Il Blog delle Stelle
Da oggi non staremo più zitti #IoCiMettoLaFaccia

Da oggi non staremo più zitti #IoCiMettoLaFaccia

Author di Luigi Di Maio
Dona
  • 176

di Luigi Di Maio

Quando vi abbiamo detto in questi anni che sarebbe stata la campagna elettorale più scorretta della storia, non scherzavamo. Siamo sotto attacco, il MoVimento è sotto attacco. In questo momento stanno provando ad accerchiarci da tutti i lati: Tv e giornali, partiti e dirigenti pubblici lottizzati sanno che rischiano di perdere tutto: la Sicilia e il Paese. Ed è anche normale che provino a difendersi.

Lo fanno in Parlamento con una legge elettorale fatta ad hoc per far valere meno il voto al MoVimento 5 Stelle, lo fanno in Sicilia con una schiera di impresentabili a destra e sinistra, lo fanno sui media coprendo ogni vergogna dei partiti (come il candidato di Musumeci arrestato a poche settimane dal voto) e inventando non-notizie contro di noi. Altro che OSCE, qui il quadro generale sta assumendo davvero dei contorni inquietanti. Ve ne rendete conto da soli. Il nostro è un Paese martoriato, ma senza colpevoli. O meglio, gli unici additati come colpevoli dei media siamo noi che non abbiamo mai governato l'Italia. L'obbiettivo è chiaro: vogliono impedirci con tutti i mezzi che hanno di andare a governare la Sicilia, perché sanno che se succederà, poi governeremo l'Italia qualsiasi legge elettorale si inventino.

Da oggi però non staremo più zitti, ora si inizia a ribattere colpo su colpo. E' il momento di metterci la faccia. Io ce la metterò ogni qualvolta ci sarà da raccontare la verità, fatelo anche voi. Non solo per il MoVimento 5 Stelle, ma per il Paese. Perché i cittadini hanno il diritto di essere informati correttamente per poter scegliere correttamente.

Oggi questo sistema attacca Chiara Appendino. A Torino, Fassino ha lasciato voragini nel bilancio del Comune e noi lo abbiamo denunciato, Chiara Appendino sta risanando i conti e il Pd l'ha denunciata. Il paradosso è che ad essere indagata su denuncia di chi ha sfasciato i conti del Comune è proprio chi lo sta risanando: Chiara Appendino.

Sarebbe una notizia di poco conto se non fosse che la maggior parte dei media fa parte di quel sistema che sta provando a sopravvivere e quindi questa vicenda è diventata la notizia del giorno. Credono di aver trovato la clava con cui colpire il MoVimento: presentare esposti contro di noi per cui la magistratura è tenuta ad aprire dei fascicoli, per poi farci attaccare facendo dire ai media che siamo indagati. Sono passati a dare addosso a Chiara, dopo che le due richieste di archiviazione a Virginia Raggi hanno dimostrato che il "caso Raggi-Romeo" era una bolla di sapone, su cui però la magistratura era tenuta a fare chiarezza. Meno male che sappiamo di poter contare su una magistratura indipendente, che non si fa influenzare da questo sistema.

Se aprirete un giornale a caso, troverete questa notizia in prima pagina. Sono gli stessi giornali che qualche giorno fa nascondevano la notizia dell'impresentabile Sindaco di Priolo candidato in Sicilia, arrestato per voto di scambio e ancora in lista per le elezioni regionali del 5 novembre, nonostante sia in cella. Vedrete anche oggi gli spazi che i Tg dedicheranno a questa notizia che è un atto dovuto, mentre continueranno il loro silenzio omertoso sugli impresentabili, arrestati e condannati, candidati in Sicilia.

È raccapricciante. Quando Chiara Appendino ha denunciato Fassino per i debiti lasciati, erano distratti da altro. Di Sala indagato nessun italiano ne ha sentito parlare. Oggi tutti con i titoloni a nove colonne, solo per una denuncia del Pd. Riuscite a vedere cosa stanno combinando? Bene. E' ora di sottrarsi a questo gioco. La verità non esiste più, la notiziabilità non esiste più, l'informazione non esiste più. Qui esiste solo un imperativo categorico a cui i media obbediscono: dagli addosso al MoVimento 5 Stelle.

È un sistema che si difende. Che sta provando tutto insieme a difendersi dai cittadini che si fanno Stato. Noi ce la metteremo tutta per mandarli a casa e restituire libertà di voto, di informazione e di partecipazione agli italiani. Ma chiediamo a tutti uno sforzo ulteriore, e lo faremo noi per primi. Diffondiamo noi le notizie e denunciamo ogni falsità dei media. Evidenziamo ogni titolo falso. Smascheriamo ogni servizio fazioso. Abbiamo la Rete e soprattutto la nostra parola di uomini e donne libere, raccontiamo a tutti come stanno le cose, discutiamone, mostriamo le prove della farsa a cui stiamo assistendo. E' il momento di metterci la faccia. La nostra, pulita, contro la loro, impresentabile. Presto li ringrazieremo per la visibilità che ci hanno dato. Ogni attacco è un'occasione per raccontare chi siamo. Forza!



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

17 Ott 2017, 16:03 | Scrivi | Commenti (176) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 176


Tags: appendino, di maio, io ci metto la faccia, movimento, raggi, sotto attacco

Commenti

 

Con le elezioni si attiva un contratto fra gli elettori e gli eletti.
Gli elettori eleggono una serie di individui che dovranno avere il compito di attuare un programma politico rivolto ad attuare il benessere dei cittadini, perché sia realizzato detto contratto, questi ultimi si impegnano a pagare le tasse.
Lo Stato formato dagli eletti ha quasi sempre disatteso il contratto perché sono ormai decenni che i partiti responsabili degli eletti, di ogni formazione, non hanno onorato gli impegni presi in campagna elettorale, adducendo futili e puerili motivazioni, in testa, quello della crisi mondiale.
Molti elettori, visti i risultati conseguiti, hanno posto in essere di tutto, pur di non onorare a loro volta gli impegni, evadendo le tasse.
Questo circolo assurdo deve finire. Sembra di osservare dei bambini che giocano, ognuno cerca di potare via il giocattolo all’altro.
Chi ha avuto il potere con sistemi truffaldini, lo tiene ben stretto, il popolo è sullo sfondo, non conta, tanto l’astensionismo gioca a favore, e l’anatema del populismo fa breccia su chi è disgustato dalla politica che non dà risposte efficaci ai problemi, principalmente dei giovani, ma gioca soltanto sui provvedimenti elettoralistici
Intanto pochi si accorgono della deriva autoritaria e quasi monarchica del potere attuale.
È necessario cambiare, eliminare le vecchie modalità con cui si perpetua la più che vecchia politica, ed attuare un nuovo sistema.
Le vecchie compagini politiche non possono attuare il cambiamento perché ignorano il mondo che va avanti e non hanno la cultura per farlo. Non perdono occasione per dimostrare la loro insipienza.
Basta osservare lo sforzo sostenuto per produrre una legge elettorale del tutto inutile.
Ora il movimento condotto da Di Maio deve ripristinare il vero senso del contratto Stato/Cittadini.
Per ottenere un risultato positivo è necessario ottenere un consenso plebiscitario, indipendentemente

nicola m., roma Commentatore certificato 21.10.17 23:50| 
 |
Rispondi al commento

si caro Di Maio, il sistema è più marcio e corrotto di quello che si potesse pensare. Tutti i salottieri e i giornalisti si guardano bene dal criticare il marciume che pure è evidente,solo si soffermano a chiedersi perchè non si interviene nei casi più eclatanti della mala politica. Poi basta. A Roma come a Torino e agli altri comuni amministrati dai 5stelle,l'unica litania imparata a memoria da questi professori del nulla è che i 5stelle non sono competenti.Mentre quelli che hanno portato i comuni e l'Italia allo sfacelo, quelli si che erano competenti. Ma che gentaglia che abbiamo in Italia.

antonio 21.10.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Non vinceranno. Perchè non possono vincere. Non devono.

A riveder le stelle...

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 19.10.17 21:10| 
 |
Rispondi al commento

aro Di Maio,

si è vero siete sotto attacco, però nemmeno voi fate qualcosa per cambiare le regole del gioco, come ho avuto più volte occasione di suggerirvi cosa fare non lo fate. Sarebbe da chiedersi il perché.

l'unico modo che avreste per cambiare le cose sarebbe quello di fare qualcosa di serio per l'evasione fiscale per molti motivi, ma il primo è quello di evitare la corruzione. Ormai anche i tonti hanno capito che l'evasione fiscale si paga con i fondi neri creati, appunto, dall'evasione fiscale, quindi, facendo una lotta seria all'evasione fiscale si taglierebbero i soldi per pagare tutto e tutti.

NON DITEMELO CHE NON L'AVETE ANCORA CAPITO PERCHE' NON CI CREDE NESSUNO.

Anche i parlamentari si pagano se è vero che De Gregori ex parlamentare dell'IDV è passato a Forza Italia dietro compensi in nero (sentenza passata in giudicato con patteggiamento). Se voi faceste qualcosa di serio per l'evasione fiscale avreste ancora qualche decina di milioni di voti, perché l'unico modo serio per combatterla sarebbe quello di creare il conflitto d'interessi e quello più serio e fruttuoso in tutti i sensi sarebbe quello di permettere ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati di portare in detrazione l'I.V.A. che pagano.

In questo caso si recupererebbero centinaia di di miliardi (360.000.000.000 euro l'anno), coi quali si potrebbero dare qualcosa come 4.000.000 di nuovi posti di lavoro veri con uno stipendio lordo di 75.000 euro l'anno, che complessivamente darebbero nelle casse dello Stato ulteriori 84.000.000.000 di euro l'anno come INPS e circa 60.000.000.000 di euro l'anno come IRPEF. Poi ci sarebbero ancora 40.000.000.000 di euro l'anno come TFR.

Questa detrazione che poi sarebbe uno sgravio di tasse di 30.000.000.000 di euro l'anno per i lavoratori e pensionati farebbero si che molti di queste due categorie votassero per voi. Ma nulla voi non fate niente, forse perché non volete veramente cambiare le regole del Paese.

Ciao

Giuseppe Vitali 19.10.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Di Maio,

si è vero siete sotto attacco, però nemmeno voi fate qualcosa per cambiare le regole del gioco, come ho avuto più volte occasione di suggerirvi cosa fare non lo fate. Sarebbe da chiedersi il perché.

l'unico modo che avreste per cambiare le cose sarebbe quello di fare qualcosa di serio per l'evasione fiscale per molti motivi, ma il primo è quello di evitare la corruzione. Ormai anche i tonti hanno capito che l'evasione fiscale si paga con i fondi neri creati, appunto, dall'evasione fiscale, quindi, facendo una lotta seria all'evasione fiscale si taglierebbero i soldi per pagare tutto e tutti.

NON DITEMELO CHE NON L'AVETE ANCORA CAPITO PERCHE' NON CI CREDE NESSUNO.

Anche i parlamentari si pagano se è vero che De Gregori ex parlamentare dell'IDV è passato a Forza Italia dietro compensi in nero (sentenza passata in giudicato con patteggiamento). Se voi faceste qualcosa di serio per l'evasione fiscale avreste ancora qualche decina di milioni di voti, perché l'unico modo serio per combatterla sarebbe quello di creare il conflitto d'interessi e quello più serio e fruttuoso in tutti i sensi sarebbe quello di permettere ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati di portare in detrazione l'I.V.A. che pagano.

In questo caso si recupererebbero centinaia di di miliardi (360.000.000.000 euro l'anno), coi quali si potrebbero dare qualcosa come 4.000.000 di nuovi posti di lavoro veri con uno stipendio lordo di 75.000 euro l'anno, che complessivamente darebbero nelle casse dello Stato ulteriori 84.000.000.000 di euro l'anno come INPS e circa 60.000.000.000 di euro l'anno come IRPEF. Poi ci sarebbero ancora 40.000.000.000 di euro l'anno come TFR.

Questa detrazione che poi sarebbe uno sgravio di tasse di 30.000.000.000 di euro l'anno per i lavoratori e pensionati farebbero si che molti di queste due categorie votassero per voi. Ma nulla voi non fate niente, forse perché non volete veramente cambiare le regole del Paese.

Ciao

Giuseppe Vitali 19.10.17 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che i commenti a questo post sono numerosissimi, oltre la media. Ciò vuol dire che l'argomento è molto sentito dal popolo del blog.
L'informazione e la gestione degli attacchi subiti da ogni parte, sono materia importantissima, non sottovalutiamola.
I nostri portavoce come pensano di organizzarsi?
Io vorrei vedere iniziative concrete.

GIANNI E. Commentatore certificato 19.10.17 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, diamoci pure un’occhiata, tanto per riflettere. Tu sei sicuramente una brava persona, di certo sono persone serie e oneste anche gli altri portavoce, di Grillo non voglio parlare perché mi sembra inutile, di Casaleggio non parlo perché non ne so una cippa ma presuppongo sia una persona più che corretta. Cosa voglio dire? Voglio dire che voi parlamentari vi tagliate lo stipendio, i simpatizzanti vi spediscono soldi per finanziare il MoV, insomma da qualche parte c’è un tesoretto che voi usate meritoriamente per finanziare le piccole imprese, ma io penso che la destinazione di queste somme dovrebbe essere decisa dagli iscritti, e dagli iscritti essere ripartita secondo le priorità e le aspettative che ognuno si pone. Non credi che ciò sarebbe opportuno, visto che ai soldi pubblici avete rinunciato ma una struttura politica deve comunque esserci e abbisogna di supporto, di visibilità e di capacità operativa? Stammi bene.

Franco Mas 19.10.17 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un sistema marcio ormai diffuso nel maggior parte dei settori vitali del nostro paese, è come un tumore che infetta quasi tutti i gangli vitali della società italiana. Proprio come si fa con i tumori l'unica soluzione possibile è quella di sdradicare completamente il male. Non si può toglierne un pezettino per volta .mentre tagli da una parte si è già formato da un'altra. Il sistema và pertanto eliminato in toto. Per fare questo ,storicamente, ci sono sati solo due esempi di rivoluzione popolare violenta: La rivoluzione Francese e quella Russa. Nella situazione attuale italiana ,invece, non essendoci ancora le condizioni per fare quel tipo di rivoluzione, l'unica possibile è quella nelle urne L'Italia,così come la Sicilia,ha nelle mani il proprio destino. Il Movimento 5 Stelle ci sta dando una opportunità . Questo è il momento. Dopo non sarà più possibile .In caso contrario ci ritroveremo ancora per diversi lustri ad essere governati dai vari Berlusconi,Alfano ,Salvini e Verdini. Abbiamo già visto quello che sanno fare.
ANDIAMO A VOTARE PER CAMBIARE L'ITALIA E VOTIAMO M5STELLE.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.17 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Io proporrei una modifica al regolamento. Non c'è espulsione dal Movimento per tutti gli iscritti,anche condannati anche al di là del primo grado di giudizio che non abbiano commesso reati riconducibile ad appropriazione indebita di soldi dei cittadini,allo scambio di voti, o ad interessi personali nella gestione della cosa pubblica, Per tutti gli altri reati formali tipo quelli di cui sono accusate la Raggi a Roma e l'Appendino a Torino ,nessuna sanzione. Così si spunterebbbe l'arma della denunce farlocche degli avversari politici.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 19.10.17 03:52| 
 |
Rispondi al commento

Io credo come già detto da qualcuno che c’è bisogno di iniziative eclatanti, pacifiche ma numerose da organizzare in tutt’Italia, in tutte le città (a me piacerebbe farle in contemporanea) e paesi inncui esiste il movimento. Questo ha due vantaggi: visibilità nei luoghi, per farsi conoscere, per poter parlare e spiegare alla gente e poi gli eventi annunciati portano comunque i media a riprenderti e diffonderti....questo in una nazione dove buona parte della popolazione non usa ancora la rete ma guarda quotidianamente la tv, può essere determinante....vorrei aggiungere una cosa a questo proposito: avete notato come il berlusca ha gianiniziato a invadere nuovamente le tv? Lui sa che le elezioni si vincono con la tv e noi non dobbiamo lasciargli l’esclusiva di questo strumento.

Amedeo Procopio 19.10.17 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Spero con tutte le mie forze che quando governerete vi ricorderete di fare una bella pulizia sia nei giornali che nella RAI. Basta con questi delinquenti. Avanti così!

Donatella davanzo 18.10.17 22:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta, basta, non se ne può più, la Rai sembra l’addetto-stampa del Pd e il MoV viene citato solo per l’Appendino indagata grazie ad una inutile e stupida denuncia dello stesso Pd. Renzi e il Berlusca sono sulla via del tramonto ma i media fanno finta di nulla, mia moglie mi racconta che nella sua scuola saranno in tanti a votare 5Stelle, forse l’intelligenza degli italiani non è stata ancora definitivamente compromessa dalla propaganda farlocca. E’ la mia, la nostra speranza, perché davanti a noi c’è il baratro. Gentiloni: “Più Europa, più integrazione”, in pratica sempre più schiavi, amen.

Franco Mas 18.10.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Il Sistema contro i 5S.

Propongo che il movimento, oltre a denunciare le false notizie, prenda altre iniziative concrete e clamorose.
Ricordate : faranno di tutto per impedirvi di essere la forza politica più votata.
Vogliono annientarvi.
Reagite con la massima forza possibile!

Michele Zani 18.10.17 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco un'altra meraviglia di questo governaccio per l'editoria!!!!! E' SCANDALOSO!!!! Praticamente la pubblicità la pagano i cittadini e TUTTI ZITTI.

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2017-09-19/tempi-stretti-il-bonus-pubblicita-124159.shtml?uuid=AEyLkkVC&refresh_ce=1

Carlo G., Bari Commentatore certificato 18.10.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I debiti del comune di Torino li ha creati Fassino e Chiamparino: 3,4 miliardi di euro, compresi i 5 milioni di euro che adesso cercano di accollare alla sindaca Appenino. I fatti sono questi: Nel 2012 la giunta comunale di Fassino bandisce una gara per la concessione della durata di 99 anni, per la realizzazione di un centro congressi, di residenze universitarie, di un supermercato e dei parcheggi. la Ream partecipa e versa una caparra di 5 milioni di euro, ma nel 2013 la gara viene vinta da un'altra azienda, la Amteco& Maiorica. La stessa nel 2013 e nel 2014 chiede alla giunta Fassino la restituzione dei soldi con gli interessi, ma gli uffici comunali informano che la somma verrà restituita soltanto al termine della procedura per l'assegnazione. La cosa immorale di questa storia è che Fassino crea dei buchi di bilancio e paradossalmente l'avviso di garanzia arriva alla sindaca Appenino. Perchè Fassino non ha restituito i soldi alla Ream nel 2014?

luciano lilli 18.10.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Urge cambiare lo "stato" delle cose,ma non ce la faremo se tutto rimane in questo "stato".
Io ragazzi sto a Roma,dove c'è un occhio di bue perenne da parte della politica tradizionale,pronta a denigrare con l'ausilio della stampa,radio e tv locali.
Bisogna aumentare specialmente nelle periferie i controlli,è veramente tutto allo sbando.dobbiamo farci sentire con voce sia con i prefetti che con le altre forze dell'ordine preposte.Non c'è percezione di cambiamento,anzi....togliamo questo senso di abbandono e riprendiamoci la nostra dignità.
Non so più come dirlo.

leo c., roma Commentatore certificato 18.10.17 14:13| 
 |
Rispondi al commento

FUGA DALL'ITALIA E' EMORRAGIA DI TALENTI

Nel 2016 via 50 mila giovani tra i 18 e i 34 anni.
Il governo non crea le condizioni perché i giovani istruiti italiani restino in Italia ma crea le condizioni che i giovani non istruiti vengono dall'Africa.


IO SAREI INVECE PER MANDARLI I NOSTRI PORTAVOCE IN TV.

Chiaramente GENTE CHE SA PARLARE E SA DIFENDERSI DALLE TRAPPOLE DEL "POLLAIO" CREATO AD ARTE DAI "BULLI" DELLA CASTA e dai loro GIANNIZZERI DELLA (DIS)INFORMAZIONE CHE VEDONO IN PERICOLO I LORO PRIVILEGI, SEMPRE PRONTI A DARGLI SULLA VOCE PER NON FAR CAPIRE AI TELESPETTATORI LE PROPOSTE E LE RAGIONI DEL M5S.

Basta che aLL' INIZIO della trasmissione, APPENA PRENDONO LA PAROLA DICANO:

"CARI ITALIANE E ITALIANI. IL MOVIMENTO FA PAURA A QUESTI SIGNORI QUI CON ME PRESENTI. BENE, SE VEDRETE CHE MI INTERROMPERANNO MENTRE STO PARLANDO, DANDOMI SULLA VOCE, SARA' SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER NON FARVI CAPIRE NIENTE DELLE NOSTRE PROPOSTE E DI QUELLO CHE VOGLIAMO DIRVI PERCHE' SI VEDONO MESSI IN PERICOLO I LORO PRIVILEGI E LE LORO RUBERIE CHE DEVONO RESTARE COME SONO. QUINDI SIETE AVVISATI E TRAETENE VOI LE CONCLUSIONI"

Questo penso che servirebbe...


.La 'Presidenta' della Camera con LO SBIANCHETTAMENTO, DI SUA MANO dell'errore contenuto nel 'Porcatellum' secondo me ha CREATO UN PRECEDENTE PERICOLOSSISSIMO CORREGGENDO QUALCOSA DI UNA LEGGE GIA' APPROVATA DAL PARLAMENTO! Presidenti della Camera prima di lei hanno detto chiaramente che non era possibile fare una cosa del genere!

Perchè PERICOLOSSISSIMO PRECEDENTE?

Perchè se passa questo, a mio avviso arbitrario, in futuro QUALSIASI PRESIDENTE DELLA CAMERA POTRA' CON UN TRATTO DI PENNA CANCELLARE ALTRE LEGGI APPROVATE DAL PARLAMENTO con la scusa che si trattava DI UN ERRORE FORMALE MA INVOLONTARIO!

E a NESSUNO, secondo me, E' CONCESSO DI MODIFICARE ALCUNCHE' di una LEGGE APPROVATA ISTITUZIONALMENTE SE NON DALLA CAMERA STESSA,CHE HA SBAGLIATO, CON UNA NUOVA VOTAZIONE.

Dino Colombo. Commentatore certificato 18.10.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Chiara Appendino è un colosso rispetto alla cacca dei partiti e dei media collusi. Non ci sarà seguito all’indagine. ROBERTO FICO ha messo in riga Massimo Franco , la quinta essenza della boria e della supponenza. Giornalista tagliato a immagine e somiglianza del potere delle caste. Mentre il bullo di Firenze manda un siluro a Visco per coprire papà Boschi, Musumeci candida gente impresentabile, l’uomo PATONZA manda in fuga Verdini per spianare la strada all’inciucio del secolo, Massimo Franco si preoccupa del cambiamento del M5S? Pura follia! Per non parlare del colle dove prima avevamo un morto vivente ed oggi un vivente morto.

Elia Porto 18.10.17 10:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi mi dispiace ma sulla questione di Torino non sono d'accordo.
Da parecchio seguo la vicenda: Il debito di 5 milioni esiste, il ragioniere capo lo voleva iscrivere in bilancio, ma Chiara non ha voluto. Non capisco prorio perché.
Io l'ho votata e ho creduto in lei, mi aspetto che ci spieghi le ragioni di quello che a fatto. Fino a quel momento la mia fiducia è "sospesa". Così mi aspetterei che facesse il movimento: sospendere la sindaca.
Un politico deve sere al i sopra di ogni sospetto.
Io la penso così come twettava la Raggi "partiti devono rispettare requisiti: iniziamo a cacciare indagati e condannati".

Vale 18.10.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

due anni fa avevo suggerito di acquistare una frequenza radio per potere diffondere unaa informazione veritiera. Perchè non se ne è fatto niente?

maria rizzo 18.10.17 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo ad andare il Tv e a farci del male?
Tanto quello che diciamo viene travisato e agli invitati non interessa un c***o quello che facciamo o quello che pensiamo.
Anche con la presenza dei nostri è tutto un pollaio,un chiacchiericcio,un blaterale voluto perchè il telespettatore ,già rincoglionito,non debba capire una cippa.
Tutti contro uno,sembra un terzo grado non una trasmissione informativa.
Ma non lo avete ancora capito?
Prima non esistevamo e non ci invitavano, ora ci invitano perchè hanno preso le contromisure.
Disertiamo le trasmissioni,gli italiani sanno che esistiamo,forse siamo pure il Movimento che prenderà più voti,ma facciamo sapere agli Italiani,le nostre idee in rete ma anche con manifestini,pizzini da incollare sui portoni , da mettere in cassette della posta,con il passaparola,fra amici,dialoghi nei pianerottoli,nei bar,nei circoli.Visto quante occasioni esistono?Aprire gli occhi a chi ancora crede nelle "verità"della TV...verità che moltissime volte, ai più attenti,si contraddicono.
Buon lavoro ,io lo faccio da tempo!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.10.17 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Un 5Stelle invitato in tv viene visto come un marziano, non solo dagli opinionisti presenti in studio, ma sicuramente anche dai telespettatori. Eppure, cazzo, il MoV è la prima forza politica italiana! Niente da fare, i talk show e i giornalisti che vi presenziano sono vecchi, stantii, capisci subito che il mondo da cui provengono non esiste più perché la vita reale è cambiata ma loro non se ne sono accorti. Il nuovo che avanza viene subito ridicolizzato e sputato via mentre al centro del dibattito ci sono sempre Renzi e Berlusconi, un bla bla referenziale e stupido su chi ha distrutto, e continuerà a farlo, questo Paese. Ci si interroga su cosa sia oggi la sx, pensa te che problema abbiamo noi, ma cosa cazzo volete che sia? Zero, merda, roba neanche buona a sporcare i libri di storia.

Franco Mas 18.10.17 09:38| 
 |
Rispondi al commento

L'OSCE è uno strumento del potere, quindi ha la funzione di una foglia di fico. Per l'effettivo controllo democratico è indispensabile la presenza in ogni seggio di almeno 1 coraggioso rappresentante di lista in forza all'opposizione (leggi: in forza al MS). Il coraggio di andare controcorrente ovvero contro il potere non è da tutti, perchè è il rappresentante di lista che effettivamente ci mette la faccia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Non deve bastare il voto al MS è indispensabile fare il rappresentante di lista per combattere gli imbrogli che il potere , sicuramente vorrebbe realizzare e realizzerebbe, senza il controllo di chi si propone come contropotere. Ricordiamoci che stanno commettendo ogni genere di nefandezza ( genocidi, massacri, torture, furti, truffe, disinformazione, sfruttamento di ogni genere , figuriamoci, se non cercheranno di sostituire l'urna elettorale pre-confezionata!!!!! Occhio alle firme apposte nell'urna ! Ricontrollare in tutte le fasi!!!

salvatore carboni, oristano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 18.10.17 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno blog
Che tempo che fa?
Mettete la testa fuori dalla finestra e spegnete la TV!
Bel tempo sino a domani..poi si avvicineranno le nubi!
Ieri hanno cambiato la combinazione della CASSAFORTE...ma la banda bassotti l'aveva già svuotata....
Capisca'me!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 18.10.17 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Sono le ore 8 e 50, guardate il servizietto di AGORA', della serie, "ammazzamo i 5 STELLE" della serva di renziraipd. Hanno la faccia come il culo,adesso non sono più,classificati come,MAFIA CAPITALE,MA CORRUZIONE CAPITALE.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.17 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..se la casta governante fa quel che vuole , senza nessuno che la penalizzi, come è possibile farla ritornare nel seminato ?

Solo infliggendo conseguenze negative ad un trasgressore si riesce ad ottenere,..diversamente invece.........mmmmhà !

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.10.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento

E' vero NON STAREMO PIU' ZITTI ! Ma dal 1° novembre 2017 Basta TV, basta Giornali, parlare solo ed esclusivamente nelli sedi giuste legali. Oramai anche i sordi hanno recepito tutto quanto per mettere a fuoco la visuale nitida e trasparante ed anche i non vedenti hanno visto e sentito a sufficienza. Non continuniamo a farci prendere per il culo dandogli adito alle loro porcate che con facilità cambiano il significato della risposta alla domanda,ci addebitano loro responsabilità, proteggono e portano avanti i propositi degli avanzi di galera che hanno e continuano a distruggere la Nazione. Basta TV e Interviste Giornali pensare invece all'informazione di tanti esclusi anziani e non pratici del web desiderosi di essere informati dal M5Se non dai BANDITI e CONDANNATI, sanno gia' che sono VIGLIACCHI che per potere e soldi vendono le mamme e le mogli, e la domenica vanno anche in Chiesa a prendere la Comunione, l'ostia liberatoria assolutrice.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 18.10.17 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Un giornale che attacca il m5s in modo fazioso e' destinato ai resi giornalieri . La TV che attacca il m5s e' destinata a danneggiare gli sponsor. Siamo sotto attacco e la gente comincia a rendersene conto . Il voto per il m5s ,nella mia famiglia e parentela e' sempre lì a disposizione del movimento e non mi frega niente degli editori e delle combriccole di giornalisti asserviti.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 18.10.17 08:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I vecchi forse servono a poco, ma devono tener viva la memoria.
Ho scritto 1878 numeri del mio blog Masada, quasi tutti di 20 pagine l'uno, un vero giornale, con migliaia di lettori, certamente più di un piccolo giornale di provincia. In maggioranza ha pubblicato numeri politici e in difesa della libertà. Molte persone aprono un blog e dopo poco si stancano e lo chiudono. Io meriterei un premio per la costanza e la determinazione, ma sono stata sempre convinta di lavorare per il bene di tutti.
Li sto ripercorrendo tutti un po' alla volta e ripubblico alcuni articoli che sono presi come attuali. Quello che più mi atterrisce è che ciò che è successo di turpe negli ultimi 10 anni si sta ripetendo oggi senza variazioni se non in peggio, e quello che Grillo diceva 10 anni fa è valido ancor oggi. Ma pensare che in dieci anni questo Paese non si è evoluto, non si è svegliato, non ha progredito, non ha capito gli inganni con cui una classe politica vergognosa con l'aiuto di media repugnanti lo ha rovinato, è gravissimo e non me ne do pace.
E' vero che in questi dieci anni i 5stelle sono arrivati a 10 milioni di italiani, ma non è ancora abbastanza.
QUESTO E' UN PAESE IMMOBILE!!!!
E quando un Paese è immobile, è morto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:38| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che ci stanno accerchiando da tutti i lati ma sono dovuti ricorrere ad un grande raccordo anulare mobile perché il Movimento Grazie a VOI cresce.

vincenzo rosciano 18.10.17 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Scrisse Travaglio quando rielessero Napolitano:

“Il cadavere putrefatto e maleodorante di un sistema marcio e schiacciato dal peso di cricche e mafie, tangenti e ricatti, si barrica nel sarcofago inchiodando il coperchio dall’interno per non far uscire la puzza e i vermi. Tenta la mission impossible di ricomporre la decomposizione. E sceglie un becchino a sua immagine e somiglianza”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cricca sta tutta ben serrata come la falange macedone: Grasso, la Boldrini, tutti i componenti del Pd, Sel, Renzi (nuovo arrivato ma subito omologato al peggio) e su tutto il disegno perverso e antidemocratico di Napolitano, uno che è così simile a Licio Gelli da sembrare il suo fratello gemello. E, sotto la cricca, un paese disinformato, ingannato, tradito, venduto, eppure ancora capace di ossequio, come avviene alle vittime omologate e non consapevoli, plagiate grazie ad una congerie di media che partecipano da complici al misfatto e alimentano l’ignoranza collettiva.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Bruno Pirozzi-PAGHERANNO
-Per tutte le notti insonni degli Italiani
-Per tutte le umiliazioni che i padri e le madri hanno dovuto subire per il loro stato di miseria.
-Per tutti i nostri figli che sono dovuti scappare dal paese.
-Per tutti i criminali che hanno ammaestrato come cani da riporto.
-Per tutti i soldi che hanno regalato ai partiti e alle lobby che li sostengono.
-Per tutti gli Italiani umiliati dalla disoccupazione.
-Per tutte le morti che hanno provocato con le loro scellerate decisioni sull’ambiente.
-Per l’assenza totale di un confronto con la realtà.
-Per il perpetrare degli sperperi della casta.
-Per la loro ipocrisia nel condannare coloro che invece sono nel giusto.
-Per le infamie diffuse dai media.
Pagheranno tutto,la gente è stufa dei quaquaraquà e degli ominicchi che appaiono in tv
Ii tempi sono più che maturi.
E loro pagheranno tutto il male che hanno fatto a questo Paese, ai nostri figli, a noi tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN GRILLO DEL 2014
Per vedere dove andrà a finire questo Paese guardo il mare,guardo un po’ l’orizzonte.Vedo delle cose che non so neanche come interpretare!Siamo nella metafisica.C’è una legge elettorale fatta da un pregiudicato insieme a una specie di cartone animato e Verdini.Come si fa a pensare di fare una legge elettorale fatta da Verdini e da B?Verdini ha incriminazioni e processi in corso.Non si affida una roba così a uno che ha questi processi, che è un massone.Essere massoni non è reato,però se vogliono governare con la massoneria formino un nuovo partito,il Partito dei massoni,si fanno eleggere,prendono i voti e vanno dentro
Ho visto l’incompetenza della Boldrini,non riesce a gestire l’Aula.Ho visto quelli che cantavano “O Bella Ciao” mentre davano 7 miliardi e mezzo alle banche.Se avessi fatto la Resistenza non so come la prenderei.Fanno i giochini da bambini scemi. Cambiano le parole.Fanno i pacchettini di democrazia,come il pacchetto con dentro l’Imu insieme alla Banca di Italia,o voti tutti e due o sennò sei un rivoluzionario.Si sono già svenduti le Poste,si svendono l’Eni,l’Acqua,il gas,la luce… Svendono la nostra vita
La violenza è brutta,e io dico che ha fatto malissimo la nostra Loredana Lupo a scagliarsi con il viso contro il dorso della mano del questore Dambruoso.Avrà avuto dei danni alla mano,mi dispiace,poverino!Ci dica che danni ha avuto che lo risarciremo nella mano.La stampa gli dice bravo,“hai fatto bene”
Noi rispettiamo quello che abbiamo detto:devono andare a casa tutti,invece stanno a spalleggiare una legge elettorale incostituzionale.E’ una legge fatta per tagliare fuori il M5S(era il porcellum ma vale per per il rosatellum).Una legge così non l’ha fatta neanche Acerbo al tempo del fascismo
Noi affronteremo tutto,andiamo avanti e continuiamo ad andare avanti.La democrazia non c’è più,sostituite la parola democrazia con potere assoluto.La dittatura della governabilità.E’ un momento strano,noi ci siamo in mezzo e voi siete meravigliosi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Brutta è la strada dell’errore!
E, se sei un personaggio noto, più la intraprendi e meno ti correggerai,
perché il danno di immagine che faresti a te stesso sarebbe molto superiore, nel tuo immaginario del danno che stai facendo al Paese.

Per dirla con altre parole: se intraprendi la strada dell'inferno, ricordati che è tutta in discesa.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:04| 
 |
Rispondi al commento

In realtà di insulti in Parlamento se ne sono sentiti troppi, e non solo turpiloqui e sessismo, e da bocche quali Sgarbi o Storace, Borghezio o Calderoli, ma gli Augias e la stampa varia si sono guardati bene dal fare la gazzarra che hanno fatto contro i Vaffa di Grillo o le sue liste di giornali menzogneri, perché i padroni del vapore avevano interesse a tacitare le reazioni sdegnate dei ben pensanti. Si ingrossa il dito per non far vedere l'inferno che indica.
Caro Augias, ma davvero ci siamo ridotti a dire che il bon ton è tutto, quando il nostro Paese viene venduto a una cricca di magnati e si calpesta in queste modo la democrazia??? A questa complice leggerezza siamo arrivati?
Sarebbe come dire che i garibaldini erano vestiti male o che i ‘botti’ delle 5 giornate di Milano temevano sveglie le persone perbene!
Si rende minimamente conto dell’assurdità palese insita nei suoi ragionamenti??
Comunque, per la sua memoria, caro Augias, citiamo quanto ha detto subito, dopo il pugno, il ‘gentile’ questore Dambruoso: “«Nella mia vita ho picchiato tante donne, non sei la prima» Sicuramente una persona che lei difenderà, visto che si veste con eleganza ed esce dalla tanto elegante Scelta Civica!
Vogliamo citare la Kyenge a cui è stato detto di tutto e di più, da “scimmia” a “orango” a “prostituta”. O le eleganti frasi di B, per cui chi votava Pd era un coglione e i magistrati erano antropologicamente tarati?
O vogliamo chiedere alla Mussolini quali e quanti insulti le donne si sono sentite affibbiare dai compagni parlamentari, pensiamo solo a quando fu presentata la legge sull’aborto e il minimo fu “che l’unica posizione che le donna potevano prendere era quella sdraiata!”
Eppure, allora, io non la sentii, caro Augias, indignarsi per le offese al ‘bon ton’!!
Ci sono tempi in cui più pagati dal sistema sono gli ipocriti. Ci pensi!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SALVIAMO IL BON TON
Un tempo volevano far passare i 5stelle per uccisori del bon ton, oggi li scaricano come 'fascisti' e 'pericolosi terroristi'. La loro spocchia è intollerabile.
Le frasi acide di Augias ai 5stelle potrebbero stare nella bacheca degli orrori, assieme alle frasi turpi di Scalfari o alle battute cretine della Marani. E mettiamoci pure le idiozie di chi non è più, come l'affermazione di Veronesi che il cancro viene dalla polenta e lui terrebbe le scorie nucleari in camera, quelle del millantatore Oscar Giannino per cui non esisteva alcun complotto internazionale dei grandi magnati contro le democrazia, o quella di Stracquadanio che la prostituzione era un ottimo e lecito sistema per fare carriera politica.
Ormai sembra che anche l’etica civile sia solo un’opinione.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento

L’IRRICEVIBILE AUGIAS
Un tempo consideravo Augias una persona onesta, ora lo guardo con disprezzo come un nemico della democrazia e un venduto al regime.
Augias ha avuto l’impudenza di accusare di ‘squadrismo’ i 5stelle!!??!! Ma ha detto anche di peggio"
Ha avuto la faccia di bearsi nel dire delle enormità, quando la stampa tutta tace sulla cessione della democrazia italiana una cricca di banche internazionali??? Al silenzio dei partiti che non si degnano nemmeno di avvertire i cittadini di quel che accade???? Al movimento gigantesco di soppressione della verità che viene dall’informazione e dalla politica???? E lui viene a criticare proprio l’unica forza democratica che mai in Italia abbia tuonato contro il potere bancario e delle multinazionali, che abbia mai informato l’opinione pubblica sul grande piano della cricca finanziaria capitalista che ha in testa la Goldman Sachs e club di magnati, Bolderberg, Aspen.., capitanati dai Rothschield, dai Rockfeller … che aumentano la fame nel mondo coi loro diktat volti solo ad aumentare il loro potere e le loro ricchezze?
E, per Augias, il grosso del problema starebbe nel bon ton????
Ma chi è, allora, che riduce la storia e la verità a “semplicismo e inconsapevole squadrismo”?????!!!
E' certo che oggi, col suo odio contro il M5S, Augias è rientrato nelle armi di distrazione di massa, per far passare il patto efferato che ci vende al grande capitalismo bancario internazionale, è passato dalla parte dei ‘complici’!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Il 14 dicembre del 2007 Grillo presentò tre proposte di legge a norma dell’articolo 71, secondo comma, della Costituzione e degli articoli 48 e 49 della legge 25 maggio 1970, n. 352, firmate da 350.000 cittadini riguardanti i criteri di candidabilità ed eleggibilità, i casi di revoca e decadenza del mandato e le modalità di espressione della preferenza da parte degli elettori richiedendo il divieto di candidatura in Parlamento per i condannati, in via definitiva o non definitiva, per reati non colposi con pene superiori a 10 mesi e 20 giorni; il limite di due legislature per i parlamentari; e il ritorno delle preferenze. Ma in 10 anni nessuno ha voluto portare in Parlamento e discutere queste richieste, calpestando la stessa Costituzione. Il problema grave è che questi signori in Parlamento non vogliono discutere niente, mentre i 5stelle hanno consultato gli elettori. Noi paghiamo 1000 parlamentari perché facciano un lavoro serio, non per fare i passacarte e Renzi e Berlusconi.
Sono arrivati al punto che, per impedire ai 5stelle di fare il loro lavoro, tengono in commissione una legge sul sistema elettorale 15 secondi e fanno votare interi pacchetti di riforme alla fiducia con 56 fiducie e pure il sistema elettorale!!! Questo è un affronto alla democrazia!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Il mio amore è morto
la mia casa è triste
la mia Patria è tradita
il mio Paese è venduto
una banda di sciacalli banchetta sulla mia Terra
e la distrugge ogni giorno di più
nell’indifferenza degli stolti
e nel tripudio dei vigliacchi
La democrazia è fatta a pezzi e buttata via
la vita della mia gente è fatta a pezzi e buttata via
la mia stessa anima è fatta a pezzi e buttata via
io mi sento a pezzi e buttata via
Il Paese più bello del mondo
è una discarica immonda
e il peggio aumenta di giorno in giorno
come una piena di fango e di merda
Quando finirà tutto questo?
Sembra non esserci mai fine al male
Io mi sento sola e disperata
Ho combattuto tutta la vita
per qualcosa di migliore
Ho combattuto e lottato
e ho fatto forza a chi avevo vicino
perché combattesse e lottasse
per il bene di tutti
Ma oggi sono vecchia e stanca
non posso fare altro che continuare
sulla strada di sempre
non ho altra scelta che essere come me o come loro
ed essere come loro non potrei mai
perché è il destino peggiore
Ma oggi io sono molto stanca
e vorrei nascondermi in un angolo
senza fare più niente.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La democrazia non si misura solo coi numeri di una casta abbarbicata al potere che ha ottenuto quei numeri grazie a una legge elettorale truffaldina e antidemocratica e che non se ne è andata grazie alla protezione illecita di un vecchio presidente nominato da loro stessi a propria protezione.
Dire che la maggioranza per ciò stesso è democratica è falso come dire che Hitler e Mussolini sono democratici perché avevano la maggioranza.
John Stuart Mill fu tra i primi misero in guardia dalla dittatura della maggioranza. Questa può cadere in veri baratri se non è accompagnata dal rispetto per i diritti civili di tutti e per la cura del bene comune.
.
La politica è come l’amore.
Può essere la cosa più bella del mondo se ci metti la passione, se vivi l’ideale, se dai il meglio di te, se la senti con amore.
Può diventare una cosa sporca e lurida se lo fai per denaro, se ci metti solo il tuo odio, se ci lasci andare il peggio di te.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano è stato il peggiore Presidente di questa repubblica (non a caso sodale di Draghi e di Scalfari) e ha prodotto un golpe costituzionale peggiore di quello di Cossiga, per cui, come Cossiga, avrebbe meritato l’impeachment (lo chiesero M5S e IFQ), anche se, visto il fronte compatto Pd/Fi in Parlamento, doveva per forza fallire. Oltre a ciò, il suo comportamento sulla vicenda Mancino, che fu Ministro degli Interni proprio nel fosco periodo del 92-93 quando stragi di mafia comandate da politici destabilizzarono il Paese preparandolo all’uomo forte Berlusconi, e la distruzione delle intercettazioni Napolitano/mafia nel processo Stato-Mafia hanno precipitato la sua figura nell’ignominia e nel sospetto.
.
Che il Male esista e rialzi sempre la testa è una certezza.
Che l’ottusità di troppi rallenti il cammino della giustizia è un fatto.
Ma che i puri non accettino la sconfitta lo proviamo noi che siamo ancora qui a lottare.
E che nella storia il male non riesca poi a vincere in assoluto, lo provano le schiere dei giusti che da sempre continuano a combatterlo e non sono mai definitivamente vinte.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Camelia Giova
Oggi la politica è gestita da spacciatori di fumo politico creato a DOC per tifosi della cosidetta DX=SX.
I 5 stelle sono l’unica forza politica che coerentemente si oppone a tutto ciò, e ridare dignità e forza politica a tutti i cittadini.
“Politica si faceva nel ’45, nel ’48 e ancora negli anni 50 e sin verso la fine degli anni 60. Grandi dibattiti, grandi scontri di idee e, certo, anche di interessi corposi, ma illuminati da prospettive chiare, anche se diverse, e dal proposito di assicurare il bene comune. Che passione c’era allora, quanto entusiasmo, quante rabbie sacrosante! Soprattutto c’era lo sforzo di capire la realtà del paese e di interpretarla. E tra avversari ci si stimava. De Gasperi stimava Togliatti e Nenni e, al di là delle asprezze polemiche, n’era ricambiato… i partiti hanno degenerato e questa è l’origine dei malanni d’Italia.
“ I partiti di oggi sono soprattutto macchina di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune. La loro stessa struttura organizzativa si è ormai conformata su questo modello, non sono più organizzatori del popolo, formazioni che ne promuovono la maturazione civile e l’iniziativa: sono piuttosto federazioni di correnti, di camarille, ciascuna con un “boss” e dei “sotto-boss”.” Enrico Berlinguer
Re Giorgio non ricorda queste parole di Berlinguer.
(I cialtroni di adesso non hanno la minima ombra di ideologia, conoscono solo depredazione, sopraffazione e bottino).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:33| 
 |
Rispondi al commento

C’è una intera moltitudine che pensa che gli attuali sistemi di potere siano tutti degenerati o mai realizzati nella loro idealità potenziale.
Ci sono moltitudini che si battono per nuove forme di democrazia allargata che gli attuali gestori del potere sembrano esecrare.
Non so se arriverà mai un tempo e un luogo con una democrazia migliore, allargata, che non si limiti, come avviene oggi, al voto dato ogni tanti anni su liste prefabbricate dalle nomenclature partitiche con candidati svincolati da qualsiasi obbligo di mandato e persino da una fedina penale pulita. Ma come si fa a chiamare questo democrazia?
Poiché le regole del potere le detta il Potere, ci rendiamo conto che sognare una democrazia diversa è duro. Ma è dovere civile tentare!

Stanco di tutto questo, imploro di morte riposo
Come, vedere il merito nato a mendicare
E squallida nullità gaiamente agghindata
E la fede più pura miseramente tradita
E i più splendidi onori ignobilmente attribuiti
E la casta virtù brutalmente prostituita
E nobil perfezione iniquamente avversata
E forza disarmata da furtivi sgambetti
E il genio imbavagliato dalle autorità
E follia, con arie dottorali, opprimere saggezza
E leale franchezza chiamata semplicità
E il bene schiavo servire il capitano Male
Stanco di tutto questo, vorrei da questo esser lontano
Se non, morendo, abbandonassi solo l’amor mio

SONETTO LXVI – William Shakespeare

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento

“Vuoi rendere impossibile per chiunque opprimere un suo simile? Allora, assicurati che nessuno possa possedere il potere” (M. Bakunin).

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:27| 
 |
Rispondi al commento

“Democrazia: non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto. “
Blaise Pascal

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 18.10.17 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Regà, si pijate er treno, fate attenzione ar "Frecciamarrone" ( è n' trasporto de merdaccia)......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 18.10.17 07:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUGA DALL'ITALIA E' EMORRAGIA DI TALENTI

Nel 2016 via 50 mila giovani tra i 18 e i 34 anni.

Il governo non crea le condizioni perché i giovani istruiti italiani restino in Italia ma crea le condizioni che i giovani non istruiti vengono dall'Africa.

ITALIA INVESTE E PRODUCE TALENTI PER MANDARE
LAVORARE E PRODURRE IN UN'ALTRO PAESE!!!...


Santo cielo, ancora attacchi gratuiti al M5S

Tanti quotidiani:

Il DUBBIO
IL GIORNALE
IL MATTINO

e... tanti altri chi mettono in prima pagina?

L'APPENDINO!

E... la legge elettorale? (scritta con i piedi, disastrosa, inconcludente, che discrimina gratuitamente, che elimina e frega i cittadini)
E degli impresentabili, alcuni arrestati di "certi" partiti?
Di questa fretta di concludere "il nulla", " l'indecente, la farsa ridicola del voto.?.
La sceneggiata tardiva di imitare Grillo,
sfiduciando VISCO e pensando di
mettere al suo posto un altro " compare" di
RENZI?
Invitare, incoraggiare la STAMPA ad attaccare giornalmente e, da idioti, il M5S!?

Si tratta di quotidiani battuti con la verga dal PADRONE.QUINDI X NIENTE CREDIBILI.

Solo il M5S non è padrone di nulla come, da manuale e erroneamente, gridava SALLUSTI (?) da FLORIS, in mancanza di altre sciocchezze.

GRAZIE A DIO, FORSE, ANCHE IL PRESIDENTE MATTARELLA SI STA SVEGLIANDO!!!!!! Menomale!

Intanto il MOVIMENTO 5 STELLE DENUNCI, SPIEGHI, INFORMI...ma REAGISCA!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 18.10.17 06:52| 
 |
Rispondi al commento

E, finalmente, col m5s ce la facciamo a governare la SICILIA a novembre e la nazione nel 2018.Abbiamo un'arma che ci fa vincere:il programma.Abbiamo tante armi(onestà,conoscenza,lealtà,trasparenza,etica) capaci di metterci in politica quella pulita,contro quella dei partiti "fossili"impresentabile.Abbiamo la Rete e soprattutto la nostra parola di uomini e donne libere.Grazie MOVIMENTO che ci avete fornito delle armi intelligenti e capaci di contrastare i partiti tradizionali che hanno fatto tanto male al Paese Itala.La nostra è una rivoluzione culturale che ci renderà famosi nel mondo per libera espressione e libertà che deve essere controllata sempre,sempre da quelli che vogliono le guerre.Evviva il m5s.

franco dimasi, anzio Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.10.17 05:52| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, è importantissimo presentare una squadra di governo che includa personaltà e competenze fuori discussione.
Di fronte a tale evidenza non avrebbero più argomenti faziosi da contrapporre e inizierebbero a tremare veramente.
Avanti tutta!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.17 05:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Resistiamo ce la faremo ma dobbiamo tener duro sempre, state facendo un ottimo lavoro, l'Italia informata è con noi.

Alberto S., Fiumicino (Roma) Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.10.17 02:01| 
 |
Rispondi al commento

Riscrivo qui causa:
tanto per essere originale, il giovinetto scout ciellino rignanese ha requisito un treno alle patrie ferrovie, ed accompagnato dai suoi migliori accoliti, si accinge ad allietare il popolo ignaro con le sue affabulazioni, con la speranza che con il suo transito non provochi intoppi alla linea ferroviaria, rompendo i coglioni ai poveri pendolari che si recano al lavoro, loro.

Giovanni F. 18.10.17 01:24| 
 |
Rispondi al commento

caro Luigi,noi del blog la faccia ce la mettiamo poi fuori tra la gente da quando beppe ha aperto il blog e non stiamo mai zitti.ne qui ne nella vita di tutti i giorni.mai.quindi fate bene ad incazzarvi tutti.ma davvero!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 18.10.17 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Non sarà certo facile, ma è comunque bello immaginar che Davide tagli la testa a Golia

Fabio T 18.10.17 00:18| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Fico... Un Grande Guerriero 5Stelle! stasera li ha sbrantellati... giornalai ignoranti brandivano la clava della disinformazione... e Roberto li azzannava... con gusto... ciao mio Guerriero... Tutti a Roma per il passaggio al se-nato della legge truffa...

nico m., milano Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.17 23:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido molto la frase "sul sistema che si difende"...e' palesemente vero....ma d'altronde, non potrebbe essere altrimenti....l'unico modo per riuscire a far finta di niente su quello che scrivono i giornali ogni giorno, e'....fare come fanno loro.....li dobbiamo accerchiare......tramite il popolo, noi siamo il popolo, ed e' con il popolo che dobbiamo intervenire.....sono le persone, tutte le persone, che volenti o nolenti, debbono almeno conoscere la realtà di ciò che accade.....inutile pensare al buon senso del giornalismo italiano.....questo mestiere, il giornalismo, in Italia e' cambiato....ora si chiama un'altra cosa.....non informa, ma fà un'altra cosa.....e noi dobbiamo respingere questi attacchi, attaccandoci sempre di più al popolo....stop con i TG, stop con i giornali, loro NON ESISTONO...parliamo noi alla gente, spieghiamo noi cosa succede in Italia....ci sarà sempre qualcuno che ti ascolta, e forse aprirà i suoi occhi ed orecchi.......sperare nei giornalisti è fantascienza......

fabio S., roma Commentatore certificato 17.10.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento

...FICO a la 7 ?
...TNT allo stato PURO

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 17.10.17 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto Fico da Floris
E niente: le mie impressioni sono ormai confermate: quando invitano uno sei nostri per una cosiddetta intervista, in realtà non fanno domande
Fanno dei mini-comizi, zeppi di insulti, diffamazioni (mascherate da premesse) recriminazioni, bugie e sarcasmi e quando l'"intervistato" tenta la risposta, magari iniziando a rettificare le palate di fango che hanno costituito la cosiddetta "domanda", tutti lo aggrediscono, impedendogli di parlare e passando immediatamente alle palate di fango successive
Non dovrebbero andare a queste condizioni
Non sono interviste
Della risposta dei Pentastellati, ai cosiddetti "giornalisti" non frega una cippa-lippa

Ragazzi NON ANDATE PIU', voi siete bravi, siete dei leoni, ma questa gentaccia non merita la vostra presenza

E se proprio volete andarci, pretendete un tot di tempo per le risposte in cui venga garantito non essere interrotti e incalzati dai cani bavosi


maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.17 23:06| 
 |
Rispondi al commento

..di "gionrnalai.....

antonello carta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 22:59| 
 |
Rispondi al commento

Roberto Fico si difende come un leone ..incalzato da delle merde

antonello carta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 22:55| 
 |
Rispondi al commento

ribattere colpo su colpo? con un po' di fantasia e spregiudicatezza si può fare anche meglio che solo ribattere : li si può battere.
Il Rosatellum è stato concepito per sbarrare , comunque vada , la strada al M5S perché non si coalizza con nessuno
e,miracoli a parte,non è ragionevole immaginare che da solo possa superare PD,FI,Lega e ascari coalizzati a geometrie variabili.
Ma diventerebbe un boomerang se M5S rispondesse con una Groesse Koalition di scopo alleandosi con tutti gli altri esclusi.
Il nuovo governo avrebbe come unico scopo l'approvazione di una legge elettorale decente e onesta concordata in precedenza , sottoscritta da tutti e
opportunamente spiegata agli elettori insieme alle ragioni e conseguenze dell'iniziativa : una volta approvata la legge elettorale il governo carrozzone
rassegna le dimissioni,si torna alle urne e finalmente , con una legge costituzionale e rispettosa della volontà degli elettori , si potrà sperare di voltare pagina
e avere governi seri composti da persone decenti , presentabili e preparate. Credo sia l'unico modo incruento per rovesciare il tavolo tenendo a mente che,
come diceva il buon Andreotti che la sapeva lunga,il potere logora chi non ce l'ha e credo avesse ragione,meglio andare noi al governo e forse , così , si può fare.

paolo scalafiotti 17.10.17 22:42| 
 |
Rispondi al commento

ciao,sto vedendo come Tra-vaglio alla 7 che con la sua calma sta zittendo tutti gli avvoltoi presenti, grandioso

giuliano da jesi 17.10.17 22:30| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo DiMaio, meglio di così...
ora ai cittadini, sveglia!!

pasquale 17.10.17 22:21| 
 |
Rispondi al commento

avendo già fatto esperienza di atteggiamenti di tal fatta dai mezzi di comunicazione (raffronti con quanto riscontravo su internet e youtube o altri canali di informazione non istituzionale), sapendo da quale direzione vengono gli attacchi il risultato che raggiungono è una maggiore consapevolezza per quel che mi riguarda, che queste persone se ne devono andare a casa, QUANTO PRIMA POSSIBILE. Spero che questa indignazione si diffonda il più possibile, più che a noi lo dobbiamo ai nostri figli.

roberto sabbatini 17.10.17 22:16| 
 |
Rispondi al commento

I vari Buzzi e Carminati sono presenti in tutti i comuni italiani....sono coloro che portano voti e in più vi dirò che sono il 95 % dei politici italiani...la MAFIA è presente ma i politici sono ancora più sporchi perché si presentano come delle persone oneste invece corrompono tutto e tutti distruggendo la nostra economia!poi con l'aiuto della stampa si permettono di attaccare il movimento, la Raggi e la Appendino !Tutto questo sempre con l'aiuto dei giornalisti

Claudiog 17.10.17 22:03| 
 |
Rispondi al commento

La 'Presidenta' della Camera con LO SBIANCHETTAMENTO, DI SUA MANO dell'errore contenuto nel 'Porcatellum' secondo me ha CREATO UN PRECEDENTE PERICOLOSSISSIMO CORREGGENDO QUALCOSA DI UNA LEGGE GIA' APPROVATA DAL PARLAMENTO! Presidenti della Camera prima di lei hanno detto chiaramente che non era possibile fare una cosa del genere!

Perchè PERICOLOSSISSIMO PRECEDENTE?

Perchè se passa questo 'PRECEDENTE, a mio avviso arbitrario, in futuro QUALSIASI PRESIDENTE DELLA CAMERA POTRA' CON UN TRATTO DI PENNA CANCELLARE ALTRE LEGGI APPROVATE DAL PARLAMENTO con la scusa che si trattava DI UN ERRORE FORMALE MA INVOLONTARIO!

E a NESSUNO, secondo me, E' CONCESSO DI MODIFICARE ALCUNCHE' di una LEGGE APPROVATA ISTITUZIONALMENTE.

Dino Colombo. Commentatore certificato 17.10.17 21:59| 
 |
Rispondi al commento

NON È N'ALTRA PROFEZIA DEL SECCO, VERO?

Si conoscono i dettagli dei 5 milioni non messi a bilancio a Torino?

Mo chi li giustifica, ma soprattutto, chi l'ha spesi?

Bona notte.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari miei ragazzi, miei portavoce, miei prediletti, miei fiduciari senza limiti, bisogna SI da oggi non stare zitti, anzi bisogna alzare il tiro e mirare giusto senza scampo e senza pietà o misericordia. Abbiamo fatto si esperienza ma abbiamo perso molto tempo prezioso nel contempo i banditi i vigliacchi gli aguzzini i ladri i porci i farabutti i pagliac ci i bugiardi le canaglie i disonorati detenuti i demoni i fedeli generosi si sono associati per delinquere meglio e di più.Non rinunciano a nulla anzi l'ultima trovata farsi pagare il girdino ed i terrazzi gonfiando le fatture da noi contribuenti onesti che paghiamo per loro bastardi sino all'osso e parassiti all'inverosimile. Forza, è colpa loro ma VINCIAMO.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 17.10.17 21:34| 
 |
Rispondi al commento

I Siciliani che sono tentati dal votare giorgia meloni lo sanno che la signora ha votato per la legge fornero?

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè er grande bischero de rignano,nun sta vicino,vicino ar popolino nei rreggionali s'è de sinistra nun è annato cor trenino dei pendolari così se rende conto di come se viaggia bbene e comodi...ma te possimo.. a te e a tutta combbricola tua der giglio maggico!
Ma vatte a fà na notatina n''a' Arno!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.17 20:54| 
 |
Rispondi al commento

La cosa più assurda è che si parla dell'amministrazione Fassino come di un'ottima amministrazione.. nei talk quando si parlava della differenza tra Roma e Torino, giornalisti/presentatori (mani levate alla terra) davano per assodata la bontà della giunta Fassino (e il debito?? E le accuse di averlo occultato?? Mah..) con frasi del tipo: " eh... certo che è facile amministrare Torino dato che, è una città che è stata bene amministrata da Fassino..", oppure : " Non si capisce, il motivo per cui Fassino abbia perso, forse i torinesi volevano cambiare..". Io penso a chi sentendo queste considerazioni, è portato a credere davvero che Fassino fosse meraviglioso.. ma cazzo.. se uno crea il Pozzo di S. Patrizio del debito.. come lo si fa ad osannare come non plus ultra?! Ci vuole stomaco!

undefined 17.10.17 20:51| 
 |
Rispondi al commento

ROBA DA MATTI!!!!!

Detrazioni x terrazzi e giardini!!!!!#

E chi li possiede?

Solo chi ha scritto questa fesseria!

SOLO " LORO"!

" SIC ITUR AD ASTRA!"

AD MAIORA!
Paola


Paola Zito 17.10.17 20:38| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Luigi, noi siamo informati sulla cristallinità del Movimento 5 Stelle, ma la maggior parte del popolo ignaro non sa usare il computer o i mezzi di informazione alternativa oppure è talmente avvilita ed alienata dal sistema informativo tradizionale che per loro è l'unico a cui credere, inoltre la gente è talmente avvilita dalla classe dei politici di regime che no ha la forza di votare a nessuno. Bisogna escogitare URGENTEMENTE ED INDEROGABILMENTE UN MEZZO DI INFORMAZIONE DI MASSA. Cittadino Fico, faccio appello a te, se puoi, ad esercitare in modo fermo ed irremovibile TUTTI I POTERI CHE TI COMPETONO PER OSTACOLARE QUESTO SCHIFO.

Giovanni F. 17.10.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

DI MAGNIFICA INUTILITA’

E’ incredibile eppure i nostri giorni sono segnati da scoperte scientifiche eccezionali che potrebbero rivoluzionare il nostro modo di guardare e pensare allo spazio non più misterioso come nel passato anche se i suoi segreti sono lungi dall’essere completamente risolti.
Laboratori ed osservatori sulla terra hanno certificato che siamo immersi in un mare di onde gravitazionali che regolano il moto di tutto quello che ci circonda ma ciò che è più incredibile è che tali onde impiegano miliardi e miliardi di anni luce per essere rivelate sulla terra,un tempo e uno spazio da dove tutto forse ha avuto inizio.
In Italia invece siamo in perenne campagna elettorale con delle sagome televisive davvero ridicole.
Ritroviamo un ultraottantenne al botulino che parla di bidet,un altro che va in giro col treno a parlare del nulla,esponenti politici che si affannano a deturpare quel poco di democrazia che ci resta ed altri che pur di prendere i vitalizi svendono la propria dignità.
Le tv e i giornali fanno a gara per distrarre e continuare a vivacchiare su vecchie e nuove contrapposizioni mentre il numero dei nostri giovani che fuggono all’estero aumenta esponenzialmente.
Armi,petrolio,rifiuti,cemento,banche fallite.Attività di magnifica inutilità di cui la nostra nazione si fregia con una politica collusa e corrotta incapace di vedere un futuro di istruzione e ricerca con un presente che sembra quel film in cui la vita inizia e finisce sempre lo stesso giorno.
Uomini e media al loro servizio di magnifica inutilità,granelli di sabbia che tentano di fronteggiare un fiume in piena,troppo presuntuosi per rapportarsi con l’umanità.
A volte li guardo in tv distrattamente mentre blaterano ma la noia mi rende completamente sordo.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.17 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Molto bene. Sputtaniamoli sulle fake news e facciamo emergere le notizie vere. Nel mio piccolo io lo faccio già, ogni giorno, nel mio posto di lavoro. Avanti così. Sarà dura, ma non si deve mollare un centimetro.

alessandro del grande Commentatore certificato 17.10.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Onorevole Di Maio, non mollano perchè in gioco c'è il bilancio dello stato da spolpare. Vuoi che ci permettano di avere un reddito di cittadinanza, meno tasse, più welfare? Che non sia mai, ci sono prima loro del popolo ingessato.
Detto ciò dovete aiutarvi anche con altri mezzi, non riuscite a trovare uno spazio televisivo con un appuntamento fisso?
Poi oggi si legge che gli ascolti di Rai uno sono in default, allora, lo abbiamo già scritto, la Rai va controllata e fatta funzionare.
Fico fino ad ora non ha fatto nulla.
Dovete verificare i bilanci della Rai, confrontare i successi dei programmi scelti, con gli ascolti, e gradimenti ottenuti. Poi visto che Rai1 è messa male, si fanno saltare i mega direttori, messi lì da Renzi.
Dovete lavorarci su, ci deve essere una squadra di lavoro che lo sappia fare. Stiamo subendo perchè Fico non ha mai affrontato questi problemi.
S V E G L I A.

Pare abbiano abbandonato di perseguitare la Raggi, dopo che Lemmetti li ha zittiti con il concordato di Atac, non ce n,è stato più per nessuno, neppure per l'Oref.
Questo vuol dire che gli schiaffoni devono essere molto sonori, quando si restituiscono.

Veronica2 17.10.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, "da oggi non staremo più zitti" dovevate dirlo già da molto tempo.
E' dal 2016 che lo scrivo: siamo in guerra.
Quando si è in guerra non ci si difende, ma si attacca.
Usiamo le loro stesse armi e tattiche. Segnaliamo alla Magistratura tutto quanto potrebbe non essere corretto o illegale fatto dalle amministrazioni a guida della triplice (PDFILEGA).
Tutti gli attivisti devono mobilitarsi su questo punto.
Vogliono la guerra e guerra sia!!

GIANNI E. Commentatore certificato 17.10.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono inorridito dall'indecenza del PD. Ho già scrittto un post nella pagina di Chiara non mi voglio ripetere. Penso che sia importante coinvolgere davvero gli osservatori stranieri . E non solo per le elezioni siciliane.
Aspettiamoci di tutto, ma davvvero di tutto.
Però non vorrei comunicare sfiducia. Al contrario io penso che bisogna impegnarsi per arrivare il più in alto posssibile. Poi voglio vedere col M5S primo partito cosa succede. Mi sbaglierò, ma non credo nemmeno un istante che riescano a formare un'alleanza stabile

Patrizio Laconi, Cagliari Commentatore certificato 17.10.17 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Contribuire ad affossare lo share della TV di regime usando con intelligenza il telecomando, è uno degli atti più meritori che un cittadino libero può compiere.

È la TV di regime che ha scoperto, il giorno dopo l' insediamento di Virginia , che a Roma ci sono i topi . In un Costanzo show dei primi anni 90 , Paolo Villaggio ospite, denunciava l' invasione di topi a Roma.
Andassero a leggersi il ritmo riproduttivo annuo dei ratti e poi capiamo di che problema si parla.

Io non guardo la TV di regime , non dimentico.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.17 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate! siete l'unica speranza. Forza M5S!!!

Enea Carnali 17.10.17 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Andava molto meglio quando vi eravate imposti il silenzio !

rocco natale 17.10.17 19:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si potrebbe organizzare una bischerata alla prima fermata utile del bomba... alla stazione si fa come nel film "amici miei"

Peppone . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo zoccolo duro del MoV ha cultura, discernimento, intelletto, ed è praticamente impossibile scardinare dalle proprie scelte un popolo siffatto usando la leva della propaganda, quindi ritengo che i 5stelle non spariranno da un giorno all’altro come le vagheggiate “meteorine” berlusconiane. E’ anche vero, però, che i mezzi d’informazione dettano la loro legge, la tv si guarda ancora ed è tempo perso suggerire di spegnerla, d’altro canto il MoV spende troppo poco in pubblicità, così come è vero che gli attivisti dispongono di tanta buona volontà ma di pochi soldi, e questo qualcosa conta. Caro Luigi, noi tiremm innanz, ma ci tocca comunque sperare nella lucidità degli “altri” italiani. Tu ci speri?

Franco Mas 17.10.17 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente oggi sono rimasta colpita dalla uccisione, a Malta, della giornalista Daphne Caruana Galizia. Era una tosta, una che nella piccola Malta si era messa in testa di denunciare la corruzione dei politici ma, nonostante avesse credito presso l'opinione pubblica, le sue denunce hanno prodotto l'effetto contrario: il politico oggetto di scandalo e denunce è stato votato dai maltesi e governa l'isola, mentre la Caruana Galizia è saltata in aria con una bomba messa nella sua auto.

Maria 17.10.17 19:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo ancora finire di votare il nostro programma. Non perdiamo troppo tempo dietro sti ballisti! Si smontano da soli dopo poco tempo.
Parliamo di cosa vogliamo fare!

paolo p. Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.17 19:25| 
 |
Rispondi al commento

CHIARA APPENDINO INDAGATA PERCHE' IL PD HA RUBATO!
RENZIE COI SUOI DELIRI DEVE AVERLI CONTAGIATI TUTTI....

Paola L., Verona Commentatore certificato 17.10.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Spegnete la TV e non comprate più la carta da CULO!
Gli edicolanti o chiudono o vendono robetta per bambini e figurine.
La carta da culo si sta riversando in rete... quindi okkio pure alla rete..bisogna denunciare le falsità e chiedere i danni.
Guardate comunque l'Auditel ...vi renderete conto che la gente non guarda più la TV.. pensate che lo share vincente al momento è il "grande fratello" 2,5 milioni di telespettatori e la RAI in declino.
Quindi quale TV?
Un nostro canale perchè lo vediamo poi solo noi?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Una rete televisiva ci avrebbe fatto raddoppiare i voti .

vincenzodigiorgio 17.10.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Ed intanto , con tanti blablabla, tutti i parlamentari M5S si sono guadagnati il vitalizio.
E noi tutti in pensione a 67 anni, magari con meno do 1000 euro...
Che culo!!!

Emiliano Zapatilla 17.10.17 19:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mathias77
Anno 1997: grazie alla Bicamerale D’Alema rimette in piedi un Berlusconi politicamente defunto;
Anno 2008: grazie al dialogo-inciucio sulla legge elettorale Veltroni rimette in piedi un Berlusconi politicamente defunto;
Anno 2014: grazie al dialogo-inciucio sulla legge elettorale Renzi rimette in piedi un Berlusconi politicamente defunto.
Oggi Renzi e Berlusconi fanno insieme una legge elettorale per salvarsi insieme
Un inciucio è per sempre…

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.17 18:52| 
 |
Rispondi al commento

occorre anche un aiutino di Beppe con uno dei suoi video..di quelli che raccontano la verità...con i modi che lui sa ben fare.
FARA' IL GIRO dell'ITALIA INTERA

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 17.10.17 18:50| 
 |
Rispondi al commento

MariaTeresa Meli, giornalista del Corriere ,Rosatellum bis: “Prendetevela con la Corte Costituzionale, è colpa sua."
Cioe' ma davvero sta gente ha perso anche quel poco di decenza che ancora (forse ma ne dubito ) gli era rimasta .
Il PD e company fanno leggi incostituzionali e la colpa e' della corte Costituzionale perche ne denuncia gli errori e gli obbrobri , la colpa e' della Corte se sono incapaci e ignoranti i nostri governanti ? ma siamo matti ?
Siamo al paradosso !
Ma si vergogni ,non ha un minimo di decenza ,che schifo !

Stefano Bucci

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.17 18:37| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema.
Consiglio: nessun partito, neanche il M5S, fa promesse sull'acqua.
Se si va in giro, campagne, boschi, alta montagna, si vede la penuria d'acqua.
Soluzioni: invasi da riempire quando piove in montagna, sfruttamento delle cave in pianura per riempirle d'acqua, impianti solari, tipo Israele, per desalinizzare l'acqua del mare, x le città costiere, ecc.
Anche la manutenzione degli impianti attuali è da fare, e convertire l'irrigazione in agricoltura, da scorrimento in sistemi più moderni; Israele e sempre il faro per l'irrigazione.

Ovvero soluzioni x l'agricoltura e le città.
Forse essere previdenti è, in Italia, una novità.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 17.10.17 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Francesco de Vito
Caro Scalfari,
aver posto la fiducia sulla legge elettorale è un segnale altamente negativo che si dà agli italiani.
Non solo è contrario alla Costituzione, ma vanifica tutto il processo di avvicinamento dei cittadini alla politica, sempre più silente e lontana dai problemi reali; è un segnale che allarga ancora di più il solco, già di per sé ampio, tra Paese reale e Paese legale.
Non più elettori ma sudditi.
Ma a quanto pare è proprio questo che lei invoca. Il “potere dei pochi”, dandogli anche una giustificazione storica. E chi dovrebbe essere tanto meritevole, ed in base a quali “caratteristiche”, da governare su tutti?
Mi dispiace per lei, ma questo è inaccettabile. Non siete riusciti a lobotomizzarci tutti.
Vogliamo riappropriarci del nostro ruolo di cittadini attivi ed essere membri operanti nelle Istituzioni.
Vogliamo essere partecipi in prima persona nella “Res-pubblica”, proprio per riconsegnare questa Democrazia al suo legittimo proprietario, il POPOLO SOVRANO!.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

Ribattere colpo su colpo, forza ragazzi andate avanti noi vi seguiremo sempre.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 17.10.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE!
La nuova "alleanza" PD-FI-LEGA controlla la stampa, gestisce l'opinione pubblica, modifica il pensiero della società con i MEZZI DI INFORMAZIONE.
Neanche il Ministro della Propaganda di Hitler (Joseph Goebbels) arrivava a tanto!
VERGOGNATEVI!!!

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 17.10.17 18:32| 
 |
Rispondi al commento

"Da oggi però non staremo più zitti, ora si inizia a ribattere colpo su colpo......"

Mi piacerebbe però sapere come.

Continuando per esempio a rinunciare ai rimborsi elettorali? Quale ufficio di Fact checking, e non di propaganda, potremmo organizzare con la cifra di 42milioni di €?

Speriamo che improvvisamente i giornali, servi di gruppi oligarchici (tranne Il Fatto e Il Manifesto) ed i media in generale, inizieranno a fornire informazioni corrette?

Chi ha i privilegi farà di tutto, anche di violento per non perderli, ma questo l'ho già detto in un altro pos; è inutile constatarlo o condannarlo: purtroppo in questo paese incivile è la regola. E' invece necessario individuare una strategia per resistere e per ribattere; un hashtag non basta

Ricordiamoci sempre che i politici, quelli con la p minuscola, che sono la maggioranza, arrivano lì per intascare una parte delle ricchezze prodotte dal nostro paese, infischiandosene del bene comune.

C'è tanta strada da fare, ma con l'onestà, l'affiancamento di esperti ed il potenziamento di Rousseau, per facilitare la democrazia diretta, molto si potrà cambiare in meglio....CORAGGIO

Giovanni S., Perugia Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.17 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Analisi impeccabile, grandissimo Luigi e tutti i nostri portavoce!

Enrich Roma 17.10.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento

@ Lalla
ho visto: http://www.coscienzeinrete.net/politica/item/3049-di-maio-e-i-vaccini-da-mesi-era-chiaro-per-chi-lavora-questo-signore

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.10.17 13:47|
^^^^^^^^^^
perchè non dicono chiaramente per chi lavora Di Maio?
Perchè prendere una parte del discorso e non tutto il significato sui vaccini?
Perchè parla di gestione verticistica occulta?
Mi sembra come buttare il sasso nello stagno e poi chiedersi chi è stato!
Mi spiace...se clikki su "chi siamo" non ti dice nulla...molto ampolloso ed evanescente...niente di concreto!
Solo fango...come al solito!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.17 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buonasera
Di Maio sono con te, lo sono sempre stato e sono fiero che incominci ad uscire le unghie, perchè questo si meritano... Ma ascoltami quando uno ti vuole tenere la testa sott'acqua mentre nuoti diventa legittimo girargli un ceffone, il nostro ceffone verso questa gente è portare queste notizie in TV, facciamo nostra una emittente per 1 ora 2 volte la settimana, magari piccola ma in grado di produrre un video da passare ad altre emittenti e coprire in territorio Nazionale, la gente ancora si abbuffa di TV, nonostante si sentono solo barzellette... ma è così dobbiamo prenderne atto e non c'è più tempo disponibile. ORA O MAI PIU' si gioca il tutto per tutto come gli altri, solo che noi siamo i buoni... QUESTO deve capire la gente, oggi la guerra col voto è: tra BUONI e CATTIVI...
GENTEEEE e svegliatevi una buona volta che figura fa l'ITALIANO ONESTO la parte di chi dorme? Sono questi i VOTI che mancano, quelli della gente onesta, indignata, sfiduciata che da Anni non vota più. Oggi tocca a TUTTI noi CAPITELO è come una chiamata alle Armi, difendiamoci, facciamolo per NOI, I NOSTRI FIGLI, NIPOTI E PRONIPOTI. Già siamo a 4 generazioni di guai per chi non lo sapesse...

sebastiano b., catania Commentatore certificato 17.10.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro DI MAIO sei un grande , tu ci metti la faccia ....quelli contro il m5s ci mettono la faccia come il culo ....ormai l'epilogo di questi squallidi traditori con le facce da culo sono alla fine dei loro sporchi giochi ....il popolo italiano e fatto di brava gente ma non di coglioni come credono .....game over

Fabio Bagnoli 17.10.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

L'italiani sono così rincoglioniti che voteranno gli impresentabili, pure il pd!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 17.10.17 18:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo una precisazione : Sala è rinviato a giudizio , non semplicemente indagato . E , almeno noi , non dimentichiamoci di Merola , sindaco PD di Bologna , recentemente condannato .

A riveder le stelle .

Gianfranco .

Gianfranco 17.10.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Nel caso dei ns amministratori indagati, ben venga la magistratura, accerti e verifichi tutto quello che è opportuno, ogni volta che ritiene di avere elementi per farlo e col massimo rigore . Mi auguro questo.
Premesso ciò, ad un cittadino dotato di senso critico normale, non passa per la mente una semplice, elementare domanda del tipo: se la politica si fosse interessata cosi assiduamente a ricercare e denunciare le sue malefatte interne, avremmo comuni con miliardi di debiti? Saremmo noi, Italia, uno dei paesi più corrotti al mondo? Troppo facile la risposta, erano tutti impegnati a sbafarsi la torta in combutta tra loro, fingendo di controllarsi a vicenda. Errori se ne possono fare amministrando, ma al momento nessun cittadino 5* eletto si è rubato i denari dei cittadini , solo l' onere di ripianare le voragini contabili che bande di ladri hanno creato, ladri che adesso si son appuntati la stella da sceriffo e pretendono di risultare credibili .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.17 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro di Maio, la rete non basta; la rete siamo i soliti partecipanti che già hanno capito e non bisogna convincerli; siamo i soliti partecipanti che scrivono, sì, peana d'entusiasmo pure in rima per le imminenti e magnifiche sorti e progressive; ma anche quelli che cercano di fornire idee per nuovi schemi di comportamento: maggiore presenza pubblica, quotidiano (o quello che sia) 5 stelle, confutazioni a gogò in merito alle notizie false (finiamola co' sto fake!).
Dobbiamo convincere non i convinti, ma la enorme massa di indecisi. E senza addossare loro la responsabilità della loro indecisione, ma assumendocela noi: perché se non riesco a convincerti, evidentemente ho sbagliato qualcosa. Chiaro?

Antonio Valentini 17.10.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

ciao Blog

girovagando ho incrociato questo

https://www.youtube.com/watch?v=cAzRNBVgjBQ

(Tutti i corrotti del Partito Democratico)

carino, una raccolta fatta bene con aggiornamenti, tanto per non dimenticare

ovviamente prendetevi un quarto "d'orina" non può essere corto il video

(io ci sto.. ci metto la faccia.. ci metto la testa.. ci metto il cuore) cit.

psichiatria. 1 17.10.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento

NON GUARDATE LA TELEVISIONE IL LORO INDOTTRINAMENTO FA SOLO PIETÀ

francesca Marcellino, roma Commentatore certificato 17.10.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento

LASCIATELI FARE, sta venendo fuori tutto il peggio di questa gente corrotta. Si stanno dando la zappa sui piedi da soli. Spero che gli Italiani si sveglino da questo letargo. Il voto è vicino.

Mauro Zanni 17.10.17 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante,il problema è che dovunque volgi lo sguardo in questo miserabile paese sei letteralmente accerchiato da mafiosi che sostengono questo sistema al potere (sperando evidentemente di ottenere qualcosa o di continuare a mantenere quanto già ricevuto).Io ci provo con tutte le mie forze ma ad un certo punto mi cadono le braccia e mi viene voglia di passare alle vie di fatto..

Luigi 17.10.17 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace pensare che il flop di .. (un attimo di amnesia, come si chiama quello che prende tanti soldi con la Littizzetto..) sia dovuto all indignazione degli italiani verso il suo milionario ingaggio. Bè io sono altrettanto indignato verso i giornalisti. Da oggi niente più Floris, Gruber, Vespa, Mentana, ecc, ecc, ecc..... Magari se siamo milioni finalmente li LICENZIANO.

Corrado Gallicola, Trieste Commentatore certificato 17.10.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

andare davanti alle porte dei giornali venduti e bugiardi e far passare loro un brutto quarto d´ora.. questo bisogna fare.. Io purtroppo sono troppo lontano.. a migliaia a protestare davanti alle redazioni di questi farabutti..

teo kardec, il mondo Commentatore certificato 17.10.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Il popolo ha tre modi per fare la rivoluzione
1 la guerra allo stato
2 le elezioni
3 che il popolo non paghi più niente allo stato per una settimana, avere il coraggio e la forza di non fare benzina non ricaricare i cellulari ecc.ecc.
Perché ai politici interessano solo i soldi e noi non ne diamo.

Vito Dente 17.10.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non usare la loro tattica a nostro vantaggio? Mandate l'Appendino in TV (la accoglieranno a braccia aperta per colpire il Movimento) e fatele ribaltare le accuse sui precedenti amministratori (oppure iniziate a parlare dei casi che riguardano gli altri partiti!)

Obi Kenobi Commentatore certificato 17.10.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quello che afferma Di Maio ormai dovrebbe essere chiaro a tutti, ma purtroppo di italiani che si abbeverano soltanto dai media sono tanti, purtroppo.
Ma tutto ciò sarà un boomerang perché la gente piano piano sta uscendo dal letargo e incomincia a capire.

mzee.carlo 17.10.17 17:19| 
 |
Rispondi al commento

Sotto attacco?
E voi REAGITE! REAGITE! REAGITE!

Riempite i muri di manifesti con su impressi i temi del blog che non tutti sanno.

Siate presenti, in maniera martellante, nelle trasmissioni politiche e di intrattenimento.
Meglio se c'è un confronto.

Riempite le piazze, non stancatevi di parlare. Parlare. Parlare.

Riempite città e parsi di volantini.

Scrivete sui giornali. Comprate delle pagine che riempirete col vostro CREDO...

Parlate nelle università, nelle fabbriche, negli ipermercati, ovunque c'è gente!!!!

Ma non lamentatevi e non accusate!
Così fate solo il loro gioco!!!!!

Così siete voi ad imitarli!!!!!!!!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 17.10.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Prima hanno tentato di gettare il fango addosso alla Raggi. Ora alla Appendino. Il loro gioco è elementare da spiegare. Ne parlavo oggi con altri attivisti: prima hanno creato buchi di bilancio giganteschi, ora cercano di addossarne la colpa al M5S. Presentando la nuova legge elettorale, hanno mostrato il loro fine: non farlo partecipare alla tornata elettorale. Ed essendo troppo simile a quella che ha permesso al Duce di arrivare al potere, sono portato a dire che la democrazia in Italia non esiste più! Forza M5S!!!

Massimo Furini 17.10.17 17:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi è ancora tempo per tornare all'umiltà, il candidato per Prime è Beppe, che vi ha scelto è stato la maschera di marketing! Non l'inconscio collettivo!

undefined 17.10.17 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Da oggi però non staremo più zitti, ora si inizia a ribattere colpo su colpo. E' il momento di metterci la faccia. Io ce la metterò ogni qualvolta ci sarà da raccontare la verità, fatelo anche voi. Non solo per il MoVimento 5 Stelle, ma per il Paese. Perché i cittadini hanno il diritto di essere informati correttamente per poter scegliere correttamente.

************

Il Blog e il passaparola non basta, caro Di Maio. Siete stati investiti anche per pensare a queste cose. E' vero che uno vale uno, ma voi, nella vostra posizione, valete molto più di uno.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento

DA OGGI NON STAREMO PIÙ ZITTI
#IoCiMettoLaFaccia

Beato te Gigi che t'incaxxi solo adesso, io sono 10 anni che lo faccio, e con me tutti quelli che sono qui da 'na vita.

Gli attacchi arrivano e arriveranno da ogni parte, e questo si sapeva, però i media li avete sottovalutati voi pensando di poterli cavalcare a piacimento.

Ti prego e vi prego di non leggere le critiche solo come attacchi o zizzanie astiose, delle volte è meglio una sana critica che una moltitudine di finte ovazioni, piuttosto usiamo le critiche per crescere e migliorare.

La Rete, la rete, una volta avevamo una rete forte, caxxuta, una rete che faceva tremare letteralmente i media asserviti, la rete che ha memoria.

Anche questa non vuol essere sterile polemica, ma la Rete l'avete massa all'angolo, denigrata e, "affancxlo gli attivisti da tastiera" avete detto, la rete è quella che ci/vi ha portato in Parlamento, quella che ha sempre "finanziato" con microdonazioni ogni attività del M5S.

La Rete, il Blog è dove tutto è nato!

Sono anni che ci spelliamo le dita su sta caxxo de tastiera, sono anni che "doniamo", sono anni che ci prendiamo gli insulti di tutti, e succede anche nella vita reale, perché, perché dietro ogni tastiera c'è una persona, capiamolo.

La rete deve essere messa in quota elettiva, perché delle tre anime del Movimento, lì dentro ce ne sono solo due, Staff e Territorio, c'è poco da girarci intorno.

Accettate l'apporto della Rete, anche qualche critica e non solo le orde dei fans.

Il Sen. Morra dal palco davanti a Montecitorio, ha detto una cosa "essenziale".

UMILTÀ, UMILTÀ, UMILTÀ!

Arrivederci e grazie, graziella e grazie a tutti, pure quelli storti e brutti.

Nando da Roma.

p.s.

È 'na vita che mettemo la faccia.


Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Un telespettatore italiano intellettualmente onesto può solo gioire del crollo ascolti rai. Crollo vero, verticale. Il DG orfeo , cresciuto sotto l' ala protettrice di caltagirone, editore impuro con molteplici interessi da difendere, ha portato il suo bagaglio di parzialità all' interno del servizio pubblico per compiere ad arte ciò che gli riesce meglio: mistificare la realtà per tutelare una parte ben precisa del potere. Rimosse le vere risorse in azienda, quelli capaci di svegliare o pungolare coscienze , ha coperto di milioni un ruffiano e spianato la strada a cristina parodi , moglie del sindaco gori, renzianissimo. I risultati non sono tardati per fortuna. Sicuramente una parte di spettatori guarda altrove per non cadere in letargo , con i cogl@@ni stracciati tra l' altro; la maggioranza però ha capito e non perdona. Non perdona l' arroganza del metodo, l' allontanamento di figure professionali capaci oltre che familiarmente accettate come Milena Gabanelli e Massimo Giletti, non perdona di essere trattata da idiota, come pesce in tonnara. orfeo rimanga pure a finire il lavoro di distruzione, gliene sarà grata la libertà di espressione.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 17.10.17 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Si può dire "deunasega"?...... fra il rosatellum e il trituramentum de coliones, chi è debole di vervi potrebbe anche pensare al suicidio.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 17.10.17 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Virginia Raggi
Vergogna.L’ultimo numero de L’Espresso in cui si parla di “casta del Campidoglio” è indegno,degno del peggior giornalismo.Quello che non racconta la verità dei fatti ma getta solo fango per screditare a fini politici l’Amministrazione di Roma.Numeri e cifre sballati,disonestà intellettuale,falsità e addirittura curricula di professionisti ridicolizzati.Si vede che la campagna elettorale è iniziata.Ma ora la misura è davvero colma e serve fare chiarezza
Tralasciando la copertina al limite della blasfemia,si parla di “corte di Virginia” e che “Raggi fa il pieno di collaboratori:102 in 16 mesi”.Assolutamente falso:i collaboratori della Giunta sono 54 in tutto.Costo totale: 3,8 milioni e non 5 come riportato.Dov’era L’Espresso quando con l’ex sindaco Alemanno si arrivava a spendere 12 milioni l’anno?Dov’era quando abbiamo ridotto gli sprechi e tagliato poltrone rispetto al passato? quando abbiamo licenziato dall’Atac gli assunti di Parentopoli?Non ho visto nessuna copertina dedicata a queste nostre grandi vittorie per i cittadini
Ma facciamo un confronto con il passato.L’ex sindaco Ignazio Marino assunse 153 collaboratori mentre nell’ultimo anno e mezzo di mandato Gianni Alemanno ne aveva 158.Noi 54.Quanto alle spese si passa dai circa 12 milioni di euro del 2012 ai 7 milioni del 2013.Noi 3,8 milioni,un terzo di quanto spendeva Alemanno e la metà rispetto a Marino
Anche per quanto riguarda le società partecipate abbiamo avviato una riduzione dei costi.In Atac, ad es.,abbiamo accorpato le cariche di presidente, amministratore delegato e direttore generale in un’unica figura che riceve un compenso di 240mila euro l’anno.È netta la differenza rispetto a quanto avveniva nel 2011 quando i compensi per questi 3 ruoli costavano 722mila euro alle tasche dei cittadini.Per non parlare dei 1,4 milioni del 202012 e dei 1,6 milioni del 2013
Anche in Acea (acqua ed energia)c’è stato un cambio di rotta.L’attuale amministr. percepisce 232mila euro in meno

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Io mi auguro soltanto che una volta al Governo il M5S provveda ad abrogare per sempre ogni contributo statale all'Editoria. E già che ci siamo anche il canone TV. Fine dei giochi per i Leccachiappe di Regime.
E da qui alle elezioni, querelare senza pietà, nonché denunciare ogni menzogna, soprattutto in televisione.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 17.10.17 16:28| 
 |
Rispondi al commento

“Giornalai” pagati dai vostri padroni vergognatevi!
Riusciremo a togliervi i danari che i cittadini sono obbligarvi a darvi nonostante non leggano piū la vostra spazzatura....siete servi e fascisti.
Ha ragione Beppe, vi mangeremmo per il gusto di vomitarvi.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.17 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luca Laminetti
Indagano l'Appendino dietro una denuncia del PD. Certo fa notizia. Il motivo però sono 5 MLN di debito ereditati da Fassino (PD) che la sindaca, per non gravare sull'amministrazione torinese, ha posticipato nel bilancio del 2018. Sarà scagionata e il PD rimarrà cornuto e mazziato. Punto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 17.10.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Migliorare l'informazione ! Andare in TV e sputtanare le amministrazioni che hanno governato le città che oggi governiamo noi!
E' ora di parlare e di difenderci!

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo ben compreso la situazione!
Li abbiamo tutti contro.
Vincendo in Sicilia si vinceranno anche le elezioni nazionali!
Forza e coraggio !

Giovanni Baroso, Torino Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 17.10.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Noi abbiamo la rete ma loro hanno tutti i restanti mezzi di comunicazione, dalle TV nazionali e regionali ai giornali e giornaletti locali. Anche in questo caso la lotta è impari, ci tocca giocare con le loro carte truccate.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 17.10.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Solo gli ignoranti imbecilli ed in mala fede possono non comprendere gli attacchi quotidiani e pretestuosi operati quotidianamente.
Basta non fermarsi ai titoli per comprendere la realtà dei fatti. Se poi la maggior parte degli italiani si ferma ai titoli si ritorna a: ignoranti imbecilli ed in mala fede.
Siamo in un loop continuo - evidentemente alla maggior parte degli italiani sta bene così

Fabio Modena Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 17.10.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori