Il Blog delle Stelle
I giornali volevano delle primarie fiction, noi gli abbiamo dato la realtà

I giornali volevano delle primarie fiction, noi gli abbiamo dato la realtà

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 70

di MoVimento 5 Stelle

Per i giornali ogni scusa è buona per parlare male del M5S e in queste ore discettano sulla qualità del voto per la candidatura a premier del M5S. Candidarsi alla guida del Paese è una grande, enorme responsabilità e tanto di cappello per chiunque ha deciso di mettersi in gioco. Il più grande in bocca al lupo di tutto il M5S.

Questo fa il M5S: dare l'opportunità a chiunque di farsi Stato ed occuparsi della cosa pubblica. E' il principio base della democrazia diretta. Sarebbero stati tutti più contenti se ci fossimo chiusi in una stanza, come fanno i partiti da decenni, e avessimo deciso una rosa farlocca da presentare per inventarci una competizione che soddisfacesse la sete di quotidiani e di tg. Ma per favore. Ma per favore, prendetevi un po' di realtà ogni tanto!

Tutti sanno come funzionano certe primarie, ad esempio quelle del Pd: c'è un candidato sostenuto dal partito e gli altri pescati dentro (per simulare un vero e proprio match), ai quali viene garantita una quota specifica di voti, giusto perché perdano con dignità riuscendo a restare capi della loro piccola corrente. Le primarie del Pd servono a pesarsi e poi a riposizionarsi dentro al partito e nelle correnti. E' una fiction, ma contenti loro.

Da noi questo non esiste, nessuno deve pesarsi, nessuno deve spartirsi quote di potere. questa mentalità non ci appartiene. Nel M5S è tutto più semplice e democratico: esce un post su un blog, ci sono delle regole e tutti possono partecipare. Niente schede bianche, niente stand elettorali pagati coi soldi dei contribuenti, tutto a costo zero e il candidato, infine, è espressione diretta dei cittadini.

Ecco, molti dei giornali di regime a quanto pare volevano delle primarie fiction come delle quel Pd o di altri partiti, noi, per l'ennesima volta, gli abbiamo dato la realtà.
Avanti tutta, già si sentono tremare la terra sotto i piedi!

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

19 Set 2017, 10:07 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 70


Tags: fiction, m5s, premier, primarie, realtà

Commenti

 

Convincere i cittadini tutti...che alle prossime elezioni bisogna votare chi non sostiene questa legge elettorale antidemocratica.Convincere i cittadini tutti..che il cambiamento vero sono le nuove generazioni non coinvolte nel sotto potere regionale e nazionale.Convincere i cittadini tutti..che ogni rivoluzione anche pacifica,parlamentare,non sarà un "pranzo di gala".Convincerci noi tutti...che stavolta si può veramente provare a cambiare!Ciao a tutti.

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 20.10.17 22:27| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto da più di un anno,ma x votare non riesco a entrare:mi chiedete continuamente di ricompilare la scheda di adesione!Possibile che non possa farsi in automatico almeno x gli iscritti da più di un anno?Ciao a tutti.

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 22.09.17 13:27| 
 |
Rispondi al commento

un po' di italiano......abbiamo dato LORO.
Non solo il congiuntivo che per qualcuno e' una malattia degli occhi

carlo p. Commentatore certificato 21.09.17 18:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le primarie sceneggiate degli altri partiti non interessano il M5S,non siamo a una partita di calcio
dove si fa il tifo chi vince e chi perde, il programma 5S è l'unico vincitore e chi lo porta avanti è la guida, tutti guidano se tutti collaborano secondo le proprie competenze, lasciamo
agli stupidi giornalisti le fantasie e retroscena da bar..la stampa vede l'indagine sul sindaco di Bagheria e nasconde il rinvio a giudizio di Sala a
Milano..cittadini, sveglia!

unodeitanti 21.09.17 01:27| 
 |
Rispondi al commento

Penso che saremo stati in grado di gestire le candidature dei portavoce più quotati,avremo dimostrato che chi non vince sarebbe stato al SERVIZIO del movimento!questa è la scommessa che ci avrebbe distinto dai partiti tradizionali.ora la FRITTATA e fatta!Bisogna spiegare per che nelle Regioni e nei Comuni invece facciamo le "comunarie" e le "Regionarie".Cerchiamo di essere più credibili!Ciao a tutti.

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 20.09.17 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungo: ho sentito critiche per il basso numero che compone la rosa dei candidati. Io mi sarei scandalizzato se il numero fosse stato alto, in quanto avrei pensato ad "una corsa alla poltrona". Il ruolo di Presidente del Consiglio è di notevole responsabilità, richiede totale abnegazione, competenze molteplici, capacità politiche, ecc...; è normale che in pochi se la siano sentita. E son convinto che se i candidati fossero stati molti, queste stesse condiderazioni le avrebbero fatte i giornali, criticandoci.

Federico Angelini 20.09.17 09:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ok, la campagna elettorale è iniziata e feroce. Ma non si può pensare che tutti seguono sul blog. Diamo anche a chi non può una immagine reale del gruppo 5S. Una riunione serena dei più conosciuti dove la cordialità e l'amicizia potrebbero convincere più di milioni di parole sul blog. Date a noi poveri stupidi che ancora guardiamo il Tg un messaggio di unione. È necessario. La comunicazione la stanno chiudendo e falsificando. Questa è la vera lotta.

Tommasino Di Lauro 20.09.17 07:56| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte dei media hanno bisogno, per riempire gli spazi e ingrassare con la pubblicità, di due cani che si azzannino e si dilanino davanti alla folla plaudente. L'emozione bella di vedere invece un gruppo di amici mandarne avanti altri, e questi abbracciarsi, dividersi i compiti, con l'unico fine di migliorare il nostro mondo, anche per gli altri: questo non fa notizia, ma è l'unica umanità che mi rende felice. lascio gli altri vivere di veleno, rivoltandosi nel fango delle polemiche Avanti sempre, con i nostri ideali sempre nel cuore!

Mauro FERRANDO Commentatore certificato 19.09.17 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Per cortesia, almeno questa volta smettetela di arrampicarvi sugli specchi. Avete fatto una cazzata più grossa di quell' altra volta al parlamento europeo. Cazzo un po' di dignità..... Cancellate questo comunicato.


Ahahahah ahahahah ahahahah ahahahah....mi sto sbellicando dalle risate...questo post è fantastico...agghiacciante invece il fatto che qualcuno ci crede per davvero...


Italia allo specchio
Quando non c'è più spazio per nessuno
I politici non sanno cosa fare- tranne avere sempre più potere e soldi
In questa Catarsi Paranoica
Certo senza dubbio perché è di paranoia che si tratta tornare a quello che diceva S.Freud
Oggi siamo pompato di parole di plonasmi-meglio logorroico
Paranoia paranoia paranoia
E vaffa se si fuori tema

Paola Sanna 19.09.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Bene così. Lasciamo le chiacchiere agli altri.

Luigi De Romanis, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.09.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto ok, ma il principio dell' "Uno vale Uno" con questo metodo scelto viene disintegrato e poi il M5S non ha bisogno di leader, ma di un portavoce qualsiasi, scelto dalla casualità nell'ottica del buon senso e dell'onestà.

Questi sono i principi della democrazia diretta, del cittadino che si fa stato e quindi del M5S.

Questi sono i principi fondati della realtà storica dell'esistenza politica del M5S, altrimenti siete un partito come gli altri, solo con un programma elettorale un pò diverso dagli altri.

Circolo Virtuoso (), Manfredonia Commentatore certificato 19.09.17 18:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUH! Ma quali primarie! Di Maio scelto da Casaleggio e Grillo e neanche un coraggioso che Isa sfidarlo.sanno benissimo che chi osa sfidare il delfino predestinato fa la fine della Cassimatis a Genova.il coraggio chi non ce l'ha non può farselo.

Silvia Spotorno 19.09.17 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Veramente gli abbiamo dato proprio quello, una primaria farsa. Andava aperta a tutti a libera votazione, ognuno avrebbe votato il preferito. Personalmente non avrei votato Di Maio e non credo che lo voterò. E lo dico comunque da grande sostenitore del M5S e di Di Maio. Ma come premier preferivo altro.

Paolo 19.09.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Noi per una società diversa.
A riveder le stelle⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Marina omiccioli 19.09.17 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Formalmente e' ineccepibile, ma la sostanza è' altra cosa.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.09.17 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Anche io avrei preferito delle primarie diverse e non queste, dove una ottima persona (Luigi di Maio) è praticamente designata Presidente del Consiglio da tutti i media da almeno un anno; ma il punto non è questo, bensì la mancanza di rispetto di molti verso chi la pensa diversamente.

Antonio Valentini 19.09.17 15:31| 
 |
Rispondi al commento

La parola chiave è "senza usare soldi pubblici" questa è l'enorme differenza fra noi e tutti gli altri partiti. Ci possono accusare di essere dilettanti, sognatori o burattini di Grillo (quest'ultima è la più stupida) ma oltre a restituire denaro pubblico ogni cosa che facciamo non costa un centesimo alla società, trovatemi un qualsiasi partito/lega/lista o movimento che fa altrettanto... Basta vedere la sorte dei vitalizi, guai a toccare i privilegi della casta, non importa se il Paese è al collasso. A me non serve altro per decidere chi sostenere in cabina elettorale.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 19.09.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

NOI........VOGLIAMO UNA SOCIETA' DIVERSA.....CHE PROFUMI DI UMANITA' E CORRETTEZZA SOCIALE !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 19.09.17 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Votate, votate...VOTATE!
Le mie Preferenze:
Cicchetti Vincenzo: NO
(Le sue opere compiute, non mi hanno convinto)
Di Maio Luigi: NO
(4° Mandato a casa - Troppa visibilità)
Fattori Elena: NO
(Troppi dubbi e domande non espressi in presentazione)
Frallicciardi Andrea Davide: SI - Una faccia Nuova
per dare nuovo slancio al M5S. Un cittadino per il Popolo.
Ispirato Domenico: SI - Competenza e Professionalità, affidabili.
Novi Gianmarco: NO
(Le sue opere compiute, non mi hanno convinto)
Piseddu Nadia: NO
(Non mi convince, la sua presentazione)
Zordan Marco: NO
(Le sue opere compiute, non mi hanno convinto)

Gabriele M., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.09.17 13:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come si può presentare una lista burla per la scelta del premier? Andavano fatte delle votazioni per scegliere tutti i papabili ministri e poi tra questi la votazione del premier. IO non mi capacito di cosa sta pensando Beppe?? Vorrei capire, ma mi è impossibili anche se provo a vedere le cose alla
rovescio. A me sembra un suicidio di massa. Inoltre, il sig. Di Maio, a Cernobio sembra Andreotti da giovane senza la gobba...booh! voterò la senatrice!

mario bottoni 19.09.17 13:42| 
 |
Rispondi al commento

ai giornali gli avete dato la realtà ? la realtà è una grande bella cosa se la sai vedere cosi come è oggettivamente .....i giornali ...gli dai la realtà ....ma cosa ci dovrebbero fare ?

Fabio Bagnoli 19.09.17 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Almeno DI Battista e Morra dovevano candidarsi.
Dall'alto qualcuno ha spinto, altro che voto dal basso!
Stavolta è una toppa!
Voterò la deputata!

bulba p. Commentatore certificato 19.09.17 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le idee hanno bisogno di gente seria.continuata a essere così

giuseppe Spadaro 19.09.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno prima rifiutiamo al vitalizio, ed il giorno dopo candidiamo a Di Maio a Premier...
Attenzione, persona più che competente, tra tutti i candidati, mi sembra l'unico e di certo è il più conosciuto!
Però, mettendo da parte i soliti commenti della Stampa, vedete che neanche l'elettorato indeciso, cioè, quello che ancora non ha scelto quale gruppo Politico voterà alle Nazionali e Regionali, la pensa in maniera tanto differente...
Sono il primo a sostenere la candidatura di Luigi, che, tra tutti i Big, secondo me, è anche quello che ha maggiori possibilità di essere eletto, ma, non tutti la pensano come me, neanche all'interno del Movimento!


allora.. prima da mesi se non anni, il candidato designato era Di Maio per tutti media compresi... poi a Roma avremmo vinto solo se si fosse candidato Di Battista... poi vince Appendino a Torino e anche lei diventa papabile candidato premier.... Ora alle primarie i volti noti (che forse vogliono semplicemente continuare quanto stanno facendo ora).. non si candidano, forse anche perchè hanno in mente Di Maio.... e la stampa prende in giro Di Maio perchè forse vince lui... Io direi... un bel controllo sanitario mentale ai giornalisti perchè non se ne può piu' ..sembra stiano scrivendo Beautiful.

Cristina 19.09.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Poveri cristi: immaginate voi di vivere in mezzo al deserto del Sahara o della Namibia, immersi nella sabbia, in compagnia di qualche impala, all'ombra delle palme e di molti cammelli. Improvvisamente vi ritrovate immersi in un habitat da polo nord o polo sud....fra pinguini e balene! Penso che lo sconcerto e disorientamento sarebbe indescrivibile.LORO, i professionisti, come potevano immaginare che esistessero ANCORA italiani animati dallo spirito ci servizio per la collettività, che si potesse fare politica pensando al bene altrui e non al proprio. Qualcuno si prenda l'impegno di comunicare loro che NON SERVONO TANTI SOLDI per fare politica, di stare tranquilli perchè gli "inesperti" con la buona volontà ci metteranno meno di loro ad imparare le cose. DULCIS IN FUNDO: che il Movimento cresce solo perche cresce il numero degli italiani che vogliono cambiare il volto di questa società......che profuma di troppe cose negative!!! E CHE NON FACCIANO GLI INFILTRATI !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 19.09.17 12:11| 
 |
Rispondi al commento

mi sento un pò preso per il c@@o...ma forse mi sbaglio...


Se proprio volete un nome , il candidato ideale sarebbe Chiara Appendino , ma siccome non siamo il PD , dove si salta da una poltrona all'altra anche a mandato in corso , è giusto che lei onori il compito che i cittadini di Torino le hanno assegnato .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 19.09.17 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Attenti a prendere sotto gamba il loro potere mediatico! Hanno ancora grande influenza sulla gente. Specialmente la tv, i giornali ormai non li legge nessuno.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 19.09.17 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Importante era ed è il programma.
Ora la cosa più importante
è preparare la scelta dei ministri.

angelo g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.09.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che i candidati siano sconosciuti al grande pubblico eccetto di maio. Chi sarà mai l'eletto?
Mi dispiace molto che nessun altro big sia bella lista. Tutti sanno da mesi che di maio era il candidato premier.

Marco Stefani 19.09.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fidatevi del M5S. Fidatevi di Grillo. Fidatevi dei parlamentari e degli attivisti, fidatevi dei simpatizzanti del M5S. Fidatevi degli elettori. Una politica normale per i partiti è una chimera. Per loro prima gli interessi del partito, delle proprie aziende, dei parlamentari, poi gli interessi degli amici degli amici, infine gli avanzi per i cittadini. I partiti non hanno mai rispettato i voti e le promesse fatte in campagna elettorale. La politica del M5S li disorienta, si sentono inutili e ingabbiati, litigano per paura di essere esclusi dalla lotteria miliardaria della politica. La Democrazia si prende la sua rivincita dopo essere stata bistrattata e calunniata insieme alla nostra meravigliosa Costituzione. Comunque vada, siamo a buon punto.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 19.09.17 11:15| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A me interessa il programma , poi il nome di chi dovrà portarlo avanti non è rilevante .

Di Maio credo che abbia la stima di molti ed il rispetto di tutti , quindi non capisco di cosa ci si lamenti .

Una media di 30-40 post per commentare i punti del programma , contro i quasi 300 dedicati alla scelta del candidato premier : spero sia opera di troll , altrimenti significherebbe che del M5S in molti hanno capito poco e niente .

Qua non è il "Grande Fratello" : se a qualcuno interessa solo il nome , voti Forza Mafia , Partito Detenuti , Pontida Ladrona , ecc.

NEL M5S CONTA SOLO IL PROGRAMMA ELETTORALE !

A riveder le stelle .

Gianfranco .

ps : secondo me il programma elettorale deve essere deciso dalla base , come effettivamente è stato fatto , mentre il candidato premier dovrebbero deciderlo i Parlamentari , perchè solo loro sanno chi nel gruppo si è particolarmente distinto .

Gianfranco 19.09.17 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi avanti tutta senza tregua. I giornali e le TV di regime sono solo dei pappagalli ammaestrati, non ci curiamo di loro.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 19.09.17 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ringrazio.
Vi ringrazio per aver ascoltato le mie idee nella stesura del programma elettorale.
Vi ringrazio per avermi dato la possibilità di uscire da quell'ipocrisia che la "sinistra" italiana ci regala da più di 20 anni.
Vi ringrazio perchè avete dato l'input a tanti giovani come me di essere partecipi nel cambiamento.
Vi ringrazio perchè Luigi sarà un degno rappresentante dell'Italia migliore.
Vi ringrazio perchè mi avete fatto scoprire che da Giannini a Belpietro, da Iacoboni a Feltri, sono tutti fatti della stessa pasta (pagata e scaduta).
Vi ringrazio perchè mentre gli altri rubano milioni di euro voi li restituite ogni mese.
Vi ringrazio perchè rispettate gli accordi presi con i vostri elettori.
Vi ringrazio per aver costretto Berlusconi a lasciare il Parlamento Italiano.
Vi ringrazio perchè con le buone idee, la competenza e l'onestà ci stiamo riprendendo il paese.
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

Marco F., ss Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.09.17 11:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDI! L'avevo pensato subito e aspettavo la conferma. Sono estasiato per questa lezione data a tutti questi grandi professori. Ora ci divertiremo a vederli attaccare tutto e tutti. W il M5S!

Franco Mancini 19.09.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Questo mio messaggio è stato presente in Facebook, sperando che Alessandro Di Battista lo leggesse.
Prima lo slogan:
"Alessandro Di Battista, voglio un M5S battagliero ma democratico con idee diverse, no al pensiero unico: "Candidati come premier."
Poi la spiegazione politica:
" L'unico che può mettere in discussione la candidatura di Di Maio è Di Battista e non farlo è un autogol politico del M5S. Possibile che non si capisca cosa sia la strategia politica. Se vincerà Di Maio senza neanche un confronto con Di Battista significherà politicamente che Di Maio vince perchè non ha competitori e non perchè è il più votato. Ripeto politicamente è un grave errore eventualmente la mancata candidatura di Alessandro Di Battista. Dovremmo tuttti gli iscritti, per il bene del movimento, invitare Di Battista a candidarsi!" Per evitare commenti "non adeguati" è un eufemismo, tengo a precisare che sono iscritto al movimento dal 2013 e tengo molto al suo successo ma la politica si fa con atti politici che hanno conseguenze inevitabili. Cordiali saluti. Edoardo Pellegrini ex imprenditore 71 anni in pensione, oggi scrittore senza editore per scelta.

Edoardo Pellegrini 19.09.17 10:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah! i cari Leccachiappe Di Regime Cinquantadueini, ogni giorno una leccata! Da qua alle elezioni saranno sette mesi di leccate quotidiane, sette mesi di fandonie, sette mesi di cazzate. Ci dovremo ahimè fare l'abitudine.
In fondo dovremmo ringraziarli, perché più s'inventano palle sul M5S e più il M5S si compatta e fa quadrato. Ottengono esattamente l'opposto di ciò che si prefiggono. Ah, leccachiappe leccachiappe, quanto siete scemi!
E d'altro canto vanno capiti poracci, ma come diavolo faranno a convincere quelli di Ballists Sans Frontieres a ridargli la 77esima posizione nella classifica internazionale sulla libertà di stampa, se non leccano le chiappe ai potenti a tutta birra? A maggior ragione ora che le elezioni politiche sono alle porte? Al leccachiappe di regime non gli va proprio giù di essere stato retrocesso al 52esimo posto, rivuole il 77esimo perdiana! Cari signori di Ballists Sans Frontieres, mettetevi una mano sulla coscienza, avete rovinato un'intera categoria di lavoratori! Ve lo chiediamo per favore, nel 2018 ridate ai nostri cari leccachiappe di regime il 77esimo posto, altrimenti questi sclerano!
Proposta: firmiamo una bella petizione affinché quei rimbambiti di Ballists Sans Frontieres riconsegnino ai nostri cari leccachiappe nazionali il loro meritatissimo 77esimo posto.
Firma qui sotto.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 19.09.17 10:27| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ok ma se c'è un solo candidato come possono essere delle vere primarie dai. Poi va bene nessun altro big si è candidato ma non è un po' anomalo? Io non ci vedo una grossa differenza con le primarie farlocche del pd.

Stefano Rea 19.09.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

avanti Tutta!!! Di battista lo avrei preferito...ma sicuramente pensa che Luigi sia il candidato migliore per rappresentare e eseguire le idee del movimento!

claud poggi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 19.09.17 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 19.09.17 10:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori