Il Blog delle Stelle
Il giorno del #PalermoDay e del confronto in RAI

Il giorno del #PalermoDay e del confronto in RAI

Author di Giancarlo Cancelleri
Dona
  • 118


di Giancarlo Cancelleri

Dopo il successo straordinario di ieri della piazza di Catania, oggi saremo tutti per le strade di Palermo. Inizieremo dalla mattina e andremo avanti fino a questa sera. Saremo ovunque! Per trovarci basterà che i palermitani escano di casa. Per sapere dove siamo collegatevi sulla mia pagina facebook, su quella di Luigi Di Maio, di Alessandro Di Battista, di Beppe, di Paola Taverna, Ignazio Corrao e tutti gli altri parlamentari che saranno qui oggi. Scendete in strada e scambiamoci un sorriso. E' il momento di scegliere il futuro della Sicilia!

La piazza di ieri a Catania:

Sempre oggi alle 14.30 su RAI 3 andrà in onda il confronto tra i candidati presidenti alla Regione Siciliana. Io ci sarò e spero che partecipino tutti. Sarà occasione per parlare di programmi e progetti per la nostra terra. Segnalate questa diretta TV soprattutto ai vostri amici e parenti che utilizzano poco il web. Devono poter cogliere le differenze tra i candidati. Tra chi ha le liste pulite e chi ha gli impresentabili. Tra chi ha le mani libere e chi ha Miccichè. Tra chi ha programmi e chi ha promesso poltrone.

Ci vediamo più tardi, in tv e in piazza! #SceglieteIlFuturo!

Giampiero Trizzino a Palermo:

Luigi Di Maio a Palermo:

Angelo Tofalo a Palermo:

Maria Marzana a Palermo:

---------------------------------

sostieni la campagna in Sicilia con una donazione ---> http://www.giancarlocancelleri.it/donazioni/

---------------------------------

ECCO TUTTE LE PROSSIME TAPPE DEL TOUR IN SICILIA #SCEGLIETEILFUTURO. PASSATE PAROLA E RAGGIUNGETECI!

29 ottobre
Ore 9:00 fino alle 22:00 Palermo Day
Un’intera giornata per le vie della città, saremo in tutte le piazze, strade e mercati per incontrare il maggior numero possibile di persone

30 ottobre
Ore 21:00 Trapani

31 ottobre
Ore 18:00 Alcamo
Corso VI Aprile (attraverso Piazza Ciullo d’Alcamo)
Ore 21:00 Sciacca

1 novembre
Ore 21:00 Agrigento
Piazza Cavour

2 novembre
Ore 18:00 Niscemi
Ore 21:00 comizio a Caltanissetta

3 novembre
Ore 21:00 comizio finale a Palermo
Piazza Verdi



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

29 Ott 2017, 11:11 | Scrivi | Commenti (118) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 118


Tags: Alessadro Di Battista, Beppe Grillo, Catania, confronto RAI, Giancarlo Cancelleri, Luigi Di Maio, Palermo

Commenti

 

se ci fosse stao l'italicum ora avremmoo governato la sicilia. succederà anche alle prossime politiche

ROCCO GIANFRANCO DE LUCA 06.11.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento

Io non credo che ne è stato il prestito di denaro, perché tutte le banche hanno rifiutato il mio file; infatti mi è stato bloccato dalla mia banca. Ma un giorno, un amico mi ha consigliato un particolare prestatore di che mi ha dato l'e-mail. Ho provato il colpo con lui mediante l'invio di una e-mail e poi ha funzionato. Ho avuto una persona onesta particolare prestatore che ho cercato fin degli anni. Ho ottenuto il mio prestito che mi permette di vivere bene e mi pagano regolarmente il mio pagamento mensile. È possibile mettersi in contatto con lui se avete bisogno di un prestito per vari motivi personali. Due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti senza alcuna difficoltà. Ecco la sua E-mail:benoitvaldezvaldez@outlook.fr.
Digli di venire da Rivera, Diane e avrai un guadagno di causa-e-costo acida.

Rivera, Diane 01.11.17 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ieri a Palermo una fiumana di gente accompagnava Beppe Grillo per le strade, per poi riversarsi in piazza Verdi per ascoltare Cancelleri e gli altri ragazzi. Con grande stupore ho notato che su fb non si fa cenno della piazza di Palermo e neanche sul blog . Come mai? WM5S

Margot Perla Commentatore certificato 30.10.17 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Nessun giornale cita la fiumana di gente che ieri pomeriggio, si è riversata nelle strade di Palermo, tutti zitti.
Che tristezza sentir dire da Musumeci che ha appreso dai giornali i pesi a carico dei suoi componenti la coalizione. Come è stato altrettanto triste sentir dire che in Sicilia sono 70 che la prassi è quella di candidare impresentabili.
Ma c'è di più, Musumeci tuona dal suo palco che lui è pulito, che non è mai stato coinvolto in nessuna ruberia, privilegio ecc. Questo non pare
essere vero, in rete circola questo video leggete:http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2017/03/02/avrebbero-agevolato-membri-ars-debiti-fisco-9-indagati-_ed0536df-2dad-43ad-8b15-83bcd3b2d4ca.html

Veronica2 30.10.17 10:25| 
 |
Rispondi al commento

La propaganda targata "Inciucio del duopolio" con l'approssimarsi delle elezioni sta montando in modo evidente. Ormai quasi tutti i servizi tv direi a reti unificate vedono protagonisti a fasi alterne Renzi e Berlusconi, della serie se la cantano e se la sonano.
Gli altri:Salvini,Meloni,Bersani,Pisapia,ecc. sono solo dei comprimari consapevoli o inconsapevoli. Non basta dire fuori i partiti dalla Rai; è l'intero sistema delle concessioni che va rivisto come pure il canone che deve essere abrogato visto che da tempo non si può più parlare di servizio pubblico bensì di propaganda al servizio dei partiti e dei loro referenti, non poi tanto occulti.

marco 30.10.17 10:23| 
 |
Rispondi al commento

CARO GIANCARLO CANCELLERI
PICCOLO PROMEMORIA PER IL COMIZIO DI AGRIGENTO.
Come tu ben sai, avendo percorso la piannotta di Vicari assieme a Luigi Di Maio, andando a MUSSOMELI,sulla situazione dello scorrimento veloce Palermo-Agrigento, lo stato di quella strada sta procurando danni inenarrabili a un bacino di utenza di più di un milione di persone, in primis gli Agrigentini (agrigento e provincia).
Adesso, anche se fra un po di anni questa storia verra risolta, anche sperando che ci mettiate mano tu e Corallo, all'orizzonte si prefigura una nuova sciagura ancora piu grande che consiste in questo:
Vogliono mettere mani alla tratta BOLOGNETTA-PALERMO e allora in quel caso TUTTA LA SICILIA CHE FA CAPO A QUEL BACINO SI BLOCCA, E LE CODE POTREBBERO ARRIVARE DA MISILMERI A CAMPOFRANCO.
TROVA TU GLI ARGOMENTI BUONI, e sperabilmente anche le soluzioni da offrire,
saluti franco rosso

franco rosso 30.10.17 08:59| 
 |
Rispondi al commento

ELEZIONE IN SICILIA L'ULTIMA OCCASIONE...

Ora i siciliani hanno in mano l'ultima occasione per decidere di cambiare aria, di dare una spallata alla Mafia e la politica corrotta, prendere il destino della Sicilia nelle mani di siciliani con tutti i privilegi e bellezza che ha, possa essere finalmente ben amministrata, per restituire dignità e il rispetto dovuto.

Siciliani andate in massa a votare per il cambiamento e per la legalità, votate M5S

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 30.10.17 08:54| 
 |
Rispondi al commento

IL PATTO DEI LUPI

L’Italia deve essere così com’è,immobile,prona e ubbidiente alla UE.
Il complice silenzio dell’Unione sulla questione catalana è proprio il sintomo di questa malattia generalizzata degli stati del vecchio continente che sembra davvero tornato al modus operandi dei tempi delle antiche egemonie colonizzatrici.
L’arma di ricatto sono i finanziamenti europei concessi solo a chi fa il bravo e segue le direttive,non importa quanti soldi abbia messo la singola nazione nel gruzzolo di spartizione.
Per la stessa ragione in Italia va bene qualsiasi cosa anche una legge elettorale antidemocratica,basta che il prossimo sia uguale al precedente ed esegua alla lettera gli ordini impartiti sul pareggio di bilancio,sulla svalutazione salariale,sulle pensioni ad mortem,sul bail in bancario,sull'immigrazione e su tutte le regole capestro imposte da una organizzazione extra nazionale con la compiacenza dei governi nazionali che se ne fottono altamente dei propri popoli.
E’ l’aberrazione del finanziamento utilizzato in Grecia come epurazione delle classi sociali deboli e nelle altre come arma di ricatto per poter aprire le porte alla svendita nazionale di società e servizi pubblici.
Renzino c’era quasi riuscito con la sua riforma a rendere le nostre regioni preda degli avvoltoi esteri e quello che resta del pd ha ancora l’appoggio extra nazionale per continuare a fare danni alle comunità pur di favorire le lobby.
I lupi di destra e di sinistra sono saliti tutti sul carro sostenuto dall’UE facendo finta di non sapere però a quali condizioni ma i lupi si sa una volta fiutato l’odore del sangue si sbranano anche tra di loro.
Il M5S va fermato in tutti i modi è una anomalia in questi tempi di tradimenti e di viltà.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 30.10.17 08:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2
E sarà complicato che le candidature nascano “dal basso”, cioè espressione di quei territori. “In pochi saranno in grado di finanziarsi una campagna elettorale in collegi così ampi, perlomeno senza l’aiuto finanziario del partito, che quindi avrà potere massimo nella scelta dei candidati.


-Accanto al nome candidato al collegio uninominale non ci sarà un simbolo (della coalizione, appunto), ma tanti simboli quanti i partiti che lo sosterranno, per cui si sceglierà l'alleanza secondo il territorio.
La preferenza che va solo al candidato al collegio finisce in proporzione a tutti i partiti che lo sostengono. Se una lista coalizzata non raggiunge il 3 per cento ma supera l’1, quei voti non vengono distribuiti tra tutti i partiti che ottengono seggi in Parlamento, ma tra quelli coalizzati.


A leggere tutti i sondaggi, ad oggi con il Rosatellum non c’è la possibilità di alcuna maggioranza, né di centrodestra né di centrosinistra né con le larghe intese.
E allora?
In realtà una maggioranza c'è ed è quella di Renzi con Berlusconi, cdx più csx. E' questo che gli elettori vogliono votare?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 08:43| 
 |
Rispondi al commento

1
DA IFQ
Il costituzionalista Ainis dice: "Il Rosatellum può non essere incostituzionale, ma è immorale".
Zagrebelsky: "Col Rosatellum sono solo illusioni ottiche la governabilità, la rappresentatività, la scelta libera dell’elettore, la conoscibilità dei candidati."

-A dx di ogni simbolo ci saranno tra 2 e 4 nomi. Ma l’elettore non potrà scegliere di votare uno di quelli. Dovrà segnare il partito e prendersi tutti i nomi sulla scheda, sperando che passi anche il candidato che gli piace. A una certa quota infatti scatterà l’elezione del primo candidato in lista, a una quota più alta il secondo e così via.

-Manca il “voto disgiunto“: la possibilità di votare un candidato che si preferisce ma un altro partito. Succede per le Comunali, per esempio, dove la scheda è unica: si vota un candidato-sindaco e si può scegliere un partito che sostiene un altro candidato. Succedeva con il Mattarellum, che prevedeva due schede: in una si votava il candidato del collegio, nell’altra il partito per la parte proporzionale.
Nel Rosatellum, invece, la reazione a catena è triplicata: è sufficiente un voto sul partito e questo si riverbera sul candidato al collegio e sui candidati nel listino del proporzionale; è sufficiente un voto solo sul candidato del collegio e questo si spalma in proporzione a tutti i partiti che lo sostengono (anche se l’elettore non vuole votarli) e di conseguenza contribuisce anche ad eleggere i candidati nel listino proporzionale (anche in questo caso senza che l’elettore lo voglia).

-Con le pluricandidature ci si potrà presentare in 5 listini proporzionali diversi, quindi se un candidato è bocciato qui, p
otrebbe passare là, specie se davanti ha un leader di partito che fa da traino. Lo potrà fare ancora di più un candidato di collegio che potrà contare su 6 possibili tentativi di essere eletto (nel collegio e in 5 listini proporzionali).
Un senatore e due deputati rappresenteranno un’area vasta come una provincia“.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Francesco de Vito

Pensierino del giorno
Le notizie sulla Appendino tutte in prima pagina, quella sulla condanna definitiva per peculato al capogruppo di Forza Italia Paolo Romani, ex Ministro delle Comunicazioni, niente o quasi....e vabbè...viva la "libertà" di stampa!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Risorse umane e sfruttamento
Se fermiamo la nostra attenzione ai soli fatti di casa nostra e partiamo dal secondo dopo guerra nel XX secolo possiamo assistere a due momenti storici particolarmente interessanti dal punto di vista politico e sociale. Siamo partiti dagli anni della ricostruzione e dagli aiuti americani con il piano Marshall alla stagione dei diritti complice la congiuntura politica internazionale con la guerra fredda tra i due blocchi imperiali: il comunismo di stampo sovietico e il capitalismo di matrice statunitense. Dal 1990 in poi con la caduta del muro di Berlino la sensazione che ebbe una parte dei politici italiani è che l’andazzo perseguito negli passati poteva continuare, ma si sbagliavano. I nostri “protettori” di un tempo ritirarono le credenziali e da qui partì una resa dei conti con i magistrati di “mani pulite” e le confessioni dei “pentiti”. Caddero le teste illustri della politica da Forlani a Craxi e lo stesso Andreotti per anni fu incalzato dalla magistratura sia umbra sia siciliana. Si aprì a questo punto una voragine politica che sarebbe rimasta drammaticamente tale se non ci fosse stata la “geniale intuizione” di un imprenditore che sino allora si era servito della politica per interposta persona e che ora riteneva necessario, per salvaguardare le sue imprese, d’entrare in prima persona nell’agone politico. Così iniziò un ventennio sia pure con alterne vicende dove il danno maggiore fu provocato con l’indebolire le istituzioni: parlamento, magistratura, amministrazioni locali e i suoi strumenti: fisco, scuola, welfare. Sul piano sociale si è passati dalla stagione dei diritti a quella delle “umiliazioni” per i lavoratori e i pensionati rendendo più precario il lavoro e tartassando il sistema pensionistico. Ora siamo arrivati alla negazione di fatto del diritto al voto con una legge elettorale fatta per confondere le idee agli elettori e rendere più debole il sistema di governo democratico del paese. E’ la fine della democrazia? (Ri

Riccardo Alfonso 30.10.17 07:46| 
 |
Rispondi al commento

L'Annunziata nel suo programma 'Mezz'ora' di ieri è stata scorretta e ridicola: fingere di presentare in un tempo minimo addirittura 5 candidati, occupando quasi tutto il tempo lei con le sue domande borracciose e piene di spocchia e La Rosa, candidato di un partitino come 'Siciliani liberi' dato all'1,8%.
Ma pure in un così scarso tempo per di più gestito così male, chiunque avesse un brandello di ragione ha fatto a tempo a capire cosa sia Musumeci, candidato di cdx. Musumeci è una foglia di fico dietro cui si nascondono impresentabili arrestati e condannati e tutti quei politici che hanno già governato e devastato la Sicilia: Miccichè, Cuffaro, Genovese, Lombardo e compagni di merenda. Le frasi sconvolgenti di Musumeci che candidamente dichiara di aver saputo chi c'era nelle proprie liste dai giornali, ci dice più chiaramente di qualsiasi sentenza che Musumeci si è prestato a fare da burattino alla solita cricca delinquenziale-mafiosa, lasciando fare tutto a loro. Che la politica siciliana continui a ridursi a questo suk da suburbio è indecente: abbiamo un candidato 'a sua insaputa', dunque una pedina che, in cambio di ricchezza e potere, sputa sul proprio onore, un 'uomo di paglia'.
Scoppia intanto la querelle tra il M5S e il quotidiano La stampa, che rifiuta i sondaggi del M5S che danno Cancelleri vincitore, negando attendibilità istituzionale alla società interessata. La Stampa dovrà poi ricredersi ma intanto assistiamo al fenomeno turpe per cui le società di sondaggi sono quasi tutte comprate dai partiti. Renzi per 50.000 euro ha rilevato Madìa che dà gli esiti su La7.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 07:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voglio proprio vedere se il nostro caro "nordista" intelligente avrà il coraggio di fare un governo con Alfano e Renzi semprechè sia numericamente possbile . A quanto pare se ne accorto anche lui cone andrà la storia e tenta di salvare un pò la faccia. Qualora non si faccia la maggioranza, dice che potrebbe telefonare a Grillo. Ma chi caxxo ti vuole.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 30.10.17 07:36| 
 |
Rispondi al commento

2014 ALESSANDRO GILIOLI
Penso che Salvini abbia preso in mano una ditta moribonda a causa della fine tragicomica della sua vecchia ragione sociale, cioè il federalismo o l’indipendenza della “Padania”. Dal 1992 al 2013 la Lega ha creato consenso attorno a un obiettivo autonomistico che non solo non ha minimamente realizzato pur avendo passato al governo 11 anni, ma che ha utilizzato in buona parte proprio per quella spartizione di sottopotere, quelle ruberie e quel bel vivere romano (a spese dei contribuenti) contro cui tanto tempo prima era nata. Fallito l’obiettivo politico, perduta ogni reputazione e annusata l’aria, Salvini ha capito che quella ragione sociale lì non aveva più alcuna utilità. Sicché lui (che pure prima girava con le felpe “Padania is not Italy” e cantava “Napoletani colerosi”) ha rottamato tanto la secessione quanto il federalismo per buttarsi nella formula che tanto successo ha avuto e sta avendo in Francia e in altri Paesi europei, quella dell’avversione agli immigrati e agli zingari. Infatti, com’è noto, quasi tutta l’Europa è in recessione e l’Italia di più. In recessione i poveri sono di più e stanno peggio, anche perché hanno meno servizi (case, asili, scuole, code negli ospedali etc) e c’è molto meno lavoro. Salvini ha pensato che il modo migliore per conquistare consensi fosse rivolgersi ai pesci di un certo tipo, che sono tanti, dicendo che bisogna discriminare quelli dell’altro tipo, che sono di meno e di arrivo più recente. Salvini è furbo. I suoi obiettivi sono garantire se stesso, la sua carriera e il suo futuro, risollevando un partito che stava chiudendo le serrande (per tradimento, per fallimento e per furto) attraverso un consapevole calcolo basato sull’alimentazione del conflitto tra le componenti più basse della piramide sociale, giocando quindi per interesse proprio sull’odio tra le persone meno avvertite e, di solito, più rabbiose e meno felici. Tutti sanno, anche Salvini, che se nessun migrante dovesse più

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 06:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lega
Un po’ di domande sorgono spontanee: dove sono finiti i circa 120 milioni di Euro di rimborsi elettorali incassati dalla Lega in tutti questi anni? Dove sono finiti i famosi lingotti d’oro e i diamanti investiti da Belsito? Dove sono finiti i fondi offshore sventolati da Maroni all’assemblea generale solo pochi anni fa? Salvini, che fine hanno fatto tutti i soldi? Montagne di soldi dei cittadini volati al vento e finiti nelle tasche di chissà chi.
.
Così risponde alle domande negli interrogatori ai pm della Procura milanese il tesoriere della Lega Francesco Belsito:
“Le casse della Lega Nord erano una mangiatoia da cui tutti attingevano. Non solo Umberto Bossi, ma anche Matteo Salvini, Calderoli, Cota….Ricordo che Bonomi, in quota Lega alla Sea, diede in contanti 20 mila euro a Salvini. Salvini, per sanare i suoi obblighi verso la Lega, intendeva girare al partito questa somma, cosa che non mi risulta sia avvenuta… Facevamo tutto in nero. Ho pagato in contanti la bambinaia di Calderoli… Il pagamento di un milione di euro alla Lega Nord del Veneto da parte di Siram, multinazionale francese specializzata in appalti ospedalieri? Tutti sapevano… Ogni parlamentare era specializzato in un determinato settore per la raccolta fondi. Maroni si occupava di tlc, e infatti ecco un finanziamento di Telecom da 100mila euro, delle banche si occupavano Calderoli e Maroni. Tra i donatori figurano Caltagirone, Nerogiardini, e appunto la Siram”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 06:27| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO SI DICE LA FACCIA TOSTA...
Nel 2014 cominciava il processo ai capi della Lega per sottrazione indebita dei soldi del partito.
Matteo Salvini rinunciava a presentarsi come parte lesa nel processo contro il tesoriere Belsito, erano in gioco 881 milioni di euro versati a non si sa chi e 441 milioni di euro di prelievi non giustificati. La Lega doveva chiudere la sua stazione radio e il suo quotidiano 'La Padania' per mancanza di soldi, in precedenza aveva chiuso per fallimento e truffa la sua banca, la banca di Lodi, quella che rubava anche ai morti. Aveva chiuso anche la 'Scuola padana' della moglie di Bossi a cui il partito aveva fatto versate 900.000 euro.
Salvini rinunciava a presentarsi come parte lesa di fronte al tesoriere della Lega che in fondo non aveva fatto altro che gestire i fondi come la famiglia Bossi voleva.
Non risulta che qualcuno dei capi della Lega abbia restituito il mal tolto o abbia pagato in alcun modo i suoi reati.
Della serie: noi capi ci siamo riempiti le tasche e camperemo di rendita e voi ex dipendenti fatevi venire delle ricche idee per poter campare con pochi soldi.
Quando si dice la casta ...sono loro! 'La corrotta' dovrebbero chiamarla.
Tre anni dopo, come se niente fosse, la Lega torna ad allearsi con Berlusconi, Salvini toglie la limitazione 'Nord' e si presenta anche al Sud a fianco di un ladro mafioso., ma, si sa, tra ladri ci si intende. Tutto come nulla fudesse!

Tre ladroni, tre compari...
sulla strada di Girgenti...

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 06:23| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose le citavo nel 2014. Ditemi voi quale è stato il progresso dell'Italia in tre anni.
Cobra89
Ieri Renzi sia è incontrato ancora a porte chiuse col pregiudicato Berlusconi e col pluri rinviato a giudizio Verdini.
Poi il PD ha salvato Alfano per la terza volta.
Oggi si apprende che lo speculatore finanziario Serra con società alla Cayman (quello che vuole abolire il diritto allo sciopero) intende iscriversi al PD…
Ma come si fa a votare ancora questo partito?
.
Con Fassino il Pd: “Abbiamo una banca!!”
Con Renzi e Serra: “Abbiamo una banca alle Cayman!!”
Evoluzione e progresso.
Come aveva detto Renzi sulle delocalizzazioni? “E’ l’Italia che va nel mondo!”
Anche i lavoratori italiani per quello

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 06:10| 
 |
Rispondi al commento

In Sicilia come in tutta Italia il M5S deve dire e ridire continuamente i seguenti fatti politici:

1) L’attuale governo ha fatto un sacco di CONDONI con ciò minando fortemente la credibilità della gente che paga le tasse!
2) Berlusconi ha voluto salvare ALITALIA ed ha fatto peggio, ha rovinato Alitalia ed ha aggravato la sua situazione finanziaria. Ottimo grande imprenditore!!!
3) Sono fallite diverse banche in Italia ma il governo attuale non ha saputo fare nulla se non pagare con i soldi degli italiani!!!
4) I 4 capisaldi della politica cioè LAVORO, SANITA’, SCUOLA e PENSIONI attualmente e da diverso tempo sono al disastro!!!
5) La prescrizione dei reati ha salvato e messo fuori dalle carceri un sacco di delinquenti, cose da terzo mondo!!!
6) In Italia ci sono stati diversi terremoti ma i vari paesi terremotati sono tuttora distrutti sotto le macerie e la gente vive tuttora in roulotte di emergenza!!!
7) La lotta alla evasione fiscale malgrado le promesse, non è neanche cominciata e gli evasori fiscali ridono e godono mentre la povera gente paga fino all’ultimo centesimo!!! E NOI DICIAMO E RIVOGLIAMO LA LEGGE MANETTE AGLI EVASORI!!!
8) Sicurezza, Legalità e FIDUCIA nel nostro Paese oramai non esistono più!!!
9) Continuiamo ad avere sprechi e sperperi pubblici, stipendi e pensioni d’oro, vitalizi per tutti ed intanto il nostro Debito Pubblico oramai è alle stelle!!!
10) Dobbiamo ringraziare la tv LA7 se noi M5S riusciamo a fare un po’ di propaganda politica mentre la RAI non lo fa anche se tutti noi paghiamo il canone!!!
11) Dobbiamo aiutare gli sfrattati, combattere le lobby ed i monopoli e soprattutto la MAFIA che sta uccidendo la nostra libera economia ed il nostro Paese!!!

Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 30.10.17 05:47| 
 |
Rispondi al commento

TRAVAGLIO
“Il caso Appendino fa tremare i 5Stelle. A Torino si dimette il braccio destro della sindaca” (la Repubblica, titolo di apertura della prima pagina sulle dimissioni di Paolo Giordana per aver tentato di far togliere una multa da 90 euro a un amico, 29.10). Invece il caso del sindaco Piero Fassino che s’è tenuto accanto per cinque anni come braccio destro Giancarlo Quagliotti, pregiudicato per una tangente Fiat e condannato vent’anni prima di essere nominato, non ha mai fatto tremare nessuno perchè Repubblica s’è scordata di raccontarlo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 30.10.17 05:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è indagato dalla Procura di Milano perchè riguardo la sua socieà di pubblicità PUBLITALIA 80 è accusato di APPROPRIAZIONE INDEBITA E FRODE FISCALE (ci risiamo).
FRODE FISCALE VUOL DIRE CHE BERLUSCONI HA RUBATO SOLDI A TUTTI NOI!!!
Ebbene chiediamo al GIP di Milano di non salvare Berlusconi ma anzi di processarlo subito perchè Berlusconi e questa è l'ennesima volta, con la frode fiscale HA RUBATO SOLDI A TUTTI NOI ITALIANI!!!
Quindi condanna e galera per sempre!!!

Inoltre il 22 novembre prossimo Berlusconi sarà interrogato presso la CORTE EUROPRA DEI DIRITTI DELL'UOMO DI STRASBURGO per discolparsi dal fatto che è stato espulso dal Parlamento per indegnità (vedi Legge Severino)
Ebbene scriviamo tutti alla suddetta Corte Europea dicendo di condannare ancora Berlusconi perchè è stato già condannato per FRODE FISCALE cioè ha nuovamente rubato soldi al popolo italiano!!!
E Berlusconi sia messo in galera per tutta la vita!!!
Grazie e cordiali saluti.

Franco Rinaldin 30.10.17 04:53| 
 |
Rispondi al commento

annullo il mio commento delle H.21,41
---------------------------------------
totalmente fuori luogo.

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 30.10.17 04:43| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena visto il video del dibattito su Rai e vi dico la verità mi è piaciuto veramente tanto Cancellieri...è stato bravissimo su tutto e oggi io credo veramente che la Sicilia sarà governata dai cinque stelle...ha attaccato con intelligenza Musumeci e ha risposto in modo semplice e concreto a tutto!Bravi tenete duro quest'altra settimana!Ragazzi non dimenticatevi che i voti gli uomini di Musumeci se li comprano fuori ai Bar,fuori ai circoletti,nelle case popolari e dove ci sono contesti familiari con problemi economici ed è li che dovete chiedere alle forze dell'ordine di vigilare !!

Claudiog 30.10.17 00:57| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/aCnf46boC3I 🎼😀
Bn

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 30.10.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Il PD mi rimane sempre pesante , non lo digerisco neanche così ... senza Grasso !

vincenzodigiorgio 30.10.17 00:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siciliani, andate a votare in massa, m5⭐ naturalmente, il cambiamento è possibile!
Forza Cancelleri !

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Musumeci che si accorge degli impresentabili dai giornali è credibile come Rocco Siffredi se affermasse che i film li ha girati sotto ipnosi!!


Salvini: non ho mai dato del terrone a nessuno.

Agosto 2012. Salvini su Facebook:
“Una sciura sicialiana grida e dice “vogliamo l’indipendenza, stiamo stanchi degli attacchi del Nord”. Evvaiiiiiiii”

Settembre 2012. Vito Comencini, segretario di sezione e vice coordinatore provinciale dei Giovani padani, su Radio Padania, dice:
«Carta igienica al Sud, che devono ancora capire a cosa serve».

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salvini: non ho mai dato del terrone a nessuno.

Dicembre 2014. Il leader del Carroccio scrive su facebook:
“Chi scappa non merita di stare qui, lo considero un fannullone. E non è un caso che siano AFRICANI o MERIDIONALI ad andarsene, gente senza cultura del lavoro”.

Leonardo Muraro, presidente della provincia di Treviso:
“E’ proprio per questo che invito ad assumere trevigiani: i meridionali vengono qua come sanguisughe”.

E, ancora, un’altra storica “perla” salviniana:
“Carrozze metro solo per milanesi”.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e buttafuoco e minoli
come si permettono di dire "nonostante il conclamato fallimento dell'M5S a Roma ?
CONCLAMATO COSA ?
COGLIONI

Conclamata evidentemente e' la vostra testa di cazzo-
Evidententemente anche voi siete dalla parte dei ladri collusi e mafiosi-

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.10.17 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"E' importante pagare le tasse" , ha detto Papa Francesco . "E non fate sesso con le minorenni" , ha aggiunto Berlusconi .

vincenzodigiorgio 29.10.17 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nizzeca.....ma voi la loro ESPERIENZA ce l'avete?

terenzio eleuteri Commentatore certificato 29.10.17 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Musumeci, mi ha ricordato un'altro di LORO:
" Se trovo quello che mi ha pagato la casa a mia insaputa, gli faccio un culo così."

antonnio d., carrara Commentatore certificato 29.10.17 19:58| 
 |
Rispondi al commento

...finarmente me so' ricordato chi me ricordava l'On. Pastececi....


http://www.bambiniinfattoria.it/img/224_big.jpg

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 29.10.17 19:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna spiegare a Di Maio che a Torino la questione non è stata risolta come dice lui.
La cosa più grave non è tentare di nascondere una multa da 90 €, ma nascondere un debito di 5 milioni senza metterlo nel bilancio.
La Appendino ci ha imbrogliati, ha tradito la ns fiducia. Per il bene del Movimento si deve dimettere.
Allora la questione a Torino sarà risolta.


La Annunziata è stata più logorroica del solito. Ha parlato più lei dei candidati, dicendo solo stronzate per preparare le domande. Una puntata dove non si è dato modo di esporre bene il programma e sentire poi le cazzate di Musumeci...è stato fantastico. Un altro a sua insaputa. Ha saputo della sua lista dai giornali. Senza parole.

Tex A., MILANO Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 29.10.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Musumeci è meraviglioso! Si è svegliato una mattina, ha aperto il giornale ed ha letto i 300 candidati che componevano le liste a lui alleate.
"Ma chi minchia sono questi qua?", avrà esclamato buttando l'occhio su nomi noti più alle procure che alle famiglie ed altri molto più noti alle famiglie, ma quelle mafiose.
"I siciliani non li devono votare!", è andato a urlare su ogni trespolo, riferendosi ai cuffariani, ai lombardiani, ai genovesiani, agli arrestati ed anche ad un paio di delinquenti freelance, che poi può capitare che in mezzo a un'orda di 300 candidati una piccola percentuale di merce avariata, poltronisti, prestanome e faccendieri vari sia presente, basta che non superino il 70% del totale, e lì fortunatamente non ce la fanno, di poco ma non ce la fanno.
E comunque uno non è che va a guardare la provenienza proprio di tutti tutti i voti, mica quando uno si siede al tavolo di un ristorante per mangiare una bistecca si mette a controllare l'albero genealogico del vitello che gli servono, poi magari scopre che la madre era una vacca e ci rimane male.
(Bartolomeo Prinzivalli)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 29.10.17 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Musumeci schiappa!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo avete sentito Musumeci che cosa ha avuto il coraggio di dire. Lui i nomi degli impresentabili canditati nelle lista che lo sostiene non ne sapeva niente li conosciuti dai giornali. Ma questo c'è o ci fà. Se c'è , è proprio un fantoccio, se ci fà è un grsnde bugiardo. Scelgano i siciliani.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Testa d' asfalto un piano per lui e il paese ce l' ha, è una idea fissa..

https://youtu.be/xDKtMygiCVs

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Musumeci è accompagnato da una schiera di impresentabili, io ribadisco quell' che scriveva Virginia Raggi:
"I partiti devono rispettare i requisiti: iniziamo a cacciare indagati e condannati".

Paola 29.10.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE FORNERO

On. giorgia meloni = FAVOREVOLE

VOTATELA PURE SE VI PIACE.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 16:47| 
 |
Rispondi al commento

La lega toglierà "nord" dal simbolo, un vero amore per il sud. Un colpetto di spugna per rifarsi il trucco, ma il trucco rimane, a formare una maschera da ruffiani.
Siciliani e genti del sud, ecco a voi la lega:

http://www.facemagazine.it/25-anni-di-insulti-leghisti-che-il-sud-non-dimentica/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non hai fatto in tempo ad assistere al confronto TV tra i 5 candidati alla presidenza della Regione Siciliana, potrai rivedere il replay del programma (1/2h in più di Maria Annunziata) stanotte a mezzanotte e 35' su Rai3 oppure per tutta la settimana su "Raiplay"

Da Siciliano è mio dovere condividere questo messaggio con te e spero che anche tu faccia la stessa cosa condividendo questo messaggio con quanti più Siciliani possibile prima del voto di giorno 5 Novembre.


DAL LINK QUI SOTTO POTRAI VEDERE IL REPLAY DELLA PUNTATA CON IL CONFRONTO TRA I CANDIDATI PRESIDENTI ALLA REGIONE SICILIANA

Mi raccomando, condividi ma soprattutto VAI A VOTARE GIORNO 5

Grazie, da un Siciliano come Te

http://www.raiplay.it/video/2017/10/12-h-in-piu-f1f2c3ac-0eb3-40f1-b775-b63cd9aae9e9.html


Facciamoci sentire in vigilanza rai : lo spazio dedicato alla propaganda governativa è scandalosamente grande.
Facciamoci sentire subito e in maniera decisa.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

State dando sangue alla zecca... Non ve ne siete accorti? avete una croce....!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 29.10.17 16:25| 
 |
Rispondi al commento

grazie per le dirette dalla Sicilia. purtroppo si apprende il livello di informazione e di educazione civica, scadente. Non è strano che l Italia va affondo.

Bisogna essere presenti nelle strade anche quando non ci sono le votazioni. bisogna essere presenti personalmente tra le strade e insegnare EDUCAZIONE CIVICA A TUTTI gratis!

Do you agree with THAT statement viviana? may I....?


Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.10.17 16:15| 
 |
Rispondi al commento

@Viviana vivarelli
Sì, me ne sono accorto, di quello che è successo.
Anche che negli ultimi 20 anni, pure ha governato vari anni Prodi https://it.wikipedia.org/wiki/Romano_Prodi , e qualche mese Dini, D'Alema, Amato, Monti, Letta, Renzi, Gentiloni...
Strano che con tutti gli anni che mi hai detto che hai, non hai visto tutti i presidenti del consiglio che sono passati. Ma per me:
1) Escluso B., che ha le televisioni, il presidente del consiglio italiano, è limitato nei poteri; 4° carica dello stato.
2) Un bel po' del potere ce l'ha il parlamento, come da costituzione, dove i parlamentari possono fare bordello.
3) Un bel po' di potere ce l'ha la magistratura, non eletta, non punibile, e meno male che è suddivisa in varie correnti.
4) Un pochettino di potere, ce l'ha Confindustria. Seguono (piccin picciò) gli artigiani, commercianti, agricoltori.
5) I sindacati usano il potere che hanno per i pensionati. Dei dipendenti non interessa a nessuno.
6) Tutti questi poteri, devono chinarsi a varie pressioni estere; in fin dei conti abbiamo perso ultima guerra, e abbiamo basi militari di altri stati.

Tornado al M5S, ti ripeto, che mi interessa principalmente come, e cosa, vuole realizzare le varie promesse, non sarei sorpreso che, dato che è cambiata la legge elettorale in proporzionale, e con una soglia bassa, in parlamento, la prox legislatura, ci saranno tanti partitini; le riesumazioni di PLI, PRI, Radicali, Rifondazione comunista.... che ci “costeranno” un 10/15% degli eletti.

Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.10.17 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche su Rai 3, uno scempio gratuito!

Ridotta all'osso la facoltà di parlare, ribattere, rispondere, far capire del candidato Cancellieri ed è un vero peccato!

Musumeci Musumeci. Musumeci!

La conduttrice con mille scuse ha quasi sempre dato voce al vento!!!!!!!

'A GALLIN 'NGOPP 'O GALL!

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 29.10.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Il pregiudicato di Arcore verrà a chiedere voti al grido di " largo alle persone capaci".
Vi ricordate cosa pensava della crisi 5/6 anni fa?

https://youtu.be/i_2NsTq3vtM

Ad una ragazza precaria disse persino " si sposi uno come mio figlio, o un milionario " .

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 29.10.17 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho notato che in questo blog, seguendo gli input attuali dall'alto, i commenti sono anti PD.
3,4 anni fa i commenti, sempre dopo che gli input dall'alto erano anti Berlusconi, i commenti erano anti B.
Ovvero sono imbucato in una manica di pecorelle, o altri ruminanti.
A me non interessa se un leader di partito si scaglia contro il M5S, se promette. E' il suo mestiere.
Anche il movimento lo fa, promettere.
Solo che il M5S deve convincermi che una promessa può essere realizzata, ovvero non promettermi la luna, e dopo ci si accorge che ci vuole tempo, non è possibile realizzare la promessa per regolamenti europei, leggi italiane o semplicemente leggi della fisica/medicina... Il problema della fisica/scienza potrebberlo vederlo anche gli elettori.. Ma siamo in tanti che siamo ignoranti!
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 29.10.17 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era necessario che Virginia dichiarasse l'antifascismo ? Quanti voti ci costerà ? Qualcuno le spieghi che noi non siamo ne di destra ne di sinistra , siamo solo per l'onestà !

vincenzodigiorgio 29.10.17 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Formigoni , Sala , Renzi , Verdini , Berlusconi , Alfano , Zonin , MPS , Boschi , Mattarella , D'Alema , Bersani , Fiano , Zanda ecc ecc ! Chi di voi amici siciliani comprerebbe un'auto usata da questa gente ?

vincenzodigiorgio 29.10.17 13:31| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi sono gli ultimi giorni decisivi, non risparmiatevi , parlate al cuore è alla testa degli indecisi dandogli speranza, marcate le differenze con quelli che hanno devastato la Sicilia è quelli che oltre a non esserne responsabili vogliono veramente cambiare registro.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 29.10.17 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è già andato. Bisogna combattere Musumeci e la sua banda di impresentabili- Questo ed il programma sono i due punti fondamentali- Là bisogna spingere per convincere i siciliani che non votano.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 29.10.17 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Sanno, che sta finendo il tempo dell'illegalità,il tempo delle prese per il culo,il tempo dei cazzari di Rignano,dei verdini e del puttaniere pregiudicato e condannato.Il popolo si vuole riappropriare "pacificamente"della propria vita , dei suoi doveri e DIRITTI.Anche oggi l'informazione di regime,cerca di sputtanare con titoloni contro il M5S, nei loro fogli di carta,attaccandosi(pensate un po) all'annullamento di una multa, per un biglietto, non pagato su un bus.Sono dei poveracci,allo sbando , sanno benissimo ,che dopo la Sicilia,toccherà al resto d'italia e ciò non li fa dormire,perché,tra le altre cose,sanno che dovranno trovarsi,anche un ..vero lavoro.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.10.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Forza Giancarlo,stendilo!!!Noi ci saremo, anzi, andiamo subito ad accendere la tv.

Adelaide C., Crema Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 29.10.17 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ot

importante dare anche l'ultima spinta al piddì... è talmente sul bordo che basta un soffio...
così l'italia può andare veramente... #avanti...
:)

pabblo 29.10.17 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Movimento,
credo in te , la vittoria sarà tua.


W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 29.10.17 11:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori