Il Blog delle Stelle
Adnkronos e I brutti sogni

Adnkronos e I brutti sogni

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 30

di Beppe Grillo, Luigi di Maio, Alessandro Di Battista, Davide Casaleggio, Riccardo Fraccaro, Alfonso Bonafede, Rocco Casalino, Ilaria Loquenzi, Pietro Dettori e Cristina Belotti

AdnKronos riferisce di un  incontro tenutosi a Milano in cui eravamo presenti Beppe Grillo, Luigi di Maio, Alessandro Di Battista, Davide Casaleggio, Riccardo Fraccaro, Alfonso Bonafede, Rocco Casalino, Ilaria Loquenzi, Pietro Dettori e Cristina Belotti. 

Ed è proprio così, ci siamo riuniti davvero, ed è stato bello leggere la versione di quell’incontro fornita dall’Agenzia di Stampa; bello come quando ti risvegli da un brutto sogno e ti accorgi che non era vero niente, avete presente quella sensazione?

Non stavamo parlando di loro, oppure delle gaffe inventate di Di Maio, di quanto siamo preoccupati per delle divisioni che... in effetti non esistono proprio! grazie adnKronos! 

Perché ti leggo e poi... mi sveglio nella realtà e capisco che nessuno di noi avverte dentro di se gli echi delle vostre bufale. Questo non avremmo mai potuto verificarlo con certezza senza di voi. C’è anche un valore aggiunto: la riunione a cui fate riferimento ci vedeva tutti insieme... e insieme ci siamo rinforzati proprio come succederebbe dopo un brutto sogno collettivo. La rappresentazione che fornite voi dei nostri momenti insieme ci fa esclamare “che bello non essere così... come ci dipingono sti ragazzi!” Ma non è soltanto questo il regalo che ci avete fatto, perché un movimento come il nostro ha il carattere dell’unicità, così confrontare le vostre fantasie con la nostra realtà ci ha permesso di toccare tutti insieme che proprio non abbiamo preso neppure la più piccola piega di un partito.

Gli italiani probabilmente immaginano voi e immaginano noi, sanno bene cosa significa lavorare sotto schiaffo. Piegare la propria visione delle cose alle pretese di chi può ricattarti per qualche frammento di contratto sbucato dal Jobs Act. Non gli è difficile capire che fabbricare brutti sogni è un mestiere triste a cui siete condannati come tantissimi di loro. Basta mettere delle virgolette a delle frasi inventate perché la maggioranza degli italiani creda alle vostre pozzanghere esistenziali?

Comunque si è trattato di un momento anche parecchio divertente, neppure un sorriso falso, neppure la minima preoccupazione per il fatto che esistono i gufi nella foresta: è sufficiente non guardare tutto dalla loro prospettiva, dai loro buchi



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

18 Nov 2017, 15:45 | Scrivi | Commenti (30) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 30


Tags: Adnkronos

Commenti

 

visti e considerati chi sono i giornalisti in italia, l'informazione è in coma irreversibile, fra non molto il triste annuncio.

Giovanni F. 20.11.17 09:09| 
 |
Rispondi al commento

sarà forse che c'e' una parte di popolo che identifica il giornalismo come qualcosa di diverso.....lo fanno un pò a modo loro....e' il bello della libertà, direbbero loro.....io invento,tu inventi,egli inventa, noi,il popolo, capiamo un'altra realtà.....si può ormai dare per scontato che sia cosi'.....e' l'evoluzione del giornalismo....il giornalismo 2.0.....il futuro.....lo strumento adeguato ed essenziale,per un sistema governativo volto alla truffa e all'arricchire solo alcuni.....una categoria che nel fare questo lavoro, che fà chiamare "giornalismo", da quest'illecito continuo, ne guadagna una miseria....ma tanto basta, per farli sentire "liberi".......liberi....solo di andare affanculo!"

fabio S., roma Commentatore certificato 19.11.17 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi viene un sospetto: visto che l'agenzia Adkronos è manovrata da chi in Europa comanda (vedasi la triste conclusione della vicenda greca), non vorrei che mettessero i bastoni fra le ruote al M5S, in caso di una sua vittoria alle politiche

Massimo Furini 19.11.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento

**Cicale da quattro soldi**
**Mentiranno in tanti e mentiranno così tante volte che alla fine sembrerà la verità.
Cincinnatus da Genova

Pietro Marini 19.11.17 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina al bar ho letto "L'AMACA di michele serra " Vi assicuro che più in basso di così non possono andare Dobbiamo cominciare ad incavolarci ,smettere d'accettare che con noi usino il tono da terzo grado e quando dicono che dove governiamo facciamo disastri ... basta ricordare loro la Boschi,Madia, Renzi, Lotti ,Fedeli,Rosato e pretendere che venga spiegato in cosa sono meglio di noi ,cos'hanno fatto di tanto importante questi capaci

gi.s. amergin 19.11.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

stanno scrivendo, i pennaruli tutti, tante di quelle porcherie in merito che mi sembra un assalto di una muta di lupi rabbiosi.
e questo nel 2017!
questo sta ad insegnare quale sia la pericolosità di certi mezzi quando vedono il loro baratro, però, per fortuna, la maggior parte del popolo sa la verità.

Giovanni F. 19.11.17 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Venerdì prossimo boicottate Crozza, e passate parola.
E' così che si combatte la cattiva informazione, ignorandola.
Passando ai cari, carissimi Leccachiappe Di Regime, ogni giorno la sua leccata.
Oggi è il giorno della summit Grillo e altri, in cui è successo di tutto, sono finiti sotto al tavolo a prendersi a pugni, e via fakkeggiando.
Leccachiappeeeee! Ma chi volete che creda a 'ste stronzante?
Io dico, cari Leccachiappe, inventatevele pure le vostre cacchiate, ma quantomeno che abbiano un minimo di senso, di plausibilità. Altrimenti oltre a farvi compatire per la triste parte che vi tocca fare tutto l'anno, di leccare le chiappe ai vostri padroni che vi tengono sotto il loro tacco, vi rendete pure ridicoli.
E dai Leccachiappe, un minimo di struttura a 'ste vostre sceneggiature. Lo dico per voi, già vi ride dietro tutta l'Italia, la fake news non si può mica improvvisare, c'è tutta una scuola dietro eccheccaz...metteteci un po' di buona volontà, un po' mestiere eccheccazz...

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 19.11.17 10:00| 
 |
Rispondi al commento

il senso di disgusto verso questi pseudo giornalisti che io definirei esperti della disinformazione, è tale che quando li si vede in Tv gli si manda loro "gentili" pensieri.
Con un'informazione del genere e con i governi che si susseguono, non si può che constatare di vivere nella peggiore repubblica delle banane.
Questi meschinetti che si vendono perché tengono famiglia sono veramente abominevoli.

mzee.carlo 19.11.17 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Un MoVimento Pazzesco!

Concediamoci un attimo di sana pazzia:

"Se varrò qualcosa più in là, la valgo anche adesso, perché il grano è grano, anche se i cittadini all'inizio lo scambiavano per erba.

Così come in algebra due affermazioni false ne danno una vera, così spero che il prodotto dei miei insuccessi si concluda con un successo.

Se senti una voce dentro di te che dice 'non puoi dipingere', allora a tutti i costi dipingi e quella voce verrà messa a tacere.

Se quel che si fa si apre sull'infinito, se si vede che il lavoro ha una sua ragion d'essere e che continua al di là, si lavora più serenamente.

Che cosa sarebbe la vita se non avessimo il coraggio di correre dei rischi?

Non vivo per me, ma per la generazione che verrà.

Non c'è bisogno che un artista sia un prete o un fabbriciere, ma certo egli deve avere un cuore affettuoso per gli altri uomini.

L'amore è eterno: può cambiarne l'aspetto, ma non l'essenza

Non sono avventuriero per scelta, ma per destino.
L'uomo è uno straniero sulla terra e la sua vita un viaggio scosso dalle tempeste.

La normalità è una strada lastricata: è comoda per camminare, ma non vi cresce nessun fiore" (V.V.Ghog).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.11.17 01:27| 
 |
Rispondi al commento

"Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno", diceva V.Van Ghog.

Se credessimo tutti al nostro Sogno...ci metteremmo tutti a dipingerlo, costasse pure una vita!

Riflettete: Un solo pazzo un giorno si mise a dipingere il suo sogno. All'epoca ne ricavò una bistecca da quel quadro, che oggi però vale milioni di euro ed ha arricchito l'umanità intera.

Abbiate il coraggio di essere pazzi! Essere accorti è facile.

Grazie Gianroberto, grazie Beppe.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 19.11.17 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando e vi chiedo perché continuare a subire diffamazioni dalla stampa e dai politici di strapazzo? Denunciarli e richiedere danni no? Il ricavato potrebbe essere messo a disposizione dei consiglieri e Sindaci del M5S, per sostenere le spese legali, per difendersi dalle false accuse ricevute nei luoghi dove esercitano la loro funzione.. Ritenete che sia sbagliata la mia proposta? Se non lo è perché non iniziamo a farlo?

antonio sparacino 18.11.17 22:12| 
 |
Rispondi al commento

..è meglio curarsi di loro.
I mass media hanno una certa influenza su una parte di cittadini..che alle prox elezioni o si astiene o vota

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 18.11.17 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono con voi,continuate cosi',cela possiamo fare a mandare a casa I politici di oggi collusi .


NON CURIAMOCI DI LORO

Vi è ormai poco tempo fino al voto e auspico che il M5S riesca ad affiancare ai portavoce, almeno 200 persone, nella squadra di governo nazionale, che siano oneste, competenti, non primedonne e disposti ad accontentarsi di compensi congrui, + altre 1000 distribuite in periferia.

Inoltre credo che occorrerebbe usare linguaggio e argomenti adatti e diversificati per le varie categorie di “indifferenti”; nonché trovare e applicare modi efficaci per raggiungerli.

Spero che l’attuale dirigenza e gran parte degli attivisti del M5S, oltre a riconoscere che il vero obiettivo da combattere è l’astensionismo e ad evocarne con toni alti il pericolo, sappia nella pratica e presto agire in tal senso, evitando di dar troppa importanza sia agli attuali avversari politici sia a quei cacciatori di audience che occupano, per fortuna non tutto, il mondo dell’informazione italiana.

Tutto ciò nel rispetto delle originali, fondamentali procedure del M5S (uso della piattaforma Rousseau e mai alcuna alleanza con le attuali altre forze politiche).

Può sembrare rischioso ma credo che ormai può risultare vincente un fermo, sia pur educato, snobbare personaggi inconsistenti e i loro propagandisti: attaccarli e seguirli sul loro terreno fa distogliere energie dal prioritario impegno verso la preparazione di programmi chiari, semplici, fattibili (i nostri avversari neanche sanno come cominciare ad elaborarli), verso la loro diffusione capillare e la selezione di persone adeguate non necessariamente iscritte al Movimento.

Ciascuno può dare un valido contributo, io spero di farlo con la mia esperienza organizzativa e di comunicazione e con il prospettare alcune idee a chi nel M5S ha possibilità, più di me, di realizzarle in poco tempo.

Biagio Giuseppe Bandiera 18.11.17 20:30| 
 |
Rispondi al commento

Non ho trovato l'articolo. Datemi il link, per favore

CARLO A., TARCENTO Commentatore certificato 18.11.17 20:19| 
 |
Rispondi al commento

Il sarcasmo e l'indifferenza è la migliore arma contro questa informazione. con forza andiamo avanti sempre così, loro hanno paura che l'Italia cambi e dovrebbero diventare onesti. Avanti così Movimento soli e decisi .

mimmo f., policoro Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.11.17 19:20| 
 |
Rispondi al commento

fact-cecking


Italia paese semi-libero ..

maggior parte dei media ..
certamente falsi e/o manipolati e/o collusi con un regime fascio-sovietico-fantozziano.

ma perchè non ci divertiamo un po con questi minorati mediatici ..

perchè non invetiamo delle "vere fake" ..

ad esempio :

delle finte liti in pubblico la mattina e cene al ristorante alla sera , con grasse risate sui titoloni sulla cartaigenica fresca di stampa


DOBBIAMO FARLI IMPAZZIRE ..
dobbiamo fornirgli delle notizie "VERE" ..
MA FALSE !!


Devono essere ripagati con la loro stessa moneta falsa.

my 2 cent

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 18.11.17 19:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"U N T O R I" della menzogna guardate in faccia in popolo e gridategli forte forte : Vi vogliamo male !!!!!!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 18.11.17 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna togliere la spesa pubblica inutile ad associazioni inutili e giornali, abbassare le tasse alle imprese in modo da spingerle ad investire e assumere personale, cancellare la legge Fornero riportando l'età pensionabile com'era prima e la legge 165 / 2001 e tutto ciò che la riguarda in modo da non permettere alla classe dirigenziale di assolvere più incarichi con relativi stipendi liberando così piu' di un milione e mezzo di posti dirigenziali da dare ai nostri laureati ,abbassare l' Iva ,regolare gli stipendi con un rapporto da 1 a 3 tra lo stipendio più basso a quello più alto oltre che togliere i vitalizi dei Parlamentari ed abbassare le pensioni ad un massimo di 4 o 5mila €uro, riportare l' orario di lavoro ad un massimo di 8 ore e non di 10 ore come già si applicano addirittura ad alcuni lavori gravosi come il personale di bordo ai treni.

Michele Suriano 18.11.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Cmq sempre avanti SOLI e grazie Beppe,forza M5S.

Giuseppe rango 18.11.17 18:19| 
 |
Rispondi al commento

l'altra sera a porta a porta B. si è permesso di sparare ad alzo zero contro il M5s, dicendo che lui sa che noi metteremo una serie impressionante di tasse a cui è seguito un elenco dettagliato oltre che fondato sul nulla.
Quesito: visto che recupererà parecchie decine di mln di €. dalla ex consorte, salvo la Cassazione non decida diversamente, non sarebbe il caso di intentargli una causa multi milionaria?
Se si arriverà ad un incontro televisivo tra fi e M5s non sarebbe opportuno mandare all'incontro Paola Taverna che lo stenderebbe adeguatamente oltre che definitivamente?

mauro bertoni, Trieste Commentatore certificato 18.11.17 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci siamo fatti una domanda?. Perchè continuano a denigrare il M5S. sulla presunta incapacità di governare? Se ritengono questo,allora perchè non ci danno questa possibilità? Sarebbe facile no? Staremo al governo per poco tempo e ci spazzerebbero via.Ma non è così.Anno una maledetta paura!.Una volta che saremo nella stanza dei bottoni,scopriremo che l'Italia è stata governata per tutti questi anni dalle mafie con la loro complicità(sia destra che sinistra)e potrebbe arrivare una vera RIVOLUZIONE!

osvaldo giovanni siani 18.11.17 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Mamma mia che miseria

Armando Pace 18.11.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti per aver usato l'arma giusta: il sarcasmo!

giuseppe satriano 18.11.17 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Concordo al 100% per 1e vostre critiche al giornalismo italiano che è spesso costretto ad "inventare" per fare notizia e vendere qualche copia in più dietro ricatto anche della perdita del posto di lavoro. Qui lo spiegate bene e fatelo sempre con questa pacatezza altrimenti ci accusano i essere come gli Spada che ad Ostia aggrediscono i giornalisti.
Inoltre, vi prego, inviate ufficialmente una copia del nostro Programma ad Eugenio Scalfari che per ben 2 volte ravvicinate, in TV (a Di Martedì ed a Otto e Mezzo), ha affermato che il M5S "non ha un programma" quando è l'unico soggetto politico che lo ha.
Da parte mia lo ho già inviato due volte ai contatti del sito di Repubblica ma, forse ormai per l'età avanzata, melius abundare quam deficere.

Luigi De Romanis, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 18.11.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

I loro buchetti, caro Beppe, puzzano talmente tanto che il solo odore acre e, a volte speziato, fá vomitare anche chi non ne ha voglia...praticamente noi diciamo 'fanno anguscia'. Ciao Beppe. Grandissimo come sempre
A riveder le stelle!!!

Giuseppe 18.11.17 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Quello che non è un brutto sogno, ma una brutta realtà è che questi signori vogliono un male da morire agli italiani tutti e non solo agli italiani onesti che fanno un bel numero di sognatori. AVANTI A SVEGLIARE IL POPOLO DORMIENTE!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 18.11.17 16:39| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori