Il Blog delle Stelle
Il MoVimento 5 Stelle salverà Atac

Il MoVimento 5 Stelle salverà Atac

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 33

di Gianni Lemmetti

Il Pd non è vergine sul concordato, ma dove l'ha usato ha fallito. Con noi funziona e lo dimostreremo anche con Atac. A Livorno abbiamo dimostrato che il Movimento 5 Stelle ha saputo elaborare un piano di risanamento di una società partecipata per mezzo del concordato preventivo in continuità. Analogamente il Partito democratico, senza dire niente a nessuno, l’ha fatto in provincia di Lucca e in provincia di Massa Carrara. Il Pd non è vergine rispetto al concordato. Lo utilizza, ma siccome lo gestisce in modo politico non gli torna.

È quanto ho ricordato ieri ai consiglieri di opposizione, durante la seduta straordinaria su Atac. Sono venuti a dirci che il concordato non funziona perché crea dei problemi. Ma noi a Livorno lo abbiamo fatto per l’azienda di gestione dei rifiuti mentre il Partito democratico lo ha fatto a Massa Carrara: il nostro funziona benissimo, abbassa la tariffa, non ha chiesto un euro ai cittadini, ha prodotto un debito ‘zero’ con il servizio porta a porta esteso a tutta la città e porterà allo spegnimento dell’inceneritore entro il 2021; il Cermec, il consorzio per la gestione di rifiuti a Massa Carrara, non ce la fa a concludere il piano di concordato. Però il Pd non dice: “ci abbiamo provato anche noi ma non ci siamo riusciti”. Dicono agli altri che non ce la fanno. Forse perché lo conoscono: conoscono i loro concordati e, siccome non riescono a mettere in pratica questa misura, dicono che gli altri non ce la faranno.

Noi ce l’abbiamo fatta, invece, pagando tutti i fornitori con una percentuale superiore all’80% dei loro crediti. Chi ha parlato, in aula Giulio Cesare, di percentuali al 10% si ricorda di concordati che evidentemente non tengono conto della nuova legge modificata nel 2015: noi a Livorno abbiamo pagato l’80% dei debiti, in un azienda che era piccola ma aveva 42 milioni di euro di debiti su 30 milioni di euro di fatturato.

Tornando ad Atac, sottolineo che i rapporti tra il bilancio di Roma Capitale e la società ci sono indipendentemente dal concordato. Se io chiedessi, come ho sentito paventare, l’accordo di ristrutturazione del debito o eventualmente la ricapitalizzazione, i soldi con i quali dovrei sostenerle li dovrei trovare sul Bilancio 2017: questi soldi non ci sono. Il concordato è invece l’unico strumento che consente a Roma capitale di concordare l’appostamento di risorse al fondo crediti di dubbia esigibilità rispetto al credito nei confronti dell’Atac: lo consente ed è certificato dal tribunale.

Ricordo, inoltre, che con il concordato preventivo in continuità non si portano i libri in tribunale: l’azienda rimane completamente nel possesso delle proprie scelte industriali e il giudice fa una valutazione, per mezzo di commissari, sull’esecuzione del piano una volta omologato. L’accordo si fa con i creditori, che vengono divisi per classi in modo palese e votano tutti insieme lo stesso giorno. Così non si prendono 1.500 posizioni e si va a contrattare con il singolo fornitore: si riuniscono invece per classi e si dimostra che c’è un progetto in grado di dare continuità all’azienda in modo efficace ed efficiente con il piano di risanamento; poi si trova un accordo sul debito tutti insieme, sotto il controllo del tribunale. Quest’ultimo non vota, ci mette solo nelle condizioni di assicurare che la procedura sia rigorosa e che l’accordo proposto da parte del debitore venga rispettato.

Se il Pd, in tutti i concordati che ha votato, non è riuscito ad avere queste performance, eventualmente ci sarà un problema di metodo. Il nostro prevede per Atac un risanamento che consenta di avere un servizio con tutte le caratteristiche che sono state annunciate dalla sindaca Raggi, dal sottoscritto e dall’assessora Meleo.

Allo stesso modo, a Livorno i consiglieri comunali hanno posto come condizione il raggiungimento di obiettivi ambientali che l’azienda sta rispettando in termini di efficientamento ambientale ed economico-finanziario. Nessuna spesa ulteriore per i cittadini, perché è già sufficiente che paghino la tariffa. Allora dico al Pd: portate gli esempi dei vostri concordati preventivi in continuità o dei vostri liquidatori, e poi li confrontiamo.

I5S2017_460X230.png



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

8 Set 2017, 16:04 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 33


Tags: atac, Gianni Lemmetti, livorno, m5s, Massa Carrara, roma

Commenti

 

Va bene il concordato ma sarebbe meglio abolire queste aziende definite mostri giuridici. Roma era pulitissima quando il servizio era gestito da due società private (la SLIA e la Cogein, se ricordo bene). Alle private se non funzionano si possono applicare sanzioni, alle in house a chi applicare le sanzioni? Al comune? Altra riflessione: perché c'è l'avete con gli inceneritori, usati in tutto il mondo? Come tutte le tecnologie tutto dipende dalla gestione e non dal sistema. Mo


Speriamo di farcela

Anna B. 10.09.17 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Dai Virginia che ce la facciamo!

Anna Bondi 10.09.17 11:56| 
 |
Rispondi al commento

non riesco a inviare commenti.

STEFANO A. Commentatore certificato 10.09.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Bene , avanti così e in bocca al lupo

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 10.09.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Faccio i miei migliori auguri per una riuscita per lo meno parziale del piano di recupero.
Bisogna tuttavia ricordare che l'Atac è molto più rovinata dell'azienda di Livorno, anzi non ci sono paragoni! Bisognerà unire tutte le forze disponibili ed anche "de più" per vedere se si riesce ad avere un risultato.
Incrocio le dita e auguri!

giuseppe brizzi 10.09.17 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo che siano i cittadini ad essere la Voce nel nostro MoViemnto ..

o siam buoni solo a fare da paravento per gli acchiappa poltrone e per spillarci quattrini ??

http://tg24.sky.it/cronaca/2017/08/07/vigili-del-fuoco-appiccavano-incenti-ragusa.html?fb_ref=%3DxF4sEbSfd-Facebook&utm_source=Facebook&utm_medium=ShareButton&utm_campaign=GetSocial

Caposquadra voleva far esplodere una bomba

Il capo gruppo è stato sottoposto agli arresti domiciliari perché "ha continuato a reiterare il reato". Addirittura, sostiene la polizia di Stato "in una occasione, ha asserito di voler 'fare scoppiare una bomba' pur di prendere le indennità spettanti". Gli indagati sono stati allontanati dal distaccamento e sono tutti residenti in provincia di Ragusa, parte a Vittoria, Santa Croce, Ragusa e Modica. Quasi tutti svolgono un'attività lavorativa anche se spesso non assunti regolarmente. Il capo gruppo è stato arrestato durante l'attività lavorativa come addetto all'assistenza tecnica di impianti refrigeranti.

antonello c., pescara Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 10.09.17 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Quello che a me dispiace e che non c'è televisione o giornale che faccia capire a questi....Italiani quanto sia importante lavorare con onestà per quello che si è stati chiamati e pagati. Virginia non ti arrendere.

Raffaele Salerno, Alife Commentatore certificato 09.09.17 21:54| 
 |
Rispondi al commento

..fiducia e fiducia ancora al M5S!

pasquino 09.09.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Lametti! Avanti come un treno, dai lo smacco agli incapaci politicanti. Me la godo.... AVANTI!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.09.17 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Salviamo pure l'ATAC pubblica ma tagliamo i rami secchi ed eliminiamo le zavorre.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.09.17 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Troppa pulizia a Roma farà molto male all`inizio, non sono abituati all`onestà intellettuale e professionale. Erano tutti contenti via MAFIA a cantarsela, poi cosa succede? Arriva il M5S, e la Raggi, prima donna a capo della città, ROMA! Già, questo dato di fatto dovrebbe essere assimilato come un cambiamento epocale, mai successo prima. Tutte le donne romane dovrebbero essere contentissime per questo evento,un venticello di cambiamento a loro favore..?!

Poi succede che questa donna spazza via MAFIA, mofiosotti, ladri, parentopoli e così inizia a togliere tutti presupposti perché il DNA mafiocriminale non si propaghi in piena libertà come stava succedendo già da anni..

Gli italioti dovrebbero ringraziare San Beppe da Genova e San Gianroberto da Milano per questo cambio di rotta, in positivo. Ma come sappiamo gli italioti sono ancora molto acerbi e ci vuole tempo..

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.09.17 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Lemmetti, pensa alle battaglie fatte dal sindacato e dal Pd livornese quando hai deciso il concordato che ha risanato l'AAMPS e preparati per quelle molto più pesanti che ti faranno a Roma ! Ma anche lì non conoscono tua determinazione.

pericle seneca () Commentatore certificato 09.09.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Non basta salvare l'Atac, prima di tutto si deve salvare il popolo italiano dal malgoverno che protegge e impone la nuova razza umana di colore e fa crepare quella autoctona italiana. Proprio vero, nella vita non si deve credere a niente ed i fatti quotidiani confermano che tutto è questione di denaro e potere. Per far dimenticare i violentatori di colore che hanno violentato e torturato la copia di Polacchi ecco la grande notizia che criminalizza i CC. Sono d'accordo è un fatto molto grave, però ai protetti dei buonisti dell'accoglienza gli vengono trovate tutte le attenuanti e scuse pur di farli passare che è stato un atto fatto perché erano ubriachi. L'essere umano italiano che non fa parte del sistema vale merda, mentre tutti i clandestini valgono oro per far arricchire le cooperative/Onlus-Associazioni varie e buonisti dell'accoglienza e in le lava la coscienza.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 09.09.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prima cosa da fare con l'Atac è far pagare i biglietti a chi utilizza il servizio.

Maria Luisa Di Bella 09.09.17 08:20| 
 |
Rispondi al commento

vai Virginia ormai tutti hanno capito che il vero problema in italia e'i PD che scivola sempre piu' verso una palude fatta di corruzione ,di interessi di pochi ecc ecc.complimenti per come hai risolto il problema dei rifiuti a roma ti parlo della strada che io percorro settimanalmente e cioe Stazione Monte Mario sino alla stazione Battistini della metro. tutti icassonetti disposti sui lati della strada sono puliti mi sembra di stare a Monaco di Baviera!!!!!

guglielmo colamarino 09.09.17 07:35| 
 |
Rispondi al commento

salvare atac !!!!! ma se atac è in queste condizioni forse anche i dipendenti hanno una qualche colpa !!!
quanti assenti per malattia ha giornalmente atac? sono certo che se si vuole si puo salvare ma ne vale veramente la pena!

chiari a. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 08.09.17 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sfida è tosta, tostissima. Io sono certo che verrà fatto di tutto per vincerla e per il resto, incrociamo le dita! Grazie ragazzi!

Davide morganti 08.09.17 21:10| 
 |
Rispondi al commento

avanti cosi ragazzi, grazie

GIANCARLO O., SALSOMAGGIORE TERME (PR) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 08.09.17 20:03| 
 |
Rispondi al commento

bravo, bravo Gianni! e anche tu Virginia superwoolf!!

maurizio p. Commentatore certificato 08.09.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Forza gente fate bene e tanto, è la migliore risposta ai codardi della politica, questa è una notizia confortante e sarebbe stato meglio farla sapere a tutti in TV per esempio, perchè questa notizia rimarrà nel Blog a buona lettura degli iscritti e poco più, per il resto dell'informazione sarà tabù come le altre notizie, perchè non gli conviene divulgare.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 08.09.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

Certo che ce la faremo, mica siamo il PD, partito dilettanti!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 08.09.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento

FORZA M5S !!! CON IL M5S AL GOVERNO, LA MAFIA (=CORRUZIONE!), COME D'INCANTO,SPARIRA' E L'ITALIA, FINALMENTE, RISORGERA' (... ci metteremo SOTTO I PIEDI anche la "famosa" Germania ...) !!!

Luigi Di Pietro 08.09.17 17:30| 
 |
Rispondi al commento

CARO GIANNI LEMETTI
se c'è una cosa che spero è che tu ce la faccia e che il M5S possa sbattere in faccia a tutti i partiti, distruttori della capitale per decenni, il suo risanamento. Il PD, FORZA ITALIA, e tutto il resto c'hanno una faccia di bronzo, pretendono il risanamento in qualche hanno quando si sono attovagliati e nutriti con le finanze del Campidoglio per almeno 30 anni!

giovanni ., Roma Commentatore certificato 08.09.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

QUELLO CHE MANCA A "qualcuno" E' L'ONESTA' CEREBRALE !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 08.09.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Buon pomeriggio. Cosa dire: AVANTI TUTTA!!!!
A riveder le stelle.
Stefano.

Stefano 08.09.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Lasciateli stare gli "esperti" li abbiamo già visti all'opera! M5s avanti tutta.

Mauro Paparelli 08.09.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

il miglior modo di agire è fare bene il lavoro per cui si è stati scelti infischiandosene di polemiche politiche sterili che lasciano solo spazio alle tifoserie da stadio , saranno i risultati e in special modo l'assenza di comportamenti illeciti a premiare o a punire l'operato dei cittadini eletti a rappresentarci, noi possiamo solo darvi la nostra fiducia

angelo miccinilli Commentatore certificato 08.09.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Morti secchi.
Non porteranno niente e non si faranno più sentire.

giorgio peruffo Commentatore certificato 08.09.17 16:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori