Il Blog delle Stelle
Il ministro della Giustizia Orlando complice degli impresentabili in Sicilia

Il ministro della Giustizia Orlando complice degli impresentabili in Sicilia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 141

di Giulia Sarti e dei portavoce Movimento 5 Stelle in commissione Antimafia

Avevamo lanciato l'allarme qualche settimana fa, ora purtroppo è ufficiale: la commissione Antimafia non diffonderà la lista degli impresentabili prima delle elezioni regionali siciliane. Un grave insabbiamento di cui è responsabile innanzi tutto il ministro Orlando che mette una pesante ombra sulle consultazioni in Sicilia. I cittadini non potranno conoscere chi sono gli impresentabili e magari li voteranno a causa della negligenza di Orlando, che si configura come un vero e proprio complice della banda di impresentabili di Musumeci.

La commissione Antimafia ha incontrato prefetti e commissioni elettorali durante la missione a Palermo quasi tre settimane fa. Nello stesso momento ha formulato la richiesta formale al Consiglio superiore della magistratura che ha dato il via libera per il controllo. Subito dopo questo passaggio abbiamo richiesto alla Direzione nazionale antimafia di avere i dati sulla situazione giudiziaria di tutti i candidati. Era il 14 ottobre, praticamente due settimane fa.

Non è bastata però questa richiesta, perché la Dna deve chiedere alle singole procure distrettuali antimafia i dati sui residenti in quei distretti. A loro volta le procure distrettuali devono chiedere alle procure circondariali. Un percorso burocratico complesso – di cui è certamente lieto il vicepresidente Legnini, uomo del Pd – che sarebbe superabile se solo funzionasse l'opportuno sistema informatico e le banche dati sui casellari giudiziali e sui carichi pendenti. Invece no: il sistema informatico non funziona, mentre sull’allineamento delle banchi dati è buio pesto.

Di questo la responsabilità è tutta del ministro Orlando, che ovviamente non ha alcun interesse vengano resi noti i nomi degli impresentabili prima del voto in Sicilia. E sembra non abbia interesse nemmeno al corretto funzionamento del sistema giudiziario in Italia.

Siamo al paradosso per cui la Direzione nazionale antimafia potrà fornire i dati alla commissione solamente nelle ore precedenti il silenzio elettorale, se non ci saranno ulteriori ritardi. L'elenco servirà quindi solo per sapere se fra gli eletti all'Assemblea regionale ci sono degli impresentabili. Questa è l'ennesima violenza che viene fatta alla Sicilia, una violenza con un mandante politico e tanti complici che in questi anni non hanno mai affrontato i problemi della giustizia.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

27 Ott 2017, 15:29 | Scrivi | Commenti (141) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 141


Tags: Giulia Sarti, imprensentabile, ministro, orlando

Commenti

 

col cognome ke si ritrova non può dire niente lui ke è come Manuela Orlandi sparita col vaticano e lui è Orlandi sparito con la casta pidina
ma domenica voteremo tutti Cinqustelle e caccieremo via dalla Sicilia la mafia perche la combatterenmo tutti assieme
vai Cancellieri sei tutti noi della societa civile onesta e non deviata ke è quella comunista delle ZECCHE ROSSE
dovevate candidare pure Fusaro ke è filosofo e sa parlare concetti per la gente onesta, lui spacca
SIETE L' UNICA SPERANZA PER LA SICILIA E ANCHE PER L' ITALIA
FORZA MOVIMENTO CINQUESTELLEEEEEEEE
abbiamo solo voi
grazie Beppe per i comizi nelle piazze di tutta la Sicilia come scaldi i nostro cuore tu non lo fà nessuno e grazie perche qualke volta ci fai anche sorridere di questi tempi e oro colato

Tonio C. 02.11.17 14:54| 
 |
Rispondi al commento

MI CHIEDO COME FA UN MINISTRO DELLA GIUSTIZIA A RAPPRESENTARE I MAFIOSI E NON LA SOCIETA' ONESTA, ANCHE QUESTO E' UN REBUS CHE SI SCIOGLERA' SE IL MOVIMENTO 5 STELLE ANDRA' AL GOVERNO, TUTTI NOI ITALIANI ONESTI, DOBBIAMO DARE LA NOSTRA COLLABORAZIONE PER CAPIRE PERCHE', IL NOSTRO PAESE E' CADUTO COSI IN BASSO, PERCHE' TUTTA LA POLITICA E' DIVENTATA PEGGIO DEI DELINQUENTI, TUTTI CI DOBBIAMO CHIEDERE QUESTI PERCHE', PER RISPETTO A NOI STESSI E PER I NOSTRI FIGLI.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 30.10.17 19:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Uomo dalla faccia molto intelligente, come tutti i pidioti.

mario genovesi 28.10.17 21:26| 
 |
Rispondi al commento

OGNI GIORNO A ROMA PRENDE FUOCO UN AUTOBUS I SINDACATI DICONO CHE IL PARCO E TROPPO VECCHIO.
MA COME PUO PRENDERE FUOCO UN VEICOLO SPENTO AL CAPOLINEA QUESTO MI PUZZA DI ATTENTATI??

Sito 28.10.17 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari amici non rodetevi il fegato per i teatrini recitati dai politici, perché è tutto pianificato dai Grandi Maestri Burattinai, perciò non cadete nella trappola di Renzi & Cattocomunisti-Radical Chic-Centro-finta destra/sinistra-Lega, i quali sono esche usate per distogliere l'attenzione dalle tragedie provocate dalla Malapolitica affinché i politici della grande ammucchiata spartitiva finta sinistra/destra-Centro-Lega rimangano incollati sugli scranni del potere. I politici sono tutti uguali e i vari partiti creati a hoc, servono per far andare a votare i creduloni pecoroni e spacciare per Democrazia la governance della Colonia Italia. Basta ricordare il grande spettacolo della Lega di San Bossi, Il Messia che poi ha sostenuto Monti ed ha rivoluto Napolitano, però il più grande spettacolo lo ha recita il figliol prodigo Renzi usando la parola allucinogena "Rottamazione" che ha poi sistemato i promessi rottamati sugli alti scranni del potere. Nella vita non si deve credere a niente, ognuno deve pensare per se e solo la politica ti permette di fare affari, arricchirti e donare la protezione contro la giustizia Uguale Per Tutti. Perciò se volete sistemare i vostri figli fateli entrare nel business dell'accoglienza e fatele sostenere la Ius soli, gli zingari e la manodopera specializzata zingara-rumena-albanese usata dai gestori del territorio, affinché tutti i suicidi e le ..... vengano spacciati per atti di delinquenza comune per poi celebrare faraonici funerali al sacrificato per beatificare il morto.

Agostino Nigretti, Burolo Commentatore certificato 28.10.17 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Orlando Ministro Antinaturista

A me il Ministro Orlando non piace e lo ritengo poco rispettoso delle minoranze.
Essendo io un naturista ho avuto modo di vedere il suo comportamento che ritengo poco civile per il fatto che dopo l'approvazione della legge sulla depenalizzazione di alcuni reati (entrata in vigore lo scorso febbraio 2016) l'articolo 726 del c.p. (atti contrari alla pubblica decenza) è stato depenalizzato ma reso più severo di prima essendo aumentata moltissimo la pena pecuniaria collegata alla sua violazione. Per quanto riguarda il nudo naturista, se praticato in modo rispettoso del prossimo, in luoghi appartati o segnalati o noti, la magistratura normalmente da decenni assolve chi viene denunciato dalla forza pubblica per la non chiarezza della materia ma certe volte ci sono state condanne e costi per i malcapitati e per lo stato in vari modi.
In questa occasione era doveroso fare la necessaria chiarezza verso la minoranza naturista ed il nudo integrale da essi praticato per lo stile di vita a cui credono.
Ebbene non è stato fatto ed il deputato Luigi Lacquaniti sostenitore politico del ministro Orlando ha presentato una interrogazione lo scorso marzo 2016 che chiedeva di fare la giusta chiarezza.
Ebbene nel dicembre del 2016 il Ministro ha dato una risposta ridicola dicendo che la delega concessa al Governo permetteva di modificare entro un anno quello che esso riteneva doveroso (sino al 6 agosto 2017) per la legge sulle depenalizzazioni ma lui od altri nulla hanno modificato e la non chiarezza rimane.
Faccio notare che oltre alla libertà di esistere in tranquillità per la minoranza naturista c'è pure un interesse economico legato al turismo naturista come vediamo in paesi a noi vicini come Francia, Croazia e Spagna che attirano milioni di naturisti e creano posti di lavoro.
Fidenzio Laghi /ex presidente associazione Nudista Emiliano Romagnola

Fidenzio Laghi 28.10.17 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Se ricordo bene bel codice deontologico del Pd vi e' la regola che nelle liste elettorali non vi siano impresentabili. Ora il Pd non solo consente impresentabili in Sicilia, quanto non fornisce beanche l'ekenco degli impresentabili. Responsabile orincipale il Ministro Orlando. Che bella società che sta costruebdo il pd, vengono premiati i delinquenti e penalizzati gli onesti, in barba alla trasparenza e all'onesta'!!!

Giuseppe Fiore 28.10.17 16:47| 
 |
Rispondi al commento

MA CHE COLPA NE HA LUI.......MICA PUO' CONOSCERE TUTTI !!!!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 28.10.17 16:40| 
 |
Rispondi al commento


http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/10/28/paestum-renzi-e-il-comizio-predica-in-chiesa-cei-non-si-puo-neanche-la-democrazia-cristiana-lo-faceva/3941442/

amen

FABIO B., bologna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 28.10.17 14:53| 
 |
Rispondi al commento

@Viviana:

E' vero: le dimissioni di Grasso sono un fatto di eccezionale gravità, una roba da far schiantare il Governo dal mattino alla sera; ma nel Paese Rovesciato, la cosa viene raccontata solo "en passant" dai media di regìme, derubricato a normale amministrazione e fatto bere agli Italiani come una qualunque minchiata; è evidente il controllo totale sull'informazione di questo Governo, già illegittimo ed ora abusivo più che mai e disposto ad esporsi anche al ridicolo di una realta' che viene percepita solo dai giovani e meno giovani che si informano sul web: per gli altri, c'è la sirena di Ulisse de 'sti stronzi, la RAI e le reti commerciali prone al Nano di Rignano.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 28.10.17 09:43| 
 |
Rispondi al commento

LA POLITICA IMPULSIVA DI RESI' E ALTRI GUAI PER IL PD...

RenSì usa Visco e la Banca d’Italia come argomenti di campagna elettorale nel disperato tentativo di recuperare consensi, ma Gentiliani lo ricandida.

Con “appoggio fantasma” di verdiniani approva la legge elettorale di instabilità politica ma Grasso lascia gruppo Pd.

Per fino ha votato no Mario Monti. Elena Cattaneo e Renzo Piano non hanno partecipato alla votazione.

LA POLITICA DI RENSI' INTENSIFICA LA RESA DEI CONTI NEL PD E COMBINA GUAI AL PAESE...

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 28.10.17 09:28| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI IN GALERA CON TUTTA LA SUA BANDA !!!

BERLUSCONI E TUTTA LA SUA BANDA CON CRAXI, PREVITI FINO AL PD DI R. NE HANNO FATTE DI TUTTI I COLORI; HANNO RUBATO , HANNO CORROTTO, HANNO EVASO E FRODATO IL FISCO, HANNO FATTO RICATTI , SONO AMICI DEI MAFIOSI ED IN DEFINITIVA HANNO TOTALMENTE ROVINATO E DISTRUTTO IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA ANCHE CON L’AIUTO DELLA INFAME MASSONERIA DEVIATA E DEGLI INFAMI SERVIZI SEGRETI DEVIATI!!!

ORA TUTTI QUESTI INFAMI , CON LE BUONE O CON LE CATTIVE MANIERE, DEVONO ASSOLUTAMENTE RESTITUIRE TUTTO IL MALOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESI GLI INTERESSI, POI DEVONO PAGARE TUTTI I DANNI CHE HANNO CAUSATO ED INFINE DEVONO ESSERE PROCESSATI CON URGENZA E BUTTATI TUTTI IN GALERA AL CARCERE DURO E PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO!!!

COSI’ DOBBIAMO FARE SUBITO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI SE VOGLIAMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE ITALIA E GLI ITALIANI PER BENE CHE SONO MOLTI!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 28.10.17 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

praticamente una commissione antimafia collusa. Non fa una piega. Un gran biglietto da visita, complimentoni

gianfranco sardara, capoterra Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 28.10.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci si può spettare da Orlando campione di demagogia per la sua finta opposizione a Renzi?
Nulla di buono.

mzee.carlo 28.10.17 08:42| 
 |
Rispondi al commento

5
Invece la notizia viene soffocata nei fatti della Catalogna, i tg ne parlano in modo soft. Renzi, che dovrebbe essere messo sotto accusa, non viene intervistato e continua i suoi ripetitivi comizi come se non fosse successo nulla, inghiottendo con apparente nonchalance un rospo enorme che dovrebbe strozzarlo. Come se queste dimissioni non segnassero in modo implacabile una diaspora dentro il suo stesso partito e non fossero una dichiarazione in faccia al mondo che in Italia si sta compiendo un colpo di Stato, in cui un'accozzaglia di spregiudicati sta uccidendo le istituzioni democratiche e in cui Renzi stesso e la sua banda sono degli usurpatori.
Intanto il pivello continua con le sue sporche manfrine da scolaretto viziato e fa mancare al Consiglio dei Ministri per la nomina di Visco i 'suoi' Ministri come a dire a Gentiloni che il Governo non è di Gentiloni è ma è 'roba sua'. Ma la storia corre più veloce dei suo intrallazzi da ragazzetto viziato.
E ora il giocatore di scacchi che farà?
Renzi in Sicilia non c'è nemmeno voluto andare. In Sicilia il 5 di novembre si vota. E la Sicilia è sempre stata la cartina di tornasole del voto nazionale.
Il treno di Renzi è stato un fallimento. Tutta la politica di Renzi è stata un fallimento. Ma il fallimento non va percepito, va conclamato.
E il gesto di Grasso che esce dal Pd segna una svolta nuova, inaspettata, è la conclamazione del fallimento di Renzi e dei suoi giochetti da studentello ripetente.
Solo un grande giocatore alla fine vince la partita.
E Grasso lo è.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.10.17 08:28| 
 |
Rispondi al commento

4
C'è sotto una facoltà straordinaria di sapersi destreggiare tra due opposti nemici che possono diventare due opposte opportunità. C'è sotto la capacità del giocatore di scacchi professionista, solo che qui è in gioco la vita.
Il 16 marzo 2013, Grasso viene eletto al ballottaggio Presidente del Senato con 137 voti, contro i 117 per Renato Schifani (PdL).
Il 27 ottobre 2017, dopo 8 fiducie incostituzionali imposte in modo dittatoriale da Renzi per un sistema elettorale assolutamente incostituzionale e barbaro per delegittimare il voto elettorale e dare il potere a un'accozzaglia che nessun italiano ha scelto, senza essersi mai opposto in ogni sua fase a questo attentato alla democrazia, senza aver fatto nulla per frenarlo o contestarlo, limitando la sua parte alla mera esecuzione del suo ruolo super partes, con un vero colpo di scena, Grasso dichiara di uscire dal gruppo Dem con parole durissime:
"Il fatto che il Presidente del Senato veda passare una legge elettorale redatta in altra Camera senza poter discutere, senza poter cambiare nemmeno una virgola è stata una sorta di violenza che ho voluto rappresentare. Mi dimetto dopo questo voto e non prima per rispetto delle istituzioni. E' stata una scelta molto sofferta. Ho ritenuto di lasciare il Pd perché non mi riconosco più né nel merito né nel metodo. Ho deciso di aspettare l'approvazione della legge elettorale per rispetto del ruolo istituzionale. Per tutta la mia vita ho rispettato le istituzioni e l'indipendenza delle istituzioni. E continuerò a farlo".
E' un colpo di pugnale a Renzi.
Grasso crea un precedente clamoroso, come osserva anche Di Battista, perché nella storia repubblicana non si era mai visto un Presidente del Senato lasciare il gruppo di appartenenza a fine legislatura.
Il fatto è di una gravità enorme. L'accusa a Renzi e ai suoi metodi antidemocratici è lampante. Tutti i giornali dovrebbero esplodere in un boato.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.10.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

3
Nello stesso arco di tempo la procura del capoluogo siciliano ottenne 380 ergastoli e centinaia di condanne per migliaia di anni di carcere.
L'11 ottobre 2005 Grasso fu nominato procuratore nazionale antimafia, subentrando a Pier Luigi Vigna.
Ma perché la Casta preferì il suo nome a quello di Caselli che sarebbe stato il legittimo designato? An fece una legge apposta ("Riforma Castelli", poi dichiarata incostituzionale) per effetto del quale Caselli non poté più essere nominato procuratore nazionale antimafia per superamento del limite di età (un limite di età che è stato più volte variato indebitamente per nominare questo o quello). Sia Caselli che Grasso avevano lottato contro la mafia, ma perché la Casta di dx (AN, Fi e Lega) ci teneva tanto che fosse nominato Grasso? Forse perché nella lotta alla mafia Grasso non aveva mai fatto emergere i collegamenti tra mafia e politica? Forse perché nella lunga lotta dello Stato contro Cosa Nostra c'erano fatti che qualcuno aveva lasciato nel cassetto? C'è una cosa che lascia qualche dubbio: com'è possibile che un magistrato combatta contro un potere così terribile senza ricevere danno e senza essere attaccato dalla politica?
Comunque fosse, il lavoro di Grasso permise nel 2006 la cattura di Provenzano a Corleone. Ma, anche qui, com'è stato possibile che uno dei più grandi boss della mafia restasse 43 anni negli stessi posti senza mai essere preso? E come è stato possibile che nel processo ad Andreotti un tribunale dichiarasse che non era perseguibile per i fatti successivi al 1980 e ci fosse il non luogo a procedere per prescrizione per i fatti anteriori?
Nel 2012 Grasso si dimette da magistrato e viene eletto nel Pd.
Ora io mi chiedo: com'è possibile che un uomo delle istituzioni lavori per 44 anni per combattere la mafia e da una parte non riceva mai nessun attacco dalla parte corrotta dello Stato e dall'altra non subisca nessun danno serio da parte della mafia? E' solo fortuna? Io non credo.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.10.17 08:27| 
 |
Rispondi al commento

2
Personalità ben diversa dall'immediata passione civile di un Falcone o di un Borsellino, penso che Grasso sia stato un concertatore, come lo era Andreotti, attento alla propria carriera come al proprio ruolo, personalità complessa, giocatore di scacchi in una difficile partita di cui ogni mossa tiene conto di una strategia e ogni errore può comportare la retrocessione o la morte.
Nel 1985, il tribunale di Palermo lo mette come giudice a latere nel primo maxiprocesso a Cosa Nostra con 475 imputati e Falcone e Borsellino. Per 35 giorni vissero come in un bunker isolati dal mondo, producendo 19 ergastoli e 2.665 anni di reclusione e dimostrando per la prima volta l'esistenza della Cupola attraverso la via giudiziaria.
Nel 1989 Grasso è nominato consulente della Commissione parlamentare Antimafia, presieduta da Gerardo Chiaromonte prima e da Luciano Violante poi. Nel 1991 viene nominato consigliere alla Direzione affari penali del Ministero di grazia e giustizia, il cui "guardasigilli" era Claudio Martelli, che chiamò anche Giovanni Falcone, e componente della Commissione centrale per i pentiti. In seguito fu nominato procuratore aggiunto presso la Direzione nazionale antimafia (guidata da Pier Luigi Vigna), applicato nelle Procure di Palermo e Firenze dove ha seguito e coordinato le inchieste sulle stragi del 1992 e del 1993.
Riina aveva deciso di vendicarsi e la Mafia compì la strage di Capaci, nel quale morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta e quella di Via D'Amelio nella quale rimasero vittime il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti di scorta. Tra gli obiettivi che erano stati identificati dalla Cupola c'era anche Pietro Grasso.
Dall'agosto del 1999, Grasso ricoprì l'incarico di Procuratore della Repubblica di Palermo, immediatamente dopo la conclusione del 1° grado del processo Andreotti.Sotto la direzione di Grasso,furono arrestate 1.779 persone per reati di mafia e 13 latitanti inseriti tra i 30 più pericolosi

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.10.17 08:26| 
 |
Rispondi al commento

Il PD deriva dal PCI, e c'e' un bel libro a riguardo, il comunismo mafia di Stato, ''viaggio di Falcone a Mosca''. Da lì iniziano tutti i casini e le furberie che proseguono ancora oggi nel Belpaese...

Zampano . Commentatore certificato 28.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
GRASSO ESCE DAL PD
Sono rimasta molto colpita dall'uscita di Pietro Grasso dal Pd. Non si tratta di una persona qualunque, è la seconda carica dello Stato, quello che, in caso di scomparsa del Presidente della Repubblica, prenderebbe immediatamente il suo posto. Una cosa simile non era mai successa nella storia della Repubblica e ritengo che sia un fatto clamoroso, tanto più che mai finora Grasso aveva dato prova di frenare in alcun modo l'operato piratesco di Renzi, anche se non è caduto negli errori clamorosi, faziosi e si basso rango della Boldrini, che ha violato ogni crisma di legittimità e dignità. Grasso ha tenuto fede al suo alto incarico istituzionale con prudenza, riserbo e stile, così da non guadagnare l'odio assoluto che spetta alla Presidente della Camera e da apparire morigerato, conforme all'apparato, serio ma senza strafare. Grasso è una persona prudente che si muove dopo riflessione e sa quello che fa.
Siciliano dalla nascita, ha sempre operato in ambienti difficili. A 12 anni, la vista di morti per mafia in pozze di sangue gli fa decidere di diventare magistrato. Per 12 anni sarà Sostituto procuratore della Repubblica a Palermo occupandosi di indagini sulla pubblica amministrazione e sulla criminalità organizzata. Nel 1980 ha l'inchiesta sull'omicidio del Presidente della Regione Siciliana, Piersanti Mattarella, che voleva legalizzare gli appalti siciliani strappandoli dalle mani della mafia.
Ho sempre cercato di figurarmi quale sia potuta essere la vita di un uomo ambizioso e intelligente, ma anche cauto e prudente, che vuol far carriera, ubbidire alle leggi dello Stato, difenderlo ma nello stesso tempo destreggiarsi in una posizione difficilissima, tra due poteri implacabili: da una parte la Mafia e dall'altra la Casta, entrambi capaci di decretare il tuo successo o la tua rovina.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 28.10.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPLICE? ORLANDO FURIOSO...

Zampano . Commentatore certificato 28.10.17 08:18| 
 |
Rispondi al commento

https://youtu.be/5zKpQa_n1E0 🎼
Bn

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 28.10.17 00:55| 
 |
Rispondi al commento

http://www.newspedia.it/ultimi-sondaggi-elettorali-dati-choc-m5s-sopra-30-pd-sprofondato-dal-rosatellum/

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.10.17 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Se solo voi sapeste cosa ha combinato questo ministro per la giustizia, contro gli avvocati e contro il sistema giudiziario in generale, vi mettereste le mani nei capelli.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 27.10.17 23:22| 
 |
Rispondi al commento

COME PUO' UN PARTITO MAFIOSO FAR LAVORARE NORMALMENTE LA COMMISSIONE ANTIMAFIA?......ANDREBBE CONTRO SE STESSO.........


voglio ringraziare il Presidente Grasso per il suo gesto nobile, realista e vero uomo di Stato!

fabio S., roma Commentatore certificato 27.10.17 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rajoy ha definito la proclamazione di indipendenza della Catalogna "un atto criminale" e "contro la legge". Ci vuole faccia tosta da parte di questo epigono fascista.... in Spagna la legalità è terminata nel 1939. Beppe una cosettina sulla Catalogna la diciamo alta e forte in appoggio ad una autodeterminazione popolare minacciata?

Enzo 27.10.17 22:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://twitter.com/Eposmail/status/872543907216855040

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 27.10.17 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Esempi di cabine elettorali APERTE:

https://www.shutterstock.com/it/image-photo/ventura-county-ca-june-7-2016-437475064?src=pDtqvoADqSitD35211zV5w-1-14

https://www.shutterstock.com/it/image-vector/american-women-voting-booths-their-local-509399674?src=pDtqvoADqSitD35211zV5w-1-19

https://www.shutterstock.com/it/image-photo/melbourne-australia-july-2-2016-voters-624905726?src=pDtqvoADqSitD35211zV5w-1-31

https://www.shutterstock.com/it/image-photo/los-angeles-ca-circa-1992-voters-148780076?src=pDtqvoADqSitD35211zV5w-1-46

Solo per fare alcuni esempi...


Tempo fa avevo scritto qui(INASCOLTATO COME SEMPRE) che le vere E MAGGIORI complici DEI BROGLI elettorali SONO LE CABINE nelle quali ci fanno votare da anni...e che nascondono a Presidenti e scrutatori (ma che scrutano?) dei seggi completamente i votanti.

E vi spiego brevemente il perchè:

Mettiamo che 'u zu peppino, anzi..'Don Peppino' abbia fatto ottenere un favore all'amico Gesualdo; una licenza, una casa popolare e simili...

Ma visto che nessuna fa niente per niente...'u zu peppino a gesualdo qualcosa in cambio chiederà...no?

Spesso in Sicilia, come in altre parti d'Italia E' IL VOTO PER L'AMICO DEGLI AMICI du zu peppino che a sua volta gli assicurerà appalti e altri favori PUBBLICI.

Pertanto 'u zu peppino VUOLE ESSERE PIU CHE SICURO che POI Gesualdo voti davvero per chi dice lui?

Come?

Lasciate perdere la minchiata della foto col telefonino, che è per gli imbecilli.

C'è un metodo molto più sicuro.Ed è questo, mostrato bene anche in una scena di "Gomorra" la serie tv:

E allora, prima dell'inizio delle votazioni le schede elettorali devono essere firmate e vidimate dal Presidente di seggio e dagli scrutatori.

Ora basta che un Presidente (o scrutatore o entrambi) DISONESTI abbiano fatto un patto 'cu 'u zu Peppino di venirgli incontro (magari a pagamento) di fornirgli alcune schede elettorali FUORI DAL SEGGIO.

E dato che io sappia tutti i componenti del seggio, a turno, possono anche allontanarsi per qualche minuto, anche solo per andare al bar per un caffè o a fare pipì in modo da passare quelle schede ancora 'vergini' ma vidimate a u zu peppino.

Gesualdo che gli deve il suo voto va nel suo 'ufficio' dove gli viene data una scheda GIA' VOTATA DALLO STESSO MAFIOSO.

Con questa in tasca Gesualdo va al seggio e incassa la scheda che gli danno insieme alla matita.

BEN NASCOSTO DALLA CABINA Gesualdo intasca la scheda del seggio e pone nell'urna quella votata FUORI.

cHE RIDARA0 A U ZU PEPPINO CHE LA VOTERA' E LA DARA' AL PROSSIMO "che ha favorito"


OT ? Il treno è sempre il treno

Catanzaro
https://www.youtube.com/watch?v=dUEuXPL9roQ

Brindisi
https://www.youtube.com/watch?v=_2yoFF33Ol4

Reggio Calabria
https://www.youtube.com/watch?v=XgaSFa9IVHg

Vasto
https://www.youtube.com/watch?v=OHOPr_qXdcU

Ascoli
https://www.youtube.com/watch?v=kM5fSdBbI_A

Termoli
https://www.youtube.com/watch?v=EWrSlLkYCQE

Paestum-Salerno
https://www.youtube.com/watch?v=iMF4Di5RqJo

id &as Commentatore certificato 27.10.17 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poco fa in un bar ho rivisto il faccione di Testa d'Asfalto al tg5...TELEVISIONE CHE RICORDO A TUTTI può trasmettere solo su frequenze PUBBLICHE, quindi di TUTTI I CITTADINI!

Ha parlato per DIVERSI MINUTI sparando le sue solite str***te che propina da 20 anni agli italioti.

Con alle spalle i soliti libri che sembrano mai toccati nemmeno con un dito tanto sono lustri e lindi, le solite foto di parenti alle spalle e il SOLITO FOGLIO con annessa penna davanti...(forse per appuntarsi le date delle PROSSIME CENE ELEGANTI?...Non sia mai che se ne scordi!)

e tutto questo SENZA CHE NESSUNO DEGLI ALTRI PARTITI (E MOVIMENTO!)FIATI...

Ma io mi domando e dico...ma in quale altra repubblica al mondo, che non SIA UNA REPUBBLICA DELLE BANANE COME LA NOSTRA si permetterebbe un tale sforamento DI PAR CONDICIO ELETTORALE IN VISTA DI ELEZIONI???

Senza CHE NESSUNO FIATI CHIEDENDO ALLA STESSA TV (O STESSE perchè nei prossimi gg sarà sicuramente pure sulle altre) LO STESSO IDENTICO TEMPO E TRATTAMENTO???

NON VI BASTA ANCORA CHE PER INTERI DECENNI HA LOBOTOMIZZATO GLI ELETTORI CON LE SUE TV portandoli PURE A FARLO VINCERNE PIU' DI UNA VOLTA?

O siete pure voi (e mi riferisco ALMENO a quelli del M5s) lobotomizzati e INCAPACI DI REAGIRE A QUESTO AUTENTICO SOPRUSO ELETTORALE???

"CHI TACE ACCONSENTE" si dice...

Dino Colombo. Commentatore certificato 27.10.17 21:01| 
 |
Rispondi al commento

ciao ,volevo risponde a Carlo che qui sotto scrive,se non glie la famo a fermare sta gentaccia chiedemo aiuto alle istituzioni europee, secondo me siamo circondati non so se te sei accorto ma le istituzioni europee fanno parte de sto grande imbroglio che ce sta a schiavizza siamo sotto assedio mondiale ,non so' se te dice niente massoneria ,illuminati ,gesuiti,banche ,multinazionali,riunioni tipo bildberg,trilaterale ecc

giuliano da jesi 27.10.17 20:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se in italia nessuna istituzione puo' riuscire a fermare 'sta gentaglia, bisogna chiedere un vero e proprio aiuto alle istituzioni europee.

non e' possibile che la gente debba andare a votare senza sapere chi vota, negando loro informazioni importantissime per farsi un'idea su chi e cosa votare. non puo' essere vero. non puo' passare.

stare zitti, casomai trangugiando rospi, non va bene.

l'i ching direbbe: "bisogna rendere nota la cosa alla corte del re".

carlo 27.10.17 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi è il simbolo della mafia popolare entrata in politica e nel suo Tg si fa una bella campagna elettorale....povera Italia!!Grazie Rete che esisti,altrimenti questi continuerebbero a mangiarsi l'Italia a colpi di corruzione e MAFIA!!!

Claudiog 27.10.17 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Ah, ve volevo dì che nonostante me se sia rotto er cazzo, incurante de 'e raccomannazzioni der cazzologo, ho guardato n' po' de 'a trasmissione de ieri su LA7, quella cor livoroso Formigli: beh, nun ce crederete, c'era a commenta' 'a situazzione politica, er più granne "merd à penser" de 'a Televisione Mondiale, "rasoio" Giletti (er giornalista che te lecca er culo a la prima passata, e prima che er culo se sposti, te 'o lecca n' artra vorta); meno male che me s'era gia' rotto er cazzo, sinno', dopo avello sentito, me se sarebbe frantumato der tutto....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.17 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma in 5 anni de potere i pdioti se saranno magnato denaro pubblico piu' de bottino craxi, o no? Io penso de si...... vabbe' mettecmoce pure biscottoni.... Pero' quello che se so magnato quelli dellla "balena bianca" nun se batte.........vabbe' quelli ce so stati de piu'.....

Er caciara 27.10.17 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1
LETTERA AL PRESIDENTE GRASSO di VITO CRIMI
Presidente Pietro Grasso,
2 giorni fa invocavo le tue dimissioni per dare un segnale forte nella discussione sulla legge-truffa elettorale.Oggi sei dimissionario,sì,ma solo dal partito. E quella truffa è legge
Con l'abbandono del PD hai di fatto certificato che la legge elettorale Fascistellum ha ammazzato la libertà di espressione nel voto. Non solo, anche che il modo in cui è stata approvata è una forzatura e che ancora una volta il PD ha piegato i regolamenti a suo uso e consumo.
Eppure qualcuno gliel'ha concesso. Qualcuno ha permesso a questi abusivi del parlamento di agire indisturbati. Chi? Tu. E senza battere ciglio. A nulla sono serviti i nostri appelli, implorazioni e grida di dolore per questo sfascio. Da parte tua, nessuna considerazione.
Oggi, di fatto, hai certificato che c'è del marcio nel PD. Un partito oramai in decomposizione, liquidato da Renzi come un'azienda in fallimento.
Con fatica abbiamo reso onore al Parlamento cacciando il condannato Berlusconi, per vederlo poi rientrare dalla porta principale, nemmeno furtivamente, ma a testa alta. E la porta gliela ha aperta il PD. Ma le chiavi per aprirla, quella porta, presidente, sei stato tu a fornirgliele.
La sofferenza te l'abbiamo letta negli occhi, quando l'impresentabile Verdini ha dato la fiducia al governo PD. Certo avrai sofferto da componente del partito, se oggi hai deciso di abbandonarlo. Tutti noi, invece, abbiamo sofferto da cittadini. Cittadini costretti a subire la svendita di un Paese intero e del suo futuro a lobbie, banchieri, prenditori, poltronifici di partito, a suon di ricatti, promesse,intrallazzi,spartizioni, compravendite di 'onorevoli'.Cittadini costretti a veder approvare leggi infami solo per soddisfare i desideri impronunciabili dei Berlusconi,degli Alfano o dei Verdini e dei loro amici
Oggi é troppo tardi per lavarsi la coscienza, caro presidente. Avevi la possibilità di manifestare ben prima la tua insofferenza

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 27.10.17 19:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prepariamoci anche stasera, come ogni sera nelle tv, alla solita passerella piddina di deficienti (dal latino “deficere”), marionette di un partito ridotto ai minimi termini (nei fatti ma non nella propaganda), che esiste solo per garantire la continuazione del regime ma che non esiste più nel cuore di tanti che gli avevano dato credito. Se il MoV5Stelle non sbanca alle elezioni, in Sicilia ora e in Italia dopo, vuol dire che la mafia s’è comprata pure l’anima di questo Paese. Spero che non sia così.

Franco Mas 27.10.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cioè....ma credevate che la rosi bindi avevano messa li perché volevano sconfiggere i mafia?

e casini per le banche ?
e il mummia che dovrebbe tenere il banco ?

sveglia genti.....questi a parole non li caccerete mai via...............

cleto cazzulani 27.10.17 19:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordate quando Beppe chimavai quelli del PD-L?

I (mis)fatti di questi giorni gli stanno dando non ragione..ma STRARAGIONE!

Sono PERFETTAMENTE UGUALI (se non peggio (?) possibile?)

E questo spiega anche I DECENNI DI FINTA OPPOSIZIONE A TESTA D'ASFALTO che ha potuto farsi e rifarsi i *azzi suoi bellamente e tranquillamente.

"LUPO NON MANGIA LUPO" si dice..ed è vero...


A Orlando finisce che gli faranno fare il parafulmine.

Durante le sue giornate al lavoro, Fantozzi corteggia da anni una sua collega, la signorina Silvani, e coglie l'occasione al termine del funerale della madre di un dirigente, invitandola a colazione. Lei accetta, e questa insperata risposta fa distrarre Fantozzi al volante, che taglia la strada alla vettura di tre energumeni con cui la Silvani inizia un diverbio. Durante la rissa che ne segue, in cui i tre pestano brutalmente Fantozzi, il ragioniere incolpa la Silvani, la quale se ne va annullando l'appuntamento. Al lavoro Fantozzi deve vedersela anche con il ragionier Filini, organizzatore di manifestazioni ricreative. Una di queste è la tradizionale partita di calcio tra scapoli e ammogliati, che si svolge in un campetto di periferia. La "vittima" preferita di Filini è proprio Fantozzi, con il quale ha anche condiviso una tragica gita al lago di Bracciano.

A Natale, i dirigenti della Megaditta si scambiano doni faraonici e regalano ai figli dei dipendenti un panettone e una bottiglia di spumante, a patto che i pargoli recitino una poesia di fronte a loro. Ma la figlia del ragioniere, Mariangela, non riceve i regali e viene anzi pesantemente derisa, a causa della sua bruttezza. Fantozzi deluso entra nella stanza e porta via la bambina.
Fantozzi e Catellani durante la partita a biliardo

A Capodanno, la famiglia Fantozzi festeggia con i suoi colleghi ad un veglione organizzato da Filini, che si tiene in un freddo e squallido scantinato. La cena di Fantozzi viene funestata da continui problemi con un maldestro cameriere, ed alle 22.30 il direttore d'orchestra, impegnato in un altro veglione, imbroglia annunciando che mancano tre minuti alla mezzanotte, anticipando così i festeggiamenti. Usciti sotto i botti della mezzanotte reale, gli impiegati si accorgono dell'imbroglio, e come se non bastasse da un balcone viene scagliata una vecchia cucina che cade proprio sulla Bianchina di Fantozzi, distruggendola complet

undefined 27.10.17 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Thò avessero detto: ora li mettiamo in galera per sicurezza e poi vediamo quello che hanno combinato,noooo...tutti liberi per inc**e gli Italiani.
Ma la commissione antimafia è presieduta dalla Bindi,però che velocità,che premura con la Caputo e la Raggi... belin... quando si vuole essere veloci ...basta volerlo... sappiatelo.
Dopo le votazioni sapremo chi dovrà andare in galera?
Noneeee... scordatevelo...quelli sono gli uomini migliori perchè più malleabili e ricattabili.
della serie" fai quello che dico io altrimenti ti sputtano di brutto" e se non ubbidisci vai veramente a lavorare,altro che scaldare la poltrona.
Avete mai visto un intelligente attorniarsi di gente più intelligente di lui?
Io no!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.10.17 19:13| 
 |
Rispondi al commento

...metodi gesuitici...

Mau Pen 27.10.17 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena visto (con sgomento, lo ammetto) il pedo-porno fruitore di nipotine altrui, un "remake" del proclama fatto agli Italiani nel 1994: come allora, uguale scenografìa, stessa biblioteca di libri intonsi che dovrebbero far pensare ad una persona colta (sì, ma sul fatto), stesse balle ripetute con enfasi nella consapevolezza che molti dei telespettatori nel '94 erano ancora in fasce e quindi non inculabili come gli sciagurati ragazzi d'allora; vedere l'omino che tutto deve alla Mafia fare sperticate lodi ai Siciliani, mette i brividi: Siciliani, quello, è il Caimano che vi dice di fidarvi, il Padrino che vi rassicura, quello che vi ha davvero fottuto ed ipotecato il futuro.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.17 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che orlando non essendo andato con Speranza e con Bers, è chiaro che deve ubbidire al Giglio magico...altrimenti addio poltrona alle prossime elezioni.
Da ricordare l'ultima marcia indietro o retromarcia.
"Comandante la barra a dx ? Nooo a Sn...ops no al Centroooo..insomma niente inchini ,macchine tutte indietro altrimenti si tocca!
Dottò... avemo toccato..avemo fatto flop!
Spiace perchè un politico così giovane avrebbe ottime speranze... mettendosi col Babbeo è chiaro che caduto il bomba cadranno tutti come in un castello di carte!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.10.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I COMPLICI DEGLI IMPRESENTABILI SONO ANCHE LORO IMPRESENTABILI.
L'OSCURA MACCHINA DEL SILENZIO A TUTTI I COSTI PORTERA'LA SICILIA NELL'OSCURANTISMO.
IN SICILIA NON SANNO ANCORA QUANDO SI VOTA VISTO LA FIDUCIA CHE NUTRONO VERSO QUESTA CLASSE POLITICA ISOLANA CORROTTA E AFFARISTICA.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 27.10.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento di vuoto di potere (ma in cui comanda la mafia), nessuno vuole assumersi la responsabilità di nulla. Siamo in balia degli eventi ma l'impressione di un "già visto", "già accaduto" è reale: nel 2015 la lista degli impresentabili alle elezioni regionali della Campania fu pubblicata, mi pare ci fosse un certo De Luca, mi pare sia stato regolarmente eletto.
In certe regioni non funziona battere il chiodo sulla legalità dei candidati.

Maria 27.10.17 18:46| 
 |
Rispondi al commento

Davvero non capisco come funzioni questo Paese :

- se la legge elettorale è incostituzionale si saprà solo dopo le elezioni ...

- se dei candidati sono impresentabili si potrà saperlo solo dopo averli votati ...

Così , ad occhio , senza essere un costituzionalista , non mi pare una situazione normale .

A riveder le stelle ( e magari anche un po' di senso logico ) .

Gianfranco .

Gianfranco 27.10.17 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E sempre a proposito di illuminare meglio la SCENA (e poi vi lascio riposare il cervello...)

Per chi avesse ancora dei dubbi:

Questo è quanto scrivevano le due riviste dei gesuiti riguardo al referendum di Dicembre:

"Maggio scorso la rivista (dei Gesuiti...ndr) ha pubblicato un’analisi articolata sulla riforma, non negando varie perplessità, ma alla fine si è piegata ad un giudizio politico di APOGGIO. Scriveva padre Francesco Occhetto che una “moderna cultura della “manutenzione costituzionale” … non sacralizza tutte le soluzioni adottate e può comunque consentire, in caso di auspicabile successo del referendum, SUCCESSIVE modifiche(!) migliorative (QUANDO I DANNI SONO GIA' STATI FATTI!...ndr) che tengano conto delle critiche più motivate.” Insomma #bastaunSì.

A novembre, a ridosso del voto, i gesuiti milanesi di Aggiornamenti sociali imboccavano la stessa strada. Ancora più convinti: “Approvare la riforma, pur con i suoi limiti, ci appare come il PASSO DA COMPIERE in questo momento, perché può meglio accompagnare e sostenere quanto fin qui è emerso nella società civile”. ( minchiate!...tanto è vero che LA "SOCIETA' CIVILE" l'ha poi AFFOSSATA...ndr)

Ora sostituite la parola 'referendum' con Rosatellum/Merdinellum/Gesuitellum e capirete di chi è FIGLIA LA LEGGE 'NOMINATELLUM'.

Dino Colombo. Commentatore certificato 27.10.17 18:35| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE SICILIANI!
Mandate a casa i PARTITI E i CORROTTI!!!

valentino g., castelfranco veneto Commentatore certificato 27.10.17 18:29| 
 |
Rispondi al commento

Integrazione all'illuminazione della SCENA:

DAL SITO
http://coscienzeinrete.net/politica/item/2267-chi-%C3%A8-cos%C3%AC-potente-da-far-eleggere-quest-uomo-al-vertice-dello-stato

"Chi è così bene infiltrato in una destra ricattata e indebolita, da imporle quello che vuole?

Chi è che da sempre controlla nell’ombra i piccoli partiti della sinistra radicale?

Chi è che è capace di tenere il 5stelle vociante MA DEL TUTTO INCAPACE DI QUALSIASI INFLUENZA SUL GIOCO POLITICO?

(...)

Ma come chi è…. Per un lettore del nostro magazine, la risposta dovrebbe essere chiara: i GESUITI. (...)

Sì sono proprio loro, che finalmente, come nel caso del Papato, della BCE, dei vertici europei e del Presidente del Consiglio, hanno messo alla Presidenza della Repubblica direttamente uno dei loro uomini.

Non più e solo uno da loro manovrato e condizionato, come nel caso di Napolitano, Obama e tanti altri…. Ma proprio “uno dei loro”, da quando era ragazzo.

Cresciuto in una fedelissima famiglia democristiana siciliana, Mattarella è poi stato discepolo e strumento del GESUITA Padre Bartolomeo Sorge, l’inquietante manovratore di politici italiani (...)"

leggetelo tutto se vi va...

http://coscienzeinrete.net/politica/item/2267-chi-%C3%A8-cos%C3%AC-potente-da-far-eleggere-quest-uomo-al-vertice-dello-stato

Per quanto mi riguarda LASCIO LA RESPONSABILITA' di quello che ha scritto all'autore dell'articolo.


Proviamo a illuminare un pò la SCENA:

"IL SIGILLO DEI GESUITI SULLA VISITA DI RENZI NEGLI USA"

"Non si nascondono più ormai. Ogni occasione serve a dire a tutti: questo è un uomo nostro, ora comandiamo noi: abbiamo il Papato, la Presidenza degli Stati Uniti, la BCE, la Presidenza della Repubblica italiana, le principali istituzioni europee, il controllo della finanza mondiale che conta, ecc...
Sì, parliamo proprio dei gesuiti, che hanno ormai piegato ai loro voleri una parte importante della massoneria internazionale e per il momento sbaragliato le piramidi conservatrici della destra americana, europea e vaticana.

La loro creatura Renzi è il frutto di una lunga educazione cominciata nei ambienti cattolici giovanili e poi proseguita perfino con gli esercizi spirituali annuali di Loyola, e quindi di una carriera politica fulminante costruita interamente sulla rete di influenze gesuitico-massoniche. Sfoderata in pochi anni con una tale potenza di fuoco da saltare qualsiasi processo democratico e da annichilire qualsiasi altra forza politica. Fuori o dentro al PD".

Ok...

Certo Obama è stato poco meglio dei due Bush (con tutti i suoi limiti)

Bergoglio sicuramente meglio di TANTI altri papi prima di lui

Ma Renzi?...Che aveva di speciale da mandarlo a capo del governo?

Aaahhh...si...doveva portare a casa la "RIFORMA DELLA COSTITUZIONE" (VOLUTA E SOSTENUTA FINO ALLA FINE DAI GESUITI...CHE PER FORTUNA GLI ITALIANI HANNO BOCCIATO dimostrando che MANCO I GESUITI SONO INFALLIBILI NELLE LORO TRAME POLITICHE...poi ne darò conto in un altro commmento)il Jobs act e stronzate simili?...e tutto questo per "IL BENE DELL'ITALIA"?

E il risultato dell'Italia COME UNA DELLE NAZIONI PIU' CORROTTE E PIENA DI MAFIE AL MONDO, era anche questo nelle "BUONE INTENZIONI POLITICHE DEI GESUITI"?

Sentite, cari amici(?) della "Compagnia di Gesù" non affannatevi piu di tanto a VOLERCI SALVARE...

Nella MERDA più totale sappiamo metterci anche DA SOLI.


Scusate il ritardo..,.impegni mi hanno impedito la presenza attiva

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 27.10.17 18:04| 
 |
Rispondi al commento

Non mi stupisco più di nulla,

questo non è ancora nulla rispetto a quello che faranno prima delle politiche, non hanno ancora capito che più attaccano il Movimento o nascondono o cambiano notizie non fanno altro che rafforzare il Movimento.

La gente è stufa e non vede l'ora di andare a votare e cancellarli dalla scena politica,
ci starebbe molto bene un mega processo per tradimento del popolo per dare un grande colpo di spugna a questa banda Bassotti.

W M 5 * * * * *

Vincenzo A., Verona Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.10.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento

1] Gli italiani con i vari referendum ( 1991 Segni & C.) hanno detto che preferiscono il sistema elettorale maggioritario. Sia i PARTITI che il M5S ci spingono verso il proporzionale http://www.movimento5stelle.it/parlamento/affaricostituzionali/dossier-l-elet.pdf
( Il M5S si rifà al sistema spagnolo, che è proporzionale alla camera , maggioritario al senato http://www.linkiesta.it/it/article/2014/01/06/come-funziona-il-sistema-elettorale-spagnolo/18720/ che al punto 5.7 si è dimostrato sbagliato, perchè la Spagna ha dovuto RIFARE le elezioni perchè non trovavano un governo!!!).
Qui di seguito, cerco di valutare la legge. Una cosa è essenziale: per governare, il M5S deve avere il 51% dei voti.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.10.17 17:53| 
 |
Rispondi al commento

2] Guardiamo la legge elettorale, di cui il M 5 S si sta strappando i capelli, puntualmente.
1/3 dei votati verranno eletti con sistema tipo inglese; basta che Tizio abbia 1 solo voto in più di tutti gli atri candidati, nel seggio. Che problema c'è? Basta che Tizio, candidato M5S, sia un candidato bravo, bello e capace. E onesto. Io punterei specialmente sul “capace”.
I 2/3 degli eletti, saranno con il sistema proporzionale, lo stesso sistema della prima repubblica ( e non c'era il limite), ma i candidati possono “gareggiare” in massimo 5 seggi. Ripeto, la proposta M5S, era di proporzionale con uno sbarramento.
Non ho trovato, come aveva previsto Renzi nella sua legge, mai entrata in funzione, il premio di maggioranza; questo comporta che se il M5S vuol governare da solo, bisogna conquistare il 51% dei voti.
Come prima, al senato. Ovvero le speranze di un governo 5 stelle, prima della legge, o dopo la legge elettorale, rimangono scarsine o nulle, e il mov sarà sempre all'opposizione. Amen. A meno che si allei.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.10.17 17:52| 
 |
Rispondi al commento

3] Controlliamo la legge elettorale, dato che il Movimento5S si sta strappando i capelli, come sempre.
Soglia di sbarramento al 3%: nella prima repubblica non c'era, per il M5S andrebbe bene al 25%, così vengono esclusi i vari partiti non grossi, ma se succede come alle elezioni europee del 2014, anche il Movimento5stelle non sarebbe in parlamento https://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_europee_del_2014_(Italia) .
In costituzione è previsto che il Senato sia eletto a base regionale, e alla camera in base nazionale, pertanto le differenze che ci saranno, sono da imputare alla costituzione, che in questo blog, leggo che è la + bella del mondo. A me fa caga**.
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.10.17 17:51| 
 |
Rispondi al commento

4] Contempliamo la normativa elettorale, perchè il M5S si sta strappando i capelli, come sempre.
Anche le alleanze fra partiti si possono fare prima del voto, e dopo disfare, dato che la costituzione non obbliga il vincolo di mandato; ovvero sia nel parlamento, sia in Europa, qualche grillino ha fatto il salto della QUAGLIA, anche se c'era la clausola di tanti €, sottoscritta dai parlamentari europei del M5S.
Tradotto, se serve ci sarà un ORELLANA
http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Attsen/00029149.htm ,eletto nei 5S, che aiuta il governo.
Le attuali QUAGLIE nel parlamento doverebbero essere più di 250, con l'apporto di una trentina/quaranta del M5S. Ho perso i numeri... Ripeto, lo fanno con l'appoggio della costituzione il salto da un partito all'altro, che in questo blog, leggo che è la + bella del mondo. A me fa caga**, questa costituzione..
Paolo TV

Paolo Z., Crocetta Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 27.10.17 17:50| 
 |
Rispondi al commento

Riassumo i dati del sillogismo.
izner ha fatto ministro gentiloni.
izner ha fatto mattarella presidente.
Mattarella ha fatto gentiloni primo ministro. Mattarella e gentiloni hanno riconfermato visco.
Deduzione finale.
Chiedo:qualcuno è in rotta con qualcun altro?
Risposta: no

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.10.17 17:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo voi PD,...con l'avvicinarsi sempre di più il vostro giorno del giudizio,...non sapete più cosa inventarvi per incriminare il M5S per qualche errore di lieve conto.
Amici miei del PD,...non confondete la merda con la cioccolata,...il M5S è la cioccolata e il PD è la merda.
Nelle Schiere del PD ci sono più condannati,...più farabutti,...e più ladri,....che dentro le galere italiane.
Qualcuno accusa l'Appendino il sindaco di Torito per non avergli dato il reddito di cittadinanza,.. qualcuno rivendica addirittura la casa popolare ecc. ecc. ecc.
Ma tutta questa gente,...non sa che ancora il M5S non sta al governo,...e che non può fare quello che ha promesso in quanto il governo PD,...non gli da i fondi?
Tutte queste cose,...le otterremo solo se il M5S va al potere,...altrimenti dobbiamo piangere per altri cinque anni.
In conclusione,...se volete coronare un vostro sogno,...votate e fate votare il M5S vi garantiamo che non ve ne pentirete.

Lella Adamo (lella704), Roma Commentatore certificato 27.10.17 17:21| 
 |
Rispondi al commento

non preoccupatevi la mafia non esiste ....

gabriele f., fabbrico Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 27.10.17 17:14| 
 |
Rispondi al commento

ma orlando non si rende conto di essere un ministro
del popolo ITALIANO e che quello che fa stravolge
60 anni di democrazia!!!!
spero che faccia un passa indietro,saluti gaetano

gaetano raffa 27.10.17 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa passa per la testa di Camilleri? Offende il M5S mettendo in guardia gli elettori contro di noi. Qualcuno gli ha fatto qualcosa? E' un vecchio comunista, d'accordo, ma se scrivesse (non mi piace minimamente) visto il suo successo e se ne stesse zitto farebbe più bella figura.

GIORGIO S. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.10.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Posso pensare male?????

VINCENZO ANTONA, Vercelli Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 27.10.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

non è che per caso sia 1 associato l orlandino poco furioso ?

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 27.10.17 16:38| 
 |
Rispondi al commento

RICONFERMATO VISCO A BANKITALIA

E perche' non riconfermare anche Mussari a MPS e Zonin a Banca Pop. Vicenza.
E Boschi ad Etruria e tutti gli altri ???
E naturalmente anche tutti i vari Dirigenti delle Partecipate strafallite e degli Enti strainutili ??? e stracostosissimi e dannisissimi ???

E le pensioni d'oro e quelle Baby

E tutte le bellissime RUBERIE CONTRO i cittadini.

La Catalogna vota l'indipendenza.

La campana sta' suonando

bron shine 27.10.17 16:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siciliani, ecco un campionario di concetti che vi riguardano come gente del sud, gli autori sono leghisti, quelli che adesso vi pregano di votarli assieme a testa d' asfalto, pregiudicato, e alla signora giorgia meloni, che ha detto "si" alla legge fornero.
Siciliani, ecco a voi la lega:

http://www.facemagazine.it/25-anni-di-insulti-leghisti-che-il-sud-non-dimentica/

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 27.10.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Hanno detto no agli osservatori osce , si convochi la stampa estera, in nome e per conto dei siciliani onesti che sono la maggioranza . Mostriamo all' Europa le storie inquietanti che accadono durante le elezioni in uno dei paesi più corrotti al mondo.

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 27.10.17 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono dei personaggi a delinquere di stampo mafioso. Di questo degrado / schifo dobbiamo ringraziare tutti quei cittadini che con il loro voto hanno consegnato il paese in mano a questi banditi. Italiani popolo di maccaroni col cervello in putrefazione, sono loro il problema del paese.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 27.10.17 15:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...je sta a crolla' tutto er "business", e noi, semo l'incubo loro...

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.17 15:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seeee! e dove la trovano tutta la carta necessaria per stampare l'elenco?

antonnio d., carrara Commentatore certificato 27.10.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ormai, me danno l'impressione come si fossero a la fine de l'urtimo governo Gheddafi.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 27.10.17 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori