Condividi

Dati più recenti indicano che l’Italia è il primo paese in Europa (e secondo a livello mondiale, dopo il Messico) per consumo di acqua in bottiglia: beviamo 206 litri di acqua imbottigliata a testa all’anno, e possiamo scegliere tra oltre 260 marche diverse disponibili. Una vera follia!

L’ACQUA IN BOTTIGLIA E’ SOLTANTO UNA TRUFFA!

Di seguito alcuni motivi per cui abolire immediatamente l’acqua in bottiglia:

:: L’acqua del rubinetto è soggetta a leggi più restrittive, quindi la qualità è maggiormente garantita!

:: L’acqua in bottiglia è controllata in fabbrica, mentre l’acqua di rubinetto è controllata di continuo a monte e a valle, fino a pochi metri da casa!

:: L’acqua in bottiglia di plastica è spesso esposta al sole con effetti sulla qualità, ma non viene controllata all’apertura; l’acqua del rubinetto non ha questo problema, è sempre controllata!

:: L’acqua in bottiglia al bar costa, in genere, 3 Euro al litro, più della benzina!

:: L’acqua del rubinetto costa mediamente tra 1 e 2 euro al metro cubo e la portano fino a casa!

:: L’acqua in bottiglia è una soluzione arcaica di trasporto della risorsa: è scomoda, ingombrante e inquina con la plastica.

:: L’acqua dal rubinetto è comoda, non ingombra e non inquina!

:: L’acqua in bottiglia genera un alto impatto ambientale a causa delle emissioni collegate ai trasporti.

:: L’acqua del rubinetto arriva nei tubi e non immette inquinanti in atmosfera!

Aboliamo l’acqua in bottiglia e salvaguardiamo le fonti dei nostri comuni! Riprogettiamo il nostro futuro ponendo al centro il diritto all’acqua a salvaguardia della vita delle generazioni presenti e future.

 

Si ringrazia Maurizio Montalto