Il Blog delle Stelle
Piantiamo alberi per far rinascere la vita

Piantiamo alberi per far rinascere la vita

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 37


di MoVimento 5 Stelle

Domenica 19 novembre ( e quella successiva in caso di maltempo) verranno messi a dimora decine di migliaia di alberi. Ad oggi una cinquantina di gruppi, di altrettante città, stanno organizzandosi per questa iniziativa. Un progetto di partecipazione ambientale aperto a tutti, che è nato due anni fa e che si allarga sempre di più. Un progetto che è sempre stato nel cuore di Gianroberto.

Il 19 novembre, in una sola giornata, migliaia di cittadini di Roma, Milano,Torino, Reggio Emilia, Brescia, Carrara, Fabriano, Carbonia, Pomezia (Roma), Sedriano (Mi), Rubiera (Re), Dorgali (Nu), Lacchiarella (Mi), Melzo (Mi), Rocca Imperiale (Cs), solo per citare alcuni Comuni, si ‘armeranno’ pacificamente di zappe, badili e palette per fare un altro piccolo passo verso un Mondo migliore e più pulito.

Tra le adesioni anche quella molto significativa di Assisi, la città di San Francesco. Ma tante altre se ne stanno aggiungendo ora dopo ora.

Tutti insieme, da cittadini, inizieremo a creare nuovi boschi urbani, fasce boscate o implementeremo parchi già esistenti. Una azione fondamentale per contrastare l’inquinamento. Se ci sono criminali che bruciano decine di migliaia di alberi, c’è chi risponde loro mettendone a dimora sempre di più.
Se ci sono politici (spesso collusi con mafie e corrotti) che hanno cementificato e devastato i nostri territori, c’è chi lo rende più verde creando nuovi boschi urbani e parchi.

Se c’è chi inquina, c’è chi mitiga gli effetti dell’inquinamento creando nuove fasce boscate vicino a strade, autostrade, tangenziali.

PER ADERIRE: Le Amministrazioni ed i gruppi Comunali (del MoVimento 5 Stelle e di tutti i colori politici) che vogliono mettere a dimora alberi per garantire un futuro ai cittadini, possono inviare una mail a questo indirizzo: alberiperlavita@gmail.com

"Una persona può credere alle parole ma crederà sempre agli esempi" (Gianroberto Casaleggio)



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

26 Set 2017, 09:48 | Scrivi | Commenti (37) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 37


Tags: 19 novembre, alberi, città, gianroberto, m5s

Commenti

 

Il mio Comune ha una regolamentazione talmente complessa che ci vogliono almeno 6 mesi per ottenere (forse) l'autorizzazione.
Indignata.

Giovanna Taloni 27.09.17 18:31| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE PIANTARE ALBERI VUOL DIRE SALVARE LA NATURA E PERMETTERE AGLI ANIMALI DI AVERE UN POSTO DOVE NIDIFICANO GRAZIE 😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍

ANNA TUZZOLINO, Trino Commentatore certificato 27.09.17 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione a non semplificare troppo, piantare gli alberi è una cosa molto seria, la devono seguire persone molto competenti e lungimiranti. Gli alberi crescono e spesso possono diventare molto pericolosi, come quelli che sono cresciuti ai cigli delle strade o a ridosso di case. è una materia che dovrebbe essere seguita dal ex corpo forestale e fare attività di rimboschimento, con l'aiuto di volontari e M5S, nelle zone adeguate e con alberi adeguati. Gli alberi, per il bene della natura stessa e dei boschi, vanno anche abbattuti quando sono troppo folti. Io vivo in campagna da sempre, convivo rispettosamente con le piante, ne ho piantato migliaia, ma so quanto la materia sia delicata, anche per questioni agricole, e va lasciata fare a chi la sa fare. Non mi piace questa iniziativa del M5S, troppo di propaganda e non di sostanza, inoltre fa passare messaggi troppo semplicistici e pericolosi

giuseppe Rossi 26.09.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine hanno fatto i piromani presi sul fatto ?
!

vincenzodigiorgio 26.09.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento

LE MULTINAZIONALI ASPETTAVANO LA FIRMA DELL'ACCORDO CETA PER DIVORARE IN EUROPA

Il Ceta, il trattato commerciale Unione europea-Canada, fu stato approvato in febbraio dall'europarlamento di Strasburgo con 408 voti favorevoli, 254 contrari e 33 astenuti e in vigore dal 21 settembre.

CON PRODOTTI "OGM" A BASSA QUALITÀ E BASSO COSTO E' IL COLPO DI GRAZIA ALLE AZIENDE EUROPEE

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.09.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Si preoccupano di un partito pseudo di estrema destra in Germania ma: sono sbavanti di fronte a gente che gli ha tolto le pensioni, gli ha distrutto la scuola, la sanità, li ha riempiti di criminali provenienti da tutta l'Africa, ha tolto il futuro ai loro figli, ha mandato in bancarotta i risparmiatori di Banca Etruria e ha fatto la figlia del bancarottiere ministro, ha distolto 33 milioni donati spontaneamente dagli italiani ai terremotati per darli ai Comuni che hanno deciso loro in base alle amicizie e stornato altri milioni per scopi non previsti da chi ha donato. Oppure vanno dietro a un comico miliardario e a un bimbominkia che crede che Pinochet fosse il dittatore del Venezuela. I progressisti..

Er caciara 26.09.17 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In se è una bella notizia, ma poi gli alberi si devo accudire sistematicamente, potare con criterio senza farli diventare mastodonti ingovernabili come tanti platani a Roma, altrimenti divellono marciapiedi, ingobbiscono le superfici calpestabili, coprono semafori e segnaletica, tolgono illuminazione stradale. Questo è possibile solo con la manutenzione costante e scrupolosa; se non lo si fa, rimangono semplici iniziative occasionali e di facciata poco adatte ai princìpi del MoV.


Chi pianta un albero
pianta una speranza.
(Lucy Larcom)

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.09.17 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi porto nel cuore. Amo queste iniziative e proverò a parteciparvi. Bisogna sensibilizzare i cittadini su questi temi. bisogna trovare il modo di estendere queste iniziative a tutti i comuni come occasione di decoro urbano salvaguardia dell'ambiente ma anche di stare insieme come comunita cittadina.

rosario c. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.09.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi!!!

Paolo V 26.09.17 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.chietitoday.it/cronaca/ruba-poste-giudice-lavoro-reintegra-impiegato-chieti.html

M5⭐ al governo o sarà la fine.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.09.17 13:13| 
 |
Rispondi al commento

ottima iniziativa, e quel che diceva casaleggio e' sacrosanto. l'esempio e' tutto.
quando andavo a scuola io ci insegnavano ad amare le piante ed ogni anno c'era la cerimonia dove si piantavano un certo numero di alberi, senza contare le poesie sull'albero e sulla sua utilita'. mi spiace che quegli scellerati che incendiano non abbiano avuto alcun insegnamento a riguardo. sono certa che abbraccerebbero gli alberi quando li vedono e non li incendierebbero.
sempre con voi.

rosanna scarpa 26.09.17 12:57| 
 |
Rispondi al commento

QUASI 185.000 FIRME RAGGIUNTE !

Credo molto nella petizione pro Gabanelli e per un suo ritorno in rai in un ruolo che le compete. Firmare significa mostrare un segno tangibile che il servizio pubblico deve essere degno di tale qualifica mentre è sotto agli occhi di tutti che la lottizzazione è da sempre l' obiettivo del potere per pilotare l' informazione .

Ho firmato la petizione "Direttore generale della Rai: Io sto con Milena Gabanelli" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?

Ecco il link:

https://www.change.org/p/direttore-generale-della-rai-io-sto-con-milena-gabanelli?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fuori i partiti dalla rai !
Fuori i partiti dalla rai !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 26.09.17 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianroberto...
troppo buono.... ci sono persone che non credono più alle parole,ma agli esempi!
Che ci vuoi fare siamo stati lobotomizzati per anni dalla TV e dalla stampa!
Siamo diventati tanti santomassini... toccare per credere.
E di solito si tocca...il denaro...il denaro solo questo interessa all'uomo.
Hanno fatto credere a tutti che solo il denaro rende felici.
Una falsità che dimostra tale solo alla fine del nostro percorso umano.
Niente da fare l'uomo il peggiore animale che esista sulla terra!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.17 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo un'estate di incendi che hanno distrutto un patrimonio boschivo enorme,dovrebbe essere il governo a finanziare la giornata dell'Abero anche con noi volontari in ogni comune.Proporrei di invitare anche associazioni come Legambiente e altre che da sempre si mobilitano sul ripristino dell'ambiente.Ciao a tutti

Ivo sanna, assemini ca. Commentatore certificato 26.09.17 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vincenzo A. di Verona posta qui sotto: 50 anni fa si piantavano alberi su iniziativa delle scuole; sì questo ricordo l'ho anch'io, e le piante che piantammo crescono ancora sulla collina sopra Merano.
Bravi ottima iniziativa, il mondo si cambia soprattutto con i piccoli passi, nel nostro quotidiano. I grandi passi per l'umanità lasciamoli sulla Luna..!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.09.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Roma, Via Savona: poche piante (...oggi ne rimane una sola) e tante auto!

Ho più volte segnalato al Comune di Roma il fatto che Via Savona, un tempo completamente alberata, è rimasta con appena quattro, dico 'quattro', piante e per giunta malandate. Ma niente! Mai nessuna risposta, né tantomeno alcun intervento da parte del Comune, per cui a tutt'oggi le piante abbattute non sono mai state sostituite con delle nuove!
Per tutta risposta, proprio in questi giorni il Comune ha vietato il posteggio delle auto lungo la strada per provvedere “all’abbattitura” di quelle quattro piante rimaste ancora in piedi! Da queste parti, sino ad oggi, non si era visto mai nessuno degli addetti ai giardini pubblici. E così, Via Savona è rimasta completamente ‘spoglia’ delle sue piante, diventando come uno dei tanti parcheggi per auto e moto della Capitale: un'area urbana completamente desertificata, fatta eccezione per quelle erbacce che vengono fuori dalle buche dell'asfalto in completo disfacimento. Del resto cosa ci si poteva aspettare da un’Amministrazione comunale che per gli interminabili lavori della Metro C ha prima abbattuto tutte le piante dell'adiacente Via La Spezia, di cui Via Savona è una traversa, e poi le ha ‘rimpiazzate’ con qualche sporadica e sofferente pianta di ‘mandarino’? Si parla tanto di verde, di surriscaldamento del pianeta, di buco dell’ozono, di effetto serra, d'inquinamento e smog, ma se poi non si riesce a rinverdire una zona di Roma che un tempo era ombreggiata da piante secolari, come possiamo sperare di salvare addirittura il pianeta?
P.S.: Oggi Lunedì 25 settembre 2017 finalmente sono arrivati gli addetti al 'verde' del Comune di Roma che hanno 'raso al suolo' Via Savona lasciando in piedi solo una vecchia pianta. Ma forse non erano propriamente gli addetti al 'verde' di Roma, ma - parimenti all'intervento effettuato - gli addetti alla 'desertificazione' della Capitale!

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 26.09.17 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Ogni persona svolge una professione in una società. Ditemi chi in Italia riceve un lauto stipendio e poi invece di andare a lavorare, si presenta in tv tutti i giorni in dibattiti e spettacoli inutili. Poi si parla di produttività degli statali e degli operai. E' lui: il politico Italiano, il politicante di professione. Aveva ragione il filosofo, Russell : " Le persone dovrebbero lavorare non più di 4 ore al giorno" oppure secondo altri " Siamo creature ritmiche, e quella parte del nostro ciclo vitale che permette al cervello di non sovraccaricarsi è altrettanto essenziale per il risultato finale. Il punto non è che il mondo sarebbe un posto migliore se nessuno si sentisse obbligato a lavorare per molte ore, nonostante questo sia vero. Il fatto è che per quanto riguarda qualsiasi lavoro minimamente creativo, una cultura che non dà spazio al riposo è condannata alla sconfitta, anche solo per quanto riguarda i risultati finali. " Lavorare meno, ma tutti. Importante è fare qualcosa, non la categoria, le ferie, le trattenute, ecc.. Permettere alle persone di dedicare pari tempo a se stessi, alla propria famiglia e alla sua comunità. La disoccupazione è una concezione economica capitalistica vecchia che oggi produce diseguaglianze sociali e blocca lo sviluppo della società. Genera solitudini generazionali che paghiamo con corruzione, xenofobia, terrorismo, agnostici e disordini sociali. Non è più concepibile una società moderna con azioni di aiuto economico di governo stop and go, con bonus a tempo o aiutini a singole categorie sociali di comodo. Non è concepibile una guerra. Gli imprenditori politici che parlano di milioni di posti di lavoro, sono falsi, hanno a cuore il loro patrimonio che sfrutta la disoccupazione. Il benessere sociale non è legato alle singole azioni di governo, ma a una giusta e nuova considerazione del lavoro, in termini sociali ed economici, per il bene delle persone e di una società intera.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento

BUONA GIORNATA A TUTTI GLI AMICI DEL MOVIMENTO.

flavio guglielmetto mugion, Torino Commentatore certificato 26.09.17 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per far rinascere la vita... bisogna piantare a testa in giù i nostri governanti e tutto il sottogoverno!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.17 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il M5s andrà al governo troverà anche questo:
Truffa all’Inps, “370 finti poveri incassavano assegno sociale ma erano residenti all’estero. Danno da 10 milioni”
^^^^^^^
Il sistema è marcio!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 26.09.17 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I partiti criticano il M5S, i loro rappresentanti politici, votati democraticamente dai cittadini. Criticano il loro programma elettorale. Qualche psicopatico critica anche il nome e sentendosi escluso in tutto, tutti lo vogliono ma nessuno lo chiama, adatto al GF, non trova di meglio che inventarsi un nuovo partito, sulla base del nulla. Nessuno si scandalizza sul fatto che una rappresentanza di cittadini, secondo il loro punto di vista, nobili negli intenti di difendere gli animali, crei un partito. Un partito politico !! Con finanziamenti e rappresentanti politici. E' normale ? E' normale che un deputato Presidente della Commissione bicamerale, in essere, sia anche presidente di un nuovo partito ? Compresi tutti i dirigenti regionali e provinciali già occupati politicamente ? E' normale lasciare la soglia di sbarramento al 3% ? Tutti i paesi europei che adottano tale soglia sono tutti economicamente depressi e instabili: Grecia, Bosnia Erzegovina, Albania, Montenegro ecc. Questo favorisce il proliferarsi di partiti inutili che minano e falsano l'attività del governo e generano corruzione. Per i partiti è tutto normale, tranne quando si parla del M5S con 12 milioni di elettori. I partiti si inventano di tutto per mantenere il potere e i privilegi politici, tranne fare quello per cui sono stati votati: rappresentare con dignità e responsabilità i cittadini , rispettando i loro impegni elettorali. I partiti regalano la Democrazia a forze nazi-fasciste. Contenti loro. Contenta l'Europa. Noi del M5S, NO.

davide di noia, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 26.09.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre il Movimento intraprende iniziative meritevoli e degne di nota.

Quando frequentavo le primarie (50 e più anni fa) a scuola piantavamo ogni anno un albero per classe , avevamo un giardino parco veramente bellissimo dove la ricreazione era meravigliosa.

Che bei ricordi il Movimento mi fa riaffiorare alla mente.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 26.09.17 10:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori