tutti e per non più di 1 giorno.
In Italia non sono rimaste neanche 50mila stalle da latte,per non parlare del resto.Chi ha portato a questo non deve aver titolo e spazio nel m5s.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 28.08.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA GUERRIGLIA URBANA LA BOMBA AD OROLOGIAIA

Un scontro inevitabile tra le forze dell'ordine e immigranti, non è la prima volta che le scene di guerriglia che si stanno susseguendo dal Bolzano, Ventimiglia, Roma al Piana di Gioia e che rischiano di generare, una vera e propria guerra civile tra cittadini esasperati e immigranti ‘disperati’ abbandonati nei centri d'accoglienza spalmati in tutta Italia e nei alberghi e palazzi e appartamenti spesso abusivamente occupati ha un responsabile certo:

1) Il governo con un pensiero unico quello di portare più possibile africani e trasformare Italia il campo profughi di Europa.

2) Questa politica è ricattabile, Al Sarraj che ha preso milioni di Euro per organizzare la guardia costiera! i primi complici di questa mattanza e il generale Haftar chiede 1 miliardo per per chiudere confine su della Libia! e dalle organizzazioni d'accoglienza che dividono la torta 5 milioni tra di loro in cambio di un eventuale torna conto elettorale....

3) La Open Society e altri gruppi legati al milionario «filantropo» George Soros, l'uomo che paga ​l'invasione dell'Europa, 500 milioni di dollari per favorire «l'arrivo dei migranti». Investimenti destinati a contrastare le politiche europee sull'immigrazione e a mettere a rischio la sovranità dell'Italia e di altre nazioni. i tax del mediterraneo ONG godono di questi finanziamenti. 3 maggio 2017 a Palazzo Chigi senza rilasciano alcun comunicato ufficiale si incontrano Gentiloni con Soros.

LA COLPA NON E' DEL POLIZIOTTO CHE CERCA DI RIPRISTINARE L'ORDINE O DEL DISPERATO MIGRANTE IN CERCA DI UNA SISTEMAZIONE, MA E' DI COLORO CHE NE TRAGGONO ENORMI VANTAGGI ECONOMICI.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 28.08.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento

Gli idioti di questo sito e questo sito di idioti.
E' inutile riempirsi la bocca di CETA e TTIP, se non cacciate gli
IDIOTI VEGANI, ANIMALISTI DI MERDA. VI entra in testa che quelli
sono servi della Massoneria USA?. Oppure pensate di prendere in
giro gli Italiani?. Elena Fattori, il contributo ve lo diamo in culo,
se non vi svegliate. Fuori quelle merde dal Movimento, o resti una
capra, che fa la questua.

Alessandro Poggi 28.08.17 03:17| 
 |
Rispondi al commento

Veramente lo vedrei più con una scelta intelligente di metodi di agricoltura più naturale e sana. Stimolare la coltura sinergica (permacoltura) e senza sostanze tossiche che provocano intolleranze e allergie. Mettere al bando Monsanto e affini. Tornare a un cibo sano. Questa sarebbe la sovranità alimentarw ottimale

Emy B., Milano Commentatore certificato 27.08.17 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sovranità economica è il primo passo per ritornare ad una sovranità nazionale in tutti I campi. Fuori dall'euro in modo concordato con gli altri paesi europei. E non saremo i soli.
Ma intanto andiamo al governo!!!
Comunicare in modo ampio, diffuso e sistematico il programma e la squadra di governo!!!!!
In alto i cuori!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.08.17 21:00| 
 |
Rispondi al commento

le sovranità, nazionali, politiche, culturali, monetarie ed alimentari sono L'OPPOSTO delle globalizzazioni.
La globalizzazione distrugge le nazioni,..le sovranità le difendono.

Sono per le SOVRANITA.'

anche di IDENTITA'

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.08.17 19:23| 
 |
Rispondi al commento

GIUSTISSIMO!
LE ECCELLENZE ITALIANE a buon prezzo per i cittadini in ITALIA. Per l'estero a CARO PREZZO.

Giovanni F. Commentatore certificato 27.08.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Coniugare la sovranita' alimentare (ma non solo) con una posizione europea piu' forte (spero sia ironico) e' un paradosso in se stesso.
Robe piddine insomma

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 27.08.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento

In Commissione Agricoltura io spero che tu faccia meno danni
rispetto a quello che hai fatto in Commissione Sanita'
Con i vaccini in particolare ...
Dovevi sempre sottolineare che quella era la tua posizione personale sui vaccini
Non quella del 5 stelle ...
Non avendo chiesto nulla ai cittadini , agli iscritti certificati, di cosa pensavano sui vaccini ...
Saluti

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.08.17 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VORREI CHE IL M5S,PRESENTASSE,IN PRIMA FIRMA,UNA LEGGE,SUGLI STUPRI,E TUTTO QUELLO,CHE SERVE PER TUTELARE,L'INTEGRITA,DELLA DONNA,CHI FA' TUTTE QUELLE PORCHERIE,CHE SIA ITALIANO,O' STRANIERO,SUBITO LA CASTRAZIONE CHIMICA,E SE C'E' LA MORTE,CHE SIA ANCHE PER LUI,I VIGLIACCHI,NON E' POSSIBILE,CHE SE LA SCAMPANO,GRAZIE,SONO,UN GRILLINO,DI 70 ANNI.

DOMENICO PADOVANO (domenico padovano), CORATO (BARI) Commentatore certificato 27.08.17 11:53| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori