Condividi

immagine: foto di Anne Geddes

“Oggi sono nati Achille e Noah, figli di Gianni Bertolini, consigliere comunale di Bovolone. Gianni, insieme a Renzo e Mirco, sono stati i primi portavoce M5S eletti in Verona e provincia. In questi anni hanno aiutato tutti coloro che sono venuto dopo e hanno tracciato il segno su come agire con onesta’, correttezza e trasparenza.
Cari Achille e Noah,
oggi avete messo piede in Italia, un paese dove il Presidente della Repubblica, eletto contro la Costituzione per la seconda volta, copre i delitti della Terra dei Fuochi, in un gerontocomio dove il Consiglio dei Ministri e il suo Presidente che dovrebbero essere l’espressione di tutti gli Italiani, per la terza volta sono stati scelti non dal popolo ma dai Poteri Forti, dove chi elude centinaia di milioni di euro al fisco non va in galera viene “condannato” a qualche ora di servizi sociali.
Ma non spaventatevi. l’Italia non e’ tutto questo. L’Italia, una buona parte dell’Italia e del popolo italiano, è altro.
E’ un popolo che non si arrende, che tiene viva la flebile speranza di un Paese migliore, che lotta ogni ogni giorno contro le ingiustizie, la tracotanza dei potenti, le omissioni dei suoi Capi. Tiene viva la speranza grazie a tante persone (come il vostro papà!) che in questi anni si sono attivati e che lottano per un paese migliore. Lottano perché in questa notte della speranza, dal cielo scompaiano le nubi. E possiate rivedere le stelle. E assaporare il gusto dell’onestà.” Simone Bertin e gli attivisti M5S della provincia di Verona