Condividi

Nessun libro, nessuna lezione, nessun orario. Niente professori. Niente tasse, né contributi d’iscrizione.

E’ la Scuola 42 , una scuola di programmazione computer nata senza scopo di lucro, creata e finanziata dal miliardario francese Xavier Niel (fondatore della società di telecomunicazioni Illiad) nel 2013 a Parigi.

La scuola non ha professori, non rilascia alcun diploma o laurea ed è aperta 24 ore su 24, 7 giorni su 7, a tutti (dai 18 anni) senza limiti di età e senza alcun costo. La formazione si ispira a nuovi modi moderni di insegnamento che includono la pedagogia peer-to-peer: un’operazione partecipativa, senza classi, senza insegnanti, che consente agli studenti di rilasciare tutta la loro creatività attraverso l’apprendimento basato sul progetto. Nessuno insegna agli studenti della 42 come affrontare i problemi se non i compagni seduti al loro fianco. La scuola è stata sostenuta da molte persone di alto profilo nella Silicon Valley tra cui Evan Spiegel, co-fondatore e CEO di Snapchat e molti altri.

“Per formare molti dei migliori talenti di domani, l’istituzione fornisce la migliore infrastruttura in luoghi innovativi e moderni a Parigi e Fremont (Silicon Valley). 42, è la nostra risposta a quella che dovrebbe essere la scuola di domani.” è quello che si legge sul sito della scuola.

Oltre ai due  campus ufficiali a Parigi e a Fremont, in California, il modello scolastico è stato adottato in Romania, Sud Africa, Ucraina, Bulgaria, Belgio, Russia, Marocco, Paesi Bassi e Finlandia con l’aiuto e il sostegno di 42.

Il numero “42” è un riferimento al libro di fantascienza Guida galattica per autostoppisti scritto dall’autore britannico Douglas Adams: nel libro, il 42 è la risposta alla domanda ultima della vita, dell’universo e di tutto.