Il Blog delle Stelle
Subito l'Osce per voto di scambio e #fakenews: non facciamo come in Sicilia

Subito l'Osce per voto di scambio e #fakenews: non facciamo come in Sicilia

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 122

di Luigi Di Maio

Come per le Regionali in Sicilia, anche per le prossime elezioni politiche chiediamo il controllo dell'Osce. Lo facciamo perchè ci preoccupa l'allarme fake news, che rischiano di inquinare la campagna elettorale, ma ci preoccupano ancora di più il voto di scambio e la compravendita di voti, questi sì davvero capaci di inquinare il risultato definitivo. Basta guardare a ciò che è successo in Sicilia e alle inchieste che quotidianamente ci dimostrano che ci avevamo visto giusto e che se ci fossero state elezioni libere il risultato sarebbe stato diverso e il MoVimento 5 Stelle avrebbe vinto.

Il problema fake news esiste e il monitoraggio dell'informazione e del dibattito politico da parte dell'Osce durante la campagna elettorale per noi è necessario, abbiamo più volte sperimentato sulla nostra pelle cosa significa essere oggetto di notizie false, io stesso ne sono stato vittima anche sui quotidiani e sui tg. Perchè le bufale sono nate nei media tradizionali, oggi con la diffusione del web sono anche in rete dove però le bugie hanno le gambe corte e vengono individuate, smascherate e cancellate in breve tempo, proprio come dimostrano i casi di questi giorni. Difficilmente invece una testata si scusa o paga per aver diffuso una fake news, ma gli effetti di ciò che ha scritto o detto possono essere devastanti.

Per questo la lotta alle fake news interessa tutti, non è strumentale a un partito piuttosto che ad un altro, qui in ballo c'è la difesa della verità e quella appartiene a tutti. Attivare l'Osce subito! Non come in Sicilia.



scopriprogramma.jpg

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

25 Nov 2017, 15:20 | Scrivi | Commenti (122) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 122


Tags: Di Maio, elezioni politiche, fake news, osce, voto

Commenti

 

Ciao prima di tutto grazie per quello che state facendo per noi cittadini e vi chiedo un aiuto per tutte le persone che lavorano con un contratto anaste rinnovato ad aprile e firmato da sindacati pirata .praticamente con il nuovo contratto ci hanno tolto tantissimi diritti siamo tornati indietro di 40 anni nel ns.piccolo stiamo conducendo una battaglia però ci servono delle voci molto forti che ci diano una mano .Non so se questo problema vi possa interessare ma se date un'occhiata vi renderete conto che è una vera vergogna grazie Rossana mediani

rossana mediani 01.12.17 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti,

Mi rivolgo a Beppe e allo staff: non potreste lanciare una campagna, come quelle dell'inizio della vita del blog, e/o una petizione per domandare a, e per far pressione su, Gentiloni affinché convochi l'Osce?

Sono un italiano all'estero. Dalle prossime elezioni politiche dipende la mia vita come quella di altre centinaia di migliaia di italiani all'estero.

Grazie in anticipo,
Fabrizio Li Vigni,
Dottorando in Sociologia a Parigi.

Fabrizio Li Vigni 29.11.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Alle elezioni regionale di novembre sono stato rappresentante di lista del movimento, e dopo lo sfoglio, preso nota dei risultati sono andato via.
Scaricando i dati dal comune di catania in formato excel i conti però non tornano, e anche di parecchio. Mi ero appuntato, ripeto a sfoglio terminato, quasi 200 voti per Cancelleri ma su excel ne erano riportati meno di 90.
Ho cercato di contattare qualcuno ma niente da fare.
Mi chiedo se qui a catania c'è qualche punto di riferimento del movimento ?

Robona 27.11.17 21:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


PERICOLO INCOMBENTE!

Visto il gravissimo pericolo...fare assolutamente intervenire l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

Erminio Calarco 27.11.17 18:00| 
 |
Rispondi al commento

ORE 14,35 sulla 7 c'è TAGADA': Leopolda Renzi tenta la carta del rilancio!Questo è un deterioramento psicologico che porta alla depressione collettiva: povera 7 gli sta proprio a cuore il PD e Renzi !!! Sarebbe una cosa bella ed utile se facesse anche un'analisi approfondita sui "motivi" che hanno dato luogo ad una trombata devastante nel referendum costituzionale!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 27.11.17 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Errata corrige
Oltre che sulle fake news occorrerebbe vigilare sulle chiamiamole “informazioni selettive”: forse mi sbaglio ma sto notando che aumentano e si dà risalto alle notizie di cronaca nera sulle città governate dal M5S come Roma Torino, ora Ostia. Terrorismi subliminali

Giuseppe Monaco 27.11.17 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre che alle fake news occorrerebbe vigilare sulle chiamiamole “informazioni selettive”: forse mi sbaglio ma sto notando che aumentano e si dà risalto alle notizie di cronaca nera sulle città governate dal M5S come Roma Torino, ora Ostia. Terrorismi subliminali

Giuseppe Monaco 27.11.17 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Pensierino della Buonanotte:

"Molti dei nostri politici sono degli incapaci.
I restanti sono capaci di tutto"

Boris Makaresko.

(la meglio definizione che ho trovato per la 'nostra' Casta)

Dino Colombo. Commentatore certificato 26.11.17 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Notte a tutti...

Dino Colombo. Commentatore certificato 26.11.17 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Grazie al 'gioco della Torre' portato avanti avanti dal Fatto Q. "chi butteresti giù? Di Maio o "Belluscone"?

Diversi tra intellettuali, 'maitre a pensér' giornalai e affini mi sono caduti dal cuore 'a pioggia autunnale'.

Alcuni dei quali non avrei mai sospettato!

Pure quelli che dicono "per me pari sono".

Qualcuno diceva che "le lumache che hanno le corna le tirano fuori solo dopo la pioggia"

E l'unico merito di Scalfari (SE COSI SI PUò DIRE) in questa (triste...anche per lui) vicenda, che per quanto mi riguarda, e credo non solo per me, gli ha fatto chiudere la carriera con disonore, è di avere dato il via all'estrazione di TANTE CORNA prima BEN TENUTE NASCOSTE...

Dino Colombo. Commentatore certificato 26.11.17 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Penso sia utile mettere anche in 'chiaro' (oltre che sotto nella 'cantina' del mio commento 21.42 )una mia risposta ad Eposmail che giustamente mi chiede:

"..forse il commercio di voti qualcosa verrebbe arginato.
Ma l'astensione dal voto , quello chi lo guarisce ?"

io propenderei per una SERIA RICERCA DI 'MERCATO'.

Cosa che a mio avviso nessuno ha mai fatto.

Scovare in qualche modo quelli che non votano e trovare il 'come ' farsi dire con sincerità IL MOTIVO DELLA PROPRIA SCELTA. (stesso sistema per chi vota scheda bianca o nulla)

Poi distinguerli per 'fasce' (comuni denominatori delle motivazioni) e LAVORARE su quelle per andargli incontro riempendo le falle che verrebbero fuori dalle loro RAGIONI. Giuste o sbagliate che siano.

Dino Colombo. Commentatore certificato 26.11.17 22:09| 
 |
Rispondi al commento

Se il PREGIUDICATO DI ARCORE può ancora fare e disfare come cazzo gli pare in Italia deve solo ringraziare il fatto che tanti italiani sono come sono...(coglioni? disinformati? telelobotomizzati senza rimedio?...o solo MARCI DENTRO COME LUI?

E non sono marginali le parole di Scalfari che dopo anni di denunce sul 'suo' giornale del 'famigerato personaggio' e delle sue malefatte (che ci vorrebbe un intero rotolo di carta igienica per elencarle tutte) se ne esce con un INCOMPRENSIBILE endorsement che ha più il sapore del 'rincoglionimento senile' che altro...

Alla luce delle sue parole ADESSO si capisce CHI IL CAIMANO l'ha COMBATTUTO DAVVERO e non lo VOTEREBBE MAI E POI MAI (sondaggio del Fatto Quotidiano "tra quelli che contano")e chi invece si è sempre fermato un passo prima dal poterlo distruggere (almeno politicamente)definitivamente.

O forse pure Scalfari si sarà fatto questo ragionamento:
"Belluscone" è quello che è ma almeno durante i suoi governi no ha mai TOCCATO LA MANGIATOIA PUBBLICA DEI GIORNALI..."

E pure Scalfari "TIENE FAMIGGHIA!"

Dino Colombo. Commentatore certificato 26.11.17 21:55| 
 |
Rispondi al commento

L'ho detto e l'ho RIBADITO PIU' VOLTE qui sul blog.

Ma come spesso, INASCOLTATO.

Se è vero, come io penso che sia MOLTO VEROSIMILE che il METODO PIU' USATO SIA QUELLO di portarsi nella cabina elettorale una scheda GIA' VOTATA FUORI da mettere nell'urna AL POSTO DI QUELLA VERGINE CONSEGNATA AL SEGGIO (che si riporta fuori per continuare il giro all'infinito) BASTEREBBE UNA SEMPLICE SOLUZIONE:

l'ABOLIZIONE DELLE CABINE IN USO SOSTITUITE DA BANALI SEPARE',come nei bancomat multipli dove un banale separè tra due bancomat accostati OFFRE UN'OTTIMA RISERVATEZZA AI CLIENTI. (se così non fosse sarebbero già stati eliminati da tempo) Questo solo per fare un esempio.

Avendo le spalle scoperte ed offerte alla vista di presidente di seggio e scrutatori, sarebbe MOLTO PIU' DIFFICILE SCAMBIARE LE SCHEDE O FOTOGRAFARE IL VOTO.

E NESSUNA TENDINA!

Ma ahimè...si è sempre pronti a lamentarsi sulle compravendite di voti ma MAI DISPOSTI A METTERE IN ATTO UNA BANALE,SEMPLICE ED ECONOMICA SOLUZIONE come questa.

Che forse non eliminerebbe del tutto il 'commercio' di voti, ma ALMENO lo arginerebbe di molto.


A destra e a manca c'è un gran fermento linguistico. Gli sherpa dell'informazione sono all'opera per dare lustro ai proponenti della destra e della manca. Sono talmente abbagliati dai fuochi d'artificio verbali dei contendenti che quasi sempre si dimenticano o minimizzano l'esistenza della prima forza politica italiana. Quello che non si può ignorare è che non vengono mai indicati i motivi che distinguono i combattenti di destra da quelli di manca e viceversa. I contendenti di manca non vengono mai rimarcati come "nemici" dei contendenti di destra e quelli di destra come "nemici" di quelli di manca: grande spirito di fraternità e collaborazione. UNICO nemico i nemici del popolo che assurdamente rappresenta il popolo vero: i 5S !!!

terenzio eleuteri Commentatore certificato 26.11.17 20:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NON MI SEMBRA CHE LOSCE SIA INTERVENUTA IN SICILIA. VISTO QUELLO CHE E' ACCADUTO CON I VOTI COMPRATI, CANDIDATI ARRESTATI, LA PORIMA FORZA POLITICA FUORI DALLA STANZA DEI BOTTONI DELLA REGIONE SICILIA, SPERIAMO NON SI VERIFICHI COME HA GIA' DENUNCIATO CANCELLERI.

cosimo calabrese, chiaravalle Commentatore certificato 26.11.17 16:38| 
 |
Rispondi al commento

PRENDIAMO LA LOMBARDIA...

Forti dalle esperienza di regionali di Sicilia e dalle altre campagne elettorali prepariamoci;

1-Puntare sui temi e proposte del M5S per lombardia.
2-Il cuore dell'industria nazionale perciò i temi come;

A) LAVORO
B) AGEVOLAZIONE ALLE AZIENDE
C) FISCO
D) PENSIONE
E) GESTIONE RISORSE REGIONALE

Sono temi sulle quali bisogna costruire la campagna spiegare ai cittadini.

Impresentabili come in Sicilia troviamo anche in Lombardia.

L'astensionismo e la centrodestra sono avversari da superare, convincere cittadini a partecipare sarà la garanzia per vincere.

Campagna meno personale ma più obbiettivi proposte di cambiamento del M5S.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.11.17 16:06| 
 |
Rispondi al commento

La ns. lettera a Macron non era una fake news. Ci ha risposto? Quel maleducato di Macron non ha nemmeno il coraggio di replicare! Povera Francia come è caduta in basso. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.17 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Alla corruzione gigantesca della casta politica fa coda il servilismo bieco dei fascistelli al seguito, pronti sempre a osannarli e difenderli, senza timore di perdere la faccia, senza dignità né onore.
Il Paese è in pezzi da qualunque parte lo si guardi, e non basta la propaganda sfacciata di Renzi-Padoan-Poletti o il leccaculismo ormai mostruoso dei media a nascondere la pietosa evidenza.
Gli scandali si susseguono a un ritmo quasi giornaliero. Chi dovrebbe amministrare la giustizia o governare civilmente collude con i rei o copre il marciume. Emerge una corruzione politica fittissima, a tappeto, senza speranza di remissione, che coinvolge tutti i partiti sprofondandoli nella Geenna.
Accanto allo Stato corrotto e inetto, venduto alla finanza e al capitale, la Chiesa mostra le sue piaghe purulente: avarizia, turpitudine, sfacciata ambizione, lussuria, pedofilia, appoggio ai dittatori peggiori, decadimento di tutti i valori morali. Il peggio del peggio sono una veste benevola da Mulino Bianco.
Siamo al Kali Yuga della nostra Nazione, epoca oscura di discordia e ipocrisia, dov’è morta l’umanità e la giustizia, domina solo l'egoismo, l’accaparramento e lo strapotere e l’uomo perisce sotto il giogo dei corrotti o fa comunella con i peggiori, sperando di salvare se stesso nel modo più ignobile.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Classifica dei Paesi più felici, fatta da World Happiness Report 2017 dell’Onu.
A definire il livello di felicità, una serie di indicatori, dal reddito pro capite, al welfare, all’ aspettativa di vita, fino al grado di libertà, alla generosità, ai livelli di corruzione e alla fiducia nel futuro.
La Norvegia è in testa. A seguire, Danimarca, Islanda, Svizzera, Finlandia, Paesi Bassi, Canada, Nuova Zelanda, Australia e Svezia.
L’Europa rimane il continente in cui si vive meglio, con Germania, Austria, Irlanda, Belgio, Lussemburgo e Regno Unito tra i primi 20 posti.
La cosa tragica è che l'Italia, nella è al 48°posto, dopo Nicaragua, Ecuador, El Salvador, Polonia e Uzbekistan.
Negli ultimi 10 anni (Governo Prodi e 4 Governi voluti dal Pd senza elezioni) l’Italia è peggiorata di molti posti nella classifica.
Non sarebbe meglio che Renzi pensasse a questo invece che alle fake news?
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di continuare a sparare cazzate, dovremmo chiederci perchè non riusciamo più ad attirare voti da chi è arcistufo dei partiti tradizionali. Siamo diventati una tifoseria, niente di più, occhio però, che a forza di far figuracce e a non vincere quasi mai, Roma e Ostia ce l'hanno fatte vincere apposta x sputtanarci, si rischia di scendere in serie B. A me non frega niente di Scalfari o dei pseudo intelletuali di sinistra, mi interessa il disoccupato, il sottopagato e la signora Maria, e purtroppo in questo momento nessuno di loro voterebbe x Gigino Di Maio. Perchè? Invece di farci delle seghe mentali e invocare controlli internazionali, questo è il quesito che ci dovremmo porre ogni giorno. Io me lo pongo, ma ho la sensazione che i nostri rappresentanti istituzionali, e i tanti che leggo quì sul blog, non lo facciano, e continuino a far finta che tutto va bene. Io sono un grillino della primissima ora, uno che andava ad incontrare i primissimi portavoce del movimento, Flavia e Defranceschi, ora non riconosco quasi più il movimento nelle mani di gente come la Raggi o peggio ancora di uno che va a baciare il sangue di san Gennaro. La speranza è l'ultima a morire, il movimento è la sola speranza per i nostri nipoti, ma non possiamo essere rappresentati da personaggi impresentabili e improponibili, come Di Maio. Non mi capacito come possa Beppe far errori di questo tipo, ma forse....non si vuole veramente vincere. Di Battista non si candida ? Se è per calcolo ed essere pronto fra 6 anni, va bene, ma se invece anche lui come me e tanti altri comincia ad essere stanco e perplesso, forse è tempo di darci una mossa. Buona domenica.

Tullio Demattio 26.11.17 08:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il COMIZIO non sarà mai a senso unico perchè è...

" insieme che si costruisce, si migliora, si sceglie!!!!

È "insieme" che si giunge alla meta!!! (Paul ÈLUARD)

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 26.11.17 08:44| 
 |
Rispondi al commento

L' ASTENSIONISMO?

Mio nonno mi raccontava che, ai suoi tempi, in vista della elezioni, soprattutto I rappresentanti dei più "corposi" partiti del momento" (DC e PC) oltre ai comizi di piazza, (che, in mancanza di altre "distrazioni", erano davvero eventi a cui non mancare) inviavano CASA X CASA e persino in ospizi e in ospedali, giovani rappresentati di punta dei due partiti (oggi diremmo: "simpatizzanti") che, "forti" del loro credo politico,
argomentavano sapientemente (bene informati e consapevoli di quello che il "loro" partito avrebbe concesso...) al fine di convincere ogni famiglia con cui entravano in contatto a recarsi alle urne x votare

E x gli elettori confinati in ospedali o case di cura o ospizi, i partiti mettevano a disposizione un mezzo, con un infermiere, che portava l'elettore alle urne e poi, dopo il voto, lo riportava nella struttura di appartenenza.

Non c'era TV, non c' era il web, I giornali li compravano in pochi, ma... con la meticolosità, la tenacia e le parole giuste, solo in pochi restavano a casa ( magari chi non aveva il coraggio di prendere la penna in mano)

Ora?
Beh, ora credo sia necessario:

😄 interevenire in tutte le trasmissioni di politica e sbaragliare gli altri solo sul "fare", sui programmi. .

😄essere presenti sulle pagine dei giornali, mai x accusare, sempre x proporre....

😄essere presente sulle diverse "piazze" del web (sempre x proporre mai x accusare!!!!!)

😄essere presente, con fidati rappresentanti, in tutte le città, I paesi, I villaggi e magari riandare al CASA X CASA, perchè no?

😄essere presente nei mercati, supermercati, ipermercati, nei Circoli, ecc.

Sempre x intercettare il malessere degli ITALIANI, mai x accusare, denigrare, offendere, ma sempre x proporre, informare, anticipare e... saper ascoltare!!!!

Non comizi a senso unico, ma... in ogni comizio ci sarà il dinamismo del confronto:

PAROLE/ASCOLTO/RISCONTRI/DIBATTITO/CONCLUSIONI, possibilmente " INSIEME!"

AD

Paola Zito 26.11.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Giovani senza futuro?
Se stiamo ai dati statistici che ci pervengono, da ciò che vediamo e dalle conversazioni che facciamo, dobbiamo rilevare un certo disagio giovanile che ci preoccupa. Osserviamo una generazione che tende a chiudersi in se stessa, a non riuscire a percepire i valori della vita e nei casi più gravi ad estraniarsene del tutto scaricando le proprie tensioni ed emotività nel cinismo, nella cultura del consumismo fine a se stesso: Io ho e quindi sono un vincente, tu non hai e sei un perdente. E fino a diventare un giudizio senza appello.
Ma ciò che ci appare più grave è quanti, nel mondo degli adulti, non ne intercettano il malessere cercando in qualche modo di comprendere le ragioni e tentare d’invertire la tendenza. In alcuni casi la spiegazione s’indirizza nella nostra incapacità d’essere coerenti con le scelte di vita che facciamo allorché predichiamo bene e razzoliamo male. In questa misura finiamo con il mostrare il lato peggiore del nostro modo di vedere e pensare. In pratica non diamo certezze ma seminiamo dubbi e ambiguità. Facciamo, ad esempio, del lavoro non un tramite per realizzarsi ma un sistema che tende a sfruttarti e a schiavizzarti. Indichiamo la politica come un obiettivo per ottenere risultati sfruttando le ingenuità degli elettori con false promesse invece di pensare al bene comune. Abbiamo trasformato l’insegnamento scolastico e l’ottenimento di un titolo banalizzandolo e trasformandolo in un qualcosa privo di significato se poi, ad esempio, vi sono diplomati e laureati che finiscono nel calderone dei call center, o a fare i precari, o a svolgere lavori saltuari o a restare disoccupati. Che fine, ci chiediamo, hanno fatto gli studi di greco antico, di latino al cospetto di un mercato del lavoro che ti chiede qualcosa d’altro? Ora che i politici, ancora una volta, si preparano ad affilare le loro lingue per ammannirci le solite promesse da marinaio cosa possono attendersi dai giovani e anche dai meno giovani se non il loro sdegno

Riccardo Alfonso 26.11.17 08:35| 
 |
Rispondi al commento

"Questo o quello ,per me, pari sono":
Penso,penso ,ma, non riesco a capire la differenza fra Salvini e Bossi, a parte la parola nord tolta dal simbolo. qualche leghista di buona volontà ci può spiegare?

Dubbio amletico:

Ci propineranno di nuovo il balletto del duo Berlusconi Salvini -alias Bossi- già visto e rivisto oppure il duo Berlusconi Renzi, anche questo già visto. Il Berlusca ha affossato l'Italia per un ventennio- il Renzi ci ha massacrato per tre lunghi anni, In due chissà cosa saranno capaci di fare.

Conclusione:
Vota Movimento 5 Stelle : Il nuovo sicuro.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.17 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Renzi cerca di distogliere l'attenzione dal suo fallimento attaccando le fake news dei social. Questa operazione, fatta da un partito di Governo che ha sparso macroscopiche menzogne attraverso tutti i media, suona ridicola come di un trombone a cui dà noia il suono di un moscerino.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 08:17| 
 |
Rispondi al commento

San Putin, perdona LORO che non sanno quello che essi fanno.
Anche se non sono d'accordo, perché LORO, sono ESPERTI e PROFESSIONISTI e sanno benissimo quello che fanno.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 26.11.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento

temo che in sicilia neanche l'ocse ce la fa

giuseppe spadaro 26.11.17 08:13| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito non si vuol capire che la storia delle Fakenews imbastita dal toscano alla Leopolda, (per coprire lasua assenza di contenuti), e' pero' anche il risultato della scarsa diffusione mediatica del M5s, (che non sia il web)..

pierluigi calogero calogero, roma Commentatore certificato 26.11.17 07:58| 
 |
Rispondi al commento

OT ? Apologo sull’onestà nel paese dei corrotti

di Italo Calvino*

C’era un paese che si reggeva sull’illecito. Non che mancassero le leggi, né che il sistema politico non fosse basato su principi che tutti più o meno dicevano di condividere. Ma questo sistema, articolato su un gran numero di centri di potere, aveva bisogno di mezzi finanziari smisurati (ne aveva bisogno perché quando ci si abitua a disporre di molti soldi non si è più capaci di concepire la vita in altro modo) e questi mezzi si potevano avere solo illecitamente cioè chiedendoli a chi li aveva, in cambio di favori illeciti. Ossia, chi poteva dar soldi in cambio di favori in genere già aveva fatto questi soldi mediante favori ottenuti in precedenza; per cui ne risultava un sistema economico in qualche modo circolare e non privo d’una sua armonia.

Nel finanziarsi per via illecita, ogni centro di potere non era sfiorato da alcun senso di colpa, perché per la propria morale interna ciò che era fatto nell’interesse del gruppo era lecito; anzi, benemerito: in quanto ogni gruppo identificava il proprio potere col bene comune; l’illegalità formale quindi non escludeva una superiore legalità sostanziale. Vero è che in ogni transizione illecita a favore di entità collettive è usanza che una quota parte resti in mano di singoli individui, come equa ricompensa delle indispensabili prestazioni di procacciamento e mediazione: quindi l’illecito che per la morale interna del gruppo era lecito, portava con se una frangia di illecito anche per quella morale. Ma a guardar bene il privato che si trovava a intascare la sua tangente individuale sulla tangente collettiva, era sicuro d’aver fatto agire il proprio tornaconto individuale in favore del tornaconto collettivo, cioè poteva senza ipocrisia convincersi che la sua condotta era non solo lecita ma benemerita.... segue

http://bit.ly/2A8AEtB

id &as Commentatore certificato 26.11.17 07:44| 
 |
Rispondi al commento

CONFEZIONE NATALIZIA IL PACCHETTO DI VOTI

Oggi ormai sono i politici che cercano gli impresentabili e non viceversa. Per ottenere voti in cambio di appalti.

Ci sono candidati alle elezioni comunali, regionali ma anche al Parlamento, che vanno a casa del boss o si fanno vedere con impresentabili in campagna elettorale per incrementare il loro pacchetto di voti. Non ci sono più referenti ma loro direttamente.

E l’Antimafia è inefficace, le leggi per la lotta alle cosche non sono sufficienti.

La destra lancia modello Sicilia per tutta Italia, un pericolo per la democrazia.

IL FATTURATO DI MAFA SPA 150 MILIARDI CONDIZIONA LA POLITICA E L'ECONOMIA

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.11.17 07:31| 
 |
Rispondi al commento

L'UGUAGLIANZA DEI DIRITTI DELLE DONNE E' MOLTO LONTANA...difendiamo l'altra metà ogni giorno.

La discriminazione della donna è stata ed è uno dei fenomeni negativi che colpisce tutto il mondo.

La sua condizione ha subito molti cambiamenti, influenzata dagli aspetti sociali, politici, religiosi e culturali del Paese in cui vive.

In alcune religione la donna è considerata inferiore all'uomo, ha il cervello più piccolo.

Però, dalle antiche civiltà ad oggi, la sua condizione ha subito un’evoluzione positiva.

Tuttavia la donna è ancora sottomessa all'uomo cambia a secondo del paese in cui vive, (come quelli dell’Africa, dell’Asia, del Medio Oriente e del Sud America) per l'altra metà l’uguaglianza dei diritti è ancora lontana.

Shahab Shirakbari, TERNI Commentatore certificato 26.11.17 07:28| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono molte cose orribili a questo mondo.
Tra queste: continuare le guerre, ingannare i popoli, usare ideologie e fedi come strumento di potere, diffondere odio sociale, far violenza a donne e bambini, rubare a poveri e malati, buttar via il proprio voto, fregarsene del proprio Paese, spargere odio razzista, incensare i ricchi, creare una giustizia iniqua, osteggiare la democrazia dal basso e difendere solo il dio denaro.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 07:11| 
 |
Rispondi al commento

Di Pietro si sta proprio rimbambendo. Ha detto che tra Berlusconi e Di Maio preferisce Grasso.
Grasso chi?
Quello che per fare un favore alla mafia ha avuto da Berlusconi il regalo di una legge ad personam per scalzare Caselli e dare a lui la carica di Procuratore Generale antimafia?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Ieri era la giornata della violenza contro le donne. Ne hanno parlato a lungo in Parlamento, ma non è uscita una sola legge a loro favore, mentre aleggia ancora nell'aria la depenalizzazione fatta da Renzi e Orlando dello stalking, il regalo fatto da Renzi che non dà il carcere a chi ha commesso reati fino ai 5 anni, e la promessa fatta da Renzi di abolire le pensioni di reversibilità alle vedove.
Il M5S deve porsi in modo più netto come difensore dei diritti delle donne.

”I diritti delle donne sono una responsabilità di tutto il genere umano; lottare contro ogni forma di violenza nei confronti delle donne è un obbligo dell’umanità; il rafforzamento del potere di azione delle donne significa il progresso di tutta l’umanità.” (Kofi Hannam).

”Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano costretti a subire sofferenze e umiliazioni. Dobbiamo sempre schierarci.
La neutralità favorisce l’oppressore, mai la vittima.
Il silenzio aiuta il carnefice, mai il torturato.”
(Èlie Wiesel)

Quando si violentano, picchiano, storpiano, mutilano, bruciano, seppelliscono, terrorizzano le donne, si distrugge l’energia essenziale della vita su questo pianeta. Si forza quanto è nato per essere aperto, fiducioso, caloroso, creativo e vivo a essere piegato, sterile e domato.”
(Eve Ensler)

”Quanto più la donna cerca di affermarsi come uguale in dignità, valore e diritti all’uomo, tanto più l’uomo reagisce in modo violento. La paura di perdere anche solo alcune briciole di potere lo rende volgare, aggressivo, violento.”
(Michela Marzano)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Il razzismo è una malattia. È un cattivo funzionamento della mente che compromette le relazioni umane, è una malattia psichicamente contagiosa conseguente al fatto che una mente predisposta viene infettata da idee false, patologiche, che producono ostilità verso altri gruppi e verso i loro membri.
(Ashley Montagu)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo Cristo è ebreo
e la tua democrazia è greca.
La tua scrittura è latina
e i tuoi numeri sono arabi.
La tua auto è giapponese
e il tuo caffè è brasiliano.
Il tuo orologio è svizzero
e il tuo walkman è coreano.
La tua pizza è italiana
e la tua camicia hawaiana.
Le tue vacanze sono turche,
tunisine o marocchine.
Cittadino del mondo,
non rimproverare al tuo vicino
di essere straniero.
(Anonimo)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il razzismo è la più grave minaccia dell’uomo verso l’uomo – il massimo di odio con il minimo di ragione.
(Abraham Joshua Heschel)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:49| 
 |
Rispondi al commento

Libertà e Giustizia:
“Caro Scalfari,
noi di Libertà e Giustizia siamo rimasti sbalorditi dalla tua dichiarata preferenza per Berlusconi, rispetto a Luigi Di Maio, in vista delle prossime elezioni. Capiamo bene che tu possa nutrire gravi perplessità nei confronti dei Cinque Stelle. Tuttavia non riusciamo a comprendere come una figura con la tua storia di giornalista e di intellettuale possa dimenticare cosa ha rappresentato Berlusconi per il nostro paese. Berlusconi è stato il fulcro di un formidabile conflitto di interessi, (e dei suoi rapporti con la mafia e il narcotraffico vogliamo parlare?), protagonista di procedimenti civili e penali nei quali è emersa la sua responsabilità per reati gravi, tra i quali evasione fiscale e corruzione in atti giudiziari. Berlusconi è stato al governo per moltissimi anni, lasciando l’Italia in uno stato di prostrazione culturale ed economica.
L’altro capo della scelta era Luigi Di Maio: un esponente politico giovane, al quale si possono trovare difetti ma cui non si possono imputare colpe e responsabilità, ad oggi, per la condizione del paese. Noi di Libertà e Giustizia, che abbiamo condiviso con il Gruppo Espresso-Repubblica battaglie e convinzioni, in quella tua dichiarazione non ci riconosciamo proprio, né ci riesce di ridimensionare la nostra delusione....
(In questa associazione di cultura politica troviamo personaggi come Zagrebelsky, Montanari, Nadia Urbinati, Sandra Bonsanti, Lorenza Carlassare, Roberta de Monticelli, Paul Ginsborg, Salvatore Settis…) Ma Scalfari non si vergogna?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Comunque, riconoscetelo: che un ballista dalle misure mostruose come Renzi faccia una campagna punitiva contro le fake news è la miglior barzelletta dell'anno! Come Berlusconi che facesse una campagna a favore della castità!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:30| 
 |
Rispondi al commento

E’ passata su Facebook una foto che mostrava Boschi e Boldrini a un funerale,dicendo che era quello di Riina.Probabilmente era ironica e indicava le collusioni tra mafia e Stato,visto che i funerali di Riina neanche c’erano stati ma Renzi ne ha preso pretesto per tuonare contro le fake news
Comunque,scrive Dagospia:

Che poi,se proprio vogliamo essere dei rompipalle, sapete dove fu scattata quella foto di Boschi e Boldrini?Ai funerali di Emmanuel Chidi Namdi, nigeriano ucciso a Fermo durante una rissa con Amedeo Mancini,che aveva chiamato ''scimmia africana'' la moglie mentre la coppia passeggiava per strada.Una partecipazione che fece notizia: non si era mai visto un ministro e la Presid.della Camera ai funerali di una persona morta in una rissa
Era infatti emerso che la colluttazione era partita da Namdi,che aveva divelto un palo stradale per picchiare Mancini che era poi finito in coma sbattendo la nuca dopo essere caduto in seguito a un pugno
Mancini ha patteggiato 4 anni per omicidio preterintenzionale(il reato più lieve che la procura potesse ipotizzare)e si è impegnato a non agire contro la vedova per calunnia(aveva detto il falso durante la ricostruzione dei fatti).Namdi secondo un'informativa della polizia poteva essere vicino alla mafia nigeriana,visto che un gruppo di uomini indossò i colori tipici dei famigerati Black Axe proprio durante le esequie cui avevano partecipato la terza carica dello Stato e l'allora ministra Boschi
Insomma,in quel caso furono proprio le due prefiche a diffondere fake news o quantomeno una narrazione che faceva comodo alle loro agende politiche,visto che usarono la morte di Namdi come un es. di dilagante razzismo verso i migranti Vero,Mancini è razzista.Solo che le due storyteller hanno scelto la vittima sbagliata: Namdi non era un martire ma un violento che ha reagito in maniera spropositata a una provocazione verbale e la moglie mentì alle autorità per scagionare il marito
Ogni sabato sera c'è qualche ragazzo

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e la sentenza che racconta dei suoi rapporti con la mafia

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/23795744_10210474084384134_543117940803521700_n.jpg?oh=6c9bf41952df706c8919678ae9439da2&oe=5AA3240B

Cari renzioti che passate il tempo ad attaccare il M5S, ma è proprio con questo individuo che vi volete alleare?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 06:00| 
 |
Rispondi al commento

Perchè hanno tanta paura che possa vincere il Movimento? Hanno tanta paura da indurli a votare Berlusconi ,così come ha detto Scalfari. Le parole del fondatore di Repubblica,non sono le parole di un vecchio giornalista ormai avanti negli anni e q uindi con i neuroni non troppo efficenti,ma sono l'espressione di tutto un sistema che gli sta dietro.Adesso con la storia delle fake news sul web,cercano di fermare,pur con tutti i suoi limiti, l'unico mezzo sul quale si possono veicolare le notizie che la stampa "ufficiale" non dà. Non ci sono solo le "notizie false ma ci sono anche le "notizie che non vengono date" esempio lampamte : Roma, se con ci fosse il web per conoscere quello che avviene nella capitale, dovremmo sorbirci tutto quello che viene detto dai media , falso o artefatto che sia. C'è bisogno di ricordare ,poi, che anche i giornali ,anche i più grandi, hanno dato notizie rivelatesi poi delle grandi menzogne? Quindi anche per i giornali e le televisioni ci vorrebbe una sorta di controllo.Se hanno tanta paura vuol dire che per loro il terreno comincia a tremare sotto i piedi. Alle prossime elezioni diamogli la spinta finale.

Vincenzo . Commentatore certificato Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 26.11.17 05:48| 
 |
Rispondi al commento

3
Il link fra La Luce di Maria e Di Maio (che, per depistare, baciò il sangue di San Gennaro), non vi sfuggirà: il nuovo “inquietante network” è “populista”, “diffonde timori di migrazioni” (notoriamente infondati) e lascia tracce nelle “pagine fan che usano i nomi dei big grillini” (non le pagine ufficiali: quelle aperte da chissà chi): c’è bisogno d’altro per lanciare l’emergenza democratica?
Noi non smettiamo più di tremare e di ringraziare i valorosi colleghi acchiappafantasmi. Solo non vorremmo che, a furia di scavare nei bassifondi del web, s’imbattessero in fake news ancor più orripilanti. Tipo la Raggi che patteggia per corruzione e compravendita di voti sulle polizze di Romeo; o l’sms di Di Maio tagliuzzato in modo da spacciarlo per fan di Marra, che invece voleva cacciare; o la Muraro coinvolta in Mafia Capitale. E poi scoprissero che queste fake news le han pubblicate i loro giornaloni. Né mai augureremmo al Jacopo Ghostbuster di incocciare nel celebre articolo de La Stampa “Ecco la cyber propaganda pro M5S. Algoritmi, false notizie, bufale… Beatrice Di Maio è una star del web pro M5S. Si muove nel territorio della propaganda pesante, che in tanti Paesi – per esempio la Russia di Putin, assai connessa al web italiano filo M5S – dilaga. È stata denunciata alla Procura di Firenze dal sottosegretario Lotti. Ma chi è esattamente Beatrice Di Maio, e ha qualcosa a che fare con la Casaleggio o la comunicazione ufficiale M5S?” (16.11.2016). E scoprire, nell’ordine, che: Beatrice Di Maio non era la sorella di Luigi né il suo pseudonimo quando la sera fa la drag queen, ma la moglie di Brunetta; l’autore dello scoop era Iacoboni; né La Stampa né Iacoboni si sono mai scusati per la fake news. Forse perché, essendo uscita su un giornale e non sul web, si chiama molto più banalmente “balla”.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 05:38| 
 |
Rispondi al commento

2
“Una fonte anonima del governo italiano”:e il NYT se l’è bevuta,anche se Facebook “non conferma ufficialmente”,però “è verosimile”.Del resto “Renzi sospetta l’intervento di una ‘mano’ russa”. E chi gliel’ha detto?“Una società di sorveglianza informatica”.E di chi è?Del suo amico Marco Carrai,che s’è messo in società con uno smanettone di 23 anni,Andrea Stroppa,che da minorenne faceva l’hacker per Anonymous Italia durante gli attacchi ai siti di Polizia,Carabinieri,governo,Viminale, Guardia costiera e–pensate un po’–al blog di Grillo;perciò fu imputato e ottenne il perdono giudiziale dal Tribunale dei minori perché la sua pena era sotto i 2 anni di reclusione.Quindi siamo in buone mani
E poi c’è “uno studio dell’Atlantic Council di Washington”,un allegro simposio di esaltati dell’ultradx Usa:questo “sottolinea che,pur nella loro diversità,Lega e M5S condividono una linea anti establishment e anti immigrati”.Perbacco: due partiti di opposizione sono “anti establishment”, chi l’avrebbe mai detto!Quanto ai migranti,la Lega inventò il reato di clandestinità e il M5S chiede da 5 anni di abolirlo,quindi “condividono” la stessa “linea”.Ma chi ha scoperto la Spektre grillo-putiniana?La Stampa:“Renzi ha tra le mani un report preparato da un giovane ricercatore di sicurezza informatica”:cioè Stroppa,di cui ovviamente si tacciono i guai giudiziari e gli affari con Carrai.Ed eccole,finalmente,le fake news che minacciano la regolarità del voto:La Stampa cita un fotomontaggio in rete con “Boschi e Boldrini al funerale di Riina”,notoriamente mai avvenuto.Repubblica ne scova un’altra: “Incredibile,10 minuti e il tumore sparisce” Parrebbe tratta dalla campagna del Sì,invece è roba grillo-russa,anche se tradotta dal cirillico Il Ghotsbuster ufficiale de La Stampa,Jacopo Iacoboni,non ha dubbi:“Scoperto nuovo vasto network di disinformazione,di proprietà di un imprenditore romano con legami con un’associazione cattolica assai riservata,La Luce di Maria”.

segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 05:37| 
 |
Rispondi al commento

1
Ghostbusters
Marco Travaglio
"Una terribile minaccia incombe sulle elezioni: le “fake news”. Noi attendevamo serenamente la data delle urne. Poi, ieri, abbiamo scoperto dai giornaloni che noi elettori rischiamo di farci influenzare per la prima volta nella storia da notizie false. La scoperta si deve a un analista fiorentino di 42 anni, che ha subito lanciato l’allarme in tutto l’orbe terracqueo tramite il New York Times, poi ha tenuto un’applaudita lectio magistralis alla Leopolda: Matteo Renzi, il cui attaccamento alla verità è ormai proverbiale. E lo sapete chi mette in giro le fake news più perniciose? Non i giornaloni che ha avuto ai suoi piedi per quattro anni e ora appoggiano persino B pur di tenere in piedi la baracca. Non la Rai che lui controlla al 100%. Non Mediaset che lo sostiene amorevolmente in vista del Renzusconi prossimo venturo. Non Renzi, che un anno fa assicurò con l’allegata Boschi, le tv al seguito e i maghi otelma di Confindustria come la vittoria del Sì al referendum ci avrebbe consentito di curare molto meglio i tumori, combattere molto meglio il terrorismo e risparmiare 10 miliardi all’anno (che poi erano 50 milioni), mentre il No avrebbe trasformato l’Italia in un lazzaretto di affamati macilenti e depressi, per un improvviso crollo del Pil, dell’occupazione, degli investimenti, e per un boom del debito (tutti obiettivi già centrati dal governo del Sì, mentre dopo la vittoria del No il Pil è cresciuto un po’, ma Renzi dice che è merito suo).
No, le fake news le diffondono i 5Stelle, notoriamente collegati alla Lega Nord sotto la regia di Putin (che, detto per inciso, è amicone di B, ha incontrato Renzi e Salvini, ma mai Grillo o Di Maio). Il Corriere, citando il New York Times senza riportarne una sola frase, annuncia che Facebook “starebbe creando una task force per arginare il dilagare di fake news che rischiano di condizionare le elezioni italiane”. Urca, e chi ha dato la notizia?

segue
segue

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 26.11.17 05:33| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci fa Cuperlo in questa sinistra ?

vincenzodigiorgio 26.11.17 00:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


crozza scalfari

https://www.youtube.com/watch?v=7Pin_d3y5Pc

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.17 23:44| 
 |
Rispondi al commento

...Di Maio aveva trovato anche delle parole che mi piacevano indicare come nemico da combattere l'astensionismo... non so se però può far presa.
Il voto di scambio e compravendita voti ?...ok saranno un motivo.
Però perchè in siciGLia tanti sono stati a casa ?..quelli non erano voti comprati ma solo menefreghisti.
E come mai i sondaggi in sicilia erano stati abbastanza precisi ?
Se ci fossero stati tantissime irregolarità...il sondaggio sarebbe stato sbagliato.
Combattiamo molto l'astensionismo ..penalizziamolo.

poi i giornalisti/di parte smascherati alla fine forse ci portano voti.

comunque molte cose non quadrano..

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.17 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Sui giornalisti ci siamo lamentati abbastanza Luigi, ormai è controproducente.Punta esclusivamente sul voto di scambio e sulla compravendita di voti,è li che bisogna pestare tanto e forte.

william s. 25.11.17 22:11| 
 |
Rispondi al commento

Per me non sono fake news, e' una vera e propria campagna di destabilizzazione.

Una fake new e' invece un falso confezionato e fatto girare in rete per far riflettere, a volte anche a mo' di goliardata e dentro certi limiti e dagli effetti spesso esilaranti,

Quello che stanno facendo questi ex giornalisti (li chiamo ex perche' non e' piu' giornalismo questo, e' terrorismo) non c'e' niente da ridere.

Un giornalista non e' esattamente un imitatore di giornalisti , non puo' spacciare certe cattive imitazioni per informazione.

undefined reverse 25.11.17 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Dopo mezzo litro de frascati abboccatello
m'è venuto in cuore il gran Trilussa,
quanto è bello!
E pe' renne omaggio al gran Ventrone, uomo schietto,
ve vojo dedicà questo sonetto

Er Partito Unico, ai tempi del Trilussa: Sinistra, Centro, Destra, rossi, bianchi o neri…
tutti divisi pe’ accalappià la gente a tutte l’ore,
poi tutti d’accordo e tutti uniti
per cucinarsela e cocerla ar vapore.

“Un sorcio, che correva a più non posso,
pe’ nun fasse acchiappà da un Micio rosso,
s’intrufolò de dietro a un cassabanco
dove c’era accucciato un Micio bianco.
Lì pure la scampò; ma verso sera
cascò fra l’ogne d’una Micia nera.
- Purtroppo, - disse allora – o brutta o bella,
la tinta cambia, ma la fine è quella”

(Trilussa 1938).


“Ner modo de pensà c'è un gran divario:
mi' padre è democratico cristiano,
e, siccome è impiegato ar Vaticano,
tutte le sere recita er rosario;

de tre fratelli, Giggi ch'er più anziano
è socialista rivoluzzionario;
io invece so' monarchico, ar contrario
de Ludovico ch'è repubbricano.

Prima de cena liticamo spesso
pe' via de 'sti principî benedetti:
chi vò qua, chi vò là... Pare un congresso!

Famo l'ira de Dio! Ma appena mamma
ce dice che so' cotti li spaghetti
semo tutti d'accordo ner programma”

(Trilussa 1915).

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 25.11.17 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


raggi

https://www.youtube.com/watch?v=MzI3TxsLLkc

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.17 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Blog è bellissimo, è frequentato da persone di cultura, altre ne hanno meno e te ne accorgi da come scrivono (scriviamo), ma tutto dà l’immagine del “popolo”, della gente comune, quella che i politici hanno dimenticato. Uniti siamo una forza indistruttibile, alla faccia del “populismo”. Renzi se la gode nelle sue conferenze organizzate davanti a plotoni di imbranati, se dovesse parlare per strada raccoglierebbe secchiate di merda, spero che gli succeda davvero ma non sulla strada bensì alle prossime elezioni. Per il Berlusca il M5Stelle è il vero pericolo da battere? Lui i pericoli sa riconoscerli bene. Tiremm innanz…

Franco Mas 25.11.17 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IDIOTA!!!!

Invece che emettere sentenze sciocche e RIDICOLE, I podioti spiegassero perchè hanno "remato" contro gli ITALIANI e hanno messo in ginocchio l' ITALIA!!!

Ma perchè non cogliere una buona ragione x stare zitti?

L' avversario non conoscerà la geografia?
ma... "loro" (i pidioti) non conoscono l'essenza e il fine del loro mestiere!!!!

BLA... BLA... BLA...

Che ignoranza!!! (etimologia = ignorare = non sanno nulla!!!!!!)

AD MAIORA!
Paola

Paola Zito 25.11.17 20:32| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra ormai pacifico ed assodato che le elezioni regionali Siciliane, siano state abbondantemente manipolate: leggendo le cronache, e davanti alle prove filmate dei brogli, non capisco come se ne possa avallare la regolarità: l'OSCE dirà "no", questo è certo, e possiamo benissimo immaginare il perchè......

harry haller Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 25.11.17 20:24| 
 |
Rispondi al commento

ot

forse v'è sfuggito...

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/25/pd-argentin-berlusconi-o-di-maio-il-primo-e-il-male-minore-i-grillini-sono-pericolosissimi-e-da-curare/4001736/

"di maio e il m5s sono pericolosissimi".. wow

inoltre:" Di Maio è anche impreparato. Non conosce neanche i nostri laghi, i nostri monti, la penisola"...

nuncesecrede...
unbelievable!( per gli anglosassoni e per severgnini che conosce le lingue)

non votate più il piddì... votate chi vi pare... ma questi proprio no...

buon natale a tutti..

pabblo 25.11.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Figurati se non fanno brogli a rotta di collo , è nel DNA della sinistra ! In Italia si può affermare che ha vinto solo nel 1948 ma gli americani e gli inglesi fecero in modo di far risultare vincente la democrazia cristiana , un Paese assegnato all'occidente con gli accordi di Yalta non poteva essere governato da un partito comunista . Dopo , nonostante i brogli non vinse più anche se risultò tale per 2 volte ! Ma niente paura , al potere ci sanno andare con altri mezzi ! Svegliamoci !

vincenzodigiorgio 25.11.17 20:08| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa è certa, noi tutti il popolo ce li mangeremo questi politici ruba galline.
Ma dopo ci aspetta un livello dal potere inimmaginabile che muta ogni volta che è finito il tempo di una delle sue maschere

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 25.11.17 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che le fake news non colpiscono la base che regge i partiti politici, perchè questi che reggono i partiti politici sono i cosidetti privilegiati che non vogliono cambiare. Il M5S si deve preoccupare di quelli che non hanno più fiducia della politica, che la stessa politica e questa informazione alimentano la sfiducia dei cittadini che non vanno più a votare, tutto questo conviene ai partiti politici e alla base dei partiti politici che fanno guerra a quelli che vogliono cambiare il paese, e ai disperati che non credono che esiste una buona politica che vuole cambiare.
Sono sicuro che la maggioranza della base dei 5S che non ha più fiducia della politica e oggi si fida delle idee dei 5S non sono diversi da quelli che oggi non si fidano di nessuno, spero che domani tutti i cittadini che sono stati costretti da questo sistema a perdere la speranza della politica, domani si possono fidare della buona e onessa politica.

gennaro a. Commentatore certificato 25.11.17 19:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre seguito Giulietto Chiesa di cui condivido la battaglia contro la guerra e contro la NATO,adeso assieme ad Ingroia che è sicuramente una persona per bene esprimono ottime idee vorrei che ci potesse essere un confronto con i componenti di questo gruppo al fine di sconfiggere questi politici corrotti che hanno fatto macerie e non solo morali dell'Italia


cominciamo a denunciare i giornali e le tv che danno notizie false a raffica e mai che chiedano scusa

anna quercia, piancogno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.11.17 19:14| 
 |
Rispondi al commento

La cosa migliore che possiamo fare. È LA COSA MIGLIORE DA FARE!!!

maurizio p. Commentatore certificato 25.11.17 18:58| 
 |
Rispondi al commento

MASADA n° 1889 25-11-2017 I RIESUMATI
Blog di Viviana Vivarelli

A volte ritornano: la resurrezione di Berlusconi – Renzi alleato a Berlusconi – Scalfari preferisce Berlusconi a Di Maio – Le 10 domande di Travaglio a Scalfari - L’ottava Leopolda – Renzi in picchiata libera – Strasburgo, sentenza su B – Astenuti e democrazia – Di Battista ritira ogni candidatura –Il Patto del Nazareno 2 – L’età del pensionamento in Europa - A 2 settimane dal voto già 5 eletti arrestati in Sicilia

Nel 2010 Scalfari scriveva che c’era da accomunare “attraverso la mediazione di Dell'Utri ma non soltanto, la Cupola di Cosa Nostra e Silvio Berlusconi”.
Nel 2017 dimentica ciò che lui stesso scriveva e considera Silvio il male minore!
TuttiACasa!
.
Saradisabato
Non so se possa interessare a Floris, ma per uno Scalfari che vota Berlusconi c'è mia nonna che vota Di Maio.
.
MONICA PICCA: "Il M5S ha preso I voti di SPADA"
Beh...? Se è per quello ha preso pure i voti di COPPE, BASTONI E DENARI...
Dino Colombo
.
Renzi: «Io spero che permettano a Berlusconi di candidarsi perché vorrei proporgli di candidarsi contro di me».
Deve essere tipo una gara tra zombie: vince chi ritorna prima nella cripta.
LVIX1
.
Sono andata in farmacia per prendere uno sciroppo per la tosse. Il farmacista ha tirato una monetina in aria e poi ha detto: "Mi dispiace: è uscito shampo anti-forfora".
LVIX1
agenziadelfarmaco EMA2Milano EMAMilano Amsterdam
.
La figlia di Rina: "A casa mia non ho vissuto quella Mafia".
Ci mancava solo che tuo padre i bambini li sciogliesse nella vasca da bagno di casa.
Lucio_Apuleio
..
Per leggere tutto clicca il mio nome oppure vai a
masadaweb.org

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.17 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Bravo di maio, richiamiamo l'attenzione su un paese in cui dilaga corruzione, evasione fiscale, voto di scambio, partiti tradizionali contaminati da rapporti con le criminalità organizzate, un parlamento al cui interno ci sono persone con procedimenti giudiziari in corso, condannati, politici che hanno ridotto il paese in una latrina con la complicità di una parte di popolazione che li a votati.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 25.11.17 18:15| 
 |
Rispondi al commento

OCCUPATEVI DEL LAVORO........TRE COSE VOGLIONO GLI ITALIANI: LAVORO PER DIGNITA'......SANITA' FUNZIONANTE....PENSIONE DIGNITOSA PER SOPRAVVIVERE...........ALTRIMENTI IL BERLUSCA VI FREGA !!!!!!!!!!!!!!!!!

emanuele.colia 25.11.17 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL CONTROLLO DELL' OSCE?

Ma se in Sicilia "si è defilato", cosa fa pensare al M5S che ci sarà alle elezioni politiche nazionali?

On. DI MAIO ce lo spieghi perchè non vogliamo sognare invano...

AD MAIORA!
Paola


se si annullasse il voto siciliano e si sciogliesse la regione perche supportata da voti mafiosi allora fosse la morte certa della mafia in politica, ma per questo ci vorrebbero i PERTINI non i mattarella.Per fare un esempio se la drancheta investirebbe i miliardi che ha la avremo al governo con buona pace di tutti?

raffele spinillo 25.11.17 17:42| 
 |
Rispondi al commento

In italia ,quello che fa caio è tutto regolare ma se la fa tizio è "massacrato".Mi spiego,è mai possibile che un tizio, che si chiama sgarbi,di cui non ho mai avuto, una benché minima condivisione,possa riversare su l'intero movimento 5S il suo astio,la sua repulsione,sommergendolo di"sono dei cazzoni,coglioni,della merda".Personalmente, io di lui, penso anche peggio, evito da anni di guardarlo e ascoltarlo,questo l'ho visto ieri,in un video, sul sito del FQ e si riferiva ad un suo intervento alla confederazione CONFAPI. Una querela verso questo soggetto è possibile, o quello che dice non sono...fake news?.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.11.17 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT Expo
Ricadute che aspettavano dell'Expo...finalmente...venduta l'area Aerxpo agli autraliani per 99 anni:460 mila mq di parco e 510 mila mq per edifici privati... per la ridicola somma di 671 milioni!
Evvai ci mangeremo anche questi!
Cosa ci rimane da svendere?
Faremo cose di sinistraaaa!!!! hahaha... grazie venduta tutta l'italia... gli italiani dovranno espatriare perchè privati della loro terra!

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 25.11.17 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..chi non va al seggio e si astiene dal voto senza comprovati motivi,..deve essere penalizzato..magari con una detrazione non completa di qualche imposta ..anche di valore simbolico.
Basta non rimborsare di 1 euro una persona..e quella pur non perdere l'euro stà a casa dal mare per votare.
E' sufficiente penalizzare di pochissimo e ci sarà un'affluenza al voto del 95%.
Se uno mette la macchina in divieto di sosta gli fanno la multa ..non dico di arrivare a questo,.. ma almeno un disincentivo a stare a casa va studiato.

Esprimere il VOTO più che un DIRITTO è UN DOVERE, più che un DOVERE dovrà diventare un OBBLIGO.

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento

ora ci si è messo pure il nyt...che per la verita' non è la prima volta ...vabbuo' ci faremo spiegare il tutto DALLA GIOVANNONA E DA MANNONI ...PALADINI DELL INFORMAZIONE ...

FABRIZIO P., PARMA Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 25.11.17 17:25| 
 |
Rispondi al commento

..ma quelli che se ne strafregano e stanno a casa...chi gli mandiamo per convincerli a Votare ..ZORRO ?

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 25.11.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Birraallaspinoza
Quando mi immagino diretto all’urna, dubito della mia totale integrità. Ho firmato per la donazione degli organi.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.17 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Rostocchio
Che incubo: ho sognato che il PD si alleava con mia suocera.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 25.11.17 17:16| 
 |
Rispondi al commento

C'è tempo per creare uno SCUDO di CONTROLLO sulla REGOLARITA' dei SEGGI e sul TERRITORIO, su scelta nazionale, senza coinvolgere meetup spesso vecchi e obsoleti, ma con forze fresche, attive. L'organizzazione vale piu dell'OSCE. Uscire dagli schemi vecchi.

Maurizio Dati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 25.11.17 16:53| 
 |
Rispondi al commento

"...se ci fossero state elezioni libere il risultato sarebbe stato diverso e il MoVimento 5 Stelle avrebbe vinto..." Forse é il caso di rivolgersi all'autorità giudiziaria (od ad un medico psichiatra, se del caso !).

Rocco 25.11.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' evidente che hanno capito che non riescono più a farci credere tutte le balle che ci hanno sempre raccontato. Per poter continuare a controllare e governare la situazione, ci hanno preparato una legge elettorale fatta in modo che il libero cittadino non possa scegliere.
Lo sventurato che voterà per una coalizione, non conosce in quale bussolotto finirà il suo voto.
Ci troviamo in una situazione dove c'è Berlusconi o Di Maio.
Berlusconi spara cattiverie indicibili contro i nostri portavoce, ma credetemi non sono loro a fargli paura, lo sappiamo è in grado di comprare tutto.
Con le sue veline ha offuscato i cervelli degli italiani, ha comprato i voti di Bettino, ha comprato il simbolo della Lega i suoi debiti e i suoi voti. Ha comprato senatori e deputati e i voti in Sicilia.
Lui sta cercando di comprare anche noi, come ha fatto in passato, ci promette posti di lavoro, 1000 euro di pensione, poche tasse ecc.

Quello che gli fa paura è il nostro programma, lo ha già detto, faremo fallire l'Italia.
Allora non dobbiamo credergli, non potrà comprarci se non vogliamo, il programma è stato assimilato con le idee di tanti attivisti e corrisponde a soluzioni di tanti bisogni degli italiani.

Non lasciamoci intimorire, avanti con la presentazione del nostro programma.

Veronica2 25.11.17 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Luigi, lo dico da tanto tempo che dobbiamo farci liberare dall'Onu, dalle nazioni unite, da qualche esercito che ci libera dalla MAFIA AL GOVERNO.....

fabio S., roma Commentatore certificato 25.11.17 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Esiste un vaccino contro le fakenews? Si? No? Ebbene, se si, quello dovrebbe imporre la Lorenzin. Se invece ancora non esiste, deve per forza intervenire l’Osce, altrimenti poveri noi, tutto faranno costoro per debellare in se stessi la paura che gia’ fa novanta.

flo egb 25.11.17 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera
Di Maio dobbiamo renderci conto che il M5S non è solo iscritti ma è il Popolo sovrano che deve sentirsi partecipe ecco il motivo di commentare il Blog in TV la gente deve sapere, deve incominciare a capire che le notizie possono essere vere o false e in Italia possono essere anche mistificate rendendole peggio, il coinvolgimento porta interesse e conseguentemente volontà del Popolo sempre più reale e non data dal 48% che ha partecipato al voto. La metà mancante ha un potere enorme ed essere stimolata dalle dichiarazioni sentite nel TG5 fa incazzare, per il condannato siamo 'pericolosi, inaffidabili, incompetenti e quant'altro può pensare la sua mente. Di Maio la posta è alta, per gli altri è la poltrona per noi è la libertà spendiamoli ciò che occorre per andare in TV, non vedi nei talk show che si finisce sempre con un 3°grado compriamoci un'ora 2 volte la settimana e INFORMIAMO IL POPOLO... Scrivo,scrivo ma a chi a noi stessi? benissimo ma purtroppo non siamo quel 52% che ha scelto di rimanere a casa.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 25.11.17 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Alla filoeuropeista Emma Bonino non piace il M5S.
Lo credo bene, lei preferisce il Gruppo Bilderberg: soldi, potere e culo sulla poltrona...

Zampano . Commentatore certificato 25.11.17 16:18| 
 |
Rispondi al commento

L'osce è composto sempre da LORO.

antonnio d., carrara Commentatore certificato 25.11.17 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno
Di Maio non lo faranno perchè comprometterebbero i risultati già sperimentati in Sicilia, e siccome sono complici tutti nell'ambiente politico, perchè tutti ne hanno fatto uso, faranno di tutto perchè L'Osce non attivi i controlli. Ogni modo per loro è lecito in quanto è imperativo prendere voti, diversamente andrebbero a casa. Ecco spiegato il perchè delle azioni vergognose a tutti i costi...
Se la Procura fosse INSENSIBILE alle pressioni politiche dovrebbe annullare i voti raccolti da gente condannata e di conseguenza annullare i risultati in Sicilia, questo si sarebbe un deterrente per le prossime, siccome questo non è pensabile allora si sforzeranno a non accettare i controlli. VIVA L'ITALIA... Parliamone in TV come ha fatto il super condannato l'opinione pubblica deve formarsi dai fatti e non dalle penne fantasiose pronte a produrre porcate.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 25.11.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

bravo Luigi!!

Luca M., Rho Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau 25.11.17 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Luigi, se dovrebbe cominciare ad organizzare utilizando il database degli attivisti, una copertura di tutti i seggi del paese, la posta in gioco è alta perche la diferenza tra vincere o perdere sarà presumibilmente picccola, inoltre nel seggio saranno 'tutti' contra il M5*, il che farà piu fattibile trovare delle accordi per danneggiare i nostri, facciamo un raduno in piazza per sottolineare la richiesta del controllo dell'Osce nella prossima campagna elettorale,serve tanta pressione.

gennaro fu 25.11.17 15:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori