Il Blog delle Stelle
Emergenza civile a Ostia

Emergenza civile a Ostia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 28

di MoVimento 5 Stelle

A Ostia c'è un'emergenza civile in atto. Un cassonetto per la raccolta dei rifiuti è stato dato alle fiamme, in pieno giorno e proprio di fronte al comitato elettorale di Giuliana Di Pillo, candidata del MoVimento 5 Stelle alla guida del X Municipio di Roma. I volontari presenti in sede hanno chiamato i vigili del fuoco ma, nel frattempo, visto che le fiamme si stavano propagando, hanno riempito d'acqua i contenitori nelle loro disponibilità e hanno spento il fuoco, poco prima dell'arrivo della polizia.

Si tratta dell'ennesimo episodio accaduto durante questa campagna elettorale, ma questa volta la misura è colma. Non solo perché il fatto ci pare un chiarissimo avvertimento di tipo criminale nei confronti del MoVimento 5 Stelle e delle sue istanze sul territorio, puntate tutte su legalità e fermezza. Ma anche perché avviene all'indomani della schifosa aggressione subita dai giornalisti della trasmissione "Nemo" da parte del fratello del boss Spada.

Un atteggiamento e un modo di fare che conosciamo bene e contro il quale ci opponiamo con tutte le nostre forze insieme a tutti i cittadini onesti di Ostia, che sono la stragrande maggioranza. Col MoVimento 5 Stelle non ci sarà più spazio per la tracotanza degli Spada a Ostia e in tutto il X Municipio: avete i giorni contati, mettetevelo in testa, qui non c'è più spazio per quelli come voi. Ci vediamo tutti alla manifestazione di sabato, alle 15.30 in piazza della Stazione del Lido di Ostia. Facciamo vedere a tutti di che pasta sono fatti i veri cittadini di Ostia.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

9 Nov 2017, 15:20 | Scrivi | Commenti (28) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 28


Tags: clan spada, emergenza civile, m5s, ostia

Commenti

 

Il mio sogno? Governo 5 stelle con Davigo ministro della giustizia e Antonio Di Pietro vice ministro.


Via autoblu e privilegi x politici; arresto dei criminali. Onesta!

In un paese normale non sarebbe stato nessun dubbio che un aggressore di genere con la prova in video veniva arrestato subito. Abbiamo perso nostra pineta in fiamme, probabilmente per le prostituzione in strada che deve essere illegale con clienti multati e i criminale che sfrutano le ragazze arrestati.

Tolleranza zero a Ostia e torniamo a vivere tranquilli in questa bella Municipio con il mare stupendo, magari con un sviluppo turistico per creare posti di lavoro. Da Nord Europa dei tour con 3 notti a Roma e 3 notti al mare di Ostia con una visita ad Ostia Antica inclusa?

Gina Phillips Valeri 10.11.17 11:55| 
 |
Rispondi al commento

UN NASO ROTTO PER SVEGLIARE LO STATO...

Ostia è fuori controllo, lo Stato non arriva più da anni. Ma fino a ora non lo si è potuto dire, se non sottovoce. Le zone franche esistono eccome, dal sud al nord.

Unione tra la destra e la delinquenza "Lumpen-proletariato detto alla romanesca i coatti" si ripercuote la triste pagina della violenza politica in Italia 1919-1924.

LA DEMOCRAZIA E' FRAGILE, E' MINACCIATA DAL CONNUBIO TRA LA DESTRA E LA DELINQUENZA ORGANIZZATA

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 10.11.17 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Comunque ci sono anche tanti cittadini a cui piace che le cose non cambino perchè se cosi non fosse andrebbero a votare invece di starsene a casa dicendo che tanto sono tutti uguali, che sono disillusi, schifati dalla politica:io più semplicemente direi che sono "collusi" ,magari sapendolo o facendo finta di non saperlo. Finchè regnerà questo stato di indifferenza, questo vivere nel proprio orticello , paghi du quello che si ha fregandosene del resto della società penso che le cose difficilmente cambieranno:a molti prendere una matita e fare la rivoluzione non và...a meno che non gli si regali buste con generi alimentari acquistati cin chissà quale denaro ...ma che importa per un giorno si mangia poi avanti il prossimo ...ecco a cosa serve impoverire un popolo materialmente, mentalmente, moralmente:a sottometterlo sempre più facilmente per usarlo come serbatoio di voti. Spero nel risveglio di questi italiani e che destandosi dal loro letargo capiscano che una possibilità di cambiamento, sicuramente faticoso e lento perchè una casa distrutta da decenni di incuria necessita di tempo e fatica per essere rimessa a nuovo,ora esiste e si chiama M5S. L'indifferenza ammazza, il coraggio ci potrà rendere liberi.

laura conti 10.11.17 10:06| 
 |
Rispondi al commento

IO CI SARò

giovanni ., Roma Commentatore certificato 10.11.17 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Spero che i cittadini di Ostia accorrano numerosi alla manifestazione indetta dalla sindaca Raggi e dimostrare senza timore che loro non ci stanno a questo potere mafioso. Lo Stato dovrebbe prendere delle misure drastiche e severe contro questo sistema

Margot Perla Commentatore certificato 10.11.17 08:56| 
 |
Rispondi al commento

per tutti un vecchio detto contadino ..chi va con lo zoppo, dopo un anno, e zoppo e cieco.

andrea a44, genova Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.17 22:42| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è proprio in ginocchio!

E... mentre si contesta'..

c'è una legge elettorale/capestro che "unisce" (coalizioni) cani e porci (si fa per dire) ed ESCLUDE (M5S)

E... un Movimento che resterà sempre la prima forza politica, ma x sua scelta, non andrà, forse mai... AL GOVERNO!!!!!!
(Cacciari, Giletti su L7)

Spero tuttavia che... una soluzione valida la trovi!!!!

AD MAIORA!
Paola


povera patria

'Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere
di gente infame, che non sa cos'è il pudore,
si credono potenti e gli va bene quello che fanno
e tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!
Questo paese è devastato dal dolore...
Ma non vi danno un po' di dispiacere
quei corpi in terra senza più calore?
Non cambierà, non cambierà
non cambierà, forse cambierà.
Ma come scusare le iene negli stadi e quelle dei giornali?
Nel fango affonda lo stivale dei maiali.
Me ne vergogno un poco e mi fa male
vedere un uomo come un animale.
Non cambierà, non cambierà
sì che cambierà, vedrai che cambierà.
Si può sperare che il mondo torni a quote più normali
che possa contemplare il cielo e i fiori,
che non si parli più di dittature
se avremo ancora un po' da vivere...
La primavera intanto tarda ad arrivare.'

f. battiato

Giovanni F. 09.11.17 20:01| 
 |
Rispondi al commento

non è che io sia buonista, ma se un giorno governassimo mi farebbe piacere se si ripristinasse l'istituzione dei LAVORI FORZA nelle CAVE e nelle BONIFICHE DELLE DISCARICHE ABUSIVE DI RIFIUTI TOSSICI, SOPRATTUTTO PER MAFIOSI, USURAI, E COLLUSI CON POLITICI E AFFINI.

Giovanni F. 09.11.17 19:40| 
 |
Rispondi al commento

INDOVINELLO: chi ha fatto tutte queste "LEGGI" che, INVECE DI TUTELARE LE VITTIME, TUTELANO I DELINQUENTI ??? ... INDOVINATE CHI ... tante volte anche IMPONENDO LA FIDUCIA (... va di moda IMPORRE LA FIDUCIA ... come sul ROSATELLUM a pochi mesi dal voto ...) ??? ... EBBENE ... COL M5S AL GOVERNO tutto questo SCHIFO NON LO VEDREMO PIU'... le VITTIME SARANNO ADEGUATAMENTE TUTELATE ED I DELINQUENTI SI FARANNO "UNA SANA GALERA", SENZA SCONTI E FINO ALL'ULTIMMO GIORNO !!!

Luigi Di Pietro 09.11.17 19:03| 
 |
Rispondi al commento

...IN ATTESA DI MINNITI E GABRIELLI ...E CHE DIO CE LA MANDI BUONA

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.11.17 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Ma le autorità oltre che arrestare questi elementi della Famiglia Spada, perché non indaga sulla loro posizione FISCALE/FINANZIARIA - estesa ai parenti fino al 4° - per verificare cosa fanno, come guadagnano, con che mezzi vivono, ecc.
Solo con queste indagini si risolve il problema delle Mafie in tutti i luoghi del Paese.
Autorità svegliatevi!
G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 09.11.17 18:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma ci vuole tanto che le forze dell'ordine arrestino finalmente
questi delinquenti?!

Massimo S. 09.11.17 18:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro sindaco de Roma, si tratta di trovare il modo per rieducare una popolazione assuefatta al qualunquismo, al chi se ne frega, ad inseguire la corruzione di chi li ha governati, ad inseguire gli atteggiamenti di chi tira i sassi per aria senza pensare che gli possono ricadere sopra: lo sfascio ambientale poi lo si subisce tutti. Il territorio romano va tappezzato di manifesti che richiamano principi di civiltà di vita ambientale, vanno formulati da chi è addentro alla "comunicazione" fra uomini e non topi e pentegane......BUON LAVORO!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 09.11.17 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma scusate, non sono piu'a norma i cassonetti in metallo?

scano mario, settimo san pietro Commentatore certificato 09.11.17 17:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ER POPOLO SOVRANO ha detto......STOP ALLA CORRUZIONE, al degrado morale, sociale ed ambientale! Volemo 'na vita dignitosa, 'na collettività partecipe.......e che i topi tornino nelle fogne !!!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 09.11.17 17:29| 
 |
Rispondi al commento

sono pronti a qualunque cosa per danneggiare la Raggi e M5S.
Mi riferisco a tutti quelli che non vogliono che la legalità venga ristabilita con una presenza dello Stato civile democratico e sopratutto forte contro le organizzazioni mafiose o di stampo mafioso, Roma e dintorni sono piene di associazioni, cooperative, società e partiti fondati per delinquere, come del resto in tutta Italia, isole comprese.

Clesippo Geganio, LT Commentatore certificato 09.11.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Pensate alla preoccupazione dei topi quando vedono che qualcuno vuole ripulire il loro ambiente di vita. Il mondo della malavita è come il mondo di tanta (non tutta) politica: ci si sguazza meglio e ci si sente protetti !!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 09.11.17 17:24| 
 |
Rispondi al commento

E' tutta colpa della Raggi.
E' sempre colpa della Raggi.
La Raggi ha colpe diffuse e generalizzate.
Ogni problema locale, nazionale e persino internazionale, scava scava, la Raggi c'entra sempre qualcosa.
Siamo alle solite, bisogna chiamare a raccolta i cittadini onesti, le brave persone, quelli che subiscono quotidianamente. Avranno essi la forza di riscattare Ostia, o finirà come in Sicilia, con un 53 per cento di colpevoli indifferenti?
Forza romani di buona volontà, riprendetevi Ostia!
E ricordatevi: COMUNQUE ED IN OGNI CASO E' COLPA DELLA RAGGI.
DI TUTTO.
SEMPRE.
PER PRINCIPIO.

Alberto O., Bergamo Commentatore certificato 09.11.17 16:34| 
 |
Rispondi al commento

In Sicilia hanno eletto governatore un "fascista buono". Vogliamo che ad Ostia sia eletto Sindaci un fascista ( o una fascista)cattivo?

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.11.17 16:14| 
 |
Rispondi al commento

HANNO DATO FUOCO AI LORO STESSI.

Giovanni F. 09.11.17 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'Italia di sempre.Il M5S è sulla strada giusta e questi atti intimidatori che sono avvenuti anche in altre amministrazioni pentastellate ne sono la conferma.Io credo fermamente nel MoVimento e sono straconvinto che riusciremo a cambiare in meglio questa bella Italia. Le coscienze stanno cambiando e la gente, sapendo di non essere più sola, prende coraggio e ritrova la speranza. Il cambiamento è avvenuto già 10 anni fa. Ora è ora di Governare questo paese.

Flavio P., Brescia Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 09.11.17 15:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

e i preposti a mantenere la legalità che fanno?
Certo che ovunque il M5S si presenti ad una possibile vittoria, politicanti arraffoni e malavita cercano di fare di tutto perché ciò non avvenga.
Chissà come mai?

mzee.carlo 09.11.17 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all'atto della loro iscrizione sono limitati all' indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post. La mail di segnalazione dell'avvenuta pubblicazione di un nuovo post sarà impiegata anche per sottoporre agli utenti opportunità di consultazione e/o acquisto di materiali editoriali, fotografici e filmati realizzati dal MoVimento 5 Stelle, dalla Associazione Rousseau e non solo. Fra le finalità del trattamento dei dati conferiti dovranno intendersi comprese quelle della promozione di iniziative commerciali e pubblicitarie rispetto alle quali si avrà comunque, ed ogni volta, la possibilità di opporsi, chiedendo la cancellazione del proprio indirizzo di posta dall'elenco di quelli cui vengono indirizzati i predetti messaggi.
Per poter postare un commento invece, oltre all'email, à richiesto l'inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, l'indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l'invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi, salvo quanto previsto di seguito, è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/2003. Per l'utilizzo dei cookies, si rinvia alla lettura della Cookie Policy. Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è l'Associazione Rousseau in persona del Presidente pro-tempore, con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori