Il Blog delle Stelle
Il candidato premier del MoVimento 5 Stelle: le regole

Il candidato premier del MoVimento 5 Stelle: le regole

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 275

di MoVimento 5 Stelle

In vista delle prossime elezioni politiche, riteniamo opportuno che il Candidato Premier e designando Capo della forza politica che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni, venga scelto con una votazione online svolta tra gli iscritti al sito www.movimento5stelle.it e abilitati ad accedere a Rousseau, in linea con quanto previsto dall’art. 4 del "Non Statuto" e, quindi, quale "strumento di consultazione per l’individuazione, selezione e scelta di quanti potranno essere candidati a promuovere le campagna di sensibilizzazione sociale, culturale e politica promosse da Beppe Grillo nell’ambito del blog www.beppegrillo.it così come le proposte e le idee condivise nell’ambito del sito www.movimento5stelle.it". Ai fini dell’esperimento della selezione dei candidati e della relativa votazione, si dettagliano di seguito i criteri di candidabilità e di votazione.

1) Soggetti candidabili
Possono proporsi quale Candidato Premier tutti gli iscritti al sito www.movimento5stelle.it che, alternativamente:
- abbiano esperito un mandato da portavoce nell’ambito di Consigli Circoscrizionali, Consigli Comunali, Consigli provinciali del Trentino Alto Adige, Consigli Regionali e del Parlamento Europeo, nonché quale Sindaco, oppure, qualora con il primo mandato in corso, abbia termine naturale del mandato entro il 28 febbraio 2018;
- siano stati eletti alla Camera ed al Senato in occasione delle consultazioni elettorali del 2013;
e che non si siano dimessi durante l'esercizio del mandato, non abbiano cambiato gruppo consiliare e/o parlamentare, siano in possesso dei requisiti previsti per le cariche elettive meglio indicati nella nota 4, 4° periodo, del Regolamento (consultabile a questo link http://www.movimento5stelle.it/regolamento/4.html), che non abbiano tenuto condotte in contrasto con i principi, valori, programmi, nonché con l’immagine del MoVimento 5 Stelle, del suo simbolo e del suo Garante, siano attualmente parti ricorrenti e/o parti attrici in giudizi promossi avverso il MoVimento 5 Stelle e/o il suo Garante;
e non abbiano mai partecipato a elezioni di qualsiasi livello con forze politiche diverse dal MoVimento 5 Stelle;
e che non siano mai stati iscritti ad alcun partito.
Ai candidati a conoscenza di indagini o procedimenti penali verrà richiesto un certificato rilasciato ai sensi dell'art. 335 del c.p.p., nonché i documenti relativi ai fatti contestati ed una breve relazione illustrativa dei fatti con autorizzazione espressa alla pubblicazione di tali atti nell’ambito dello spazio riservato a ciascun candidato.

2) Modalità di proposizione della candidatura
Ciascuno dei soggetti di cui al punto 1) che precede, che ritenga di avere i requisiti necessari per avanzare la propria candidatura, dovrà provvedere entro il termine perentorio delle ore 12.00 del giorno lunedì 18 settembre 2017 ad accettare la candidatura accedendo alla propria pagina profilo all'interno del sito del MoVimento 5 Stelle.
La lista di coloro che accetteranno la candidatura, che avranno completato tempestivamente la procedura per la formalizzazione della stessa sul sito www.movimento5stelle.it e che risulteranno effettivamente in regola con i requisiti di cui al punto 1) che precede, verrà sottoposta alla votazione in Rete.
Ogni iscritto al sito www.movimento5stelle.it entro la data del 1 gennaio 2017, abilitato ad accedere a Rousseau, maggiore d’età e che abbia certificato la sua identità tramite il caricamento di un proprio documento, potrà, entro il termine che verrà successivamente comunicato, esprimere un solo voto a favore di un solo candidato.

PS: Aiutate i partiti! A seguito di questo post stanno avendo un travaso di bile perchè presto avremo un candidato premier mentre loro dovranno scannarsi tra tutte le loro correnti interne per soddisfare tutte le brame di potere. Non c'è nessuna nuova regola riguardante chi ha procedimenti giudiziari in corso: in base al codice etico del MoVimento 5 Stelle gli indagati per fatti e comportamenti gravi, ancor prima che ci sia una sentenza della magistratura o addirittura ancor prima che ricevano un avviso di garanzia, vengono sospesi. Ciò esclude automaticamente la possibilità di una loro candidatura. E’ evidente, dunque, che chi in base al codice etico ha i requisiti per rimanere nel MoVimento 5 Stelle poi, di conseguenza, abbia anche i requisiti, e il diritto, di candidarsi.
Gli altri partiti, che hanno candidato condannati per anni e che si sono presi i soldi di Buzzi, vogliono insegnare a noi la legalità. Gli consigliamo di tranquillizzarsi e di godersi il vitalizio che hanno percepito a partire da oggi, tanto quando andremo al governo lo taglieremo. I partiti non hanno nè candidati nè programmi, solo poltrone da salvare. Il MoVimento 5 Stelle dal 23 settembre avrà un candidato premier e un programma da presentare agli italiani. Questa è l'unica cosa che conta.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

15 Set 2017, 14:08 | Scrivi | Commenti (275) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 275


Tags: candidato premier, MoVimento 5 Stelle, premier, regole candidato premier

Commenti

 

Il ruolo di "CANDIDATO PREMIER" e "CAPO POLITICO" incentrato su una stessa persona non mi piace affatto; mi sa tanto di dittatura. Non scherziamo: il "CAPO POLITICO GARANTE" deve rimanere GRILLO!

loretta campanelli 19.09.17 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Io sono pronto a candidarmi, ho fondato il Partito Rivoluzione su fb ma nessuno ha il coraggio di fare le cose che sono richieste, tranne me

Roberto Grossi 19.09.17 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono candidato alle elezioni interne, a candidato premier, con esito negativo.Allora mi chiedo il motto di Beppe "Uno vale l'altro" non viene adottato in quanto ci sono iscritti di serie "A" e tutti gli altri chi se ne frega...tanto l'importante che agli Italiani li prendiamo per c...e ci danno il consenso per fare i c... nostri!

Domenico Cornacchia 19.09.17 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei riproposto il metodo del presidente della repubblica. Quanta acqua sotto i ponti ..... Casaleggio Senior torna tra noi!!!!

Stefano T 19.09.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo sempre detto che il movimento si tiene unito attraverso scelte e comportamenti condivisi; dico una cosa -forse scontata, ma non tanto - quando si perde ma si è uniti, si rafforza l'unità; ma se si è divisi e si perde, sarà il caos interno a farla da padrone.Ora una domanada: onestamente, siamo sicuri che queste "nuove modalità" decise comunque "altrove" siano nel solco della condivisione e dei comportamenti coerenti tali da tenere insieme il movimento ?

salvatore Leonangeli (s leonangeli), Napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.09.17 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera a tutti, piccola riflessione: da quando Luigi Di Maio ha cominciato a farsi conoscere dalla maggioranza degli elettori, qualunque elettore M5S alla domanda "chi vorresti come premier?" rispondeva Di Maio; ovunque scrivevate "Di Maio premier, Di Battista Ministro degli Esteri, Morra all'Istruzione, Villarosa alle Finanze.etc..
Ora che questo si sta concretizzando, siete tutti li a criticare, a opinare, la democrazia, la democrazia, possibile che dobbiamo farci del male sempre???

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.09.17 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi voto...Di Maio oppure Di Maio? Annoso dilemma...del cazzo aggiungerei. Ora avete levato ogni dubbio in chi era indeciso se votare i vecchi partiti oppure il nuovo che "avanza": ps solitamente io gli avanzi li metto nell'umido

Cesareo Parente, Santi Cosma e Damiano Commentatore certificato 18.09.17 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, senza dubbio GRANDI MAESTRI di democrazia, coerenza, giustizia, serietà, trasparenza, ecc, ma... grandi maestri che faticano a mettere in atto quanto vanno predicando nel Paese.

Perchè includere gli indagati?

Perchè dare lo scettro ad un uomo solo, senza dare alla base una scelta sia pure ridotta?

Perchè parlare di primarie quando tutto è stato deciso privilegiando un solo uomo al comando?

Perchè non "lavorare" x un' alleanza politica probabile su cui contare x vincere, infine, sicuramente?

Pechè non scegliere un alleato, magari " vicino" alle proprie idee x non deludere le speranze di chi crede in voi?

"Insieme" si VINCE!!!!!!!

" DA SOLI" si PERDE!!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 18.09.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace... abbiamo fatto troppi errori per le elezioni del premier !
La lista dei candidati doveva essere libera !
E l'eletto che non accetta di fare il premier se e' stato votato Deve uscire dal movimento !
Caro Di Battista avrei votato te ! perche'... anche se ritengo Di Maio un ottima persona, lo ritengo troppo vulnerabile sotto molti punti di vista almeno per ora come premier.
Mi spiace dirlo stiamo facendo una figura da polli !

fabrizio f., Sommacampagna - VR Commentatore certificato 18.09.17 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Mancando meno di due ore alla scadenza del termine per l'accettazione della propria candidatura a premier per le primarie di sabato, è possibile sapere se oltre a Luigi Di Maio ci sono altri candidati, atteso che non abbiamo letto da nessuna parte di altri che si siano fatti avanti. Grazie

Achille N., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 18.09.17 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Chi si candida oltre a Di Maio? L'importante è che ci siano diversi candidati conosciuti e che lui non sia la sola persona nota alla maggioranza della gente.Altrimenti sembrerebbe tutto deciso a tavolino e non va bene. Poi ognuno vota secondo le sue convinzioni. A dire la verità le votazioni si dovevano fare un po prima e non all'ultimo momento. Cerchiamo di non fare casino proprio ora che siamo sulla cresta dell'onda....

lucia mariani 18.09.17 01:17| 
 |
Rispondi al commento

MinervaIstruzione.it Rivista internet di politica scolastica e di informativa parlamentare su Scuola e Università
www.minervaistruzione.it Reg. Trib.Civ.Roma n.335 del 10/11/2011 Direttore Ermenegildo Scipioni


Al Fondatore e Garante del M5S
Peppe Grillo
All’on. Luigi Di Maio

Cortese richiesta per votazione del Candidato Premier e Capo politico del M5S

Caro Peppe

“ Prestigio, conoscenze, competenze ed esperienza “ sono conditio sine qua non per chiunque voglia candidarsi Premier del M5S.

Il giovanilismo non basta per un Candidato Premier e contestualmente (a sua insaputa) anche Capo del M5S, senza un preventivo dibattito nei Meet up e in Rete sulle nuove Regole appena varate, per potersi almeno contare.

Per evitare i crescenti malumori interni al Movimento di numerosi parlamentari, nonché di molti di noi iscritti, di fronte a Primarie per il Candidato Premier definite da un autorevole Quotidiano “una farsa… per una corsa-votazione con un solo vincitore possibile”,
sarebbe opportuno che Tu, caro Beppe, in qualità di Fondatore e Garante, renda almeno note sul tuo Blog prima della pubblicazione delle Candidature, le contro-proposte di autorevoli esponenti del M5S quali Roberto Fico, Alessandro Di Battista, Luigi Gallo e altri ancora… anche se dissidenti.

Se ciò non dovesse avvenire, la votazione per il Candidato Premier risulterà certamente una grave anomalia per la democrazia interna al M5S
con prevedibile fuoruscita dal Movimento di una fronda parlamentare e con disorientamento di numerosi iscritti pentastellati nelle prossime elezioni politiche 2018.

Cordialmente
Ermenegildo Scipioni
direttore@minervaistruzione.it
3392037988


Do il massimo delle preferenze a tutti voi: Di Maio, al meraviglioso Dibba, al mite Bonfanti, al concreto Toninelli, all' incredile matematico Martelli, al filosofo Morra, al timido Fico, alla sorprendente Lezzi e via tanti altri, Ruocco,Taverna.....insieme, per il m5stelle, siete una squadra, ma come ogni squadra che si rispetti, necessita di un capitano, e necessità di un leader il m5stelle, e la mia preferenza va a Luigi Di Maio.
Evidenzio in Luigi tante affinità caratteriali con Grillo( d'altronde, sono entrambi,Grillo e Di Maio, dello stesso segno zodiacale e questo è significativo)......
Non è il momento di fare protagonismi, come vogliono dimostrare i vari giornali, ma è il momento di essere uniti per raggiungere lo stesso obbiettivo: i temi e i progetti del 5stelle e senza capitano si rischia di deragliare dai binari!
Grillo dall'alto della sua età, necessita di un bastone di sostegno, per dare un futuro al suo sogno e quello di Casaleggio.
Luigi Di Maio, può essere il suo sostegno.

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 17.09.17 16:43| 
 |
Rispondi al commento

Come mai si è inserita la non partecipazione per coloro che, iscritti precedentemente ad altri partiti, ma senza essersi mai presentati a cariche elettive ?

angelo g., milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.09.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento

oni evidenziano la cmpetizione Di Maio, Fi
Non perdiamo questa occasione.
Ci vuole un garente e un lider nel movimento.......

Marina V., sanmartinoinstrada Commentatore certificato 17.09.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo alcuni commenti, mi viene semplicemente da ridere.
Il candidato premier non è laureato.
Il candidato premier non ha esperienza.
Il candidato premier deve tener conto del parere degli iscritti al movimento.
Il candidato premier deve consultare la base prima di poter prendere qualsiasi decisione.

Trovo decisamente sconvolgenti e decisamente controproducenti tali affermazioni, soprattutto nei confronti di chi si aggiudicherà il mandato.
A proposito di laurea, posso tranquillamente affermare che per quanto mi riguarda, delegherei volentieri a premier un fanciullo o fanciulla di 10 anni, tanto basta per poter eliminare tutte le ingiustizie create da tutti i governi passati e delineare un programma per il paese.
Preferisco alla lunga un delegato premier privo di esperienza, ammesso che chi dovesse vincere non ne abbia, che uno che ha esperienza nel fare i c---i propri.
Per quanto riguarda la base e gli iscritti, dico semplicemente che la maggior parte dei voti del movimento non arriveranno dalla base, intendo dire gli iscritti, quindi il candidato premier, chiunque sarà eletto, dovrà semplicemente applicare un programma precedentemente approvato, ed in linea con i principi del movimento.
Tutto il resto è fuffa.

vittorio m., iglesias Commentatore certificato 17.09.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il capo partito è Beppe!

Patrizia M. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 17.09.17 12:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo tre giorni per candidarsi... con regole chiare sì ma non decise in modo plebiscitario dagli iscritti peccato. Ci sono sicuramente persone di alto profilo e competenti che non avranno accesso a questa candidatura solo perché non hanno i requisiti del punto 1 pur avendo magari un'esperienza da mettere al servizio del movimento di tutto rispetto...
Questi imbuti possono limitare la rosa dei candidati possibili.
Tutto ciò mi rattrista e non è la prima volta che succede. Speriamo bene.

lucio r. Commentatore certificato 17.09.17 12:18| 
 |
Rispondi al commento

RITENGO DI MAIO QUALIFICATISSIMO COME PREMIER E GLI UNICI ABILITATI A CONDIVIDERE UNA TALE SCELTA SARANNO GLI ELETTORI, CHE NEL 2018, SARANNO CHIAMATI AL VOTO.
I MALUMORI DELLA BASE CONTANO QUANTO UN CAVOLO A MERENDA E, I FATTI DI SICILIA E DI GENOVA, MI RIFERISCO A CANCELLERI E DI MAIO MI LASCIANO PERPLESSO, NEL SENSO CHE': QUANTO VERAMENTE SONO UOMINI CHE CREDONO NE MOVIMENTO?
ANCHE IO, ALLE POLITICHE PRECEDENTI ASPIRAVO AD ESSERE CANDIDATO, CIO' NON E' STATO POSSIBILE, NEL MIO COLLEGIO E' STATO CANDIADTO, FRA GLI ALTRI, UN CERTO BARBANTI, CHE E' PASSATO, UNA VOLTA ELETTO CON IL PD, MA IO, CHE CREDO NEL MOVIMENTO SONO RIMASTO SEMPRE AL MIO POSTO.

vincenzo sando 17.09.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Per prima cosa dico che per me DI MAIO va benissimo.
Ma il problema non è questo.
NON si tratta di una questione di uomini.
Il programma del M5S è stato discusso e votato, e quello è.
SI TRATTA DEL FATTO CHE ANCHE CHI GUIDA LA NAVE
anche lui devve essre espressione del METODO CINQUESTELLE.
Infatti tutta la procedura che è stata messa in piedi
rispecchia puntualmente lo spirito democratico del M5S
( ..E SOLO DEI BASTARDI CIALTRONI PEZZI DI MERDA
QUALI SONO I PENNIVENDOLI ITALIANI POSSONO NON RICONOSCERLO).
E allora per far si che sul candidato PREMIER del M5S
non si possa stendere nemmeno l'ombra del sospetto
di una possibile combine (cosa di cui a me non frega
niente, il giudizio sugli esecutori di questa molto
probabile operazione è QUI SOPRA)
MA, INVECE, PER FAR IN MODO CHE IL CANDIDATO SIA
ESPRESSIONE DELL'ORGANO MASSIMO DEL MOVIMENTO,
gli iscritti certificati io prego umilmente
ALESSANDRO DI BATTISTA, di porre la propria candidatura
a PREMIER. SECONDO ME, sarebbe un prezioso
indimenticabile momento STORICO, oltre che
una lezione PARI ALLA SPERANZA CHE IL M5S SUSCITA.
franco rosso

franco rosso 17.09.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico da iscritto al movimento. Credo profondamente che sia stato sbagliato il percorso intrapreso. Rischiamo decisamente di fallire e distruggerci. Dovevamo incominciare dal basso. Conquistare molti più Comuni (anche perché non in tutti andiamo bene), poi passare alle città metropolitane, quindi alle Regioni, Infine al Governo del paese. E' vero un percorso decisamente più lungo, ma avremmo sicuramente evitato di avere una squadra di volenterosi sì, ma fortemente impreparati e inesperti. Se andrà male, avremo perso un'altra speranza faticosamente germogliata.

MAURIZIO FERRARA 17.09.17 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Di Maio? No grazie.
Non è laureato (sì le scuse le abbiamo sentite, ma al giorno d'oggi, e dopo aver dato addosso alla Lorenzin, ci vogliamo esporre alle stesse obiezioni?).
E' legato a una donna di dieci anni più vecchia di lui (non siamo ai livelli di perversione di Macron ma anche lui qualcosa di strano pare averla).
Per lo stesso motivo presumibilmente non ha intenzione di avere figli (al pari degli altri capi di Stato europei appartenenti al G7) e quindi resterà incentrato su se stesso anzichè avere quella proiezione verso il futuro necessaria per essere uno statista e non un semplice politico (è per questo che negli USA se non dimostri di essere in grado di portare avanti una famiglia, per un ruolo del genere non vieni neppure preso in considerazione).
Infine per quanto promettente è davvero troppo giovane (31 anni ??!!) per conoscere e poter rappresentare tutte le componenti della nostra nazione.
E' stata un'ottima provocazione ma davvero il nostro Movimento non è in grado di esprimere un/a candidato/a più credibile (anche per chi non appartiene alla nostra parte politica)?

Vittorio Paniccia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 17.09.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Regole chiare e condivisibili

jo natale (jonatale), napoli Commentatore certificato 17.09.17 08:45| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO QUI POCHI PASSI DAL PALAZZO CHIGI

“Quando il Movimento 5 Stelle è diventato la prima forza politica del Paese – scrive Di Maio – hanno avuto paura e hanno iniziato a combatterci con tutto il potere mediatico e politico che avevano a disposizione. Siamo ancora qui, più forti di prima.

E ora dobbiamo completare l’opera: andiamo a Palazzo Chigi e facciamo risorgere l’Italia“

II RISORGIMENTO D'ITALIA ADESSO...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 17.09.17 08:15| 
 |
Rispondi al commento

Come candidato preferisco Alessandro DI Battista.Ha Grinta e le Palle....

Paolo.T Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 16.09.17 20:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

X la gentilissima Maria P. Bologna

Albert Einstein scrisse:

Due sono le cose infinite:
L' UNIVERSO e LA STUPIDITÀ UMANA
e... non sono sicuro della prima!"

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 16.09.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Adesso anche gli,indagati possono,candidarsi a premier con voi? Ma non eravate il partito degli onesti e del fuorimgli indagati dalla politica? State diventando come tutti gli altri.

Stefano 16.09.17 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

**Legittima difesa**
*Da tempo noi Cinquestelle manifestiamo gradimento alla candidatura di Luigi Di Maio come Presidente del Consiglio. Per quanto attiene alle regole, appare positivo il fatto che si possano candidare anche persone indagate per cause non gravi, infatti prima era un po’ come il tiro al piccione, ovvero qualunque cazzone poteva svegliarsi al mattino ed inventarsi querele o denunce a carico di questo o quello. Considerando inoltre che i partiti hanno in Parlamento fior di condannati, appariva un suicidio seguitare ad offrire la schiena; siamo in guerra e finalmente il M5S ha tolto quest’arma al nemico. Paradossalmente dobbiamo ringraziare il nemico, che ci ha mostrato quanto sia facile volgerci contro le nostre stesse regole, così andremo a renderle meno attaccabili. Non importa se dovremo diventare meno gentili, alla guerra come alla guerra, gli isterici attacchi contro di noi non ci toccano: Il M5S avrà il candidato Presidente del Consiglio che voteremo online, come Grandi Elettori. I partiti di sempre farebbero bene a guardarsi i fattacci dei propri condannati ed indagati per fatti gravi, anziché urlare allo scandalo perché stiamo rendendoci meno vulnerabili. Noi Cinquestelle siamo una moltitudine, ma molti, troppi sono ancora quelli che preferiscono lo statu quo; tanti anche coloro che stanno alla finestra a vedere, oppure si sono arroccati in turris eburnea e da lì pontificano su tutto tutti.
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 16.09.17 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che Di Maio rappresenti l'elettorato M5S, è anzi andato su suo (dell'elettorato) malgrado. Anzi, lo vedo preoccupantemente aperto ai nemici del popolo e simpatico ai gradi media. Ma soprattutto mi spaventa il modo in cui è venuto su come "candidato più ovvio". Forse è l'ipotesi più realista per vincere (cosa, poi?), ma questo dovrebbero dirlo gli elettori, che altrimenti vengono trattati di nuovo come bambini. Non ci dovrebbe essere una sensazione meditica di un candidato più ovvio fino a elezioni compiute.

Detto questo, spero si candidi Alfonso Bonafede, ci vedo il carattere di uno che lotta coerentemente, in trasparenza e non finge di aver bisogno "strategicamente" di momenti di non trasparenza.

Marco Barone 16.09.17 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiunque verrà fuori come candidato premier mi sta bene, è invece più importante che i 5Stelle vincano le elezioni e sono certo che le vinceranno, non esiste un’altra forza politica sinceramente popolare e democratica come il MoV, se tutti gli italiani se ne rendessero conto, invece di abboccare alle fesserie che la Rai diffonde, non ci sarebbe storia. Io penso che il MoV non vincerà le elezioni, le STRAvincerà e a me basta che ciò avvenga. Delle possibili alleanze per governare me ne frego, quando tu sei il più forte, chi cerca udienza bussa alla porta col cappello in mano. A me basta che tutto ciò avvenga.

Franco Mas 16.09.17 15:02| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo tutti noi visto la decadenza di questo Governo ,e tutte le schermaglie per difenderlo e sostenerlo.Chiedo a TUTTO il M5S di stabilire UN NUOVO CORSO : una TERZA REPUBBLICA ,fondata sui NOSTRI VALORI,che CANCELLI la seconda repubblica.Credo che sia questo QUELLO che tutti vorrebbero SENTIRE a Rimini a CONCLUSIONE.

alberto grotti, Marina Velka Tarquinia Commentatore certificato 16.09.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ho scritto in maniera errata:
(perchè indagato dalla Cassimatis)

Invece avrei dovuto scrivere:
(perchè querelato dalla Cassimatis)

Chiedo ancora scusa e. .
GRAZIE!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 16.09.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo andare avanti a testa bassa, forse i nostri non hanno esperienza, ma hanno dalla loro l'onesta sia fisica che intellettuale, ed è l'unico modo per liberarci di questi poltronai parassiti e golpisti, I Pdioti hanno paura perché sanno che con una vittoria schiacciante potrebbero partire le manette per attentato alla costituzione di una gran massa di parlamentari compresi gli ultimi due PDR. Poi si potrà di nuovo parlare idee di destra e sinistra e centro, ma con persone serie non certo questi mafiosi.

Dino ., Bolotana Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.09.17 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Santo cielo, come è difficile capire!!!!!!!

Candidare gli indagati è una scelta dell'ultimo momento solo x permettere a LUIGI DI MAIO ( indagato dalla Cassimatis) di candidarsi a premier e capo del Movimento?

Ma cambiare all' improvviso la linea di condotta di una compagine politica è da folli, bugiardi e opportunisti

Ma stiamo scherzando?

Suvvia, riprendete la ragione che evidentemente avete perso!!!!!!

Il premier + accreditato e amato nell' intero PAESE è SOLO... ALESSANDRO DI BATTISTA!!!!

FORZA! X essere coerenti E CREDIBILI VOTATE e FATE VOTARE:

ALESSANDRO DI BATTISTA

Entra nella testa e... nel cuore! È viscerale, chiaro, pulito, eclettico, convincente, trascinante efficace!!!!!

AD MAIORA!
Paola


io spero che sia eletto da noi DI maio......oltre all'esperienza del palazzo, ha anche l,immagine ....le phisique ru role, diciamo.....oltre le caratteristique interiori...questo è ovvio....spero il magistrato di matteo alla giustizia....per il resto DI battista agli esteri....oltre alla personalità ...parla molte lingue, compreso il russo....una visitina a mosca per cominciare e liberarci da stupidi e dannosi embargo.....giusto un governo cretino mette degli embargo che lo danneggiano....maporcamiseria!!!!...ormai ci siamo daiiii...un abbraccio

silvana 16.09.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aspetto con ansia di dare il mio voto per scegliere il candidato premier. E' una grande occasione, una opportunità di cui non finirò mai di ringraziarti. Il cittadino sta passando, grazie a te, da suddito alla partecipazione diretta alla vita politica, questa è la democrazia, in un Paese dove prima era solo una parola senza contenuto. Grazie Beppe.

mario m. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 16.09.17 12:05| 
 |
Rispondi al commento

"Il candidato premier viene definito “capo della forza politica”. Ed è rivolta interna"

Qualcuno mi sa indicare dovè questa rivolta ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 16.09.17 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stamattina ho rivisto il Renzi quando, con voce grave, affermava che ritirarsi dalla politica, in caso di sconfitta al referendum, sarebbe stata una questione irrinunciabile di "dignità".

Poi, ho visto il filmato delle Iene sul De Luca, che, a Salerno, si è preso il privilegio di guidare contromano. E proprio grazie a tale privilegio, oggi ha messo sotto una ragazza col motorino (naturalmente, alla guida della SUA auto blu da NOI pagata, c'era l'autista, sempre da NOI pagato).

Questa è un'Italia dove la gente non si indigna più: subisce e basta. Ci tolgono le pensioni e loro si votano il vitalizio. Ma dove le hanno nascoste le palle, questi italioti?

Gian Paolo ♞ 16.09.17 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Votare un "candidato premier"con le attuali leggi elettorali per camera e senato è una stupidaggine.
Significa inseguire il gossip tipo:Berlusconi for president,Salvini for president,ecc.
Altra cosa designare\indicare il presidente del consiglio che,nel nosro caso,porterà avanti le idee guida del m5s.
Casomai sarei preoccupato,a di là del premier che non c'è allo stato della legge elettorale,sulla squadra e sui programmi.
Finora l'unico designato nella squadra siciliana è una agronoma( e va bene)che però è stata presidente di confagri\confcooperative.Che ha fatto nella sua precedente carica per il settore agricolo\cooperativo ?
Sara mica che mettiamo anche noi a guardia del pollaio le volpi ?

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 16.09.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Aggiungerei anche:
Non deve frequentare abitualmente le ambasciate americane......

rob lim, roma Commentatore certificato 16.09.17 10:28| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

A tutti i politici e tutti i troll non posso che dedicare questa :

https://www.youtube.com/watch?v=-AS_nT_IvZY

ALFREDO DI LORENZO, napoli Commentatore certificato 16.09.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Continuerò a ripeterlo all'infinito, il problema dell'Italia non sono Renzi, Berlusconi , Gasparri, casini, ecc, ecc, il problema sono tutti i cittadini italiani che continuano a votare questi personaggi squallidi, cialtroni, bugiardi , è disonesti.Sono loro il vero problema del paese.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 16.09.17 09:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voi specificate che non è candidabile chi è indagato per “fatti e comportamenti GRAVI”, questo è un distinguo importante, significa che si può essere indagati anche per motivi di second’ordine, cioè non riguardanti fatti corruttivi, di lealtà, di probità. Tanto valeva rimarcarlo chiaramente, se il nemico può sputarvi addosso di certo non risparmia la saliva.

Franco Mas 16.09.17 09:53| 
 |
Rispondi al commento

I nemici di Grillo non sanno più come attaccarlo. Fallite le liste di infamie ripetute a manetta per mesi contro di lui. Falliti gli attacchi dei TROLL demenziali e criminogeni, gli insulti, le diffamazioni, le balle contro i 5stelle più noti, fallite le campagne vergognose e a senso unico di stampa e televisione, falliti gli attacchi di sabotaggio degli hacker… i devastatori di questo Paese che contrastano l’unico Movimento democratico esistente in Italia, non hanno armi contro il franare inesorabile della loro stessa Casta capitalista, contro il franare squallido e miserevole con cui Berlusconi, Monti, Casini, Bersani, D’Alema e le loro truppe di servi si stanno suicidando in manovre perverse e fatali. Il capitalismo morirà per implosione, come sono destinati a perire tutti coloro che non hanno un sogno e un progetto universali, ma solo miserabili tornaconti e giochi di potere personali, che cominciano e finiscono nelle loro mani e che lasceranno le loro mani, alla fine, piene solo di sabbia. La profezia dei Maia si sta già realizzando con un suicidio in massa dei devastatori del mondo e dei loro turpi accoliti. Basterà un altro ’29 con la crisi delle borse e delle banche e questo squallido mondo artificiale della finanza precipiterà nell’abisso che ha costruito da se stesso.
Intanto incombe il caso Consip con tutto il ciarpame vergognoso e inverosimile di servi che si porta dietro.Sono peggio dei notiziari fascisti del Film Luce che applaudivano vittorie inesistenti mentre il regime crollava. Se non saranno i voti a farlo, li seppellirà il ridicolo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Condivido con le regole, condivido il programma del Movimento 5 Stelle e condivido anche e soprattutto il post scriptum a fine articolo. La pacchia è finita per tutti!

Luigi Di Pasquale, Margherita di Savoia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.09.17 09:31| 
 |
Rispondi al commento

Grandi critiche da parte dei partiti sulla legittimità delle operazioni per la selezione dei candidati del M5S.
Immagino siano gli stessi partiti che non hanno mai fatto indagini serie o autocritica sui propri eterni brogli elettorali, sul porcellum costruito a tavolino con premi diverse in regioni diverse per assicurarsi una vittoria sicura, su un anno perso senza alcuna volontà seria di rifare la legge elettorale in modo più democratico, sui pacchi di schede ritrovati ogni volta nei cassonetti, sui voti venduti per 30 euro e registrati con foto da cellulare, sul controllo mafiosi del voto di intere regioni, sull’appoggio chiesto dal Pd alla ‘ndrangheta per Fassino, sui conteggi che improvvisamente fanno balzi contro natura come nella notte di Pisanu, sulle migliaia di nomi falsi messi nelle liste per far numero come per Cota o Formigoni e poi abbuonati in fretta da tribunali compiacenti, sugli eletti per la terza a quarta volta contro la legge come Formigoni o Errani, sui pregiudicati fino al terzo grado di giudizio ficcati nelle liste assieme ai parenti e alle amiche di letto, sui politici che hanno fatto intercettazioni di telefonate o dati anagrafici per ricattare i concorrenti come fecero B su 30.000 italiani con la Telecom attraverso i servizi segreti, Farina e Pollari, o come fecero Storace sulla Mussolini o Cosentino su Caldoro, sui collusi con mafia, camorra o n’drangheta sempre riconfermati come Dell’Utri o lo stesso Cosentino, sui tangentisti, i ladri, i truffatori, i mafiosi, i massoni… mai cacciati dai partiti….

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:30| 
 |
Rispondi al commento

A volte ritornano-FILM
La notte
dei monti viventi.
(Speravamo in una resurrezione, non in una esumazione)
.
Non ce ne libereremo mai… Santanché, Lusi, Penati, D’Alema, Calderoli, Dell’Utri, Salvini, Bersani, La Russa, Gasparri, Verdini, Casini, Brunetta, Passera, Fornero, Clini, Monti… e ora Berlusconi…! Non se ne può più! E’ come una storia horror dove i mostri non muoiono mai e ora risorgono.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

UN CASO PSICHIATRICO

Berlusconi non è solo un caso politico, è un caso psichiatrico.
Forse può spiegarlo l’analista rigorosamente freudiano Recalcati (da IFQ).
Nietzsche afferma che la saggezza più grande di un uomo è di uscire di scena al momento giusto. Questo momento giusto Berlusconi lo ha proprio toppato. Ci vuole un accanimento nevrotico enorme per tenere in ostaggio ancora una volta un intero Paese e mandarlo allo sbaraglio per recitare ancora una volta se stesso. Ma per Berlusconi le luci della ribalta sono questione di vita o di morte. Se i riflettori non lo illuminano, si spegne come una pianta senza luce. Shakespeare fece una preveggenza su Berlusconi quando scrisse: “La vita non è che un’ombra che cammina; un povero attore, che s’agita e si pavoneggia per un ora sul palcoscenico e che poi scompare nel silenzio. È un racconto narrato da un idiota, pieno di furia e di rumore, senza alcun significato.”
Per l’analista freudiano Berlusconi difende ben più dei suoi interessi economici. Difende la sua immagine fallica dal declino a cui è fatalmente consegnata. ‘Culo flaccido’ rifiuta la propria degradazione. E’ dominato da una furia ossessiva. Non può, semplicemente non può, uscire di scena, perché per lui la scena è la vita e la vita è scena. E’ affetto da angoscia di castrazione. Deve continuare a fottere il mondo col rischio di fottere se stesso.
Ma i berlusconiani che ancora inseguono il povero pazzo? Deleuze diceva che non c’è niente di peggio per un uomo che restare prigioniero del sogno di un altro. Lo stesso fu per chi seguiva Hitler, Mussolini e Stalin. Prigionieri di una follia non loro. Berlusconi non può tirare fuori dal cilindro che se stesso. Non ha successori. “Come padre titanico, non ha fatto crescere figli, piuttosto li mangia, basta pensare al povero Alfano”. Assisteremo allibiti alla sua ultima squallida rappresentazione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poveri cloni di Berlusconi! Vagano, girano…

Vanno
vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano
sono nere come il corvo
sembra che ti guardano con malocchio

Vanno
vengono
per una vera
mille sono finte
e si mettono li tra noi e il cielo
per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.

(De André)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:23| 
 |
Rispondi al commento

La Morte incombe su questo Paese, a noi siamo ad un potente Movimento di rinascita,perché la Morte è un grande archetipo di distruzione che non si consuma mai fino in fondo,nella vita delle persone come in quella dei popoli,e,quando arriva al suo grado massimo di follia,produce da se stesso l’archetipo contrario:la Resurrezione
Questo è accaduto per l’Impero Romano,per le parti oscure del Medioevo,per il colonialismo,il razzismo e lo schiavismo,le oppressioni sul proletariato:fascismo,nazismo e comunismo..e accadrà anche per il capitalismo liberista,che è un’altra forma perversa dello sfruttamento egoistico del potere,un’altra forma di Medioevo per caste finanziarie,di schiavismo,razzismo e nazismo,che sta applicando peggio della sua ideologia distruttrice dei popoli e dei lavoratori,attraverso il ricatto del debito,le imposizioni delle multinazionali,gli abomini del mercato,la distruzione dei diritti dell’uomo, l’assolutismo dei grandi organismi economici mondiali,del sistema bancario e dell’anarchia dissoluta delle Borse,lo strapotere delle potenze economicamente più forti
La maggior parte della gente soffre e si dibatte ma non capisce le cause della propria sofferenza, è disinformata o non ha pensiero critico,si appoggia alle persone sbagliate o non crede più in niente e affoga nel timore e nella disperazione.
Ma chi spera di ricostruire qualcosa di buono per tutti ha una fiamma in più,un ideale per cui lottare che riscatta lo stato di degradazione in cui il Potere vorrebbe cacciarlo,una energia che lo trasforma da vittima a combattente
Chi combatte per una giusta causa non ha paura di nessuno e oltrepassa i propri bisogni e il proprio tornaconto per qualcosa che lo trascende e per cui vale la pena di vivere e sognare.E’ questo che i servi del Potere odiano e vogliono oscurare.Ma è proprio questo ideale la forza per cui loro soccomberanno e gli idealisti riusciranno a costruire un mondo migliore.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sono iscritto nel M5S per cambiare le cose, nel senso di abbattere una democrazia finta e malata, fatta di caste, lobby e privilegi. Non miro a niente altro, già lavoro e se serve vi aiuto nella lotta contro i balordi.
SE VI CANDITI cerca di non essere un balordo, perché la vita è corta e poi.........

Bruno Fiocca 16.09.17 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Renzi è la Vanna Marchi della politica italiana
Dispotico e ultrasicuro,grande scilinguagnolo, grande memoria con una sfilza di cifre imparate e memoria che snocciola con grande disinvoltura, grandi capacità televisive e sceniche,grande venditore di pentole senza fondo
Totalmente inaffidabile,animale televisivo peggiore di B e pertanto fortemente pericoloso, come un cobra travestito da cucciolo
Non gli affiderei nemmeno un sacchetto di spazzatura da portare al cassonetto
Tutte le mie parti psichiche si mettono in allarme appena lo vedo:conscio,subconscio e inconscio.
Subdolo e falso,capace di incantare i serpenti. Lui affascina i teleutenti, è un ipnotizzatore televisivo. I media ci vanno a nozze, tant’è che sta in tv fisso, dimenticando anche la piena dei fiumi toscani, battendo 10 a 1 il povero troglodita Bersani, rocco nel parlare e irto come un legno vecchio, un po’ schivo di televisione e anche di stampa, visto che ha rifiutato l’intervista di IFQ. Renzi, no, nella televisioni ci sguazza come un pesce nell’acquario, te lo ritrovi su tutti i canali, con l’impudenza e l’invadenza del primo Berlusconi, dà ad intendere di essere nuovo,in realtà non c’è nulla di più vecchio nel suo programma, un vecchissimo e obsoleto programma ultraliberista di sfruttamento delle masse per l’arricchimento dei capitalisti più efferati, qualcosa che farebbe semplicemente vomitare e che batterebbe la spregiudicatezza di Romney e degli ultraliberisti repubblicani se non fosse espresso con la faccia tosta di un Pierino spregiudicato finto ingenuo.
I punti gravissimi di cui non parla mai mentre snocciola i suoi discorsetti fluidi e sfacciati da banditore di aste di quadri falsi sono:
-i suoi rapporti col Vaticano
-il suo intento di far sparire dalla sx ogni residua traccia di valori di sx
-la volontà di privatizzare qualsiasi cosa a 360°, in modo da far sparire totalmente lo stato sociale

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La malvagità presuppone un certo spessore morale, forza di volontà e intelligenza. L’idiota invece non si sofferma a ragionare, obbedisce all’istinto, come un animale nella stalla, convinto di agire in nome del bene e di avere sempre ragione”. (Carlos Ruiz Zafón)

Ma il peggio è l’imbecillità unita alla cattiveria. Per quel cancro non c’è rimedio alcuno. E chi ne è portatore ha solo due luoghi dove dovrebbe stare; il carcere o il manicomio.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Voi che sarete emersi dai gorghi
dove fummo travolti
pensate
quando parlate delle nostre debolezze
anche ai tempi bui
cui voi siete scampati.
…………………
Ma voi, quando sarà venuta l’ora
che all’uomo un aiuto sia l’uomo,
pensate a noi
con indulgenza.

B.Brecht

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Eduardo Galeano
«Speriamo di poter avere il coraggio di essere soli e l’ardimento di stare insieme, perché non serve a niente un dente senza bocca, o un dito senza mano.
Speriamo di poter essere disubbidienti, ogni qualvolta riceviamo ordini che umiliano la nostra coscienza o violano il nostro buon senso.
Speriamo di poter meritare che ci chiamino pazzi, come sono state chiamate pazze le Madri di Plaza de Mayo, per commettere la pazzia di rifiutarci di dimenticare ai tempi dell’amnesia obbligatoria.
Speriamo di poter essere così cocciuti da continuare a credere, contro ogni evidenza, che vale la pena di essere uomini.
Speriamo di poter essere capaci di continuare a camminare per i cammini del vento, nonostante le cadute e i tradimenti e le sconfitte, perché la storia continua, dopo di noi, e quando lei dice addio, sta dicendo: arrivederci.
Speriamo di poter mantenere viva la certezza che è possibile essere com¬patrioti e contemporanei di tutti coloro che vivono animati dalla volontà di giustizia e dalla volontà di bellezza, ovunque nascano e ovunque vivano, perché le cortine dell’anima e del tempo non hanno frontiere».

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 16.09.17 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Dibba
https://www.youtube.com/watch?v=QsQ4qUYjspc

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 16.09.17 08:39| 
 |
Rispondi al commento

chiaro, semplice e lineare.
Non conta chi sara' o non sara' a guidare il movimento, contano le idee che si portano avanti. Tutti passano... le idee no... Importante e fondamentale resta la figura del Garante quale probiviro a cui ricorrere e tutela di tutti gli iscritti...
avanti tutta e a testa bassa contro chi depreda l'Italia...

claudio masi 16.09.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un totale dietrofront: candidare solo chi sia già eletto e per giunta a diventare un "capo politico" significa affossare definitivamente e senza pudore il movimento che si proponeva di combattere la politica di professione

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 16.09.17 06:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Milena Gabanelli è una grande giornalista d' inchiesta che non ha mai fatto sconti a nessuno, ecco perché viene ritenuta scomoda. Firmare la petizione significa sostenere una persona degna di essere definita Giornalista .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 16.09.17 04:27| 
 |
Rispondi al commento

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1527372284023543&id=82004132

Maurizio Galeone, Grottaglie(ta) Commentatore certificato 16.09.17 01:29| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/Zj6VXUPKF7s 🎼
Bn

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 16.09.17 00:57| 
 |
Rispondi al commento

https://m.youtube.com/watch?v=jS67WmysHcA

carlo pesce 16.09.17 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Buona sera a tutti. Sono solo da poco un attivista del movimento e mi dispiace dover dissentire con i criteri di candidabilità e le modalità di proposizione della candidatura definiti per l'identificazione del candidato premier. Fatti salvi ovviamente tutti i presupposti di legalità e trasparenza, che sono una base irrinunciabile, ritengo infatti che non permettano di definire adeguatamente le capacità e le competenze necessarie a ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio. Se vogliamo davvero cambiare il paese e rottamare questi partiti che lo hanno rovinato per decenni, dobbiamo una volta per tutte fare un salto di qualità nei criteri di selezione delle persone giuste al posto giusto.

Mauro Pollio 16.09.17 00:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE NON INTERVIENE LA LEGGE, E' ISTINTIVO CHE INTERVENGANO I CITTADINI

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13237758/clandestino-algerino-stupra-picchia-cagnolina-randagia-nerina.html

IO SOGNO
che qualcuno prenda questa "merda" e lo sequestri per giorni

IO SOGNO
che infilino un filo spinato all'interno di un tubo di metallo e poi infilino il tubo di metallo nel cullo a quella "merda"

IO SOGNO
che il tubo venga ritirato, lasciando il filo spinato nel culo a quella "merda"

IO SOGNO
che quella "merda" venga portata a spasso tenuta a guinzaglio con il filo spinato nel culo.

IO SOGNO
che venga fatta passeggiare fino a quando gli usciranno le viscere dal culo e poi lasciato che se ne vada dove vuole.

Per sopportare la presenza di queste "merde", nulla è più catartico e lenitivo di un odio che ti permetta di sognare "occhio per occhio; dente per dente"

Ma la legge che fa a Ragusa? I cittadini che fanno?


ci vorrebbe un premier DONNA! sarebbe veramente un'innovazione, l'unica inimitabile, super onesta, super preparata, che potrebbe esserlo, è solo PAOLA TAVERNA!!! l'unica che terrebbe testa alla Merkel e a Macron! La Merkel non è niente in confronto a lei

Rino 15.09.17 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fatto che non sia stato iscritto a nessun altro partito non mi sembra una buona cosa... magari è una persona eccezionale ... questa cosa non la condivido e potrà risultare un boomerang per il movimento

francesco totino, roma Commentatore certificato 15.09.17 22:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fanno ridere. Il Codice Etico del MoVimento da anni parla chiaro: fuori i condannati; e anche gli indagati per casi gravi come: mafia, truffa, voto di scambio...insomma per tutti i reati del Pd (FI e Melonleghisti).

Ma se un candidato è stato denunciato da un suo avversario solo per bloccarne la sua ascesa e per futili motivi, come un congiuntivo, una calunnia presunta o una querela della cassimatis di turno, ad esempio, l'autorità Giudiziaria è costretta ad aprire un fascicolo ed indagarti. E per noi, ovviamente, questo tipo di indagati restano non solo candidabili, ma anche eroici.

Ripetiamo: CNF: 'cca nisciuno è fesso:

se un qualsiasi avversario del MoVimento, anche improvvisato, non avendo altro motivo politico serio per contrastare un nostro Portavoce, pensasse di bloccarlo con una semplice denuncia per futili motivi, che però farà inevitabilmente del nostro Portavoce “un indagato” d'ufficio per il normale e dovuto iter giuridico, credo possa mettersi l'anima in pace dato che noi abbiamo già da anni espresso tutto in un Codice Etico, che da qualche grande Magistrato è stato definito tanto “alto”e geniale quanto auspicabile per ogni vero politico che si rispetti.

I nostri delinquenti seriali sono soliti far finta di indignarsi per le persone indagate per futili motivi solo per mascherare e tutelare al Potere i loro perseguiti, i loro indagati e persino i loro condannati (specie quelli per reati prescritti), che indagati e condannati lo sono, ma non per “una querela della cassimatis di turno”, ma per cose leggermente più gravi, quali la Mafia o lo scandalo più grande d’Europa, tipo la Consip.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo. Avanti tutta.

Giampiero B. Commentatore certificato 15.09.17 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene, adesso ci vuole un candidato di alto profilo!
Beppe NON fare passi indietro!!!!!

Ferruccio B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.09.17 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Si possono fare quattro o cinque nomi da affiancare
A Luigi Di Maio
Che potrebbero benissimo fare il premier per il M5s?

1) Alessandro Di Battista
2) Paola Taverna
3) Roberta Lombardi
4) Sara Paglini
5) Nunzia Catalfo

e l'elenco potrebbe continuare ...
Un candidato solo sa di Politburo, di giochi fatti al di là del blog e degli iscritti certificati
Alla fine comunque chi sarà eletto sara' il capo per modo di dire, perché le decisioni del Movimento 5 stelle , dovranno sempre essere prese dalla maggioranza ...
Maggioranze di portavoce
Maggioranze di cittadini che danno la linea ai loro portavoce

La parola capo politico ,
Quando Beppe Grillo, che e' il fondatore del Movimento, rimane il garante , e' e rimane uno scivolone politico di chi ha scritto il post

Alessio. Santi., Vernio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.09.17 21:16| 
 |
Rispondi al commento

OT
Altro che Rinascimento, Sgarbi, le idee per un vero Rinascimento le ha già espresse e messe in pratica il Movimento 5 Stelle. Sei arrivato tardi, trafelato e non servirà. (Se non a sedersi su qualche residua poltroncina)
Gli Italiani che vogliono la rinascita di questo Paese hanno già le idee sufficientemente chiare.

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT "San Babbeo Martire".


C'avevo 'a radio de 'a maghina accesa sopra 'na stazzione a caso (RADIOUNO) e a n' certo punto, sento er Pidduto Esposito, spalleggiato dar conduttore, vomità quarcosa contro "l'opposizzione" (senza fa' nomi, data 'a vasta opposizzione der solo M5S), gridando ar tentato "golpe", ar fatto che l'immaggine de Babbeo sarebbe stata infangata e che er governo suo sarebbe caduto pe' er complotto de' 'i magistrati cattivi (Woodcock) e der Comandante Ultimo (quello che ha arestato Totò Riina): nun ve puzza n' po' tanto pure a voi, 'sta storia?? Ma seconno voi, a meno che nun sia l'Urtimo de l'ingenui, 'na specie de eroe nazzionale se giocherebbe 'a reputazzione fabbricando prove false, e così pure 'i Maggistrati che indagavano sur Padre der Fijo??? O nun sarà che scoperti (e avvisati da quarcuno), hanno fabbricato prove farse contro se' stessi per poi delegittimare tutta 'a indaggine?? (a sbaja' se fa peccato, ma spessissimo, ce se pija......)

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.09.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate, il link giusto delle sevizie alla cagnolina, per chi volesse leggere interamente l'articolo, è questo.

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/13237758/clandestino-algerino-stupra-picchia-cagnolina-randagia-nerina.html

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Votiamo questo benedetto premier! Sempre in movimento👍

Maury P. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.09.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

DIBBA tutta la vita !!!!!!!!!!!!

Ale Z. 15.09.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono delle cose poco condivisibili 1) l'elettorato attivo e passivo devono coincidere se si vuole rispettare " l'uno vale uno". Altrimenti qualcuno vale più di qualcun'altro. 3)se introduciamo il requisito dell'aver ricoperto un precedente incarico elettivo (nazionale, comunale o regionale) abbiamo introdotto quello che in altri partiti si chiama "carriera" politica 4)affermare che chi non ha mai avuto una tessera di partito o chi si è candidato precedentemente alle elezioni comunali è una persona non meritevole è non aver compreso che c'è chi combatte prima della nascita del movimento che è storicamente molto recente. Interessarsi della cosa pubblica è un dovere. Chi non lo ha fatto, magari per non metterci la faccia, è, a mio avviso, casomai meno meritevole. Non bisogna avere paura della democrazia ma delle idee


"non siano mai stati iscritti ad alcun partito"

Perché?

Silvio Caggia 15.09.17 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto,ma perché BEPPE,NON sarai più il capo politico ?
Non l trovo giusto,Tu sei una forza,una garanzia,tu sei il MOVIMENTO.
Spero in un tuo ripensamento,spero almeno che rimmarrai come garante.

fabrizio cantoni, licciana nardi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possono fare o dire quello che vogliono, sbraitare nei teatri come fa Renzie, o nei prati come fa l'altro Matteo, tanto il Movimento Cinque Stelle, non lo fermerà nessuno.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La figlia della sindaca Pd s'innamora di un profugo. La madre: "Sei malata"

La storia l'ha raccontata lei stessa. E somiglia di brutto a quella di Indovina chi viene a cena, il film con Sidney Poitier che a fine anni '60 fu uno spartiacque nei rapporti tra l'america bianca e quella nera. Francesca Testi, 32 anni, ha scritto a La Repubblica per rivelare a tutti il suo amore per Jeff. Lei, laureata con lode all'università di Siena, lavora come insegnante d'italiano alla Croce Rossa di Arezzo ed è lì che ha conosciuto il ragazzo: un africano nero, richiedente asilo. Insomma, un profugo. E lì, come scrive lei stessa, è scoppiato il "bubbone".

Perchè sua madre non l'ha presa bene: "Mi ha detto che ero una persona malata, che quella gente va solo compatita, che avrebbero dovuto arrestarmi i carabinieri, che tanto quelle persone cercano solo un mezzo per fare una vita migliore" scrive Francesca. Quel che Francesca non dice e che aggiunge quel pizzico in più di pepe sulla storia è che sua madre, Margherita Scarpellini, è la sindaca Pd di Monte San Savino, un paese di 9mila anime in provincia di Arezzo, nel cuore della rossa Toscana. E così la storia, come riporta l'edizione aretina del quotidiano La Nazione, si trasforma nel più classico dei "predichi bene e razzoli male". Insomma, in un caso politico.

********

Ah ah ah, mi vien che ridere...

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Clandestino algerino stupra e uccide cagnolina randagia

Ci perdoneranno i colleghi che si scandalizzano - per troppa sensibilità - davanti alla parola "clandestino" e alla diffusione della nazionalità di uno stupratore, perché questo è l' assassino della docile randagia, il quale per due notti l' ha seviziata infilandole un tubo di ferro nell' ano, provocandole terribili lesioni. Nerina era accudita con amore da alcuni volontari e stazionava nei pressi di un distributore di benzina. Ed è proprio lì che si è consumata la violenza, così come hanno testimoniato le telecamere di sorveglianza piazzate davanti alle pompe di gasolio, i cui filmati sono stati visionati dal titolare della stazione di servizio, che aveva notato copiose e preoccupanti tracce di sangue sull' asfalto.

Il clandestino arriva in bicicletta, la socievole Nerina lo saluta piena di gioia, in cerca di una carezza da parte di quelle mani che stanno per massacrarla. Alla fine del filmato, che non riusciamo a visionare per intero a causa della sua brutalità, la piccola fugge agonizzante dalla morsa del suo carnefice. I fatti risalgono allo scorso ottobre. Ma adesso la gente del posto è insorta contro l' algerino, che, nonostante fosse stato immediatamente identificato come autore del reato, ha continuato a restare a piede libero e a trastullarsi torturando altri randagi, combattendo così la noia che lo status di immigrato irregolare comporta, almeno in Italia.

Gli abitanti del posto non hanno dimenticato quella dolce cucciola e hanno organizzato in suo onore una manifestazione di protesta, che si terrà a Vittoria domani 16 settembre, alle ore 15, davanti alla casa in cui l' assassino alloggia abusivamente, chiedendone l' espulsione immediata.

http://www.beppegrillo.it/2017/09/il_candidato_premier_del_movimento_5_stelle_le_regole.html#commenti

*********

Che schifo!

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"NON siano attualmente parti ricorrenti e/o parti attrici in giudizi promossi avverso il MoVimento 5 Stelle e/o il suo Garante;"

forse è il caso di aggiungere quel "NON" altrimenti potranno candidarsi solo quelli che hanno denunciato Beppe

Paolo Costa 15.09.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Proprio adesso la Rai si è affrettata ad annunciare (tra i titoli di testa!) che il MoV ha deciso di candidare come premier anche soggetti che siano stati indagati. Ragazzi, voi qui lo smentite, se la notizia è una balla DENUNCIATELI !!!

Franco Mas 15.09.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi sembra che si debba pensare molto per scegliere il candidato il Premier è Di Maio... Secondo me si deve pensare anche al futuro facendo Crescere cittadini onesti che portino avanti il movimento nelle legislature future...

Filippone f., Gravellona Toce (VB) Commentatore certificato 15.09.17 19:42| 
 |
Rispondi al commento

guardate il sito siete pieni di virus, prima non potevo accedere, sveglia e sveglia e sveglia, che dobbiamo vincere,bacioni da anna quercia

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

non riesco ad accedere con il mio nome, siete pieni di virus, sveglia

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento


il vitalizio lo hanno avuto e se lo godranno anche il parlamentari del MoVimento, bisogna fare si che rinuncino a questo immeritato privilegio che tanto hanno combattuto, se non lo faranno vuol dire che il MoVimento è una bufala acchiappaclick attraverso notizie bufala!
Rino B 14.09.17 20:12|
R: Tu non conosci la coerenza del Movimento...sono contro i vitalizi e vuoi che loro se li prendano?
Ma dove c'ha la testa!
Però se sei un troll come penso ...puoi dire tutte la cazzate che vuoi!
oreste .., sp 14.09.17 20:18 |

Caro Oreste bisogna che tu ti informi prima di esprimere speranze a caso !
pericle seneca () 14.09.17 21:09 |
^^^^^^^^^
@oreste - Caro Oreste, ho scritto che i parlamentari del MoVimento dovrebbero RINUNCIARE al vitalizio, perchè non lo hanno fatto??? potresti spiegarmelo?
Rino B 14.09.17 20:22|
R: Perchè queste dichiarazioni ti fanno pensare che il M5s si terrà i Vitalizi?
Ma che cazzo dici!
http://www.beppegrillo.it/movimento/2013/06/abolizione-vitalizi-regionali.html
ww.beppegrillo.it/2014/11/il_m5s_toglie_il_vitalizio_al_condannato_cuffaro_ora_tocca_agli_altri.html
http://www.beppegrillo.it/2015/05/il_pd_ha_votato_per_mantenere_i_vitalizi_ai_politici.html
oreste .., sp 14.09.17 20:36
^^^^^^^^^^

il vitalizio lo hanno avuto e se lo godranno anche il parlamentari del MoVimento, bisogna fare si che rinuncino a questo immeritato privilegio che tanto hanno combattuto, se non lo faranno vuol dire che il MoVimento è una bufala acchiappaclick attraverso notizie bufala!
Rino B 14.09.17 20:12|

@oreste I vitalizi sono stati aboliti nel 2012! informati!! questa è l'ultima legislatura con i vitalizi. Ma non è giusto che i nostri parlamentari lo prendano... I parlamentari del MoVimento devono RIUNCIARE!!!! bisogna dare l'ESEMPIO!
BEPPE intervieni tu che sei il garante, costringili a riunciare!!!!! la legge lo consentem perché Di Maio non rinuncia????
Rino B 14.09.17 21:07|
continua in cantina...

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.09.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi se lo fosse perso consiglio un film in onda stasera sul canale 55 Cine Sony
The International
trama:
"Un agente dell' Interpol e un procuratore distrettuale provano a portare una delle più' potenti banche internazionali in tribunale. Infatti la banca sembra essere coinvolta in losche manipolazioni finanziarie oltre che nel finanziamento di guerre e terroristi."

Praticamente la situazione attuale.
Centrale il passaggio in cui si spiega che l'arma più potente per soggiogare un'intera nazione è attraverso l'indebitamento.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Benissimo....Forza Ragazzi!!!!!

Antonio S. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 15.09.17 18:38| 
 |
Rispondi al commento

è da '1' fisso ..

luigi facile 15.09.17 18:34| 
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI FATE IN FRETTA E SBATTETE FUORI QUESTA GENTAGLIA PRIMA CHE FACCIANO QUALCHE ALTRA PORCATA.

Marcello P. 15.09.17 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Bene...

massimo f., milanosudest Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 15.09.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi comincia il bello, avremo "più di tutti" contro,negli anni 60 i comunisti mangiavano i bambini, noi cosa mangiamo? Coraggio, l'importante è battersi per un'ideale Agli amici "cittadini italiani" suggerisco non facciamo polemica tra di noi è proprio quello che vogliono le forze oscure che ci governano.Ma pensate veramente che sia il PD di Renzi che comanda? Attenzione sono forze molto più forti che tenteranno di annientarci. Siamo scomodi ma speriamo indistruttibili.A proposito non eleggiamo un "CAPO" ma un RESPONSABILE del programma di CAPI in italia ne abbiamo avuti tanti.

Fulvio Macavero 15.09.17 18:09| 
 |
Rispondi al commento

non potremmo sveltire un pochino la cosa?

i "papabili"

Di Maio
Di Battista
Lezzi
Renzi
altri?

il Blog potrebbe volendo in velocità proporre già gli eventuali nomi principali, o no?
oramai il blog sembra contare quanto Kunta Kinte

psichiatria. 1 15.09.17 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1- Bisogna prepararsi da intrusioni nel meccanismo del voto, se non vogliamo trovarci Renzi a capo dei 5*....

2- Nell'ipotesi che il Votato Candidato Premier non venga successivamente eletto al Parlamento che succede? (ho detto una sciocchezza?)

saluti.

Giuseppe M., Grosseto Commentatore certificato 15.09.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Repubblica e finita.Cortesemente possiamo cancellarLa e votare alle prossime elezioni per la TERZA REPUBBLICA!!!

alberto grotti 15.09.17 17:36| 
 |
Rispondi al commento

Bonafede Alfonso.

gennaro fu 15.09.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Condivido le regole stabilite per i candidati alla presidenza del consiglio...
Rimane comunque da approfondire la questione del divieto di candidarsi a molti attivisti 5s che in precedenza hanno militato in altri partiti.
Bisogna distinguere fra onesti e disonesti fra capaci e incapaci, credo non sia necessario fare il DNA sanguigno del loro passato a prescindere. Ma piuttosto valutare le persone per il loro operato nella comunità in cui vivono. Essere stati attivi precedentemente in politica non significa per questo essere automaticamente disonesti o corrotti.

Pietro Bassu 15.09.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

.

Er caciara 15.09.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il nuovo sito del movimento mi permetterà di accedere, allora voterò e parteciperò. Per adesso è bloccato.

Quindi, saluti al movimento

Di Maio Giuseppe, vicenza Commentatore certificato 15.09.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In qualità di iscritto al M5S dopo il primo gennaio 2017 esprimo la mia preferenza sul Blog di Beppe Grillo: Alessandro Di Battista✌

Pep Gatto, Galatone Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Segnalo che chi non lo sapeva già per altre vie, come fa a procurarsi la certificazione penale entro il 18.09 se solo oggi ne è al corrente?

il campagnolo 15.09.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro @reste, i nostri dovrebbero prenderli quei soldi e distribuirli a chi ne abbisogna e pubblicizzare a chi sono andati! E' una regola sballata quella di lasciarli, pensaci!

Rino B 15.09.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito di regole e/o candidati, mi auguro fortemente però che il numero dei votanti sia maggiore (e di molto) rispetto l'ultima votazione online; questo costituirebbe un fatto di per sè estremamente significativo.Ciao.

gabriele m. Commentatore certificato 15.09.17 16:37| 
 |
Rispondi al commento

Le regole di candidabilità mi sembrano giustamente ben restrittive.

giovanni paolo marasco (hanni maardoen), Lequile Commentatore certificato 15.09.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Rimango colpito dall'acume politico, dall'irraggiungibile ispirazione e dalle solide radici democratiche di ogni iniziativa, decisione o dichiarazione di intenti di questo movimento guidato da un comico.
Sempre la comicità sconfina nella tragedia.
E viceversa.


CIAO A TUTTI. CERCATE DI FACILITARE IL VOTO! MOLTA GENTE NON SA USARE IL PC. TIPO ME VIVA IL M5S.

assunta sarnataro, Venafro Commentatore certificato 15.09.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CANDIDATO PREMIER DEL MOVIMENTO 5 STELLE

"Il Candidato Premier e designando Capo della forza politica..."

No, no, nessun capo, semmai "Il Rappresentante della forza politica" che depositerà il programma elettorale sotto il simbolo del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni.

Il candidato premier dovrà rispondere sempre agli iscritti, al garante e ai vari organi ufficiali del M5S.

Se pe' sbajo s'ammattisce?

Chiariamo, sennò me candido :) .

Se il M5S si vuole comportare come una vera comunità, è la comunità che insieme decide.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 15.09.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo , era ora

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 15.09.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Approfitto di questo post per fare una proposta per me molto importante. Occorre che a Valle di questa votazione siano pubblicati on-line non solo l'esito della votazione ma anche il dettaglio di chi a votato chi. Mi spiego. Ogni votante dovrebbe avere la possibilità di decidere se vuole o meno che il
suo voto sia reso pubblico. Quindi per chi acconsente il Nome e Cognome e la sua preferenza deve essere pubblicata on-line. Ovvio ci sarà sempre una percentuale di persone che vorranno restare anonime. Ma così facendo si ottengono 2 risultati di grande importanza nell'ottica di una massima trasparenza del sistema di voto. Uno si può quantificare il numero di persone che vogliono restare anonime. Questo è un dato importante su cui riflettere. Perchè una persona vuole restare anonima? Ci possono essere molte motivazioni - intanto vediamo quante sono le persone con questa preferenza. Secondo chi vota, decidendo di rendere pubblica la propria preferenza, avrebbe un modo per controllare lui stesso che il sistema abbia acquisito correttamente il proprio voto. Questa mi sembra una priorità. Dico male?

sergio sebastiani, Pistoia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito sono polemico! I candidati devono essere nominati dai vertici del movimento che ne assume la responsabilità e così ogni eletto nomina consiglieri e subalterni. Il programma rivoluzionario e ridondante il sistema deve essere proposto dai vertici al popolo. E altro lungo a spiegare.

undefined 15.09.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Harry, non vorrei che LORO, si mangiassero anche questi.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 15.09.17 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA DISONESTA' NON SI RIESCE A DEBELLARE

CON QUALCHE VACCINO?


Fuori gli indagati dallo Stato - Blog Beppe Grillo

Il ministro Lupi si è dimesso pur non essendo indagato, nel governo ci sono quattro sottosegretari indagati.
Devono andare via.
Gli incarichi pubblici vanno interdetti agli indagati finché la magistratura non fa il suo corso.

Ferdinando M. 15.09.17 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luca Telese .
“Fatto nel modo in cui è stato fatto, il provvedimento che sospende per via giudiziaria la campagna di Giancarlo Cancelleri – candidato dei grillini in Sicilia – ha qualcosa di demenziale.
Bloccare un candidato a pochi metri dal traguardo è come interrompere una gara di atletica dopo che la pistola ha sparato.
Questo gesto non compromette solo la sua corsa, ma anche il regolare svolgimento del voto, la sua dinamica, le mosse dei suoi concorrenti.
Corrompe il clima della sfida innescando dinamiche recriminatorie o polemiche non necessarie.
Diceva un celebre slogan del vecchio PCI: “Non si interrompe un film/ non si spezza un’emozione”. Questo non significa chiudere gli occhi sulle primarie, sulle regionarie o sulle referendarie.
Se ci sono dei problemi e delle irregolarità non devono essere ignorate: solo non è possibile che questo si verifichi solo per il Movimento 5 stelle, e non può accadere quando “il Big bang – come avrebbe detto Enzo Tortora – ha detto stop”.
Questo brutale arresto di una competizione che influenza la vita di tutto il paese (non è un mistero che la modifica della legge elettorale dipende anche dalle amministrative siciliane) ha come unico precedente la vicenda della candidata grillina a Genova.
Tuttavia i partiti di pasticci in questi anni – anche e soprattutto con le regole democratiche – ne hanno fatti, e molti. Non tutti ricordano che Renata Polverini riuscì a vincere, nel Lazio, malgrado la lista principale della sua coalizione, quella del centrodestra, non fosse stata ammessa alla competizione

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.09.17 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

b
Quando un Paese spinge i suoi giovani a fuggire e la disoccupazione giovanile diventa il suo “tallone d’Achille”, poi non ha nulla da gioire se intanto qualche altro indicatore economico vanta un impercettibile segno più. E chi in questi anni ha avuto la responsabilità di guidare questo Paese non può sentirsi a posto con la coscienza se le nuove generazioni stanno peggio di come stavano i loro padri.
L’Italia ha tutte le carte in regola per tornare ad attrarre i suoi giovani, per restituire loro, e a quelli che hanno scelto di rimanere, un lavoro adeguato e una speranza per il futuro.
Noi stiamo lavorando per realizzare una Smart Nation, cioè un Paese che produce ricchezza e opportunità di lavoro grazie all’innovazione tecnologica, e che per questo ha bisogno delle competenze tecnologiche e del know-how dei nostri giovani, sia quelli che oggi sono all’estero sia quelli che sono rimasti qui.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.09.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aperto pure agli indagati. beh che dire ONESTA'! ONESTA'!

Mattei Salvino 15.09.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento

a
Luigi Di Maio
Ve lo ricordate il ministro del Lavoro Poletti quando sui giovani italiani che lasciano l’Italia per andare a lavorare all’estero disse: “sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi”? E Matteo Renzi, che da Presidente del Consiglio disse: “Non continuiamo con la retorica della fuga dei cervelli”? Ecco, oggi sarebbe interessante sapere cosa hanno da dire di fronte ai dati impietosi di Confindustria che ci dicono che la fuga dei giovani italiani all’estero ci costa un punto di Pil l’anno, pari a 14 miliardi di euro.
In questo punto di Pil c’è il nostro capitale umano, ci sono le idee, le risorse, i talenti di una parte delle nostre giovani generazioni. È la nostra materia prima, è il nostro migliore Made in Italy, e noi lo stiamo regalando agli altri Paesi. Così gli altri crescono e si arricchiscono, mentre noi diventiamo più poveri. Non è solo una questione economica: con la fuga all’estero dei nostri giovani perdiamo la loro energia, la loro voglia di cambiare, la loro spinta a migliorarsi e, di conseguenza, a migliorare il Paese in cui vivono. E la stessa cosa accade con tutti i giovani che decidono di restare in Italia, ma ai quali non si danno le opportunità per mettere a frutto i loro studi e le loro competenze.
Così perdiamo ricchezza e insieme disperdiamo anche gli investimenti che ogni famiglia italiana ha fatto per la formazione dei propri figli. Perché dentro quell’arido punto di Pil - che detto così sembra niente - ci sono anche i sacrifici dei nostri padri e delle nostre madri per permettere a un figlio di studiare, per garantirgli una formazione adeguata e poi un lavoro.
Questa emorragia negli ultimi 7 anni è cresciuta in maniera impressionante e chi ha governato non è stato in grado non dico di fermarla del tutto,ma nemmeno di arginarla, mentre nel frattempo chi è rimasto qui ha dovuto fare i conti con il precariato e con stipendi da fame: se non è un fallimento questo,io non so cos’altro possa esserlo.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 15.09.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Il vincitore sarà il CAPO della forza politica M5S. Mi piace.

pz 15.09.17 15:21| 
 |
Rispondi al commento


boldrini

http://www.iltempo.it/politica/2017/09/15/news/ecco-perche-ho-indagato-la-boldrini-per-attentato-alla-costituzione-1034861/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 15.09.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Luigi di Maio sia considerato (ormai da tempo e soprattutto dai media - pronunciare media - ) il premier in pecore mi da molto fastidio, pur non avendo nulla contro di lui e anzi stimandolo molto come uomo politico e riconoscendogli grandi qualità; detto questo io penso che la lista dei ministri dovrebbe essere già pronta, verificata e avallata al momento della nomina; inoltre i ministri potranno essere anche esterni al Movimento ma di questo devono accettare, condividere, sottoscrivere, rispettare e applicare le regole e i traguardi.


Chiedo scusa per la ripetitività ma è una battaglia in cui credo fermamente.
Contro i parrucconi dell: informazione che solidarizzano tra loro, leoni nelle loro gabbie a forma di talk o berlinese , seduti su sgabelli, drogati per graffiare e ruggire a comando. Donne e uomini senza @@ e quindi esaltati come lo furono i cantanti castrati.

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Milena Gabanelli è una grande giornalista d' inchiesta che non ha mai fatto sconti a nessuno, ecco perché viene ritenuta scomoda. Firmare la petizione significa sostenere una persona degna di essere definita Giornalista .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 15.09.17 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Le parole di una figura istituzionale , una donna avvocatessa del consiglio di stato mi pare , sul tema degli stupri dei migranti : " Loro non lo sanno che non si può stuprare in spiaggia ! " mi hanno fatto rabbrividire . Davvero bisogna pensare che gli aerei americani rilascino sostanze rincoglionenti ? Come è possibile che si possa dire una cosa simile ?

vincenzodigiorgio 15.09.17 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo giustissimo che l'eventuale candidato non sia stato iscritto a nessun partito politico; ma quante sono le persone che hanno aderito a liste civiche che si sono formate solo per le elezioni, che sono certificate al Movimento e che non hanno partecipato a nessuna competizione elettorale con il Movimento solo perchè questo era inesistente o non rappresentato nella giusta maniera?
Bisogna valutare le persone e non quello che eventualmente.......

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi candido....
W l'Italia e gli italiani ( che sono il mondo per tutto quello che rappresentano..)

Silvestri Silvestri, Ascoli Piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 15.09.17 14:33| 
 |
Rispondi al commento

Luigi scelga ministri con curricula adeguati, anche se non iscritti al Movimento, e se li tenga stretti.
Almeno questo.

Federica S. Commentatore certificato 15.09.17 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Evvai altra pietra miliare sul cammino del M5s!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 15.09.17 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

andiamo al governo e salviamo il Paese!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 15.09.17 14:15| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori