Il Blog delle Stelle
Cos'è e come funziona il Reddito Energetico del MoVimento 5 Stelle

Cos'è e come funziona il Reddito Energetico del MoVimento 5 Stelle

Author di Riccardo Fraccaro
Dona
  • 79

di Riccardo Fraccaro, MoVimento 5 Stelle Camera

Il MoVimento 5 Stelle ha ideato e realizzato una piccola, grande rivoluzione che ha un nome evocativo: reddito energetico. È un’iniziativa che vi aiuta a risparmiare sulle bollette, diffonde le energie rinnovabili e crea posti di lavoro. Vi spiego subito come tutto ciò è possibile.

Il progetto si basa su un fondo pubblico che serve per finanziare l’installazione di impianti fotovoltaici sulle case dei cittadini, a partire da quelli con redditi più bassi ma destinato a tutti. Gratuitamente.

L’impianto produce energia, questa viene usata dalla famiglia che naturalmente risparmia sulla bolletta. Calcoliamo che una famiglia possa risparmiare anche 200 euro all’anno. Il pannello fotovoltaico produce energia anche quando non la usate e tutta l’energia in più viene ceduta alla rete. In questo modo si ricava un surplus che va ad alimentare il fondo. Che, a sua volta, servirà ad acquistare nuovi impianti e aiutare nuove famiglie.

E così si crea il circolo virtuoso. Anno dopo anno il numero di tetti fotovoltaici aumenterà. Crescerà la sensibilità ambientale, ci saranno sempre più famiglie che potranno ridurre la spesa per le bollette e si diffonderà la cultura delle rinnovabili. Ovviamente aumenteranno anche i posti di lavoro del settore.

Per il M5s, le rivoluzioni si fanno così: gentili, smart e rispettose dell’ambiente. Un’idea semplice ma geniale. E non vi sto parlando solo di una proposta perché tutto questo è già realtà: una realtà che è partita da Porto Torres, in Sardegna. Porto Torres è il primo comune a 5 stelle che grazie all'impegno del suo sindaco, Sean Wheeler, e di tutto il M5S, ha già dato vita al fondo e nelle prossime settimane saranno installati i primi impianti. Un’idea che si sta rapidamente diffondendo: in Puglia il M5S ha depositato una proposta di legge per il reddito energetico e nuovi comuni stanno per fare partire questo progetto. Vi terremo aggiornati! Le buone idee si diffondono

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

23 Dic 2017, 10:00 | Scrivi | Commenti (79) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 79


Tags: fraccaro, m5s, reddito energetico, riccardo

Commenti

 

Leggo nel programma 5S che volete eliminare i comuni con meno di 5000 abitanti !!!!
Spariranno 5000 comuni !!!
Intanto nei paesini di montagna hanno accorpato la gestione ACQUA in provincia (a 50 KM !!!!) per cambiare un rubinetto sono intervenuti tre mezzi 4 persone un giorno intero !!! SIC (fino allo scorso anno bastavano 2 ore del messo comunale tuttofare !!!) la tariffa si moltiplica
Se togliamo i comuni tutti i costi si moltiplicheranno !!!!
Ma voi CITTADINI che vi frega !!!!
tra poco i VS LUPI avranno spopolato questi "INDIANI"!!!!
In FRANCIA i comuni sono 36.000 ma si occupano anche dell'ambiente !

tobia 31.12.17 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Offerta di prestito tra individuo affidabile in Francia
Ciao,
Particolare in Europa e nel Mondo ( Francia , Belgio , Svizzera , Romania , Italia , Spagna , Canada , Portogallo , Lussemburgo , Guyana francese, Riunione , Mayotte , Guadalupa , Martinica , Polinesia francese , Nuova Caledonia ... ), ho concedere prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni semplici. La mia offerta è tra i 3.000.00 Euro e 500.000.00 Euro. Il mio tasso di interesse su tutta la durata del prestito è di 3.40% e il rimborso è effettuato con cadenza mensile. Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il modulo di contatto o da mail:marechalfinance@gmail.com

MARECHAL DOMINIQUE 31.12.17 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo ad Ardea uno dei comuni in cui esiste una maggioranza M5S.
A parte il fatto che l'amministrazione ha dichiarato il "dissesto", tralasciando anche il fatto che vengono tuttora tollerate situazioni di "illegalità", non mi risulta che il comune abbia in programma l'incentivazione dell'installazione di pannelli solari. ..
Ognuno fa la politica che più gli aggrada, oppure ci dovrebbe essere un legame LOGICO nelle politiche anche a livello locale? ???

undefined 30.12.17 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Salve siccome ho un impianto fotovoltaico già pagato e operante dal 2015 come posso contribuire a Questo progetto?

Raffaele Schioppo 28.12.17 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Una domanda: questo bel progetto coinvolge anche i condomìni?

m.rita nucci 28.12.17 13:00| 
 |
Rispondi al commento

manca l'informazione sui costi dei pannelli fotovoltaici.
Per gli uffici pubblici e scuole chi provvede? Marisa Comitato contro Sprechi e Privilegi


IO l'ho già fatto per la casa, in Basilicata, siccome sono fuori non so se l'ENEL sta continuando a pagare l'energia prodotta.
AL SINDACO AVEVO PROPOSTO DI INCENTIVARE IL SOLARE PER IL RISCALDAMENTO. Circa 200 famiglie residenti avrebbero avuto tutti nei 5 anni di governo (40 all'anno) un contributo di 300 euro per riscaldare l'acqua... un impianto costa circa 900-1000 euro.
Nel nostro piccolo paese si sarebbero realizzati almeno 40 impianti all'anno e una ditta appaltatrice avrebbe potuto ridurre i costi a tutte le famiglie. Insomma, con solo 12.000 euro all'anno si avviava un circolo vizioso positivo... il pd ha invece consumato milioni di euro per fare le cattedrali nel deserto... è la solita vergogna...

giuseppe di virgilio, constanta Commentatore certificato 25.12.17 17:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'idea del boss che vendeva energia all'Enel conosciamo ma ha funzionato ? Forse farsi venire idee per aumentare l'occupazione, sarebbe meglio, o no ? La ricchezza prima di risparmiarla bisogna produrla !

rocco natale 25.12.17 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Quando i "cappotti" sono troppo piccoli, i "bottoni" valgono poco!
Ecco perchè i Governi piddini non hanno mai pensato a queste piccole cose, che sono grandi rivoluzioni che fanno da volano al risparmio delle famigle e aiutano l'ambiente.

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che ha donato a Rousseau 24.12.17 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

pare una buona idea..bisogna anche puntare sul risparmio...spero di vedere molta più energia fotovoltaica, al posto ad esempio dei tetti in eternit, tanto diffusi qui da noi in Liguria....forza!!

Nadia Zolezzi 24.12.17 11:27| 
 |
Rispondi al commento

mi piacerebbe sapere dal presidente della commissione RAI che facesse pubblicare il bilancio rai visto che oltre a pagare GENEROSSISSIMI stipendi alle varie macchiette di regime fa di più mediaset senza soldi nostri.
grazie

umberto petrucci 24.12.17 06:56| 
 |
Rispondi al commento

Regala dei pesci e mangerano oggi, insegnale a pescare e mangeranno sempre. Migliore sarebbe l'idea se non dovrebbero usarsi dei fondi, ma semplici azioni umane. Come? Eeeehhhhhhh

Andrea Ciax 23.12.17 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Rimango sempre più convinto e certo:
delle nostre regole,
e di Travaglio quale ottimo giornalista dalla schiena dritta, non ai livelli inarrivabili di Paragone senza paragoni ma insomma, se la cava anche lui.

Però consiglierei a Marco Travaglio di non darci troppi consigli sulle alleanze da fare… sulle regole…Non ne abbiamo bisogno Marco, se vuoi iscriviti al MoVimento altrimenti lasciaci pure nella nostra solitudine…non abbiamo bisogno di consigli né di essere difesi da nessuno.
Noi siamo “i nemici!”. Ricordi?

Chi ha condiviso e sposato le poche regole fondanti della nostra comunità lo ha fatto solo perché ne ha visto l’enorme portata, ne ha compreso la vitale importanza, ne ha colto il senso geniale e strategico. Le ripete e le mantiene ferme perché sa bene che esse sono le colonne portanti di una comunità che se le è date, che si basa su di esse e che sussiste proprio in virtù di esse.

Voler cambiare le regole è voler cambiare comunità.

Il MoVimento non sposerà mai alcun atteggiamento ambiguo o opportunistico, nessun mutamento di opinione a seconda della convenienza, nessun Giano bifronte.

Ripetere parole come queste che ora seguono non è da persone poco elastiche o poco intelligenti, ma è semplicemente gridare l’essenza della nostra identità:

“Il MoVimento 5 Stelle è una comunità di cittadini fondata su delle regole. Sono poche, chiare e semplici. Proprio per questo inamovibili”.

massimo m., Roma Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 23.12.17 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima e nobile cosa. Queste sono le cose che servono al nostro pianeta e per la nostra esistenza, ma purtroppo per metterla in pratica prima o poi dovrete fare i conti con gli aerei che sono sopra le nostre teste avvelenandoci. Dovrete portare alla luce questa cosa prima o poi, perché queste scie sono destinate a offuscare il sole proprio perché l'umanità resti legata alle energie fossili. Voi non dovete ridicolizzare questa faccenda di assoluta importanza. Ancora complimenti per questa iniziativa.


Quella del REDDITO ENERGETICO un'idea semplice ma geniale. Speriamo sia presto divulgata dai media. Quello che non sapete, o forse ne avete già sentito parlare, amici dei 5 STELLE, è che i gestori del sistema GAS ed Eletrico, stanno facendo dei pericolosi passi indietro, ripetto agli obblighi verso i consumatori: BOLLETTE CANAGLIA, (con super importi non specificati se non con strani conguagli di 22 mesi, palesemente illegittimi perché oltre i 12 mesi consentiti), quadruplicate le accise in bolletta rispetto all'anno 2016,insomma, il prezzo oscuro del cambiamento in atto. I GESTORI DELL'ENERGIA SANNO CHE IL PROSSIMO GOVERNO NON SARA' PIÙ DISPOSTO AD APPROVARE LEGGI A LORO VANTAGGIO, ATTRAVERSO GLI EX POLITICI CORROTTI DEL FINE DI QUESTA LEGISLATURA, QUINDI ESEGUONO I GIRI DI VITE A DANNO DI NOI CITTADINI. Speriamo di farcela, ad arrivare al 4 marzo, contro un sistema attuale vomitevole a dir poco. Ma a marzo ci sarà lo tzunami 5 stelle, grazie a tutti noi.

Enrico Duri 23.12.17 13:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Zampano essere vigliacchi preserva la conservazione della vita , combattere ne caratterizza la qualità . Possiamo vivere male e sopravvivere o vivere bene combattendo . I parassiti sono tanti , ma sono sicuramente minoritari rispetto al resto , un 10 per cento tra delinquenti comuni e classe politica e chiesa , il restante 90 per cento potrebbe spazzare via con un soffio le zecche , ma non lo fa per rassegnazione e vigliaccheria , non c'è altra spiegazione .

vincenzodigiorgio 23.12.17 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Semplicemente geniale ;
quando saranno disponibili le batterie di nuova generazione , che abbiano almeno 20.000 cicli di carica/scarica ..
potremo dire addio al fossile


in commercio ci sono già tegole fotovoltaiche in grado di non rovinare l'aspetto dei tetti anche nei centri storici

allo studio ci sono vetri per infissi in grado di produrre elettricità

la rivoluzione è cominciata da qualche anno in molti paesi ..
ma volendo ..
possiamo recuperare .

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 23.12.17 13:45| 
 |
Rispondi al commento

ottima idea, straquoto e cosi' si deve fare. non fiori (chiacchiere) ma "opere di bene".

carlo 23.12.17 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Più tempo passa e più si ingigantisce la statura dei politici passati . Giorno dopo giorno , da 25 anni , assistiamo al continuo degradare della "politica " italiana , al suo progressivo scivolamento nella fogna da loro stessi creata . Senza scomodare De Gasperi o La Malfa si può guardare un Andreotti o un Craxi giganteggiare sui pigmei attuali nonostante non fossero proprio anime candide . Cadono le braccia nel constatare che non c'è via d'uscita se non con una rivoluzione che è lontana anni luce dal nostro carattere , fossimo rumeni a quest'ora sarebbe tutto risolto , ma non lo siamo . Siamo italiani , parenti stretti dei greci , grandi in tutto tranne che nella dignità !

vincenzodigiorgio 23.12.17 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamoci ingannare dalle seconde e terze linee , i nostri più forti nemici stanno in America sopratutto , ma hanno basi anche in Europa . Sono loro , sempre loro : i grandi finanzieri giudaico-massonici ! Superparassiti superintelligenti che passano la loro vita a rompere le tasche agli altri , al resto del mondo risucchiando come gigantesche idrovore il potere ovunque si trovi . Lo acquisiscono sotto forma di denaro o di trivelle petrolifere , megaindustrie , trasporti , missilistica , robotizzazione , armamenti , medicine ecc ecc ! Fino qui pazienza , non va bene quando forzano la mano per vendere le bombe creando piccole e grandi guerre , quando creano crisi economiche per sfruttarne le dinamiche , quando fanno ammalare per vendere le medicine ecc ecc ! Questi mostri devono essere i nostri principali obbiettivi ! Per arrivare a loro dobbiamo passare dai loro servi , dai nostri governanti venduti al miglior offerente .

vincenzodigiorgio 23.12.17 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Portavoce Fraccaro,
da ciò che scrive capisco che l’impianto fotovoltaico produrrebbe più energia di quanta ne serve alla casa su cui è installato, per cui il surplus, ceduto alle rete, andrebbe ad alimentare il fondo.

Nella sua spiegazione non è però specificato quanti soldi servono inizialmente per istituire il fondo e da dove si prendono.

In caso si intendesse creare il fondo a debito, credo occorra tener presente che l’articolo 81 della Costituzione prevede il ricorso all’ indebitamento solo al verificarsi di eventi eccezionali e previa autorizzazione delle Camere adottata a maggioranza assoluta dei rispettivi componenti.

Auguri!

Natalina Otto 23.12.17 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli AUGURI + CARI a tutti voi x

un felice NALALE e uno strepitoso 2018 a CINQUE STELLE!!!!!

AD MAIORA!
Paola

(Nell'attesa legetevi " 'U PRESEPJE" di TRILUSSA!!!!)


2 MANDATI = A 10 ANNI: ME NE SONO FATTA UNA RAGIONE

Ho trovato sul blog una forte opposizione, da parte di alcuni bloggers "duri e puri". Ovviamente duro e/o puro non sono sinonimo di nulla che assomigli ad intelligenza e/o opportunità, ma il dubbio che io possa in qualche modo di sbagliare qualcosa, ogni tanto mi assale, anche se poi, durante i vari confronti, mi tranquillizzo.

Oggi scopro che anche Marco Travaglio, ottimo giornalista, persona che appare assai intelligente nelle analisi politiche, anche se non infallibile, sostiene esattamente le mie tesi:

"[...]
quella regola sembra entrare in crisi quando la si applica agli amministratori pubblici. Cioè (siccome i 5 stelle non governano regioni)ai sindaci.

[...]
Ora la domanda è semplice: che senso ha faticare come bestie da soma ad imparare un mestiere difficile come quello di sindaco, per giunta in città disastrate come quelle che si affidano ai 5 stelle come ultima spiaggia e poi, quando finalmente si potrebbero raccogliere i frutti migliori di una semina tanto faticosa, andare a casa e passare la mano, costringendo la propria città a ripartire da zero? Non ha senso per il Movimento, che perderebbe un bagaglio prezioso di esperienze. E ne ha ancor meno per le città che meriterebbero di essere governate per almeno 10 anni dalla stessa mano.

[...]
Ma forse in questo caso un pizzico di sano buonsenso il pragmatismo potrebbe indurre il "garante" Grillo a intervenire e ad aggiornare le regole alle nuove esigenze che sono sotto gli occhi di tutti. Basterebbero un paio di ritocchi alla "regola del due", senza trasformare gli eletti in professionisti della politica."

SEGUONO I RITOCCHI CHE NON è POSSIBILE RIPORTARE PER LIMITE DI CARATTERI.

Caro Beppe Grillo, se vuoi essere ricordato per avere distrutto la tua meravigliosa creatura, solo perché, trovandoti "solo", non hai avuto il coraggio di modificare ciò che hai creato insieme a G.R. Casaleggio, continua così.
Non vorrei darti del RIMBAMBITO, perché lo farò.


E' iniziato il ponte aereo con la Libia , due aerei italiani hanno portato in Italia 162 migranti clandestini ( o no ? )tra cui donne e minori anche non accompagnati . Tra il giubilo generale , fanfare e festeggiamenti , Gentiloni ha dichiarato che è l'inizio di un nuovo percorso di accoglienza dei disperati del mondo . Lodevole iniziativa se ne fossimo privi , ma disperati ne abbiamo anche qui e in quantità industriale . Certo che molti si suicidano ma la tendenza è all'aumento costante e progressivo e la cosa non può fare piacere ai sinistrorsi e ai cattocomunisti che possono compiere la loro opera di fraternità umana e sovvenzioni ai gestori dell'invasione ! L'Alitalia tira un gran sospiro di sollievo , dal decadimento passa al potenziamento ( con i soldi nostri s'intende ) !

vincenzodigiorgio 23.12.17 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,

ho appena riletto l'articolo relativo all'approvvigionamento di energia elettrica senza collegamento alla rete (Enel o altro). Dove posso trovare contatti utili per l'installazione dei pannelli? Grazie.

Cordiali saluti,

Marina Tamani

Marina Tamani 23.12.17 11:57| 
 |
Rispondi al commento

GOUMIER-Bruno Fusco
Buongiorno,cuori stellati, come sempre l’assurdo governa e l’onestà rimbalza, credo si tratti di allucinazione collettiva, dove tutto diventa il contrario di tutto, chi prima diceva delle cose oggi afferma il contrario, parole smarrite e malate che non trovano più coerenza e dignità.
Il PD, è il partito più indecente e pericoloso che sia mai esistito, non conosce regole e memoria, governa senza legittimazione e tira a campare con occhio ai sondaggi, fino a quando l’uomo del monte, dirà adesso si può votare.
Infanga tutto e tutti, dai magistrati, ai giornalisti sgraditi, fino al punto di imbavagliare web e telefonini.
Una banda di bulli che dileggiano l’ultimo arrivato, addossandogli tutte le colpe, “è stato lui!” C’è la mafia, colpa del Movimento cinque stelle, Roma è sporca? Non guardiamo al passato, adesso è tutta colpa del movimento…, c’è la nebbia in val Padana?
Sono loro che accendono fuochi, quelli del movimento…, le malattie, le carestie, gli immigrati, gli appalti, il debito…, tutta colpa degli ultimi arrivati.
Telecamere puntate come fucili in mano ai cecchini, programmi televisivi che mostrano Roma e solo Roma, come la puttana da screditare, dopo averle mischiato tutte le malattie veneree possibili, se la sono trombata, l’hanno stuprata senza precauzioni, e adesso ne mostrano i danni e ridono del Movimento, “la Ciociara”, è l’immagine che mi torna alla mente, una Sofia Loren che grida un dolore immenso per la sua bambina, e nessuno vede, nessuno interviene i vecchi “Goumier” che adesso si sono vestivi da innocenti paladini e guardano Roma con le cerniere dei pantaloni ancora aperte…, mentre il resto delle macerie d’Italia non si devono inquadrare, nascondere, infangare e imbavagliare, è la parola d’ordine!!!troppo facile!
Il vile Prodi, per niente prode, allude ad una minaccia se il movimento…, cazzo peggio di come ci hanno ridotti, io, se potessi, andrei in montagna, per combattere questo nuovo regime che si autoassolve,

segue sotto

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bipo
Il vero motivo per cui i politici non fanno mai un passo indietro, è che non sanno da che parte sono girati.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Se si limitassero a raccontare I fatti come sono invece di schierarsi con una fazione o con l'altra e perdere copie....

https://duckduckgo.com/?q=jordan+maxwell+sub+ita


Tr av ag lio rimprovera la B os chi di uscire dal seminato perché in conflitto di interesse, ma lui fa uguale, esce dal proprio ruolo di fare giornalismo e fa politica come tutti I giornalisti italiani, in pieno conflitto d'interesse col c ul o degli altri.

undefined 23.12.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Rostokkio
Che incubo: ho sognato che il PD si alleava con mia suocera

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Credo che l’unica cosa che ha fatto di positivo la Lorenzin sia il suo test di gravidanza.
.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:22| 
 |
Rispondi al commento

The Aubergine
La politica è come la moglie, se un giorno ti prende la briga di seguirla finisce che ti incazzi di brutto.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

È evidente che quel Voltaire lì che disse “Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo”, non ebbe mai una conversazione con un renziota.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Per il coacervo mostruoso con cui Renzi vuole restare col culo attaccato alla poltrona a costo di dividerla con la mummia di Silvietto adorato, rispolvero una vecchia storiellina di Alessandro Brigante
C’era una volta un particolare uccello che aveva due teste che condividevano uno stomaco Comune.
Un giorno, una delle teste trovó un vasetto di marmellata e, avendolo visto per prima, decise di mangiarlo tutto senza neppure farlo assaggiare all’altra testa.
L’altra testa infuriata, vide nel frattempo un barattolo di veleno e decise di mangiarlo per fare un dispetto all’altra testa.
Cosí il veleno raggiunse lo stomaco delle due teste e l’uccello perí.
(Storie dagli indiani d’America per bambini)

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Per l’orrendo patto ormai stipulato tra Renzi e Berlusconi per tenersi il potere e gabbare la democrazia, ricordo un detto di Cecchi Gori: “Attento, Matteo, ché Berlusconi se gli dai un dito, ti prende il culo”.
Il potere del Pd è finito.
Certo la bestia può apparire ancora viva perché tira calci e cerca di mordere, ma il processo di morte è irreversibile.
E non le gioverà fare congiunzioni carnali contro natura per generare incroci repulsivi nell’ostinata speranza di moltiplicare le cellule. La dissoluzione è cominciata. E poiché l’orgasmo è cercato con una mummia vivente non potrà che aggiungere putrefazione a morte fatta.
Perché nella vita non riusciamo mai a identificare il momento preciso in cui un potere comincia, ma ci accorgiamo così bene del momento in cui finisce

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:20| 
 |
Rispondi al commento

FEDRO
Una volpe, che era entrata in casa di un attore, ci trovò una maschera da teatro lavorata con molta abilità, e, sollevandola, disse: “Che bella testa! Ma non ha cervello!”. “Quanta est eius species, inquit, sed cerebrum non habet !”
Quanti di noi ammirano belle maschere o maschere convincenti, senza vedere quanto poco senno vi sia dietro di esse!
E quale maschera vuota di verità c’è su uno come Berlusconi o su Renzi o su tanti della loro cerchia di infami!
Davvero sono 150 anni che non si vedevano maschere così! E ne facevamo benissimo a meno!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Scriveva nel 2009 ELLEKAPPA parlando di Berlusconi:
“Avvertiamo il mondo intero che l’Italia è momentaneamente chiusa. Stiamo salvando il culo ad un nostro facoltoso cittadino. Le attività riprenderanno il più presto possibile. Ci scusiamo per l’inconveniente.”
Sostituite al “nostro facoltoso cittadino” le parole “lo sbobbioso segretario del Pd” e avete, 18 anni, dopo la stessa situazione.
E pensare chei due sbobbiosi si sarebbero messi insieme, il boss fallito e quello decotto sarebbe sembrato impossibile a chiunque. Ma prendetemi il più stupido degli stupidi, ebbene il renziota lo batterà in stupidità 2 a zero.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:17| 
 |
Rispondi al commento

Forma mentis
Come ladri nella notte
Studente autodidatta di filosofia ero pieno di entusiasmo e animato anche da una certa dose di idealismo, in cuor mio mi sentivo un paladino dell’illuminismo, lucifero, ma nel senso di portatore di luce. A una più attenta analisi e col passare del tempo capii invece che le persone non hanno alcuna intenzione di capire, comprendere, cogliere o rendersi conto, che per loro la miglior verità è sempre quella che vogliono sentirsi dire, perlopiù per non rimanerne offesi. Per accreditarsi come portatori di luce non serve quindi tanto la filosofia quanto la psicologia, quella inversa, occorre entrare con strumenti sottili nell’animo delle persone operando con mano leggera e depositando delicatamente la verità nel centro del cervelletto senza allarmare l’amigdala, facendo in modo che non si accorgano di nulla, come ladri nella notte.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Forma mentis
Miraggi
Inoltre mi sto sempre più allontanando dal commento politico in senso stretto perché ho capito esattamente i termini della questione: se tu mi dici "vota Juve" io ti risponderò "voto Inter", e non c'è argomento che possa convincermi del contrario, nemmeno mettendomi davanti ai dati oggettivi, quali, ad esempio, il rendimento stagionale, le statistiche storiche, la qualità del gioco, non c'è verso, io voterò comunque Inter pur sapendo che contro la Juve non c'è storia, perché non è il dato oggettivo che ci interessa quanto il nostro personale miraggio che ci restituisce la nostra personale prospettiva del mondo.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Comunismo per gli italiani vuol dire trovare un posto in Comune.
Forma mentis

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

IMPERTURBABILITA‘ (formamentis)
Una volta che hai equiparato le passioni politiche a quelle calcistiche è come se ti si aprisse un mondo, avrai trovato la chiave di volta dell’universo. Non lo vedi quello che augura la morte all’avversario, lo “sparati!”, il “lascialo lì che concima!” che ho sentito quella volta che sono stato a San Siro? Sette anni son passati dalla caduta in disgrazia di Fini e Storace era ancora lì seduto sulla riva per infierire sul cadavere (mi viene in mente Lercio: “Aspetta in riva al fiume il cadavere del suo nemico ma lui passa su uno yacht pieno di figa”). E non c’è pure quello che augura un cancro a Renzi, uno sturbo a Grillo, quello che spera che il Salvini se lo inculi il negro? La politica è pure peggio del pallone, tutto è livore, acrimonia, risentimento, e ad inseguire l’acrimonia farai la fine di quelli dell’Mdp, cioè darsi arie di capire tutto per non combinare niente. Il giorno che guarderai tutto con distacco e comprenderai che l’unico vero modo per smontarli è non prenderli nemmeno in considerazione acquisirai una tale imperturbabilità che al confronto Seneca diventerà l’incredibile Hulk, e in più conserverai intatte le tue camicie.
.. e se Cristo oggi rinascesse non più figlio di un falegname in patria ma di un immigrato palestinese in Italia (e ricordiamoci che anche lui da piccolo dovette fuggire per colpa della politica) come lo trattereste? Non gli dareste il diritto di partecipare all’assegnazione di una casa popolare perché ‘prima gli italiani’?
ma fatemi il piacere…..

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Allora spiegatemi:
D’Alema ha eliminato il lavoro fisso
Prodi ha introdotto i vaucher
Ichino ha allargato la precarietà
Bonanni e Angeletti hanno indebolito il sindacato
La Comunità Europea vuole venderci al minimo strappando lo statuto del lavoro e se ne frega del flusso dei migranti che ci rubano i salari
Ammortizzatori sociali non se ne vede
La Marcegaglia chiede licenziamento libero e salario sotto la sussistenza
I padroncini preferiscono extraComunitari in nero
Berlusconi voleva far lavorare anche di domenica, Natale e Pasqua
Renzi ha tentato di eliminare le domenica
Ma prima aveva eliminato l’articolo 18 e il lavoro fisso, i diritti del lavoro, i sindacati dal tavolo delle trattative, e aveva allargato i vaucher fino a coprire tutto, infine li aveva pure abbassati di valore e intanto ha fatto in modo che l’agenzia delle entrate ci sequestri i conti correnti
Brunetta vuole che si lavori anche ammalati
Rotondi vuole annullare la pausa pranzo
Marchionne ha eliminato nel silenzio delle leggi il diritto di fare pipì
..ma, se al posto dei politici prendevamo dei robot, non era meglio?

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il M5S sarà nettamente più efficace e costruttivo per l'italia trovandosi all'opposizione da solo, anzichè al comando in compagnia.

Ho comunque "una variabile", quella che un ipotetico alleato per diventare tale...rinunci ai rimborsi elettorali e si dimezzi autonomamente gli stipendi.

In questo caso si dovrebbe valutare una nuova .......STRATEGIA

Eposmail. ,,, ; Commentatore certificato 23.12.17 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo al "1000 per%", con quello che scrive la Vivarelli. Aggiungo, che coloro che auspicano,apparentamenti vogliono,(per farla breve) solo la fine,o un ridimensionamento in basso, del M5S. Pertanto,lasciamoli cuocere,se vogliono, anche dolcemente,nella loro acqua di fogna.Contenti loro, figurarsi noi.

Canzio R. Commentatore certificato Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 23.12.17 11:01| 
 |
Rispondi al commento


"Le buone idee si diffondono"...

bene...

pabblo 23.12.17 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI ha sempre meravigliato l'errore sistemico di un Travaglio che stupido non è eppure ogni due per tre ricomincia col tormentone che ci dobbiamo alleare magari con spezzoni di quello stesso Pd da cui ci è stato dato buca già in precedenza. Eppure Bersani ieri era stato chiaro: "Fossi matto a mettermi col Pd!" E la Boldrini oggi ripresenta la stessa risposta paro paro: "Nemmeno morta mi alleo con Grillo!". Ora il tormentone ha un nome preciso: "Alleatevi con Grasso!" e non se ne può più. Io lo capisco che anche i migliori qualche scivolone lo fanno, ma se errare è umano, persistere con queste alleanze del diavolo, scusami Marco, ma è da coglione!
Prima ci hanno provato col tormentone della pseudo alleanza M5S-Lega e si sono pure inventati le fake di finti incontri Di Maio-Salvini ma il tormentone è imbarazzante e talmente falso che diventa insopportabile quando è sventolato da giornalazzi poco seri come Repubblica per nascondere ben altri patti molto più gravi e inquietanti, come quello perenne del Pd con Berlusconi o quello sempre oscurato dei membri del cerchio magico renziano con la peggiore P2, o del renzismo col capitalismo nero, i fabbricanti di armi, le grandi multinazionali del farmaco, i magnati del Bilderberg, la sporca massoneria internazionale, i mestatori alla Soros, il Ceo di Blackrock, Larry Fink, il più grande fondo di investimento al mondo, quarta potenza dopo Russia, USA e Cina.
Si danno in pasto al popolino questi finti intrallazzi M5S-Lega o M5S-liberi e bell, si tace lo sporco patto con cui Renzi è stato messo come un fantoccio al potere da forze occulte per rovinare l’Italia e permettere a taluni di banchettare sulle sue rovine come è avvenuto con la Grecia. A fare il lavoro nero di copertura di questi ‘affari’, giornali come Repubblica si prestano in modo vile e mercenario. La disinformazione è il più grande aiuto al capitalismo per ingannare le masse.Loro ci provano e ci rirpovano, noi li mandiamo e rimandiamo a fare in culo tutti.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Per molto tempo ho insegnato filosofia. Ora, quando insegni filosofia in una scuola superiore, devi seguire un programma ministeriale che ti dà dei libri obbligati dove in realtà spieghi quale sia stato l'atteggiamenti filosofico di un tot di uomini del passato. Il bello, invece, vieni quando fai capire ai tuoi allievi che fare filosofia non è studiare la storia della filosofia ma imparare ad avere un pensiero tuo riflessivo e sistematico. E' a quel punto che scocca negli allievi la voglia di fare filosofia, cioè di pensare in modo organizzato.
Qualcuno si chiede per quale motivo si studi la filosofia, cioè una disciplina che in apparenza non ha alcuna utilità pratica. Ebbene la filosofia serve a non dare per scontato nulla. La filosofia è uno strumento per capire quello che ci sta attorno – per capire quello che ci sta dentro probabilmente è più efficace la letteratura –, ma capiamo davvero quello che ci sta attorno se non diamo per scontate le verità che qualcun altro ha pensato di allestire per noi. Fare filosofia – cioè pensare – significa imparare a fare e a farsi domande. Significa non avere paura delle idee nuove. Significa non fermarsi alle apparenze. Significa essere capaci di dire di no a chi vorrebbe imporci il suo modo di pensare e di vedere il mondo. Cioè a chi vorrebbe pensare per noi.
In questo senso fare democrazia diretta significa fare filosofia. Tutti gli altri fanno mercato.

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 23.12.17 10:05| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori