Il Blog delle Stelle
Mediocredito, ecco la nuova banca spolpata dal PD

Mediocredito, ecco la nuova banca spolpata dal PD

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 25

di Marco Zullo, EFDD - M5S Europa

L'anno scorso, effettuando un accesso agli atti della Procura di Udine a seguito dei vari tentativi dei nostri portavoce regionali che avevano sollevato il caso, abbiamo trovato una relazione di Banca d'Italia che evidenziava ipotesi di reato pesanti da parte di Mediocredito, una banca pubblica del Friuli Venezia Giulia. Scorrettezze confermate anche da altre relazioni della polizia tributaria, documenti sconcertanti abbandonati lì, in archivio. Da allora ho coinvolto diversi portavoce sia in Europa, sia in Italia. Con Giorgio Sorial, Barbara Lezzi e Nicola Morra siamo andati avanti a livello nazionale, portando un'interrogazione al Parlamento che non ha avuto risposte.

Una recente sentenza della Corte di Cassazione sul principio di continuità dei valori di bilancio, però, ci ha dato l'aggancio ideale per andare avanti. Se una falla all'interno di un bilancio non è sanata in quelli successivi, infatti, allora tutto è riconducibile al primo dei bilanci incriminati, anche se sono decorsi i canonici 5 anni per la responsabilità degli amministratori. Da qui abbiamo deciso di costruire un esposto per la stessa procura di Udine che dimostra (attraverso un incrocio tra fallimenti di aziende, prestiti non onorabili, interpretazioni creative dei bilanci e molto altro) il concorso esterno in bancarotta fraudolenta.

Un reato che potrebbe risalire addirittura ai tempi dell'amministrazione regionale di Riccardo Illy e arrivare fino a quella di Debora Serracchiani. Ieri, finalmente, la Guardia di Finanza ha irrotto nell'istituto bancario e ha sequestrato documenti inerenti ai movimenti bancari degli ultimi 7-8 anni. Mentre noi chiediamo di fare luce sulla vicenda, l'amministrazione PD a firma Serracchiani effettua un aumento di capitale con relativa cartolarizzazione dei debiti. Estremo tentativo per insabbiare il tutto, nella speranza che anche questa vicenda passi nel dimenticatoio?

Il Partito Democratico, se le evidenze dovessero essere certificate dalla giustizia, si confermerebbe un partito spolpa banche, capace di creare buchi e debiti ovunque passa. Salvo poi farli pagare, nella peggiore delle ipotesi, direttamente ai piccoli risparmiatori. Il tutto grazie a provvedimenti europei che loro stessi hanno sottoscritto. Insomma, si preannuncia l'ennesimo disastro clientelistico dei dinosauri della vecchia politica.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Set 2017, 10:37 | Scrivi | Commenti (25) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 25


Tags: banche, illy, m5s, mediocredito, pd, serracchiani

Commenti

 

Il PD ormai non esiste più, è una confederazione di interessi e identità diversissime.
A Rivalta nel torinese una maghrebina cnsigliere comunale del PD suggerisce ai bambini italiani di imparare l'arabo per integrarsi.
Poi magari dovranno andare pure in moschea.

mario genovesi 02.10.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Avete qualche problema, non è stata pubblicato il mio commento.

marco grasso 01.10.17 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Una classe politica che si rispetti ​d​eve conoscere e sentire le esigenze politiche e sociali del paese da essa rappresentato​ per potervi porre rimedio deve necessariamente essere eletta e non nominata​!​ Perché​ solo se eletta sarà responsabile verso l'elettorato attivo e non​ riconoscente alle classi politiche che hanno governato, e che la hanno nominata! Forse per questo motivo su 49.783.000 votanti fra Italia ed estero, circa il 50% non si presenterà al voto​.​ Si capisce che il signor Casini non può rappresentare la volontà nazionale alla sua nomina per la direzione di una delle più importanti inchieste parlamentari relativa al disastro​ bancario nazionale;​ ​riferibile​ ​ai​ dirigenti​ bancari che hanno permesso di arricchire persone amiche a spese completamente a carico di ignari clienti e risparmiatori​ e noi cittadini​ inevitabilmente ​imposti politicamente a​ contribuire ​per​ colmare questa voragine​ attuata da manager bancari (quasi sempre di nomina politica) e loro amici ​e nominanti ​che ​hanno determinato​ il più grande disastro bancario nazionale di tutti i tempi. ​Questo disastro ha permesso di verificare con certezza che chi doveva controllare lo ha fatto molto male (permettendo il disastro) e che la magistratura ha scritto le pagine più brutte sulla sua indipendenza. (2) ​Casini sosteneva nel 2015​ in una intervista a Repubblica ,di avere una "idiosincrasia (1) per le inchieste parlamentari". Questo parlamentare è ora presidente di questa inchiesta​ sui disastri bancari​! Ai quasi 50 milioni di futuri votanti verrebbe voglia di sapere come il ​Presidente​ Casini ha così sapientemente cambiato idea dopo la sua inequivocabile affermazione del 2015​.​

marco grasso 01.10.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

bella foto-
venuta bene

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 01.10.17 05:36| 
 |
Rispondi al commento

COMMISSIONE BICAMERALE DI INDAGINE SUL SISTEMA BANCARIO: SE PRIMA AVEVAMO DEI DUBBI, CON CASINI C’E’ LA CERTEZZA CHE NON ARRIVERA’ A NULLA !!!

vedi :
https://scenarieconomici.it/commissione-bicamerale-di-indagine-sul-sistema-bancario-se-prima-avevamo-dei-dubbi-con-casini-ce-la-certezza-che-non-arrivera-a-nulla/

Oggi
finalmente
è stato completato l’Organigramma della “Famosa” Commissione Bicamerale di Inchiesta sul sistema bancario,
quello che , in teoria,
dovrebbe dire la verità su
Popolare di Vicenza e Veneto Banca.

Però, l’hanno ridotta ad una specie di passerella per vecchi e nuovi ruderi, soprattutto del PD o dei partiti a Loro satelliti.

Facciamo qualche nome tanto per prepararci:

Matteo Orfini, PD;

Renato Brunetta , FI, che ha fatto votare il gruppo a favore del decreto del 24 giugno, US, mandando in paradiso Intesa ed all’inferno gli azionisti;

Francesco Bonifazi (PD), tesoriere del partito, che recenti intercettazioni hnno rivelato come si servisse anche di Zonin per cercare di liberarsi de L’Unità;

Questo tanto per fare qualche nome, ma il meglio è venuto con l’elezione del presidente che sarà …..
Pier Ferdinando Casini
il mitico Pierferdy sopravvissuto non a una, non a due ,
ma ben a tre repubbliche!
Pierfy , grande cameriere dei banksters di ogni dove , non voleva neanche la commissione, la riteneva poco più di una perdita di tempo, ma da presidente ha cambiato idea.
Con Lui c’è una sicurezza,
cioè quella che non si concluderà nulla,
anche perchè il nostro inossidabile onorevole, sempre presente, è un grande supporter di Marchini , cioè colui che,
in accordo con Zonin,
ha creato il più grosso finanziamento baciato di BPVI,
finito in una marea di INSOLVENZE
per la banca e di perdite per gli azionisti!!!


Lino V. Commentatore certificato 01.10.17 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Si ma una bella spallata in Sicilia arriva o non riuscite ad essere convincenti neanche stavolta? Se il candidato pd rispolvera il maledetto ponte sullo stretto perché non dite che sistemerete un po' di strade, un po' di ferrovie e altre cose più utili alla sicilia? Sennò qual'e' il vostro programma?

Barlafuss 30.09.17 15:30| 
 |
Rispondi al commento

che la partitocrazia abbia spolpato l'italia è evidente anche ai sassi , il PD il partito della burocrazia è quello che avuto la mano più pesante , non sappiamo ancora se Forza mafia ha rubato di più o di meno dalle casse dello stato quanto il PD ma sicuro hanno messo in ginocchio la 5° nazione industrializzata del mondo ....oltre che ladri e cialtroni il Pd ha creato una macchina burocratica quasi del tutto dittatoriale in cui chi lavora e produce è vessato in continuazione per rimpinguare la stessa macchina burocratica che è ormai un pozzo senza fondo....

Fabio Bagnoli 30.09.17 13:39| 
 |
Rispondi al commento

'L'ALLIEVO HA SUPERATO IL MAESTRO'

Giovanni F. 29.09.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento

...SILENZIO STAMPA ..E COMUNQUE ERA IN PENTOLA DA TEMPO ....

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.09.17 20:53| 
 |
Rispondi al commento

ma ha irrotto in che dizionario l'avete trovato?


Ma in che dizionario l'avete trovato?

stefano fontana 29.09.17 18:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando vedi quel volto sovraesposto come fai a non pensare a uno di quei volti d'angelo che compaiono nei quadri pittorici e che si affacciano sul vuoto.........angelicamente ????

terenzio eleuteri Commentatore certificato 29.09.17 16:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EX SUCCHIAGOZZO DI BERSANI ORA SUCCHIA..........DI RENZI. HANNO UN PELO SULLO STOMACO CHE NON DI TAGLIA NEMMENO CON UNA FALCIATRICE.

Poiex Xeiop Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 29.09.17 14:19| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti!
Vi segnalo anche ARTIGIANCASSA: questa mattina sono stato affiancato da un'auto con la scritta "Artigiancassa Gruppo Paribas".
Artigiancassa era lo strumento (ex pubblico) per sostenere il credito alle imprese artigiane.
Evidentemente, in silenzio e con la complicità di Confartigianato e CNA, se lo sono "pappato"

Ilario F., Conegliano Commentatore certificato 29.09.17 12:29| 
 |
Rispondi al commento

il centrodestra in Italia ha le sue gravissime colpe ma il centrosinistra... che Dio ce ne scampi e liberi subito, considerato che il popolo continua a votarli come se nulla fosse successo.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 29.09.17 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono peggio della leucemia, come tutti quelli/e che hanno il coraggio di votarli dope che hanno visto lo scempio che hanno fatto è continuano a fare senza nessuna vergogna. Un popolo di poveri pagliacci merita questo e altro.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 29.09.17 12:17| 
 |
Rispondi al commento

serracchia miracolata come mariaEtruria come la màdia al posto della scrivania, come la rossa senza "maturità" ministro dell'istruzione, come lorenzin la liceale 10 e lode in vaccini, ecc... stendo un velo pietoso sui loro colleghi maschi inqualificabili.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 29.09.17 12:06| 
 |
Rispondi al commento

La serracchiani quella che diceva che l'Italia è giusto che perda ancora sovranità per cederla all'Unione Europea?

Veronica2 29.09.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima li mandiamo a casa meglio è!!! Cmq sempre troppo tardi!Grazie, ciao

Gianfranco Cossu 29.09.17 11:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tanti anni fa ad un congresso del PDvquanto piangeva la Serracchiani....

milonga milonga, siena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.09.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori