Il Blog delle Stelle
TG1, #BastaPropaganda

TG1, #BastaPropaganda

Author di MoVimento 5 Stelle
Dona
  • 74

di MoVimento 5 Stelle

Chiediamo ancora al Tg1 di smetterla con la propaganda renziana. Nel servizio di ieri mattina ad opera di Francesco Maesano e poi di ieri sera si riportano senza contraddittorio le menzogne di Renzi e della parlamentare Alessia Rotta sulla discesa della pressione fiscale.

Renzi compie una scorrettezza evidente confrontando i dati del III trimestre 2017 con quelli del III trimestre 2012, arrivando così a sostenere che la pressione fiscale sia calata di 2 punti percentuali negli ultimi 5 anni. Naturalmente è una balla colossale. Per valutare l’andamento della pressione fiscale, come tutti sanno, l'unico dato sensato è quello annuo, visto che ci sono trimestri con poche scadenze fiscali e trimestri con tantissime imposte da pagare.

I dati annui raccontano una storia molto diversa: la pressione fiscale è passata dal 43,6% del 2012 al 42,9% del 2016, una diminuzione ridicola di 0,7 punti in 5 anni, molto molto molto meno di quanto vantato da Renzi. E nel frattempo i governi a guida Pd tagliavano le spese per gli investimenti produttivi e i servizi sociali.

Da un partito alla canna del gas ci aspettiamo di tutto, ma dal telegiornale della prima rete del servizio pubblico pretendiamo un’informazione di ben altra qualità. TG1: #BastaPropaganda!

SOSTIENI IL RALLY PER ANDARE AL GOVERNO CON UNA DONAZIONE:

scopriprogramma.jpg



Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l'hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

6 Gen 2018, 10:37 | Scrivi | Commenti (74) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 74


Tags: balla, francesco maesano, m5s, pressione fiscale, propaganda, renzi, tg1

Commenti

 

O.T. @ Patty Ghera:

Fai la campagna contro Fornero e ultimamente
la Fornero è risorta in tutte le televisioni!

Hai fatto la campagna contro la meningite e
Beatrice Lorenzin impone 10 vaccini obbligatori agli Italiani!

Sei contro i comunisti e il pd fa una nuova legge più repressiva
contro l'apologia del fascismo!

Sei contro i musulmani e il governo li importa!

Fai campagna contro gli immigrati e il trattato di Dublino
resta colonna portante dell'unione europea!

NON ABBIAMO BISOGNO CHE IL PD VINCA LE PROSSIME ELEZIONI
ANCHE CON IL TUO APPORTO!!!

Chi ti legge nutre grossi dubbi sulla credibilità del Blog
e di conseguenza per il Movimento Cinque Stelle.
Chi ti legge preferisce astenersi dal voto piuttosto che
votare il M5S!

Forse sarebbe il caso che rivedessi la tua paranoia
contro comunismo e comunisti.

Tu sei qui solo perchè il Movimento professa che
anche gli ultimi (paranoici patologici) non devono rimanere indietro!

CURATI!

Concetta Ghera 13.01.18 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Il buffone non perde occasione per sparare caxxate!!

beppe z., Capoterra Commentatore certificato 09.01.18 08:28| 
 |
Rispondi al commento

Oggi otto gennaio,sul tgcom di Mediaset:primo servizio-presentazione del simbolo di forza Italia,secondo servizio-presentazione del simbolo di Grasso,terzo servizio-sviolinata per gentiloni,quarto servizio-il solito mucchio di mondezzai della sindaca Raggi.............

Giuseppina marzi 07.01.18 17:20| 
 |
Rispondi al commento

non fanno che dire e scrivere stronzate, renzi ormai non vi crede più nessuno, la vostra sorte è segnata vi serve solo vasellina per lenire il dolore.

beppe z., Capoterra Commentatore certificato 07.01.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Io invece guardo sempre i vari TG del P. U. M. M.! Partito Unico Massone Mafioso! Li trovo molto umoristici e spesso sorrido, a volte non posso trattenermi dal ridere di gusto delle loro Balle Interstellari! Non credo che in Italia ci sia ancora qualcuno che ci creda, sarebbe veramente uno psicopatico pericoloso per sè e per gli altri da rinchiudere subito!!!

Dar T., dartes Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza Commentatore che ha donato a Rousseau 07.01.18 09:26| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione piduista è anche questa: divulgare tra l'opinione pubblica le false notizie dichiarate dal politico affiliato alla massoneria.
LA NOTIZIA DI PROPAGANDA E' UN PUNTO FONDAMENTALE PRESENTE NELLO STATUTO DEI MASSONI
.
Avanti tutta con i 5 Stelle

Roberto F. Padova 07.01.18 00:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il TG1 fa quello che ha sempre fatto....siamo a ridosso delle elezioni, ed e' periodo di regali, di attenzioni, di bugie colossali collettive....chiamato anche comunemente "servizio pubblico".....la vecchia Rai che conoscevamo è cambiata tanto negli ultimi anni....forse per colpa di Mediaset o forse per colpa dei politici italiani,pronti a mangiare in ogni piatto....
ma ci sono dei contraccettivi per queste balle antidigestive serali del TG1.....
il primo è: staccare la spina del televisore....
la seconda è non ascoltarli e cambiare canale su altro.....

fabio S., roma Commentatore certificato 07.01.18 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo volete capire che dovete dare anche una informazione su stampa???????!!!!!!!
Molti ultra cinquantenni non usano internet e leggono giornali e vedono Tg entrambi di regime.
Questo è in gran parte l'elettorato che non va a votare e/o non vi vede di buon occhio perchè disinformati dai signori del 4° potere (i giornalisti).
Solo con una divulgazione gratuita a stampa, anche delle stesse notizie riportate sul blog di Beppe Grillo potrete raggiungere quel 40% necessario per governare senza compromessi con alleati di dubbia qualità.

De Leo Gaudenzio 06.01.18 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono esattamente 5 anni che non guardo il tg 1, il Tg2 e il tg3.

Terry E. (), Mi Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2015 Commentatore che ha donato a Rousseau Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle 2016 06.01.18 17:49| 
 |
Rispondi al commento

RAI servizio pubblico!!

Per poter discutere decentemente sul tema della Rai è obbligatorio mettere dei punti fermi, altrimenti si rischiano i sintomi immediati di orticaria e psoriasi.
La RAI non è un “servizio pubblico”, ma un carrozzone spartito tra i vecchi partiti politici, ufficio di collocamento di parenti, amanti, sodali dei suddetti, con il risultato di una disinformazione scientifica che da 60 anni fabbrica suddite e governi.
Un “servizio pubblico”, visto che è stato istituito e pagato dai contribuenti e mantenuto con il canone, non deve essere condizionato dall’onnipotenza del mercato, e deve assumere forma giuridica di “public company”, ossia proprietà dei cittadini che pagano il canone, che ogni 5 anni, in regolari elezioni (abbinate alle politiche) eleggono il presidente con tutti i poteri, scegliendolo tra personaggi indipendenti da politica, economia e religioni (una come la Gabanelli andrebbe benissimo), per costituire, finalmente, un contrappeso mediatico all’attuale strapotere di privati e politicanti, che ormai è un vero e proprio monopolio.
La prima obiezione che sento dai paraculi che vogliono lasciare le cose come stanno è che sono un ingenuo, che offre su un piatto d’argento la frazione di pubblicità oggi gestita dalla Rai a Berlusconi e altri privati, ma non tengono conto che ormai lo spazio dato alla pubblicità è saturo, che internet assorbe sempre più utenti, che una vera contropubblicità, da vero servizio pubblico, che smaschera che smaschera le panzane dei pubblicitari, specialmente su salute e ambiente, getterebbe forte discredito su tutto il “sistema”, magari la gente tornerebbe ad apprezzare una Tv senza quelle vomitevoli pubblicità su flatulenze e pannoloni all’ora di cena, e senza quei finti dibattiti a base di urla dove i soliti noti sono pagati per sabotare qualunque tentativo di civiltà dibattimentale.
Il Movimento potrebbe spingere verso questa soluzione ma la mia proposta di legge non è stata sottoposta al voto degli iscritti

maria t., olbia Commentatore certificato 06.01.18 16:32| 
 |
Rispondi al commento

hanno calcolato che al 13 del mese i pensionati non sapevano dove mettere gli ultimi 10 centesimi
della pensione e si sono inventati i sacchetti della frutta a pagamento!!!!

aniello r., milano Commentatore certificato 06.01.18 13:36| 
 |
Rispondi al commento

mi chiamo Robin Renzi ..
Rubo ai Ricchi per dare ai poveri

www.youtube.com/watch?v=mBMeaPAzIQc

Nello R., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa a Italia a 5 stelle Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.01.18 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta propaganda ! Che altro possono fare se non propalare bugie ai 4 venti ? Questo individuo dovrebbe essere fermato per turbativa mentale del popolo italiano ! Non tutto , un quarto circa , comincia a non capirci più niente . Sento alcuni che mi confessano di non capirci più niente , gente dal cervello leggero che lo votava ora è indeciso , non sa se continuare a farlo o ricorrere allo psichiatra .

vincenzodigiorgio 06.01.18 13:12| 
 |
Rispondi al commento

E Fico Presidente della Commissione vigilanza Rai cosa fa? Non si sente in giro! Che delusione! G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.01.18 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Parliamo ancora di Renzi . Cosa deve fare un essere umano per poter essere schifato da tutti ?

vincenzodigiorgio 06.01.18 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Pressione fiscale che, decimale in più o in meno, toppa più o toppa meno, è comunque fra le più alte al mondo.

Proporrei dunque la seguente riforma radicale:

1) I cittadini di ciascuna Regione decidono direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e su come reperire e investite tali risorse, sia per gli interventi locali sia per quelli extra locali, nazionali o sovra nazionali, che li coinvolgono.

2) Per il coordinamento degli interventi extra locali
ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80.
Ciascuno candidato Portavoce si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia.

3) Gli 80 Portavoce eleggono poi in Parlamento
- i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi extra locali indicati dalle Regioni,
- e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo.

4) In caso di interventi sovra nazionali
verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali,
i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta
del Portavoce di riferimento. (Parlamento EU di cui sarà finanziata dagli italiani una sola sede)

5) Qualora la maggioranza dei cittadini di una Regione si dichiari poi insoddisfatta di un proprio Portavoce, ha diritto di esercitare il recall e di sostituirlo con il primo nella lista degli esclusi.

Rossana Casalgrande 06.01.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con i giudizi negativi sui vomitevoli tg rai (1,2,3,rai nius,ecc...) che seguo solo per saper ribattere ai corifei pidiotici; però mi sorge sempre il dubbio che noi le notizie le diamo all'interno del nostro perimetro (il ganzo provincialotto di Rignano direbbe inner circle), mentre rairenzi colpisce un'utenza molto maggiore: si può rimediare in modo efficace?
Forza MoVimento!

antonio valentini 06.01.18 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Ancora per poco poi la DITTATURA RENZIANA DELLA RAI , FINIRÀ. Purtroppo dopo La MAGGIONI. E ARRIVATO ORFEI. QUESTO È IL PLURALISMO DELLA DEMOCRAZIA IN ITALIA. Siccome gli ITALIANI hanno capito come funziona .Il 4 marzo voteranno in massa M5S. PIETRO NUCCIO.


Il costo della vita aumenta, aumenta il debito pubblico però dovremmo tranquillizzarci per i dati sulla pressione fiscale che sarebbero positivi (???). La questione puzza di marcio, i dati reali parlano di un Paese impoverito e che paga più tasse (che si celano in tante forme e tutte diverse), io non ho voglia di credere alle favole, sono maggiorenne. Se il personaggio ”Renzi” fosse stato grillino le tv lo avrebbero sommerso sotto un mare di pernacchie e risate. Magra consolazione.

FrancoMas 06.01.18 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un popolo di poveri pagliacci, la gente si beve le bugie di questi partiti a delinquere di stampo mafioso? allora ci meritiamo tutto quello che stiamo subendo da oltre 20 anni. Chi e vittima del proprio male pianga se stesso. Sono stufo di un popolo pieno di vittimismo quando da oltre 20 anni vota e continua a votare questi partiti che ci hanno portato con le pezze al culo. LO RIPETO IL PROBLEMA DELL'ITALIA SONO GLI ITALIANI.

gianluigi f., pandino Commentatore certificato 06.01.18 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Il partito M5S potrà mai andare al governo perché non si allea con nessun partito. E' tempo perso il vostro.

Roberto Verona 06.01.18 12:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spesso fra colleghi di lavoro si parla del servilismo di rai 1 nei confronti del pd. Siamo a decine a non guardare più non solo i suoi taroccati tg, ma tutto ciò che riguarda quella rete bugiarda. Tutto è un taroccamento nell'ammiraglia della rai, perfino i giochi serali che elargiscono milioni a destra e a manca. Dopo averci tolto il calcio (per chi lo segue) ci hanno tolto F1 e MotoGP...se vuoi vederli devi andare sulle piattaforme Sky. Paghiamo sempre di più per avere sempre di meno. Sono mesi che non mi sintonizzo più su rai 1 , così come sono mesi che non vedo più tutto ciò che riguarda mediaset!

claudio 06.01.18 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Pretendiamo , vogliamo , chiediamo , ci aspettiamo ! Cosa dal mucchio di sterco che questa gente è diventata ? Affermare che è gente senza onore è il minimo e dunque non fate patti con chi sapete che non li manterrà ! Sono belve feroci in attesa delle prede che non divorano subito ma ammucchiano a volte in cumuli immensi , in depositi di milioni di prede trasformate in oro o banconote . Questa gente va fatta ragionare , va limitata essendo altamente pericolosa per il resto dell'umanità ! Così come abbiamo limitato le armi nucleari dovremmo limitare il numero di miliardi che un essere umano o non possono avere .

vincenzodigiorgio 06.01.18 12:15| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATO A TUTTI GLI ASTENSIONISTI

Tutti sappiamo che il potere è del popolo
l'unica cosa che dobbiamo fare è svegliare il potere nelle persone
le persone non ne sono consapevoli
è come se non gli avessero mai insegnato
che loro hanno il potere
Sono le persone a dare potere ai politici
Sono le persone a votare per il proprio Sindaco,
lo fanno le persone ma il sistema è impostato in modo che la gente
crede che stia al padre occuparsi di tutto
il padre è il governo
il governo sistemerà tutto
è tutta colpa del governo
Scuotiamo i pugni contro il governo
ma il governo siamo noi
le persone sono il governo
e le persone hanno il potere
E' il momento di capirlo.

John Lennon

Paola L., Verona Commentatore certificato 06.01.18 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Questo è l'ennesimo attacco al TG1 che leggo; e per un solo servizio.
Ma avete mai visto il TG2? Lì Matteo viene osannato ogni santo giorno.
Sveglia...

Davide 06.01.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento

I politici da decenni non hanno mai fatto gli interessi del popolo si sa... ,Ma la cosa che più mi fa rabbia e che il popolo Italiano " una gran parte" si limita soltanto a lamentarsi e al momento del voto si vende per un tozzo di pane.

Antonio Di Lorenzo 06.01.18 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Da un partito alla canna del gas ci aspettiamo di tutto, ma dal telegiornale della prima rete del servizio pubblico pretendiamo un’informazione di ben altra qualità. TG1: #BastaPropaganda!

#ficodovesei

gennaro fu 06.01.18 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Questa legge elettorale è stata studiata a tavolino frutto degli accordi sottobanco del Nazareno. Non dobbiamo sorprenderci...l alternanza Renzi Berlusconi era già prevista, perché il tutto è stato semplicemente studiato in chiave anti 5stelle, ed in questo frangente l unico argine ai grillini era passare la mano al centrodestra. Se non ci svegliamo torniamo indietro di 20 anni. VOGLIAMO NUOVAMENTE UN PUTTANIERE A PALAZZO CHIGI ( o chi per lui )??? Sveglia DiMaio. Il nemico numero 1 è il Cavaliere ( di braghetta ). Se non spariamo a zero su di lui è finita!!!

flavio59 06.01.18 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Raga non ve la prendete sulla RAI,se leggete nell'altro post, quanto esposto dalla Viviana,vi rendete conto dei privilegi economici elargiti in RAI perchè è un serbatoio di voti per il PD.... così per il Giglio magico,così per le banche,così per Firenze,per la Toscana,e la Provincia... insomma se si semina bene,con i soldi dei contribuenti,la poltrona è assicurata.

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.01.18 11:54| 
 |
Rispondi al commento

Va be' ma cosa deve fare il Cazzaro Ferroviere? Ancora memore degli insulti che si è preso durante il suo giro in treno, ad ogni tappa una salva di pernacchie, ad ogni stazione una tempesta di vaff...il tapino è in cerca di una via d'uscita.
Cosa deve fare povero cristo? Si dovrà pur inventare qualcosa, visto che sta sotto il 20 per cento e chissà quanto sotto.
La cosa grave è che il Leccachiappe Di Regime in servizio alla RAI gli diano voce senza contraddittorio. E qua ritorniamo alla necessità di privatizzare la RAI, riducendo il canali ad uno solo, il quale dovrà mantenersi con la pubblicità, senza alcun canone.
Naturalmente le nomine di coloro che vi lavoreranno dovranno essere trasparenti, svincolate da logiche di partito, pubbliche e meritocratiche.

Aberto O., BERGAMO Commentatore certificato 06.01.18 11:53| 
 |
Rispondi al commento


https://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN1BX0SP-OITTP


ORESTE se non capisci niente di economia e finanza come daltronde la Lezzi,lascia perdere.Ho preso la prima notizia uscita da google,puoi andare sul sito dell'Istat e vedrai che é 42,7 e sono 4 anni e non 5 Voi grillini difendete le fesserie dei vostri anche contro ma realtá.E non posso linkare il documento Istat perché in questo momento il sito é in manutenzione


Perché chiedere alla RAI di smetterla di divulgare le balle renziane! LA RAI e renzi , in questo momento, ci stanno facendo una grossa campagna elettorale.

vincenzo sando 06.01.18 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Un dato certo è la riduzione nel 2017 della Ires alle Società dal 27,5 al 24 per cento in un anno in cui le grandi Società stanno facendo utili a palate. E il PD che avrebbe dovuto tutelare le classi deboli non ha fatto nulla per ridurre la pressione alle persone fisiche. Parliamone in campagna elettorale. I cittadini votanti devo è sapere per votare consapevolmente. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.01.18 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Da diversi anni scrivo qui per supplicarvi di chiudere la Rai e di abolire il canone tv, ma che cazzo aspettate?
Ora i voti se li prende il Pinocchio Mannaro e a voi tocca difendere il canone in campagna elettorale, bel capolavoro complimenti coglioni.

Federica S. Commentatore certificato 06.01.18 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A che punto siamo con le promesse del Bombetta?
Ieri toglieva il canone Rai, oggi rimette l'articolo 18?
Dov'è che si candida? Al Senato? Quello che voleva togliere? Ganzo! Lui sì che ha capito tutto!

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.18 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Oreste, fino a quando trova italiani che gli credono, lo votano e non capiscono la sitauazione, per lui va a gonfie vele.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 06.01.18 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

maesano francesco, un delinquente abituale abitualmente abituato a frequentare delinquenti abituali....ciao

peppe ceceris Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 06.01.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Le percentuali sono medie che generano solo confusione per i cittadini. Un dato certo è certificato da Bankitalia e l'ammontare del debito pubblico che a Novembre scorso ha toccato la cifra Record di 2289,7 Miliardi! E Padoan e Renzi continuano a dire che è in diminuzione.Questo è l'argomento base è inconfutabile da dire in campagna elettorale per informare i cittadini votanti, aggiungendo che col Governo PD è aumentato negli ultimi anni di 300 Miliardi. G.Mazz.

gianpiero m., Bergamo Commentatore certificato Commentatore che partecipa alle Europee Commentatore che partecipa alla marcia per il reddito di cittadinanza 06.01.18 11:26| 
 |
Rispondi al commento

E si, la pressione fiscale scende...
azz... aumento assicurazioni,aumento autostrade,aumento acqua,gas e luce... se questa è diminuzione di pressione,giuro vado dal gommaio a far sgonfiare le gomme...con la pressione alta si viaggia male!
Eppoi i riferimenti sono dell'Istat...ottimo organismo nominato al 100 x 100 dal babbeo!
"macellaio è buona la sua carne?
Siii,buonissima!"

oreste .., sp Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day Commentatore che partecipa alle Europee 06.01.18 11:20| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni si è letto che si sono riaperte le indagini sull'omicidio del fratello del pdr, ucciso oltre 30 anni fa e sul cui omicidio, non furono trovati i responsabili.
Non ho letto però da nessuna parte che uno dei magistrati che condusse le indagini fu l'attuale Presidente del Senato, Pietro Grasso.
Curiosa la cosa.

Paola 06.01.18 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente le giuste e tradite aspettative nonche' la sana indignazione concernenti tg1 e servizio pubblico. Al di la' poi del servizio pubblico vorrei dire una parolina su LA7, che davvero non scherza in termini di propaganda e sottomissione a editori e politici di professione. Da Gruber a Formigli, da Minoli a Bianchi, da Gilletti a Floris, da Tortora a Mentana da Sardoni a Panella a Merlino, nella migliore delle ipotesi sputano veleno e fake news sul MoVimento. Che sia Di Battista o Di Maio o Taverna o Lombardi o Sorial o Bonafede o Toninelli eccoli pronti all'interrogatorio con toni sprezzanti o sarcastici, con arroganza ed aggressivita', con malignita' strisciante e falsa suadenza. Gentili e premurosi nei confronti delle mezze calzette di qualsivoglia partito, subdoli, irridenti o insinuanti di fronte alle facce pulite di onesti cittadini portavoce di milioni di cittadini.

Nadia R. Commentatore certificato Commentatore che ha donato a Rousseau 06.01.18 11:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/13246889/conti-pubblici-saldo-primario-a-1-5-pil-scende-a-42-7-pressione-fiscale.html


in realtá il dato 2016 é del 42,7 e tenendo conto che piú di 9 miliardi di bonus fiscale sono conteggiati come spesa ma sono una riduzione fiscale,nel 2016 la pressione fiscale é scesa al 42,1 quindi di un 1,5 punti e in 4 anni non in 5 visto che il dato é del 2016.Qhindi pure voi raccontate fesserie

Ciro Mobilie 06.01.18 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Carola Carusi
Per memento: Tabacci è quello che non si era accorto che la sua compagna Angiola Armellini, non pagava le tasse su 1243 immobili mai dichiarati al fisco. Ecco, Tabacci, quello lì. Quello. Proprio lui. Sì, esso. #votatevelovoi

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.18 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci ha costretti a pagare il canone e a disertare la Rai, per come i suoi direttori l'hanno organizzata.
Avendola ridotta a suo uso e consumo, la sta usando.
Dovrebbe intervenire l'agcom, ma lo fa?
Il suo direttore è stato nominato da Napolitano e non si è mai scomodato più di tanto.

Paola 06.01.18 10:55| 
 |
Rispondi al commento

anche voi raccontate tante frottole senza contraddittorio.La pressione fiscale calcolata in maniera corretta è scesa dal 43,6 al.42,3 visto che i 0,6 punti di pil del bonus fiscale degli 80 euro sono conteggiati come spesa ma sono una riduzione fiscale e gli anni sono 4 e non 5 visto che parlate del dato del 2016.Quindi dite alla Lezzi (immagino che questo pezzo lo abbia scritto lei) di finirla di fare la furba.Pure voi raccontate fandonie.Devo elencare quelle di Di Maio?12 miliardi da tetto massimo a 5000 euro netti alle pensioni?


Ieri è morta Marina Ripa Meana della Rovere.
Prima di morire ha registrato un annuncio.
Praticamente pubblicizza la possibilità, nel nostro paese, di usufruire della sedazione profonda, per morire.L'ha praticata per non andare a morire in Svizzera.
Sono rimasta molto sorpresa per questa cosa, perchè so che la legge italiana vieta l'eutanasia.
Una cara persona è morta dello stesso male, per sfinimento. L'unica assistenza avuta, è stata un'infermiera qualche ora, da lunedì a venerdì, nulla al sabato, domenica e giorni festivi. Tutto a carico della famiglia.
Ora sentire che si può usufruire di una tale assistenza mi è sembrato un previlegio avuto da Marina (beata lei), ha continuato a stupirci.
Nello stesso tempo però dobbiamo avere spiegazioni in merito a questa sedazione profonda.

Paola 06.01.18 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Povero Renzi! Per acquistare credibilità è costretto a promettere di ritirare tutte le leggi e le riforme che ha fatto! Ma crede così di essere credibile??

viviana vivarelli, bologna Commentatore certificato 06.01.18 10:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori