Il Blog delle Stelle
I partiti si tengono vitalizi e privilegi

I partiti si tengono vitalizi e privilegi

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 24

di Enrico Cappelletti

In Senato di fatto i partiti hanno affossato la legge Richetti che aboliva i vitalizi e la pensione privilegiata dei parlamentari. Oggi avevano l’opportunità di mandarla subito in Aula al Senato e di approvarla velocemente, facendola diventare definitivamente Legge dello Stato, e invece hanno detto no alla nostra richiesta di inserirla nel calendario d’Aula delle prossime settimane, dimostrando che quel voto favorevole alla Camera, prima dell’estate, era solo un bluff. Perché tanto sapevano che una volta in Senato, questa legge sarebbe stata chiusa a chiave in un cassetto.

Questo vale soprattutto per il PD, visto che la legge, almeno sulla carta, porta la firma di un loro parlamentare. Ma anche Lega e Forza Italia non hanno mosso un dito per chiedere che la proposta di legge arrivasse subito in Aula.

Ora come finirà? Che la legge, con ogni probabilità, naufragherà in Commissione Affari Costituzionali e arrivederci e grazie. La sorte delle leggi che non piacciono alla maggioranza la conosciamo: il reddito di cittadinanza, per dirne una, è ferma in Commissione Lavoro da più di due anni.

Se qualcuno aveva creduto che davvero la casta fosse pronta a rinunciare ai propri privilegi, oggi non ha più dubbi: queste persone continuano a sentirsi al di sopra di tutti gli altri cittadini.

Noi, però, a questo non ci rassegniamo, non siamo arrivati fin qui per nulla, abbiamo imposto noi questo tema, lo abbiamo fatto entrare nell’agenda politica e lo faremo diventare realtà. I vitalizi, e gli altri privilegi della Casta, li taglieremo noi quando saremo al governo.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

13 Set 2017, 09:56 | Scrivi | Commenti (24) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 24


Tags: forza italia, m5s, pd, privilegi, senato, vitalizi

Commenti

 

Buongiorno a tutti il MV5S di Beppe Davide Casaleggio, non voglio fare l'uccellino del malauguratamente ma da quello che ho sentito la segnalazione MV5S europea che sinistra è destra italiana criminali in pieno sostegno alla Germania e Francia Angela Merkel, Macron, ormai abbiamo capito che il popolo italiano si deve piegare sotto la colonia della Germania Nazista e dei nostri cugini francesi Macron che porterà il suo popolo allo stesso livello di noi italiani, come hanno subito la Grecia,. Ecco tutto si spiega questi criminali banche, lobby di ogni livello, e politici privilegiato specialmente in Italia come il loro capo dei capi supremo Giorgio Napolitano (ORDINE Mondiale) ché il suo compito è bloccare il MV5S di Beppe Davide Casaleggio è indimenticabile Gianroberto Casaleggio e soprattutto il popolo Sovrano onesto grillini che continua a combattere a fianco a fianco al MV5S adesso io mi chiedo è vi chiedo cosa fare dopo Rimini?????!
Un abbraccio a tutti voi amici a 5 stelle Franco WMV5S

Franco iannucciello 13.09.17 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno di noi cittadini aveva dubbi in proposito.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 13.09.17 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VITALIZI, INDENNITÀ, RIMBORSI ELETTORALE E LE CASSE VOTO DEI PARTITI E LORO PARLAMENTARI
RICCHI.

Uno sperpero di soldi totalmente svincolato dalle basilari regole di trasparenza, fiume di denaro pubblico ai partiti con parlamentari ricchi e pariti pieno di debiti costretti a chiudere i loro giornali, licenziare i dipendenti e lasciare gli uffici e le sedi.

LA CASSA DEI PARTITI E LA TASCA DI POLITICI HANNO UN UNICO CHIAVE, MA CON UNA DIFFERENZA, I PRIMI POVERI E I SECONDI RICCHI...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.09.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento

i poltronisti professionisti mica sono fessi, tanto pagano i fessi che li hanno votati e quegli ignavi che non votano.

Giovanni F. 13.09.17 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aria di farsa elezioni, ecco pronti i ripetitivi teatrini salva governance Colonia Italia. La stessa cosa era successo a Andreotti, Il sistema è collaudato, ha dato ottimi risultati e portato al trionfo i Cattocomunisti & Radical Chic. Il governo non può cadere perché protetto e benedetto dal Vaticano. Se cade il governo si corre il rischio che non si faccia più la legge Ius soli (sospesa temporaneamente per motivi strategici politici) , la quale è indispensabile per fornire esche trappola ai buonisti dell'accoglienza (Noi minorenni vendute per sesso dalla Nigeria all'Italia). Da non dimenticare che l'Italia è una colonia Americana-Inglese-Israeliana governata dal Vaticano, perciò non si potrà mai avere dei politici che facciano gli interessi dell'Italia e del suo popolo, il quale è destinato a scomparire per far posto alla nuova razza di colore. Con politici seri i buonisti del business dell'accoglienza verrebbero mandati a vivere nelle Nazioni, distrutte dai loro cari protettori politici che si sono divertiti a fare guerre mascherate in Missioni di Pace, solo così potranno vergognarsi della loro falsità cinica egoistica, solo così capiranno cosa vuol dire soffrire e essere violentati. Il miracolo donato dal vero Dio sui CC violentatori da onore e gloria ai governanti della Colonia Italia, fa dimenticare i crudeli violentatori di colore quotidiani e salva il business dell'accoglienza. Le guerre mascherate in Missioni di Pace, hanno portato in trionfo la filosofia Cattocomunista & Radical Chic politica italiana delle grandi ammucchiate spartitive. Come si può ancora credere in un Dio e a Cristo, Maometto, Confucio, Budda, quando il Vaticano ha sostenuto e continua a sostenere politici senza scrupoli che hanno fatto guerre mascherate e adesso per sostenere chi indossa la maschera buonista dell'accoglienza, fanno leva sul pietismo vittimismo usando i minorenni e non muovono un dito per aiutare chi rimane e crepa di fame e sete?

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 13.09.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno,
che vergogna questi voglio continuare ad arricchirsi sulle spalle di noi cittadini.
Voglio fare queste domande a tutti questi politici ingordi: "Per quale motivo o missione sei entrato in politica? A che cosa rinunci per migliorare l'economia del tuo paese?"
Coscienza e buon senso mi aspetto da tutti ma i fatti mi fanno vedere un quadro egoistico della situazione.

TRISTANO BONTEMPI, FALCONARA MARITTIMA Commentatore certificato 13.09.17 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dibba, consapevole che i tuoi interventi in aula sono di una lucidità e coerenza inaudita, ho una richiesta da farti, semmai ti gireranno questa mia...IL LORO BLUFF ALLA CAMERA sa di rancido, di spudoratamente sleale nei nostri confronti di cittadini e siccome io a fine mese ci arrivo per il rotto della cuffia, la mia coscienza non mi permette di accettare QUESTA VERGOGNA DEI PRIVILEGI DI POCHI quando i TROPPI a fine mese non ci arrivano e molti neppure all'inizio del mese.
DIBBA, TROVA IL MODO PER SCARAVENTARGLI IL MOVIMENTO ADDOSSO.
hANNO SEGNATO IL PASSO, TUTTO QUESTO è DAVVERO INACCETTABILE!
Saluti
un tuo sostenitore da sempre!

maurizio p. Commentatore certificato 13.09.17 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Permettetemi una correzione:
"Se qualcuno aveva creduto che davvero la casta fosse pronta a rinunciare ai propri privilegi, oggi non ha (DOVREBBE AVERE) più dubbi: queste persone continuano a sentirsi al di sopra di tutti gli altri cittadini.

Ci sono tante e tante persone che credono che passata alla camera sia già legge, e se provi a spiegare loro come funziona, si girano e se ne vanno. Non vogliono nè migliorare nè cambiare. Questo è il livello dell'italia, esattamente come i loro amati governanti.

Dario L. Commentatore certificato 13.09.17 12:55| 
 |
Rispondi al commento

E anche questa volta sono riusciti ad affossare una proposta di legge che prevedeva l'abolizione di privilegi riguardanti la casta ,politicanti da quattro soldi. Per noi l'obbiettivo finale età pensionabile a 67 anni con una pensione che non ti permette neanche di vivere dignitosamente, per loro vitalizzi e pensioni d'oro certamente questo non è vivere in uno stato "democratico". Mandiamoli a casa con biglietto di solo andata. Forza fino alla fine con il MOVIMENTO ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ , 😜

Antonio Ferace 13.09.17 12:47| 
 |
Rispondi al commento

LE ZANZARE NON VOTANO.
Approvata alla camera la fondamentale modifica del codice penale sulla propaganda del regime fascista e nazifascista. Se passa in senato sarà reato, perché non bastava la previsione costituzionale e legislativa sull'apologia.
Il fantasma di Mussolini fa più paura della propaganda del regime terrorista islamico o di orrende dittature come quella di Kim jong o Boko Haram. Noi invece vorremmo sapere la verità, a fronte di notizie omissive sulle zanzare che trasmettono la chikungunya. Per noi cittadini non sapere dove questi casi sono avvenuti è inammissibile, o dobbiamo sempre subire censure da parte di questi ineffabili politici? È reato vendere gadget del duce, o nascondere notizie importanti sulla salute pubblica? QUESTO È IL VERO FASCISMO

A L., roma Commentatore certificato 13.09.17 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Prima il M5S fa di tutto per NON eliminare il senato, pochi mesi fa al referendum, e adesso si lamenta che al senato c'è LA CASTA..
E nelle prossime elezioni anche se il M5S vincesse col 40%, non potrà governare, perchè c'è sempre il Senato...
Che forti che siamo. Molto intelligenti. O forse MONE?
Un proverbio veneto dice:

"El gnorante sa tanto,
el teingente sa poco,
el saggio sa gnente,
el MONA sa tutto"

"L'ignorante sa tanto,
l'intelligente sa poco,
il saggio sa niente,
lo stupido sa tutto"
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.09.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento

POLLI.
Il 27 luglio, avevo scritto: Il Senato, quello che non è stato abolito, dove il PD con il MS5 hanno 130 / 140 voti su 350, si taglierà i coglioni ( leggi vitalizi ) ?
Se non passa la legge, le aspettative sul M5S saranno deluse.
Teapattoni diceva: “Non dire gatto, se non ce l'hai nel sacco” https://www.youtube.com/watch?v=SaVMi4BEQZY
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 13.09.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il "finto barbone " la sa lunga ma non la sa raccontare .
La Sua proposta è stata solo una manovra politica per far passare in secondo piano quella seria del M5st.
Però :Il problema del - finto barbone ( Righetti ) - e dei suoi compagni di merende del PD è quello di credere ancora che gli Italiani sono tutti fessi opp. che si informano solo tramite i Telegiornali RAI .

Lino V. Commentatore certificato 13.09.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

è strano che nella Costituzione non ci sia scritto che in una democrazia i privilegi non ci devono essere!!


Che la legge sui vitalizi avesse fatto questa fine indecorosa con il contributo di quasi tutti i parlamentari era cosa certa; Infatti non si mai visto che i tacchini festeggiano "l'Independence Day" la festa americana del ringraziamento dove vengono fatti fuori milioni di questi animali. Poi possiamo discutere in questo caso chi sono i polli, facilmente identificabili nella gente comune e chi sono i tacchini nostrani, uccelli rapaci che occupano perennemente gli antichi palazzi istituzionali. Meditate gente meditate!!! Paolo (Palermo)

PAOLO CARUSO 13.09.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Dovreste invitare Richetti, firmatario della legge che "abolisce" i vitalizi, ad andare a RAI 1-2-3 Mediaset, alla 7 e perchè nò a striscia la notizia, a lamentarsi di Grasso che non vuole mettere in discussione la sua legge. Tanti anni nei cassetti e tanto lavoro per nulla?

Richetti, nei mesi scorsi, si era pavoneggiato in TV davanti ai cittadini perchè ora non insiste per fare dare l'ok definitivo al senato?

E' forse un bugiardo? In realtà non gli interessa il problema? Chiedeteglielo.

Beppe

giuseppe belotti, ranica -bg- Commentatore certificato 13.09.17 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai, sapevamo che sarebbe finita così sin dall'inizio. In Parlamento ci sono PD+-L e Pagnottella a capo della Lega (ladrona). Pagnottella per la verità è europarlamentare (all'Unione Eurocratica la pagnotta è assicurata e si lavora poco o niente), ma detta la linea politica lo stesso. Con 'sta gente in Parlamento quante possibilità avevamo che fosse approvata la legge sull'abolizione dei vitalizi? Zero.
I leccachiappe di regime cinquatadueini d'altro canto sono troppo occupati a parlare del "Caos Sicilia", del "Caos Livorno" e del "Caos Roma", per badare ad inezie come la mancata abolizione di vitalizi. Speriamo soltanto che gli elettori, quando si tratterà di votare (il 2018 è vicino!) ricordino anche questa ennesima presa per il culo da parte di PD+-L e di Pagnottella al seguito.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 13.09.17 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Basta che i presidenti Grasso e Boldrini riuniscano le commissioni e cambiano i regolamenti e in un'ora la legge sui vitalizi può essere modificata senza tanti problemi e dubbi costituzionali ! Chiedetelo con forza e pubblicamente e i cittadini capiranno da che parte stanno i truffatori di democrazia !

pericle seneca () Commentatore certificato 13.09.17 10:10| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori