www.beppegrillo.it


30 Settembre 2017

Le telecamere che sbugiardano i partiti in consiglio comunale

di Movimento 5 Stelle Novara

Discutere urgentemente di azzardopatia e regole stringenti per regolamentare gli orari dei locali nel consiglio comunale di Novara? "Ma vaffanculo...". Il consiglio comunale? "Una fuffa". Il presidente del Consiglio comunale? e’ infortunato se si fa vedere qui l’assicurazione non lo paga. Accade nel consiglio comunale di Novara, dove sindaco Alessandro Canelli (Lega) l’assessore al commercio Franco Caressa (Fratelli d’Italia) e il vice presidente del consiglio Claudio Strozzi (Lega) hanno dato vita ad uno spettacolo a dir poco indecente.

Sono stati smascherati da un “fuori onda” della seduta del Consiglio comunale.Pensavano che la webcam del Comune non avesse l’audio attivo. Strozzi e Caressa commentano il fatto che il presidente del Consiglio, Gerry Murante, che la sera prima avrebbe avuto un incidente stradale con una prognosi di 10/15 giorni, si sia presentato lo ugualmente in Consiglio e rischierebbe…se risultasse che è lì l’assicurazione non lo pagherebbe…
La scena prosegue con il sindaco Canelli e il vicepresidente Strozzi che gli mostra la mozione urgente appena depositata dal gruppo del MoVimento 5 Stelle per regolamentare in maniera stringente orari di apertura delle sale giochi e locali slot/vlt

Il sindaco Canelli la lancia sul banco della presidenza inveendo. L’assessore di Fdi Caressa commenta "bravo, stessa mia risposta". Il vicepresidente Strozzi chiede all’assessore Caressa che cosa abbia detto il sindaco e Caressa risponde con un elegante “ma vaffanculo...!” ridendosela allegramente. L’assessore al commercio di Fratelli d’Italia “è quello che ho pensato anch'io“ ed il vice presidente del consiglio comunale “non gli votiamo l’urgenza”. Già l’azzardopatia non è un problema urgente per Novara e l’Italia.
La scena prosegue. Arrivano altri consiglieri che chiedono spiegazioni sul ritardo di apertura del consiglio, Strozzi spiega il problema e commenta che “tanto oggi è un consiglio comunale di fuffa”.

E’ questo il rispetto che i rappresentanti di Lega Nord e Fratelli d'Italia hanno per le istituzioni e i cittadini, su temi molto importanti come quello dell’azzardopatia. D’altronde è nota la posizione dell’ex presidente Cota che da avvocato ora difende le aziende del gioco d’azzardo.

Postato da MoVimento 5 Stelle alle 10:27 in Il blog delle stelle