Il Blog delle Stelle
#PacificamenteARoma - Il vero Parlamento sta da questa parte

#PacificamenteARoma - Il vero Parlamento sta da questa parte

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 181

di MoVimento 5 Stelle

Ci siamo. Da ieri alle 13.30 siamo in piazza a Montecitorio mentre in aula stanno approvando una delle più grosse porcate degli ultimi anni, una legge elettorale addirittura peggiore del Porcellum. I nostri portavoce sono in aula, a tenere il fiato sul collo di questi politici falliti, dobbiamo far sentire tutto il nostro sostegno.

E' un momento fondamentale per la vita del Paese ed è importante esserci per poter dire domani di essere stati dalla parte giusta della storia. A partire dalle 17.30 ci saranno le dichiarazioni di voto. A breve arriverà Virginia Raggi, che ha trovato spazio fra i suoi impegni amministrativi, perché è troppo importante essere uniti oggi e farci sentire. Anche Beppe sarà in piazza per salutare tutti e darci il suo abbraccio.
Ora più che mai c'è bisogno di tutti i cittadini liberi, pronti a far sentire la propria voce! Tutti #PacificamenteARoma



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

12 Ott 2017, 14:29 | Scrivi | Commenti (181) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 181


Tags: legge elettorale, m5s, pacificamente a roma

Commenti

 

http://www.buonenotiziedallasicilia.tv/intervista-gianina-ciancio/
Vi invitiamo a pubblicare nel vostro Blog l'intervista che noi di www.buonenotiziedallasicilia.tv abbiamo fatto a GIANINA CIANCIO - candidata alle prossime elezioni regionali siciliane.
Grazie.
Antonio Omero - Presidente di Comunicazione Globale Web Editor di www.buonenotiziedallasicilia.tv
la comunicazione Ego sostenibile
tel 330847487

antonio omero 19.10.17 21:25| 
 |
Rispondi al commento

CARO ROBERTO FICO, ti scrivo per dirti che IL M5S NON E’ UN CONVENTO.
MERCOLEDI’ 11.10.17. E’ sera. Nella piazza di Montecitorio si sono riuniti tanti cittadini per manifestare la propria indignazione contro la politica disonesta che si appresta a rubarci la nostra intelligenza politica. Sono stanchi per il lungo viaggio, per i disagi, per aver mollato tutto pur di esserci a gridare il proprio sdegno, il proprio dolore interiore, la propria rabbia contro i cialtroni della politica. C’è un palco improvvisato sopra un camioncino in mezzo alla piazza. Su di esso si alternano i nostri portavoce in Parlamento per trasmetterci tutta la loro indignazione e rabbia per la violenza contro la democrazia che si consuma all’interno del Parlamento. E’ salito Toninelli che ci incita ad urlare disperatamente con tutto il fiato la parola “onestà” per ben 10 minuti di seguito, perché, ha detto, si sente forte dentro l’aula del Parlamento. L’emozione è forte.
E’ salito Di battista con il viso stravolto, gli occhi lucidi, lo sguardo disperato, frustrato, consapevole di combattere una guerra già persa. Urla tutto il suo rancore contro coloro che ci stanno derubando la libertà di pensiero, la libertà di scegliere. La sua disperazione mi trascina ed a stento reprimo lacrime amare..
Sei salito tu Roberto Fico e dici di restare calmi ad alcuni lì sotto che urlano la loro disperazione. Dici che non è necessario urlare, che la nostra deve essere una battaglia non violenta, dici che dobbiamo manifestare pacificamente, alla francescana maniera, alla gandhiana (da Gandhi) maniera. Caro Fico, ci mancava solo che tu dicessi “amici, ci hanno preso a schiaffi su una guancia; porgiamo loro l’altra guancia”. Non rimango incredulo, perché già avevo riflettuto in passato sulla tua strana dialettica condita di retorica.
GIOVEDI’ 12.10.17. E’ sera tarda. Siamo ancora lì in quella piazza. Il Parlamento ha deciso; hanno ucciso la democrazia. Molto probabilmente perderemo Il diritto di scegliere, di votare,

Gennaro De Meo, Potenza Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 16.10.17 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

prima delle elezioni migliaia di italiani vorrebbero sapere cosa intende fare il M5S riguardo al decreto d'urgenza(?!) poi diventato legge che ha imposto l'obbligo di prima12 e poi ridotti a 10 vaccini,unico paese del l mondo occidentale, insieme alla Romania,ad avere introdotto la vaccinazione di massa

elio d'annunzio 15.10.17 23:21| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare si può, cambiare si deve.
E il cambiamento, quello vero deve iniziare sempre da noi stessi.
Siamo noi gli artefici del cambiamento. Siamo noi a disegnare, a progettare, a sognare, a votare il nostro futuro.
Oggi la scienza mette a disposizione della conoscenza internet, la rete, e niente sarà più come prima. Non ci sono scuse per non essere cittadini attivi e non sudditi, per esercitare la democrazia, democrazia intesa come partecipazione, condivisione di scelte, di priorità di programmi, partecipazione alla stesura di questi programmi, alla loro selezione, alla loro votazione, per capire qual’è il più importante da realizzare, per realizzare la scala delle priorità collettive. E la maggioranza dei cittadini impegnati, chiamati a queste scelte, determinerà il corso degli eventi.
Democrazia è dare a tutti gli strumenti per partecipare, prima di tutto l’informazione.
Democrazia è accettare il verdetto della maggioranza, le scelte della maggioranza
prese con la democrazia diretta, e non ex cathedra attraverso la voce del padrone o dei servi del padrone di turno, che si chiami Pd o Berlusconi o Renzi .
Vox populi vox dei.
In Grecia stanno morendo di fame e sono scesi in piazza come sono scesi in piazza in Spagna ma abbiamo visto tutti che i risultati delle manifestazioni di piazza stanno a zero. In Siria vediamo tutti che la rivoluzione brucia da anni, in anni di massacri niente di positivo è avvenuto. In Egitto sono anni che combattono senza una pace certa
Le scelte fanno parte della libertà. Le deleghe hanno senso fin quando la persona a cui deleghi il tuo potere fa i tuoi interessi
Non sono le scelte e le deleghe che creano i problemi
E’ un sistema di falsa democrazia per cui quando credi di delegare in realtà non scegli la persona che vuoi o quella che fa il tuo utile e,se il tuo rappresentante si dimostra infido,non hai poi la possibilità di cacciarlo o peggio ancora non puoi far nulla se quello prende tutto il potere che gli hai dato e lo usa contro di te

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.10.17 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci auguro che il movimento cambi prima l'Italia e poi il mondo,secondo me la visione arrivava fino là al principio.E apprezzo che ultimamente si indichi l'Europa come un soggetto da cambiare e non da eliminare,che non cambia dal progetto originario del movimento mi sembra di ricordare.
L'euro?Va ripensato completamente.Una lingua comune vera?Vogliamo essere veramente rivoluzionari o no?Un passo alla volta.
Già una unione di cittadini liberi che si unisce e decide grazie a un sistema come Rousseau è una rivoluzione penso mai vista.
Avanti tutta capitano!Ora il senato e poi la Sicilia,alcune battaglie si vincono altre si perdono ma il cambiamento è inarrestabile e si stanno già cacando sotto.

giuseppe cinquw, giuseppecinque76@gmail.com Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee 14.10.17 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzionare la funzione dei politici nazionali e abolire i loro privilegi e le lor impunità è solo il 1° atto di rivolta contro questo sistema iperliberista e assassino che si attanaglia e che viene pensato come invincibile, per modificare poi i patti europei e arrivare a spodestare i grandi organismi economici mondiali che hanno sostituito i sistemi, le ideologie e i governi, togliendo ai popoli ogni sovranità e ogni democrazia.
I partiti hanno abusato dei loro poteri.
Hanno violato la Costituzione.
Hanno tradito i loro elettori.
Hanno ucciso la democrazia, dando a se stessi garanzie di eternità, impunità arricchimento continuo, abuso permanente.
Hanno calpestato gli esiti referendari
Hanno adulterato il sistema elettorale
Hanno ignorato i desideri e i bisogni dei cittadini.
Hanno deformato la Giustizia
Hanno svuotato gli organi di controllo
Hanno disertato dai programmi che avevano presentato ai loro elettori
Continuano a fare scelte di spese e di priorità che nessun cittadino normale auspicherebbe.
Hanno più che dimostrato di non avere alcune idea o proposta per lo sviluppo
Continuano solo ad aumentare le tasse, le spese nocivi o inutili, le armi, gli aiuti agli amici, gli squilibri di sistema, gli abusi di Casta
Fanno solo crescere la disoccupazione e i fallimenti. Ci fanno solo morire
Hanno provato in ogni modo possibile di essere obsoleti, inutili, nocivi, corrotti, autoreferenziali, antidemocratici.
Solo un pazzo potrebbe volere che queste tenie continuino a farci morire succhiando ciò di cui abbiamo bisogno!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.10.17 07:46| 
 |
Rispondi al commento

MARIO DRAGHI
La maggior parte della gente sa solo che è italiano ed a capo della Banca comune europea, dopo essere stato capo di Bankitalia(unione di banche private che dà gli ordini all’economia italiana)e si è pure rallegrata che invece di far danni in Bankitalia è andata a far danni a livello europeo(ma “la sua nomina tiene alto il nome dell’Italia!” Sigh!).
Ma si dovrebbe sapere che non esiste una Europa come unione di popoli,esiste solo un’Europa come unione di banche per fare gli interessi delle banche
-Draghi è stato presidente del Financial Stability Board, organismo che controlla la finanza mondiale
-dal 1984 al 1990 è stato direttore esecutivo della Banca Mondiale (uno dei 3 membri della Troika che ci sta uccidendo)
-ha fatto parte del consiglio d’amministrazione di diverse banche ed aziende come Eni, IRI, Banca Nazionale del Lavoro e IMI
-è stato Presidente del Comitato Privatizzazioni ed è stato artefice delle più importanti privatizzazioni delle aziende statali italiane, avendo ricoperto diversi incarichi nel Ministero del Tesoro durante gli anni ’90
-dal 2002 al 2005 è stato vicepresidente e membro del consiglio direttivo della Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo
E ora rispondete:quali interessi credete siano tutelati da Draghi? Quelli del sistema finanziario internazionale o quelli del popolo italiano?
E quando,a casa di Scalfaro si riunirono Draghi,Napolitano e Letta,di quali interessi pensate abbiano discusso?
Del resto,basta non avere gli occhi fasciati dalla tessera di partito,per vedere in quale direzione sono andate le riforma di Monti-Letta-Renzi,in che direzione vanno i 100 punti di Renzi e in quale senso si muova l’influencer Scalfari come grande manipolatore dell’opinione pubblica. E se non è ultra-dx questa!
E ora provate a pensare:come mai,tra tanti soggetti politici italiani,costoro odiano solamente Grillo e sentono il Movimento di democrazia diretta dei 5stelle come il maggior pericolo per la loro sicurezza

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 14.10.17 07:43| 
 |
Rispondi al commento

auguri per la sicilia. siete bravissimi e speriamo che anche i siciliani vi premino. io, dopo ieri, ho deciso di non informarmi piu' se non che sul blog e sul fatto quotidiano. non li reggo piu' gli altri e non vedo l'ora di votare per voi, cosi' come ho sempre fatto, e non ci saranno problemi di voti che vanno da qualche altra parte. con voi vanno nel verso giusto.

buona sicilia ed un appello a tutti i siciliani: se volete cambiare davvero, questo e' il momento.

rosanna scarpa 13.10.17 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Tanto fanno cmq come gli pare quindi a che serve? Forse questa gente capirà solo quando il movimento 5 stelle non riuscirà più a frenare ed incanalare la rabbia degli Italiani...

Stefano P., Roma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.10.17 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era evidente che puntavano su Salvini per osteggiare il m5s, ricordate le apparizioni a Bologna, contro i centri sociali, la grande pubblicità? Volevano creare un'alternativa al pd, che non fosse il m5s.
Ora ci sta provando di nuovo Bersani, ieri sera da Formigli ha fantasticato un nuovo accorpamento della sinistra. Ha detto che l'azione è già in atto.
Questo signore è il fautore, con Renzi e tutta la banda di questa situazione disastrosa dell'italia. Ha sempre garantito il governo di Renzi e Gentiloni con i suoi voti.
Ora cerca di riacciuffare i nostalgici di sinistra per poi ricongiungersi di nuovo in uno dei loro soliti inciuci.

Veronica2 13.10.17 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raccorgo il suggerimento di Max:
Perchè non fornire i Meetup locali di manifesti da affiggere e che attestino la porcata votata ieri sera?
Le caratteristiche e le conseguenze di tale puttanata?

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 13.10.17 09:08| 
 |
Rispondi al commento

Ieri e l'altro ieri in piazza c'eravamo e in tanti anche perchè essendo non una manifestazione ma un sit in le persone si sono alternate nel corso delle giornate, c'era una sorta di ricambio tuttavia eravamo pochi rispetto a quello che era l'argomento della contestazione e cioè la nostra stessa democrazia, la nostra libertà di popolo di poter scegliere chi mandare realmente a rappresentarci e a fare i nostri interessi nel palazzo...ma mi son detta mentre orgogliosamente mi trovavo in piazza per la seconda volta che era normale che non ci fosse stata una invasione visto che in tv continuano a martellare la popolazione a tutte le ore dicendo che in fin dei conti che vuoi che importi alla gente della legge elettorale e ripeti ripeti ripeti la gente si autoconvince senza rendersi conto che se poi lì dentro ci finiscono quelli che pensano solo alla poltrona i problemi della suddetta gente non verranno mai e poi mai risolti perchè faràempre comodo perpetuarli, aumentarli in un ciclo infinito per assicurarsi a vita la poltroncina...ha ragione Di Battista a dire che ora più che mai dipende solo da noi italiani, siamo noi che dobbiamo alzare la testa, smettere di sentirci sudditi, schiavi ...ma noi che votiamo M5S lo abbiamo già capito ora non resta che farlo comprendere a tutti coloro che magari non vanno più a votare, e che così facendo forse ancora non si rendono conto di fare il gioco di quei partiti che dicono di schifare.Poi non dimentichiamoci dei giovani cresciuti ormai da anni, iil tutto fatto m maniera scientifica, con una scuola sempre più distrutta e programmi televisivi volti ad azzerare le capacità critiche,giovani che non hanno voglia di impegnarsi , di interessarsi...di giovani in piazza in questi giorni non ne ho visti molti purtroppo...e dico purtroppo perchè il futuro gli appartiene e non si rendono conto che glielo stanno scippando. Ora non resta quindi che attivarci perchè tante gocce fanno il mare e ognuno di noi può essere goccia.


C'è chi scrive che dobbiamo dare idee ai portavoce anzichè scrivere piagnistei. Io di idee ne ho date, ma le riscrivo:
1) Trovare uno spazio televisivo dedicato al m5s.
2) Mano pesante contro la Rai quando racconta balle contro il m5s, disinforma ecc. Non gliene dovete lasciare passare una.
3) Evitate di scrivere o rilasciare argomenti polemici contro il m5s. Sono gonfiati enormemente dai giornali ecc. contro il movimento.
4) Studiatevi bene il Rostellum pare abbia molte sfumature che il pd nega nelle interviste.
4) Dite ai territori, meet up, di fare assemblee nelle piazze dei territori, per spiegare quello che succede con il Rosatellum.
5) Se il Rosatellum diventerà la legge elettorale ufficiale, va analizzata e individuato la migliore modalità di adattamento.
6) Avanti con regionarie Sicilia, Lazio.
E poi vediamo...

Veronica2 13.10.17 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La prossima manifestazione fatela di giorno festivo, non è che chi ha un lavoro può darsi malato così facilmente
tanto che i senatori ci siano o non ci siano fa lo stesso

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Il rosatellum ha avuto la fiducia,Merkel e Macron brindano all'Italia prona.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 13.10.17 08:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,..L'INDOTTRINAMENTO in genere... è una malattia incurabile.
In italia lo si trova... ad ogni angolo di strada.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 13.10.17 08:09| 
 |
Rispondi al commento

Ieri, in quella piazza, per difendere la Costituzione, ci dovevano essere centinaia di migliaia di persone di tutti i partiti, ed invece no: con qualche migliaia di generosi e coraggiosi, c'era solo il M5S, l'ultima difesa da questo potere illegale, da questi magliari istituzionali; sembra che tra gli italiani, non vi sia più voglia di provare a cambiare, bastonati e traditi cento volte ed ormai incapaci di qualunque reazione che non sia più che disgusto e disimpegno; è proprio su questa nausea e disinteresse che coinvolge oltre la metà dell'elettorato, che si regge l'arrogante progetto di quei scalzacani per restare abbarbicati alla Poltrona: per stare un po' più tranquilli, casomai qualche testa calda provasse a percorrere strade meno convenzionali per cercare di cacciare dal Parlamento questa mostruosa forma di dittatura mascherata, proprio ieri hanno deciso di assumere migliaia di poliziotti: non può essere un caso......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 13.10.17 08:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HABEMUS ROSALELLUM-BIS

Finalmente italiani possono andare a votare, peccato che i rappresentanti saranno scelti dai partiti.

Rosatellum-bis ci farà sognare e ci regalerà un bel governo per non cambiare niente.

Aveva promesso Pd che porre la fiducia sul Rosatellum-Bis non era neanche argomento di discussione.

INFATTI NESSUNA DISCUSSIONE....

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 13.10.17 07:59| 
 |
Rispondi al commento

Leggo sul blog di IFQ che c'è chi dice che non è stato violato l'articolo 72 della Costituzione che vieta di porre la fiducia su leggi elettorali, in quanto, così dice il difensore del Rosatellum, è vero che i suoi articoli sono stati imposti con la fiducia, ma il voto finale è stato segreto.
Insomma sarebbe come dire che metto in vendita in modo legale un'auto in cui il motore è rubato, la targa è rubata, la carrozzeria è rubata, i sedili sono rubati, l'autoradio è rubata, ma pretendo che l'auto sia in regola.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Cari signori, con la certezza che questi personaggi non se ne andranno mai perché si sa che finché c'è da tassare e spolpare non molleranno l'osso !!!!
Vorrei avanzare una democratica proposta, indire un referendum per la riapertura del Parlamento sito a Torino e avviare le procedure per la separazione da Roma per tutte le regioni che vorranno aderire !!!! Ormai con la certezza che questo paese esiste solo più su Google maps vi invito a riflettere e a chiedervi perché dobbiamo essere assoggettati a banchieri e malavitosi che continuano ad aggredire e distruggere la democrazia e la costituzione, con il continuo taglio dei diritti sociali che ormai non ha più un freno.
Come mi diceva mio nonno (un uomo che si è fatto due guerre per l'Italia ), i padri Van via quando non c'è più niente da rubare......
Meditate.........

A.D. 13.10.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento

sanjust43
Il neoliberismo e la globalizzazione sono il moderno fascismo

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia ha battuto un record.
Nel 2016, 5.800 minori sono stati vittime sessuali.
Con tutto ciò, il Papa non scomunica i pedofili nemmeno se sono preti e Renzi col suo inqualificabile Ministro Orlando ‘depenalizza’ la corruzione di minore!!
Non ho parole!!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ROSATELLUM.
Il rosatellum, la legge elettorale in votazione e' una nuova legge truffa. Lo scopo e' truffare gli italiani e i 5 stelle, ma soprattutto garantirsi la poltrona a prescindere da cosa votano gli Italiani.
PRIMA TRUFFA. Le liste civetta.
Tu voti una lista civetta, tipo il partito dei Precari o degli Animalisti ecc., se queste liste non raggiungono il Quorum del 3%, cioe' la lista di sbarramento, questi voti non vanno persi, ma bensi' si sommano al partito di riferimento, cioe' PD o Forza Italia. Totalmente a discapito dei 5 Stelle.
SECONDA TRUFFA. Collegi Uninominali.
Teoricamente nel collegio uninominale, vince chi prende piu' voti, per cui uno vince e gli altri perdono. Dove sta la truffa, si sono inventati la penta candidatura, per cui uno si puo' candidare in 5 collegi diversi per cui, il trombato in un collegio, viene recuperato in un altro e non solo il recupero avviene nel collegio dove ha preso meno voti.
TERZA TRUFFA. La scheda elettorale.
Sulla scheda elettorale ci sono due colonne, Proporzionale e Maggioritario per cui uno e' portato ad esprimere due preferenze, in questo caso la scheda e' nulla. Con il grado di disinformazione degli Italiani lascio a voi immaginare il casino.
Nella storia della Repubblica la Fiducia per votare la Legge Elettorale e' stata messa solo tre volte:
Una volta da MUSSOLINI, Legge Acerbo, Una volta da DE GASPERI Legge truffa e una vota da RENZI Italicum Legge incostituzionale.
Ora e' la Quarta volta.....Come la chiameremo?

Antonio de roberto 13.10.17 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti. Se siete scoraggiati e disgustati, lo capisco; se non andrete a votare e avete deciso di occuparvi solo di sport, fatti vostri. Ma se lo cominciate a dire e scrivere in giro, allora siete la quinta colonna del renzismo, fate il suo gioco, che è appunto quello di creare rassegnazione, fatalismo, indifferenza. Come Gramsci, odio gli indifferenti e odio chi non parteggia, come Dante odio gli ignavi, soprattutto quando la posta è alta e neppure vi si chiede, non dico di fare la rivoluzione (questa generazione non ne avrà mai il coraggio) e neppure qualche protesta ma soltanto di votare contro il governo e il partito che sta affossando la democrazia e svendendo l'Italia agli stranieri per arricchire una casta incapace e corrotta. Vi sembrano tutti uguali? Evidentemente anche voi siete uguali a loro e dunque incapaci di cogliere le differenze. Sono tempi difficili e la bufera si avvicina: i timidi e i timorosi cominciano a cercare scuse per defilarsi o tradire, meglio abbandonarli subito."

Francesco Erspamer

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:10| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO DI BATTISTA....... Sono tornato a casa adesso, dalla mia famiglia, ed è bello poterlo dire. Sono stanco, credetemi, ho dato il massimo. Abbiamo dato il massimo. Ho provato questa mattina, intervenendo in aula, a far uscire un po' di orgoglio e dignità dai parlamentari del PD. Missione fallita. Non ce l'hanno la dignità, sono abituati a subire gli ordini del capo-partito. Non è neppure colpa loro. Si sono formati così, a sudditanza e ricerca di poltrone. Vi assicuro, ci ho provato. Questi ultimi giorni ce l'ho messa tutta per provare a bloccare l'ennesima legge che consente ai partiti di nominarsi il Parlamento. Sono fiero di quel che abbiamo fatto, perché non abbiamo mollato. Gianroberto diceva che non si può sconfiggere chi non si arrende mai. E noi non ci siamo mai arresi. Hanno provato a distruggerci, siamo il loro incubo. Al posto di dedicarsi a sconfiggere la mafia, la corruzione e la povertà si sono dedicati a provare a sconfiggere noi. Ma non ci sono mai riusciti. Io vi dico una cosa: non molliamo, è essenziale mettercela tutta, coinvolgere sempre più cittadini. Non gli dite: “votate il M5S”. Ditegli: “venite con noi”. Perché è diverso. Fategli vedere che alzando la testa si vive meglio anche se a volte ti viene il sangue amaro. Fategli capire che dopo essere scesi in piazza si va a letto più sereni. Perché il nostro dovere, per noi e per i nostri figli, l'abbiamo fatto anche oggi. Grazie a chi ci ha sostenuto. Vi voglio bene. A riveder le stelle!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:08| 
 |
Rispondi al commento

3 Travaglio
5) “Il Consiglio d’Europa ci invita a non cambiare la legge elettorale prima del voto e io condivido. Ma noi non cambiamo la legge: la facciamo. È una necessità, non una volontà”. Falso: la legge c’è già (il Consultellum) e il Rosatellum la cambia. Non per necessità, ma per volontà (e convenienza) di quattro partiti.
6) “Niente nominati: l’elettore conosce i nomi dei candidati perché sono stampati sulla scheda e li sceglie lui. Come nel Mattarellum, sia nella parte maggioritaria sia in quella proporzionale”. Falso: intanto nel Mattarellum il 75% dei parlamentari erano eletti direttamente dai cittadini, uno per collegio, mentre qui lo saranno solo 1 su 3. Ma soprattutto: a che serve conoscere i nomi stampati sulla scheda nelle varie liste, se poi non si può mettere la croce su quello che si vuole eleggere perché l’ha già deciso il capo-partito prima del voto?
7) “Gli altri grandi Paesi – Francia, Gran Bretagna, Germania – non hanno la preferenza: lo stesso nostro modello!”. Non diciamo cazzate. Francia e Gran Bretagna non hanno preferenze perché i parlamentari sono scelti dai cittadini nei collegi uninominali. La Germania ha un misto proporzionale-maggioritario, ma col voto disgiunto.
8) “Questa legge è molto neutra: non aiuta il Pd, non moltiplica i suoi voti e non dimezza altri partiti. Trasforma solo i voti in seggi”. E allora perché, poco dopo, Rosato dice che “il partito o la coalizione che arriva al 35-37-38-40% (sic, ndr) ha la maggioranza per governare”? Con le finte coalizioni uninominali, il Pd (più Ap e Pisapia) col 33% dei voti avrà il 41 dei seggi, mentre i 5Stelle anche se arriveranno primi col 30% non avranno neppure il 20 dei seggi. Delle due l’una: o Rosato non conosce il Rosatellum, o mente.
Secondo voi?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:04| 
 |
Rispondi al commento

2 Travaglio
Così anche i parlamentari dell’uninominale (1 su 3) saranno indirettamente nominati dai capi-partito, come nel proporzionale (2 su 3).
L’altroieri a Zapping (Rai1) Ettore Rosato, capogruppo Pd alla Camera e firmatario della boiata, ha infilato un’altra raffica di balle spaziali.
1) “Abbiamo dovuto ricorrere allo strumento parlamentare straordinario della fiducia – legittimo, previsto dal regolamento parlamentare e approvato dalla Consulta sull’Italicum – per superare l’uso legittimo ma strumentale di un altro istituto previsto dal regolamento: 120 voti segreti”.
Purtroppo per Rosato, la Consulta non s’è mai pronunciata sulla fiducia all’Italicum; e il regolamento parlamentare (come l’art. 72 della Costituzione) esclude la fiducia sulle leggi elettorali, mentre prevede i voti segreti.
2) “Il Parlamento deve votare in maniera libera e trasparente: cioè in modo palese”. Su questioni cruciali e di coscienza, la Costituzione e il regolamento prevedono che il voto libero avvenga a scrutinio segreto: specie alla vigilia delle elezioni e su una legge che premia i nominati, quando i dissidenti sono ricattati con la minaccia di non essere ricandidati (o rinominati).
3) “Il Parlamento vuole avere una legge elettorale o no? Ora o mai più: sarebbe un dramma un Paese al voto senza legge elettorale”. Ma la legge elettorale c’è già, l’unica sicuramente costituzionale: il proporzionale disegnato dalla Consulta nelle sentenze che bocciano Porcellum (per il Senato) e Italicum (per la Camera). I due Consultellum vanno armonizzati su soglie di sbarramento, preferenze, collegi e altri dettagli? Lo si faccia. Ma senza stravolgerli, come fa il Rosatellum.
4) “Avevamo fatto l’Italicum, ma poi c’è stata la bocciatura del popolo italiano”. Falso: il popolo italiano, nel referendum del 4.12.2016, ha bocciato la riforma costituzionale: l’Italicum l’ha dichiarato incostituzionale la Consulta.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:04| 
 |
Rispondi al commento

1 Travaglio
MENTI E FOTTI
Travaglio
Più il Fascistellum avanza alla Camera come la legge Acerbo del Duce,a colpi di fiducia,più cresce la curiosità dei cittadini di sapere cosa nasconde
E più si allunga la coda di paglia degli autori della solennissima porcata(Pd,FI,Lega,Ap), costretti a giustificare i parlamentari nominati, il voto congiunto,le 6 pluricandidature,le finte coalizioni uninominali,i capi-partito pregiudicati e la norma salva-impresentabili(o salva-Verdini)
2 alternative:dire la verità e finire lapidati in piazza;o mentire,sperando che gli elettori se ne accorgano il più tardi possibile.Naturalmente prevale la 2a opzione.Ieri il Pd diffonde uno schemino per dimostrare che “la legge elettorale è oggettivamente migliore” del Porcellum “perché rimette al centro i collegi,i territori,le scelte dei cittadini”.Balle
1)Nel Porcellum “sulla scheda solo simboli di partito”, nel Rosatellum “sulla scheda i nomi dei candidati”. Ma anche nel Porcellum c’era le liste affisse ai seggi coi nomi dei candidati:liste bloccate dove veniva eletto chi era stato piazzato ai primi posti dal capo.Il Rosatellum avrà solo liste più corte,per evitare di inserire inutilmente nomi senza speranza e includere solo i 4 nominati che ogni partito può far eleggere
2)Nel Porcellum “nessun rapporto tra territori e candidati”,nel Rosatellum “ogni collegio ha il suo parlamentare di riferimento”.Falso Nell’uninominale non c’è obbligo di candidare residenti nel territorio,anzi si possono paracadutare al Sud i personaggi più screditati del Nord e viceversa,sperando che gli elettori non li conoscano e li votino;e si potranno persino spedire all’estero gli impresentabili residenti in Italia
3)Nel Porcellum “scelgono i capi dei partiti”,nel Rosatellum “scelgono gli italiani”.Falso.Nel proporzionale l’elettore barra una lista anziché scegliere chi preferisce;e,nell’uninominale,non può cambiare:deve barrare il candidato sostenuto dalla lista scelta nel proporzionale.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 13.10.17 07:03| 
 |
Rispondi al commento

Contro il gna gna gna inutile , qualcosa di utile. Questo libro di Maurizio Pallante . DESTRA E SINISTRA ADDIO.
Per una nuova declinazione dell'uguaglianza. Edizioni Lindau.

bertu dei brughi Bric del Vento 13.10.17 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Messaggio al firmatario legge "rosatellum bis"(naturalmente in minuscolo).

Il presentatore della legge elettorale, ettore rosato (rigorosamente in minuscolo), è uomo delle banche e delle assicurazioni.

20 anni di vita politica iniziata nella democrazia cristiana (scrupolosamente in minuscolo).

Fulminato sulla via di Trieste fa parte della margherita (evidentemente in minuscolo) fino a diventare deputato del pd (chiaramente in minuscolo).

Questo ragioniere, con rispetto di tutta la categoria, non ha avuto scrupoli a calpestare la Costituzione.

Gentilissimo rosato (idem come sopra), di tale colore c'hai solo le mutandine.

Probabilmente col pizzo.

Da tanto che fate schifo, fate fatica a far schifo.


Loro le proveranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio

maurizo fontana, cervia Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 13.10.17 03:02| 
 |
Rispondi al commento

UN TEMPO, QUESTO BLOG ERA UNA FUCINA DI IDEE; ORA PRODUCE SOLO LAGNE. GNE, GNE, GNE!

Io ci ho provato molte volte a sollecitare i frequentatori del blog a spremere le meningi per condividere idee che possano servire a cambiare il sistema: tutto inutilmente!

Ho provato a lanciare l'idea di togliere i soldi dalle banche per togliere "linfa" al sistema.

Anni fa lanciai l'idea di mettere in difficoltà il sistema semplicemente rispettando pedissequamente il Codice Stradale.

PROPRIO COSI'!

sE TUTTI INSIEME DECIDESSIMO DI RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA, FAREMMO CROLLARE IL SISTEMA.

Mancherebbero ai Comuni italiani i denari fondamentali per fare funzionare, al minimo, il sistema. Il traffico, se rispettassimo tutte le regole, sarebbe completamente intasato e non si circolerebbe più solo rispettando i limiti.

QUESTE SONO IDEE!

Si possono discutere, si può decidere che non sono buone e che ve ne sono di migliori, ma sono idee.

BASTA GNE, GNE! COMINCIATE A POSTARE IDEE PER AIUTARE I NOSTRI PORTAVOCE A BLOCCARE IL SISTEMA!

Max Stirner Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 12.10.17 23:38| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Danilo Toninelli: un grande guerriero, ovunque.
In Parlamento, in piazza e in tv.
Grazie per quello che stai facendo!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Piazza pulita:Formigli va a fare il reporter in Siria,e poi fa delle domande stupide a Tonelli del cinque stelle da perfetto schiavo del sistema!Come prima cosa dice a Tonelli che i cinque stelle (riferendosi alla Raggi a Roma)non sono in grado di governare!fa una domanda del genere dopo un anno,dopo che per 20 anni la politica nella capitale ha pensato solo ai cazzi loro(e lo sanno anche le pietre)!poi difende la democrazia cristiana che per l'amor di Dio non è il fascismo ma forse è peggio,la democrazia cristiana è clientelismo,la democrazia cristiana è MAFIA si è MAFIA!


02:37:00 !!!!!!!!!

FUORI LA MAFIA DALLO STATO!!!!!

FUORI LA MAFIA DALLO STATO!!!!!

FUORI LA MAFIA DALLO STATO!!!!!

FUORI LA MAFIA DALLO STATO!!!!!

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 23:08| 
 |
Rispondi al commento

02:04:00 :-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 22:51| 
 |
Rispondi al commento

IL PATTO STATO-MAFIA? DO YOU REMEMBER???

NO?? ALREADY FORGOTTEN????

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 22:26| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni Sindaci toscani, in questo periodo, si danno da fare per rimuovere ciò che ricorda il ventennio, vogliono togliere la cittadinanza onoraria al Duce (gli era stata dai pisani a suo tempo); anche quelli dell'ANPI si arrabattano per queste cose che sembrano di primaria importanza.

Avere un governo (ed è il quarto) non eletto dal popolo che se la canta e se la suona come vuole, alla faccia degli italiani che credono di vivere in una democrazia, ebbene questo non è un problema?

Scende in piazza a protestare soltanto il popolo del Movimento 5 Stelle. Gli appartenenti agli altri partiti che fanno?

Gli italiani sono dei pecoroni

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.10.17 22:14| 
 |
Rispondi al commento

FUORI DALLE NOSTRE ISTITUZIONI, A TUTTI QUEGLI IMPOSTORI!!!!! SCRIVIAMO TUTTI IN MAIUSCOLO COME A GRIDARE TUTTI IN CORO : FUORI DAI PALAZZI DEL GOVERNO E DALLE NOSTRE ISTITUZIONI, A TUTTI I TRUFFATORI DI LEGGI DELLO STATO!!!
FORZA MS5, SIETE GRANDI PER DAVVERO, E LA NOSTRA ULTIMA SPIAGGIA.


Sindaca Raggi se c6...
http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2017/10/12/stanchi-lavorare-senza-stipendio-protesta-atac-campidoglio_44UvfxUVFLdpdKEZKDdaJJ.html

Alex 12.10.17 21:51| 
 |
Rispondi al commento

VOTANO E APPROVANO QUEL CAXXO CHE GLI PARE!

Lì dentro hanno loro la maggioranza, fuori no.

Ha ancora senso stare lì dentro ad assistere impotenti?

Al tavolo coi bari, o bari, o lo cappotti il tavolo visto che noi non baramo!

Bona notte.

Nando da Roma.

p.s.
Intanto stasera brindano a Rosatellum, e noi a Incaxxatellum 😡

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.10.17 21:48| 
 |
Rispondi al commento

Per un popolo di poveri pagliacci senza spina dorsale, ecco ennesima legge porcata per un popolo di SMIDOLLATI. CHI E VITTIMA DEL PROPRIO MALE PIANGA SE STESSO. TUTTI I CITTADINI CHE HANNO VOTATO QUESTI PARTITI DI BANDITI, SONO RESPONSABILI DI QUESTO ENNESIMO SFREGIO ALLA COSTITUZIONE, ALLA VOLONTA POPOLARE . UN PAESE CON UN POPOLO CHE FA VOMITARE.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 12.10.17 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Dopo questa porcata...tutti al Nazzareno a "RISCUOTERE"!!!
Chissà che traffico.
Un consiglio alle forze dell'ordine....prendete i dovuti provvedimenti e cautele!
Anche le intercettazioni ambientali non sarebbero male!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 12.10.17 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Fino a che Roma era Marcia, LORO, non facevano la Marcia. Ora, che Roma si avvia a non essere più Marcia, LORO, fanno la Marcia.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 12.10.17 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma questi sono gli stessi bastardi che il 4 dicembre scorso volevano cambiare la costituzione ma gli italiani li mandarono a fan culo?Questa legge elettorale è peggio di quella porcata!Ma mi sa che ancora se ne devono rendere conto!

Claudiog 12.10.17 21:10| 
 |
Rispondi al commento

UN PARLAMENTO RIDOTTO A UN MERCATINO

Questi hanno perso anche la dignità di fare gli intrallazzi in segreto ormai sfacciatamente barattano di tutto e senza alcuna remora.
Io ti do il voto tu mi dai il salva-verdini,io appoggio la legge elettorale schifo e tu mi ostacoli quella anti corruzione.
Un vero e proprio scambio di favori tra tutti basta che la nuova legge fermi il M5S alle prossime elezioni ma sopratutto tenga in vita questa partitocrazia il cui tempo politico è ormai scaduto da troppo tempo.
E' questo il Parlamento?
Il potere legislativo è nelle mani di questi soggetti che sono pronti a cambiare radicalmente idea solo per opportunismo?
Voglio sperare che questo Parlamento non sia lo specchio del popolo altrimenti siamo fritti.
Se c'è una reale corrispondenza tra elettori e rappresentanti parlamentari allora vuol dire che viviamo davvero in una nazione di merda.
Significa che ognuno di noi è disposto a vendere la propria dignità e la propria onestà a qualsiasi costo basta che ci sia un ricavo per se e per i suoi mentre gli altri si fottano.
Significa che il futuro del paese non interessa a nessuno e che questo squallido presente ci calza a pennello.
Vuol dire che il modus operandi di questa politica è profondamente radicato nel nostro comportamento e non abbiamo alcuna intenzione di cambiare.
Se è così perchè lamentarsi di ciò che abbiamo?Perchè appellarsi sempre ad un governo ladro quando le cose vanno male?
Perchè affannarsi ogni giorno quando è più facile barattare per vincere?
Se questa legge va bene a molti significa che non abbiamo alcuna intenzione di votare perchè saranno gli altri a scegliere al posto nostro e i candidati te li impone il mercato.
Si sta consumando uno dei più grandi soprusi della storia politica Italiana eppure molti sembrano troppo distratti per farci caso.
La storia può cambiare e si hanno anche gli strumenti per farlo ma senza cuore ed anima non ne farai mai parte.

bruno p., napoli Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che ha donato a Rousseau 12.10.17 21:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa legge elettorale va contro il m5s perche' molto furbescamente premia le coalizioni, mentre i furbastri sanno benissimo che il m5s non ne vuole mezza di allearsi con chicchessia.

m5s, volete farli cagare addosso? volete togliergli il sorrisino compiaciuto che hanno nel loro culo?

dichiarate che dopo le elezioni (ma guardandosi agtorno gia' da adesso) accetterete di fare alleanze programmatiche.

ripeto il "alleanze programmatiche". pochi punti, i basliari, prioritari, quelli che servono come l'acqua al paese. bastano quelli. poi si vede. scovandoli, ragionandoli insieme a chi ci sta, studiandoli, accordandosi, per evitare il piu' possibile trappole e infiltrazioni mettizizzania. senza chiedere il non accettabile per le altre parti in causa, e senza naturalmente accettare l'indigeribile per il m5s.

ce la fa il m5s a fare cosi'?a fare il catalizzatore delle migliori forze della vita politica italiana? e con queste trovare la quadra?

li fareste letteralmente cagare addosso. prendiamoci questa soddisfazione. facciamoli cagare addosso.

carlo 12.10.17 21:05| 
 |
Rispondi al commento

La serata superlusso dell'enologo D'Alema: cena da 200 euro per presentare i suoi vini

L'ex premier promuove l'azienda agricola con il menu dello chef stellato

Una cena ai massimi livelli, per dimenticare le amarezze del Pd e il tradimento renziano della «base sociale della sinistra, il mondo dei più deboli». Come antipastino «Terrina di granchio reale e salmone aromatizzata all'aneto, caviale d'oscietra al pompelmo», poi due primi «Ravioli di lumache di Borgogna» e «Medaglione di aragosta fritto con salsa di porto bianco e julienne di verdure aromatizzate allo zenzero», quindi «Anatra di Challans arrostita, pera caramellata», e per finire «Cannelé di cioccolato con gianduja e lime». Ma il vero protagonista della serata, più che lo chef Roux, è stato Massimo D'Alema. Che ha trovato un palcoscenico per presentare ai facoltosi commensali i prodotti della sua tenuta. Affiancato, in questa sorta di autopromozione dell'azienda dalemiana, dall'enologo che ha seguito fin dall'inizio l'avventura vinicola dell'ex leader dei Ds, cioè Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi, scelto dal ministro dell'Agricoltura come responsabile del padiglione vini italiani a Expo Milano 2015 (tra le grandi bottiglie italiane anche quelle di D'Alema, un risultato notevole per un vino appena nato).

*********

E' proprio una cena sociale, di quelle che si facevano nelle case del popolo, seguite dalla tombola.....

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.10.17 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sembra che ce l'hanno fatta, la loro legge elettorale sembra verra' votata.

ok. prendiamone atto. e allo stesso tempo, dopo un attimo (ma solo un attimo, giusto per sfogarsi un po') di indignazione, ragioniamo sulla contromossa da fare. non siamo criceti, usciamo dalla ruota.

la prima mossa che farei, e' appellarmi a tutti gli organi nazionali e sovranazionali che si puo' per denunciare e possibilmente fare cancellare la porcata.

poi, se questas legge elettgorale dovesse per un qualsiasi motivo rimanere, l0uncia cosa da fare e' accettare la sfida. naturalmente preparandosi bene. cosi', immaginare il piano a e il piano b.

piano a: correre da soli, ma proponendo, naturalmente prima delle elezioni, una squadra di governo con i controcoglioni. tosta, importante, fatta di gente quanto piu' possibile al di sopra di ogni dubbio e ambiguita'. naturalmente per la gente per bene. gli altri, i politici e soci vari in malafede, troveranno sempre qualcosa di marcio a cui appigliarsi. sono strasicuro che casomai non si arriva alla soglia del 50%, ma si diventerebbe senz'altro il primo partito d'italia. cosa che basterebbe per mettere in atto il piano b.

piano b (nel caso in cui non si arrivi a superare il 50%: sempre partendo dal piano a, cominciare a guardarsi attorno tra quelli che potrebbero essere i futuri parlamentari, per poter trovare chi accetta un'alleanza di governo, al limite anche basata su pochi punti programmatici, i basilari, i piu' importanti. poi, se son rose, fioriranno.


ma, imperativo, basilare, non si faccia di nuovo l'errore di lasciare di nuovo l'italia in mano a 'sti qui'.

carlo 12.10.17 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Macchè Pappalardo e colonnelli de sta fava, ci vogliono i briganti per sfiancare il Potere, voi pure in cento mila manco il solletico je fate con le vostre urla e porchetta finale. Su mio Trisnonno pendeva una taglia di ben 20.000 lire.

Io so Nicola.

Nicola Crocco (tris-nipote di carmine), Rionero in V. 12.10.17 20:35| 
 |
Rispondi al commento

FI: «Rosatellum bis tentativo serio»;


Seeee; un serio tentativo de colpo di Stato: nun se po' nun concorda' cor tappo.....

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.10.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Che vergogna,che vergogna,che vergogna,che vergogna!questa classe politica sporca nell'anima ci vorrebbe sporchi come loro,falsi come loro,corrotti come loro!mi fanno schifo tutti in questo momento,filosofi,intellettuali e quel falso di Papa Francesco che oggi aveva la possibilità di dire basta a questi politica mafiosi !Papa Francesco il rivoluzionario ....di che ,dell'emigrazione e della sofferenza?e di questi mafiosi che fanno di tutto per non perdere il potere governativo?chi ci deve pensare ?il movimento cinque stelle?allora da oggi io non crederò più alla chiesa del fantastico Gesù Cristo ma mi convertirò al movimento di Beppe Grillo!!!


Partiti acchiappavoti.
Non sopporto questi partitini truffa come LEGA NORD, Articolo 1 e Fratelli d'Italia prima governano poi falliscono e poi fanno gli acchiappavoti. Questi partitini di finte opposizioni servono solo per riportare indietro i voti perduti delle loro coalizione di origine. Adesso la LEGA NORD ha finito il suo compito di acchiappavoti e ritornato con i suoi vecchi amici e finti nemici. Oggi gli acchiappavoti di dx e sx saranno Articolo 1 e Fratelli d'Italia

gennaro a. Commentatore certificato 12.10.17 20:16| 
 |
Rispondi al commento

Salvini, a prescindere dai referendum, non fa gli interessi degli Italiani. Per un piatto di lenticchie e due poltroncine cosa si fa .............! Ci si vende.
Dov'è finita la dignità del popolo italiano? Svenduta per una frittura di pesce o una promessa di un posto o per qualche euro... Mentre queste cose in un paese civile si dovrebbero avere normalmente.
Ricordiamoci che siamo l'Italia, con una storia da non dimenticare mai. Altro che rosatellum bis....che schifo!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 20:12| 
 |
Rispondi al commento

SI VUOLE O NON SI VUOLE GOVERNARE ???

SCRIVETELO SUI MANIFESTI MURALI IN TUTTE LE CITTA’, IL BLOG È LETTO SEMPRE DALLE STESSE PERSONE NON HANNO BISOGNO DI QUESTE INFORMAZIONI GIA SI FIDANO DEL M5S !!!

SENZA INFORMAZIONE IN STRADA NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!!
IL CONSENSO SI OTTIENE CON L'INFORMAZIONE !!!
CON IL CONSENSO SI GOVERNA !!!

DI QUESTO PASSO E CON QUESTI MEDOTI OCCORRONO 100 ANNI PER CAMBIARE LE COSE !!!

INVECE DI RESTITUIRE I SOLDI RESTITUITELI AI CITTADINI IN INFORMAZIONE !!!

Franco Della Rosa 12.10.17 20:09| 
 |
Rispondi al commento

se mattarella firma è fuori legge anche lui :Art. 72 della Costituzione: “La procedura normale di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è sempre adottata per i disegni di legge in materia costituzionale ed elettorale”. Artt. 49 e 116 del Regolamento della Camera: “Sono effettuate a scrutinio segreto, sempre che ne venga fatta richiesta, le votazioni… sulle leggi elettorali”. “La questione di fiducia non può essere posta su… tutti quegli argomenti per i quali il Regolamento prescrive… scrutinio segreto”.
Calpestata la costituzione e la corte costituzionale . Mancano solo i carri armati .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day 12.10.17 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..io, vorei da' n' consijo de amico a tutti quelli che stanno pe' vota' 'sta deiezzione de legge elettorale: stateve accuort', chè quanno a la ggente je gireranno davero 'i cojoni, se ricordera' de tutte 'e puttanate vostre, e er conto che c'avrete da paga', potrebbe diventa' salatissimo: a buon intenditor.......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 12.10.17 19:12| 
 |
Rispondi al commento

..è tutto in mano dei cittadini, allora sveglia!!!

unodeitanti 12.10.17 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente la folla grida "FUORI LA MAIFA DALLO STATO" "FUORI LA MAIFA DALLO STATO" "FUORI LA MAIFA DALLO STATO" "FUORI LA MAIFA DALLO STATO" "FUORI LA MAIFA DALLO STATO" "FUORI LA MAIFA DALLO STATO"

Al minuto: -02:09:00

vuoldire che si è finalmente metabolizzata la situazione reale, ora resta che espellere il problema :-)

Franz M., Here&There Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 18:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RINGRAZIO SKY PER LA DIRETTA IN TV .
NESSUNA TV PUBBLICA (lasciamo stare Mediaset) SI E' PERMESSA DI FAR VEDERE AL PAESE LA MANIFESTAZIONE DEL M5S e DI MDP/SI CONTRARI ALLA FIDUCIA GOVERNATIVA PER QUESTA LEGGE ELETTORALE INFAME.

giovanni c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2017 12.10.17 17:57| 
 |
Rispondi al commento

QUASI 110.000 FIRME RACCOLTE !
IO HO SOTTISCRITTO LA PETIZIONE

Da anni siamo costretti a parlare di leggi elettorali: i vertici politici, che non si rassegnano all’idea di doversi misurare continuamente con le istanze del corpo sociale, cercano di soffocarle con ogni artificio, contro l’ art. 1 “La sovranità appartiene al popolo” dove il verbo “appartiene” non è scelto a caso.

Malgrado due pronunce della Corte Costituzionale, che hanno pesantemente censurato il porcellum e l’italicum facendo sorgere la necessità che il Parlamento intervenga per far sì che sia restaurato un sistema elettorale omogeneo per le due Camere e coerente con la Costituzione, il disegno di riforma elettorale attualmente in discussione ripropone il carattere oligarchico e manipolativo della volontà popolare che viziava i precedenti sistemi.

Ho firmato la petizione "Capigruppo di Camera e Senato: Lasciateci scegliere i parlamentari" su Change.org. È importante. Puoi firmarla anche tu?
Ecco il link:
https://www.change.org/p/capigruppo-di-camera-e-senato-lasciateci-scegliere-i-parlamentari?utm_medium=email&utm_source=petition_signer_receipt&utm_campaign=triggered&share_context=signature_receipt&recruiter=780507088

Fabio T., Vicenza Commentatore certificato 12.10.17 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene. Pacificamente e democraticamente. Senza ascoltare chi vorrebbe chissà cosa. Per loro c'è il noto Pappalardo, comparsa mancata di "Vogliamo i colonnelli".

mario45 massini, roma Commentatore certificato 12.10.17 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Mattarella firmerà hai voglia se firmerà.
L'ha già detto che è una questione parlamentare.
Perciò lui farà come Ponzio Pilato

giovanni ., Roma Commentatore certificato 12.10.17 17:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho l'impressione netta che questa volta l'abbiano fatta davvero fuori dal vaso... lo vedo dalle loro facce tese, dall'imbarazzo dei giornalisti e commentatori,da come tentano di portare i discorsi altrove. Ma soprattutto lo vedo da come si avvicinano a me amici e colleghi "cinquestelloscettici" chiedendomi informazioni su come era davvero la Piazza ieri, se era piena come sembrava volessero far sembrare che non fosse... e mi chiedono anche con un barlume di invidia che cosa facevamo in piazza, che cosa abbiamo urlato e cosa faremo ora...
Ho come l'impressione che tutti si stiano rendendo finalmente conto che "quelli" pensano soltanto a salvarsi la poltrona, stavolta in maniera sfacciata, esagerata, scandalosa (al punto che anche a Napolitano hanno fatto schifo?) e che Noi tutti e il Movimento siamo ormai l'unica speranza per il Nostro paese ridotto in macerie.

andrea duranti, mompeo Commentatore certificato 12.10.17 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..giocare una partita con dei BARI, che in più all'occorrenza hanno l'arbitro dalla loro parte,...che senso ha ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.10.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si puo sapere perche per vedere gli streaming è necessario essere iscritti a facebook ? togliete sta schifezza !!!!

Luca 12.10.17 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GETILONI uomo di paglia. Ha perso dignità e credibilità con l’ombrello del colle , siamo caduti dalla padella a Matarella. Dopo questo golpe, nessuno potrà più dire ad una maggioranza “non lo potete fare” . Ma il primo a cadere sarà il bullo con la corte dei miracoli, il secondo sarà “ il padre della PATONZA” alias Silvio il buffo.

Elia Porto 12.10.17 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, su Battisti, andatevi a leggere Wikipedia.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 12.10.17 17:10| 
 |
Rispondi al commento

"PACIFICAMENTE A ROMA" dice il titolo del post.

Uhhhh!!... CHE PAURA CHE GLI AVETE MESSO ALLA CASTA!!

Se la sono fatta talmente sotto che STANNO CONTINUANDO A VOTARE TRANQUILLAMENTE...e alla faccia VOSTRA E NOSTRA...

E FOTTENDOSENE AMPIAMENTE DI QUELLI IN PIAZZA....

Non riuscite a far lavorare la vostra FANTASIA oltre queste Armi Spuntate...pro-domo-popolo-bue.

Bravi cari portavoce...siete cazzuti...(a parole...)


Sono anni che lo ripeto. Spero mi darete ragione un giorno. Questi signori democraticamente non se ne andranno mai. Si inventeranno di tutto pur di rimanere in sella. Ma è possibile che non ve ne rendiate conto?


Sono una manica di delinquenti , banditi, patentati, come chi li vota.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 12.10.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Cari adepti, ho fatto adesso la doccia, ma mi puzza..
Comunque sia alle elezioni s'andrà con la vecchia normativa.
O voteremo alacremente a novembre 2018?
Mi puzza..

D. Pavan Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Sarà un vero peccato se il Presidente MATTARELLA (votato dai soliti noti...) firmerà questa FOLLIA di parte, veramente, impresentabile!!!!!!

Io credo che IL PRESIDENTE MATTARELLA saprà tutelare il volere del suo popolo...
e dimostrerà, non firmando, che la legge elettorale o è un parto di tutti i partiti (perchè il voto è l'espressione di tutti!) o è meglio non farla!!!!

Ma... se, ingenuamente, firmerà.... sarà la sua coscienza a tormentarlo, a indicargli la via del tramonto oppure... la CORTE COSTITUZIONALE, quando interpellata dall'opposizione circa la costituzionalità o meno della legge, riterrà (chissà quando!!!) quasi sicuramente, questo terribile scempio, ANTICOSTITUZIONALE!!!!!!

Allora il caro Presidente che farà?

È chiaro che gli effetti della disastrosa legge (PD, FI, LEGA...) non cambieranno, (gli italiani subiranno ancora!) ma... che esempio poco edificante, sarà per tutti, egregio Presidente?

Soprattutto per i giovani che, poverini, stanno attraversando i tempi più bui della STORIA!!!!

Dio illumini le menti!

AD MAIORA!
Paola


Cari 'portavoce' del M5S in Parlamento
Il "fiato sul collo a Mattarella (soprattutto)dovevate metterlo NEI 4 ANNI PRECEDENTI per la definizione di una nuova legge elettorale DEGNA e non INCOSTITUZIONALE!

Ora POTREBBE (e dico 'potrebbe' se non VI MUOVETE IL CULO)essere troppo tardi.

O dormivate invece che pensare che i partiti della casta volevano arrivare PROPRIO A QUESTO PUNTO?

a POCHI MESI DELLE ELEZIONI PER POTER CONTARE SULLE MANI LEGATE DELLA CONSULTA E COMPAGNIA BELLA?

Che come da precedente sentenza affermò che 'i nominati', benchè tali, potevano restare in Parlamento per non interrompere "la CONTINUITA' POLITICA"?

O pensate che siano cosi fessi da non aver preventivato di arrivare (col silenzio assenso delle 'Altissime Sfere') PROPRIO A QUESTO???

Credetemi...non vorrei pensarlo ma ora come ora ci sono portato a pensare che i NOMINATI IN FONDO IN FONDO VANNO BENE A "TUTTI"???

Annacamento per 4 anni...massimo movimento, minimo spostamento...

E questi sono i risultati!


Dino Colombo. Commentatore certificato 12.10.17 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono due cose che mi fanno letteralmente imbestialire in questo momento sentire tutti i tg dove un esponente del pd ripete come un mantra che il m5s ha affossato il cosiddetto tedeschellum quando tutti sanno che sono stati loro con il pretesto dell'alto adige ma in realta' perche non volevano le preferenze e volevano i listini bloccati(cosi avrebbero o eleggeranno tante nicole minetti vi ricordate vero?). L'altra sono le persone che dicono: non andro' mai piu' a votare e non capiscono che cosi fanno un grandissimo favore a quei farabutti e a chi li manovra. Perche' non dare una possibilita' a chi non ha contribuito a creare questa situazione orrenda, perche cercare la pagliuzza nell'occhio del m5s perche fare il processo alle intenzioni anziche' ai fatti e qui devo dare ragione a Grillo e' tutta colpa dell'informazione distorta e pilotata che fa amare chi ci fa del male e ci fa odiare chi forse potrebbe farci del bene. Chi, secondo me sbagliando, proprio non riesce a votare per il m5s dovrebbe almeno votare per i partiti estremi art 1 o fratelli d'italia ma mai e poi mai per chi fa passare questa legge e meno che mai astenersi perche significherebbe votare per questa orribile ammucchiata meditate gente meditate

lucia calvi 12.10.17 16:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Orgoglioso del M5S

luca Tegoni, Parma Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 12.10.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento

DIFFONDETELO OVUNQUE X CORTESIA:

CODICE DI BUONA CONDOTTA ELETTORALE (UE)
Linee Guida: cap.II° punto 2.B
+ Rapporto Esplicativo: Punti 63/64/65
E' SCRITTO CHE NON SI PUO' FARE UNA LEGGE ELETTORALE ENTRO L'ANNO ANTECEDENTE LE ELEZIONI!!!!
*********************
ART.72 COSTITUZIONE ITALIANA
''La procedura NORMALE di esame e di approvazione diretta da parte della Camera è SEMPRE adottata per i disegni di legge in materia costituzionale [cfr. art. 138] ed elettorale ...''
*********************

QUI STIAMO FACENDO UNA LEGGE ELETTORALE NUOVA 4 MESI DALLE ELEZIONI E A COLPI DI FIDUCIA!!!
PORCA MISERIA!!!

niko d. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 12.10.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


geom. renzi

https://twitter.com/Eposmail/status/918478845744889858

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.10.17 16:11| 
 |
Rispondi al commento

PRESIDENTE MATTARELLA SI PREPARI
Ancora qualche ora e potrà firmare questa pugnalata alle spalle del popolo italiano.
DEVE ESSERE UN BEL PESO SULLA COSCIENZA per uno statista come lei....
Ma tant'è...

maurizio p. Commentatore certificato 12.10.17 16:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO LUIGI DI MAIO...(e non rompetemi il cazzo se scrivo tutto maiuscolo perchè quello che scrivo lo sto gridando dal fondo dell'anima)

VISTO CHE ADESSO SEI TU IL CAPO DEL MOVIMENTO A TUTTI GLI EFFETTI,ORA SIEDITI TRANQUILLO, PRENDI CARTA E PENNA E SCRIVI A CHIUNQUE NELLA UE HA POTERE SANZIONATORIO VERSO CHI NON NE RISPETTA LE NORME (E ANZI LE CALPESTA) PER UNA RICHIESTA 'PREVENTIVA' IN CUI SPIEGHI ESPLICITAMENTE COSA STA SUCCEDENDO IN ITALIA RIGUARDO ALLA LEGGE ELETTORALE, CHE STANNO VIOLANDO UNA DELLE NORME PIU' LEGATE ALLA DEMOCRAZIA IN UN PAESE MEMBRO, L'ITALIA E CHIEDI ESPRESSAMENTE CHE SE LA LEGGE DOVESSE ESSERE APPROVATA (E ANCHE FIRMATA DA CHI DI "DOVERE"), IL GIORNO SUCCESSIVO LA UE LA DICHIARI "INAPPLICABILE" PERCHE' IN ESPRESSA VIOLAZIONE DELLE DIRETTIVE EUROPEE"

LUIGI...HAI LE PALLE PER FARE QUESTO?


Grandi tutti siamo con voi... Non mollate... Noi non molliamo

Antonia Valenzisi, Valeggio Sul Mincio Verona Commentatore certificato 12.10.17 16:01| 
 |
Rispondi al commento

..mi sa,....mi sa che il geom.salvini,.. vedrà col binocolo il (nostro) Sì al referendum veneto

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 12.10.17 15:57| 
 |
Rispondi al commento

L'INTERA EUROPA TRAMITE I SUOI RAPPRESENTANTI ha dichiarato e approvato SENZA MEZZI TERMINI CHE "NON SI POSSONO CAMBIARE LE LEGGI ELETTORALI DELLE NAZIONI MEMBRI DELLA UE ENTRO UN ANNO PRIMA DELLE ELEZIONI"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ANDATE A CHIEDERE QUESTO A MATTARELLA (SENZA CAPPELLO IN MANO) SUL PERCHE' QUESTO STA INVECE SUCCEDENDO IN UNA DELLE NAZIONI FONDATIVE DELLA UE, L'ITALIA, NELLA QUALE TUTTI I 'CAPATAZ' A PAROLE SONO GENUFLESSI ALLE SUE REGOLE PER POI DISATTENDERLE TRANQUILLAMENTE QUANDO NON GLI CONVENGONO???

E POI DARE IN PASTO A TUTTI GLI ITALIANI LA SUA RISPOSTA.

PERCHE' NON FATE QUESTA SEMPLICE MOSSA CHE POTREBBE DARE "SCACCO MATTO AL RE"????????????

O IN EFFETTI SIETE DIVENTATI ANCHE VOI DEGLI INSIGNIFICANTI 'ANNACANTI'?


e per fortuna che l'Unione europea ci aveva chiesto espressamente di non cambiare il sistema elettorale NELL'ANNO precedente le elezioni!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 12.10.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che è deprimente, molto deprimente in ogni caso. Essere il primo partito d'Italia e dover subire un vero e proprio golpe da parte del Pompetta, dell'Ebetino e di Pagnottella. Sapevo che avrebbero tentato tutto pur di affossarci, ma arrivare a questo! lo confesso, non pensavo ne sarebbero stati capaci.
Una cosa però deve essere ben chiara, se approvano il Merdellum golpistico, dal giorno successivo fino alla data delle elezioni ogni nostro portavoce, a qualunque livello istituzionale, in ogni occasione pubblica, sulla stampa ed in televisione, ribadirà che il trio del male Pompetta, Ebetino e Pagnottella si è costituito per approvare una legge elettorale antidemocratica e golpistica (usare esattamente quest'ultimo aggettivo) che ha come uno scopo quello di danneggiare il M5S e sequestrare la volontà dell'elettorato.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 12.10.17 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore fate girare il tabellone con le faccine di...sti squallidi----

mary dg 12.10.17 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani che non si riconoscono in questi centri di potere denominati partiti sono con Voi

Alessandro Panetti 12.10.17 15:34| 
 |
Rispondi al commento

italiani in piazza contro il "Cacatellum"? (TM)

Andrebbe più che bene se ACCOMPAGNATO DA AZIONI PIU' (E VERAMENTE!) INCISIVE.

Così invece mi suona molto di Movimentismo pro-popolo-bue(o "l'annacarsi" come dicono in Sicilia)

"Massimo Movimento e Minimo spostamento"
(mi agito molto ma mi sposto pochissimo)

OCCUPATE TUTTO PUTTANA MISERIA!!!

UN GANDHI INIZIALMENTE DA SOLO HA SCONFITTO UNO DEI REGIMI PIU' POTENDI DEL MONDO. Voi siete un bel pò...invece. VI VOLETE MUOVERE O NO??? PRIMA CHE QUELLI CI FACCIANO A PEZZI...VOI, NOI E LA COSTITUZIONE!

Ergo..ci

Dino Colombo. Commentatore certificato 12.10.17 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Io guardo i volti della vecchia politica, sempre le stesse espressioni finte, pronti a dire tutto e il contrario di tutto, a secondo della convenienza e poi guardo i volti di quei giornalisti che cercano di arrampicarsi sugli specchi per dare ragione a chi non ne ha da tempo...che tristezza...che nausea!
E poi vedo I CITTADINI CHE SI SONO RIUNITI PER DIFENDERE LA DEMOCRAZIA...almeno quello che ne è rimasto!!!
Ringrazio tutti Voi per esserci!! GRAZIEEE!!!
Forza Movimento 5 stelle!!

fabiola rossi 12.10.17 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Leggo dal "fattoQ.it"

"Per prima cosa, “il quarto comma dell’articolo 116
del Regolamento della Camera sancisce il divieto per il Governo di porre la questione di fiducia «su tutti gli argomenti per i quali il Regolamento prescrive votazioni […] per scrutinio segreto»”. E “guarda caso l’articolo 49 del medesimo Regolamento dice chiaramente che sono effettuate a scrutinio segreto, su richiesta, anche le votazioni «sulle leggi elettorali»”. Per questo, si legge, “si è dovuta inventare una scappatoia”. Che consiste “in una interpretazione maldestramente formalistica del significato della locuzione «gli argomenti per i quali il Regolamento prescrive votazioni […] per scrutinio segreto»”. Secondo questa lettura, “la proibizione della fiducia varrebbe solo negli ambiti in cui lo scrutinio segreto opera senza bisogna di essere richiesto – cioè di fatto solo nelle votazioni su persone”.

Interpretazione da respingere, continua l’intervento sul sito di Libertà e giustizia, “anche dal punto di vista formale perché, come è stato sottolineato anche dal Professor Villone in occasione dell’approvazione del c.d. Italicum, in realtà l’articolo 49 del Regolamento della Camera, in caso di effettuazione della relativa richiesta, prescrive (eccome!) lo svolgimento dello scrutinio segreto”. Inoltre l’articolo 72 della Costituzione “impone l’utilizzo della procedura legislativa normale anche per le leggi elettorali”. Di conseguenza “la legislazione elettorale gode di una copertura procedurale di rango costituzionale che non può certo dirsi sostanzialmente rispettata in presenza della coartazione del dibattito parlamentare imposto dalla maggioranza”.

Una volta Kossiga minacciò di schierare un battaglione di carabinieri sotto il CSM perchè riteneva che stavano PER TRAVALICARE ALLE LORO FUNZIONI ISTITUZIONALI.

Non si può pensare a qualcosa del genere?

Quelli se ne STRAFOTTONO delle manifestazioni pacifiche

Se no siamo solo cani che abbaiano ma che non mordono!

Dino Colombo. Commentatore certificato 12.10.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

C'è ancora da meravigliarsi? Sono pilotati dal yoistick dei poteri forti ,seguono solo i loro ordini.

Rubino Antonio 12.10.17 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Fategli fischiare le orecchie, fategli vergognare, comunicate i nomi di tutti i cialtroni bugiardi, truffatori che stanno votando questa ennesima porcata .Vogliamo i nomi.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 12.10.17 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Un Ddl, il Rosatellumbis a valenza costituzionale, a tre mesi dalla fine della Legislatura, votato con la fiducia? roba da matti o da antidemocratici,e tutto questo con l'assenso tacito(?)della Presidenza della Repubblica?, Presidenza che salvaguarda e tutela l'esercizio della democrazia? Tutto l'iter di questo disegno di legge è ELUSIVO sia dei Regolamenti,sia della Costituzione, sia del buon senso.Delle volte il silenzio è complice del vizio.

giorgioPerulli 12.10.17 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Battisti ora sfida pure il Brasile: "Temer non mi può estradare"

Dopo la revoca dello status di rifugiato, l'ex terrorista ora ha paura e lancia un appello: "In Italia sono considerato un mostro"


**********

In Italia gli ex terroristi trovano un posto di lavoro nel pubblico e non stanno affatto male. Battisti si può tranquillizzare. Magari andiamo a prenderlo con un aereo di stato come successe per la Baraldini.

Patty Ghera, Firenze Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 12.10.17 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori