Condividi


foto di Canta e Ely

Se il numero di dipendenti pubblici diminuisce a decine di migliaia perché il debito pubblico e le tasse aumentano con la velocità delle cascate del Niagara?
“Questo debito a 13 cifre (valore riferito al 31 luglio 2010) equivale a circa 30.724 euro per ogni italiano, inclusi neonati e ultracentenari, ovvero 80.327 euro per ogni occupato. Tra gennaio e luglio 2010 il debito pubblico è aumentato di 50.100.143.820 euro, più di 7 miliardi al mese, 236 milioni al giorno, quasi 10 milioni di euro all’ora, 164.112 euro al minuto. Ogni secondo, questo debito immenso è cresciuto di 2.735 euro, più di quanto guadagni una famiglia media in un mese (Istituto Bruno Leoni). Un grazie di cuore a tutti i socialisti, di sinistra e di destra, che hanno prodotto questo straordinario risultato.” giuseppe gagliardo