Condividi

“Anno nuovo, ma i partiti rimangono quelli vecchi e logori di sempre. Partiti che bocciano proposte di buon senso, come quella del MoVimento 5 Stelle per tagliare le pensioni d’oro e aumentare quelle minime. Proposte di buonsenso come quella per abolire la mini-Imu, aumentando la tassazione del gioco d’azzardo. Buonsenso che manca a questo Governo che con il Decreto Imu-Banca d’Italia favorisce come al solito le banche a discapito dei cittadini. Un Governo che ha chiesto indietro ai docenti 150 euro e solo dopo la denuncia del M5S è tornato sui suoi passi. Il tutto con il Pd che smentisce se stesso e poi si arroga meriti che non ha. In un Paese normale ministri come Annamaria Cancellieri, amica della famiglia Ligresti coinvolta in scandali e arresti, o come Nunzia De Girolamo che fa favori allo zio per l’apertura di un bar in un ospedale, si sarebbero già dimessi. In Italia, c’è il M5S che tenta di riportare il Paese alla normalità con le mozioni di sfiducia contro questi due ministri. Ma in Italia c’è anche il Pd che va a braccetto con Forza Italia e al Senato vota contro l’immediata discussione della mozione per mandare a casa la Cancellieri, che non contenta sta preparando un nuovo indulto mascherato che farà uscire dalla carceri 6.700 detenuti anche pericolosi.” M5S Camera e Senato